Page 64

64

AGENTI FISICI R

D I

P

Radioattività ambientale per le matrici aria, suolo e alimenti

S

DESCRIZIONE

Le normative europea e italiana, introducono livelli massimi ammissibili di concentrazione di alcuni radionuclidi nei prodotti alimentari, come cesio-137 (e iodio-131 qui non riportato), solo in caso di emergenza radiologica o nucleare. Nelle matrici ambientali non sono previsti limiti di concentrazione, che vengono derivati di volta in volta dai limiti di dose efficace considerando lo scenario di esposizione.

MESSAGGIO CHIAVE

I livelli di contaminazione da radionuclidi artificiali nell’ambiente sono in linea con quanto rilevato negli ultimi anni.

COSA FA ARPAT ARPAT misura i valori di concentrazione di radionuclidi negli alimenti, in aria e in altre matrici ambientali che in Toscana rientrano nella normale variabilità dei livelli presenti nell’ambiente. Il cesio-137 deriva dalle esplosioni nucleari in atmosfera degli anni ’50-’60 e, più recentemente, dalle ricadute dell’incidente di Chernobyl. La contaminazione del pesce pescato nell’oceano Pacifico può essere attribuita anche alle conseguenze dell’incidente di Fukushima.

Rateo di dose da radiazione gamma in aria – media annua. Anno 2017 Luogo di misura

Media annua (nSv/h)

Minimo (nSv/h)

Massimo (nSv/h)

Arezzo (Stia)

164

143

189

154

175

Firenze (Passo del Giogo - Scarperia)

144

126

182

136

155

Firenze (Settignano)

117

110

134

114

121

Grosseto

89

84

95

87

90

Livorno

103

100

110

101

107

Concentrazione di cesio-137 nel fallout (ricaduta radioattiva al suolo) mensile. Anno 2017

5 % dati giornalieri 95 % dati giornalieri (nSv/h) (nSv/h)

Prelievo alla produzione sul territorio regionale Concentrazione di cesio-137 in latte vaccino, carne (bovina e suina) e grano. Anno 2017

Media (Bq/m2)

Massimo (Bq/m2)

% di campioni > LR

Alimenti di produzione regionale

Attività (Bq/kg)

% di campioni > LR

0,02

0,04

0

Latte vaccino

< 0,1

0

Carne bovina

< 0,1

0

Carne suina

< 0,1

0

Grano

< 0,1

0

Concentrazione di cesio-137 in alimenti (prelievo alla distribuzione/produzione sul territorio regionale). Anno 2017 cesio-137

Alimento

Media (Bq/kg)

Massimo (Bq/kg)

N° campioni

N° campioni > LR

Carne suina

0,1

0,1

4

1

Pesce

0,5

1,7

4

2

Carne di cinghiale (dal territorio regionale)

3,8

8,7

4

2

Yogurt

-

0,1

1

1

Funghi - boletus edulis (da importazione)

11

52

16

15

Funghi - boletus edulis (dal territorio regionale)

0,75

0,8

2

1

Sievert (Sv): unità di misura della dose equivalente e della dose efficace; se il fattore di ponderazione della radiazione è uguale a uno, 1 Sv = 1 J.kg-1. Sottomultiplo del Sievert è il nanoSievert. 1 nSv = 10-9 Sv. LR: limite di rilevabilità. Attività: numero di transizioni nucleari spontanee per unità di tempo, di una determinata quantità di un radionuclide. Si misura in becquerel. Becquerel (Bq): unità di misura dell’attività nel Sistema Internazionale; 1 Becquerel equivale ad una transizione per secondo: 1 Bq = 1 s-1. Dati anni precedenti Annuario dei dati ambientali ARPAT 2018

Dati anni precedenti

Dati anni precedenti

Profile for ARPAT

Annuario dei dati ambientali 2018  

I dati ambientali più significativi per le diverse matrici, presentati sotto forma di numeri, grafici e infografica. Download: http://www.ar...

Annuario dei dati ambientali 2018  

I dati ambientali più significativi per le diverse matrici, presentati sotto forma di numeri, grafici e infografica. Download: http://www.ar...