Page 1

ARC2012


Il Team all’arrivo a Rodney Bay 10 dicembre 2012 Il Dottore Arturo Giò Joe Ste Fede

Pierluigi Coppo Iuliano Gaetano Giovanni Coppo Giovanni Crovetto Stefano Mosca Federica

P.S. ho raccolto la documentazione di bordo che mi è stata affidata ed i frammenti di racconto affiorati a poco a poco. Ne è uscita una mia visione che non vuole sostituirsi al bagaglio di emozioni che ciascuno dell’equipaggio si porta dentro. Anto, gennaio 2013


La storia Il 2012 è stato l'anno con più vento in tutta la storia dell'ARC. In questa edizione un veloce 40 piedi, Vaquita, ha seguito una rotta molto a Nord impiegando dodici giorni per portare a termine la traversata. Anche il Marea ha cercato il suo "piccolo" passaggio a Nord riuscendo così ad evitare aree con poca pressione in modo da poter recuperare il disavanzo accumulato nei primi due giorni di vento duro. All'interno della classifica Racing, il Marea ottiene un dodicesimo posto su ventinove imbarcazioni in tempo compensato. Tutto l'equipaggio è orgoglioso di avere portato avanti questa impresa.

Un po’ di numeri - Barche arrivate 215 - Barche partite 226 - Barche Italiane 13 - Record della traversata: imbattuto - Miglia da percorrere 2680 - Miglior tempo reale, 40 piedi Vaquita, 12 giorni, 2h 15’ - Tempo reale di Marea (Racing A) 15 giorni, 1h 15’ - Vel. max Marea: 16,4 Kts di lasco con 25 Kts di vento - Velocità media Marea 7,2 Kts - Classifica Racing A (29 imbarcazioni): 1 Vaquita, AUT- 2 Satori, NED - 3 Auliana II, GER 4 Marea, ITA - 5 Surfing Petrel, FRA 6 Peter vonDanzig, GER - 7 Lupi NOR 8 Haspa Hanburg, GER - 9 The Kid, FRA

Impressioni in 140 caratteri * Ste: mi sono sempre sentito come a casa * il Dottore: quando sono arrivato ho provato una grande felicità come quando ero bambino * Eleonora: Stefano ha sempre tenuto alto l’umore con battute che poi sono diventate un “tormentone” divertente * Il Dottore: i ragazzi sono stati magnifici e bravissimi,

ma è stata dura, si sono impegnati tutti al massimo ed hanno fatto un’ottimo risultato * Dopo aver “indugiato” il secondo giorno davanti a Tenerife, il Marea raggiunge Rodney Bay il 10 dicembre alle 13, concludendo la traversata dell’Atlantico in 15 giorni * Eleonora 28-11: ho sentito i nostri marinai da poco, stanno tutti bene anche se un po’ stanchi, hanno al momento mare grosso e formato * Joe: non ho mai avuto sogni così lucidi * Giò: Halo halo halo, sailboat on our left: we can see you * Ste: prendersi cura dell’equipaggio è come prendersi cura di se stessi * Eleonora: ho avuto notizie, stanno bene, sta diminuendo il vento e sono molto attenti a mettere sempre a segno le vele * Joe: leggere un libro in cuccetta di bolina provoca ogni male * Ste: non mi sono mai sentito così a casa come in mezzo all’Atlantico *Giò: poca aria poco vento oltre i 170 gradi: questa notte sarà dura * Il Dottore: il Marea è una gran barca, è molto solida. Insieme all’Arturo ne abbiamo fatte di miglia * Eleonora: aspettiamo con ansia i loro racconti * Joe: non mi sembra vero di essere ancora alle Canarie (durante l’indugio dei primi due giorni...) * Eleonora: è bello vederli felici e sorridenti * Il Dottore: La barca deve andare, almeno sopra gli 8 Kts. Vorrei arrivare con la luce * Ste: barca ed equipaggio super. Non saprei immaginare una combinazione migliore, abbiamo fatto una gran bella traversata * Eleonora: grazie per aver condiviso ansie e gioie * Anto: felice di avere seguito quello che è sempre stato un mio sogno 1


A Gran Canaria aspettando la partenza 2


aspettando c’è chi fa il murales ..... bellissima usanza che Marea ha dimenticato :), peccato, vorrà dire che lo farà al ritorno, passando dalle Azzorre 3


domenica 25 novembre 2012: si parte, gli ultimi saluti , il discorso dell’armatore, il rito propiziatorio di Arturo e poi ..... FUORI DAL PORTO :::))) 4


Il colpo di cannone e l’emozione della partenza 5


PRONTI 6


VIA 7


.........silenzio e poi ..........il colpo di cannone 8


la rotta ed il logo di Marea disegnato da Francesca 9


Marea

il portentoso yellowbrick: il contatto con casa, molto utilizzato da anto...... vento, previsioni, rotta, confronti, blog per cercare di seguire la traversata 10


ed ora il mare aperto con albe, tramonti, arcobaleni, balene, pesci volanti ed anche .... 40 nodi di vento ed onde di 6 metri 11


tempi duri dei primi giorni 12


arcobaleno del 5-12-2012 la pesca non è mai mancata, ste all’opera il 2-12-2012 13


i primi giorni: 14

27-11-2012

29-11-2012 26-11-2012


29-11-2012 15


28-11-2012 16


Ogni tanto uccelli scuri volavano sopra Marea e non sapevamo da dove venissero, ne dove andassero.... e poi le balene che nuotavano vicino alla barca come delfini ed i pesci volanti che dovevamo ritirare in mare.

17


Sotto coperta

18


il Dottore controlla la sentina mentre Fede prepara il pranzo e Ste aspetta il suo turno 19


1-12-2012 buongiorno! news dall’Atlantico tutto benone, andiamo velocissimi barca bellissima oggi primo giorno di sole, siamo a 1/3 di traversata ::)) 20

baci a tutti e 2 S (sms di Ste) ricevuto sabato 1 dicembre ore 12 ad Amsterdam


Giò e i due scimmioni

1-12-2012 21


1-12-2012 aperitivo in coperta del 5-12-2012 Giò al timone 6-12-2012 22


3-12-2012 23


Notte buia 24

5-12-2012


A

C

A) Giò 28-11-2012, B) Joe 30-11-2012 , C) Ste 8-12-2012, D) il Dottore 10-12-2012, si continua con la rotta a Nord per prendere il vento e recuperare

B

D

25


e poi, quando si arriva, come si farĂ senza le planate? 26

8-12-2012


5-12-2012 e poco prima di avvistare terra

6-12-2012

finalmente il sole !! 27


6-12-2012 28

non male... bravo Arturo!

3-12-2012


a metĂ strada 3-12-2012 / 4-12-2012 e tramonto del 7-12-2012

29


4-12-2012 30

5-12-2012 8-12-2012


8-12-2012

6-12-2012 31


cambusa ed un ottimo pescato 32


pesca del 2-12-2012 4-12-2012 6-12-2012

33


ARRIVO 34


Rodney Bay 10 dicembre 2012 ore 13.06.37 locali, 17.06.37 GMT 18.06.37 ora di casa 35

Marea partecipa a ARC2012 - Part one : the Race  

La traversata Atlantica di Marea ripercorsa attraverso flash di immagini e racconti dell'equipaggio. Un viaggio durato 15 giorni: 2680 migl...

Marea partecipa a ARC2012 - Part one : the Race  

La traversata Atlantica di Marea ripercorsa attraverso flash di immagini e racconti dell'equipaggio. Un viaggio durato 15 giorni: 2680 migl...

Advertisement