Issuu on Google+

SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO PIANO DI ASSICURAZIONE

GUIDA DEL VOLONTARIO

Ente amministratore del programma:

European Benefits Administrators 82, rue Villeneuve 92587 Clichy Cedex, Francia www.europeanbenefits.com

La presente guida sintetizza le condizioni generali della polizza di assicurazione n° 2007-2101 sottoscritta dalla Commissione Europea (Agenzia EACEA) per il programma “Servizio Volontario Europeo” ed emessa da AXA Belgio. In nessun caso potrà impegnare la responsabilità dell’assicuratore, della Commissione Europea e di European Benefits Administrators. Tra le parti fanno fede esclusivamente il contratto e la nota informativa.

EBA-GI-27-V1

Pagina 1/17


INDICE

A. B. C. D. E. F.

Presentazione generale ......................................................................................................... 3 Ammissione all’assicurazione, cessazione e prolungamento ..................................................... 4 Rimborso delle spese medico-sanitarie ................................................................................... 5 Rimpatrio ed assistenza....................................................................................................... 10 Invalidità permanente e assicurazione sulla vita ..................................................................... 13 Responsabilità civile vita privata ........................................................................................... 15

EBA-GI-27-V1

Pagina 2/17


A. Presentazione generale I Giovani Volontari beneficiano di un piano di assicurazione appositamente ideato per proteggere i partecipanti al programma di Servizio Volontario Europeo (EVS) durante il periodo di volontariato. Questa copertura assicurativa viene offerta ai volontari, EACEA si incarica del pagamento delle spese legate alla soscrizione di questa assicurazione Lo scopo del piano è di darvi accesso ad una rete assicurativa in grado di aiutarvi ogniqualvolta dovete far fronte ad un problema medico, odontoiatrico, d’invalidità o di responsabilità civile. Il ruolo del Gruppo AXA e di European Benefits Administrators è di offrirvi la sicurezza finanziaria di un’efficace polizza assicurativa e di mettere a vostra disposizione i servizi amministrativi di uno specialista dell’assistenza a gruppi residenti all’estero e i servizi d’informazione, di orientamento medico e di rimpatrio di un’affermata compagnia di assistenza dotata di 35 centrali operative (call center) e 6.500 corrispondenti medici in 180 paesi. In linea di massima, il vostro referente di contatto sarà European Benefits Administrators, che provvede al coordinamento di tutti i servizi ad eccezione del rimpatrio e dell’assistenza propriamente detta, di cui si fa carico AXA Assistance. Il piano di assicurazione EVS offre le seguenti coperture assicurative:

 

 

Spese medico-sanitarie Assistenza rimpatrio Previdenza: Invalidità permanente e assicurazione sulla vita Responsabilità Civile Vita Privata

Tutti i Giovani Volontari hanno diritto ad usufruire dell’assicurazione, ma la copertura risulterà effettiva solo quando i volontari e l’organizzazione d’invio o di accoglienza, oppure i volontari e l’organizzazione di coordinamento in caso di progetti a livello europeo e di progetti multilaterali con paesi terzi, avranno compilato e sottoscritto il modulo di adesione al piano di assicurazione . European Benefits Administrators invierà una conferma all’organizzazione di coordinamento o all’organizzazione d’invio, nonché all’agenzia nazionale che ha inviato i volontari. La copertura è mondiale ed è attiva 24 ore su 24 a decorrere dal giorno in cui uscite da casa per recarvi nel paese ospitante fino al termine del secondo mese successivo al vostro ritorno alla fine del Servizio Volontario Europeo. L’assicurazione copre anche le riunioni preparatorie prima della partenza e di follow-up e valutazione finale successive al vostro ritorno. Se al termine del periodo di volontariato non siete coperti da alcuna assicurazione, potete decidere di prolungare la copertura assicurativa del piano per un periodo massimo di 12 mesi successivi al vostro ritorno nel paese d’invio. Il prolungamento è facoltativo e il premio viene pagato direttamente dai volontari. La valuta utilizzata nell’ambito del piano EVS è l’euro (EURO), tuttavia le fatture relative a spese mediche ed odontoiatriche possono essere emesse in qualsiasi valuta. Il rimborso delle spese medico-sanitarie si effettua di norma nella valuta indicata dai volontari nel modulo di adesione. Al momento dell’adesione, vi sarà consegnato un tesserino personalizzato di assicurazione-assistenza EVS. Sul tesserino sono indicati il nome del vostro datore di lavoro, il vostro nome e cognome, il numero di adesione (EVS XXX), il login e la password per accedere all’Area Assicurato del sito www.europeanbenefits.com, nonché i recapiti di European Benefits Administrators. Il tesserino vi aiuterà nei contatti e nel disbrigo delle pratiche amministrative con gli istituti ospedalieri. Non esitate a presentare il tesserino al personale dell’accettazione, chiedendo di contattare European Benefits Administrators per la conferma della copertura assicurativa.

EBA-GI-27-V1

Pagina 3/17


B. Ammissione all’assicurazione, cessazione e prolungamento CHI HA DIRITTO ALLA COPERTURA ASICURATIVA EVS? > Voi, in qualità di Giovane Volontario e i membri della vostra famiglia definiti qui di seguito, a condizione che vi accompagnino in missione, che vivano sotto lo stesso tetto e che siano a vostro carico. > Il vostro coniuge. Il convivente di un giovane volontario è assimilato al coniuge a condizione che nessuno dei due sia legalmente sposato con una terza persona, che vivano sotto lo stesso tetto e che la convivenza sia notoria e permanente fino alla data dell’evento: questa libera unione deve avere una durata di almeno 12 mesi, oppure da questa unione deve essere nato un figlio. È richiesto come certificato l’atto notorio di convivenza, oppure, in mancanza di questo, una dichiarazione sull’onore della convivenza. > I vostri figli e quelli del vostro coniuge (o del vostro convivente).

VALIDITÀ E DURATA DELLA COPERTURA ASSICURATIVA EVS Validità La vostra adesione al programma EVS acquista validità a decorrere dalla data di adesione comunicata dall’agenzia nazionale o dall’organizzazione d’invio o di accoglienza tramite il nostro sistema di adesione online, e successivamente al ricevimento del modulo di adesione debitamente compilato e trasmesso a European Benefits Administrators. Gli aventi diritto possono richiedere di beneficiare delle garanzie assicurative unicamente nella misura in cui i volontari stessi beneficiano delle garanzie del programma EVS. Durata I vantaggi offerti dal programma EVS cessano per ogni volontario (e di conseguenza per gli aventi diritto alla stessa data) alla data di cessazione della copertura assicurativa comunicata dall’organizzazione d’invio o di accoglienza tramite il nostro sistema di adesione online.

È possibile beneficiare di un prolungamento della copertura assicurativa per le spese medico-sanitarie unicamente nelle seguenti condizioni: Al termine del Servizio Volontario Europeo, usufruirete di un prolungamento gratuito della copertura assicurativa per le spese medico-sanitarie per un periodo di 2 mesi, valido nel paese di espatrio o nel paese d’invio.

 Prolungamento facoltativo oltre il periodo di copertura gratuita di 2 mesi Se al termine di questo periodo di 2 mesi, non siete coperti da alcuna assicurazione, potete optare per la copertura assicurativa del piano per un periodo massimo di 12 mesi, successivi al vostro ritorno, ma solo nel paese d’invio. Le altre garanzie sono escluse dal prolungamento facoltativo della copertura assicurativa. Il prolungamento è del tutto facoltativo e il premio viene pagato direttamente dai singoli volontari. La durata di mantenimento della copertura assicurativa dovrà essere fissa e definitiva. La conferma del mantenimento della copertura assicurativa sarà effettiva dopo ricevimento del pagamento del premio, pagabile mediante bonifico o assegno bancario in EURO all’ordine di European Benefits Administrators. Per poter beneficiare di questo prolungamento, dovete avvertire European Benefits Administrators un mese prima del termine del vostro Servizio Volontario Europeo o del termine del periodo di copertura gratuita di 2 mesi, all’indirizzo:

EBA-GI-27-V1

Pagina 4/17


European Benefits Administrators (PIANO EVS) 82, RUE VILLENEUVE 92587 CLICHY CEDEX, Francia Indirizzo e-mail: evs@euroben.com Telefono: + 33 1 44 71 50 29 Fax: + 33 1 44 71 48 79  Attività di follow-up Ogni giovane volontario potrà realizzare un’attività di follow-up nei 6 mesi successivi alla conclusione dell’attività all’estero, che si svolgerà nel paese di residenza (paese d’invio) o nel paese ospitante, per una durata di alcuni giorni e al massimo di 1 mese. Per poter beneficiare di questa copertura specifica, l’organizzazione d’invio o di accoglienza dovrà comunicare a European Benefits Administrators all’indirizzo e-mail evs@euroben.com le seguenti informazioni: - Nome e cognome del giovane volontario - Copia della convocazione a partecipare al follow-up. - Numero della vecchia polizza EVS - Data di adesione al piano iniziale - Nuovo periodo di copertura assicurativa desiderato - Paese di destinazione dove si svolgerà il follow-up

C. Rimborso delle spese medico-sanitarie Siete coperti per le spese relative a ricovero in istituto sanitario, intervento chirurgico, cure mediche ed odontoiatriche ovunque nel mondo purché questi trattamenti e/o le relative prestazioni materiali siano riconosciuti dalle autorità sanitarie locali come indispensabili al trattamento della malattia, della lesione o dello stato di gravidanza, e siano prodigate da medici titolari delle abilitazioni professionali richieste dalla legge ed esercenti nell’ambito delle loro competenze nel paese interessato. Avete il diritto di scegliere liberamente il medico curante o l’istituto sanitario. Potete rivolgervi indifferentemente a strutture ed operatori sanitari del settore pubblico o privato. Informazioni pratiche sull’assistenza sanitaria all’estero Non esitate a consultare, nell’Area Assicurato del sito www.europeanbenefits.com, la lista dei medici ed ospedali indicati dai nostri consulenti medici.

Le spese medico-sanitarie sono rimborsate unicamente nel caso in cui le cure mediche ed odontoiatriche:  sono coerenti con i sintomi e l’esito diagnostico,  sono necessarie ed adatte al trattamento terapeutico della malattia, della lesione o dello stato di gravidanza,  e le relative spese sono di entità ragionevole e si riferiscono a prestazioni effettive. Le spese medico-sanitarie sono rimborsate ad integrazione degli eventuali rimborsi di qualsiasi ente di previdenza sociale o di altra assicurazione da voi sottoscritta. Se beneficiate delle prestazioni del sistema sanitario locale del paese d’invio o del paese ospitante, dovete per prima cosa ottenere il rimborso da questi enti prima di presentare domanda di rimborso a European Benefits Administrators. Le prestazioni versate nel quadro del programma EVS saranno perciò decurtate delle prestazioni versate dal sistema sanitario locale del paese d’invio o del paese ospitante. Dovete perciò ottenere la tessera europea di assicurazione malattia per poter fruire del rimborso delle spese medicosanitarie da parte del sistema sanitario locale del paese d’invio o del paese ospitante. Questa tessera nominativa è gratuita e valida per un anno.

EBA-GI-27-V1

Pagina 5/17


QUALI SPESE SONO RIMBORSATE? Il sistema si fa carico delle spese effettive ragionevoli e consuete entro i massimali indicati nella sottostante tabella: Ragionevoli e consuete? Le spese ragionevoli e consuete sono le normali spese sostenute per servizi medici simili in una specifica regione (tipo di terapia, qualità delle cure e delle attrezzature, zona geografica e paese). RICOVERO IN OSPEDALE - Rette di degenza (comprese le eventuali spese per camera singola) - Interventi chirurgici e anestesie - rianimazione - Spese eventuali per uso sala operatoria - Visite mediche - Prestazioni del personale paramedico - Test di laboratorio biomedico - Esami radiografici - Spese farmaceutiche - Trasporto in ambulanza

-

100% delle spese effettive

-

100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive

TRATTAMENTO AMBULATORIALE  

    



Visite generiche e specialistiche (escluso dentisti e oculisti) Interventi chirurgici Prestazioni del personale paramedico Test di laboratorio biomedico Esami radiografici Spese farmaceutiche Cure ambulatoriali in ospedale Trasporto in ambulanza



100% delle spese effettive

      

100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive 100% delle spese effettive

ALTRE CURE Odontoiatria  Cure dentarie urgenti e necessarie (restauri, chirurgia dentaria, procedure diagnostiche, igiene, terapie parodontali)  Protesi dentarie

 100% delle spese effettive  100% delle spese effettive limitatamente a 500 € per dente e 1.000 € a persona

Oculistica  Visite oculistiche  Un paio di occhiali (montatura compresa) o di lenti a contatto Affezioni mentali/Disintossicazione  Trattamento di affezioni mentali (malattie nervose o mentali, trattamenti psicoterapeutici)  Cure di disintossicazione Gravidanza e parto (spese intercorse durante la gravidanza e il parto)

 100% delle spese effettive  100% delle spese effettive limitatamente a 300 € a persona  100% delle spese effettive limitatamente a 30 giorni continuativi a persona  100% delle spese effettive limitatamente a 30 giorni continuativi a persona

 100% delle spese effettive

Le spese manifestamente irragionevoli o inconsuete potrebbero non essere approvate o soggette ad una limitazione dell’ammontare della copertura.

EBA-GI-27-V1

Pagina 6/17


ESCLUSIONI Alcune spese mediche ed odontoiatriche non sono coperte dal programma EVS, e segnatamente: 

    

Le cure non necessarie dal punto di vista prettamente medico, come i trattamenti estetici, le cure di ortodonzia, gli interventi di chirurgia estetica, i farmaci da banco e comunque senza prescrizione medica, le spese personali in ospedale (telefono, televisione, giornali, ecc.) La psicanalisi Il trattamento di affezioni psichiche e neuropsichiatriche, o connesse all’assunzione di alcolici e sostanze stupefacenti al di fuori del paese ospitante e del paese d’invio Gli occhiali da sole L’idroterapia e le cure termali Le spese ospedaliere o gli onorari medici chiaramente eccessivi o insoliti possono essere rifiutati o rimborsati solo parzialmente.

APPROVAZIONE PRELIMINARE Dal momento che il rimborso di alcune spese medico-sanitarie è limitato, European Benefits Administrators mette a vostra disposizione un servizio di controllo e di assistenza per evitarvi di superare i massimali fissati. Dovete contattare European Benefits Administrators e ottenere l’approvazione preliminare per le seguenti prestazioni:     

Ricovero e interventi di chirurgia ambulatoriale Parto Trattamento di affezioni psichiche e neuropsichiatriche, o connesse all’assunzione di alcolici e sostanze stupefacenti qualora il costo previsto superi 300 euro Qualsiasi terapia il cui decorso richieda cinque o più visite mediche Interventi di chirurgia odontoiatrica, corone dentarie e cure odontoiatriche qualora il costo previsto superi 600 euro

Per qualsiasi richiesta di approvazione preliminare:  la persona che gestisce la vostra pratica vi indicherà le condizioni della copertura assicurativa  a seconda dei casi, vi chiederà un piano di trattamento comprendente la prescrizione medica, le radiografie e un preventivo dettagliato  se desiderate, potrà provvedere al pagamento diretto all’ospedale o al medico (non sono previsti pagamenti diretti per l’oculistica)

PRESA IN CARICO RICOVERO OSPEDALIERO  In caso di ricovero programmato In caso di ricovero programmato, European Benefits Administrators deve essere contattata almeno 10 giorni prima dell’ammissione, per poter rilasciare la conferma della presa in carico in ospedale. In tal modo eviterete di anticipare le spese. Dovrete pagare unicamente le spese non coperte dall’assicurazione, oltre alle spese personali in ospedale, come il telefono e la televisione. 

In caso di ricovero d’urgenza

In caso di ricovero d’urgenza, European Benefits Administrators deve essere contattata nelle 72 ore successive all’ammissione.

EBA-GI-27-V1

Pagina 7/17


In questa fattispecie, esibite il tesserino EVS dell’assicurazione-assistenza al personale di accettazione dell’ospedale e chiedete di telefonare a European Benefits Administrators o AXA Assistance per ottenere la conferma dell’effettiva copertura assicurativa. La conferma della copertura sarà inviata per fax. GRAVIDANZA E PARTO Inviate a European Benefits Administrators una dichiarazione di gravidanza entro la fine del terzo mese. Al momento opportuno verrà indirizzata al centro ospedaliero la dichiarazione di presa in carico per coprire le spese di parto conformemente alle condizioni del vostro ente mutualistico. In tal modo eviterete di anticipare le spese.

Presa in carico online La domanda di presa in carico può essere compilata direttamente nella sezione “Esenzione dal pagamento” dell’Area Assicurato nel sito www.europeanbenefits.com.

COME PROCEDERE PER FARSI RIMBORSARE? Domanda di rimborso online Potete compilare il modulo di domanda di rimborso nell’Area Assicurato del sito, alla sezione “Moduli”. Stampate il documento pdf e inviatelo per posta al vostro centro di gestione unitamente al giustificativo delle spese medicosanitarie (fatture originali debitamente quietanzate e prescrizioni mediche). Per le spese medico-sanitarie correnti (visite mediche, farmacia, analisi, radiografie, ma anche cure dentarie e oculistiche), dovete saldare le spese prima di inviare il documento giustificativo al centro di gestione per il rimborso. Dovete inoltre fornirci le vostre coordinate bancarie al fine di facilitare il rimborso delle prestazioni fornite: codice IBAN + codice SWIFT + denominazione e indirizzo della vostra banca + nome e cognome del titolare del conto corrente.

Consigli utili Fate delle fotocopie di tutta la documentazione prima di inviare gli originali. Cercate di aggregare le domande di rimborso in modo da evitare il frazionamento in singole domande di scarsa entità

Compilate accuratamente la domanda di rimborso online: 

Verificate i dati che vi riguardano (coordinate bancarie, e-mail, aventi diritto, …) e modificateli se necessario.

 Per ogni tipo di cura, servizio o prodotto fornito, dovete: indicare la data, fornire una breve descrizione, precisare la natura della malattia o della lesione all’origine delle cure, indicare il paese dove sono state prestate le cure, indicare l’importo / la valuta e il medico o il centro ospedaliero.

 Dopo aver confermato i dati, potete stampare il pdf. Attenzione, prima di inviarlo al centro di gestione, dovete:



apporre data e firma sul modulo (sezione D). Non dimenticate di allegare gli originali delle prescrizioni mediche, degli onorari del personale medico e delle fatture. Questi documenti devono recare il nominativo del paziente, la data delle cure prestate, una descrizione dettagliata delle cure, l’ammontare delle spese per ogni categoria di cura, il nominativo, l’indirizzo e il numero di telefono dell’operatore medico-sanitario, del centro ospedaliero, del laboratorio di analisi o della farmacia. Non sono pertanto accettabili le ricevute che non forniscono questi dati. Per quanto riguarda le cure prestate in Francia, dovete fornire i moduli delle prestazioni mediche e i talloncini delle confezioni medicinali.

EBA-GI-27-V1

Pagina 8/17


Qualsiasi fattura relativa a farmaci da prescrizione, esami di laboratorio, oculistica o prestazioni di fisioterapia deve essere accompagnata dall’originale della prescrizione del medico. Per qualsiasi spesa di importo superiore a 400 €, dovete allegare i documenti compilati dai fornitori di prestazioni mediche con una descrizione dettagliata delle cure, la natura della malattia o della lesione, il tipo di trattamento prescritto. In mancanza di tale documentazione, European Benefits Administrators potrà esigere ulteriori documenti giustificativi, fatto che determinerà un ritardo nel rimborso delle spese medico-sanitarie.

Tracciabilità delle domande di rimborso Le domande di rimborso presentate online sono archiviate e consultabili per un anno nella sezione “Participant pages”, alla sezione “Your claims”

Se voi, il vostro coniuge o i vostri figli beneficiate delle prestazioni del sistema sanitario locale del paese d’invio o del paese ospitante (o un’altra polizza assicurativa), o se siete in possesso della tessera europea di assicurazione-malattia, dovete per prima cosa ottenere il rimborso da questi enti prima di presentare domanda di rimborso a European Benefits Administrators. In questa fattispecie, dovete allegare nella vostra domanda di rimborso, una copia di tutte le note di onorari connesse alla domanda nonché l’originale del conteggio dei rimborsi del primo ente. Se, per una ragione qualsiasi, vi è rifiutata la fruizione delle prestazioni del sistema sanitario locale, nonostante siate in possesso della tessera europea di assicurazione-malattia, potete presentare domanda di rimborso a European Benefits Administrators con una lettera di accompagnamento spiegante l’accaduto e una copia della lettera di rifiuto del sistema sanitario locale.

Avete 12 mesi di tempo a decorrere dalla data di fornitura delle prestazioni per inviare la domanda di rimborso.

Conteggio dei rimborsi Se ci comunicate il vostro indirizzo e-mail (sezione Personal Data nel sito), vi invieremo un messaggio ogniqualvolta verrà elaborato un nuovo conteggio che vi riguarda. Dopodiché potrete visualizzare il dettaglio dei rimborsi nella sezione “Your claims” nell’Area Assicurato del sito.

SERVIZI ONLINE di EUROPEAN BENEFITS ADMINISTRATORS Sul sito www.europeanbenefits-mb.com, potete accedere alla vostra Area Assicurato introducendo il login e la password comunicati al momento dell’adesione. Questa sezione vi consente di:

 visualizzare e modificare i vostri dati personali (numero di contratto, numero di adesione, aventi diritto, indirizzo per la corrispondenza, coordinate bancarie, …) 

richiedere un attestato di assicurazione, una tessera personalizzata



stampare le vostre domande di rimborso online

 consultare i conteggi dei rimborsi degli ultimi 12 mesi  conoscere le formalità relative alle approvazioni preliminari, alle esenzioni dal pagamento e ai rimborsi 

compilare una domanda di presa in carico online (cfr. il capitolo C. Rimborso delle spese medico-sanitarie)

 accedere al sito “Expat Health”, che include una banca dati sulla situazione sanitaria del paese da voi scelto e un elenco degli operatori sanitari in tutto il mondo.

EBA-GI-27-V1

Pagina 9/17


D. Rimpatrio ed assistenza Vi viene fornita una gamma completa di servizi comprensiva di: rimpatrio sanitario, informazioni medico-sanitarie, reperimento delle risorse mediche e odontoiatriche locali, spedizione di medicinali indispensabili, anticipo di cauzione penale ed assistenza legale in caso di sinistro automobilistico, sostituzione di documenti d’identità e biglietti di viaggio smarriti. È richiesta la previa approvazione di AXA Assistance. AXA ASSISTANCE si impegna a prendere tutte le disposizioni necessarie per fornire le prestazioni e i servizi di assistenza previsti. AXA ASSISTANCE non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile della mancata esecuzione o dei ritardi derivanti da una guerra civile o straniera, dichiarata o non, mobilitazione generale, requisizione di persone o materiali da parte delle autorità, atti di sabotaggio o terrorismo commessi nel quadro di azioni concertate, conflitti sociali come scioperi, sommosse, movimenti popolari, serrate, cataclismi naturali, effetti della radioattività, cause di forza maggiore, tali da rendere impossibile l’esecuzione del contratto.

DESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI E DEI SERVIZI ASSISTENZA ALL’ESTERO  Informazioni medico-sanitarie connesse ai viaggi all’estero - Informazioni sui trattamenti preventivi - Vaccinazioni obbligatorie o consigliate - Farmaci indispensabili - Informazioni sui farmaci, effetti secondari, controindicazioni, precauzioni in caso di gravidanza o allattamento - Consigli medici per meglio adeguarsi sul posto: differenza di fuso orario, igiene, alimentazione, clima, rischi sanitari

 Durata illimitata Questo servizio non prevede in nessun caso consultazioni mediche per telefono o la possibilità di favorire l’automedicazione.

 Informazioni sulle strutture sanitarie locali - Informazioni sugli ospedali, le cliniche specializzate, le case di riposo con servizi sanitari, i centri di riabilitazione, i consigli di specialisti

 Durata illimitata

 Informazioni varie - Informazioni su condizioni meteo, doganali e valutarie, indirizzi di ambasciate e consolati, assistenza in caso di furto o smarrimento di carte d’identità, carte di credito, assegni, ecc.

 Durata illimitata

 Spedizione di farmaci - Spedizione di farmaci da prescrizione indispensabili, non reperibili nel paese ospitante

EBA-GI-27-V1

 Servizio garantito solo per domande isolate e non per le spedizioni regolari né per la richiesta di vaccini. Il volontario si impegna a rimborsare l’importo dei farmaci e delle eventuali spese di sdoganamento entro 30 giorni a decorrere dalla data di spedizione.

Pagina 10/17


ASSISTENZA VIAGGI  Assistenza legale in caso di sinistro automobilistico nel paese ospitante

 Onorari limitati a 800 euro

 Anticipo di cauzione penale in caso di sinistro automobilistico nel paese ospitante

 Limitato a 15.000 euro. La cauzione dovrà essere rimborsata dal volontario entro 3 mesi a decorrere dal giorno dell’anticipo.

 Assistenza e costo di sostituzione dei documenti d’identità o biglietti di viaggio in caso di perdita o furto al di fuori del paese d’invio

 100% delle spese effettive limitatamente a 400 € a persona  Trasmissione gratuita con i mezzi più rapidi a disposizione

 Trasmissione di messaggi urgenti

ASSISTENZA ALLE PERSONE I seguenti servizi sono fruibili in caso di malattia imprevedibile e repentina, infortunio grave o decesso. Per malattia imprevedibile si intende “qualsiasi alterazione repentina e imprevedibile dello stato di salute, constatata medicalmente” e per infortunio grave “qualsiasi lesione corporea non intenzionale da parte della persona assicurata e derivante dall’azione violenta, repentina e imprevedibile di una causa esterna”. In ogni caso, l’intervento di primo soccorso è a carico delle autorità locali e di conseguenza le spese connesse non sono rimborsate da AXA ASSISTANCE. 

Rimpatrio sanitario

 Trasporto del beneficiario verso la struttura sanitaria più idonea o specializzata o verso la struttura sanitaria più vicina al luogo di residenza nel paese di residenza abituale e se lo stato di salute del beneficiario lo consente



Dopo il rimpatrio, ritorno verso il paese ospitante

 Biglietto di andata per consentire al beneficiario di fare ritorno nel paese ospitante in seguito ad un rimpatrio nel paese d’invio



Anticipo delle spese medico-sanitarie in funzione della garanzia assicurativa fuori dal paese d’invio

 Entro i limiti delle spese effettive per le cure prescritte conformemente al parere del personale medico di AXA Assistance e della garanzia “Rimborso delle spese medicosanitarie”



Prolungamento del soggiorno in albergo Spese per sistemazione in albergo (camera e prima colazione) se il ritorno nel paese d’invio alla fine del servizio di volontariato risulta differito a causa di malattia grave o infortunio



Messa a disposizione di un biglietto di andata e ritorno per un parente stretto e presa in carico delle spese di sistemazione in albergo (camera e prima colazione) del parente in caso di ricovero in ospedale del beneficiario per un periodo superiore a 7 giorni



Messa a disposizione di un biglietto di andata e ritorno per il beneficiario in caso di decesso o di malattia repentina e ricovero in ospedale di un parente stretto per un periodo superiore a 10 giorni



Rimpatrio della salma in caso di decesso e presa in carico delle spese di sistemazione in albergo per i parenti (camera e prima colazione)

EBA-GI-27-V1

 Entro il limite di 50 euro al giorno per una durata massima di 10 giorni

 Entro il limite di 50 euro al giorno per una durata massima di 10 giorni

 Biglietto di andata e ritorno dal luogo in cui si trova fino al paese di residenza abituale o d’invio.

 Entro il limite di 1000 euro per le spese relative al feretro ed entro il limite di 76 euro al giorno per 3 giorni consecutivi per le spese di sistemazione in albergo

Pagina 11/17


European Benefits Administrators coprirà le spese medico-sanitarie dopo il rimpatrio da parte di AXA ASSISTANCE in base alle norme che regolano la copertura assicurativa EVS.

ESCLUSIONI Esclusioni generali:  Le spese sostenute da un beneficiario senza la previa approvazione di AXA ASSISTANCE  Le spese di ristorante  Le spese di taxi tranne se previste esplicitamente nel contratto  Le spese risultanti dal furto o dalla perdita di bagagli  I danni provocati intenzionalmente dai beneficiari ad eccezione del suicidio o del tentato suicidio  Gli infortuni nell’ambito di competizioni sportive e relative spese, tranne nel quadro di competizioni sportive connesse direttamente al progetto EVS al quale il volontario partecipa (in questo caso dovete contrarre un’assicurazione specifica presso la federazione sportiva o un’assicurazione locale per coprire questi rischi sportivi)  I costi delle operazioni di ricerca e salvataggio in mare o in montagna  Qualsiasi altra spesa non prevista nel quadro delle garanzie riconosciute Esclusioni di carattere sanitario: Indipendentemente dalla copertura assicurativa per le spese-medico sanitarie, AXA ASSISTANCE non interviene nelle seguenti fattispecie:  Le malattie benigne trattabili sul posto  Le malattie in via di trattamento e le convalescenze non ancora stabilizzate  L’esame e/o il trattamento di una malattia programmati prima della partenza nel paese ospitante  I postumi eventuali (esami di controllo, terapie integrative, ricadute) di una malattia che ha determinato il rimpatrio  Gli esami di diagnosi precoce (prevenzione, check-up, …)  La gravidanza ad eccezione delle complicanze impreviste, ma in tutti i casi la gravidanza e le eventuali complicanze posteriori al sesto mese  La gravidanza da procreazione medicalmente assistita  Le interruzioni volontarie di gravidanza  Il parto a termine  La chirurgia estetica

COME CONTATTARE AXA ASSISTANCE? 

IN SITUAZIONE DI EMERGENZA

1. In situazione di emergenza o in caso di pericolo di morte, contattate immediatamente il servizio di ambulanza, i medici, l’ospedale, la sezione dei vigili del fuoco o il comando di polizia locali per far fronte all’emergenza. AXA ASSISTANCE non può sostituirsi agli organi di soccorso locali o nazionali per le situazioni di emergenza o le ricerche. 2. Quindi telefonate ad AXA Assistance a Parigi: + 33.1.55.92.26.06 3. Presentatevi come volontario europeo partecipante al programma EVS e comunicate il numero indicato sul vostro tesserino EVS di assicurazione-assistenza. Trasmettete quindi ad AXA ASSISTANCE i seguenti dati: - il vostro nominativo e il numero di telefono da dove chiamate - una descrizione della natura del problema all’origine della vostra telefonata e ciò che è stato fatto finora, nonché il luogo in cui vi trovate in quel momento - se necessario, il nominativo e il numero di telefono del medico curante 4. Seguite le istruzioni comunicatevi dal personale medico di AXA Assistance.

EBA-GI-27-V1

Pagina 12/17


Le precedenti istruzioni si applicano ai casi di emergenza medica. 

SE NON VI È EMERGENZA

Se non vi è emergenza, telefonate ad AXA ASSISTANCE al numero sopra indicato, comunicate la vostra identità e il numero d’identificazione (quello riportato sul vostro tesserino EVS di assicurazione-assistenza) e chiedete il servizio di cui avete bisogno.

E. Invalidità permanente e assicurazione sulla vita La copertura previdenziale attuata per l’intera durata del periodo assicurativo comprende le opzioni “Invalidità permanente causata da malattia o infortunio” e “Assicurazione sulla vita”.

QUALI SONO LE PRESTAZIONI FORNITE ? 

Indennità forfetaria in caso di invalidità permanente causata da malattia o infortunio verificatisi durante il periodo coperto dall’assicurazione purché il grado percentuale d’invalidità sia uguale o superiore al 20% (il grado d’invalidità viene determinato sulla base della tabella di valutazione dell’invalidità permanente inserita nel contratto di assicurazione).



Importo forfetario in caso di decesso a seguito di malattia o infortunio Versamento anticipato del capitale di decesso in caso d’invalidità assoluta e definitiva a seguito di malattia o infortunio, che comporti la perdita totale (100%) della capacità lavorativa e richieda l’assistenza di una terza persona per espletare le normali attività quotidiane. Il versamento anticipato del capitale pone fine alla garanzia decesso.

 Importo forfetario = 60 000 euro x grado d’invalidità

 20 000 euro

Beneficiari del capitale di decesso Il capitale sarà corrisposto, con riserva di una designazione specifica da parte dell’assicurato, come di seguito specificato:  Al coniuge non legalmente separato  In mancanza di questi, in parti eguali ai figli dell’assicurato viventi o rappresentati e ai figli del coniuge a carico  In mancanza di questi, in parti eguali al padre e alla madre dell’assicurato o al sopravvivente tra questi  In mancanza di questi, agli eredi dell’assicurato Il volontario può comunicare a European Benefits Administrators una diversa designazione. Il volontario è il beneficiario del capitale in caso d’invalidità assoluta e definitiva.

ESCLUSIONI La prestazione d’invalidità permanente non copre le conseguenze o i postumi di una delle seguenti fattispecie:  Atto volontario o intenzionale dell’assicurato ad eccezione delle conseguenze del tentato suicidio  Guerra civile o straniera, insurrezione, rissa, atti di terrorismo cui l’assicurato abbia preso parte attivamente, fatti salvi i casi di legittima difesa e di assistenza a persone in pericolo  La disintegrazione del nucleo atomico

La prestazione in caso di decesso non è coperta nel seguente caso: • In caso di omicidio dell’assicurato da parte del beneficiario.

EBA-GI-27-V1

Pagina 13/17


COME OTTENERE IL VERSAMENTO DELLE PRESTAZIONI? La domanda di versamento delle prestazioni deve essere indirizzata a European Benefits Administrators, nei 12 mesi successivi al sinistro. European Benefits Administrators (PIANO EVS) 82, RUE VILLENEUVE 92587 CLICHY CEDEX, Francia Indirizzo e-mail: evs@euroben.com Telefono: + 33 1 44 71 50 29 Fax: + 33 1 44 71 48 79 Dovrà essere fornita la seguente documentazione: INVALIDITÀ PERMANENTE CAUSATA DA MALATTIA O INFORTUNIO (grado d’invalidità uguale o superiore al 20%)

-

-

Dichiarazione di sinistro indicante la data, il luogo e le circostanze in cui si è verificato Certificato medico includente una descrizione dettagliata delle lesioni e le conseguenze che possono scaturirne A partire dalla stabilizzazione dello stato dell’assicurato, la prova della sua infermità totale o parziale mediante i certificati del medico curante e qualsiasi documento giustificativo che possa consentire una valutazione precisa del suo stato e la determinazione del grado d’invalidità da prendere in considerazione (il contraente si riserva il diritto di sottoporre a proprie spese l’assicurato a visita medica).

DECESSO – INVALIDITÀ ASSOLUTA E DEFINITIVA

-

-

Estratto dell’atto di morte dell’assicurato Scheda familiare di stato civile con annotazioni a margine o un documento equivalente Documenti giustificativi della qualità e dei diritti dei beneficiari e segnatamente, ovve occorra, l’atto di notorietà o un documento equivalente rilasciato da un’autorità giudiziaria o competente Un certificato medico che attesti la causa del decesso e all’occorrenza una copia del verbale della polizia o dei carabinieri

European Benefits Administrators potrà eventualmente richiedere ulteriori documenti giustificativi in caso di invalidità permanente a causa di malattia o infortunio e in caso di decesso – invalidità assoluta e definitiva. Potete ovviamente contattare European Benefits Administrators per sapere se il sinistro sopraggiunto è coperto dalla vostra assicurazione; European Benefits Administrators vi assisterà nella preparazione della domanda da presentare all’assicuratore.

EBA-GI-27-V1

Pagina 14/17


F. Responsabilità civile vita privata L’assicurazione Responsabilità civile vita privata copre le conseguenze finanziarie imputabili alla vostra responsabilità civile in caso di lesioni fisiche, danni materiali e danni economici conseguenti, arrecati dal volontario a terzi durante il periodo del Servizio Volontario Europeo, sia a causa della sua vita privata che della sua attività di volontario, a patto che non siano coperti da un’altra assicurazione stipulata nel paese ospitante. Definizioni: Terzi: qualsiasi persona diversa dall’assicurato. Si precisa che le persone che beneficiano della qualità di assicurato sono considerate terzi tra loro unicamente riguardo alle lesioni fisiche. Lesioni fisiche: ogni conseguenza pecuniaria o morale di un danno all'integrità fisica di un essere umano. Danni materiali: ogni danno, distruzione o perdita di un oggetto o un animale, ad eccezione delle scomparse inspiegate. Danni economici conseguenti: danni pecuniari che sono la conseguenza di lesioni fisiche o danni materiali coperti dalla presente garanzia assicurativa. Sinistro: il danno che dà luogo all’applicazione delle garanzie.

QUALI SONO I RISCHI COPERTI? La copertura è valida in tutto il mondo, a concorrenza, per sinistro, dei seguenti importi:  Lesioni fisiche  Danni materiali e danni economici conseguenti

 5.000.000 euro  500.000 euro

QUESTI IMPORTI COMPRENDONO LE SEGUENTI SOTTOLIMITAZIONI:

-

-

Danni e spese conseguenti a incendio, esplosione e danno elettrico che impegnano la responsabilità del volontario in qualità di inquilino, occupante o vicino di un immobile Danni all’ambiente Difesa in sede penale (vale a dire la vostra difesa a fronte dei procedimenti legali promossi da terzi) e i ricorsi civili contro terzi (risarcimento di danni causati da altri e di cui siete stati vittima)

- 75.000 euro

- 125.000 euro - 15.000 euro a condizione che sia raggiunto un massimale d’intervento di 200 euro

ESCLUSIONI Le principali esclusioni riguardano i sinistri e i danni derivanti da:

          

una responsabilità coperta a norma di legge da un’assicurazione obbligatoria (in base alla legislazione del paese in cui insorge il sinistro). Prima di usare un veicolo, vi preghiamo di verificare che l’assicurazione dell’automobile copra effettivamente la vostra responsabilità civile attività di caccia, nautica a vela e a motore, giochi pericolosi, sfide temerarie danni causati deliberatamente a seguito di una negligenza grave o di intossicazione per abuso di alcolici o uso di sostanze stupefacenti danni patrimoniali da incendio o esplosione, danno elettrico, fatte salve le eccezioni sopra indicate operazioni finanziarie illecite, appropriazione indebita, abuso di fiducia, ecc. multe o sanzioni di qualsiasi tipo partecipazione a scommesse o competizioni partecipazione ad atti di violenza (guerre, sommovimenti civili, atti di terrorismo, scioperi, disordini, ecc.) un prodotto da voi fornito o lavori che avete effettuato la vostra responsabilità di amministratore o dipendente di un ente avente personalità giuridica la vostra negligenza nella gestione di un’organizzazione assicurata

EBA-GI-27-V1

Pagina 15/17


La copertura per il ricorso terzi esclude inoltre i sinistri riguardanti fabbricati (locali di abitazione) di cui siete proprietario, inquilino o occupante, ad eccezione di quelli che occupate durante il programma del Servizio Volontario Europeo.

COME OTTENERE IL VERSAMENTO DELLE PRESTAZIONI? In caso di sinistro, l’assicurato deve fare prima possibile una dichiarazione scritta a European Benefits Administrators. Questa dichiarazione di sinistro dovrà precisare:

-

-

La data Il luogo Le circostanze esatte I dati di terzi che abbiano subito danni (nominativi, recapito di testimoni e di terzi coinvolti nel sinistro) Qualsiasi documento utile, prova del danno, convocazioni, ecc. (ad esempio, in caso di danni materiali, le fotografie dell’oggetto danneggiato, una fattura dell’oggetto danneggiato, un preventivo di riparazione o una fattura che riporti l’ammontare della riparazione)

Vi preghiamo di inviare la domanda di rimborso al seguente indirizzo: European Benefits Administrators (PIANO EVS) 82, RUE VILLENEUVE 92587 CLICHY CEDEX, Francia Indirizzo e-mail: evs@euroben.com Telefono: + 33 1 44 71 50 29 Fax: + 33 1 44 71 48 79

EBA-GI-27-V1

Pagina 16/17


REFERENTI DI CONTATTO Se desiderate un chiarimento qualsiasi o se necessitate di un aiuto per capire come la copertura assicurativa si applichi al vostro caso preciso, vi invitiamo a prendere contatto con le due organizzazioni che assicurano i servizi e gestiscono il piano, presentandovi come Volontario Europeo che effettua l’EVS (vi preghiamo di indicare il vostro numero di assicurato EVS):

per le seguenti coperture assicurative Spese medico-sanitarie Invalidità permanente e assicurazione sulla vita Responsabilità civile vita privata

Rimpatrio e assistenza

EUROPEAN BENEFITS ADMINISTRATORS (PIANO EVS) 82, rue Villeneuve 92587 CLICHY CEDEX Francia

AXA ASSISTANCE Le Carat 6 Rue André Gide 92320 CHATILLON FRANCE

Telefono: + 33 (0) 1 44 71 50 29 Fax: + 33 (0) 1 44 71 48 79 E-mail: evs@euroben.com Sito internet: www.europeanbenefits.com

Téléphone = + 33 (0)1 55 92 26 06

Per coloro che desiderano recarsi presso EUROPEAN BENEFITS ADMINISTRATORS

le stazioni più vicine della metropolitana sono: “Mairie de Clichy” (linea 13) e “Saint-Ouen” (RER C)

Il personale plurilingue di European Benefits Administrators e di AXA ASSISTANCE è in servizio 24 ore su 24 ed è assecondato in permanenza da un medico. Non esitate a telefonare, inviare un fax, una e-mail, scrivere o anche farci visita ogniqualvolta ritenete che possiamo risolvere una questione o un problema, o necessitate di un’autorizzazione preventiva o di un modulo di rimborso o ancora se avete perso il vostro tesserino di assicurazione-assistenza. Saremo lieti di fare il possibile per aiutarvi.

EBA-GI-27-V1

Pagina 17/17


prova