Page 1

La Raccolta delle Vostre Ricette Pasquali


Raccolta Ricette Pasquali Indice Ricetta

Blog

Spring Mini Muffin di Antonella

http://bastaunsoffiodivento.blogspot.com

5

Biscotti di Pasqua a forma di uovo di Sara

http://www.dipastaimpasta.it/

6

L’abbraccio di un Casatiello e… di Damiana

http://dolcideliziedicasa.blogspot.com

7

Nido Fiorito di Dana

http://teebriciole.blogspot.com

I Cuddhuri di Fujiko

http://laricettadellafelicita.blogspot.com

10

‘A Pizza Chiena di Stefania

http://skacciakitchen.blogspot.com

11

La Pigna di Cranberry

http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com

13

Sguta Dolce di Francy

http://dolcigolosi.blogspot.com

14

Focaccia Veneta di Pasqua di Eleme

http://eleme.giallozafferano.it

15

http://food4thought-blog.blogspot.com

16

http://www.ackyart.com

18

Kozunak di Dessi

http://me-foodcom.blogspot.com

20

Hot Cross Buns di Rosy

http://rosemarieandthyme.blogspot.com

21

Cassata Siciliana di Roberta

http://incucinaconroberta.blogspot.com

22

Crostata ricca di Zia Elle

http://incucinaconziaelle.blogspot.com

24

Pizze di Formaggio di Lara

http://www.lacucinadilara.net

25

Coniglietti Pasquali Decorati di I Fiori di Loto

http://ifioridiloto.blogspot.com

27

Colomba Pasquale di Francesca

http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com

28

La Cassata al Forno di Mani, Amore e Fantasia

http://maniamorefantasia.giallozafferano.it/

30

Torta di Carote e Coniglietti di Mani, Amore e Fantasia

http://maniamorefantasia.giallozafferano.it/

31

Pasimata di Puffin

http://puffinincucina.blogspot.com

32

http://puffinincucina.blogspot.com

33

http://leceraseeimostaccioli.blogspot.com

35

Coconut Cake di Grazia

http://amarenaevaniglia.blogspot.com

36

Torta Pasqualina di Debora

http://cucinachetipassa.blogspot.com

37

La Colomba alle Albicocche di PiccoLina

http://lacucinapiccolina.blogspot.com

38

Panettone Pasquale di Veronica

http://noara-nuvoledizucchero.blogspot.com

40

La Dolce Campana di Mammazan

http://atavolaconmammazan.blogspot.com

41

Crostata di Mandorle con glassa… di Letizia

http://incucinaconletizia.blogspot.com

42

Sbrisolona ricotta e mandorle di Letizia

http://incucinaconletizia.blogspot.com

43

Pitta Calabrese di Clavirste

http://lafamevienmangiando.blogspot.com

44

Biscotti al Riso di Clavirste

http://lafamevienmangiando.blogspot.com

45

Semifreddo di Mousse alle Fragole di Neve di Marzo

http://theitalianfoodblogger.blogspot.com

46

La Cassata Siciliana al Forno di Mamma di Fretta

http://www.mammadifretta.com

47

Rotolo Fresco e Leggero di Imperatrice

http://imperatriceaifornelli.blogspot.com

48

Pastiera Napoletana di Lady

http://nonna-papera.blogspot.com

49

Pitta ‘Mpigliata di La Pasticciona

http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

50

Torta salata broccoli, pomodori… di Gloria

http://dolcissimidolcetti.blogspot.com

51

La Colomba di Pasqua Rapida di Patty

http://lericettediziapatty.blogspot.com

52

Hot Cross Buns di Alex Chiffon Cake Ackyart

con

glassa

ai

limoni…

di

Colomba di Puffin Agnellino Pasqualino al Cerase e i Mostaccioli

profumo…

http://www.molinochiavazza.it/

di

Le

Pagina

2

9

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba di Pasqua Salata con… di Paola

http://lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com

53

La Colomba di Enza

http://dolcidecorazionietentazioni.blogspot.com

54

http://atuttacucina.blogspot.com

56

Cuculi di Pasqua di La Pasticciona

http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

57

Rose del Deserto di Neve di Marzo

http://theitalianfoodblogger.blogspot.com

58

Ciambelline allo Yogurt di Bufala… di Neve di Marzo

http://theitalianfoodblogger.blogspot.com

59

Pecorella di Pan di Spagna di Fabiola

http://olioeaceto.blogspot.com

60

Colomba al Cioccolato di Maria Luisa

http://incucinadamalu.blogspot.com

61

Muffin Glassati Pasquali di Teresa

http://bacidizucchero.blogspot.com

62

La Pastiera di Friariello

http://napolicentraletorinoportanuova.blogspot.com

63

Torta a tre piani con pulcini e… si Sgt. Pepper

http://cioccodolci.blogspot.com

64

Pastiera Napoletana di Frogghina

http://frogghina.giallozafferano.it

66

Pancioccocaffè di Italians Do Eat Better

http://italiansdoeatbetter.blogspot.com

67

Hot Cross Buns di Italians Do Eat Better

http://italiansdoeatbetter.blogspot.com

68

La Pastiera Napoletana di Fujiko

http://laricettadellafelicita.blogspot.com

69

Le Stracette di Fujiko

http://laricettadellafelicita.blogspot.com

70

Torta Rustica con Spinaci di Clavirste

http://lafamevienmangiando.blogspot.com

71

Angelica Dolce Pasquale di Sabrina

http://sabrina.giallozafferano.it

72

Pastiera di Chiara

http://lacucinadipippicalzina.myblog.it

73

Torta di Fragole di La Creatività e i suoi Colori

http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.com

74

Kranz di Valentina

http://lacucinaaccanto.blogspot.com

75

Frollini Pasquali di La Magica Zucca

http://lamagicazucca.blogspot.com

76

Scarcelle Pasquali di Micaela

http://ilcricetogoloso.blogspot.com

77

Amici Pasquali Glassati al … di Alexli

http://rossolampone.blogspot.com

78

Muffin al Cocco con PdZ di Grazia

http://amarenaevaniglia.blogspot.com

79

Colomba Pasquale con gocce di… di Ele

http://dolcele.blogspot.com

80

Simpatici Pulcini di Pasqua di La Pasticciona

http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

81

Colomba Pasquale di Laura

http://zampetteinpasta.blogspot.com

82

Cassatelle Ragusane Pasquali di Teresa

http://bacidizucchero.blogspot.com

84

La Ciambella di Pasqua di Micaela

http://lemcronache.blogspot.com

85

Pizza Rustica di Riso di Stefania

http://skacciakitchen.blogspot.com

86

Cuculi Pasquali di Unika

http://ipiaceridellavita2.blogspot.com

87

Pupa cu l’Ova di Letizia

http://incucinaconletizia.blogspot.com

88

Torta Pasqualina di Grazia

http://lafenicecandita.blogspot.com

89

Ciambella di Pane Fiorita di Grazia

http://lafenicecandita.blogspot.com

90

I Fagottini del Pic Nik di Pasqua di Grazia

http://lafenicecandita.blogspot.com

91

Cuzzupe Calabresi di Nonna… di Roxy

http://curiosandoincucina.blogspot.com

92

La Pastiera con Crema Pasticcera di La Pasticciona

http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

93

La Pastiera Napoletana di Mirtilla

http://angolocottura.blogspot.com

94

Milk Cookies di Treat & Trick

http://treatntrick.blogspot.com

95

La Pastiera Napoletana di Domenica

http://www.sundayskitchen.it

96

Sandwich alla Marmellata di Clavirste

http://lafamevienmangiando.blogspot.com

97

Colombine di Speedy70

Frolla

alla

Marmellata

http://www.molinochiavazza.it/

di

3

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta di Mortadella e Pistacchi di Speedy70

http://atuttacucina.blogspot.com

Dolci Animaletti di Letizia

http://incucinaconletizia.blogspot.com

Agnello Dolce di Lady

http://nonna-papera.blogspot.com

100

Focaccia Alta e Morbida di Ylenia

http://dolcemente-salato.blogspot.com

101

Dolcissimo Coniglietto Pasquale di Ylenia

http://dolcemente-salato.blogspot.com

102

Ovetti ai due cioccolati con… di Ylenia

http://dolcemente-salato.blogspot.com

103

Muffin con Ovetti di Cioccolato di Micaela

http://www.lemcronache.blogspot.com

104

Ravioli in Fiore con Salsa di… di Nana

http://ilmondodinana.blogspot.com

105

http://sabrina.giallozafferano.it/

106

http://mammahelp.blogspot.com

107

Pastiera Napoletana di Maria Luisa

http://incucinadamalu.blogspot.com

108

Centrotavola Pasquale di Benny

http://fornoefornelli.blogspot.com

109

Biscottini Pasquali di Milena

http://www.lascimmiacruda.info

110

Le Colombine Pasquali di Grazia

http://gormito72.giallozafferano.it

111

Colomba Pasquale di Eleme

http://eleme.giallozafferano.it

112

La Colomba di Mil

http://nidienodi.blogspot.com

113

Torta di Cipolle e Ricotta di Alex

http://food4thought-blog.blogspot.com

115

Cupcakes di Primavera di Ylenia

http://dolcemente-salato.blogspot.com

116

Pastiera… quasi Napoletana di Alexli

http://rossolampone.blogspot.com

117

Pastiera Pizzella di Ivana

http://ilblogdiivana.blogspot.com

118

Torta al cioccolato, frutta candita… di Gloria

http://dolcissimidolcetti.blogspot.com

119

Casatiello di Maria Luisa

http://incucinadamalu.blogspot.com

120

Colomba Pasquale di MiniCuoca91

http://minicuoca91.blogspot.com

121

Mona de Pascua di Maria Josè

http://judithyelisabeth.blogspot.com

123

Torta Dolce di Pasqua alle Erbe di Paola

http://paoladany.blogspot.com

124

Casciatelli alla Molisana di Loredana

http://lacucinadimammaloredana.blogspot.com

125

Torta Pulcino di Zucchero e Farina

http://zuccherofarina.blogspot.com

126

Mini Souffè di Colomba di Frogghina

http://frogghina.giallozafferano.it

127

Taralli di Pasqua di Grazia

http://amarenaevaniglia.blogspot.com

128

Croissant Pasqualini di Giovanna

http://lacuocaeclettica.blogspot.com/

129

Il Casatiello di Fragolina

http://fragolinaincucina.blogspot.com

130

Panquemao di Maria Jesus

http://recetasconencanto.blogspot.com

131

Uova Farcite di Daniela

http://daniela72.giallozafferano.it/

132

Uovo di Pasqua Farcito Primaverile di Danita

http://leleccorniedidanita.blogspot.com

133

La Cassata Siciliana di Danita

http://leleccorniedidanita.blogspot.com

134

Colombe al pistacchio, pere e… di Danita

http://leleccorniedidanita.blogspot.com

135

Cuccumbigni di Sabrina Torta Salata Cristina

con

gli

Asparagi

http://www.molinochiavazza.it/

di

Maria

4

98 99

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Spring Mini Muffin Blogger:

Antonella

Blog:

http://bastaunsoffiodivento.blogspot.com

Ingredienti: 40gr di burro fuso 100gr di farina 00 (io Molino Chiavazza) 1 puntina di bicarbonato di sodio 1 cucchiaino di lievito 40gr di zucchero semolato pizzico di sale 50gr di yogurt 50ml di latte 1 uovo grande Come sempre setacciare gli ingredienti secchi tutti insieme, da parte lavorare quelli umidi, infine unire tutto amalgamando molto velocemente. Dividere negli stampini e cuocere in forno caldo a 180째 per una decina di minuti, visto che si tratta di mini muffin. Per questo tipo, ho usato lo stesso impasto, solo diviso in tre parti e tinto con coloranti biologici. Per la decorazione in Pasta di Zucchero ho usato i prodotti Decora (Pdz glicine, fucsia e minicutter Wilton).

http://www.molinochiavazza.it/

5

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Biscotti di Pasqua a forma di uovo Blogger: Blog:

Sara http://www.dipastaimpasta.it/

Ingredienti: Per i biscotti: 150 g di farina 1 cucchiaino di lievito in polvere 15 g di cacao in polvere 50 g di zucchero di canna 65 g di burro freddo a cubetti 45 g di miele liquido 1 cucchiaino d’acqua (io 3) Per le decorazioni: 100 g di cioccolato bianco tritato 50 g di riccioli di cioccolato bicolore 30 g di granella di mandorle 30 g di granella di nocciole 30 g di mirtilli rossi essiccati Scaldare il forno a 170°C. Versate nel mixer la farina, il lievito in polvere, il cacao, lo zucchero, il burro e il miele e amalgamateli con la funzione a impulsi fino a ottenere un impasto sabbioso. Aggiungete l’acqua e impastate fino a ottenere una palla omogenea. Trasferite la pasta sulla spianatoia leggermente infarinata e stendetela con il mattarello a uno spessore di circa 5 mm. Ritagliate i biscotti con gli appositi stampini e disponeteli sulla placca preparata in precedenza. Cuocete nel forno caldo per 25 minuti e lasciateli raffreddare prima di decorarli. Mettete il cioccolato in un recipiente resistente al calore sopra una pentola d’acqua in leggera ebollizione. Ricordate che il fondo del recipiente non deve mai toccare l’acqua bollente. Mescolate finché il cioccolato non si sarà sciolto. Spennellate il cioccolato fuso su un lato dei biscotti e cospargeteli di frutta secca e riccioli di cioccolato. Se preferite create un motivo decorativo a vostro piacere. Lasciate raffreddare e indurire il cioccolato prima di servire i biscotti. Potete conservarli in un vaso a chiusura ermetica al riparo dalla luce per circa 2 settimane. http://www.molinochiavazza.it/

6

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali L’Abbraccio di un Casatiello e una Pizza Dolce di Pasqua Blogger: Blog:

Damiana http://dolcideliziedicasa.blogspot.com

Ingredienti: 500 g. di farina 00 Molino Chiavazza 4 uova 20 g. di lievito di birra 150 g. di zucchero 100 g. di strutto (in mancanza ho usato il burro) 100 ml. di acqua un pizzico di sale buccia grattugiata di un limone e di un'arancia 4 cucchiai di anice estratto di vaniglia,un cucchiaio Per la glassa 200 g. di zucchero al velo un albume un goccio di limone Far macerare la buccia grattugiata degli agrumi nell'anice. Mettere da parte. Fare il lievitino amalgamando l'acqua, il lievito, un cucchiaio dello zucchero e due pugni di farina. Deve essere molto morbido, spolverare sulla superficie un po’ di farina e lasciare http://www.molinochiavazza.it/

7

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali lievitare una mezz'oretta. Versare nella planetaria (o in una ciotola) le uova,lo zucchero, l'anice con le bucce grattugiate degli agrumi, il lievitino, la restante farina, il pizzico di sale ed iniziare a impastare! Aggiungere un po’ per volta il burro morbido ma non fuso. A mano è un lavoro abbastanza lungo, perché la pasta risulterà molto morbida ma con un po’ di pazienza si ottiene lo stesso risultato. Deve diventare elastica,setosa e soprattutto non deve essere più appiccicosa! A questo punto lasciare lievitare fino al raddoppio. Rilavorare per sgonfiarla e rimetterla a lievitare nell'apposito stampo stretto alto e svasato. Quando sarà triplicata di volume,infornare partendo da forno freddo per un'oretta a 160°. Se la superficie si colora troppo coprire con la carta stagnola fino alla cottura completa! Un altro consiglio: per far si che risulti ancora più morbida,mettere sul fondo del forno una ciotola con un po’ d'acqua! Si creerà del vapore che aiuterà lo sviluppo ed eviterà la crosta troppo dura. Preparare la glassa lavorando lo zucchero al velo con l'albume e il limone. Glassare la torta, decorarla con i diavolilli e le perline argentate e rimettere nel forno caldo ma spento! La glassa diventerà ancora più bianca.

http://www.molinochiavazza.it/

8

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Nido Fiorito Blogger: Blog:

Dana http://teebriciole.blogspot.com

Ingredienti: 250 g di farina 00 il Molino Chiavazza 5 tuorli 45 g di zucchero 50 g di olio di semi 50 g di latte 7 g di lievito scorza di limone grattugiata semi di 1\2 bacca di vaniglia Per la glassa leggera: zucchero a velo acqua maraschino Con una frusta lavorare i tuorli con lo zucchero, la scorza di limone e la vaniglia. Aggiungere lentamente i liquidi e mescolare. Quindi la farina con il lievito setacciati. Continuare ad impastare per bene ancora per qualche minuto. Far riposare per un quarto d'ora. Ricavare dei serpentelli, intrecciarli e chiuderli a ciambella lasciando uno spazio centrale. Con le forbici praticare dei tagli lungo la circonferenza e sulla superficie. Cuocere a 170째 fino a doratura. Lasciare raffreddare e coprire con la glassa. Decorare a piacere.

http://www.molinochiavazza.it/

9

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali I Cuddhuri Blogger: Blog:

Fujiko http://laricettadellafelicita.blogspot.com

Ingredienti: 1kg di farina 6 uova 150gr di strutto 350 gr di zucchero 20gr di ammoniaca 2 bustine di vanillina per il cestino: 2 uova sode per decorare: 1tuorlo+latte per spennellare mompariglia Mescoliamo la farina con lo zucchero, l'ammoniaca e la vanillina. Formiamo la fontana e mettiamo al centro le uova e lo strutto. Impastiamo bene fino ad ottenere una pasta della consistenza della pasta frolla. Stendiamo una sfoglia di circa mezzo cm e con delle formine tagliamo i biscotti oppure formiamo dei cordoncini di pasta e li intrecciamo dando la forma desiderata. Sistemiamo i biscotti su teglie ricoperte di carta forno quindi spennelliamo con l'uovo sbattuto col latte e poi decoriamo con le palline di mompariglia. Inforniamo a 170째 per 15 minuti. Controlliamo sempre la cottura, non devono colorarsi troppo! http://www.molinochiavazza.it/

10

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali 窶連 Pizza Chiena Blogger: Blog:

Stefania http://skacciakitchen.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta: 500 G di farina "00" Molino Chiavazza 3 cucchiai colmi di strutto 4 / 5 uova acqua q.b. pepe un pizzico di sale Per il ripieno: 12 uova 4 / 5 cucchiai colmi di formaggio grattugiato 300 g di prosciutto crudo 200 g di pancetta due salsicce stagionate ( o in alternativa del salame napoletano) 200 g formaggio primo sale 200 g formaggio pecorino Impastare con cura gli ingredienti per la pasta esterna per ottenere un panetto abbastanza morbido e malleabile. Stendere l'impasto ottenuto in diverse sfoglie sottili come quando si fa la lasagna, poi ungere con un po' di strutto e infarinare uno stampo da forno e ricoprirlo con le sfoglie per tutta la sua lunghezza. http://www.molinochiavazza.it/

11

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Sbattere in una ciotola circa 12 uova con almeno 4 cucchiai colmi di formaggio grattugiato e un po’ di pepe. Tagliare a fette i salumi e i formaggi (c'è chi li taglia a dadini ma la mia mamma preferisce così!) e facciamo diversi strati, la quantità dipende anche dai gusti! Una volta finito di stratificare con i salumi e i formaggi, aggiungere le uova sbattute fino a coprire il composto. Coprire e chiudere la pizza con le altre sfoglie di pasta, facendo molta attenzione a chiudere perfettamente i bordi, al fine di evitare che l'uovo fuoriesca. Infornare a forno già caldo a 170° per almeno 1 ora e mezza. Comunque il tempo di cottura varia in base alla grandezza della pizza e al quantitativo di uova. Sforniamo e lasciamo raffreddare. L'ideale sarebbe mangiarla il giorno dopo. La tradizione vuole che si prepari la pizza il Venerdì Santo, giorno in cui è rigorosamente vietato mangiare carne e salumi, quindi la preparazione e' una sorta di penitenza!

http://www.molinochiavazza.it/

12

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Pigna Blogger: Blog:

Cranberry http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com

Ingredienti (per una tortiera da 24-26 cm): 800 gr di farina 00 (farina di grano tenero "00" Molino Chiavazza) 350 gr di zucchero semolato 5 uova buccia di limone + un po' di succo di limone 1 bicchiere di vermouth 1 bicchiere di olio di semi 1 bicchiere di strega (o sambuca) semi di anice

200 gr di frutta candita (ciliege, cedro, arancia) 1 bustina di vanillina 2 bustine di lievito per dolci Per decorare: 1 albume d'uovo 180 gr di zucchero a velo zuccherini colorati confettini argentati

In una grande ciotola, rompete le uova, aggiungete lo zucchero, i liquidi , iniziate a mescolare e aggiungete la farina ,il lievito e la vanillina setacciati ,mescolate per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto che si presenterà molto denso. Aggiungete la frutta candita e i semi di anice e mescolateli all'impasto. Imburrate e infarinate la tortiera, versate l'impasto e fate cuocere in forno per 40 minuti a 180°. Fate cmq la prova stecchino e quando lo stecchino risulterà asciutto tirate fuori la torta e fatela raffreddare per bene. Preparate nel frattempo la glassa frullando l'albume d'uovo e lo zucchero a velo, dovrete ottenere una glassa densa e spumosa, non deve colare troppo ( se dovesse essere necessario aumentate anche la dose dello zucchero). Rivestite la superficie della torta con la glassa, cospargete di zuccherini colorati e confettini argentati. Lasciate rapprendere la glassa e poi potete mangiarla o incartarla e regalarla. http://www.molinochiavazza.it/

13

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Sguta Dolce Blogger: Blog:

Francy http://dolcigolosi.blogspot.com

Ingredienti per circa 25 biscotti medio grandi: 1 Kg di farina (ho usato la Molino Chiavazza ) 4 uova 200 g di burro fuso (oppure olio) 350 g di zucchero 100 g di yogurt cremoso(o latte) 2 limoni 2 bustine di lievito 2 bustine di vanillina 1 bicchierino di liquore (io ho usato il mio limoncello) 1 pizzico sale Per la decorazione: tuorlo Codette, diavolicchi Setacciate la farina sulla spianatoia, io ho potuto saltare questa operazione grazie alla farina antigrumi Molino Chiavazza, fate la fontana e versate al centro gli ingredienti lasciando per ultimo il lievito. Lavorare l'impasto fino a renderlo omogeneo e di una consistenza liscia. Date la forma ai biscotti e disponete su una placca con carta forno; spennellate con un tuorlo e decorate con codette e diavolicchi. Cuocere in forno preriscaldato a 180'C fino alla doratura, circa 20 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

14

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Focaccia Veneta di Pasqua Blogger: Blog:

Eleme http://eleme.giallozafferano.it

Ingredienti: 1° impasto: 100 gr. di lievito madre già al quinto rinfresco 80 gr. di burro morbido 90 gr. di zucchero 120 gr. di latte a temperatura ambiente 1 uovo intero e 2 tuorli 200 gr. farina manitoba + 150 gr. di farina 00 1 cucchiaino di malto 2° impasto: 20 gr. di zucchero a velo 30 gr. di burro 20 gr. di farina di mandorle

buccia grattugiata di 1 limone e 1 arancia naturali 1 tuorlo 1 cucchiaino di sale 1 bustina di vanillina 1 cucchiaio di rum 1 cucchiaio di grappa Per la glassa: 20 gr. di farina di mandorle 20 gr. di albume 40 gr. di zucchero a velo una manciata di mandorle con la buccia zucchero in granella

Nell’impastatrice funzionante al minimo sciogliere il lievito madre con il latte; aggiungere il malto, le uova, la farina setacciata e lo zucchero. Quando tutto è ben amalgamato, unire il burro, a poco a poco, facendolo assorbire bene. Saranno necessari circa 10 minuti. Fare riposare l’impasto ottenuto (sarà un po’ appiccicoso, ma va bene così) nella ciotola dell’impastatrice coperto da pellicola in un ambiente caldo per 12 ore o più (dovrà raddoppiare di volume). Aggiungere nella ciotola gli ingredienti del secondo impasto, burro alla fine poco alla volta. Mettere a riposare l’impasto per 30 min. in forno appena tiepido poi versarlo nello stampo di carta, rimettere nel forno e far lievitare da 4 a 6 ore (l’impasto dovrà raggiungere il bordo dello stampo). Togliere dal forno, portare la temperatura a 170°. Preparare la glassa mescolando albume zucchero e farina di mandorle, versarla sulla focaccia, disporvi le mandorle intere e zucchero in granella e infornare nella parte media del forno per 35-40 min. A metà cottura coprire con un foglio di carta forno per evitare che la superficie diventi troppo scura. Sfornare, raffreddare su una gratella e lasciar riposare 24 ore. http://www.molinochiavazza.it/

15

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Hot Cross Buns Blogger: Blog:

Alex http://food4thought-blog.blogspot.com

Ingredienti: Per lo starter: 1 uovo grande sbattuto 215 ml acqua tiepida 15 gr lievito fresco 1 cucchiaino di zucchero 55 gr di farina Manitoba Per l'impasto: 250 gr farina Manitoba 200 gr farina 00 1 cucchiaino di sale 2 cucchiaini di English Mixed Spices 85 gr di burro a tocchetti

85 gr di zucchero semolato la scorza grattugiata di 1 limone 170 gr di uva sultanina Per la croce e la glassa: 1 bianco d'uovo 1 cucchiaio di latte 1 cucchiaio di farina 1 cucchiaino di zucchero a velo 1 cucchiaio di succo di limone 2 cucchiaio di zucchero semolato 2 cucchiai di acqua

Step1: lo starter Sciogliete lo lievito nell'acqua tiepida. In una ciotola mischiate la farina e lo zucchero. Unite l'uovo sbattuto e il liquido con lo lievito. Amalgamate bene e lasciate in un luogo caldo per circa 30 minuti. AssumerĂ  un aspetto schiumoso, tipo birra per intendersi. Step2: l'impasto Setacciate la farina, il sale e le spezie in una ciotola. Unite il burro e con la punta delle dita sbriciolatelo incorporandolo alla farina. Fate un fontana e aggiungete lo zucchero, la scorza di limone e lo starter. Mischiate il tutto incorporando bene la farina. Con le mani impastate http://www.molinochiavazza.it/

16

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali vigorosamente fino ad ottenere un impasto elastico e liscio (eventualmente aggiungendo 1 cucchiaio di farina se fosse troppo appiccicoso). Aggiungete l'uvetta e impastate per unirla all'impasto. Lasciate lievitare coperto per circa 1 ora. Riprendete l'impasto e reimpastate per eliminare l'aria. Lasciate riposare nuovamente per circa 30 minuti per permettere la seconda lievitazione. Step3: la messa in forma a la cottura: Dividete l'impasto in 12 pezzi e fatene delle palline schiacciate. Allineatele, ben distanziate in una teglia foderata con carta da forno e con un coltello o le forbici incidete una croce sulla superficie di ognuna. Coprite con della pellicola unta con olio e lasciate riposare per altri 30 minuti. Nel frattempo preparate la glassa per la croce mischiando un cucchiaio abbondante di farina ed un cucchiaino di zucchero a velo con 1 cucchiaio di succo di limone e inseritela in un sac a poche. Spennellate la superficie dei buns con il bianco d'uovo sbattuto con un cucchiaio di latte e decorateli con la croce di glassa. Fate cuocere in forno preriscaldato a 220° per circa 20 minuti o fino a crescita e doratura. Non preoccupatevi se si toccano nella crescita, anzi, è tradizione che escano dal forno uniti e vengano staccati l'uno dall'altro dopo il raffreddamento. L'ultimo tocco (essenziale): la glassatura: Appena estratti dal forno spennellate abbondantemente con uno sciroppo di zucchero che avrete preparato con 2 cucchiai di zucchero semolato e 2 cucchiai di acqua bollente. Se non sono belli appiccicosi non valgono!

http://www.molinochiavazza.it/

17

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Chiffon Cake con glassa ai limoni di Sorrento Blogger: Blog:

Ackyart http://www.ackyart.com

Ingredienti: Per il ciambellone americano: 5 uova 300 gr di zucchero 300 gr di farina 150 ml di olio di semi di girasole 150 ml di acqua fredda 1 cucchiaino di cremor tartaro 1 pizzico di sale 1 bustina di lievito x dolci la scorza di 1 limone Per la glassa: 400 gr di zucchero a velo 2 albumi il succo di 1 limone Prima di tutto separiamo i tuorli dagli albumi. In una terrina grande uniamo in sequenza la farina, lo zucchero, il lievito e il sale setacciati. Facciamo un bel buchetto al centro e mettiamoci – senza ancora amalgamare – l’olio, i tuorli, l’acqua e la scorza del limone (io ho usato dei limoni di Sorrento). In un’altra terrina montiamo a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro, finché non si formano i ‘picchi’. Torniamo agli altri ingredienti e amalgamiamoli con lo sbattitore elettrico o con il Bimby (vel. 4, 3 minuti) fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto uniamo delicatamente gli albumi al composto, piano piano, in 2-3 tempi, con una spatola dal basso verso l’alto. http://www.molinochiavazza.it/

18

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Versiamo il tutto nello stampo originale per ciambellone americano (per chi ce l’ha) oppure in uno stampo per ciambellone di 25-26 cm di diametro e almeno 10 cm di altezza (il dolce diventa alto e soffice, è questa la sua caratteristica!). Mi raccomando: non imburrare lo stampo. Dopodiché mettiamo il tutto nel ripiano basso del forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti e a 175° per ulteriori 10 minuti. A fine cottura e per tutto il tempo del raffreddamento, il dolce, ancora nello stampo, deve essere capovolto in modo tale che possa prendere aria dalla base. Se non avete lo stampo originale potete utilizzare il collo di una bottiglia come mostrato qui. Per la glassa montare tutti gli ingredienti (albumi, zucchero a velo, succo di limone) con le fruste elettriche per circa 10 minuti, finché il composto non sarà duro e si saranno formati i famosi picchi. Quando il ciambellone si sarà raffreddato procedere a glassare il dolce con l’aiuto di una spatola. A questo scopo sarebbe meglio non appoggiare il dolce sul piano da lavoro, perché altrimenti una volta glassato sarà difficile spostarlo nel piatto da portata. Io ho usato un piatto da frutta (ma sarebbe meglio un disco di cartone), su cui ho appoggiato il dolce. Poi ho messo il piatto con il dolce su una tazza da colazione, in modo che rimanesse rialzato rispetto al piano di lavoro. In questo modo, durante la glassatura l’eccesso di glassa cadrà da solo sul piano di lavoro e, una volta terminato il lavoro, sarà facile spostare il dolce. Una volta glassato occorrerà lasciar indurire la glassatura a temperatura ambiente o in frigorifero e poi si potrà procedere con l’eventuale ulteriore decorazione. In questo caso io ho usato degli ovetti di cioccolato confettati colorati.

http://www.molinochiavazza.it/

19

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Kozunak Blogger: Blog:

Dessi http://me-foodcom.blogspot.com

Ingredienti per 3 Kozunak: 1 kg. di farina manitoba 8 uova 250 gr. di burro 1 bicchiere di zucchero 1 bicchiere di latte 25 gr. di lievito di birra pizzico di sale vanillina scorza di 1 limone mandorle q.b. noci q.b. si possono aggiungere uva passa e cannella (ma a noi non piacciono) Sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida. In una ciotola molto grande oppure direttamente nel contenitore del robot di cucina, lavorare bene la farina con il lievito sciolto, le uova, lo zucchero e il latte. Aggiungere il burro morbido e la vanillina, la scorza grattugiata di limone e il sale. Dovrebbe venire un impasto molto morbido. Quando è tutto impastato si prende l’impasto con le mani si alza in alto e si lascia cadere nella ciotola, questo procedimento si ripete per 100 volte perché lo fa diventare ancora più morbido ed elastico. Lasciare a riposare per circa 2-3 ore finché l'impasto raddoppia di volume. Bisogna ungere bene 3 teglie alte e cospargere con un po’ di farina. Prendere un po' dell'impasto e distribuire nelle teglie alte creando con l'impasto delle treccine. Lasciare a riposare per un'altra oretta circa (in questo modo lievita una seconda volta). Distribuire le mandorle e le noci dentro l'impasto e cospargere con un po’ di zucchero prima di infornare. Cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 35 minuti, coperto già dall'inizio della cottura con carta da forno. Verificare la cottura con uno stecchino. E' buono sia caldo sia freddo. http://www.molinochiavazza.it/

20

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Hot Cross Buns Blogger: Blog:

Rosy http://rosemarieandthyme.blogspot.com

Ingredienti: 280 ml. latte, 25 g. di lievito fresco, un pizzico di zucchero, 450 g. di farina per panificazione 0, 2 cucchiaini di sale, 55 g. di zucchero di canna, 2 cucchiaini di spezie miste, 60 g. burro fuso fatto raffreddare,

2 uova, 2 cucchiai di uvetta di Corinto oppure di uva sultanina, 2 cucchiai di canditi (io non li uso). Per la glassa: 2 cucchiai di latte presi dai 280 ml., 2 cucchiai di zucchero.

Riscaldare il latte e quando è tiepido toglierne un cucchiaio e unire il lievito e il pizzico di zucchero e lasciar riposare per 15 minuti, crescerà e diventerà spumoso. Nel frattempo mettere in una ciotola la farina, il sale, lo zucchero di canna, le spezie miste "all-spice" (di solito un mix di cannella, chiodi di garofano, noce moscata e coriandolo, tutto in polvere) e mescolare con cura. Fare la forma a fontana e aggiungere il lievito, il burro fuso appena tiepido, le uova sbattute e un po’ del latte. Lavorare l’impasto aggiungendo di volta in volta un altro po’ di latte fino ad ottenere un impasto non troppo morbido, che si stacca facilmente dalla ciotola. Aggiungere i canditi e lavorare bene per incorporarli. Mettere l’impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con della pellicola trasparente e lasciar lievitare in luogo tiepido per 1-2 ore o fin quando l’impasto sia raddoppiato. Lavorare di nuovo la pasta lievitata per renderla elastica e dividerla in 20 pezzi uguali. Formare delle palline. Riporre i panini ben distanziati su di una teglia foderata di carta forno, incidere una croce su ogni pallina con l'apposito attrezzino con lametta oppure un coltello be affilato e leggermente imburrato e lasciarli lievitare ancora per 30 minuti o comunque fino al raddoppio. Preriscaldare il forno a 190°C. Cuocere per circa 30 minuti in forno statico.Nel frattempo preparare la glassa facendo scaldare il latte con lo zucchero fino a formare uno sciroppo. Nota: per fare la croce ci sono vari metodi il più semplice è fare le incisioni con un coltello a punta ben affilato e leggermente imburrato, altrimenti dopo aver fatto la croce si può utilizzare pasta frolla, o preparare un impasto con 4 cucchiai di farina con lievito e 2 cucchiai di acqua e ripassare sopra le croci con una tasca da pasticcere, ho anche letto di chi utilizza una glassa molto densa fatta con zucchero e un cucchiaio di latte sempre con l’ausilio di una tasca. Tutto questo allo scopo di evidenziarle. http://www.molinochiavazza.it/

21

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali

Cassata Siciliana Blogger:

Roberta D’Ancona

Blog:

http://incucinaconroberta.blogspot.com

Ingredienti per 4 persone: Per il Pan di Spagna:

Per la ghiaccia decorativa:

250 g di uova intere 175 g di zucchero semolato 150 g di farina 00 Molino Chiavazza 50 g di fecola di patate 1 bacca di vaniglia bourbon

50 g di albume 400 g di zucchero a velo Per la bagna: succo d'arancia maraschino

Per la crema di ricotta:

Per la glassatura:

500 gr di ricotta di pecora 300 gr di zucchero 50 gr di zuccata 100 grammi di cioccolato fondente 1/2 bustina di vaniglia

300 g zucchero fondente Acqua q.b. 250 grammi di pasta reale colorante verde per alimenti

Per la finitura: 200 g di marzapane 65% di mandorle 20 g pasta di pistacchio 200 g di canditi

Montate le uova intere con lo zucchero e la vaniglia nella planetaria con la frusta, fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Togliete dalla macchina ed aggiungete a mano con un cucchiaio la farina setacciata insieme alla fecola di patate, miscelando il tutto delicatamente dal basso verso l'alto. Mettete immediatamente il composto cosÏ ottenuto in uno stampo imburrato ed infarinato, cuocete subito in forno a 190° C per 20 minuti circa. http://www.molinochiavazza.it/

22

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Per la crema di ricotta: prendete la ricotta freschissima e passatela al setaccio, aggiungete lo zucchero, la vaniglia, pezzetti di cioccolato, dadini di frutta candita e mescolate bene in modo da farne una crema omogenea. Con il marzapane e la pasta al pistacchio preparate un composto omogeneo che poi stenderete col mattarello per la finitura. Ricoprite di carta forno il fondo dello stampo e sul bordo formate una cornice composta da bande di pan di spagna e bande di marzapane al pistacchio; mettete sul fondo dello stampo un disco di pan di spagna, inzuppate leggermente con una bagna al maraschino o all'arancio, e riempite lo stampo con il ripieno di ricotta. Chiudete con un altro disco di pan di spagna, sempre inzuppato e mettete a freddare al frigo per almeno un'ora. A questo punto, sfilate via dallo stampo la preparazione e glassate con la glassa di acqua e zucchero. Decorate il bordo con la ghiaccia decorativa fatta montando l'albume ed aggiungendo poco alla volta lo zucchero a velo setacciato. Guarnite la superficie con i canditi ed il bordo con la granella di pistacchio. Spianate col mattarello la pasta reale a foglie dello spessore di circa mezzo centimetro e tagliatele a rettangoli dell'altezza dello stampo e di larghezza di 4 centimetri. Foderate i bordi dello stampo alternando la pasta di mandorle con il pan di Spagna. In questo modo otterrete un bel gioco di colori. Al fondo dello stampo sistemate delle fette di pan di Spagna alte un dito. Quindi, coprite con la crema di ricotta e completate con ancora uno strato di pan di Spagna. Fate asciugare mettendo la preparazione al frigo almeno per un'ora. Una volta fuori dal frigo, voltatela sul piatto da portata e condite come pi첫 vi piace con la frutta candita e la zuccata. Coprite infine con glassa di zucchero.

http://www.molinochiavazza.it/

23

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Crostata Ricca Blogger:

Zia Elle

Blog:

http://incucinaconziaelle.blogspot.com

Ingredienti: Per la frolla: g 350 farina 00 Molino Chiavazza 2 uova g 100 burro g 100 zucchero un pizzico di sale la buccia grattugiata di un limone Per la farcia: g 200 ricotta freschissima

g 100 di frutta secca mista (mandorle, noci, pinoli) 1 uovo una bustina di vanillina 3 cucchiai di latte 2 cucchiai di zucchero Per guarnire: una manciatina di pinoli zucchero a velo

Preparate la frolla. Lavorate sul piano di lavoro la farina a fontana con lo zucchero, le uova, il burro a pezzetti, il pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone. Formate una palla liscia e lasciate riposare per una decina di minuti almeno. In una ciotola mettete la ricotta e schiacciatela con una forchetta. Unite l'uovo, lo zucchero, la vanillina, il latte ed amalgamate tutto per bene. Ne deve venire una crema liscia e non troppo densa. Unite la frutta secca tagliata grossolanamente. Riprendete la palla di frolla. Stendetene i 2/3 sullo stampo (22-24cm) e fate i bordi alti in modo da poter contenere il ripieno. versateci dentro la crema di ricotta farcita e decorate con le strisce ottenute dalla pasta residua. Spennellate con un po’ di latte o con dell'uovo sbattuto e infornate a 180° per 35 minuti circa. Già in cottura il profumo invaderà la vostra cucina. Lasciatela intiepidire, cospargetela di zucchero a velo e pinoli. Gustatela tiepida, una vera delizia, credetemi!

http://www.molinochiavazza.it/

24

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pizze di Formaggio Blogger:

Lara

Blog:

http://www.lacucinadilara.net

Ingredienti (per ottenere cinque pizze medie-piccole): 5 uova 1 kg.Farina Manitoba 150 gr. lievito di birra 100 gr. parmigiano reggiano grattugiato 200 gr. pecorino romano grattugiato 200 gr. emmenthal a tocchetti 1 bicchiere di latte 1 bicchiere d’olio extravergine d’oliva Sale, pepe q.b. Tagliamo a cubetti l’emmenthal. Mettiamo in un pentolino il bicchiere di latte lo facciamo intiepidire leggermente sul fuoco, lo togliamo e sciogliamo tutti i cubetti di lievito nel latte caldo. Versiamo tutta la farina sul tavolo. Versiamo sulla farina il parmigiano, il pecorino, il sale e il pepe (io questa volta non ho messo pepe). Con le mani mescoliamo il tutto e creiamo la fontana. Apriamo le uova al centro della fontana. Iniziamo a sbattere le uova con la forchetta e ad impastare con la farina. Versiamo lentamente il latte con il lievito sulle uova e continuiamo ad impastare. Esaurito tutto il latte iniziamo ad impastare con l’olio. Quando non riusciamo più con la forchetta iniziamo ad impastare con le mani fino ad esaurire tutto l’olio. Avremo esaurito anche tutta la farina ed otterremo un impasto liscio, omogeneo e morbido. A questo punto incorporiamo i tocchetti di emmenthal continuando a lavorare il nostro impasto. Una volta esaurito l’emmenthal, il nostro impasto è pronto. http://www.molinochiavazza.it/

25

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Foderiamo cinque stampi da forno per pizze di formaggio con della carta forno. Tagliamo l’impasto e formiamo cinque palle che metteremo ognuna nel suo stampo. Lasciamo lievitare al calduccio per circa tre ore, l’impasto dovrà più che raddoppiare. Una volta passato il tempo necessario, inforniamo in forno pre-riscaldato a 180° ventilato per i primi venti minuti, poi i successivi quaranta minuti portiamo il forno a 160° ventilato. Un profumo sublime tipico delle pizze di formaggio invaderà la vostra cucina. Le nostre pizze di formaggio sono pronte. Lasciamo raffreddare nello stampo prima di sformare.

http://www.molinochiavazza.it/

26

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Coniglietti Pasquali Decorati Blogger:

I Fiori di Loto

Blog:

http://ifioridiloto.blogspot.com

Gli ingredienti per circa 36 coniglietti al cioccolato: 120 gr di burro ammorbidito (per me margarina) 180 gr zucchero di canna 1 uovo 40 gr cacao amaro 1 bustina di vanillina 240g di farina 00 (per me Molino Chiavazza) ! bustina di lievito per dolci 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio una presa di sale 240g di latte di riso Marshmallow Fondant Coloranti per alimenti della Decora Preriscaldare il forno a 175° . Ungere con il burro la teglia con i coniglietti, io ho utilizzato quella della Wilton. In un grande recipiente, mettere il burro ammorbidito e lo zucchero e mescolare con le fruste elettriche a media velocità, per circa 3 minuti. Aggiungere l’uovo e la vanillina e mescolare bene. In un altro recipiente mescolare la farina, il cacao in polvere, il lievito, il bicarbonato di sodio e il sale. Aggiungere alla crema di burro, metà degli ingredienti secchi e il latte di riso, mescolare bene a bassa velocità; aggiungere i rimanenti ingredienti secchi e mescolare finché il composto è ben amalgamato. Mettere due cucchiai di impasto in ogni cavità, facendo attenzione a non sporcare il bordo. Ogni cavità deve essere riempita per 2/3 circa. Cucinare per 8 minuti, finche la parte superiore dell’impasto con una leggere pressione, riprende la forma originale. Togliere la teglia dal forno, appiattire ogni coniglietto e togliere dallo stampo ancora caldi. Quando sono completamente raffreddati, guarnire a piacere con del’MMF (MarshmallowFondant), colorata. Io ho utilizzato i coloranti alimentari della Decora. http://www.molinochiavazza.it/

27

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba Pasquale Blogger:

Francesca

Blog:

http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com

Ingredienti: Per l’impasto: 450 gr. farina manitoba, 3 uova, 100 gr. burro, 150 gr. zucchero, 130 ml di acqua tiepida, 50 ml di latte, 25 gr. lievito di birra, arance candite, 1 arancia grattugiata, sale. Per la glassa: 1 albume, un cucchiaio di zucchero, mandorle, granella di zucchero, essenza di vaniglia. Primo impasto: Sciogliere il lievito nel latte tiepido, impastarlo con 40 gr. di farina e lasciarlo lievitare per circa 40/50 minuti in un luogo tiepido. Secondo impasto: Al primo impasto aggiungere 100 gr. di farina, l'acqua tiepida, lavorare e far lievitare per altri 50 minuti. Terzo impasto: Al precedente impasto unire ancora 100 gr. di farina, 30 gr. zucchero e 20 gr. burro fuso e fatto raffreddare. Lavorare per bene fino a quando l'impasto si stacca dalla ciotola dell'impastatrice. Mettere a lievitare per un'altra oretta. http://www.molinochiavazza.it/

28

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Quarto impasto: Al precedente impasto aggiungere la farina e lo zucchero restante. Unire intanto le uova, il sale, arance candite, arancia grattugiata, la vaniglia e quando gli ingrediente saranno ben amalgamati aggiungere il burro morbido. L'impasto sarà pronto quando si staccherà dalla ciotola. Far lievitare per almeno 3 ore. A questo punto, sgonfiare leggermente l'impasto e sistemarlo nello stampo di carta da 1 kg e farlo lievitare fino a quando sarà ad un due cm dal bordo. Preparare la glassa montando leggermente l'albume con lo zucchero, aggiungere qualche goccia di essenza di vaniglia e stendere la glassa sulla colomba. Cospargere di granella di zucchero e mandorle. Porre in forno caldo a 170° per 35/40 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

29

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Cassata al Forno Blogger:

Mani Amore e Fantasia

Blog:

http://maniamorefantasia.giallozafferano.it/

Ingredienti: Per la pasta frolla: 500 g di farina 00 200 g di zucchero 200 g di burro 2 uova intere e un tuorlo la buccia grattugiata di un limone una bustina di vanillina un pizzico di sale 1 bustina di lievito per dolci un po’ di albume per spennellare

Per il ripieno di ricotta: 600 g circa di ricotta 300 g di zucchero gocce di cioccolata q.b. biscotti secchi o pezzetti di pan di spagna

Il giorno prima unite la ricotta con lo zucchero mescolando semplicemente con una forchetta e aggiungete le gocce di cioccolata. Conservatela in frigo in un contenitore ermetico. Nel frattempo unite farina, zucchero, buccia di limone e lievito in una ciotola. Aggiungete il burro ammorbidito e un pizzico di sale. Fate la fontana e sgusciatevi le uova. Iniziare a battere le uova con una forchetta e poi continuate ad impastare velocemente con le mani. Fate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per un’oretta circa. Imburrate e la teglia e infarinate solo i bordi laterali, mentre al fondo metterete un disco di carta da forno ritagliato a misura (è importante per capovolgere perfettamente la cassata!) Spianate quanto basta di frolla per rivestire la tortiera, eventualmente aiutandovi con la carta da forno perché non appiccichi. Rivestite la teglia risalendo anche ai bordi. Sistemate uno strato di pan di spagna o la metà dei biscotti sbriciolati sul fondo (assorbiranno eventuale ulteriore umidità della ricotta!). Versate la ricotta e livellare per bene con l’aiuto di un cucchiaio inumidito. Sistemare l’altra metà del pan di spagna o biscotti sbriciolati. A questo punto, aiutandovi con la punta di un coltello, abbassate i bordi della frolla portandoli al livello del ripieno e spennellate questo bordo con abbondante uovo battuto. Spianate la restante frolla e ricoprite il tutto lisciando per bene e tagliando l’eccedenza facendo aderire per bene al bordo! Infornate a 180/200° per circa un’ora, controllando che la cassata assuma un bel colore dorato. Sfornate e dopo 10/15 minuti capovolgete la cassata su un vassoio. Fate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo. http://www.molinochiavazza.it/

30

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta di Carote e Coniglietti Blogger:

Mani Amore e Fantasia

Blog:

http://maniamorefantasia.giallozafferano.it/

I Ingredienti: Torta di carote: 4 uova 150 g di zucchero 200 g di mandorle 60 g di farina 200 g di carote 2 cucchiaini di lievito per dolci il succo e la scorza grattugiata di un limone Frolla per i biscottini: 200 g di farina 1 uovo e un tuorlo 80 g di burro 80 g di zucchero un pizzico di vanillina

Per decorare: fondente arancio Decora fondente verde Decora 100 g di cioccolato fondente 100 g di cioccolato bianco a disposizione marmellata d’arance confettini colorati

Preparate la pasta frolla impastando tutti gli ingredienti. Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo. Nel frattempo preparate la torta di carote. Tritate le mandorle col mixer finemente, tipo farina di mandorle. Montate le uova con lo zucchero per non meno di 15 minuti e aggiungete la farina miscelata con il lievito, la farina di mandorle, la scorza e il succo del limone. Alla fine unite anche le carote tritate (o grattugiate) finemente. Imburrate e infarinate una teglia di 20 cm di diametro e versatevi il composto. Infornate a 180°C per circa 20/25 minuti controllando la cottura con uno stecchino. Mentre la torta raffredda preparate i coniglietti di frolla. Tirate l’impasto fuori dal frigo e foderate ogni “coniglietto” dello stampo con la pasta frolla, ponendo al centro un mucchietto di fagioli, Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Fate raffreddare e farcite l’incavo di ogni coniglietto con un cucchiaino di cioccolato bianco fuso a bagno maria o al microonde. Fate raffreddare in frigo per circa 10 minuti. Fondete anche il cioccolato fondente e intingetevi leggermente i coniglietti dall’altro lato. Fate raffreddare leggermente e decorate con i confettini decorati occhio, orecchie, coda, zampette e papillon. Spennellate la torta con della marmellata d’arance e ricopritela col fondente arancione. Con una striscia di fondente verde realizzate l’erba del praticello e “incollatevi” i coniglietti alternati a delle carotine in pasta di zucchero. http://www.molinochiavazza.it/

31

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pasimata Blogger:

Puffin

Blog:

http://puffinincucina.blogspot.com

Ingredienti: 500 gr di farina (la manitoba è la più adatta) 1 etto di burro 250 gr di zucchero 4 uova intere 150 gr di uva sultanina 30 gr lievito di birra. La sera prima, va preparato il lievitino, ossia si scioglie il lievito di birra in una tazza con acqua tiepida e poca farina, si impasta e si lascia riposare tutta la notte. Al mattino dopo si aggiunge una parte degli ingredienti (ossia 1 uovo intero, un po' di farina e di zucchero) la quantità dipende dalle volte che si vuole impastare, io ad es. ho impastato per un totale di 4 volte (quindi ho aggiunto un uovo, circa 125 gr di farina e 60 gr. di zucchero per volta). Il burro fuso e l'uva va aggiunta solo all'ultimo impasto. Dopo ogni impasto si lascia riposare e lievitare per un paio d'ore, di solito l'impasto raddoppia, a volte trabocca. Dopo l'ultima lievitazione, come potete vedere l'impasto ha raggiunto i bordi della teglia, si inforna a 180°C per un'ora nel forno preriscaldato. Se dovesse scurire troppo, va coperta con carta d'alluminio.

http://www.molinochiavazza.it/

32

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba Blogger:

Puffin

Blog:

http://puffinincucina.blogspot.com

Ingredienti: un uovo intero e due tuorli sbattuti leggermente 80 gr di latte a temperatura ambiente 80 gr. di zucchero semolato 200 gr di burro molto morbido o quasi fuso 1 presina di sale 1 fialetta di aroma arancio 1 bustina di vanillina 500 grammi di farina manitoba o americana 1 cubetto di lievito fresco sbriciolato 100-150 gr. di canditi o uva passa, secondo i gusti Procedimento per la macchina per il pane: Avviare la macchina ed effettuare il programma solo impasto (1 ora e 30 min. ). Al termine ripetere ancora una volta il programma di solo impasto. Al termine avviare il programma basic, ed al beep (cinque minuti prima della fine della fase impasto) aggiungere 100/150 gr di canditi d’arancia a dadini infarinati (io ho aggiunto l'uva passa perché non amo i canditi). Far impastare fino alla fine del ciclo (occorreranno circa altri 5 minuti, in totale sono circa 50 minuti) quindi togliere l’impasto dal cestello e versarlo in uno stampo di carta da colomba della capacità di un chilo. Io avevo lo stampo da 750 e così con l'impasto avanzato ho riempito le tegline per i muffins. L'impasto risulterà gommoso e molto "unto", facilmente malleabile. Stendere accuratamente con le mani infarinate in modo da ricoprire tutto lo stampo (l’impasto dovrà avere un altezza di circa 1 centimetro, un centimetro e mezzo) Per creare l'effetto ali è necessario dividere in due l'impasto e preparare 2 salsicciotti. Ne va messo uno perpendicolare alla direzione del corpo e piegato lungo le ali stesse e l'altro parallelo sopra il precedente (a croce).

http://www.molinochiavazza.it/

33

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Per la copertura: Nel frattempo avrete ben impastato un uovo, 100 grammi di zucchero a velo e 100 grammi di farina di mandorle che stenderete con un cucchiaino sulla colomba, cospargendo poi con qualche mandorla intera ed un pugno di zucchero in granella. Inserite tutto nel forno spento (meglio se leggermente intiepidito o a 35°C) e lasciate lievitare fino a quando non raggiungerà il bordo del contenitore (2/3 ore a seconda della temperatura) Accendete il forno e cuocete a circa 180 gradi per circa 1 ora dipende dallo stampo. Se colorisce troppo coprite la parte superiore con un foglio di carta stagnola. Per capire se è perfettamente cotta, la prova dello stecchino è sempre valida.

http://www.molinochiavazza.it/

34

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Agnellino Pasqualino al Profumo di Limone Blogger:

Le Cerase e i Mostaccioli

Blog:

http://leceraseeimostaccioli.blogspot.com

Ingredienti: 2 uova 110 gr di zucchero 110 gr di burro Scorza grattugiata di un limone Succo di mezzo limone 250 gr di farina di grano tenero "00" Molino Chiavazza 1 cucchiaino raso di lievito in polvere Zucchero a velo per decorare. Procedete con separare i tuorli delle uova dagli albumi, poi in una ciotola versate i due albumi e uniteli allo zucchero e montateli a neve ferma, poi aggiungete il burro ed tuorli e continuate ad amalgamare il composto fino a che non risulterĂ  vaporoso. Successivamente aggiungete la scorza ed il succo del limone e a seguire la farina con il lievito. Amalgamate il composto e versatelo nella tortiera e fate cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 45 minuti. A cottura ultimata prelevate la tortiera dal forno e avvolgetela in un panno umido per agevolare il raffreddamento, poi rimuovete delicatamente la torta dallo stampo e prima di servire completate con una bella "spolverata" di zucchero a velo.

http://www.molinochiavazza.it/

35

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Coconut Cake (ricoperta con pdz) Blogger:

Grazia

Blog:

http://amarenaevaniglia.blogspot.com

Ingredienti: 150 gr.burro morbido 200 gr. zucchero di canna semolato 1 fiala di vaniglia 4 uova intere + 2 tuorli 130 gr. farina di cocco 360 gr.farina e lievito Molino Chiavazza 50 gr.farina di mandorle 360 gr. latte Per la crema: 2 albumi 150 gr. farina di cocco 150 gr. zucchero a velo 4 cucchiai di panna liquida 1 cucchiaio di maizena Molino Chiavazza N.B Frullare la farina di cocco

Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale,aggiungere delicatamente lo zucchero a velo setacciato,la farina di cocco,la maizena e la panna liquida,amalgamare bene. Mettere nella planetaria il burro morbido con lo zucchero di canna e la fiala di vaniglia miscelare a velocità 2 finchÊ non diventa una crema, aggiungere le uova uno alla volta facendo amalgamare bene il tutto. Aggiungere la farina di cocco, di mandorle e la farina con lievito alternando con il latte per circa 5 minuti. Imburrare e foderare con carta forno uno stampo di 24 cm di diametro e alto 15 cm, versare una parte dell'impasto livellare con una spatola,versare la crema di cocco, coprire con il rimanente impasto. Mettere in forno preriscaldato a 180° per 1 ora e 15 minuti circa. Lasciare raffreddare e coprire con Pasta di Zucchero.

http://www.molinochiavazza.it/

36

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta Pasqualina Blogger:

Debora

Blog:

http://cucinachetipassa.blogspot.com

Ingredienti: 2 confezioni di pasta sfoglia già stesa Per il ripieno: 800 g di foglie di bietola 4 uova 100 g di parmigiano grattugiato 350 g di ricotta di pecora sale e pepe qb Per completare: 30 g di burro a fiocchetti 4 uova sale e pepe qb 20 g di parmigiano 1 uovo per spennellare Lavare e lessare le bietole in poca acqua salata, salarle e strizzarle bene. Frullare 4 uova con il parmigiano, la ricotta, il sale e il pepe. Aggiungere le bietole ben strizzate e frullate. Stendere il composto sul primo disco di pasta sfoglia in modo uniforme, formare 4 fossette , in ognuna mettere un fiocchetto di burro e rompervi dentro un uovo. Aggiustare di sale e pepe e spolverare tutta la superficie con il parmigiano rimasto. Coprire e chiudere bene i bordi con l'altro disco di pasta sfoglia ,e spennellare la superficie con l'uovo sbattuto. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 60 min. ( il tempo indicato è perfetto).

http://www.molinochiavazza.it/

37

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Colomba alle Albicocche Blogger:

PiccoLina

Blog:

http://lacucinapiccolina.blogspot.com

Polish: 5 gr di lievito di birra 125 ml di latte 125 gr di Manitoba (io Molino Chiavazza) Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola e lasciar lievitare per 8-12 ore. Primo impasto: tutto il polish 65 gr di zucchero 50 gr di tuorli (3 tuorli) 95 gr di acqua 70 gr di burro 250 gr di Manitoba Stemperare il polish con l'acqua tiepida (devi avvertire appena il tepore dell'acqua). Aggiungere qualche cucchiaio di farina, quindi lo zucchero e metà dei tuorli. Continuare ad impastare, quindi aggiungere la restante farina. Quando l'impasto è ben asciutto aggiungere i restanti tuorli e lavorare finche l’impasto non assorbe i tuorli e torna asciutto ed elastico; non deve attaccare alle mani. Aggiungere quindi il burro morbido (non sciolto!). Incordare bene, quindi mettere la pasta a lievitare fino a quanto non avrà triplicato il volume, circa 12 ore o più. Secondo impasto: il primo impasto 65 gr di zucchero 5 gr di miele 25 gr di acqua 50 gr di tuorli (sempre 3) 125 gr di farina 00 (io ho usato sempre manitoba!) 4 gr di sale 65 gr di burro 125 gr di canditi (io usato albicocche) 1 pizzico di vaniglia Prendere il primo impasto e aggiungere lo zucchero, il miele, l'acqua e metà dei tuorli. Dopo qualche minuto aggiungere la farina, lavorare il tutto e quando l'impasto è bello asciutto incorporare i tuorli restanti. Continuare a impastare e quando il composto prende nervo ed elasticità aggiungere il sale, la vaniglia, il burro sciolto e intiepidito e successivamente i canditi.

http://www.molinochiavazza.it/

38

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Lasciar riposare l'impasto per circa 45-60 minuti. Dividere quindi in due e mettere negli stampi per colomba. Mettere a lievitare 4-5 ore. Ghiaccia per colomba: 15 gr di mandorle dolci 75 gr di zucchero semolato albume q.b. Macinare mandorle e zucchero aggiungendo albume fino ad ottenere una pasta fine spalmabile. In pasticceria si usa la raffinatrice, ma si può sostituire con un qualsiasi tritatutto. Spalmare la superficie delle colombe con la ghiaccia. Cospargere con mandorle intere e granella di zucchero. Spolverare di zucchero a velo prima di infornare. Cuocere a 190-200 gradi in forno ventilato per circa mezz'ora. Quest'anno invece di mettere i canditi come al solito, ho provato ad aggiungere le albicocche denocciolate tagliate a dadini, io le chiamo le albicocche secche, ma sono morbide...avete presente le prugne secche? Ecco.... quella consistenza lÏ.... Per farla raffreddare senza correre il rischio che la colomba "spanci" e si sgonfi, appena fuori dal forno le infilzo con degli aghi d'acciaio e le capovolgo sopra una cassettina di legno che le sostiene senza farle appoggiare.

http://www.molinochiavazza.it/

39

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Panettone Pasquale Blogger:

Veronica

Blog:

http://noara-nuvoledizucchero.blogspot.com

Primo Impasto: 200gr.di farina manitoba 100gr.di acqua 10gr.di lievito Secondo Impasto: 500gr.di farina manitoba 100gr.di zucchero 20gr.di latte 3 uova 10 gr. di lievito

Terzo Impasto: 200gr.di valle' 2 tuorli 300gr di farina manitoba 150gr.di zucchero 30gr.di miele un pizzico di sale buccia di limone In più: gocce di cioccolato strega uvetta

Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida ed aggiungere la farina, formare un panetto e riporlo a lievitare fino al raddoppio ,aggiungere la farina ed il latte con il lievito sciolto lo zucchero e le uova una per volta. Una volta incordato bene l'impasto mettere a lievitare coperto con pellicola nel forno spento con luce accesa per 6 ore (di più se fa molto freddo ). Prendere l'impasto una volta lievitato ed unire la farina i tuorli uno alla volta, lo zucchero il miele, il burro a pezzetti, il sale .ed impastare con una planetaria finché l'impasto risulti elastico,unire gli aromi che si preferiscono: uvetta, cioccolato, strega… A questo punto versare l'impasto su un ripiano infarinato e piegare le due palle e farle lievitare per una mezz'ora, mettere nei contenitori di carta appositi e lasciarli lievitare sempre 6-8 ore. Una volta raggiunta la lievitatura fargli una bella croce con una punta affilata e spennellare di latte. Infornare a 180° per 40 minuti. Sfornare ed infilzare la base e mettere ad asciugare per 10 -12 ore. Dopo un paio di ore li capovolgete e fate asciugare a testa in giù.

http://www.molinochiavazza.it/

40

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Dolce Campana Blogger:

Mammazan

Blog:

http://atavolaconmammazan.blogspot.com

Ingredienti: Per la torta di base: 300 gr di farina auto lievitante oppure farina 00 e una bustina di lievito per dolci 40 gr di cacao amato 150 gr di zucchero 3 uova 120 gr di burro 1 bustina di vanillina 1 pizzico di sale Per La Crema Chantilly: 1 bustina di preparato per crema pasticcera 300 ml di latte 80 gr di cioccolato amaro da ridurre in scaglie Ho preparato la base per la torta a mano ma volendo si può usare il mixer per velocizzare un po'. Mescolare la farina con il cacao il sale e la vanillina. Montare le uova con lo zucchero usando una frusta. Aggiungere il burro fuso e appena tiepido e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo che va aggiunto alla farina, usando ora un cucchiaio. Mescolare vigorosamente aggiungendo un mezzo bicchiere di latte. Versare il tutto in uno stampo imburrato precedentemente con una pennellessa, seguendo con cura e più volte tutte le "modanature" della campana o della forma prescelta e infarinare eliminandone l'eccesso. Livellare con cura e sbattere lo stampo sul piano di lavoro per favorire l'assestamento della pasta. Il mio stampo ha indicativamente queste dimensioni: lunghezza 29 cm., larghezza alla base 26 cm e 16 cm all'altezza del fiocco. Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 40' ...controllare come sempre la cottura con uno stuzzicadenti: quando esce asciutto il dolce è cotto a puntino. Mentre il dolce si raffredda su una gratella su cui sarà stato sformato, con cautela, una volta raffreddato cominciamo a preparare la farcitura. Nella ciotola a pareti alte in cui ho preparato la crema pasticcera ho aggiunto il cioccolato a scaglie, furiosamente tagliato perché ero in ritardo. Ho quindi mescolato la panna montata con la crema pasticcera e molto delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto. Ho con circospezione e un tantino d'ansia (per paura d'imprevisti) tagliato a metà il dolce, posizionandolo già nel piatto da portata e vi ho versato e livellato la crema chantilly appena preparata. Ho quindi sistemato la scocca superiore e decorato come appare in foto, con una sac-a-poche e bocchetta spizzata seguendo semplicemente le linee della campana e facendo fuori ciò che rimaneva della panna cercando di mascherare le imperfezioni.

http://www.molinochiavazza.it/

41

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Crostata di Mandorle con Glassa al Ciocco Blogger:

Letizia

Blog:

http://incucinaconletizia.blogspot.com

Per il ripieno: 150 gr. di farina di mandorle 1 limone non trattato 3 uova 50 gr. di zucchero semolato 1/2 cucchiaino di cannella in polvere Per la glassa: 100 gr. di zucchero semolato 50 gr. di ciocco fondente

Ingredienti: Per la frolla: 250 gr. di farina 00 di grano tenero Molino Chiavazza 100 gr. di zucchero a velo 150 gr. di burro 2 tuorli aroma di vaniglia 1 presa di sale

Preparare la base della frolla:disporre a fontana la farina, impastare lo zucchero a velo con il burro tagliato a pezzetti e leggermente ammorbidito, aggiungere una presa di sale, i tuorli e l'aroma di vaniglia, versare il composto al centro della farina e amalgamare rapidamente gli ingredienti, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo a riposare per almeno mezz'ora. Lavare ed asciugare il limone, grattugiarne la scorza, rompere le uova separando i tuorli dagli albumi, montare questi a neve ben ferma, con un pizzico di sale. Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungere la farina di mandorle, la cannella, un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e infine gli albumi montati a neve, amalgamare bene il tutto. Stendere la pasta frolla e foderare uno stampo imburrato ed infarinato, bucherellare, con una forchetta il fondo, distribuire nel guscio il composto di mandorle e uova. Cuocere in forno già caldo a 170° per circa 30/35 minuti, sformare e lasciare raffreddare. Preparare la glassa: sciogliere in un pentolino lo zucchero con 5 cucchiai di acqua, unire il cioccolato spezzettato e farlo sciogliere a fuoco bassissimo, mescolando con un cucchiaio di legno. Versare la glassa sul dolce, livellarla con una spatola e lasciarla rapprendere. Spolverizzare con lo zucchero a velo. Servire fredda.

http://www.molinochiavazza.it/

42

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Sbrisolona ricotta e mandorle Blogger:

Letizia

Blog:

http://incucinaconletizia.blogspot.com

Ingredienti: Per la frolla: 375 gr. di farina 00 di grano tenero Mulino Chiavazza 100 gr. di strutto 190 gr. di zucchero vanigliato 2 uova grandi 1 bustina di lievito per dolci Per la crema: 325 gr. di ricotta di pecora 150 gr. di formaggio cremoso 200 gr. di zucchero a velo vanigliato 200 gr. di mandorle macinate gocce di cioccolato Preparare la frolla amalgamando, con le mani, lo strutto con la farina già setacciata con il lievito, aggiungere lo zucchero, unire le uova leggermente sbattute,amalgamare il tutto sino ad ottenere un composto pieno di briciole. Rivestire di carta da forno una tortiera di diametro 26 cm., versare metà del composto bricioloso, cercando di compattare leggermente soprattutto nel bordo, mettere in frigo per circa mezz'ora. Intanto si prepara la crema. In una ciotola versare la ricotta, lo zucchero, mescolare per amalgamare i due ingredienti, aggiungere la farina di mandorle, il formaggio e le gocce di cioccolata, mescolare fino ad ottenere una crema soffice. Versarla nella teglia, cercando di lasciare un po’ di spazio vuoto vicino i bordi, coprire con l'impasto rimasto e mettere in forno a 180° per circa 30/35 minuti. Quando è cotta, toglierla dal forno, farla raffreddare, sformare e spolverizzare di zucchero a velo. Si può gustare subito, ma il giorno dopo è molto più buona.

http://www.molinochiavazza.it/

43

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Pitta Calabrese Blogger:

Clavirste

Blog:

http://lafamevienmangiando.blogspot.com

Ingredienti: 250 gr di farina manitoba (io ho usato quella della Molino Chiavazza) 250 gr di farina tipo 00 (sempre Molino Chiavazza) 1 cubetto di lievito di birra 1 cucchiaino raso di zucchero 4 cipolle rosse di Tropea 200 gr di pomodori tagliati a cubettini provola filante (quantità a vostro piacimento) 150 gr di olive verdi snocciolate origano capperi olio evo e sale Preparo la pasta della pitta sciogliendo con dell'acqua in una ciotola il lievito, aggiungo due pugnetti della farina e lo zucchero. Mescolo e metto da parte per circa mezz'oretta. Passato il tempo verso sulla spianatoia la farina rimasta con il sale (io mi regolo ad occhio), formo un incavo e al centro metto l'impasto lievitato, dell'acqua, giusto quella che serve per poter impastare una palla liscia (come quella della pizza per intenderci meglio). Mettere la palla a lievitare per circa 2 ore. Dopo 2 ore di lievitazione: Preparare le cipolle sbucciandole e facendole stufare per una decina di minuti con un cucchiaio d'olio. Se necessario aggiungere poca acqua, salare e mettere da parte. Dividere la pasta lievitata in due parti e con una foderare una teglia di circa 32 cm di diametro. Distribuire sul fondo i pomodori a cubetti, le cipolle,le olive tagliuzzate, i capperini, la provola filante e salare. Cospargere con origano e un filino d'olio. Coprire con l'altro pezzo di pasta dopo averlo steso con un mattarello. Sigillare i bordi e punzecchiare la pasta con una forchetta. Emulsionare un po' d'olio con dell'acqua (in parti uguali) e poco sale e spennellare la superficie della pitta. Cuocere in forno già caldo a 200° finché non diventa colorita (circa una 15na di minuti).

http://www.molinochiavazza.it/

44

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Biscotti al Riso Blogger:

Clavirste

Blog:

http://lafamevienmangiando.blogspot.com

Ingredienti: 50 gr di farina di riso 50 gr di farina tipo 00 (io uso quella della Molino Chiavazza) 100 gr di burro 80 gr di zucchero al velo 1 uovo 1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere mezzo cucchiaio di miele 1 bustina di vanillina granella di zucchero colorata 2/3 cucchiai di latte Preparo l'impasto lavorando lo zucchero con il burro e il miele. Aggiungo l'uovo e le farine con la bustina di vanillina e il lievito. Lavoro e formo una palla. Lascio riposare per circa mezz'oretta (anche se devo dire che il piu' delle volte non lo faccio!!). Appoggio l'impasto su di una spianatoia di legno e appiattendola con il matterello ricavo con i tagliapasta i biscotti. Bagno la superficie con del latte aiutandomi con un pennello da cucina e metto la granella di zucchero colorata. Inforno per circa una ventina di minuti a 165/170째C.

http://www.molinochiavazza.it/

45

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Semifreddo di mousse alle fragole Blogger:

Neve di Marzo

Blog:

http://theitalianfoodblogger.blogspot.com

Ingredienti: per il pan di spagna: 2 uova 70g di zucchero 20g di miele di Acacia 50g di farina 00 del Molino Chiavazza antigrumi 25g di Amizea Molino Chiavazza mezzo baccello di vaniglia 10g di scorza grattugiata di limone d'Amalfi Montare per 15 minuti le uova, lo zucchero,il miele,i semi di vaniglia e la buccia grattugiata del limone,fino a formare un composto spumoso. Incorporare delicatamente la farina,e l'amizea, dall'alto verso il basso con una spatola in modo da non sgonfiare il composto. Fate cuocere, in uno stampo 24 cm, a forno preriscaldato 180° per 20 minuti. Per la mousse di fragole: 400g di fragole 5 tuorli 120g di zucchero 1/2 l di panna fresca Preparare uno sciroppo di acqua, (un decilitro)e zucchero,fino ad ottenere un liquido trasparente;montare i tuorli a neve,incorporando lo sciroppo caldo,a filo,finchè non si raffredda il tutto; unirvi le fragole frullate e ripassate al setaccio; incorporarvi la panna montata delicatamente, senza sgonfiare il composto e far riposare nel frigo per un paio d'ore. Per il cuore al riso soffiato: 100g di riso soffiato 100g di cioccolato bianco Sciogliere il cioccolato a bagno maria ed incorporarvi il riso soffiato;formare un disco su carta da forno e far raffreddare perbene. Come si compone la torta: Prendere un anello d'acciaio di 24cm circa,sul fondo posizionare il pan di spagna bagnato con uno sciroppo di limoni ed anice,riempire fino a metà con uno strato di mousse;posizionare al centro il disco di riso soffiato;un'altro strato di mousse ed infine coprire con ulteriore disco di pan di spagna. Decorare con fragole fresche e con la rimanente mousse alle fragole. http://www.molinochiavazza.it/

46

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Cassata Siciliana al forno Blogger:

Mamma di fretta

Blog:

http://www.mammadifretta.com

Ingredienti: 500gr di ricotta 150gr di zucchero 100gr di cioccolata tritata 1 pizzico di cannella pasta frolla q.b. (circa tre fogli di quella surgelata) zucchero a velo pan di Spagna La ricotta dovrebbe essere lavorata al setaccio, ma io trovo che venga meglio passandola al mixer o col minipimer insieme a zucchero e cannella. Con un cucchiaio aggiungete la cioccolata tritata (o anche le decorazioni al cioccolato già pronte) Questa è la pasta frolla che si usa per fare i dolci a Palermo. 600 gr farina 00 200 gr strutto 250 gr zucchero semolato 2 tuorli 2 cucchiai di marsala buccia di limone 5 gr ammoniaca per dolci 1 cucchiaino di lievito per dolci 1 pizzico sale Impastare tutti gli ingredienti insieme, è una frolla che si può utilizzare subito senza riposo. L'ammoniaca per i dolci si trova al supermercato nel reparto dei lieviti per dolci. Quando la frolla è in forno si sentirà un pò l'odore di ammoniaca,comunque è leggerissimo poi svanisce subito. Nei dolci non si sente nulla tranquille, serve a rendere l'impasto morbido. Come tutte le frolle il giorno dopo è migliore. Adesso foderate una teglia per torte tonda, dal diametro di circa 30 centimetri e con i bordi alti, con la pasta frolla, fate aderire la pasta frolla lungo tutto il bordo e sul fondo, facendo attenzione a non lasciare degli spazi vuoti. Sbriciolate il pan di spagna e spargetelo sul fondo della teglia quindi versatevi sopra la crema di ricotta e spargetela in modo omogeneo. Adesso coprite il tutto con un altro disco di pasta sfoglia. Infornate 20 minuti a 180 gradi. Lasciate raffreddare, cospargete di zucchero a velo e sorseggiateci insieme un bel Malvasia. http://www.molinochiavazza.it/

47

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Rotolo fresco e leggero Blogger:

Imperatrice

Blog:

http://imperatriceaifornelli.blogspot.com

Ingredienti: per la pasta biscotto: 100 grammi di zucchero 100 grammi di farina 00 antigrumi della Molino Chiavazza 3 uova 1 bustina vanillina 8 grammi di lievito in polvere zucchero a velo canovaccio bagnato e strizzato Per la farcitura: 400 ml di panna per dolci già zuccherata fredda da frigo 80/100 grammi di crema gianduia In una terrina, con una frusta, lavorare bene lo zucchero con i tuorli e la vanillina. In un altro recipiente, montare a neve ferma gli albumi (il trucco è usare albumi belli freddi) e poi incorporare gli albumi al primo composto, aggiungere la farina e il lievito e lavorare fino a ottenere un composto omogeneo. Infornare a 180°C per 15 minuti uno stampo rettangolare e non appena sarà cotto arrotolare l'impasto in un canovaccio bagnato e strizzato, e cosparso di zucchero a velo. Lasciate raffreddare. Intanto montate a neve ben ferma la panna per dolci già zuccherata e lavoratela velocemente con la crema gianduia. La crema ottenuta assomiglierà molto al gelato gusto bacio. Farcire il rotolo, sia all'interno che all'esterno, e lasciar riposare in frigo almeno 5/6 ore. Prima di servirlo, passarlo mezzoretta in freezer, in maniera da ottenere l'effetto torta gelato.

http://www.molinochiavazza.it/

48

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pastiera Napoletana Blogger:

Lady

Blog:

http://nonna-papera.blogspot.com

Ingredienti: Per la frolla: 200 gr di farina Molino Chiavazza 80gr burro 100gr zucchero di canna 2 tuorli buccia di limone pizzico di sale (farne 1/3 in più di queste dosi) Per la crema: 300gr grano 100ml latte cannella in polvere 5gr burro scorza limone 1/3 bustina vanillina 250gr ricotta 100gr zucchero di canna 3 uova 1 fialetta aroma fiori d’arancio 70gr scorze d’arancio e cedro canditi Mettere a cuocere il grano finché non risulta tenero, in acqua leggermente salata (40 minuti circa). Preparate la pasta frolla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo. Far bollire latte con limone, cannella, vanillina, burro e grano fino ad ottenere una crema densa, poi spengere il fuoco e far raffreddare. Amalgamare zucchero con le uova mescolando a crema, poi aggiungere la ricotta, l’essenza di fiori d’arancio e i canditi. Unire questo composto con la crema di grano, mescolando bene. Stendere la pasta frolla non troppo sottile e adagiarla in una tortiera apribile unta e infarinata (diametro 26cm), tenendo da parte 1/3 per fare le strisce. Mettere il composto all’interno e ricoprire con le strisce, come per una crostata. Cuocere in forno caldo per 1 ora a 180°C, poi prova stecchino e far raffreddare. Servire fredda cosparsa di zucchero a velo, per chi piace!

http://www.molinochiavazza.it/

49

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pitta ‘mpigliata Blogger:

La Pasticciona

Blog:

http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

Ingredienti: 200 g di farina manitoba Molino Chiavazza 100g di noci sgusciate 100g di uva passa 25g di zucchero 25 ml di olio extravergine di oliva 50 ml di liquori a piacere (tra cui anice , sambuca , grappa , vermouth , ecc.) 25 ml di vino bianco 25-30 ml di miele di fichi (è un particolare tipo di miele usato in Calabria , se non riuscite a reperirlo , sostituitelo con miele d'api) 1 cucchiaino di cannella macinata 1 cucchiaino di lievito per dolci un pizzico di sale Nella ciotola dell' impastatore, mettete la farina, aggiungete il sale, lo zucchero, l'olio, 25 ml di liquore , il vino bianco , il lievito e la cannella. Impastate il tutto, fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Nel frattempo preparate il ripieno: in una ciotola , mescolate le noci, l'uva passa, il miele di fichi e 25 ml di liquore. Stendete l'impasto con un matterello fino ad ottenere una sfoglia sottilissima. Versate sulla sfoglia un po’ d’olio, il ripieno preparato, quindi stendete uniformemente. Arrotolate la sfoglia, formando un lungo cilindro, dopodiché tagliate la pasta in tante parti, di circa 6-7 cm di spessore, quindi disponetele su di una teglia in modo da formare tante roselline messe insieme. Infornate a 180° per 90 minuti circa.

http://www.molinochiavazza.it/

50

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta salata broccoli, pomodori secchi e zafferano Blogger:

Gloria

Blog:

http://dolcissimidolcetti.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta esterna: 300 gr di farina manitoba del Molino Chiavazza 100 gr di semola rimacinata del Molino Chiavazza 35 gr di zucchero 160 ml di latte 1 bustina di lievito di birra secco 15 gr di olio evo Sale

Per la farcia: 500 gr di broccoli ancora da pulire 60 gr di pomodori secchi 1 bustina di zafferano 3-4 peperoncini interi secchi 80 gr di ricotta una manciata di prezzemolo ed erba cipollina olio evo sale

Preparate la pasta esterno mettendo in una ciotola capiente le 2 farine e formando una specie di fontana al cui centro porrete lo zucchero, il lievito, l'olio e il sale (lontano dal lievito). Dopodiché unite un po’ per volta il latte e lavorate il composto in modo da formare una palla di impasto omogenea. Quando sarà pronta ponetela a lievitare coperta in luogo caldo per almeno 2 ore. Nel frattempo preparate la farcia. Per prima cosa pulite i broccoli e tagliateli in cimette. Ora ponete tutte le cimette a cuocere in una pentola piena d'acqua bollente salata per circa 13-15 minuti (deve diventare morbido). Quando sarà cotto scolate e mettete a soffriggere per 5 minuti in una padella in cui avrete precedentemente scaldato un filo d'olio con i peperoncini spezzettati. Intanto mettete i pomodori secchi a bagno in un pò d'acqua. Passati i 5 minuti frullate i broccoli, poi unite anche i pomodori secchi e le erbe aromatiche pulite. Dovrete ottenere un composto omogeneo e i pomodori secchi dovranno essere un po’ frullati e un po’ a pezzettini. A questo punto unite anche la ricotta, un filo d'olio, lo zafferano e un pizzico di sale e frullate ancora. Lasciate raffreddare la farcia. Quando l'impasto preparato prima sarà ben lievitato prendetelo e dividete l'impasto in 2 parti di cui una un po’ più grande dell'altra. Prendete la palla più grande e stendetela bene con un mattarello. Usatela per ricoprire una teglia rotonda da 26 cm e i suoi bordi. Stendete anche la seconda in modo da formare un cerchio un po’ più piccolo della vostra teglia. Ora farcite la torta con la farcia ai broccoli e stendetela bene in moda da ricoprire tutto l'impasto sotto. Poi coprite con il cerchio più piccolo e chiudetevi sopra i bordi. Se fossero troppo alti prima ritagliateli. Io con i ritagli ho fatto delle stelline e dei cuoricini che ho poi posizionato sopra la torta. Ora potete cuocere la torta salata in forno preriscaldato a 190° per circa 30 minuti. Infine servite tiepida. http://www.molinochiavazza.it/

51

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Colomba di Pasqua rapida Blogger:

Patty

Blog:

http://lericettediziapatty.blogspot.com

Ingredienti: (con queste dosi mi sono venute 2 colombe di circa 500 g caduna) 500 g di manitoba del Molino Chiavazza 175 g di zucchero 100 g di burro 120 ml di acqua 10 g di ldb fresco 1 cucchiaino di sale 2 uova e un tuorlo (usate l'albume per la glassa) 1 fialetta di aroma alla mandorla (altrimenti 50g di mandorle amare tritate finemente)

1 fialetta di aroma arancia (o la buccia di un'arancia) 80 g di canditi all'arancia Per la glassa: 100 g di zucchero 80 g di farina di mandorle 1 albume (non usatelo tutto, se non viene troppo liquida) Per decorare: 100 g di mandorle con la buccia granella di zucchero zucchero a velo

Se anche voi come me avete la mdp, la cosa diventa ancora piÚ facile. Ho messo nel cestello, l'acqua, le uova leggermente battute, gli aromi, il sale, lo zucchero. Poi ho messo la farina e il lievito sbriciolato. Ho fatto partire il programma solo impasto e dopo qualche minuto ho unito il burro morbido e fatto proseguire. Circa 20 minuti prima della fine del programma, ho spento la macchina e fatto ripartire il programma impasto. Dopo circa 18 minuti dall'avvio ho inserito i canditi e fatto finire il ciclo completo. Ho lasciato l'impasto ancora 2 ore e 30 minuti, nella mdp oltre la fine del programma (l'impasto deve quasi toccare il coperchio). Trascorso questo tempo ho messo l'impasto sul piano di lavoro e ho cominciato a fare le forme. Ho diviso l'impasto in due pezzi uguali (se volete farne due, altrimenti potete farne anche una sola grossa) e ogni pezzo l'ho incartato prima in un senso e poi nell'altro, poi ho diviso ancora per due (corpo e ali) e incartato solo in un senso ogni pezzo. Dovete ottenere il corpo e le ali ognuno dallo stesso pezzo d'impasto. Disponeteli a croce sullo stampo (sotto le ali e sopra il corpo) e fate lievitare nel forno spento ma tiepido, per circa 4/5 ore, devono arrivare quasi al bordo dello stampo. Spero di essermi spiegata, è piÚ facile farlo che spiegarlo. Trascorso il tempo, preparate la glassa mescolando lo zucchero con la farina di mandorle e un po' di albume (deve essere densa), spalmatela delicatamente (altrimenti si sgonfia) sulle colombe, distribuite le mandorle, la granella di zucchero e infine spolverizzate con lo zucchero a velo. Cuocete in forno statico a 180° per circa 40 minuti (se ne fate 2) nel caso ne fate una sola grossa, allungate il tempo di cottura. Fate comunque la prova stecchino. Se la superficie tende a scurirsi troppo, coprite con della stagnola. http://www.molinochiavazza.it/

52

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba di Pasqua salata con pecorino fresco e prosciutto cotto Blogger: Blog:

Paola http://lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com

Ingredienti: gr 500 farina (io ho usato la manitoba) 4 uova gr 170 margarina (io ho messo il burro) a pomata gr 38 lievito di birra fresco 2 cucchiai di zucchero semolato 1 bicchiere e 1/2 di latte intero gr 200 pecorino fresco Valmetauro (formaggio marchigiano) gr 200 prosciutto cotto Mettere nella planetaria (se non l'avete fate l'impasto a mano e lavoratelo per almeno 15 minuti) la farina, il lievito sbriciolato, il latte tiepido, le uova, il burro o margarina a pomata, sale e pepe q.b. Fate andare finché otterrete un impasto elastico che si stacca dalle pareti. Aggiungere il formaggio e il pecorino a cubetti e amalgamate con un cucchiaio di legno. Mettere l'impasto nello stampo a forma di colomba da 1 kg e riempirlo fino a metà. Fare lievitare al riparo di correnti d'aria per 1 ora o poco più, finché l'impasto raggiunge l'orlo dello stampo. Cuocere a 190° per 30 minuti circa, controllate spesso.

http://www.molinochiavazza.it/

53

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Colomba Blogger: Blog:

Enza http://dolci-decorazionietentazioni.blogspot.com

Primo giorno - Preparazione del poolish: 1 gr di lievito di birra fresco 100 gr di acqua 100 gr di farina manitoba In una ciotola mettiamo il lievito di birra fresco ed aggiungiamo l'acqua e poi la farina: le indicazioni dicevano di sbattere con le fruste elettriche, io ho usato quella a mano. La consistenza del poolish è semiliquida, è una pappetta di acqua e farina, che grazie alla presenza del lievito (seppur minima) inacidisce e fermenta, regalando al nostro lievitato una maggiore sofficità, molto più tipica dei prodotti con lievito naturale. Io ho messo in frigo il polis, normalmente dovrebbe riposare a temperatura ambiente per circa 4 ore, tempo in cui raddoppia di volume e forma tante bollicine in superficie. La sera io ho tirato il poolish fuori dal frigo e l'ho lasciato ambientare. In poco meno di due ore si è ripreso ed ha formato delle bollicine in superficie. Sera - Primo Impasto: 380 gr di farina manitoba Molino Chiavazza 2 gr di lievito di birra 155 gr di burro morbido 105 gr di zucchero 3 tuorli 140 gr di acqua Per prima cosa sciogliamo lo zucchero in 100 gr di acqua ed aggiungiamo il lievito. Versiamo questo composto ed il poolish nella ciotola dell'impastatrice, gancio ad uncino, e lasciamolo amalgamare, aggiungiamo i tuorli e poi la farina. Lasciamo incorporare anche il burro a pezzetti ed infine aggiungiamo a filo l'acqua rimasta: il composto a me si è presentato immediatamente ben amalgamato ed in meno di 20 minuti, a velocità 1.5, si è perfettamente incordato, presentandosi elastico, liscio e setoso al tatto. Ho messo l'impasto in frigo, coperto da cellophane. Avrei dovuto tirarlo fuori alle 23.30, ma mi sono addormentata sul divano e l'ho tirato fuori alle 01.00 circa! Comunque, l'ho lasciato a temperatura ambiente in cucina. http://www.molinochiavazza.it/

54

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Secondo giorno, mattina - Secondo Impasto: 35 gr di farina manitoba Molino Chiavazza 50 gr di farina di riso Molino Chiavazza 15 gr di miele 30 gr di zucchero 3 tuorli 30 gr di burro 4 gr di sale 200 gr di gocce di cioccolato aroma vaniglia Come sempre ho sostituito parte della farina con quella di riso, per ottenere una prodotto più soffice e scioglievole al palato. Alla pasta ben lievitata e gonfia, aggiungiamo le farine e gli zuccheri, poi i tuorli poco alla volta, il sale e l'aroma ed infine il burro (la ricetta diceva fuso, io l'ho messo morbidissimo a pezzetti) e lasciar incordare di nuovo la pasta: anche stavolta a me sono occorsi meno di 20 minuti. Dopo l'incordatura ho aggiunto le gocce di cioccolato e lasciato andare la planetaria quel tanto che bastava per amalgamarle. L'impasto andava fatto riposare a temperatura ambiente per un'ora, io son dovuta uscire per un contrattempo e l'ho messo in frigo, sempre ben coperto. Ho tirato fuori la pasta dal frigo e l'ho lasciata a temperatura ambiente per un'ora circa. Dopodiché l'ho divisa esattamente a metà (l'ho pesata) ed ho dato le pieghe dell'"incarto": ho preso uno dei pezzi e l'ho leggermente allungato davanti a me, ho preso un lembo e l'ho portato al centro, poi vi ho sovrapposto l'altro lembo. Ho girato di 90° il fagotto davanti a me ed ho fatto un altro giro di incarto, sempre creando la piega a 3. Poi ho tagliato il pezzo a metà. Ho preso la metà col lato del taglio rivolto all'insù ed ho dato un nuovo giro di incarto, per tenere la parte tagliata all'interno. Ed ho fatto la stessa operazione per l'altro impasto. Ho allungato poi i pezzi a forma di salsicciotto: uno l'ho adagiato curvo, nello stampo di carta, a coprire lo spazio delle ali, ed un altro l'ho sovrapposto in lungo a formare il corpo. Con queste dosi si riempiono due stampi da 750 gr l'uno. Ho sistemato le colombe sulla leccarda del forno: questa è una cosa di cui non vi dovete dimenticare, perché lo stampo di carta si può deformare e se la colomba è lievitata, un movimento della carta può slievitarla. I tempi di lievitazione variano in base alla temperatura esterna. Di solito occorrono 4 ore, a me ne sono occorse solo 2 per vedere l'impasto arrivare a meno di un cm dal bordo! Ho acceso il forno a 175° e preparato una glassa semplice con 225 gr di zucchero semolato ed albume, l'ho messa in una sac-a-poche e l'ho lasciata cadere sulle colombe lievitate, poi ho cosparso di zucchero in granella e di zucchero a velo. Infine le ho infornate per 45 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

55

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colombine di frolla alla marmellata Blogger: Blog:

Speedy70 http://atuttacucina.blogspot.com

Ingredienti: 250g farina OO 130g zucchero 120g burro, 2 tuorli la scorza grattugiata di 1 limone marmellata alle more zucchero a velo Inserire nel mixer la farina con lo zucchero, il burro ammorbidito, i tuorli e la scorza del limone; azionare l'apparecchio, fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto, avvolgerlo in pellicola e metterlo in frigo per 30 minuti. Tirare la pasta con il mattarello, tra due fogli di cartaforno, in uno spessore di 7mm e con un tagliabiscotti a forma di colombina, ritagliare i biscotti e adagiarli man mano su una teglia rivestita di cartaforno. Adagiare al centro di ogni biscotto 1 cucchiaino di marmellata e far cuocere i biscotti in forno già caldo a 180° per 14 minuti. Lasciarli raffreddare e cospargerli con lo zucchero a velo.

http://www.molinochiavazza.it/

56

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Cuculi di Pasqua Blogger: Blog:

La Pasticciona http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

Ingredienti per 6 cucùli : 50 g di lievito di birra 600 g di farina antigrumi MOLINO CHIAVAZZA 75 ml di acqua tiepida 4 uova 170 g di zucchero 5 g di sale 1 fialetta di vaniglia 2 tappi di rum "Creola" la scorza grattugiata di un limone 1 tappo piccolo di Aroma Spumadoro 120 g di burro IN.AL.PI. In un impastatore, stemperate con l'acqua tiepida il lievito, un cucchiaio colmo di zucchero e uno di farina e lasciate lievitare il tutto, coprendo con un canovaccio, fino a quando il composto non diventerà come una spuma gonfia e non raddoppierà di volume. Quindi unite le uova, lo zucchero, il sale, il rum, la vaniglia, l' aroma spumadoro e la scorza grattugiata del limone; aggiungete la farina e mescolate. Per ultimo, aggiungete poco alla volta il burro sciolto e continuate a mescolare. L’impasto deve risultare duro da mescolare; a questo punto fate lievitare in un luogo caldo, finché non si gonfierà e raggiungerà il doppio del suo volume. Adesso, reimpastatelo velocemente; se risulta appiccicoso alle mani, mettete un po' di farina, ma poca. Per ogni cucùlo seguite questo procedimento: allungate la pasta formando un cilindro di circa 2-3 cm di diametro e lungo 20 cm: a questo punto, mettete un uovo al centro, avvolgetelo con il cilindro di pasta e continuate verso il basso, intrecciando i cilindri di pasta, per formare le gambe, a piacere potete formare dei bottoncini con un po' di impasto; adagiate tutti i cucùli su di una teglia e lasciateli lievitare per 1-2 ore. Infornate , in forno già caldo, a 180° per 30 minuti circa. Se per caso dovessero diventare troppo scuri, prima di fine cottura, mettete sopra un foglio di alluminio. http://www.molinochiavazza.it/

57

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Rose del deserto Blogger: Blog:

Neve di Marzo http://theitalianfoodblogger.blogspot.com

Ingredienti: 700 kg di farina 300g di Amizea Molino Chiavazza 500g di zucchero 250g di burro morbido 250g di margarina 4 uova circa 200g di pinoli 1 bacca di vaniglia la buccia grattugiata di due limoni di Sicilia un pizzico di sale un pacco e mezzo di Kellogg's Per dare maggiore fragranza ai biscotti ho utilizzato l'Amizea del Molino Chiavazza,che con la sua speciale composizione rende la giusta consistenza all'impasto. Allora, bisogna impastare tutti gli ingredienti insieme, all'ultimo le uova che vanno aggiunte una alla volta in modo che l'impasto assorba bene ogni uovo,il burro deve essere morbido in modo tale da rendere l'impasto spumoso. I pinoli vanno tritati in modo grossolano in modo tale da farli sentire sotto i denti. Si prende una noce d'impasto e lo si mette nei Kellogg's, si rotola tra le mani e si forma una pallina si infornano a 200° circa per una mezz'ora,fino a doratura. Un po' di zucchero a velo sopra e la magia è fatta!

http://www.molinochiavazza.it/

58

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Ciambelline allo yogurt di bufala e limone di Amalfi Blogger: Blog:

Neve di Marzo http://theitalianfoodblogger.blogspot.com

Ingredienti: 400g di farina 125g di fecola di patate 300g di zucchero 250g di burro morbido 75g di latte fresco 300g di yogurt di bufala 220g di uova(4) 8g di lievito in polvere 2g di sale una scorza di limone d'Amalfi Per la glassa al cioccolato bianco e limone: 200g di cioccolato bianco 10g di scorza grattugiata di limone d'Amalfi 25g di olio d'oliva Per decorare: 50g di scorzette di limone semicandite Si inizia a lavorare il burro con lo zucchero ed il sale; si unisce il limone grattugiato le uova,uno per volta,il latte e lo yogurt di bufala (va bene anche quello normale); aggiungere la farina '00' Molino Chiavazza,la fecola e il lievito. Emulsionare bene il tutto e versare negli stampini, ben imburrati! Cuocere in forno a 170° per 25 minuti. Lasciateli poi raffreddare perbene. Per la glassa, sciogliere metà del cioccolato a bagnomaria,aggiungete l'olio ed il limone,togliete dal fuoco e inserite il restante cioccolato, in modo che la glassa assuma la consistenza adeguata. Versare il tutto sulle ciambelline fredde fino a ricoprirle e guarnire con le scorzette semicandite.

http://www.molinochiavazza.it/

59

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pecorella di pan di spagna Blogger: Blog:

Fabiola http://olioeaceto.blogspot.com

Ingredienti: Pan di spagna Limoncello Crema pasticcera Molino Chiavazza Acqua Panna Coloranti alimentari Cacao Ciliegie Vignola Scaglie di mandorla Preparare il giorno prima il pan di spagna nello stampo a forma di pecorella. Tagliare la pecorella in due, a parte preparare la bagna con il limoncello diluito con dell'acqua, bagnare per bene, preparare la crema pasticcera aggiungendo solo il latte e lavorare con le fruste elettriche finchĂŠ non diventa densa, riporla in frigo, montare la panna, una parte unirla alla crema pasticcera e condire la torta, chiudere. Decorare la torta, ho usato le ciliegie per fare gli occhi e il naso, con la panna ho fatto il manto ed sulle zampette e le orecchie ho messo una spolverata di cacao, nei bordi ho aggiunto le scaglie di mandorle.

http://www.molinochiavazza.it/

60

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba al Cioccolato Blogger: Blog:

Maria Luisa http://incucinadamalu.blogspot.com

Ingredienti: Impasto: 450 g farina manitoba Molino Chiavazza 2 uova 100 g burro 140 g zucchero 40 g latte 20 g lievito di birra 1 arancia sale, gocce di cioccolato.

Per la glassa al cioccolato: 100 g. di zucchero a velo 100 g. di cioccolato fondente 60 g. di burro 4 cucchiai di acqua fredda Per la decorazione: granella di zucchero.

Primo impasto: sciogliere il lievito nel latte tiepido ed impastarlo con 40 g di farina. Farlo lievitare in luogo tiepido per 20 minuti. Secondo impasto: aggiungere al primo impasto 100 g farina e 130 g di acqua tiepida. Far lievitare per altri 40 minuti. Terzo impasto: Unire all'impasto precedente, ancora 100 g di farina, 20 g zucchero e 20 g di burro fuso e freddo. Lavorare bene fino a avere una pasta che si stacca dalla ciotola e far lievitare ancora per 60 minuti. Quarto impasto: all'impasto aggiungere la farina e lo zucchero restanti. Unire poi le uova, due pizzichi di sale, la scorza d'arancia e il burro (quando le uova sono state ben incorporate), alla fine aggiungere le gocce di cioccolato. L'impasto risulterà inizialmente alquanto appiccicoso, ma dovrà essere lavorato finché si staccherà dalla ciotola. Far lievitare per 2 ore e mezza. A questo punto, lavorare brevemente l'impasto per sgonfiarlo e sistemarlo o in uno stampo di carta da 1 kg o in due stampi da 500 gr. per colomba. Farlo di nuovo lievitare fino a che sarà ad un paio di cm (scarsi) dal bordo (circa 1 ora). Cuocere in forno preriscaldato a 160”C per circa 40 minuti. Una volta raffreddata fare la glassa al cioccolato facendo sciogliere il cioccolato insieme al burro e allo zucchero a velo e ai 4 cucchiai di acqua. Mettere sulla colomba, aggiungere la granella di zucchero e far solidificare e.....buon appetito e Buona Pasqua.

http://www.molinochiavazza.it/

61

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Muffin glassati pasquali Blogger: Blog:

Teresa http://bacidizucchero.blogspot.com

Ingredienti: 250 gr farina anti grumi Molino Chiavazza 200 gr zucchero scorza di un arancia succo di un' arancia 50 ml latte 50 ml burro fuso 1 bustina di levito per dolci gocce cioccolato Per la glassa Gialla: zucchero a velo colorante giallo limoncello Per la glassa verde: zucchero a velo colorante verde pistacchio Per la glassa nera: cioccolato fondente latte burro Monto le uova con lo zucchero per 5 minuti, aggiungo in seguito tutti gli ingredienti lasciando per ultimo il lievito. Metto in forno nei pirottini da muffin a 180 gradi per20 minuti. Lascio freddare e preparo le glasse. Decoro con glassa e codette. Le glasse si preparano mescolando tutti gli ingredienti fino a ottenere una consistenza soda ma vellutata. Decorare a piacere.

http://www.molinochiavazza.it/

62

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Pastiera Blogger: Blog:

Friariello http://napolicentrale-torinoportanuova.blogspot.com

Ingredienti: Per la farcia: mezzo litro di latte mezzo kilo di grano cotto la buccia di un limone intero 400 grammi di zucchero 5 tuorli di uovo + albumi 500 grammi di ricotta romana 50 grammi di burro fuso Una fialetta di aroma fiori d’arancio 2 cucchiaini di cannella Alcune gocce di vaniglia 50 grammi di frutta candita Un pizzico di sale

bianchi d'uovo avanzati ed incorporarli con un bicchiere di latte al ripieno. Per la pasta frolla: 250 gr farina 120 gr di strutto 100 di zucchero 2 uova 1 pizzico di di sale la buccia grattugiata di un limone. Con poco più della metà di questa pasta tirata a 2-3 mm di spessore foderare un "ruoto" che sia non più di 4 cm di altezza, possibilmente svasato, di circa 25- 28 cm di diametro. Con la pasta frolla rimasta preparare delle liste larghe circa 12 mm e lunghe abbastanza da coprire il diametro (30 cm). Riempire il "ruoto " foderato di pasta frolla con il ripieno, lasciando un bordo di un cmun cm e mezzo. Adagiavi delicatamente le liste di pasta frolla formando un disegno a losanga. Portare il forno a 180° e cuocere x circa un'ora abbassando di una decina di gradi a fine cottura. Toglierla dal forno quando l'impasto prende un colore ambrato, raffreddare e prima di servire spolverare la superficie con zucchero a velo.

Prendere mezzo litro di latte, versarlo in un tegame, versarvi mezzo kg di grano già bollito e fare cuocere per circa 20 minuti con la buccia di un limone intero, rimestare con frequenza, finché non diventi cremoso. Estrarre la scorza, lasciare raffreddare. In una grossa ciotola versare 400 di zucchero, 5 tuorli d'uovo e sbattere a crema. Setacciare 500 g di ricotta romana e aggiungerla nella ciotola. Aggiungere 50g di burro fuso e intiepidito, una bottiglina di acqua di fior d'arancio o meglio millefiori, difficilmente reperibile fuori Napoli. Aggiungere 2 cucchiaini di cannella, alcune gocce di vaniglia, 50 gr di frutta candita a pezzettini piccoli, la scorza di un limone grattugiata e un pizzico di sale, aggiungere il grano precedentemente cotto nel latte ed amalgamare il tutto. Portare a neve 2/3 dei http://www.molinochiavazza.it/

63

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta a tre piani con pulcini e rose Blogger: Blog:

Sgt. Pepper http://cioccodolci.blogspot.com

Ingredienti: Per la tortiera da 26 cm: 5 uova 2 albumi 150 gr di farina 00 di grano tenero del Molino Chiavazza 25 gr di cacao 150 gr di zucchero ! bustina di lievito Ho montato le uova con lo zucchero per circa 20 minuti con lo sbattitore elettrico, poi ho incorporato la farina mescolata con il lievito ed il cacao, dopo di che ho aggiunto gli albumi montati a neve fermissima. Tutto nella tortiera (26cm) imburrata ed infarinata per 1 ora a 170°, vi assicuro che è rimasta morbidissima. La farcia Due strati, il primo di crema al mascarpone: 250 gr. di mascarpone 2 tuorli 70 gr. di zucchero a velo Il secondo strato: Pura nutella!!!!...le quantità…beh...direi che va a piacere..io ne ho messa circa 150 gr…. Per la bagna: 100 ml di latte intero 2 cucchiaini di Nesquik

http://www.molinochiavazza.it/

64

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Per la tortiera da 16 cm: 3 uova 1 albume 90 gr di farina 00 di grano tenero del Molino Chiavazza 15 gr di cacao 90 gr di zucchero 1/3 bustina di lievito Ho montato le uova con lo zucchero per circa 20 minuti con lo sbattitore elettrico, poi ho incorporato la farina mescolata con il lievito ed il cacao, dopo di che ho aggiunto l’albume montato a neve fermissima. Tutto nella tortiera imburrata ed infarinata per 40 minuti a 170. Anche qui due strati di farcia: Il primo di crema al mascarpone: 150 gr. di mascarpone 1 tuorlo 50 gr. di zucchero a velo Il secondo strato: 100 gr. di nutella Per la bagna: 70 ml di latte intero 1,5 cucchiaini di Nesquik Per l’ultima parte ho utilizzato lo stampo da budino, da 6 cm: 1 uovo 30 gr di farina 00 di grano tenero del Molino Chiavazza 5 gr di cacao 30 gr di zucchero 1/4 bustina di lievito Stesso procedimento di prima. Farcia singola di crema al mascarpone: 50 gr. di mascarpone 1 tuorlo 20 gr. di zucchero a velo Non ho utilizzato alcun tipo di bagna perché era molto difficile da rivestire di pasta di zucchero, era piccolo, soffice...se l’avessi “ bagnato” avrei avuto ancor più problemi. Per la copertura: 600 gr. di panna da montare 150 gr. di zucchero a velo Per la decorazione (rivestimento, bordi, rose, foglie, placche con pulcini, palline): 1250 gr. di pasta di zucchero coloranti alimentari Per applicare le varie parti ho usato la ghiaccia reale: 1 albume (40 gr.) 250 gr. di zucchero a velo

http://www.molinochiavazza.it/

65

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pastiera Napoletana Blogger: Blog:

Frogghina http://frogghina.giallozafferano.it

Ingredienti: Per la frolla 100gr di burro 100gr di zucchero 1 limone(scorza) 1 uovo 200gr di farina 1 pizzico di sale Lavorare il burro con lo zucchero, la scorza del limone e il sale. Unire l’uovo e amalgamare, quindi aggiungere la farina. Mettere il panetto ottenuto in frigo per 1 ora Per il ripieno: 25 gr di acqua di fiori di arancio 50gr di arance candite 30gr di burro 1 cucchiaino di cannella 50gr di cedro candito 250gr di grano cotto

200 gr di latte scorza grattugiata di 1 limone 350 gr di ricotta di pecora 2 uova intere + 2 tuorli 1 bustina di vanillina 350 gr di zucchero

Versare in una pentola il grano precotto, il latte, il burro e la buccia grattugiata del limone. Far bollire il tutto a fuoco dolce, mescolando fino a che si ottiene una crema densa. Versare il composto in una ciotola capiente e lasciar intiepidire. Intanto, in un mixer, frullare le uova insieme allo zucchero, alla ricotta, all’acqua di fiori d’arancio, alla vanillina e alla cannella .Si deve ottenere una crema piuttosto fluida e senza grumi. Stendere quindi la frolla. Una volta che la crema di grano si sarà intiepidita unire la crema di ricotta e amalgamare per bene, aggiungere poi il cedro e l’arancia candita e ancora una volta mescolare bene. Versare il ripieno nella frolla, infornare la pastiera a 200°C; dopo un’ora circa, quando la superficie si sarà dorata, estrarla e lasciarla raffreddare nella tortiera stessa. Una volta fredda, sformare delicatamente la pastiera, metterla su di un piatto da portata e spolverizzatela con dello zucchero a velo.

http://www.molinochiavazza.it/

66

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pancioccocaffè Blogger: Blog:

Italians Do Eat Better http://italiansdoeatbetter.blogspot.com

Ingredienti per 1500 gr di impasto: 550 gr di farina manitoba 250 gr di pasta madre attiva 5 gr di lievito di birra (facoltativo) 3 uova grandi + 1 tuorlo 250 gr di zucchero 250 gr di burro morbido 100 ml di latte tiepido

vaniglia ! fiala di essenza di mandorle 1 e ! cucchiai di caffè liofilizzato Nescafè Classic 40 gr di cacao amaro 1 cucchiaino di sale 150 gr di gocce di cioccolato fondente

Fate a pezzetti la pasta madre e inseritela nella ciotola dell'impastatrice, fatela sciogliere con il latte tiepido e se volete dare una spinta al lievito madre aggiungete pochissimo lievito di birra (facoltativo, io l'ho messo per recuperare gli errori), unite lo zucchero, un uovo, un po’ di burro, la farina setacciata con il cacao e il caffè liofilizzato, poi avviate l'impastatrice. Aggiungete il resto delle uova uno per volta, non prima che sia assorbito il precedente, fate la stessa cosa con il burro a pezzetti ammorbidito. Poi aggiungete gli aromi, sempre impastando, infine il sale. Quando l'impasto sarà incordato, fatelo riposare al caldo per 12 ore. Trascorso il tempo, riprendete l'impasto e aggiungete le gocce di cioccolato. Questa operazione è preferibile farla manualmente. Pesate l'impasto che deve risultate di circa 1500 grammi e dividetelo negli stampi. Ho inserito una ciotola con acqua calda nel forno e ho fatto cuocere i pancioccocaffè a 150°C, per 60 minuti quello da 1 chilogrammo e 50 minuti quello più piccolo. Però vi consiglio di regolarvi sempre in base al forno che possedete in casa. Una volta sfornato, infilzate lo stampo grande con due spiedini (o ferri per fare a maglia) e lasciatelo raffreddare a testa in giù. Una volta freddo va conservato in un sacchetto per alimenti.

http://www.molinochiavazza.it/

67

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Hot Cross Buns Blogger: Blog:

Italians Do Eat Better http://italiansdoeatbetter.blogspot.com

Ingredienti per 16-18 panini dolci: 500 gr di farina manitoba 100 gr di burro ammorbidito 100 gr di zucchero 1 uovo grande (oppure 1 uovo medio + 1 tuorlo) 250-300 ml di latte 5 gr di sale fino (=1 cucchiaino raso di sale)

1 cubetto di lievito di birra fresco 1 cucchiaino di spezie miste in polvere (cannella, noce moscata, zenzero, chiodi di garofano) 100 gr di uvetta sultanina 50 gr di frutta candita (arancia, cedro) 1 buccia grattugiata d’arancia 1 buccia grattugiata di limone

Per spennellare: 1 uovo e poco latte Glassa per le croci: 4 cucchiai di farina 2 cucchiai di zucchero a velo

4-5 cucchiai d’acqua alcune gocce di succo di limone Per lucidare: 2 cucchai di miele (acacia o millefiori) 2-3 cucchiai d’acqua

Inserite tutti gli ingredienti nella MdP nel seguente ordine: uovo, burro, il lievito di birra sciolto con un po’ di latte tiepido, il restante latte tiepido, spezie, arancia e limone grattugiati, lo zucchero, la farina e il sale. Poi avviate il programma per IMPASTO (programma 13 Pasta fresca per la MdP Moulinex) che dura 1 ora e 25 minuti, dopodiché sgonfiate brevemente l'impasto, stendetelo su una spianatoia infarinata e aggiungete l’uvetta sultanina (ammorbidita in un po’ d’acqua tiepida) e la frutta candita. Con l’impasto formate delle palline che metterete a lievitare in una teglia ricoperta da carta forno, ben distanziate tra loro, e lasciate lievitare al caldo ricoperte da una pellicola per alimenti o nel forno riscaldato pochi minuti a 40° e poi spento, finché non raddoppiano di volume (circa 2 ore). Spennellate la superficie con un uovo sbattuto con un po’ di latte, poi preparate una glassa densa per le croci e disegnatele al centro del panino con il beccuccio sottile di una sac à poche. Infornate i panini nel forno preriscaldato e fate cuocere a 160° C per circa 15-20 minuti, fino a quando saranno dorati. Toglieteli dal forno e con un pennello lucidateli con il miele riscaldato con l’acqua. Gustateli caldi, semplici o tagliati e spalmati di burro. http://www.molinochiavazza.it/

68

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Pastiera Napoletana Blogger: Blog:

Fujiko http://laricettadellafelicita.blogspot.com

Ingredienti per due pastiere, una da 24 e una da 20: Per la frolla: per la crema: 400gr di farina 560gr di ricotta 200gr di zucchero 320 di grano cotto 200gr di burro 480gr di zucchero 2 uova 80 gr di latte sale e scorza di limone la buccia intera di un limone 40 gr di scorza d'arancia candita un cucchiaio di burro 4 uova intere+2 tuorli 5 gr di acqua di fiori d'arancio Mettiamo a bollire per 10 minuti il grano in un pentolino con il latte, il burro e la buccia di limone intera. Intanto montiamo bene la ricotta con lo zucchero, fino a farla diventare una crema e la mettiamo in frigorifero per un'ora a riposare. Facciamo raffreddare anche la crema di grano e intanto prepariamo la pasta frolla: sistemiamo la farina a fontana e dentro ci mettiamo il burro a tocchetti, le uova, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e il sale. impastiamo bene e lasciamo riposare il panetto in frigo per mezz'oretta circa. Riprendiamo la crema di ricotta e ci versiamo dentro il grano cotto con il latte (ricordiamoci di togliere via la scorza del limone!) e mescoliamo bene il tutto, quindi uniamo a uno alla volta le uova e i tuorli, i canditi e l'acqua di fiori d'arancio. Alla fine risulterà un composto abbastanza liquido. Stendiamo la pasta frolla e foderiamo le due tortiere imburrate e infarinate, tenendo da parte la pasta per la griglia della pastiera. Versiamo il composto di grano e ricotta con un mestolo e se vogliamo una pastiera esteticamente perfetta, manteniamoci fino a un cm e mezzo al di sotto del bordo di frolla, perché in cottura il ripieno si gonfierà molto e tenderà a salire oltre il bordo. Completiamo con delle strisce di pasta che formeranno la griglia e inforniamo a 180° per un'ora circa. http://www.molinochiavazza.it/

69

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Le Stracette Blogger: Blog:

Fujiko http://laricettadellafelicita.blogspot.com

Ingredienti: 1 kg di farina 20gr di ammoniaca 600gr di zucchero 4gr di cannella 4gr di garofano in polvere 250gr di farina di mandorle macinate con la buccia 100 gr di mandorle intere 300gr di acqua Mescoliamo tutte le polveri (farina, ammoniaca, zucchero, cannella, garofano e farina di mandorle) e disponiamole a fontana. Al centro versiamo l'acqua e impastiamo. Facciamo riposare in frigo per mezz'ora e poi stendiamo la pasta in una sfoglia di 3mm circa. Tagliamo la pasta a rombi e guarniamo ogni rombo con una mandorla intera. Sistemiamo i biscotti ben distanziati perchÊ in cottura si gonfieranno molto. Inforniamo a 170° per 20 minuti. Prima di spostare i biscotti dalla teglia aspettare che si raffreddino un po’.

http://www.molinochiavazza.it/

70

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta Rustica con Spinaci Blogger: Blog:

Clavirste http://lafamevienmangiando.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta: 250 gr di farina tipo 00 250 gr di farina manitoba 1 uovo un cubetto di lievito sale 1 cucchiaio d'olio evo un cucchiaino raso di zucchero latte tiepido (q.b. per poter impastare il panetto di pasta) Per il ripieno: Spinaci circa 600 gr (io ho usato quelli surgelati) provola filante ( quantità a piacere) Ricotta (quantità a piacere) mezzo cucchiaino di noce moscata parmigiano grattugiato Preparo l'impasto amalgamando alle farine (con l'aggiunta del sale), l'uovo, lo zucchero, l'olio, e il latte con dentro il cubetto di lievito sciolto in precedenza nello stesso. La divido in due panetti e lascio riposare per circa due ore ben coperte da un tovagliolo. Passato il tempo preparo la torta mettendo uno dei panetti in una teglia oliata e la stendo con le dita foderando tutta la base della teglia. Fatto questo, adagio sopra gli spinaci che avevo sbollentato in precedenza in acqua bollente salata, poi aggiungo la provola filante tagliata a piccoli cubetti, spargo qua e la pezzetti di ricotta (più ce n'è... più è buona!!!), una spolverata abbondante di parmigiano e noce moscata. A questo punto stendere in una sfoglia (aiutandosi col mattarello) l'altro panetto, coprire il tutto e spennellare con un po' d'olio in superficie. Mettere in forno già caldo a 200°C per circa una ventina di minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

71

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Angelica dolce pasquale Blogger: Blog:

Sabrina http://sabrina.giallozafferano.it

Ingredienti: 250 gr di farina manitoba 250 gr di farina 00 1 bustina di lievito disidratato 50 gr di zucchero 1 bustina di vanillina 150 gr di uvetta 1 cucchiaino di sale 1 uovo 75 gr di burro liquido

275 ml di latte tiepido 1 limone grattugiato per l’interno: 50 gr di burro liquido 50 gr di zucchero Per rifinire: 1 uovo 4 cucchiai di zucchero a velo 1 albume

Mettete in ammollo in acqua fredda l’uvetta. Impastate le farine con il lievito, il sale, lo zucchero, la vanillina, la buccia del limone, l’uvetta strizzata, l’uovo e il burro, aggiungendo man mano il latte tiepido. Lavorare gli ingredienti a lungo, quindi lasciar lievitare al coperto per circa un’ora e mezza. Nel frattempo fate sciogliere l’altro burro aggiungendo lo zucchero. Trascorso il tempo, mettete l’impasto sul piano da lavoro infarinato e stendetelo in un grosso rettangolo Pennellatelo con il burro fuso e arrotolatelo dal lato lungo, poi tagliatelo a metà longitudinalmente con un coltello ben affilato. Dividete delicatamente i due pezzi e avvolgeteli tra di loro formando una treccia, cercando di mantenere la parte tagliata verso l’esterno. Quindi sistemate il dolce in una teglia coperta con carta forno e chiudete la pasta unendo le due estremità formando una ciambella che farete lievitare per un’altra mezz’ora. Spennellate il dolce con l’uovo sbattuto e cuocete in forno caldo a circa 180 gradi per una mezz’ora.

http://www.molinochiavazza.it/

72

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pastiera Blogger: Blog:

Chiara http://lacucinadipippicalzina.myblog.it

Ingredienti: Per la frolla: 400gr di farina 00 Molino Chiavazza 200gr di burro 150gr di zucchero 2 uova la scorza di un'arancia grattugiata Per la farcia: 200gr di grano cotto 150ml di latte intero una noce di burro 400gr di ricotta fresca 350gr di zucchero 5 uova una bustina di vanillina una fiala ai fiori d'arancio 50gr di canditi zucchero a velo vanigliato per decorare Prima cosa prepariamo la farcia. In una pentola mettere il latte, il grano e la noce di burro. Portare a bollore, fino a che diventa cremoso. Appena fredda aggiungere la ricotta, lo zucchero, le uova, la vanillina, la fiala d'arancio e i canditi. Frullare il tutto ottenendo una crema della consistenza dello yogurt. Adesso prepariamo la frolla unendo tutti gli ingredienti e amalgamandoli bene. Rivestire una teglia, lasciando da parte un po’ di impasto per fare le strisce da mettere sopra. Versate il composto di grano e ricotta ormai freddo. Decorare a piacere con delle strisce di frolla, non preoccupatevi se si immergono in parte nel liquido, perchÊ durante la cottura torneranno a galla. Infornare a 190° e cuocere fino a cottura della frolla. Noterete un bel colore dorato del composto. Lasciare freddare in forno. Al momento di servire spolverizzare con lo zucchero a velo.

http://www.molinochiavazza.it/

73

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta di fragole Blogger: Blog:

La Creatività e i suoi Colori http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.com

Ingredienti: 6 uova gr.150 di farina gr.150 di fecola gr.300 di zucchero 1 bustina di lievito 1 bustina di vanillina

Per la farcitura: 4 tuorli 2 albumi gr.400 di mascarpone 3 cucchiai di zucchero gr.300 di fragole succo di frutta latte ml.250 di panna fresca

Consiglio di preparare la pasta base il giorno prima per farla leggermente rassodare e rendere più semplice e preciso il taglio. Il procedimento è semplice: sbattere i tuorli con lo zucchero, unire gli albumi a neve, la farina, la fecola, la vanillina e il lievito. Infornare in forno già preriscaldato a 180° per mezz'ora. Sfornare e lasciare raffreddare sulla grata. Nel frattempo preparare la crema al mascarpone sbattendo i tuorli con lo zucchero e infine aggiungere il mascarpone. Mescolare dolcemente e unire gli albumi. La crema deve risultare morbida ma molto compatta, inoltre non deve prevalere il gusto di nessun ingrediente: deve esserci un equilibrio di sapori. Tagliare la pasta base a strati e qui ognuno è libero di scegliere lo spessore e la bagna da utilizzare per inzuppare, quindi aromatizzare i vari strati. Se la torta è destinata ai bambini consiglio il latte oppure il succo di frutta mentre se i consumatori finali sono adulti va bene il maraschino, il cointreau o comunque un liquore dolce. Per assemblare il dolce alternare gli strati di pasta base con la crema al mascarpone e le fragole tagliate a pezzetti fino a terminare gli ingredienti. Lasciare libera la fantasia per il decoro e la presentazione del dolce. Nella torta della foto ho utilizzato come ultimo stato la panna montata, creando cerchi concentrici con briciole di pasta base e fragole. Buon appetito!

http://www.molinochiavazza.it/

74

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Kranz Blogger: Blog:

Valentina http://lacucinaaccanto.blogspot.com

Ingredienti: Pasta sfoglia 300 gr 300 Farina (50% Manitoba 50% farina 00) Latte 75 gr 100 gr Lievito Madre 2 Uova 50 gr Zucchero 75 gr Burro Scorza grattugiata di 1 arancio Sale un pizzico Marmellata di pesche Sciogliere il lievito madre nel latte intiepidito e versarlo al centro della farina messa a fontana. Tirare fuori il burro dal frigo, schiacciare ed ammorbidire la quantità necessaria e grattugiarci sopra la scorza di un arancio. Aggiungere all'impasto col lievito un uovo alla volta e lo zucchero impastando bene dopo ogni aggiunta. Per ultimo aggiungere il sale ed impastare finché avrà raggiunto una consistenza morbida ma non troppo appiccicosa. Aggiungere il burro morbido con le scorze d'arancio un terzo alla volta aspettando il perfetto assorbimento tra un aggiunta e l'altra. Lavorare l’impasto sulla spianatoia prendendolo da destra e sbattendolo in avanti in modo da allungarlo, quindi richiuderlo in modo da incorporare aria. Quando avrà fatto il velo, metterlo a riposare in una ciotola coperta da pellicola fino al raddoppio. Io l’ho fatto la sera verso le 21 e ho ottenuto il raddoppio la mattina successiva. Dare un paio di giri di pieghe di tipo 2 e lasciare sempre coperto a campana con la chiusura sotto per 30' circa, dopodiché formare. Stendere la pasta sfoglia e la pasta brioche in due rettangoli di uguali misure. Da ciascuna pasta si dovranno ricavare 3 rettangoli uguali. Sovrapporre i rettangoli partendo da uno strato di pasta brioche e finendo con quello libero di pasta sfoglia e pennellando ogni strato con un velo di marmellata. afferrare il Kranz agli estremi e torcerlo attorno all'asse longitudinale. Posarlo su una placca coperta con un foglio di carta forno, lasciar lievitare un altro paio d’ore, spennellare brevemente con l'uovo e cospargere di zucchero. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40' circa. http://www.molinochiavazza.it/

75

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Frollini Pasquali Blogger: Blog:

La Magica Zucca http://lamagicazucca.blogspot.com

Ingredienti: 250g di farina 100g di zucchero a velo 100g di burro 50g di farina di mandorle 100g di yogurt bianco scorza di 1 limone grattugiata Per Decorare: 100g di Panna 150g Cioccolato fondente Mandorle a scaglie granella di zucchero confetti argentati marmellata d'arance Mettete tutti gli ingredienti in una terrina ed amalgamate il tutto. Poi rovesciatelo su un piano infarinato e lavorate l'impasto per 15min. Mettete la pasta a riposare nel frigorifero per 1 ora. Una volta raffreddata toglietela e stendete l'impasto con l'aiuto di un matterello in una sfoglia di 3mm. Date la forma che volete con il tagliabiscotti quindi infornate a 180째C per 10 minuti circa. Unite i biscotti a due spalmandovi all'interno la marmellata. Intanto preparate la glassa sciogliendo il cioccolato a bagnomaria con la panna. Immergete i biscotti, decorateli a piacere e fateli asciugare.

http://www.molinochiavazza.it/

76

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Scarcelle Pasquali Blogger: Blog:

Micaela http://ilcricetogoloso.blogspot.com

Ingredienti per 6 scarcelle: 550 gr di farina antigrumi 200 gr di burro morbido 200 gr di zucchero 3 uova medie + 1 tuorlo per spennellare 1 bustina di lievito per dolci essenza di arancia o vaniglia (io ho usato vaniglia del Madagascar macinata) Per decorare: 6 uova sode confettini di zucchero colorati Inserire tutti gli ingredienti meno il tuorlo nel boccale ed impastare per 20 sec. a velocità 4 - 5. Se non avete il Bimby non c'è nessun problema, potete impastare tutto a mano o con un robot finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e mettete in frigo per mezz'ora. Nel frattempo lessate le uova (io le ho cotte per 7 minuti dall'ebollizione). Accendete il forno a 180°. Riprendete l'impasto e dividetelo in 6 parti. Mettete sul piano di lavoro un bel po’ di farina e date all'impasto la forma che volete, io ho ritagliato con un coltello dei cuori. Altrimenti potete fare dei cestini o delle colombe o delle stelle. Essendo l'impasto molto morbido io l'ho trasferito in una teglia rivestita di carta da forno con l'aiuto di una paletta. Disponete al centro un uovo sodo e fermatelo con due strisce di impasto. Quando avete finito di fare tutte le scarcelle spennellatele con un miscuglio fatto con un tuorlo e un goccino di latte e cospargetele con i confettini colorati. Infornate per circa 15 minuti o finché non saranno leggermente dorate.

http://www.molinochiavazza.it/

77

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Amici Pasquali Glassati al Profumo di Fiori d’Arancio Blogger: Blog:

Alexli http://rossolampone.blogspot.com

Ingredienti per circa 24 animaletti: 180gr di margarina senza grassi idrogenati 80gr di zucchero extrafine zefiro (la ricetta originale prevedeva 180gr) 180gr di farina 00 Molino Chiavazza 2 cucchiaini di lievito per dolci (l'originale ne voleva 1/2...mi sembrava pochino)

3 uova a temperatura ambiente 70ml di latte di soia aroma ai fiori d'arancio Per la glassa: 100gr di zucchero a velo 4gr di acqua di fiori d'arancio, 8gr di acqua cloranti alimentari in gel

Setacciare la farina con il lievito e lasciarli da parte. In una ciotola capiente lavorare la margarina con lo zucchero, con un cucchiaio di legno fino ad avere una crema chiara e aggiungere l'acqua di fiori d'arancio. Incorporare un uovo e aggiungere una parte di farina e mescolare bene. Aggiungere uno per volta le altre uova ed infine tutta insieme la farina con il lievito e mescolare con una spatola mescolando dall'alto al basso delicatamente; quando sarà tutto amalgamato aggiungere il latte e continuare a mescolare nello stesso modo. Riempire lo stampo con un cucchiaio lasciando un briciolo di margine dal bordo ma non troppo e facendo in modo che l'impasto sia ben disposto ovunque. Cuocere in forno caldo per 20 minuti a 180°C. Appena tolti dal forno li ho capovolti e sono usciti immediatamente dalla forma cosÏ ho potuto riempirla di nuovo e finire la cottura molto velocemente. Fare raffreddare gli animaletti poi preparare la glassa: in una ciotola ho mescolato 50gr di zucchero a velo con 2gr di acqua di fiori d'arancio e 4gr di acqua, poi ho intinto la punta del coltello nel colorante rosa e l'ho aggiunto alla glassa mescolando bene in modo che si colorasse uniformemente, poi con un cucchiaio ho coperto la superficie dei coniglietti . Poi ho fatto la stessa procedura con gli ingredienti restanti con il giallo e ho glassato i pulcini. Bisogna farla solidificare ma non ci mette molto.

http://www.molinochiavazza.it/

78

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Muffin al cocco con Pasta di Zucchero Blogger: Blog:

Grazia http://amarenaevaniglia.blogspot.com

Ingredienti: 3 uova intere 130 gr. zucchero 1 pizzico di sale 200 gr. farina con lievito Molino Chiavazza 100 gr. farina di cocco 1/2 bicchiere di olio di mais 1 bicchiere di latte 1 vanillina 2 cucchiai di concentrato di cocco Montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, unire l'olio e il latte, aggiungere poco per volta la farina con lievito, la farina di cocco e la vanillina. Fare amalgamare bene le due farine, aggiungere i due cucchiai di concentrato di cocco. Mettere in forno preriscaldato a 180째 per 45 minuti circa, fare la prova stecchino. Lasciare raffreddare e decorare con la Pasta di Zucchero.

http://www.molinochiavazza.it/

79

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba Pasquale con Gocce di Cioccolato Blogger: Blog:

Ele http://dolcele.blogspot.com

Ingredienti: 3 uova 100 g di burro 200 g di zucchero 50 g di mandorle amare spellate 100 g di gocce di cioccolato fondente 350 g di farina 00 (Molino Chiavazza) 200 ml di latte scorza di un arancio grattugiata scorza di un limone grattugiata 1 bicchiere di maraschino o liquore all'amaretto 2 bustine di lievito per torte SALATE un pizzico di sale Per decorare: 100 g di mandorle spellate 100 g di granella di zucchero Lavorare lo zucchero con il burro a temperatura ambiente aiutandosi con le fruste elettriche. Incorporare uno alla volta i tre tuorli. Unire la scorza del limone,quella dell'arancio e il liquore e mescolare. Poi unire le mandorle amare in polvere e mescolare di nuovo(ci si può aiutare con le fruste elettriche).Incorporare la farina,il lievito e il latte alternandoli. Montare gli albumi a neve e incorporarli piano piano all'impasto mescolando con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare il tutto. Infine aggiungere le gocce di cioccolato mescolando sempre dall'alto verso il basso. Versare il tutto in uno stampo grande da colomba o dividerlo per formar tante colombe piccole. Cospargere la superficie con le mandorle e la granella di zucchero. Cuocere in forno preriscaldato a 160° per 40 minuti poi alzare la temperatura del forno a 180° e cuocere per altri 40 minuti. Sfornare e far raffreddare.

http://www.molinochiavazza.it/

80

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Simpatici Pulcini di Pasqua Blogger: Blog:

La Pasticciona http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

Ingredienti: 50 g di farina di riso Molino Chiavazza 50 g di burro 150 g di zucchero 100 g di farina di mandorle 250 g di ricotta colorante giallo in polvere ( circa 1 cucchiaino ) Per decorare: per gli occhi :semi di papavero per il becco : bacche di Goji Impastate farina di riso, di mandorle, il burro sciolto e 50 grammi di zucchero; adagiate su di una teglia uno strato di questo impasto e cuocete in forno a 180°, finché non diventerà dorato. Togliete dal forno e tritatelo grossolanamente , quindi , aggiungete la ricotta , i restanti 100 g di zucchero ed il colorante; amalgamate bene il tutto e fate riposare in frigo per 10-15 minuti. Togliete dal frigo e formate i pulcini : formate una pallina per il corpo, quindi, formate un'altra pallina più piccola per la testa e poggiatela su quella più grande; formate gli occhi con i semi di papavero ed il becco con le bacche di Goji . Servite i simpatici pulcini di Pasqua.

http://www.molinochiavazza.it/

81

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba Pasquale Blogger: Blog:

Laura http://zampetteinpasta.blogspot.com

Ingredienti per una colomba da 750gr: Lievitino: 60 gr di farina Manitoba "Molino Chiavazza"; 30 gr di acqua; 5 gr di lievito di birra fresco. Primo Impasto: Lievitino; 260 gr di farina Manitoba "Molino Chiavazza"; 102 gr di burro morbido; 70 gr di zucchero; 2 tuorli; 115 gr di acqua di cui 100 con lo zucchero e 15 un po’ alla volta. Impastate per circa 5 minuti i tuorli con il lievitino, poi aggiungete lo zucchero sciolto nell'acqua, il burro, e tutta la farina, incordate bene con la foglia. Poi unite gradatamente il resto dell'acqua ed incordate di nuovo. Formate la palla, copritela con la pellicola e mettetela in frigo per circa 5 ore. Dopodichè lasciate lievitare l'impasto a temperatura ambiente per una decina di ore. Secondo Impasto: primo impasto; 58 gr di farina Manitoba "Molino Chiavazza"; 10 gr di miele; 3 gr di sale; 20 gr di zucchero; 2 tuorli; 20 gr di burro fuso; aromi se non avete quelli naturali usate le fialette vaniglia arancio limone.

http://www.molinochiavazza.it/

82

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Aggiungete al primo impasto farina, miele, sale, zucchero ed aromi. Portate di nuovo ad incordatura poi unite i tuorli poco per volta facendo sempre assorbire prima di versarne ancora. Infine unite il burro a filo in 2-3 volte ed incordare bene. Coprite e lasciate riposare un'ora. Trascorso il tempo riempite stampi e continuate la lievitazione fino ad un cm dal bordo. Glassa: 35 gr di mandorle; 15 gr di mandorle; 100 gr di zucchero a velo; albume q.b. Tritate la frutta con lo zucchero a velo ed aggiungete l' albume fino ad ottenere un crema spalmabile che non coli troppo. Mettetela in una sacca da pasticcere e ricoprite la colomba, cospargete qualche mandorla intera e zucchero a velo. Infine infornate a 170째 per 45 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

83

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Cassatelle Ragusane Pasquali Blogger: Blog:

Teresa http://bacidizucchero.blogspot.com

Ingredienti: 500gr. di farina di semola 150gr. di strutto 2 uova 3 cucchiai di zucchero sale q.b. ! bustina di lievito per dolci vino bianco fino ad assorbimento(30gr circa) Per il ripieno: 700 gr. di ricotta asciutta 200 gr. di zucchero cannella per spolverare Lavoro la pasta fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, lascio riposare il panetto avvolto in un canovaccio di cotone. Stiro la pasta formando dei cerchi di 15 cm. Ritaglio dalla pasta delle strisce sottili formando un cordoncino che appoggerò all’interno del cerchio,questo servirà a dare sostegno al cestino,man mano chiudo pizzicando la pasta a intervalli formando i canestrini,punzecchio la pasta alla base, come facciamo con la frolla, riempio il canestrino con la ricotta lavorata, metto in forno a 180° fino a doratura. Spolverare di cannella

http://www.molinochiavazza.it/

84

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Ciambella di Pasqua Blogger: Blog:

Micaela http://lemcronache.blogspot.com

Ingredienti: 250g miscela di farina e lievito del Molino Chiavazza 250g zucchero 250g ricotta 3 uova 1 pizzico di sale 14 ovetti di cioccolato fondente (+ 2 che poi finiscono in bocca durante la preparazione) Montare le uova con lo zucchero, unire quindi la ricotta e amalgamare sempre sbattendo per bene. Aggiungere la farina ed il sale. Imburrare una teglia a forma di ciambella, versare il composto e farsi aiutare da un piccolo aiutante per mettere gli ovetti all'interno del composto (altrimenti il piccolo aiutante continuava a pestarsi di botte con la sorellina piÚ piccola...). Dopo di che infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

85

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pizza Rustica di Riso Blogger: Blog:

Stefania http://skacciakitchen.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta: 500 G di farina "00" Molino Chiavazza 3 cucchiai colmi di strutto 4 / 5 uova acqua q.b. pepe un pizzico di sale

Per il ripieno: 500 g di riso "originario" 6 uova 150 g di parmigiano grattugiato 200 g di formaggio primo sale 200 g di caciotta (eventualmente anche del pecorino) 150 g prosciutto crudo o spalla 150 g salsiccia stagionata o salame napoli pepe nero

Impastare con cura gli ingredienti per la pasta esterna per ottenere un panetto abbastanza morbido e malleabile. Stendere l'impasto ottenuto in diverse sfoglie sottili come quando si fa la lasagna, poi ungere con un po' di strutto e infarinare uno stampo da forno e ricoprirlo con le sfoglie per tutta la sua lunghezza. Bollire il riso in acqua salata, scolarlo e lasciarlo raffreddare. Una volta freddo, aggiungere al riso i diversi tipi di salumi e formaggi. Sbattere in una ciotola circa 6 uova con il formaggio grattugiato e un po’ di pepe. Incorporare le uova sbattute al composto di riso e amalgamare il tutto. Versare il composto nello stampo e ricoprire con altre sfoglie di pasta; infornare il tutto in forno già caldo a 170° per circa 40 / 50 minuti. http://www.molinochiavazza.it/

86

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Cuculi Pasquali Blogger: Blog:

Unika http://ipiaceridellavita2.blogspot.com

Ingredienti: 500 g. farina 00 di grano tenero Molino Chiavazza 75 ml. latte 2 uova intere più 4 uova più un uovo 2 cucchiai di sugna 200 g. di zucchero 1 bustina di lievito per dolci In una grande ciotola verso la farina, faccio un buco centrale e verso le due uova intere, il latte, la sugna, lo zucchero e il lievito. Impasto tutto fino a formare una bella palla omogenea. Divido l'impasto in 4 parti. Ogni pezzo lo arrotolo formando un cordone lungo, lo piego a metà, metto un uovo crudo e intreccio. Poso sulla placca del forno foderato di carta forno, li preparo tutti e quattro e li spennello con l'uovo. Inforno a 180 gradi fino a farli dorare. Questo è un dolce pasquale tipico cosentino.

http://www.molinochiavazza.it/

87

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pupa cu l’Ova Blogger: Blog:

Letizia http://incucinaconletizia.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta biscotto: 500 gr. di farina Molino Chiavazza 125 gr. di strutto 150 gr. di zucchero 2 uova 10 gr. di acqua 5 gr. di ammoniaca per dolci 6 uova sode confetti colorati Per la glassa: 2 albumi 1 limone Impastare la farina con lo strutto, lo zucchero, l'ammoniaca, le due uova e l'acqua necessaria per ottenere un impasto consistente, avvolgerlo nella pellicola e mettere a riposare, meglio se tutta la notte. Suddividere l'impasto in 6 pezzi e dare loro la forma che si preferisce, porre su ogni biscotto l'uovo sodo, fissarlo con strisce di pasta disposte a croce. Sistemarli in una teglia rivestita di carta da forno e infornare a 200° per circa 25/30 minuti. Prepariamo la glassa: sbattere gli albumi e incorporare lo zucchero a velo, facendolo scendere da un setaccio, quindi mescolare con una frusta fino ad ottenere una crema liscia e densa a cui si aggiunge mezzo cucchiaio di succo di limone. A fine cottura, sfornare i biscotti, farli intiepidire, spennellarli con la glassa, decorarli con gli zuccherini colorati e rimettere in forno per 2 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

88

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta Pasqualina Blogger: Blog:

Grazia http://lafenicecandita.blogspot.com

Ingredienti : 1 confezione di pasta sfoglia 6 carciofi varietà "violetto" g. 500 di ricotta (di mucca o mista) g. 50 di parmigiano grattugiato 4 uova sale e pepe 1 spicchio di aglio foglie di "nepitella" (la mentuccia toscana) La pasta sfoglia deve essere a temperatura ambiente, quindi se l'avete acquistata fresca toglietela dal frigorifero per tempo. Pulite i carciofi lasciando anche un pezzetto di gambo se l'anima è sana. Tagliateli a grossi spicchi, mettendoli subito a bagno in acqua e limone. Lasciateli solo per 10-15 minuti, sciacquateli bene e metteteli in una padella dove avete appena scaldato olio evo e un grosso spicchio d'aglio. Fateli rosolare un poco a fuoco vivo, aggiungete la nepitella, sale e pepe, abbassate il fuoco, coprite e fate cuocere per 10 minuti girandoli spesso. Gli spicchi devono essere morbidi ma interi. Preparate la ricotta in un recipiente, aggiungete poco sale, pepe e il parmigiano. Mescolate, poi mettete i carciofi, mescolate delicatamente. Accendete il forno a 180°. Imburrate leggermente la forma soprattutto dove ha più pieghe. Aprite la pasta su un piano di legno, dividetela in due parti, una 2/3 del tutto e 1/3. Stendete solo un poco la parte più grande in modo da foderare la forma fino al bordo. Con una teglia classica non ci sono problemi ma con una forma così mossa dovete fare in modo che vada in tutte le pieghe senza che però si buchi. Foderate accuratamente anche il bordo interno intorno al buco centrale. Versate il composto, distribuitelo bene, ricotta e carciofi uniformi, fate quattro fossette a intervalli regolari dove verserete le uova intere, crude perché si assoderanno in forno, con un pizzico di sale e uno di parmigiano sopra. Coprite con il resto della sfoglia, girate il bordo dell'altra sopra e pizzicottate in modo da chiudere. Infornate sulla griglia per 45 minuti o 1 ora. Sarà pronta quando dorata, la pasta ben asciutta e staccata dal bordo. Freddare bene prima di capovolgere in un vassoio.

http://www.molinochiavazza.it/

89

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Ciambella di Pane Fiorita Blogger: Blog:

Grazia http://lafenicecandita.blogspot.com

Ingredienti g. 500 di farina bianca per pane g. 200 di patate lessate ml. 200 circa di acqua g. 30 di burro g. 25 di lievito fresco o g. 7 di lievito secco g. 10 di zucchero g. 5 o 10 di sale (secondo il vostro gusto) olio extravergine d'oliva Lessate le patate, pelatele, schiacciate con lo schiacciapatate e lasciatele freddare. Fate sciogliere il burro in un pentolino a bagnomaria. Setacciate la farina sulla spianatoia, ammucchiatela a fontana e nel centro mettete lo zucchero, il sale, il lievito sciolto in un poco di acqua. Poi mettete il burro fuso e, cominciando a impastare sempre nel centro, le patate schiacciate. Cominciate ad aggiungere l'acqua, poca per volta, lavorando bene l'impasto con tutte e due le mani. La quantità d'acqua giusta è quella che vi porterà ad avere un impasto morbido ma non appiccicoso. Quindi attenzione a non metterne troppa o dovrete aggiungere altra farina. Lavorate molto bene fino ad avere una palla liscia ed elastica. Potete iniziare il procedimento anche nel contenitore del mixer con le pale a spirale per impasti duri e finire di lavorare con le mani, sempre fase necessaria per un buon risultato. A questo punto ungete la palla con l'olio, mettetela in una ciotola o nello stesso contenitore del mixer che avete usato, coprite con la pellicola e lasciate lievitare per 40-45 minuti in un luogo protetto da sbalzi di temperatura (correnti d'aria, finestre aperte ecc.). Togliete la pellicola, con il pugno sgonfiate la palla dell'aria e lavorate delicatamente riformando una palla. Coprite e lasciate lievitare ancora per 20 minuti. A questo punto versate l'impasto nella forma (la prima volta che la usate dovete ungerla con l'olio), distribuitelo pressandolo leggermente in modo che vada in tutte le cavità, fate in modo che sia ben livellato. Coprite con un canovaccio e aspettate ancora 15-20 minuti. Nel frattempo accendete il forno a 220°. Trasferite la forma direttamente sulla griglia del forno e cuocete per 20 minuti. Il pane sarà pronto quando si stacca bene dal bordo ed è dorato. Lasciate freddare e capovolgete in un vassoio delicatamente.

http://www.molinochiavazza.it/

90

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali I Fagottini del Pic Nic di Pasqua Blogger: Blog:

Grazia http://lafenicecandita.blogspot.com

Ingredienti: 1 confezione di pasta brisè hg.500 di macinato di vitello 3 carciofi "violetto" fettine di formaggio fontina 2 cucchiaini di curry indiano 1 spicchio di aglio sale e pepe olio e.v.o Pulite i carciofi, tagliateli a spicchi mettendoli via via nell'acqua e limone. Dopo 10 minuti sciacquateli bene e rosolateli in padella con olio e 1 spicchio di aglio. Fateli cuocere coperti, girandoli spesso, aggiungete sale e pepe e poi lasciateli freddare. Preparate la carne macinata con sale, pepe e 2 cucchiaini di curry indiano molto profumato. Io ho usato un curry comprato a Londra nel mitico "Spice shop" di Portobello. Mescolate bene. Stendete il rotolo di pasta brisè sul piano di legno in modo da ottenere una sfoglia sottile ma consistente. Ritagliate dei quadrati, mettete una pallina di carne macinata, uno spicchio di carciofo e una fettina di fontina. Chiudete sollevando tutti insieme i lembi, schiacciate bene lasciando gli angolini liberi in modo da formare un fagottino. Accendete il forno a 180°. Imburrate leggermente una teglia e posate gli involtini distanti tra loro. Assicuratevi che siano ben chiusi. Infornate per circa 30 minuti fino a che non li vedete dorati.

http://www.molinochiavazza.it/

91

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Cuzzupe Calabresi di Nonna Caterina Blogger: Blog:

Roxy http://curiosandoincucina.blogspot.com

Ingredienti per 4 cuzzupe grandi oppure 6/8 piÚ piccole: 3 uova 5 cucchiai di olio d'oliva (io ho utilizzato olio di riso) 200 gr di zucchero 50 gr di latte la scorza di mezzo limone 500 gr di farina (per me farina 00 Antigrumi Molino Chiavazza) 1,5 bustine di lievito per dolci farina per la spianatoia qb 1/2 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia Per completare: 1 uovo 1 cucchiaio di latte zucchero semolato anissini (confettini colorati) In una ciotola capiente montare le uova intere con lo zucchero fino a che diventano gonfie e spumose. Aggiungere la scorza di limone e la vaniglia e sempre montando unire il latte e l'olio. Setacciare bene la farina con il lievito e unirli delicatamente al composto di uova utilizzando una spatola o una frusta a mano. Spolverare bene la spianatoia con la farina e rovesciarci il composto. Lavoratelo delicatamente aggiungendo poca farina per volta fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo che non attacca alle mani. Dividete l'impasto in 4 o 6 pezzi a seconda della dimensione che volete ottenere e formate delle pagnottelle leggermente schiacciate. Sistematele su una placca rivestita di carta fa forno, sbattete l'uovo con il latte e spennellate per bene la superficie dei dolci. Spolverate con lo zucchero semolato e completate con gli anissini. Infornate a 170/180° per 20/25 minuti o finchÊ risulteranno cotti ( la superficie deve risultare non eccessivamente dorata). Fate raffreddare su una gratella.

http://www.molinochiavazza.it/

92

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Pastiera con Crema Pasticcera Blogger:

La Pasticciona

Blog:

http://unapasticcionaincucina.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta: 350 g di farina antigrumi Chiavazza 170 g di burro 350 g di zucchero 3 uova Per il ripieno: 400 g di ricotta 1 confezione di grano cotto 50 g di scorze di cedro candito

Fialette di fiori d'arancio un pizzico di cannella in polvere 30 g di burro 5 uova 350 g di zucchero un tappo di Aroma Spumadoro 100 ml di latte la scorza grattugiata di 2 limoni sale q.b. 500 ml. di crema pasticcera giĂ  pronta

Molino

Scaldate il grano con il burro, il latte, la scorza di limone, fatelo bollire per 15 minuti. Nel frattempo preparate la pasta frolla: lavorate la farina con il burro a pezzetti, unite lo zucchero e le uova. Fate una palla con la pasta e tenetela al fresco coperta per 30 minuti. Mettete in una terrina la ricotta fresca, lo zucchero e la cannella, l'acqua di fiori d'arancio, i canditi e scorza di limone grattugiata, l'aroma spumadoro. Mescolate bene, poi incorporatevi le uova uno alla volta, amalgamandoli bene. Unite il grano e la crema pasticcera. Imburrate una tortiera che abbia diametro di 32 cm e foderate il fondo ed i bordi con 4/5 della pasta frolla. Versate il ripieno. Con la pasta avanzata formate delle strisce e disponetele a reticolo sul ripieno; ripiegate i bordi di pasta e pizzicateli con le dita lungo tutta la circonferenza. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per un'ora e mezzo. Lasciate raffreddare la pastiera prima di toglierla dallo stampo.

http://www.molinochiavazza.it/

93

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Pastiera Napoletana Blogger: Blog:

Mirtilla http://angolocottura.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta frolla: 500 g farina 00 Molino Chiavazza 200 g burro 200 g zucchero 3 uova Per il ripieno: 200 g grano precotto (acquistato da Auchan) 4 dl latte 400 g ricotta fresca 300 g zucchero 150 g canditi-scorza d'arancia zucchero a velo 5 uova 1 fialetta acqua millefiori 1 fialetta fiori d'arancio 1 bustina vanillina 2 limoni Prepariamo la nostra pasta frolla,quindi passiamo al ripieno. Cuociamo il grano con il latte,vanillina,scorza del limone ed un cucchiaio di zucchero per una 30 di minuti. Lavoriamo la ricotta ben passata al setaccio con il restante zucchero, aggiungiamo i tuorli, 3 albumi montati a neve con un pizzico di sale. Uniamo alla ricotta anche la scorza grattugiata di 1 limone,le fialette di aromi ed il cedro a pezzetti piccoli. Aggiungiamo il grano,che si è intanto raffreddato. Stendiamo la pasta frolla,sistemiamola in una teglia tonda leggermente imburrata ed infarinata. Farciamola con il ripieno di ricotta e grano. Decoriamo con strisce di pasta frolla. Inforniamo a 180° per 2 ore. Una volta cotta,sfornata e ben fredda, spolveriamola con abbondante zucchero a velo.

http://www.molinochiavazza.it/

94

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Milk Cookies Blogger: Blog:

Treat & Trick http://treatntrick.blogspot.com

Ingredienti per circa 30 biscotti: 1 cup e " di farina " cup di latte in polvere 1 cup di burro fuso ! cup zucchero a velo " cucchiaino di estratto di vaniglia Mescolare gli ingredienti secchi in una terrina. Aggiungere il burro fuso e la vaniglia. Con la punta delle dita strofinare la farina fino ad ottenere un impasto morbido. Scaldare il forno a 160°C. Stendere la pasta e tagliarla con un tagliabiscotti. Cospargere la superficie con nocciole tostate e tritate, semi di sesamo o ciò che si preferisce. Disporre i biscotti sulla teglia. Cuocere per 10 minuti e comunque fino a che i bordi iniziano a diventare appena marroni. Lasciar raffreddare su una gratella e conservare in contenitore ermetico.

http://www.molinochiavazza.it/

95

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Pastiera Napoletana Blogger: Blog:

Domenica http://www.sundayskitchen.it

Ingredienti (ruoto di circa 36 cm o due ruoti pi첫 piccoli): Per il ripieno: Per la crema pasticciera: 700 g di ricotta 500 ml di latte 500 g di grano (un barattolo) 3 tuorli di uovo 300 ml di latte 100 g di zucchero scorza di mezzo limone 50 g di farina 00 scorza di mezza arancia 30 g di amido di mais 1 cucchiaino di burro 2 pezzetti di scorza di limone 7 uova Per la pasta frolla: 2 bustine di vanillina 500 g di farina 00 700 g di zucchero 1 uovo intero e 4 tuorli 2 fialette di acqua di fiori d'arancio (2 1 pizzico di sale cucchiai) 250 g di zucchero 2 cucchiai di liquore Limoncello 250 g di burro 50 g di cedro candito buccia grattugiata di 1 limone 50 g di scorzetta di arancia candita Impastare la pasta frolla e metterla in frigo. Preparare la crema pasticcera e farla raffreddare. In una pentola cuocere a fuoco lento il grano con un cucchiaio di zucchero, il burro, il latte, la buccia del limone e dell' arancia, girare fino a quando diventa cremoso, per circa 15 minuti, poi farlo raffreddare. In una ciotola montare gli albumi a neve. In una ciotola grande mettere la ricotta, lo zucchero, la crema, i tuorli d'uovo, la vanillina, il Limoncello, le fialette di acqua di fiori d'arancio, le chiare d' uovo. Frullare per amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungere il grano girando con una spatola ed unire anche il cedro e la scorza candita di arancia. Con il matterello stendere la pasta frolla (circa 1/2 cm di spessore) e con essa rivestire il ruoto. Preparare delle strisce larghe 1.5 / 2 cm. Riempire il ruoto e mettere le strisce sulla pastiera. Cuocere in forno preriscaldato a 180째 per un'ora, poi ancora 30 minuti a 160째. http://www.molinochiavazza.it/

96

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Sandwich alla Marmellata Blogger: Blog:

Clavirste http://lafamevienmangiando.blogspot.com

Ingredienti: 175 gr di zucchero 150 gr di farina "00" (io ho usato quella della Molino Chiavazza) 3 uova 1 cucchiaino di lievito per dolci cioccolato fondente marmellata (gusto a piacere) 3/4 cucchiai di rum zucchero al velo. Procedo lavorando i tuorli con lo zucchero e 5/6 cucchiai di acqua fino a che il composto risulta spumoso. Unisco gli albumi che in precedenza ho montato a neve (con un pizzico di sale aggiunto), mescolo dal basso verso l'alto e unisco la farina setacciata con il lievito. Mescolo velocemente il composto e lo verso su una placca da forno coperta di carta da forno. Faccio cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti. Passato il tempo capovolgo la pasta su di un foglio di carta oleata cosparsa di zucchero al velo e tolgo quella di cottura. Con uno stampino ricavo dei dischetti e li dispongo su un piatto; raccolgo i ritagli di pasta e li metto a tostare in forno, dopodiché li sbriciolo aiutandomi con un matterello e li metto in una terrina. Aggiungo due cucchiai di marmellata, un cucchiaio di cioccolata fondente tritata e il rum. Mescolo finché ottengo una crema omogenea, (se dovesse risultare troppo asciutta aggiungo un altro cucchiaio di marmellata). Farcisco metà dei dischi con questa crema e poi copro con un'altra metà. Se il dischetto e' venuto troppo alto, intorno ai 2cm, lo divido in due con un coltello e lo farcisco. Spolverizzo con zucchero al velo e...pronti per il picnic di Pasquetta!

http://www.molinochiavazza.it/

97

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta di Mortadella e Pistacchi Blogger: Blog:

Speedy70 http://atuttacucina.blogspot.com

Ingredienti: 160g mortadella tritata grossolanamente 60g farina OO 40g grana grattugiato 400ml latte 140 pane secco a pezzi 90g zucchine grattugiate 3 uova 1/2 bustina di lievito per torte salate 100g pistacchi tritati grossolanamente Sale pepe Ammollare il pane nel latte tiepido. Sbattere le uova con un pizzico di sale, una bella manciata di pepe, unirvi il grana, la farina setacciata con il lievito, il pane frullato con il latte, le zucchine, la mortadella e i pistacchi, amalgamando bene il tutto. Versare il composto in una teglia rivestita di cartaforno e far cuocere la torta in fono già caldo a 180° per 35 minuti; servirla tiepida.

http://www.molinochiavazza.it/

98

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Dolci Animaletti Blogger: Blog:

Letizia http://incucinaconletizia.blogspot.com

Ingredienti per l’agnellino: 4 uova 280 gr. di zucchero 250 gr di olio di semi 300 gr. di farina di riso buccia di arancia 1 pizzico di sale 1/2 bicchiere di latte 1 bustina di lievito 50 gr. di gocce di cioccolato

Ingredienti per il coniglietto: 110 gr. di farina di riso 110 gr. di zucchero 2 uova 1 cucchiaio di lievito per dolci 1/2 bicchiere di latte 1 cucchiaio di cacao amaro 1 pizzico di sale. In una bacinella mescolare le uova con lo zucchero, aggiungere gradatamente tutti gli ingredienti, mescolare bene e versare il composto nello stampo, imburrato e infarinato, cuocere in formo a 160° per circa 20/25 minuti. Sfornare e mettere a raffreddare. È importante che il dolce sia completamente freddo prima di aprire lo stampo, poi procedere alla decorazione.

Montare bene i tuorli con lo zucchero, si deve ottenere un impasto ben montato, chiaro e spumoso, deve scrivere, come per il pan di spagna, aggiungere piano piano la farina setacciata con il lievito, alternandola con il latte e l'olio, unire le gocce di cioccolato precedentemente infarinate e per ultimo la buccia di arancia grattugiata finemente e gli albumi montati a neve fermissima con un pizzico di sale. Amalgamare delicatamente il tutto e versarlo nello stampo imburrato e infarinato, cuocere in forno caldo a 180° per circa 25/30 minuti, farà fede la prova stecchino. Sfornare e mettere a raffreddare. È importante che il dolce sia completamente freddo prima di aprire lo stampo, poi procedere alla decorazione.

http://www.molinochiavazza.it/

99

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Agnello dolce Blogger: Blog:

Lady http://nonna-papera.blogspot.com

Ingredienti: 100gr farina (Molino Chiavazza) 40gr fecola (io ho usato farina Manitoba del Molino Chiavazza) ! bustina vanillina (usando lievito vanigliato non ce l’ho messa) 1 cucchiaino e ! lievito 75gr burro 2 uova 100gr zucchero pizzico di sale cucchiaino rum (facoltativo) Aprire lo stampo, imburrarlo e infarinarlo per bene, poi richiuderlo e posizionarlo sopra una teglia. Accendere il forno a 180°C. Amalgamare il burro ammorbidito con lo zucchero e il pizzico di sale, ottenendo una crema, poi unirvi le uova e il rum e mescolare bene. Setacciarvi le farine con il lievito e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con l’aiuto di un cucchiaio depositare l’impasto dentro lo stampo, partendo dalla testa e riempiendo tutti gli spazi. L’impasto arriva fino a 2-3 cm dal bordo. Infornare per 40 minuti a 180°C. Fare prova stecchino e lasciare raffreddare completamente all’interno dello stampo. Una volta freddo aprire lo stampo e decorare l’agnello a piacere.

http://www.molinochiavazza.it/

100

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Focaccia alta e morbida Blogger: Blog:

Ylenia http://dolcemente-salato.blogspot.com

Ingredienti: 500 gr di farina 00 per pizze e focacce di Molino Chiavazza 470-480 ml di acqua tiepida 5 gr di lievito di birra secco (che equivale a 15 gr di lievito fresco) 1 cucchiaino raso di zucchero 1 cucchiaino di sale Altro: Olio per ungere la teglia Passata di pomodoro condita Formaggio a cubetti Scaldare appena l'acqua, in una ciotola unire il lievito, un po’ d'acqua e lo zucchero, mescolare e far riposare 5 minuti. Unire la farina e azionare i ganci dello sbattitore, aggiungendo pian piano l'acqua rimanente. Aggiungere quindi il sale. Proseguire fino ad ottenere un impasto liscio. Accendere il forno 1 minuto e spegnerlo. Coprire l'impasto con un canovaccio e metterlo a lievitare dentro il forno chiuso e spento per circa 45 minuti. Ungere le mani e la teglia con dell'olio e versare l'impasto stendendolo bene con le mani e aggiungere un po’ della passata di pomodoro precedentemente condita con un pizzico di sale e di zucchero e una spolveratina di origano. Far lievitare un'altra ora dentro il forno chiuso e spento. Aggiungere il formaggio a cubetti Cuocere in forno, preriscaldato, a 200 fino alla cottura completa. Far intiepidire e poi servire.

http://www.molinochiavazza.it/

101

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Dolcissimo Coniglietto Pasquale Blogger: Blog:

Ylenia http://dolcemente-salato.blogspot.com

Ingredienti per la torta 7 vasetti: 3 uova 1 vasetto di yogurt al caffè (va bene qualsiasi altro yogurt) 2 vasetti di farina 00 1 vasetto di fecola di patate 2 vasetti di zucchero (io ne ho usati 1,5 temevo un effetto troppo dolce) 1/2 vasetto di olio di semi 1/2 vasetto di latte 1 bustina di vanillina (o 1/2 bacca di vaniglia) 1 bustina di lievito per dolci

controllare la cottura inserite uno stuzzicadenti al centro, se lo tirerete fuori completamente pulito la torta sarà pronta. Spegnere il forno, aprire il portellone lasciando che la torta si intiepidisca (non tiratela fuori subito!).

Setacciare la farina con la fecola, la vanillina e il lievito. Separare gli albumi dai tuorli. Con uno sbattitore elettrico montare gli albumi in una ciotola dai bordi alti fino ad ottenere un composto gonfissimo. Mettere il composto da parte. Montare, in un'altra ciotola, i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere lo yogurt nella crema di tuorli continuando a montare. Aggiungere il latte e l'olio continuando a usare lo sbattitore elettrico e aggiungere il composto di farinafecola-lievito-vanillina e mescolare adesso con un cucchiaio di legno. Incorporare gli albumi montati mescolando dall'alto verso il basso per non smontarli. Imburrare e infarinare lo stampo (da 24-26 cm). Versare il composto che si livellerà da solo e mettere in forno, già caldo, a 180° per 40-45 minuti, dipende dal vostro forno. Per

Immergere i fogli di gelatina in acqua ghiacciata. In un tegame unire cacao, acqua, panna e zucchero mescolando con una frusta per sciogliere subito i grumi. Mettere sul fuoco dolce fino a raggiungere i 103-104° e togliere dal fuoco. Quando la glassa scende a 70° strizzare e mescolare la gelatina. Quando la glassa invece arriva a 40-35° potrà essere utilizzata. Per farla colare sulla torta: appoggiare il dolce su una griglia mettendo sotto un piatto, in modo da poter recuperare la glassa che andrà a cadere. Con un mestolo o semplicemente dal tegame stesso far colare la glassa senza mai toccarla, finirà da sola sulla superficie e sui bordi, se non dovesse accadere, sistemare i bordi con una spatola. Farla raffreddare.

http://www.molinochiavazza.it/

Per la glassa a specchio di Faggiotto: 175 ml di acqua 150 ml di panna fresca 225 gr di zucchero 75 gr di cacao amaro 8 gr di colla di pesce in fogli

102

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Ovetti ai due cioccolati con nocciole Blogger: Blog:

Ylenia http://dolcemente-salato.blogspot.com

Ingredienti per 10 ovetti: 70 gr di cioccolato bianco 70 gr di cioccolato al latte 6-7 nocciole 1 cucchiaio di liquore al caffè Creare un cono di carta forno. Spezzettare i due tipi di cioccolato separatamente, tritandoli con un coltello. Sciogliere a bagnomaria, separatamente, sia il cioccolato al latte che quello bianco. Con l'aiuto del dorso di un cucchiaino passare uno strato di cioccolato al latte sul fondo della metà degli ovetti dello stampo, in modo che il cioccolato possa riempire tutta la superficie. Fare la stessa cosa con l'altra metà degli ovetti spennellati di cioccolato bianco. Per gli ovetti in cui c'era il rilievo di un fiocco ho riempito il cono di carta (dalla punta sottilissima) con il cioccolato bianco e ho creato il fiocchetto. Mettere in freezer a solidificare per 10 minuti o per 30 minuti in frigorifero. Nel frattempo tritare le nocciole e aggiungere il liquore. Riempire gli ovetti con la base ormai solidificata con le nocciole, eccetto quelle con il fiocco, in quegli ovetti si deve prima fare uno strato di cioccolato al latte. Mettere nuovamente in freezer a solidificare per 10 minuti. Spennellare, col cioccolato fuso nuovamente, un ultimo strato al latte o bianco. Levigare la superficie con una spatolina, in modo che i gusci saranno lisci. Mettere nuovamente in freezer 10 minuti. Col dorso del cucchiaino, o con un pennellino molto piccolo, spennellare un po’ di cioccolato in modo da attaccare i 2 semi ovetti per crearne uno. Consigli: per fondere il cioccolato a bagnomaria si riempie un tegamino con 2 dita d'acqua, si porta a bollore e poi si spegne. In una ciotola apposita possibilmente in ceramica o terracotta, più piccola del tegamino ma che si incastri perfettamente con questo si versa il cioccolato spezzettato o tritato al coltello e lo si lascia sciogliere dolcemente. Il cioccolato bianco, in particolare, crea più problemi perché si fonde a temperature inferiori quindi è bene che non incontri troppo calore perché potrebbe bruciarsi o raggrumarsi. Altra cosa fondamentale della fusione a bagnomaria è che l'acqua del pentolino grande non deve MAI toccare l'acqua del secondo pentolino o ciotola che sia. http://www.molinochiavazza.it/

103

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Muffin con ovetti di cioccolato Blogger: Blog:

Micaela http://www.lemcronache.blogspot.com

Ingredienti per 12 muffin: 1 uovo 250g di miscela di farina e lievito del Molino Chiavazza 1 pizzico di sale 100ml olio di semi 250ml di latte intero 180g zucchero 12 ovetti di cioccolato fondente Mescolare velocemente l'uovo con l'olio e il latte. A parte unire gli ingredienti secchi (farina, sale, zucchero) e versarli poi nel composto con l'uovo. Amalgamare il tutto, ma non mescolare troppo, lasciare che l'impasto rimanga un po' grumoso. Versare il composto negli stampini per 3/4, immergere in ciascuno stampino un ovetto di cioccolata e infornare in forno già caldo a 170° per 20 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

104

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Ravioli in fiore con salsa di primavera Blogger: Blog:

Nana http://ilmondodinana.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta: 300 gr di Farina 00 Molino Chiavazza 3 uova 1 cucchiaio olio evo Ripieno: 200 gr ricotta 100 gr robiola 1 tuorlo 30 gr formaggio grattugiato Sale Salsa: 100gr zucchine a julienne 50 gr olio evo 100 gr prosciutto crudo a listarelle sale 30 gr parmigiano grattugiato 1-2 bustine zafferano 1 cucchiaio olio evo Impastare gli ingredienti per la pasta 2 minuti e far riposare l'impasto per mezz'oretta coperto da pellicola. Per il ripieno: tagliare le zucchine a dadini e rosolare nel Bimby con olio 8 minuti 100° antiorario velocità 1. Salare. In una ciotola mescolare la robiola, il tuorlo, la ricotta, il formaggio, le zucchine cotte e sale. Per la salsa: rosolare le zucchine a julienne e l'olio nel boccale 8 minuti Varoma vel 1 antiorario. Salare. Unire il prosciutto, azionare 20 secondi antiorario vel 1. Infine stendere la pasta con la macchina sfogliatrice passando da 4 a 6 piÚ sottile. Adagiare un cucchiaio di impasto, richiudere con altra pasta e tagliare a forma di fiore. Lessare la pasta in acqua bollente, zafferano, sale e un cucchiaio di olio per 4 minuti circa. Scolare e condire con la salsetta di verdure. http://www.molinochiavazza.it/

105

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Cuccumbigni Blogger: Blog:

Sabrina http://sabrina.giallozafferano.it/

Ingredienti: 1 kg di farina 00 1/2 kg di zucchero 4 uova 4 cucchiai di olio 1/4 di latte 2 bustine di lievito limone grattugiato liquore a piacere Per rifinire: 3 albumi 4 cucchiai di zucchero a velo 1 confezione di confettini colorati Sul piano da lavoro setacciare la farina con il lievito, fare un buco al centro e sistemarvi il resto degli ingredienti, cominciare ad impastare fino ad ottenere una pasta molle, non eccessivamente consistente. Con le mani infarinate, prendete un po’ di pasta, formate un rotolino e dategli la forma di nastro posizionandolo su una teglia rivestita di carta forno. Ponete nello spazio rimasto un uovo e con due striscioline di pasta formate una “gabbietta�. Infornate a 180 gradi per una ventina di minuti, nel frattempo sbattete gli albumi con lo zucchero a velo per ottenere una sorta di glassa. Quando i cuccumbigni sono ben dorati sfornateli, spennellateli con la glassa e ricopriteli con i confettini. Ripassateli un paio di minuti in forno giusto per far rapprendere la glassa.

http://www.molinochiavazza.it/

106

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta salata con gli asparagi Blogger: Blog:

Maria Cristina http://mammahelp.blogspot.com

Ingredienti: 1 dose di pasta frolla salata Per il ripieno: asparagi 500-600 grammi uova intere 2 panna fresca 250 ml. parmigiano grattugiato 80 grammi noce moscata sale Lava gli asparagi, togli la parte legnosa, lessali in acqua salata per circa 10 minuti, poi tagliali a rotelle. Accendi il forno a 200 gradi. Stendi la pasta frolla salata su carta da forno, prendi una teglia imburrata e fodera con la pasta frolla ricoprendo il fondo e bordi, punzecchia il fondo con una forchetta. Sbatti le uova con la panna, unisci gli asparagi, il parmigiano grattugiato, la noce moscata e il sale. Versa il composto nella crostata, metti nel forno a fa cuocere circa 30 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

107

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pastiera Napoletana Blogger: Blog:

Maria Luisa http://incucinadamalu.blogspot.com

Ingredienti: Per il ripieno: 500 gr di grano 300 ml di latte, un cucchiaio di burro, 1 bustina di vanillina 700 gr di ricotta, 700 gr di zucchero, 7 uova intere e 3 tuorli, 2 fiale di acqua di fior d'arancio, canditi misti Per la pasta frolla: 500 gr di farina, 2 uova e 2 tuorli 200 gr di zucchero, 200 gr di burro la buccia grattugiata di un limone. E' consigliabile preparare il giorno prima la pasta frolla e lasciarla riposare nella parte bassa del frigo. Mettere a cuocere, a fuoco lento, il grano con il latte e il burro. Fare cuocere fino a che il composto non diventi cremoso. Lasciare raffreddare. A casa mia il grano piace frullato, quindi io lo frullo insieme ai canditi, cosÏ si sente il sapore ma non si trovano pezzetti quando si mangia, ma questa è una questione di gusti! In un recipiente mettere la ricotta e i 700 gr di zucchero impastare e fare riposare. Aggiungere le uova e le fialette di millefiori unire la crema di grano e mescolare. Stendere la pasta frolla e ricoprire una teglia unta e infarinata. Riempire con il ripieno e con la pasta rimasta fare delle strisce e metterle a griglia sul ripieno. Mettere in forno, a circa 150 gradi per un paio di ore al momento di servire cospargere con zucchero a velo. http://www.molinochiavazza.it/

108

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Centrotavola Pasquale Blogger: Blog:

Benny http://fornoefornelli.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta: 550 g di farina Manitoba (Molino Chiavazza) 250 g di latte 50 g di olio di oliva 1 cucchiaino di zucchero 2 cucchiaini di sale fino 1 cubetto di lievito di birra 1 uovo 1 tuorlo per spennellare Per il ripieno: 100 g di mortadella 100 g di formaggio galbanino + 5 uova sode Intiepidite il latte e mettete tutti gli ingredienti per l'impasto in una terrina e lavorateli bene fino ad ottenere un impasto morbido. Se si appiccica aggiungete un cucchiaio di farina. Coprite l'impasto e lasciatelo lievitare bene (almeno 1 ora). Quando l'impasto sarà lievitato tiratelo con il mattarello su un foglio di carta da forno rettangolare e dategli la stessa forma del foglio. Dividetelo con il coltello in tre parti (per la lunga). Ora mettete in ogni parte ottenuta pezzi di mortadella e di galbanino. Chiudete le parti da ottenere tre cilindri.Non preoccupatevi la pasta è molto elastica non si rompe. Ora intrecciateli e unite due estremità della treccia. Lasciate lievitare ancora. Spennellatelo con il tuorlo sbattuto e infornate in forno caldo 200° per 30 minuti circa. Bollite le uova per 7 minuti e bloccate la cottura con acqua fredda. Sfornate la treccia di pan brioche e lasciate intiepidire. Io l'ho guarnito con fiori di timo e vi ho posizionato sopra le uova sode! Veramente spettacolare e......pasquale!!! Ps:potete riempire i cilindri con quello che più vi piace!!!

http://www.molinochiavazza.it/

109

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Biscottini Pasquali Blogger: Blog:

Milena http://www.lascimmiacruda.info

Ingredienti: Per la pasta frolla: 250 g di farina “00# Molino Chiavazza 1 uovo 100 g di burro freddo tagliato a tocchetti 100 g di zucchero 1 goccia di aroma di limetta Flavourart

Per la decorazione: glassa fondente bianca Decora coloranti alimentari Decora zuccherini colorati tagliapasta con forme pasquali marmellata di pere zucchero a velo

Prepariamo innanzitutto la pasta frolla mescolando insieme tutti gli ingredienti ed impastando velocemente con le mani per ottenere un panetto che lasceremo riposare per circa mezz’ora in frigo. Stendere la pasta frolla a uno spessore di circa 1/2 cm, tagliare i biscotti con i tagliapasta scelti, adagiarli su una teglia coperta di carta forno ed infornare a 180° per circa 15 minuti o comunque finché saranno dorati. Mentre i biscotti sono in forno preparare le decorazioni stendendo la glassa fondente con il mattarello (su un tappetino in silicone cosparso di zucchero a velo) e ritagliando le sagome che ci servono..io sono ancora alle prime armi e si vede :D ma mi sono divertita tantissimo!!!! :) Sono partita dalla glassa fondente bianca dalla quale ho staccato due pezzi che ho colorato con i coloranti alimentari in gel decora. Una volta sfornati i biscotti, farli raffreddare su una gratella, dopodiché li ho spalmati con un velo di marmellata di pere che mi ha aiutato ad “incollare” le decorazioni.

http://www.molinochiavazza.it/

110

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Le Colombine Pasquali Blogger: Blog:

Grazia http://gormito72.giallozafferano.it

Ingredienti: Per l’impasto: 175 gr di farina 67 gr di burro 50 gr di zucchero 6 gr di lievito di birra 25 ml di latte uova 1 tuorlo 1 aroma alle mandorle

aroma di vaniglia frutta candita gocce di cioccolato Per la glassa: 50 gr di zucchero mandorle pelate 1 albume mandorle intere granella di zucchero

Sciogliere il lievito di birra nel latte a temperatura ambiente e poi amalgamarlo a 25 gr di farina e far lievitare x 30m. Riprendere l’impasto e amalgamare altri 30 gr di farina ,25 gr di zucchero,15 gr di burro a temperatura ambiente e un tuorlo. Lavorare il tutto e mettere a lievitare altri 40 m. Riprendere l’impasto e amalgamare il resto del burro,dello zucchero, della farina e l’uovo intero… insaporire con l’aroma di mandorle e di vaniglia .Ho diviso l’impasto in due …in uno ho aggiunto le gocce di cioccolato e nell’altro della frutta candita. Ho lavorato bene i due impasti e poi li ho messi nelle formine imburrate a far lievitare tutta la notte. Preparare la glassa di copertura mescolando le mandorle pelate (da tritare) con lo zucchero e l’albume e ricoprire le colombine facendo attenzione a non smontare la lievitazione. Spolverizzare con lo zucchero in granella e le mandorle non pelate. Infornare a 180° x 20-30 minuti (prova stecchino).

http://www.molinochiavazza.it/

111

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba Pasquale Blogger: Blog:

Eleme http://eleme.giallozafferano.it

Ingredienti (con queste dosi ho ottenuto 2 colombe da 750 gr.): Primo impasto: 120 gr. di Lievito Madre 110 gr. di burro morbido 110 gr. di zucchero 200 gr. di latte tiepido 1 uovo+ 2 tuorli 350 gr. di farina manitoba 150 gr. di farina 00 Con l’aiuto dell’impastatrice, ho lavorato tutti gli ingredienti mettendo il burro alla fine, quando l’impasto è omogeneo e si stacca dalle pareti della ciotola dell’impastatrice. Ho fatto riposare l’impasto, coperto, tutta la notte (deve raddoppiare di volume). Secondo impasto: 25 gr. di zucchero a velo 30 gr. di burro 15 gr. di farina di mandorle 150 gr. di arancio e cedro canditi a dadini 1 tuorlo d’uovo 4 gr. di sale una stecca di vaniglia (aperta per lungo e raschiata per estrarre i semi) Ho amalgamato tutti gli ingredienti con il primo impasto mettendo il burro alla fine, fatto riposare mezz’ora e distribuito sulle 2 forme di carta. Dovevano lievitare ancora 3-4 ore, in realtà le ore sono diventate 6 (mi sembrava non si alzassero mai, che stress!). Ho preparato una glassa mescolando accuratamente 75 gr. di farina di mandorle + 130 gr. di zucchero + 50 gr. di albume e l’ho distribuita delicatamente sulle colombe usando una tasca con la bocchetta liscia poi ho completato con mandorle tostate pelate e non, zucchero in granella e sopra di tutto con una spolverata di zucchero a velo. Forno a 180° per 30 minuti (prova stecchino sempre!!!!!)

http://www.molinochiavazza.it/

112

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Colomba Blogger: Blog:

Mil http://nidienodi.blogspot.com

Ingredienti: 1a lievitazione: 1 bicchiere di latte fresco intero 80 gr di burro fuso (non caldo) 60 gr di lievito di birra (questa volta ne ho usati 42 gr) 2 uova intere 150 gr di zucchero 400 gr di farina In una ciotola capiente sbattere le uova con una frusta elettrica con lo zucchero. Sciogliere il lievito nel latte ed aggiungerlo alle uova. Versare anche il burro fuso e la farina. L'impasto deve essere tenero (nè cremoso, nè duro), per cui o aggiungere farina, o aiutarsi con un altro goccio di latte. Spolverare di farina e mettere a lievitare per minimo 1,5h coperto con un panno 2a lievitazione: 1 bicchiere di latte fresco intero 80 gr di burro fuso (non caldo) 60 gr di lievito di birra (questa volta ne ho usati 42gr) 150 gr di zucchero 4 tuorli un po' d'aroma "spumadoro" 750 gr di farina Riprendere l'impasto ed aggiungere il bicchiere di latte con sciolto dentro il lievito, il burro, lo zucchero, 1 4 tuorli e l'aroma. Inserire la farina finchè l'impasto non sarà morbido (come per il primo impasto non deve essere nè cremoso, nè duro). Ricoprire e mettere a lievitare per tutta la notte (minimo 8h).

http://www.molinochiavazza.it/

113

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali 3a lievitazione: 30 gr di farina a scelta gocce di cioccolato o canditi (non indispensabili, nella fugassa veneta non c'è nulla) Sul piano di lavoro versare l'impasto ed aiutarsi con la farina finche l'impasto non attacca piÚ, ma non deve essere duro. Impastarla usando tutte le tecniche (la zia per esempio batte l'impasto col mattarello poi la ripiega su se stessa, io un po' la batto col mattarello, poi batto direttamente l'impasto sul piano di lavoro). Dividere l'impasto in 3 o 4 parti a seconda degli stampi a disposizione. Mettere negli stampi e lasciare lievitare per altre 3h. Scaldare il forno 170° per 40-45min. Nell'attesa preparare la glassa con: 3 albumi 50 gr di mandorle 100 gr di zucchero a velo per guarnire mandorle e zucchero in granella - zucchero a velo Frullare le mandorle con lo zucchero a velo. Montare a neve ben ferma gli albumi, incorporare la farina di mandorle zuccherata e spalmarla delicatamente sulle colombe. Guarnire con le mandorle (volendo si possono tostare precedentemente) e con lo zucchero in granella. A fine cottura spolverare di zucchero a velo.

http://www.molinochiavazza.it/

114

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta di cipolle e ricotta Blogger: Blog:

Alex http://food4thought-blog.blogspot.com

Ingredienti 1,5kg cipolle bianche di maggio (o di Pompei) 1 cucchiaio di olio evo 1 cucchiaino di timo 70gr uvetta sultanina 2 cucchiai di miele 2 cucchiaini di English Mixed Spices 500gr ricotta vaccina fresca 1 uovo 1 rotolo di pasta sfoglia (o in alternativa una qtà di brisè fatta con 250 gr di farina, 100 gr di burro e 20 ml di acqua) Per il ripieno della torta: pulite e affettate finemente le cipolle. Mettetele in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio evo, il timo e una presa di sale. Incoperchiate e lasciate stufare a fuoco medio. Dopo circa 10 minuti le cipolle avranno rilasciato il loro liquido, aggiungete il miele, l'uvetta e 2 cucchiaini di mixed spices. Togliete il coperchio e fate ridurre il liquido. Le cipolle dovranno risultare inbiondite e caramellate. Lasciate raffreddare eliminando l'eventuale liquido residuo. In una ciotola mettete la ricotta, scolata dal suo liquido, e schiacciatela con una forchetta. Aggiungete un uovo leggermente sbattuto e le cipolle. Nel frattempo, srotolate la pasta sfoglia e dividetela in due parti, una leggermente più grande dell'altra. Su una superficie leggermente infarinata, stendete la pasta sfoglia, riportando entrambe le porzioni ad una forma rotonda. Utilizzate la parte più grande per foderare una teglia a cerniera da 24 cm, appoggiate l'altra su una placca da forno e mettete in frigo per circa 20 minuti. Maneggiate con cura perché la sfoglia sarà sottilissima. Versate il composto di cipolle e ricotta all'interno della teglia, livellando la superficie e riempiendo con attenzione i bordi. Coprite con il secondo foglio di pasta, sigillate bene i bordi, spennellate con un po' di latte e bucherellate ripetutamente la superficie con i rebbi di una forchetta. Infornate in forno preriscaldato a 230° per circa 30-35 minuti o fino a quando la superficie della torta è ben dorata. http://www.molinochiavazza.it/

115

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Cupcakes di Primavera Blogger: Blog:

Ylenia http://dolcemente-salato.blogspot.com

Ingredienti per 12 cupcakes: 3 uova 195 gr di farina 00 antigrumi di Molino Chiavazza 113 gr di burro a temperatura ambiente 130 gr di zucchero 60 ml di latte 1 cucchiaino di estratto di vaniglia 1 cucchiaino e mezzo di lievito Scorza di limone grattugiata Un pizzico di sale Pasta di zucchero glicine Decora Pasta di zucchero verde foglia Decora Pirottini di carta Decora Montare, con lo sbattitore elettrico, il burro morbido con lo zucchero, aggiungere un uovo per volta e unire l'estratto di vaniglia e la scorza grattugiata di limone. In una ciotola a parte unire la farina, il lievito e il sale. Aggiungere al composto gradualmente la farina alternandola con il latte, per 3 volte, terminando con la farina. Versare il composto nei pirottini. Mettere in forno a 170째 per 20-22 minuti. Farli intiepidire su una griglia e ricoprirli con la pasta di zucchero (che io ho attaccato con un pochino di acqua calda) e lasciar spazio alla fantasia per decorarli.

http://www.molinochiavazza.it/

116

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pastiera…quasi Napoletana Blogger: Blog:

Alexli http://rossolampone.blogspot.com

Ingredienti per 2 teglie: Per la frolla: 250gr di farina 00 zero grumi della Molino Chiavazza, 100gr di margarina, 80gr di zucchero, 1 uovo, 1/2 scorza grattugiata di limone, Per il ripieno: 300gr di grano cotto, 100gr. di margarina, 130gr di latte di soia,

1 cucchiaino di cannella, 1 pizzico di sale, 1 fiala di aroma alla vaniglia, 500gr di ricotta di pecora, 4 uova, 100gr di zucchero semolato, 80gr di acqua di fiori d'arancio, 70gr di cedro candito, 70gr di arancia candita, 1/2 scorza grattugiata di limone,

Il giorno prima preparare la frolla:lavorare la margarina con lo zucchero finché non si otterrà una crema. Aggiungere l'uovo e mescolare bene e incorporare la scorza grattugiata del limone. Versare nella ciotola la farina e iniziare a mescolare con la forchetta, poi versare tutto su una spianatoia e lavorare con le mani velocemente fino ad avere una pasta liscia e omogenea. Avvolgere in pellicola trasparente e riporre in frigo fino al giorno successivo. Il giorno seguente preparare il grano: versare in un pentolino antiaderente il grano, la margarina, il latte, il sale, la vaniglia e la cannella e portare sul fuoco facendo bollire per circa 10 minuti finché non sarà diventato cremoso e far raffreddare. Schiacciare bene la ricotta con una forchetta e aggiungere lo zucchero, lavorarli bene e incorporare i tuorli, l'acqua di fiori d'arancio e i canditi tritati finemente, mescolare bene il tutto. Montare a neve ferma gli albumi con un pizzico di zucchero e incorporarli alla ricotta mescolando delicatamente dall'alto verso il basso. Stendere la frolla e rivestire una teglia da crostata già ingrassata con margarina e infarinata. Bucherellare la base con la forchetta e versarvi il composto, livellarlo bene poi con la pasta frolla rimanente creare le classiche strisce e formare un reticolo sulla superficie a piacere e ripiegare i bordi della pasta verso l'interno. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 1h. http://www.molinochiavazza.it/

117

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Pastiera Pizzella Blogger: Blog:

Ivana http://ilblogdiivana.blogspot.com

Ingredienti: 500 g di grano cotto 400 g latte 500 zucchero 500 ricotta 6 uova 2 (4 ml) fiale di aroma fior d'arancio Per la frolla: 300 g farina

120 burro morbido 1 uovo interno e 2 tuorli 50 g zucchero un pizzico di sale un cucchiaino di lievito per dolci 1 scorza grattugiata di limone 1 scorza grattugiata di arancia

In una pentola mettiamo a cuocere il grano con 300 g di zucchero, il latte e 1 fialetta di aroma fior d'arancio. Il tutto si deve addensare. Una volta cotto questo impasto lasciarlo raffreddare. Intanto prepariamo la frolla impastando tutti gli ingredienti sopra descritti. Lasciamo riposare la frolla in frigo per 15 minuti. Nel frattempo in una ciotola frulliamo i 200 g di zucchero rimasto con le 6 uova, aggiungiamo poi la ricotta, l'altra fialetta di aroma fiori d'arancio ed in ultimo la crema di grano. In una teglia da crostata (io uso questa di 28 cm ma si può usare qualsiasi altra teglia purchÊ abbia i bordi alti) stendere la frolla ricordandosi di lasciare da parte una parte dell'impasto per formare poi delle strisce di copertura. La frolla deve essere stesa sottile e deve ricoprire i bordi della teglia. Finita questa operazione bucherellare la frolla con una forchetta. Versare l'impasto di uova, zucchero, ricotta, crema di grano nella teglia e rivestirlo con strisce della pasta frolla tenuta da parte. Le strisce di copertura non devono essere troppo sottili, altrimenti durante la cottura lunga si bruciano. Mettere la nostra pastiera in forno (io uso il forno non ventilato) a 170° per un'ora e venti minuti. Terminata la cottura aprire leggermente lo sportellino del forno e lasciarla raffreddare. Una volta che la pastiera si sarà raffreddata metterla in un vassoio e cospargerla con zucchero a velo. http://www.molinochiavazza.it/

118

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta al cioccolato, marmellata Blogger: Blog:

frutta

candita

e

gocce

di

Gloria http://dolcissimidolcetti.blogspot.com

Ingredienti: 1 confezione da 380 gr di Fantasia di torte del Molino Chiavazza 70 gr di burro morbido 3 uova 40 gr di cacao zuccherato 125 gr di yogurt bianco 100 gr di zenzero candito 50 gr di fragole candite 80 gr di mango candito 100 gr di gocce di marmellata di arance bionde e brandy

un bicchiere di liquore alla mandorla Per le gocce di marmellata: 200 gr di marmellata di arance bionde e brandy mezzo cucchiaino di agar agar Per la glassa all'acqua per decorare: 4-5 cucchiai di zucchero a velo pochissima acqua qualche goccia di limone

Preparazione delle gocce di marmellata: Setacciate la marmellata in modo da eliminare i pezzi di frutta. Poi portate a bollore in un pentolino e aggiungete l'agar agar. Lavorate il tutto con un frullino elettrico in modo da eliminare i grumi e poi fate bollire per qualche altro minuto. Versate il tutto in un contenitore e ponete in frigo a far raffreddare ed indurire il tutto. Tagliate a cubettini. Preparazione della torta: Tagliate la frutta candita a cubettini e mettetela a bagno in una ciotola con il liquore e un po’ di acqua (devono essere completamente coperte). Lasciate riposare per almeno 15 minuti. DopodichÊ lavorate in una ciotola il burro morbido con le uova, poi unite la farina e il cacao e mescolate bene. A questo punto unite anche lo yogurt e lavorate bene il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. Scolate la frutta candita ed unitela al composto insieme alle gocce di marmellata. Versate il tutto nello stampo e infornate in forno preriscaldato a 190° per circa 45 minuti. Quando sarà pronta sfornate e lasciate raffreddare bene. Poi preparate la glassa all'acqua mescolando allo zucchero a velo poche gocce di limone e poche gocce d'acqua fino a formare un composto non troppo liquido. Mettete la glassa in una sac-a-poche e fate un piccolo foro. Con essa decorate il vostro coniglietto e poi lasciate solidificare la glassa prima di servire il vostro dolce. http://www.molinochiavazza.it/

119

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Casatiello Blogger: Blog:

Maria Luisa http://incucinadamalu.blogspot.com

Ingredienti: 200 gr. farina 00, 150 gr. farina manitoba Molino Chiavazza 60 gr margarina 30 gr olio di semi mezzo cubetto di lievito di birra mezzo cucchiaio di sale mezzo cucchiaino di zucchero 50 gr formaggio romano grattugiato Pepe 100 gr acqua 100 gr latte tiepido. Per il ripieno: dadini di salumi misti, io ho messo il salame piccante, prosciutto cotto, wurstel, scamorza affumicata, provolone, (ovviamente il ripieno è a seconda dei gusti) Far sciogliere il lievito nel latte tiepido e impastare tutti gli ingredienti fino ad avere un impasto morbido, mettere a lievitare per un'ora, trascorso il tempo tagliare i salumi e i formaggi, stendere la pasta in un rettangolo e metterli sopra, Arrotolate l’impasto, mettetelo in una teglia imburrata, spennellate la superficie con olio e ponete sopra le uova crude, fermatele con delle striscioline di pasta a croce, far lievitare ancora per 2 ore. Infornare a 180° per circa 40 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

120

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colomba Pasquale Blogger: Blog:

MiniCuoca91 http://minicuoca91.blogspot.com

Ingredienti 425 gr di Farina 00 250 gr di Farina Manitoba 7 gr di Lievito di Birra secco (una bustina) 235 gr di Zucchero Semolato 25 gr di Zucchero a Velo 150 gr di Burro 65 gr di Latte

: 1 Uovo 3 Tuorli 3 Chiare 150 gr di Mandorle con la buccia tritate finemente 1 bustina di Vanillina 1 cucchiaino di Sale

Prima Biga: 75 gr di Farina 00 55 gr di Acqua 7 gr di Lievito di Birra secco Sciogliere il lievito nell’acqua mescolando, poi aggiungere la farina ed impastare fino a che il composto non si stacca dalle pareti (all’inizio vi sembrerà impossibile poi si stacca). Il composto rimane comunque un po’ appiccicoso, quindi coprire con pellicola e lasciar riposare 10-12 ore. Seconda Biga: 100 gr di Farina 00 65 gr di Latte tiepido (non caldissimo né freddo) Aggiungere alla biga il latte e la farina quindi impastare fino ad avere un altro composto simile al precedente che si stacchi dalle pareti rimanendo comunque di una consistenza appiccicosa, quindi coprire con pellicola e lasciar lievitare 1 ora e 20 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

121

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Impasto: 150 gr di burro morbido a pezzettini 135 gr di Zucchero Semolato 1 Uovo 3 Tuorli 250 gr di Farina 00 250 gr di Farina Manitoba 25 gr di Zucchero a Velo 50 gr di Mandorle tritate finemente 1 bustina di Vanillina 1 cucchiaino di Sale Prima di tutto “spappolare” il burro con le mani facendo una sorta di cremina. Quindi fatto questo aggiungere la biga e tutti gli ingredienti sopra elencati, prima vi consiglio le uova e mescolate sempre con le mani, poi tutto il resto ed iniziate ad impastare. L’impasto finale dovrebbe essere un poco appiccicoso, nel caso in cui l’impasto sia troppo granuloso potete aggiungere un po’ di latte tiepido (a me non è servito). Il fatto di aggiungere o meno latte tiepido dipende dalla capacità di assorbimento delle farine che vengono usate. Ora mettere l’impasto nella forma di colomba (io ne ho usata una da 1 Kg). Mettere tutto nel forno leggermente tiepido (significa che 10 minuti prima accendete il forno a 50°C per 3 minuti e poi lo spegnete) e mettete a lievitare con la luce accesa l’impasto nelle forme, importante è mettere nel forno un pentolino con dell’acqua calda presa al massimo calore dal rubinetto e cambiarla ogni volta che si fredda. Io ho fatto lievitare dalle 11.30 alle 14.30 e la colomba deve crescere (quasi raddoppiare, non cresce moltissimo infatti cresce in cottura). Per la glassa: 2 Chiare 100 gr di Mandorle tritane finemente 200 gr di Zucchero 20 gr di Acqua Una volta cresciuta la colomba mettere al riparo e accendere il forno a 190°C. Sbattere tutti gli ingredienti insieme e poi spennellarli sopra la colomba. Aggiungere sopra la colomba le mandorle e gli zuccherini. A forno caldo infornare (nello spazio medio) la colomba e dopo 10 minuti coprire il sopra con dell’alluminio per via che la glassa non si bruci. Deve stare in forno 40-45 minuti comunque dai 35 minuti in su. Fare la prova stecchino, mi raccomando!

http://www.molinochiavazza.it/

122

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Mona de Pascua Blogger: Blog:

Maria Josè http://judithyelisabeth.blogspot.com

Ingredienti: 3 uova 120 gr. gr. Di farina di grano tenero 00 Molino Chiavazza Un pizzico di cremortartaro Per il ripieno: Gelatina di ribes Per la copertura: Crema Pasticcera Molino Chiavazza Per decorare: Uova di cioccolato Palline di cioccolato La prima cosa è fare il pan di spagna genovese. Separare i bianchi dai tuorli. Montate gli albumi e quando sono semi montati aggiungere la panna e lo zucchero in due volte. Quando sono montati, con attenzione, aggiungere i tuorli d'uovo e la farina setacciata poco a poco. Cuocere in forno a 180 gradi circa 35 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella. Preparate la crema, il sapore è divino: basta mettere una busta e 250 ml di latte e sbattere finché è pronto. Ricoprite la torta, spolverate con zucchero e bruciate con il flambatore. Mettere le palline di cioccolato intorno alla torta e decorare a piacere.

http://www.molinochiavazza.it/

123

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta Dolce di Pasqua alle Erbe Blogger: Blog:

Paola http://paoladany.blogspot.com

Ingredienti: Per la pasta: 4 uova 200 gr. zucchero 200 gr. Zucchero vanigliato 200 gr. Burro a fiocchetti 1 limone grattato 1 bustina lievito per dolci liquore (maraschino, strega…) circa 1 kg. Di farina 00 Molino Chiavazza 2 bustine vanilinna

Per il ripieno: Riso Canditi Mandorle Pinoli Zucchero 1 busta di uva passa 100/200 gr. Di erbette cotte tritate liquore (Alkermes)

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la buccia del limone grattato, le vanilline, il liquore, il burro, il lievito e la farina fino a che ne prende e la pasta non è appiccicosa. Fare un panetto e mettere in frigorifero. (Si può preparare anche la sera precedente). Cuocere il riso nel latte, ma prima sbollentarlo in acqua così perde l'amido. Tritare i canditi e le mandorle, aggiungerli al riso tiepido, aggiungere i pinoli, l'uva passa prima ammorbidita in acqua calda e strizzata, le erbette tritate, il liquore. Aggiustare di zucchero. Mescolare bene il tutto. Riprendere la pasta, spianarla e metterla in una teglia e riempierla con il ripieno. Decorarla a piacere con striscioline di pasta. Cuocere in forno a 200° C. per circa 40 minuti.

http://www.molinochiavazza.it/

124

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Casciatelli alla Molisana Blogger: Blog:

Loredana http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com

Ingredienti: Per la sfoglia: 750 grammi di farina 5 uova intere Un pizzico di sale Un bicchiere di olio di semi o 300 gr. di sugna Se necessario aggiungere vino bianco o latte Per il ripieno: 250 gr. Di cacio dolce 200 gr di pecorino 200 gr di rigatino o altri formaggi 7/8 uova prezzemolo abbondante pepe a piacere Impastare tutti gli ingredienti per la sfoglia e stenderla sottile. Amalgamare le uova con i formaggi, il prezzemolo ed il pepe e farcire la sfoglia. Chiuderla con cura facendo ben aderire i bordi e infornare a 170째C per circa mezzora.

http://www.molinochiavazza.it/

125

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Torta Pulcino Blogger:

Zucchero e Farina

Blog:

http://zuccherofarina.blogspot.com

Ingredienti: Per il pan di spagna: 5 uova intere 150 g di zucchero 90 g di fecola di patate 90 g di farina bianca 1 cucchiaino di lievito

200 g di mascarpone 3 cucchiai di latte condensato 2 manciate di gocce di fondente.

cioccolato

Montare il mascarpone con il latte condensato fino ad ottenere un composto morbido e spumoso. Con una spatola aggiungere le gocce di cioccolato.

Montare a lungo il composto di uova e zucchero, finché l’impasto “scrive” ossia alzando le fruste il composto ricade soffice sulla superficie formando un nastro. A questo punto aggiungo gradatamente la farina, la fecola di patate e il lievito setacciati insieme, mescolo delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto per evitare che l’impasto sgonfi. Riscaldo il forno statico a 180° C e appena raggiunta la temperatura inforno il mio impasto in uno stampo a cerniera ben imburrato ed infarinato. Cuocio per 30 minuti senza mai aprire lo sportello del forno. Per bagnare i dischi: 300 ml di acqua 150 g di zucchero 70 ml di rum. Far bollire l'acqua con lo zucchero ed a fuoco spento quando lo sciroppo si è intiepidito aggiungere il rum.

Per la copertura: 500 ml di panna fresca da montare colorante alimentare giallo e rosso 2 confettini al cioccolato per gli occhi un pezzetto di cioccolato fondente o una penna al cioccolato per le altre decorazioni. Dividere la panna liquida in modo da rispettare le seguenti proporzioni: 200 ml bianca, 250 ml gialla, 50 ml arancione (creare il colore arancione miscelando il colorante giallo con quello rosso) Ho aggiunto il colorante prima di montare la panna ed utilizzato tre sac à poche usa e getta con bocchette a stella per evitare di mischiare i colori. Terminata la copertura con la panna ho aggiunto gli occhietti e decorato con la penna al cioccolato.

Per la farcia: http://www.molinochiavazza.it/

126

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Mini SoufflĂŠ di Colomba Blogger: Blog:

Frogghina http://frogghina.giallozafferano.it

Ingredienti: due fette di colomba 2 uova aroma di arancio e di limone 1 bicchiere di latte 20 gr di Maizena Molino Chiavazza Ho tagliuzzato le due fette di colomba e, in un pentolino, le ho aggiunte al latte, unito la maizena e cotto a fiamma bassa fino a che diventa tutto asciutto A parte ho montato a neve i due albumi e dopo aver fatto raffreddare il composto ho aggiunto i due tuorli ed infine gli albumi. Ho riempito 6 stampini da soufflÊ e infornato per 20 minuti a 180°C. Una volta sfornati li ho spolverizzati con zucchero a velo e aggiunto decorazioni fatte con il marshmallow.

http://www.molinochiavazza.it/

127

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Taralli di Pasqua Blogger: Blog:

Grazia http://amarenaevaniglia.blogspot.com

Ingredienti: 2 uova intere+1 tuorlo 375 gr. zucchero 1 vanillina la buccia di 1 limone grattugiata 170 gr. burro morbido 750 gr. farina 00 Molino Chiavazza 130 ml. latte 13 gr. cremor tartaro 10 gr.bicarbonato 1 tuorlo per spennellare Mettere le uova, lo zucchero, il limone grattugiato e la vanillina nella planetatria, con la frusta a filo per 5 minuti, aggiungere il burro a pezzettini, facendolo amalgamare bene. Mettere il latte in un contenitore, unire il cremor tartaro e il bicarbonato, girare con un cucchiaio fino a montarlo. Togliere la frusta a filo e mettere la K, aggiungere la farina al composto nella planetaria alternando con il latte, a vel.1 per 10 minuti. Foderare la placca del forno con carta forno, fare le forme e spennellare con il tuorlo, mettere in forno preriscaldato a 180째 per 20-25 minuti circa.

http://www.molinochiavazza.it/

128

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Croissant Pasqualini Blogger: Blog:

Giovanna http://lacuocaeclettica.blogspot.com/

Ingredienti: Per l'impasto: 500 g. di farina 00 del Molino Chiavazza, 25 g. di lievito di birra, olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di malto, 10 g. di sale, Per la farcitura: 500 g. di erbette,

250 g. di ricotta, 2 uova, parmigiano reggiano, olio extravergine di oliva, 1 aglio, sale, pepe.

Per prima cosa preparate l'impasto. Per la preparazione cliccate qui. Intanto, lavate bene le erbette, lessatele con l'acqua aderente del lavaggio, sgocciolatele bene, poi asciugatele bene passandole in padella, con un filo d'olio extravergine d'oliva e un aglio. Tritatele a coltello, amalgamatele con la ricotta, un paio di cucchiai di parmigiano grattugiati, un pizzico di sale e pepe macinato al momento. Tagliate le uova, precedentemente rassodate in 8 spicchi. Lavorate velocemente l'impasto per sgonfiarlo, con le mani unte di olio stendetelo, poi tagliatelo in 8 triangoli e farcite la base di ogni triangolo con il composto di erbette e ricotta e uno spicchio di uovo sodo. Avvolgeteli dandogli la forma di croissant, fateli lievitare ancora per qualche minuto, poi cuoceteli in forno preriscaldato a 200째 per circa 15 minuti, o fino a quando risulteranno gonfi e dorati.

http://www.molinochiavazza.it/

129

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Il Casatiello Blogger: Blog:

Fragolina http://fragolinaincucina.blogspot.com

Ingredienti: 500g farina 1 cubetto di lievito di birra 50g strutto poco sale molto pepe 100g salame tipo napoli formaggio a piacere Prima di tutto dobbiamo fare l'impasto e quindi in una ciotola disporre la farina a fontana, metterci il lievito sciolto in due dita di acqua tiepida, lo strutto ammorbidito, il sale e il pepe. Lavorare l'impasto per buoni 10 minuti molto energicamente, dopodiche' metterlo a lievitare almeno per 2 ore o finche' non avra' raddoppiato. Intanto tagliamo a cubetti il salame e i formaggi. Trascorso il tempo di lievitazione prendiamo la pasta, stendiamola a rettangolo e disponiamoci sopra il salame e i formaggi, arrotolare dalla parte piu' lunga e metterlo in una teglia per ciambelle gia' precedentemente unta con lo strutto, e lasciare lievitare ancora un paio d'ore. Accendere il forno a 160째 e infornare per 10 minuti, poi a 180째 per 1 ora. E' buono da mangiare sia caldo che freddo, a secondo dei gusti ma provatelo anche bruschettato!

http://www.molinochiavazza.it/

130

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Panquemao Blogger: Blog:

Maria Jesus http://recetasconencanto.blogspot.com

Ingredienti: 350 grammi di farina di grano 00 Molino Chiavazza 1 uovo grande " cup di zucchero " cup di olio d’oliva ! cup di acqua calda 25 grammi di lievito scorza di 1 limone frutta a guscio per decorare zucchero a velo In una ciotola capiente mettere l’acqua tiepida ed il lievito. Aggiungere l’uovo, l’olio, lo zucchero e la scorza del limone. Mescolare bene con una frusta. Aggiungere gradualmente la farina setacciata e mescolare bene fino ad ottenere una massa spugnosa ma coerente. Lasciar riposare per un’ora o due, coperto con un panno e in un posto caldo. Riprendere l’impasto, tagliarlo a pezzi, dargli la forma desiderata e appoggiarlo su una teglia ricoperta di carta da forno. Lasciar lievitare ancora mezzora. Spennellare con dell’uovo sbattuto e decorare con frutta secca. Mettere la teglia nel forno, prima acceso solo sotto per circa 10 minuti, fino a che sarà ben dorato. Accendere poi anche sopra per circa 5 minuti ancora. Lasciar riposare per un po’ su una griglia e spolverare di zucchero a velo.

http://www.molinochiavazza.it/

131

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Uova Farcite Blogger: Blog:

Daniela http://daniela72.giallozafferano.it

Ingredienti: 15 g. di fecola di patate 1 uovo di cioccolato (da dividere in due) 200 g. di cioccolato fondente 250 g. di panna da montare 2 cucchiai di limoncello 60 g. di albume 3 g. di gelatina in fogli 200 g. di fragole Prima di tutto tagliare le uova in due. Lavare le fragole, tagliarle a dadini e fare riposare in una ciotola con lo zucchero e i due cucchiai di limoncello. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e mettere da parte. Montare gli albumi a neve. Montare la panna. Far sciogliere la gelatina in acqua. Montare l’albume e incorporare dentro il cioccolato fuso e mescolare delicatamente. Aggiungere la panna montata, la fecola e le fragole tagliate a dadini. Nel frattempo recuperare il succo delle fragole e prendere un pentolino. Versarvi la gelatina strizzata e far sciogliere il tutto riscaldando sul fuoco. Incorporate il succo con la gelatina sciolta nell’impasto di panna e albume ed amalgamare. Prendete le metà delle uova e riempirle con questo composto che andrà a riposarsi in frigo per circa 4 ore. Decorare con delle fragole…e servire.

http://www.molinochiavazza.it/

132

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Uovo di Pasqua Farcito Primaverile Blogger: Blog:

Danita http://leleccorniedidanita.blogspot.com

Ingredienti: 1 uovo di Pasqua pan di spagna classico pan di spagna al cioccolato o plumcake al cioccolato crema pasticcera crema al pistacchio panna fragole fragoline bagna (acqua e zucchero) Dividere l'uovo con un coltello a lama sottile e lunga, senza romperlo!!! Tagliare i pezzi di pan di spagna, in modo che prendano la forma dell'uovo e bagnarli con lo sciroppo di acqua e zucchero precedentemente fatto nel pentolino. Posizionare i ritagli di pan di spagna alternandoli con crema o panna. Continuare a riempire l'uovo con fantasia. Mettere le fragole ed ecco finito il vostro uovo

http://www.molinochiavazza.it/

133

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali La Cassata Siciliana Blogger: Blog:

Danita http://leleccorniedidanita.blogspot.com

Ingredienti: Pan di spagna Per la crema di ricotta: 500 ricotta di pecora compatta 250 gr di zucchero 1 bustina di vaniglia gocce di coccolato Per la pasta di mandorla 250gr di mandorle 250gr di zucchero a velo circa 30gr di acqua

colorante verde o pasta di pistacchio o pistacchio di Bronte Per la grassa di copertura: 300gr di zucchero a velo 1 cucchiaio di limone 2-3 cucchiai di acqua Per la glassa decorativa: 1 albume 240 gr di zucchero a velo succo 1/2 limone zuccata - frutta candita

Fate asciugare bene la ricotta facendola scolare almeno 24 ore. Preparare il pan di spagna. Preparare la pasta di mandorle: con un mixer ridurre a farina le mandorle, aggiungere lo zucchero a velo, l'acqua poco alla volta e impastare fino ad ottenere un impasto compatto. Se avete della pasta di pistacchio aggiungerne un po’ per colorarne una parte oppure colorate con coloranti alimentari. Potete fare anche la pasta verde con farina di pistacchio. Avvolgerlo alla pellicola e far riposare. Setacciare la ricotta e amalgamare con lo zucchero e la vaniglia e risetacciatela anche altre 2 volte. Nell'apposita teglia, mettere un foglio di pellicola trasparente, stendere la pasta di mandorla, tagliarla a sbieco e rivestire le pareti, alternando il verde con il bianco. Solitamente si alterna alla pasta di mandorle verde, un pezzo di pan di spagna ma io ho preferito far cosÏ per venire piÚ bella. Tagliate il pan di spagna, metterlo alla base, riempire con la crema di ricotta e finire con un altro strato sottile di pan di spagna. Coprire con un piatto e mettere sopra un peso per far compattare il tutto e mettere in frigo. Il giorno dopo, capovolgere e estrarre la cassata e glassare. Con la frusta amalgamare bene lo zucchero a velo con il succo del limone e l'acqua. Metterne un cucchiaio alla volta perchÊ non dovrete rischiare di farla troppo liquida, deve essere abbastanza compatta. Stenderla sopra la cassata aiutandovi con un coltello a lama larga. Rimettere in frigo e una volta solidificata la glassa decorare con la frutta candita e la glassa.

http://www.molinochiavazza.it/

134

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali Colombe al pistacchio, pere e cioccolato e ai kumquat Blogger: Blog:

Danita http://leleccorniedidanita.blogspot.com

Ingredienti: Primo Impasto: 135 gr. Pasta madre 390 gr. Farina Manitoba 155 gr. Burro MORBIDO 105 gr. Zucchero da sciogliere in 150 gr. Acqua appena tiepida 3 Tuorli 50 gr. Acqua Secondo Impasto: il 1° impasto (1 kg. circa) 85 gr. Farina Manitoba 15 gr. Miele 4 gr. Sale fino 30 gr. Zucchero 3 Tuorli 30 gr. Burro fuso ma non caldo Aroma di Vaniglia Scorza d’arancio grattata Per la COLOMBA AL PISTACCHIO: 1 barattolo crema di pistacchio 200 gr di cioccolato bianco un bicchierino di olio di semi di arachidi pistacchio intero di bronte pistacchio pestato granelli di zucchero

Per la COLOMBA ALLE PERE E CIOCCOLATO: 150-200 di cioccolato fondente 1 pera per la glassa 100 gr cioccolato fondente mezzo bicchierino di olio di semi di arachidi granella di mandorle granella di zucchero Per la COLOMBA AI MANDARINI CINESI E PASSOLINA: Mandarinetti cinesi passolina (uva passa più piccola e più secca) rum 30 gr. Nocciole tostate 55 gr. Mandorle 10 gr. Pinoli 225 gr. Zucchero 2 Albumi Mandorle con la buccia intere granella di zucchero mandarinetti cinesi

Primo impasto: Risvegliare la pasta madre due giorni prima. Spezzettare la pasta madre e lavorarla coi tuorli per 5 minuti (nell’impastatore con la frusta a k). Nel frattempo sciogliere lo zucchero nell’acqua. Quindi aggiungere il liquido al composto a filo, sempre a velocità bassa. Poi aggiungere il burro morbido a pezzettini, sempre impastando. Mettere il gancio impastatore e sempre a velocità bassa aggiungere la farina a cucchiaiate, quando è finita mettere a vel. 2 e continuare a impastare. Quando l’impasto si sarà legato e fatto a palla, aggiungere gli altri 50g. di acqua un cucchiaino per volta, sempre a vel. 2. Quanto tutta l’acqua è stata assorbita e la palla è bella incordata (cioè non c'è impasto attaccato al fondo), lasciare nella ciotola http://www.molinochiavazza.it/

135

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali impastatrice se è quella grande da 6 litri, altrimenti trasferire in una grande unta di burro, e mettere a lievitare. Coprire con un sacchetto di plastica lasciandolo più alto della ciotola (in modo che l'impasto lievitato non lo riesca a toccare) e mettere al caldo (scaldate il forno a 30 ° per 10 minuti) per 12 ore. Il giorno successivo la lievitazione dovrebbe essere quasi triplicata, eventualmente potete riaccendere un attimino il forno a 30° per qualche minuto e poi lasciare riposare ancora un po’. Secondo Impasto: sgonfiare leggermente l’impasto, impastando a vel.2 aggiungere in ordine dopo che l’ingrediente precedente è stato assorbito: la farina, il miele, la vaniglia, la scorza di arancia grattugiata, il sale, lo zucchero. Quando la pasta è ben legata e ha fatto la palla, aggiungere un tuorlo per volta (il seguente quando quello prima è stato assorbito), poi il burro fuso a filo e in 2/3 riprese (fuso ma NON caldo). (Per la colomba pere e cioccolato aggiungere qui le pere fatte asciugare un po’ nel forno e le scaglie di cioccolato, per quella ai mandarinetti aggiungere la polpa di mandarino pestata e l’uvetta strizzata). Quindi lasciare riposare coperto al caldo (sempre forno scaldato) per un’ora (o anche più). Imburrarsi leggermente le mani e sarà più facile maneggiare l’impasto. Dividere l'impasto per quante colombe si vogliono fare. Per ogni pezzo: arrotolare su se stessa la pasta, rimetterlo perpendicolare davanti a noi e arrotolare di nuovo su se stessa, dividerlo a metà (ali e corpo), arrotolare di nuovo, sempre su se stessi, sia ali che corpo, partendo dalla parte del taglio. Allungare le ali, girarle a U e metterle nello stampo. Allungare il corpo e metterlo perpendicolare alle ali. Appoggiare gli stampi in carta sulla teglia che poi andrà in forno, perché lo stampo in carta non si toccherà più, altrimenti l’impasto sgonfierà! Mettere a lievitare sempre il forno tiepido. (a 30°). Fatele riposare un po’ fino a che non sarà ben caldo il forno (nel frattempo si formerà una piccola pellicina sopra le colombe). Infornare a 190° per 50/55 minuti, in forno ventilato. A metà cottura, quando si saranno ben alzate, invertire le teglie e girarle davanti/dietro per una cottura uniforme. Se vedete che colorano troppo copritele con alluminio. Toglierle dal forno e con due ferri per maglia, infilzare e far raffreddare a testa in giù (questo perché quelle senza glassa tendono ad afflosciarsi un po’). GLASSATURA per la colomba al pistacchio: con una siringa aspirare la crema di pistacchi e iniettarla nella colomba. Mettere il cioccolato bianco con un bicchierino di olio di semi al microonde e far sciogliere, farlo freddare un po’ e con un cucchiaio far cadere sulla colomba fredda. Far raffreddare un po’ e ripetere l'operazione. Far cadere sopra il pistacchio intero, la granella di pistacchio e quella di zucchero. GLASSATURA per la colomba pere e cioccolato: appena sarà raffreddata, sciogliere il cioccolato con l'olio al microonde, far raffreddare un po’ e versare sopra la colomba, far cadere sopra la granella di mandorle e di zucchero. Far raffreddare ed eccola, la colomba cioccolatosa!! GLASSATURA per la colomba ai mandarinetti cinesi: mettere nel mixer lo zucchero, le mandorle, le nocciole e i pinoli e aggiungere un cucchiaio per volta di albume, fino a che verrà una consistenza giusta (deve essere non tanto liquida sennò scivola troppo). Mettere sopra le mandorle intere e dischetti di mandarinetti (se vedete che si colorano troppo a cottura quasi ultimata levate quelli troppo cotti e sostituite con altri).

http://www.molinochiavazza.it/

136

http://cultura-del-frumento.blogspot.com/


Raccolta Ricette Pasquali del Molino Chiavazza  

Raccolta Ricette Pasquali del Molino Chiavazza - Aprile 2011

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you