Page 1

“Associazione Italiana Collezionisti Posta Militare e Storia Postale” *

Esposizione filatelica virtuale di Storia postale classica, moderna, contemporanea, diacronica e classe aperta

Giuseppe Beccaria Iscritto alla seguente società federata :

“ A.I.C.P.M. “

La cartolina postale da 50 c. turrita : dal regno alla Repubblica

Storia Postale contemporanea inedite

60 fogli


La cartolina postale da 50 c. turrita: dal Regno alla Repubblica. PIANO DELLA COLLEZIONE. La collezione si propone di documentare, in successione, gli usi della cartolina postale da 50 c. Turrita durante i sei periodi tariffari che la stessa ha attraversato dal maggio 1945 al 31.12.1948, data di fine validità postale. Per ogni periodo tariffario vengono esposti documenti postali sia in tariffa ordinaria che documenti spediti con servizi aggiuntivi (espresso, raccomandata, tariffa ridotta); vengono, altresì, riportati esemplari in uso insolito, come ricevuta di ritorno, stampe. La collezione viene suddivisa in capitoli corrispondenti ai seguenti periodi tariffari: 1° periodo: 2.5.1945/30.6.1945 2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946 3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947 4° periodo: 25.3.1947/31.7.1947 5° periodo: 1.8.1947/10.8.1948 6° periodo: 11.8.1948/31.12.1948 L’interesse della collezione consiste anche (o soprattutto) nel fatto che, procedendo nei vari periodi tariffari, si rendono necessarie integrazioni nell’affrancatura sempre più rilevanti, con risultati a volte spettacolari per la presenza di valori gemelli e di affrancature miste di emissioni diverse e di periodi storici diversi (Regno, Luogotenenza, Repubblica). Non mancano, ovviamente, data la scarsa reperibilità di valori di piccolo taglio, tariffe approssimative, valori fuori corso, tassazioni. Non mancano altresì usi della cartolina come supporto, con impronta del francobollo ricoperta. Questo soprattutto nell’ultimo periodo, quando l’integrazione dell’affrancatura diventava macchinosa e poco pratica. Occorre aggiungere che l’uso di questa CP fu perlopiù limitato al Nord Italia, dove fu distribuita, per cui eventuali utilizzi al Centro e Sud Italia sono molto sporadici.


La cartolina da 50 c., emessa il 2.5.1945, stampata dalla sezione staccata dell’I.P.S. di Novara, nell’impronta del francobollo reca l’immagine dell’Italia turrita e, per la prima volta, al centro non è presente lo stemma sabaudo, anche se in periodo Regno (si dice per le tendenze antimonarchiche dell’Alta Italia). Fu stampata per le esigenze tariffarie del Nord Italia, dove la tariffa della cartolina postale di 50 c. restò in vigore fino al 30.6.1945. Emessa nel maggio 1945, il primo uso noto (fonte INTERITALIA) è il 29.5.1945. Avrà corso fino al 31.12.1948, anche se dal 1947 il suo uso andrà diradandosi in quanto soppiantata dalle cartoline postali della serie democratica da 4, 8 e 12 lire. La stampa di queste cartoline fu effettuata con un cilindro di stampa di 4 gruppi separati da interspazio; ogni gruppo reca in calce il relativo numero, che compare perciò su una cartolina per ogni gruppo.


1° periodo tariffario 2.5.1945-30.6.1945 tariffa interno ordinaria: 50 c. raccomandazione: 1,50 L. espresso: 2,50 L. tariffa estero: 1,50 L.

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Saluzzo (CN) il 21.6.1945 per Torino; senza francobolli aggiunti in perfetta tariffa. L’uso è molto raro per il breve periodo tariffario e la scarsa reperibilità della cartolina (in questo periodo viene utilizzato frequentemente il 30 c. Mazzini con aggiunta di 20 c.).


2° periodo tariffario 1.7.1945-31.1.1946 tariffa interno ordinaria: 1,20 L.. tariffa distretto: 60 c. raccomandazione: 2,40 L. espresso: 5 L. tariffa estero: 3 L.

Questo periodo tariffario comporta un aumento della tariffa oltre il doppio, per cui troviamo integrazioni di almeno due valori (salvo per la tariffa distretto), non essendoci un valore apposito da 70 c. Troviamo, in genere, integrazioni con valori di Luogotenenza, ma non mancano valori di Regno e R.S.I.

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Milano il 3.11.1945 per la città , con tariffa integrata a 60 c. mediante aggiunta di 10 c. Imperiale c.f. I valori del Regno senza l’immagine del Re mantennero la loro validità anche durante la R.S.I. fino al 30.6.1946.


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Genova il 28.12.1945 per la cittĂ , con tariffa integrata a 60 c. mediante aggiunta di 10 c. Imperiale s.f.


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Verdello (BG) l’1.9.1945 per Torino senza francobolli aggiunti e perciò tassata per L. 1,40 come da timbro in cartella.


2째 periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Mercenasco (AO) il 17.1.1946 per Altare (SV); con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta di 20 c. Imperiale s.f. + 50 c. Turrita


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Bologna il 16.8.1945 per Rimini; con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta di 10 c. Imperiale s.f. + 60 c. Imperiale s.f. Non comune l’uso in Emilia-Romagna, con francobollo da 60 c. s.f. tiratura di Roma.


2째 periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da S. Margherita Ligure il 31.8.1945 per Torino; con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta di 10 c. Imperiale s.f. + 60 c. Turrita. Testo prestampato al retro, per cui la CP avrebbe potuto viaggiare in tariffa stampe (c. 40).


2째 periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Piasco (CN) il 2.1.1946 per S. Giorgio Can.se (TO); con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta di 60 c. Turrita + 10 c. Democratica. La CP presenta in basso al centro il n. 3, indicante il gruppo di stampa, presente su una cartolina per ogni gruppo.


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Garbana (PV) il 20.11.1945 per Corneliano d’Alba (CN); con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 20 c. Monumenti distrutti. Non comune l’integrazione con francobolli della R.S.I. da Pavia nel novembre 1945.


2째 periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Piossasco (TO) il 13.12.1945 per Ponzone (VC) con tariffa integrata a L. 1,20 mediante affrancatura meccanica rossa di 70 c. della ditta FERRARIS. Non comuni le affrancature meccaniche rosse sulle CP.


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Treviso il 16.11.1945 per Venezia con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta di 50 c. Lupa Capitolina + 10 c. Imperiale c.f. + 10 c. Imperiale s.f. Non comune l’uso del 50 c. Lupa al Nord; interessante anche l’affrancatura gemella del 10 c.


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata per raccomandata da Torino l’11.12.1945 per Villanova d’Asti con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta coppia 35 c. c.f. + tariffa raccomandata di L. 2,40 realizzata con coppia 20 c. Imperiale s.f. + 2 L. Turrita.


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. viaggiata per espresso da Milano Ferrovia l’1.10.1945 per Firenze con tariffa integrata a L. 1,20 mediante aggiunta 10 c. Imperiale s.f. + 60 c. Turrita + tariffa espresso di L. 5 realizzata con L. 5 Imperiale s.f.


2° periodo: 1.7.1945/31.1.1946

CP Turrita da 50 c. in uso d’emergenza, per carenza dell’apposita modulistica, come ricevuta di ritorno da Bra (CN) il 23.1.1946 a Torino, con tariffa integrata a L. 2 mediante aggiunta di 3x50 c. Turrita.


3° periodo tariffario 1.2.1946-24.3.1947 tariffa interno ordinaria: 3 L.. tariffa distretto: 2 L. tariffa militari: 2 L. raccomandazione: 5 L. espresso: 10 L. tariffa estero: 10 L. (dall’1.4.1946)

Questo periodo tariffario è caratterizzato da molteplici modalità di integrazioni tariffarie per l’importo di L. 2,50, personalmente ne ho catalogate una trentina, tutte diverse tra di loro. Questo periodo, inoltre, rappresenta il passaggio tra Regno e Repubblica, in cui ricade il Regno del Re di Maggio, Umberto II°.

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Savona per la città il 13.2.1946, con tariffa integrata a L. 2 (tariffa per distretto) mediante aggiunta di 2x35 c. Imperiale c.f. + 80 c. Democratica, Erroneamente la CP riporta la T di tassa, ma non vi sono segni di riscossione. Trattasi di lettera di un detenuto al suo avvocato.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Villanova d’Asti il 13.8.1946 per Scarnafigi (CN), con tariffa integrata a L. 2 (tariffa per militare) mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 1 L. Democratica.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da S. Defendente di Cervasca (CN) il 14.2.1946 per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 11 francobolli di Regno (30 c. Imperiale) e Luogotenenza (2x10 c. + 5x20 c. Imperiale s.f., 15 c. + 35 c. Turrita c.f., 50 c. Turrita),


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Lodi (MI) il 14.3.1946 per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Imperiale s.f. + 2 L. Turrita s.f. Interessante l’uso al Nord del 50 c. s.f. tiratura di Roma.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Mercenasco (Aosta) il 15.3.1946 per Altare (SV), con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 2x1 L. Imperiale s.f. + 50 c. Turrita.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Genova il 31.3.1946 per Cuneo, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 10 c. Imperiale s.f. + 4x60 c. Turrita,


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Piacenza l’1.3.1946 per Genova; la tariffa è stata integrata a L. 1,20, vecchia tariffa, anziché a L. 3, mediante aggiunta di 10 c. Imperiale s.f. + 2x30 c. Imperiale s.f. tiratura di Roma. Sporadico l’uso in Emilia-Romagna, dove venivano spesso utilizzati i francobolli della tiratura di Roma. Nessun segno di tassazione, ad un mese dall’introduzione della nuova tariffa.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Lonigo (VI) l’11.4.1946 per Merano (BZ), con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 10 c. Imperiale s.f. + 3x80 c. Democratica,


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Lissone (MI) il 24.4.1946 per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. pa + 2x1 L. Democratica.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947 Il 9 maggio 1946, ad appena un mese dallo svolgimento del referendum istituzionale che dovrà decidere tra Monarchia e Repubblica, Vittorio Emanuele III° abdica a favore del figlio Umberto, che regnerà fino al 13 giugno 1946, data in cui lascerà l’Italia per l’esilio. a motivo del breve periodo di Regno (36 giorni), Umberto II° viene comunemente definito il

Re di

Maggio.

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Varese l’11.5.1946 (3° giorno Regno Umberto II°) per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 2x1 L. Democratica.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Cremona il 13.5.1946 (5째 giorno Regno Umberto II째) per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 2x1 L. Imperiale s.f.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da La Spezia Centro il 28.5.1946 (20째 giorno Regno Umberto II째) per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 15 c. + 35 c. Imperiale c.f. + 2 L. Democratica.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Cervo (IM) il 10.6.1946 (33째 giorno Regno Umberto II째) per Genova, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 5x50 c. Turrita.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947 Dal 10 giugno 1946 inizia un periodo molto controverso della storia italiana; in tale data la Corte di Cassazione diede lettura dei dati del Referendum, senza però proclamare la Repubblica. Il 12 giugno il Consiglio dei Ministri si riunì e decise che, in attesa della proclamazione della Repubblica, le funzioni di Capo dello Stato sarebbero state assunte dal Presidente del Consiglio. Re Umberto II° protestò, ma, resosi conto della situazione, decise di lasciare l’Italia e il 13 giugno del 1946 partì per l’esilio. Il 18 giugno 1946 la Corte di Cassazione proclamò ufficialmente la Repubblica.

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Torino il 17.6.1946 per Rivara Can.se (TO), con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 20 c. + 3x60 c. Democratica.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Torino il 19.7.1946 per Bra (CN), con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 2 L. Democratica. Testo prestampato al retro di sollecito pagamento.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Montaldo-Roero (CN) il 27.6.1946 per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 10x20 c. Imperiale s.f.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Lodi (MI) l’1.7.1946 per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di2x35 c. Imperiale c.f. + 60 c. Turrita + 1,20 L. Democratica.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Sarzana (La Spezia) il 6.7.1946 per Milanino (MI), con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di50 c. pa + 2x1 L. Imperiale s.f.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947 Dal 19.7.1946 la maggior parte dei francobolli di tipo imperiale (eccetto alcuni con l’immagine dell’Italia turrita) vengono posti fuori corso; ciononostante in molti casi il loro uso fu tollerato e non tassato, anche se ormai alla carenza di francobolli si poteva agevolmente ovviare con l’utilizzo dei valori della serie Democratica.

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Col San Giovanni (fraz. di Viù, Torino) il 19.7.1946 per Enna, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di15 c. + 35 c. Imperiale c.f. + 2x 1 L. Imperiale s.f., tutti fuori corso dallo stesso giorno, ma tollerati.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Missaglia (CO) il 31.7.1946 per Torino; con tariffa integrata a L. 3,20 mediante aggiunta di2x35 c. Imperiale c.f. + 2 L. Democratica. Apparentemente parrebbe un’integrazione in eccesso con francobolli fuori validità; in realtà, come è stato reso evidente da esempi analoghi, è un curioso esempio di probabile doppia integrazione, nel senso che dal 1° luglio 1945, a seguito dell’aumento della tariffa a L. 1,20, la cartolina fu posta in vendita già integrata nella giusta tariffa; non utilizzata immediatamente, quando fu deciso il suo utilizzo fu aggiunto il 2 L. della Democratica, non consci del fatto che ormai i due valori erano fuori validità; ragion per cui l’agente postale applicò luna tassa pari al doppio della tariffa mancante (L. 1 per 50 c.). In casi analoghi, i francobolli scaduti furono o tolti, ove possibile, o ricoperti con nuovi valori o, ancora, ignorati nel computo dell’integrazione.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Colle Val d’Elsa (SI) l’8.9.1946 per Casale Monf.to (AL), con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di50 c. Turrita + 80 c. + 1,20 L. Democratica.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Badia Polesine (RO) il 7.10.1946 per Roma, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di5x10 c. + 2x 1 L. Democratica.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Milano l’1.7.1946 per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Lupa Capitolina + 2 L. Democratica. Non comune l’uso del 50 c. Lupa al Nord nel 1946.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Cisterna di Roma il 23.9.1946 per Verona, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. pa + 20 c. Imperiale s.f. + 80 c. + 1 L. Democratica. Il 20 c. era fuori corso dal 19.7.1946. Non comune l’uso della CP nel Centro Italia.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Napoli Ferrovia il 2.11.1946 per Roma, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 10 c. + 40 c. + 2 L. Democratica. Non comune l’uso della CP nel Sud Italia.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Imperia l’11.11.1946 per Dego (SV), con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di striscia di 5x50 c. Turrita.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata per espresso da Milano Ferrovia il 20.2.1946 per Melegnano (MI) con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta 50 c. Turrita + 2 L. Imperiale Roma s.f. + tariffa espresso di L. 10 realizzata con coppia L. 5 Piede Alato.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata per espresso da Milano Ferrovia il 22.8.1946 per Torino, con tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta 50 c. Turrita + 2 L. Democratica + tariffa espresso di L. 10 realizzata con coppia L. 5 Piede Alato. La CP presenta in basso al centro il n. 1, indicante il gruppo di stampa, presente su una cartolina per ogni gruppo.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Milano il 25.9.1946 per Genova in uso stampe, con testo prestampato al retro; tariffa integrata a L. 1 mediante aggiunta di 50 c. Democratica.


3째 periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Milano per Amantea (CS) in uso stampe, con listino pubblicazioni stampato al retro; tariffa integrata a L. 1 mediante aggiunta di 50 c. Democratica. Solo timbro di arrivo ad Amantea il 9.7.1946.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Genova il 10.6.1946 per l’Olanda in uso stampe, con testo prestampato al retro; tariffa integrata a L. 3 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 2x1 L. pa Stretta di mano.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. in uso d’emergenza, per carenza dell’apposita modulistica, come ricevuta di ritorno da Nervi (GE) il 7.2.1946 a Piacenza, con tariffa integrata a L. 4 mediante 10 c. + 1 L. Imperiale s.f. + 2 L. Turrita + 40 c. Democratica.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. in uso d’emergenza, per carenza dell’apposita modulistica, come ricevuta di ritorno da Milano il 13.2.1946 per la città, con tariffa integrata a L. 4 mediante 50 c. + 2 L. Turrita + 1 L. Democratica.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. in uso d’emergenza, per carenza dell’apposita modulistica, come ricevuta di ritorno di assicurata da Milano il 15.4.1946 per la città, con tariffa integrata a L. 4 mediante 3x50 c. pa + 2 L. Democratica. Frequente l’uso del 50 c. pa come francobollo ordinario, in corso fino al 31.12.1948.


3° periodo: 1.2.1946/24.3.1947

CP Turrita da 50 c. in uso d’emergenza, per carenza dell’apposita modulistica, come ricevuta di ritorno da Milano il 16.7.1946 per la città, con tariffa integrata a L. 4 mediante 2x35 c, Turrita c.f. + 80 c. + 2x1 L. Democratica.


4° periodo tariffario 25.3.1947-31.7.1947 tariffa interno ordinaria: 4 L.. tariffa distretto: 2 L. tariffa militari: 2 L. raccomandazione: 7 L. espresso: 15 L. tariffa estero: 10 L.

Breve periodo tariffario di appena 129 giorni; per questo motivo, unito al fatto che ormai erano in commercio altre CP, l’uso della CP Turrita da 50 c. risulta molto sporadico.

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Pecetto Torinese (TO) il 5.4.1947 per Agrigento, con tariffa integrata a L. 4 mediante aggiunta di 50 c. + 1 L. + 2 L. Democratica.


4° periodo: 25.3.1947/31.7.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Narzole (CN) il 15.4.1947 a La Morra (CN), con tariffa integrata a L. 4 mediante aggiunta di 50 c. Democratica + 3 L. Repubbliche. La CP è stata utilizzata, mediante sovrastampa di apposito formulario, da Istituto bancario come avviso incasso effetti tra Istituti.


4° periodo: 25.3.1947/31.7.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Cuneo il 14.4.1947 a La Morra (CN); l’impronta del francobollo è stata ricoperta dal 4 L. Democratica, corrispondente all’intera affrancatura. In questo caso si è ritenuto, dato l’esiguo importo facciale della CP, di utilizzarla come semplice supporto, anche per la difficoltà di integrare l’affrancatura.


4° periodo: 25.3.1947/31.7.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Castel Bolognese (BO) il 10.7.1947 a Genova; sulla cartolina sono stati aggiunti 4 franc. da 1 L. Democratica per l’intera tariffa, forse nell’errata convinzione che fosse fuori corso oppure per la difficoltà di integrare il valore facciale.


4° periodo: 25.3.1947/31.7.1947

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Cuorgnè (AO) il 13.6.1946 per la Francia, con tariffa integrata a L. 10 mediante aggiunta di 50 c.Turrita + 2x2 L. + 5 L. Democratica. Da notare la data storica, ultimo giorno di Regno per Umberto II°, che parte per l’esilio.


5° periodo tariffario 1.8.1947-10.8.1948 tariffa interno ordinaria: 8 L.. tariffa militari: 4 L. raccomandazione: 10 L. espresso: 25 L. tariffa estero: 20 L. (dall’1.9.1947)

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Chiavari (GE) l’8.11.1947 a Torino, con tariffa integrata a L. 8 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 2x1 L. + 5 L. Democratica.


5째 periodo: 1.8.1947/10.8.1948

CP Turrita da 50 c. viaggiata da Bologna il 25.11.1947 a Milano, con tariffa integrata a L. 8 mediante aggiunta di 50 c. Turrita + 40 c. + 60 c. + 3x2 L. Democratica.


5° periodo: 1.8.1947/10.8.1948

CP Turrita da 50 c. utilizzata come supporto per comunicazioni interbancarie di avviso incasso effetti mediante sovrastampa di apposito formulario; viaggiata da Monforte d’Alba (CN) il 5.8.1948 per La Morra (CN), l’impronta del francobollo è stata ricoperta dall’8 L. Democratica per l’intera tariffa.


6° periodo tariffario 11.8.1948-31.12.1948 tariffa interno ordinaria: 12 L. tariffa militari: 6 L. raccomandazione: 20 L. espresso: 35 L. tariffa estero: 10 L.

L’ultimo periodo tariffario interessato dalla CP 50 c. Turrita fino alla sua definitiva messa fuori corso (1.1.1949) è puramente virtuale. Circolavano, ormai, le CP serie democratica da 4, 8 e 12 L. e la vecchia Turrita era scomparsa dalla circolazione. Nessun documento, di conseguenza, è stato da me reperito attinente al periodo. Occorre aggiungere, in conclusione, che l’uso della CP fu molto diffuso (al Nord), nel periodo di passaggio dal Regno alla Repubblica, a mio avviso, soprattutto per la scarsa caratterizzazione ‘politica’ della stessa: senza stemmi reali, senza immagini di regnanti, con la sola immagine ‘neutra’ dell’Italia turrita.

La cartolina postale da 50 c. turrita: dal Regno alla Repubblica  

Collezione di Giuseppe Beccaria. Storia postale contemporanea

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you