AUTOBO - il magazine di Automobile Club Bologna

Page 1

IL MAGAZINE DELL’AUTOMOBILE CLUB BOLOGNA

Born to run... Corse, Eventi, Sicurezza...

numero 1 - anno 2014

AutoBo Auto o



AutoBo

Indice

IL MAGAZINE DELL’AUTOMOBILE CLUB BOLOGNA

AUTOBO Periodico dell'Automobile Club Bologna via Emilia Ponente 24/O - 40133 Bologna ufficiostampa@acibologna.com

5

Editoriale

7•9 L'Intervista all'Assessore Giacomo Venturi a cura di Alberto Bortolotti 11•12•13 Festa dello Sport - l'11 febbraio 2014 A.C. Bologna ha premiato i suoi migliori sportivi con licenza CSAI 2013

Direttore Responsabile: Giancarlo Sabatini

Segreteria di Redazione:

15•16•17 On the Road – percorsi di viaggio a cura di Osvaldo Ferretti

Stefania Gubellini

Hanno collaborato a questo numero:

19

- Alberto Bortolotti - Osvaldo Ferretti - Stefania Gubellini - Carlo Iacometti

A.C. Bologna fa scuola nelle scuole 7 MARZO 2014: il Controlla il tuo Livello-Tour @Serpieri

21

Iniziative sportive: ACI KART DAY e TARGA AC BOLOGNA

23

Dalla parte degli Automobilisti A cura di Carlo Iacometti (Direttore Ufficio Provinciale ACI Bologna)

Fotografia: AC Bologna Stefano Ferraresi www.stefanoferraresi.it

27•29 il Rinnovo della Patente di Guida nuove procedure

Stampa: Tipografia Irnerio Bo tipografiairnerio@tin.it

31

Grafica e impaginazione:

34•35

Gas Bologna studio grafico www.gasbologna.it

36

Progetto Guida Sicura Vantaggi Soci Aci Delegazioni AC Bologna dove puoi trovarci

Pubblicità: MarketinG E di Galletti Elisabetta info@marketing-e.it

Autorizzazione Tribunale di Bologna n. 2985 del 15/03/1962

segui tutti gli eventi e le notizie anche su facebook diventa nostro fan! AutomobileClubBologna

STEFANO FERRARESI CONSULENTE D’IMMAGINE E DELLA FOTOGRAFIA MODA IMMAGINE AZIENDALE E SPORT CREAZIONE EVENTI stefano.ferraresi@yahoo.it cell. 348.0752576 Facebook: FOTOGRAFO FERRARESI STEFANO



EDITORIALE AutoBo

IL MAGAZINE DELL’AUTOMOBILE CLUB BOLOGNA

A

A ciBo continua a occuparsi, o almeno cerca di farlo, della mobilità nel nostro territorio senza paraocchi. Difendendo cioè i diritti dell'automobilista non acriticamente, ma tenendo conto del fatto che il mondo cambia e le auto debbono convivere con tutti gli altri strumenti di mobilità, senza prevaricare ma senza nemmeno essere ingiustificatamente demonizzate. Nel quadro di un confronto, come si dice, franco e costruttivo, con le amministrazioni locali, questa volta ospitiamo l'intervento del Vice Presidente della Provincia Giacomo Venturi, un veterano del settore, già sindaco di Zola, esperto di mobilità e più volte indicato come possibile uomo forte da inserire nel Comune di Bologna. Troverete le sue risposte e le potrete giudicare condivisibili o no, ma di certo provengono da uno che il settore lo conosce. In particolare il tema del Passante Nord, in quanto "liberatore" della tangenziale, è cruciale, anche se il trasporto privato, causa crisi economica, soffre e cala. In almeno altri due momenti il ruolo dell'Automobile Club è stato fondamentale. Al Serpieri, storico istituto agrario della città, scuola modello per il coinvolgimento di discenti e docenti, è andata in scena un'altra mattinata di confronto con i ragazzi sul tema della guida consapevole e della prevenzione sull'abuso di alcool. Da notare che la scuola possiede simulatori che allenano i ragazzi e la Polizia Municipale li coinvolge nell'operazione di pattugliamento del venerdì sera. Da cui si riscontra, fortunatamente, che cala il numero degli ubriachi al volante. E poi la festa, momento di e celebrazione, giusto riconoscimento a chi fa attività agonistica ma anche di dibattito e riflessione. È in quella sede infatti che Giada Michetti, amministratore di GL Events, ha scelto di comunicare ufficialmente che il Motor Show riparte, a Bologna, con un nutritissimo programma di spettacoli motoristici e il rilancio in grande stile del Memorial Bettega, musica per le orecchie dei tanti appassionati di rally. Per il nostro settore è una roba molto, molto, molto importante.

5


AutoBo Auto o

Auto e Moto

IL MAGAZINE DELL’AUTOMOBILE CLUB BOLOGNA

Firma per approvazione

Autodemolizioni Fantini s.r.l. Via dell’Industria, 22 - 40127 Bologna Tel. e Fax 051-533093 P.I. e C.F. 00933790370 e-mail autodem.fantini@libero.it

MOTO· SCOOTER· ACCESSORI· RICAMBI · ABBIGLIAMENTO

CONCESSIONARIA ESCLUSIVA PER BOLOGNA E PROVINCIA Via Antolini, 11/D - 40138 Bologna Tel. 051 532696 www.mvmmoto.com info@mvmmoto.com

Auto sostitutiva gratuita Consulenza immediata gratuita

Numero verde 800037900 •STUDIO PETRILLO•

via Scandellara, 62/A - BO - Tel. 051.535956 - 533450 - Fax 051.530189 - info@infortunisticapetrillo.it

•PETRILLO SERVICE• AUTOCARROZZERIA - OFFICINA - SERVIZIO AUTO CORTESIA

Via Seragnoli, 8 - BO - Tel. 051.531601 - Fax 051.6025883 - info@petrilloservice.com


AC Bologna

L’INTERVISTA

all’Assessore Pianificazione Territoriale e urbanistica

Giacomo Venturi

a cura di - Alberto Bortolotti

Assessore Venturi: a Bologna città fanno discutere i T-days, la possibilità di accesso al centro, le pedonalizzazioni. Ci spiega il punto di vista suo e dell'amministrazione provinciale sui centri storici chiusi e rapporto costi/benefici? Noi pensiamo che ogni luogo debba essere raggiungibile. Questo non significa che deve necessariamente essere raggiunto in auto. Questa dovrebbe essere la regola aurea che presiede al governo della mobilità. Quando parliamo di rapporto costi/benefici in merito alla limitazione dell'uso dell'auto in zone particolarmente sensibili – come i centri storici – non possiamo limitarci solo agli effetti immediati come il supposto calo di accessi alle attività commerciali, che sono destinati a riassorbirsi con l'entrata a regime della nuova organizzazione dei trasporti e della mobilità. Dobbiamo pensare agli effetti di più lungo periodo, non misurabili o monetizzabili con gli indicatori abitualmente usati, come gli effetti sulla salute delle persone del calo dell'inquinamento, gli effetti sugli edifici storici di un calo di agenti nocivi, vibrazioni, etc, gli effetti sul sistema sociale e sanitario complessivi. In sintesi noi dovremmo tendere a garantire una mobilità pubblica soddisfacente, in modo che l'uso dell'auto privata si riduca ad una libera scelta del cittadino, il quale dovrebbe essere però disposto in quel caso a farsi carico dei costi che tale scelta comporta. L'uso straordinario dei centri storici per eventi motoristici, tipo Lamborghini, come è regolamentato? Tutto ricade sulle singole amministrazioni comunali o la Provincia interviene? Quali eventi secondo Lei si possono fare e quali no? L'uso dei centri storici per manifestazioni motoristiche, ma anche per altre come il cioccoshow piuttosto che le manifestazioni sindacali o studentesche, è regolamentato dai singoli comuni e coinvolge gli organi preposti alla sicurezza e all'ordine pubblico. In linea di principio non ci sono eventi possibili ed eventi impossibili, ci sono condizioni e limiti dettati dalle diverse realtà interessate che devono essere attentamente vagliate. Ad esempio un semplice tour di esibizione delle auto di Formula 1 sui viali di circonvallazione comporta problemi logistici e organizzativi non piccoli e di non facile soluzione. Per parte mia tuttavia penso si debbano sostenere tutti quegli eventi destinati a promuovere la città ed il nostro territorio, soprattutto quelli dedicati alla valorizzazione delle nostre eccellenze. In un periodo di grande crisi come quello che stiamo vivendo, procedere in questa direzione può significare molto in termini di risultati conseguiti per il nostro territorio e per tutte le realtà economiche e sociali della nostra comunità.

7



AC Bologna

L’INTERVISTA

all’Assessore Pianificazione Territoriale e urbanistica

Giacomo Venturi

a cura di - Alberto Bortolotti

Date le polemiche anche di tipo “ideologico”, quale è, in definitiva, il rapporto Ente Pubblico – auto? E come si incrociano con l'auto l'SFM, il Civis o Crealis, il People Mover, cioè tutte le possibilità di utilizzo del mezzo pubblico su rotaia o sede dedicata? Io non credo ci siano polemiche di tipo “ideologico”. Credo che si confrontino idee e sensibilità differenti. Il compito di un ente pubblico è garantire il diritto alla mobilità di tutti, ma poiché non tutti posseggono un'auto, e comunque l'uso dell'auto non è per la collettività e per il singolo il modo più “conveniente” per spostarsi, noi dobbiamo garantire un trasporto pubblico efficiente e competitivo. Sulle linee ferroviarie locali, questa competitività si ottiene aumentando le corse, cadenzando il servizio, con treni moderni e comodi, garantendo l'interscambio tra treno e bus, tra treno e bici e anche tra treno e auto – ed è il traguardo che ci siamo dati per l'SFM. Sul trasporto pubblico che si muove su strada la scelta delle corsie preferenzali, delle sedi dedicate è un fattore di competitività cui non possiamo rinunciare, ed è la scelta che hanno fatto molte altre città. Quindi io penso ad un ente pubblico che non penalizza l'auto, ma ad un ente pubblico che nelle sue scelte strategiche privilegia il trasporto pubblico, soprattutto perché in questo modo noi tuteliamo sia l'interesse generale di abbassare l'inquinamento legato alla mobilità, sia perché produciamo un beneficio per i singoli cittadini che possono spostarsi a costi inferiori senza perdere in comodità ed efficienza. C'è necessità del Passante Nord per "liberare" tangenziale e autostrada? Io continuo a pensare di sì. Anche se oggi, per diversi fattori congiunturali assistiamo ad una diminuzione dei volumi di traffico, noi dobbiamo guardare alla situazione di medio e lungo periodo. Liberare il corridoio autostrada/tangenziale tra Casalecchio, San Lazzaro e l'Interporto, significa realizzare una infrastruttura a servizio dell'area metropolitana, della città e dei suoi poli di eccellenza – interporto, fiera, aeroporto – di cui abbiamo bisogno. Certo questa necessità non può essere soddisfatta a qualunque condizione. Per questo noi avevamo disegnato un tracciato di un certo tipo e chiediamo che la sua realizzazione avvenga secondo precisi criteri di ambientalizzazione, così come richiesto dai sindaci dei territori coinvolti dalla infrastruttura di cui si parla. Se la Provincia dovesse veramente "chiudere", quale eredità lascerebbe sul tema della mobilità? E quali sono le criticità che Lei avverte nel futuro? In questi dieci anni abbiamo lavorato per adottare tutti gli strumenti di pianificazione di scala provinciale e per portare avanti i progetti strategici. L'eredità che lasciamo è a mio avviso buona perché i progetti sono tutti istruiti, si tratta di continuare a lavorare perché agli impegni – sull'SFM, come sulle altre opere già previste e programmate - seguano i fatti e chi deve faccia la sua parte. Le criticità possono essere legate a diversi fattori, il primo è che le opere programmate non si realizzino, il secondo è che la nascente città metropolitana non faccia tesoro dell'esperienza condotta con la conferenza metropolitana dei sindaci e si proponga un modello "Bolognacentrico", ed infine che la Regione non colga questo passaggio di fase come l'opportunità per andare ad una riorganizzazione – penso al sistema fieristico, a quello degli aeroporti, a quello trasportistico – che individui per Bologna il ruolo di perno e fulcro del sistema regionale, punto a mio avviso fondamentale per una valorizzazione complessiva dell'EmiliaRomagna. 9


• Lavori accurati su tutte le marche di auto e scooter • Verniciatura a forno e tintometro sempre aggiornato • Banco di riscontro scocca • Auto di cortesia a disposizione•GRATUITAMENTE • Gestione completa del sinistro • Preventivi gratuiti • Convenzionato ACI QUARTIERE

BARCA

TO N O C S

DE

SIAMO QUI

CIM I LLA BA RC A

VIA

ES EV TR IO UD VIA A. A R CL U

VIA F. MILANI

A NDRE VIA A

TE

R

-> A --O COST

GNA BOLO

TRO C EN

STADIO

VIA G. DONATI

ZO

ITIS

CERTOSA

V IA

VIA PORRE TT AN A

EX FUNIVIA

--->

VIA

SARAGOZ ZA

CALDA ST IGI LU ON D VIA

IO

Aci

ROTONDA ITIS/BARCA

GG VA RA CA

a

T AT

VIA

10i S% oci

E ASS

O AT ZZ E R

CROCE DI CASALECCHIO

SANTUARIO DI SENSO UNICO

SAN LUCA

via Claudio Treves, 32/a - 40135 Bologna Tel. 051.614.53.36 - Fax 051.614.56.33 carr.treves@libero.it - www.carrozzeriatreves.it


11 febbraio 2014 A.C. Bologna ha premiato i suoi migliori sportivi con licenza CSAI 2013 Come ormai tradizione dell'Automobile Club Bologna, si è svolto l'11 febbraio scorso l'annuale evento sportivo dedicato agli sportivi AC Bologna. Una festa dedicata ai licenziati ACI CSAI 2013, all'interno della quale ha trovato spazio la premiazione del Campionato sociale AC Bologna “Memorial Luciano Conti”.

Chairman della serata il giornalista Alberto Bortolotti, che ha condotto lo spettacolo. Le premiazioni del Memorial sono state precedute dall'ormai tradizionale talk show, al quale hanno preso parte il Presidente ACI Ing. Angelo Sticchi Damiani, il direttore RAI Maurizio Losa, il direttore di “Autosprint” Alberto Sabbatini, il Vice Direttore del Resto del Carlino - QN Giuseppe Tassi. Tra gli sportivi invece il sanlazzarese Giuliano Canè e il pilota Thomas Biagi. Presente anche la dr.ssa Giada Michetti di Gl Events - società organizzatrice del Motorshow – che con l'occasione ha comunicato che la prestigiosa manifestazione nel 2014 tornerà ad essere realizzata nella nostra città. Presenti tra gli ospiti il Sindaco di Anzola dell'Emilia Loris Ropa, l'Assessore allo Sport della Provincia di Bologna Marco Pondrelli e la Dirigente Compartimentale della Polizia Stradale di Bologna dr.ssa Simonetta LoBrutto. Al termine del talk show è arrivato il momento delle premiazioni degli sportivi AC Bologna che si sono particolarmente distinti per i risultati raggiunti. I primi premiati della serata sono stati i rappresentanti delle Scuderie: un riconoscimento per il prezioso contributo alla promozione dello sport automobilistico è stato consegnato alla SCUDERIA NETTUNO BOLOGNA, alla BOLOGNA SQUADRA CORSE, alla SCUDERIA RALLY CLUB SANDRO MUNARI, alla SCUDERIA AB MOTORSPORT, alla SCUDERIA VOLVO CLUB e alla SCUDERIA ALEX GROUP. Un premio per l'impegno e la dedizione prestata nell'organizzazione e promozione dello sport automobilistico è invece andato agli Organizzatori: FORMULA IMOLA, KARTING RIOVEGGIO, SCUDERIA BOLOGNA SQUADRA CORSE, C.O. TROFEO MAREMMA, MOTORPROJECT. Come Concorrenti conduttori, premio anche alla ANTONELLI MOTORSPORT e AUTOMOBILI LAMBORGHINI Spa. 11


Un riconoscimento speciale è poi andato al pilota MASSIMO MONTI per il prestigioso risultato conseguito con la vittoria della prestigiosa competizione 911 50th Anniversary CARRERA CUP ITA LIA – FRANCIA – anno 2013

Altro riconoscimento speciale, dopo i premi ricevuti per la Sua SCUDERIA BOLOGNA SQUADRA CORSE - scuderia tra l'altro seconda nel campionato nazionale di velocità in salita auto storiche – è andato a FRANCESCO AMANTE per la dedizione e il grande contributo dedicato negli anni allo sport automobilistico. Sono poi saliti sul palco alcuni dei ragazzi del Team ONDA SOLARE. Francesco Cassarini – portavoce del Team – ha raccontato come ONDA SOLARE sia un folto grupp o composto da Docenti, studenti e giovani ricercatori dell'Università di Bologna e del CNR che insieme hanno sviluppato e costruito una vettura alimentata completamente a energia solare; con questo mezzo hanno anche preso parte a diverse competizioni a carattere mondiale tra le quali il World Solar Challenge disputato in Australia, nel quale si sono classificati in 10ma posizione su più di 40 team partecipanti. Assieme a Francesco sul palco anche i compagni Gabriele Rizzoli, Mauro Sassatelli, Ruggero Malossi e Adolfo Dondi.

È' stato un piacere per l'Automobile Club Bologna – per mano del Direttore RAI Maurizio Losa e il Direttore di Autosprint Alberto Sabbatini premiare questi giovani ragazzi bolognesi con una targa per l'impegno nella ricerca e sviluppo di soluzioni all'avanguardia in materia di mobilità ecosostenibile.

Un riconoscimento dal carattere meno sportivo o automobilistico ma più culinario è stato quello conferito ad una Socia AC Bologna molto speciale. Premiata dalla Dr.ssa Lobrutto infatti la nostra LUCIA ANTONELLI – chef bolognese e titolare della Trattoria del Cacciatore di Castiglione dei Pepoli - che nella competizione tra chef tra le città di Bologna e Modena ha conquistato il titolo del Tortellino d'Oro, riconfermando l'egemonia di “Bologna La Grassa” in cucina.

Sono state premiate poi le Associazioni di Ufficiali di Gara A.U.G. Bologna, A.U.G. Marshall Team e A.U.G. Appennino Bolognese per l'importante attività che continuano a svolgere di anno in anno. Consegnati inoltre diversi premi a Ufficiali di Gara che contano diversi anni di servizio. Premiati per i 30 anni di servizio: Baiesi Agostino, Ballestrazzi Massimo, Bardellini Bruno, Borghi Adle, Canzoniero Rocco, Majonchi Valerio, Marzari Remo, Nardini Giovanni, Tassoni Dante, Zanetti Fabio, Zanotti Antonio e Zerbini Luigi.

12


Giungendo alle premiazioni del Campionato Sociale “Memorial Luciano Conti”, per le rispettive categorie sono stati premiati: Velocità in circuito – Glauco Solieri Velocità in salita – Fulvio Giuliani Pilota Rally – Alessandro Furci Auto Storiche – Salvatore Asta Formula Challenge – Slalom – Dondi Manuel Regolarità Auto Storiche – Giuliano Canè e Lucia Galliani Regolarità Auto Moderne – William Gubellini e Catia Achiluzzi Kart – Jacopo Sisti Prima della premiazione dell'Assoluto, è arrivato il momento della consegna del premio giornalistico “Paolo Moruzzi” , premio dedicato allo scomparso Presidente S.A.G.I.S. e Direttore di Gara Autodromo Enzo e Dino Ferrari – Imola. Premiato dai familiari dello stesso Paolo Moruzzi - presenti sul palco – lo s c o m p a r s o M a r c o Ta v a s a n i , giornalista del Resto del Carlino che per anni si è dedicato con professionalità e dedizione a raccontare lo sport automobilistico dell'Automobile Club Bologna. A ritirare il premio a nome della famiglia il Vice Direttore del Resto del Carlino – QN Giuseppe Tassi.

Sul palco anche Giancarlo Goldoni che, per conto del Fiduciario Kart Emilia Romagna, ha premiato alcuni campioni di KART: Cosimo Antoniello, Andrea Barboni, Alessandro Pellizzari. Infine la proclamazione del Campione Sociale 2013: premiato da Thomas Biagi il pilota Glauco Solieri.

Premiati invece per i 35 anni di servizio Benaglia Massimo Bergami Walter Neri Carlo mentre un premio alla carriera è stato assegnato all'Ufficiale di Gara Zaccaroni Carlo.

Un ringraziamento agli sponsor della serata che con la loro collaborazione hanno reso possibile l'organizzazione della serata: CAMPA, VILLANI SALUMI, LA CUCINA DI BOLOGNA, CEA ESTINTORI, CAMPAGNOLA E RICCIONE PIADINA, IL FORNO GIARDINI E MASTELLINI, SPARCO E PASTICCERIA LAZZARONE dei F.LLI ASTA. Un ringraziamento anche a tutto il personale Automobile Club Bologna e al gruppo dei volontari Amici dell'Automobile Club, capitanati da Carlo Domenichelli e Raimondo Battilani, che con la loro preziosa collaborazione hanno reso possibile l'ottima riuscita della Serata. Stefania Gubellini 13



Automobile Club Bologna

On the Road PERCORSI DI VIAGGIO

rubrica a

c Osvaldo F ura di erretti

testi e foto di Osvaldo Ferretti

RITAGLI D’UMBRIA Un itinerario slow alla scoperta di atmosfere fuori dal tempo in un angolo meno conosciuto di questa caleidoscopica terra L'Umbria, terra in armonico equilibrio tra natura, cultura, fermenti mistici e sapori genuini, è senza dubbio tra le regioni italiane che meglio si prestano al turismo on the road, sia per la varietà degli itinerari a tema sia per le contenute distanze che separano i vari centri d'interesse. Ma “Sorella Umbria” non è solo Perugia, Assisi, Spoleto e altri siti celebri: ci sono ritagli di questa regione che meritano attenzione e che non mancano di stupire. Umbertide per esempio, accarezzata dal Tevere e dominata da una scenografica rocca, l'Abbazia di San Salvatore di Monte Corona incastonata in un ambiente divinamente bucolico. Poi, lasciato lo splendido paesaggio della Valtiberina che Plinio definiva “… paese dipinto da artificioso pennello..”, si punta a occidente in val di Caina, per lasciarsi inebriare dall'atmosfera fuori dal tempo che avvolge Corciano uno dei “Borghi più belli d'Italia”.

L'antica “Fracta” val bene una sosta Percorrendo l'E45 verso sud nella Val Tiberina, dopo Città di Castello (che merita per chi ha tempo un'approfondita visita), all'altezza di Promano il suggerimento è di immettersi sulla vecchia statale 3bis Tiberina. Arrivando da questa direttrice stradale si ha un'immagine assai pittoresca di Umbertine (l'antica Fracta) concessa da un'infilata di case colorate che si specchiano sulle placide acque di un'ansa del Tevere, con le antiche mura e con la sagoma imperiosa della Rocca risalente al XIV secolo. Per ammirarla in tutta la sua imponenza e magari visitarla, bisogna portarsi in piazza Mazzini dove sorge anche la Collegiata di Santa Maria della Reggia. Edificato nella prima metà del 600 questo edificio religioso, dalla singolare forma ottagonale, conserva all'interno una tela del Pomarancio. Il centro storico di Umbertine è due passi, costituito da una ragnatela di vicoli che convergono in Piazza Matteotti, il salotto buono della cittadina dove si affacciano eleganti edifici neoclassici.

15


r

ubrica a c Osvaldo F ura di erretti

On the Road

PERCORSI DI VIAGGIO Ma la parte di Umbertide che più affascina é la Piazza di San Francesco abbellita dall'omonima chiesa (la più antica della cittadina), dalla chiesa museo di Santa Croce che conserva opere pittoriche del Signorelli e del Pomarancio, e da un elegante edificio ad archi sovrapposti che cela un caratteristico chiostro

Un'abbazia d'origini camaldolesi Adagiata su una tavolozza di prati e campi lungo la riva destra del Tevere e con le sagome dei monti Corona ed Acuto che gli fanno da fondale, l'abbazia di San Salvatore, uno dei maggiori e più antichi insediamenti benedettini dell'Italia centrale, è una tappa irrinunciabile nei dintorni di Umbertide. L'articolato complesso architettonico dell'abbazia, crea un indubbio effetto scenografico, ma sono gli interni a stupire i visitatori: la cripta o “chiesa inferiore” scandita da cinque navate ravvivate da una selva di colonnine romane e medioevali a sorreggere il soffitto e la “chiesa superiore”, sublimata da un imponente presbiterio rialzato con tre navate, un ciborio dell'VIII secolo e resti di affreschi trecenteschi. E, se il palato vuole la sua parte, in un'ala del complesso abbaziale, c'è un ristorante che propone la cucina umbra e, appresso, un punto vendita di prodotti tipici fra i quali un ottimo olio d'oliva. 16

Destinazione Corciano Poco a sud di Umbertide la provinciale del Pantano si stacca dal Valtiberina puntando ad ovest tra i profili boscosi del gruppo montuoso del Tezio. Curva dopo curva, passando per il castello d'Antognolla (del XIV secolo e di proprietà privata) piantato su un costone roccioso con il suo carico scenografico di mura, torri e merlature guelfe, si passa nella florida vallata del torrente Caina ritmata dal dondolio delle colline sulle cui sommità sono ancorati borghi che incantano al primo sguardo. Corciano è uno di questi.


r

ubrica a c Osvaldo F ura di erretti

SUGGERIMENTI DI VIAGGIO Come arrivare: da Cesena si percorre la superstrada E45 passando per Sansepolcro e Città di Castello. Poi seguire le strade locali. Informazioni IAT DEL COMPRENSORIO ALTA VALLE DEL TEVERE Piazza Matteotti Logge Bufalini Città di Castello Tel. +39 0758554922 E-mail: info@iat.citta-di-castello.pg.it IAT DEL COMPRENSORIO PERUGINO Piazza Matteotti, 18 – Perugia Tel. +39 0755736458 E-mail: info@iat.perugia.it Dove mangiare e dormire: www.sweetumbria.com Siti web www.umbria.name/itinerari/cittadicastello_umbertide.php www.cm-altotevereumbro.it

On the Road

PERCORSI DI VIAGGIO

Arrivando a ridosso della cinta muraria del paese, ad attirare inevitabilmente l'attenzione è il robusto torrione del XV secolo che presidia l'antica Porta Santa Maria. Rispetto alla posizione dei parcheggi, l'accesso più comodo al paese si trova nel punto dove sorgeva Porta San Francesco e da qui bastano pochi minuti di passeggiata per entrare nel cuore del paese. Corciano appare come un presepe di linde casette di pietra bianca con le finestre impreziosite da fiori, di vicoli abbelliti da archi e da piccole botteghe, da scalinate che sfumano in piazzette grandi come fazzoletti. Come Piazza Coragino, impreziosita da un bel pozzo dell'XI secolo e dalla vicina chiesa dell'Assunta (XIII secolo) dove bisogna entrare per ammirare due opere di gran valore pittorico: l'Assunta del Perugino e il Gonfalone di Bendetto Bonfigli. Lungo Via Rotelli, la strada principale, sfilano gli edifici pubblici più appariscenti: il Palazzo dei Priori e della Mercanzia, il Palazzo del Capitano del Popolo (XVsec) e il Palazzo municipale (XVI sec.) con la sala del Consiglio pregevolmente decorata. Da non perdere la visita alle botteghe del paese e la passeggiata sulla “Via delle Mandorle” che si snoda sull'orlo della cinta muraria (lato est) da cui si gode un bel panorama che va dal monte Acuto, al Tezio e al sempreverde Monte Malbe, che culmina con il Colle della Trinità, un balcone con vista spettacolare su Perugia. 17



e

COOP KARTING RIOVEGGIO presentano .

Automobile Club Bologna - con la preziosa collaborazione della COOP KARTING RIOVEGGIO – indice una gara di Kart di un'intera giornata riservata ai soci AC Bologna, che si svolgerà SABATO 24 MAGGIO 2014 presso il Kartodromo di Rioveggio.

Aci Kart Day 24 MAGGIO 2014

Verranno accettate le prime 80 iscrizioni, e 10 iscrizioni categoria Lady - oltre le quali verrà creata una lista di attesa. Il PROGRAMMA DELLA GIORNATA PREVEDE: ore 8.00 ore 8.30 ore 8.45 ore 10.30 ore 10.40 ore 12.15 ore 12.30

– – – – – – –

Ritrovo partecipanti e verifica documenti Briefing Prove libere 10 min – 8 turni da 10 piloti Prove libere Lady Prove cronometrate – 9 min 2° BRIEFING Batterie eliminatorie

ore 14.00 ore 14.20 ore 15.20 ore 15.40 ore 16.00 ore 16.20 ore 16.50 ore 17.30

-

Prefinale Lady Quarti di finale Semifinale A Semifinale B Finale Lady Finale A Finale B Premiazioni

La quota di iscrizione è € 70,00 e comprende la partecipazione all'intera giornata e l'accesso all'area ristoro. È necessario presentare la Licenza CSAI di conduttore in corso di validità. Chi ne è sprovvisto può ottenere una licenza RENT giornaliera al costo di € 10,00, presentando un certificato di buona salute. Per info e iscrizioni visita il nostro sito www.acibologna.com

Si svolgerà l' 11 maggio prossimo la 2^ edizione della TARGA AC BOLOGNA. Dopo il successo della prima edizione – realizzata come raduno di autostoriche – quest'anno TARGA AC BOLOGNA prende le caratteristiche di GARA iscritta a Calendario CSAI. TARGA AC BOLOGNA sarà quindi gara di Regolarità Classica/Turistica per Auto Storiche e raduno. Le tasse di iscrizione sono: REGOLARITA' CLASSICA – € 170,00 REGOLARITA' TURISTICA - € 70,00 RADUNO - € 30,00 A tali quote vanno aggiunti € 30 per i servizi di ristorazione.

Per il programma completo dell'evento e iscrizioni visita il nostro sito www.acibologna.com o contatta l'Ufficio sportivo AC Bologna allo 051/5885968 (solo mattina). 19


A.C. Bologna fa scuola nelle scuole! 7 Marzo 2014: Il CONTROLLA IL TUO LIVELLOTOUR @SERPIERI Il 7 marzo scorso, grazie alla preziosa collaborazione dell'Istituto Scolastico Provinciale e nella fattispecie della referente dell'Uff IX presso il Laboratorio Europeo delle Sicurezze – Prof.ssa Nicoletta Marotti - il "CONTROLLA IL TUO LIVELLO - TOUR" è arrivato all'Istituto Serpieri di Bologna. L'incontro ha interessato circa 50 ragazzi delle classi 4e e 5e dell'Istituto con l'obiettivo di sensibilizzarli sulle reali criticità che conseguono all'abuso di alcolici soprattutto se collegati all'utilizzo dell'auto. Grazie alla collaborazione dell'Istruttore Davide Prati – titolare della Delegazione AC Bologna e dell'Autoscuola a Metodo ACI READY2GO “Autoscuola Biagi” di Via Castiglione 43/A – i ragazzi sono stati posti davanti agli effetti dell'abuso di alcol, con testimonianze dirette delle forze di polizia di ciò a cui si trovano di fronte durante la loro attività di presidio delle strade, ma hanno “toccato con mano” - mediante l'utilizzo di strumenti utili a simulare in sicurezza lo stato di ebbrezza – quanto le capacità fisiche siano compromesse in seguito all'assunzione di alcol

Hanno partecipato all'incontro – coordinati nei loro interventi dal giornalista Alberto Bortolotti – il Direttore AC Bologna Daniele Bellucci, il Sostituto Commissario della Polizia Stradale Berselli, l'Ispettore Capo della Polizia Municipale di Bologna Montanari Simona e l'Ass. Melloni Fabio. A partecipato all'incontro e collaborato alla sua riuscita Nicolò Rocco di Torrepadula, da anni sensibile e impegnato in iniziative di promozione della sicurezza stradale. Con la preziosa collaborazione di CONTRALCO ITALIA, e grazie agli istruttori Riccardo e Chiara, sono state realizzate delle prove pratiche sugli effetti dello stato di ebbrezza.

20


I ragazzi, utilizzando uno speciale paio di occhiali che simula la visione quando il livello di alcol nel sangue è allo 0,6 g/l, hanno effettuato un piccolo percorso a “ostacoli” e alcune semplici prove di abilità, che però con l'utilizzo degli occhiali risultavano più difficoltose. Al termine della giornata ai ragazzi sono stati distribuiti ai ragazzi etilometri usa e getta e illustrato come utilizzarli, nonché le brochure realizzate dall'Automobile Club Bologna e contenenti i dati ACI ISTAT sull'incidentalità dovuta all'abuso di alcol e l'illustrazione della normativa vigente in Italia e il suo confronto con quanto previsto negli altri paesi europei.

L'iniziativa è patrocinata dall'Uf? ficio Scolastico Regionale, dalla Polizia di Stato, dal Comando dei Carabinieri della Provincia di Bologna e vede la collaborazione del Comando di Polizia Municipale del Comune di Bologna. Sono in programma per tutto l'anno 2014 altri incontri nelle scuole di Bologna e provincia. Automobile Club Bologna ha a cuore l'educazione stradale, perché i giovani di oggi saranno gli automobilisti di domani!? Stefania Gubellini

21


OFFERTA VALIDA FINO AL 30 SETTEMBRE 2014

CHI VOLA BASSO NON PUO’ TOCCARE IL CIELO CON UN DITO

NON RIMANERE

G.A.S.

SEDUTO

STUDIO GRAFICO

E’ IMPORTANTE!

TIPOGRAFIA LOW-COST www.gasbologna.it

LA TUA IMMAGINE

FALLA DECOLLARE

ENTER HERE

CENTRO STAMPA

CAMPAGNA PROMOZIONALE PER IL SOSTEGNO DELL’IMMAGINE E DEL COLORE


COSA RISCHIA (DAVVERO) CHI VIAGGERÀ SENZA ASSICURAZIONE DAL 15 FEBBRAIO

Le stime indicano che sono circa 4 milioni le macchine che circolano in modo illegale, senza copertura assicurativa: si tratta di quasi l'8% delle auto in circolazione! A parte i veri e propri "furbetti", ci sono però anche molti automobilisti colpiti dalla crisi che non riescono più a pagare puntualmente i premi assicurativi e tanti distratti... A parte gli enormi rischi causati da questa enorme massa di veicoli che circolano a NOSTRO rischio e pericolo, in soldoni il danno alle compagnie assicurative è pari a circa 2 miliardi: il rischio è che i costi vengano scaricati sui tanti automobilisti per bene. Tant'è che le polizze italiane sono più care del 45% rispetto a quelle europee. Per contrastare il fenomeno, viene ora introdotto un sistema di telecamere (tutor, autovelox, telecamere delle zone a traffico limitato, ecc...) che, non appena superate le inevitabili difficoltà tecniche, effettueranno controlli automatici incrociando i dati degli archivi del Ministero dei Trasporti con quelli dell'ANIA (l'associazione degli assicuratori) individuando chi circola senza assicurazione. Chi non fosse in regola, riceverà un "invito” a presentarsi a un ufficio di polizia coi documenti per farli esaminare. Si punta dunque ad un approccio amichevole; per chi non provvederà a mettersi a posto, le sanzioni vanno da un minimo di 841 € ad un massimo di 3.336 € oltre al sequestro del veicolo. Per la restituzione dell'auto, prevista entro 2 mesi, è necessario pagare sanzione, spese di custodia e trasporto, oltre alla stipula di un premio di assicurazione di almeno 6 mesi. Si può però anche optare di demolire l'auto... Automobilista scorretto avvisato, mezzo salvato ! Dott. Carlo Iacometti Direttore Ufficio Provinciale ACI di Bologna - PRA

23



Libero Domani Il meglio deve ancora arrivare. Un Piano Individuale redditizio e sicuro per tutelare nel tempo il tuo tenore di vita.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente il Fascicolo Informativo disponibile presso le Agenzie Sara Assicurazioni e sul sito www.sara.it


via Roma n째 3 - 40046 Porretta Terme (BO) info@hotelsantoli.com - Fax (+39) 0534 22744

Tel (+39) 0534 23206


IL RINNOVO DELLA PATENTE DI GUIDA. LA NUOVA PROCEDURA A partire dal 9 gennaio 2014, a seguito dell'emanazione dei prescritti decreti attuativi e di dettaglio da parte del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, è entrata in vigore la disciplina per il rinnovo della patente di guida con emissione di duplicato, con l'obiettivo di arrivare alla progressiva sostituzione di tutte le patenti in formato cartaceo in circolazione (o le vecchi patenti card) per giungere ad un unico modello uniforme formato “card”. La nuova procedura di rinnovo dà attuazione a quanto previsto nelle disposizioni comunitarie che vietano l'apposizione di tagliandi adesivi sulla patente di guida. Il vantaggio della nuova disciplina è duplice: evitare l'emissione di tagliandi da applicare sul documento e sostituire gradualmente tutte le patenti (formati cartacei, card, vecchio tipo ecc) rilasciate prima del 9 gennaio 2014, patenti che spesso si presentano in cattivo stato di conservazione, con dati anagrafici di difficile visione e/o tagliandi adesivi scarsamente leggibili se non del tutto cancellati, fotografie nelle quali i titolari risultano irriconoscibili ecc. A partire dal 19 gennaio 2013, con l'entrata in vigore del decreto legislativo 59/2011, che ha dato attuazione in Italia alle disposizioni della direttiva comunitaria 2006/126/CE in materia di patenti di guida, è partita la progressiva eliminazione dei tagliandi adesivi. Da quella data non è più prevista l'apposizione del tagliando di aggiornamento della residenza e sulla nuova patente in formato “card” è stata eliminata l'indicazione della residenza del titolare. In merito alla procedura di rinnovo della validità della patente di guida per il cittadino non cambia molto: si può rivolgere all'Unità sanitaria locale competente, presso i medici monocratici con specifiche abilitazioni (es: medico militare, medico del Ministero della Salute ecc) o presso gli sportelli ACI – Automobile Club Bologna presenti capillarmente su tutto il territorio. In caso di particolari patologie deve invece rivolgersi alla Commissione Medica Locale. È necessario presentare una fotografia formato tessera recente, che verrà acquisita telematicamente dal sistema informatico del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per la predisposizione del duplicato della patente. I soggetti certificatori, al termine della visita medica, invece di rilasciare l'usuale “certificato medico” rilasceranno immediatamente una RICEVUTA sulla quale sono riportati i dati anagrafici del titolare della patente, il numero e la categoria della stessa, le eventuali prescrizioni relative al conducente o a modifiche del veicolo e la nuova data di scadenza della patente posseduta. La ricevuta, assieme alla patente di guida scaduta, è valida ai fini della circolazione fino al ricevimento del duplicato della patente stessa rinnovata nella validità e comunque non oltre sessanta giorni dalla data di rilascio. Il Ministero provvede il giorno successivo all'acquisizione sul sistema informatico della conferma di validità ad emettere la nuova patente che sarà inviata al titolare della stessa per posta assicurata con spese a carico del destinatario all'indirizzo di residenza comunicato oppure al domicilio.

27



Per i clienti che si rivolgono agli sportelli AC Bologna, è possibile (e consigliabile!) il recapito del duplicato direttamente presso la Delegazione stessa, in modo da evitare all'utente problemi di mancati recapiti dovuti a eventuale assenza dello stesso dalla residenza/domicilio al momento del recapito del documento a mezzo postale. Le delegazioni AC Bologna assistono inoltre l'utente in casi di mancato ricevimento del documento, che ad ogni modo deve essere recapitato dalla MTCT entro 15 giorni dalla visita medica. Il titolare della patente di guida, dopo aver ricevuto il duplicato deve procedere alla distruzione della patente scaduta. Si ricorda in ultimo che la circolazione con patente scaduta comporta l'applicazione di sanzione amministrativa di € 155,00 (riduzione 30% se il pagamento avviene entro 5 giorni) ed il ritiro del documento di guida, che verrà restituito dopo che il titolare si sarà sottoposto alla visita di rinnovo.

* al compimento del 65 mo anno di età, le patenti C e CE abilitano alla guida di veicoli di massa complessiva a pieno carico non superiore a 20 t, salva la possibilità di elevare tale limite di età fino a 68 anni mediante rilascio di un attestato annuale della CML

** fatto salvo quanto previsto dall'art. 115 c.2 lett. B), cioè la possibilità di ottenere annualmente un attestato CML, sino al compimento del sessantottesimo anno di età e così continuare a mantenere la titolarità effettiva delle patenti di categoria D1, D1E, D e DE al compiemnto del sessantesimo ano di età, le patenti di guida di categoria D1 o D, ovvero di categoria D1E o DE abilitano alla guida solo di veicoli per i quali è richiesto rispettivamente il possesso delle patenti di categoria B o BE. È fatta salva la possibilità per il titolare di richiedere la riclassificazione della patente D! o D ovvero, D1E o DE rispettivamente in patente di categorie B o BE. 29


Hotel Helvetia

Hotel Roma

Un'Oasi di Benessere nel cuore di Abano Terme. L'Hotel Helvetia è un elegante albergo 4 stelle situato nel cuore di Abano Terme, a soli 30 metri dalla zona pedonale, che accoglie i vostri desideri di relax e benessere. Camere elegantemente arredate e dotate di ogni comfort, cucina creativa fatta di colori, profumi e sapori della nostra terra, giochi d'acqua nelle piscine e giochi di luce nei giardini che circondano l'hotel, reparto salute ed estetica con personale altamente qualificato. Immergetevi nelle nostre acque termali… e sarà finalmente benessere!

Benvenuti all'Hotel Terme Roma, elegante e confortevole 4 stelle situato all'inizio della zona pedonale di Abano Terme. Circondato da un territorio ricco di sorprese e verdi colline, il nostro hotel vi offre una cucina ricca di sapore ed il riposo nelle nostre accoglienti camere, esperienze wellness nella nostra nuovissima SPA con esperti qualificati e trattamenti dermocosmetici di ultimissima generazione, rigeneranti immersioni nelle nostre piscine ad acqua termale, tutta la salute che solo il nostro fango maturo e le nostre antiche acque termali possono donarvi. Accomodatevi dunque, benvenuti nel relax! La SPA è a vostra disposizione tutti i giorni, dalle 8 alle 22. È dotata di sauna finlandese, bagno turco ai vapori termali, bagno di vapore Thalasso con acqua salina, cascata di ghiaccio, docce emozionali ed un'area relax a luce soffusa con chaise longue, dove rimanere sdraiati e prolungare la vostra sensazione di benessere. Le tre piscine dell'Hotel Terme Roma sono alimentate da uno dei preziosi doni del territorio euganeo, ovvero l'acqua salsobromo-iodica t e r m a l e , conosciuta per le sue virtù terapeutiche e miorilassanti.

VIA MARZIA, 49 - ABANO TERME PD Tel 049 8669811 mail: info@termehelvetia.it - sito www.termehelvetia.it

VIALE MAZZINI, 1 ABANO TERME PD Tel 049 8669127 mail: roma@termeroma.it - sito www.termeroma.it


GUIDA SICURA: AUTOMOBILE CLUB BOLOGNA IN PIAZZA PER LA SICUREZZA STRADALE DEI NEOPATENTATI

Domenica 30 marzo u.s. si è svolta in Piazza VIII Agosto la quarta e conclusiva giornata del progetto Guida Sicura, organizzato dall'Autoscuola AC Massarenti in collaborazione con L'Automobile Club Bologna, il patrocinio del Comune e della Provincia di Bologna. Il programma, rivolto a 50 ragazzi neopatentati studenti dell'Istituto ITIS Belluzzi, prevedeva la partecipazione a 3 incontri teorici realizzati in sala Farnese, dove sono stati illustrati i Moduli teorici didattici integrativi realizzati con l'innovativo Metodo ACI - Ready2go. A conclusione di tale percorso era quindi prevista una prova pratica finale svoltasi appunto Domenica 30 marzo. Grazie alla predisposizione in piazza di un percorso appositamente costruito per simulare particolari condizioni di perdita di aderenza al manto stradale - come ghiaccio e acqua-planning - è stato insegnato ai ragazzi come evitare un ostacolo improvviso, utilizzando appositi teli in pvc debitamente bagnati e slalom tra i coni. L'iniziativa ha incontrato il gradimento dei ragazzi stessi, che si sono trovati a sperimentare – in sicurezza – condizioni di pericolo che sono ora preparati ad affrontare. Un ringraziamento per la preziosa collaborazione a Pietro Antonelli dell'Autoscuola Fly di Castiglione dei Pepoli, che ha collaborato alla buona riuscita dell'iniziativa. Barbara Crabu – delegata AC Massarenti e titolare Autoscuola AC Massarenti

31



TANTI NUOVI SCONTI! Se sei socio ACI Bologna risparmi!!!!!

Scopri le ultime convenzioni attivate!

sconto € 10,00 ogni trimestre

SPECIALE PROMOZIONE NEI MESI DI APRILE E MAGGIO (escluse domeniche e festivi)

per i SOCI ACI SCONTO 50% SULLA TARIFFA INTERA DI INGRESSO GIORNALIERO PRESSO: TERME SAN LUCA, TERME SAN PETRONIO, TERME DELL'AGRITURISMO, TERME FELSINEE, TERME ACQUABIOS · SCONTO 10% sul listino per le prestazioni erogate in regime privato di specialistica,

diagnostica per immagini, terapia fisica, riabilitazione, fitness e prestazioni termali accesso all'ACQUAPARK DELLA SALUTE PIU' a TARIFFA RIDOTTA, anche AD AGOSTO!!! (sono escluse le domeniche e i festivi, per i quali non sono previste riduzioni)

NEI MESI DI SETTEMBRE E OTTOBRE 2014 SPECIALE PACCHETTO A € 36,00 a scelta tra: · TERME SAN PETRONIO: colloquio medico + accesso 2 ore alle terme + massaggio relax da 25 min · TERME SAN LUCA: colloquio medico + accesso pomeridiano o mattiniero alle terme + massaggio relax da 25 min · TERME FELSINEE: colloquio medico + accesso giornaliero alle terme + massaggio relax da 25 min · TERME DELL'AGRITURISMO: colloquio medico + accesso giornaliero feriale alle terme + massaggio relax da 25 min · TERME ACQUABIOS: colloquio medico + accesso 2 ore alle terme + massaggio relax da 25 min 31


VANTAGGI SOCI ACI AUTO-MOTO Glass Drive - Via A. Costa 198 Bologna 051.6153434 bologna@glassdrive.it trattamento antipioggia OMAGGIO per ogni sostituzione parabrezza Carrozzera Treves - Via Treves 32/a Bologna 051.6145336 car.treves@libero.it SCONTO 10% Carrozzeria Zanardi - Via Zanardi 137/3C Bologna 051.6345182 info@carrozzeriazanardi.it SCONTO 15%SOCI ACI Studio Petrillo Infortunistica - Via Scandellara 62/a Bologna tel 051.535956 Petrillo service via Seragnoli 8 Bologna tel 051.531601 info@infortunisticapetrillo.it AUTO SOSTITUTIVA GRATUITA CONSULENZA IMMEDIATA GRATUITA Elettrauto Lucchi - Via Papini 30 Bologna 051.321113 elettrautolucchi@libero.it SCONTO 10% SUI TAGLIANDI Officina MVM Holding srl - via F. Antolini 11/d Bologna 051.532696 info@mvmmoto.com SCONTO PREFERENZIALE SOCI ACI - SERVIZIO DI SCOOTER/MOTO SOSTITUTIVA GRATUITA Centro Revisioni Borgo - Revisioni Auto - via Persicetana Vecchia, 5 Bologna 051.729433 info@centrorevisioniborgo.it SCONTI SOCI ACI: TARIFFA MINIMA € 65,60 Autocarrozzeria Losi Giacomo e C. Snc Via Marconi 109 Casalecchio di Reno 051.571354 info@autocarrozzerialosi.it SCONTO 10% SU PREVENTIVO SCRITTO DI RIPARAZIONI, AUTO SOSTITUTIVA GRATUITA Sassomet - via Margotti,2 Casalecchio di Reno 051.6166715 info@sassomet.it SCONTO 5% SOCI ACI Carrozzeria Nuova Minicar - via Speranza,19/3 - San Lazzaro di Savena 051.453852 info@nuovaminicar.eu - Sconto 10% sui preventivi di riparazione, servizio auto sostitutiva Fiorini Autoricambi - Via Emilia 40/42 S. Lazzaro di Savena 051.466065 info@fioriniautoricambi.it SCONTI REFERENZIALI AI SOCI ACI Centro Revisioni S. Lazzaro Auto moto Cicli - via Caselle73-73a-73b - San Lazzaro di Savena 051.465297 revisionisanlazzaro@gmail.com SCONTI SOCI ACI: TARIFFA MINIMA € 65,60 Carrozzeria Biauto - via Cavour 2/2 Villanova di Castenaso 051.781405 car.biauto@libero.it SCONTO 10% SOCI ACI Bonora officina Autorizzata IVECO Carrozzeria Auto e Autocarri Via la Cascina 14/a Malalbergo - 051.872026 info@officinebonora.it SCONTO 10% SOCI ACI Nuova Carrozzeria Pro-Car via Canale 550 Medicina 051.852185 nprocar@libero.it SCONTO 10% SOCI ACI Carservice - Via Avati 37 Budrio 051.801108 info@carservice.it SCONTO10% AI SOCI NON CUMULABILE Centro Revisioni GPZ centro revisioni auto-moto microcar-quad Via Primo Maggio,3/9 - Quarto Inferiore 051767902 - centrorevisionigpz@alice.it SCONTI SOCI ACI: TARIFFA MINIMA €65,60


VANTAGGI SOCI ACI TURISMO Albergo Camay via d'Annunzio 167 Riccione 0541.641443 info@albergocamay.it SCONTO 15%SOCI ACI Hotel Cavour viale Raffaello 37 Valverde di Cesenatico 0547.86290 cavour@hcavour.it SCONTO SOCI ACI 5% Ag. Internazionale via Pinarella 306 Cervia 0544.988570 info@agenziainternazionale.com SCONTO 10% SUGLI AFFITTI IN BASSA STAGIONE, FINO AL 10 GIUGNO Hotel Sollievo viale stazione 113 Montegrotto Terme 049.793600 info@hotelsollievoterme.com SCONTO 8% AI SOCI ACI Hotel Terme Helvetia via Marzia, 49 Abano Terme 049.8669811 info@termehelvetia.it SCONTO 10% SOCI ACI Hotel Terme Roma Viale Mazzini, 1 Abano Terme 049.8669127 roma@termeroma.it SCONTO 10% SOCI ACI Hotel Santoli centro benessere Ristorante "il Bassotto” con prodotti a km zero via Roma 3 Porretta Terme (Bo) www.hotelsantoli.com info@hotelsantoli.com tel 0534.23206 SCONTO SOCI ACI 5%

SALUTE & BENESSERE Trattoria Pontelungo via Emilia Ponente 307 Bologna 051.382996 trattoriapontelungo@libero.it SCONTO 10% SOCI ACI Ottica Fantoni Via Matteotti 20/c Bologna 051.374651 serra.fantoni@libero.it SCONTO SOCI ACI 10% Cliniche Odontoiatriche G-Dental Italia Piazza Liber Paradisus,11,12 Bologna tel 051.6312253 SCONTO AI SOCI ACI DEL 5% su prontuario (escluso chi usufruisce del finanziamento). possibilita'di finanziamento a tasso 0 fino a 36 mesi. Vorwerk Point Bologna Piazza Liber Paradisus 8 Bologna 051.0331873 vorwerkpoint@bima-srl.it MANO D'OPERA GRATUITA SULLE RIPARAZIONI DEI PRODOTTI A MARCHIO FOLLETTO E BIMBY San Filippo Salvatore l’Artigiano del Materasso - via Prov Galliera4/a Bentivoglio 051.18894491 artigiano.materasso@libero.it SCONTO 10% SOCI ACI PrivatAssistenza servizi domiciliari a sostegno della famiglia via Galliera 204 Funo di Argelato (Bo)- Via Mazzini,82/8 Bologna bologna@privatassistenza.it 051.345999 SCONTO DAL 5 %AL 10% A SECONDA DEI SERVIZI.

VALORIZZA L’IMMAGINE DELLA TUA AZIENDA IN BOLOGNA E PROVINCIA

TOP QUADRIF

OGLIO ®

eventi in B ologna e provin cia

www.m arketing-e.

it

marketing

-e


UNA RETE DI DELEGAZIONI AL TUO SERVIZIO!!! BOLOGNA CITTA' Delegazione P.zza VIII Agosto Delegazione P.zza dell'Unità Delegazione Castiglione Delegazione Friuli Venezia Giulia Delegazione Marzabotto Delegazione Massarenti Delegazione Pirandello Delegazione Toscana Delegazione Zanardi

P.zza VIII Agosto, 7/a Bologna - T. 051 246794 P.zza dell'Unità, 18 Bologna - T. 051 368683 Via Castiglione 43 a/b – T. 051 220886 Via Friuli Venezia Giulia, 14/4 Bologna - T. 051 495738 Via Marzabotto 4 – T. 051 385356 Via Massarenti, 202 Bologna - T. 051 305900 Via L.Pirandello, 18/e Bologna - T. 051 500431 Via Toscana, 26 Bologna - T. 051 6234643 Via Zanardi, 7 Bologna - T. 051 551048

PROVINCIA DI BOLOGNA Delegazione Altedo Delegazione Bazzano Delegazione Budrio Delegazione Calderara Delegazione Casalecchio di Reno Delegazione Casalecchio di Reno Delegazione Castelmaggiore Delegazione Castel San Pietro T. Delegazione Castiglione dei Pepoli Delegazione Imola Delegazione Medicina Delegazione Molinella Delegazione Ozzano Emilia Delegazione Porretta Terme Delegazione Rioveggio Delegazione S.Giovanni in P. Delegazione San Lazzaro Delegazione San Pietro in Casale Delegazione S. Matteo della Decima Delegazione Sasso Marconi Delegazione Vergato

P.zza della Pace, 5/b Altedo - T. 051 871239 Via Circonvallazione Nord, 8/c Bazzano - T. 051 830204 Via Cocchi, 9 Budrio - T. 051 801481 Via Matteotti, 4/c Calderara di Reno - T. 051 721620 Via Del Lavoro, 68 Casalecchio di Reno - T. 051 593934 Galleria Ronzani 5/3 – T. 051/19902115 Via A. Gramsci, 302/c d Castel Maggiore - T. 051 714539 Via Mazzini, 58 Castel San PietroTerme - T. 051 944057 Via Bolognese, 78 Castiglione Dei Pepoli - T. 0534 91081 Via Saragat, 23 Imola -T. 0542 643283 Via Libertà, 38 Medicina - T. 051 851183 Via Viviani, 11 Molinella - T. 051 881454 Via Emilia, 135 Ozzano Emilia - T. 051 796868 P.zza Garibaldi, 3 Porretta Terme - T. 0534 22119 Via Provinciale, 2/c Monzuno di Rioveggio -T. 051 6777814 P.zza Sassoli, 3 S. Giovanni in Persiceto – T. 051 6871115 Via Emilia, 46/48 S.Lazzaro di Savena - T. 051 460326 Via G. Matteotti, 53 S. Pietro in Casale - T. 051 811317 Via Cento, 183/a S. Matteo della Decima - T. 051 6824626 Via Kennedy, 35 Sasso Marconi - T. 051 842993 Via Aldo Moro, 7/d Vergato - T. 051 910587

LE SCUOLE GUIDA DELL'ACI L'Automobile Club Bologna ha inserito due nuove Scuole Guida nel proprio Ready2GO. Si tratta dell'autoscuola AC Massarenti di Bologna e dell'Autoscuola Fly di Castiglione dei Pepoli.

36

AUTOSCUOLA FLY via Bolognese, 78 Castiglione dei Pepoli (Bo) Tel. 0534.91081/0534.92098

Autoscuola AC MASSARENTI Via Massarenti, 202 Bologna Tel. 051.305900


seguici su:

radiointernationalbologna

: @rib898

? l a i c o s web e

AutomobileClubBologna

acbologna

acbologna

www.bologna.aci.it


NUOVA INFORTUNISTICA STRADALE ZANOTTI CLAUDIO Risarcimento Danni

Senza Spese a carico cliente

MalasanitĂ

Onoranze Funebri

&

Accanto a te per occuparci di tutto! NOI LO FACCIAMO COL CUORE

Tel.051.71.11.10 3385876640 - 3880711110 Sede: Via Gramsci 276 Castel Maggiore(BO)

Filiale: Via Marconi 45/2, Bentivoglio (BO)




Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.