Page 1

«Aprimi gli occhi perché io veda le meraviglie della tua legge» A CORI ALTERNI Acclamate a Dio da tutta la terra, cantate alla gloria del suo nome, date a lui splendida lode.

(Sal 118,18)

(Sal 65,1b-9)

Dite a Dio: «Stupende sono le tue opere! Per la grandezza della tua potenza a te si piegano i tuoi nemici. A te si prostri tutta la terra, a te canti inni, canti al tuo nome». Venite e vedete le opere di Dio, mirabile nel suo agire sugli uomini. Egli cambiò il mare in terra ferma, passarono a piedi il fiume; per questo in lui esultiamo di gioia. Con la sua forza domina in eterno, il suo occhio scruta le nazioni; i ribelli non rialzino la fronte. Benedite, popoli, il nostro Dio, fate risuonare la sua lode; è lui che salvò la nostra vita e non lasciò vacillare i nostri passi. Dal vangelo secondo Matteo (Cfr. Mt 11,7-9a) In quel tempo Gesù disse alle folle: "Che cosa siete andati a vedere nel deserto? Una canna sbattuta dal vento? Allora, che cosa siete andati a vedere? Un uomo vestito con abiti di lusso? Ecco, quelli che vestono abiti di lusso stanno nei palazzi dei re! Ebbene, che cosa siete andati a vedere? TUTTI:

Aprimi gli occhi, Signore Perché io veda le meraviglie della tua legge.


«Allora cosa siete andati a vedere?» (Mt 11,9)

Dal vangelo secondo Matteo (Cfr. Mt 11,7-9a) In quel tempo Gesù disse alle folle: "Che cosa siete andati a vedere nel deserto? Una canna sbattuta dal vento? Allora, che cosa siete andati a vedere? Un uomo vestito con abiti di lusso? Ecco, quelli che vestono abiti di lusso stanno nei palazzi dei re! Ebbene, che cosa siete andati a vedere? PREGHIERA CORALE Come s'addice il giudicare ai capelli bianchi, e agli anziani intendersi di consigli! Come s'addice la sapienza ai vecchi, il discernimento e il consiglio alle persone eminenti! Corona dei vecchi è un'esperienza molteplice, loro vanto il timore del Signore. Non disdegnare i discorsi dei saggi, medita piuttosto le loro massime, perché da essi imparerai la dottrina e potrai essere a servizio dei grandi. Non trascurare i discorsi dei vecchi, perché anch'essi hanno imparato dai loro padri; da essi imparerai l'accorgimento.

(Sir 25,4-6; 8,8-9)

Preghiamo O Padre, che esaudisci sempre la voce dei tuoi figli, ricevi il nostro umile ringraziamento, e fa’ che in una vita serena e libera dalle insidie del male lavoriamo con rinnovata fiducia all’edificazione del tuo regno. Per il nostro Signore...

Riflessioni anziani  

24.2.13 gruppo giovani carmelitani Palmi

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you