Issuu on Google+

Carissimi, Carissimi pensavo di mandarvi una riflessione per la Quaresima. Dopo aver letto la bellissima omelia del santo Padre, Benedetto XVI, sento di segnalarvi questa omelia, che trovate in prima pagina sul nostro sito, come viatico per vivere bene la Quaresima. Stampatela e cercate di averla ogni giorno sotto gli occhi, meditandone un piccolo brano ogni giorno. Basiamo i nostri impegni quaresimali, su quelli compendiati dal Papa nelle ultime righe di conclusione: Sacramenti della Penitenza e dell’Eucaristia, dell’Eucaristia contemplazione del Crocifisso e, in unione a Lui, offerta al Padre di se stesso e delle proprie croci come sacrificio libero, responsabile e di amore al Padre e ai fratelli. fratelli Oggi, giorno delle Ceneri, entriamo in questo tempo di grazia che è la Quaresima. Tempo di “conversione”, “conversione”, che per noi deve significare impegno di andare al di là del dovere, per fare un vero cammino di santità passionista.


Oltre a meditare l’omelia del Papa segnalata, vorrei esortarvi ad approfondire le prime tre catechesi sulla spiritualità passionista passionista di questo anno 2012. Sono queste: Gennaio - Spiritualità passionista: La spiritualità dell’amore. Febbraio - La Passione di Gesù Centro della Spiritualità Passionista. Marzo - Spiritualità passionista: Contemplare il Crocifisso.


Vorrei poi raccomandarvi la grande missione che da 12 anni il Signore ci affida in questo tempo di Quaresima: la PEREGRINATIO CRUCIS, Accogliere Gesù Crocifisso in casa CRUCIS propria e portarla in case di famiglie amiche per un incontro di fede e di preghiera, con uno scopo preciso: rafforzare la fede e riportare la preghiera nelle famiglie. Solo nelle Marche sono disponibili più di 50 Crocifissi per questa missione, specialmente a Porto S. Elpidio, S. Elpidio a Mare, Castellano, S, Tommaso, Civitanova M, Macerata, Montecosaro, Recanati, Morrovalle, Trodica e zone vicine. Altri sono disponibili in Abruzzo, specialmente a Giulianova, S. Nicolò a Tordino, Trasacco, Roccaraso ecc e anche a Bari. Vi sono poi iniziative di singoli Amici in varie regioni sia del Nord che del Sud Italia. Chiedo a tutti gli AGC di essere apostoli di Gesù Crocifisso. Tutti gli Amici devono partecipare a questa missione. La Peregrinatio Crucis è anche una buona occasione per fare conoscere a tanti il cammino passionista degli AGC. Chiedete alla direzione il materiale occorrente. Molto materiale lo potete prendere dal nostro sito www.amicidigesucrocifisso.org, comprese


molte catechesi chesi e meditazioni dal nostro libro di meditazione “Voi siete miei Amici�. Mentre vi ringrazio anticipatamente per tutto quello che farete, vi assicuro che vi accompagno con la mia preghiera e con tante benedizioni a voi e famiglie. P. Alberto Pierangioli.


quaresima 2012