Issuu on Google+

CONCERTI GENNAIO - MARZO 2013


VERBAL

MIDLIFE CRISIS PARTY

LE PISTOLE ALLA TEMPIA

5 gennaio h. 22

11 gennaio h. 22

19 gennaio h. 22

Trans-rock. Strumentale. Palpitante e catartico. Come il battito del tuo cuore in scompenso. Dentro la città in cui ti sei perduto. La musica dei Verbal frammenta e ricompone linguaggi. Li usa tutti, ma non ne parla nessuno. Matematica che respira e sanguina. Tenta di ricomporre il mondo fin dove è possibile. Ne immagina un‘utopia dove tutto conviva in un‘alternanza di implosioni ed esplosioni. Non ha una faccia ma varie, non ha una lingua ma molte, non ha un genere ma tanti. Poliforme e poliglotta, inquieta e trans-genere. Trans-rock!

I Lando - band storicamente amica di Alice nella città - organizzano una serata di rock’n roll che è allo stesso tempo incontro, divertimento, celebrazione. Varie le band ad alternarsi sul palco sotto la pregevole direzione di Roberto Carioni, che accoglie e ringrazia singolarmente ogni membro del pubblico come il miglior maestro di cerimonie. In programma: Lando, Tipi Tosti, RadioCroda DjSet e molto altro...

Avete presente il momento in cui ci si trova a prendere una decisione da cui dipenderà la vostra vita futura? Quell’istante non è né bene, né male, ma superato quel punto non si torna indietro. Le Pistole alla Tempia hanno testi riflessivi e atmosfere talvolta brutali e a tratti delicate, per raccontare quella sensazione di incertezza. Esiste una scelta giusta o sbagliata? Nessuno lo sa, e Le Pistole decidono di non scendere a patti con nessuno. Da Verona, una delle band emergenti più interessanti del panorama italiano.


LIVE Tutti i live di Alice nella CittĂ  saranno trasmessi in diretta streaming dai microfoni sempre presenti di Radio Nerocartaoro. Per ascoltare: www.nerocartaoro.it


CULT MUSIC REVIEW

LE MINÉ

LICIA PINI & GIORGIO MARCHETTI ACOUSTIC DUO

26 gennaio h.22

9 febbraio h. 22

Rassegna dedicata alla nuova musica colta e di culto Esistono repertori, normalmente etichettati nelle sezioni pop-rock dei cataloghi discografici, che meritano di essere riconsiderati alla luce del loro reale valore. Si tratta di repertori che non possono essere omologati alla musica di facile ascolto, consumo e intrattenimento, in quanto contengono elementi ricercati e di grande complessità nei loro aspetti compositivi e di arrangiamento, nelle innovazioni che hanno apportato al genere, nelle loro interpretazioni. L’upgrade normalmente accettato è quello di considerarli “classici”...ma si può osare di più! Alice nella città propone una rassegna dedicata a quella che merita la definizione di “nuova musica classica”, musica che quindi rappresenta un “modello” e che ha posto le basi per lo sviluppo di svariati filoni. Musica colta e di culto. La selezione scelta per la rassegna tocca le pietre miliari del rock’n roll (Led Zeppelin), del progressive e del rock sperimentale (King Crimson), del punk e del noise (Velvet Underground) ma anche della canzone d’autore e delle sue derivazioni folk (Enzo Jannacci) e pop (Mina); il tutto per cinque imperdibili appuntamenti live.

Omaggio alla tigre di Cremona. Il repertorio di Mina rivisto in chiave maschile dalla voce di Diego Pallavera, con gli arrangiamenti e le musiche di Marco Zanatta e Manuel Landi. Oppure, se si preferisce, l’omaggio al “femminil sentire” di tre dannati romantici che reinterpretano canzoni rese immortali dalla voce della tigre di Cremona. La musica “di Mina” è in realtà un’antologia dei più grandi autori della canzone italiana e permette di abbracciare cinque decenni e oltre di storia sonora e di modelli culturali del nostro Paese.

Led Zeppelin acoustic review. Un repertorio tra i più duri ed elettrici della tradizione del rock’n roll rivisitato in chiave acustica da una delle accoppiate artistiche più prolifiche dell’ultimo anno. La voce di Licia Pini, necessariamente femminile per potersi aggrappare alle estensioni originali di Robert Plant, e la chitarra dal colore blues di Giorgio Marchetti, virtuoso interperte dello strumento e padrone del vastissimo repertorio della tradizione anglosassone, impegnato a tracciare una sintesi delle ritmiche e armonie degli altri tre Zeppelin.


THRAK

ELO, BOHO DANCE & BU!

ENZO JANNACCI, IL GENIO DEL CONTROPIEDE

23 febbraio h. 22

9 marzo h. 22

23 marzo h. 22

Sulle tracce dei King Crimson. Thrak è un progetto musicale che si propone di interpretare parte del repertorio dei King Crimson, band che dal 1969 ad oggi – nelle sue varie incarnazioni – ha saputo reinventare e influenzare il linguaggio del rock e della musica contemporanea in generale. Thrak è un progetto dichiaratamente interpretativo, originariamente ideato da Giancarlo Dossena e Filippo Guerini, che parte da un repertorio che non si esita a definire “classico” per ridisegnarne un’orchestrazione personale. Thrak è un progetto battistrada per la definizione e la diffusione del concetto di “nuova musica colta”.

BANANA’S PLASTIC EXPLOSION! Uno dei primi dischi della storia del rock contemporaneo, nonchè uno dei più attuali e innovativi (tuttora!) in quanto ad atmosfere, sonorità, poetica. Attraverso la sintesi sonora di tre polistrumentisti, “the Velvet Underground & Nico” rivive in un’interpretazione intrisa di contemporaneità tra suoni elettronici ed echi degli anni sessanta e settanta. L’attenzione degli arrangiamenti si concentra sull’estetica e il contesto di provenienza, per uno spettacolo in cui immagini e musica si fondono in una video-performance in presa diretta partendo dalle suggestioni newyorkesi della factory.

DAVIDE ZILLI interpreta ENZO JANNACCI. Serata interamente dedicata alla figura del geniale cantautore Milanese attraverso la presentazione del libro di Nando Mainardi che ricostruisce il percorso artistico e umano di Enzo Jannacci. Preceduto da una vivida prefazione di Maria Jatosti, protagonista della cultura milanese negli anni del boom, compagna di vita dello scittore Luciano Bianciardi e ispiratrice delle figura di Anna nella “Vita agra”, la presentazione verrà ulteriormente arricchita dalle reinterpretazioni di alcuni brani del grande Enzo da parte di Davide Zilli, uno dei più apprezzati, ironici e sofisticati cantautori della scena italiana.


WWW.ALICENELLACITTA.WORDPRESS.COM


Alice nella Città concerti gennaio/marzo 2013