Page 1


Giovanni Capecchi

4

Direttore Editoriale Managing Editor —

g.capecchi@discoverpistoia.it

EDITORIALE

Sommario

Porte aperte allo sport

8

S 14

20

ettembre saluta l’estate che se ne va e l’autunno che arriva. Riprendono regolarmente tutte le attività; e continuano quelle iniziative che non si sono mai interrotte. Tra queste ultime c’è sicuramente “Discover Pistoia”, che torna regolarmente a raccontare gli eventi e gli appuntamenti più significativi di ogni mese e che non è andata in vacanza neppure in agosto. Questo numero dà spazio a collaborazioni già avviate ma anche a nuovi rapporti: quello con il

www.discoverpistoia.it

Touring Club, per esempio, o quello con l’Università “Vasco Gaiffi”. Lascia uno spazio significativo alla manifestazione Un altro parco in città, che tornerà a coprire di verde le pietre della Sala e di Piazza dell’Ortaggio. E apre le porte allo sport. Non che siano mancate, nei numeri precedenti, notizie riguardanti questo ambito: ma è da questo fascicolo che su “Discover” si parlerà regolarmente di attività sportive e di campionati, a partire dalla media partnership con la OriOra Pistoia Basket 2000 e in questo numero con l’approfondimento del progetto Giorgio Tesi Juonior.

DISCOVER PISTOIA È UN PROGETTO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA, CHE COMPRENDE UN SITO WEB DI VALORIZZAZIONE TERRITORIALE E UN URBAN MAGAZINE MENSILE DISTRIBUITO GRATUITAMENTE SCOPRI PISTOIA CON NOI SU www.discoverpistoia.it

Direttore Editoriale Giovanni Capecchi - g.capecchi@discoverpistoia.it Direttore Responsabile Emanuele Begliomini - redazione@discoverpistoia.it

30 38 GIORGIO TESI EDITRICE s.r.l.

Art Director Nicolò Begliomini - n.begliomini@giorgiotesigroup.it Coordinamento Redazionale Lorenzo Baldi - redazione@discoverpistoia.it

Pubblicità Maria Grazia Taddeo commerciale@discoverpistoia.it Segreteria Carolina Begliomini, Irene Cinelli, redazione@discoverpistoia.it Stampa - Industrie Grafiche Pacini Traduzioni - Studio Blitz - Pistoia

Registrazione Tribunale di Pistoia - N°628/2018 del 9 Aprile 2018 Iscrizione al ROC (Registro Operatori della Comunicazione) n° 30847 del 15 Gennaio 2018

Comune di Pistoia

Comune San Marcello Pitglio

Comune Quarrata

Via di Badia, 14 - 51100 Bottegone - Pistoia -Italy Tel. +39 0573 530051 - Fax +39 0573 530486 - redazione@discoverpistoia.it


APPROFONDIMENTO SPECIALE

VERDE E CITTÀ

UN ALTRO PARCO IN CITTÀ

Pistoia, capitale del verde

Il 22 settembre nel cuore del centro storico di Pistoia l’ottava edizione dell’evento che per un giorno lo trasforma in un giardino meraviglioso

4 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Il nomignolo di “città dei giardini segreti” viene giustamente attribuito a Pistoia a causa dei numerosi spazi verdi, pubblici, semi-pubblici e privati, che si nascondono dietro le mura medievali che ne caratterizzano il centro storico e che rappresentano un importante patrimonio naturalistico sconosciuto a molti. L’attrattiva sociale e la funzione aggregante di un semplice manto erboso sono riconosciuti da chiunque: il richiamo primordiale alla natura presente istintivamente in ognuno di noi è a-generazionale, a-politico, è uno dei pochi autentici e potenti mezzi di interconnessione personale di cui la nostra società, sempre più frazionata e divisa, può liberamente ancora disporre. Da questa analisi sociale nasce, otto anni fa, il progetto di “[Un] altro Studio”; uno studio di giovani architetti pistoiesi che insieme volevano rendere al manto verde la sua attrattività, portare qualsiasi giardino urbano al di qua del muro che ne cela la vista e ne impedisce

l’accesso, rendere il verde urbano alla vita quotidiana dei cittadini; di più, trasferirlo per un giorno dal suo nascondiglio irraggiungibile in uno dei luoghi nevralgici del centro storico, dove il cittadino dovrà attraversarlo , raccogliendo tutte le esperienze sensoriali che dal giardino nascono e che solo il suo attraversamento offre. Non un passaggio tangenziale a uno dei tanti manti erbosi, ma l’attraversamento quasi obbligato di una situazione anomala, e proprio per questo stimolante, che è caratteristica peculiare di Pistoia. Questo connubio di poetica e natura si è sposato immediatamente con le attività presenti sulle due piazze teatro dell’evento, che accolgono turisti e cittadini come parte attiva della manifestazione. Proprio per questo, in queste fugaci ventiquattro ore, si riesce a percepire immediatamente l’essenza di questo evento assolutamente unico nel suo genere: vivere il verde, la natura, la libertà, in simbiosi perfetta con le strutture collaterali affacciate sulla piazza che ci permettono di usufruire di questi spazi.

“Un Altro Parco in Città” è ideato dallo Studio di Architettura UAS in collaborazione con Confcommercio delle Province di Pistoia e Prato, Consorzio Turistico Città di Pistoia, Comparto La Sala, Camera di Commercio di Pistoia e come Green Partner Giorgio Tesi Group.


INTERVISTA A CAROLINA BOCCARDI ARCHITETTO DI “[UN] ALTRO STUDIO”

OTTO ANNI DI IMPEGNO E PASSIONE PER RAFFORZARE IL LEGAME FRA CITTÀ E VERDE L’evento consente per un giorno di rendere il verde urbano a disposizione dei cittadini, ma anche di far capire a pistoiesi e turisti l’indissolubile legane tra la città e il vivaismo. Cosa ci dici in proposito? Il rapporto tra la “città del verde” e la manifestazione è ad oggi estremamente palpabile. Il nostro partner, Giorgio Tesi Group, che ci accompagna dal primo anno e che ringraziamo, anno dopo anno porta nel centro storico della nostra città i suoi esemplari verdi più pregiati ed importanti. Un legame solidissimo che si consolida già dal sabato sera, quando I cittadini al momento dell’allestimento delle alberature, possono ammirare le loro solite piazze vestite diversamente. Cosa prevede il programma di questa edizione e quali sono le prospettive per il futuro di Un Altro Parco in Città? Le prospettive per questa manifestazione sono sempre in crescita, tra due anni festeggeremo il nostro decimo anno, che sicuramente sarà l’occasione per forti innovazioni. Il programma di questa edizione prevede oltre all’Installazione del manto erboso e di ornamenti vegetali (alberi) in Piazza della Sala, Piazzetta dell’Ortaggio, Via de’ Fabbri, piccole porzioni di vie limitrofe a Piazza della Sala - Musica live in Piazza della Sala, Piazzetta dell’Ortaggio, porzione di Via de’ Fabbri e Piazza Spirito Santo, la fattoria didattica per bambini in Piazza San Leone, Laboratori didattici per bambini a cura di Dynamo Camp, in via Cavour il percorso sensoriale sui sentieri africani Mettiti nei miei piedi a cura della Fondazione Raggio di Luce Onlus

e varie attività al Giardino di Cino. Inoltre alle 10.00 del mattino all’ombra della grande testa di Michele Fabbricatore posizionata in Piazza della Sala, ci saranno laboratori per bambini sui temi “Cosimo degli Alberi e la città dal cuore verde” e “Porrettana Express: alla scoperta della storica strada ferrata e della sorprendente montagna che la circonda” a cura della Cooperativa Pantagruel e della Giorgio Tesi Editrice.

PER INFO E AGGIORNAMENTI www.uapc.it www.discoverpistoia.it

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 5

Siamo giunti ormai alla ottava edizione di questo evento davvero unico che per un giorno trasforma il cuore di Pistoia in un parco verde. In questo tempo sei soddisfatta del lavoro svolto e soprattutto senti di essere riuscita ad esprimere i concetti e gli ideali alla base del progetto? Si, direi che sono soddisfatta. Tutto è iniziato per caso e con tante difficoltà ma con tanta passione, abbiamo iniziato con 400 metri quadri e siamo arrivati a 2000 metri quadri di vero manto erboso, con un concetto forte e stretto alla nostra città, ad oggi, dopo otto anni, posso dire che questa manifestazione sia diventata parte integrante della nostra storia cittadina.


PARTECIPA, PER UN GIORNO, PER BENE, A PISTOIA Scopri tutto su touringclub.it/ungiornoperbene #UNGIORNOPERBENE In collaborazione con:

In collaborazione con

TOURING CLUB ITALIANO

CIRCOLO DI PISTOIA

Biblioteca dei Domenicani di Pistoia

Gruppo Parrocchiale San Francesco

BENI COMUNI

Un giorno per bene

Quest’anno, ai “beni comuni” il Touring Club Italiano dedica un’iniziativa lanciata a livello nazionale, per i giorni del 21 e 22 settembre prossimi, dal titolo significativo “Un giorno per Bene”, a cui partecipano 26 città italiane, compresa anche Pistoia. le seguenti visite: dell’ex-orto conventuale di S. Maria del Carmine (oggi “Giardino volante”); del chiostro e degli spazi di pertinenza dell’ex-convento di S. Lorenzo dei frati Eremitani agostiniani; dell’orto monastico di S. Bartolomeo, di fondazione Benedettina; dei chiostri e dell’orto conventuale di S. Domenico; del chiostro della chiesa di S. Francesco, dei Minori Conventuali, e dell’antistante piazza. L’iniziativa vede la compartecipazione del Comune di Pistoia. La partecipazione alle visite, su prenotazione, è gratuita.

ORARIO DELLE VISITE “UN GIORNO PER BENE” 2019 SABATO 21 SETTEMBRE

6 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Il programma prevede attività particolari in ciascuna città, messe a punto grazie ad una collaborazione fra enti pubblici e di altro genere e associazioni culturali private, volte al recupero, alla riapertura, alla conoscenza diretta ed informata di luoghi, monumenti, ambienti e altro ritenuti patrimonio di ciascuna collettività da tutelare e da valorizzare: con la partecipazione, di volontari Touring appartenenti a ciascun territorio e cittadini di buona volontà coinvolti per l’occasione. Pistoia vi aderisce con una scelta tematica unica nel suo genere. È stata programmata la possibilità di accedere, in via eccezionale, ad alcuni dei più significativi orti monastici e conventuali tuttora conservatisi entro il perimetro della terza cerchia di mura urbane. Insieme, sono state approntate schede informative gratuite da distribuire ai visitatori

(redatte a cura dell’Associazione di volontariato culturale “Pistoia città di tutti”), sulle sedi degli Ordini religiosi stabilitisi in città durante il Medioevo, e specialmente sui relativi chiostri (compresi nella visita), oltre che sugli ampi terreni ortivi di pertinenza di ciascuna comunità di frati o monaci. Tale programma, formulato dalla stessa Associazione “Pistoia città di tutti” d’intesa con il Touring Club Italiano e i suoi volontari attivi in città ha ottenuto l’adesione del Comune di Pistoia e della Diocesi di Pistoia (e relative parrocchie coinvolte), dell’Azienda vivaistica Giorgio Tesi Group e della Redazione del mensile Discover Pistoia edito dalla stessa, di Legambiente e dei volontari della Biblioteca dei Domenicani e del Gruppo parrocchiale di S. Francesco. Nei due giorni della manifestazione “Un giorno per Bene” (21 e 22 settembre 2019), saranno effettuate a Pistoia, secondo orari indicati,

ore 10-12 Orto conventuale e chiostri di S. Domenico ore 16-17,30 Chiostro di S. Francesco e piazza antistante

DOMENICA 22 SETTEMBRE

ore 9,30-10,30 ex-orto conventuale di S. Maria del Carmine (“Giardino volante”, via degli Armeni) ore 11-12,30 Chiostro grande e spazi adiacenti della chiesa e convento di S. Lorenzo ore 16-17,30 Orto monastico di S. Bartolomeo Luogo di ritrovo per i partecipanti: dinanzi ad ogni complesso monumentale indicato, nell’orario stabilito. I visitatori saranno accolti da volontari coordinati dal Touring Club Italiano e dalle Associazioni promotrici. Prenotazione necessaria, non oltre il 18 settembre 2019, per una o più visite. Per informazioni e prenotazioni: visite.prenotazioni@gmail.com Martina Fornani - 339 6723270 Per approfondimenti sul progetto nazionale “Un giorno per bene”: touringclub.it/ungiornoperbene


VERDE E CITTÀ

GLI ANTICHI ORTI MONASTICI E CONVENTUALI DI PISTOIA COME “BENE COMUNE”

Pistoia, nota come “città murata” medioevale, sembra nascondere tuttora la sua natura alternativa di “città del verde”. Questo suo carattere duplice non pare ancora adeguatamente valorizzato. In tempi recenti alcuni studi sono stati dedicati ad aree verdi entro la città di Pistoia, quali orti monastici e conventuali di origine medioevale, parchi e giardini storici ancora esistenti sia all’interno che nei dintorni della città, altre zone libere – un tempo coltivate – di interesse pubblico. Tuttavia finora non esiste un repertorio completo di queste preziose risorse ambientali, corredato da un’adeguata documentazione storico-territoriale. Non esiste neppure un supporto informativo di carattere generale che ne segnali l’ubicazione e l’eventuale accessibilità al pubblico. Nell’ambito dell’abitato di Pistoia, compreso entro la terza ed ultima cerchia delle mura urbane, le zone verdi rimaste risultano completamente censite e planimetricamente riportate nella cartografia del Piano particolareggiato per il Centro storico,

il cosiddetto “Piano Cervellati” (2006-2008), strumento di pianificazione redatto per il Comune di Pistoia: che resta però riservato al ristretto ambito degli specialisti e dei tecnici addetti alla programmazione urbanistica. Nella cultura delle Guide, disponibili fin dai primi decenni dell’Ottocento per visitatori e turisti e prevalentemente dedicate a monumenti e opere d’arte, il verde urbano pare sostanzialmente costituire un ‘nonluogo’, per così dire un ‘vuoto’ episodicamente esistente fra i tanti ‘pieni’ delle costruzioni di pregio. Gli itinerari consigliati per la visita omettono generalmente perfino di segnalare parchi e giardini pubblici: le informazioni non comprendono di solito le aree coltivate o arboree tuttora esistenti di origine storica, come – soprattutto – quelle di cui gli Ordini monastici e

conventuali insediatisi a Pistoia nel Medioevo furono elementi generatori e protagonisti della loro conservazione nel tempo. Le planimetrie redatte nell’Ottocento ne rivelano in modo eloquente questa sua appartata ricchezza, concentrata soprattutto entro la fascia compresa fra il tracciato della seconda cinta di mura e il perimetro della terza e ultima cerchia difensiva. Vecchie fotografie e cartoline d’inizio Novecento ne testimoniano la conservazione e il prevalente utilizzo come vivai. Una veduta aerea attuale dell’abitato di Pistoia ne documenta la parziale scomparsa per l’impatto, specialmente avvenuto dal secondo Dopoguerra del secolo scorso, di nuove urbanizzazioni; l’espansione edilizia risulta aver ormai oltrepassato l’antico limite delle mura comunali per allargarsi nelle periferie, secondo il tipico processo insediativo “a macchia d’olio” e lungo le principali arterie di comunicazione extra-urbana. È venuto dunque a cessare, oggi, come elemento identitario della comunità pistoiese, il senso di appartenenza tradizionale ad una storia vissuta entro la ristretta cerchia delle mura urbane, che separava un tempo il “centro” dalle “periferie”. I caratteri specifici di Pistoia, che essa può ‘spendere’ per farsi conoscere, paiono attualmente basarsi, invece, su una nuova e diversa ‘cultura dell’abitare’: che privilegi luoghi della socialità condivisa, in cui gli spazi verdi – come risorsa che la storia ha donato al presente – possano essere protagonisti di una città ‘a misura d’uomo’.

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 7

testo Lucia Gai Associazione di volontariato culturale “Pistoia città di tutti”


In collaborazione con

IL GIARDINO DI CINO

ARTE E CITTÀ

Romanico Automatico

Un luogo incantato popolato da interventi artistici e dispositivi di aggregazione sociale diventasse scenario di comportamenti illegali e irrispettosi di vario genere; la sfida del processo di riqualificazione portato avanti dall’associazione Spichisi si fonda proprio sulla volontà di sfruttare la particolare scala di questo luogo, trasformandolo da borgo dimenticato in uno spazio pubblico, intimo e raccolto, una sorta di città incantata popolata di interventi artistici e dispositivi di aggregazione sociale. Dal 20 luglio questo gruppo di giovani architetti, assistiti da studenti del territorio, si è cimentato con la storica pavimentazione del giardino di Cino, dandone una personalissima visione creativa, attraverso la rivisitazione di uno degli elementi architettonici più categoria Spazi pubblici, paesaggio caratteristici della città: il romanico. Romanico Automatico è un Durante i 6 giorni di realizzazione, intervento di valorizzazione dello e rigenerazione, gli Ecòl (Olivia sono state stimolate e generate Gori, Cosimo Balestri e Emanuele spazio pubblico che si inserisce Barili) hanno accolto con entusiasmo occasioni di confronto e di scambio. all’interno di un processo di La pratica del cantiere aperto e l’invito di Spichisi a partecipare recupero di un’area negletta del leggero, e dunque attraversabile e al progetto di rivitalizzazione del centro storico di Pistoia, su cui visitabile, la partecipazione attiva giardino di Cino e hanno ideato un insiste un patto di collaborazione di numerosi volontari che hanno intervento temporaneo pensato ad tra l’associazione Spichisi, alcuni hoc per gli spazi del giardino e la sua affrontato il lavoro con entusiasmo, residenti e l’amministrazione hanno fatto sì che ordinarie azioni comunale. Attraverso un programma speciale collocazione. come la preparazione e la pulizia Nonostante la sua centralità, l’area di residenze artistiche ed eventi della superficie, la misurazione correlati, si intende valorizzare l’area di progetto si trova al di fuori dei di Piazzetta Sant’Atto e Vicolo dei percorsi più battuti, nascosta a turisti e dello spazio, la verniciatura, si Bacchettoni, luogo che oggi prende il residenti, sembra eludere ogni mappa e manifestassero come catalizzatori di sistema di georeferenziazione. A questo socializzazione. nome di Giardino di Cino. Dopo il primo importante ritaglio di città si accede solo attraverso Si ringraziano: Comune di Pistoia, tre accessi puntuali, che ne configurano Fondazione Caript, Conad del intervento che ha visto Tirreno, Mati 1909, Giorgio Tesi protagonista lo street artist di fama una struttura simile a quella di un Group, Discover Pistoia. internazionale Millo nel novembre piccolo borgo. scorso,vincitori del Premio Queste caratteristiche spaziali hanno fatto sì che nel tempo l’area Architettura Toscana 2019 per la www.ilgiardinodicino.it

8 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019


CULTURA

ITALIA MODERNA 1945 - 1975 Dalla Ricostruzione alla Contestazione

FONDAZIONE PISTOIA MUSEI

Paolo Scheggi, Per una situazione, 1962 Collezione Intesa Sanpaolo - © PAOLO SCHEGGI MERLINI, by SIAE 2019

Italia Moderna 1945-1975. Dalla Ricostruzione alla Contestazione, a cura di Marco Meneguzzo, è un grande progetto dedicato all’arte italiana del Novecento, con oltre centocinquanta opere provenienti dalle prestigiose collezioni di Intesa Sanpaolo. La mostra è un viaggio scandito in due tappe: la prima, dal titolo Le macerie e la speranza (conclusa ad agosto 2019) ha raccontato gli anni dal 1945 al 1960, durante i quali gli artisti hanno dovuto confrontarsi prima con le devastazioni della Seconda Guerra Mondiale, poi con la ricostruzione e la rinascita del paese. “Attorno al 1960 – scrive il curatore Marco Meneguzzo – la società italiana ha quasi integralmente compiuto la sua rivoluzione, passando dall’essere una società agricola a una industriale in un brevissimo lasso di tempo. È il ‘boom’: della speranza, del benessere, della speranza di un benessere ancora maggiore, di una crescita che sembra inarrestabile e dove ogni idea sembra realizzabile”.

10 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

È tra il 1945 e i successivi trent’anni che l’Italia cambia i comportamenti sociali, si modernizza visibilmente sul territorio e nelle singole case, e muta l’orizzonte quotidiano, ed è negli stessi anni che la cultura italiana si pone i problemi della Modernità (dopo la straordinaria anticipazione del futurismo, colonna portante del moderno) e tenta di risolverli attraverso processi ideali che diventano opere d’arte. Marco Meneguzzo

Il benessere e la crisi, seconda parte della mostra, rende invece omaggio all’Italia degli anni Sessanta e Settanta, mettendo in relazione il contesto storico, politico e sociale con quello artistico, rendendo evidente la forte e netta rottura con la cultura figurativa del passato. La previsione di una società nuova, proiettata nel futuro, era già nelle corde degli artisti (basti ricordare i vari manifesti dello spazialismo di Fontana e altri, redatto tra il 1946 e il 1952), ma è proprio attorno al 1960 che queste idee si coagulano e si concretizzano in modi e forme che contraddicono radicalmente le tendenze informali del decennio appena passato. Tra le peculiarità

della svolta c’è da rilevare il radicale mutamento nella considerazione del ruolo dell’artista, con conseguente (o antecedente) riconsiderazione della funzione dell’arte. Esposte in questa seconda parte della mostra opere di grandi nomi del panorama artistico nazionale e internazionale, tra cui Enrico Castellani, Agostino Bonalumi, Mauro Staccioli, Giuseppe Spagnulo, Mimmo Rotella, Mario Schifano, Pino Pascali, Jannis Kounellis, Alighiero Boetti, Giuseppe Penone, Mario Merz, Michelangelo Pistoletto, Luciano Fabro, Giulio Paolini. Il percorso espositivo si conclude con opere realizzate alle soglie dei primi anni Ottanta, l’ultimo grande momento di fama internazionale dell’arte italiana.

ITALIA MODERNA 1945-1975 Dalla Ricostruzione alla Contestazione PARTE SECONDA - Il benessere e la crisi 13 settembre 2019 – 6 gennaio 2020 Palazzo Buontalenti, via de’ Rossi 7, Pistoia Tutti i giorni dalle ore 10 alle 18, chiuso il mercoledì e 25 dicembre +39 0573 974266 buontalenti@fondazionepistoiamusei.it www.fondazionepistoiamusei.it

1970, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto - Photo 12/ Alamy Stock Photo

Parte seconda - Il benessere e la crisi dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020


GIOVANI@RICERCASCIENTIFICA

BANDO RESTAURO E VALORIZZAZIONE PATRIMONIO ARTISTICO

Giovani@RicercaScientifica è il bando della Fondazione Caript nato dalla volontà di favorire lo sviluppo del territorio della provincia di Pistoia attraverso la promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica. Con questa iniziativa, infatti, la Fondazione si impegna a finanziare progetti di ricerca per un importo complessivo di 300mila euro. Il bando è destinato al finanziamento di assegni di ricerca per giovani under40 operanti sul tutto il territorio nazionale, impegnati in progetti di durata non superiore ai due anni. Scadenza 31 ottobre 2019 Info: www.fondazionecrpt.it interventi@fondazionecrpt.it

È online il Bando Restauro e valorizzazione patrimonio artistico con cui Fondazione Caript mette a disposizione un plafond complessivo di 800mila euro per il finanziamento di interventi di restauro, recupero e valorizzazione di beni mobili (arredi lignei, statue, dipinti, organi, beni librari, etc.) e beni immobili di rilevante valore artistico e culturale presenti sul territorio della provincia di Pistoia. I progetti e le iniziative dovranno essere realizzati entro il 31 dicembre 2021 e la domanda di partecipazione al bando dovrà essere inviata entro il 30 settembre 2019. Scadenza 30 settembre 2019 Info: www.fondazionecrpt.it interventi@fondazionecrpt.it

SCUOLE IN MOVIMENTO

Con uno stanziamento complessivo di 350mila euro, torna per il quinto anno il bando Scuole in movimento, con il quale la Fondazione Caript intende sostenere la qualità della formazione di base offrendo agli istituti scolastici del territorio l’opportunità di strutturare nuovi ambienti per l’apprendimento e di dotarsi degli strumenti e dei materiali per lo sviluppo di approcci didattici innovativi. Possono partecipare le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e gli istituti scolastici privati parificati, che abbiano sede in uno dei comuni della provincia di Pistoia. Scadenza 31 ottobre 2019 Info: www.fondazionecrpt.it interventi@fondazionecrpt.it

Acquista il libro sul sito www.discoverpistoia.it


PORRETTANA EXPRESS

Due nuovi appuntamenti a Settembre

Sold out il treno storico “Museo SMI e Linea Gotica”. Ancora disponibili biglietti per il “Treno Verde” di Legambiente in programma Domenica 22

Continuano anche nel mese di Settembre i viaggi del Porrettana Express. Due gli appuntamenti fissati, il primo, già sold out da tempo, in programma per domenica 15 quando i viaggiatori partendo da Pistoia, dopo una sosta a Piteccio, raggiungeranno Pracchia e successivamente grazie a degli autobus navetta saranno condotti a Campo Tizzoro dove accompagnati dalle guide, potranno visitare e scoprire il Museo SMI. Il secondo appuntamento è invece in programma sette giorni

dopo, domenica 22 Settembre, quando a partire dalla stazione di Pistoia sarà il “Treno Verde” di Legambiente. L’evento rientra nella serie di manifestazioni “Puliamo il Mondo”, ai bambini e agli adulti che lo vorranno saranno distribuiti cappellini, guanti e sacchetti per raccogliere i rifiuti che troveranno lungo le escursioni. Si tratta indubbiamente di un “Puliamo il Mondo“ inedito, voluto dal Circolo Legambiente di Pistoia per aggiungere al consueto valore simbolico ed educativo della manifestazione che

GLI APPUNTAMENTI DI OTTOBRE 12 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Partendo da una breve visita al Deposito Rotabili Storici di Pistoia, prima tappa dell’Ecomuseo Ferroviario sul territorio, una serie di viaggi unici, dedicati a bambini e famiglie - con animazione didattica ed escursioni sull’Appennino Tosco Emiliano alla scoperta della storica linea ferroviaria Porrettana e delle eccellenze e delle peculiarità del territorio che la circonda.

6 OTTOBRE “Il teatro in treno” con arrivo a Porretta Terme 13 OTTOBRE Treno Kids con arrivo a Pracchia ed attività ad Orsigna (evento Sold Out)

27 OTTOBRE “Treno in giallo” con Arrivo a Porretta Terme

(Treni del 6 e 27 posti in via di esaurimento)

si svolge in tutta Italia, una sorta di avventura alla scoperta della montagna pistoiese attraverso un mezzo ecologico e sempre affascinante come il treno storico. Il programma della giornata, adatta principalmente a famiglie e bambini, prevede il ritrovo e la registrazione dei partecipanti alle ore 8.00 alla Stazione FS di Pistoia, ed a seguire una breve visita guidata al deposito rotabili Storici. Il convoglio partirà alle 9.45 in direzione di Piteccio per la prima sosta. Previsto un buffet, una visita alla stazione con mostra fotografica, stand associazioni e modellini Fermodellisti. Alle 10.45 partenza con guide GAE per visite guidate alle strutture storiche della ferrovia. Rientro al treno per le 12.40 e partenza per Pracchia con arrivo intorno alle 13.00. Dopo il pranzo, possibile sia al sacco che in strutture convenzionate su prenotazione attività, laboratori e giochi sulla raccolta differenziata. Alle ore 17.55 partenza da Pracchia e arrivo previsto a Pistoia per le 18.47.

Per info e biglietti: www.porrettanaexpress.it info@porrettanaexpress.it


CAMPAGNA AMICA

La rete per tutti: grandi, piccini e agricoltori insieme

Promossa da Coldiretti, Campagna Amica è la fondazione che sostiene l’agricoltura e l’alimentazione made in Italy, l’ambiente e il turismo.

Domenico Murrone

Una rete che produce vantaggi ad aziende agricole e cittadini: per riscoprire il piacere di fare la spesa in rapporto diretto e privilegiato con l’agricoltore che garantisce iI suo prodotto e che ci mette la faccia! Scoprendo storia, tradizioni, cultura e bellezza del nostro territorio, attraverso il

Canapale Pistoia www.saseidraulica.it

TECNOLOGIE D’AVANGUARDIA PER L’IRRIGAZIONE

Castellare di Pescia www.guastapaglia.com

promosse da Terranostra, che oltre a vendere i propri prodotti, possono proporre neI Ioro ristorante il menu fatto prevalentemente con i prodotti dell’azienda e con quelli di altre Fattorie di Campagna Amica. Vai su www.campagnamica.it e cerca tutte le realtà Campagna Amica della tua zona.

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 13

testo

produttore e i suoi freschissimi prodotti, sapori all’insegna del gusto e della salubrità. Con la garanzia della provenienza italiana e controllata di ciò che si acquista. Un modo sano per sostenere l’agricoltura italiana, contribuendo alla biodiversità, salvando colture antiche destinate all’estinzione. E Campagna Amica collabora ed organizza tanti eventi, per bambini e grandi, nei mercati, nelle aziende e nelle piazze. Conosci e frequenta i MERCATI DI CAMPAGNA AMICA. Ogni Martedì a Pescia, giovedì a Quarrata, sabato a Pistoia. Troverai i produttori agricoli di Coldiretti e solo prodotti di stagione. Oppure recati nelle FATTORIE DI CAMPAGNA AMICA, Ie aziende agricole dove I’imprenditore vende direttamente i suoi prodotti. E recati negli AGRITURISMI DI CAMPAGNA AMICA, Ie imprese agrituristiche,


In collaborazione con

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO

Festival della Sicurezza

Il 21 e 22 settembre 2019 a Pistoia la prima edizione

L’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco nasce nel 1994 con lo scopo principale di diffondere la cultura della sicurezza. Oggi è formata da oltre 11.000 iscritti ed è diffusa su tutto il territorio nazionale mediante Sezioni Provinciali.

Nel 2014 la Sezione di Pistoia, prendendo spunto da un’idea dell’allora Presidente Luciano Burchietti, ha realizzato il progetto “CasaSicura”® che rappresenta un esempio – unico in Italia – di vero e proprio percorso didattico-educativo alla sicurezza domestica. Nei primi cinque anni di attività sono stati formati oltre 12.000 studenti oltre ad un migliaio di cittadini, anziani e persone con disabilità. Sulla scia di questa bellissima esperienza ed in stretta collaborazione con il Comando di Pistoia, nasce l’idea del Festival della Sicurezza, che si pone l’obiettivo di interessare al tema della sicurezza una fascia sempre più ampia di cittadini, anche attraverso il coinvolgimento di Enti/Associazioni preposti a tale scopo, con incontri sotto forma di

interviste, monologhi, discussioni con un linguaggio divulgativo affinché tutti possano capire l’importanza dei temi trattati ed acquisire stili di vita e strumenti per la propria sicurezza. Una manifestazione interessante ed unica nel suo genere rivolta ai tecnici, ai progettisti, agli insegnanti, ai casalinghi/e, ai volontari, alle persone anziane o con disabilità, agli studenti ed alle persone di altre culture. Tema della prima edizione: “la sicurezza in casa” Tutti gli incontri sono gratuiti con iscrizione obbligatoria ed avranno durata di circa 90’ Alla conferenza della Domenica hanno accesso prioritario coloro che hanno partecipato ad un incontro del giorno precedente Al termine di ogni incontro sarà possibile provare la camera sismica di CasaSicura Giorgio Tesi in Corso Gramsci n. 45.

14 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

SOLUZIONI DI STAMPA PER L’UFFICIO www.girardimarcello.it


Publiredazionale

PROGRAMMA EVENTI LA FORMAZIONE DELLA SICUREZZA PER UN CITTADINO CONSAPEVOLE 21 SETTEMBRE ORE 09:00 - 10:30 Sala delle Assemblee di Palazzo De’ Rossi, Via De Rossi, n. 26 Pistoia A che punto siamo? Una riflessione ed una raccolta di testimonianze su cosa viene fatto oggi per la diffusione della cultura della sicurezza nel mondo della Scuola (ove la materia è facoltativa e ove è obbligatoria), negli Enti pubblici, per i futuri tecnici della sicurezza, per i cittadini.

Sala delle assemblee di Palazzo De’ Rossi Via De Rossi, n. 26 - Pistoia Impianti elettrici; impianti del gas; inquinamento elettromagnetico- Vivo in zona sismica o in aree dove il rischio idrogeologico (frane, alluvioni, ecc.) o industriale è presente? - Casa e terremoto: ABC dell’antisismica per casalinghe/i

a Cura della Dott.ssa Rachele Cresci

Voglio solo stare bene UNA CASA ED UNA SICUREZZA PER OGNI ETÀ E CONDIZIONE. 22 Settembre Ore 15:00 - 16:30 Sala delle assemblee di Palazzo De’ Rossi, Via De Rossi n. 26 – Pistoia Parliamo di bambini e anziani, di casalinghe/i ma anche di disabilità ed inclusione.L’incontro propone una riflessione sul vivere in sicurezza la nostra casa nelle diverse fasi della vita, ma anche quando la disabilità introduce nuove esigenze da soddisfare.

LE DIVERSE FACCE DELLA SICUREZZA 22 SETTEMBRE ORE 10:30 - 12:00

Piccolo Teatro Bolognini, Via del Presto n. 5 - Pistoia Esperienze a confronto Saranno messi a confronto gli argomenti trattati negli incontri tematici per delineare il quadro complessivo della sicurezza considerata in modo interdisciplinare e rivolta a tutte le persone della nostra società a prescindere da cultura, genere, età e disabilità.

AL VOSTRO SERVIZIO 22 SETTEMBRE ORE 10.00 – 18.00

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONE A INCONTRI CONTATTARE LA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA DEL FESTIVAL Cell: 333 127 33 92 festivalsicurezza@anvvf.it www.anvvf.it/festivalsicurezza

Piazza del Duomo, Pistoia, 51100 Italia Gli Enti preposti alla sicurezza dei cittadini presentano il proprio lavoro, gli uomini, i mezzi, le attrezzature. Apertura degli stand degli Enti a servizio della sicurezza dei cittadini. Ognuno presenterà il proprio lavoro, uomini, mezzi e attrezzature, darà semplici indicazioni cercando di trasmettere “la cultura della sicurezza” Apertura stand tematici (editoria, 112 Emergenza, CasaSicura…) Percorso ludico “Pompieropoli” percorso di abilità per futuri pompieri! Area “il pompiere racconta” e “fa raccontare” ai presenti incidenti vissuti Inizio vendita biglietti della Lotteria “Accendi la solidarietà, spegni l’indifferenza” (estrazione a Befana 2020) che nelle passate edizioni ha permesso di consegnare oltre 180.000 euro ad associazioni ed enti no-profit che operano per fronteggiare il disagio infantile. Ore 18 cerimonia di chiusura con lo srotolamento del grande tricolore dall’alto del Campanile.

Tanto facile a dirsi, tanto complesso da realizzare, ma ci proviamo insieme…

Sono una psicologa e psicoterapeuta ad approccio umanistico e bioenergetico. Nutro la convinzione che ognuno possieda intimamente un tesoro di risorse da scoprire ed attivare affinché la sua esistenza scorra armoniosamente. Vincoli, stress e traumi possono limitare l’autenticità espressiva e “costringere” l’emotività e il corpo in faticose tensioni. Praticando un ascolto umile e non giudicante mi appassiono alle storie delle persone, ponendomi come facilitatrice in un processo di scoperta e cambiamento, dove si impara a conoscere e gestire le emozioni. Nel cuore di Pistoia offro da anni un luogo di cura e benessere. Propongo consulenza psicologica, valutazione diagnostica, Psicoterapia individuale, di coppia e di gruppo, raccogliendo difficoltà momentanee e patologie complesse. Offro poi uno spazio, costruito ad hoc per il rilassamento, con una “finestra affacciata sul cielo”, dove pratico Training Autogeno, Meditazioni e Bioenergetica. Negli ultimi anni, oltre a collaborare con Associazioni ed Istituti di formazione come docente, affianco percorsi di Intelligenza emotiva rivolti a bambini e ragazzi, con l’aiuto del cane. A partire da questo numero ogni mese curerò su queste pagine una rubrica di psicologia, rimanendo disponibile ai seguenti contatti:

Viale Adua 49, pistoia Cell. 349-0832515 rachele.cresci@gmail.com F: @Rachelecrescipsicologa www.rachelecrescipsicologapistoia.it DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 15

LA CASA E GLI IMPIANTI GAS, ELETTRICITÀ, WIRELESS, DOMOTICA, TERREMOTO, RISCHIO IDROGEOLOGICO… 21 SETTEMBRE ORE 11:00 - 12:30

PSICOLOGIA


NATURA

GIARDINO ZOOLOGICO DI PISTOIA

Le storie d’amore del GZP: chi sono i “cupido”?

Tra i primi obiettivi dei giardini zoologici c’è il mantenimento delle specie in via d’estinzione e questo è possibile solo grazie al lavoro coordinato delle Istituzioni che afferiscono all’EAZA, l’Associazione Europea degli Zoo e degli Acquari

16 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Per ogni specie esiste un coordinatore, responsabile dell’andamento del programma di riproduzione, una sorta di “cupido” che ha il compito di formare coppie di soggetti non imparentati tra loro per permettere la riproduzione ed ottenere una popolazione sana fuori dagli habitat naturali distrutti dalle azioni umane. La riproduzione viene permessa solo quando è stato individuato uno spazio in un altro giardino zoologico che ospiterà i nuovi nati al momento del naturale distacco dai genitori. Le caratteristiche biologiche di ogni specie danno il ritmo al lavoro dei coordinatori: ci sono specie estremamente solitarie che accettano di vivere in coppia solo qualche giorno all’anno, come gli Ippopotami pigmei e altre che già ad un anno dalla nascita devono lasciare i genitori perché ormai maturi per formare nuove famiglie come nel caso dei Panda minori.

Sicuramente l’impegno dei coordinatori EEPs, questa la sigla che identifica i programmi europei per la riproduzione delle specie in via d’estinzione, (European Endangered Species Programme) è a 360° poiché molte sono le variabili da tenere in considerazione per ottenere il successo dei programmi: la genetica dei singoli individui, la collaborazione dei giardini zoologici partecipanti e, molto importante, la reciproca empatia degli animali coinvolti. Il carattere del singolo individuo, la sua storia e le mille ragioni che permettono anche a noi umani di andare più o meno d’accordo con alcune persone e non con altre, rendono il “gioco delle coppie” una vera e propria sfida. Al Giardino Zoologico di Pistoia l’ultimo anno è stato davvero intenso: è iniziato con l’arrivo di Rusty, il maschio di Panda minore che ha avuto sin da subito il compito di conquistare Pam, regina indiscussa dell’area a loro

dedicata caratterizzata da una grande quercia su cui lei ha deciso da tempo di stabilire la sua dimora principale. All’inizio per Rusty non è stato facile: relegato nella parte opposta dell’exhibit si doveva accontentare di mandare segnali di pace dalla cima della magnolia, l’albero a lui concesso dalla superba Pam. Negli ultimi 2 mesi però qualcosa è cambiato perché Pam ha accettato che Rutsy salisse sulla “sua” quercia e recentemente sono stati visti dormire su rami vicini. Un amore a prima vista invece è stato quello scoccato tra Arturo e Margherita, le lontre asiatiche. Entrambi provenienti da due zoo italiani (Zoom Torino e Parco faunistico Cappeller) hanno immediatamente socializzato ed è frequente vederle giocare in acqua o dormire una accanto all’altra nella tana. Quelle asiatiche sono le lontre più piccole al mondo e sono minacciate dall’inquinamento dei fiumi e dal degrado delle aree umide: ogni nascita è salutata con grande festa. Chissà se anche a Pistoia potremo attaccare presto fiocchi rosa o azzurri…


per fare coppia con un maschio che magari le vada più a genio ed assegnare a Mork una compagna più socievole. I prossimi mesi saranno decisivi, vi terremo aggiornati… Se volete assistere ad una vera e propria “soap opera” vi dovete soffermare alla spiaggia di Betty’s Bay del GZP. Qui vive la colonia dei Pinguini africani e i loro canti d’amore si sentono anche da lontano: assomigliano a veri e propri ragli, da cui il nome inglese di Jackass penguin, ovvero pinguino asino. Usano queste vocalizzazioni per conquistare il partner o anche

COSE DA SAPERE

GLI ZOO LAVORANO INSIEME I giardini zoologici fondano oggi il valore della loro esistenza nella continua condivisione del proprio lavoro con le istituzioni consorelle sparse per il mondo. Una fitta rete li tiene uniti in associazioni nazionali e internazionali. Così il Giardino Zoologico di Pistoia è membro dell’Unione Italiana Zoo e Acquari (UIZA) e dell’Associazione Europea degli Zoo e degli Acquari (EAZA). Far parte delle associazioni significa condividere innanzitutto valori e codici etici, modalità di lavoro e impegni, professionalità e progettualità. In questo modo la comunità dei giardini zoologici è impegnata per garantire un futuro a moltissime specie che in natura sono sull’orlo dell’estinzione o addirittura sono già scomparse. In alcuni casi il lavoro condiviso ha portato a successi incredibili come il recente trasferimento in una riserva africana di 5 Rinoceronti neri nati in zoo europei o quella di 4 Panda minori in Nepal.

Il lavoro di squadra si concretizza nella partecipazione ai programmi di allevamento (quelli europei sono gli EEPs), nella condivisione di linee guida per il mantenimento delle specie selvatiche, nella collaborazione alla divulgazione dei temi legati alla tutela della biodiversità attraverso campagne di sensibilizzazione e comunicazione e nel comune sostegno ai progetti di conservazione degli habitat naturali. Un aspetto altrettanto importante è l’archiviazione di dati di biologia e di medicina veterinaria provenienti dalla gestione degli animali selvatici; ZIMS è il database internazionale a cui tutti gli zoo afferiscono per mettere a disposizione i dati fisiologici e patologici degli animali ospitati al fine di trovare soluzioni e punti di riferimento non solo per la gestione delle popolazioni presenti in Europa e in America ma anche per quelle in natura.

www.zoodipistoia.it Molte le riunioni e le conferenze durante l’anno a cui i professionisti che lavorano negli zoo partecipano per accrescere la propria conoscenza e per condividere errori e successi. Numerosi i gruppi di lavoro specializzati come ad esempio i TAG (Taxon Advisory Groups) che danno precise indicazioni agli zoo su quali specie mantenere prendendo in considerazione le indicazioni sul loro stato di sopravvivenza in natura, lavorano a stretto contatto con i coordinatori dei programmi di riproduzione e definiscono linee guida per il corretto mantenimento. Se il lavoro dietro le quinte è l’essenza dei giardini zoologici (allevamento, progetti di conservazione, ricerca medica ed etologica) altrettanto importante è il coinvolgimento dei visitatori affinché siano vettori di buone pratiche per rendere sostenibile la vita dell’uomo sulla Terra. Le campagne di comunicazione e di divulgazione sono coordinate dall’EAZA ma in Italia esiste anche un gruppo di lavoro dell’UIZA che raduna gli educatori degli zoo e degli acquari associati: EDUZOO, un importante strumento per concertare strategie di comunicazione e metodologie didattiche. La tutela delle specie minacciate di estinzione è una sfida che potrà essere vinta solo dal lavoro coordinato di tutti gli attori impegnati nella conservazione della biodiversità e sicuramente gli zoo e gli acquari che fanno parte della rete nazionale e internazionale danno un grande contributo, oggi irrinunciabile, per garantire un futuro alla natura.

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 17

Molto più difficile è la vita in casa Binturong: Mindy, la femmina proveniente dallo zoo di Olomuc (Repubblica Ceca) ha un carattere troppo deciso per Mork, il giovane maschio nato a Berlino. Anche nella foresta asiatica comanda la femmina: amante della solitudine accetta la compagnia del maschio solo per la riproduzione. Si tratta ancora di una specie a rischio d’estinzione e il coordinatore ha il delicato compito di decidere se aspettare che le acque si calmino e che Mindy con il tempo sia più accogliente, oppure trasferirla

per consolidare il legame che non è, come si è pensato per molto tempo, unico e indissolubile. Proprio la ricerca condotta nei giardini zoologici e gli studi paralleli in natura hanno messo in evidenza che i Pinguini africani hanno una vita di coppia movimentata: c’è chi si lascia per poi ritrovarsi qualche mese dopo, chi si separa definitivamente e trova un altro partner, chi tradisce e chi si innamora perdutamente di un pinguino dello stesso sesso, come è accaduto a Justin e Athos. La colonia pistoiese ha una lunga storia coronata di successi: sono nati 12 pulcini negli ultimi 9 anni, un importante contributo alla salvaguardia di questa specie. La prossima volta che verrete al GZP potrete leggere le storie d’amore dei pinguini sui cartelli che portano i loro nomi e che vi permetteranno di individuarli grazie al colore delle fascette che portano sulle ali. Maschi e femmine hanno piumaggio dello stesso colore e non è possibile distinguerli; per questo motivo ogni pinguino ha una fascetta colorata sull’ala. Ne scoprirete delle belle… buona lettura!


CULTURA

ASSOCIAZIONI

testo a cura del Presidente Andrea Fusari

Università “Vasco Gaiffi”

Una presentazione per la neonata Università “Vasco Gaiffi” Associazione di Promozione Sociale per la Formazione Permanente

18 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Per la verità a Pistoia l’Università c’è da più di trenta anni. Dopo molti lustri di onorato servizio come Università del Tempo Libero negli spazi del Centro di Monte Oliveto, svolge adesso la propria attività all’interno del Polo Universitario pistoiese in via Pertini 358, accanto alla biblioteca S. Giorgio. Una scommessa, quella del cambio di sede, affrontata non senza patemi lo scorso anno, ma che a consuntivo, pur senza trionfalismi, può essere considerata senz’altro vinta, grazie al sostanziale consolidamento del numero degli utenti e con la nota sicuramente positiva di un nutrito gruppo di nuovi iscritti, che fanno ben sperare anche per il futuro. Anche il nuovo anno accademico 2019/20, che sta per iniziare, si propone all’insegna delle novità e delle sorprese. La prima, quella che sicuramente più salta agli occhi, è proprio il cambio di denominazione. Abbiamo, infatti, unanimemente deciso di intitolare l’Università al professor Vasco Gaiffi, conosciutissimo e universalmente apprezzato ben oltre i confini della nostra città e recentemente scomparso. La scelta vuole rendere omaggio non solo al suo ruolo di impareggiabile educatore per generazioni di studenti del Liceo “Forteguerri”, ma anche e –per quel che ci riguarda –con pari gratitudine al suo impegno appassionato e sempre assolutamente disinteressato a favore di questa Università, di cui fu fra i fondatori e poi sempre prodigo del suo intelligente, prezioso contributo come membro del Comitato tecnicoscientifico e coordinatore di corsi in svariate discipline. Siamo grati alla moglie Laura, ai suoi figli e a tutti i suoi cari per aver accolto con favore la nostra proposta, che ci auguriamo contribuisca a colmare almeno in piccola parte l’enorme vuoto che la

sua scomparsa ha lasciato in tutti noi. D’ora in poi, dunque, il nuovo nome della nostra istituzione sarà Università “Vasco Gaiffi” - Associazione di Promozione Sociale per la Formazione Permanente. Un ineludibile adeguamento alla nuova normativa delle associazioni di volontariato, nota come Codice del Terzo settore, ci imponeva di cambiare denominazione e statuto, trasformandoci appunto in APS Associazione di Promozione Sociale. Abbiamo deciso di cogliere l’occasione per trasformare radicalmente la nostra denominazione rinunciando all’evocazione del Tempo libero, cui comunque restiamo affezionati nella sua accezione più nobile di tempo liberato e dedicato a una importante esperienza di approfondimento e di crescita culturali e relazionali, ma che ormai automaticamente rinviava alla vecchia sede nella Casa dell’anziano e a una connotazione anagrafica smentita nei fatti da tante nuove iscrizioni. Abbiamo pensato di sostituirla con un esplicito richiamo a quel modello di Formazione Permanente, che esprime al meglio la vocazione privilegiata della nostra Università nello spirito europeo del Convegno di Lisbona, a

cui già ci richiamavamo anche nel precedente statuto. L’altra grande novità – ultima, ma certo non per importanza – è che quest’anno l’Università sbarca a Montale. Alcuni corsi, infatti, si svolgeranno nei prestigiosi locali della Villa Smilea. È un primo passo nella direzionetestardamente perseguita di estendere la nostra attività sull’intero territorio provinciale e confidiamo che l’esempio non rimanga isolato. Complessivamente, il programma di attività 2019/20 propone un ventaglio di 25 corsi, che spaziano in un vastissimo arco di discipline, in grado –ci auguriamo –di intercettare il gradimento di un’utenza vastissima. Guardiamo, quindi, con fiducia all’inizio del nuovo anno accademico, che ha, come sempre, l’ambizione di giocare un ruolo non secondario nella vita culturale della città. Di questi tempi, ogni supporto di qualunque natura agli spazi culturali del nostro vivere ha il significato di una boccata di ossigeno di assoluta importanza, che siamo orgogliosi di offrire a tutti coloro che vorranno accogliere con interesse le nostre proposte.


Gli appuntamenti del mese di Settembre dell’Università “Vasco Gaiffi” SCRIVERE LA CITTÀ

STORIA E ARTE A PISTOIA DAL MONDO ANTICO AL CONTEMPORANEO Corso di 8 lezioni condotto dal Dott. Lorenzo Cipriani, storico dell’arte Ore 16,45 LUN. 23 SETTEMBRE PORTA AL BORGO Ore 16,45 LUN. 30 SETTEMBRE CENTRO STORICO

STORIA DI PISTOIA

CRONACHE, RELAZIONI, MEMORIE DI STORIA PISTOIESE

CINEMA E FILOSOFIA

LO SCHERMO DEL PENSIERO

Corso di 8 incontri e proiezioni coordinato da Andrea Fusari e Maurizio Tuci e condotto insieme ad altri docenti ORE 15,30 MER. 25 SETTEMBRE ULTIMO TANGO A PARIGI di B. Bertolucci – 1972 (Prof. A. Fusari)

LETTERATURA

EROI ED EROINE NELLA LETTERATURA

Corso di 8 lezioni coordinato e condotto dal Prof. Roberto Fedi Ore 16,45 GIO. 26 SETTEMBRE U. FOSCOLO – Le ultime lettere di J. Ortis.

PSICOLOGIA

STAR BENE CON SE STESSI

Corso di 8 lezioni coordinato e condotto dal Dott. Sergio Teglia Ore 16,45 VEN. 27 SETTEMBRE IL CONFLITTO: SAPERLO GESTIRE PER STARE MEGLIO.

LETTERATURA E TRADIZIONI POPOLARI SUL TERRITORIO PISTOIESE

L’INCONTRO DEGLI INTELLETTUALI CON IL POPOLO DELLA TOSCANA DELL’800

Corso di 5 lezioni coordinato dalla Prof.ssa Laura Santanni e condotto insieme ad altri docenti Villa Smilea, via Garibaldi 2/a – Montale (PT) Ore 17.00 LUN. 30 SETTEMBRE LA GITA NEL PISTOIESE DI TOMMASEO La nascita del mito della purezza linguistica e della spontaneità dei canti popolari nati sull’Appennino toscano (Prof.ssa Santanni).

CHI ERA VASCO GAIFFI L’Università del Tempo Libero è intitolata a Vasco Gaiffi, straordinario insegnante e maestro nel senso più completo della parola. Scomparso il 5 marzo scorso, all’età di 92 anni, Gaiffi è stato per una vita docente di italiano e latino al Liceo Classico “Forteguerri”, dopo aver iniziato la sua carriera a Città di Castello. Seguito e amato da generazioni di studenti, volutamente lontano dalle luci della ribalta ma capace di stabilire con tutti rapporti

profondi e sinceri, autore di un libro dedicato al linguista e filologo Petro Fanfani e di una edizione dei “Promessi sposi” (curata insieme a Roberto Fedi), Gaiffi è stato circondato (e continua ad essere circondato) dall’affetto dei suoi ex studenti. Ex studenti che, in passato, dopo averlo salutato in massa in occasione del pensionamento (nel 1992), hanno organizzato per lui una memorabile festa in occasione del novantesimo compleanno, riportandolo sulla cattedra del “Forteguerri”.

PPPPILATES Una disciplina, un’arte, una filosofia

A due passi dal centro di Pistoia, uno spazio intimo ed accogliente e’cornice ideale per i macchinari autentici ed accessori per il Pilates. Attraverso il metodo originale “Romana’s Pilates”, (ROMANA KRYZANOWSKA unica erede diretta del metodo), il pilates è una disciplina che trasforma il corpo, rinforza e tonifica la muscolatura con movimenti guidati restituendo flessibilita ed armonia. Il metodo, ideato in Germania nei primi del Novecento da Joseph H. Pilates, si rivolge a tutte le persone, giovani ed anziane, senza nessun limite di eta  , persone sedentarie, che attraverso questo metodo unico intendono migliorare la vita quotidiana, sportivi, atleti professionisti, e ballerini che ricercano un’incremento delle loro prestazioni.

OBIETTIVI - fluidita e miglior autonomia nei movimenti - allungamento e rafforzamento dei muscoli - sostegno e miglior riallineamento della colonna vertebrale, - coordinazione tra respiro e movimento RICEVE PER APPUNTAMENTO

Paolo Pinna Pintor

Teacher Trainer level IV (Romana’s Pilates method) Lezioni individuali e di gruppo Corso A. Gramsci 177 – Pistoia Tel. + 39 335 6265973 info@PPPPilates.com www.PPPPilates.com PRIMA LEZIONE GRATUITA PER I LETTORI DI DISCOVER PISTOIA

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 19

Corso di 4 lezioni condotto da Alberto Cipriani Ore 16,45 MAR. 24 SETTEMBRE LA CRONACA DI SER LUCA DOMINICI (1399-1400)


In collaborazione con

TEATRO

ASSOCIAZIONE TEATRALE PISTOIESE - CENTRO DI PRODUZIONE TEATRALE

www.teatridipistoia.it

Infanzia e città

Rilegger fiabe... dal 21 settembre al 9 novembre mostra, laboratori, incontri e spettacoli Infanzia e Città da sempre ospita proposte attinenti l’area del contemporaneo, tra arte figurativa, teatro e danza, cercando di avvicinare un nuovo pubblico di grandi e piccini e stimolare riflessioni attorno alle tematiche dell’infanzia. Il programma 2019, VII edizione, per la parte spettacolare avrà al centro la Fiaba, riletta da importanti ‘sguardi femminili contemporanei’ con i lavori di Chiara Guidi (Societas), Valeria Raimondi (Babilonia Teatri)

e Emma Dante. Il programma si svilupperà fino al 9 novembre e sarà arricchito, come avremo modo di descrivere nel dettaglio sul prossimo numero di “DiscoverPistoia” , da un laboratorio con Cristiana Morganti, dalla mostra delle opere Gek Tessaro (che presenterà anche un suo spettacolo), da numerosi incontri e occasioni di lettura, grazie alla collaborazione con la Biblioteca San Giorgio, i Servizi Educativi del Comune di Pistoia, il Funaro Centro Culturale e l’Associazione

Orecchio Acerbo. Infanzia e città” è il progetto speciale curato dall’Associazione Teatrale Pistoiese nell’ambito della sua attività di Ente di Rilevanza regionale, con Comune di Pistoia, Fondazione Caript, Regione Toscana, MiBAC e con il sostegno di Unicoop Firenze.

PREVENDITA SPETTACOLI: dal 10 settembre 0573 991609 - 27112 www.teatridipistoia.it

SABATO 21 SETTEMBRE, ORE 17 - Piccolo Teatro Mauro Bolognini – Pistoia

FIABE GIAPPONESI

Concezione Chiara Guidi Direzione e regia Chiara Guidi e Vito Matera con Chiara Guidi e con Francesco Dell’Accio, Francesca Di Serio, Vito Matera - Musiche originali di Giuseppe Ielasi, Enrico Malatesta, Natàn Santiago Lazala - Luci Giovanni Marocco - Set design Vito Matera - Costumi Francesca Di Serio Societas - Per bambini dai 7 anni (capienza limitata)

20 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Sono state scelte tre fiabe dell’antica tradizione giapponese per una rappresentazione che vede i bambini partecipare in prima persona: alcuni sono invitati in scena a eseguire un preciso lavoro, altri, seduti in platea, vengono sollecitati, attraverso le domande della Narratrice, a un dialogo “filosofico” che intercala i racconti. Tra platea e palco tutti i bambini, dunque, sono dentro lo spettacolo e sperimentano in prima persona lo statuto di rappresentazione, proprio come fanno nel gioco, dove, insieme a altri coetanei, esperiscono il “sentire” più profondo della realtà. Mentre la Narratrice racconta, dietro le pareti diafane della stanza, all’improvviso la luce affiora e si intravedono ombre, figure geometriche di diversi colori che si sovrappongono, come voci vaghe evocate dalle storie. Le immagini appaiono e,con la stessa ineluttabilità, scompaiono, mentre i personaggi delle storie, trasgredendo la regola “Non aprire!” e infrangendo il vincolo del segreto, perdono tutto quello che avevano ricevuto in dono ritrovando la loro condizione iniziale di povertà. La trama delle fiabe giapponesi non

ha il lieto fine, a differenza di quelle classiche della nostra tradizione. Alla fine rimane solo il Vuoto e il protagonista si ritrova sempre là dove la storia era incominciata. Durante lo spettacolo la Narratrice pone domande ai bambini sul Nulla e sul Vuoto, li interroga per dare voce a quei molteplici livelli di realtà che solitamente una forma comporta

e di cui la cultura infantile, vicina all’origine delle cose, sa vedere il fondo “contraddittorio”. I bambini, con la forza del gioco, sanno scavare il visibile e possono dare risposte a domande che mescolano mondi diversi, con quella naturale tensione a non accontentarsi della realtà. Abbiamo bisogno della cultura infantile – e di sperimentare una verità più profonda –per vedere ciò che non c’è, per aprirci a un mondo e per aprire un mondo.


SABATO 28 SETTEMBRE, ORE 17 Piccolo Teatro Mauro Bolognini – Pistoia

HO UN LUPO NELLA PANCIA Testo e regia Valeria Raimondi e Enrico Castellani - Parole Enrico Castellani con Carlo Presotto, Matteo Balbo e Stefano Capasso - Scene, costumi e registrazioni audio Babilonia Teatri La Piccionaia Centro di produzione teatrale Uno spettacolo per bambini, ragazzi e adulti a partire dai 5 anni Lo spettacolo si inserisce all’interno del più ampio progetto “Favole da Mangiare”, un nuovo approccio al delicato tema dell’educazione alimentare; se le ricerche più recenti collocano l’Italia al 3° posto nella triste classifica dell’obesità infantile, diventa fondamentale sperimentare percorsi innovativi capaci di attivare nuova consapevolezza nei comportamenti alimentari sia degli adulti che dei bambini. Ma come fare? Quali abitudini alimentari far maturare nei bambini? Attraverso quale linguaggio educarli ad un corretto rapporto con il cibo? Le buone pratiche alimentari, l’educazione ad una corretta alimentazione non potranno perciò prescindere dalle buone relazioni, campo d’indagine affascinante da riscoprire e approfondire sia con i bambini che con le rispettive famiglie. Attraverso il tema dell’alimentazione vengono così narrati alcuni passaggi tipici dell’età dello

sviluppo e sottolineata l’importanza relazionale del cibo con particolare riferimento al rapporto adulto/bambino. La richiesta di cibo – così come il suo rifiuto – è una delle modalità con la quale i bambini, ma non solo, cercano di comunicare i propri bisogni, ansie e paure. Nella frenesia della quotidianità, a cui spesso si aggiungono le difficoltà e le paure dell’età adulta, il muro dell’incomunicabilità appare però invalicabile. Ecco allora che il “lupo” si fa sentire più forte, sembra quasi riuscirci a sbranare… Il senso del gusto accompagna la costruzione delle nostre relazioni con il mondo, portandoci a tessere continui legami tra il sapore del cibo e le persone che ce lo preparano o ce lo porgono, dagli altri che sono insieme a noi quando mangiamo. Così, per esempio, ci allontaniamo dal dolce rassicurante del latte materno alla ricerca di cibi salati, assaggiamo il mondo e le persone intorno a noi, ridiamo e mastichiamo i sapori aspri che ci fanno fare le boccacce, finché impariamo ad assaporare anche l’amaro, ed iniziamo ad essere grandi.

DOMENICA 6 OTTOBRE, ORE 21 Piccolo Teatro Mauro Bolognini – Pistoia

Scritto e diretto da Emma Dante con Manuela Boncaldo, Salvatore Cannova, Clara De Rose, Nunzia Lo Presti, Lorenzo Randazzo - Scene Carmine Maringola - Costumi Emma Dante - Luci Cristian Zucaro Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus - Per bambini dai 6 anni Hans e Gret è una riscrittura, abbastanza fedele nella trama, della celebre fiaba dei fratelli Grimm Hansel e Gretel. Il linguaggio utilizzato è quello che caratterizza da sempre il teatro di Emma Dante e che pone le sue basi nel dialetto

palermitano e nell’uso straordinario del corpo. I protagonisti di questa fiaba, dunque, parleranno con una cadenza siciliana e rievocheranno, nei loro pasti immaginari, pietanze tipicamente palermitane: arancine, cannoli di ricotta, anelletti al forno...

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 21

HANS E GRET


In collaborazione con

MUSEI

IL MUSEO E LA CITTÀ

www.musei.comune.pistoia.it

Le nuove proposte educative dei Musei Civici 2019/20

Un programma con 130 appuntamenti dall’autunno all’estate

Nel mese di settembre riprende avvio, dopo la pausa estiva, il programma delle proposte educative 2019/2020 dei Musei Civici di Pistoia. Anche in questo caso, secondo una formula già sperimentata per lo scorso anno scolastico, si tratta di un programma integrato di attività didattiche e di valorizzazione del patrimonio storico, artistico e scientifico rivolte alle diverse fasce di utenza, dal pubblico delle scuole a quello degli adulti e delle famiglie. Vengono pertanto presentate come un “pacchetto unico” di opportunità di visita le

attività che i musei comunali di Pistoia svolgono fin dal 1978, con l’obiettivo di avvicinare il pubblico alla conoscenza del patrimonio culturale della città e del territorio, configurandosi perciò come veri e propri laboratori educativi e formativi nei confronti della comunità. La città, con i suoi principali edifici e monumenti, nonché con le opere d’arte che da essa provengono e che sono oggi conservate nei musei, è il testo privilegiato per lo studio dei fenomeni storici, artistici e architettonici dal Medioevo ai giorni nostri.

22 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Gli appuntamenti coprono il periodo compreso fra l’autunno 2019 e l’estate 2020, per un totale di 130 incontri: - 90 incontri sono riservati alle scuole di ogni ordine e grado: scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di I e II grado. Si offre perciò alle scuole la possibilità di effettuare percorsi didattici, intesi non soltanto come visite guidate ai singoli musei ma anche come itinerari tematici pensati per le diverse fasce scolastiche, con un’ottica interdisciplinare, in coerenza con i programmi scolastici. - 40 sono gli incontri destinati alle altre fasce di pubblico, per cui il calendario complessivo prevede che quasi ogni fine-settimana sia possibile partecipare ad almeno un’attività: visite guidate alle collezioni, alle sedi museali – compreso il Palazzo Comunale - e alla mostra temporanea in corso a Palazzo Fabroni; laboratori per le famiglie; attività per i ragazzi di età compresa fra 6 e gli 11 anni durante i periodi di vacanza scolastica. Realizzate allo scopo di integrare le relazioni tra i musei, garantendo il coordinamento degli orari e dei calendari, le proposte educative dei Musei Civici mirano a far acquisire e a consolidare quel senso di identità culturale su cui si fondano il rispetto, la tutela e la corretta valorizzazione dei beni culturali. Tutte le attività sono realizzate con il sostegno della Regione Toscana e sono gratuite per l’utenza, per cui si pagherà soltanto il biglietto d’ingresso ai musei secondo le tariffe in vigore. Tutti i programmi, gli approfondimenti, le informazioni e le modalità di prenotazione sono consultabili al seguente indirizzo: http://musei.comune.pistoia.it/ le-proposte-educative/


EVENTI

GLI APPUNTAMENTI DI SETTEMBRE DEI MUSEI COMUNALI sale monumentali (Sala Maggiore, Sala di Grandonio - dove si svolge il consiglio comunale - Cappella di Sant’Agata e Sala Guelfa, attuale ufficio del sindaco), il Museo Civico e i luoghi solitamente inaccessibili al pubblico, quali la scala a chiocciola, che corre lungo tutto il corpo più antico del palazzo, e il cavalcavia costruito nella prima metà del Seicento dall’architetto Pantaleone Quadri per collegare la Sala Maggiore al Duomo. La visita è gratuita ma su prenotazione, da effettuare - entro le ore 13.00 di venerdì 20 settembre - al numero verde di Pistoiainforma 800 012146. Punto di ritrovo del gruppo: biglietteria del Museo Civico, dieci minuti prima dell’inizio della visita.

disegno. Potranno così sperimentare lo stesso interesse che provava Leonardo per tutto ciò che lo circondava. I Campus museali, promossi dalla Regione Toscana, sono occasioni per far trascorrere ai bambini, durante i periodi di vacanza scolastica, giornate divertenti e ricche di esperienze legate alla cultura, alla creatività, all’apprendimento e alla socializzazione. A ciascun Campus possono partecipare bambini e bambine di età compresa fra 6 e 11 anni. La partecipazione è gratuita, ma obbligatoria la prenotazione al numero verde di Pistoiainforma 800 012146 fino a esaurimento dei posti disponibili. Punto di ritrovo: biglietteria del Museo dello Spedale del Ceppo. DOMENICA 22 SETTEMBRE, ALLE ORE 16.00, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, ripartono anche le visite al Palazzo Comunale e al suo patrimonio artistico, denominate IL PALAZZO DELLA CITTÀ. E’ possibile scoprire il Palazzo, le sue

PER INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI Unità Operativa Musei e Beni Culturali del Comune di Pistoia tel. 0573 371214/277 Museo Civico d’arte antica tel. 0573 371296 sito web: musei.comune.pistoia.it pagina Facebook: Musei Civici Pistoia

PASTA FRESCA E BRACE A VISTA Tel. 0572 505235

Via Francesca Nord 1118 Monsummano T (PT)

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 23

DOMENICA 1° SETTEMBRE, in adesione all’iniziativa del Ministero dei Beni e le Attività Culturali #IOVADOALMUSEO, ingresso gratuito al Museo Civico d’arte antica in Palazzo Comunale e al Museo dello Spedale del Ceppo, aperti al pubblico con orario continuato 10.00/18.00. GIOVEDÌ 12 E VENERDÌ 13 SETTEMBRE, DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 13.00, al Museo dello Spedale del Ceppo si terranno i Campus settembrini SCIENZA, NATURA E ARTE SULLE ORME DI LEONARDO. Per gli artisti come Leonardo da Vinci la pratica dell’arte e lo studio della natura, svolto con metodo scientifico, erano strettamente legati. Le due giornate di laboratorio propongono di seguire le orme di Leonardo: con lo stesso approccio di artista-scienziato, i bambini partecipanti potranno esplorare le sale del museo alla ricerca di elementi scientifici, naturali e artistici, e rappresentarli con il


In collaborazione con

BIBLIOTECA

MOSTRA

testo Siliano Simoncini

Viandanti naviganti

Dal 7 settembre al 5 ottobre 2019 la mostra di Silvio Viola a cura di Siliano Simoncini

L’arte è il racconto per immagini della storia dell’umanità, l’espressione che interpreta lo spirito del tempo e lo traduce in forme simboliche in grado di trasmettere significati palesi o reconditi. Oggi viviamo un periodo di grandi migrazioni le cui vicende drammatiche si riflettono sulle società creando disparità di giudizi che addirittura fanno riemergere pericolosi sentimenti di razzismo.

E gli artisti come rispondono? Loro sono sempre sul fronte della protesta e della rivendicazione - almeno quelli non “fagocitati” dal sistema e dal mercato - impegnandosi nel favorire un’arte dalle conseguenze etiche e Silvio come uomo e artista è persona coinvolta direttamente nel tutelare le conquiste della funzione sociale dell’arte in quanto, i sani principi, sono il contenuto fondamentale del suo lavoro.

24 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

RICORDATI DI DONARE!!! avispistoia.it - 0573 23765

Viandanti naviganti, è una mostra per tutti, ma in particolare per i giovani che frequentano la Biblioteca San Giorgio e ai quali è destinato il significato “pedagogico” delle opere. Si tratta della trasposizione, in sculture e dipinti, di quanto sta avvenendo durante il viaggio della speranza che i migranti fanno per trovare aiuto e poter vivere una realtà migliore di quella da cui fuggono. Silvio Viola presenta opere molto evocative e in grado di coinvolgere emotivamente chi le osservi perché, attraverso l’uso della metafora non esaltano soltanto la bellezza dell’arte, ma in particolare fanno comprendere il significato profondo che “intendono” esprimere. Un’esposizione dunque per riflettere e prendere consapevolezza di come, anche tramite l’arte, si possa reagire di fonte a situazioni d’indifferenza, di egoismo e così ritrovare quel sentimento di solidarietà che purtroppo sembra essere privilegio di pochi. Inaugurazione sabato 7 settembre, ore 17


Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Autore: Mark Haddon Pubblicazione: Torino: Einaudi, ©2003 247 pagine ©2003 Tra i più prestati segnaliamo Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Mark Haddon. Christopher è un quindicenne colpito dal morbo di Asperger, una forma di autismo. Ha una mente straordinariamente allenata alla matematica ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani: odia il giallo, il marrone e l’essere sfiorato. Ama gli schemi, gli elenchi e la deduzione logica. Non è mai andato più in là del negozio dietro l’angolo, ma quando scopre il cane della vicina trafitto da un forcone capisce di trovarsi di fronte a uno di quei misteri che il suo eroe, Sherlock Holmes, era così bravo a risolvere. Inizia così a indagare... Tra i più richiesti invece, Alla fine del Viaggio: solitudine per il Commissario Casabona di Antonio Fusco. È la vigilia del palio di San Jacopo nella cittadina toscana di Valdenza, ma il commissario Casabona non è in vena di festeggiamenti: mentre sui tetti del centro storico esplodono i fuochi d’artificio, la moglie gli annuncia che sta per andarsene di casa. Un duro colpo per il commissario, che nonostante i problemi con Francesca non aveva mai pensato che il loro legame potesse davvero spezzarsi. Nemmeno il tempo di piangere la fine del suo matrimonio, che una telefonata lo richiama immediatamente al dovere: un uomo è stato ucciso da un treno in corsa. Un fatale incidente? Tutt’altro, visto che la vittima è stata legata a una sedia a rotelle e lasciata sui binari. Chi è quell’uomo che nessuno riesce a identificare? Perché l’assassino ha scelto un’esecuzione così plateale? Ed è solo una coincidenza che qualche anno prima, nello stesso luogo, un ragazzo sia stato travolto da un treno? Nella solitudine della sua casa ormai vuota, Casabona è tormentato dai dubbi. E mentre i primi indizi portano sulla strada della pedofilia, nuove morti inspiegabili arrivano a spazzare via ogni certezza…

BIBLIOTECA

IL PIÙ PRESTATO

EVENTI

Programma ragazzi della Biblioteca San Giorgio nel mese di Settembre MARTEDÌ 3, 10 E 17 SETTEMBRE

Ore 16.30 - Martedì in giocoPer giocare liberamente, assieme agli amici, con i giochi da tavolo della biblioteca.

GIOVEDÌ 5 SETTEMBRE

Ore 17.00 - Gufetto sacchetto: un gufetto che ti guarda, da tenere accanto al comodino -Laboratorio per bambini dai3ai 6 anni -Max 8 bambiniPrenotazione 0573-371790

VENERDÌ 6 SETTEMBRE

MERCOLEDÌ 18 SETTEMBRE

Ore 17.00 - Parole di pace:la pace si intreccia alla salvaguardia del PianetaLaboratorio a cura di Orecchioacerbo. Adatto a Bambini dai 5ai 10 anniMax 15 bambini -Prenotazione: 0573-371790

VENERDÌ 20 SETTEMBRE

Ore 17.00 – Saletta cinema -Proiezione di un film per ragazzi-Il programma è disponibile in biblioteca

SABATO 21SETTEMBRE

Ore 10.45 - Grandi e piccini -Lettura dei libri scelti Ore 17.00 - Saletta cinema -Proiezione di un film in occasione dell’incontro “A preparar le storie”-Per per ragazzi-Il programma è disponibile in biblioteca bambini da 2 a 5 anni

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE

Ore 17.00 - Parole di pace:la pace si intreccia alla salvaguardia del PianetaLaboratorio a cura di Orecchioacerbo. Adatto a Bambini dai 5ai 10 anniMax 15 bambini -Prenotazione: 0573-371790

GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE

Ore 17.00 - A preparar le storie -A letto paurosi! Storie di streghe, briganti e altre temibili creaturePresentazione ai genitori di una selezione di libri per bambini da 2 a 5 anni

VENERDÌ 13 SETTEMBRE

Ore 17.00 - Saletta cinema -Proiezione di un film per bambini -Il programma è disponibile in biblioteca

SABATO 21 SETTEMBRE

Ore 17.00 - Play Saturday-L’appuntamento con l’Associazione Astèria e i giochi da tavolo, ogni terzo sabato del mese. Per bambini (da 8 anni) e adulti

MERCOLEDÌ 25 SETTEMBRE

Ore 17.00 - Parole di pace:la pace si intreccia alla salvaguardia del PianetaLaboratorio a cura di Orecchioacerbo. Adatto a Bambini dai 5ai 10 anniMax 15 bambini -Prenotazione: 0573-371790

VENERDÌ 27 SETTEMBRE

Ore 17.00 - Saletta cinema -Proiezione di un film per bambini -Il programma è disponibile in biblioteca

IL PIÙ RICHIESTO

Alla fine del viaggio: solitudine per il commissario Casabona

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 25

Autore: Antonio Fusco Pubblicazione: Firenze; Milano: Giunti, ©2019 223 pagine, © 2019


SCOPRI PISTOIA

GALLERIA VANNUCCI

The way we were come eravamo

Opening e finissage Sabato 14 settembre alle ore 18.00

Nel piazzale esterno della galleria, in via Gorizia, l’artista Giacomo Carnesecchi ha ricostruito in scala 1:1 l’alzato della storica galleria Vannucci di Via della Provvidenza, per ricordare i suoi sessant’anni di storia. Si tratta di una struttura in legno e tela, che l’artista ha abitato per 24 ore ininterrotte dal 28 al 29 giugno, dipingendo l’intera superficie telata come un’esperienza di immersione totale nella pittura.

“Una lotta tra Uomo e Bianco. Il tempo che passa e cambia le cose, cambia le persone. Come eravamo prima di entrare? Come eravamo prima di confrontarci con il Bianco? Come eravamo prima del tempo trascorso insieme? Come eravamo prima della solitudine? Come eravamo The way we were” (Giacomo Carnesecchi)

Sabato 14 settembre, nel corso della performance di finissage, un gruppo di studenti di Accademia di Belle Arti, in maglietta bianca e armati del loro trincetto, taglieranno in loco l’installazione, ricavando 56 pitture, ciascuna 2 x 1 metro. Le 56 tele saranno vendute al pubblico e il ricavato sarà destinato all’Associazione Eletto Art Tour per la realizzazione del marmo atteso nel giardino interno dell’Ospedale San Jacopo di Pistoia, esito del progetto Vie della Scultura/Routes of Sculpture International Contest 2019, IV edizione, aperto alle Accademie di Belle Arti in Italia e nel mondo. Il bozzetto vincitore, di Beatrice Taponecco (Accademia di Belle Arti di Carrara), La foglia del viaggiatore, sarà esposto il nella saletta della galleria, in coincidenza con la performance e la vendita delle tele. La foglia del viaggiatore sarà tradotta da Beatrice Taponecco in marmo statuario 200x100x100 cm presso Studi d’Arte Cave Michelangelo dal 9 settembre 2019 e a seguire sarà installata nel giardino interno dell’Ospedale San Jacopo.

www.vannucciartecontemporanea.com

LUCA CACCIONI a cura di Silvia Evangelisti

“QUELLO CHE LE API VEDONO” Opening 29 settembre 2019 ore 18,00 La mostra resterà aperta fino al 17 novembre 2019 L’installazione realizzata site specific da Caccioni per gli spazi della galleria Vannucci è dedicata agli esseri viventi che con la contaminazione vivono e danno vita al pianeta. L’intento dell’artista non si fonda tanto su una concezione ecologica, ma piuttosto è sentito come “rappresentazione del mondo”, scegliendo l’arte come luogo privilegiato e alto in cui

l’uomo può esprimere il proprio sentire, dove può cercare e trovare, poeticamente, il senso della propria umanità, del proprio presente e la memoria del passato. Il fascino del misterioso “linguaggio” delle api, le loro complesse danze finalizzate allo scambio di informazioni, trovano nell’opera di Caccioni un racconto non verbale poetico e segreto.


EVENTO

FESTA DEI NONNI E DEI BAMBINI Ogni bambino è vita!

Il 28 e il 29 settembre 2019 a Pistoia in collaborazione con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco Infatti nel pomeriggio del 28 settembre, dalle ore 15,30 alle ore 17,30 e la mattina del 29 settembre, dalle ore 9,30 alle ore 11,30 le centrali operative dei Vigili del Fuoco nella Provincia di Pistoia apriranno le loro porte per accogliere nonni e nipoti. Sarà possibile visitare gli spazi più significativi delle sedi, ascoltare dai Vigili del Fuoco le loro spiegazioni, le molte avventure che hanno vissuto nel fare questo importante lavoro e non solo: giochi e laboratori saranno organizzati in collaborazione con i volontari UNICEF per rendere questa Festa ancor più speciale! Inoltre nei due giorni di Festa sarà aperta la sede di Casa Sicura, la casa speciale dove imparare ad evitare i molti pericoli in cui bambini ed adulti possono essere coinvolti fra le pareti domestiche. Infine, in ogni sede saranno a disposizione gadgets e materiali informativi UNICEF per non trascurare l’importanza del dono. Le sedi della Festa del Nonni: Comando VVF Pistoia - Via Luigi Russo, 55 Distaccamento Provinciale di Montecatini Terme - Via Camporcioni,3 Distaccamento Provinciale di Pescia - Via Galilei,6 Distaccamento Provinciale di San Marcello – Piteglio - Via Marcacci, 185 CASA SICURA VVF , Pistoia - Corso Antonio Gramsci,45 Al fine di meglio organizzare gli incontri e le attività, è opportuno inviare una prenotazione tramite mail all’indirizzo del Comitato Provinciale UNICEF Pistoia comitato.pistoia@unicef.it oppure telefonare al n° 0573 22000 e lasciare un messaggio in segreteria con l’indicazione del nome e del numero dei partecipanti.

ESERCIZI DI STILE Sabato 14 settembre alle ore 21.00 presso la sede della Fondazione Vivarelli a Villa Stonorov, è in programma “Esercizi di stile” di R. Queneau, a cura della Compagnia Teatrale Sesamo e Cartamo. Si tratta di uno spettacolo itinerante nel quale gli spettatori, guidati da un attore della compagnia, si sposteranno nel parco e all’interno della villa per assistere ad alcune performance ispirate ai 99 racconti dell’autore francese. L’evento è gratuito con prenotazione obbligatoria: sesamoecartamo@gmail.com Tel. 3289123278. www.sesamoecartamo.org

INFO E ISCRIZIONI: Cell. +39 339 4836168 cooperativababele@gmail.com www.babelept.it

Largo San Biagio, 53 - Pistoia

CERCHI UNO SPAZIO PER LE TUE OPERE? CONTATTACI: +39 3355328810 - artistikamente@gmail.com

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 27

Come ogni anno, si avvicina la ricorrenza con cui festeggiare i nostri NONNI e ringraziarli per la loro presenza, la loro testimonianza di vita e le loro attenzioni di cura. Si tratta di un appuntamento importante, accolto con gioia e vissuto con entusiasmo non solo dai nonni, ma da tutta la comunità di appartenenza. I volontari UNICEF saranno presenti nelle numerosissime piazze italiane per organizzare attività speciali con i nonni ed i bambini. E proprio perché i nonni sono fra le persone più sensibili e vicine ai diritti dei bambini, ai festeggiamenti del 28 e 29 settembre è collegata la Campagna mirata a sostenere i progetti contro la malnutrizione infantile. Purtroppo, ogni anno, circa 3 milioni di bambini nel mondo, rischiano di morire per cause prevenibili e dovute alla malnutrizione acuta che li colpisce. La malnutrizione, nella sua forma moderata, coinvolge nel mondo 51 milioni di bambini, mentre la forma più grave riguarda 17 milioni di bambini. Il 28 e il 29 settembre 2019, diventeranno pertanto, occasioni di preziosa solidarietà in cui festeggiare tutti i nonni e tutti i bambini! A Pistoia, grazie al Protocollo di collaborazione fra l’UNICEF nazionale ed i Vigili del Fuoco, rinnovato recentemente, ed alla generosa disponibilità del Comando, la festa dei Nonni si arricchisce di interessanti novità.


SCOPRI PISTOIA

MUSEO MARINO MARINI

Progetto Alzheimer Risonanze Perchè la cultura possa essere di tutti e per tutti

28 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Il museo Marino Marini di Pistoia è costantemente impegnato in progetti di accessibilità, affinché la cultura possa essere di tutti e per tutti e i suoi spazi diventino un luogo di inclusione sociale. Per questo dal 2013 il museo ha aderito al progetto europeo Musei Arte e Alzheimer, ideato dal museo Marino Marini di Firenze con l’intento di facilitare l’accesso alle arti delle persone con demenza e di chi se ne prende cura. L’Italia è il paese con più anziani in Europa, secondo nel mondo preceduto solo dal Giappone; l’aumento della durata della vita però, non sempre va di pari passo con la qualità. Uno deinostri obiettivi è il miglioramento della qualità della vita delle persone condemenza e dei loro familiari e il potere comunicativo dell’arte è lo strumento attraverso il quale lo perseguiamo. Il museo è così entrato a far parte della rete dei Musei Toscani per l’Alzheimer, ha creato un proprio progetto e con un cofinanziamento della Regione Toscana ha offerto, intrattenendo rapporti e collaborazioni con gli enti sanitari locali, vari programmi rivolti agli utenti del Centro Diurno di Monteoliveto e del Caffè Alzheimer di Pistoia e Bottegone, di Aima Pistoia e alle famiglie. Le attività sono sempre condotte da un educatore museale di Artemisia associazione culturale, che opera da anni nella sezione

didattica del museo pistoiese, e un educatore sanitario appositamente formati grazie ad un corso promosso e sostenuto dalla RegioneToscana al fine di disseminare buone pratiche sperimentate a livello internazionale (un esempio su tutti ilMuseum of Modern Art di New York). Questo apporto di competenze specifiche delle due figure professionali e la loro stretta collaborazione è il tratto distintivo di quello cheè stato definito dai partners stranieri come “Tuscan approach”. Oltre alle varie attività proposte nel corso degli anni, dal 2017 il museo offre un nuovo percorso nato da un corso di formazione e da una coprogettazione con il musicoterapista Cristiano Marcotti, con la finalità di esplorare modalità di comunicazione alternative alla parola, un invito che i familiari possono raccogliere e portare nella relazione con i propri cari. Questo nuovo percorso ha dato il nome alla nuova fase del progetto, che dal 2018 è Risonanze. Perché questo titolo? Durante le attività si entra in risonanza con le emozioni dei partecipanti e l’approccio validante che viene usato è volto a far risuonare le parole delle persone con Alzheimer perconfermarle. Inoltre, nel perseguirel’obiettivo di abbattimento dello stigma nei confronti della malattia, sensibilizziamo la società a “sintonizzarsi” su una nuova frequenza, una nuova lunghezza

d’onda che accolga i bisogni delle persone con Alzheimer e i loro carers,rispondendo ad essi in maniera più adeguata. Il progetto riparte dopo la pausa estiva con tre incontri autunnali, tra settemrbe e ottobre, realizzati in collaborazione con Vivai MatieFondazione Pistoia Museie con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e PesciaUnicoop Firenze. La partecipazione agli incontri è gratuita ed è richiesta la prenotazione. Lun 09.09.2019 ore 9.30–11.30> incontro presso il giardino sensoriale Vivai Mati via di Montechiaro 8, San Pantaleo, Pistoia. In collaborazione con Vivai Mati. Mar 24.09.2019 ore 14.00 –16.00> incontro presso Palazzo de‘ Rossi, Via de‘ Rossi 26, Pistoia. Incontro realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e in collaborazione con Fondazione Pistoia Musei. Orari di apertura del Museo Marino Marini Lunedì chiuso, dal martedì al sabato 11.00 -18.00, domenica 14.30 -19.30. Biglietteria Museo Intero: 7€ - Ridotto: 5€ (gruppi, residenti Comune di Pistoia, enti convenzionati*) Biglietti cumulativi: 17€ Pistoia sotterranea e Cattedrale/altare e Museo Marino Marini, 24€ Pistoia sotterranea e Cattedrale/altare/ Campanile e Museo Marino Marini Gratuità: under 18, disabili con accompagnatori, accompagnatori gruppi, guide turistiche, studenti universitari con libretto, insegnanti con tessera di riconoscimento, giornalisti con tesserino di riconoscimento. Ingresso gratuito per tutti la prima domenica delmese. INFO E PRENOTAZIONI Fondazione Marino Marini, Palazzo del Tau, Corso Silvano Fedi 30, 51100 Pistoia; (+39) 0573 30285 fmarini.eventi@gmail.com www.fondazionemarinomarini.it www.facebook.com/MuseoMarinoMariniPistoia *Enti convenzionati ICOM, Touring Club, FAI,Il Funaro Centro Culturale, Pistoia Sotterranea, Musei e Rifugi SMI, Zoo di Pistoia


Artistikamante va in trasferta con la Mostra collettiva a Gubbio, nella suggestiva cornice della chiesa di Santa Maria dei laici, dal titolo “Colori senza confini” secondo evento di “La Toscana incontra l’Umbria”. La chiesa di Santa Maria dei Laici di Gubbio, detta anche “chiesa dei Bianchi”, è sita tra piazza dei Quaranta martiri e via Piccardi, praticamente davanti alla Basilica del San francesco. Il nome della chiesa deriva dalla antica Confraternita dei Laici o Confraternita della Beata Vergine Maria fondata nel lontano 1313. Nel 1325 la Confraternita ottenne dal libero comune di Gubbio l’autorizzazione alla costruzione di una chiesa e successivamente nel 1377 il permesso ad allungare il porticato delle Logge fino alla posizione attuale. La chiesa oggi è utilizzata come sala polifunzionale annessa al Museo Diocesano Dal 22 Settembre fino al 12 Ottobre, presso la sede di Artistikamente in Largo San Biagio, Mostra personale dell’artista Claudio De Col “Cantico”, ode alla figura femminile con circa 40 opere su tele e su carta pregiata, dipinte in tecniche miste.

ASCD Silvano Fedi Presenta

Atletica leggera CAS di atletica leggera dell’ASCD Silvano Fedi

Orario attività per i più piccoli Atletica a partire dai 4 anni Martedì e Venerdì Dalle 16:30 alle 17:30 Riprendono a Settembre, al Campo Scuola Comunale di I corsi termineranno il 14 Giugno 2019 e riprenderanno il 3 di settembre Presso il campo scuola comunale di Pistoia

Pistoia, i Corsi di Avviamento allo Sport di Atletica Leggera organizzati dall’ASCD “Silvano Fedi”. Ogni martedì e venerdì, dalle 16,30 alle 17,30, bambini a partire da 4 anni potranno iniziare la pratica di uno sport considerato tra le attività più Info e iscrizioni belle334-2995850 e affascinanti. Martina Caterina 334-9720342 Segreteria 0573-34761 Antonio 320- 0383497 L’atletica è uno sport che punta a uno sviluppo armonioso di tutte Via dello Stadio 3/b 51100 Pistoia www.silvanofedi.com le parti del corpo, che racchiude valori ed emozioni grandi e che abbraccia tante discipline diverse. Gli istruttori accompagneranno i piccoli atleti in questo nuovo percorso sportivo, stimolandoli con fantasia, con l’intento di farli In collaborazione con dell’atletica leggera. Ognuno possiede appassionare alla pratica potenzialità proprie e uno sport multidisciplinare come l’atletica consente di individuare per ciascun praticante la disciplina giusta, che più si aggrada alla propria personalità.

IL FINTOCOLTO PISTOIESE IN CERCA D’AUTORE (E DEI PERSONAGGI) Il Fintocolto è ovunque. Ha una reflex e citazioni stampate in fronte, ha smartphone e Moleskine, una grande voglia di insegnare al mondo quel che non ha capito. Se qualcuno capisce ch e non capisce, allora finge che sia attitudine al non capire per conoscere l’essenziale. Il Fintocolto si piace ma non può dirlo. Anche tu ne conosci sicuramente qualcuno. Se non ti viene in mente ness uno, prova a guardarti intorno. Se non hai niente intor no, prova a guardarti allo specchio. Si riparte. Si è passata tutta l’estate, tra miraggi e zampironi, a immaginare proprio questa ripartenza: il trampolino d’autunno per la medaglia d’oro invernale. A dire il vero, secondo piani,strategie e obiettivi stilati a capodanno, si dovrebbe già essere insigniti di svariate decorazioni: belli, asciutti, ricchi, famosi, trilaureati, di nuovo famosi per sicurezza. Purtroppo alcuni vigliacchi rallentamenti nel percorso –la noia, la fame (non quella di Steve Jobs, proprio la voglia di bucatino), le bollette e gli oroscopi –hanno costretto ogni Fintocolto a rimandare i propri successi. Ma adesso ci siamo: ricaricati da vacanze pesantissime, sfinati da grigliate improbabili e soprattutto fertilizzati di souvenir plasticosi, siamo per l’ennesima volta pronti al successo. Perché in fondo il successo è una forma stramba di onanismo: si tratta di capire come ispirarsi. Il Fintocolto ha esigenza, davvero ha esigenza di scoprirsi un personaggio. Meglio se un’autorità o un guru: intimamente, però, gli basterebbe anche il più sobrio titolo di macchietta, purché riconosciuta. Meglio se instagrammabile. Il problema è che oggi le macchiette sono diventate irraggiungibili: sono a capo di qualunque cosa. E il Fintocolto ha sempre principalmente valorizzato la propria barocca semplicità. “Ne so più di te, ma bevo comunque cocktail alle tue feste”. Eccolo qui, quindi, un bivio affatto semplice: abbassarsi alla casa chiusa delle stories orarie o dedicarsi un’ambientazione pudica da recensioni di libri, sagaci commenti su fatti politici e d’attualità, vaghe lezioni di vita e sapienti citazioni?Insomma, costruirsi un personaggio con tutto questo fiorire d’autori è diventato davvero complesso. E pensare che in ogni città ci sono alcuni personaggi che sono anche autori di se stessi: sono nati così, con naturalezza psichiatrica, con rigide regole inconsapevoli e con una coerenza innata: sono fintinoumeni della perfezione e sembrano osservare le nostre vite dal piano superiore, come quando dal finestrino di un aereo si intravede il caos della mobilità metropolitana. Pistoia li ha e li ha avuti, i personaggi. Qualcuno è qui: - Oreste, al tempo colui che dava il benvenuto agli ospiti pistoiesi con la mutanda fosforescente e la posa plastica in fondo al Ponte dell’Arca - Celentano, pace all’anima sua, che ha tirato su il morale ha generazioni di pistoiesi - Anacinoalias Cateno, che le generazioni di pistoiesi le ha spaventate senza alcun motivo...ma solo per i primi minuti - Vannino, la Cenerentola sorridente che non ha nessuna delle due scarpette di cristallo - Pacino, che ha 12mila visualizzazioni su Youtube e non lo saprà mai. Vuoi segnalare le abitudini del Fintocolto pistoiese o suggerire il contesto dei prossimi articoli? Scrivi a ilfintocolto@gmail.com a redazione@discoverpistoia.it

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 29

LE ATTIVITÀ DI ARTISTIKAMENTE A SETTEMBRE


EVENTI

In collaborazione con

COMUNE DI QUARRATA

www.comunequarrata.it

Settembre Quarratino 2019

Il programma delle iniziative dall’8 settembre al 5 ottobre 8 DOMENICA

Ore 9-12 Piazza Risorgimento, Quarrata Osservazione del sole Ore 9.30 Piazza Risorgimento (ritrovo e partenza) “Quarrata in bicicletta”, pedalata panoramica per le vie della città Dalle ore 10 alle 22 Sede Talamela Yoga, via E. Fermi 24, Quarrata “Quarrata in benessere” open day dedicato al benessere a 360 gradi: yoga, tai chi chuan, qi gong, ginnastica antalgica posturale, pedagogia corporea, pilates, olit, ginnastica facciale, danze orientali, cristalloterapia, musica, teatro, danza, ecc. Ore 15.30 Piazza Risorgimento, Quarrata “Chi Ape mangia Tizzana” 10° raduno di Ape 50 e 6° raduno Vespa 50 memorial Mario Chiocci Ore 17 Piazza Agenore Fabbri, Polo tecnologico, Sala Vangucci.- Inaugurazione della Mostra di pittori e scultori di Quarrata. La mostra è aperta fino al 15 settembre. Orario di apertura: 17-24 (info 3384075221) Ore 21 Piazza Risorgimento - Rassegna di danza e ballo (info 3333588355 – 3336454182 – 3382169828)

10 MARTEDÌ

Ore 21 Piazza Agenore Fabbri, Polo tecnologico, Sala Zampini - Presentazione dei libri “Un filo tra arte e artigianato” e “L’Artigianato del mobile nel ‘900 a Quarrata” di Paola Petruzzi e Rosita Testai, edizioni dell’Assemblea Regionale Toscana. Saranno presenti il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani e il consigliere Massimo Baldi

11 MERCOLEDÌ

Ore 21 Piazza Fabbri, Polo Tecnologico, Salone Zampini “Fantasia” concerto di insegnanti e allievi della Scuola di Musica Allemanda

12 GIOVEDÌ

30 30 | DISCOVERPISTOIA | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE | MAGGIO 2019

Ore 17.30 Impianti sportivi Mollungo Festa del Comitato civico Cittadinanza attiva “Sport in gioco bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni – decima edizione” a seguire merenda Ore 21.15 Scuderie Villa Medicea La Magia - 29° Corso di Storia dell’arte “Leonardo: ‘il primo della maniera moderna, che dette alle figure il moto et il fiato’” Conferenza “Leonardo: l’allievo del Verrocchio” relatrice Francesca Rachel Valle Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico - Burraco

13 VENERDÌ

Ore 21 Piazza Fabbri, Polo tecnologico, Salone Zampini Luca Giuntini presenta i pittori e gli scultori di Quarrata e l’artista del legno Diego Sarti Ore 21 Piazza Risorgimento Spettacolo di ballo country

14 SABATO

Ore 10-19 Parco Villa Medicea La Magia “Restate con noi” una giornata con la V.A.B. Ore 16 TCQ – Impianto comunale Tennis, via Pollaiolo 8, Quarrata Prove gratuite di tennis per bambini ed adulti, dalle ore 19 festeggiamenti per l’inizio della stagione sportiva e promozione calcetto (info 0573 1782069) Ore 21 Piazza Risorgimento 26° Marcia per la Giustizia Agliana – Quarrata Con partenza da Agliana alle ore 18.00 Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico Tombola gastronomica

15 DOMENICA

Ore 8.30 Partenza dal Parco delle Cascine di Tavola Prato - Poggio a Caiano - Poggetto Catena - Quarrata centro - Parco Villa Medicea La Magia – Olmi – Anpil La Querciola – Tavola - Prato Passaggio della 2° edizione della Eco maratona pratese Ore 9-17 Piazza Risorgimento Quarrata 5° ritrovo “Città di Quarrata” di auto Ferrari e auto sportive Ore 10-23 Agriturismo Abbonbrì Montemagno Quarrata Prima festa del Bio distretto Montalbano: passeggiate, giochi bambini, informazioni su vari progetti, esposizioni divulgative sui principi dell’agricoltura biologica e della biodinamica, spazi espositivi per i produttori, show cooking, ristoro Ore 15 Anchiano Vinci ritrovo davanti alla casa natale di Leonardo 29° Corso di Storia dell’arte “Leonardo: ‘il primo della maniera moderna, che dette alle figure il moto et il fiato’ Visita alla mostra “Leonardo da Vinci all’origine del genio” (info 3348778007) Ore 16 TCQ – Impianto comunale Tennis, via Pollaiolo 8, Quarrata Prove gratuite di tennis per bambini ed adulti, dalle ore 19 festeggiamenti per l’inizio della stagione sportiva e promozione calcetto (info 0573 1782069) Ore 21 Piazza Agenore Fabbri, Polo tecnologico, Salone Zampini “Gli abiti da sposa nel tempo”

16 LUNEDÌ

Ore 21 Piazza Agenore Fabbri Torneo di burraco in notturna Ore 21 Sede Misericordia, via Brunelleschi 36 Corso per soccorritori di livello base aperto a tutta la cittadinanza (info 0573 72391)

17 MARTEDÌ

Ore 21 Piazza Agenore Fabbri, Polo tecnologico, Salone Vangucci (aperta fino al 22 settembre) Mostra “La magia del fumetto”

19 GIOVEDÌ

Ore 21.15 Scuderie Villa Medicea La Magia - 29° Corso di Storia dell’arte “Leonardo: ‘il primo della maniera moderna, che dette alle figure il moto et il fiato’” Conferenza “Leonardo: mito antico e moderno” relatore Andrea Baldinotti Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico - Burraco

20 VENERDÌ

Ore 21 Circolo La Tranquillona, Ferruccia 12^ Festa del Comitato civico Cittadinanza attiva Conferenza “Custodire il territorio tutelare l’ambiente” interverranno il Presidente ed il Direttore del Consorzio Medio Valdarno, il Sindaco ed alcuni consiglieri del Comune di Quarrata. Breve riflessione sull’Enciclica “Laudato si’” di Papa Francesco

21 SABATO

Ore 15-19 Piazza Risorgimento - Impariamo, giocando, ad amare gli animali Ore 17 Parrocchia San Germano Santonuovo - Premiazione IV edizione “Concorso poesia e narrativa Don A. Cinotti” Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico - Tombola gastronomica

22 DOMENICA

Ore 9 Circolo Arci Quarrata, via Fermi (ritrovo) 44° passeggiata panoramica (info 0573 738612) Ore 17 Casa di Zela, Caserana, Quarrata Conversazione “All’aria aperta. L’igiene nella campagna toscana e l’ideologia del riciclo” Ore 17.30 Area Mollungo 12° Festa del Comitato civico Cittadinanza attiva “Arboretum” passeggiata con esperto di piante

26 GIOVEDÌ

Ore 21.15 Scuderie Villa Medicea La Magia - 29° Corso di Storia dell’arte “Leonardo: ‘il primo della maniera moderna, che dette alle figure il moto et il fiato’”. Conferenza “La Cabala ebraica alla corte di Cosimo I de’ Medici” relatrice Francesca Rachel Valle Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico - Burraco

27 VENERDÌ

Ore 18 Limonaia, Villa Medicea La Magia “Festeggiamo le nozze d’oro”. Iniziativa per le coppie che festeggiano i 50 anni di matrimonio Ore 18 Villa Zaccanti, Valenzatico, Quarrata Presentazione del libro “Il cugino inglese” di Franco Burchietti, edizioni Effigi Arcidosso. Sarà presente l’autore. Seguirà apericena Ore 20.30 Sala consiliare Comune Quarrata, Tavola rotonda su “Quale strategia per l’Europa: comunitaria o intergovernativa?” Relatori: Giorgio Petracchi (Università di Udine), Cristiano Iacopozzi (Università di Siena), Stefano Ceccanti (Università di Roma La Sapienza)


28 SABATO

Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico - Tombola gastronomica

29 DOMENICA

Ore 9 Piazza Risorgimento Raduno delle colline del Montalbano, raduno di auto 500 e non… Ore 12.30 Parco Verde Olmi - 10^ edizione Festa dei nonni pranzo, musica, animazioni

OTTOBRE 3 GIOVEDÌ

Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico - Burraco

4 VENERDÌ

5 SABATO

Ore 9 Piazza Agenore Fabbri, Polo Tecnologico (fino al 6 ottobre) “Volando” mostra ornitologica di esemplari di uccelli provenienti da tutti i continenti e sezione didattica riservata ad alcune classi del plesso scolastico “Alberto Manzi” Ore 16 Giardino della Villa Medicea La Magia Presentazione del nuovo numero della rivista quadrimestrale “Naturart”, edita da Giorgio Tesi, che ha l’intento di valorizzare in Italia e all’estero le eccellenze e i tesori custoditi da Pistoia e dalla sua provincia Ore 21.15 Circolo Arci Valenzatico - Tombola gastronomica

LE NOZZE D’ORO la festa per i 50 anni di matrimonio

Il 27 Settembre, alle ore 18.00,nei locali della Limonaia della Villa Medicea La Magia, il Comune di Quarrata organizza anche quest’anno una festa riservata a tutte le coppie di Quarrata che si sono sposate nell’anno 1969 e che quest’anno festeggiano le Nozze d’Oro. Cinquanta anni di matrimonio sono un traguardo straordinario, che ormai da anni l’Amministrazione comunale ha deciso di festeggiare con una festa nel corso della quale sarà offerto un aperitivo-cena e sarà consegnata a tutte le coppie una pergamena di ricordo.

EVENTO

NATURART 34 si presenta a Villa La Magia

Sabato 5 Ottobre alle ore 16.00 nel giardino di villa La Magia a Quarrata, appuntamento con la presentazione del trentaquattresimo numero del quadrimestrale La Villa Medicea La Magia di Quarrata, oggi proprietà del Comune di Quarrata e da giugno 2013 iscritta nella Lista del Patrimonio UNESCO come importantissimo complesso monumentale di origini medievali situato sulle colline del Montalbano, ospiterà, sabato 5 ottobre alle ore 16.00 la presentazione del nuovo numero del quadrimestrale bilingue NATURART, edito dalla Giorgio Tesi Editrice che da ormai 10 anni con i suoi testi e con le sue straordinarie immagini, racconta la nostra città al mondo intero. Come sempre la scelta della location della presentazione è legata indissolubilmente al contenuto più importante del numero, che questa volta è rappresentato proprio da un articolo che racconta le meraviglie della splendida Villa Medicea situata alle porte di Quarrata che dal primo marzo 2019 è visitabile tutte le domeniche. Durante la presentazione della rivista si parlerà anche degli altri argomenti trattati in questo numero tra cui segnaliamo Romanico Automatico, l’intervento site specific voluto

dall’Associazione Spichisi e curato dallo studio di architettura pratese Ecol che ha valorizzato l’area di Piazzetta Sant’Atto e Vicolo dei Bacchettoni, ormai conosciuto come Giardino di Cino e il Borgo Museo di Castagno di Piteccio con il suo Museo all’aperto con 42 opere d’arte ad oggi presenti, lasciate in dono nel corso degli anni dai vari artisti che a partire dalla metà dei ‘70 hanno risposto all’invito di Tommaso Paloscia, noto giornalista e critico d’arte. Spazio poi anche al Museo Rospigliosi, con un focus sul Museo del Ricamo, alla Romea Strata ed al Cammino di San Iacopo, alla realizzazione da parte della Fondazione Giorgio Tesi Onlus dei nuovi giardini di Lourdes, al Teatro Manzoni, visto questa volta da un’angolatura particolare e diversa dal solita, al neonato GEA – il nuovo centro di ricerca pistoiese nei settori dell’agricoltura sostenibile, dell’energia rinnovabile, dell’economia circolare e, naturalmente, del benessere dei cittadini – agli spazi di accoglienza creati nell’ex Convento dei Cappuccini di Pistoia ed al lavoro della Cooperativa Manusa, che ha come obiettivo principale quello di creare occupazione soprattutto per persone in condizioni di fragilità che si trovano escluse dal mercato del lavoro. Subito dopo la presentazione della rivista è prevista una vista guidata gratuita alla Villa a cura della Cooperativa Keràs (fino a esaurimento posti). Per prenotazioni alla visita guidata, che è a numero chiuso, inviate una mail a redazione@discoverpistoia.it. Per informazioni e aggiornamenti sull’evento: www.discoverpistoia.it

SPECIALITÀ PESCE E NON SOLO!

Via B. Cellini, 1 - Poggio a Caiano Tel. 055 8797125 / 126 - Cell. 333 1343194 APERTO TUTTI I GIORNI A CENA E DOMENICA A PRANZO

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 31

Casa di Zela, via Nuova 48, Quarrata (fino al 6 ottobre) “La storia in cucina” visite all’area della Querciola, agli agriturismi del territorio, alla Fattoria di Capezzana (info: aisoitalia@gmail.com)


In collaborazione con

SAN MARCELLO Comune di San Marcello -Piteglio

www.comune-sanmarcellopiteglio.info

Montanaro Trail 2019

SPECIALE MONTAGNA PISTOIESE

Crinali, boschi, borghi storici fanno da contorno a un Ultra Trail che ormai ha raggiunto una dimensione nazionale

Montanaro trail è la gara podistica simbolo del territorio Comune di San Marcello Piteglio e racchiude in se 2 gare, una da 58 km e un’altra da 24 km, oltre a una camminata non competitiva di 12 km. Organizzata da ASCD Silvano fedi sezione di San Marcello, patrocinata dal Comune di San Marcello Piteglio, la gara ruota attorno a un affiatato gruppo di organizzatori che lavorano 12 mesi l’anno per mettere in scena questo gran bel palcoscenico per i trail runner. La 58 km è corsa qualificante per Ultra Trail del Monte Bianco codice ITRA No. 33299-30161 Point 3 – Mountain 7 – Finisher 400 Il percorso della corsa si sviluppa interamente nell’ambiente naturale ricco di tradizioni e storia della Montagna Pistoiese e quasi

interamente su sentieri CAI (circa 40% single track, 58% fuoristrada, 2% asfalto), attraversa boschi di castagno, faggio e conifere con saliscendi emozionanti, piccoli paesi, ponti medievali e un passaggio su un suggestivo ponte tibetano sospeso sulla valle del fiume Lima. Partenza e arrivo a San Marcello Pistoiese, il tracciato raggiunge dopo 10 chilometri circa i 1814 m di altezza del Monte Gennaio, punto più elevato del trail, per poi scendere al Rifugio del Montanaro a 1577m, gestito dalla locale sezione CAI di Maresca e primo punto di ristoro. Prosegue scendendo a Pontepetri (681m) con il primo cancello orario e un punto ristoro, per poi salire alla Croce delle Lari (1200m). Da qui il percorso – il solo giorno della gara – attraversa l’Oasi del

32 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

WWF nella tenuta della Dynamo Camp. La discesa porta al paese di Piteglio – punto di ristoro e cancello orario – e quindi al Ponte di Castruccio (395m) punto più basso dell’intero percorso. La strada medievale risale quindi a Popiglio e quindi al “Ponte Sospeso” – ponte tibetano in metallo di 200m di lunghezza sospeso sulla Val di Lima. La successiva risalita al paese di Mammiano e al Poggio del Maleto completano la corsa con un arrivo in discesa nel paese. La 24 km segue fino alla “Cima Coppi” del Monte Gennaio e del rifugio del Montanaro la traccia della gara lunga per poi deviare lungo la vallata della Maresca, Monte Peciano e rientrare dall’osservatorio Astronomico verso San MArcello. La 12 Km è una manifestazione non competitiva di Nordic walking aperta a famiglie e gente di ogni età per assaporare la corsa in montagna ma sempre in zona e sentieri controllati prossimi all’abitato di San Marcello. Importate sottolineare che come in tutte le vere gare di trail running è fondamentale il materiale tecnico è di sicurezza, per questo il regolamento prevede questo materiale obbligatorio da portare con sé durante tutta la gara: • telefono cellulare (inserire i numeri di sicurezza dell’organizzazione) • bicchiere personale 15cl minimo (borracce incluse) • riserva idrica e alimentare (Sacca idrica o borracce per ripartire dai punti di ristoro, con almeno 1 lt di acqua) • coperta di sopravvivenza • fischietto • giacca impermeabile adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in montagna • sacchetto porta-rifiuti • Road book Partenza e Arrivo da Piazza Matteotti San Marcello Pistoiese

Informazioni: www.montanarotrail.it Sig. Moreno +39 348 90 58 300 trailmontanaro@gmail.com


SAN MARCELLO

A cura di

FESTA PATRONALE SANTA CELESTINA

RICETTE PISTOIESI

L’8 Settembre si festeggia la patrona del capoluogo montano con il tradizionale lancio della mongolfiera

Ravioli di ‘Casa Nostra’

Una giornata di festa importante, che oltre a festeggiare la patrona di San Marcello Pistoiese, da sempre rappresenta un po’ anche l’arrivederci della Nostra montagna all’estate ed ai turisti. Le origini di questo evento arrivano dal lontano 1731 quando il Vaticano approvò l’esumazione dei resti di una giovane martire, morta per decapitazione e ignota, poi chiamata Celestina, da donare a San Marcello, che da quella data divenne patrona del Paese.

COLOR VIBE APPENNINO PISTOIESE 2019

DOMENICA 22 SETTEMBRE Piazza Martiri del Lavoro a San Marcello Pistoiese Dopo il grande successo dello scorso anno torna la Color Vibe Run a San Marcello, organizzata dal Comitato Parrocchiale per le feste di San Marcello, con il supporto di Sci Montagna Pistoiese e patrocinata del Comune di San Marcello Piteglio. La Color Vibe torna sull’Appennino Pistoiese per la seconda edizione dell’evento più colorato della Toscana: stessa location, nuova data e tante novità ad iniziare da una speciale T-SHIRT dedicata all’appennino aspettano i partecipanti per questa nuova edizione che arriva a San Marcello il 22 SETTEMBRE 2019. L’evento prende il nome da VIBE: sensazione, emozione, vibrazione, sintonia ed energia. Un vero e proprio inno al divertimento aperto a tutti: non ci sono limiti di età. Il percorso lungo 5 chilometri si può percorrere camminando, correndo, saltando, in avanti, all’indietro, ballando. Non è una gara, ma una festa ed un modo alternativo per divertirsi e passare una giornata in allegria con amici, parenti, colleghi e l’importante è divertirsi. Al prontivia la Color Vibe scatterà... in bianco (t-shirt

FARMHOUSE

inclusa nell’iscrizione) per far risaltare meglio il colore che, ad ogni chilometro percorso, sarà “sparato” sui partecipanti al Vibe Point. Tagliato il traguardo, grande festa nel cuore del Vibe Village: ogni concorrente avrà a disposizione una bustina di colore da poter utilizzare e, seguendo il ritmo dello speaker ufficiale, ogni 15 minuti circa ci sarà un magico “lancio collettivo”. Location Vibe Village: Piazza Maestri del Lavoro - San Marcello Pistoiese (PT) Apertura Vibe Village: ore 11 - Animazione e riscaldamento: dalle ore 15 Start: ore 16 - Color & Schiuma Party: dalle 16.30 Tutto il giorno: Ristoro a cura del Comitato Parrocchiale per le Feste Iscrizione online su http://colorvibe.it/ Iscrizione offline presso i punti di San Marcello: - Comitato Parrocchiale per le feste di S. Marcello Pistoiese, Profumeria Piccole Vanità, Il Cucciolo , Barber Shop e Sesto Senso. info www.colorvibe.it/localita/smp19 email: info@colorvibe.it sito: www.colorvibe.it Instagram: @colorvibeitalia Snapchat: @colorvibeita

INGREDIENTI PER IL RIPIENO: - Pomodorini secchi - Cipollotti dell’orto - Gran Maremma Toscano PER LA CREMA DI CAROTE: - Carote - Olio EVO dell’azienda ‘A Casa Nostra’ - Sale e pepe q.b. - Prezzemolo PER LA PASTA: - uova - farina tipo 1 biologica macinata a pietra PROCEDIMENTO

Tagliamo le carote a pezzi grossi e mettiamole a cuocere in acqua leggermente salata finché non diventano morbide. Scoliamo le, aggiungiamo il prezzemolo, sale e pepe q.b., l’olio EVO e frulliamo tutto ins ieme. Lasciamo da una parte a riposare. Nel mentre che le carote cuociono, tritiamo i pomodorini secchi ed i cipollotti fino a raggiungere una consistenza compatta ed un impasto fine ed aggiungiamo il Gran Maremma Toscano. Per fare la pasta - formiamo il c lassico cratere con la farina e uniamo al centro le uova. Impastiamo bene fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo. Lasciamo riposare l’impasto per circa un’ora, dopodiché tiriamo delle strisce di sfoglia. Mettiamo parte dell’impasto sulla prima st riscia e, unendo un’altra striscia sopra, diamo la classica forma del raviolo. Cuociamoli in molta acqua bollente salata stando attenti a non farli attaccare. Serviamoli in un piatto grande con come base la crema di carote . Aggiungere una bella grattata d i ricotta salata.

Via Acciaio e Agnolaccio, 7 51100 Pistoia (Toscana - Italia) Tel: (+39) 0573 19 35 032 Cell: (+39) 333 76 13 807 contatti@agriturismoacasanostra.it www.agriturismoacasanostra.it


In collaborazione con

LE PIANTE INFESTANTI

La robinia pseudoacacia (cascia), una minaccia alla biodiversità Originaria degli USA, fu introdotta in Europa nel 1600. Può essere una risorsa ma anche un grande problema. Le cause della eccessiva diffusione e i possibili rimedi

34 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

turista si fermerebbe a fare un pic nic in un casciaio?) e per di più il vigore vegetativo della cascia raggiunge, dopo il taglio, proporzioni abnormi, tanto che i ricacci radicali e del colletto possono raggiungere il numero spropositato di 10.000 ad ettaro.. Ne consegue un superaffollamento di virgulti che lottano tutti per la vita e si sviluppano verticalmente, esili e sproporzionati, tanto che è sufficiente un evento atmosferico un po’ più incisivo (neve, vento, bruscello) a determinare pericolosi sradicamenti e abbattimenti. Le possibili soluzioni - A soluzioni è un buon combustibile per stufe e La robinia è originaria degli Stati Uniti più o meno radicali stanno giungendo camini, produce legname di pregio, ed è giunta in Europa assai dopo la molti paesi europei e anche alcune miele, paleria, ha proprietà terapeutiche scoperta dell’America. In particolare regioni italiane perché il problema ha e il suo esteso apparato radicale era fu Jean Robin (da cui il nome Robinia), assunto proporzioni preoccupanti. La considerato nel 1800 (ma ora forse botanico ed erborista del re di Francia, stessa unione Europea ha dichiarato non più) fondamentale per trattenere Enrico IV, ad introdurla nei giardini la Robinia pianta infestante e nel terreni a rischio erosione. Si pensi che reali, inizialmente solo a scopo vocabolario della comunità scientifica uno dei primi sostenitori della Robinia ornamentale. Correva l’anno 1601. internazionale questa pianta è stata fu Alessanro Manzoni! In Italia questa pianta si è diffusa solo ribattezzata col nome poco edificante di Quando diventa un problema nel corso del 1700 e durante tutto il “blak locust”, “locusta nera”. La Regione Il casciaio ha, però, diverse 1800 è stata usata per consolidare le toscana è in grave ritardo e solo da scarpate, per ricavarne legname e per controindicazioni. pochi anni si è posta il problema . In integrare l’alimentazione animale. Qui, Innanzi tutto, se è incontrollato, tende un volumetto di supporto tecnico alla a riprodursi massicciamente a danno nella nostra montagna, si andava a fare Legge forestale, intitolato “La robinia in “vencigli di cascia”per sfamare i conigli. di varietà autoctone, pù lente nella Toscana”, pubblicato nel 2012 e scritto crescita, e arriva a colonizzare estesi La grande adattabilità della Robinia, da A.R.S.I.A, in collaborazione con areali, minacciandone la biodiversità. che prospera da 0 a 1000 metri l’Università di Firenze, si riportano di altitudine, e la concomitanza In una superficie boscata a robinia proposte tecniche di contenimento, già sopravvivono eslusivamente il Sambuco, delle malattie del castagno, a cui impiegate in Europa e negli Stati Uniti, e recentemente si è aggiunta l’infestazione il Rovo selvaticoe l’Edera, che si avvolge si consiglia una gestione selvicolturale alle casce e, col tempo, le fa cadere al del cinipide, stanno trasformando il mirata a contenere la cascia. Però, a nostro patrimonio forestale. Le selve dei suolo, con l’intero pane di terra. distanza di anni, non vi sono state nostri nonni sono quasi del tutto sparite Inoltre anche gli animali non vi modifiche sostanziali alla Legge forestale per far posto a inestricabili casciai. soggiornano volentieri, a causa e il problema permane nella sua gravità. dell’intrico spinoso dei fusti e dei rami; Quando è una risorsa - Eppure la poi, nel suo sviluppo disordinato, risulta Robinia può essere anche una risorsa, www.lavocedellamontagna.it ostile alla frequentazione umana (quale dato che se ne contano diversi usi:


UNA MANO AL TUO VERDE Pompa a pressione Greenfox Pompa a pressione da 2 litri della Linea GREEN FOX, ideale per attività di giardinaggio a utilizzo domestico. Grazie al polverizzatore regolabile ed orientabile nelle varie posizioni, permette di spruzzare, con una perfetta nebulizzazione e senza gocciolare, i prodotti specifici per la cura delle piante.

Prodotti consigliati per il mese di LUGLIO

Prezzo 5,80€

Vaso Hydral Elements

Tubo irrigazione yoyo

Yoyo utilizza una nuova tecnologia, che permette al tubo di allungarsi oltre il doppio della lunghezza con il passaggio dell’ acqua e di ritirarsi velocemete una volta svuotato.Raccordi e pistola compresi, disponibile in due misure:

10m - 18,49€ 15m - 23,99€

Vaso tondo con sottovaso compreso. E’ un vaso elegante e raffinato grazie alla sua superficie opaca ed è realizzato in materiale plastico. Il materiale in cui è realizzato è ecologico, atossico e riciclabile. La particolarità di questo vaso sta nel fatto che è dotato di una riserva d’acqua che permette di alimentare le piante senza bisogno di irrigarle spesso. Disponibile in vari colori.

Ø23xh.21cm 1,95€

SCONTO DEL 10%

SU TUTTI I PRODOTTI IN OFFERTA PER I LETTORI DI DISCOVER PISTOIA

Vieni a trovarci nel nostro negozio! N.G. Niccolai s.r.l. Via Fonda di Sant’Agostino 6-8-10 – Z.I. 51100 Pistoia (PT) – Italia Tel. : +39 0573 530179 - Fax : +39 0573 934251 e-mail: info@ngniccolai.com - www.ngniccolai.com


I LIMITI, COME LE PAURE, SONO SPESSO SOLO UN'ILLUSIONE

I LIMITI, COME LE PAURE, SONO SPESSO SOLO UN'ILLUSIONE Michael Jordan

Michael Jordan

Quando i computer erano ancora poco conosciuti, scegliemmo di dare vita a un'azienda tecnologica. I fatti ci hanno dato ragione e oggi siamo una squadra in grado di vincere su qualsiasi parquet.

Quando i computer erano ancora poco Da sempre innovatori, conosciuti, scegliemmo siamo il roster giusto per tutte le esigenze di software, gestionali, infrastrutture, di dare vita a cyber sicurezza, formazione, innovazione. un'azienda tecnologica. I fatti ci hanno dato PC System Srl Via M. Polo, 72 - 56031 Bientina [PI] ragione e oggi siamo Tel. 0587 75501 - Fax 0587 755190 una squadra in grado info@pcsystem.it w w w . p c s y s t e m . i tdi vincere su qualsiasi parquet.

Da sempre innovatori, siamo il roster giusto per tutte le esigenze di software, gestionali, infrastrutture, cyber sicurezza, formazione, innovazione.

PC System Srl

Via M. Polo, 72 - 56031 Bientina [PI] Tel. 0587 75501 - Fax 0587 755190 info@pcsystem.it www.pcsystem.it

36 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

La mappa è stata gentilmente concessa dal Comune di Pistoia Grafica studiophaedra INFORMAZIONI UTILI: Polizia: 113 - Carabinieri: 112 - Vigili del Fuoco: 115 - Guardia di Finanza: 117 - Polizia Municipale: 0573.22022 - Prefettura: 0573.3501 - Emergenza medica: 118 – Guardia Medica: Pistoia e Serravalle: 0573.368378 - Marliana Val di Forfora: 0572.69103 - Sambuca Pistoiese: 0573.893772 - San Marcello a Piteglio: 0573.66032 - Cutigliano e Abetone: 0573.68120 - Montale e Agliana: 0574.751370 - Quarrata: 0573.774416 - Pescia: 0572.47007 - Montecatini Terme: 0572.90901 - Monsummano Terme: 0572.53771-2 - Lamporecchio: 0573.51123 - Larciano: 0573.838516. Guardia Medica Odontoiatrica: sabato dalle 15 alle 18 e domenica 9-13 e 15-18. Tel. 0572 - 32511 o 334 - 6280319. Guardia Medica Veterinaria: Pistoia: 0573.353614 - Val di Nievole: 0572.927920. Misericordia di Pistoia: 0573.5050 - Croce Verde di Pistoia: 0573.34345 - Servizio Infermieristico Domiciliare: 800.360636 - Emergenza infanzia Telefono Azzurro: 114 - Antiviolenza donna: 1522 - Taxi: 0573.24331 - Tribunale di Pistoia: 0573.3571 - Biblioteca San Giorgio: 0573.371600


Tel. +39 0573 21622 Orario estivo/ Summer time: Tutti i giorni 9-13 e 15-18.00 Everyday 9-13am / 15 -18.00 pm

Cosimo degli Alberi

alla scoperta della città dal cuore verde

Vive sugli alberi in giacca e cappello e rende a ogni passo tutto più bello. Insegna a seguire la propria natura per generare una gran fioritura: questa di Cosimo, caro lettore, l’audace scelta ed il nostro stupore.

ORARI MUSEI: Museo civico d’arte antica - Piazza del Duomo: dal martedì al venerdì 10.00/14.00 - Sabato, Domenica e Festivi 10.00/18.00 - Natale e Capodanno 16.00/19.00 Museo dello Spedale del Ceppo - Piazza Giovanni XXIII: dal martedì al venerdì 10.00/14.00 - Sabato, Domenica e Festivi 10.00/18.00 - Natale e Capodanno 16.00/19.00 Palazzo Fabroni Museo del ‘900 e del contemporaneo - Via Sant’Andrea 18: dal martedì al venerdì 10.00/14.00 - Sabato, Domenica e Festivi 10.00/18.00 - Natale e Capodanno 16.00/19.00 Casa Studio Fernando Melani - Corso Gramsci 159: aperta solo su prenotazione da effettuare inviando una mail a al.giachini@comune.pistoia.it. La visita guidata prevede un massimo di 6 persone. Museo Diocesano - Ripa del Sale 3 - Tutti i giorni dal Martedì alla Domenica 9.00 – 13.00. Info: museodiocesano@diocesipistoia.it

Museo del Ricamo - Ripa del Sale 3 - Dal Martedì al Giovedì: 10-13 - Venerdì, Sabato e 1° Domenica del mese: 10-13/15-18. Info: museodiocesano@diocesipistoia.it Pistoia Sotterranea - Piazza Papa Giovanni XXIII, dentro Vecchio Ospedale del Ceppo Tutti i giorni dalle 10 alle 17 - Solo visite guidate 10.30-11.30-12.30 / 14.00-15.00-16.00-17.00 festivi ultima visita ore 18. Museo Marino Marini - Corso Silvano Fedi 30 – Palazzo del Tau – Pistoia: dal Martedì al Sabato: 11.00 / 18.00 - Domenica: 14.30 – 19.30. Cattedrale di San Zeno e Altare Argenteo - Piazza del Duomo Visite - 8.30 - 12.30; 15.00 - 19.00. Luglio e Agosto 8.30 - 19.00 Altare Argenteo aperto e visitabile su richiesta negli orari di apertura della Cattedrale. Battistero di San Giovanni in Corte - visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Visite al Campanile su prenotazione.

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 37

ACQUISTA IL LIBRO SU www.discoverpistoia.it


AROUND PISTOIA

LAMPORECCHIO

Passo dopo passo, una comunità in movimento Domenica 15 settembre 2019 alle ore 9.00 la terza edizione della camminata ludico motoria

Domenica 15 settembre 2019 torna a Lamporecchio, con alcune belle novità, “Passo dopo Passo - una comunità in movimento”, la camminata ludico-motoria che quest’anno festeggia la sua terza candelina, dopo il successo del 2018 che ha visto la partecipazione di oltre 400 persone.

Nata nel 2017 da un’idea di alcuni imprenditori locali, si tratta di un’iniziativa realizzata grazie al sostegno delle aziende di Lamporecchio e all’aiuto di numerose associazioni del territorio. Passo dopo Passo sarà anche quest’anno un’iniziativa non competitiva aperta a tutti, con due percorsi di diversa

difficoltà e lunghezza (5 km e 13 km): perfetta per gli sportivi, gli appassionati di trekking o, semplicemente, per le famiglie o i gruppi che vogliono stare insieme con l’occasione di una camminata. Alcuni ristori allestiti durante i percorsi daranno la possibilità di fermarsi per una sosta per dissetarsi o fare uno spuntino. Passo dopo Passo resta soprattutto un’iniziativa benefica che, ad ogni edizione, individua e sostiene un progetto a cui destina il ricavato: quest’anno sarà il centro socioriabilitativo Raggio di Sole con sede nella frazione di Orbignano, per il quale saranno acquistate alcune attrezzature utili alle attività dei ragazzi che frequentano il centro. È possibile seguire tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook “Passo dopo Passo” oppure su visitlamporecchio.it, dove presto saranno disponibili anche le mappe dei percorsi. Informazioni utili Partenza e arrivo: giardini pubblici di Lamporecchio, via Aldo Moro Dalle ore 7.30 alle 8.30 ritrovo e iscrizioni Ore 9 partenza camminata ludico-motoria con ristori lungo i percorsi Costo iscrizione: 5 € (i bambini partecipano gratuitamente) Contatti: 328 1391985 - 347 8156922 - 0573 766472 turismo@comune.lamporecchio.pt.it A tutti i partecipanti verrà regalato un gadget e offerto un infresco finale

www.visitlamporecchio.it

38 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019


MODA E SOLIDARIETÀ

VIVERE A COLORI

Le sera del 14 Settembre ancora una serata all’insegna della solidarietà presso l’azienda Giorgio Tesi Group di Badia a Pacciana “Vivere a Colori”, perchè l’esistenza di ogni individuo sia scandita da tante tonalità che conducano a pensare in maniera ragionevole, razionale e positiva, in un presente molte volte affogato nell’oscurità... L’evento, quindi, sarà un susseguirsi frenetico di musica dal vivo, ballo e moda, all’insegna del puro divertimento ed intrattenimento!!!

VI ASPETTIAMO PER UNA CONSULENZA GRATUITA V. Panciatichi, 16 - 51100 Pistoia (PT) Tel. +39 0573 30319 - info@uditovivo.com

www.uditovivo.com

Dal 1982 ne centro storico di Pistoia

Via Luigi Galvani, 15 - 51100 Pistoia - Tel. 333 5248396 - ssg.giaconi@yahoo.it

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 39

Sabato 14 settembre alle ore 21.00 la Parrocchia di Canapale, in collaborazione con la Fondazione Giorgio Tesi Onlus e le parrocchie di San Sebastiano e di Parrocchia di Badia, presenteranno ancora una volta una serata di moda e spettacolo che quest’anno sarà a sostegno dell’Associazione Antiviolenza Aiutodonna di Pistoia. Si tratta certamente di un’iniziativa importante a favore di un argomento molto delicato e difficile da affrontare, ma incredibilmente attuale e purtroppo molto diffuso nella società di oggi. L’ Associazione si prefigge di sostenere a livello psicologico le donne che richiedono aiuto, molte volte purtroppo represso per paura di affrontare le più svariate situazioni. Lo spettacolo, con tutti i suoi partecipanti, cercherà di sostenere questa Associazione provando a trasmettere il reale significato di questo tema, legato anche alla vita nei suoi più svariati colori e proprio da questo ecco arrivare il titolo dell’evento di quest’anno:


In collaborazione con

SLAM DUNK BASKET

f o r z a

testo

Lorenzo Baldi foto

Sara Bonelli

d e l l a

n a t u r a

A TU PER TU

Marco Sambugaro

Conosciamo meglio il nuovo Direttore Sportivo della OriOra Pistoia Basket 2000

40 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Per il Pistoia Basket 2000, questa stagione sportiva ormai alle porte è quella del cambiamento. Alla fine dello scorso campionato, il peggiore di sempre in casa biancorossa, i vertici societari hanno deciso di voltare pagina chiamando Marco Sambugaro - reduce dalla ottima esperienza con Biella in LegaDue - a costruire la squadra praticamente da zero. Nato a Werneck, in Germania, nel 1971, dopo un’ottima carriera da giocatore che lo ha visto protagonista con le maglie di Milano, Arese, Cantù, Montecatini, Livorno, Scafati, Siena, Novara, Jesi e Piacenza ha intrapreso la carriera di general manager e direttore sportivo. Proprio con Lui, primo tassello e principale protagonista della costruzione della squadra che affronterà il campionato 2019 – 2020, vogliamo iniziare questa serie di interviste che ogni mese ci faranno conoscere da vicino giocatori e staff tecnico della OriOra Pistoia Basket 2000.

Ciao Marco e grazie per la tua disponibilità. Ormai è qualche mese che sei arrivato in città. Come ti trovi a Pistoia? Ti piace? Grazie a voi per questa intervista. Pistoia mi piace molto, è una bella città dove si vive e si lavora bene. Conosco sia la Toscana - per aver giocato per sette anni tra Montecatini, Livorno e Siena – che il modo di vivere e di intendere il basket che c’è qui e quindi non ho avuto nessun problema di ambientamento. Abbiamo appena iniziato il precampionato e per adesso stiamo lavorando molto bene e quindi tutto procede per il meglio, ma dopo questi primi mesi passati qui a Pistoia sono sicuro che andrà nello stesso modo anche in quando la pressione, inevitabilmente, salirà. Ai nostri lettori piace conoscere prima l’uomo e poi il Direttore Sportivo. Chi è Marco Sambugaro nella vita privata? Sono un marito ed un papà di due bimbe, molto attaccato alla famiglia, riservato e a volte un po’ timido. Amo alla follia lo sport e naturalmente il basket in particolare. Mi ritengo una persona paziente ed equilibrata che difficilmente si esalta e si deprime queste ultime caratteristiche del mio carattere le ritengo fondamentali per svolgere al meglio il mio lavoro. Dopo l’esperienza biellese eccoti a Pistoia - la Basket City Toscana dove si respira pallacanestro ad ogni ora del giorno – Quali sono le tue prime impressioni sull’ambiente? Si tratta di un ambiente molto passionale e simile, per certi versi, a quello che ho trovato nella mia esperienza biellese. Il pubblico è visceralmente attaccato alla squadra e in città tutti parlano di basket tanto che sembra che per i pistoiesi la squadra sia un po’ parte di loro e questo è davvero bello e gratificante soprattutto per noi addetti ai lavori. Arrivi in una piazza molto calda e delusa dall’andamento della scorsa stagione. Cosa ti aspetti da questa

prima tua esperienza da DS in LBA? Prima di tutto voglio dire che sono grato alla società che affidandomi questo ruolo mi ha dimostrato grande fiducia. Il mio desiderio è ricambiarla, lavorando responsabilmente a fari spenti con l’obiettivo di regalare a questa città una bella stagione: la squadra e lo staff si impegneranno con tutte le loro forze per il raggiungimento di questo obiettivo. Con l’arrivo di Salumu hai definitivamente chiuso il mercato. Per gli addetti ai lavori si tratta di una squadra equilibrata e ben costruita per il modo di intendere la pallacanestro di coach Carrea che intervisteremo sul prossimo numero - con cui hai condiviso ottime stagioni a Biella. Cosa puoi dirci, brevemente, a proposito del nuovo coach e del roster allestito? Michele mi colpito subito a partire da quando lavorava con i giovani a Casalpusterlengo. Si pone molto bene nei confronti dei giocatori, è duro al punto giusto, si fa ascoltare e soprattutto riesce ad instaurare con la squadra e con gli assistenti un rapporto molto costruttivo, grazie ad una grande apertura mentale e ad un’insaziabile voglia di crescere e di lavorare in palestra. Sul roster posso dire che abbiamo lavorato fino da subito con le idee chiare, per costruire una squadra con tanta fisicità e con un’etica di lavoro


LE PARTITE DI SETTEMBRE

importante. I giocatori che sono arrivati hanno voglia di lavorare, di lottare e di migliorarsi, caratteristiche perfette per giocare e vincere in una piazza come questa. Querci rinnovato per 4 anni e girato a farsi le ossa a Capo d’Orlando da Coach Sodini, Mati e Bonistalli ad allenarsi con la prima squadra, Farinon in Nazionale Under 14 e l’accordo con Montale per far disputare la C Gold alla squadra Under 18 sono segnali inequivocabili che Pistoia crede e investe sui giovani. Come vedi il futuro del settore giovanile pistoiese? Investire e credere nel settore giovanile è fondamentale per ogni società anche perché permette di crearsi in casa qualche giocatore da lanciare in prima squadra.

Stefano Della Rosa e Cristiano Biagini, i due responsabili della Academy, sono capaci e attenti nel cercare e crescere prospetti per il futuro. Da parte nostra cercheremo di aumentare l’attività di scouting e grazie alla foresteria e a un gruppo di validissimi allenatori, l’obiettivo è quello di potenziare un settore giovanile che nel tempo ha dato al basket italiano buoni giocatori come il nostro capitano Della Rosa, Severini, Mastellari per arrivare a Lorenzo Querci, atteso quest’anno da una stagione a Capo D’Orlando decisiva per il suo futuro professionale. Ritengo poi molto positivo l’accordo stipulato con Montale che prevede che la nostra Under 18 partecipi alla C Gold: non sono molte le società italiane che possono offrire ai loro giovani più promettenti un percorso di crescita sportiva come questo. Cosa ti senti di dire ai dire ai tifosi pistoiesi in vista dell’inizio del campionato? Se dovessi usare uno slogan gli direi “Crediamoci insieme fino alla fine”, ma sono certo che non ce ne sarà bisogno. Aspettiamo i nostri tifosi al PalaCarrara numerosi e siamo sicuri che ci sosterranno e ci rimarranno vicini fino alla fine. Posso garantire che la squadra che abbiano costruito lotterà su ogni pallone e non li deluderà.

www.pistoiabasket2000.com

FOCUS

UNO SGUARDO SULLA NUOVA SQUADRA

Dopo una stagione assolutamente da dimenticare da tutti i punti di vista, la OriOra Pistoia Basket 2000 si presenta al via del campionato 2019/2020 profondamente rinnovata sia nel parco giocatori che nei quadri tecnici e manageriali. Alla direzione marketing dopo l’ottimo lavoro svolto con il Livorno Calcio è arrivato Maurizio Laudicino seguito a ruota da Alessandro Benigni come addetto stampa e da Marco Sambugaro nel delicato ruolo di Direttore Sportivo. Il DS dopo aver lavorato con lui per lungo tempo a Biella ha scommesso per la panchina su Michele Carrea, giovane e talentuoso coach che si misurerà per la prima volta con la massima serie proprio sedendo sulla panchina pistoiese dove avrà il supporto di Fabio Bongi e Luca Angella come primo e secondo assistente. Lavorando in stretta sintonia con il coach, Sambugaro, in funzione del budget prefissato, ha allestito una squadra interessante, equilibrata, fisica e ben costruita per il modo di intendere la pallacanestro di Carrea. Come play titolare è stato scelto Zabian Dowdell, trentacinquenne americano con alle spalle varie esperienze in Europa compreso un campionato con la maglia di Cantù e reduce da una buona stagione in Francia. Un ottimo giocatore: esperto, ancora integro fisicamente ed in grado sia di far girare la squadra che di prendersi responsabilità al tiro. Ad affiancarlo, il riconfermato capitano Gianluca Della Rosa, pistoiese doc ed il nuovo arrivo Lorenzo D’Ercole, originario di Pescia e proveniente dalla Sidigas Avellino. Un giocatore tecnico, ottimo difensore, dotato di un buon tiro dalla distanza e in grado sia di portare palla che di giocare anche da guardia. Per lo spot di guardia titolare è arrivato il belga Jean Salumu, visto lo scorso anno per una ventina di partite a Varese con buoni risultati dopo un inizio di stagione eccellente in Turchia. Giocatore fisico, buon tiro dalla distanza ed ottima difesa sono le sue caratteristiche principali. Nel ruolo di ala titolare torna a Pistoia TP5, al secolo Terran Petteway, giocatore visto al PalaCarrara nel secondo anno di coach Esposito e ricordato dai tifosi per i 43 punti e i 7 rimbalzi (con il 40% da 2 e 71.4% da 3) contro Sassari. Spettacolare, atletico e grande tiratore, avrà l’occasione in questa seconda esperienza in Toscana di dimostrare, finalmente, tutto quello che vale. Come cambio ancora da Biella ecco Carl Wheatle, giovanissimo britannico di formazione italiana, protagonista in Lega2 ed adesso atteso alla verifica sul campo nel massimo campionato. Giocatore universale, fisico ed atletico ed in grado di difendere su 4 ruoli sarà un’arma importantissima nelle rotazioni di coach Carrea. Come 4 titolare Sambugaro ha portato a Pistoia Justin Jhonson, un giocatore davvero molto interessante che lo scorso anno ha disputato un ottimo campionato in Lega2 a Cagliari con 16.7 punti (tirando con il 54% da due e il 38% da tre) e 9.2 rimbalzi di media in 32 minuti di utilizzo. Grazie ad un fisico importante (200 cm per 111 kg), una mano educata ed a gambe molto svelte Johnson è un’ala forte in grado di duellare senza problemi nel pitturato con i Big Man senza disdegnare il tiro dalla grande distanza. Per sostituirlo si alzerà dalla panchina Aristide Landi, talentuosa ala / pivot proveniente da un triennio alla Virtus Roma con cui ha ottenuto, lo scorso anno, la promozione in LBA con 12 punti e 7,5 rimbalzi in 28,4 minuti di media. Arriva dalla lontana Australia invece, il pivot scelto per questa stagione. Si tratta di Angus Brandt, 208 cm per 112 kg, di formazione cestistica statunitense e negli ultimi tre anni ai Perth Wildcats con i quali ha vinto due campionati nazionali. Aggressivo, solido in difesa e dinamico in attacco, sfrutta bene il proprio corpo ed è molto abile sulle palle sporche, i rimbalzi e gli scarichi. A dargli importanti minuti di riposo sarà Andrea Quarisa, pivot di 204 cm per 109 kg lo scorso anno a Verona in Lega 2. Un 5 puro, fisico, dotato di buona esperienza che non teme i contatti e ha un ottimo senso del rimbalzo.

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 41

Il campionato della OriOra Pistoia Basket 2000 inizia in trasferta, e questo forse è bene togliendo un po’ di pressione dai ragazzi guidati da Michele Carrea, martedì 24 settembre alla BLM Group Arena contro la Dolomiti Energia Basket Trentino profondamente rinnovata a partire dalla guida in panchina: dopo tanti anni e altrettanti successi via Maurizio Buscaglia e dentro coach Nicola Brienza, reduce dalla positiva esperienza canturina con un girone di ritorno da 11 vittorie e 4 sconfitte. Partiti giocatori importanti come Dustin Hogue, Beto Gomes, Devyn Marble e Diego Flaccadori, il GM Salvatore Trainotti ha allestito una squadra completa e competitiva grazie agli arrivi dell’ex Pesaro James Blackmon, di George King, Rashard Kelly e di Justin Knox - lo scorso anno a Trieste - e alla conferma del talentuoso play americano Aaron Craft, dell’ex di turno Fabio Mian, del gigante Lechthaler e delle bandiere Dada Pascolo e Toto Forray. Quattro giorni dopo, domenica 29 Settembre, si torna subito in campo con l’esordio casalingo dei biancorossi che si troveranno ad affrontare in un PalaCarrara certamente infuocato, la corazzata Virtus Segafredo Bologna, di fatto una delle principali favorite alla vittoria finale del campionato grazie ad un mercato davvero stellare. Agli ordini di Aleksandar Djordjević, accanto ai confermati Alessandro Pajola, Filippo Baldi Rossi e il già visto in maglia biancorossa David Cournooh, a guidare in campo la squadra è arrivato dai Los Angeles Clippers il grande Milos Teodosic che insieme agli altri nuovi acquisti Stefan Markovic, Kyle Weems, l’ex canturino Frank Gaines, Julian Gamble, Vince Hunter, Stefan Nikolic e Giampaolo Ricci - reduce da un’ottima stagione a Cremona - costituiscono un roster di primissima fascia caratterizzato da atletismo e tanta esperienza.


IMPEGNO

SPORT E SOCIALE

Verde e sport, binomio vincente

La stagione sportiva 2019-2020 si apre con il prestigioso accordo che vede l’A.S.D. Rugby Pistoia entrare a far parte del progetto Giorgio Tesi Junior, che coinvolge più di mille giovani atleti appartenenti a società sportive pistoiesi delle nuove generazioni e sono convinto che rispetto delle regole, spirito di squadra e lealtà sportiva – principi cardine di questo progetto - siano valori essenziali nell’educazione dei giovani. Auguro a tutti un sincero in bocca al lupo per l’inizio della stagione, certo che i nostri atleti continueranno a regalarci tante soddisfazioni”

42 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

Giorgio Tesi Junior nasce nel 2016, con lo scopo di sostenere lo sport pistoiese premiando le realtà che si distinguono per la promozione dei valori dello sport e nell’organizzazione del settore giovanile, con l’obiettivo di far crescere atleti, ma prima di tutto uomini e donne onesti, che credono nei valori dello sport come lealtà, spirito di squadra e correttezza. I valori che il marchio Giorgio Tesi Junior esprime sono: eguaglianza, correttezza, rispetto, solidarietà, partecipazione, diritto allo sport, efficienza ed efficacia, riconoscendo e sostenendo le realtà sportive che si identificano nella Convenzione dell’ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e nella Carta dei Diritti del bambino nello sport dell’Unesco. Dopo Pistoia Basket Academy, Polisportiva Margine Coperta Scuola Calcio, Blue Volley Quarrata e DLF Pattinaggio Pistoia, Giorgio Tesi Junior vede l’ingresso nel progetto dell’A.S.D. Rugby Pistoia, che a far data dall’inizio di questa stagione sportiva entra ufficialmente a far parte della grande famiglia Giorgio Tesi Junior.

“Siamo alle porte di una nuova stagione sportiva – ha detto Giacomo Galanda, Special Project Manager della Giorgio Tesi Group e responsabile del progetto Giorgio Tesi Junior – che per noi si apre, e di questo sono veramente contento, con l’importante novità costituita dall’accordo con l’A.S.D. Rugby Pistoia. Giorgio Tesi Junior è un progetto serio, che cresce nel segno della continuità, coinvolgendo sempre più i settori giovanili di importanti società sportive del nostro territorio. Da sportivo e da genitore mi piace guardare al futuro

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo con l’A.S.D. Rugby Pistoia – continua Fabrizio Tesi Legale rappresentante della Giorgio Tesi Group – una società che oltre ad essere una delle eccellenze sportive della nostra città , promuove ed insegna uno sport che rappresenta al meglio i principi etici in cui la Giorgio Tesi Group crede fortemente, tanto che dal 2016 per stimolare un impegno concreto a svolgere attività sportiva all’insegna dei valori di correttezza e rispetto, ha deciso di creare e sostenere il progetto Giorgio Tesi Junior, voluto e sviluppato per promuovere i valori dello sport partendo proprio dalla base, coinvolgendo i ragazzi e le ragazze dei settori giovanili delle società sportive pistoiesi ”

www.giorgiotesigroup.it/it/ impegnarsi/giorgio-tesi-junior/


A.S.D. RUGBY PISTOIA GLI “ORSI”

Conosciamo da vicino questa nuova realtà che entra a far parte del progetto Giorgio Tesi Junior A.S.D. Rugby Pistoia è una realtà sportiva cittadina che opera sul territorio dal 2005, inizialmente con l’avviamento allo sport del rugby dei ragazzi delle scuole medie e superiori. Dal 2008 ha iniziato a prendere parte al Campionato di serie C ed oggi la società conta più di 150 tesserati. Negli ultimi tre anni ha vinto due volte il Campionato Toscano, una la Coppa delle Provincie e lo scorso anno ha sfiorato la promozione giungendo al secondo posto in campionato. Ad oggi le attività dell’A.S.D. Rugby Pistoia comprendono, oltre alla formazione Senior che contribuisce a portare i colori pistoiesi in

tutta la Toscana e nelle regioni limitrofe, una squadra Under 20 impegnata in un campionato regionale e una Under 14 che durante l’anno prende parte a diversi concentramenti organizzati sui vari campi toscani. L’attività di promozione del rugby, vede gli operatori della società attivi nelle scuole elementari e medie della provincia, presentando questo sport ai bambini ed offrendo loro, ogni settimana, la possibilità di provarlo gratuitamente sul campo. La società, senza scopo di lucro, per quanto possibile si impegna a garantire un servizio sociale a basso costo o gratuito, in maniera tale che tutti possano accedervi, con l’obiettivo non solo di cercare di raggiungere i migliori risultati sportivi, ma puntando a far crescere negli atleti lealtà, rispetto e integrazione, i valori che caratterizzano il rugby in tutto il mondo.

PARTNERSHIP

LE PIANTE PISTOIESI GIOCANO IN SERIE A

La Giorgio Tesi Group ha da sempre un legame profondo e indissolubile con la propria terra e per questo l’azienda investe in importanti progetti di valorizzazione e di sostegno alla cultura, al sociale ed allo sport. Proprio nello sport, oltre al grande impegno nel progetto Giorgio Tesi Junior, negli ultimi anni l’azienda si è distinta anche

per il sostegno offerto a numerose realtà sportive. I cinque anni da Title sponsor del Pistoia Basket 2000, caratterizzati dalla promozione in LBA e da tre ottime stagioni nella massima serie sono indimenticabili, tanto che la grande passione per il basket della proprietà ha visto l’azienda, dalla scorsa stagione, di nuovo a fianco del Pistoia Basket

GREEN OFFICIAL PARTNER

2000 in qualità di Gold Sponsor. Giorgio Tesi Group è anche Green Partner di LBA, Bologna Calcio e Empoli F.C. e Technical Supplier di Ac Milan, partnership importantissime che legano sempre più l’azienda vivaistica pistoiese con il mondo sportivo e che rappresentano certamente un passo avanti verso una crescita d’immagine sempre più significativa.

OFFICIAL SUPPLIER

OFFICIAL SUPPLIER

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 43

Grazie a Giorgio Tesi Group il verde è protagonista sui palcoscenici più importanti


44 | DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019

www.discoverpistoia.it

sfoglia tutti i numeri su

MESEVENTI

Da 9 anni NATURART racconta Pistoia al Mondo

Ore 16.00 parcheggio dello stadio di Pistoia – Quarta edizione di “Biciscuola della Biciclettata” – Gimcana per bambini da 4 a 12 anni. Ore 17.00 – Posola - Sagra della patata VIII edizione - Mercatino prodotti locali; dalle ore 19.00 cena con piatti a base di patate; alle ore 21.30 spettacolo musicale “Trio Mutanda” (chitarra, basso, EVENTI CONSIGLIATI DA DISCOVER PISTOIA organetto e fisarmonica) - A cura di Pro Loco Posola in collaborazione con la Croce Verde di Taviano- Per info: 370 3211918; prolocoposola@tiscali.it DOMENICA 1 MERCOLEDÌ 4 Ore 21.00 - Piccolo Teatro Mauro Bolognini - via Dalle 8:30 alle 18:30 Cutigliano - Centro Storico Ore 18.00 - Biblioteca Fabroniana - Piazzetta San – Fiera annuale della prima domenica di Settembre Filippo, 1 - Music With Masters - Fandango - A cura del Presto, 5 - Music With Masters Carte Blanche a Diego Fusaro - Ore 18.00 Audito- Mostra Mercato. Info: Comune di Abetone Cutiglia- della Scuola di Musica e Danza “T. Mabellini” - In rium Scuola di Musica e Danza “T. Mabellini” - Villa no - Tel. 0573 607826 collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoie- di Scornio, Parco Puccini - Via Dalmazia, 356 - Music Ore 15.30 Centro Filippo Turati di Gavinana se e con il sostegno della Fondazione Pistoiese With Masters - Games of Piano - A cura della Scuola Riccardo Azzurri e Sergio Forconi presentano «Canto ProMusica. di Musica e Danza “T. Mabellini” - In collaborazione popolare» per la Festa di fine estate. Teatro Mascagni di Popiglio - The Thinking Musician con l’Associazione Teatrale Pistoiese e con il sosteOre 09.00 San Marcello Pistoiese - Piazza Matte- International Summer Course 2019 - Master class gno della Fondazione Pistoiese ProMusica ed esibizioni varie a Teatro e in altre frazioni del otti - Giornata del patrimonio diffuso Comune Info e prenotazioni: Biblioteca Comunale DOMENICA 8 Visite guidate: 9.30 Torri di Popiglio; ore 11.00 0573621289 cultura@comunesamarcellopiteglio.it San Pellegrino al Cassero – Sambuca - Gara di peCastel di Mura; ore 16.30 Palazzo Achilli. Ristoro a Castel di Mura, spostamenti con mezzi propri, quota sca - L’incasso darà devoluto all’Associazione AISLA GIOVEDI 5 di partecipazione 15€ di Pistoia - A cura di Pro Loco San Pellegrino (Vanna A cura di Associazione Valle Lune - Per prenotazioni: Ore 09.30-17.30, YouLab - Biblioteca San Giorgio - 349 5893080; vannataddei@agenziadelterritorio.it) Via Pertini - YouLab Summer Camp 338 8393423; associazione@vallelune.it Tutto il giorno a San Marcello Pistoiese – Festa Bambini 11-14 anni - Per informazioni: 0573 371600 Ore 12.00 Frassignoni, Locali del Circolo - Pranzo patronale di Santa Celestina – Nel pomeriggio, Ore 17.30, Piazzetta Civinini - Estate in varietà di beneficenza a favore dei bambini bielorussi mercatino per le strade del paese e lancio della - Incontri musicali - Per informazioni: 0573 371420 - mongolfiera dalla Piazza Matteotti. del “Progetto Cernobyl”, ospiti della Misericordia Con il Gruppo spontaneo della Banda Borgognoni di Pracchia - A cura di Pro Loco Frassignoni (Info: Giancarlo 339 8566687; capecchig7@gmail.com) Ore 18.00 - Chiesa San Michele in Cioncio - Via Ore 18.00 Auditorium Scuola di Musica e Danza de’ Rossi, 26 - Music With Masters - Non ci resta che musica - A cura della Scuola di Musica e Danza “T. “T. Mabellini” - Villa Scornio Parco Puccini - Via Dalmazia, 356 Music With Masters - Programma di Mabellini” - In collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese e con il sostegno della Fondazione Tutto il giorno al Melo (Cutigliano) masterclass musicali avanzate Pistoiese ProMusica Concerto di Gala - A cura della Scuola di Musica e Festa patronale di San Niccolao Ore 21.00 - Parco di Monteoliveto - Presentazione Con degustazione di dolci e prodotti locali - Musica Danza “T. Mabellini” - In collaborazione con l’Assodella prima squadra della U. S. Pistoiese 1921 per la con “Giò Black & il Lupo” Info: Unione Sportiva Melo ciazione Teatrale Pistoiese e con il sostegno della stagione sportiva 2019/2020 Fondazione Pistoiese ProMusica - Cell. 366 3610630 Ore 21.15 Antico Palazzo dei Vescovi – Notti Ore 10.00 presso il parcheggio dello Stadio LUNEDÌ 2 d’estate in verzura. L’amore rifiutato: la novella di lato Piazza Oplà – Partenza della quattordicesima Ore 18.00 Auditorium Scuola di Musica e Danza Nastagio degli Onesti. Segue degustazione a tema. edizione della “Biciclettata della Salute” Intero € 5, ridotto € 3. “T. Mabellini” - Villa Scornio Parco Puccini - Via Ore 10.00 – Posola - Sagra della patata VIII Dalmazia, 356 Music With Masters – The Incredible edizione - Mercatino prodotti locali; dalle ore 12.00 VENERDÌ 6 Quartets- A cura della Scuola di Musica e Danza “T. pranzo con piatti a base di patate; dalle ore 15.00 Dalle ore 15 alle 23, Piazza del Duomo - Festa del Mabellini” - In collaborazione con l’Associazione “Fatina” giochi per bambini - A cura di Pro Loco PoTeatrale Pistoiese e con il sostegno della Fondazione Basket - Con la presentazione della prima squadra sola in collaborazione con la Croce Verde di Taviano della OriOra Pistoia Basket 2000 per la stagione Pistoiese ProMusica - Per info: 370 3211918; prolocoposola@tiscali.it sportiva 2019/2020 Ore 16.00 - Auditorium Scuola di Musica e DanMARTEDÌ 3 Ore 18.00 Auditorium Scuola di Musica e Danza za “T. Mabellini” - Villa di Scornio, Parco Puccini Ore 09.30-17.30, YouLab - Biblioteca San Giorgio “T. Mabellini” - Villa di Scornio, Parco Puccini - Via - Via Dalmazia, 356 - Music With Masters - Maestri Via Pertini - YouLab Summer Camp Dalmazia, 356 - Music With Masters - Games of in concerto - A cura della Scuola di Musica e Danza Bambini 6-10 anni - Per informazioni: 0573 371600 Piano - A cura della Scuola di Musica e Danza “T. “T. Mabellini” - In collaborazione con l’Associazione Mabellini” - In collaborazione con l’Associazione Ore 18.00 Sala degli Arazzi - Scuola di Musica Teatrale Pistoiese e con il sostegno della Fondazione Teatrale Pistoiese e con il sostegno della Fondazione e Danza “T. Mabellini” - Villa di Scornio, Parco Pistoiese ProMusica Pistoiese ProMusica Puccini - Via Dalmazia, 356 - Music With Masters Lost in Music - A cura della Scuola di Musica e Danza LUNEDÌ 9 SABATO 7 “T. Mabellini” - In collaborazione con l’Associazione Ore 17, Auditorium Terzani - Biblioteca San Giorgio Teatrale Pistoiese e con il sostegno della Fondazione Dalle 9.30 alle 12.30, Villa Stonorov - via di FelVia Pertini - I lunedì gentili - a cura di Lorenzo Canuti ceti, 11 - Un’estate Chiacchierina 2019 - IX edizione - e Anna Maria Palma - Per info: 0573 371600 Pistoiese ProMusica Saluto di arrivederci all’estate - Laboratorio di storie, poesie e filastrocche d’arte per bambini e adulti: La MERCOLEDÌ 11 pace detta bene, è fatta meglio con Bruno Tognolini, Ore 16.30, Biblioteca San Giorgio - Via Pertini poeta e scrittore e Danze in giardino - a cura della Un’estate Chiacchierina 2019 - IX edizione - Lettura G-Style School a.s.d., diretta da Giulia Pacini e per di libri e laboratorio per bambini sul tema “la Pace finire, per tutti …una gustosa merenda-cena A si intreccia alla salvaguardia del Pianeta” - Per cura di Orecchio Acerbo Associazione Culturale e informazioni: 0573 371600 Fondazione Pistoiese Jorio Vivarelli - Prenotazioni Ore 17.00-19.00 - Sala Bigongiari - Biblioteca e informazioni: orecchioacerbopistoia@gmail.com, San Giorgio - Via Pertini - Niente panico è solo ansia www.associazioneorecchioacerbo.it - a cura di Marisa Stellabotte - Info: 0573 371600

Settembre 2019 Verde, cultura e tanti eventi


MERCOLEDÌ 18

Ore 16.30, Biblioteca San Giorgio - Via Pertini Un’estate Chiacchierina 2019 - IX edizione Lettura di libri e laboratorio per bambini sul tema - “la Pace si intreccia alla salvaguardia del Pianeta” VENERDÌ 13 Per informazioni: 0573 371600 Fino a Domenica 15 settembre - Tennis Club Ore 17.00-19.00 - Sala Bigongiari - Biblioteca “Enea Cotti” - Via dello Stadio, 3 - Uno Smash per San Giorgio - Via Pertini - Niente panico è solo anDynamo Camp - Torneo di tennis maschile e femmisia a cura di Marisa Stellabotte - Info 0573 371600 nile con incasso devoluto a supporto dell’Associazione Dynamo Camp Onlus GIOVEDÌ 19 Da venerdì 13 a domenica 15 a Cutigliano Ore 17.00-19.00 Sala Bigongiari - Biblioteca San “IO, DANTE” - Cittadini, volontari, cantori di Giorgio - Via Pertini - Attività fisica e mal di schiena qualunque età leggeranno integralmente la Divina - a cura di Kineia Fondazione Turati - Per informazioCommedia: INFERNO - Venerdi 13 dalle 18:00 – ni: 0573 371600 Palazzo dei Capitani PURGATORIO - sabato 14 - dalle 14:00 – Loggetta VENERDÌ 20 dei Capitani Ore 18.00 Palazzo Buontalenti – Art Happy Hour PARADISO - domenica 15 - dalle 14:00 – Chiesa con musica per accompagnare la visita di Italia della Madonna alla Piazza Regia di Yuri Bautta Moderna. Ingresso mostra, aperitivo e DJ set € 7. Per iscriversi e diventare cantori della Commedia: 3395281393 – iodantecutigliano19@gmail.com SABATO 21 Fino al giorno 17 alle Terme Tettuccio di Ore 16.30, Ex Chiesa di San Michele a Pulica Montecatini - VII FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE Via di Pulica, 1 - Le famiglie pistoiesi del XV secolo al servizio di nobili famiglie fiorentine tra cui le CULTURA RUSSA “OCI CIORNIE” - Con l’Orchestra famiglie Corsini Giovanile da Camera di Mosca A cura di Associazione Amici di Pupigliana e Valle – MMKO – diretta dal M° Valery Vorona - Artisti dei più importanti teatri della scena internazionale - “Il del Brandeglio - Per informazioni: 0532 21525 futuro della grande musica” con i giovani talenti Ore 16.00 Palazzo Buontalenti – Al museo in russi e italiani. famiglia. In principio erat: storie di famiglia. Visita Ore 18.00 Palazzo Buontalenti – Art Happy Hour guidata e laboratorio € 12 con musica per accompagnare la visita di Italia Ore 17.00 -19.00 Zona mostre - Biblioteca San Moderna. Ingresso mostra, aperitivo e DJ set € 7. Giorgio - Via Pertini - Letture informali da Ti narro Ore 20.30 Teatro Dynamo Camp – via Ximenes una storia - a cura del Gruppo di lettura Passeggiate 662 a Limestre - Maurizio Geri Djambolulu Swing narrative - Per informazioni: 0573 371600 Trio - Live performance and screeening. .Introduzio- Fino a Domenica 22 - Piazza del Duomo - 1° Festine con brani del proprio repertorio ed accompagna- val Nazionale della Sicurezza - A cura di Associazione mento della proiezione del capolavoro di Buster Nazionale Vigili del Fuoco Keaton SHERLOCK JR. Dalle ore 15.00 Campo Scuola - Via dello Stadio Ore 21.00 - Casalguidi (Serravalle Pistoiese) – DJ 3° Integrasport - Pomeriggio di sport e integrazione Set Manuel – Special Guest DJ Prezioso Ore 21.00 presso il Teatro MASCAGNI di Popiglio DOMENICA 22 spettacolo “Vai vai a Dubai” a cura dell’Associazione Tutto il giorno Piazza della Sala e Piazzetta degli Teatrale “Attori per Gioco” di San Marcello Pistoiese. Ortaggi – “Un altro parco in città” – Il centro di Pistoia per un giorno diventa un giardino “impossibile” Il ricavato sarà devoluto a favore delle famiglie con alberi ed erba vera. della Montagna in difficoltà. Per Informazioni e prenotazioni: Tel. 338 1886839 Ore 9.30 Deposito Rotabili Storici di Pistoia – Partenza del treno storico Porrettana Express: Treno SABATO 14 Verde a cura di Legambiente. Per info e biglietti. Ore 21.00 - Casalguidi (Serravalle Pistoiese) – www.porrettanaexpress.it Dance with me anni 90

DOMENICA 15 Treppio - Festa di chiusura delle attività estive - A cura di Pro Loco Treppio (Marco 331 9915317; iborghiditreppio@yahoo.it)

Ore 15.30 Macchia Antonini – Calamecca (Pt) - Nell’ambito dell’evento “I tre volti della libertà” commemorazione dell’eccidio di Macchia Antonini e Calamecca. Fino al 12 ottobre nello spazio di ArtistikaMente in Largo San Biagio 53, Pistoia mostra personale di Claudio De Col. Dalle ore 16.00 – Torri - Rievocazione storica della “liberazione” di Torri dal dominio dei Conti Alberti del 22 settembre 1319 - Ore 21.00 Concerto musicale - A cura di Pro Loco Torri (348 3410526; f.matteoni@ gmail.com

MARTEDÌ 24

Ore 16.00 -19.00 Sala Riunioni - Biblioteca San Giorgio - Via Pertini - Test invecchiamento mentale a cura di Maria Capo - Informazioni: 0573 371600

MERCOLEDÌ 25 Ore 09.00 -12.00 Sala Riunioni - Biblioteca San Giorgio - Via Pertini - Test invecchiamento mentale a cura di Maria Capo - Informazioni: 0573 371600 Ore 16.30, Biblioteca San Giorgio - Via Pertini Un’estate Chiacchierina 2019 - IX edizione Lettura di libri e laboratorio per bambini sul tema “la Pace si intreccia alla salvaguardia del Pianeta” Per informazioni: 0573 371600

GIOVEDÌ 26 Ore 16.00 -19.00 Sala Riunioni - Biblioteca San Giorgio - Via Pertini - Test invecchiamento mentale a cura di Maria Capo - Informazioni: 0573 371600

VENERDÌ 27 Ore 14.00 -19.00 Sala Riunioni - Biblioteca San Giorgio - Via Pertini - Test invecchiamento mentale a cura di Maria Capo - Informazioni: 0573 371600 Ore 18 Palazzo Buontalenti – Art Happy Hour con musica per accompagnare la visita di Italia Moderna. Ingresso mostra, aperitivo e DJ set € 7. Ore 21.00 Teatro Mascagni di Popiglio – Grand Hotel Paradiso: chiuso per restauri - Commedia comico-brillante in tre atti scritta e diretta da Giampaolo Merciai ” a cura dell’Associazione Teatrale “Attori per Gioco” di San Marcello Pistoiese. Il ricavato sarà devoluto a favore delle famiglie della Montagna in difficoltà .Infoe prenotazioni :Tel. 338 1886839

SABATO 28 Ore 09.00 – 13.00 e 14.00 -19.00 Sala Riunioni - Biblioteca San Giorgio - Via Pertini - Test invecchiamento mentale a cura di Maria Capo - Per informazioni: 0573 371600

Domenica 29 Ore 16.00 Palazzo de’ Rossi – Il curatore racconta. Visita alla mostra Pistoia Novecento insieme alla curatrice Annamaria Iacuzzi. Ingresso e visita guidata € 7. Ore 18.15 – PalaCarrara – Via Fermi – Pistoia Seconda giornata Campionato LBA: OriOra Pistoia Basket 2000 vs. Segafredo Virtus Bologna

VISITA LA SEZIONE EVENTI SU www.discoverpistoia.it/eventi PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE INIZIATIVE DEL TERRITORIO DI PISTOIA SE VUOI INSERIRE I TUOI EVENTI SU DISCOVER PISTOIA CONTATTACI A: REDAZIONE@DISCOVERPISTOIA.IT

DISCOVERPISTOIA | SETTEMBRE 2019 | 45

Fino al 17 Settembre - Casalguidi (Serravalle Pistoiese) – 134 Edizione della Fiera di Casalguidi Tutte le sere eventi, stand gastronomici, fiera delle machine agricole, auto e fiera del commercio. Ore 17.30, Parterre di piazza San Francesco Estate in varietà - Incontri musicali - Per informazioni: 0573 371420 - Con il Gruppo spontaneo della Banda Borgognoni Ore 21.00 - Casalguidi (Serravalle Pistoiese) – Zucchero Celebration Band

Ore 9.30 Deposito Rotabili Storici di Pistoia – Partenza del treno storico Porrettana Express: Linea Gotica e Musei SMI. Per info e biglietti. www. porrettanaexpress.it Ore 21.00 - Casalguidi (Serravalle Pistoiese) – Gianni Drudi con la partecipazione di ballerine brasiliane

www.primanaturagiardini.it

GIOVEDÌ 12


DoDream + Sowire


Il futuro appartiene alle nuove generazioni ed è nostro compito, oggi, lavorare per consegnare loro un mondo più sano e pulito. Possiamo farlo se iniziamo a riconsiderare il rifiuto come una risorsa e a trasmettere ai giovani una cultura consapevole di valorizzazione degli scarti che produciamo ogni giorno.

Rifiuti Preziosi è la nostra campagna di sensibilizzazione Il futuro è dei giovani, il futuro è prezioso, al valore dei rifiuti come preziosa risorsa. Per saperne di più vai su dife.it i rifuti sono preziosi.


DealerName Name Dealer www.dealername-fcagroup.it www.dealername-fcagroup.it

CITTÀ (PR) - Via Loremipsum Loremipsum, 00 - Tel. 000000000 CITTÀ (PR) - Via Loremipsum Loremipsum, 00 - Tel. 000000000 CITTÀ (PR) - Via Loremipsum Loremipsum, 00 - Tel. 000000000 CITTÀ (PR) - Via Loremipsum Loremipsum, 00 - Tel. 000000000

Nel 1974, Jeep® progetta e costruisce il primo SUV della storia. NUOVA JEEP Nel COMPASS. LEGGENDE NON SI NASCE, SI DIVENTA. 1974, Jeep progetta e costruisce il primo SUV della storia. ®

NUOVA JEEP COMPASS. LEGGENDE NON SI NASCE, SI DIVENTA.

Brandini www.brandini-fcagroup.it Brandini

FIRENZE (FI) - Via della Fonderia, 73 - Tel. 840.055.055 FIRENZE (FI) - Via Pratese, 160 - Tel. 840.055.055 FIRENZE (FI) - Via della Fonderia, 73 - Tel. 840.055.055 BORGO SAN LORENZO (FI) - Viale Giovanni XXIII, 50 - Tel. 840.055.055 FIRENZE (FI) - Via Pratese, 160 - Tel. 840.055.055

- Viale Giovanni XXIII, 50 - Tel. 840.055.055

Profile for Giorgio Tesi Group

Discover Pistoia - N°17  

Discover Pistoia - N°17  

Profile for naturart
Advertisement