Page 1

La canzone del mare Sirene di Amanda Hocking


Prologo Nostra Anche sulla riva del mare, Thea poteva percepire l’odore del sangue di sua sorella, che la riempiva della fame familiare tanto quella che la ossessionava nei sogni. Con la differenza che ora la ripugnava e le lasciava un gusto orribile in bocca, perché sapeva da dove proveniva. - Già lo hanno fatto? – chiese. Stava in piedi sopra la costa rocciosa, con lo sguardo fisso sul mare, di spalle a sua sorella. - Sai di si – disse Penn. Anche se era arrabbiata, la sua voce conservava un particolare tono seducente, una tessitura attrattiva che mai avrebbe potuto annoiare completamente.- E non grazie a te. Thea la guardò sopra le spalle. Anche sotto la pallida luce della luna, i capelli di Penn brillavano, e la sua pelle abbronzata sembrava risplendere. Aveva appena pranzato, era anche più bella che un’ora prima. Poche gocce di sangue avevano sporcato i suoi vestiti, ma Penn aveva cercato di mantenere quasi tutto il corpo pulito, eccetto la mano destra, che restava coperta fino al gomito di una tonalità cremisi. Thea sentì che le si rivoltava lo stomaco per il misto di fame e disgusto, e alzò di nuovo lo sguardo. - Thea – Penn lanciò un sospirò e su avvicinò a sua sorella. – Sai che non avevamo altro rimedio, dovevamo farlo. Thea rimase in silenzio per alcuni secondi. Ascoltava concentrata la canzone del mare, il suo particolar modo di chiamarla. - Lo so – disse finalmente, sperando che le sue parole non rivelassero i suoi veri sentimenti. – ma il momento non poteva essere peggiore. Avremmo dovuto aspettare. - Non si poteva più aspettare – insistette Penn, e Thea non poteva essere sicura che quello che era stato deciso fosse la verità o meno. Ma Penn aveva preso una decisione e l’aveva sempre fatta franca. - Non abbiamo più tempo. – disse Thea segnalando la luna che stava già così piena e alta nel cielo. Dopo guardò Penn. - Lo so, però già te l’ho detto che ha lanciato l’occhio a qualcuno. – Penn le lanciò un ampio sorriso che rivelò i suoi denti affilati come coltelli. – e in poco tempo sarà nostra.

La canzone del Mare  

prologo la canzone del mare sirene

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you