Issuu on Google+

Via Eraclea, 12/18 - Tel. 0923.501080 Via Virgilio, 2 - Tel. 0923.548831

Anno II - N° 64 del 31/01/2013 Editori Trapanesi s.a.s. Redazione: Piazza Vittorio Emanuele n°28 Tel. 0923 28140 - redazione@lasberla.com - www.lasberla.com

Supplemento de L’Affarone reg. trib. TP n° 191 Direttore: Enzo Biondo del 14/10/88 iscritto al ROC n° 20945 Stampa in proprio

NEL RICORDO DI NINO VIA, PER UNA CITTÀ PIÙ SICURA

È fissata per questa mattina la riunione straordinaria ed aperta del Consiglio Comunale di Trapani. Palazzo Cavarretta apre le proprie porte nel ricordo di Nino Via, lo sfortunato magazziniere ucciso sei anni fa nel corso di una rapina. Un tragico fatto di sangue che ha segnato, profondamente, l'intera cittadinanza. In nome e per conto di Nino Via, assassinato a soli 22 anni, si è scritto tanto, si è detto e si è fatto tanto. Non sono mancate, nemmeno, le polemiche. Spesso fuori luogo. Per l'omicidio sono stati condannati a 26 anni di carcere Orazio Montagna e Giovan Battista Della Chiave, entrambi marsalesi, ritenuti gli esecutori del delitto commesso il 5 gennaio 2007. La storia processule ricorda come il procuratore generale avesse chiesto l’annullmento della sentenza di secondo grado e la trasmissione degli atti alla Corte d’Assise d’Appello di Palermo per la celebrazione di un nuovo processo. Secondo il magistrato andava verificato se vi era stata l’intenzione dei rapinatori di uccidere. La Corte di Cassazione, invece, rigettò il ricorso e confermò le

condanne nei confronti di Montagna e Della Chiave. I due assassini furono individuati nel corso delle indagini condotte dai Carabinieri del Comando provinciale di Trapani. Nel giugno dello stesso anno il presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, conferì la Medaglia d’oro al valor civile alla memoria del giovane. Oggi il Consiglio Comunale ricorda quel gesto altruista e quel giovane che nel disperato tentativo di sventare una rapina perse la vita, che non esitò un solo attimo pur di soccorrere un collega assalito dai malfattori. Il tema scelto per ricordarlo è sintomatico: “Nel ricordo di Nino Via, per una città più sicura”. Alla seduta straordinaria del consesso civico è annunciata le presenza dei familiari, di autorità civili, militari, politiche e religiose, per una riflessione sulla figura eroica di Nino Via e per approfondire le tematiche legate alla sicurezza in città. Presenti, inoltre, le delegazioni delle scuole del territorio. Una città, la nostra, che ha bisogno di coraggio. A cominciare dall'Amministrazione Comunale per giungere fino al più umile dei cittadini. Altruismo, rispetto e spirito di sacrificio non debbono essere parole vuote ma le basi sulle quali erigere il futuro dei nostri figli.

UNA STORIA TUTTA DA RACCONTARE

pag. 2

PDL, STRAPPO RICUCITO CON TONI SCILLA

pag. 3

MEGASERVICE, NESSUNA SPERANZA DI SALVEZZA

pag. 3

FAVIGNANA, RIMOSSI 1000 KG DI CATRAME

pag. 4

Sport LA PALLACANESTRO TRAPANI RIABBRACCIA SIMONE ASTA

pag. 6


UNA STORIA TUTTA DA RACCONTARE Servizio fotografico Nicola Cavallo

È accaduto a Trapani, nel popoloso quartiere Sant'Alberto, esattamente nel centralissimo Viale Regione Siciliana. Una vicenda comune a tante altre e che, probabilmente, accade ogni istante in ogni angolo dell'italico stivale o, forse, da Roma a scendere. Un anziano è entrato in un esercizio commerciale, ha aspettato il suo turno e quando lo stesso è arrivato rivolgendosi al proprietario ha chiesto, con voce soffusa: puoi pagarmi la bolletta Enel? C'è il rischio che interrompano l'erogazione di energia elettrica, appena prendo la pensione ti restituiscono i soldi! Silenzio tombale all'interno del negozio, sguardi che si incrociavano ma poca voglia di commentare un episodio che potrebbe rappresentare una sorta di spot promozionale per descrivere le

2

quotidiane difficoltà di tanta gente. Perché, e di questo ne siamo più che sicuri, si potrebbero citare tanti altri esempi. Per un attimo uno degli avventori, che già di suo doveva versare allo stato sempre più vampiro quasi 400 euro, è stato tentato di soccorrere quell'anziano che con tantissima dignità aveva chiesto una mano d'aiuto. Se avesse potuto, conoscendolo, lo avrebbe fatto. Perché abbiamo voluto raccontare la storia? Perchè avvertiamo un malessere generale, un continuo disagio anche nei ceti medi e nessuno, dagli Appennini alle Ande, sembra interessato ad interessarsi di siffatti problemi. I politici, non solo quelli locali che cambiano casacca, si dichiarano indipendenti e non sanno più a ispirarsi, hanno altre beghe per la testa. Le imminenti elezioni, la spartizioni dei posti di potere e, soprattutto, i propri interessi. Così come non importa a nessuno che, sempre quotidianamente, molti esercizi commerciali abbassano le saracinesche. Concessionarie di auto, negozi di oggettistica, supermercati, panetterie, pasticcerie e ristoranti. Proprio in quest'ultimo caso, recentemente, ha detto basta uno storico esercizio che da anni insisteva in via Spalti. E non dimentico le edicole, quelle stesse che pochi anni or sono non solo erano appetibili ma le cui licenze costavano un

occhio della testa. Un segnale poco rassicurante, in un contesto sempre più marcato dal segno negativo. E se non cambieranno i programmi dei futuri amministratori cosa possiamo sperare? Come potranno sopravvivere coloro che ricevono un assegno dell'Inps che spesso non arriva a 600 euro? Come potranno, gli esercenti, continuare a pagare esosi affitti se la gran parte del guadagno serve per adempiere agli obbligi imposti da uno stato sempre più sanguisuga? Onestamente non lo sappiamo. E, nemmeno, riusciamo a consigliare la via d'uscita, un modo per fare quadrare i conti. Fortunato chi riesce a restare a galla e chi può contare su una mano amica. (E.B.)


PDL, STRAPPO RICUCITO CON TONI SCILLA Un incontro chiarificatore così, almeno, recita la nota del Pdl. Si è svolto nella capitale tra il segretario nazionale del Popolo della Libertà, Angelino Alfano, e Toni Scilla. Presenti al faccia a faccia anche il Co-coordinatore regionale Dore Misuraca e il senatore Antonio d'Ali'. Al termine del vertice è stato reso ufficiale il rientro nei ranghi dell'esponente politico mazarese. Ecco, di seguito, il commento di Angelino Alfano, segretario nazionale del Pdl. "Sono molto lieto del rientro Toni Scilla

Angelino Alfano

dell'On. Toni Scilla tra le fila del Popolo della Liberta'. La sua esperienza politica e il suo radicamento nel territorio saranno fondamentali per rafforzare in termini di consenso e di organizzazione il nostro partito". Chiaramente una mossa elettorale che, tra le altre cose, si può leggere come un messaggio nemmeno cifrato al sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, che da tempo ha dichiarato guerra al parlamentare trapanese, Antonio d'Alì. Ed a proposito del senatore Antonio d'Alì

ieri mattina si è svolta l'ennesima udienza del procedimento che lo vede imputato di concorso esterno in associazione mafiosa. Pochi minuti prima dell'ennesimo rinvio al 22 marzo. Rigettata la richiesta di costituzione di parte civile dell'ex prefetto Fulvio Sodano avanzata dall'avvocato Peppe Gandolfo. Il Giudice per le udienze preliminari dovrà verificare i certificati penali dei collaboratori chiamati in causa dall'accusa. Gli avvocati del parlamentare trapanese sono convinti che tale passaggio possa fare chiarezza sulla vicenda.

Antonio D’Alì

TSUNAMI TOUR, LE SETTE TAPPE DI BEPPE GRILLO Gli ultimi sondaggi, sempre da prendere con il massimo della cautela, indicano nel Movimento 5 Stelle il primo partito in Sicilia. E per cercare sempre più maggiori consensi il leader “maximo” Beppe Grillo è sbarcato in Sicilia. Probabilmente memore dell’ottimo riscontro elettorale ottenuto in occasione delle elezioni regionali l’ex comico punta ad incrementare il dato percentuale. In palio, questa volta, qualcosa di più importante, un posto al Senato ed alla Camera. Proprio dalla Trinacria ha preso il via lo Tsunami Tour, uno slogan che è

tutto un programma, voluto proprio da Beppe Grillo. Da Messina per attraversare tutta l’isola in un percorso che sarà caratterizzato da sette tappe. E dallo stretto a Ragusa, Catania, Siracusa, Caltanissetta e, domani, a Trapani. L’appuntamento è fissato per le ore 17.00 in viale delle Sirene mentre in serata si trasferirà a Palermo per concludere il suo tour. Facile immaginare che Grillo prenderà di mira Berlusconi, Monti e Bersani. Una sorta di show a cielo aperto.

MEGASERVICE, NESSUNA SPERANZA DI SALVEZZA Sgombriamo il campo da qualsiasi illusione. La Megaservice non ha futuro e, di conseguenza, non possono vantarne i 71 dipendenti. La riunione di ieri sera non ha aggiunto molto ad una situazione irrimediabilmente compromessa. Anche gli interventi dei consiglieri hanno posto l’accento su un aspetto più volte sottolineato: non poteva esserci futuro per una società che non doveva nemmeno sorgere. Preso di mira anche il commissario straordinario Giammanco, reo di avere presentato la proposta per la messa in liquidazione della Megaservice senza consultare il consiglio provinciale, e di avere assunto una

decisone “spregiudicata” come l’ha definita il consigliere Enzo Chiofalo. Un ulteriore passo verso la fine è stato scritto nel momento in cui si sono dimessi i due componente il Consiglio d’Amministrazione. Insomma, lo scioglimento è ormai un dato di fatto. Ad esserne convinti sono anche i lavoratori, le cui espressioni ieri sera, erano tutte un programma. C’è rassegnazione. Nessuno sembra nutrire un minimo di fiducia. Forse si sono resi conto che il carrozzone politico non ha più ragione di esistere. Sommersa dai debiti ed impossibilita a ricevere commesse, la Megaservice ammaina la propria bandiera.


RILANCIAMO L'ISTITUTO TECNICO AGRARIO DI MARSALA Una lettera aperta a firma del segretario generale della Uil Scuola, Eugenio Tumbarello, indirizzata, tra gli altri al Dirigente Scolastico dell’ I.I.S.S. “Abele Damiani” di Marsala e al Commissario Straordinario della Provincia Regionale per chiedere il rilancio dell'Istituto Tecnico Agrario di Marsala. L'esponente sindacale si sofferma sul

Eugenio Tumbarello

declino della gloriosa scuola lilibetana “non certo per la positiva esperienza che riguarda la sezione dell’Alberghiero, quanto per l’indirizzo tradizionale dell’Agrario che vive un momento di declino preoccupante. Per la peculiare funzione che lo stesso riveste su un territorio a forte vocazione vitivinicola e per le stesse potenzialità turistiche che può porre in essere sentiamo il dovere come Uil, sottolinea Tumbarello - di rappresentare a tutti i protagonisti della Scuola e del nostro Territorio la necessità e l’urgenza di rilanciare l’Istituzione che oggi, per una serie di ragioni e per scelte non felici, rischia di morire”. Occorre, invece, valorizzare il titolo di studio e la sua spendibilità nelle aziende del nostro comprensorio e pertanto appare ineluttabile rilanciare il Convitto annesso all’Istituto, perché lo stesso possa funzionare anche nella semiconvittualità, per dare la possibilità agli alunni dell’ITIS, come di altri Istituti, di trattenersi a Marsala per il tempo normale e della “sperimentazione” nello studio della Terra e di ogni suo prodotto. “Quello che non deve accadere è che l’Istituto diventi unicamente il luogo delle

celebrazioni, magistralmente organizzate dagli operatori e dagli alunni della sezione alberghiera, e che il glorioso Agrario non sia protagonista importante, per Ruolo ed Efficacia, del rilancio dell’Agricoltura a Marsala e in Provincia”. Eugenio Tumbarello conclude con una sottolineatura non da poco. “E...quale momento più propizio se non quello attuale! Visto che si sta celebrando “Marsala, Città Europea del Vino 2013?”

FAVIGNANA, RIMOSSI 1000 KG DI CATRAME Nonostante le condizioni meteo marine continuino ad essere proibitive le coste di Favignana si avviano alla normalità. I volontari specializzati per la rimozione di idrocarburi del settore protezione civile di Legambiente hanno rimosso quasi del tutto il catrame. Un sopralluogo effettuato lungo tutte le coste di Levanzo, intanto, ha confermato che il greggio si sarebbe riversato unicamente nelle cale settentrionali dell’isola, Cala Tramontana e Cala Calcara. L’intervento a Levanzo, che risulta difficile dal punto di vista logistico per

l’inaccessibilità dei luoghi con automezzi, sarà effettuato successivamente. A Favignana sono già stati rimossi, in soli 3 giorni, quasi 500 kg di catrame. E come sovente accade non mancano le polemiche che, volutamente, non trattiamo. Più importante ripulire e del tutto il tratto di costa interessato. Aggiungiamo soltanto che nei prossimi giorni arriveranno alle Egadi anche i volontari del Soccorso italiano dell’Ordine di Malta. Coadiuveranno i volontari di Legambiente nazionale e della Protezione civile locale.

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE ELEZIONI POLITICHE 2013 La Editori Trapanesi S.a.s. di Genovese Giuseppe & C., con sede legale a Trapani in Via Pantelleria n. 46 e uffici in P.zza Vittorio Emanuele n. 28, casa editrice del settimanale “L’Affarone”, del supplemento quotidiano “La Sberla” e del sito internet www.lasberla.com, con riferimento al proprio intendimento di pubblicare, in occasione della campagna elettorale per l’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica previste per i giorni 24 e 25 febbraio 2013, sulle proprie testate e sito internet, messaggi politici elettorali a pagamento per partiti, movimenti politici, liste e candidati, ai sensi della Delibera n.666/12/CONS dell’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni ed in applicazione della legge 22 Febbraio 2000, n. 28, come modificata dalla legge del 6 Novembre 2003, n.313. Rende noto quanto segue: 1) La pubblicazione dei suddetti messaggi è consentita nelle forme ammesse dall’art. 7, comma 2, della legge del 22 Febbraio 2000, n. 28, fino al 25 Gennaio compreso, garantendo la parità di accesso agli spazi, a tutti gli aventi diritto. 2) Sono ammesse soltanto le seguenti forme di messaggi politici elettorali: annunci di dibattiti, conferenze, discorsi, presentazioni dei programmi delle liste, confronti tra movimenti politici. 3) Le campagne saranno accettate sino ad esaurimento dello spazio disponibile. La posizione in cui inserire i messaggi verrà scelta dai partiti e/o dai candidati in base alle disponibilità al momento dell’acquisto. 4) Le inserzioni devono arrecare la dicitura “messaggio politico” e il soggetto committente. 5) La prenotazione degli spazi, completa di data di pubblicazione, nome del richiedente e materiale pubblicitario, deve pervenire quattro giorni prima dalla data di pubblicazione all’indirizzo mail amministrazione@laffarone.it. 6) Il pagamento dovrà essere effettuato contestualmente all’accettazione dell’ordine di pubblicazione e l’iva sarà applicata al 4%. 7) Il tariffario è disponibile presso gli uffici della Editori Trapanesi S.a.s. siti in P.zza Vittorio Emanuele n.28, 91100 Trapani, e richiedibile via mail all’indirizzo amministrazione@laffarone.it . Per qualsiasi altra informazione è possibile contattare la redazione al num. Tel. 092328140 oppure 3930426888.


CONVENZIONE TRA UNIVERSITÀ Verrà stipulata domani, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Palermo e del Presidente del Tribunale di Trapani, una convenzione che consentirà agli studenti del Polo Universitario del capoluogo di svolgere i tirocini formativi presso il Tribunale di Trapani. Un passaggio importante che si inserisce in una politica di progressivo avvicinamento fra l’Università ed il mondo del lavoro che il Polo Universitario di Trapani già da tempo persegue con l’obiettivo di garantire un’offerta formativa che consenta concreti sbocchi occupazionali agli studenti trapanesi. In tale ottica rivestono un ruolo importante i tirocini formativi che consentono, già durante il corso di studi, un proficuo contatto con le realtà professionali.

MATTEO BONANNO, UN UOMO DELLO STATO VA IN PENSIONE Matteo Bonanno, primo dirigente e vice questore aggiunto della Polizia di Stato, lascia il Commissariato di Marsala per raggiunti limiti di età. Originario di Mazara del Vallo ha operato in tutto il territorio italiano, da Treviso e fino a Capo Boeo. E nel giorno del congedo è stato ricevuto dal Sindaco Giulia Adamo e dal comandante della Polizia Municipale Vincenzo Menfi. “A nome mio personale e della comunità, desidero ringraziare il dottor Bonanno – ha detto il Sindaco nel corso dell’incontro – per quanto ha fatto alla guida del Commissariato di Marsala. Devo riconoscere che si è sempre contraddistinto per serietà, prontezza d’intervento e professionalità”. Laureato in Giurisprudenza, Matteo Bonanno entrò in Polizia nel 1983 come ispettore. Prestò servizio presso la squadra mobile di Treviso, al nucleo antisequestri in Calabria e successivamente come vice dirigente alla squadra Mobile di Trapani, quando il responsabile era Rino Germanà, sfuggito sul lungomare Tonnarella a Mazara del Vallo ad un attentato.

Da sn: Vincenzo Menfi, Giulia Adamo e Matteo Bonanno

Successivamente Bonanno diresse i responsabile della Direzione Distrettuale Commissariati di Castelvetrano ed Antimafia. Giulia Adamo ha consegnato Alcamo, poi Marsala fino al ritornò presso una bottiglia di Marsala con etichetta la Questura del capoluogo dove fu istituzionale.

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM

5


BASKET SERIE C, PACECO TORNA AL SUCCESSO. VIRTUS KO CON ONORE Sempre più errabondo il Paceco ritrova a sorridere. Il successo ottenuto contro i peloritani dell' FP Sport Messina, peralto netto nel punteggio, riporta serenità in tutto l'ambiente. Convivere con i problemi spesso, almeno così viene detto, tempra il carattere ed aumenta la voglia di superarli. Sarà stato così anche se l'avversario, in verità, non era nulla di ché. La sfida, infatti, si è incanalata fin dal primo periodo quando Pollina e Genna spingevano i locali sul 20-11. Probabilmente il quintetto di coach Barbera abbassava la guardia consentendo agli ospiti di riportarsi sotto, 33-32 all'intervallo lungo. Nel terzo tempo, inoltre, Messina riusciva a mettere il naso avanti, 38-35. Catechizzati a dovere Oddo e compagni ritrovavano il bandolo della matassa ricacciando indietro i pur generosi rivali, 56 -41 al termine del terzo tempo. Poi più con soli sei elementi, per allungare fino al nulla con Paceco che approfittava della definitivo +25, 77-52 il finale. Per i stanchezza dei peloritani, presentatisi ragazzi del presidente D’Agate due punti preziosi e sesto posto in classifica a quota 12 punti. A proposito del quintetto del capoluogo poco ha potuto contro la capolista Cefalù pur disputando un match ammirevole. Sono nell'ultimo quarto i palermitano hanno fatto valere il maggiore spesso tecnico. Primo quarto equilibrato con gli ospiti che chiudevano avanti di cinque lunghezze, -22, ma già nel secondo la Virtus grazie a Genco e Poma piazzava un break di 6-0 riportandosi sotto (-36) a tre minuti dall’intervallo. Anche nel terzo parziale i padroni di casa restavano nel match, Poma dalla grande distanza accorciava le distanze(38-40) mentre Cefalù soffriva Dino Barbera, all. Basket Paceco l’aggressività dei trapanesi nonostante

Virtus Trapani

chiudesse avanti di cinque punti (-61). L’ultimo quarto, invece, veniva dominato dagli ospiti che con un terrificante parziale di 21-0 domava le velleità dei locali. Il punteggio finale, -64, puniva eccessivamente il quintetto di Peppe Grasso. Terrasi da un lato, 28 punti realizzati, e Genco dall'altro, 20, i cecchini di serata. Nel big match di giornata Aquila Palermo ha battuto il Mazara, 72-60, staccandolo in classiifca. Cefalù guarda tutti dall'alto con 26 punti, Aquila Palermo 22,Mazara 20, Green ed Agatirno 14, Virtus Trapani e Paceco 10, Virtus Alcamo e Mia Messina 8, Asd 4, School Messina 0. E nel prossimo turno fari puntati sul match tra Paceco e Mazara mentre la Virtus Trapani renderà visita al Green Basket 99. Trasferta proibitiva per l'altra Virtus di scena a Cefalù.

LA PALLACANESTRO TRAPANI RIABBRACCIA SIMONE ASTA Spesso l'aspetto agonistico, alias risultato, prestazioni, cifre e numeri, prevale su tutto e su tutti. Una volta tanto, però, lasciamo spazio al rientro nei ranghi di un giovane atleta che ha superato problemi di salute. È il caso di Simone Asta, giovane della Virtus Trapani che è stato costretto a ricevere delle cure lontano da Trapani. Il suo ritorno è stato festeggiato dai familiari e dal fratello

6

gemello Gaspare ma la Pallacanestro Trapani ha incontrato Simone al PalaVirtus. Nonostante la Pasqua sia ancora lontana la sorpresa posta in essere dal responsabile tecnico del settore giovanile, Giacomo Genovese, e da papà Ezio è riuscita pienamente. Anche da queste colonne il più classico degli in bocca al lupo, daì Simone ti vogliamo vedere in campo, correre e

realizzare tanti canestri. Ed a proposito di settore giovanile il quintetto Under 17 della Pol. Trapani, allenata da Giacomo Genovese, ha rafforzato il secondo posto in classifica dopo aver battuto la Virtus Alcamo con il punteggio di 87-45. Massa 15 punti, Scalabrino 14, Cancelliere e Longo 10, Flores 8, Pirassanta, Ricupero e Somma 6, Bruccoleri e Martines 4, Tarantino e Traversa 2.


PERSONALI TRAPANI trans prima volta, femminile, coccolona, completissima, dolcissima, massaggiatrice senza limite. Tel. 3421365581

LAVORO AGENTE immobiliare, amministratore di condominio, ricerca professionisti per apertura studio associato a Trapani. Tel. 3885725742 - 0916168290 AGRITURISMO cerca cameriera per colazioni e pulizia camere Tel. 3479808432 - 0923883736 AZIENDA leader nel settore audio protesico cerca collaboratori Tel. 0923760924 BITTI SRL azienda leader nel settore della ristorazione, seleziona per ampliamento del proprio organico, personale serio e qualificato: cuochi, commis di cucina, camerieri, chef de rang e commis di sala. Inviare C.V. con foto intera a direttorenoto@hotmail.it oppure info@bitticatering.it Tel. 3394911789 CERCASI per apprendistato Perito Assicurativo, diplomato materie tecniche età max 25 anni, volenteroso, calligrafia leggibile, di Trapani o zone limitrofe, per intraprendere rapporto di lavoro autonomo in collaborazione con lo studio che rappresento. Disponibilità di lavoro per tutta la Provincia di Trapani, Palermo ed Agrigento. Si chiede, oltre a massima serietà, buon senso del dovere e del lavoro, non chiedo la conoscenza dell’inglese ma quantomeno buona conoscenza dell’italiano, dell’office professional e dell’acrobat professional. No perditempo, grazie. Contattare l’indirizzo e-mail: info@seteaset.it Tel. 0923556152 3481549165 CRISTIAN LAY inserisce, per facile lavoro, anche part time, signorine e signore, offresi possibilità di guadagno. Per appuntamento Tel. 0923872082 - 3384162000 INCARICATO alle vendite per multinazionale leader nella distribuzione di prodotti di benessere, nutrizione e sport, ricerca persone esperte come incaricati alle vendite, supervisori, formatori, con spirito imprenditoriali, determinazione, anche prima esperienza, per lo sviluppo del business in tutta Italia. si richiede: predisposizione ai rapporti interpersonali, buona presenza, automuniti. Offriamo: formazione, interessante trattamento economico, possibilità di sviluppo professionale, vacanze gratuite, inquadramento a norma di legge. Per info e colloqui: infostudiogl@gmail.com Tel. 3472539113

ABBONDANTI guadagni confezionando giocattoli, trascrizioni indirizzi, assemblaggi oggettistiche, altro, lavorando anche da casa. Richiedeteci opuscoli informativi Tel. 0544951125 OFFRESI possibilità di guadagno per lavoro di marketing, senza nessun investimento per le zone di Marsala e Buseto Palizzolo, motivate e dinamiche. Tel. 3279942699 OPPORTUNITA' di lavoro a Trapani SHAKER UP SRL per ampliamento reparto web ricerca a Trapani: Nr. 1 P r o g r a m m a t o r e We b Te m p o indeterminato - Full time. Requisiti minimi: HTML, ASP, CSS, Mysql, Access, Javascript. Requisiti preferenziali: HTML5, CSS3, Jquery, Ajax, SEO, programmazione mobile. Richiesta Esperienza di sviluppo con portfolio visionabile. Compenso a norma di legge adeguato alle proprie capacità. Inviare curriculum vitae con l'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/03 all'indirizzo email:info@shakerup.com Rif. "Progr-WEB" Tel. 3383192201 0923526054 Un nuovo anno è appena cominciato, e tù stai ancora cercando lavoro? per colloqui di selezioni, e se risulterai idoneo, avrai l'opportunità di lavorare in settore, che dal 2007, ad oggi e cresciuto del 700% chiama Tel. 3927685463 Francesco PALERMO cercasi addetto booking, offresi contratto a tempo determinato/ stagionale, con inserimento immediato. COD.14464 Per Info www.lavoroturismo.it PALERMO cercasi addetto gruppi / incentive, offresi contratto a tempo determinato/ stagionale, inserimento immediato. COD.14459 Per Info www.lavoroturismo.it PA L E R M O c e r c a s i c a p o ricevimento, offresi contratto a tempo determinato/ stagionale, inserimento dal 01/04/13. COD.14462 Per Info www.lavoroturismo.it PALERMO cercasi direttore hotel/ villaggio, offresi contratto a tempo determinato/ stagionale, inserimento immediato. COD.14463 Per Info www.lavoroturismo.it PALERMO cercasi maitre in hotel/ villaggio, offresi contratto a tempo determinato/ stagionale con inserimento dal 15/04/13. COD.14461 Per Info www.lavoroturismo.it

TRAPANI Anna italianissima, super novità, alta, bionda, decoltè abbondante, 26enne, splendida massaggiatrice completissima, vera bomba sexy. Tel. 3896948335

TRAPANI bionda massaggiatrice 25enne, molto sensuale, dolce, completissima, bel fisico, ti aspetto tutti i giorni. Tel. 3332572725

TRAPANI ritornata AnnaCristal, donna 37enne, tranquilla, pulita e riservata, effettua massaggi rilassanti solo per uomini distinti ed educati. Tel. 3204518266

PER pochi giorni appena arrivata massaggiatrice Dayami sono la realtà dei tuoi sogni, la tua gattina sexy, chiamami quello che vuoi sarà la tua realtà, no perditempo. Tel. 3348635079

TRAPANI Rosanna bambolina massaggiatrice 21enne appena arrivata in città, facile da trovare e difficile da dimenticare. Tel. 3428894252

TRAPANI massaggiatrice trans senza limiti, 23enne femminile, affascinate fotomodella, completissima, tutti i giorni, ambiente pulito e riservato Tel. 3899010129

TRAPANI novità solo per chi vuole il meglio, massaggiatrice calda, sensuale, appetitosa, da gustare con calma, fisico statuario, decoltè abbondante, pelle profumata per bollenti massaggi completi, tutto con calma, dolce, gentile e raffinata. Ambiente pulito ed elegante. Tel. 3332199817

TRAPANI prima volta, bellissima massaggiatrice sempre allegra, simpatica, completissima, 24enne, ambiente riservato e climatizzato. Tel. 3275314414

SCARICA LA TUA COPIA DAL SITO WWW.LASBERLA.COM

TRAPANI appena arrivata Irene bellissima bruna esuberante massaggiatrice, molto ardente, un vero vulcano di emozione, senza limiti, tutti i giorni, divertimento garantito, ambiente riservatissimo e pulito, anche la Domenica. Tel. 3400795998

TRAPANI new, new, new, Sole giovanissima, bravissima, bionda massaggiatrice, affascinante fotomodella, vieni a trovarmi non te ne pentirai, molto paziente, dolcissima, coccolona, fantasiosa, indimenticabile, foto reale 100%, chiamami anche la Domenica. Tel. 3464775170

TRAPANI Lara prima colta in città, spettacolare massaggiatrice senza fretta, per indimenticabili e stravolgenti massaggi esclusivi. Chiamami non te ne pentirai. Tel. 3477348931

TRAPANI Iris appena arrivata, bravissima, stupenda, dolce, bella, coccolona massaggiatrice, ambiente riservato e pulito, relax assoluto, massaggi completi da favola, che spetti...chiamami. Tel. 3883845669

TRAPANI Barbara bellissima mora dolcissima massaggiatrice, 7°misura, coccolona, ambiente di lusso. Tel. 3273043408

TRAPANI Marzia la diva, spettacolare massaggiatrice, tutta da baciare, indimenticabili massaggi senza fretta, ti aspetto, ambiente di lusso. Tel. 3468120118

TRAPANI prima volta Samanta, massaggiatrice matura elegante esperta, bellissima, appassionata del massaggio, alta 1,70, decoltè abbondante, madre natura, per divertirti senza limiti. Tel. 3428894214

TRAPANI Desirè novità 19enne veramente bellissima massaggiatrice, fisico da modella, ti aspetta per momenti indimenticabili. Tel. 3312209947


PROMOZIONE, PER IL DATTILO GOL ED ESPULSIONI Sempre più in fuga. La capolista Pro Favara non sembra conoscere ostacoli ed anche ad Aragona ha fatto valere il maggior tasso tecnico. A tenere botta è rimasto solo il Serradifalco allenato da Massimo Tutrone (qualcuno lo ricorderà alle giovanili del Trapani?) che ha battuto nettamente lo Strasatti. E, particolare curioso, nel 4-0 conclusivo spicca la doppietta di Lo Coco, altro ex granata, al pari di Tummarello, autore del terzo gol. Al terzo posto, lontano dai primi due posti, il Salemi che ha regolato di misura, 2-1 l'Atletico Corleone 2 – 1, solo nel finale ed in virtù di una autorete del palermitano Sparacino. Sconfitta netta, invece, per il Dattilo al cospetto di un Campobello assetato di punti. La storia del match, tuttavia, è tutta da raccontare. I belicini dopo appena 32' conducevano 2-0 grazie alle reti di Pizzitola e Rustico ma dopo che i biancoverdi avevano creato, e sprecato, due opportunità con poco dopo l'espulsione di Cinquemani e, Marrone e Amico. Al 7' della ripresa il successivamente, quella di Fedele. terzo gol dei gialloblù a firma di Pisciotta, Dattilo in nove uomini ma per nulla domo. Amico accorciava le distanze, Rustico prima salvava sulla linea il pallone del 3-2 e sul ribaltamento di fronte fissava il punteggio sul definitivo 4-1. Il resto della ventesima giornata è presto detto. Il Cianciana ha battuto lo Sciacca mantenendo la quarta posizione mentre alle sue spalle si è piazzato il Canicattì, facile vincitore a Terrasini (5-0). Infine le due sfide salvezza. Il Mussomeli ha superato il Carini (2-1) mentre Piana e Partinicaudace hanno pareggiato (2-2). La classifica: Pro Favara 49 punti, Serradifalco 43, Salemi 37, Cianciana 2000 34, Canicattì 31, Sciacca, Dattilo e Strasatti 30, Atletico Corleone 26, Mussomeli e Carini 25, Aragona 23, Campobello 19, Piana 18, Partinicaudace Fedele 16, Terrasini 14. La prossima giornata

8

Parisi e Marrone

proporrà una doppia sfida provinciale: Dattilo-Salemi e Strasatti-Campobello. E, tanto per utilizzare una frase fatta, la posta in palio sarà particolarmente “alta”.

Manuguerra


LaSberla 31-01-13