Page 1

1

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

汇集商业,经济,文化及社会信息为一体的报纸 PERIODICO DI AFFARI, ECONOMIA, CULTURA E SOCIETÀ

ITALIACINA

意大利中国

第23期 - 2011年10月 n. 23 - ottobre 2011

www.itschina.it

: 利 大 意 决 否 构 机 权 欧洲人 ” 重 尊 不 并 “移民 rati” ig m im li g te a tt e p s ri a: “Non

ali L’Europa boccia l’It

华人翻译和持照医生 保健品 美容品 化妆品

顺势疗品 草本品

Dr. Gennaro Brandi

儿童用品折扣高达50%

ORARIO CONTINUATO 8.30 - 20.00 每天8.30到20.00营业

via Pistoiese 174/D - 59100 Prato 电话 0574 25168 - 传真 0574 36645 farmacia.etrusca@tiscali.it www.farmaciaetrusca.com


2

www.itschina.it

OTTOBRE 2011


www.itschina.it

OTTOBRE 2011

www.itschina.it

Itschina 是中华 - Periodico di affari, economia, cultura e società 商业、经济、文化和社会的期刊

电话 Telefono 055 0988024 传真 Fax 055 8969230

Direttore Editoriale 总编辑: Marco Wong - marco.wong@itschina.it Redazione Firenze 佛罗伦萨编辑部: 055 0988024 Redazione Roma 罗马编辑部: 06 25210356 Redazione Napoli 电话/传真: 081 0836588 手机:中文3334489433/意语3889289772 Fax 传真: 055 8974524 e-mail 邮箱: redazione@itschina.it Commerciale italiano 商业总负责(意大利语): 0574 830955 - 327 4635549 Commerciale cinese 商业总负责(中文): 0574 831047

3

Reg. tribunale di Prato n. 1731/09

6 社论。 非物质文化的影响(仍然)存在 EDITORIALE. Il soft power che (ancora) non c’è 7 人物专栏。 张敬龙,欧洲议会最年轻的候选人 La rubrica dei profili. Steven Dominique Cheung, il più giovane candidato alle elezioni europee

Direttore Responsabile: Fabiano Magi - fabiano.magi@itschina.it Direzione, Amministrazione: JT srl unipersonale, sede legale via Maestri del Lavoro 19 - 50013 Capalle - Campi Bisenzio (Firenze). Grafiche 排版: MorganaDesign Stampa 印刷: Zincografica Fiorentina Srl

7 给编辑的话。 如果是我们的经济”敌人”中国来拯救我们,后果会是怎样呢? Lettere al direttore. E se a salvarci fosse il nostro “nemico” economico cinese? 10 房地产. Roma - Annunci. immobili. Roma 14 房地产. Prato - Annunci immobili. Prato 14 招聘 - Annunci. Lavoro 15 汽车 - Annunci. Veicoli 17 全球经济,只有中国持续增长 - Economia mondiale, cresce solo la Cina 18 中国经济新闻 - News economia 20 欧洲投资103个意大利移民项目 - L’Europa finanzia 103 progetti italiani sull’immigrazione 21 国际汇款业务新规则 - Le nuove regole per il trasferimento internazionale di denaro 22 中国成为米兰国际时尚的主角 - Moda internazionale, la Cina protagonista a Milano 24 律师建议。食品标签法:配料 I consigli dell’avvocato. Le leggi sull’etichettatura degli alimenti: gli ingredienti 25 公民和消费者。禁止广告电话骚扰 Il cittadino e il consumatore. Basta alle insistenze telefoniche 26 保险。给道路受害者的担保基金 Assicurazioni. Il Fondo di garanzia per le vittime della strada 29 请注意与自己家庭医生的交流 La rubrica della medicina a cura del dottor Guotantan 29 卫生与健康. 。 教育子女,是世界上最难的工作 Salute e benessere. Educare, il mestiere più difficile del mondo 30 在莫纳什大学讨论“遍布世界各地的华人” Alla Monash University si parla di “China in the world” 31 普拉托也是一个社区。在莫纳什大学对社会学家Fabio Bracci的采访 Prato, è anche un distretto sociale. Intervista con il sociologo Fabio Bracci 32 普拉托十月成了寄养月 - A Prato ottobre è il mese dell’affidamento 34 纽约 - 普拉托,两个城市的唐人街对比 - New York - Prato, due Chinatown a confronto 35 Il Carmignano为Ugo Contini Bonacossi庆生 - Il Carmignano festeggia Ugo Contini Bonacossi 35 普拉托8月节日多姿多彩 - 8 settembre a Prato, la festività diventa multicolore 38 和ALP一起重新谈论社会一体化 - Con Alp si torna a parla d’intergrazione 39 WGR外国人项目当中的一个主角介绍其起源 - Le origini del progetto WGR 42 La nuova rubrica “La Cina in noi” 43 感情,感觉,情绪,思想状态:来源于头和心...!- La scrittura cinese. 46 15名中国美女挑战赛冠军 - 15 bellezze cinesi si sfidano a Campione

Itschina offre esclusivamente un servizio, non riceve compensi per le contrattazioni, non effettua commerci, non è responsabile per la qualità, provenienza o veridicità delle inserzioni. Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari. Itschina non effettua alcun controllo e non assume alcuna responsabilità in relazione al contenuto degli annunci (testi, foto, grafica, materiale audio e video, logotipi, immagini, link, ecc.) forniti da terzi. La pubblicazione degli stessi non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di Itschina né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima. Itschina non è inoltre responsabile della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità, della normativa in materia di privacy e/o di alcun altro aspetto dei suddetti annunci. Gli inserzionisti dovranno rifondere all’editore eventuali danni o spese che dovessero derivare dalla violazione di qualunque diritto causato dai contenuti dell’annuncio. La direzione di Itschina si riserva il diritto di modificare, rifiutare o sospendere qualunque inserzione a proprio insindacabile giudizio. L’editore non risponde per eventuali ritardi o perdite causate dalla mancata o errata pubblicazione,, qualunque ne sia il motivo. Tutte le inserzioni riferite a richieste e offerte di lavoro sono da intendersi riferite personale sia maschile che femminile, essendo vietata ai sensi dell’art. 1 della Legge 9/12/1977 n. 903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda l’accesso al lavoro, indipendentemente dalle modalità di assunzione e qualunque sia il settore o l’ambito di attività. E’ vietata la riproduzione anche parziale di testi, disegni o fotografie. Manoscritti, articoli, disegni, fotografie, anche se non pubblicati non saranno restituiti. Alle aziende che pubblicano annunci o inserzioni spacciandosi per privati sarà inviata regolare fattura con le seguenti tariffe: 25 euro fino a 20 parole; 40 euro fino a 50 parole.

I nostri recapiti di posta elettronica Redazione: redazione@ itschina.it Annunci: annunci@itschina.it Commerciale e pubblicità: pubblicita@itschina.it Direzione, Amministrazione: info@itschina.it


4

www.itschina.it

作环 在您的工

染了 污 被 气 空 中,

OTTOBRE 2011

吗?

吸尘器, 业 工 的 专业 染问题。 我们拥有 污 气 空 彻底解决 您 助 帮 它能

?

inata u q in ia r a i ir sp Al lavoro re ne noi abbiamo la

soluzio

TI N A I P M I O L NONSO

Realizzazione e manutenzione impianti di aspirazione industriali 广场 Piazza Oglio 23, Montemurlo (草坪) 手机 0574 724508 - Sig. Massimo Martini 347 3734021 - nonsolimpianti@tiscali.it


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

5


6

欧洲人权机构否决 意大利: 移民并不尊重 欧洲委员会人权专员托马斯·哈马尔贝 里,表示对意大利移民状况极为担心,并 敦请意大利当局更好地尊重外国移民的权 利。哈马尔贝里于去年五月就意大利访问 后在一份报告中指出了这一段话。“必须 要对强制措施转移注意力,如对社会融合 和打击对移民的歧视进行强行驱逐和流 放,” -哈马尔贝里说道。-  同时批评意 大利人权侵犯事件。 “意大利当局应要按照国际标准和欧洲 理事会规定住房和驱逐问题  -  他继续 说 - 并应与欧洲社会宪章采取一致”。 哈马尔贝里还对带有种族歧视的政治口号 和仇外情绪表示顾虑,并重申应采取有效 措施打击这一现象,包括各政党实施自我 监管措施 以及大力实施反对种族歧视 法令的必要性。在他报告中还指出:“ 有时一些暴力事件是警务人员犯下”,事 实表明,当局需要改善种族歧视的暴力行 为:“必须要改善种族歧视背后警察打压 以及反对种族歧视事件的不良行为。

L’Europa boccia l’Italia: non rispettate gli immigrati Il Commissario del Consiglio Europeo per i diritti umani, Thomas Hammarberg, ha espresso grande preoccupazione per la situazione degli immigrati in Italia e ha invitato le autorità italiane a rispettare maggiormente i diritti delle minoranze. Sono passaggi scritti da Hammarberg in una relazione presentata dopo la sua visita in Italia avvenuta nel maggio scorso. “C’è bisogno di uno spostamento di attenzione dalle misure coercitive come gli sgomberi forzati e le espulsioni verso l’integrazione sociale, e la lotta a contro la discriminazione degli immigrati” - ha detto Hammarberg lamentando anche episodi di violazione dei diritti umani in Italia. “Le autorità italiane dovrebbero agire in conformità con gli standard internazionali e del Consiglio Europeo per quanto riguarda abitazioni e sgomberi – ha continuato - e dovrebbero riportare la situazione pienamente in linea con la Carta Sociale Europea”. Hammarberg ha anche espresso preoccupazione per gli slogan politici razzisti e xenofobi e ha ribadito la necessità di misure efficaci per contrastare questo fenomeno, comprese iniziative di autoregolamentazione da parte dei partiti politici e la vigorosa attuazione delle leggi contro i reati legati al razzismo. Nella sua relazione si legge anche di “alcuni episodi di violenza a volte anche perpetrati da funzionari di sicurezza”; fatti che segnalano la necessità per le autorità di migliorare la risposta alla violenza derivata da motivazioni razziste: “E’ necessario migliorare la gestione dei reati a sfondo razzista e combattere gli episodi cattiva condotta legati al razzismo, da parte della polizia”.

www.itschina.it

编者的话 EDITORIALE

编辑 Marco Wong - A cura di Marco Wong

非物质文化的影响 (仍然)存在” 我收看了一个将要在Sky的Babel频道上播出的命名为”剑客的命运”中 国电视连续剧的预告。 我的第一个想法就是在节目播放的质量非常好,直到不久之前在科技上还 是不可能实现的。 这表现了在工业进步下促进的中国经济发展下,非物质无形资产市场也在 逐渐地进步着。 到目前为止,中国经济的崛起都还没能够非物质文化,就是受生活质量、 文化,以及体现各自国家特质的其他非物质因素。 比如说,意大利民间文化严重受到全球第一经济强国,美国的影响。 最受欢迎的电影还是由好莱乌拍摄的,包括音乐,和全球第一通用语言仍 然是美国使用的英语。 如果我们取另外一个东方国家,其文化离意大利文化比较远久,比如日 本,我的儿子和他们朋友都喜欢看日本动漫,一般来讲这些意大利人都熟 知日本的知名品牌,但是他们却对中国品牌十分陌生。 中国市场在全球领域来讲都是一个正在猛然增长的市场,即使一直以来不 被意大利客户肯定的中国品牌,慢慢地受到意大利人的关注。 也就是说对中国文化感兴趣的意大利人越来越多。现在每天已经许多意大 利学生参加原意原意学习中文,其中还有通过孔夫子中心中国政府而投资 的语言培训,已经有许多年都在意大利的各个大学授教了。 不是所有人都能够说好中文。但是我们大家都能多够明白一点关于现在这 个历经翻天覆地变化之后的时代。

OTTOBRE 2011

Il soft power che (ancora) non c’è Ho assistito all’anteprima per l'Italia di un serie televisiva cinese “il destino dell'eroe di spada” che verrà trasmesso da Babel TV sulla piattaforma Sky. La prima considerazione che mi è venuta in mente durante la proiezione è stata l'altissima qualità tecnica dello spettacolo, impensabile fino a non tanto tempo fa. E questo è un segnale che la Cina, dopo la crescita economica generata soprattutto dalla sua industrializzazione, sta pian piano entrando anche nei mercati dei beni immateriali. Finora l'ascesa economica cinese non era stata seguita da una equivalente ascesa del suo “soft power”, ovvero l'influenza dello stile di vita, la cultura e gli altri elementi immateriali che caratterizzano una nazione. La cultura popolare italiana, per esempio, è fortemente influenzata da quella che viene dalla prima potenza economica mondiale, l'America. I film più guardati sono quelli di Hollywood, le hit parade musicali sono americane e ovviamente la prima lingua straniera studiata nelle scuole è l'inglese. Se andiamo ad un altro paese orientale la cui cultura è distante da quella italiana come il Giappone, i miei figli e i loro amici guardano i manga giapponesi e in generale tutti gli italiani conoscono qualche grande marchio giapponese, mentre gli stessi farebbero molta fatica a individuarne di cinesi. Il mercato cinese, di sempre crescente importanza tra quelli mondiali, farà sì che dei marchi cinesi, finora sconosciuti ai consumatori italiani, divengano sempre più noti. E, parallelamente, saranno sempre più le persone interessate agli aspetti culturali della Cina. Già adesso migliaia di italiani ogni giorno frequentano vari corsi di lingua cinese, tra cui quelli finanziati dal governo cinese attraverso i Centri Confucio che hanno aperto in questi anni in varie città italiane. Non tutti saranno in grado di imparare bene il cinese. Ma tutti saranno in grado di capire qualcosa in più del cambiamento epocale in corso.


7

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

Lettere al direttore

至编辑的信 编辑Marco Wong 王小波 A cura di Warco Wong

如果是我们的经 济”敌人”中国来 拯救我们,后果会 是怎样呢? 亲爱的编辑, 我在Sky TG24上收看了对您相关意大 利经济现状以及中国是否有购买意大 利公共债务的可能性的采访。您认为 什么会真正地发生?我们大家都变得 更加具有中国元素,中文会成为意大 利学校的一门必修课程,然后春卷也 会是我们餐桌上的一道菜? 十分抱歉如果我的口吻带有讽刺,但 是我真的为意大利的未来感到非常担 心。 一个非常担忧的读者 亲爱的读者, 在Sky的电视采访中由于时间比较短, 我没有能够细谈一个这么复杂、涉及

面那么广的问题。 我们可以察觉到特雷蒙蒂态度的改 变,直到前几年他一直就觉得中国是 条非常危险的龙,意大利需要学会保 护自己。而现在他发现了可以从这个 亚洲国家这边得到帮助。 我个人认为购买一部分意大利公共债 务还不在中国政府的规划项目之内; 顶多就可以做点门面工作。 不过中国政府倒是可以引导中国企业 在意大利投资。 如果是这样的话意大利将会融入更多 的中国元素。在学校里学习中文应该 不会成为必修课,但是肯定有许多人 考虑到其用途和将来给自己多个可能 的工作机会,愿意选择学习说中文。 当然前提条件就是意大利仍然足够吸 引国际投资,不仅仅是来自中国的。 如果发生这种情况的话,其实我们也 不必太担心,因为意味着意大利正在 变得更加开放、更加强大、尤其更 加国际化(当然也就是更加中国 点)。

E se a salvarci fosse il nostro “nemico” economico cinese? Caro direttore, l’ho vista nel suo intervento su Sky TG24 a proposito dello stato della economia italiana e della possibilità che la Cina compri il debito pubblico italiano. Secondo lei, cosa avverrà veramente? Diventeremo tutti più cinesi, il cinese diventerà lingua obbligatoria nelle scuole italiane e mangeremo tutti involtini primavera? Scusi se la metto giù ironicamente, ma sono veramente molto preoccupato per gli scenari futuri dell’Italia. Un lettore assai preoccupato Caro lettore, nel corso del telegiornale di Sky non ho avuto modo di approfondire a causa della brevità del mio intervento su un argomento vasto e complicato.

张敬龙,

欧洲议会最年轻的候选人 不管最终结果如何,有时一个简简单单的候选也会有 着重大的意义。 我们可以从张敬龙的事例中看出。他出生于1989年10 月7日的香港粉岭,父亲是中国人,母亲是菲律宾人。 与其他华人移民一样,张敬龙还对当时初到英国学校 读书受到歧视的看待仍然是记忆尤新。不过他看待这 种歧视以一种非常简单的心态:教他的同学一些中国 的东西。 张先生虽然很年轻,但是已经荣获了戴安娜纪念奖, 是为了纪念这位公主特别办法的荣誉, 评审团里有许 多位戴安娜公主的亲属。 张先生另外还代表了不同英国和中英青年集体,其中 包括司法部门青年议院、中英项目会员等等促进中国 和英国年轻人互动活动的重要职位。 但是他的主要工作是从事广播,自2008年起在 Spectrum广播传媒工作,是一个主打粤语然后转化为 英语的广播节目,播出时间自每日的晚上8点至9点。 这种类型的工作反映在此后的竞选中,在典型的伦敦 双层巴士中就打着他的形象,边开边高声播放着音 乐。身上附带着天然的年轻气息使那些刚成人的年轻 人原意投他一票。 他在播出节目的同时也不忘了要照顾一下他的祖国, 提出取消某些禁用产品对中国的出口。 作为一名独立的竞选员,他当初入围的希望非常渺 小,事实上他起初也不指望被当选,能够被关注成为 第二名就已经知足了。 张敬龙那么年轻的年龄就从政使我们继续还可以有机 会来了解他,在不同的机会都能够听到他的声音,他 想要改变世界的声音。

Intanto è interessante notare il cambio di attitudine di Tremonti che fino a qualche anno fa dipingeva la Cina come il pericoloso drago da cui proteggersi e adesso invece esplora la possibilità di ottenere aiuti dal paese asiatico. Personalmente ritengo che non sia nella missione del fondo sovrano cinese l’acquisto di una parte importante del debito pubblico italiano; potrà fare degli interventi di facciata e poco più. Quello che però potrà essere fatto da parte del governo cinese sarà stimolare i grandi gruppi industriali cinesi a investire in Italia. In questo secondo caso l’Italia diventerà un po’ più cinese. Non sarà obbligatorio lo studio del cinese nelle scuole italiane, ma saranno molte di più le persone che sentiranno l’utilità e l’interesse per farlo. Questo sempre che l’Italia sappia rendersi attrattiva nei confronti degli investimenti internazionali, e non solo cinesi. Se ciò avvenisse ci sarebbe da essere meno preoccupati perché l’Italia sarebbe un paese più aperto e forte e internazionale (e quindi anche un po’ più cinese).

Steven Dominique Cheung,

Il più giovane candidato alle elezioni europee Talvolta anche una semplice candidatura alle elezioni può assumere una rilevanza importante, al di là del risultato finale. In questa chiave si deve leggere lo sforzo di Steven Dominique Cheung 张敬 龙, nato il 7 ottobre 1989 a Fanling, Hong Kong, da padre cinese e madre filippina. Emigrato in Inghilterra all’età di 11 anni ha il background tipico di tante famiglie immigrate, con il padre cuoco in un ristorante e la madre impiegata in una mensa scolastica. E, come tanti altri immigrati, Steven Cheung ricorda bene le discriminazioni patite nei primi tempi a scuola. Discriminazioni che però aveva combattuto con un rimedio semplice: insegnare ai suoi compagni qualcosa della cultura cinese. Benchè giovanissimo Cheung si è distinto nel suo lavoro per la comunità aggiudicandosi il premio Diana Memorial Award, istituito in memoria della principessa e nel cui consiglio trovano posto vari familiari e amici di Diana Spencer. Cheung ricopre anche diverse altre cariche in rappresentanza della gioventù inglese o sino-inglese, tra questi è Consigliere Giovane per il Ministero della Giustizia, menbro del Progetto Cinesi-Britannici che aspira a coinvolgere i giovani sino-britannici nella politica del Regno Unito. Ma la sua attività principale resta quella radiofonica, dal 2008 lavora in Radio Spectrum tenendo un programma in cantonese evoluto poi in un programma in inglese in una buona fascia oraria dalle 8 alle 9 di sera. Questo tipo di lavoro si è poi riflesso nella sua campagna elettorale molto alternativa che lo ha visto girare l’Inghilteraa su uno dei tipici bus londinesi a due piani, sparando musica a tutto volume. In perfetto stile giovanile, indirizzandosi quindi all’elettorato di coloro che da poco hanno raggiunto la maggior età e la possibilità di votare. Il suo programma strizzava l’occhio anche alle sue origini, proponendo di sollevare l’embargo sul commercio di certi beni verso la Cina. Come candidato indipendente le sue speranze di elezioni erano assai basse e infatti il suo tentativo non è stato coronato da un’elezione ma comunque dall’apprezzabile risultato di arrivare secondo degli indipendenti. E vista la sua giovane età, c’è da pensare che avremo ancora modo di sentire il nome di questo giovane ragazzo che vuole cambiare il mondo.


8

www.itschina.it

阁楼 办公家具 货架 家具店 储物柜 隔离墙 更衣间 可折叠式门

OTTOBRE 2011

MASTER 仓库设施设计和建设 Master有限公司成立15年以来,成熟了在设计,供应和商业及工业装修领域的经验。 一直以来,稳定的实战操作使公司在以下方面获得不小的成就: - 存储设备(阁楼,仓库,静态和动态的货架,等等); - 办公家具; - 库存和工业的金属家具; - 隔离墙; - 天花板; - 商店装修; - 工业房顶和关闭门; 我们专业的工作人员将为您提供最快速的技术咨询,设计,销售前、后服务。 我们的实力可以证明一切。

免费和个性化价格预算

筹资

PRATO_via Barcellona 5/7 - Zona Industriale Macrolotto 2 e-mail: andrea@master3.it - commerciale@master3.it

Tel. 0574 027161/2/3 - Fax 0574 027164 www.master3.it


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

9


10

www.itschina.it

OTTOBRE 2011


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

11


12

www.itschina.it

OTTOBRE 2011


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

13


14

www.itschina.it

OTTOBRE 2011


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

15


16

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

二手汽车销售中心

的 贵 是宝

为了推广目的的广告

间 时 你的 M A R G Y E ON 使用M 选择权

在您手

分钟 0 1 要 款只

汇

服务无处不在 在超过10.000个邮局网点都可使 用MoneyGram速汇金汇款

www.moneygram.it 800 088 256

中国的网点数量近一万个;覆盖近五百个城市。更多中国的网点信息请查询www.suhuijin.cn或拨打位于中国的服务热线: 800-820-4699 , 400-620-4699 10分钟服务(提供MoneyGram服务的所有国家的标准)受到当地代理商营业时间和汇款目的国法规的规定限制。在任何情况下,Poste Italiane均对汇款人负责,保证在邮局完成交易后5日内收款人能够收取资金。付款货币种类由汇款人在汇款时决定。若汇款人选择非欧元汇款,收款人收 到的金额根据提交国际汇款申请时的当日汇率决定,计算方式为Bloomberg/Reuters汇率外加由MoneyGram决定的差额率。在某些国家,需要通过两笔不同操作来计算收款人提款额:将欧元转换为美元,然后由付款代理商将美元转换为收款国货币,具体参见MoneyGram服务合同条款说 明。 只有某些代理商能够接受非收款国货币汇款,且此项服务受到收款时当地代理商货币种类可用性的限制。本价格仅在印刷时(九月 2011)在意大利境内有效,随时可能变更。所有金额单位均为欧元。通过邮局汇款的限额为1,999.99欧元。如果邮局无法立刻提供所需现金,可能要求客 户前往另一家提供MoneyGram服务的邮局,或者要求客户预约于第二日提款。 收款方可能无需提供汇款编号。除系统中注明的个别国家之外,收款时并不一定要求提供汇款编号;如需详细信息,请询问邮局汇款专员。关于合同和费用条款以及完整的费率表,请参见邮局和www.poste.it网 站提供的信息页,以及邮局或www.moneygram.it提供的信息材料。©2011MoneyGram。保留所有权利。


OTTOBRE 2011

17

www.itschina.it

楼市冷却 今年8月,70个大中城市中,价格持平的城市有30个,下降 的城市有16个。可能是楼市降温的最初迹象:根据北京国 家统计局数据显示,8月楼价30个城市稳定, 16个下跌。 国家统计局每月调查70个大中城市,一二线城市的房价明 显下跌。相比之下今年7月, 17个城市环比价格持平,14 个下降。

全球经济,只有中国持续增长 欧美挣扎; 亚太区整体繁荣向上

中国正在独撑全球经济。当今全球经济已陷入黯淡局面:股市迅速下跌因,再一次进入衰退风险; 美国经济2011年GDP增长速度为0.2%,意大利和西班牙出现零增长,欧洲经济火车头德国也在 2011年二季度大幅放缓;​​法国经济增长率也同时为零。西方国家已无法承受零增长以及债务问题。 然而在全球范围内有一个国家的增长率并未放缓:中国2011年二季度环比增长2.2%(年率较去年 同比增长9.5%)。增长率约为10%意味着多增加6000亿美元的收入。另一方面,美欧正在准备救 援计划以及债务处理中,而危机对中国来说,是亚太经济一体化的良好时机。自2010年1月1日起东 盟(印度尼西亚,菲律宾,马来西亚,泰国,新加坡,文莱,越南,老挝,缅甸和柬埔寨)和中国 自贸协议全面生效,大幅降低了自贸区内的商品关税。这意味着又有十亿半人将走出平困的农村生 活,参与工作,并成为各商品和服务消费者。  2011年印度、韩国和东盟五大经济将创造新收入为 1500亿美元。

Si raffredda il mercato degli immobili Nel mese di agosto i prezzi in 30 grandi città della Cina si sono stabilizzati, e sono addirittura diminuiti in altre 16. Potrebbero essere i primi segni di raffreddamento per il mercato immobiliare: i prezzi degli immobili ad agosto sono rimasti fermi nelle 30 grandi città analizzate e sono scesi nelle altre 16 prese in considerazione dai dati dell'Ufficio per le statistiche di Pechino (National bureau of statistics). Il Nbs di Pechino conduce ogni mese un'indagine su 70 città cinesi di primo, secondo e terzo livello. La flessione dei prezzi è più accentuata nelle citta' di primo e secondo livello. A luglio erano rimasti stabili in 17 città e scesi in 14.

Economia mondiale, cresce solo la Cina Usa e Europa arrancano; boom di tutta l’Asia

Ormai la Cina sta diventando sempre più sola nel ruolo di trascinamento dell'economia mondiale. Il quadro che oggi compone l’economia mondiale è desolante: le borse vanno a picco spaventate dai rischi di una nuova recessione; l`economia americana ha fatto registrare un +0,2% di crescita del Pil nel 2011; Italia e Spagna mostrano crescita quasi zero; e nel secondo trimestre 2011 anche la locomotiva tedesca ha bruscamente rallentato; pure in Francia la crescita è a zero. Le economie occidentali non possono certo permettersi una crescita che si avvicina allo zero, super indebitate come sono. Dall’altra parte del mondo c’è un paese dove la crescita non rallenta: la Cina, che nel secondo trimestre 2011 può dichiarare un +2,2% cento rispetto al trimestre precedente (corrispondente ad una crescita annuale del 9,5 per cento rispetto allo stesso trimestre del 2010). La crescita di quasi il 10% in Cina vuol dire 600 miliardi di dollari di redditi in più. E mentre americani ed europei erano impegnati con i loro piani di salvataggio e con quelli di rientro dal debito, per i cinesi la crisi è stata un`occasione per far marciare l`integrazione economica in Asia. Dal primo gennaio 2010 è entrato in vigore un accordo che riduce di molto le barriere doganali tra la Cina e i dieci paesi Asean (Indonesia, Filippine, Malesia, Thailandia, Singapore, Brunei, Vietnam, Laos, Birmania e Cambogia). Si tratta di un altro miliardo e mezzo di persone che stanno uscendo a milioni dalla sussistenza e dalle campagne dove vivevano fino a ieri per lavorare e consumare prodotti manufatti e servizi. Nel 2011 la crescita economica di India, Corea e dei 5 più grandi paesi dell'Asia porterà alla creazione di nuovi redditi per 150 miliardi di dollari.

浙工厂污染导致群众抗议,政府下令停产 数百人集体示威抗议制造商污染环境,造成癌症,北京市政府下令东部太 阳能电池板工厂停产。大约500名红晓村民聚集海宁市市区,要求交待运 河里鱼群大面积死亡原因,并与 警察连续几天发生暴力冲突,之后该企 业被当地政府立即停产。抗议者表示,随着时间的推移工业污染已经引起 了31人患上癌症,6人患上白血病。这家工厂生产的工业废物似乎不符合 四月起生效的新规定,因此导致停业。该企业为晶科能源有限公司,曾在 纽约上市,旗下分别拥有来自江西和浙江1万名员工。

La fabbrica inquina, la gente protesta, il governo la chiude Pechino ha ordinato la chiusura di una fabbrica di pannelli solari nell'est del Paese, dopo le manifestazioni che hanno mobilitato centinaia di persone che accusavano i produttori di avere inquinato l'ambiente e causato tumori. Dopo vari giorni di violenti scontri tra la polizia e i circa 500 abitanti del villaggio di Hongxiao che si erano riuniti nella città di Haining per chiedere una spiegazione sulla moria di pesci in un fiume vicino, è arrivato l’annuncio delle autorità locali di aver sospeso l’attività della fabbrica. I manifestanti sostengono che la contaminazione industriale ha provocato nel tempo almeno 31 casi di cancro tra i residenti e 6 di leucemia. I rifiuti industriali prodotti da questa fabbrica non sembrano conformi alle nuove norme cinesi in vigore da aprile, da qui la decisione drastica di interrompere le attività. La Jinko Solar, quotata alla borsa di New York, dà lavoro a diecimila persone nelle province di Jiangxi e Zhejiang.


18

www.itschina.it

意大利经济新闻 NEWS

还与座落在赞比亚,津巴布韦,乌干达和坦桑尼亚的14家企 业签署了农业合作协议,预计很快就有超过100万新中国农 业企业家进军非洲大陆。

ECONOMIA CINA

为苹果生产的工厂严重 污染环境 感谢成功占领市场的电子产品像是iPhone和iPad,现在对于 苹果来讲绝对是个好时机。然而,对于这个加州企业不是一 个花朵漫天的时期:生产苹果电子产品的中国供应商使用的 生产系统严重污染环境,导致了对生活在工厂周围的居民的 身体健康造成了危害。经过历时五个月的调查后,总结出名 为“坏苹果”的报告,这个名字就解释了调查结果。指控苹 果总部其实是知道供应商采用高污染的生产装置,但却从来 没有要求更换过这些设备。

中国亿万富翁购买了冰岛 的一部分

中国购买非洲和南美 300万公顷农田 意大利Coldiretti带有警告意味地宣布了此项消息:中国已 经已农业为目的在非洲和南美成功购买了超过300万公顷地 农田(相当于拉齐奥和阿布鲁佐大区面积总和)。购买土地 另外还有矿产和能源资源开发的利益。 自1995年赞比亚起,近年来中国是全球购买土地农田的主 角,为了稻谷的种植投资购买了整个非洲各个地区,另外还 有墨西哥,古巴,老挝,俄罗斯各地,总计300万公顷的土 地。

月饼征收高税 北京政府决定征收月饼税(月饼是传统佳节中秋节中国人吃 的最多的甜点),老百姓面临月饼税纷纷表示不满。据微博 的调查统计,5000个参与调查的网民中有96%的谴责这个 月饼税收。根据中国传统,每逢中秋佳节都会赠送月饼给 家人朋友和邻居,趁此节日大部分公司也会赠送月饼礼合给 自己的员工们,今年的中秋是在9月12日。北京政府新实行 的法规规定,价值300元人民币月饼(大概32欧元)作为礼 物,需要征收60元的税。月饼之所以赋予其名是因为它圆 圆的像满月的月亮形状。月饼表面还刻有祝贺好运的中文汉 字。

相关卫星导航的中意协议 中国电波传播研究所和意大利国家地质和火山研究学院为了 电离层闪烁(对通信和卫星导航造成破坏的一种现象)实验 签订了一个双边协议。意大利和中国科学家们在电离层闪烁 现象研究上具备非常丰富的经验。中国电波传播研究所的监 测站主要位于中低纬度和极地地区,而意大利国家地质和火 山研究学院的监测站则主要分布在中高纬度地区。 随着下一个欧洲伽利略卫星导航系统的发射和预计2013年的 太阳最大活动,对此类自然现象的研究越来越被重视。电离 层闪烁现象能够破坏卫星导航系统的运作,而卫星的正常运 作对航空运输尤为重要。

福布斯榜排行第161位中国最富有的富翁,以0,7亿欧元购 买了位于冰岛东北部Grímsstadir á Fjöllum的300平方 公里面积的土地(占北欧国家0,3%土地面积)。房地产企 业家黄怒波(已在世界各地都拥有自己的旅游村)的目标 是建设一个绿色环保旅游村,并投资大约一亿美元进行建 设。Reykjavik政府当局担心在旅游投资的表面工程的背后 隐藏着“提前在大西洋北部为中国新的地缘政治野心而奠定 基础”。冰岛处于欧洲和北美之间的战略位置,对北京来说 可以代表着一个最好的商业中心,尤其是因为冰山逐渐融化 而开发出的新北极航线。但是已经确定私营业主的本次收购 还必须等待国家的批准。

OTTOBRE 2011

马丁路德金雕像在中国制造 在1963年8月,非裔美国人为争取平等人权而进行的大游 行,牧师马丁路德金在华盛顿发表了具有历史意义的令人难 忘的讲话。 最著名的一句就是“I have a dream"(我拥有 一个梦想);另外一句就是“Out of mountain of despair, a stone of hope"(走出绝望山,遇到希望之石)。已被作 为华盛顿纪念碑大道的国家大厦上新的MLK纪念碑的口号。 主要的雕塑家石来自中国的雷一心,在中国工人的帮助下, 共同在中国花岗岩上雕刻了路德金的雕像:激发了许多美 国爱国主义们的争议。让我们想起了美国最据代表性的建筑 物,自由女神像,法国雕塑家Frédéric Bartholdi 和巴黎 塔的工程师Gustave Eiffel创造。 国会已经在1996年就批准了马丁路德金纪念馆的建设,但 是花费了15年的时间来集资,大部分来源于比尔盖茨基金 会、沃尔特迪斯尼公司和导演乔治卢卡斯。

中国一个罕见的苔藓, 石杉碱甲可以治疗阿尔 茨海默氏病 它具有酶抑制剂的特点,从一种中国分布很频繁的植物中提 取:石杉碱甲 将来会成为战胜阿尔茨海默氏病的关键。一 些耶鲁大学的研究学者发现石杉碱甲的酶能减缓阿尔茨海默 氏病的扩展。几个世纪以来中国人利用这个植物来医疗许多 疾病,于是美国研究学者决定开发拥有相同特质的人工化合 物。科学研究组织长Seth Herzon表示:“能够在实验室合 成大量的石杉碱甲是极为重要的,因为植物本身就是几个世 纪以来中国的民间药物,需要几十年的生长时间,现今由于 过度的使用而处于濒临灭绝的危险中。” 几百年来被中国传 统医学用于治疗老年性痴呆症。石杉碱在48年就被中国研究 学家经临床实验识别使用。自1990年,该药物作为膳食补充 剂,以帮助记忆力维持的作用,销售到美国。

意大利联合信贷银行的七位中 国合作伙伴 补助学校公积金和兴盛投资公司是去年九月入股到意大利联 合信贷银行的七家来自中国的新股东中的两家。这一消息是 国家经济部在回复议会提问时公布的。中国企业总共参股 0,463%,分配到“主权”机构(包括中央银行)和福利基 金的手中。虽然占额比率不高,但是证实了中国资金不仅仅 在意大利商业领域这一块活跃,另外也已经参与进入了意大 利银行系统。根据典型的市场需求(就是现今在资金上需要 帮助的意大利经济系统)和供应(就是现在手上拥有充分资 金的中国人)的规律,这次中国资金的进入可能会进一步巩 固。


OTTOBRE 2011

Le industrie che producono per Apple inquinano E’ sicuramente un buon momento per la Apple, grazie al grande successo dei dispositivi come iPhone e iPad che dominano il mercato. Eppure per l’azienda californiana non è un periodo tutte rose e fiori: i problemi arrivano dalla Cina dove secondo un gruppo di organizzazioni non governative alcuni fornitori della “mela morsicata” utilizzano sistemi di produzione fortemente inquinanti, minacciando in questo modo la salute degli abitanti che vivono intorno alle fabbriche. La denuncia è arrivata alla fine di un’indagine durata cinque mesi e contenuta nel rapporto “Bad Apple”, un nome che da solo spiega il tenore dei risultati ottenuti. L’accusa più grave però è che Apple è a conoscenza dei metodi inquinanti utilizzati dai propri fornitori ma non ha mai fatto nulla per modificarli.

Miliardario cinese acquista un pezzo d’Islanda

禁止往中国河流内投入 有毒物质 即使是在中国,绿色和平组织的战斗也开始取得了成果:阿 迪达斯、耐克和彪马这三个品牌公开承诺要在2020年内用实 际行动来把产品生产过程中产出的化学有害物质的排放降低 到零。环保组织的这次长期战役于2011年7月13日由一份报 告的公布得到具体地实行,在意大利被称之为“脏衣物”, 特别强调了中国河流因纺织工业有害物质的排放而被严重污 染。根据一些调查提出的数据表明污染与许多国内以及世界 运动品牌纺织品的加工有着密切的关系。 八月公布了第二份报告(脏衣物2)提出了进一步更详细的 数据证明了有害化学物质是这些跨国纺织品公司在生产过程 中被排放到河流中的。尤其是通过对绿色和平组织采购的78 种不同品牌的衣服和运动鞋的测试后得出这样的结论,52个 属于14个品牌的运动产品采用污染物质,对人类的健康造成 危害。九月底,全球三大运动品牌耐克,彪马和阿迪达斯, 还有经绿色和平组织的测试分析为污染环境的其他各个品 牌,包括有鳄鱼,G - STAR RAW优衣库和中国体育品牌李 宁,共同表示将采取挽回环境的行动。

E’ considerato da Forbes il 161esimo uomo più ricco della Cina ed ha offerto ben 70 milioni di euro per acquistare 300 chilometri quadrati di Grímsstadir á Fjöllum, l'area a nord est dell'Islanda (lo 0,3% di tutta la nazione del nord Europa). L'obiettivo dell’imprenditore immobiliare Huang Nubo (già possessore di strutture turistiche in diverse parti del mondo) è di realizzare un resort per ecoturismo per un investimento che si aggira intorno ai 100 milioni di dollari. Le autorità di Reykjavik temono che dietro l’apparente operazione di investimenti turistici si nascondano “nuovi interessi geopolitici cinesi per mettere le basi di un avamposto di Pechino nel nord Atlantico”. L'Islanda, del resto, per la sua posizione strategica tra Europa e Nord America, potrebbe rappresentare un ottimo snodo commerciale per Pechino, soprattutto se dovessero aprirsi nuove rotte artiche causate dallo scoglimento progressivo dei ghiacci. L'acquisto però, già stabilito con i proprietari privati, deve avere ancora l'approvazione dello Stato, che possiede una parte del terreno.

La Cina compra 3 milioni di ettari di terreni agricoli in Africa e Sudamerica La notizia è stata diffusa dalla Coldiretti italiana, accompagnata da un certo allarmismo: la Cina avrebbe già acquistato oltre tre milioni di ettari di terreno (una superficie pari al Lazio e all'Abruzzo insieme) in Africa e Sud America per scopi agricoli. L’interesse all'accaparramento di terra si estenderebbe anche alle risorse minerarie ed energetiche. La Cina è stato negli ultimi anni il principale protagonista dell'acquisto di terreni coltivabili nel mondo a partire dal 1995 nello Zambia per poi investire in 3 milioni di ettari di terreno per la sola coltivazione del riso un po' in tutta l'Africa oltre che in Messico, Cuba, Laos, Russia. Sono stati anche firmati accordi in materia di cooperazione agricola che hanno portato all'insediamento di 14 aziende di Stato in Zambia, Zimbawe, Uganda e Tanzania e si prevede che presto che un milione di nuovi imprenditori agricoli cinesi potrebbe essere presente nel continente africano''.

Accordo Italia – Cina sulla navigazione satellitare E’ stato firmato un accordo bilaterale tra l’Istituto cinese CRIRP (China Research Institute of Radiowave Propagation) e l'Istituto italiano nazionale di geologia e vulcanologia per lo studio delle “scintillazioni ionosferiche” (effetti che danneggiano le comunicazioni e la navigazione satellitare). Gli scienziati italiani e cinesi, hanno una notevole esperienza negli studi sia sperimentali che teorici sulle scintillazioni ionosferiche. Le stazioni di monitoraggio CRIRP si trovano principalmente alla latitudine media e bassa e la zona polare, mentre quelli dell'INGV sono principalmente nelle regioni medie e alte latitudini. Con il prossimo lancio del sistema di navigazione satellitare europeo 'Galileo' e l'avvento del prossimo massimo di attivita' solare, atteso per il 2013, l'interesse applicativo per questi fenomeni è cresciuto molto. Infatti le scintillazioni ionosferiche sono in grado di ridurre le performance dei sistemi di navigazione satellitare che per servizi particolari come l'aviazione e i trasporti in genere è di estrema importanza.

中国和俄罗斯将投资 1.3亿建设Ragusa港口 “中国投资有限责任公司”的巨头楼继伟先生将在近几年为 建设西西利亚岛Ragusa港口的基础设施投资1.3亿欧元。楼 继伟是大型企业中国投资有限公司的富豪,国家财富基金的 主权掌控者,以及他在2007年9月29日建立的公司涉及的投 资项目遍布五大洲。近期中国企业重整资本,从起初的2000 亿美金直到现在将近4100亿。在中国人人都称他为中国版 的“圣诞老人”,不仅仅是因为他的生日是在1950年12月 24日,更大的原因是他为中国老百姓创造了数以百计的工作 岗位。这一点对失业率不断增加的西西里岛将带来不小的利 益。

19

www.itschina.it

Contro l’Alzheimer arriva Huperzine A, un raro muschio cinese Ha le caratteristiche di un inibitore enzimatico ed è ricavato da una pianta molto diffusa in Cina: la Huperzina Serrata potrà essere in futuro la chiave per sconfiggere il morbo di Alzheimer. Alcuni ricercatorri dell’università di Yale hanno difatti scoperto che l’enzima Huperzine A è in grado di rallentare lo sviluppo dell’Alzheimer. I cinesi da secoli sfruttano questa pianta per varie terapie mediche, così i ricercatori americani hanno ben pensato di ricrearne artificialmente il composto. Il coordinatore dell’indagine scientifica, Seth Herzon ha dichiarato che: “Essere in grado di sintetizzare grandi quantità di Huperzine A in laboratorio è di fondamentale importanza, perché la pianta stessa, che è stata utilizzata nella medicina popolare cinese per secoli, richiede decenni per crescere ed è in via di estinzione a causa del sovrasfruttamento”. Essa viene utilizzata da centinaia di anni nella medicina tradizionale cinese nel trattamento della demenza senile. L’uperzina è stata isolata nel lontano

‘48 da alcuni ricercatori cinesi e da numerosi studi clinici. Da 1990, questa sostanza viene venduta negli Stati Uniti come un supplemento dietetico per aiutare a mantenere viva la memoria.

Arriva una supertassa sui dolcetti della luna Pechino decide di tassare i moon cake (i dolci della luna tradizionalmente consumati dai cinesi per la festa di mezzo autunno) ma provoca le reazioni indignate della popolazione. In un sondaggio realizzato dal sito Weibo, il 96% dei cinquemila interpellati ha condannato la nuova imposta. Nella tradizione cinese, i moon cake vengono regalati ai familiari, ai vicini e dalle imprese ai propri dipendenti in occasione della festa, che quest’anno è stata celebrata il 12 settembre. Secondo le nuove regole in vigore nella capitale, chi riceve in regalo moon cakes del valore di 300 yuan (circa 32 euro), dovrà pagare una tassa di almeno 60 yuan. I moon cake sono così chiamati perchè la loro forma ricorda la luna. La loro superficie è decorata con ideogrammi che augurano buona fortuna ai consumatori.

La statua di Martin Luther King è made in China Nell’agosto del 1963, al culmine della marcia per i diritti degli afroamericani, il reverendo Martin Luther King tenne a Washington un memorabile comizio del quale alcune frasi sono passate alla storia. La più celebre è sicuramente “I have a dream”; un’altra, “Out of a mountain of despair, a stone of hope” (Da una montagna di disperazione, una roccia di speranza) è stata presa a spunto per realizzare il nuovo memoriale a MLK realizzato sul National Mall, il viale monumentale di Washington. Il principale autore è lo scultore cinese Lei Yixin, che si è avvalso di operai cinesi e ha scolpito la statua di King utilizzando granito cinese: ne sono nate polemiche infinite tra gli americani affetti da patriottismo. E’ bastato ricordare che il più rappresentativo di tutti i monumenti degli Stati Uniti, la Statua della Libertà, è francese, opera dello scultore Frédéric Bartholdi e dell'ingegnere Gustave Eiffel (quello della torre parigina). Il Congresso aveva autorizzato la realizzazione del memoriale a Martin Luther King nel lontano 1996, ma ci sono voluti quindici anni per reperire i fondi, raccolti in gran parte grazie alla fondazione di Bill Gates, a quella della Walt Disney Company, e al regista George Lucas.

Sette soci cinesi per UniCredit La Grant Schools Prevident Fund e la Flourish Investment Corporation sono due tra le sette società cinesi che dallo scorso settembre sono azioniste di UniCredit, la principale banca italiana. La notizia è stata data dal Ministero dell'Economia in risposta a una interrogazione parlamentare. La partecipazione complessiva dei cinesi è contenuta in un modesto 0,463%, suddiviso tra entità configurabili come "sovrane" (inclusa la banca centrale) e fondi previdenziali. Una quota modesta ma che conferma l’avvenuto sbarco dei capitali cinesi all’interno del sistema bancario italiano; e non più soltanto in quello economico. Una presenza che potrebbe rapidamente rafforzarsi, secondo la più classica legge della domanda (chi ha bisogno di capitali, gli italiani appunto, il cui sistema economico è stato messo ormai in ginocchio) e dell'offerta (di chi ha i soldi, i cinesi, proprio loro).

Basta sostanze tossiche nei fiumi cinesi Anche in Cina le battaglie di Greenpeace cominciano a dare i primi risultati: i marchi Adidas, Nike e Puma si sono impegnati pubblicamente a ridurre a zero il rilascio di sostanze chimiche pericolose in tutta la loro filiera produttiva e nei prodotti entro il 2020. Quella dell’associazione ambientalista è stata una lunga battaglia concretizzata il 13 luglio 2011 con la pubblciazione di un rapporto, rinominato in Italia “Panni Sporchi”, nel quale veniva messo in risalto il problema dell'inquinamento dei fiumi cinesi causato dagli scarichi tossici dell'industria tessile. Secondo alcune ricerche infatti esiste uno stretto legame commerciale fra i proprietari di due complessi industriali cinesi del tessile e molte marche sportive nazionali e internazionali. In agosto è stato poi pubblicato il secondo rapporto (Panni Sporchi 2) che ha fornito ulteriori prove riguardo a sostanze chimiche pericolosamente rilasciate nell’ambiente da queste multinazionali. In particolare, dopo un’attenta analisi su 78 articoli di abbigliamento e scarpe sportive acquistati da Greenpeace in 18 differenti paesi in tutto il mondo (fra cui anche l’Italia), 52 prodotti appartenenti a 14 marche sono risultati positivi al’uso di sostanza inquinanti e pericolose per l’uomo. A fine settembre si è registrata la “redenzione” dei tre principali marchi sportivi: Nike, Puma e Adidas, ma anche altri brand finiti nel mirino di Greenpeace stanno valutando una presa di posizione pubblica; tra questi ci sono Lacoste, G-Star Raw , Uniqlo e la marca sportiva cinese Li Ning.

Ragusa, cinesi e russi investiranno 130 milioni sul porto L'interesse del magnate di “China investment corporation” Lou Jiwei porterà nei porti siciliani di Ragusa ben 130 milioni di euro per i prossimi anni, fra investimenti, impianti, arrivo di nuovi tycoon. Lou Jiwei è il magnate del colosso industriale della Cic, presidente del fondo sovrano cinese e investitore nei cinque continenti con un'azienda nata il 29 settembre 2007. La società cinese si è recentemente ricapitalizzata e dai 200 miliardi di dollari di partenza è a quasi 410. In patria lo chiamano il "Babbo Natale" dei cinesi e non solo perché è nato il 24 dicembre 1950, ma anche perché è riuscito a dare migliaia di posti di lavoro. Cosa, questa, da non trascurare per gli alti indici di disoccupazione che registra la Sicilia.


20

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

欧洲投资103个意大利移民项目

将会有足足1400万欧元投资到语言培训和年轻人项目 向内政部提出近千个项目申请欧洲基金对一体化的资助。其中有103个项目得到了批准,并且总共将得到1400万欧元的资 金赞助。语言培训和年轻人:是两个主要的课题,围绕地区移民进行的“移民流动人口管理与团结”项目。 这是一个涉及 整个欧洲的计划,实行时间是在2007年到2013年期间,2007年通过欧洲联盟理事会的2007/435/CE号决定开始整个帮助 第三世界国家公民一体化的欧洲基金项目。 社会问题,尤其是移民一直以来都是为了面临当下全球金融危机,政治领域首要讨论的问题。移民可能可以改变年龄超过 60岁的欧洲人民的生活质量。 如今移民已经成为国家制造业的一个重要部分,需要提高专业技术能力而为我们国家的建 设与发展作出贡献,以及为改善及优化移民自身的生活质量。 欧盟基金为2007年至2013年移民一体化的总投资达到825亿 欧元,其中7,68亿根据来自第三世界国家合法移民人口的数量分配到各个欧盟国家,5700万为欧盟的活动而得到支配。因 此意大利得到欧盟基金的资金支持总共有1,03亿欧元,将被根据每个省份的需求分配到各个大区。 在2010年12月国家内政部的公民自由和移民部门批准出台了各种针对方便地区移民设施的建设项目:语言培训、公民指 导、职业指导、以及专业培训;年轻人项目;沟通和培训活动;社会调解和跨文化对话促进活动;一体化创新项目。

La crisi colpisce i lavoratori stranieri

Nel 2011 impiegati soltato 138 mila immigrati dei 304mila disoccupati

金融危机也影响到了 国外移民

2011年只有13,8万国外移民是受聘 用的,其他30,4万却仍然失业 Leone Moressa基金根据意大利商会提供的数据而得出的意大利企业招聘 情况的相关结论。2011年招聘员工人数相比2010年减少了23,6%。意大利 企业在2011年总共新招聘了13,8万外国员工。大多数是拥有超过50位员工 的企业寻找招聘外国移民(40,1%),从事于建筑(18,2%),或者要求专业工 人(26,9%)。曼图亚,帕尔马和拉文纳是招聘最多外国员工的几个省区, 分别占据总外国员工招聘人数比例为24,5%,23,1%和21,1%。 Leone Moressa基金的调查针对的对方是涉及各行各业、各种规模的10 万家企业,当然家政服务领域不算在内。调查数据表示在意大利的外国员 工招聘呈下降趋势,尤其是季节性工作性质的合同只占总共的22%,相比 2010年跌幅达到-26,6%。从另外一方面来看不是季节性合同的外国签工 占此种签工合同总数的13,9%,比去年也降低了-21,6%。 外国人招聘人数普遍在北部和中部地区比南部要多。在意大利北部集中了 一些规模比较大的企业需要聘用外国员工,而在意大利中部和南部则是一 些小型企业需要外国工人。大部分意大利省区都需要拥有专业技术的工 人,而在拉齐奥,萨丁岛,艾米利亚 - 罗马涅和特伦蒂诺阿迪杰这些大区 的企业对员工的技术要求则不那么高,主要聘用非专业工人。 Leone Moressa的研究人员认为“企业对外国工人招聘人数下降是体现意 大利制造业处于危机时期的一个明确信号。对13,8万外国员工的聘用仅仅 稍微缓解了近两年尤为严重的失业问题。研究人员还解释到,2011年登记 的30,4万失业移民,非常可能在段时间内找不到一份新的工作,因此不能 办理居留延期而成为非法移民。 考虑到工作是外国人合法居留在意大利的必要条件,希望能够改进移民政 策,除其他事项外,赦于已经生活在意大利领土上而因为金融危机而失去 工作的外国移民仍然可以留在这里的特权。

La Fondazione Leone Moressa ha analizzato i dati delle Camere di Commercio italiane e ricavato informazioni sull’amdamento delle assunzioni nelle imprese del Paese. Nel 2011 è previsto un calo delle assunzioni del 23,6 % rispetto al 2010. Complessivametne saranno 138mila le nuove assunzioni di stranieri nelle aziende italiane e copriranno il 16,3% delle assunzioni complessive. Sono prevalentemente le imprese sopra i 50 dipendenti (40,1%) a ricercare manodopera straniera, da impiegare nelle costruzioni (18,2%), oppure richiedendo operai specializzati (26,9%). Mantova, Parma e Ravenna sono le province con il maggior peso di assunti stranieri rispetto al totale delle assunzioni previste, con incidenze pari, rispettivamente, a 24,5%, 23,1% e 21,1%. L'indagine condotta dalla Fondazione Leone Moressa si basa sulle risposte di un campione di 100.000 imprese di tutti i settori economici e di tutte le dimensioni, dal quale rimangono naturalmente fuori i datori di lavoro domestico. Le cifre che segnano un andamento negativo dell'occupazione straniera nel nostro paese, soprattutto per i lavori stagionali dove il peso dei contratti a termine sottoscritti saranno appena il 22% del totale, con un calo del -26,6% rispetto al 2010. D'altra parte, le assunzioni non stagionali di stranieri ricoprono il 13,9% del totale delle assunzioni di questo tipo, mostrando una flessione del -21,6% rispetto all'anno precedente. La propensione all'assunzione di manodopera straniera rimane più elevata nelle aree del Nord e del Centro rispetto al Sud. Nel Nord Italia sono le imprese di più grande dimensione a ricercare manodopera di origine stranera, al Centro e al Sud, la maggiore richiesta proviene invece da imprese più piccole. Nella maggior parte delle regioni italiane, le imprese ricercano principalmente operai specializzati, mentre in regioni come Lazio, Sardegna, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige l'interesse è rivolto a professioni non qualificate. Secondo i ricercatori della Leone Moressa “Il calo delle assunzioni di stranieri da parte delle imprese è un chiaro segnale del periodo di crisi attraversato dal mondo produttivo italiano. L'assunzione di 138 mila stranieri contribuirà solo in maniera marginale ad alleviare le perdite occupazionali che hanno caratterizzato questi ultimi due anni. La maggior parte dei 304mila disoccupati stranieri registrati nel 2011 - spiegano ancora i ricercatori - con molta probabilità non riuscirà a trovare, in tempi brevi, una nuova occupazione, correndo il rischio di cadere nell'irregolarità solo per il fatto di non riuscire a trovare lavoro. E se si considera che il lavoro è la condizione necessaria per il regolare soggiorno in Italia degli stranieri, c’è solo da sperare che nelle strategie per la ripresa possa essere ripensata anche una politica migratoria che, tra le altre cose, privilegi dove possibile l'assunzione di quegli stranieri già presenti nel nostro territorio, ma rimasti senza lavoro a causa della crisi.


21

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

L’Europa finanzia 103 progetti italiani sull’immigrazione Saranno ben 14 milioni di euro e riguarderanno formazione linguistica e giovani Al ministero dell'Interno sono stati presentati mille progetti con la richiesta di finanziamento con il Fondo europeo per l'integrazione. 103 di questi sono stati approvati e riceveranno complessivamente 14 milioni di euro. Formazione linguistica e giovani: sono questi i due temi privilegiati nella selezione dei progetti territo2010riali sull'immigrazione nell’ambito del programma generale "Solidarietà e gestione dei flussi migratori". Si tratta di un piano europeo, che copre il periodo 2007-2013, che ha preso il via nel 2007 attraverso la decisione del Consiglio dell’Unione Europea n. 2007/435/CE con cui è stato istituito il Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di Paesi terzi. Le problematiche sociali, e in particolare l'immigrazione, sono pesantemente al centro delle politiche per il fronteggiamento dell’attuale crisi finanziaria mondiale e potrebbero modificare sensibilmente la qualità della vita europea che il cittadino in più di 60 anni di democrazia si è lentamente conquistato. L’immigrazione che ormai è parte del tessuto produttivo nazionale ha bisogno di relazionarsi e sviluppare figure professionali con competenze certe e capaci di creare sviluppo al nostro paese e migliori condizioni di vita per il migrante. Lo stanziamento complessivo per il Fondo Europeo per l’Integrazione per gli anni dal 2007 al 2013 è pari a 825 milioni di euro, di cui 768 milioni distribuiti fra gli Stati membri sulla base di criteri che tengano conto del numero di cittadini di Paesi terzi con regolare permesso di soggiorno e 57 milioni per le azioni comunitarie. In base a tale disposizione le risorse finanziarie stanziate per l’Italia ammontano complessivamente a circa 103 milioni di euro, per stanziamenti Regionali e a valenza territoriale. Nel dicembre del 2010 il Ministero dell’Interno, Dipartimento per le Libertà civili e l’immigrazione ha emanato i vari bandi per la progettazione territoriale sulle seguenti azioni che costituiscono il Programma: Formazione linguistica, orientamento civico, orientamento al lavoro e formazione professionale; Progetti giovanili; Azioni di sensibilizzazione, di informazione, e comunicazione; Iniziative di mediazione sociale e promozione del dialogo interculturale; Programmi innovativi per l’integrazione.

Le nuove regole per le operazioni di Trasferimento internazionale di denaro

如何正确使用印花税邮票 即意大利政府对资金操作方案批准后,规定于2011年9月17日起实行国际汇款支付新规定, 除了一些法律规定的情况,从意大利汇款到其他国家需汇款方将承担支付印花税。 领头企业国际速汇金MoneyGram International概括了以下法规更新内容,以及从意大利汇 款去国家的一些新的国家税收条件。特别是,从意大利汇款到国家无需缴税的有以下情况: -欧盟国家公民向任何国家汇款; -其他任何国家公民向欧盟国家汇款; -拥有INPS和税务代码的汇款人,也就是说如果汇款给非欧盟国家或者汇款人是非欧盟国家 公民只需持有INPS或者税务代码均可免缴税。 除以上情况外,汇款人都必须支付总汇款金额的2%的印花税(不包括汇款手续费用),不 可少于3欧元。

In seguito all’approvazione della Manovra Finanziaria proposta dal Governo Italiano, a partire dal 17 settembre 2011 sono entrate in vigore nuove disposizione sul money transfer per cui sarà necessario pagare, salvo alcuni specifici casi di esenzione previsti dalla legge, un’imposta di bollo per gli invii di denaro dall’Italia. La società leader MoneyGram International ha predisposto il seguente vademecum per informare sulle principali novità e sulle nuove condizioni fiscali per l’invio di denaro all’estero dall’Italia. In particolare, l’imposta non è dovuta e quindi nulla cambia per tutte le operazioni di invio (SEND) effettuate dall’ Italia da: - Cittadini dell’Unione Europea verso qualsiasi Paese; - Cittadini di qualsiasi nazionalità verso i Paesi dell’Unione Europea; - Soggetti muniti di matricola INPS e codice fiscale, quindi anche se diretti verso Paesi Extra UE o da Cittadini Extra UE In tutti gli altri casi sarà necessario apporre a proprie spese una marca da bollo pari al 2% dell’importo da spedire (escluse le tariffe di invio), con un importo minimo pari a 3 Euro. Cittadinanza di chi effettua il trasferimento di denaro

Paese di destinazione del trasferimento di denaro

Possesso di Matricola Inps o codice fiscale?

Imposta di bollo?

Cittadino UE

qualsiasi (UE e extra UE)

NO/SI

Non dovuta

Cittadino extra UE

un paese della UE

NO/SI

Non dovuta

Cittadino extra UE

un paese extra UE

NO

Dovuta*

* - pari a 3 euro per importi inferiori o uguali a 150 euro: - pari al 2% dell'importo da spedire per somme superiori a 150 euro.

Come usare la Marca da Bollo 如何正确使用印花税邮票 可以在任何一个烟草店购买到印花税邮票。印花税邮票必须是完整无缺的,并 被交给当下正在办理汇款手续的银行业务人员,在客户使用后即无效。我们建 议客户只有在汇款交易顺利完成时使用印花税邮票,以避免不必要的浪费。

如何应该正确地计算印花税额 汇款方收据上地印花税额为: -汇款额低于或者相当于150欧元,需支付印花税额3欧元; -高于150欧元的汇款,汇款方需支付汇款额2%的印花税额。

在哪些文件中可以找到INPS社会保障局注册号 为了避免支付印花税,非欧盟国家公民需要递交的社保局注册号可以在以下文件中找到: -个人工资单; -社保局局开出的证明信; -雇主开出的证明信; -邮政局收据或者向社保局征付的MAV; -社保局保留的F24表格。

È possibile acquistare la marca da bollo in qualsiasi tabaccheria. La marca da bollo deve essere integra, consegnata all’Operatore che sta effettuando la transazione, applicata sulla ricevuta del Cliente e annullata al momento in cui viene apposta. Si consiglia di applicare la marca solo quando la transazione è stata correttamente conclusa.

Come calcolare l’importo della marca da bollo L’importo della marca da bollo da apporre sulla ricevuta è il seguente: - per importi inferiori o uguali ai 150 Euro è dovuto un importo fisso di 3 Euro; - per importi superiori a 150 Euro l’importo viene calcolato nella misura del 2% del totale del valore che si vuole inviare. Ad esempio se si vogliono inviare 200 Euro la marca da bollo dovrà avere un valore di 4 Euro (importo da trasferire x 2% = importo della marca da bollo).

Dove reperire la matricola INPS La matricola INPS da presentare da parte di Cittadini Extra UE per invii vero Paesi Extra UE, al fine di non dovere pagare l’imposta di bollo, può essere reperita nei seguenti documenti: - una busta paga o un cedolino paga; - lettera scritta dalla Sede competente INPS; - lettera scritta del datore di lavoro; - una ricevuta di un bollettino postale o MAV per il pagamento dei contributi INPS; - CUD/Modello Unico; - F24 nella parte riservata alla sezione INPS.


22

www.itschina.it

意大利起泡酒征 服中国市场 意大利起泡酒与它的竞争对手法国香槟酒相比,出市比 较晚,但是意大利起泡酒正在跨越式发展为中国人菜桌 上的第一位置。2011年算是比较具有代表性的一年,其 中意大利起泡酒对中国的出口量增加了近九倍(+775% ),几乎于2011年年底达到一千万欧元的金额。这些数 据是由(ISTAT)意大利统计部所提供。随着亚洲最大 的市场出口量爆发性地突增,全球销售量也同时上涨, 出口值整体上升28%。在欧盟以外的最大市场美国,也 记录了52%的突破性的飞跃。

Lo spumante italiano conquista la Cina E’ stato scoperto un po’ in ritardo rispetto al suo cugino e concorrente francese, lo chamapagne, ma lo spumante italiano sta recuperando a grandi balzi una posizione di primo piano sulle tavole dei cinesi. Quello del 2011 può essere considerata un’impennata storica, con un aumento di quasi nove volte in un solo anno (+775%), delle esportazioni di spumante italiano in Cina, per un importo che potrebbe sfiorare i 10 milioni di euro alla fine del 2011. I dati sono stati forniti dall’Istituto di statistica italiano (Istat). Lo storico boom delle esportazioni verso il gigante asiatico è accompagnato da un successo in tutte le principali aree geografiche del mondo, che spinge verso un aumento complessivo delle esportazioni del 28% in valore. Negli Stati Uniti, il principale mercato extracomunitario, si è registrato un balzo record del 52%.

中国成为米兰国际时尚的主角

Intertex国际纺织品展览和Ready to Show展览 的举办取得圆满的结果 米兰是今年第二十一期时尚活动举办场所的主角,迎接了两场重要的展览活动:针对布料和纱线的Intertex国际纺织展览, 以及针对T恤和包装的Ready to Show展览。在意大利纺织品周期间举办了这次2011年举办的第二期展览活动。参展商有来 自各个国家,不仅仅是中国,还有香港,印度,孟加拉国,土耳其和巴基斯坦,以及另外一些东欧国家,还有意大利给一些 国外采购商的建议。 在全球范围内一共参与了89款时装样式。时装服饰这一块因为通常具备比较完善的团体,能够全方位地提供周到服务,现今 已经代替了面料和纱线领域占取了主导地位。主要有来自中国和意大利两个国家供应的羊绒和混纺针织品、中国的运动服、 来自中国、印度和香港的时尚配件,以及仍然是中国和印度提供的高档时装面料和绣花。 根据意大利参观客流量分析指出大部分参观客主要来自伦巴第大区(可能是因为这里就是主办地),排名第二的是艾米利亚 - 罗马涅大区占12%,紧随其后的有维纳托大区和托斯卡纳大区各占6%,坎帕尼亚和普利亚大区的各占5%。 另外值得注意的是还有来自其他国家的买家。许多来自沙特阿拉伯和阿联酋,德国,英国,西班牙和瑞士观展客。 至于观展客的种类主要由高档服饰品牌的高级管理人员、外包经理、运营总监,市场主管,质量经理,这些专业人才构成。 也就是表明了服装制造产业在全球化进程中起着关键的作用。 下界Intertex和Ready to Show展览将于2012年2月8日至10日仍然在米兰的Palazzo delle Stelline举办。

OTTOBRE 2011

Moda internazionale, la Cina protagonista a Milano

Bilanico positivo per Intertex e Ready to Show Milano è stata protagonista della moda con il doppio appuntamento dedicato all’outsourcing (giunto quest’anno alla ventunesima edizione): Intertex per il settore tessile (tessuti e filati) e Ready to Show per la confezione e la maglieria. Appuntamento che anche in questa seconda edizione del 2011 si è si riconfermato punto di riferimento della settimana italiana del tessile. Il punto di svolta è stato rappresentato dalla diversificazione dell’offerta con l’inserimento di nuovi paesi espositori: non solo Cina, Hong Kong, India, Bangladesh, Turchia e Pakistan, ma anche Europa dell’Est e qualche proposta italiana per i buyer esteri. Hanno partecipato globalmente ben 89 collezioni. La sezione façonnisti, di abbigliamento e maglieria, è diventata ormai preponderante rispetto a quella dei tessuti e filati grazie alla presenza di diversi gruppi integrati verticalmente che sono in grado di offrire un full service. Principalente l’offerta è stata di maglieria di cashmere e mischie (da Cina e Italia), di sportswear (dalla Cina), di accessori moda (Cina, India, Hong Kong) e tessuti per alta moda e ricami (ancora Cina e India). L’analisi del flusso dei visitatori italiani a Intertex e Ready to Show ha indicato la regione Lombardia come principale regione di provenienza (probabilmente influenzata dalla presenza della fiera nel suo capoluogo), a seguire l’Emilia Romagna con il 12%, le regioni del Triveneto e della Toscana con il 6% ciascuna, la Campania e la Puglia con il 5% ciascuna. Notevole anche la presenza di buyers stranieri interessati al mondo del sourcing internazionale. Molti i visitatori da Arabia Saudita ed Emirati, Germania, Inghilterra, Spagna, Svizzera. Per quanto riguarda la tipologia di visitatori, costituita principalmente da titolari e dirigenti di alto livello, è giusto notare come il sourcing abbia dato vita a nuove figure professionali (Outsourcing Manager, Direttore Operazioni, Responsabile del commercializzato, Responsabile qualità) e di conseguenza come abbia assunto una funzione fondamentale, all’interno della globalizzazione, per le aziende produttrici di abbigliamento .   Il prossimo appuntamento di Intertex e Ready to Show si terrà dall’ 8 al 10 febbraio 2012, sempre presso il Palazzo delle Stelline di Milano.

La solidarietà prende il treno

Un concorso fotografico racconta il volontariato e l’inclusione sociale attraverso le stazioni ferroviare

团结搭乘火车

一个以火车站为拍摄背景的摄 影比赛反映了社会的团结 今日移民项目协会组织了一场摄影比赛,意大利铁路协办, 部长理事会主席赞助。 摄影作品可在2011年10月28日之前 发送到网站www.immigrazioneoggi.it,在欧洲志愿者年 里,用图片的形式体现志愿、团结、社会一体化的主题。 这 样,车站、火车和团结就成为了拍摄的主角。此场比赛被命

名为“志愿者目的地。火车团结了一个原意奉献的意大利” 。目的是为了提高社会大众支持在火车站或者其他人口密 布场所争当志愿者的意识,帮助在意大利的残疾人群。摄影 作品可在2011年10月28日之前发送到网站www.immigrazioneoggi.it,直到11月11日可在网上展示廊上欣赏到参赛 照片。最受欢迎的作品然后经志愿者部门的专业人员评估。 比赛规则和相关更新的信息可在www.immigrazioneoggi. it和意大利铁路火车网站上的社会栏内咨询了解到。 比赛设 有一个关于多元化的特殊主题,命名为“跨文化的对话和接 触”。目的是为了通过一张照片来体现一个正处在不断变化 过程中国家的精髓,注重社会一体化、以及跨文化对话的机 会,穿越欧洲的火车站构成了一个多姿多采的万花筒。

Il Progetto Immigrazione Oggi ha organizzato un concorso fotografico promosso dalle Ferrovie Italiane e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri. Gli scatti si potranno inviare fino al 28 ottobre 2011 al sito web www.immigrazioneoggi.it Volontariato, solidarietà ed inclusione sociale nelle stazioni sono i temi da raccontare in immagini, nell’Anno Europeo del Volontariato Così, stazioni, treni e solidarietà diventeranno i protagonisti di uno scatto fotografico. Il concorso è denominato “Destinazione volontariato. Il treno unisce l’Italia che aiuta”. Lo scopo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del volontariato nelle stazioni e nelle aree limitrofe, luoghi di aggregazione – in Italia come in Europa - del disagio sociale. Gli scatti potranno essere inviati online fino al 28 ottobre 2011 al sito www.immigrazioneoggi.it Le fotografie saranno visibili in una galleria online e potranno essere votate dal popolo del web fino all’11 novembre. Le migliori saranno poi valutate da una giuria di esperti ed operatori del volontariato. Il regolamento del concorso e tutte le informazioni aggiornate saranno consultabili sul sito web www.immigrazioneoggi.it e sul sito di FS Italiane, all’interno della sezione dedicata al sociale. Una speciale sezione del concorso sarà dedicata al tema della multiculturalità, con il titolo “Dialoghi e incontri interculturali”. L’obiettivo è quello di catturare in uno scatto fotografico l’essenza di un Paese che cambia, ponendo al centro dell’attenzione le occasioni e le opportunità di integrazione e dialogo interculturale con quel ricco caleidoscopio umano che ruota intorno alle stazioni di tutta Europa.


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

23


24

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

律师的建议

I consigli dell’avvocato 供稿 Monica Brogi律师事务所

cato Monica Brogi

A cura dello studio legale avvo info@studiobrogi.com

食品标签法:配料 亲爱的读者, 在这一期我想与大家分享相关食品标签的一些关键的知识,并且深入了解关于食品 成分和具体的立法等方方面面的信息。 特别讲一下成分、添加剂、酶制剂和草药这几个类别。

我们首先分析一下食品的配料。 成分是用来准备和加工食品的,即使在食品完成之后配料的形式变样了,但是仍然 存在。所有在加工食品中用到的成分配料都必须在标签上写明,即使在加工过程中 成分从根本上改变了许多也不列外,除非法律有明确指出(比如辐照食品)。 根据1992年法令地7条款规定了一些成分不需要在标签上写明。 在其他食品类别中:某些产品仅由一种单一的配料组成,那么成分和产品名称应当 是一致的;没有经过加工的新鲜的蔬菜瓜果;牛奶以及发酵乳,奶酪,黄油这些奶 制品的主要原料都是牛奶,添加的只是在制造中必要的一些盐、帮助发酵的酶或 者微生物的培植(总之在新鲜的奶酪和黄油的标签上必须要注明盐的成分);蒸馏 酒,葡萄酒,起泡葡萄酒,香槟,和酒精含量超过1.2%的啤酒;由单一成分加工而 成的发酵醋。

针对某些配料,这项食品立法条款就比较复杂,具体包括:肉 类、精制油类、蔬菜/水果/菌菇类、牛奶的蛋白质、糖、鸡蛋。 我们分别来简单地介绍一下几个类别。

肉类 关于肉类,比如说在标签上可注明动物种类名称随后加上"肉"字。 根据食品法规定,肉是指动物的骨骼肌肉,包括脂肪和法律规定不可超过总百分比 一定比率的缔结组织。如果肉制品中含有来自不同种类动物的肉,标签上则需一一 分别指出每个品种的动物名称。

蔬菜,水果,菌菇类 当蔬菜/水果/菌菇类在其他产品的生产加工中被用作为一种配料来使用,在标签 上需明确指出每种蔬菜/水果/菌菇类的名称,以及所占产品总量的比例。

复合配料 复合配料是一种在生产另一种产品中被使用到的两种或两种以上的产品。 在最终成品的标签上必须表明每种成分配料的具体名称,除了法律有明确规定的列 外。 根据1992年法令第8条规定,在销售食品的过程中,消费者有权明确了解食 品所含所有的配料和添加剂,所以在食品标签上必须指出个别成分的含量;使用图 片、文字或者插图来突出产品区别于其他的特征。 复合配料占总成分的数量比例被成为QUID。 从广义上来讲,这些都是属于一般配料类的。 在下期的报导中,我们将具体介绍有关添加剂,酶制剂和草药的一些知识。

Le leggi sull’etichettatura degli alimenti: gli ingredienti Cari lettori, proseguendo nell’illustrazione delle principali informazioni necessarie per una corretta etichettatura degli alimenti, in questo numero inizieremo ad approfondire alcuni aspetti relativi agli ingredienti ed alle singole sostanze soggette a specifica normativa. Ci soffermeremo in particolare sulla categoria generica degli ingredienti, gli additivi, gli enzimi e gli aromi.

Inizieremo con l’analizzare gli ingredienti. Gli ingredienti sono le sostanze utilizzate nella preparazione e nella produzione degli alimenti, purché presenti nel prodotto finito, anche se in forma modificata. Tali ingredienti devono essere indicati in etichetta col nome che hanno al momento della loro utilizzazione, anche se il procedimento di lavorazione talvolta li modifica sostanzialmente; ciò salvo espresse deroghe stabilite dalla normativa (come ad esempio gli alimenti irradiati). Vi sono, tuttavia, alcuni ingredienti o categorie di ingredienti per cui non è richiesta l’indicazione, come stabilisce l’art. 7 del D.leg. 109/1992. Tra le altre categorie, ricordiamo: i prodotti costituiti da un solo ingrediente in cui ingrediente e denominazione di vendita sono identici; gli ortofrutticoli freschi che non abbiano subito trattamenti; nel latte e nelle creme di latte fermentati, nei formaggi, nel burro, purché non siano stati aggiunti ingredienti diversi dai costituenti propri del latte, dal sale o dagli enzimi e colture di microrganismi necessari alla loro fabbricazione (in ogni caso l’indicazione del sale è richiesta per i formaggi freschi, per i formaggi fusi e per il burro); nelle acqueviti e nei distillati, nei mosti e nei vini, nei vini spumanti, nei vini frizzanti, nei vini liquorosi e nelle birre con contenuto alcolico superiore a 1,2% in volume; negli aceti di fermentazione, provenienti esclusivamente da un solo prodotto di base e purché non siano stati aggiunti altri ingredienti. La normativa diviene, invece, più complessa e specifica per alcuni ingredienti, tra cui: carni, oli raffinati, ortaggi/frutta/funghi, proteine del latte, zuccheri, uova. Prendiamo in breve esame alcune categorie.

LA CARNE Per la carne, ad esempio, viene stabilito che possono essere dichiarate o con il nome della parte anatomica completato dal riferimento alla specie animale oppure con la dicitura “carne o carni” seguita dal nome della specie animale. Si specifica che, secondo la normativa, per carne si intendono i muscoli scheletrici dell’animale, comprensivi di grasso e connettivo aderente in misura non superiore a quelli stabiliti dalla legge. Quando sono utilizzate carni ottenute da animali diversi, la dicitura da riportare deve essere “carni separate meccanicamente” con la specifica di ogni tipo di carne cui si riferisce.

ORTAGGI, FRUTTA, FUNGHI Quando ortaggi/frutta/funghi sono utilizzati come ingredienti di un altro prodotto possono figurare in etichetta col nome generico dei singoli ortaggi/frutti/funghi preceduto dalla dicitura “in proporzione variabile”.

INGREDIENTI COMPOSTI L’ingrediente composto è un prodotto costituito da due o più ingredienti e utilizzato nella fabbricazione di un altro prodotto. Esso è designato, nell’elenco degli ingredienti del prodotto finito, con il proprio nome, salvo nel caso di deroghe specifiche, seguito dalla lista dei suoi ingredienti. Orbene, la quantità di un ingrediente o di una categoria di ingredienti utilizzata nella fabbricazione di un prodotto alimentare (a norma dell’art. 8 D.leg. 109/1992) deve essere indicata quando l’ingrediente o la categoria di ingredienti è menzionata nella denominazione di vendita o è ritenuta dal consumatore naturalmente associata; è messa in evidenza con parole, immagini o rappresentazioni grafiche; è essenziale per caratterizzare il prodotto e distinguerlo dagli altri. Nei prodotti composti l’indicazione della quantità degli ingrediente è detto QUID. Questi sono, a grandi linee, gli aspetti salienti riguardanti la categoria generica degli ingredienti. Nel prossimo articolo sarà illustrato più nello specifico l’aspetto riguardante l’indicazione degli additivi, enzimi ed aromi.


公民和消费者

atore Il cittadino e il consumato ri普拉托 onsum

编辑Piero Ianniello, Federc

rconsumatori Prato

A cura di Piero Ianniello, Fede federconsevs@gmail.com

禁止广告电话骚扰 建立反对广告电话登记处, 阻止电话销售烦恼

是否有人接听电话时对方用刺耳的声音向我们推荐十几种服务提供,真的 可以像他说的那样会有好处?不幸的是所有人都有过类似经验。电话业 务,又称电话销售,已经是各公司不可缺的重要服务。结果给众多消费者 带来了过多电话骚扰。在某些情况下,促销员为了征求消费者说一声“ 好,可以”而不顾他是否真正明白促销用意。这句“好,可以”可能会被 记录下来并作为已签署合同的证据。 电话销售骚扰已经造成严重后果,有很多人抱怨他们收到太多的呼叫,打 扰他们安静的家庭生活。 几个月来为了克服这个问题,我们终于建立了反对电话广告登记处。简单 地说,不希望收到促销电话的人必须在登记处注册,它是免费的。 注册的方式可分为以下4种: -  拨打免费电话800265265,提供注册人资料,包括税卡,不想被骚扰的 电话号码。 - 给该地址发送一封挂号信:Gestore del Registro Pubblico delle Opposizioni - Ufficio Roma Nomentano - Casella Postale 7211 - 00162 Roma.。在请求中必须注明用户电话,个人资料和税卡。 -传真发送到0654224822。必须注明用户电话,个人资料和税卡。 - 发送电子邮件至address@abbonati.rpo  fub.it. 这里必须要填写并附加 了表格,可到该网站内下载表格: http://abbonati.registrodelleopposizioni.it/sites/default/files/Mod.RO-ABBONATO_email.pdf 网站内提供了所有的讲解:www.registrodelleopposizioni.it 关于申请或求助,您可以向Federconsumatori协会其中任何一个窗口咨 询,服务免费。咨询电话:0642020755或057427634.

自那不勒斯后,其他地区政府 也陆续禁止挂中国灯笼 被命名为“孔明”的中国飞行灯笼不仅仅是年轻人们 的时尚新宠,更是代表2001年全民夏季流行的标志。 这些灯笼被发射到空中构成壮观美丽的效果,然而我 们对它们的熟悉却多数来自因为飘动在风中可能引起 不幸的火灾。 很多情况下,这些灯笼在着地之前仍然 点燃着在半空浮漂着,于是就变得危险了。 在Mergellina港口引起火灾之后,相继发生了许多不幸事 件,比如掉落在汽车挡风玻璃上,或者飘落在恋爱男 女搭乘的热气球上而造成的火灾。于是那不勒斯政府 禁止放飞飞行灯笼。 Verdi政客们抵制中国灯笼时谴 责到:“不管从生态角度,还是安全角度,这些灯笼 都是非常危险的。竹片和宣纸是它们制作的原材料, 应该不是属于可燃性的材质,也不会污染到环境。但 是这些在那不勒斯的灯笼都是在非法非规范的工厂内 生产的,使用的都是些不合格的低质材料。” 另外意大利飞行员协会也抗议警告到:中国飞行灯笼 还会对飞机造成危害;尤其是正在着陆慢慢靠近跑道 的飞机。解释到:“虽然与高处飞行的飞机碰撞的可 能性不高,但是还是存在一定危险的。”在意大利还 是没有任何法律规管灯笼的销售;所以借这个监管漏 洞仍然可以放飞灯笼。

25

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

Basta alle insistenze telefoniche Nasce il registro delle opposizioni, per bloccare i fastidi del telemarketing

A chi è successo di rispondere al telefono e dall’altra parte una voce squillante ci offre decine di offerte, a suo dire, vantaggiosissime? A tutti, purtroppo. Il commercio telefonico, detto telemarketing, è ormai diventato così importante che nessuna ditta ci rinuncia. Il risultato è che il povero consumatore si ritrova sommerso di telefonate che il più delle volte sono molto insistenti. E in alcuni casi riescono a carpire il fatidico “sì”, senza che si sia compreso a pieno a cosa si va incontro. Quel “sì” potrebbe essere registrato e usato come prova di sottoscrizione di un contratto. L’insistenza delle telefonate è ormai diventata esasperante, sono molte le persone che si lamentano perché ricevono troppe chiamate, che arrivano a disturbare la propria quiete domestica. Da qualche mese per ovviare a questo problema, è stato finalmente istituito un Registro Pubblico delle Opposizioni. In pratica, chi non vuole più ricevere telefonate di marketing, deve iscriversi, gratuitamente, a questo registro. Le modalità per iscriversi sono 4: 1. Telefonare al numero verde 800 265265, comunicando i propri dati, compreso il codice fiscale, e il numero a cui non si vuole essere disturbati. 2. Inviare una Raccomandata all’indirizzo: Gestore del Registro Pubblico delle Opposizioni – Ufficio Roma Nomentano – Casella Postale 7211 – 00162 Roma. Nella richiesta dovranno essere indicate l’utenza telefonica, i propri dati, il codice fiscale. 3. Inviare un fax al numero 06 54224822. Nella richiesta dovranno essere indicate l’utenza telefonica, i propri dati, il codice fiscale. 4. Inviare una e-mail all’indirizzo abbonati.rpo@fub.it. In questo caso va compilato e allegato un modulo, semplicissimo, da scaricarsi all’indirizzo: http://abbonati.registrodelleopposizioni.it/sites/default/files/Mod.RO-ABBONATO_email.pdf Il sito internet che offre tutte le spiegazioni è: www.registrodelleopposizioni.it Per la modulistica o per essere assistiti in questa procedura, ci si può rivolgere ad uno dei tanti sportelli della Federconsumatori, che aiuteranno i cittadini gratuitamente. Per informazioni: 06 42020755, oppure 0574 27634.

Lanterne cinesi vietate. Dopo Napoli stop dai comuni E’ stata la moda dell’estate 2011 spopolata tra i giovani, e non solo; sono le cosiddette “Kongming”, più conosciute semplicemente come lanterne cinesi volanti. E ultimamente se ne sente parlare non soltanto per l'effetto spettacolare che creano quando vengono lanciate in aria, ma soprattutto per i guai che possono provocare in balia del vento. Nella maggior parte dei casi le lanterne si alzano per pochissimi metri prima di atterrare ancora accese, ed è qui che diventano pericolose. Dopo un principio d’incendio al porto di Mergellina, un tamponamento a catena provocato da una Kongming atterrata sul parabrezza di un’auto, ed altre vicende che hanno avuto come “cattive” protagoniste le mongolfiere degli innamorati, il comune di Napoli ha deciso di vietarle. A capitanare la battaglia contro le lanterne cinesi ci sono i politici dei Verdi che denunciano: “Sono pericolose sia dal punto di vista ecologico che della sicurezza. Infatti, dovrebbero essere realizzate con canne di bambù e carta di riso, materiali non infiammabili né inquinanti, mentre sono fatte a Napoli e nella gran parte dei casi in fabbrichette improvvisate, abusive e gestite dalla criminalità, con materiali scadenti e pericolosi”. Una guerra che ha trovato subito alleati i piloti dell’Ipa (l’Italian pilots association) che scende in campo e lancia l’allarme: le lanterne cinesi possono nuocere anche agli aerei; e questo accade soprattutto se i velivoli sono in discesa, in avvicinamento o atterraggio alla pista. “Sebbene le possibilità di impatto con un aereo siano remote – spiegano - il rischio di provocare un incidente esiste”. Ma in Italia nessuna normativa regolamenta la loro vendita; e in questo vuoto normativo si può continuare a lanciarle.


26

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

损害赔偿只能由指定的企业来执行。

保险知识, 专家答问

eteria@nicolacecchi.it A cura di Nicola Cecchi - segr

给道路受害者的担保基金 越来越多的人十分担心地问我,交通事故发生后,造成意外的那个司机逃跑了, 肇事车辆身份不明,或者肇事车辆没有上保险,又或者没有经过车辆真正主人的 同意下,第三方驾驶而导致的意外,在这些情况下交通事故的责任由谁来承担。 事实上这是个现实问题,特别是现在有越来越多的车辆没有上社会责任险。 所以我认为值得让我们所有的读者了解一个名叫Consap的机构,在经济发展部的 监督管理下,管理“道路受害者的担保基金”,通过是中华杂志我将会介绍联系 此机构的方法和程序。 因此: 1. 什么是道路交通事故受害者担保基金; 2. 要求索赔的所有程序; 3. 表格 4. 所有的电话号码以及联系地址。

什么是道路交通事故受害者担保基金? 道路交通事故受害者担保基金由1969年第990号法律规定(直到私人保险法规生 效后被废除),在国家经济发展部的监督管理下,受Consap机构在一个特别专 门的委员会的协助下管理。此委员会由一位总裁,或者首席执行官领导,由经济 发展部、经济财政部、Consap、Isvap和保险企业和消费者企业的代表们组成。 按照05年9月7日出台的第209号法规的第283章,道路交通事故受害者担保基金主 要为了以下损害作出赔偿: • 不明肇事车辆,只针对对人构成的伤害(根据在2007年11月6日出台的第198 号法律之后,于2007年11月24日修改的法律,赔偿也针对事物,最高赔偿津贴为 500欧元,也包括严重的人身伤害事故); • 没有上保的肇事车辆,人身伤害和事物损害,针对事物损害最多赔偿金额为 500欧元据在2007年11月6日出台的第198号法律之后,于2007年11月24日修改的 法律,事物损害将受到全部赔偿); • 肇事车辆归属处于破产审核的企业所有 ,即针对人身伤害,也针对事物损害 作出赔偿; • 肇事车辆在没有经过主人的允许下被驾驶使用 ,即针对人身伤害,也针对事 物损害作出赔偿。 根据对2005年209号法律的第283章节的修改后,于2007年11月6日通过的新法 规,道路交通事故受害者担保基金保证对以下情况的赔偿: • 在没有经过车主同意下被驾驶的车辆造成通外,即针对人身伤害,也针对事 物损害作出赔偿; • 欧盟经济部的其他国家(欧盟国家+爱尔兰、挪威、以及列支敦士登)派遣 到意大利执行任务的车辆造成的交通意外,在从接受任务直到规定呈交车辆的30 天期间。(283章节,第1节,lett.d-ter),即针对人身伤害,也针对事物损害作 出赔偿。基金在以上所提到的情况下作出赔偿,受法律限制最高赔偿金额自2009 年12月11日起针对人身伤害为 € 2.500.000,00;而对事物损害最高赔偿金为 € 500.000,00 )。 第283号法律第a)、b)、d)、d-bis)和d-ter)章节涉及的交通意外的损害索赔按 照法律规定,由指定机构全权代理调查,根据事故发生的地点发送损害的赔偿要 求,如果最终没有达成解决办法,必须采用司法工具来解决。 根据Isvap法律规定企业称号有效期为三年。

要求索赔的整套程序 假设A. 由不明身份的车辆造成事故 索赔要求直接递交给发生事故地区的指定企业和拥有管理道路交通事故受害者担 保基金权威的Consap spa。 指定企业审核索赔要求的条件是否达标,为受害者提供赔偿。

假设B. 事故由未保险车辆造成 索赔要求直接递交给发生事故地区的指定企业和拥有管理道路交通事故受害者担 保基金权威的Consap spa。 指定企业审核索赔要求的条件是否达标,为受害者提供赔偿。 损害赔偿只能由指定的企业来执行。

假设C. 肇事车辆归属处于破产审核的企业所有 这样的情况下由三套程序。 1)由指定企业负责结算索赔(私人保险法第286条) -按照2005年9月7日第209号法令第293条规定,肇事车辆归处于破产审核的企业 所有的情况下,清盘专员不被允许支配道路交通事故受害者担保基金,也就是说 I.c.a的资金还没有转移到承让公司的情况下,索赔要求直接递交给该地区的指定 企业,进行审核索赔要求的条件是否达标,为受害者提供赔偿;任何法律工具必 须由发生事故地区的指定企业来实行。执行法律工具时也必须得到清盘专员的同 意。 2)由强制清盘公司的清盘专员负责结算索赔(私人保险法第293条): -按照2005年9月7日第209号法令第293条规定,肇事车辆在造成事故的当下,由 处于破产审核时期的企业所有的情况下,清盘专员被允许支配道路交通事故受害 者担保基金:索赔要求直接递交给清盘专员。 3)任何司法工具必须在符合法规程序的情况下执行。由承让公司负责结算索赔 (1978年11月24日第738号法律): -肇事车辆的社会责任保险资金已经被转移到另外一家公司:索赔要求必须直接 递交给承让公司,采取有必要的法律手段。执行法律工具时也必须得到清盘专员 的同意。

假设D. 肇事车辆在没有经过主人的允许下被驾驶使用。 索赔要求直接递交给发生事故地区的指定企业和拥有管理道路交通事故受害者担 保基金权威的Consap spa。 由指定企业审核索赔要求的条件是否达标,为受害者提供赔偿。 损害赔偿只能由指定的企业来执行。 假设D-bis)-欧盟经济部的其他国家(欧盟国家+爱尔兰、挪威、以及列支敦士 登)派遣到意大利执行任务的车辆造成的交通意外,从接受任务直到规定呈交车 辆的30天期间。 索赔要求直接递交给发生事故地区的指定企业和拥有管理道路交通事故受害者担 保基金权威的Consap spa。 由指定企业审核索赔要求的条件是否达标,为受害者提供赔偿。 损害赔偿只能由指定的企业来执行。 假设D-ter)-由国外注册车辆,其车牌不匹配或不再匹配的车辆造成交通事故。 索赔要求直接递交给发生事故地区的指定企业和拥有管理道路交通事故受害者担 保基金权威的Consap spa。 由指定企业审核索赔要求的条件是否达标,为受害者提供赔偿。 损害赔偿只能由指定的企业来执行。 在是中华杂志网站 www.itschina.it 上可复制相关申请道路交通事故受害者担保基 金的各类信件和所有所需表格。


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

sia per i danni alla persona che per i danni alle cose. L'intervento del Fondo, nei casi sopracitati, è limitato al massimale di legge vigente al momento del sinistro (dall'11.12.2009 € 2.500.000,00 per danni a persona per sinistro ed € 500.000,00 per danni a cose per sinistro).

Il Fondo di garanzia per le vittime della strada Un sempre maggior numero di persone, preoccupate, mi chiedono quali possono essere le conseguenze dei sinistri “subiti” da veicoli il cui conducente fugge, con veicolo non identificato, oppure causati da veicoli non assicurati o guidati contro la volontà del proprietario. Il problema è effettivamente sempre più attuale specialmente per l’aumento dei veicoli che circolano senza assicurazione RCA. Ritengo quindi utile informare tutti i nostri lettori che esiste un Istituto denominato Consap che sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico gestisce il “ Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada” ed illustrarne attraverso ITSCHINA modalità e procedure di accesso in caso di necessità. Ecco quindi: Cosa è il Fondo di Garanzia per le vittime della strada , Tutte le Procedure per le richieste di risarcimento La modulistica Tutti i numeri e gli indirizzi di contatto

Cosa è il Fondo di garanzia? Il Fondo di garanzia per le vittime della strada, istituito con legge n. 990 del 1969 (abrogata con l'entrata in vigore del Codice delle Assicurazioni Private), è amministrato, sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Consap con l'assistenza di un apposito Comitato, presieduto dal Presidente della Società, o in sua vece, dall'Amministratore Delegato, composto da rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dell'Economia e delle Finanze, della Consap, dell'Isvap, delle imprese di assicurazione e dei consumatori. Il Fondo per le vittime della strada, ai sensi dell'art. 283 del D.lgs n. 209 7/9/05, assolve allo scopo di provvedere al risarcimento dei danni causati da: veicoli o natanti non identificati, per soli danni alla persona (dal 24 novembre 2007, a seguito del decreto legislativo n.198 del 6 novembre 2007, il risarcimento è dovuto anche per i danni alle cose, con una franchigia di Euro 500,00, in caso di danni gravi alla persona); veicoli o natanti non assicurati, per danni alla persona nonché per danni alle cose con una franchigia, per quest'ultimi, di Euro 500,00 (dal 24 novembre 2007, a seguito del decreto legislativo n.198 del 6 novembre 2007, i danni alle cose verranno risarciti integralmente); veicoli o natanti assicurati con Imprese poste in liquidazione coatta amministrativa, sia per i danni alla persona che per i danni alle cose; veicoli posti in circolazione contro la volontà del proprietario, sia per i danni alla persona che per i danni alle cose. Il Fondo di garanzia per le vittime della strada, a seguito del decreto legislativo n.198 del 6 novembre 2007, che modifica l'art. 283 D.lgs n. 209/2005, provvede al risarcimento del danno nei seguenti casi: sinistri causati da veicoli spediti nel territorio della Repubblica Italiana da un altro Stato dello Spazio Economico Europeo (Paesi della UE + Islanda, Norvegia e Lichtenstein) avvenuti nel periodo intercorrente dalla data di accettazione della consegna del veicolo e lo scadere del termine di 30 giorni (Art. 283, comma 1, lett. d-bis), sia per i danni alla persona che per i danni alle cose; sinistri causati da veicoli esteri con targa non corrispondente o non più corrispondente allo stesso veicolo (Art. 283, comma 1, lett. d-ter),

L'istruttoria e la liquidazione dei danni per i sinistri di cui all'Art. 283 lett. a), b), d), d-bis) e d-ter) è quindi, per legge, di esclusiva competenza dell'Impresa Designata, individuata in base al luogo di accadimento del sinistro, alla quale va inviata la richiesta di risarcimento dei danni per l'apertura della pratica e nei cui confronti, in caso di mancata definizione transattiva, deve essere esercitata l'eventuale azione giudiziaria. La designazione delle Imprese, valida per un triennio, avviene per legge tramite provvedimento dell'Isvap .

Tutte le procedure per le richieste di risarcimento Ipotesi A. Sinistri causati da veicoli non identificati. La richiesta di risarcimento danni va inoltrata direttamente all'Impresa Designata competente per territorio e alla Consap spa nella qualità di gestore del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada. L'Impresa Designata provvede, ove ne ricorrano i presupposti, ad erogare l'indennizzo al danneggiato. L'azione per il risarcimento del danno deve essere esercitata esclusivamente nei confronti dell'Impresa Designata. Ipotesi B. Sinistri causati da veicoli non assicurati. La richiesta di risarcimento danni va inoltrata direttamente all'Impresa Designata competente per territorio e alla Consap spa nella qualità di gestore del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada. L'Impresa Designata provvede, ove ne ricorrano i presupposti, ad erogare l'indennizzo al danneggiato. L'azione per il risarcimento del danno deve essere esercitata esclusivamente nei confronti dell'Impresa Designata. Ipotesi C. Sinistri causati da veicoli assicurati con imprese poste in liquidazione In questa ipotesi si distinguono tre procedure. 1) Liquidazione dei danni a cura dell'Impresa Designata (art. 286 del Codice delle Assicurazioni Private): - sinistri causati da veicoli o natanti assicurati con imprese che al momento del sinistro si trovino in stato di liquidazione coatta amministrativa o vi vengano poste successivamente, i cui Commissari Liquidatori non siano stati autorizzati , anche per conto del Fondo di Garanzia per le vittime della Strada, ai sensi dell'art. 293 del D.lgs. n. 209 del 07.09.2005, alla liquidazione dei danni causati dalla circolazione dei veicoli e dei natanti, ovvero non si sia proceduto al trasferimento del portafoglio delle imprese in l.c.a. ad Imprese Cessionarie: la richiesta di risarcimento deve essere inoltrata direttamente all'Impresa Designata competente per territorio provvede, ove ne ricorrano i presupposti, ad erogare l'indennizzo al danneggiato; l'eventuale azione giudiziaria deve essere esercitata nei confronti dell'Impresa Designata competente per territorio. Nel giudizio deve essere convenuto anche il Commissario Liquidatore. 2) Liquidazione dei danni a cura del Commissario Liquidatore dell'Impresa in liquidazione coatta (art. 293 del Codice delle Assicurazioni Private): - sinistri causati da veicoli o natanti assicurati con imprese che al momento del sinistro si trovino in stato di liquidazione coatta amministrativa o vi vengano poste successivamente, i cui Commissari Liquidatori siano stati autorizzati, anche per conto del Fondo di Garanzia per le vittime della Strada, ai sensi dell'art. 293 del D.lgs. n. 209 del 07.09.2005, alla liquidazione dei danni causati dalla circolazione dei veicoli e dei natanti: la richiesta di risarcimento deve essere inoltrata direttamente nei confronti del Commissario Liquidatore. 3) L'eventuale azione giudiziaria deve essere esercitata nei confronti della Procedura. Liquidazione dei danni a cura dell'Impresa Cessionaria (Legge n. 738 del 24.11.1978):

27

- sinistri causati da assicurati con polizze di Imprese il cui portafoglio r.c. auto è stato trasferito ad altra Compagnia: la richiesta di risarcimento deve essere inoltrata direttamente alle Imprese Cessionarie, nei confronti delle quali va anche esercitata l'eventuale azione giudiziaria. Nel giudizio deve essere convenuto anche il Commissario Liquidatore. Ipotesi D. Sinistri causati da veicoli posti in circolazione contro la volontà del proprietario. La richiesta di risarcimento danni va inoltrata direttamente all'Impresa Designata competente per territorio e alla Consap s.p.a. nella qualità di gestore del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada. L'Impresa Designata provvede, ove ne ricorrano i presupposti, ad erogare l'indennizzo al danneggiato. L'azione per il risarcimento del danno deve essere esercitata esclusivamente nei confronti dell'Impresa Designata. Ipotesi D - bis) - sinistri causati da veicoli spediti nel territorio della Repubblica Italiana da un altro Stato dello Spazio Economico Europeo (Paesi della UE + Islanda, Norvegia e Lichtenstein) avvenuti nel periodo intercorrente dalla data di accettazione della consegna del veicolo e lo scadere del termine di 30 giorni. La richiesta di risarcimento danni va inoltrata direttamente all'Impresa Designata competente per territorio e alla Consap s.p.a. nella qualità di gestore del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada. L'Impresa Designata provvede, ove ne ricorrano i presupposti, ad erogare l'indennizzo al danneggiato. L'azione per il risarcimento del danno deve essere esercitata esclusivamente nei confronti dell'Impresa Designata Ipotesi D – ter) sinistri causati da veicoli esteri con targa non corrispondente o non più corrispondente allo stesso veicolo. La richiesta di risarcimento danni va inoltrata direttamente all'Impresa Designata competente per territorio  e alla Consap s.p.a. nella qualità di gestore del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada. L'Impresa Designata provvede, ove ne ricorrano i presupposti, ad erogare l'indennizzo al danneggiato. L'azione per il risarcimento del danno deve essere esercitata esclusivamente nei confronti dell'Impresa Designata. Sul sito www.itschina.it è possibile copiare tutta la modulistica e le varie lettere per le richieste di risarcimento al Fondo di garanzia vittime della strada.


28

www.itschina.it

OTTOBRE 2011


康 卫生与健 ssere Salute e bene A cura della dottoressa Eva

29

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

Bogani, Psicologa

心理学家Eva Bogani编辑 sicologicamente.it.gg eva.bogani@yahoo.it - www.p

教育子女, 是世界上最难的工作 心理学家、儿童家以及从事教育工作的专家特别注重教育方式,也就是处理孩子与每个家长关系 的一门科学。每个父亲或者母亲都以自己的个人方式来与孩子相处,父母教育小孩的主要参考方 式还是根据自己年幼时的经验而定的“我们就是这么被养大的”。也就是说孩子生长的家庭环境 也是非常具有影响力的。 从心理学角度来看主要分为四种不同的教育方式:正面情感式、负面情感式、正面批判式、以及 负面批判式。 正面情感式是父母教育自己小孩比较典型的一种方式,主要尽可能地满足孩子的 需求,要求父母能够比较灵活,随着孩子的喜好而改变自己的教育态度。这样就让小孩觉得自己 与家长是平起平坐的,帮助他们能够更加独立地抵达自己的目标,对他人也更加体谅理解。每当 和一个孩子沟通的时候,家长都以第一人称称呼自己,让人感到自己与孩子那么贴近是件多么幸 福的事情。负面情感式则是一种父母在表面支持孩子的典型方式,但事实上是为了建立孩子的独 立性,知道如何在跌倒后自己爬起来。这种教育方式一直以来受到的议论比较多,因为为了让自 己的孩子独立,即使教育也不管教控制孩子,让他自立跟生。沟通方式多是用谴责的口吻:这样 小孩在成长的过程中听到的多数是自己怎么怎么不能干,又多么没用。 正面批判式主要是父母向孩子讲解哪些是正确的,哪些又是错误的,如何能够改变,以及如何能 够胜利成功 :用这个方式辅导孩子应当如何作出正确的选择,承担其后果。允许孩子以正面的 态度达到自己的目标,实现自己,并且在需要的时候提出求助。 负面评判式则是父母嘲笑孩子的为人处事的方法,责怪他们,不断地在他们身上找出缺点,从来 不表扬每个孩子的自身优点。 一直以来教育方式都是严肃的,随性放任被看作是一个消极的教育因素,而不是一个可以创新的 资源。 事实上所有的父母,特别是对于一个需要每天都去工作的家长而言,要根据孩子的需求 而作出相应的态度上的改变是非常难的,但是对于处理父母和孩子之间的关系确是十分有益的。

郭医生 (注册西医) 急诊专业I hotmail.com 电子邮箱:drguotantan@

请注意与自己家庭医 生的交流 亲爱的读者大家好,我是郭医生,在这一期的健康栏目 中,我想重点谈一下什么是家庭医生,如何与自己的家庭 医生进行交流。 在欧洲,每一个人都有自己的家庭医生。在中国,家庭医 生的概念才刚刚兴起,现在国内叫做全科医生。 意大利的家庭医生,是在2005年欧盟标准卫生法规定的 3年专科进修制度下培训出来的职业医生,也就是说,6 年医学院毕业以后,要通过国立的全科医生考试,然 后才可参加3年的全科医生训练,在这3年里,医生要 在内,外,妇,儿,急诊等各专科进行实习,所以, 家庭医生的职责是:诊断与治疗一般常见病,紧急处 理严重急症和预防以及早期发现严重病例,并把该病 例即时转入医院专科进行治疗。 综上所述,大家可以看到,家庭医生在欧洲充当着一

Educare, il mestiere più difficile del mondo L’attenzione di psicologi, pedagogisti e di chi lavora nel campo dell’educazione è attualmente rivolta alla “riscoperta” degli stili educativi, cioè quelle modalità relazionali che ogni genitore mette in atto con i propri figli. Ogni padre o madre tenderà a rapportarsi ai propri figli con uno stile personale che, non è solo frutto dell’essere genitore, ma che porta dentro di sé anche il “come ci hanno educati da piccoli”, quindi la relazione genitore-bambino può essere paragonata a una miscela nella quale entrano in gioco numerosi componenti. In psicologia si possono ritrovare principalmente quattro diversi stili educativi: lo stile affettivo-positivo, lo stile affettivo-negativo, lo stile critico positivo e lo stile critico negativo. Lo stile affettivo-positivo è tipico di quel genitore che invita il proprio figlio a soddisfare i propri bisogni, che aiuta il bambino nel farlo, gestendo le richieste che vengono da quest’ultimo e allo stesso tempo permette di essere flessibile, di cambiare e di sperimentare e sperimentarsi. L’adulto che si rapporta così dà al bambino la possibilità di avere dei riconoscimenti sia dai pari che dagli altri adulti, così facendo lo aiuta ad essere autonomo, a raggiungere delle mete e a tollerare la frustrazione. Quando comunica con un bambino, l’adulto usa la prima persona e frasi nelle quali non nasconde la gioia di avere vicino a sé il proprio figlio. Lo stile affettivo-negativo è tipico di quell’adulto che solo in apparenza sostiene ma invece crea dipendenza e fallimento. Nel fare questo ha sempre un tono giudicante nel quale sottolinea l’incapacità del proprio figlio di diventare autonomo, al quale non insegna né l’autocontrollo né l’autodeterminazione. Lo stile comunicativo è connotato da una nota di biasimo e dalla sostituzione, nel fare le cose, del bambino con l’adulto: così facendo il bambino crescerà in una situazione che lo connoterà come incapace e impotente. Lo stile critico-positivo è quello in cui l’adulto spiega come il bambino deve fare per fare bene le cose, come poter cambiare e come essere vincente: in questo modo sostiene e giuda il bambino perché lo riconosce nel suo essere persona e nei suoi bisogni, permettendo così una crescita e insegnando la capacità di scelta e anche le conseguenze che ne derivano. Permette al bambino di raggiungere i propri obiettivi, promuovendo quei comportamenti che gli permetteranno di realizzarli anche chiedendo aiuto alle figure di riferimento. Lo stile critico-negativo è quello in cui l’adulto ridicolizza il comportamento dei figli, li giudica, li biasima e trova in loro sempre difetti, non esaltando così le qualità positive che ogni bambino ha. Lo stile educativo è sempre rigido, duro, la flessibilità e il cambiamento sono visti come un fattore negativo e non come una risorsa con cui rinnovarsi. Nella realtà di tutti i giorni, soprattutto per un genitore che lavora, è difficile essere sempre coerenti e usare uno stile sempre consono alle diverse necessità dei propri figli ma il provare a cimentarsi in un’attività del tutto naturale, come la relazione genitori-figli, può solo far avere un beneficio per entrambi.

个承上启下的作用,他既可以处理简单疾病,又可以转诊严重病例,所以,和家庭医 生之间的交流是十分重要的。 我现在人虽然在英国剑桥,但是每天都可以收到华人患者的来信,其中有很多华人患 者由于语言问题,与家庭医生无法沟通,从而导致家庭医生误诊,这是很严重的事 情。现在举一病例:华人妇女,经期时间过长,大约有15天左右,家庭医生开出了化 验单子,此妇女验完血以后,家庭医生说一切正常。这封化验单被发到我的信箱,我 发现,家庭医生错误地认为此妇女得的是泌尿系统的感染,她的经期流血被理解成尿 路感染而引起的膀胱出血,因此家庭医生给她化验的都是尿道感染的项目,而没有化 验她应该检查的任何妇科血液激素项目,也没有给她开妇科B超等检查项目。这是绝 对错误的,并且还会耽误病情。 中国有句俗话叫做“一个巴掌拍不响”,所以造成这个错误的责任一部分在医生,一 部分也在 病人本身。 家庭医 生诊所工作繁忙,每天可以看到30至50个病人,所以,家庭医生 本身没 有多少时间,当然,医生再忙也应该专心诊治,但是由于各种 各 样 的问题,还是会出现漏诊与误诊。 所以,我作为意大利培训出来的家庭医生,在这里给广大 华人朋友建议的就是,如果自己感觉自己意大利语水平不 好,不能够对自己的病情解释清楚的话,那么最好请一个 语言好的翻译陪同前往就医,如果找不到合适的翻译,那 么建议可以事先在网上查出自己症状的意大利文,然后再 去就医。这里可以建议大家使用google translator, 在古 歌翻译网站里,可以找到准确的意大利文的医学词汇。 这里再次提醒大家,不要怕麻烦,因为正确的语言表达 对医生的正确诊断起着重要作用! 郭医生 (持照西医)   内科门诊,儿科门诊tPuut\ee   ( 于英国剑桥 2011) 电子邮箱:drguotantan@hotmail.com


30

在欧洲的华人

在莫纳什大学讨论“遍布世 界各地的华人” 编辑Piero Iannello 来自厦门大学的女教授李明华的讲座“华人在欧洲”是在莫 纳什大学举办的以“遍布在世界各地的华人”为主题的最受 欢迎的论坛之一。科学研究的主要目的是关系的质量。 今日在欧洲的华人数量已经非常许多了。估计在150万到 500万左右。1955年只有将近1.1个华人,到了60年代已经 增加到了5万个,而一直发展到70年代华人在欧洲的数量就 突破了50万。从地理的角度来看,华人移民初步可以分为三 组:第一组集中在英国和法国,分别有40万名华人。第二组 在荷兰、德国、意大利和西班牙,各国分别有20万左右的华 人。而第三组则包括了其他欧洲国家,每个国家大概都有3 万左右的华人。 关于经济活动,华人企业在欧洲主要集中的领域有:餐饮 (比较传统的工作:第一家华人餐厅名叫Purple House紫 楼,于1884年开在英国伦敦)、木工、纺织品和皮革制品加 工。最后这一领域在意大利特别集中发展,明华教授指出这 一纺织加工行业正处于更新换代的时期。从经济层面来看, 是在意大利制造和欧洲制造衬托下发展和诞生的中国制造。 以这个头衔重新在欧洲销售中国产品,显然印有中国制造标 记的产品越来越扩大在欧洲的市场份额。 还有非传统形式的新兴经济产业。旅游业是其中之一。在 2009年约有200万来自中国的游客游玩了欧洲。以欧洲仍是 中国人最喜欢的旅游目的地之一为前提,这一行业还存在相 当的发展空间。 还有一个正在成长的行业是水果和蔬菜的种植生产。比较突 出的以俄罗斯为例,不过肯定会根据欧洲唐人街需求的增加 而向其他国家扩散发展。 从社会角度出发,从原先几乎生活在社会边缘的无声的华人 集体,直到慢慢地参与社会活动。在英国华人们非常踊跃地 参与到政治活动中,在其他欧洲国家也正在发生着同样的经 历。在意大利也有两个华人当选了议员。第一次通过了新闻 发布会向社会大众表现了在巴黎贝尔维尔唐人街的华人们的 生活缺乏安全感,往往是盗窃和暴力的受害者。 另外还能体现华人们参与到社会中的有纷纷建立的各类协会 组织。这些协会还联合在一起构成了EFCO(欧洲中国团体联 合)代表机构。 在讲座的最后,李明华教授强调了尽管华人集体已经在欧洲 扎根了,但是他们还是与自己的祖国紧紧联系在一起。越来 越多的华人拥有双国籍,对商业贸易目的十分有用,不过值 得强调的是如今在欧洲生活的华人觉得自己属于两个世界, 在许多时候使用在一方取得的成果(通常在欧洲)来改善在 另一方的社会地位(通常在中国)。

www.itschina.it

I cinesi in Europa

Alla Monash University si parla di “China in the world” A cura di Piero Iannello

L’intervento della professoressa Li Minghuan dell’Università di Xiamen, dedicato ai “Cinesi in Europa” è stato uno di quelli maggiormente apprezzati durante il convegno “China in the world” alla Monash University. La qualità della relazione è data principalmente dall’obiettività della ricerca scientifica, in aggiunta alla ricchezza di studi che vi sono confluiti. I cinesi in Europa sono oggi presenti in numeri altissimi. Le stime spaziano da 1,5 milioni fino a 5 milioni. Nel 1955 si contavano 11.000 cinesi, aumentati a 50.000 negli anni ’60, mentre negli anni ’70 il numero aveva raggiunto il mezzo milione di unità. Sul piano geografico, si usa dividere gli emigranti cinesi in 3 gruppi: il primo con le comunità insediate in Francia e Gran Bretagna, che contano circa 400.000 presenze ciascuna. Il secondo gruppo comprende le comunità di Olanda, Germania, Italia e Spagna, con 200.000 presenze ciascuna, e il terzo gruppo include i restanti Paesi europei, in cui gli immigrati cinesi sono intorno alle 30.000 presenze. Rispetto alle attività economiche, i settori su cui si concentrano le imprese cinesi in Europa sono: la ristorazione (il più tradizionale dei lavori: sembra che il primo ristorante cinese sia stato aperto a Londra nel 1884, chiamato Purple House), la lavorazione del legno, e il tessile e pelletteria. Quest’ultimo è il settore maggiormente sviluppato in Italia, anche se, segnala la professoressa Minghuan, esso è in fase di ridimensionamento, o di riqualificazione. Uno dei fenomeni in atto, sul piano economico, è la nascita e lo sviluppo del cosiddetto MIC (Made in China), in contrasto con il MII (Made in Italy) o il Made in Europa. Con tale marchio si rivendono in Europa produzioni cinesi, e a quanto pare il MIC va conquistando sempre maggiori fette di mercato. Ci sono poi dei settori economici emergenti, fuori dai canali tradizionali. Il turismo è uno di questi. Si calcola infatti che nel 2009 quasi 2 milioni di cinesi hanno visitato l’Europa come turisti. E tutto lascia presupporre che questo mercato sia destinato ad ampi margini di miglioramento, rimanendo l’Europa la destinazione preferita tra i cinesi. Un altro settore in crescita è quello della produzione ortofrutticola. Questo è più evidente in Russia, ma è sicuramente destinato ad espandersi, parallelamente all’aumento di domanda da parte delle Chinatown europee. Sul piano sociale, si è passati da una sorta di presenza cinese silenziosa, praticamente ai margini della società, alle prime forme di partecipazione. In Gran Bretagna i cinesi intervengono attivamente nella politica, e lo stesso comincia ad accadere negli altri paesi europei. Anche in Italia due cinesi sono diventati consiglieri comunali. È avvenuta anche una prima manifestazione dimostrativa dei cinesi, accompagnata da conferenze stampa, nata per segnalare lo scarso senso di sicurezza che i cinesi della Chinatown di Belleville, a Parigi, avvertono, visto che sono spesso vittime di furti e violenze. Un altro segnale di partecipazione, è l’esistenza di numerose associazioni. Esse sono anche arrivate a federarsi in un organo di rappresentanza, la EFCO (European Federation of Chinese Organizations). A conclusione dell’intervento, Li Minghuan ha voluto sottolineare che nonostante il radicarsi delle comunità cinesi in Europa, permane comunque un forte legame con la patria. Sono in continuo aumento i casi di acquisizione della doppia cittadinanza, utile anche ai fini commerciali, ma quel che è importante sottolineare è che i cinesi in Europa oggi si sentono appartenenti a due mondi, e in molti casi usano i risultati raggiunti nell’uno (solitamente in Europa) per migliorare la posizione sociale nell’altro (solitamente in Cina).

OTTOBRE 2011

Prato, è anche un distretto sociale

Intervista con il sociologo Fabio Bracci, relatore Alla Monash University A cura di Piero Iannello

Un distretto non è mai soltanto produttivo, industriale o economico. Inevitabilmente esso è anche un distretto sociale, dove le persone vivono e interagiscono col territorio e con la comunità ospitante. Prato è uno dei casi più tipici, dove si è impiantata una grande comunità di provenienza cinese, da cui sono scaturite dinamiche di accoglienza non sempre positive. Abbiamo chiesto a Fabio Bracci una lettura della situazione attuale di Prato. Fabio Bracci è un sociologo, particolarmente impegnato nella ricerca sui temi di migrazioni; negli anni ha lavorato presso l’ufficio immigrazione del Comune di Firenze, e cura l’annuale Rapporto Immigrazione per la Provincia di Prato. È co-autore del libro Presenze. Migranti e accesso ai servizi socio-sanitari. Perché a Prato si è impiantato un distretto industriale formato da molte imprese cinesi? Ci sono diverse ragioni. Quando sono arrivati a Prato, all’inizio degli anni ’90, i primi migranti cinesi hanno rappresentato un indubbio vantaggio per l’imprenditoria locale, che li ha utilizzati come subfornitori per aumentare la flessibilità del processo produttivo, ridurre i costi di produzione ed accelerare i tempi di consegna. Non è un mistero che la presenza cinese abbia permesso di realizzare quel processo che alcuni studiosi hanno chiamato ‘delocalizzazione in loco’. Di fatto la presenza cinese ha ritardato i processi di esternalizzazione della produzione avvenuti in altri settori, dato che i committenti potevano ‘delocalizzare’ accanto alla porta di casa. Le imprese cinesi sono solite collocarsi in aree distrettuali, particolarmente specializzate su una produzione. E’ così. Se si esamina la distribuzione a livello nazionale dei residenti e delle imprese cinesi si nota una loro non casuale concentrazione nelle aree distrettuali. Accanto ad una significativa componente ‘metropolitana’ (le comunità cinesi di Roma e Milano), la presenza cinese si caratterizza per la sostanziale sovrapposizione con le aree di piccola impresa ‘a sviluppo diffuso’: non solo Prato, che pure dimensionalmente rappresenta l’area distrettuale più interessata dalla presenza cinese, ma anche Carpi, Rovigo, San Giuseppe Vesuviano, l’area fermano-maceratese, il materano. Nello specifico, per quanto riguarda Prato, i migranti cinesi vi hanno trovato un ambiente ‘ideale’ non solo per i motivi ricordati, ma anche perché il contesto locale presenta alcune similarità significative con il cosiddetto ‘Modello Wenzhou’, il modello di sviluppo economico tipico dell’area dalla quale proviene la maggior parte dei migranti cinesi presenti in città. Il ‘Wenzhou Model’ si caratterizza per la presenza di una fitta rete di imprese a base familiare specializzate in attività a bassa intensità di capitale e attive in settori ‘maturi’ (occhialeria, abbigliamento, prodotti in plastica). Tra le due realtà c’è quindi una sorta di ‘aria di famiglia’, che certo ha facilitato l’insediamento di molti wenzhounesi nella realtà pratese. Nel suo intervento alla Monash University, durante i 4 giorni dedicata alla diaspora dei cinesi nel mondo, lei ha sostenuto che il distretto parallelo non esiste. Come spiega questa percezione? Ci sono molte ragioni che giustificano questa affermazione. Le più importanti le ho già ricordate: penso ai legami funzionali dell’imprenditoria cinese con le imprese italiane del distretto (non soltanto all’inizio del loro insediamento, ma anche nell’attuale fase dominata dalla concentrazione delle attività cinesi nel pronto moda), alle similarità tra il contesto locale e quello di provenienza, alla tendenza ad insediarsi nei sistemi di piccola impresa. Il concetto di ‘distretto parallelo’ tende a rimuovere tutto questo e ad esaltare i fattori di separatezza; come se imprese e migranti cinesi fossero arrivati a Prato da un altro pianeta, completamente sganciati dalle dinamiche e dagli schemi di funzionamento del contesto locale. Un aspetto correlato di questa interpretazione è la tendenza a concepire ciò che è avvenuto in termini di ‘invasione’ o di ‘assedio’, vale a dire come esito di un processo sottilmente ed abilmente pianificato dall’esterno – magari, e questo talvolta viene detto e talvolta no, dalle stesse autorità della Repubblica Popolare Cinese. Ora, se c’è un punto fermo negli studi riguardanti sia lo sviluppo


31

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

何解释这个论点呢?

del ‘Wenzhou Model’, sia i flussi migratori dalla Cina, esso riguarda proprio il rovesciamento della prospettiva ‘verticistica’: se penso a Victor Nee, devo ricordare che il governo cinese non ha guidato né l’uno né gli altri, limitandosi prima a sopportare e poi ad assecondare processi che sono nati essenzialmente dal basso come effetto della liberalizzazione delle attività economiche da un lato e delle politiche sui visti e sui passaporti dall’altro. Anche se non si può parlare di distretto, ci sono delle peculiarità specifiche di questo agglomerato di imprese cinesi. Molti denunciano l’alta presenza di evasione fiscale, e anche il mancato rispetto dei diritti dei lavoratori. Sicuramente sono fenomeni presenti. Ma il problema torna ad essere quello di prima: se noi li concepiamo come fattori sganciati dal contesto, gli interventi conseguenti saranno sbagliati e soprattutto inefficaci. La lettura ‘separatistica’ costruita sullo stereotipo della contrapposizione tra Noi e Loro (stereotipo abbastanza efficace, devo dire, a giudicare dagli effetti prodotti nel dibattito pubblico) ha anche questo difetto non tanto collaterale: rimuovendo le ragioni che hanno portato ad una così peculiare presenza di imprenditori cinesi nel distretto, questa visione tende ad esaltare un passato mitico che invece andrebbe riletto più criticamente. Quando Giuseppe De Rita visitò per la prima volta Prato, nel 1969, rimase colpito dalla presenza di ‘attività nascoste’, come le definì in una intervista. Non è per amore della storia che queste cose vanno ricordate, ma per capire quello che è successo negli ultimi venti anni. Né si vuole dire che le illegalità diffuse di allora devono giustificare le illegalità diffuse di oggi: semplicemente, si tratta di capire che la discontinuità tra passato e presente presupposta dalla tesi del ‘distretto parallelo’ è il frutto di ricordi troppo selettivi. Le imprese cinesi hanno radicalmente esasperato le caratteristiche produttive locali, ‘aggiornando’ le modalità competitive alle esigenze imposte dal mercato globale – esigenze che andrebbero, queste sì, considerate assai criticamente, ma qui il discorso si farebbe ancora più lungo e complesso. Vuole dire che non è cambiato molto rispetto al passato, e che quella ‘pratesità’ che oggi tanto nostalgicamente viene magnificata non era poi così rosea? E’ cambiato tutto, evidentemente, ma l’ipotesi che la crisi sia l’effetto dell’invasione da parte di un nemico esterno è completamente infondata. La pratesità, intesa come un’età dell’oro in cui tutto funzionava alla perfezione e il benessere regnava sovrano nel distretto, è un’immagine nostalgica e un po’ retorica che non aiuta ad orientarsi nelle turbolenze del presente. Se poi volessimo usarlo, questo concetto, dovremmo definirlo in positivo e non soltanto in negativo (‘noi siamo diversi dai cinesi’). Ma temo che una ricerca di questo tipo sarebbe infruttuosa. Il tema della pratesità non rappresenta un obiettivo verso il quale tendere (il passato mitico). Al contrario, secondo me, costituisce il più evidente segno della crisi della città. I problemi comunque ci sono. Come pensa che si possano superare? I problemi ci sono, è innegabile, e vanno superati. Ma credo che il punto di partenza sia prendere coscienza di quella che è la situazione smettendo di evocare il passato. Se Prato ha perso peso sui mercati internazionali ciò non dipende dalla presenza massiccia di imprese cinesi. Solo prendendo atto di questa realtà si possono proporre adeguate strategie, sul piano dell’integrazione delle imprese cinesi nel tessuto economico e produttivo, ma anche dell’integrazione dei cittadini cinesi nel tessuto sociale pratese.

普拉托也是 一个社区

在莫纳什大学对社会学家 Fabio Bracci的采访 编辑Piero Iannello 一个社区永远不仅仅就是生产、工业 或是经济集中地。所谓社区,肯定就 是一个充满社会集体氛围的生活场 所,人们在这里聚集生活、与当地的 东道集体互帮互助。 普拉托就是一个典型的社区,这里生 活着一个庞大的华人集体,虽然不是 一直都被受欢迎的。 我们访问了Fabio Bracci普拉托社区 当前的形势。Fabio Bacci是一名社 会学家,特别从事于移民主题的研究;多年来一直在佛罗伦萨的 移民办公室工作,正在进行普拉托省区移民年度报告。同时他也 是移民和社会保健服务(Presenze. Migranti e accesso ai servizi socio-sanitari)书籍的合著者。

为什么普拉托转化成为了许多华人企业集中的工业 区? 有各种不同的原因。在九十年代初期第一批华人移民到达这里的 时候,当地的工作环境为华人提供了有利的条件,当地的意大利 企业为了提高产品供应的灵活性、在加快交货时间的同时降低劳 动力价格,把部分产品承包给华人们生产。于是华人们就自己白 手起家做分包商。理所当然的就形成了许多研究学家称之的“华 人搬迁”过程。事实上华人们的出现推迟了在其他行业发生的外 包生产过程的形成,因为客户直接可以把自己所需生产的产品直 接送到隔壁华人工厂加工。

华人企业惯于座落在地区性特别强的地方,特别专 业于一种类型产品的生产。 就是这样的。如果我们从全国范围分析华人企业的聚集地,不 难发现他们主要都聚集在地区性比较强的地方。除了大城市( 罗马和米兰的华人集体),华人集体生活是以'广泛发展'的重 叠性小企业为特征:不仅仅是在普拉托,在规模上这里是最具 代表性的华人聚居地,还有Carpi、Rovigo、San Giuseppe Vesuviano、Fermano-maceratese地区、il materano这些地 方。具体来说,在普拉托的华人们在这里找到了方便他们生活工 作的地方, 这里密布着以家庭为单位专业加工"成熟"行业的产品(眼镜、服 装、塑料制品)的小型作坊,适合于大部分从中国来的华人们 的'温州式'社会经济发展模式。

对您在莫纳什大学四天以遍布世界各地的华人为主 题的采访,您认为平行生活小区不存在。您将要如

有许多不同的原因来证明这一点。最重要的几点我已经提到了: 我认为是因为社区里华人企业和意大利企业之间的联系(不仅仅 是第一批在这里生活工作的华人,甚至现在的华人们仍然从事时 尚服装的制造生产);是因为当地环境与中国环境的相似性;也 是因为这里的工作模式以小型企业为主。'平行生活小区'概念往 往会取消这一切,突出隔离的因素;像是华人和其企业是从另外 一个星球来到普拉托的,完全脱离了当地的环境与生活模式。" 入侵"或者"围城"这两个名词可以解释这一点,就是说相当于由外 部微妙和巧妙计划的发展过程的一种结果-或许是中华人民共和 国当局希望的又或许不是 。当下如果存在一个针对温州模式的 发展和华人移民的研究固定点,那么正是"自上而下"的视角的逆 转:如果我提到Victor Nee,就使我们想到了中国政府在改革开 放之后,慢慢地开始经济自由化和开放办理出国签证和护照,给 社会最底层的老百姓所带来的影响。

即使称不上是社区,不过华人企业聚集在一个区域 的特点还是显而可见的。其中存在许多企业逃税漏 税,企业老板甚至也不尊重工人的基本人权。 当然这些都是存在的现象。不过问题还是前面提到的那个:如果 我们意大利人自己首先就把华人们排除在我们的社会之外,那么 所有这些相关移民的访问就没有意义了。在形式上就在意大利人 和华人之间划分了"界线"(与我们不一样的通常都被大众看作是 另类的):先不去考虑华人企业如此集中在一块地方的原因,但 是这样的现象值得我们研究是怎样一个历史原因形成的呢。当 Giuseppe De Rita在1969年第一次访问普拉托的时候,面对这 种"隐藏着的生意"简直惊奇了。这一段虽然不值的表扬,但是却 让我们更深刻地了解到近20年期间发生的变化。在以前就存在类 似的非法生意了,更何况现在了:简单来讲,"平行社区"论点中 提到的过去和现在之间的不连接性其实就是对过于选择性地记忆 历史的后果。华人企业根深蒂固地反映出当地生产行业的特性, 为了迎合竞争激烈的国际市场的需求又是如何'更新'自己的工作 方式的-这些市场需求有是一个非常值得讨论的课题,但是在这 里我们就不多深入了,否则今天的讲话将会太长太复杂了。

您认为从过去到现在从根本上来看其实没有发生很 大的变化,普拉托时代对我们来讲其实并没有如此 值得怀念和称赞? 非常显然,一切都变了,但是金融危机是由外敌入侵而产生的效 果,这样类似的结论是没有根据的。普拉托时代,可以被理解为 一个一切都完美运行的完善繁荣的黄金时代,是一个令我们憧憬 的景象,有一些浮夸因为并不帮助我们在现今如此激烈的市场上 站稳脚步。如果我们想利用这个概念来帮助我们发展,则需要用 乐观地态度去接受它,而不是例如'我们与中国人不一样'的这种 态度。不过我还是担心这样的研究最终将是徒劳的。在我看来, 普拉托时代的这个概念不再代表过去的辉煌,而构成这个城市处 于危机时期的最明显的标志。

所以问题终究还是存在的,您认为应该如何克服这 些问题呢? 不可否认问题的存在性,我也有信心可以去克服这些问题。但我 认为首要出发点是要正确了解现处的情况,不要再重复提起过去 如何如何。华人企业的存在使普拉托失去了国际市场这块蛋糕这 一结论是不成立的。中国企业已经成为我们经济生产力不可缺的 一部分,另外华人们也已经深入到普拉托市社会集体当中,只有 我们诚恳地接受这个事实才能使我们的城市更加进步。


32

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

普拉托十月成了寄养月 家庭寄养是一种养育方式,就是让生活困难的孩子暂时性地跟自己一起住 在家里。孩子可以被寄养几个小时(部分时间),短期或长期寄养在一 个家庭里。普拉托市政府家庭寄养服务由普拉托卫生局Usl

4和普拉托健

康协会作为对家庭寄养活动的信息推广、意识与推动而进行赞助的一个领 域,并举办命名为“寄养月“的活动,将于十月在普拉托举行。其目的是 为了让公民通过各项活动来了解寄养模式,其中包括一个电影日,会议,

A Prato ottobre è il mese dell’affidamento

讨论会,演出和信息传播。活动将于10月1日星期六开始,在大教堂广场 上午10点举行一项体育赛事(如有下雨将在Maliseti体育馆举行)。 希望了解更多信息的朋友可以联系普拉托市政府家庭寄养服务Via

Roma

101 - 电话0574/1836479周一,周三和周五9:00至12:00

本月家庭寄养方案倡议如下​​。 • 2011年1月10日星期六10点开始,在普拉托大教堂广场举行体育赛事, 时间段分别为10.00点至13.00点,15.00点至18.00点(如有下雨将在Maliseti体育馆内举行)。

• 星期一电影日:在普拉托Borsi电影院via San Fabiano 49

(接下

来是讨论会)于21.15点开始;10月3日观赏电影“刺绣”;10月10日电 影“Kolya”;,10月17日“VALENTIN”,10 月24日 “我是山姆”。

• 2011年10月14日星期五 10.00点在普拉托Lazzeriniana图书馆via Puccetti 3举办圆桌会议 “关怀.儿童.. ...文化中透露出的视野”与联合国儿童 基金会和平等机会部展开合作。

• 2011年10月14日星期五16.00点 “文化寄养” 专题小组,在普拉托Laboratorio del tempo via Filicaia与联合国儿童基金会和平等机会部合 作;18.00点观赏来自意大利南部的东方传统民族舞蹈表演。

• 2011年10月22日星期六21.15点在Badia di Vaiano 举行La IV Eccedente的音乐会及合唱。

• 2011年10月26日星期三, Poggio a Caiano音乐学校VIII Nota乐队的 音乐会 - Carmignano - 21.15点,地址Scuderie medicee in via De’ Medici, Poggio a Caiano。所有活动均免费入场。

La città di Asti aiuta i suoi cittadini stranieri La giunta provinciale di Asti ha deciso di concedere contributi economico a enti pubblici e privati, nonché ad associazioni non profit che si interessano di politiche di immigrazione. Le risorse arrivano dalla Regione Piemonte e riguardano attività volte a promuovere l’inserimento scolastico, la diffusione della lingua e della cultura italiana e la comprensione delle culture di provenienza delle cittadine e dei cittadini stranieri, con l’obiettivo di dare l’impulso all’integrazione delle donne straniere. Con il nuovo anno scolastico verrà inoltre realizzato il progetto “Attività di inclusione degli alunni stranieri in ambito scolastico”, per il sostegno all’integrazione degli alunni stranieri attraverso lo strumento della mediazione interculturale.

L’Affidamento Familiare è una modalità di accoglienza, consiste nel far crescere temporaneamente un bambino o un ragazzo in difficoltà nella propria casa e nella propria vita. Il bambino può essere accolto per poche ore nell’arco della giornata (part-time) o vivere stabilmente nella famiglia affidataria (residenziale) per brevi o lunghi periodi. Il Servizio Affidi del Comune di Prato, con il patrocinio dell’Azienda Usl 4 di Prato e della Società della Salute area pratese, nell’ambito della sua attività di informazione, sensibilizzazione e promozione dell’Affidamento Familiare ha organizzato una campagna denominata “Il mese dell’Affido” che si svolgerà nel mese di ottobre nella zona pratese. La finalità è di far conoscere ai cittadini questa modalità di accoglienza attraverso varie iniziative che prevedono una rassegna cinematografica, incontri, dibattiti, manifestazioni e divulgazione materiale informativo. L’iniziativa avrà inizio sabato 1 ottobre con una manifestazione sportiva che si terrà in piazza Duomo dalle ore 10 (in caso di pioggia presso il Palazzetto dello Sport di Maliseti). Chi volesse maggiori informazioni può rivolgersi al Servizio Affidi del Comune di Prato in Via Roma 101 - telefono 0574/1836479 i lunedi, mercoledi e venerdì ore 9.00-12.00 Questo il programma di iniziative del Mese dedicato all’affidamnto familiare. • Sabato 1/10/2011 alle ore 10, manifestazione sportiva in piazza Duomo a Prato dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00 (in caso di pioggia sarà svolta al palazzetto dello Sport di Maliseti). • Lunedì Cinema: al cinema Borsi ore 21,15 in via San Fabiano 49 Prato (seguirà dibattito); lunedì 3/10 “Le ricamatrici”; lunedì 10/10 “Kolya”; lunedì 17/10 “VALENTIN”; lunedì 24/10/2 “Mi chiamo Sam”. • Venerdì 14/10/2011 ore 10,00 Tavola rotonda “Prendersi cura dei bambini… uno sguardo nelle culture”; in collaborazione con Unicef e Assessorato Pari opportunità, presso la Biblioteca Lazzeriniana in via Puccetti 3 a Prato. • Venerdì 14/10/2011 ore 16,00 Focus group “L’affidamento nelle culture”; in collaborazione con Unicef e Assessorato Pari opportunità, presso Laboratorio del tempo in via Filicaia a Prato; ore 18,00 spettacolo di danze orientali tradizionali e popolari dal sud Italia. • Sabato 22/10/2011 concerto e coro La IV Eccedente, ore 21,15 presso la Badia di Vaiano. • Mercoledì 26/10/2011 concerto dell’orchestra VIII Nota della scuola di musica di Poggio a Caiano – Carmignano - ore 21,15 Scuderie medicee in via De’ Medici, Poggio a Caiano. Tutte le iniziative sono a ingresso libero.

阿斯蒂市帮助它 的外国移民 阿斯蒂省的政府决定向公共和私营 机构、以及从事于移民政策的非营 利的协会组织提供经济补助。资源 由皮埃蒙特大区提供,包括促进融 入学校、意大利语言和文化的普 及、对外国国家文化的理解等活 动,目的就是为了帮助外国妇女能 够更快更融洽地接受意大利集体。 随着新学期的开始,另外还将实 行“外国学生融入本地学校环境” 的项目,通过一系列跨文化的调解 工具来协助外国学生们。

有一万名外国人可以参加培训课程 五千名外国人可以居住在意大利来参加职业培训课程,另外有五千个名额 允许外国人同样是在2011年参加工作实践和接受专业指导。 这是劳动部和社保局的法令于2011年8月29日在第200号官方公报上公布 批准的,规定了每年对外国人学生来意大利就学的最大招生数量。

Formazione, potranno entrare 10.000 stranieri

Cinquemila cittadini stranieri potranno risiedere in Italia per partecipare a corsi di formazione professionale e altri cinquemila potranno fare lo stesso per svolgere tirocini formativi e di orientamento nel 2011. A stabilirlo è un Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 200 del 29 agosto 2011, che fissa il numero massimo annuale di ingressi in Italia degli stranieri in possesso dei requisiti previsti per il rilascio del visto di studio.


www.itschina.it

OTTOBRE 2011

一次美味的机会' TERIYAKI的创造灵感来源于日本铁板烧 TEPPANYAKI-STYLE烹饪健康和 简单的风格。在 1986年我们在加拿大首次推广了这一烹饪,自此延 伸至其他各国,受到全世界顾客的喜爱。 今天我们看好意大利市场,特别针对具备创业能力的,并有意加入 一个国际成功品牌的各个年龄层次的男女企业家们。我们正在全国 各地寻找加盟商开张连锁餐厅。

我们 特征 开放式厨房的 • 特别突出 饪新鲜的食物 烹 场 客面前当 • 在每位顾 3分钟 表示,在不到 • 饭菜煮熟 盘 上 完成烹饪 •在三分钟内 健康菜肴 洲特色风味的 亚 •提供具有 价格 •高品质,低 引顾客喜爱 干净整洁,吸 计 设 •餐厅装潢

我们企业聘用行业专家来协助加盟连锁餐厅: - 最大化销售机会 ¬确保每道菜肴符合标准 ¬确保服务的一致性  在任何情况下支持我们的加盟连锁餐厅。

不要犹豫,请马上联系我们! 意大利 GIOAMA s.r.l. 总加盟商 3806445495 - www.teriyakiexperience.com

33


34

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

New York - Prato, due Chinatown a confronto

L’una ha 150 anni, l’altra 20; in America tanti anziani, in Italia solo giovani: eppure le analogie sono molte A cura di Piero Ianniello

纽约 - 普拉托, 两个城市的唐人街对比

一个已经拥有150年历史,另外一个只有20年; 在美国有许多老华人,在意大利只有年轻人: 但两个城市却有着很多相似之处 由Piero Ianniello编辑 当你走在纽约的街头,唐人街将会立刻呈现在你眼前,它位于市中心,街道两侧挂着大量的汉字招牌。你将第 一眼看到的是公园附近的一个篮球场。一群东方人长相的青年们正打着篮球,行为举止跟美国人丝毫没差别。 这就是纽约华人社区150年融合的第一个迹象。但是唐人街是一个专门为华人提供商品和服务的地方,并由华 人自己开店。在路上,几乎看到不同东方人的面孔,只有少数来观光的美国人,他们感觉自己仿佛在中国观 光,时刻准备用相机拍下街上各种特色物品。据一些当地居民了解,华人商店正在不断壮大,也早已扩展到昔 日的“小意大利”,现在意大利特色就只剩下餐馆的名字了。我们决定走进一家服装店和其他纺织品店。一 位店员面带微笑迎接我们并热情地参与对话。她的态度令我们感到十分地惊讶,因为我们已经习惯了华人的 自闭。她告诉我们她来自温州,在这个店里一直工作了十 年。我们问她是否认识普拉托,她说认识,而且她的亲戚 也在普拉托。她觉得普拉托比都灵和巴勒莫更有名。她向 我们透露,很多华人选择去意大利是因为那里更容易获得 居留权。你只需要付钱就可以。 我们离开商店之后,我们决定深入了解美国华人的日常生 活并从中找出与意大利华人社区的相似之处。这里生活着 大约90万华人,但那不是官方数字。即使在这里,华人也 不会讲着一口流利的英语,叫人难以捉摸。但店铺上总是 采取双语标志。在一些商店里,我们总会发现不会说英语 的华人。这里与普拉托唐人街真正的区别在于华人的平均 年龄。在纽约有很多老华人,而在普拉托却没有。我们来 到了一个公园,这里聚集着许多华人老先生和老妇人,他 们正围绕几张桌子打牌,玩跳棋,这些桌子是市政厅专为 他们所制造的,有些已直接在上面雕刻了棋盘或是绘制。 旁边的小长凳上,一些人打着伴奏,唱着传统歌曲,在他 们身后,有一个高出地面的凉亭,那里聚集着一些年轻华 人,他们不学习武术,更不打太极。我们跟一位老人进行 了交流,尽管她的英语讲得不太好,但很友好,并很乐意 与我们分享她的故事。她于1964年来到纽约之后,便去 了一家纺织厂工作。工作很辛苦,是按计件算的,每天12 小时。她告诉我们,老华人不回国是因为已经适应了美国的 生活。什么样才叫做适应,是不是他们继续生活在封闭的社区,几乎不与外界接触?我们很难解释这一切,但 我们所看到的这种局面可能将会出现在二十年后的普拉托,到那时一些华人开始变老,可能决定继续留在意大 利。也许,他们会继续操纵一口不流利的意大利语,继续使用华人商店自己提供的服务,一到了退休年龄,就 有可能想重新体验本国文化和典型的中国消遣方式。

La Chinatown di New York appare quasi d’improvviso, con una strada che nel bel mezzo della città si spalanca su una serie infinita di insegne in cinese. La prima cosa che appare è un campo di basket, ai margini di un parco. Giovani dall’aspetto orientale vi giocano, con movenze tipicamente americane. È questo dunque il primo segnale dell’integrazione di una comunità che a New York è presente da 150 anni. La Chinatown però è un quartiere di negozi, negozi cinesi, che offrono merci e servizi per cinesi. Per strada non si vedono volti diversi da quelli orientali, solo qualche famiglia di americani in visita, pronti ad immortalare con la macchina fotografica le peculiarità dei prodotti per le strade, proprio come se stessero visitando la Cina. I negozi cinesi poi si stanno espandendo, ci dicono alcuni abitanti del posto. Sono ormai presenti anche in quella che un tempo era la Little Italy, quartiere che ormai di italiano ha solo i nomi dei ristoranti. Decidiamo di entrare in un negozio di vestiti e altri prodotti tessili. La commessa ci accoglie con un sorriso, e si dimostra propensa al dialogo. La cosa ci sorprende, perché siamo abituati a cinesi molto ritrosi. È lì da dieci anni, ci dice, ha sempre lavorato nei negozi. Proviene da Wenzhou. Le chiediamo se conosce Prato, e lei ci risponde di sì, ha dei parenti a Prato. Per lei Prato è più famosa di Torino o Palermo. Ci dice che per quello che ne sa, molti cinesi scelgono di andare in Italia perché c’è una maggiore facilità di ottenere i permessi di soggiorno. Basta pagare, ci dice con semplicità. Lasciamo il negozio per addentrarci nella quotidianità della comunità cinese americana, alla ricerca di analogie con quella italiana. Qui vivono circa 90 mila cinesi, ma non si tratta di cifre ufficiali. Anche qui, ci dicono, i cinesi sono sfuggenti e non parlano bene la lingua. Però sui negozi le scritte sono sempre bilingue. In alcuni negozi troviamo persone che non parlano inglese. Ma la vera differenza con la Chinatown pratese sta nell’età media delle persone. A New York ci sono molti cittadini cinesi anziani, cosa che a Prato manca. Arriviamo in un giardino pubblico popolato di uomini e donne di terza età che giocano a carte o a dama su tavolini che la City Hall ha appositamente costruito per loro, alcuni già provvisti di scacchiera direttamente scolpita e dipinta sul piano di appoggio. Sulle panchine laterali si sono riuniti alcuni appassionati che suonano e cantano canzoni tradizionali mentre dietro di loro, in un padiglione rialzato che sovrasta il parco, giovani cinesi e non si allenano nella arti marziali o praticano thai chi. Parliamo con un’anziana, anche questa socievole e propensa a raccontarci la sua storia, anche se in un inglese ancora stentato. È arrivata a New York nel 1964, e ha subito lavorato in una fabbrica tessile. Un lavoro duro, di 12 ore al giorno, ci racconta, a cottimo. Ci dice che i cinesi anziani non tornano in Cina perché ormai si sono ambientati negli USA. Che tipo di ambientamento è se continuano a vivere racchiusi nella loro comunità, senza quasi contatti con l’esterno? Difficile spiegarlo, però la scena che vediamo è quella che potremo vedere a Prato tra una ventina d’anni, quando i nostri cinesi saranno invecchiati e magari avranno deciso di restare a vivere in Italia. Magari però continuando a parlare poco italiano, usufruendo di negozi e servizi solo per cinesi ma con l’opportunità, una volta in pensione, di riscoprire la socialità e i passatempi tipici della loro cultura.


OTTOBRE 2011

35

www.itschina.it

Il Carmignano festeggia Ugo Contini Bonacossi

Il patron della fattoria di Capezzana compie novant’anni e presenta il “suo” nuovo vino Sessanta

Il Carmignano为 Ugo Contini Bonacossi庆生

Capezzana葡萄酒酒庄主人九十大寿推出新葡萄酒Sessanta 9月3日周六,在位于普拉托Carmignano市的Villa di Capezzana举办了Ugo Contini Bonacossi 九十大寿庆祝活动。Ugo于1921年8月15日在罗马出生,一直在意大利葡萄种植行业过去半个世 纪中扮演着重要角色,带领Carmignano葡萄酒重生与开发:正是他于1972年创立了Carmignano集团,是该葡萄酒质量其中第一个见证人,如此推动它的必要性是因为Carmignano在1716年 被科西莫三世·德·美第奇公爵选定为托斯卡纳大公国的四大葡萄种植区之一,经 “抹黑”事件 之后,再次确认其价值,从而于1975年和1990年分别被命名为DOC  和DOCG。围绕在Contini Bonacossi家族的亲朋好友一起共同相聚为Ugo庆祝九十大寿。午餐定于Vinsantaia葡萄棚内举 行,这里每年从9中旬至2月 ,生产著名Vinsanto di Carmignano Riserva DOC 的Trebbiano和 San Colombano葡萄便开始枯萎,曾于 2000年被伦敦国际葡萄酒挑战赛评委认可为世界上最好 的甜酒。陪伴在Ugo身边的女士是他的终生伴侣,Elisabetta Giustiniani,,一位来自威尼斯—— 托斯卡纳的贵妇,他们于1947年完婚:共同拥有7个儿女,16个孙子和2个曾孙。这是推出新 品“Sessanta” 葡萄酒很好的机会,它一种纯墨尔乐红葡萄酒,生产于2007年,专门为庆祝Ugo 和Lisa六十周年结婚纪念日而设计的:它将在2011年10月20日推出市场,数量有限,包括4642瓶 0.75升的波尔多和594瓶1.5升的大瓶酒。 除了品尝Sessanta之外,还可以分别品尝公司其它的优 良葡萄酒:其中最著名的是Capezzana 804,纯西拉红葡萄品种,在2004年由Contini Bonacossi 家族为纪念Capezzana 12个世纪的葡萄酒生产历史而种植。

Sabato 3 Settembre nella Villa di Capezzana, a Carmignano di Prato, si sono celebrati i novant’anni di Ugo Contini Bonacossi. Nato a Roma il 15 agosto 1921, Ugo ha occupato un ruolo centrale nella vitivinicoltura italiana dell’ultimo mezzo secolo, guidando la rinascita e la valorizzazione del vino Carmignano: è stato lui infatti a fondare la Congregazione del Carmignano nel 1972, e a credere tra i primi nella qualità di questo vino, tanto da dare la spinta necessaria perché il territorio di Carmignano, selezionato nel 1716 dal Granduca Cosimo III de’ Medici come una delle quattro zone a vocazione viticola del Granducato di Toscana, dopo una parentesi di "oscuramento" fosse nuovamente riconosciuta per il proprio valore, così da avere la DOC nel 1975 e la DOCG nel 1990. Intorno alla famiglia Contini Bonacossi si sono radunati parenti e amici per festeggiare l’importante traguardo. Il pranzo si è tenuto nella Vinsantaia, la grande sala dove da metà settembre a febbraio appassiscono le uve di Trebbiano e San Colombano dalle quali si produce l’ormai famoso Vinsanto di Carmignano Riserva DOC, riconosciuto con l’annata 2000 dalla giuria dell’International Wine Challenge di Londra come il miglior vino dolce del mondo. Accanto ad Ugo c’era la compagna di una vita, Elisabetta Giustiniani, nobildonna veneto-toscana sposata nel 1947: dalla loro unione sono nati 7 figli, 16 nipoti e 2 bisnipoti. E’ stata quindi l’occasione giusta per lanciare il nuovo vino “Sessanta”, un merlot in purezza prodotto nel 2007 per celebrare i sessanta anni di matrimonio di Ugo e Lisa: uscirà il 20 ottobre 2011 in un limitatissimo numero di bottiglie, 4.642 bordolesi da 0,75 e 594 magnum da 1,5 litri. Insieme al Sessanta sono stati degustati anche gli altri vini all’occhiello dell’azienda: primo fra tutti il Capezzana 804, di uvaggio Syrah in purezza, creato nel 2004 dalla famiglia Contini Bonacossi per ricordare i 12 secoli di storia di produzione vinicola in Capezzana.

普拉托8月节日多姿多彩

8 settembre a Prato, la festività diventa multicolore

让我们与移民代表一起举杯分享节日气氛

Brindisi in Provincia con i rappresentanti delle comunità migranti per condividere la festa della città

我们想让大家认识什么是公民荣誉与宗教意识,为此希望与 大家一起分享这美好的节日气氛“。普拉托省省长Lamberto Gestri和  助理Loredana Ferrara就此 发言,欢迎生活并工作在普拉托市的 移民代表,并与罗马尼亚,刚果,乌 克兰,中国,塞内加尔,尼日利亚,扎 伊尔,阿尔巴尼亚和斯里兰卡代表进行 简单、亲切的会见。“我相信这是必需 的,比以往任何时候都需要,创造共同 属于我们的新权利和义务,  - Gestri 说道-.我们知道你们的存在是有多么重 要,还有你们对社会和经济所贡献的价 值。当然,我们也明白其中的问题和困 难,但是学会努力融合是唯一的出路, 只要我们有决心和勇气。普拉托是一个 开放,热情的城市, 而许多普拉托人 也都相信融合是必要的。“

Vogliamo condividere con voi questa bella giornata di festa, far conoscere i valori, civili e religiosi, da cui nasce”. Con queste parole il presidente della Provincia di Prato Lamberto Gestri e l’assessore Loredana Ferrara, hanno accolto i rappresentanti delle comunità di migranti che vivono e lavorano nella città. Un incontro semplice e cordiale con i rappresentanti della comunità rumena, congolese, ucraina, cinese, senegalese, nigeriana, zairese, albanese, e cingalese. “Sono convinto che sia necessario, oggi più che mai, inaugurare una nuova stagione di diritti e doveri che tutti noi dobbiamo condividere – ha affermato Gestri –. Sappiamo qual è l’importanza della vostra presenza, il valore aggiunto sociale ed economico che le vostre comunità rappresentano. Certo sappiamo anche bene che ci sono problemi e difficoltà, ma lo sforzo per l’integrazione è l’unica strada da percorrere con coraggio e determinazione. Quella di Prato è una comunità aperta e accogliente e tantissimi pratesi sono convinti di questa necessità”.


36

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

Vuoi smettere di comprare l’acqua nelle confezioni di plastica? Vuoi smettere di durare questa fatica? 1)水龙头的水是在需求量和方便程度上最佳的选择,但 托政府一般,都在极力的将垃圾降低。如果人人都饮用 Vuoi cominciare a risparmiare cancellando questa voce dalla lista della spesa? 是它有两大问题: 自来水,那么就是对于这个工作的一个很大的贡献。 Vuoi bere acqua davvero BUONA, senza odori, sapori, senza colori, a casa tua quando vuoi e quanta ne vuoi? A)水碱在味道和气味上所带来的差异; 5)如果我们既想喝水龙头里的水,又想从中得到满足和 Vuoi poterla scegliere fra: “naturale”, “fredda” e “frizzante”? 享受,那么我们就需要解决它所存在的问题。因此,我 B)水管老化或损坏所给予带来的一些微型物质。 Vuoi cucinare con acqua che non alteri i sapori dei cibi? 们的这种得到卫生部认可的净化技术就是你所需要的信 2)饮用的水必需要按照法律所规定的具体品质。钙和镁 是人体在食物上不可缺少的两大成份,而特别是在发育 任。 Vuoi contribuire ad inquinare di meno e consumare meno petrolio? 年龄阶段、怀孕阶段和那些进行体育项目的人群们。市 6)目前市场上所执行的法律乃是2009年二月份所颁布的 Vuoi fidarti di un’acqua con tutte le “carta in regola” e con l’approvazione del Ministero della Salute? 场上所供应的可饮用水几乎都是将其中的矿质过低的降 第13条的第6副款,乃是许可“自然化”的形式,就是将 Vuoi fidarti di un’Azienda che fa questo mestiere da oltre 30 anni, che progetta e produce tutto interamente in ITALIA? 至法律所建议的程度。 3)当今社会的家庭过度的食用塑料瓶装的饮用水,因此 我们必须要知道几个要点: A)对于家庭的开销是一定的数目 B)需要购买和运至家中 C)占据位置 D)需要处理垃圾 4)饮用水的塑料瓶所产生的垃圾在数量上是相当可观 的:高达每年几千吨之巨。因此所有的政府,就如普拉

QUANTE DOMANDE!

水净化为可饮用的程度。 概括来说 就是喝到美味的自来水,那是哪种没有异味、怪味、颜 色的自来水,因为它们都是经过卫生部已认可的技术处 理,就是: – 喝安全和高质量的水; – 其中包括人体所需要的所有成份; – 避免了购买又占位置又笨重的包装水; – 给减少塑料垃圾的工程和运输的污染做出贡献。

UNA SOLA RISPOSTA NATURIZZATORI ® S.I.D.E.A ITALIA

di Vacirca Fabrizio

CONCESSIONARIO PER PRATO E PROVINCIA Via del Castagno 90/92 - Tel. 0574 20899

www.naturizzeau.it info@naturizzeau.it


www.itschina.it

OTTOBRE 2011

生产专业清洁剂 清洗用具 环境卫生系统 Produzione Detergenti Professionali Componenti per la Pulizia Sistemi di Igiene Ambientale

GMF Chimica Commerciale Snc via Nara Marconi, 6 - 59100 Prato (PO) Cell. 348 5537587 Tel. 0574 640153 - Fax 0574 644777 - gmfchimica@tin.it

37


38

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

和ALP一起重新谈论社会一体化 普拉托如何与移民一起共同成长 编辑Malia Zheng 自由参与大会ALP的会员们在暑期结束之即组织了一个以社会一体化为主题的夜晚。 活动在普拉托的Terminale电影院举办,在这里同样也是大会的总部。此次活动围绕社会一体化为主题进行讨论:对 我们的城市来讲移民的存在是一种动力!在讨论之后还有意大利/中文/英文卡拉OK唱歌节目。 其中一些观众对缺乏活动的宣传而感到非常遗憾。母亲是意大利人,父亲是非洲人的27岁通信科学本科毕业的混血女 大学生说到“今天晚上活动的内容非常有意义,不过非常可惜的是由于宣传不够力,所以参加的人数不是太多。” 活 动邀请了Giacomo Grassi, 是中华杂志的编辑部主任王小波,CGIL移民专家Riccardo Cammelli,公共空间协会的 Simone Faggi,另外还有来自WGR项目的女孩子们。WGR我们会在另外一篇报告中向大家介绍。 在讨论会上涉及了 许多相关社会一体化主题的观点。Giacomo Grassi提出了与华人集体一起生活中从今日华人日常行为反映出的一些消 极的特质,他认为:“一直以来中国人都聚集在一个特定相同的空间里面生活,所以一般他们为人都非常客气,也从来 都不否认他人的观点。现在在意大利生活的华人就是有这个特点。” 王小波编导觉得能够解决这个问题的关键是要真正 地深入了解产生问题的原因,然后采取相应的行动:“答案肯定是有的,只要去找就行了。”要不然就解释不了,王小波 认为“一部分意大利人的性格特质融入到了中国文化当中。可惜的是不是那部分企业家精神”。 Riccardo Cammelli的 观点是一体化进程在普拉托遇到了一个瓶颈,因为许多普拉托当地居民坚持普拉托区域理念:“要么我们不再把纺织工业 区从这个城市划分开来,要么我们就完了。普拉托是一个想要进步的城市,但是也会回看历史。把没有写意大利语的牌子砸坏不是一 个正确的沟通规则的办法。”然后Cammelli解释到“只有让不管是有居留证还是没有的所有居住在这个城 市的居民共同参与,才能建设一个美好未来。” 对黄苗苗的采访也十分有 趣,黄苗苗是一个出生在中国,然后在意大利成长的女大学生。通过她的个 人经验解释了许多第二代华裔要平衡两种不同文化的困难。 另外参加讨论的还有Marco Zhou,他揭露了第二代华裔虽然可以帮助父母 了解接受这边的文化,让他们更好地融入意大利社会,但是他们自己也会在 与父母沟通的过程中遇到困难。 为了减缓辩论会上紧张的气氛,最后大家都 以卡拉OK轻松一刻为这个愉快的夜晚画上了完美的句号。

ALP, giovani in movimento Intervista con Tommaso Mazzoli, vicepresidente del Gruppo A cura di Malia Zheng

ALP,年轻人在运动 组织副主席Tommaso Mazzoli的采访 编辑Malia Zheng 自由参与会,ALP组织于2009年诞生,不过仅在去年升级 成为一个新的协会。担任协会副主席的年仅25岁的Tommaso Mazzoli先生解释到ALP的具体业务。“我们集团 的诞生要感谢两个组织的合成:普拉托青年协会GAP和普 拉托独立协会CAP,借着文化和社会以及政治团结利益为 主题,努力战斗奋发团结抵抗外来。”

抵抗的结果是成功的吗? “有一次是为了恢复在普拉托Macelli广场的年轻人文化 中心。在游行之后,现在就被政府议会批准了这个年轻人 中心,组织并开展各种活动。即使有时还是存在着一些问 题,不过已经进步了许多。”

ALP的活动有哪些? “最重要的活动之一就是围绕社会一体化为主题的与年轻 人们的对话及沟通。在这之前我们还举办过与华人孩子门 的另一场见面活动,目的也是为了更深入地了解到他们具 体的需求,希望能够让他们参与到其中来。”

谁是ALP的会员? ”大多数是一些还在读书的孩子门,有些已经大学毕业后 工作了。平均年龄在20岁前后;我是年龄最大的之一。“

Il Gruppo ALP, Assemblea Libertà e Partecipazione nasce nel 2009, ma solo da un anno è stata costituita come associazione. A spiegare brevemente di cosa si occupa ALP è Tommaso Mazzoli, di anni 25, vice presidente dell’associazione. “Il Gruppo nasce dall’unione di altri due gruppi: GAP (Giovani Attivisti Pratesi) e CAP (Comitato Autonomo Pratese) prendendo in un primo momento il nome di Partecipazione Sociale – spiega Tommaso -. I due gruppi si accomunavano per interessi culturali ed obiettivi sociali e politici: infatti hanno portato avanti insieme un paio di battaglie”. Ci sono stati degli esiti positivi per queste battaglie? “Una di queste battaglie è stata riabilitare Officina giovani ai Centri culturali in piazza Macelli a Prato. Infatti dopo manifestazioni e consigli comunali, ora ad Officina giovani c’è un tavolo di partecipazione con i giovani al centro che porta avanti varie attività. Anche se ci sono ancora alcuni problemi è già qualcosa”. Quali sono state le iniziative di ALP? “Tra le iniziative importanti che abbiamo fatto c’è quella riguardante l’integrazione, attraverso corsi di conversazione. Prima di questo abbiamo fatto un altro progetto d’incontro con dei ragazzi cinesi, per capire di cosa avevano bisogno e cercare di coinvolgerli”. I ragazzi di ALP chi sono? “La maggior parte dei ragazzi studia, c’è chi già lavora ma solo perché si è già laureato. L’età media è più o meno sui 20 anni; io sono uno dei più vecchi”.

Con Alp si torna a parla d’intergrazione

Idee su come Prato possa crescere con gli immigrati A cura di Malia Zheng

Segnano definitivamente la conclusione della pausa estiva i ragazzi di ALP (Assemblea Libertà è Partecipazione) che accolgono il ritorno in città organizzando una serata dedicata all’integrazione. L’evento, presentato al Cinema Terminale di Prato, dove l’associazione ha sede, è stato dedicato al dibattito “Integrazione: una marcia in più per la nostra città!” e al karaoke italo/cino/inglese. Tra il pubblico presente c’è stato chi, con dispiacere, ha ammonito la scarsa promozione dell’evento. “Il contenuto del programma di stasera è interessante, solo che non c’è stata granché promozione, è un peccato!!” ha commentato Viola , 27 anni di madre italiana e padre africano, laureata in scienze della comunicazione. Ospiti della serata Giacomo Grassi, Marco Wong (direttore editoriale di Itschina), Riccardo Cammelli (esperto per l’immigrazione della CGIL e Simone Faggi dell’Associazione Spazio Pubblico, oltre alle ragazze del progetto WGR di cui parliamo con un articolo a parte. Durante il dibattito diversi sono stati i punti di vista che hanno toccato il tema sull’integrazione. In particolar modo il Giacomo Grassi ha segnalato alcuni aspetti negativi della convivenza con la comunità cinese, ribaltando lo sguardo in chiave storica e conferendo senso e valore ai comportamenti odierni attuati dai cinesi: “Fin da tempi lontani – ha sostenuto - i cinesi hanno imparato a convivere in tanti nello stesso spazio e questo spiega la loro gentilezza che li porta a non dire mai di no. Oggi - continua il professore - l’Italia sembra dover vivere questa stessa situazione”. Secondo il parere di Marco Wong, la vera soluzione capace di smuovere questo blocco all’integrazione è conoscere a fondo il problema e poi agire di conseguenza: “Le risposte in realtà ci sono, basterebbe solo cercarle”. Altrimenti non si spiegherebbe, come sostiene Wong, la presenza di “una parte italiana che è entrata in contatto con la cultura cinese, accettandola. Purtroppo, non è quella stessa parte imprenditoriale che poi nella pratica entra in contatto con la Cina”. Per Riccardo Cammelli il processo d’integrazione sta subendo un blocco a Prato perché molti sono i pratesi ad insistere sul concetto di distretto pratese: “o smettiamo di parlare di distretto tessile per rilanciare questa città o siamo finiti. Prato è una città che vuole andare in avanti ma guarda indietro. E spaccare i cartelli che non sono scritti in italiano non è il modo per pregredire e comunicare le regole”. Cammelli spiega poi “il futuro può essere costruito facendo un patto con tutti i cittadini, con permesso di soggiorno o senza”. Interessante anche l’intervento di Miao Miao Huang – studentessa universitaria nata in Cina e cresciuta in Italia - che, attraverso la sua testimonianza, ha spiegato la difficoltà dei ragazzi di seconda generazione nel convivere con una doppia cultura. Tra il pubblico presente al dibattito, Marco Zhou è intervenuto svelando come in realtà i figli di seconda generazione, per quanto possono costituirsi come agenti culturali per i genitori e come promotori dell’integrazione, possono loro stessi incontrare difficoltà nel comunicare con i genitori. Ad alleggerire il clima teso di fronte al tema del dibattito si è presentato poi il momento karaoke che ha concluso in definitiva la serata.


www.itschina.it

OTTOBRE 2011

39

Le origini del progetto WGR (WàiGuóRén – Straniero) nel racconto di una delle protagoniste A cura di Malia Zheng

WGR外国人项目当中的 一个主角介绍其起源 编辑Malia Zheng 渐渐地我们互相认识了,给我个人的印象非常好。我觉得她也是那么觉得的。WGR就是这 样诞生的,给我们一个相互认识的专业机会,因此也发掘对方的有点以表赞赏。专业摄影 师Agnese需要一个人可以和她叙述自己的故事;懂得故事主角的心态。在她认识的朋友圈 子内,她把我看作最适合这个项目的。于是就诞生了我们俩个的合作。 我是在是中华杂志的聚会上认识Agnese Morganti的;那时我还正准备大学毕业,毕业 论文和考试接踵而来让我感到压力非常大,她是一位得到伦敦师傅指点的摄影 师。受到Pamela Villoresi和来自Matastasio师傅批准的以一体化为主题的 舞台剧把我们联系在一起,舞台剧受到布莱希特大师创作的中文版的 "四川好 人”的启发,诞生了一个新节目,名为“一个来自郊区的天使”。在罗马和纽 约登台演出的经验之后,我完成了论文,然后我们俩个都已是中华杂志的合作 伙伴的身份出席。Agnese主要负责佛罗伦萨名为外滩18号夜店的拍摄,由此 对这些打扮讲究的中国年轻男女孩儿产生了兴趣。就这样我们相互交流了自 己的想法、主意,怎样来发展这些衣着新颖、充满魅力的年轻女孩儿们的生 活。 在意大利的年轻华人到底是怎么生活的呢?要回答这个问题,为什么 不可以在一份月刊或者周刊杂志上作专访呢?我们根本不会想到潮流时尚成 为iPad的一个应用程序。 感谢iPad摄影杂志的创立者Luca Pianigiani导师 在Laba(佛罗伦萨优美艺术学院上的一堂课,让我们了解到了Jpm(Jumper Photo杂志),也是WGR项目的主编。 外国人项目的名字来源其实也是有段 故事的:我们正在想着应该怎么命名这个项目呢,我正好就这么想到了外国人的中文怎么 说,因为中国人用来称呼意大利人,但是通常回国学习中文的华裔也被盖上这个称号。于 是我们就决定了用这个名字来命名项目,顾名思义就是用来代表意大利的新一面。 我们照 片的作用就是为了代表拥有两个文化的意大利人从个人角度、而不是社会大众角度而讲述 的生活以及他们自己的故事。我们想表达他们中其中一人的精彩生活经历。我们希望那些 没有机会直接认识第二代华裔的意大利人能够更加了解体谅他们。

Ci siamo conosciute poco a poco e l’impressione che mi ha fatto è stata molto positiva. Ho avuto la sensazione che così fosse anche per lei. WGR è nato così, dall’apprezzamento professionale reciproco, dal supporto che di lì a poco ci saremmo potuto dare. Agnese, fotografa professionista, aveva bisogno di qualcuno che scrivesse, che raccontasse le storie; aveva bisogno di qualcuno che capisse le protagoniste di cui si doveva raccontare. E dentro la sua cerchia di conoscenze mi considerava la più affine per questo progetto. E così è nata la nostra collaborazione. Ho conosciuto Agnese Morganti nella sala riunioni di Itschina; io ero una laureanda, stressata tra tesi, esami da dare, lei una fotografa, fresca fresca dal master londinese. A legarci è stato il progetto teatrale d’integrazione promosso da Pamela Villoresi con il supporto del Metastasio di Prato, uno spettacolo ispirato al soggetto di Bertolt Brecht, “L’anima buona del Sezuan”, in lingua cinese, diventato poi uno spettacolo dal titolo “Un Angelo nei sobborghi”. Dopo quell’esperienza, dopo il debutto sul palcoscenico di Roma e la rappresentazione di New York; e infine dopo la tesi, ci siamo ritrovate entrambe collaboratrici di Itschina. Agnese si occupava di fotografare le serate del locale fiorentino Bund 18 e iniziava a coltivare interesse verso le ragazze e i ragazzi cinesi che frequentavano quel locale con mise e look impeccabili. Tra noi è nato un primo confronto di opinioni, di bozze, di idee su come sviluppare questa pulce all’orecchio; di come promuovere la vita di queste ragazze affascinanti, dai lineamenti esotici eppure da stili di vita così familiari. Come vivono realmente i giovani cinesi in Italia? A questa domanda potevamo rispondere con un articolo su un mensile, un settimanale di cultura o, perché no?, di moda; ma mai avremmo pensato che sarebbe potuta diventare un’applicazione per iPad. Grazie ad una lezione tenuta da Luca Pianigiani (cofondatore del photo magazine per iPad) presso la Laba (Libera Accademia di Belle Arti a Firenze) Agnese, assistente presso l’istituto, ha potuto conoscere Jpm (Jumper Photo Magazine) che sarebbe diventato di lì a poco editore del progetto WGR. Il nome per il progetto era già stato partorito: stavamo riflettendo su come chiamarlo quando mi è venuta in mente la parola cinese che significa “straniero”, perché la usano i cinesi per indicare gli italiani, ma spesso con lo stesso si indicano i giovani cinesi che si recano in Cina per studiare la lingua d’origine. Così abbiamo deciso che WGR, l’acronimo di WàiGuóRén sarebbe stato il termine che avrebbe rappresentato la nuova faccia dell’Italia. La nuova italianità. Il nostro reportage foto-giornalistico ha come obiettivo quello di rappresentare la storia, la vita di questi italiani dalla doppia cultura, in un’ottica personale e non sociale. Vogliamo parlare del singolo, come unico per quel che è, e non uno dei tanti, uno di loro. Vogliamo che chi non ha mai avuto la possibilità di conoscere o parlare con un ragazzo cinese di seconda generazione, abbia la possibilità di farlo indirettamente.

http://concreative.tumblr.com

via Maestri del Lavoro 19 - Campi Bisenzio (FI) 055 0988024


40

www.itschina.it

NUOVA SEDE

J.T. Srl Unipersonale

via Maestri del Lavoro 19 50013 Capalle - Campi Bisenzio (FI) tel. 055 8949077 - fax 055 8969230

OTTOBRE 2011


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

41


42

www.itschina.it

LA CINA IN NOI A cura di Silvio Marconi sinanpasha@libero.it

Le Campane di Bronzo

Apparentemente, anche il nome ci dice che la “campana” in bronzo è stata creata in Italia, dato che esso si riferisce proprio alla regione Campania. Infatti, nel tardo Medioevo, erano famose le produzioni di campane di bronzo della Campania e si creò la leggenda che esse erano state introdotte da San Paolino, vescovo di Nola, nel V secolo dC. Inoltre, il termine “campana” deriva direttamente dal latino vasa campana, che in tarda età romana si riferiva a catini di bronzo prodotti nella zona di Napoli. Essi però non erano affatto campane sonore. In epoca romana gli unici sonagli in bronzo erano assai piccoli e venivano detti “tintinnabula”: niente a che fare con le vere campane che conosciamo dal tardo Medioevo in poi. In effetti, l’uso di campane in bronzo (prima attaccate a tralicci di legno vicino alle chiese e solo successivamente nelle torri dette “campanarie”) arriva in Occidente nella fase del crollo dell’Impero Romano e proviene dall’Egitto e dal Medio Oriente. Qui, molti conventi e chiese usavano questi oggetti, di medie e talvolta grandi dimensioni, per chiamare alla preghiera. Ma anche in Medio Oriente le campane di medie e grandi dimensioni non erano una invenzione locale, meno che mai cristiana. Anche nell’antichità classica e perfino in epoca egizia in quelle regioni non si usavano campane più grandi di sonaglini e campanelli, spesso non di bronzo ma di argento. Le campane arrivarono in Medio Oriente attraverso l’India e la Persia, ma furono inventate ed usate per millenni in Cina; le più antiche precedono addirittura la diffusione delle tecniche di produzione del bronzo in Cina: sono in terracotta e risalgono ad oltre 3.000 anni prima di Cristo. Già circa 2.000 anni prima di Cristo esistono comunque in Cina campane di bronzo di varie dimensioni, usate a scopo rituale, generalmente non isolate ma in serie, con ogni campana capace di produrre un diverso suono. Con la dinastia Shang (circa 1600-1050 a.C.), la tecnologia della fusione del bronzo raggiunse in Cina risultati altissimi. Questo permise la produzione di serie di campane di medie e grandi dimensioni, dai suoni diversi e purissimi, con decorazioni assai complesse. Nei secoli successivi, in Cina, l’uso delle campane e di altri strumenti in bronzo capaci di produrre suoni, come i gong si estese a molti settori, anche se l’uso rituale restò sempre importante e venne fatto proprio anche dal Buddismo, nelle sue diverse correnti. Così vi furono campane per dare segnali alle truppe, per segnalare i porti in caso di nebbia, per accompagnare cerimonie, ma sempre mantennero elementi simbolici rituali. Attraverso la rete di carovaniere detta “Via della Seta”, l’uso di quegli oggetti in bronzo e le tecniche di produzione giunsero col tempo in Medio Oriente e da qui in Occidente, per tramite dell’Italia Meridionale. Furono, inoltre, sempre i Cinesi i primi ad issare campane sulle torri, sia delle fortificazioni (uso militare e cerimoniale) che a carattere religioso (pagode), secoli prima che in Occidente si vedesse il primo “campanile”.

Oggetti e pratiche per i cibi L’uso delle bacchette per portare i cibi solidi alla bocca è invariabilmente associato nell’immaginario occidentale alle usanze estremo-orientali ed in effetti si tratta di una pratica nata in Cina e diffusasi poi in Giappone, Corea, ecc.; altrettanto invariabilmente si associa, invece, l’uso della forchetta alle usanze alimentari occidentali. In realtà, la forchetta è stata inventata….in Cina e vi era usata assai prima che si affermasse l’utilizzazione delle bacchette. Gli archeologi hanno scoperto una forchetta in osso in un sito dell’età del Bronzo della cultura Qijia (2400-1900 a.C.) e numerose forchette sono state scoperte in tombe

OTTOBRE 2011

della dinastia Shang (1600-1050 a.C. circa) e di quelle successive, mentre in Occidente la forchetta ad uso collettivo giunse attraverso il Medio Oriente solo in età medievale e si affermò in particolare a partire da Venezia che l’aveva ricevuto da Bisanzio, attorno all’anno 1000 d.C.. La forchetta ad uso individuale, poi, si affermò in Occidente soltanto nel XVII secolo d.C., in Francia, dopo essere stata usata sporadicamente a Firenze. Intanto, da secoli, le bacchette avevano prima affiancato e poi rimpiazzato a tavola la forchetta in Cina ed in estremo Oriente: esse sono documentate in Cina fin dall’XI secolo a.C. e si affermano a partire dal VI secolo a.C.. Il primo testo in cui siano citate è l’Han Feizi, scritto da Ban Fei nel III secolo a.C. . Un’altra invenzione riguardante i cibi dovuta all’area culturale cinese ed a quelle circostanti è la cottura al vapore, con il corredo di necessari utensili. La cottura al vapore è un a pratica con cui si cuociono i cibi evitando il loro contatto con l’acqua e l’uso di olio o altri grassi.Tale tipo di cottura era noto fin dall’antichità nelle regioni del basso corso del fiume Yangtze (Chang Jiang): in tale area, nel sito archeologico di Banpo) sono state trovate pentole in terracotta per la cottura al vapore (yan) composte da 2 elementi (un tripode ed un contenitore, detto zeng, con superficie inferiore forata). Ma l’uso cinese, giunto fino a noi, anche e soprattutto di recipienti in bambù per la cottura al vapore fa ritenere che ancor prima del VI millennio a.C. e della stessa realizzazione delle terracotte tale tipo di cottura potesse essere ben noto in Cina e che solo la deperibilità del materiale impedisce che se ne trovino tracce archeologiche. Comunque, tornando agli utensili in terracotta per la cottura al vapore, essi si trovano numerosi negli scavi archeologici del basso bacino dello Yangtze relativi alle culture Hemudu (5000-4500 a.C. circa) e Liangzhu (3200-2000 a.C. circa), ma anche a Chuodun e Luodun, nel Jiangsu Meridionale, relativamente alla cultura Longshan (3000-2000 a.C.) eda Tianwang (Shandong Orientale). Durante la dinastia Shang (1600-1050 a.C. circa), raffigurazioni di utensili yan per la cottura al vapore sono presenti fra le decorazioni di oggetti in bronzo. In Occidente la cottura al vapore giunse marginalmente grazie alle invasioni medievali di popoli delle steppe asiatiche e soprattutto grazie all’apporto dei Musulmani, che la utilizzavano in Medio Oriente ed in Nordafrica ad esempio per il couscous, ma non direbbe mai popolare fino all’età moderna, nonostante si tratti di una tecnica assai migliore della bollitura. Anche il menu dei ristoranti è invenzione cinese, risalente alla prima fase della dinastia Song (960-1280)

Il “domino” e il “go”

Un gioco diffuso in Occidente è il “domino”, che si basa su tessere con 2 riquadri ciascuna, contrassegnati da numeri (rappresentati da pallini) o vuoti, che vanno poste sul tavolo a catena, collegando riquadri con numerazione identica. Il “domino” occidentale si diffuse però a partire dall’area franco-italiana solo nel XVIII secolo, mentre in Cina è documentato dal XIII secolo ed esiste una leggenda già nota in epoca Ming (1368-1644) che lo vorrebbe far risalire all’XI secolo. In effetti, il “domino” cinese originario (pupai) è proprio l’antenato di quello occidentale, che ha come sola differenza l’introduzione dei riquadri senza numero che non sono presenti nella versione cinese. In Cina, il “domino” si usava in varie versioni, fra cui una (tuttora esistente e diffusa soprattutto nell’area del Guandong), che faceva anche uso di dadi, distingueva le tessere in “civili” e “militari” ed inoltre, nell’ambito di ciascun gruppo, assegnava ad ogni tessera un collegamento simbolico (ad esempio 6-6 è cielo,4-4 è uomo, 1-1 terra). Questa versione aiuta a comprendere l’evoluzione storica del “domino” in Cina, che è simile a quella di altri giochi da tavola cinesi; infatti il “domino” stesso come gioco deriva in effetti da pratiche divinatorie assai più antiche, e ancora nel XIII-XV secolo la componente divinatoria era presente e addirittura prevalente nel pupai. Ad essa si associa gradualmente sia una componente da vero gioco (e in particolare di gioco d’azzardo), sia una componente militaresca; tracce di questa evoluzione si trovano in opere letterarie di quelle epoche, come “Precedenti eventi a Wulin”, di Zhou Mi (1232-1298), che è il primo testo in cui appaia il pupai, o il “Manuale del Periodo Xuanhe” di Qu Tou (1347-1433), o infine la “Enciclopedia di una miriade di tesori” di Zhang Pu (1602-1641), anteriore di circa un secolo all’arrivo del “domino” in Occidente. Recentemente in Occidente è diventato di moda anche il gioco chiamato con la sua denominazione giapponese di “go”, ma che in realtà è il weiqi originario della Cina: un gioco con pedine e un tavoliere con una rete di 19x19 linee che si intersecano, considerato in effetti il gioco più antico tuttora in uso. La tradizione cinese lo attribuisce addirittura al leggendario imperatore Yao (2337-2258 a.C.), in realtà vi sono prove dellòa sua esistenza in Cina dal X secolo a.C (dinastia Zhou) ed è citato in scritti attribuiti a


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

43

Confucio (551-479 a.C.) e Menciu (371-189 a.C.), dove lo si chiama yi. Iol gioco era praticato soprattutto dall’aristocrazia, dai capi militari e dai letterati e derivava direttamente dall’intreccio fra pratiche di origine militare (relative agli schemi strategici usati dai generali) e di origine rituale-meditativo, che erano saldamente associate a quelle militari nella cultura cinese. Il weiqi faceva parte delle 4 arti classiche cinesi ka cui conoscenza e pratica era indispensabile per essere considerati letterati, assieme alla calligrafia, alla pittura ed al suono del guqin (strumento a corda cinese). Nel VII-VIII secolo il gioco arrivò in Corea e Giappone; in questo Paese venne chiamato go e dal secolo XVII si crearono scuole per insegnarlo. In Occidente giunse solo nel XVII secolo e la sua prima citazione da parte di Thomas Hude (in un trattato sui giochi orientali del 1694) ne riconosce l’origine cinese; la sua diffusione comincia dall’area tedesca, nel XIX secolo, periodo in cui lo scienziato tedesco Oscar Korschelt scrisse un trattato su di esso. All’inizio del XX secolo il gioco era diffuso soprattutto in Germania e Impero Austro-Ungarico e da qui giunse negli USA, in Italia e altrove. La griglia iniziale del gioco in Cina era 17x17 e divenne 19x19 con la dinastia T’ang (618-907)

L’uso del gas

Dall’aquilone alla...carta igienica

L’aquilone è oggi un oggetto usato ovunque, specialmente dai bambini, sebbene esistano praticanti di ogni età e incontri internazionali (anche in Italia, sul Lago Trasimeno in Umbria) di aquilonisti adulti che usano splendidi aquiloni di tutte le forme. Ma l’aquilone non nasce esclusivamente come giocattolo per bambini o adulti, bensì anche come strumento di segnalazione militare. La sua invenzione è attribuita al filosofo e artigiano cinese Lu Ban, del V secolo a.C., mentre la prima testimonianza scritta di tale uso militare dell’aquilone (in genere a forma di uccello) riguarda la città di Nanjing nel VI secolo d.C.. racconti simili si trovano riguardo a guerre della dinastia T’ang (618-907) e Jin (1115-1234). Ciononostante, già pitture murali del V secolo e descrizioni letterarie dei secoli X-XIV dimostrano che fin da quel tempo in Cina l’aquilone era usato anche come passatempo, da adulti e bambini. Gli aquiloni cinesi erano realizzati sia in carta che in seta, con struttura in listelli di bambu o talora di legno di sandalo; si può pertanto affermare che anche essi sono stati in parte una applicazione di due delle grandi invenzioni cinesi: la carta e la seta. In particolare, la prima non fu certo usata dai Cinesi solo per la scrittura e la pittura: essi ne fecero un materiale multi-uso che entrava nella realizzazione di prodotti assai diversi tra loro, inclusi pannelli per la costruzione di pareti leggere, tradizione poi ampiamente ripresa e rielaborata in Giappone. Fra le molte invenzioni cinesi derivate da quella della carta vi è anche…la carta igienica, citata per la prima volta da Yan Zhitui nel 589 (dinastia Sung, 581-618), e di cui ci sono prove di un uso continuo negli ambienti di corte ed aristocratici sotto numerose dinastie. Nell’851 (dinastia T’ang, 618-907) , un viaggiatore musulmano descrive tale uso in Ciona e lo rende noto alla sua cultura. Alla metà del XIV secolo una cronaca parla di una produzione annua di 10 milioni di pacchetti da 1.00010.000 foglietti di carta igienica nella sola provincia dello Zhejiang, che sembra esserne stata la principale produttrice. Fin dall’inizio della dinastia Ming (1368-1644) risulta che nella corte imperiale si facesse uso di carta igienica profumata. Questi differentissimi usi della carta, oltre a costituire esempi di specifiche invenzioni cinesi, mostrano come la cultura cinese fosse in grado di elaborare le invenzioni “a cascata”, ossia trarre da ogni invenzione numerose possibili conseguenze autonome, indipendenti e riguardanti ambiti di uso diversi. Del resto, le caratteristiche ad esempio della carta necessaria per la scrittura e la pittura, per la produzione di aquiloni, per le banconote, per la carta igienica e per i pannelli di separazione delle case erano completamente diverse, sia in termini fisico-chimici che di modalità di produzione, il che implica una capacità di diversificazione rilevante. Inoltre ciò conferma l’alto livello tecnologico della Cina in quelle epoche ed il raggiungimento di enormi produzioni di massa, coniugate a quelle a scala artigianale, che a loro volta implicano l’uso sistematico della produzione in serie e di standard omogenei di lavorazione, introdotti in Cina circa 2.000 anni prima che in Occidente.

Nel IV secolo a.C., in Cina si cominciò ad estrarre ed usare gas naturale: le sue utilizzazioni erano come combustibile e per illuminazione. L’estrazione divenne rilevante, soprattutto nello Sichuan, dal I secolo a.C. e nel II secolo d.C. esistevano campagne sistematiche di ricerca di nuovi giacimenti semisuperficiali. Durante la dinastia Han (202 a.C.-220 d.C.), gasdotti di bambù trasportavano il gas ad opifici dove si usava per diverse lavorazioni a fuoco e anche per l’estrazione del sale dall’acqua salmastra, convogliata anch’essa negli opifici attraverso condutture in bambù. Prima di usarlo, il gas doveva essere mescolato con aria per evitare esplosioni; per questo i Cinesi utilizzavano grandi contenitori di legno a copertura conica, posti a 3 m sottoterra, dove convogliavano assieme da due diverse condutture il gas e l’aria. Il primo testo al mondo che parli dell’uso del gas naturale per l’illuminazione è un manoscritto cinese di Chang Ku del 347 a.C.. Secondo una cronaca dell’epoca T’ang (618-907), prima del X secolo i pozzi di estrazione del gas raggiungevano normalmente i 180 metri di profondità, ma si giunse a perforazioni di oltre. 600 metri di profondità. E’ evidente come queste pratiche, del tutto ignote in Occidente fino al XVIII secolo, implicano livelli altissimi sia di conoscenze dei principi della fisica e della chimica, sia di capacità tecnologiche di utilizzazione di materiali pure apparentemente “poveri” come il bambù, che invece ha proprietà spesso sottovalutate, tanto da raggiungere prestazioni di resistenza pari all’acciaio Esse, a loro volta, implicano livelli altissimi di elaborazione matematica, resi possibili fra l’altro dal fatto che proprio i Cinesi avevano inventato i numeri begativi,. Che ritroviamo in un testo del 179 d.C. e nel suo commento scritto da Liu Hui nel III secolo d.C., mentre in India essi apparvero fra il III ed il VII secolo d.C. ed in Occidente, dopo essere stati utilizzati dal matematico greco Diofanto. (III-IV secolo d.C.), vennero considerati assurdi ed aberranti fino alla loro riscoperta da parte del matematico italiano Girolamo cardano (1501-1576). Ma queste applicazioni del gas dimostrano anche un alto livello di organizzazione produttiva e del lavoro nella Ciona antica. In Cina vennero addirittura inventate le bombole per il gas: erano anch’esse di bambù e sono descritte già all’epoca della dinastia T’ang (618-907), mentre lampade portatili a gas (costituite da sacche di pelle piene di gas che alimentavano un tubicino capace di far uscire gradualmente il gas da infiammare) sono documentate dal XVII secolo, Del resto fin dalla dinastia Song (960-1280), secondo quanto riportato in un testo del 980, si usavano contenitori in bambù contenenti petrolio (che i Cinesi chiamavano “lacca di pietra”) come lampade portatili e lampade in terracotta con il petrolio al posto delle candele. Perché si cominciassero seri studi sulle proprietà del gas naturale in Occidente si dovettero aspettare le scoperte di Alessandro Volta del 1776-1780, quando fra l’altro egli costruì la prima lucerna a gas naturale dell’Occidente


44

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

CASH & CARRY per piccole...e grandi spese

新� 毛豆仁,毛豆夹,冰�芋子,冰��藕 冰�花生,冰�玉米 冰�笋尖 冰�百叶� ��板 �蟹 黑虎大�U10 黑虎大�8/12 黑虎大�16/20 黑虎大�20/30 无��50/60 无��41/50 无��50/60 无��26/30 田�腿 �一�橙多,粒粒橙,菠�粒,�茶,�茶 香�� 茶,草莓,原味 香�� 茶,麦香,香芋 香�� 茶,巧克力 咸�蛋 �油�,熏� �油�,熏� 菊花茶,豆 豆 油猛 油猛 �一方便面牛海� 来一桶牛肉,海� 味精 �林黑米 生粉 温州 水面干 �太 散装面干L,M,S 出前一丁方便面 出前一丁杯面 小黄�50/70 �� ��100/150

�格 30x400g 30x400g 30x400g 30x400gr 6x2Kg 1x8Kg 6x1KG 6x1KG 6x1KG 6x1KG 10x2KG 6x2KG 10x1KG 6x2KG 10x1kg 15x550ml 30x80gr 30x80gr 30x80gr 36x6PZ 20x600g 20x800g 24x250ml 12x1000ml 12x1000gr 12x1000gr 24x100gr 12x110gr 1x25Kg 30x500g 1x25kg 24x800gr 1x9Kg 30x100gr 8x67gr 30x500g 4x5kg 1x15kg

Nuova Sede

J.T. Srl Unipersonale

FIRENZE via Maestri del Lavoro 19 - 50013 Capalle - Campi Bisenzio (FI) tel. 055 8969077 - fax 055 8974524 ROMA Largo Federico Delpino 16 - Roma tel. 06-25210356 - fax. 06-2592699


www.itschina.it

OTTOBRE 2011

www.picacard.it

卡 界 行星 满机会的世 一个充

Pianeta Card

un mondo d

i

opportunità

45


46

www.itschina.it

OTTOBRE 2011

LA SCRITTUReloAOu) CINESE A cura di Wu Xing Hua (Ang tiensen@vodafone.it

Sentimenti, sensazioni, emozioni, stati d’animo: pilotati dalla Testa e dal Cuore…! Anticamente, il concetto del pensare, del pensiero veniva espresso con ideogramma che conteneva sia la testa che il cuore (心头 = xīntóu ), non essendo del tutto certo chi dei due fosse il primario motore del pensiero stesso. In questo numero ci occuperemo del Cuore, in alcune “composizioni”, ovvero dove esso risulta essere associato (e quindi non solo radicale) ad altri caratteri, per esprimere in senso compiuto altrettanti concetti. Oggi, quando ci viene un’idea, indichiamo spesso con il dito indice la nostra mente, la testa, ma invece.. risulterebbe essere proprio un particolare “Pensiero del Cuore” 心思 xin si = Idea, dove alla destra del cuore è indicato il pensare (che già sotto ha un cuore… come radicale). Quando ci capita di confidare a qualcuno un nostro pensiero, qualcosa di segreto, confidenziale, è quasi come se scrivessimo una “Lettera dal Cuore” 信心 xìn xīn = Confidenza, dove a sinistra infatti abbiamo la parola Lettera. Con lo stesso modo delicato, accorato, si esprime il concetto di quando verso qualcuno abbiamo una particolare considerazione, mossi da gentilezza o addirittura, nelle situazioni gravi o drammatiche, da compassione. Ecco infatti àixīn = Compassione, Gentilezza, Considerazione, dove sono associati la parola Amare ed il Cuore… Nei momenti, nelle situazioni in cui ci entusiasmiamo, spesso il nostro Cuore si fa ardente; ecco che allora 热心 rèxīn = Entusiasmante, Ardente, associa il caldo con il cuore… Alle volte, quando vogliamo dedicarci a qualcosa, a qualcuno, davvero andiamo ad essere più dolci del solito; concetto espresso dai caratteri Cuore + Dolce 心甘 xīngān = Disponibilità… Però, quando In modo pieno, assoluto, totale, unico, alle volte esprimiamo a qualcuno la ns piena disponibilità, allora in cinese si scrive semplicemente Uno + Cuore, ovvero 一心 ¹yīxīn= Interamente, con tutto il cuore! Diverso è invece quando ci dedichiamo a qualcosa in modo attento, diligente, dove questa volta “utilizziamo” la base più razionale e meno emotiva del nostro sentimento, il Cuore…. Ed ecco allora il concetto di 用心 yòngxīn = Essere Diligente, Attento, dove si associa la parola Usare al Cuore. Ma quando invece, nel fare qualcosa, risultiamo essere troppo scrupolosi, ecco che in cinese questa situazione viene espressa con il concetto di “troppo cuore” 多心 duōxīn = Scrupoloso, ma anche Sensibile… dove la parola Troppo antepone il Cuore. Quando ne siamo attori noi stessi, oppure quando assistiamo a forme di coraggio, appare evidente la “forza” che emana dal Cuore! Infatti è proprio con il Cuore associato alla parola Forza, che nella lingua cinese si esprime il concetto di Coraggio = 心力 xīnlì Spesso, invece, molte persone, a causa di eventi, fatti, situazioni negativi, gradualmente perdono forza, coraggio, quasi come se si spegnessero, si “ingrigissero”… E’ così che, in modo palese, tale condizione viene in cinese espressa 心灰 xīnhuī= Scoraggiarsi, deprimersi, dove il Cuore viene seguito dal colore Grigio. Usiamo spesso dire, alla soluzione di un problema, al termine di una situazione impegnativa, che ci sentiamo “sollevati”, siamo in “pace” con il ns Cuore: 安心 ānxīn = Tranquilli, Sollevati, in Pace… Ecco che, sempre con sentimento espressivo, analizzando i concetti con l’utilizzo proprio il Cuore, abbiamo questa volta imparato alcune forme espressive che da esso si pensa provengano. La prossima volta invece, utilizzeremo l’altra componente del nostro Pensiero, …la Testa!

感情,感觉,情绪,思想状态: 来源于头和心...! 在古代,人们用包含有心和头的表意文字来表达思想这个概念,尽管不确定其中 哪一个占主导位置。在这一期,我们先讲一讲心字,在一些“复合字”当中,心 字(不仅仅是作为部首)与其他字结合,表示许多完整概念的意思。 今天,每当我们有一个想法的时候,我们会用食指指向我们的大脑,头部,但..它 却是指一个特定的“内心想法”心思xin si =想法,心字旁边的字代表是思想的意 思(这个字下面已经有心字作为部首)。 当我们与别人分享自己的思想,秘密,机密,就好像在写一封“信”,信心xìn xīn=信任,左边那个字就是“信件”信字。 同样表示衷心,表达一个人对另一个人真诚的关心,甚至在悲伤或戏剧化的情况 下,表示同情。那么爱心àixīn =慈悲,善良,重视,就是与爱和心相关联的词... 在我们感到兴奋的情况下,我们经常感到激动,这就是热心rèxīn =兴奋,激 动,用热字和心字结合.. 有时,当我们想要致力于一些事情或者为别人做一些事情,会感觉到心里比平时 要甜蜜得多,这个概念所用心+甜 表达心甘xīngān =愿意 但当有时我们想用完全,绝对,全部,唯一向别人表达我们充分的意愿,那么汉 字就用一+心来表示,一心īxīn=完全,全心全意! 不同的是,当我们认真、勤奋致力于某一件事,这次我们“使用”理性多过于感 情,心....在这里表示用心yòngxīn =勤奋、细心可以让你联想到“使用于心”。 但当我们做一些事情的时候顾虑过多,在这种情况下汉字就用 “太多心”来表过 这个概念多心duōxīn=顾虑重重,也可以解释为过于敏感... ...心字前面加了个多 字。 当我们亲身体会时,或者当我们看到了勇气的形式,很明显是来自心的“力量” !因此,心与力联在一起,汉字中表达勇气=心力xīnlì 但是往往很多人,由于负面事件、事情或情况,逐渐失去力量、勇气,仿佛正在 熄灭,“变灰”... ...这种情况汉字就用心灰xīnhuī表示=气馁,情绪低落,心字 后面就是灰色的灰字。 我们在解决问题的时候或在具有挑战性的局面结束后,经常感到“放心”,“平 静”:安心ānxīn =平静,放心,轻松... ... 现在,我们用情感表达来分析一下带有心字词语的概念,这次我们学会了一些带 有心字组词的形式表达。下一次,我们将讲解思想的另一个部分,...头!

15名中国美女挑战赛冠军 15位中国模特,当然全部都拥有高佻的身材、 美丽的脸庞,挑战了意大利Campione赌场的 T型舞台。年轻的模特们先是展示了比基尼泳 装,然后是著名设计师Alviero Martini设计 的旅游系列的服装,最后阿玛尼、范思哲和 Dolce&Gabbana的高贵晚礼服。当晚选出第 一名选美小姐冠军是来自中国辽宁的25岁女孩 儿宋洋,身高超过1米8。这是第二界中国罗兰 顶级模特大赛,参赛的有近600名选手,当晚 给这个赌场添加了不少色彩。

15 bellezze cinesi si sfidano a Campione

Quindici modelle cinesi, tutte ovviamente bellissime e altissime, si sono sfidate sulla passerella del casinò di Campione d'Italia. Le giovani modelle hanno sfilato in costume da bagno, poi in abiti della linea Viaggiare dello stilista Alviero Martini e infine in abiti da sera di Armani, Versace e Dolce & Gabbana. Al primo posto della serata si è qualificata Song Yang nativa della regione del Liaoning di 25 anni e alta oltre 1 metro e ottanta. Tutto questo è accaduto alla seconda edizione del Loren Chinese Top Model Contest, alla quale hanno assistito seicento cinesi che hanno preso letteralmente d'assalto le sale gioco del casinò.


OTTOBRE 2011

www.itschina.it

47


Itschina n° 23_ottobre 2011  

Periodico mensile di affari, economia, cultura e società

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you