Issuu on Google+

domenicaventimarzoduemilaundici

Diavoleggo ------------------------------------------------------------

DOMENICA, 20 MARZO 2011

Grande fratello. Gentili Signori, scusate se prendo un pochino del vostro spazio ma è solo perchè mi sento coinvolto nella vostra discussione, sono il fratello di Alessandra Caliandro, ringrazio chi ha parlato bene di Alessandra, di mio fratello Pietro che è morto e della mia famiglia. Tuttavia penso sarebbe stato molto elegante in un forum che è pubblico, non enucleare i dettagli di ciò che ci è accaduto perchè se è vero che non è un segreto è pur vero che fa parte della nostra riservatezza e sarebbe bello fossimo noi portagonisti di quel brutto episodio a decidere se e quanto in dettaglio parlarne. Per il commento anonimo che candida Alessandra ad Arcore: per ipotizzare se e quanto una persona è disposta a prostituirsi sarebbe meglio quantomeno conoscerla altrimenti si perde un'ottima occasione per star zitti e non far pensare che si è idioti. Per quanto attiene al "...modo in cui si racconta una storia..." mia sorella ha parlato di se raccontando semplicemente qualcosa anche sulla sua famiglia e sottolineando che la sua vita, come quella di noi tutti in famiglia, è stata bellissima comunque anche grazie a quanto ci hanno lasciato i nostri genitori nel breve tempo in cui li abbiamo avuti. Io penso che gli uomini siamo indotti a giudicare gli altri interpretando le loro azioni secondo le nostre logiche ma per fortuna non tutti siamo uguali e qualcuno fa certe cose non per gli stessi motivi per cui forse li avrebbe fatti per esempio quell'anonimo. Grazie del vostro spazio. Auguri di cuore a tutti.


Diavoleggo 20 marzo anteprima