Issuu on Google+

N° 169 - FEBBRAIO 2012 ANNO XVII - MENSILE 4,90 €

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE Spagna € 7,70 - CH CT chf 10,20 Austria € 9,00 - Belgio € 8,70 Lux € 8,50 - Pte cont. € 7,70 Cina - Finlandia - Grecia Hong Kong - Malta Taiwan Ungheria

Made in Japan

Novità APP

Nissan S15 400 CV

TOP DRIFT

Valentina

Suzuki Swift Sport 136 CV

NORMATIVA Scatola nera assicurazioni

TEST ESCLUSIVO Additivo Sintoflon Protector Tutta la verità

FEBBRAIO 2012 - N. 169 - € 4,90 - ISSN 1124519

MENSILE - ANNO XVII - Poste Italiane Spa - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1 comma 1 - DCB Roma - Gestione rete di vendita e logistica: Press-Di - Diffusione: C.D.M. Centro Diffusione Media - Roma - Tel. 06/5291419 - www.cdmitalia.it

CONTIENE POSTER CON CALENDARIO SIMONI RACING 2012

SPECIALE VW Golf VI GTD 170 CV Sfida con le concorrenti

TECNICA Consigli per l’inverno

RECORD Salto 110 metri

>> >SUPERPROVA

STRADA-PISTA

VATE PRO

IN ! A PIST

AUDI TT 2.0 T 275 CV

PORSCHE Boxster 986 2.7 250 CV

VOLKSWAGEN Polo GTI 213 CV

ABARTH 500 esseesse 244 CV

COMPARATIVA DRIFT CAR


sommario

E L A B O R A R E

N °

1 6 9

F E B B R A I O

2 0 1 2

I NOSTRI TEST

102

52

SUZUKI SWIFT SPORT

DRIFTING - SUBARU 2WD CONTRO BMW M3

news

68

ABARTH 500 esseesse

8 ANTEPRIMA Texa diagnosi

10 CONCEPT CAR Acura NSX Concept

30

VW GOLF VI Scanner

12 CAR NEWS

Volkswagen, Alfa Romeo, Chevrolet, Suzuki, Honda, Nissan

14 TOP TUNING

Audi TC Concepts, BMW Kelleners, BMW ACSchnitzer

76

AUDI TT

18 FARI ACCESI

Lampa, Ma.Fra, Ragazzon, Eta Beta, Auodeco, APA, Simoni Racing, Yokohama, Carglass, OZ, Trio, 1 Car, Continental, Green Star

design 24 BODY KIT Vestite su misura

28 RETRO KIT Il look delle “ex”

82

VW POLO GTI

30 SCANNER

52

SPEED TEST Suzuki Swift Sport

Volkswagen Golf VI

tecnica 40 TECNICA Consigli per l'inverno

44 TEST DI LABORATORIO Sintoflon Protector

48 TEST

Montaggio decantatore olio su 2.0 TFSI

90

NISSAN S15

supercar 52 STOCK TEST

Suzuki Swift 1.6 Sport 134 CV

ELABORARE DAY A MONZA! GIOVANNIMANCINI.COM WWW.FACEBOOK.COM/ELABORARE

96

PORSCHE BOXSTER

WWW.YOUTUBE.COM/ELABORARE NETLOG.COM/GIOVANNI_MANCINI

EDITORIALE

di Giovanni Mancini

CARI AMICI LETTORI IN QUESTO NUOVO ANNO SIAMO DAVVERO CARICHI DI TANTA ADRENALINA! Nel mese scorso siamo tornati in grande stile sulla pista di Monza con i mitici Hot Lap di Elaborare, a bordo di una impressionante Peugeot RCZ 1.6 THP

200 CV. Dal 15 gennaio, infatti, sono ripartiti gli Speedday che si stanno svolgendo a pieno ritmo anche nel mese di febbraio. Come ogni anno, sono moltissimi gli appassionati dei track day pronti a varcare i cancelli del circuito e a scaricare tutta la potenza delle loro

>>


ELABORARE 169

[5 ]


N °

1 6 9

F E B B R A I O

2 0 1 2

valentina

E L A B O R A R E

68

SPEED TEST ABARTH 500 esseesse

64 LOOKMANIA Swift 1.6 Sport MY 09

68

SPEED TEST

Abarth 500 esseesse by DMP Motors 244 CV

40

TECNICA Consigli per l’inverno

140

MISS COPERTINA

76 SPEED TEST

Audi TT 2.0 TSI by T-BOX 275 CV

82 SPEED TEST

VW Polo GTI by Fede Racing 213 CV

90 MADE IN JAPAN

Nissan S15 Instant Gentleman by Super Made

racing

148

Team Car Racing

rubriche

96 SPEED TEST Porsche Boxster 2.7 250 CV

LAST MINUTE

102 DRIFTING TEST 114 LONG RUN TESTER Proseguono i collaudi

126 OVERBOOST Hot Wheels record del mondo

128 SPEEDDAY MONZA

128

118 ATTUALITÀ

RADUNI Consigli per l’inverno

Scatola nera assicurazioni

124 INTERVISTA Roberto Vitali

132 POSTA Consigli dell’esperto

multimedia

138 PREPARAZIONI

News dal mondo dell’elettronica

140 CONSIGLI SPRINT

Novità dal mondo del tuning

116 HI-FI & VIDEO

La posta in pillole

117 TEST HI-FI

142 MISS COPERTINA

Amplificatore JL Audi XD400/4

Valentina Leone

122 TUNING GAMES

144 CENTRO STILE

club e raduni

Creatività dei lettori

146 MMS 148 LAST MINUTE 154 FANALINO DI CODA

130 RADUNI SPRINT 133 CLUBMANIA

auto. Non tutti, però, sanno approfittare dell'occasione di girare a costi contenuti in una delle piste più affascinanti d’Italia dove si corre il Gran Premio di Formula 1: l’autodromo di Monza. Un circuito mitico che apre i battenti alla circolazione turistica. Noi di Elaborare siamo presenti a Monza con uno stand dedicato nei box e con tante attività in pista e nel paddock. Appuntamento

[6]

ELABORARE 169

speciale il 12 febbraio con l’Elaborare Day in concomitanza con il “Tuning Style”. Sul piazzale dell’autodromo si svolgeranno gare di tuning estetico, SPL e SQL contornate da una straordinaria animazione con tanta musica da tapparsi le orecchie! RING - Un'altra importante novità del 2012 che desidero anticiparvi è la neonata “succursale” di Elaborare al

Ring! Ci siamo tornati con la VW Polo GTI (vedi Elaborare n° 167 e video online su Elaborare.com), rimanendo folgorati da quel “maledetto inferno verde”. Pertanto abbiamo deciso di creare un distaccamento fisso al Nürburgring, avvalendoci della collaborazione di alcuni amici italiani già radicati sul posto. Tutto questo per avere un banco prova unico come il

Ring, per testare vetture di serie, o preparate con accessori sportivi (assetti, ecc). I dettagli dell'accordo sono in corso di definizione, ma preparatevi a partire! Quest'anno infatti organizzeremo una trasferta... vi toccherà un lungo viaggio per assaporare una delle piste più belle e difficili (oltre 20 km). Sul prossimo numero vi forniremo maggiori dettagli.


ELABORARE 169

[7 ]


anteprima

OBD Matrix by TEXA

DOTTORE ELETTRONICO Con OBD Matrix di TEXA è possibile monitorare le funzioni vitali della propria auto costantemente, registrando e documentando qualsiasi anomalia di funzionamento DI

Paolo Turco

C

apita di frequente che un automobilista si trovi nella spiacevole situazione in cui la sua vettura, di punto in bianco, smetta di funzionare o presenti strane irregolarità. Purtroppo, una volta giunti in officina, il problema quasi sempre scompare, un po’ come succede a noi quando stiamo male e andiamo dal dottore: tutti i sintomi spariscono! A questo punto l’autoriparatore non sapendo di cosa si tratti, non può fare altro che trattenere la vettura per alcuni giorni. Tuttavia è molto difficile ricreare in officina le stesse combinazioni di fattori che hanno generato il malfunzionamento mentre il veicolo era su strada. Per questo può capitare che si proceda per tentativi, sostituendo componenti che in realtà funzionano benissimo e facendo spendere soldi al cliente che si ritroverà con i medesimi inconvenienti una volta uscito dall’officina. Fino ad oggi guasti sporadici o intermittenti di questo genere erano di difficile soluzione.

Per risolvere una volta per tutte le suddette problematiche, TEXA ha creato OBD Matrix, un esclusivo strumento miniaturizzato multimarca che, collegato alla presa OBD (On Board Diagnostic) presente su tutti i veicoli, consente l’analisi e la registrazione di tutti i sistemi elettronici, ad esclusione di quelli safety related, diagnosticabili dal software IDC4 mentre il mezzo è in movimento. Grazie a questo strumento, il meccanico è in grado di offrire al cliente un servizio tempestivo e altamente professionale,

Collegato ad un semplice PC, l’OBD Matrix è un potente strumento di diagnosi dei guasti di bordo.

[8 ]

ELABORARE 169

consentendogli di risparmiare tempo prezioso e di utilizzare normalmente il proprio mezzo, senza doverlo lasciare in officina per giorni. Una volta terminato il periodo di “osservazione”, infatti, il meccanico non deve fare altro che scollegare lo strumento dalla presa OBD, connetterlo ad un pc per scaricare i dati memorizzati e scovare il difetto per poter intervenire agevolmente sul guasto. OBD Matrix si rivela molto utile anche nei casi in cui sia necessario effettuare l’analisi della massa aria (per la verifica delle prestazioni del debimetro), della pressione del gasolio, della pressione del turbo, o ancora quando deve essere monitorata la velocità delle ruote per la verifica di un sensore o per l’analisi dei dati di imbardata o accelerazione. OBD Matrix si è guadagnato in poco tempo la fiducia dei meccanici e degli esperti del settore e si è aggiudicato il premio “Automechanika Innovation Award” nella categoria “Riparazione/Diagnostica” al Salone Automechanika 2010 di Francoforte e il premio “Galería de Innovación” nella categoria “Diagnosi Elettronica” al Salone Motortec 2011 di Madrid.

L’ aZienda OBD Matrix è un prodotto TEXA S.p.A., Azienda che da più di vent’anni progetta e produce strumentazioni all’avanguardia per la diagnosi multimarca dei veicoli. Nata all’inizio degli anni ‘90 come piccolo produttore di strumenti diagnostici, nel 2011 ha raggiunto 450 dipendenti. L’Azienda trova la sua autentica origine nella passione smisurata per i motori dei soci fondatori e da sempre si caratterizza per una spinta propulsiva verso l’innovazione tecnologica che l’ha portata, oggi, alla leadership europea nel settore con una presenza Bruno Vianello, Presidente di TEXA capillare nei maggiori mercati S.p.A. riceve il Premio Nazionale mondiali. Lo sviluppo di TEXA dell’Innovazione dal Presidente negli anni è caratterizzato della Repubblica Napolitano. anche da prestigiosi riconoscimenti internazionali. L’ultimo in ordine di tempo è stato il Premio Nazionale dell’Innovazione, ricevuto a Roma nel giugno del 2011 direttamente dalle mani del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

i

www.texa.com


concept car

Acura NSX Concept

SARÀ LA VOLTA BUONA? Dopo un paio di tentativi falliti forse la supersportiva Honda NSX avrà finalmente un’ erede. Il concept Acura NSX presentato al NAIAS 2012 ne svela le fattezze DI

ACURA NSX CONCEPT MY 2012 PRESENTATA AL SALONE DI DETROIT

Giorgio Zehnder

È

almeno una decina d’anni che si parla della sostituta della Honda NSX, l'indimenticata supersportiva costruita tra il 1990 e il 2005 per contrastare le più note auto prestazionali soprattutto europee. Risalgono, infatti, al 2003 e al 2007 i concept Honda HSC e Acura NSX che avrebbero dovuto prefigurarne la seconda generazione, ma per una serie di motivi entrambe non sfociarono mai nella produzione, benché la Casa nipponica avesse inizialmente dichiarato il contrario. Ora c’è il terzo tentativo di condurre a buon fine l’annosa questione con il concept Acura NSX, esposto in anteprima al Salone di Detroit (NAIAS) dello scorso gennaio. L’evento, tuttavia, ha lasciato interdetti gli osservatori dal momento che le forme pressoché definitive della vettura, seppure in veste spider, erano già note da qualche mese poiché utilizzata nelle riprese di un film. Insomma, come nei precedenti, anche in questo caso la gestazione è apparsa complicata e l’annuncio di una produzione non immediata (si parla addirittura del 2015!) non ha fatto altro che aumentare le

Acura NSX Concept MY 2012

Acura NSX Concept MY 2007 incertezze. Anche il design della vettura lascia abbastanza perplessi non tanto per l’architettura generale, visto che con

rapporti dimensionali tanto favorevoli è davvero difficile disegnare una linea sgradevole, quanto per lo styling che in

Mai vista

NSX MY 2003

[10]

ELABORARE 169

come era

alcuni elementi ricorda soluzioni già viste altrove (vedi Mazda e Lotus), quindi non certo innovative. La carrozzeria risulta

piuttosto compatta (lungh. 4,33, largh. 1,89, alt. 1,16, passo 2,57 metri) e nasconde una motorizzazione ibrida, definita Sport Hybrid SHAWD, costituita da due unità elettriche anteriori e una termica posteriore centrale V6 a iniezione diretta. Di conseguenza, la trazione sarà integrale e il cambio automatico con doppia frizione; il sistema ibrido invece servirà a contenere consumi ed emissioni, ma soprattutto a migliorare l’handling grazie alla distribuzione della coppia variabile creata dai motori elettrici anteriori.

Honda HSC Concept MY 2003


car news VOLKSWAGEN

in Italia è Maggiolino

Beetle

U

na delle vetture che hanno fatto la storia del mondo dell’auto, comparsa per la prima volta oltre 70 anni fa e riproposta nel 2003, torna a nuova vita: è la Volkswagen Beetle. Interessante è la decisione dei vertici di Wolfsburg di cambiare il nome della vettura a seconda del Paese in cui l’auto verrà commercializzata: in Italia sarà denominata Maggiolino, in Francia Coccinelle e nei Paesi anglosassoni Beetle. Esteticamente le linee

riprendono ancor più della precedente versione la silhouette del modello originario, con forme tondeggianti e armoniose volte ad incrementare l’aerodinamica e l’impatto estetico. Lateralmente spiccano i muscolosi passaruota e la particolare forma del padiglione; crescono larghezza, passo e lunghezza, mentre l’altezza diminuisce di 12 mm. Come per tutti i modelli Volkswagen, ampia è la possibilità di personalizzazione e la

disponibilità di propulsori: ad ogni modo, secondo le previsioni di vendita il 65% degli ordini sarà relativo alle versioni Diesel e il restante 35% a quelle benzina. Inizialmente sono disponibili un 1.2 TSFI benzina da 105 CV, un 2.0 TSFI DSG da 200 CV e un 1.2 TDI da 105 CV, mentre in un secondo momento arriveranno anche un 1.4 TSFI da 160 CV, un Diesel 1.6 con DSG o manuale e un 2.0 TDI da 140 CV, sempre con possibilità di scelta tra cambio manuale o DSG. Già dalla versione Design sono di serie airbag frontali e laterali, cerchi in lega da 16”, cruise control, ESP, radio CD-mp3, climatizzatore e fendinebbia. Tra gli accessori da segnalare il tetto apribile elettrico, i fari bi-xeno, interni in pelle e navigatore satellitare. I prezzi sono compresi tra 19.700 e 28.050 Euro.

i

ALFA ROMEO MiTo Multiair

D

opo Punto, 500 e Ypsilon continua l’operazione Twinair sui modelli del Gruppo Fiat: l’innovativo motore bicilindrico turbo da 0,9 litri di cilindrata, infatti, debutta anche su Alfa Romeo MiTo. Il propulsore si affianca al 1.4 della Junior e rispetto a questo vanta una maggiore potenza (85 CV contro i 78 CV dell’aspirato) e minori emissioni di CO2, attestandosi su un valore di 98 g/Km. Il bicilindrico Fiat, come detto,

eroga 85 CV a 5.500 g/m e produce una coppia massima pari a 14,8 Kgm a 2.000 g/m; inoltre sono numerose le tecnologie volte a diminuire i consumi, come il sistema Start&Stop e l’alternatore intelligente. Il manettino DNA “perde” la A, modalità All weather, ma consente comunque alla piccola del Biscione di spuntare ottime performance, mantenendo bassi i consumi.

i

CILINDRATA 0,9 l turbo POTENZA 85 CV COPPIA 14,8 Kgm

http://it.volkswagen.com

arriva la piccola turbo

www.alfaromeo.it

, noviTA DISPONIBILI sul mercato

Range Rover Evoque 2WD

[12]

ELABORARE 169

Mercedes SLK 55 AMG

MINI Roadster

Toyota GT86 Coupé


CHEVROLET Aveo RS

L’

avevamo chiesto a gran voce sin dalla presentazione della vettura (giugno 2011) e alla Chevrolet sembra abbiano voluto darci ascolto. È, infatti, in arrivo una variante sportiva della piccola e simpatica compatta americana che sta riscuotendo un buon successo sul nostro mercato: a breve potremo ammirare su strada la Chevrolet Aveo RS. La Casa del “cravattino” punta forte su un segmento di vendita finora ad appannaggio esclusivo

delle rivali europee e asiatiche; una compatta “pepata”, infatti, mancava nel listino Chevrolet e la nuova Aveo RS cercherà di affermarsi su una concorrenza davvero agguerrita. Esteticamente l’auto appare maggiorata nelle dimensioni e anche il look non nasconde le velleità sportive della versione: il paraurti anteriore è caratterizzato da generose prese d’aria e la vista laterale è dominata da una linea di cintura alta e un tetto che appare ribassato, enfatizzando ulteriormente le linee decise e taglienti. Al posteriore troviamo uno spoiler alto integrato, doppio scarico con terminali cromati e

CILINDRATA 1,4 l turbo POTENZA 138 CV COPPIA 20,4 Kgm

gruppi ottici su fondo brunito; completano il tutto cerchi in lega dal design specifico nella misura da 17”. Gli interni appaiono curati e ben ideati anche in ragione del segmento della vettura; il nero è il colore dominante, con varianti opache o lucide a seconda

più grinta col turbo

della superficie. Sedili, corona del volante e pomello del cambio sono rivestiti in morbida pelle con cuciture a contrasto. Sotto il cofano della Aveo RS trova alloggiamento un motore turbo benzina Ecotec da 1,4 litri di cilindrata in grado di erogare 138 CV di

potenza massima e un valore di coppia motrice pari a 200 Nm; per quanto riguarda la trasmissione, è possibile scegliere tra un cambio manuale e un automatico, entrambi a sei rapporti.

i

www.chevrolet.it

ELABORARE 169

[13]


top tuning

Audi, BMW

APPARENZA O SOSTANZA? Il vero Top Tuning dovrebbe includere modifiche sia meccaniche, sia estetiche; c’ è chi antepone le prime, chi il look e chi un giusto equilibrio. Eccone tre esempi... DI

Giorgio Zehnder

AUDI R8 “TOXIQUE” BY TC-CONCEPTS

Questa rubrica tratta di tuning su vetture di alto livello purché le trasformazioni effettuate riguardino sia il lato estetico che quello tecnico, ma talvolta può presentarsi l’eccezione. E’ il caso di questa Audi A8 elaborata dalla tedesca TC-Concepts che, a fronte di un tuning meccanico assai limitato, ne contrappone uno estetico davvero al top. A nostro avviso, infatti, le modifiche apportate migliorano in modo sorprendente il look dell’auto e sono talmente ben concepite da farla apparire come una versione ufficiale Audi. Il merito è di un body-kit in carbonio formato da un frontale con prese d’aria maggiorate e spoiler inferiore sagomato, minigonne di nuovo disegno, abolizione delle vistose “sideblades” laterali a vantaggio di un look più pulito, paraurti posteriore con sfoghi aria modificati, diffusore sottostante più largo e con scarichi integrati, nonché un grande alettone fisso sulla coda. Completano il tutto splendide ruote da 20 e 21 pollici a 7 razze, attraverso le quali si scorgono pinze freni colorate di giallo. L’effetto d’insieme è notevole e la maggiore sportività espressa è accentuata dall’uso del carbonio lasciato “a vista” in parte dei componenti e verniciato in altri. Il kit ha un costo di 16.800 Euro, ma è disponibile anche nella meno pregiata fibra di vetro al prezzo di 9.800 Euro. In entrambi sono incluse anche le modifiche interne costituite da una serie di elementi in carbonio e da rivestimenti in pelle e Alcantara. Il tuning meccanico prevede, invece, un’ottimizzazione del 4.2 V8 da 420 a 440 CV e un assetto ribassato. Informazione finale: ruote e pneumatici costano 3.800 Euro.

i

www.tc-concepts.de - Tel. (+49) 0 30 34389468

[14]

ELABORARE 169

Potenza 440 CV Cilindrata 4,2 l V8 V. max 308 Km/h


Cilindrata 3,0 l Biturbo Potenza 410 CV Coppia 56 kgm

BMW SERIE 1 M COUPÉ BY KELLENERS SPORT Se nel tuning della R8 by TC-Concepts prevale l’apparenza poiché 20 CV in più sono solo un ritocco, in questa BMW Serie 1 elaborata dalla tedesca Kelleners è il contrario. Non che le modifiche estetiche siano state tralasciate del tutto, ma si limitano al montaggio di uno spoiler deportante anteriore, all’impiego di differenti griglie frontali argentate e all’uso di una serie di fasce adesive sulla carrozzeria allo scopo di renderla più grintosa. Non molto a dire il vero, ma a rendere il tutto più congruo concorrono attivamente le nuove ruote 9,0 jx20” e 10,0 jx20” con pneumatici 245/30 R20 e 265/30 R20 disponibili in due configurazioni estetiche. Anche nell’abitacolo le modifiche sono contenute, limitandosi a rivestimenti in pelle e Alcantara su sedili e plancia nelle tonalità nera, bianca e grigia, nonché tappetini col logo del tuner e qualche

dettaglio in alluminio. Più sostanzioso invece è il quadro tecnico, che vede il 6 cilindri 3 litri twinturbo della vettura (che ora prende il nome di Kelleners KS1-S) aumentare la potenza da 340 a 410 CV e la coppia da 40,8 a 56,0 kgm mediante un’opportuna rimappatura della centralina, un nuovo sistema di aspirazione e un impianto di scarico sportivo in acciaio inox. Rivisitate anche le sospensioni, che ora possono disporre di un nuovo assetto con ammortizzatori regolabili, mentre l’impianto frenante non è stato toccato confidando, evidentemente, nella potenza di quello standard. Nulla da eccepire al riguardo, ma i patiti dei track day potranno maggiorarlo in separata sede visto che il 20% di potenza in più su un’auto da 340 CV non sono affatto bazzecole!

i

www.kelleners-sport.com – Tel. (+49) 0 6861 9332800

ELABORARE 169

[15]


top tuning

BMW SERIE 6 COUPÉ BY AC-SCHNITZER

Nell’ultima elaborazione presentata in queste pagine, tuning estetico e meccanico vanno a braccetto rappresentando un esempio completo di top-tuning. Il tuner il è tedesco AC-Schnitzer, il nome ACS6 e la base quella della nuova BMW Serie 6 Coupé. Per la precisione quella della 650i che, finora, è la più potente della gamma con il suo 4,4 litri V8 biturbo da 407 CV in attesa della supersportiva M6. Dal lato estetico la vettura presenta un nuovo sottoparaurti frontale con splitter inferiore, griglia sovrastante cromata, un inedito dam posteriore munito di finto estrattore e scarichi semiellittici ai lati, uno spoiler baule a mezzaluna e un set di splendide ruote forgiate ultraleggere a 5 razze forate disponibili da 19 fino a 21 pollici. Anche l’interno è stato arricchito tramite dettagli in alluminio e tappetini in velluto firmati dal tuner, mentre dal punto di vista meccanico la preparazione si rivela assai sostanziosa ad iniziare dall’unità motrice. Il suddetto V8 biturbo, infatti, è stato potenziato fino a 540 CV e la coppia incrementata da 61,1 a ben 76,4 kgm grazie ad interventi su centralina elettronica, turbine, sistema di aspirazione e impianto di scarico, assicurando una velocità massima di 325 km/h autolimitati (!) e uno zerocento di soli 4,3 secondi in luogo dei 250 km/h (anch’essi autolimitati per via elettronica) e 4,8 secondi della 650i stock. Inoltre il tuning meccanico ha riguardato anche l’assetto, ora di tipo ribassato, per assecondare le incrementate prestazioni dell’auto, nonché l’impianto frenante che per lo stesso motivo è stato dotato di nuove pinze anteriori a 8 pistoni e dischi più performanti.

i

www.ac-schnitzer.com - In Italia presso: Franco Alosa www.francoalosa.com - Tel. (+39) 055/300348

Potenza 540 CV Cilindrata 4,4 l Biturbo V. max 325 Km/k

[16]

ELABORARE 169


fari accesi

DI

Paolo Turco - topnews@elaborare.org

> lampa <

> ma-fra <

FARI A LED DIURNI

SUPERSTART

Lampa propone una gamma completa di luci diurne a LED universali, facilmente installabili su ogni tipo di vettura e omologate secondo le normative europee. I fari

L’inverno è uno dei peggiori nemici degli automobilisti, soprattutto per quelli che non dispongono di un adeguato riparo notturno per la propria

per marcia diurna PILOT by Lampa utilizzano LED ultrabianchi ad alta luminescenza, in grado di raggiungere una temperatura di colore di 6000 °K, cioè un’elevatissima brillantezza, garantendo così una visibilità nettamente superiore in qualsiasi condizione atmosferica. Inoltre, consumano decisamente meno in termini energetici, con una riduzione considerevole quindi di carburante Questi prodotti sono disponibili in forma rotonda a 4 LED (DRL R4 – 95,30 Euro) oppure rettangolari a 4 LED (DRL L-4 – 95,30 Euro) e a 5 LED (DRL L-5 – 114,20 Euro). Si consiglia l’uso della centralina opzionale DRL EURONORM (ordinabile separatamente 28,55 Euro) che, dopo l’accensione del veicolo, accende automaticamente i fari DRL e li spegne quando vengono accesi gli anabbaglianti, secondo la Direttiva Europea ECE R87. I modelli a 5 LED S-5 (103,40 Euro) e S-5L (90,40 Euro), invece, sono caratterizzati da un design molto sottile ad arco che ne consente l’utilizzo all’interno delle griglie paraurti e sono già dotati di centralina interna automatica per l’accensione e lo spegnimento. In tutte le confezioni delle luci diurne PILOT by Lampa, infine, è presente una demo che illustra il funzionamento del prodotto. I prezzi sono IVA inclusa.

vettura. Partenze impossibili, batterie inefficienti, e il tutto immancabilmente quando è la fretta a fare da padrona. In queste situazioni è fondamentale disporre di un prodotto come MA-FRA Super Start, un accessorio assolutamente indispensabile per l’automobilista e capace di risolvere tutti i problemi al momento della partenza, legati alle basse temperature. Non ci sono limitazioni sul tipo di motore: diesel o benzina, la vaporizzazione sul filtro (benzina) o direttamente nel condotto dell’aria (diesel) dei principi attivi di Super Start aumenta il potere detonante dei propulsori “stanchi” rendendo immediata la loro messa in moto. Anche i motori più usurati e costretti ad una lunga sosta alle basse temperature, particolarmente resistenti a qualsiasi tentativo di messa in moto, trovano finalmente con Super Start un avviamento immediato. Super Start è disponibile in confezione spray da 200 ml.

www.lampa.it – Tel. 0375/820700

Tel. 02/3569981 – www.mafra.it

> ragazzon <

> eta beta <

SCARICO 500 TWINAIR

RUOTE IN LEGA

Come già annunciato sullo scorso numero, il catalogo di scarichi sportivi inox della Ragazzon si è arricchito di numerose novità per il 2012. Questo mese ci occupiamo dei componenti per la Fiat 500 Twinair da 85 CV. Gli scarichi inox di Ragazzon sono omologati e in alcuni casi necessitano della modifica del paraurti. I prezzi sono IVA inclusa.

Fiat 500 0,9 Twinair Turbo 65kW 2011>> EVO LINE 55.0249.00 € 260,15 Tubo sostituzione catalizzatore Gr. N inox 50.0342.80 € 409,00 Centrale inox 50.0341.80 € 199,65 Tubo centrale Gr.N senza silenziatore 50.0343.10 € 181,50 Tubo posteriore inox con terminale ovale 115x70 mm 50.0343.56 € 272,25 Tubo posteriore inox con terminale rotondo 2x70 mm Sport Line sfalsati TOP LINE 50.0344.10 € 344,85 Tubo posteriore inox sdoppiato con terminali ovali 2 / 115x70 mm 50.0344.56 € 447,70 Tubo posteriore inox sdoppiato con terminali ovali 2 / 2x70 mm Sport Line sfalsati

www.ragazzon.it – Tel. 0438/73523

[18]

ELABORARE 169

Sin dal 1977 Eta Beta si dedica con passione ed esperienza alla progettazione, allo sviluppo e alla produzione di ruote in lega leggera. I numerosi modelli prodotti e i milioni di ruote vendute in tutto il mondo hanno reso il Marchio una realtà ampiamente conosciuta. Il catalogo è particolarmente ricco e copre misure che vanno dai 12” dell'intramontabile “vecchia” 500 ai 22” per la Porsche Cayenne. Tutte le ruote sono progettate, costruite e collaudate secondo le norme internazionali E.T.R.T.O. e rispettano i rigidi parametri TÜV e KBA. Eta Beta inoltre effettua sistematici controlli qualitativi, analisi chimiche, check ai raggi x, verifiche dimensionali e di tenuta tubeless, prove di fatica a flessione rotante e test di bilanciamento.

www.etabetawheels.it – Tel 030/2731910


> autodeco <

> apa <

FANALI DECTANE

EFFETTO JEANS

La tedesca Dectane, importata in Italia da Autodeco, presenta la nuovissima gamma di gruppi ottici con anelli luminosi Neon Eyes. Si tratta di fari anteriori dotati di anelli circolari con tecnologia CCFL (tubi fluorescenti a catodo freddo). I neon CCFL forniscono una luce bianchissima, molto più nitida e luminosa dei classici led presenti sul mercato. La linea completa dei gruppi ottici “Neon Eyes”, in continua espansione, è visionabile sul sito web dell’Azienda. Nelle foto i modelli per Fiat Punto I e II serie.

APA è sempre allo studio di proposte esclusive per incrementare la già ampia gamma di film, formata da innumerevoli colori moda, lucidi, opachi, cangianti e dagli effetti tridimensionali (carbonio, pelle, coccodrillo…) e ora anche il Jeans. E’ possibile wrappare un veicolo completamente o rivestirne solo alcuni elementi, ad esempio specchietti, tetto, scudi, portiere, con la stessa pellicola o differenziandola secondo il proprio gusto. APAWrapFilm Jeans è un Performance 3D Structured Film, specifico per copertura integrale di superfici piane e sagomate, riparandole da graffi e sfrisi; utilizza un adesivo canalizzato che favorisce la fuoriuscita dell'aria, evitando la formazione di bolle o imperfezioni e con una velocità di esecuzione maggiore rispetto alla classica verniciatura. L'applicazione da affidare a mani esperte è comunque agevole così come la rimozione, qualora si desiderasse ripristinare il colore sottostante.

www.apaspa.com – Tel. 02/9596631

www.autodeco.it - Tel. 030/941632

RGA MOTORSPORT Sullo scorso numero di gennaio, nella rubrica anteprima, abbiamo riportato i riferimenti errati della RGA Motorsport. Scusandoci con l’Azienda e con i lettori riportiamo di seguito quelli corretti. RGA Motorsport - Tel. 02/43121520 - www.rga-motorsport.it

ELABORARE 169

[19]


fari accesi > simoni racing <

> yokohama <

CATALOGO CAR TUNING 2012

TECNOLOGIE AMBIENTALI

Dal 1° febbraio si volta pagina... si inizierà a sfogliare, infatti, il nuovo catalogo Simoni Racing 2012 ricco di articoli collaudati e moltissimi prodotti inediti come gli intercooler e ampliamenti gamma su volanti, pomelli, pedali, coprisedili, antenne, terminali, ma soprattutto altri modelli di fari supplementari, luci diurne DRL, luci a led, lampadine alogene per auto e moto, kit xeno, ecc. Un catalogo interessantissimo ma anche molto gradevole da sfogliare, grazie a numerose pagine di grafica che vedono come protagonista la modella Francesca Lukasik del calendario di quest’anno. Con l'uscita del nuovo catalogo dedicato al 25° anniversario dell'Azienda ferrarese, si consolida ulteriormente la partnership con la nostra rivista a cui viene dedicata un'intera pagina! Sul sito web dell’Azienda è possibile effettuare il download e sfogliare tutto il catalogo oppure consultare ogni singolo articolo.

www.simoniracing.com-Tel.0532/849850

[20]

ELABORARE 169

Yokohama Rubber investe da anni nella ricerca e nello sviluppo di innovative tecnologie capaci di migliorare le performance ambientali sia dei propri prodotti, sia dei processi produttivi. Fra queste segnaliamo l’originale tecnologia che permette di utilizzare il succo estratto dalla buccia degli agrumi nella mescola dei modelli di pneumatici Yokohama, che da quest’anno rientrano sotto l’egida del marchio BluEarth. Anche l’Airtex Inner Liner, la pellicola interna al pneumatico brevettata dal centro tecnico Yokohama che consente di minimizzare le perdite d’aria connesse all’uso del pneumatico, ha fruttato un elogio ufficiale da parte del Ministero della Cultura e della Tecnologia ai due tecnici giapponesi responsabili del progetto, Yuichi Hara e Yoshiaki Hashimura. Yokohama ha raggiunto anche un altro importante traguardo tecnologico, trovando il modo di utilizzare l’olio estratto dai gusci degli anacardi. Questa sostanza può essere utilizzata efficacemente per i rivestimenti interni dei pneumatici che concorrono a rinforzarne la costruzione. Per questa tecnologia, oltre che per aver trovato un modo nuovo di riciclare le risorse naturali altrimenti destinate alla discarica, Yokohama è stata insignita di numerosi premi come l’ “Environmental Achievement of the Year” (a Colonia) o il premio dedicato alle tecnologie ambientali dalla Cardolite Corporation americana.

www.yokohama.it - Tel. 030/99871


VUOI SFOGLIARE TUTTA LA RIVISTA? CORRI IN EDICOLA! OPPURE ACQUISTA IL PDF DA www.elaborare.com/shop

è una pubblicazione

www.elaborare.com


Elaborare 169 febbraio 2012