Issuu on Google+

ISOLA

a pag. 4

IL 2010 IN PILLOLE I FATTI SALIENTI DELL’ANNO CHE SI CHIUDE

SPECIALE

a pag. 6

NAUTICA DA DIPORTO UN FUTURO DA COSTRUIRE Anno XIV - n. 51 • 30 Dicembre 2010 - 5 Gennaio 2011

settimanale GRATUITO delle isole di Ischia e Procida • www.corrieredellisola.com

MANIFESTAZIONI SOTTO TONO NEI RESTANTI COMUNI DELL’ISOLA

CAPODANNO POCO BRILLANTE SOLO NEL COMUNE DI ISCHIA SI FESTEGGERA’ IN PIAZZA L’ARRIVO DEL 2011 LIONS CLUB

a pag. 3

SANITA’

PRANZO DI NATALE CON I BIMBI AL PIO MONTE SALVIAMO IL RIZZOLI

a pag. 10

MOSTRE

a pag. 11

I CERAMISTI ISCHITANI IN MOSTRA A CAPRI


2

• L’EDITORIALE ITORIALE

www.corrieredellisola.com ww

FOTONOTIZIA

PENSANDO ALLA FINE DEL MONDO Quando la gerarchia è scossa, che è la scala ad ogni grande impresa, l’azione volge a male. La comunità, i ranghi nelle scuole, le corporazioni, il pacifico commercio tra terra e terra, la primogenitura e il diritto di nascita, le prerogative dell’età, della corona, degli scettri, degli allori, come potrebbero, senza gerarchia, conservare il timbro legittimo? Si spezzi la gerarchia, si porti a dissonare quella corda, e sentirete quale discordia seguirà! Tutto litigherà con tutto, l’acqua dell’alveo strariperà oltre la riva e il solido globo ridurrà a fanghiglia. (W. Shakespeare, Troilo e Cressida)

e dello Yi Jing passando, ovviamente, anche attraverso le profezie di Nostradamus e le piramidi di Giza. Forse, invero, il mondo finirà con un…gemito. In una manciata di secoli porteremo piante e animali all’estinzione e vedremo il declino della nostra complessa società. Solo qualcuno si accorgerà del pericolo ma la sua voce sarà soffocata dagli interessi di dirigenti politici ed economici e dai loro elettorati, tutti perfettamente allineati nel non notare i grandi cambiamenti. I grattacieli edificati per una spirale di rincorsa al primato, in termini di ricchezza e potere, si ergeranno abbandonati e coperti di vegetazione, come i templi di Angkor e di Tikal. Un’altra profezia viene da un frammento di Terra, da Rapa Nui: “Solo un’isola sopravviverà agli sconvolgimenti del pianeta, quando quest’isola, l’unica sopravvissuta, l’ombelico del mondo, sarà inghiottita dalle acque allora sarà la fine del mondo” e diventa il monito per cercare di impedire all’uomo di continuare a distruggere il suo habitat con le abbondanti razioni quotidiane di contaminazione e di rifiuti, con deforestazioni, guerre, inquinamento e sfruttamento incontrollato delle risorse del pianeta, forti contrasti sociali e collettivi. Questa è la fine dei nostri elaborati piani, l’Apocalisse non è l’epilogo, ma lo svelarsi della società a

D

icembre 2012. Per quella data non avrete nulla da festeggiare, non vi affannerete per i regali di Natale, non prenderete impegni duraturi. Tutto sarà inutile, questo mondo finirà. Forse in grande stile, con eruzioni vulcaniche, terremoti, tsunami, tempeste magnetiche, uragani devastanti, effetto serra supermassivo, glaciazione, guerra nucleare, piogge acide, esplosioni galattiche, inversione del campo magnetico terrestre, allineamento dei pianeti, pandemie. Questo è quanto conclamano centinaia di siti, di libri, di trasmissioni televisive: il 21 dicembre 2012 concluderà il ciclo del “lungo Computo” del calendario Maya, la civiltà scomparsa prima che l’ossessione per il tempo attuasse una radicale trasformazione del mondo, in uno scenario molto simile alla lettura esoterica della Genesi

al padre nti di una bambina e la dre e affidata a m a ll a a chia tra i pare apoli, lt Is a to Emy ttazione pubblica di N ione con collu ocura della Re

ns Pr ento al Momenti di te re l’ordine della tuale affidam dovuto esegui re, con contes ha ad e lante della m ch la vo ia a al liz ni un po adiuvati da ccola di 5 an co pi i, lla e ol de ap e N on di icipale della piccola ch di sottrazi lla Polizia Mun o di residenza de og ti e lu en in il ag rd so li l’o G es . al ione padre. gnano pr o dato esecuz recati a Campa amma, ed hann m Polizia, si sono la n co o ut ita ha viss sin dalla nasc Trani] [Foto Franco a. ur della Proc

se stessa. E’ tempo per l’Homo Noeticus di rappresentare il punto di arrivo del futuro processo evolutivo della specie umana, riscuotendosi dagli incontrollabili incubi che egli stesso ha evocato. Lo sprint finale della convergenza di tutta la nostra galassia nel “punto Omega” che attrae tutto a sé e in cui tutto

collassa e implode, trasforma la fine di tutte le cose con “il Fine di tutte le cose: ovvero il momento in cui la moralità umana sarà riuscita con fatica a superare la necessità di soddisfare i bisogni combattendo il rischio di una eccessiva opulenza”. Alba Forni

Consorzio

'3 6) *

MITSUBISHI ASX a

concessionario plurimarche

MITSUBISHI OUTLANDER

19.850 €

a

REVISIONI

32.850 €

Da oltre 12 anni il vostro centro revisionidi fiducia sull’isola Esperienza e professionalità Check up completo e immediato Omaggio su ogni revisione

VENDITA AUTO Affidabilità ed assistenza nella guida al vostro acquisto Auto e veicoli commerciali Finanziamenti in sede Assistenza post vendita

CORSI HYUNDAI i10 style a

9.600 €

CHEVROLET SPARK a

7.500 €

+ Garanzia* furto e incendio gratis per 10 anni

* Inoltre offriamo garanzia sulla mitsubishi di 5 anni e garanzia su kia di 7 anni

MITSUBISHI COLT a

8.690 €

Gratuiti di aggiornamento in sede per meccanici su ABS, A/C e INIEZIONE

VIENI A TROVARCI... Via M. Mazzella, 109 Ischia (NA) tel 081 3331104 fax 081 3331407 Mail ischia@complessoeuropa.it


Solo nel comune d’Ischia in programma la tradizionale festa in piazza per accogliere l’anno nuovo

N

iente botto finale per le manifestazioni natalizie in programma sul suolo ischitano. Dopo aver condizionato i calendari di Ischia, Casamicciola e Forio, in cui si sono succeduti eventi interessanti e altri meno riusciti, i pochi fondi provenienti dalla Regione Campania, la scarsa progettualitĂ  e le residue risorse messe in campo hanno portato i comuni ischitani a ridimensionare addirittura le manifestazioni in piazza

per la fine dell’anno. E’ solo Ischia, infatti, a presentare in calendario – all’interno dell’iniziativa ‘Ischia in Festa’ – il tipico evento del 31 dicembre, in programma quest’anno, a partire dalle 22.30, in Piazza S.Girolamo (previsti fuochi d’artificio e musica dal vivo). Un Capodanno quindi in tono minore, in cui le piazze storiche di Casamicciola, Forio e Sant’Angelo rimangono tristemente al buio e al silenzio, segnale di un’isola lontana da quelli che fino all’anno

scorso sembravano dei buoni propositi assolutamente attuabili come la destagionalizzazione dei flussi turistici, ormai mera chimera a fronte di eventi poco interessanti per i giovani e per turisti che vengono ad Ischia per conoscere la sua storia millenaria, i suoi artisti e le sue eccellenze. E proprio le piazze al buio e la presenza nei calendari di tanti eventi che non catturano l’interesse dei turisti (e spesso nemmeno quello degli isolani) sono dimostrazione della forte

Anche quest’anno il Lions Club ha rinnovato il tradizionale pranzo di Natale nella struttura gestita da Suor Edda

NATALE AL PIO MONTE

UN CAPODANNO IN SILENZIO

di Cristian Messina

3

PRIMO PIANO •

redazione@corrieredellisola.com

S

i è svolta il 21 dicembre l’annuale cena di beneficienza natalizia all’ Orfanotrofio di Casamicciola, organizzata dal Lions Club Isola d’Ischia, come sempre ben accetta dai piccoli

congiuntura negativa che sta investendo tutta la Campania (vedi pochi fondi, questione rifiuti) e che sta colpendo anche quei fiori all’occhiello, come Ischia e Capri, fino a poco fa convinti di non soffrire delle crisi della terraferma. Forte congiuntura che però non deve essere una scusante, perchÊ la progettualità, la fiducia nei giovani e nella cultura, potrebbe comunque permettere ad Ischia di imporsi ancora tra le località turistiche di punta del panorama italiano ed europeo.

ospiti e dalle gentili Sorelle responsabili della struttura. I soci della secular service organization hanno provveduto a costruire un evento allegro e dall’atmosfera estremamente serena e conviviale, arricchita dall’immancabile magia dell’atmosfera natalizia e dalla chiassosa felicitĂ  dei bimbi protagonisti della serata, che hanno peraltro avuto modo di influire direttamente sulla scelta del Menu. Grande festa nel dopocena, reso imprevedibile dall’arrivo di Babbo Natale (e relativo sacco carico di doni‌) e dallo splendido servizio di animazione a cura di “Amico Maxâ€?, in grado di distribuire sorrisi, risate e qualche chilo di zucchero filato. “La cena con i ragazzi dell’Orfanotrofio è una tradizione annuale a cui teniamo molto – ricorda il presidente Lions Gerardo Sorrentino –

Quest’anno poi il tutto è perfettamente nello spirito del service “Per il sorriso di un bambinoâ€?, svolto nell’intero nostro distretto. Noi per questi bimbi ci siamo e ci saremo

sempre, non solo a Natale, e abbiamo fatto presente a Suor Edda (direttrice dell’Orfanotrofio n.d.r) che può chiedere il nostro aiuto per qualsiasi tipo di necessità. I ringraziamenti piÚ sentiti vanno a Rosario Sgambati, che ha cucinato con il proprio staff tutti i vari piatti apprezzati tanto sia da noi che dai bimbi, e a Vito Iacono di Ischia Surgel Food. Senza di loro sarebbe stato tutto piÚ difficile�. Fa senz’altro piacere notare come anche in tempi cosÏ difficili lo spirito di solidarietà non venga mai meno, neanche per un secondo. E che per molti di noi, tra le tante fastose e appariscenti luci che adornano il nostro Natale la piÚ lucente e bella rimanga senz’altro il sorriso di un bambino. [Sacha Savastano]

ELECTRONIC HOUSE

CENTRO ESTETICO

TELEFONIA-GIOCHI-CONSOLE DI.T.&V.

OFFERTA

scegli la bellezza

esclusivista di zona

Samsung S.5230 Samsung C.3510 Samsung S3650

â‚Ź 99,90 C.so V. Emanuele, 4 80074 Casamicciola Terme Tel/fax 081 995801 - annawhitehead@libero.it

Samsung E250I vari colori

â‚Ź 49,90

QJB[[B.BMUFTF t'PSJPE*TDIJB /"

UFMtFMFDUSPOJDIPVTF!MJCFSPJU


4

• UN ANNO AD ISCHIA

www.corrieredellisola.com

Un anno raccontato attraverso i fatti più salienti

IL 2010 IN PILLOLE Un anno raccontato attraverso i fatti e gli avvenimenti che maggiormente hanno colpito l’immaginario collettivo. Un caleidoscopio frammentato che non ha la pretesa di essere esaustivo, ma che serve a ricordare quanto anche Ischia, nel suo piccolo, riesca a far parlare di sé. Nel bene e nel male…

I

di Sacha Savastano

l 2010 sarà un anno da ricordare sotto molti punti di vista. Per alcuni rimarrà l’anno in cui si sono sentiti per la prima volta gli effetti della crisi globale,

altri vorranno ricordare il ritorno di un isolano alla Regione, altri ancora ripenseranno ai grandi eventi culturali, agli addii eccellenti, al primo ok ufficiale per

il Comune Unico. Proviamo a ripercorrere tutti gli eventi che hanno segnato, nel bene e nel male, la fine del primo decennio del nuovo millennio.

E’ GUERRIGLIA PER LE CASE ABUSIVE

SE NE VA LADY WALTON

BERTOLASO: “ISCHIA A RISCHIO ERUZIONE”. PECCATO CHE SMENTISCANO TUTTI…

In un Gennaio brutto e piovoso, scoppia un bubbone già da tempo infetto e doloroso: si risolvono in un giorno e mezzo di autentica guerriglia urbana mesi e mesi di tensione tra Istituzioni e cittadini sul tema degli abbattimenti, e gli occhi di tutta Italia sono ancora puntati sull’Isola Verde in ragione di fatti ben poco lusinghieri. Località Fango, Casamicciola, la notte tra 28 e 29 gennaio è all’insegna della tensione tra diverse decine di manifestanti ischitani e la polizia, in completa tenuta antisommossa. Alle nove il delicato equilibrio si rompe, arrivano le ruspe ed i manifestanti si fanno minacciosi. La Polizia carica, la gente innalza barricate e scatena sassaiole. Qualche agente finisce a terra, ferito in modo non grave. Attimi di autentico panico quando litri di nafta vengono versati sul manto stradale per cercare di creare un’ultima barriera. Ma è tutto inutile, le forze dell’ordine assumono infine il controllo della zona, e le demolizioni hanno luogo. Si chiude così un capitolo di una storiaccia lunga e difficile, che si gioca ancora oggi sul filo sottilissimo della tensione.

Se n’è andata a 85 anni, con la classe che l’aveva da sempre contraddistinta. Il 22 marzo si spegne presso la propria abitazione Susana Gil Paso, meglio nota a tutti come Lady Walton, la signora dei fiori. E’ a lei che Ischia deve la realizzazione dei Giardini “La Mortella”, una riserva naturale invidiata in tutto il mondo: fu infatti proprio la consorte del Maestro William Walton a selezionare e coltivare personalmente le ottocento varietà di piante tropicali e mediterranee che rendono i giardini unici nel loro genere. Un po’ romanticamente, ci piace immaginarla ancora lì, col suo amato William, ad osservare il panorama di Forio dal piccolo angolo di paradiso che tanto faticosamente hanno creato insieme.

TORNA UN ISCHITANO ALLA REGIONE

PIEDONE L’ISCHITANO

BOB SINCLAR INCANTA ISCHIA

Domenico De Siano, unico candidato isolano, vince con più di ottomila voti le elezioni regionali del 28/29 marzo, divenendo il primo ischitano eletto in sede regionale in quasi vent’anni. A convincere gli elettori, una campagna elettorale incentrata su obiettivi chiari e concreti come la risoluzione della questione dei finanziamenti, da cui spesso l’Isola veniva esclusa anche per la mancanza di un proprio rappresentante a Palazzo Santa Lucia. Decisivo anche l’effetto traino del neo Presidente Caldoro, ischitano d’adozione, il cui successo schiacciante ha di sicuro contribuito in maniera netta anche alla corsa dello stesso De Siano.

Bud Spencer torna in tv dopo quindici anni, e sceglie Ischia come scenario della sua trionfale rentrée: A partire dal 9 maggio va in onda su Canale 5 “I delitti del cuoco”, serial televisivo vagamente ispirato al più noto “Nero Wolfe” di Rex Stout, in cui il buon Carlo Pedersoli interpreta un commissario in pensione, desideroso di aprire un nuovo capitolo della propria vita come cuoco nel ristorante da lui stesso aperto ad Ischia. Purtroppo per lui, e per fortuna per noi, l’attuale capo della Polizia stenta a fare a meno dell’esperienza del protagonista, e finirà con il coinvolgerlo costantemente in una serie appassionante di gialli e di misteri. Bud si conferma una leggenda, anche ad’ottant’anni…. ma le botte con Terence Hill erano un’altra cosa.

Ha luogo il 12 giugno uno degli eventi più attesi dai giovani isolani, ed è un successo annunciato. Si esibisce al Negombo il DJ francese Bob Sinclar, noto in tutto il mondo grazie a pezzi di gran successo come Love Generation e Rock this Party, ed il by night ischitano diviene, per una notte, più prestigioso di quello di Londra o Parigi. Generale il plauso del pubblico accorso, anche grazie all’esibizione di una spalla d’eccezione come DJ Albertino, ed il tutto si rivela come un ottimo segnale di apertura per un’estate che, per Ischia, si rivelerà all’insegna della grande musica.

“Se dovessi dire potenzialmente qual è il vulcano con ’il colpo in canna’ direi che non è il Vesuvio ma l’isola di Ischia”. L’allarme è di quelli da non dormirci la notte, specie se a lanciarlo è il capo della protezione civile italiana, Guido Bertolaso. L’Isola Verde sarebbe dunque inconsapevolmente sotto una terrificante spada di Damocle, una trappola mortale e catastrofica pronta a scattare in qualsiasi momento. Strano però, come ricordato peraltro anche dal sindaco di Ischia Ferrandino, che mai nessuna autorità abbia mai messo in guardia i comuni isolani da simile emergenza. Strano anche come il più eminente vulcanologo italiano, Enzo Boschi, consideri nullo il rischio di eruzione del Monte Epomeo. Le parole di Bertolaso furono dunque dovute ad un eccesso di zelo? O si trattò davvero di “procurato allarme”, come ipotizzato da più parti? Ed in quest’ultimo caso sorge spontanea una semplice domanda: perché procurarlo?

INFISSI showroom

INFISSI

Via Vittorio Emanuele Barano d’Ischia (NA)

t LEGNO LAMELLARE t LEGNO ALLUMINIO t PVC t PORTE INTERNE t ARREDAMENTI tSU MISURA

falegnameria Via Luigi Scotti, 12 t Barano d’Ischia (NA) tel/fax 081 905232 t bottegadelmobile@gmail.com cell. 339 6961750 t 334.1673453

SHARM EL SHEIK Laguna Vista 5*

DISNEYLAND PARIS Offerta 3x2

8 gg/7 nt partenze del 15 e 22 Gennaio da Napoli

4 gg/3 nt Resort + volo da Napoli

da € 399,00

da € 265,00

GENNAIO IN TRENTINO Madonna di Campiglio

8 gg/7 nt in residence 3* con centro benessere

da € 170,00


5

UN ANNO AD ISCHIA •

redazione@corrieredellisola.com

XXIII RASSEGNA MUSICALE DEGLI STUDENTI

PARATA DI STAR NEL LUGLIO ISCHITANO: DA HILLARY SWANK A GEORGE CLOONEY

ACCADEMIA DEI RAGAZZI: A NATALE IL DONO DELL’ARTE

E’ una vera e propria parata di stelle quella che anima l’ottava edizione dell’Ischia Film Festival: dalle bellissime Hillay Swank a George Clooney, passando per Paul Haggis e Vanessa Redgrave, tanti i protagonisti del jet-set americano che per una sera passano da Hollywood Boulevard al Piazzale Aragonese, mostrandosi peraltro perfettamente a proprio agio. Un successo senza battute d’arresto quello della kermesse ischitana, che senza sovvenzioni statali è in grado, da quasi dieci anni, di porre l’isola sotto delle tv (e dei tabloid) di tutto il mondo. E va detto, per una volta il tutto è dovuto a motivi lusinghieri.

I MAMMA 13ENNE COMMUOVE L’ITALIA

TROMBE D’ARIA AL LARGO DI CARTAROMANA

Nasce il 31 ottobre presso il Rizzoli di Lacco Ameno la piccola Noemi, e già ha i riflettori di un intero paese puntati addosso. Non tanto per lei, povera piccola, quanto per la giovanissima età dei suoi genitori, solo tredici anni lei e diciassette lui. La Chiesa ne fa un esempio in favore della lotta all’aborto, le Istituzioni locali assicurano protezione e sostegno alla famiglia, la stampa fa a pugni per assicurarsi la storia di questo parto da Guinness dei Primati. Eppure a Noemi, ed alla sua famiglia, di tutto questo rumore non importa proprio nulla: ciò che sicuramente deve importare, a lei come a tutti noi, è come qualcuno non perda mai occasione per strumentalizzare un evento, o per inseguire una storia succosa, ben oltre i limiti imposti della decenza. Ma questa lezione, purtroppo, negli ultimi mesi l’abbiamo imparata fin troppo bene.

Due gigantesche trombe d’aria scandiscono l’inizio del l’agosto isolano all’insegna di un atavico terrore. E’ infatti una tempesta senza precedenti quella scatenatasi tra Ischia e Vivara a partire dal 31 luglio, con fulmini di potenza e frequenza inaudita, vento fortissimo, piogge monsoniche e chi più ne ha più ne metta. Il fenomeno è stato ripreso da un vasto numero di videoamatori isolani, i quali ora con paura, ora con un sarcasmo tanto pungente quanto fuori luogo, hanno immortalato il succedersi degli eventi con i propri inseparabili videofonini…

PFM E NOMADI: ISCHIA E IL ROCK

ISCHIA, OK AL COMUNE UNICO

La leggendaria band di Franz di Cioccio da completo “Sold Out” il 12 settembre all’Arena Mirtina, in occasione dell’Ischia Rock Festival. Un pubblico vasto ed assolutamente eterogeneo si è scatenato al suono di grandi classici come “E’ festa” ed “Impressioni di Settembre”, senza contare l’entusiasmo suscitato dal l’esecuzione dei grandi classici di Fabrizio De Andrè, durante la prima parte dello spettacolo. Pienone anche per i sempreverdi Nomadi a Lacco Ameno, solo pochi giorni dopo. Ischia ritorna per una sera capitale della live music, com’era stata, del resto, negli anni sessanta e settanta.

Pochi giorni prima delle festività Natalizie, ecco arrivare una notizia a suo modo epocale: il Consiglio regionale della Campania, presieduto da Paolo Romano, da il via libera alla proposta del consigliere Angelo Marino (gruppo Caldoro Presidente), con i voti favorevoli del centrodestra e del Partito Democratico. Saranno dunque i cittadini isolani a decidere a mezzo referendum sull’istituzione di un Comune Unico ad Ischia, presumibilmente in primavera. E se da un lato la prospettiva di avere un’unica amministrazione per l’intera Isola Verde si fa davvero concreta, dall’altro c’è già chi grida allo scandalo, chi giura di voler salvaguardare le tradizioni locali di questo o quel comune. Più le cose cambiano, più rimangono le stesse.

CORRIERE DELL’ISOLA è un settimanle distribuito gratuitamente ogni giovedì ad Ischia e Procida

DIRETTORE RESPONSABILE Massimo Zivelli m.zivelli@corrieredellisola.com

SOCIETA’ EDITRICE Nuvola Grafica Via M. Schioppa 78 - Forio (NA)

Registrazione al tribunale di Napoli n. 4816 del 20/11/1996

www.corrieredellisola.com redazione@corrieredellisola.com

STAMPA Cangiano Grafica s.r.l. - Napoli

l talento artistico è un dono che deve essere a sua volta donato agli altri anche a costo di sottoporsi ad un impegno duro e costante al quale i “Ragazzi” dell’Accademia non si sono sottratti neanche a dicembre e durante le festività natalizie continuando a studiare per la programmazione degli spettacoli e dando il meglio di sé :Il 12 dicembre un gruppo di piccoli musicisti ha partecipato alla XXIIIma Rassegna degli studenti dell’Isola d’Ischia Raffaele Sena che quest’anno si è tenuta Villa Arbusto Lacco Ameno cimentandosi in ardui brani del repertorio pianistico, chitarristico e violinistico, poi è stato il turno dei corsi di propedeutica musicale per bambini da 14 mesi fino ai 5 anni guidati da Jolanda Di Costanzo che si sono cimentati in un piccolo spettacolo natalizio di musiche, ritmi e canti in Accademia e poi si è tenuto o spettacolo intitolato :“Espressioni Vocali”, nell’ambito della manifestazione Natale in Comune organizzata dal Comune di Forio, dall’Ascom Confcommecio Forio e dalla Fondazione La Colombaia in cui si sono esibiti gli allievi-attori della classe di recitazione di Edoardo Cocciardo: Luciano Iacono, Mariaflora Ielasi, Lidia Iacono, Salvatore Di Massa, Mariapia Pezzella, Lucio Scherillo, Elisabetta Pisano, Annarita Pi-

PROGETTO GRAFICO ED IMPAGINAZIONE Nuvola Grafica • www.nuvolagrafica.it Hanno collaborato a questo numero: Stefano Arcamone, Pancrazio Arcamone, Annamaria Rossi, Dalila Sghaier, Raimondo Ambrosino, Franco Trani, Sacha Savastano, Cristian Messina, Valeria Lombardi

tone ed i cantanti della classe di canto moderno di Fiorella Barrella: Zaira Bianco e Raffaella Conte. Il 27 nello spettacolo “Germogli Musicali” si sono esibiti piccoli ma eccezionali talenti musicali (Giada Monti, Veronica Cacciutto, Giorgia Anna Spera, Maria Francesca Patalano, Benedetta Savoia, Eleonora Lauro, Antonio Patalano, Ivan Mikulic e Giuseppe Penniello) nelle discipline di pianoforte, violino e chitarra guidati da Teresa Coppa, Pina Trani e Raffaele Colombo il 4 gennaio, infine, ci sarà il debutto di una piccola concertista di 11 anni Eleonora Lauro che terrà un intero recital pianistico eseguendo musiche di Haydn, Burgmüller, Liszt, Villa Lobos. L’Accademia dei Ragazzi si impegna già da tempo non solo nella formazione dei giovani artisti ma si attiva anche per l’ inserimento degli studenti più promettenti in circuiti di lavoro e nelle produzioni. Quest’anno le produzioni dell’Accademia comprenderanno un musical per bambini e ragazzi “BIMBOMUSICAL”di Teresa Coppa che sarà proposto in varie città italiane e che sarà distribuito presso scuole e negozi di musica e “Vita di Massimo Troisi” spettacolo scenico-teatrale curato da Eduardo Cocciardo che andrà in scena tra giugno e luglio 2011.

CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITA’ Nuvola Grafica Via Mons. Schioppa 78 • 80075 Forio (NA) Tel. +39 3409360501 corrieredellisola@nuvolagrafica.it commerciale@corrieredellisola.com


6

• SPECIALE PORTI

www.corrieredellisola.com

ISCHIA PORTO, FRA CONGESTIONE DI TRAFFICO E GRANDI PROSPETTIVE

NAUTICA DA DIPORTO

CINQUE SCALI E UN FUTURO DA COSTRUIRE E’ il grande business del momento, ma l’isola sembra essere ancora in ritardo sui tempi di Massimo Zivelli

C

on cinque approdi per la nautica da diporto, ed i suoi circa millecento posti barca attualmente operativi, l’isola d’Ischia si propone sul mercato turistico con grandi ambizioni di sviluppo nel settore. Tanti i progetti ancora da realizzare, le eccellenze al momento sono costituite dai moli di ormeggio di Lacco Ameno e Ischia Porto, gli unici attrezzati in maniera tale da poter accogliere panfili e yacht che superano i 60 metri di lunghezza. Un soddisfacente equilibrio fra gestione privata e pubblica si registra presso lo scalo di Casamicciola Terme, mentre ancora tanto da fare c’è sicuramente a Forio e Sant’Angelo, dove continue diatribe legali ed amministrative fra enti pubblici e privati, fanno scontare enormi ritardi sul piano organizzativo e della realizzazione delle infrastrutture e dei servizi. A monitorare il sistema Ischia e fare il punto della situazione, sono gli stessi utenti. L’unione nazionale armatori da diporto è da tempo in prima linea nel fornire le sue

valutazioni in ordine al livello organizzativo e gestionale raggiunto nei diversi scali isolani. L’organizzazione guidata dall’imprenditore napoletano Lino Ferrara, da tempo segue con interesse gli sviluppi di un mercato come quello isolano che in prospettiva avrà grandissime potenzialità, e sembra - in questo momento - la piÚ titolata ad assegnare i punti sulla speciale pagella di qualità dei servizi. Cominciamo da Lacco Ameno, che oltre ad avere i piÚ importanti alberghi di lusso, è storicamente

sull’isola il luogo dove è nata la cultura della portualità turistica. Non male, viene giudicata la gestione attuata dalla �Luise�, al molo �Seventh Heaven� dove solitamente attraccano i panfili dei vip e di personaggi come Abramovich, lo sceicco del Qatar, i principi sauditi. Insufficiente viene giudicato invece l’insieme dei servizi offerti dalla gestione comunale all’altro approdo, quello della Fundera. Analoga valutazione, anche se con sfumature meno marcate, per lo scalo di Casamicciola, dove i servizi offerti dai privati vengono giudicati eccellenti a fronte di quelli comunali. Nel caso di Sant’Angelo, i diportisti rilevano addirittura passi indietro rispetto al recente passato e per Forio invece, si segnala il preoccupante perdurare di una situazione di anarchia gestionale, che determina una pessima organizzazione dei servizi.

Galano Trasporti

UN'OFFERTA COMPLETA PER OGNI ESIGENZA DI SPEDIZIONE. Ritiriamo a domicilio tutto quello che dovete spedire non importa di che peso o destinazione

L’antico porto borbonico, fra realtĂ  commerciale e aspirazioni turistiche. Uno scalo marittimo, quello di Ischia Porto, la cui gestione è assai problematica. Dove ad esempio ogni anno - fra problemi strutturali delle banchine e â€?overdoseâ€? di collegamenti con tutti gli altri scali del golfo di Napoli - si rischia il collasso deďŹ nitivo. Ma dove allo stesso tempo, l’innovazione viaggia alla pari con le ambizioni del sindaco Giosi Ferrandino, che vuole fare di Ischia Porto un esempio di eďŹƒcienza e di buona accoglienza. Riusciranno gli amministratori ischitani a raggiungere questo obbiettivo? Ne parliamo con Francesco Del Deo, presidente della Lega Navale Italiana. - Come si può creare un moderno ed eďŹƒciente porto turistico all’interno di un ex cratere vulcanico sommerso? â€?E’ possibile da un lato

regolamentando e meglio distribuendo il traďŹƒco commerciale di aliscaďŹ e navi anche sugli altri porti isolani e dall’altro puntando all’innovazione dell’oerta dei servizi. Sono convinto che a Ischia si stia lavorando abbastanza bene in questa direzioneâ€?. - Possiamo citare qualcuno dei risultati nel frattempo raggiunti? â€?Certamente. Innanzitutto è stato fatto piĂš ordine nella ripartizione degli approdi, con l’assegnazione degli spazi ad ogni soggetto istituzionale. Poi è stata migliorata l’accoglienza al molo di attracco dei panďŹ li ed al tempo stesso la professionalitĂ  degli operatori del comune ha fatto un buon salto di qualitĂ . InďŹ ne, si è data la possibilitĂ  ai privati di avviare una serie di servizi supplementari che hanno poi portato alla comparsa di ďŹ gure professionali del tutto nuoveâ€?

SA.CO. COSTRUZIONI SPECIALE PONTEGGI

S.R.L.

VELOCE E AFFIDABILE SDA Raccomandata Uno, e sarĂ  consegnata in 1 giorno

PUNTUALE scegli l’orario di consegna con i servizi accessori Time Definite ore 9, 10 o 12.

AUTONOMIA Soluzioni Tecnologiche web spedisci direttamente dalla tua scrivania

PER LE TUE SPEDIZIONI IMPORTANTI,

AFFIDATI A SDA RACCOMANDATA SDA ti offre un servizio sicuro, completo e ricco di vantaggi. Dalla comodità del ritiro a domicilio, alla tracciatura elettronica che ti aggiorna costantemente sullo stato della tua spedizione, fino ad un imballo ad hoc compreso nel prezzo. Ed, inoltre, su richiesta, l’avviso di ricevimento che attesta l’avvenuta consegna della spedizione e la possibilità, se il destinatario è assente, di concordare anche il 2° tentativo di consegna.

NOLEGGIO & MONTAGGIO

10 â‚Ź al mq

con piano di sicurezza (pimus e pos)

Offerte su intonaci e pitturazione facciate Barano - Via Monte Barano, 2 - Tel. 081 901488 cell 335 7145363

RE-CALL E RE-MAIL

PESO

Avviso di avvenuta consegna, a richiesta, via sms o e-mail, inclusi nel prezzo

Fino a 2 kg nell’apposito imballo

FERRAMENTA DE ANGELIS %( ( -.g3$+

Incluso nel prezzo

1 Sacco da 25 kg ic400 â‚Ź 2,50 Cemento al quintale â‚Ź 10,50 ,?NCJ?QRGAB?IE + 1 tanica da 8 kg â‚Ź 66,00 1 pannello zincato NCPAMLRPMQMDDGRR?RSPCâ‚Ź 5,00 e tante altre offerte

SUPER PER PREZ PREZZI 5G?&&?PG@?JBG%G?G?LMg!?P?LMB(QAFG? -

Via V. Di Meglio 84 | 80070 Barano d’Ischia [NA] | tel. +39 081 990024 | fax +39 081 906390 | www.galanotrasporti.com | info@galanotrasporti.com in

rivenditore dit autorizzato prodotti

• il servizio di assicurazione è a pagamento per un importo massimo ssimo assicurabile di 2.582,28 euro • il servizio di contrassegno ontrassegno è a pagamento con importo massimo assimo ddii 22.582,28 .5582,228 eeuro uro

FERMO DEPOSITO E RITORNO AL MITTENTE


7

SPECIALE PORTI •

redazione@corrieredellisola.com

RADDOPPIO DEI POSTI BARCA, I PROGETTI DA REALIZZARE Da oltre mille a duemilacinquecento, così Ischia potrebbe diventare la n.1 nel golfo di Napoli

Chiostro di San Francesco / Piazza Municipio dal 16 dicembre al 9 gennaio

P

Il Natale torna con un ricco programma di appuntamenti e iniziative

osti barca raddoppiati in tre anni, è questa la prospettiva di sviluppo che riguarda l’isola d’Ischia nel momento in cui saranno completati i lavori nei porti di Casamicciola e di Forio e quando sarà stato anche realizzato l’approdo estivo progettato ad Ischia Ponte, e che verrà posizionato con una serie di pontili galleggianti mobili, proprio di fronte al Castello Aragonese. Un approdo questo, che verosimilmente dovrà servire anche i battelli che una volta al mese, trasportano centinaia di croceristi, effettuando la spola fra l’isola e quelle grandi navi che negli ultimi anni hanno riscoperto l’isola verde per fare tappa durante i loro tour nel Mediterraneo. La prospettiva è dunque quella di avere entro il 2012 un potenziale di circa duemilacinquecento posti barca a fronte dei circa mille attualmente disponibili. Aspettando la realizzazione

dell’ambizioso progetto, nel frattempo gli occhi di tutti restano puntati sulla mancata realizzazione degli ormeggi che ricadono direttamente sotto la competenza dell’ente di gestione dell’area marina

protetta. Perchè il mare che nel Tirreno meridionale circonda quella che per i diportisti è la più avanzata base navale, fa parte integrante del Regno di Nettuno. E quindi non solo il transito, ma anche la sosta di barche e yacht, è sottoposta ai regolamenti approvati dal ministero per l’Ambiente. L’ente parco è da mesi sotto osservazione, perchè la sua

gestione evidenzia più di una lacuna e non solo sotto il profilo amministrativo, con fondi non utilizzati sempre nel migliore dei modi, ma anche per la mancata realizzazione di quegli ormeggi temporanei che - a pagamento - consentirebbero finalmente di disciplinare l’accosto dei diportisti all’isola. Previsti anch’essi dal disciplinare del Regno di Nettuno, degli ormeggi stagionali al largo della costa isolana, non c’è traccia. Non si è mai provveduto a realizzare i campi boa, previsti soprattutto lungo il litorale di Forio, ed inoltre la tassazione di dieci euro per il solo transito all’interno degli specchi d’acqua a protezione parziale - senza quindi fornire alcun servizio - è divenuta fonte non solo di diffusi malumori fra i diportisti, ma anche di ricorsi e denunce da parte delle associazioni dei consumatori. [Massimo Zivelli]

hi

gioc

Per informazioni e per richiedere il programma: cel. 334 8682772 infopoint / piazza San Gaetano forionataleincomune@libero.it

rti

e conc

Forio Natale InComune è su: tre mos

IO E R O F TAL AOMUNE N C IN oltre 80 eventi /

ma

cine

i

catin mer

mia

ono gastr


8

• CULTURA

www.corrieredellisola.com www ww w

T

ruman Capote e il suo fidanzato, Jack Dunphy, arrivano a Ischia nella tarda primavera del 1949. Lo scrittore ventiquattrenne ha appena dato alle stampe una raccolta di otto racconti, “Un albero di notte”. Truman e Jack trascorreranno (nonostante gli ischitani e la loro miseria nera e la scarsa voglia di divertirsi) un periodo felice. Truman Capote a Forio riprende e lavora al suo secondo romanzo, “Summer Crossing”, libro (iniziato nel 1943) che aveva lasciato da parte per scrivere “Altre voci, altre stanze”. Ma i lettori dovranno attendere moltissimi anni per leggerlo. Capote non volle mai pubblicarlo in vita. Dichiarò perfino di averlo bruciato. Alla sua morte (nell’agosto del 1984), studiosi e biografi lo cercarono invano. Sarebbe riemerso tra carte abbandonate nella sua vecchia casa di Brooklyn soltanto nel 2004. Due anni dopo uscì la traduzione italiana, da Garzanti, curata da Stefania Cherchi, “Incontro d’estate”, (pp. 132, euro 13,50). La storia di Grady McNeil, capricciosa e testarda diciassettenne che i genitori partendo per l’Europa lasciano in un lussuoso appartamento della Quinta Avenue. Sola a New York per un’estate, è libera di vivere il suo amore con Lyde Manzer, giovane veterano di guerra che lavora come parcheggiatore. Verrà poi il momento in

cui Grady dovrà fare scelte invece è ambientato a decisive per la sua vita, ma New York. In entrambi non anticiperemo nulla i racconti c’è come un per lasciare all’eventuale sentimento di resa a una lettore di districare la maminaccia esterna ambigua tassa. Certamente la fama e dolciastra. Una minaccia (e la qualità) di Capote a cui una protagonista non saranno mai legati a non sprovveduta si arrenquesta storiella che si può de sgomenta in un’atmotranquillamente tralasfera torbida e notturna. E sciare. E leggere, prima di anche noi lettori, mentre affrontare “Altre voci, altre la vediamo cedere poco a stanze”, “L’arpa d’erba”, poco vorremmo che Kay “Colazione da Tiffany” e cambiasse scompartimen“A sangue freddo” (i suoi 4 to e che la signora Miller (nel secondo racconto capolavori romanzeschi) citato) non i racconti. LA CITAZIONE aprisse Truman quella Capote “Sono alcolizzato/ porta. (assieme sono omosessuale/ La grana Carson sono drogato/ sono dezza di McCullers, un genio” Truman James Truman Capote Capote sta Purdy, (30 settembre 1924 - 25 proprio Flannery in questa O’Connor, agosto 1984) capacità di nonostancomunicare te il suo sentimenti e immagini, di oltranzismo cattolicista, e far partecipare chi legge John Cheever) ha scritto di quel senso di lieve alcuni dei racconti più soffocamento che provobelli ed essenziali del ca un brutto sogno che Novecento americano. non si riesce a fermare. Sempre da Garzanti, pp. In altri racconti emerge 351, euro 18,00, sono un’altra voce oltre a quella usciti tutti i racconti, con notturna. Il suo doppio, il il titolo complessivo di “La lato autobiografico, quello forma delle cose”. Sono 5 in cui Capote rievoca racconti inediti (tradotti con partecipe nostalgia da Stefania Cherchi) ai le feste di Thanksgiving quali si accompagnano e di Natale nell’Alabama le traduzioni già note dei contadina dei primi anni già noti sedici racconti. Trenta (lo scrittore era Spiccano: “Un albero di nato nel 1924) e ci offre notte”, la storia di un suun ritratto emozionante dicio trenino che avanza e memorabile di Sook, la nelle tenebre attraverso l’Alabama e la giovane Kay cugina sessantenne insiesoggetta alle insinuanti at- me saggia e dolcemente svitata che gli fu amica tenzioni della chiromante materna durante l’infane del suo spettrale amico zia. “Un ricordo di Natale” sordomuto; “Miriam”,

(che rileggo ogni anno da tantissimi anni) è l’amore che lega un bambino alla sua anziana cugina. Pescato a piene mani nella biografia dell’autore, è un connubio che torna spesso nei racconti di Capote, vissuto da bambino, a causa della separazione dei genitori. Il legame tra Sook e il bambino è il comune rifiuto delle convenzioni e la stessa capacità di sognare e di gioire delle piccole cose che solo i bambini e gli anziani hanno. Sook ha trascorso tutta la sua vita nella sua casa, senza essere mai andata a più di cinque miglia dal proprio giardino, non va al cinema ma vuole che le si raccontino le trame dei film, attende il Natale per sfornare deliziose focacce da mandare agli amici. Nel racconto “Una chitarra di diamanti” si narra dell’amore tra due uomini detenuti in un carcere. “Il signor Schaeffer” è il detenuto più ammirato: istruito, cortese, crea bambole per pagarsi dolci e tabacco. Una domenica mattina arriva un detenuto straniero, un cubano, con una chitarra coperta di diamanti che porterà una strana allegria nelle sere della colonia penale. Più di ogni altra cosa li legheranno il progetto su quello che avrebbero fatto fuori, fino all’epilogo, imprevisto, della loro fuga. “La casa di campagna” è il titolo di un altro racconto ed è quella nella quale andrà ad abitare Ottilie,

INE RID LIB

TRUMAN CAPOTE L’ESSENZA DEL NOVECENTO AMERICANO prostituta Truman Capote minorenne, dopo essersi innamorata di un ragazzo ed averlo sposato. La casa di appuntamenti nella quale lavorava rischia il fallimento dopo la sua partenza, e due sue amiche, passato qualche tempo, decidono di andarla a riprendere. Arrivano e la trovano legata ad un albero, in punizione perché, difendendosi dai malocchi della di lui nonna fattucchiera, l’ha fatta fuori. Sconvolte per il modo in cui è trattata dal marito sono sicure che tornerà, naturalmente, con loro. Ma altrettanto naturalmente, dopo un pomeriggio fatto di ricordi e chiacchiere amene, Ottilie chiederà alle amiche incredule di legarla nuovamente all’albero e facendo vincere la forza irrazionale e ineluttabile del sentimento. “Il falco senza testa” fa parte dei racconti “notturni” ed è l’incontro casuale con una misteriosa ragazza che diventa per il gallerista Vincent fonte di angoscia e sfasamenti spazio-temporali. E non aggiungeremo altro. I racconti di Truman vanno letti e riletti e sono tra le ultime testimonianze di una prosa arricchita dall’apporto di una oralità che proviene dalla tradizione del Sud degli Stati Uniti e attinge a storie di streghe e di fantasmi, racconti di paludi e boschi irreali, fisicità deformi e

grotteschi (come nelle storie dell’amica di Capote, Carson McCullers) e quelli sull’amore, di struggente ed efficacia resa poetica del sentimento più puro. Truman Capote, che fu il più importante scrittore americano della generazione post-Hemingway e post-Faulkner, sfogò nella scrittura (splendida e inimitabile) i tormenti di una infanzia infelice all’ombra della madre amata e odiata. La madre l’aveva generato a 17 anni con il suo primo marito, ultrasessantenne. Dal secondo marito, un uomo d’affari cubano Truman erediterà il cognome. Un amore edipico per la madre lo indurrà a sentirsi tradito da lei quando si sposa la seconda volta. Il giovane Truman cercò scampo nella scrittura trovando in essa la sua dimensione. In meno di sessant’anni di vita scrisse 17 libri che gli hanno assicurato (meritatamente) l’immortalità. Ebbe fama e successo, ricchezza e notorietà. Inventò il “new journalism” e fu al centro dell’attenzione dei media, geniale e trasgressivo, letterato di alta sensibilità, ci ha donato una dozzina di racconti che consiglio vivamente di leggere, prima di affrontare i suoi romanzi. Crediamo sia venuto il momento di scoprirlo... [Giorgio Di Costanzo]

CafèFlorio da noi il caffè è un piacere • gelati in coppa • • aperitivi • Corso Francesco Regine, 95 80075 Forio . Ischia mob. 347 1870278 mob. 327 1726112


redazione@corrieredellisola.com

CULTURA •

9


10

• ISOLA

www.corrieredellisola.com

OSPEDALE A RISCHIO PARALISI SE A MEDICI E INFERMIERI PRECARI NON SARA’ FATTO FIRMARE IL RINNOVO DEL CONTRATTO

SALVIAMO IL RIZZOLI N

ei prossimi giorni l’unico Ospedale pubblico dell’isola d’Ischia rischia la letteralmente la paralisi. Il motivo? Il 31 dicembre 2010 scade il contratto dei medici e degli infermieri precari. Si tratta di quattordici medici e di oltre quaranta tra infermieri e operatori sanitari vari i quali, se tra meno di una settimana non saranno chiamati a firmare il rinnovo del contratto, sull’isola d’Ischia ci ritroveremo con un ospedale paralizzato e nel quale, per forza maggiore, si potranno assicurare solo gli interventi d’urgenza. Alcuni dei protagonisti di questa triste vicenda ci hanno raccontato delle difficoltà giornaliere con cui quotidianamente devono fare i conti a causa dell’organico ridotto; il loro disagio e la preoccupazione di non vedersi rinnovato il contratto. “All’Ospedale Rizzoli racconta l’infermiere Leonardo Trani - avere il 40% degli infermieri precari rappresenta un pericolo perché siamo in costante emergenza. Per l’Ospedale è necessario che ci sia il rinnovo dei contratti a termine”. “Il 31 dicembre scade il nostro contratto - ha dichiarato il Dott. Mimmo Loffredo - siamo al 24 e ancora non sappiamo fra sei giorni che fine faremo. Per quanto riguarda noi

medici, siamo in dodici ad essere precari e ci troviamo nella stessa situazione di sei mesi fa con l’aggravante che oggi nessuno si fa sentire, non sappiamo nulla sul nostro futuro”. Nel corso della conversazione, il Dottor Mimmo Loffrredo ha dato sfogo a tutta la sua amarezza con dichiarazioni che dimostrano quanto in Italia ormai non ci sia più il ben che minimo rispetto non solo delle professionalità ma della dignità dei lavoratori di ogni ordine e grado. “La cosa drammatica è che io a quarantadue anni come tanti altri colleghi - ha amaramente commentato - non so che fine farò, non so che dire ai miei pazienti. Io ho pazienti da operare nel 2011 e non so cosa dirgli. Vorrei almeno sapere se devo continuare a lavorare a Ischia o andarmene

al nord come ha fatto il collega De Rosa nei mesi scorsi. Ci dicessero che non serviamo più, noi ce ne andremmo a lavorare altrove ma perlomeno potrei dare delle spiegazioni alla mia famiglia. Non siamo persone di primo pelo al primo incarico ma sono sette anni che lavoriamo a Ischia. Questa volta voglio delle risposte, non sono più disposto ad aspettare

e a subire le loro questioni politiche, aspettate oggi, domani, firmate il 28 il 31…”. Quella che già si sta vivendo presso l’ospedale “Anna Rizzoli” di Lacco Ameno, e che è solo un assaggio di quello che potrà succedere nei prossimi giorni. All’orizzonte non si intravede nessuna novità positiva e questo lascia presagire che questa volta

F A B R I C A www.benetton.com

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

l’Ospedale “Anna Rizzoli” possa trasformarsi in un semplice presidio sanitario dove si potranno assicurare solo gli interventi d’urgenza: che vergogna! E’ davvero inconcepibile che l’unico ospedale pubblico dell’isola d’Ischia che serve una popolazione residente di oltre sessantamila abitanti e milioni e milioni di turisti che ogni anno scelgono la nostra isola per trascorrervi le vacanze, rischi la paralisi per la mancanza di fondi che invece lo Stato trova subito quando, ad esempio, c’è da mandare a morire soldati italiani all’estero nelle cosiddette “missioni di pace” che poi non sono altro che guerre di occupazione moderne: che vergogna! Le responsabilità politiche e amministrative della vergognosa situazione di precarietà che anche in questi giorni si sta

vivendo presso l’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno, sono di tutta la classe politica dell’isola d’Ischia di centrodestra e di centrosinistra e in modo particolare del Sindaco di Forio Franco Regine, esponente del PD e rappresentante dei sindaci isolani in seno all’ASL Napoli 2 e dell’attuale consigliere regionale del PDL Domenico De Siano sino a qualche giorno fa Onorevole alla Camera dei Deputati il quale con la sua inerzia politica sta nei fatti continuando a dimostrare quanto sia praticamente inutile votare ed eleggere nelle più importanti istituzioni del nostro Paese personaggi politici adusi, per appartenenza di classe, a difendere gli interessi dei potenti della società e non quelli dell’intera collettività. Gennaro Savio Direttore di PCIML-TV

ARRIVANO I SALDI DOMENICA 2 GENNAIO 2011

via Delle Terme 26 Ischia Tel. 081 992576 di DI COSTANZO MICHELE & C. s.n.c.

AZIENDA LEADER PER IL TRASPORTO E LA DISTRIBUZIONE

· Trasporti · Traslochi · Magazzinaggio · Distribuzione merci (surgelate ed a temperatura controllata) sede: ss 270 km 5 - variante casabona, 13 80070 barano d’ischia (na)

info 081 906539 - 347 6433463 specialtrans@libero.it

www.specialtrans.it

· CON DEPOSITO A NAPOLI ·


MOSTRE •

redazione@corrieredellisola.com

11

Da una millenaria tradizione ischitana

CAPRI: IN MOSTRA I CAPOLAVORI DEI MAESTRI CERAMISTI

C

apri - La millenaria tradizione dei maestri ceramisti ischitani, traghettata verso le visioni fantastiche di presepi miniaturizzati, e di monumentali opere all’aperto oggi in esposizione a Capri. Franco Calise, autore di importanti lavori presenti in collezioni private e pubbliche, aveva già stupito tutti sull’isola azzurra, con la sua opera dal titolo alquanto estroso de “lo sbarco dei limoni sull’isola” - panca monumentale installata ai giardini di Augusto - ed in questi giorni ha attirato di nuovo l’attenzione esponendo, fra le altre opere ultime, una straordinaria ”Testa di Dafne” ed alcuni presepi in miniatura. Originario di Forio d’Ischia, Calise fin da giovanissimo ha coltivato la sua passione per la modellazione della creta e per la decorazio-

ne artistica e la pittura. Tecniche che ha avuto modo di apprendere frequentando le botteghe di famosi maestri ceramisti ischitani come lo scomparso Taky Calise, e che poi ha avuto modo di evolvere in quello stile completamente autonomo che ha finito col rendere apprezzata la sua opera a Roma come a New York. Per più di un ventennio, Franco Calise ed il suo principale assistente, il napoletano Luciano Filo, hanno realizzato opere nella loro frequentatissima bottega di Via Matteo Verde a Forio, a contatto con artisti provenienti da tutto il mondo. Poi nel 2008, arriva la decisione di aprire un atelier a Capri - dove i due maestri si trasferiscono specialmente durante i mesi invernali per realizzare nuovi lavori. ”A Capri - dice Calise - ho trovato una atmo-

Fra i suoi clienti, tantissimi sono i collezionisti. Turisti e viaggiatori che arrivano nel golfo di Napoli, scoprono l’atelier e rimangono affascinati da questo posto dal sapore antico, dove però l’arte è moderna e dove vengono usati tutti i materiali: dagli oli all’acquerello, dalla ceramica alle vetrate grisagliate, alla fusione ”au tromphe d’oil”. ANNUNCIO DI LAVORO

sfera cosmopolita ed al tempo stesso tranquilla, elementi congeniali al mio estro creativo, anche se chiaramente non abbandonerò mai del tutto Ischia, che per me resta la fonte originaria dalla quale traggo stimoli e confronti”. Le due personali allestite nel 1996

e 1997 a Roma, ai Parioli, quelle di Milano del 2007 a via Montenapoleone, nel periodo delle grandi sfilate di moda, quando ha collaborato anche alla progettazione ed alla realizzazione della decorazione di stoffe e tessuti utilizzate da famosi stilisti. E poi ancora,

le trasferte cariche di successo a Berlino, Parigi e soprattutto a New York, dove ha esposto le sue opere in gallerie di arte moderna, non hanno turbato affatto la semplicità di questo giovane maestro della ceramica, negli ultimi anni approdato anche alla moda.

Fifichoo sunset PresentS

Wonderful ChRISTmas time BLACK CHRISTMAS

ALL I WANT FOR XMAS is U

BELL OF CHRISTMAS

Let It Snow

3 solarium corpo + (peeling corpo in omaggio)

pulizia del viso + (maschera viso in omaggio)

2 massaggi ayurveda + (1 ora jacuzzi in omaggio)

- epilazione totale + ( manicure in omaggio)

€ 25.00

€ 35.00

€ 80.00

€ 20.00

Jingle snell rock

SANTA CLaUS IS COMING

HAPPY NEW YEAR

linfodrenaggio totale + (manicure + pedicure omaggio)

manicure + pedicure + (epilazione baffetto e sopracciglia in omaggio

massaggio anti-stress + (maschera viso personalizzata in omaggio)

€ 20.00

€ 30.00

€ 45.00

ALTRE OFFERTE XMAS MAnicure 8.00 € Pedicure 12.00 € Epilazione totale 20.00 € Epilazione sopracciglia 3.00 €

VIENI A TROVARCI !!!!! SIAMO AD ISCHIA PONTE(PARCHEGGIO DELLA SIENA) TEL 081 0284313

New Impiantistica azienda leader a Ischia nel settore fotovoltaico da sempre attenta alla qualità e alla professionalità, ricerca collaboratori nell’ottica del continuo miglioramento: formazione in azienda, corsi professionali, retribuzione di alto profilo. Per info e chiarimenti Antonio L., responsabile marketing SolarME, cell 347.9102464, web. http:// solemelive.blogspot.com


12

• FASHION & BY NIGHT

Bartolo Messina è sull’isola decisamente il maggior esperto di cavalli

BARAONDA COCKTAIL BAR

CAVALIERE SENZA MACCHIA E SENZA PAURA…

a cura di DALILA SGHAIER

M

oro e dai lineamenti marcatamente mediterranei, se non addirittura “arabici”. Il notissimo Bartolo Messina ha un carattere forte e impavido, come l’animale che lo rappresenta: il cavallo! Bartolo è oriundo di Fiaiano. “Ho sempre amato, sin da piccolo gli animali, è quella dei cavalli è una passione di famiglia. Infatti mio padre nel 1975 aprì il maneggio, e fu allora che incominciai a rendermi conto che la strada giusta per me era proprio seguire le sue orme. Perfezionandomi nel corso del tempo come cavallerizzo ed allevatore. E questa posso dire, è la mia più grande gioia. Essere cioè riuscito in ciò che effettivamente volevo dalla vita. I cavalli per me non rappresentano un lavoro, bensì una passione da curare, o meglio ancora da “domare “. Riuscire a rabbonirli, questi maestosi animali, non è infatti cosa da poco. “Ma quando ci riesci – dice Bartolo - ti senti

anche tu più sicuro. Non dimentichiamo che con le loro dimensioni e la loro forza, potrebbero ferire o procurare seri danni sopratutto a chi come me tende sempre a stabilire un contatto strettissimo e quasi di fratellanza con loro. Io posso quasi affermare che con i cavalli ci

www.corrieredellisola.com

vivo e li considero parte di me, della mia vita e dei miei tanti viaggi che faccio per lavoro. Per me andare fuori a rappresentare l’isola in questa che è anche una delle sue tante attrattive, significa restare soddisfatti e con la speranza di proseguire in questo modo sempre!”


redazione@corrieredellisola.com

BY NIGHT a cura di Franco Trani •

13


14

• PAGINE UTILI

INFO UTILI

DA ISCHIA ALLA TERRAFERMA

EMERGENZE Carabinieri Stazioni

112

Ischia

081/991001 081/991065 081/994480 081/997008 081/906463

Casamicciola Forio Barano Polizia

Commissariato Ischia Vigili del Fuoco

Centrale Guardia Costiera Emergenza

Ischia Forio Casamicciola Terme Lacco Ameno Sant’Angelo

113 081/5074711 081/5074701 115 081/991109

1530 081/5072801 081/5071272 081/980175 081/900685 081/999882

Forestale Antincendio boschivi AIB Regionale

081/3334800

Barano Napoli

081/990985 081/7967647 081/991291

Dogana

EMERGENZA SALUTE

118

Ospedale “Rizzoli” Lacco Ameno

Prenotazioni visite specialistiche Centralino Autoambulanza Pronto Soccorso

800177763 081/5079111 081/995495 081/5079267

Guardia Medica (Notturno e Festivo)

Forio Ischia-20-8

081/998655 081/983292

Presidio San Giovan Giuseppe Ischia

Pronto Soccorso Coordinatore Presidio Oncologia

118 081/5070317 081/5070327-328

Distretto Sanitatio Ischia ex maternità

PUNTO INFORMATIVO U.R.P. Segreteria direzione Farmacia Termalismo Riabilitazione adulti

081/5070655 800284270 081/5070630 081/5070638 081/5070622 081/5070628

Ambulanze Private

Croce Bianca Croce Rosa Croce Rossa Italiana Pubblica Ass. Flegrea

www.corrieredellisola.com

081/983022 081/984272 081/999531 081/980303 081/8392924

02:30 04:30 06:30 06:35 06:40 06:45 06:50 07:00 07:10 08:00 08:15 08:10 08:25 08:35 08:50 09:10 09:00 09:25 09:40 10:10 10:00 10:30 11:10 11:15 11:20 11:40 12:00 12:30 13:00 13:15 13:15 13:30 13:45 13:50 14:00 14:00 14:00 14:15 15:05 15:20 15:25 15:45 16:05 16:15 16:50 17:00 17:00 17:15 17:35 17:40 19:00 19:00 19:00 19:30 20:10

Nave Nave Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave

Ischia Porto Ischia Porto Casamicciola Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Forio d’Ischia Casamicciola Ischia Porto Forio d’Ischia Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Forio d’Ischia Ischia Porto Ischia Porto Casamicciola Casamicciola Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Forio d’Ischia Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Casamicciola Forio d’Ischia Ischia Porto Ischia Porto Casamicciola Casamicciola Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Forio d’Ischia Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Casamicciola Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Casamicciola Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto Ischia Porto

Pozzuoli Pozzuoli Pozzuoli Napoli Beverello Napoli P.Massa Napoli P.Massa Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Beverello Mergellina Napoli Beverello Pozzuoli Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli P.Massa Napoli Beverello Napoli Beverello Pozzuoli Mergellina Napoli P.Massa Pozzuoli Napoli Beverello Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli P.Massa Napoli Beverello Napoli Beverello Mergellina Pozzuoli Napoli Beverello Napoli P.Massa Napoli Beverello Napoli Beverello Mergellina Napoli Beverello Pozzuoli Napoli P.Massa Mergellina Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Beverello Napoli Beverello Pozzuoli Napoli P.Massa Napoli P.Massa Pozzuoli Napoli Beverello Napoli Beverello Mergellina Pozzuoli Napoli P.Massa Napoli P.Massa

DALLA TERRA FERMA AD ISCHIA Med Med Med Alil Med Carem Carem Alil SNAV Alil Alil Med Carem Alil Carem Alil Carem Alil SNAV Med Alil Med Med Alil Carem Alil Carem Carem Alil Alil Alil Med SNAV Carem Alil Alil Carem Med Carem Alil Alil Alil Carem Alil Med Med Carem Carem SNAV Alil Alil Med Carem Carem

04:10 05:50 06:25 06:40 07:10 07:35 07:50 08:00 08:20 08:25 08:40 08:55 09:10 09:35 09:35 09:35 09:55 09:55 10:30 10:30 10:40 11:45 12:05 12:20 12:30 12:50 13:10 13:30 13:50 13:55 14:30 14:35 14:35 15:00 15:10 15:30 15:40 16:20 16:30 17:05 17:05 17:30 17:55 18:15 18:15 18:30 18:45 18:55 19:00 19:20 20:10 20:30 21:55

Nave Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Nave Nave

Pozzuoli Ischia Porto Pozzuoli Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto Pozzuoli Ischia Porto Napoli Merg Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Beverello Forio Napoli Beverello Casamicciola Pozzuoli Casamicciola Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli Merg Ischia Porto Napoli Beverello Forio Napoli Beverello Ischia Porto Pozzuoli Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Pozzuoli Casamicciola Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Beverello Forio Napoli P. Massa Ischia Porto Pozzuoli Casamicciola Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Merge Ischia Porto Napoli Beverello Casamicciola Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Pozzuoli Ischia Porto Pozzuoli Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Beverello Forio Pozzuoli Casamicciola Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli Beverello Casamicciola Pozzuoli Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Beverello Forio Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Napoli Merg Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Pozzuoli Casamicciola Napoli Beverello Casamicciola Pozzuoli Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto Napoli Beverello Ischia Porto Pozzuoli Ischia Porto Napoli P. Massa Ischia Porto

Med Med Carem Med Alil Alil Carem Alil SNAV Med Med Carem Alil Alil Alil Med Carem Carem Alil Alil Carem Med Alil Alil SNAV Alil Carem Med Carem Med Carem Alil Alil Med Carem Alil Carem SNAV Med Alil Alil Carem Alil Alil Carem Med SNAV Carem Med Carem Alil Med Carem

Il giorno 1 gennaio tutte le compagnie marittime ad esclusione dell’ALILAURO effettueranno regolarmente le corse (festive). In tale giorno, invece, solo la compagnia ALILAURO sospenderà tutti i collegamenti marittimi

www. .com SFOGLIA GRATIS ON LINE Iscriviti al gruppo facebook corrieredellisola.com Iscriviti alla mailing list per ricevere il nostro magazine tutte le settimane direttamente nella tua posta

ttt Una splendida terrazza sul mare a due passi dalla spiaggia di cava dell’isola ttt lungomare di cava dell’isola

tel. +39 081 5071105 www.ristorantenanaischia.it


Concerto di Natale A cura della Corale Gesù Buon Pastore Ore 20:00 Chiesa Gesù Buon Pastore V. L. Mazzella Giovedì 23 Dicembre

Concerti itineranti degli zampognari a cura del gruppo Calamus Ore 10:30/13:30 – 16:30/19:30 Centro storico di Ischia Ponte, Via Roma e Corso V. Colonna Venerdì 24 Dicembre

Festa del baccalà

DOMINGA ANDRIAS Flamenco e Tamorra Concerto Spettacolo Ore 17:00 Cine Teatro Excelsior Ischia porto - INGRESSO LIBERO Giovedì 30 Dicembre

Na Voce Na Chitarra e… Nik Pantalone in Concerto Ore 17:30 Palazzo Reale Ischia Porto INGRESSO LIBERO

Concerto Classico Chamber Orchestra Sinfonia Ore 18:30 Chiesa S.Maria delle Grazie (S.Pietro) - Ischia Porto

con dolci e vino locale Dalle ore 10:30 alle ore 14:00 Località Mandra - Largo dei Naviganti

Venerdì 31 Dicembre

Lunedì 27 Dicembre

Dalle ore 22:30 alle ore 03:00 Piazzetta San Girolamo Ischia Porto

Concerto della Corale Parrocchiale diretta dal M° Nunzia Ferrandino Ore 20:30 Chiesa di Portosalvo Ischia Porto Martedì 28 Dicembre

Concerto Missionario del Coro Parrocchiale Ore 19:30 Chiesa dello Spirito Santo Ischia Ponte Mercoledì 29 Dicembre

Presepe vivente e concerto del gruppo degli zampognari Calamus Dalle ore 16:00 alle ore 21:00 Località Campagnano

Capodanno in Piazza 2011 - Musica Live e fuochi d’artificio

Sabato 1 Gennaio 2011

Quelli che…la Spiaggia dei Pescatori” vi invitano al Bagno di Capodanno 7° Edizione Ore 12:00 Località Mandra (con ardore per brindare insieme al nuovo anno)

Capodanno Napoletano con Pietro Quirino, Barbara Bonaiuto ed il Quartetto R. Calace Ore 17:30 Cine Teatro Excelsior Ischia Porto - INGRESSO LIBERO

Mercoledì 5 Gennaio

Rilancio della tradizione della befana Animazione per i più piccoli Dalle ore 16:30 alle ore 02:30 Via Roma, Corso V. Colonna aspettando “La Befana vien dal mare” Giovedì 6 Gennaio

La Befana vien dal Mare Musica con i Ragazzi del Muretto, giochi e degustazioni dolciarie a cura ass. Largo dei Naviganti Dalle ore 11:00 alle 13:30 Località Mandra Largo dei Naviganti

24, 25 e 31 Dicembre

Passa la banda... è festa Dalle ore 10:30 Centro storico di Ischia Ponte, Via Roma e Corso V. Colonna 23, 28 e 29 Dicembre

Concerti itineranti degli zampognari a cura del gruppo Calamus Ore 10:30/13:30 – 16:30/19:30 - Centro storico di Ischia Ponte, Via Roma e Corso V. Colonna Si ringrazia per la collaborazione: Fratelli Irace Group, Largo dei navigati, Associazione Villa di Campagnano, Ass. Amici del Presepe, Ass. Banda Città d’Ischia, Ass. Ischia Carrozze, Ass. Terra Nostrum e quanti hanno collaborato per l’allestimento del programma Per tutte le manifestazioni è previsto l’ingresso libero

Il Sindaco e l’amministrazione comunale di Ischia augurano a tutti un sereno Natale e un felice Anno Nuovo!

PER INFORMAZIONI Comune di Ischia 081 984866 Ass. La Ghironda 328 12 27 945 AACST di Ischia 081 5074231

www.comuneischia.it | www.laghironda.wordpress.com

Sabato 18 Dicembre


Corriere dell'Isola n. 51 2010