Issuu on Google+

la Repubblica VENERDÌ 1 MARZO 2013

GIORNO&NOTTE

TORINO musiche di Haydn, Britten, Pärt, Mozart, alle 20.30 all’auditorium Toscanini di piazzetta Rossaro, con il tenore John Mark Ainsley. Biglietti da 9 a 30 euro; info 011/8104653. LE JAZZ? ÇA MARCHE!!!

Alle 21.30 al Jazz Club Torino in piazzale Valdo Fusi è di scena il Luigi Grasso Quartet capitanato dal giovane sassofonista reduce dalla pubblicazione del suo ultimo album «Ça marche» con il suo quartetto

■ XIX www. folkclub. it

internazionale. Info 011/6686336 e www. jazzclub. torino. it

ER CALIFFO RIMANDATO

ROOTS AL PHENOMENON RADIO LONDRA LIVE

Alle 21.30 per la rassegna «Radio Londra» diretta, selezionata e suonata da Enzo Zirilli, è di scena in via Perrone 3bis l’americano trapiantanto a Londra Charlie Wood, nome di culto della scena jazz e soul; con lui e Zirilli Marco Tamburini, trombettista fra i migliori in Italia. Ingresso 15 euro; info

Dalle 21 al Phenomenon di Fontaneto D’Agogna (Novara) serata dedicata alla musica roots americana con stage gratuito di ballo rock’n’roll, rockabilly e musica vintage con i britannici The Keytones. A seguire, deejay set con vinili. Ingresso 10 euro; info 035/19964681 e www. phenomenon. it

Il concerto di Franco Califano previsto per martedì scorso al Le Roi, è stato rimandato a martedì 16 aprile alle 21. I biglietti per la nuova data sono già disponibili nel locale di via Stradella 8. I possessori del biglietto del 26/02 potranno accedere al concerto del 16 aprile mostrando il precedente biglietto. Chi non potesse assistere al concerto del 16 aprile, può chiedere il rimborso dove ha effettuato

l’acquisto. Info 338/1847458. ARISTOFANE E LA PACE

Alle 21 al Teatro Astra in via Rosolino Pilo 6 va in scena lo spettacolo di teatro classico «Aristofane la pace»: una commedia fantastica, spassosa e onirica, e insieme lucidamente concreta nella denuncia di politiche criminali e ipocrite. Ingresso 15/13 euro; info 011/5634352 e www. fondazionetpe. it

Rosa, Alda e Giorgia tris di donne a teatro MAURA SESIA IORNATA di teatro femmineo, di ieri e di domani, sfiorando il passato prossimo, con una giovane teatrante comica, un’indimenticata poetessa e la moglie morganatica di Vittorio Emanuele. De “La bela Rosin”, commedia scritta per Erminio Macario nel centenario dell’Unità d’Italia, si parla alle 21 al Circolo dei Lettori, con Piergiorgio Gili, Massimo Scaglione e Margherita Fumero. Il testo è opera del drammaturgo genovese Enrico Bassano, che coinvolse il giornalista di Pamparato Dario G. Martini, ora novantenne, ma che divenne poi autore teatrale di successo, tradotto anche in Giappone; a Pamparato si trova il Castello Reale di Casotto, residenza di caccia dei Savoia, dove si rifugiava Rosa Vercellana, la Bela Rosin, il cui ricordo permane nell’immaginario della popolazione locale e quindi anche del giovane cronista. Lo spettacolo ebbe un’ottantina di felici repliche e poi fu abbandonato, il copione si smarrì fino a quando Gili non lo trovò nel

G

Al Circolo dei Lettori la “Bela Rosin” ritrovata, al Perempruner “Habitat” per la Merini al Cardinal Massaia “Maifemili” con la Goldini

le donne mature. Per dire loro: siate generose con voi stesse, amatevi, tornate padrone della vostra vita». È contenta di essere a Torino? «Ho scoperto Torino sul set di “Due mamme di troppo”. È una città stupenda dove si vive molto bene. Ma quel che più mi sorprende è l’orgoglio che voi torinesi oggi provate nei confronti della vostra città così trasformata. Un sentimento che non si trova altrove».

2011, senza però racimolare le risorse per riallestirlo. E non particolarmente fortunata è stata anche la memoria della grande poetessa Alda Merini, a cui Viartisti Teatro dedica oggi e domani alle 21 al Teatro Perempruner di Grugliasco “Habitat per Alda”, un lavoro speciale, con parole che sono musica e suoni che si sposano, suggestivi, a sillabe; non è un recital, non è prosa, non è concerto, è un’armonica commistione dei tre generi, con Raffaella Tomellini ed i musicisti Roberto Regis, Paolo Franciscone, Maurizio Bucca. Al Teatro Cardinal Massaia alle 21 si esibisce invece un’attrice emergente, la nuova e raffinata voce della comicità al femminile: Giorgia Goldini, in arte Gold, propone l’intonso “Maifemili”, con la regia esperta di Anna Meacci e la produzione E20inscena. Ça va sans dire, il soliloquio tratta di motivi familiari, declinati in una miriade di accezioni; con questa performance conclude la rassegna “ComicA! Donne da ridere” a cura di Stefano Mascagni e Roberto Piana; parte dell’incasso sarà devoluto a favore dell’Associazione Arcobaleno Aids Onlus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

e angiar m i d odo ovo m de Piazza Un nu n iù gra nella p d’Europa ta portica

Nell’ambito della rassegna «La vita è un romanzo. Retrospettiva François Truffaut», doppia proiezione nella sala tre del cinema Massimo in via Verdi 18: alle 16 «I 400 colpi (Les quatre-cents coups)» del 1959; alle 18.15 «Tirate sul pianista (Tirez sur le pianiste)» del 1960. Info www. museocinema. it e 011/8138574. (gabriella crema) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Hiroshima Mon Amour

Altri sipari

spunti di riflessione sulla coppia ma non abbiamo la pretesa di scavare più a fondo». Il 7 marzo esce il film di Sophie Chiarello “Ci vuole un gran fisico”, girato a Torino, nel quale interpreta Eva, una quasi cinquantenne alla riscossa. Cosa ci racconta di quest’altra madre? «Eva è una donna alle soglie dell’età di mezzo nella quale una donna non è vecchia ma diventa “invisibile”. Ho costruito su misura questo personaggio, assieme alla regista, per dare fiducia al-

TUTTO SU TRUFFAUT

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Musei EGIZIO

Entics, il rap da ballare che conquista i teen ager Il rapper Entics propone stasera il suo hip hop all’Hiroshima

Via Accademia delle Scienze 6, martedìdomenica 8.3019.30. Visite anche guidate a gruppi e individuali, info 011/5617776. PALAZZO REALE

Piazzetta Reale, martedì-domenica 8.30-19.30 (ultimo ingresso alle 18.20), 011/4361455. Visite accompagnate agli appartamenti reali. PALAZZO MADAMA

Piazza Castello, martedì-sabato 1018, domenica 10-19, 011/4429911. In corso la mostra “Tesori del patrimonio culturale albanese”.

el gruppo, sempre più vasto dei rapper italiani amati dai giovanissimi, Entics (al secolo Cristiano Zuncheddu), è sicuramente uno di quelli con maggiore seguito, come conferma il successo dei concerti e i dj set travolgenti nei più importanti club del Paese. Oggi Entics è sul palco di Hiroshima Mon Amour (inizio intorno alle 22, ingresso 15 euro) accompagnato da Dj Nais e Samu per presentare i brani dell’album “Carpe Diem” (uscito ad agosto) che ha spopolato sul web in cui si è avvalso della collaborazione di artisti come Raf, Ensi, Emis Killa, Fabri Fibra, Gue Pequeno e Casino Royale. Non c’è naturalmente Mondo Marcio con cui ha litigato furiosamente nel brano “Dedicato a chi rosica”. (r.t.)

N

MAO

Via San Domenico 9/11, martedìdomenica 10-18. Visite alle collezioni di arte orientale, 011/4436927. GAM

Via Magenta 31, martedì-domenica 10-18, 011/4429518. Visite alle collezioni permanenti, allestite per temi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il concorso

Un Instagram Challenge per i 40 anni del Regio Il Teatro Regio festeggia il 10 aprile il suo 40° compleanno

SCIENZE NATURALI

Via Giolitti 36, 10-19, chiuso martedì, tel. 011/4326311. Visite alla collezione permanente e alle mostre temporanee CINEMA

Mole Antonelliana, martedì-domenica 920, sabato 9-23, 01/8138560. In mostra i cartoni animati di “Gianini e Luzzati”. NUMERO VERDE

Per altre informazioni su musei e mostre 800.329.329

opera non è solo velluti e sipari, è anche socialnetwork. Il Teatro Regio si appresta a festeggiare i 40 anni dall’inaugurazione del nuovo teatro, bruciato nel 1936 e riaperto il 10 aprile 1973 su progetto di Carlo Mollino. Tra le tantissime iniziative, da oggi al 31 marzo si può partecipare al primo Instagram Challenge dedicato al Teatro. Bisogna caricare foto nuove e originali su Instagram con hashtag #regio40: il tema è l’opera, la passione per l’opera, l’emozione che dà. La giuria sceglierà tre vincitori entro il 6 aprile: al primo classificato andranno due biglietti per il “Don Carlo”, al secondo due biglietti per “Elisir d’amore”, al terzo due biglietti per un concerto di Noseda. Info www. teatroregio. torino. it/regio40/instagram (s. fr.)

L’

© RIPRODUZIONE RISERVATA


13_03_01_larepubblica_labelarosin