Page 1

21.04.2015 ENERGIA Il governo lancia nuove gare per due blocchi offshore nel Mar Nero Il Governo di Sofia ha lanciato nuove gare d’appalto per i diritti dei blocchi offshore 1-14 Silistar e 1-22 Teres, due importanti siti d’esplorazione localizzati nelle acque territoriali bulgare del Mar Nero. L’annuncio è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale dell’Unione Europea. Le licenze per l’esplorazione del petrolio e del gas naturale avranno una durata di cinque anni. Fra i parametri richiesti per le aziende partecipanti alla gara c'è l'obbligo di aver generato un utile netto di vendite non inferiore ai 150 milioni di euro negli ultimi tre anni. La proposta dovrebbe comunque essere valutata sulla base dei programmi di lavoro, sul rispetto degli standard di protezione ambientale come previsto dal Ministero dell’Energia nel bando di gara. TRASPORTO AEREO Ivaylo Moskovski: Il nuovo aeroporto di Istanbul farà crescere del 50 per cento il traffico aereo Il Ministro dei Trasporti, Ivaylo Moskovski, ha previsto una crescita del 50 per cento nel traffico aereo sulla Bulgaria, in conseguenza dell’apertura del nuovo aeroporto Yeni Havalimani di Istanbul. Moskovski è intervenuto nel corso della 54ma conferenza della Federazione Internazionale delle associazioni dei controllori del traffico aereo (IFATCA). Il Ministro dei Trasporti ha detto che il nuovo aeroporto di Istanbul si profila come uno dei più grandi scali aeroportuali del mondo, con un flusso di passeggeri stimato di 150 milioni di persone l’anno. Moskovski ha anche previsto un aumento dei posti di lavoro per i controllori di volo in Bulgaria tra il 40 ed il 60 per cento. ECONOMIA Bulgaria potrebbe diventare la Silicon Valley europea La Bulgaria può attirare molte imprese nel settore delle tecnologie dell’informazione, sino a diventare “la Silicon Valley dell’Europa”, se riuscirà a contrastare con decisione la corruzione dei politici e dell’amministrazione locale. È quanto emerge in un servizio del canale televisivo BBC britannico, nel quale sono intervistati diversi imprenditori bulgari in tutto il Paese. Il quadro che emerge è di un Paese capace di attrarre investimenti internazionali da diversi Paesi del mondo, in particolare Sud Africa ed India. Il servizio della BBC evidenzia inoltre che “la Bulgaria, durante il periodo della guerra fredda, produceva il 40 per cento dei computer dell’Europa orientale e poteva contare su un numero di computer per persona più alto rispetto a quasi tutti gli altri Paesi”. Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg


VISITE Visita del procuratore capo Tstatarov a Skopje Il procuratore capo della Repubblica, Sotir Tsatsarov, e il suo vice Borislav Sarafov sono in visita in Macedonia, accompagnati da Tsvetomir Yosifov, a capo del dipartimento internazionale dell’ufficio di cassazione della Corte Suprema. È in programma un incontro con l’omologo macedone di Tsatsarov, Marko Zvrlevski, e altri funzionari del Paese. Le due autorità giudiziarie dovrebbero siglare un accordo di cooperazione per contrastare insieme criminalità organizzata, corruzione, traffico di essere umani, commercio d’armi, e altre questioni. Nel corso dell’incontro verrà anche proposta l’istituzione di una rete balcanica di procuratori, come anticipato durante la visita di Zvrlevski a Sofia dello scorso settembre. Il premier Boyko Borissov a Dubai alla ricerca di investitori Il Primo Ministro, Boyko Borissov, sarà a Dubai i prossimi 27 e 28 aprile. Scopo del viaggio, oltre all'incontro con Mohammed bin Rashid al Maktoum, Primo Ministro e vicepresidente degli Emirati, sarà trovare partner pronti ad investire in Bulgaria, con particolare riguardo al comparto agricolo. Negli anni passati gli Emirati avevano già iniziato ad investire nel Paese, nel 2011 per 38,1 milioni di euro, cifra scesa l'anno successivo a 21,5 milioni ma azzeratasi nel 2013. Borissov ha sempre guardato con attenzione ai Paesi del Golfo. Già un anno fa, da leader dell'opposizione e del partito Gerb, si era recato a Dubai per incontrare il ministro dell'economia Bin Saeed al Mansoori, ottenendo la promessa di una ripresa degli investimenti arabi in Bulgaria.

Founded in 2003 and acknowledged by Italian Government in law no.518/70 Member of the Association of Italian Chambers of Commerce Abroad Bul. Knyaghinya Maria Luisa, 2, Business Center TZUM, fl.5 – Sofia 1000 – Bulgaria Tel: +359 2 8463280/1–Fax: +359 2 9440869 info@camcomit.bg –www.camcomit.bg

News ccib 21 04 2015 intest  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you