Issuu on Google+

Anno 4 n. 153

pazio pubblico, architettura, urbanistica e interazione umana. Questi i temi su cui si baserà il workshop Explor-Art 2010, organizzato da AreaOdeon. Il bando è rivolto a sedici artisti, a cui verrà offerta la possibilità di conoscere il territorio di Monza e Brianza, confrontarsi tra loro e con i protagonisti del panorama artistico contemporaneo sulle connessioni tra contesto e società, sulle relazioni esistenti nello spazio pubblico. Artisti internazionali Gli artisti saranno selezionati da un Comitato Scientifico composto dai direttori artistici dei centri Smack Mellon, Hangar, Grad, Aksioma e Martadero, rispettivamente di New York, Barcellona, Belgrado, Lubjana e Cochabamba, oltre

martedì 14 settembre 2010

ad AreaOdeon e al Comune di Monza. Di respiro internazionale il workshop, giunto alla terza edizione, garantirà agli artisti partecipanti tutor d'eccezione come il Gruppo A12 e Isidro Blasco, che interverranno nei laboratori previsti. Una settimana d'arte nella Brianza Il workshop avrà una durata di una settimana e si svolgerà dall'8 al 14 novembre 2010. Gli artisti saranno suddivisi in due gruppi, per la preparazione di una mostra finale che esporrà i risultati raggiunti dal 15 al 28 novembre. La partecipazione al workshop è gratuita; viaggio e vitto sono a carico del partecipante, che però si vedrà offerto dall'organizzazione l'alloggio (e la prima colazione), grazie alla collaborazione della Cooperativa Meta, che metterà a

disposizione la Cascina Costa Alta. Come iscriversi Per partecipare è necessario inviare la domanda di partecipazione entro il 30 settembre, compilando il form disponibile sul sito di AreaOdeon. Nel form è necessario specificare con quale dei tutor si preferisce lavorare. La scelta può essere effettuata anche grazie alle indicazioni che si trovano sul bando in cui sono specificate le caratteristiche dell'uno e dell'altro percorso. Il Comitato Scientifico comunicherà sul sito di AreaOdeon i nomi degli artisti selezionati entro l'8 ottobre, i quali dovranno confermare la loro presenza entro il 15 ottobre.


2

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

CITTÀ DI MONOPOLI (BA) Area organizzativa IV Edilizia Privata Urbanistica e Ambiente Il Dirigente dell'Area Organizzativa IV ha adottato determina n. R.C.G. 1600 del 08.09.10 per la pubblicazione del Verbale di Conferenza di servizi del 06/09/2010 inerente il P.U.G. di Monopoli. L'atto di cui è stato depositato in data odierna presso la Segreteria Generale e vi rimarrà per trenta giorni; chiunque, entro il periodo di deposito, può presentare proprie osservazioni anche ai sensi dell'art. 9, L. 241/1990. F.to il Dirigente Ing. Amedeo D'Onghia ***

8^ REPARTO INFRASTRUTTURE 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Denominazione: 8^ REPARTO INFRASTRUTTURE: 1.2 C.F. / P.IVA: 80246030581. 1.3 Ufficio: Servizio Amministrativo. 2. Modalità e

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

caratteristiche. 2.1. Appartenente a: settori ordinari. 2.2. Infrastruttura strategica: No. 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto. 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale: No. 2.5. Descrizione: CIVITAVECCHIA CASERMA D'AVANZO. L AV O R I D I S T R A O R D I N A R I A MANUTENZIONE COPERTURE AULA POLIFUNZIONALE E PALESTRA. 2.6. Divisione in lotti: No. 2.6.1 Numero dei lotti: 0. 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45450000-6 - Altri lavori di completamento di edif... 2.8. Tipologia: intervento. 2.9. Responsabile del p r o c e d i m e n t o : S A LVAT O R E INCANDELA. 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: D36B10000140001. 2.11. Luogo di esecuzione. Codice Istat: 012058032 Civitavecchia. 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 965931,52. 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì. Euro: 150094,69. 5. Procedure di gara: Procedura aperta. 5.1. Ricorso all'asta elettronica: No. 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06: No. 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06: No. 6. Modalità della pubblicità. 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE. 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI: data: 13/09/2010. 6.3. Albo Pretorio: data: 13/09/2010. 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.esercito.difesa.it. 6.5. Quotidiani nazionali: n°: 2. 6.6. Quotidiani regionali n°: 0. 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza: No. 6.8. E' stata effettuata la preinformazione: No. 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione: No. 7. Offerta. 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 26/10/2010. 8. Modalità di determinazione del corrispettivo. 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 802078,46. 8.2. Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00. 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00. 9. Categorie: 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a 1.032.913 Euro. 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: OG11 Fino a 258.228 Euro. 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 240. ***

COMUNE DI GORIZIA P.zza Municipio 1 - 34170 Gorizia Tel.0481.383 392/428 Fax 0481.383430 AVVISO DI GARA - CIG 0471839DD8 Questo Ente indice una gara, mediante procedura aperta con aggiudicazione a l l ' o ff e r ta e c o n o m i c a m e n t e p i ù vantaggiosa, per l'affidamento dei servizi di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, direzione lavori e prestazioni accessorie, coordinamento della sicurezza, per la progettazione e l'esecuzione, dei "Lavori di adeguamento normativo e funzionale della casa di riposo A. Culot". Importo complessivo appalto: € 406.499,89, IVA esclusa. R.U.P. arch. Monica Kogoj, tel.0481383 392/428. Scadenza ricezione offerte: ore 12 del 25.10.10. Documentazione integrale disponibile su www.comune.gorizia.it. Il Responsabile del Servizo LL.PP. Ing. Mauro Ussai ***

DIREZIONE GENIO MILITARE PER LA MARINA - AUGUSTA 1. Anagrafica - Stazione Appaltante. 1.1 Denominazione: DIREZIONE GENIO MILITARE PER LA MARINA - AUGUSTA. 1.2 C.F. / P.IVA: 90002350891. 1.3 Ufficio: SERVIZIO AMMINISTRATIVO. 2. Modalità e caratteristiche. 2.1. Appartenente a: settori ordinari. 2.2. Infrastruttura strategica: No. 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto. 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale: No. 2 . 5 . D e s c r i z i o n e : L AV O R I D I COSTRUZIONE NUOVA PALAZZINA OPERAZIONI C.O.C.A. (CENTRALE O P E R AT I VA CONTROLLO AEROMOBILI) DELLA STAZIONE ELICOTTERI DI MARISTAELI CATANIA. 2.6. Divisione in lotti: No. 2.6.1 Numero dei lotti: 0 . 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45216200-6 - Lavori di costruzione di edifici ed i... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento: Nuova costruzione: 2.9. Responsabile del procedimento: ANTONINO CIPRIANO. 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: D69E10000120001. 2.11. Luogo di esecuzione. Codice Istat: 019087015 - Catania. 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara


3

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa). Euro: 1340500,00. 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa). Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 53500,00. 5. Procedure di gara: Procedura aperta. 5.1. Ricorso all'asta elettronica: No. 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06: No. 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06: No. 6. Modalità della pubblicità. 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE. 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 13/09/2010. 6.3. Albo Pretorio: data: 13/09/2010. 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.marina.difesa.it. 6.5. Quotidiani nazionali: n°: 1. 6.6. Quotidiani regionali: n°: 1. 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza: No. 6.8. E' stata effettuata la preinformazione: No. 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione: No. 7. Offerta. 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 05/10/2010. 8. Modalità di determinazione del corrispettivo. 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00. 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00. 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 1340500,00. 9. Categorie: 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a 1.032.913 Euro. 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: OG11 Fino a 516.457 Euro 9.2.2.: OS21 Fino a 258.228 Euro. 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 454. ***

ABBANOA SPA Anagrafica - Stazione Appaltante. 1.1 Denominazione: ABBANOA SPA. 1.2 C.F. / P.IVA: 02934390929. 1.3 Ufficio: APPROVVIGIONAMENTI. 2. Modalità e caratteristiche. 2.1. Appartenente a: settori speciali. 2.2. Infrastruttura strategica: No. 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto. 2.4. Opera d'affidare a Contraente. Generale: No. 2.5. Descrizione: Procedura Aperta per l'esecuzione dei lavori inerenti "Interconnessione degli acquedotti del Govossai e del Cedrino - Rifacimento tratte intermedie da Janna 'e Ferru ad Orgosolo". Rif. App. 70/2010. 2.6. Divisione in lotti No. 2.6.1 Numero dei lotti 0. 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45232151-5 - Lavori di costruzione di rinnovamento... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Nuova costruzione. 2.9. Responsabile del procedimento Francesco Bullitta. 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: E89E09000310001. 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 020091062 Orgosolo. 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 830000,00. 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 25076,15 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea -

GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 13/09/2010 6.3. Albo Pretorio data: 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.abbanoa.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6. Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 12/10/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 830000,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG6 Fino a 1.032.913 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 180. ***

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Città di Torre del Greco C.F. / P.IVA: 80047160637 Ufficio: Gare e Contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Appalto di servizi cimiteriali a tempo determinato di tumulazioni, inumazioni, esumazioni, estumulazioni, traslazioni 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 98371110-8 - Servizi cimiteriali CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Antonino Salvini 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 015063084 - Torre del Greco 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 55027,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea - GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente


4

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

i n d i r i z z o w e b h t t p : / / w w w. c o m u ne.torredelgreco.na.it/il-comune/bandie-appalti 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 04/10/2010 7. ***

COMUNE DI BENEVENTO 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Denominazione: Comune di Benevento 1.2 C.F. / P.IVA: 00074270620 1.3 Ufficio: Servizio Amministrativo 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: RECUPERO DEL COMPLESSO STORICO DI SAN VITTORINO LOTTO C DA ADIBIRE A CENTRO SERVIZI CULTURALI. CIG 0535575278. 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45454000-4 - Lavori di ristrutturazione CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento 2.9. Responsabile del procedimento Giovanni Racioppi 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 015062008 - Benevento 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 6086407,26 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 150111,95. 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 10/09/2010 6.3. Albo Pretorio data: 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la

preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 21/10/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 3215879,15 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG2 Fino a 5.164.569 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 930. ***

COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Denominazione: comune di giugliano in campania 1.2 C.F. / P.IVA: 80049220637 1.3 Ufficio: settore ll.pp. 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Ristrutturazione palestra 5^ scuola media plesso Selcione 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45000000-7 Lavori di costruzione CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Ristrutturazione 2.9. Responsabile del procedimento Raffaele Di Lauro 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP:

www.gruppo.info - box@grupo.info

G93B05000070004 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 015063034 Giugliano in Campania 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 350000,00 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 10500,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 13/09/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 11/10/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 339500,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a 516.457 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 300. ***


5

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

itardi e polemiche stanno accompagnando l'entrata a regime dei certificati medici on line. Nonostante i risultati deludenti della sperimentazione e i ritardi il Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta ha infatti annunciato che si va avanti e entro metà settembre sarà obbligatorio per tutti i medici l'invio on line dei certificati o si incorrerà nel rischio di sanzioni. L'obbligo di invio dei certificati medici on line per tutti i dipendenti pubblici e privati è previsto dalla Riforma Brunetta della Pubblica Amministrazione (decreto legislativo 190/2009). La nuova modalità di certificazione prevede che i medici e le strutture sanitarie inviino i certificati medici all'Inps direttamente on line. Ta l e p r o c e d u r a permetterebbe un significativo risparmio sia grazie all'eliminazione del flusso cartaceo sia per i lavoratori che non dovranno più inviare le certificazioni attraverso raccomandata a/r. In questo modo il risparmio stimato sarebbe di circa 500 milioni di euro all'anno. Ulteriori vantaggi, secondo il Ministero, si verificherebbero nella maggiore tempestività nei controlli e nella possibilità di produrre statistiche sulle assenze per malattie sia in ambito privato che pubblico. I ritardi della fase sperimentale Lo scorso aprile è partita la sperimentazione che si sarebbe dovuta

concludere il 19 luglio, ma due giorni prima, in un comunicato, il Ministero annunciava la decisione di andare avanti sottolineando, però, che non si sarebbe trattato di una proroga bensì del proseguimento "per ragioni tecniche, con il periodo di collaudo". I dati della sperimentazione sono inferiori alle aspettative:in quattro mesi sono stati inviati solo 148 mila documenti, il 10% del totale dei certificati inviati. In una conferenza stampa tenutasi lo scorso agosto il Ministro

ha ammesso i ritardi, imputandoli alla lentezza della distribuzioni delle credenziali di accesso da parte delle Regioni. Allo stesso tempo ha annunciato l'attivazione del call center per permettere ai medici senza pc o connessione di inviare telefonicamente le certificazioni. Brunetta ha annunciato che il sistema sarebbe entrato a pieno regime per metà settembre e ha minacciato sanzioni contro chi non si fosse adeguato in tempo. Secondo la

FIMMG (Federazione Italiana Medici di Famiglia) le difficoltà derivano dalla mancanza di adeguati investimenti: "Non basta il possesso di un pc, del pin o della carta operatore per riuscire a inviare i certificati, ha dichiarato il segretario nazionale Giacomo Milillo, molte Regioni non hanno ancora messo a disposizione la connettività necessaria per collegare a internet gli studi dei medici di famiglia e le postazioni di guardia medica". La situazione attuale Dal 9 agosto il FormezPa ha attivato un monitoraggio continuo sulla distribuzione delle credenziali di accesso ai medici da parte delle Asl di competenza. Monitoraggio che ha evidenziato una forte accelerazione della distribuzione dei Pin da parte delle aziende sanitarie. A inizio mese il Ministero dell'Economia ha attivato il numero verde per l'invio telefonico dei certificati. Ma non si placano le polemiche: la Cgil parla di flop, provocando la reazione stizzita del Ministro, mentre Riccardo Cassi, Presidente del Coordinamento italiano dei Medici Ospedalieri-Associazione dei Medici Dirigenti (CIMO-ASMD) ha inviato una lettera al Ministro Brunetta e al Ministro della Salute Fazio, chiedendo un prolungamento del periodo di prova. Ma il Ministero per il momento va avanti.


6

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

COMUNE DI ANDORA 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Denominazione: Comune di Andora 1.2 C.F. / P.IVA: 00135420099 1.3 Ufficio: Appalti e Contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di prolungamento a mare tombinatura Rio Mezzacqua e sistemazione Molo Tortuga 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45240000-1 - Lavori di costruzione per opere idrau... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Manutenzione straordinaria 2.9. Responsabile del procedimento Nicoletta Oreggia 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 007009006 Andora 3. Importo complessivo dei lavori

a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 911689,31 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 28606,02 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana GURI data: 10/09/2010 6.3. Albo Pretorio data: 10/09/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.comune.andora.sv.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6. Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 11/10/2010 8.

Per la pubblicità dei vostri appalti scegliete di ampliare il target della comunicazione contenendo i costi di pubblicazione. Richiedeteci un preventivo e verificate la convenienza delle nostre tariffe. In brevissimo tempo e attraverso un’unico preventivo potrete scegliere di pubblicare su testate nazionali quali Finanza & Mercati, Il Riformista, Il Manifesto, Liberazione, L’Unità e regionali quali La Padania, La Cronaca di Tutto Abruzzo Oggi. Potrete inoltre usufruire del servizio di pubblicazione telematico sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana: otterrete la pubblicazione dei vostri appalti in soli 2 giorni !

Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 911689,31 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG8 Fino a 1.032.913 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 180. ***

PROVINCIA DI FOGGIA C.F. / P.IVA: 00374200715 UFFICIO APPALTI E CONTRATTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizi di Redazione di uno studio di fattibilità per opere di miglioramento della viabilità tra Vico del Garagno, Peschici e Vieste. CIG 0535594226. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 79314000-8 Studio di fattibilità CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Potito Belgioioso 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 016071024 - Foggia 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 166000,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 10/09/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 18/10/2010 7. ***


7

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

COMUNE DI BENEVENTO 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Denominazione: Comune di Benevento 1.2 C.F. / P.IVA: 00074270620 1.3 Ufficio: Servizio Amministrativo 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: RECUPERO DEL COMPLESSO STORICO DI SAN VITTORINO LOTTO C DA ADIBIRE A CENTRO SERVIZI CULTURALI. CIG 0535575278. 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45454000-4 - Lavori di ristrutturazione CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento 2.9. Responsabile del procedimento Giovanni Racioppi 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 015062008 - Benevento 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 6086407,26 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 150111,95 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana GURI data: 10/09/2010 6.3. Albo Pretorio data: 6.4. Profilo di committente indirizzo web: 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 21/10/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 3215879,15 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG2 Fino a 5.164.569 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.:

9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 930. ***

COMUNE DI GIUGLIANO IN CAMPANIA 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Denominazione: Comune di Giugliano i n C a m pa n i a 1 . 2 C . F. / P. I VA : 80049220637 1.3 Ufficio: settore ll.pp. 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Ristrutturazione palestra 5^ scuola media plesso Selcione 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45000000-7 - Lavori di costruzione CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Ristrutturazione 2.9. Responsabile del procedimento Raffaele Di Lauro 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: G93B05000070004 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 015063034 - Giugliano in Campania 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 350000,00 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 10500,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 13/09/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 11/10/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 339500,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e

misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a 516.457 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 300. ***

COMUNE DI ANDORA 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Denominazione: Comune di Andora 1.2 C.F. / P.IVA: 00135420099 1.3 Ufficio: Appalti e Contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di prolungamento a mare tombinatura Rio Mezzacqua e sistemazione Molo Tortuga 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45240000-1 - Lavori di costruzione per opere idrau... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Manutenzione straordinaria 2.9. Responsabile del procedimento Nicoletta Oreggia 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 007009006 Andora 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 911689,31 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 28606,02 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana GURI data: 10/09/2010 6.3. Albo Pretorio data: 10/09/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.comune.andora.sv.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6. Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o


8

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

presentare offerta data: 11/10/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 911689,31 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG8 Fino a 1.032.913 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 180. ***

PROVINCIA DI FOGGIA 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Stazione appaltante Denominazione: PROVINCIA DI FOGGIA C.F. / P.IVA: 00374200715 Ufficio: APPALTI E CONTRATTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizi di Redazione di uno studio di fattibilità per opere di miglioramento della viabilità tra Vico del Garagno, Peschici e Vieste. CIG 0535594226. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 79314000-8 Studio di fattibilità CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Potito Belgioioso 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 016071024 - Foggia 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 166000,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 10/09/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 18/10/2010.

AZIENDA OSPEDALIERA V. CERVELLO 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Azienda Ospedaliera V. Cervello C.F. / P.IVA: 04329160826 Ufficio: Settore Provveditorato Economato 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Procedura aperta per l'aggiudicazione della fornitura triennale di materiale specialistico di neonatologia e pediatria per l'Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia Cervello 2.4. Divisione in lotti Sì 2.4.1. Numero dei lotti 51 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 33000000-0 Apparecchiature mediche, prodotti far... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Antonina Lupo 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 019082000 PALERMO 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 748851,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 10/09/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web http://www.ospedaliriuniti.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura

accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 05/10/2010. ***

AZIENDA OSPEDALIERA V. CERVELLO 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Azienda Ospedaliera V. Cervello C.F. / P.IVA: 04329160826 Ufficio: Settore Provveditorato Economato 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Procedura aperta per la fornitura triennale di vetreria plasticheria e materiale di consumo 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 33100000-1 Apparecchiature mediche CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Antonina Lupo 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 019082000 - PALERMO 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 1965006,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1


Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

apita comunemente che se un amico prova una ricetta, la trova buona, magari la migliora con qualche spunto personale, poi ce la consigli. Capita un po' meno frequentemente se i due 'amici' sono due amministrazioni pubbliche. Questa volta invece Mibac e Cnr sono riusciti nell'impresa e hanno firmato un protocollo d'intesa per il riuso del software Oil - Online Interactive heLpdesk. L'accordo stabilisce che tutto il personale dipendente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali potrà usufruire del software a tempo indeterminato e gratuitamente. Oil: helpdesk più efficiente L'applicativo Oil è stato sviluppato da una software house interna al Cnr per gestire tutte le attività dell'ente, sulla base di standard aperti e di strumenti open source, in conformità con il Codice dell'Amministrazione Digitale. L'ambito in cui Oil sarà impiegato presso il Ministero è quello dell'helpdesk informatico. Tra i vantaggi che il software garantirà c'è la tracciabilità e la trasparenza dell'iter di lavorazione delle richieste di supporto, con la possibilità di controllare in tempo reale se una pratica è aperta o in lavorazione. Inoltre permetterà la velocizzazione e ottimizzazione dell'assistenza al personale, grazie a un sistema di smistamento delle richieste.

9

Dal punto di vista dell'utente consente di avere un riscontro sulla soluzione proposta dal servizio di assistenza e prevede un monitoraggio dell'efficienze dei servizi prestati. Proficuo scambio tra enti pubblici L'accordo è stato firmato dal Direttore Generale del Cnr, Fabrizio Tuzi e dal Direttore generale per l'Organizzazione, gli Affari Generali, l'Innovazione, il Bilancio e il Personale del Ministero, Antonia Pasqua Recchia, che ha affermato che "è fondamentale sia lo scambio di buone pratiche tra enti pubblici", in particolare con un accordo come questo che "risponde alle esigenze di lotta agli sprechi e di miglioramento delle performance lavorative, dando valore alla trasparenza delle richieste e alla tracciabilità dell'iter lavorativo".


10

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 10/09/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.villasofia.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 09/11/2010. ***

ACQUE VERONESI S.C. A R.L. 1. Anagrafica - Stazione Appaltante 1.1 Stazione appaltante Denominazione: ACQUE VERONESI S.C. A R.L. C.F. / P. I VA : 0 3 5 6 7 0 9 0 2 3 2 U f f i c i o : ACQUISTI/LOGISTICA 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Fornitura di Energia Elettrica per i soggetti gestori del servizio idrico integrato anno 2011. Ovvero: Acque Veronesi s.c.a.r.l., sede in Lungadige Galtarossa, Azienda Gardesana Servizi Spa con sede in Peschiera, Centro Veneto Servizi Spa con sede in Monselice (PD), Alto Vicentino Servizi S.p.a. con sede in Thiene, Acque Vicentine S.p.A. con sede in Vicenza, Alto Trevigiano Servizi S.p.A. (ATS) con sede in Montebelluna, Etra S.p.A. con sede in Bassano Del Grappa, Piave Servizi S.c.r.l. con sede 2.4. Divisione in lotti Sì 2.4.1. Numero dei lotti 2 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 65310000-9 - Erogazione di energia elettrica CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento VINCENZO REGGIONI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 005023000 - VERONA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 23939819,25 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 20/08/2010 5.2 Gazzetta

Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 06/09/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.acqueveronesi.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 01/10/2010. ***

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA BANDO DI GARA Procedura Ristretta per l'affidamento del servizio di archiviazione, custodia e gestione della documentazione sanitaria e d a m m i n i s t r at i va d e l l ' A Z i e n d a Ospedaliera di Perugia. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Azienda Ospedaliera di Perugia - Via Martiri 28 Marzo, 35 - Villa Capitini - I- 06129

Perugia. Direzione Acquisti ed Appalti Telefono: +39(075)5783580; Telefax: +39(075)5783374. Posta elettronica:rossana.alberati@ospedale. perugia.it. Indirizzo(i) Internet(URL): www.ospedale.perugia.it. Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Azienda Ospedaliera di Perugia - Ufficio Protocollo, Via Martiri 28 Marzo, 35 Villa Capitini I-06129 Perugia Telefono: +39(075)5783187 Telefax: +39(075)5783531. I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ: Azienda Ospedaliera - Salute. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO. II.1) DESCRIZIONE. II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'Amministrazione aggiudicatrice: procedura ristretta per l'affidamento del servizio di archiviazione, custodia e gestione della documentazione

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010

sanitaria ed amministrativa dell'Azienda Ospedaliera di Perugia. II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: servizio - Azienda Ospedaliera di Perugia - P.O. S. Maria della Misericordia (Perugia). Codice NUTS: ITE21. II.1.3) L'avviso riguarda: un appalto pubblico. II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti: servizio di gestione dell'archivio della documentazione sanitaria (cartelle cliniche, referti ed altro) e della documentazione amministrativa, ivi compresa la gestione del massimario di scarto. L'Azienda Ospedaliera si riserva di esercitare l'opzione per la gestione informatizzata di una parte delle cartelle cliniche prodotte annualmente. II.1.6) CPV (vocabolario comune per gli appalti): 79995100. II.1.7) L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no. II.1.8) Divisione in lotti: no. II.1.9) Ammissibilità di varianti: no. II.2) QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL'APPALTO. II.2.1) Quantitativo o entità totale: il valore annuo del servizio è stimato in Euro 210.000,00 IVA esclusa, ed il valore globale del servizio incluse le opzioni, è stimato in Euro 1.470.000,00 IVA esclusa. II.2.2) Opzioni: si. - Possibilità di conferma del servizio per un ulteriore periodo di mesi 36 (trentasei). II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione: mesi 48. SEZIONE III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico. III.1) Condizioni relative all'appalto. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: previste dal capitolato speciale. III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: previste dal capitolato speciale. III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto: sono ammesse a presentare offerta imprese appositamente e temporaneamente raggruppate e consorzi ai sensi degli artt. 34, 35, 36 e 37 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.. III.1.4) Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell'appalto: no. III.2) Condizioni di partecipazione. III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: a) dichiarazione del concorrente redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000 attestante: l'inesistenza a carico della ditta partecipante delle condizioni di esclusione previste dall'art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.; che la ditta partecipante non si è avvalsa dei piani individuali di emersione (P.I.E.) previsti dalla L.

383/2001, o, qualora se ne sia avvalsa, che gli stessi siano conclusi; che la ditta partecipante è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili, ex art. 17 della L. 68/99. Le ditte che non sono soggette a tale obbligo dovranno dichiarare tale situazione; b) certificato di iscrizione al registro delle imprese o registro professionale dello stato di residenza per le ditte straniere (art. 39 D. Lgs. 152/2006 e s.m.i.). III.2.2) Capacità economica e finanziaria. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: dichiarazione redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000 concernente il fatturato globale medio dell'impresa nel triennio 2007-2008-2009 (fatturato triennio/3). Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: Fatturato globale medio annuo di almeno Euro 210.000,00 IVA esclusa, nel triennio 20072008-2009. Qualora il concorrente non possieda i predetti requisiti dovrà provare con altri documenti la propria capacità economico-finanziaria, ferma restando la facoltà dell'Amministrazione di valutare l'idoneità della documentazione prodotta. III.2.3) Capacità tecnica. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: dichiarazione redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000 in cui si attesti l'elenco delle principali forniture analoghe effettuate durante il triennio 2007-2008-2009, presso aziende sanitarie e/o ospedaliere pubbliche e/o private, con l'indicazione dei destinatari, della durata e dei relativi importi. III.2.4) Appalti riservati: no. Sezione IV: Procedura. IV.1) Tipo di procedura. IV.1.1) Tipo di procedura: ristretta. IV.2) Criteri di aggiudicazione. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato speciale di gara e nella lettera d'invito a presentare offerta. IV.2.2) Ricorso ad un'asta elettronica: no. IV.3) Informazioni di carattere amministrativo. IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no. IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e la documentazione complementare oppure il documento descrittivo. Documenti a pagamento: no. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 25.10.2010, ore 13. IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione: italiano. Sezione VI: Altre informazioni. VI.1) Trattasi di un appalto periodico: no. VI.2) Appalto connesso ad un progetto e/o programma finanziato dai fondi comunitari: no. VI.3) Informazioni complementari: la presente gara è stata indetta con atto deliberativo n. 1161 del 23/08/2010. L'aggiudicazione è prevista

per un unico lotto chiuso. Ai sensi dell'art. 79 comma 5 quinquies, D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. nella domanda di partecipazione alla gara, al fine dell'invio delle comunicazioni dovrà essere obbligatoriamente indicato il domicilio eletto, l'indirizzo di posta elettronica certificata, il numero di fax, nonché espressa autorizzazione all'utilizzo di questo mezzo. La domanda dovrà inoltre essere corredata della documentazione di cui ai punti III.2.1 - III.2.2 - III.2.3. Unitamente alla domanda dovrà essere inviata copia fotostatica di un documento di identità, in corso di validità, del sottoscrittore. Nel caso di domanda di partecipazione inoltrata da imprese dichiaranti di voler eseguire il servizio in regime di raggruppamento temporaneo di impresa, la documentazione di cui sopra dovrà essere presentata da ogni impresa partecipante al raggruppamento. Il plico contenente la domanda di partecipazione dovrà pervenire all'Azienda Ospedaliera di Perugia - Ufficio Protocollo - in busta sigillata, con la dicitura: "procedura ristretta per l'affidamento del servizio di archiviazione, custodia e gestione della documentazione sanitaria ed amministrativa dell'Azienda Ospedaliera di Perugia". La richiesta di partecipazione non vincola l'Amministrazione, che si riserva la facoltà di revocare, annullare, in tutto o in parte ed in qualsiasi momento, la presente procedura per motivi di convenienza e di pubblico interesse, senza che i concorrenti possano avanzare pretese o diritti di sorta. L'Azienda si riserva di procedere all'aggiudicazione anche nel caso sia pervenuta una sola offerta o rimanga valida una sola offerta, purché la stessa sia ritenuta congrua, ad insindacabile giudizio di questa Azienda. Il bando GURI ed il bando GUUE sono reperibili sul sito internet "www.ospedale.perugia.it". Responsabile del procedimento: Sig.ra Rossana Alberati. VI.4) Procedure di ricorso. VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Umbria Via Baglioni, 3 - I -06100 Perugia. Telefono: +39(075)5755311. VI.4.2) Presentazione del ricorso. Informazioni precise sui termini di presentazione di ricorso: il ricorso deve essere notificato all'Amministrazione aggiudicatrice entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando. NUMERO CIG 0536126929. VI.5) Data di spedizione del presente avviso: 06/09/2010. Direzione Acquisti ed Appalti Dott. Maurizio Valorosi ***



Anno 4 n. 153 - martedì 14 settembre 2010