Page 1

Monti s p a z i o

Via Panisperna, 244 Tel. 06 4884299 carlaca@msn.com

MENSILE DI CULTURA, INFORMAZIONE E INTRATTENIMENTO anno II • # 12/2009 • pubblicazione mensile gratuita

che succede?

R IONE

Bianco Natale o Natale in Bianco? ONTI M

ancano pochi giorni ormai a Natale e il Rione dovrebbe essere vestito a festa per accogliere, ma soprattutto per attirare, più gente possibile. Purtroppo, come potrete anche notare dal pezzo di apertura di questo numero, così non è. Tranne qualche rara lampadina e pupazzo di Babbo Natale inDE dal tempo sembra D vecchiato diE essere ancora lontani settimane dalle festività di fine anno. Quasi come se ognuno controllasse il vicino di “bottega” senza per questo sforzarsi di guardare altrove con un pizzico di lungimiranza. Di certo non chiediamo addobbi kitch o eccessi, ma quando mi trovo a passeggiare per il Rione di certo non mi viene voglia di rimanerci. Ciò non può che far riflettere. La situazione economica, lo andiamo ripetendo ormai da mesi, è delicata, ma se non si sfrutta questo volano commerciale e il periodo di saldi che segue molte attività potrebbero soffrire. Il mio auspicio è che, nonostante le (deludenti) apparenze, la situazione sia ben diversa e le molteplici attività che periodicamente nascono a Monti, frutto dell’iniziativa e della fantasia dei Monticiani doc e di adozione, possano mettere radici. Fine anno è anche tempo di bilanci e Spazio Monti non fa eccezione. Da un anno e mezzo nel Rione personalmente speravo in un maggior coinvolgimento dei commercianti e di chi nel Rione ci lavora. Non mi riferisco unicamente alla fiducia “commerciale”, ma soprattutto alla partecipazione con proposte e suggerimenti. Non nego il mio dispiacere nel constatare come ci sia ancora chi cerca di sfruttare il lavoro e la fiducia a noi accordata da altri per il proprio tornaconto. Proprio come per quanto descritto per le festività natalizie sembra sempre che si aspetti l’iniziativa dell’altro per cavalcare l’onda. Sicuramente anche noi avremo commesso errori e su questi ci stiamo già interrogando anche in redazione sperando di non capire che magari il quartiere non è pronto per una rivista come noi l’abbiamo impostata. Buona lettura.

ONTI M

R IONE

M

Un’analisi ironica (ma non troppo) di un Natale all’insegna del risparmio. Monti si prepara alle festività un po’ sottotono, ma non mancano le iniziative, per superare la crisi a volte basta un po’ di fantasia.

N

atale, no grazie. Tra raffreddori allergici, asma e problemi dermatologici, meglio star lontano da alberi e presepi. A provocare manifestazioni allergiche di vario tipo concorrono dalle muffe alla polvere e dalle plastiche delle decorazioni alle resine della corteccia degli abeti.

Non va meglio per quanto riguarda le luci degli addobbi natalizi. Se non altro, l’operazione “Joint Target'” ha portato in questo anticipo di Natale al sequestro di circa ottocentomila prodotti a rischio esplosione, da parte degli agenti della municipale e della guardia di finanza. Almeno ottocentomila fra noi possono stare tranquilli. Se non

hanno le allergie di cui sopra. Non ci resta che il tanto amato shopping natalizio per le (non troppo) festose vie di Monti. Non fosse che per le strade capitoline dello struscio, rigorosamente a rischio influenza A, nel primo rione di Roma le uniche luci sono quelle più prosaiche e meno luccicanti dei lampioni, delle abitazioni, ... pag. 2


2

MENSILE DI CULTURA, INFORMAZIONE E INTRATTENIMENTO

EVENTI A MONTI

... delle insegne e delle vetrine dei negozi. E non fosse, ancora, che associazioni dei consumatori quali Codacons, Adoc e Telefono Blu stimano una contrazione dei consumi compresa tra l'otto e il dieci percento rispetto allo scorso anno. E in questo bianco Natale, anche se a Roma non nevica dal 1986, dalle tavole imbandite ai regali sotto l'albero, le parole d’ordine da affiancare a “tradizione” sono “crisi” e “austerità”. C’è penuria di zampognari e luminarie, alberi e Babbo Natale a distribuire con un “oh-oh-oh” tante caramelle e dolciumi a ragazzini esuberanti. Calano, ancora, per molte famiglie le spese per addobbi, doni e viaggi. Si spende meno e (forse) meglio e si fa i turisti in casa tra gli stranieri affascinati dalle mille bellezze della capitale. Mentre gli esercenti anelano come risposta alla fine dello spauracchio della crisi, lo shopping

compulsivo dei festanti, se non all’insegna degli eccessi del passato, si indirizza verso una frugalità almeno non troppo tirata. Ma Confcommercio e Confesercenti avvertono: si venderà e si acquisterà meno dello scorso anno. E c’è da aggiungere: per le spese alimentari a scapito dei doni per partners, amici e parenti. Per i figli forse no, ovviamente senza esagerare. Ma c’è da essere ottimisti: il Natale, come ogni anno, arriva una volta sola. E se il freddo, specie sotto il profilo delle disponibilità e della propensione all’acquisto dei romani, si fa sentire, usciamo per le strade monticiane e respiriamo a pieni polmoni il profumo fresco e austero del Natale di una volta. Cercando, magari, tra i conti in sospeso e il mutuo da pagare, di regalarci e regalare quanto a quanti più possiamo. Dai mercatini vintage alle vetrine più intriganti, le alternative non scarseggiano per i Babbo Natale e le befane di ogni fattezza, ceto ed estrazione: dai regali utili a prezzi contenuti all’accessorio più inutile e/o tecnologico e pregiato. Il lusso più grande è non starci troppo a pensare. In fondo basta metterci, in ordine, la testa e le mani: una al cuore e l’altra al portafoglio. Più che un augurio per queste festività è un messaggio quello che ci dobbiamo dare: c’è sempre un dono che, con amore, si può regalare e non c’è crisi che, con il buon senso, non si possa superare. Andrea Silvestri

Ma perché Monti non brilla?

N

on ci aspettavamo certo di trovare Monti travestita da Las Vegas con luci intermittenti, babbi Natale giganti e renne volanti a solcare i cieli capitolini, ma almeno qualche indizio riconducibile alle festività incombenti pensavamo di incontrarlo. Monti, che già di per sé ricorda un presepe, avrebbe bisogno di poco per far tuffare ogni passante nella magica atmosfera natalizia. Ci siamo guardati intorno e, a parte qualche timida decorazione di qualche esercente “coraggioso”, di luci, colori e profumi del Natale neanche l’ombra. Ma i monticiani sono contenti così o anche loro soffrono di questa austerità? Abbiamo chiesto un po’ in giro e tra chi non si

pone il problema e chi lamenta una mancanza di interesse generale verso il quartiere c’è chi fa accuse precise imputando il grigiore che si respira in questi giorni al disinteresse verso decorazioni e addobbi dimostrato da i nuovi arrivati nel quartiere, soprattutto cinesi, che hanno avviato molte attività soprattutto in zona via Cavour, ma non sono minimamente interessati ad impegnarsi concretamente per il Rione trascinando anche gli altri esercenti che, scoraggiati, si limitano a qualche piccola decorazione esposta all’interno dei loro negozi. Se le cose stanno davvero così invitiamo tutti, e soprattutto i nuovi arrivati, a calarsi nella vita del quartiere perché non si può vivere di solo business!


DICEMBRE-GENNAIO

3

PERSONAGGI maestro Renzo Musumeci Greco

autentico della Roma antica, quella dei suoi antenati, dove l’arte poteva incontrarsi per strada e non era solo rinchiusa nei musei. Riportare l’arte della scherma nel cuore del rione più antico e suggestivo della capitale è uno dei desideri del Maestro d’Armi: “Non è lontano dal realizzarsi il desiderio di sentire di nuovo il rumore delle lame riecheggiare tra gli scorci di piazza Madonna

dei Monti. Sarebbe questa una rappresentazione teatrale che non avrebbe bisogno di scenografia, se non quella perfetta già data dalla bellezza dei luoghi”. Per maggiori informazioni sull’Accademia Greco e l’attività del Maestro Renzo Musumeci Greco, si possono visitare i siti www.accademiagreco.com e www.afildispada.it Olga Campofreda

Monti s p a z i o

Monti

STORIA Le vie di Monti

Gruppo Peroni Race srl Via E. Pessina 1 - 00196 Roma tel. 06 45441335 - fax 06 45441336

Direttore editoriale: Sergio Peroni DE

Direttore responsabile: DE

ONTI M

Via Giovanni Lanza Da Largo Brancaccio a Largo Visconti Venosta, ricorda l'uomo politico (1810-1882) più volte ministro del Regno Sardo, dapprima di sinistra, poi uno dei capi della Destra Storica; presidente del Consiglio tra il 1869 e il 1973 mise in esecuzione il trasferimento della capitale da Firenze a Roma.

Editore e redazione:

ONTI M

Via del Grifone Da via Baccina. La più accreditata versione sull'origine di questo toponimo è che esso indichi l'insegna di un'osteria, ma non è del tutto infondata anche la tesi che qui avessero proprietà i Grifoni e che da loro prenda il nome la strada. Matteo Grifoni si costruì un palazzo a via del Corso, poco distante da questa via.

s p a z i o

R IONE

punto di riferimento è la sua casa a Monti, in via Urbana, inconfondibile per lo stemma che reca affisso all’ingresso: un leone che fronteggia una spada, la versione stilizzata di un’illustrazione di Duilio Cambellotti, l’artista del liberty italiano più in voga nei primi anni del novecento. Lo stemma è passato dalle pagine di un antico trattato di spada alla porta di uno dei luoghi più magici del rione. È proprio in casa Musumeci Greco, appunto, che hanno vita i più originali cenacoli letterari, incontri tra artisti che discutono di cultura e si sfidano a vicenda a duello tra le pareti dell’appartamento. Un ambiente bohemienne, poetico e magico che, come dichiara Renzo Musumeci Greco, poteva ricrearsi solo in un rione come Monti, che ancora conserva il fascino più

R IONE

Il mio lavoro consiste nel far sembrare eroi degli uomini, gli attori, che a volte lo sono davvero, altre volte no, così incorrono nella necessità di apparire tali. Almeno per poco. Almeno per il tempo limitato in cui calpestano il palco”. Questo è Renzo Musumeci Greco, Maestro d’Armi. Una vita dedicata alla scherma senza mai voltare le spalle all’arte, perchè, come dice uno dei suoi motti prediletti, “La scherma prima di essere uno sport è un arte, prima di formare l’atleta esige l’artista.” Renzo Musumeci Greco è diretto discendente di Agesilao Greco, fondatore di una delle scuole di scherma più antiche al mondo sorta nel 1878 nel centro di Roma, a ridosso del Pantheon. L’Accademia ha sempre avuto un rapporto prediletto con il mondo dell’arte, ci racconta il Maestro d’Armi sotto lo sguardo dei suoi antenati affissi alle pareti dello studio: Trilussa, Marinetti e d’Annunzio sono solo alcuni dei nomi celebri che hanno calcato le pedane di via del Seminario e la discendenza non tradisce la tradizione. Renzo Musumeci Greco è infatti docente di scherma scenica al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, incrociando nella sua attività personaggi come Giancarlo Giannini, Massimo Ranieri, Kim Rossi Stuart, Alessandro Preziosi, Mario Monicelli e moltissimi altri. Ha preparato i duelli del film Caravaggio (2007) e i più grandi combattimenti delle opere liriche, come per il MacBeth andato in scena al teatro regio di Parma o per la recente pellicola cinematografica Io, Don Giovanni. Non è solo tra le mura dell’Accademia che il Maestro Musumeci Greco accoglie i suoi amici artisti: da anni ormai

Giulio Rizzo

Segretaria di redazione: Stefania Battisti

Art director: Laura Del Valle Responsabile Commerciale: Olga Campofreda - cell. 347 1749769 Paola Vitolo - cell. 334 9373432 Collaboratori: Desirè Nardone, Olga Campofreda, Paola Vitolo

Stampa: Editrice Grafica Ripoli - Tivoli (Rm) tel. 0774 381700 Autorizz. Trib. Roma n. 189/2008 del 02/05/2008


4

MENSILE DI CULTURA, INFORMAZIONE E INTRATTENIMENTO

Monti giorno e notte Di punto in bianco

CUCCIOLI E COCCOLE

Via della Madonna dei Monti, 33

Via del Garofano, 5

C

I

n occasione delle festività natalizie, e con l’approssimarsi della fine dell’anno, una capatina da Di Punto in Bianco è d’obbligo. La tipografia-cartoleria è una simpatica meta per regali o per servizi di vario genere, tanto più preziosi negli intensi giorni delle feste. Come sempre, Catia mette a disposizione dei suoi clienti la sua lunga esperienza in ogni tipo di lavori tipografici. Ma la possibilità, sia per privati sia per aziende, di personalizzare in base alle proprie esigenze oggetti, gadget e calendari 2010, vi permetterà di fare un regalo davvero originale. A questo si affianca un’accurata scelta di prodotti di cartoleria e di sim-

patici gadget, tra cui agende di tutti i tipi e per tutte le tasche (come le note Comix, Tokidoki, Moleskine) e le raffinate penne Faber Castell e Parker. In più, per facilitare al massimo i suoi clienti, sarà sempre attivo il servizio di consegna a domicilio, di corriere espresso, di pagamento dei bollettini postali. E per i momenti di svago, c’è la possibilità di acquistare in prevendita biglietti per un gran numero di eventi e concerti. Per il

Le Erbe del Boschetto Via del Boschetto, 28/a

nuovo anno di punto in bianco sta programmando di offrire ai suoi clienti nuovi servizi tipografici, come la stampa e rilegatura di tesi di laurea e la stampa su tessuto (come magliette e cuscini).

uccioli e Coccole augura Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti i lettori di Spazio Monti. Ricordiamo a tutta la gentile clientela che continua con grande successo il servizio di consegna a domicilio g r a t u i t o presso la vostra abitazione, il vostro negozio e ufficio, tutti i giorni compreso il sabato anche fino alle 21.00, previo accordo telefonico, in tutto il Primo Municipio "Roma centro storico". Per le feste prepariamo pacchi dono su ordinazione con relativa consegna. Ci siamo preparati ad affrontare l’inverno con graziosi cappottini ed impermeabili per tutte le taglie. Inoltre abbiamo moltissimi prodotti in offerta (fino ad esaurimento delle scorte del magazzino): confezione da 5 barattoli (piu' 1 omaggio) di Hill's pollo 12 kg medium largebreed euro 41,90 solo gusti pollo manzo senior euro 12,5; Almo gatto 70 gr. confezione 7 piu' 1 omaggio euro 7 gusto pollo; IAMS 1,5 kg gusti vari euro 11.50 e tantissime altre offerte sui pacchi 2 e 3kg sia per cane che per gatto. Abbiamo ampliato l'offerta per tutti i tipi di roditori (conigli criceti cavie ecc.) ed uccelli (canarini pappagallini ecc.). Siamo aperti tutti i giorni compreso il sabato (anche il pomeriggio 18.00 -20.00). Mauro e Teresa vi aspettano nel loro negozio in via del Garofano 5 (angolo tra via Baccina e via Madonna ai Monti) e non sarete delusi: da Cuccioli e Coccole troverete sempre un buon consiglio e un sorriso!!!!

Q

uesto mese Le Erbe del Boschetto festeggia venti anni di attività nel cuore di Roma. Simonetta Zucconi, erborista per passione, gestisce una “bottega” specializzata in prodotti naturali per la salute e la bellezza, per l’aromaterapia (una vastissima scelta di oli essenziali) e per la casa (cristalli di rocca, candele, incensi, pot-pourry etc.). Tutti i prodotti, prima di essere messi in vendita in erboristeria, vengono accuratamente controllati e selezionati per garantire alla clientela la migliore qualità ed efficacia: sia gli integratori alimentari, sia i cosmetici naturali sono delle più prestigiose aziende del settore (Aboca, Erbolario, Guam, Cosval, Natures Plus, Planters) che utilizzano materie prime naturali nel rispetto della tradizione e senza testarli su animali. L’amore per la ricerca e l’aggiornamento continuo, premiano l’erboristeria sia con l’aumento della preziosa clientela, sia con l’attenzione della stampa:

Le Erbe del Boschetto è consigliato come punto vendita tra i più forniti e con buon rapporto qualità\prezzo. In occasione delle festività natalizie, deliziose confezioni offrono spunti per regali originali, e per gennaio è attesa l’uscita di un esclusivo profumo, l’Acqua di Monti, ispirato al Rione e prodotto con le essenze dell’Impero che recupera, dopo accurate ricerche, i profumi della Roma antica.


DICEMBRE-GENNAIO

Aire Via del Boschetto, 123

I

l potere della creatività Pulika lo ha toccato direttamente con mano durante la crisi economica argentina del 2001. E da quell’esperienza è nato Aire, che nel cuore di Monti propone “manufatti ad alto tasso di creatività da indossare e regalare”. Il negozio è in realtà il terminale di un collettivo di artisti creatori nato come un “ponte” tra Roma e Buenos Aires, ma che si sta allargando ora anche a giapponesi e francesi. Lo scambio di idee ed esperienze fa di questa realtà un laboratorio aperto, che lavorando su moda, arte e design, affianca alla vendita dei prodotti la valorizzazione della loro artisticità. E questo passa in primo luogo per l’eticità del commercio, cioè il rispetto del lavoro e del suo valore, per sostenere e non svilirne la qualità. E poi per la scelta di affiancare all’attività commerciale l’organizzazione di mostre, come Abitiverbali, incontro di moda e letteratura, e Maomoda, i cui pezzi sono ispirati ai temi e ai simboli della rivoluzione culturale cinese. Eticità è anche attenzione ai bambini, con prodotti pensati attingendo al loro immaginario, e ai problemi dell’inquinamento, attraverso una linea di prodotti basati sul riuso e il riciclo dei materiali. “Aire è ossigeno alle idee”: di chi crea e di chi le vive.

Anà Via del Boschetto, 4

A

ll’esperienza di Anà Angela e Barbara sono arrivate nell’aprile 2008 muovendo da percorsi diversi. Avvocato una, giornalista l’altra, hanno deciso di lasciarsi tutto alle spalle per puntare sulla comune passione per le pietre e i gioielli. Così hanno messo insieme creatività e abilità nelle pubbliche relazioni, dando vita ad un’attività che si sta affermando a Monti grazie al gusto raffinato delle collezioni e ad una politica dei prezzi che vuole rendere la qualità e la bellezza accessibili a tutte le tasche. Le collezioni si rinnovano di continuo proponendo pezzi rigorosamente unici che, ispirandosi alle stagioni, ai diversi colori e ai tagli delle pietre, sperimentano infiniti accostamenti, e non di rado traggono spunto anche dall’arte contemporanea, come le linee stile art déco e optical. Alle più aggiornate tendenze artistiche romane Ange-

5

Edo City Via Leonina, 78-79

D

opo otto anni di fortunata attività presso Campo dei Fiori, Fabio Gasparri e Alessandra Giannetti hanno aperto da settembre un altro punto vendita della loro linea di abbigliamento a Monti, dove si avvalgono della preziosa collaborazione di Maurizio Carrara, store manager. Edo City è il punto di arrivo di esperienze diverse, della formazione di Fabio come architetto e fotografo, e del talento di Alessandra come designer e della sua passione per il Giappone. Edo è infatti la parola giapponese per Tokio, e City allude alla dimensione internazionale e moderna di questa città: sintesi che le foto in bianco e nero di Fabio alle pareti del negozio colgono con grande intensità, e che gli abiti di Alessandra esprimono con una essenzialità raffinata. Le creazioni, interamente “romane” nel disegno e nella confezione, sono pezzi unici, estremamente curati nel disegno e nei volumi oltre che nella scelta dei tessuti, ed hanno prezzi decisamente competitivi. Originalissimi quelli senza taglia e multifunzionali, che possono cioè essere usati in tutti i modi che la fantasia suggerisca, come la gonna hakama, che grazie alle cinte e alle pieghe può essere annodata in vari modi e diventare persino un abito, o le maglie double-face.

la e Barbara dedicano anche mostre d’arte, che trasformano per alcuni giorni all’anno il loro negozio in una vera e propria galleria, ed in cui le loro creazioni dialogano con la scultura e la fotografia. Anà ama definirsi anche una “sartoria del gioiello”. Alle proprie creazioni originali, accosta infatti la confezione di pezzi su misura e riparazioni.


6

MENSILE DI CULTURA, INFORMAZIONE E INTRATTENIMENTO

MOSTRA “Frammenti di normalità: mostra fotografica contro lo sfruttamento sessuale dei bambini”

Galleria Acta International, via Panisperna 82\83

D

al 26 novembre al 9 dicembre si è svolta presso la galleria Acta International “Frammenti di normalità”, una mostra fotografica contro lo sfruttamento sessuale dei bambini, nata dall’ormai ultraventennale esperienza di Ecpat. L’organizzazione (End Child Prostitution, Pornography and Trafficking), nata nel 1991 a Bangkok in risposta alla grave emergenza del turismo sessuale nel sud-est asiatico, è presente oggi in oltre 70 nazioni, e in Italia dal 1994. Il suo scopo è aiutare bambini e adolescenti che vivono nella povertà e nell’emarginazione, anticamera della prostituzione e dello sfruttamento sessuale, garantendo loro istruzione scolastica e adeguata informazione sui loro diritti e sui rischi della prostituzione, cure mediche, e sostegno economico alle famiglie attraverso l’adozione a distanza e il microcredito. Si lotta anche per strappare dalla strada e dai bordelli i piccoli schiavi, avviandoli all’istruzione e all’apprendimento di un lavoro e dando loro il necessario supporto medico e psicologico. I suoi operatori formano il personale locale che lavora direttamente con i bambini e le loro famiglie, e nei paesi occidentali svolge campagne di sensibilizzazione contro il turismo sessuale, raccolta di fondi, e soprattutto si batte per garantire i diritti dei bambini a livello legislativo: in molti paesi sono state adottate leggi extraterritoriali che permettono di perseguire i propri cittadini per crimini commessi all’estero. La mostra espone scatti di Giuliano Ferrari, fotografo emiliano, che ha visitato Cambogia, Vietnam e Indonesia al seguito degli operatori di Ecpat, documentando le situazioni di povertà, ma anche le vite che ricominciano, liberate da un marchio sociale infamante e riabilitate dalla dignità di un lavoro “normale”. Frammenti di una “normale” condizione di miseria, proprio quella in cui gli operatori Ecpat lavorano per prevenire il dramma dello sfruttamento: gli umili giochi di un pallone o di un aquilone, famiglie che versano nella più totale indigenza, la fatica della vita quotidiana, volti sorridenti al di là di un filo spinato. E frammenti di una altrettanto “normale” voglia di riscatto: ragazze che imparano il lavoro di sarte e parrucchiere. Immagini che l’occhio acuto di Giuliani coglie nelle sue diverse sfumature e momenti, e ai quali il bianco e nero sembra offrire al tempo stesso la distanza e la drammaticità di un documentario e una amara aura di classicità.

“Frammenti di normalità” nasce dal felice incontro di Ecpat Italia con la galleria Acta International di Giovanna Pennacchi, un’associazione culturale senza fini di lucro finalizzata alla sola promozione artistica e specializzata in fotografia, particolarmente attenta al mondo delle organizzazioni umanitarie, e che in passato ha ospitato anche una mostra di Medici Senza Frontiere. E un’altra galleria, Vittoria, di Tiziana Todi (via Margutta, 103) ha ospitato l’11 dicembre un’asta di beneficenza che ha venduto le fotografie esposte in mostra, il cui ricavato è stato interamente devoluto a Ecpat Italia. Paola Vitolo


DICEMBRE-GENNAIO

EVENTI, musica e arte A MONTI La Locandiera Data: da 03/12/09 a 24/01/10 Teatro Flavio Via Giovanni Mario Crescimbeni, 19 Tel.: 0039 06 70497905 www.teatroflavio.it

Musei / Gallerie Galleria Pallavicini e Casino dell'Aurora Via Ventiquattro Maggio, 43

Notte di Capodanno Concerto di Antonello Venditti Data: 31/12/09 Colosseo - Anfiteatro Flavio Via dei Fori Imperiali

Museo dell'Istituto di Patologia del Libro Via Milano, 76 Museo della Patriarcale Basilica di Santa Maria Maggiore Piazza di Santa Maria Maggiore Museo Nazionale d'Arte Orientale Giuseppe Tucci (Palazzo Brancaccio) Via Merulana, 248 - Via del Monte Oppio, 7

Comune di Roma invita romani e turisti a passare insieme l’ultima notte dell’anno nella suggestiva cornice del Colosseo per seguire il concerto di Capodanno di Antonello Venditti.

Di C. Goldoni, regia di F. Venturini, con F. Venturini, F. De Vita, C. Conti, M. Venturini, G. Vircillo, V. Salvati, compagnia VenturiniDe Vita. Un allestimento sanguigno dai tempi veloci, in cui si può cogliere la spregiudicata essenza della Locandiera: una miscela esplosiva di seduzione e astuzia a cui nessuno è in grado di resistere. La commedia, costruita e condotta con rara perfezione nella caratterizzazione dei personaggi, nell'adattamento del dialogo e nel taglio delle scene, si avvale dell'interpretazione magistrale e ben calibrata di Federica De Vita nel ruolo di Mirandolina.

Bambine Cattive Data: da 15/12/09 a 20/12/09 Sede: Teatro Morgana Indirizzo: Via Mecenate, 21 Telefono: 0039 06 98264500 Sito web: www.teatrobrancaccio.it Di B. Foria, L. De Paola, De Marchi, T. Lallo, G. Ricciardi, con B. Foria, L. De Paola, De Marchi, T. Lallo, G. Ricciardi. ''Bambine Cattive'' cerca di ridare alle donne comiche la giusta collocazione nel panorama della comicità. Per chi non crede che le donne siano sufficientemente comiche, che non siano all'altezza dei loro colleghi uomini, per chi ha sempre sostenuto il contrario e non è mai stato preso in considerazione, ''Bambine Cattive'' è la risposta giusta!.

Sangu Ru poeta Data: da 21/12/09 a 22/12/09 Sede: Teatro Sala Uno Indirizzo: Piazza di Porta San Giovanni, 10 Telefono: 0039 06 7000521 Sito web: www.salauno.it

Visite agli Scavi archeologici di Palazzo Valentini (2009-2010) Data: da 04/12/09 a 06/01/10 Sede: Palazzo Valentini Indirizzo: Via IV Novembre, 119/a Sito web: www.provincia.roma.it

Museo Tipologico Internazionale del Presepe Via Tor de' Conti, 31/A Complesso dei Dioscuri al Quirinale Via Piacenza, 1 Palazzo delle Esposizioni Via Nazionale, 194 - Via Milano, 17 Via Piacenza, snc Scuderie del Quirinale Via Ventiquattro Maggio, 16 Esperimenti - Fondazione Alda Fendi Foro Traiano, 1 Galleria Acta International Via Panisperna, 83 Galleria Arch Art & Jewels Via Giovanni Lanza, 91a

... E la vostra serata non andrà... in fumo Data: da 26/12/09 a 27/12/09 Sede: Teatro Morgana Indirizzo: Via Mecenate, 21 Telefono: 0039 06 98264500 Sito web: www.teatrobrancaccio.it

Incontri in Enoteca Data: da 06/11/09 a 06/01/10 Enoteca Provincia Romana IVia IV Novembre, 119/a www.provincia.roma.it

Crollo Data: da 15/12/09 a 20/12/09 Teatro Sala Uno Piazza di Porta San Giovanni, 10 Tel.o: 0039 06 7000521 www.salauno.it 2 Luglio 1997: il governo thailandese decide di svalutare la propria moneta del 25%. E' l'inizio di una crisi che investe tutti paesi del sud-est asiatico. Le economie delle cosiddette "Tigri Asiatiche", attaccate dalla speculazioni finanziarie di investitori stranieri e da mosse discutibili dei loro governi e del Fondo Monetario Internazionale, crollano. Larga parte delle popolazione si ritrova improvvisamente sul lastrico. In Indonesia una serie di tumulti popolari, in larga parte taciuti dalla dittatura dell'ex presidente Suharto, complici i media, provocano arresti e repressioni. E' guerra civile che provoca più di 500 vittime nella sola Jakarta. Centinaia di donne appartenenti alla minoranza etnica cinese, additata dalla dittatura e dal furore popolare come responsabile del crollo, vengono stuprate e uccise.

Museo Storico Vaticano Piazza di San Giovanni in Laterano

Le poesie, come già nei lavori precedenti di Bob Salmieri sono musicate e cantate principalmente in dialetto siciliano. La poesia dunque come ponte fra culture vicine, spesso tenute a debita distanza da pregiudizi storici e religiosi..

Una comicità fresca ed immediata, impreziosita da balletti, canzoni, improvvisazione e grotteschi personaggi. Una ghiotta occasione per vedere e ridere con lo spettacolo del duo comico formato da Andrea e Vittorio..

“Incontri in enoteca”, programma di iniziative finalizzate alla promozione dei prodotti enogastronomici del territorio. Il vino e l’olio vivono infatti, in questi mesi, i loro momenti più importanti, insieme ad altre produzioni minori, ma non per questo di minor pregio, come le castagne e i frutti di bosco, di cui il nostro territorio abbonda. dal 15 dicembre al 6 gennaio: I dolci del Natale. Degustazioni

7

Galleria Arte Colosseo Via San Giovanni in Laterano, 56 - 58 Galleria Ashanti Via del Boschetto, 117

Presentati i nuovi ritrovamenti delle Domus Romane e delle Piccole Terme, ubicate sotto la sede dell'Amministrazione provinciale e il Museo Multimediale studiato e progettato dal giornalista scientifico Piero Angela e dal fisico Paco Lanciano. La Provincia di Roma, quindi, dal 4 dicembre 2009 al 6 gennaio 2010 riapre al pubblico le porte di Palazzo Valentini, offrendo la possibilità di visitare gli scavi archeologici ed i nuovi spazi multimediali nel sottosuolo. Grazie al lavoro di un team di esperti e di tecnici, i visitatori avranno la possibilità di apprezzare i ritrovamenti attraverso ricostruzioni virtuali, effetti grafici e filmati. I visitatori potranno così veder “rinascere” strutture murarie, ambienti, peristilii, terme, saloni, decorazioni, cucine, arredi, compiendo così un viaggio virtuale dentro una grande Domus dell’antica Roma. Completa il percorso un grande plastico ricostruttivo dell’area in età romana e delle varie fasi di Palazzo Valentini.

Matices Data: 20/12/09 San Paolo entro le mura Via Nazionale, 16a - Via Napoli, 58 Tel.: 0039 06 4883339 www.stpaulsrome.it

Concerto Data: 21/12/09 San Paolo entro le mura Via Nazionale, 16a - Via Napoli, 58 Tel.: 0039 06 4883339 www.stpaulsrome.it

Galleria d'Arte dei Serpenti Via Dei Serpenti, 32 Galleria Fòndaco Via degli Zingari, 28 Galleria Fuoricentro Via Cimarra, 12 Galleria Lombardi Via Urbana, 8/A Galleria Mirabilia Via San Giovanni in Laterano, 83 Galleria Primo Piano Via Panisperna, 203 Galleria Radice Via dei Quattro Cantoni, 9 Galleria Spazio B Piazza Della Madonna dei Monti, 1 Galleria Spigoli di Luce Via Panisperna, 238 Galleria Tralevolte Piazza di Porta San Giovanni, 10 Neo Art Gallery Via Urbana, 122 Polmone Pulsante Salita del Grillo, 21 Soligo Art Projet Piazza di Porta San Giovanni, 10 Galleria Monty & Company Via Madonna dei Monti, 69 Galleria Macelleria Equina Via del Boschetto, 141 Studio d’Arte Francisco Córdoba Via degli Zingari, 39 Galeria Ex Roma Club Via Baccina, 66


8

MENSILE DI CULTURA, INFORMAZIONE E INTRATTENIMENTO

ViABILITA’ A MONTI

ALBERGHI MONTI disabilità in possesso di contrassegno speciale di circolazione, possono accedere liberamente utilizzando le automobili autorizzate ed esponendo il contrassegno in evidenza sul parabrezza o sul lunotto posteriore dell’autoveicolo. I contrassegni per persone con disabilità danno diritto alla circolazione in tutta la ZTL e alla sosta nei posti auto risevati e in tutti gli altri spazi consentiti. I contrassegni per la ZTL danno diritto al transito (solo attraversamento della ZTL) o alla circolazione (accesso nella ZTL e sosta su strada negli spazi consentiti) secondo le diverse tipologie di permesso.

Orari e controllo degli accessi nella ZTL (Diurna) La Zona a Traffico Limitato (ZTL) del centro storico è chiusa alle automobili nei seguenti orari: nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle 6.30 alle 18.00 - il sabato dalle 14.00 alle 18.00 Moto e ciclomotori hanno libero accesso alla ZTL tutti i giorni, in tutte le ore del giorno e della notte, e possono sostare al suo interno negli spazi per i veicoli a due ruote. Orari e controllo degli accessi nella ZTL (Notturna) la notte di venerdì e sabato dalle 21.00 alle 3.00 (dal 10 al 22 dicembre dalle 23.00 alle 3.00)

Divieto di transito per le autovetture all’interno dell’area delimitata dalle seguenti strade e piazze: via Nazionale via Milano via Panisperna via Cesare Balbo via Agostino De Pretis via Cavour piazza dell’Esquilino Foro Traiano largo Corrado Ricci via Magnanapoli via dei Fori Imperiali via IV Novembre largo Magnanapoli Sono esclusi dal divieto di transito: le categorie di legge, i taxi, le auto a noleggio con conducente (NCC), i residenti possessori di contrassegno ZTL Centro Storico. I permessi per le ZTL Centro Storico I residenti e altre categorie aventi diritto al permesso per la ZTL, nonché le persone con

La sosta sulle strisce blu nelle ZTL Centro Storico La sosta tariffata nelle Strisce Blu è in vigore da lunedì a sabato dalle 18.00 alle 23.00, esclusi i festivi. I residenti del settore F (Monti) possono parcheggiare liberamente e gratuitamente, 24 ore su 24, indistintamente in tutte le strade dei settori B-C-D-E-F in cui sia consentita la sosta, comprese quelle tariffate, ad eccezione dell’area del settore A (Tridente) dove possono sostare solo i residenti del settore A. Linee Bus

The Inn At The Roman Forum Via Degli Ibernesi, 30 Hotel Forum HHHH Via Tor de Conti, 25 Hotel Capo d’Africa HHHH Via Capo d’Africa, 54 Hotel Mecenate Palace HHHH Via Carlo Alberto, 3 Hotel Gladiatori HHHH Via Labicana, 125 Grand Hotel Palatino HHHH Via Cavour, 213

Mercure Hotel Delta Colosseo HHHH Via Labicana, 144 Hotel Richmond HHHH Largo Corrado Ricci, 36 Antico Palazzo Rospigliosi HHHH Via Liberiana, 21 Hotel Gallia HHHH Via Santa Maria Maggiore, 143 Duca d’Alba Hotel HHH Via Leonina, 14

C3. Urbana. Cimitero Flaminio – Stazione Tiburtina

Tirreno HHH Via San Martino ai Monti, 17

16. Urbana. Costamagna (Tuscolano) – Via XX Settembre

Verona HHH Via Di Santa Maria Maggiore, 154

40. Espressa. Termini – Castel Sant’Angelo 60. Espressa. L.go Pugliese (Nomentana) – P.le Partigiani (Testaccio) 84. Urbana. Baseggio (Prati Fiscali) – Piazza Venezia 70. Urbana. Piazzale Clodio – Via Giolitti 71. Urbana. Staz. Tirburtina – San Silvestro 75. Urbana. Piazza Indipendenza – Poerio (Portuense) 117. Urbana (elettrica). P.zza San Giovanni – P.zza del Popolo 714. Urbana. Palazzetto dello Sport - Termini

Hotel Colosseum HHH Via Sforza, 10 Il Boschetto HHH Via Del Boschetto, 15 Hotel Edera HHH Via Poliziano, 75 Hotel Nerva HHH Via Tor Dè Conti, 3 Borromeo HHH Via Cavour, 117 Hotel Fori Imperiali Cavalieri HHH Via Frangipane, 34

Info

NUMERI UTILI

Il Municipio

Autobus: ATAC Via Ostiense 131/L Tel. 06.57003 - N° Verde 800431784 H 8/20

Maggiore), Piazza dei Cinquecento (Termini), Stazione Termini (Galleria Gommata) h 8/20

Radio Taxi: Tel. 06.3570 - 06.4994 - 09.3989 06.6692766 - 06.5551 - 06.78348088

Call Center Turistico: Risponde tutti i giorni h 9.30/19:30 Tel. 06.4828612

Treni: Termini, P.zza dei Cinquecento, Infoline 892021

Contact Center ComunE di Roma: Tel. 06.0606 www.comune.roma.it pag televideo 601

Aeroporti: Fiumicino “ Leonardo Da Vinci” 06.65951 Ciampino 06.794941 – www.adr.it Collegamento Stazione Aeroporto: Binario 25 – Biglietterie, Edicole Stazione Termini

Azienda di promozione turistica: Via Parigi 11 Tel. 06.488991 - Fax 06.4819316 www.romaturismo.it

Hotel Ivanhoe HH Via De’ Ciancaleoni, 49

Sicurezza: Pronto Intervento Polizia. Tel.113 Polizia Municipale Roma. Tel. 06.67691 Carabinieri. Tel. 112 Vigili del Fuoco. Tel. 115 Questura di Roma. Tel. 06.46861

Hotel Artorius HH Via Del Boschetto, 13

Ufficio Relazioni con il Pubblico Via Petroselli, 50 - Piano Terra Tel.: 06.69601332-3 - Fax: 06.696013 e-mail: ld.municipio01@comune.roma.it Responsabile: Tiziana Piersimoni Orari: - Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 8:30 alle 12:30 - Martedì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:00 - Giovedì dalle 8:30 alle 17:00

UFFICIO POSTALE Via Cavour, 277 00184 06.46207427

Farmacie Via dei Serpenti 177 (no stop) Via dei Serpenti 125 Via Milano 54 (no stop) Via Urbana 11c Via dello Statuto 35° (no stop)

Autostrade: Soccorso Aci. Tel. 116 Punti di informazione turistica: Tutti i giorni 9-18 – Via Minghetti (Via del Corso), Piazza San Giovanni in Laterano, Via Nazionale (Palazzo Esposizioni), Piazza Cinque Lune, Piazza Pia (Castel S.Angelo)Piazza Tempio della Pace (Fori Imperiali), Piazza Sonnino (Trastevere), Via dell’Olmata (Santa Maria

HHHHH

Emergenza Sanitaria: Emergenza Sanitaria. Tel. 118 Ambulanza Croce Rossa. Tel. 06.5510 Ambulanza Croce Verde. Tel. 06.24302222 Guardia Medica. Tel. 06.58201030 Centro Antiveleni Gemelli. Tel. 06.3054343 Policlinico Umberto I. Tel. 06.49978000

Raffaello Hotel HHH Via Urbana, 3 Hotel Dorica HHH Piazza Viminale, 14 Amalfi HHH Via Merulana, 278 Hotel Valle HHH Via Cavour, 134 Hotel Giubileo HH Via Carlo Alberto, 15 Saturnia HH Via Ruinaglia, 5

Grifo HH Via del Boschetto, 144

1 Via Dei Valeri B&B Via Dei Valeri, 1 Anfiteatro Flavio B&B Via dei Serpenti, 130 Old Town Apartments B&B Piazza Santa Maria Maggiore, 12 Morpheus B&B Via Palermo, 36 IV Piano Il Covo B&B Via del Boschetto, 91


Spazio Monti Dicembre  

E' in distribuzione il numero di Dicembre-Gennaio di Spazio Monti! Bianco Natale o natale in bianco? è l'articolo di apertura in cui si fa u...

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you