Page 1

PALIO DELLE CONTRADE Il Palio è una corsa di cavalli che si svolge ogni anno a Buti. E’ l’evento più importante dell’anno dal 1848. La principale ragione di questa manifestazione è per celebrare St. Antonio Abate, il protettore degli animali. Nel 1805 i Butesi celebrarono per la prima volta la sfilata con bande, cavalli e tutto il paese. E’ diventato un evento tradizionale, conosciuto in Toscana e in tutta Italia. Nel 1960 il paese fu diviso in 7 contrade, ciascuna rappresentata da una chiesa. Il primo Palio con le contrade fu fatto nel 1961. Ogni squadra ha due colori: La Croce, rosso nero San Rocco, bianco e rosso San Michele, rosso e verde San Nicolao, bianco e nero Pievania, bianco e blu Ascensione, verde e nero San Francesco, giallo e nero Il premio della corsa è “il cencio” uno stendardo che rappresenta St. Antonio Abate. La settimana precendente al Palio è chiamata “Settimana dell’eccellenza”. Il Seggio organizza varie arrività come cene con piatti tipici Butesi: maccheroni, frati, cantuccini, trippa e vino rosso, presentazione dei fantini, presentazione delle contrade e per ultimo ma non di minore importanza, nello storico teatro “F. di Bartolo”, si svolge la presentazione dei capicontrada. La mattina prima della corsa ogni contrada organizza una sfilata storica dove sono i paesani a sfilare lungo le stradine del centro del paese. Alle 14:30 il Palio inizia! Buona fortuna ad ogni contrada! La gara è divisa in 3 rounds più la corsa finale: in ogni round tre cavalli corrono per l’ ultima fatica. Chi vince la finale sarà il vincitore del Palio. Alla fine della corsa il vincitore festeggia la vittoria, il Seggio consegna loro il Cencio e tutti i contradaioli vanno a festeggiare nella piazza principale con bandiere, sciarpe e tutto il paese.

Valeria Benardini Gianni Hajro

Palio delle Contrade_Ita  

Palio delle contrade

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you