Page 1

Pr ov i nc i adiRoma Uf f i c i oCe nt r al e02Se r vi z i o05 Be nii mmobi l i e mai l :be ni . i mmobi l i @pr ovi nc i a . r oma. i t

Responsabile dell'Istruttoria Dott. Fabrizio Tulli Responsabile del Procedimento Dott. Francesco Lotito

Pr opos t an. 89 41 de l  24/ 12/ 2012 RI FERI MENTICONTABI LI

Vedere dispositivo interno

De t e r mi naz i onef i r mat adi gi t al me nt eda: - Il Dirigente Servizio 05 Ufficio Centrale 02 quale centro di responsabilita' in data 27/12/2012 - Il Dirigente Responsabile controllo della spesa - Il Ragioniere Generale attestante la copertura finanziaria

DETERMI NAZI ONEDI RI GENZI ALE R. U.8941de l2 7/ 12 / 2012

Ogge t t o:Sot t os c r i z i onedic ont r at t idil oc az i onedinat ur at r ans i t or i at r al ' Ammi ni s t r az i o ne Pr ovi nc i al ediRomae di l“FondoI mmobi l i ar ePr ovi nc i adiRoma”ge s t i t odal l aBNP Par i basRe i ms grS.p.ape rgl ii mmobi l idipr opr i e t a'pr ovi nc i al eubi c at ii nRomai nVi adi Vi l l aPamphi l i ,84,Vi ade l l eTr eCanne l l e ,1/ BeVi aLui s adiSavoi a14.

I LDI RI GENTEDELSERVI ZI O05Uf f i c i oCe nt r al eUC02 Do t t .St e f anoCARTA


Viste le risultanze dell'Istruttoria effettuata ai sensi dell'art. 3 della L.241/90 e s.m.i da Dott. Fabrizio Tulli e dal responsabile del procedimento Dott. Francesco Lotito; Vista la Deliberazione di C. P. n. 9 del 05/04/2012 mediante la quale e' stato approvato il Bilancio di Previsione 2012 ed il Bilancio Pluriennale 2012 - 2014; Vista la Deliberazione di G. P. n. 99/16 del 18/04/2012 mediante la quale e' stato approvato il PEG 2012;

premesso che con Deliberazione n. 49 del 28.11.2011 “Riorganizzazione e razionalizzazione del patrimonio immobiliare della Provincia di Roma – Piano delle alienazioni e valorizzazioni ex art. 58 del decreto legge 25 giugno 2008 n. 112, convertito nella Legge 6 agosto 2008, n. 133 e s.m.i.” il Consiglio Provinciale ha autorizzato i competenti uffici dell’Ente all’immediato avvio delle procedure di alienazione e/o valorizzazione dei beni immobili indicati nella stessa Deliberazione, o nella forma della vendita, per singoli asset e/o plurima e/o in blocco, e/o mediante conferimento a fondo immobiliare e/o altre forme previste dalla normativa vigente, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, mediante procedure ad evidenza pubblica, ponendo a base d’asta il massimo valore di stima indicato dall’esperto indipendente sulla base delle destinazioni assentite; che con Delibera n. 98-15 del 11 aprile 2012, la Giunta Provinciale, in attuazione della Delibera del Consiglio Provinciale n. 37 del 30.07.2009 e della Delibera del Consiglio Provinciale n. 49 del 28.11.2011, ha stabilito di procedere alla costituzione di un fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso, non speculativo, ex art. 12-bis e 15, del D.M. 24 maggio 1999 n. 228, quale miglior opzione strategica disponibile per la valorizzazione del patrimonio immobiliare di proprietà provinciale e per il raggiungimento dell'obiettivo primario dell'acquisizione al patrimonio dell'Ente dell'immobile di nuova costruzione da destinarsi a sede unica degli Uffici dell'Ente, per la quale, con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 37 del 30.07.2009, è stato già esercitato il diritto di opzione ed è stato già stipulato il contratto preliminare di compravendita di cosa futura in data 25.10.2010; che in attuazione delle suindicate deliberazioni con determinazione dirigenziale R.U. 3619 del 5/6/2012 avente ad oggetto ”Procedura aperta per la selezione di una Società di Gestione del Risparmio (SGR) per la costituzione e gestione di un fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso, non speculativo, ai sensi degli artt. 12-bis e 15 del D. M. 24 maggio 1999, n. 228. Determinazione a contrarre. CIG n. 4301403E08” è stata avviata una procedura aperta, con aggiudicazione all'offerta economicamente più vantaggiosa, per la selezione di una Società di Gestione del Risparmio (SGR) per la costituzione e gestione di un fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso, non speculativo, a cui saranno conferiti i beni immobiliari indicati nella D.C.P. n. 49 del 28.11.2011, cui sarà ceduto il contratto preliminare di acquisto della c.d. Sede Unica, con obbligo del Fondo di trasferire la piena proprietà della Sede alla Provincia di Roma in qualunque momento l'Amministrazione Provinciale ne faccia richiesta, e, comunque, al più tardi al momento dello scioglimento del Fondo; che il disciplinare di gara, integrato e parzialmente modificato dal successivo avviso di rettifica e di contestuale proroga dei termini di ricezione delle offerte avente data 23.07.2012, prevedeva all’art. 2: “I due immobili siti in Roma, in Via di Villa Pamphili n. 84-100 e Via delle Tre Cannelle 1b, attualmente utilizzati come sedi di Uffici dell’Amministrazione Provinciale – nelle more del trasferimento degli stessi presso la nuova Sede Unica – continueranno ad essere utilizzati dall’Amministrazione stessa per le medesime finalità, per un periodo di tempo limitato, fino ad un massimo di tre anni (coincidenti con la durata prevista del Fondo), mediante sottoscrizione, con il Fondo, di apposito contratto di locazione di tipo transitorio, con facoltà di recesso per la sola Amministrazione Provinciale conduttrice, con preavviso scritto non inferiore a


tre mesi. I due suddetti contratti di locazione saranno stipulati contestualmente al rogito con cui ciascun immobile viene conferito al Fondo. Il canone di locazione annuo a base d’asta per la locazione di detti immobili, ad oggi stimato sulla base delle valutazioni dell’esperto indipendente e che sarà oggetto di eventuale rettifica ai sensi dell’art. 3 comma 6 del D.L. 95/2012, rispetto al quale ciascun concorrente nell’offerta economica dovrà indicare il ribasso percentuale offerto, è il seguente: Immobile canone di locazione annuo a base d’asta (oltre Iva) Immobile Via di Villa Pamphili n. 84-100 – Roma: Euro 1.950.000,00= Immobile Via delle Tre Cannelle 1b – Roma: Euro 1.350.000,00=”. che con verbale del 10/10/2012 e successiva determinazione dirigenziale R.U. n. 7312 del 7 novembre 2012, è stata dichiarata aggiudicataria della gara procedura aperta per la selezione di una società di gestione del risparmio (sgr) per la costituzione di un fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso, non speculativo, ai sensi dell’art. 12-bis del d.m. 24 maggio 1999, n. 228 la BNP Paribas Reim sgr S.p.a, con sede legale a Milano, in Via Carlo Bo, 11 C.F e P. IVA 12605750152; che, come previsto nel “disciplinare di gara”, i due immobili siti in Roma, in Via di Villa Pamphili n.84-100 e Via delle Tre Cannelle 1b, attualmente utilizzati come sedi di Uffici dell’Amministrazione provinciale – nelle more del trasferimento degli stessi presso la nuova Sede Unica – continueranno ad essere utilizzati dall’Amministrazione stessa per le medesime finalità, fino ad un massimo di tre anni (coincidenti con la durata prevista del Fondo), mediante sottoscrizione, con il “Fondo Immobiliare Provincia di Roma”, di apposito contratto di locazione di tipo transitorio, il cui canone di locazione annuo, come da offerta della SGR aggiudicataria della gara, è pari ad € 1.930.500,00 (oltre IVA) per il comprensorio di Via di Villa Pamphili n.84100 e pari ad € 1.336.500,00 (oltre IVA) per l’immobile sito in Via delle Tre Cannelle 1/b; che con nota n. Prot. 21545 del 12.12.2012 il Dirigente del Servizio 6 della Direzione Generale ha comunicato che il trasferimento delle attività didattiche dell’ex Istituto “Giuseppe Pantaleoni” di Via Luisa di Savoia, 14 presso l’edificio scolastico di Via Caposile, 1, inizialmente previsto entro il 31.12.2012, non potrà avvenire, come inizialmente previsto, stante le difficoltà riscontrate nella esecuzione dei lavori e, pertanto, non potendo procedere al conferimento nel Fondo medesimo, come regolato all’art. 2 del disciplinare di gara, dell’immobile libero, si rende necessario prevedere il mantenimento della destinazione scolastica fino alla fine del corrente anno scolastico 2012/2013, con il conseguente rilascio di detto immobile entro il 31.08.2013 e si dovrà procedere alla sottoscrizione, con il “Fondo Immobiliare Provincia di Roma”, di un apposito contratto di locazione di tipo transitorio, alle medesime condizioni contrattuali pattuite per gli immobili di cui sopra, con applicazione della facoltà di recesso con preavviso scritto non inferiore a tre mesi in favore della sola Amministrazione Provinciale conduttrice, prevedendo un canone di locazione, congruito dall’esperto indipendente Patrigest S.p.a.incaricato dalla Provincia di Roma, pari ad € 490.000,00 (oltre IVA); che con Delibera n. 716-46 del 19.12.2012 la Giunta Provinciale ha dato specifico mandato allo scrivente Servizio 5 della Direzione Generale di procedere alla sottoscrizione con il “Fondo Immobiliare Provincia di Roma”, gestito dalla BNP Paribas Reim sgr S.p.a di appositi contratti di locazione di natura transitoria, per il proseguimento dell'utilizzo per le medesime finalità istituzionale per cui ad oggi sono destinati, degli immobili siti in Roma Via di Villa Pamphili, 84 (adibito ad uso ufficio), Via delle Tre Cannelle, 1/b (adibito ad uso ufficio) e Via Luisa di Savoia, 14 (adibito ad uso scolastico); che con determinazione dirigenziale R.U. n. 8879 del 20.12.2012 è stata autorizzata la stipula con


la BNP PARIBAS REIM SGR P.A. in qualità di gestore del Fondo Immobiliare Provincia di Roma dei contratti di locazione transitoria per gli immobili siti in Roma Viale di Villa Pamphili, 84 - Via Luisa di Savoia 14 - e Via delle tre Cannelle 1/b alle condizioni e per la durata indicati nella richiamata deliberazione della Giunta Provinciale n. 716/47 del 19.12.2012;

che risulta pertanto necessario procedere alla sottoscrizione di tali contratti di locazione di natura transitoria alle seguenti condizioni e modalità: 1. contratti di locazione di natura transitoria, per un periodo di tempo limitato, dal momento della sottoscrizione fino ad un massimo di tre anni (coincidenti con la durata prevista del Fondo), per gli immobili siti in Roma Via di Villa Pamphili, 84-100 e Via delle Tre Cannelle, 1/b; invece per l’immobile sito in Roma Via Luisa di Savoia, 14 fino alla fine dell’anno scolastico 2012-2013 e, comunque, entro e non oltre il 31.08.2012; 2. canone di locazione annuo, valutato congruo dall’esperto indipendente Patrigest S.p.a., selezionato mediante procedura ad evidenza pubblica dall’Amministrazione Provinciale di Roma, pari ad: € 1.930.500,00 (oltre IVA) per il comprensorio di Via di Villa Pamphili, 84; € 1.336.500,00 (oltre IVA) per l’immobile di Via delle Tre Cannelle, 1/b; € 490.000,00 (oltre IVA) per l’immobile di Via Luisa di Savoia, 14; 3. espressa facoltà per la sola provincia locataria di poter recedere dai rapporti contrattuali con preavviso non inferiore a mesi tre che la spesa complessiva per la corresponsione dei canoni annui di locazione viene impegnata nel modo seguente: - quanto ad € 2.335.905,00 (compresa IVA) per l’immobile di Via di Villa Pamphili, 84, Intervento 1010104 Capitolo CANFIT CDR UC0205 CDC UC0100 – Esercizio finanziario 2013; - quanto ad € 1.617.165,00 (compresa IVA) per l’immobile di Via delle Tre Cannelle, 1/b, Intervento 1010104 Capitolo CANFIT CDR UC0205 CDC UC0100– Esercizio finanziario 2013; - quanto ad € 592.900,00 (compresa IVA) per l’immobile di Via Luisa di Savoia, 14, Intervento 1020104 Capitolo CANFIT CDR UC0205 CDC DP1000UD – Esercizio finanziario 2013 Preso atto che la somma di euro 4.545.970,00 trova copertura : quanto a euro 592.900,00 all'intervento : Titolo 1 Spese Correnti Funzione 02 Funzioni di istruzione pubblica Servizio 01 Istituti di istruzione secondaria Intervento 04 Utilizzo di beni di terzi Capitolo CANFIT Fitti e spese accessorie di beni immobili Articolo 0000 [Entrate Correnti] CDR UC0205 Servizio UC0205 - Beni immobili CDC DP1000UD Programmazione e gestione delle opere edlilizie ed utenze Codice CCA Obiettivo 12065 Eser. finanziario 2013 CIA


CUP Impegno n.

244

quanto a euro 3.953.070,00 all'intervento : Titolo 1 Spese Correnti Funzione 01 Funzioni di istruzione pubblica Servizio 01 Istituti di istruzione secondaria Intervento 04 Utilizzo di beni di terzi Capitolo CANFIT Fitti e spese accessorie di beni immobili Articolo 0000 [Entrate Correnti] CDR UC0205 Servizio UC0205 - Beni immobili CDC UC0100 GABINETTO DEL PRESIDENTE Codice CCA Obiettivo 12065 Eser. finanziario 2013 CIA CUP Impegno n. 245

Preso atto che il Direttore di Dipartimento ha apposto il visto di conformita' agli indirizzi dipartimentali ai sensi dell'art 16, comma 4, del "Regolamento sull'Organizzazione degli Uffici e dei Servizi della Provincia di Roma", approvato con Deliberazione G. P. n. 1122/56 del 23 dicembre 2003; Visto l'art. 107, commi 2 e 3, del D. Lgs n. 267/2000 e s. m. i. ; Visto l'art. 151, comma 4, del D. Lgs n. 267/2000 e s. m. i. ; Visto l'art. 183 del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.;

DETERMINA

1) in esecuzione della Deliberazione di Giunta Provinciale n. 716/46 del 19.12.2012, di procedere alla sottoscrizione di appositi contratti di locazione di natura transitoria per il proseguimento dell’utilizzo, per le medesime finalità per cui ad oggi sono destinati, degli immobili siti in Roma Via di Villa Pamphili, 84 (adibito ad uso ufficio), Via delle Tre Cannelle, 1/b (adibito ad uso ufficio) e Via Luisa di Savoia, 14 (adibito ad uso scolastico), con il “Fondo Immobiliare Provincia di Roma”, gestito dalla BNP Paribas Reim sgr S.p.a, alle condizioni e modalità tutte dettagliate in narrativa, condizioni e modalità che qui si intendono integralmente riportate, in particolare: a) contratti di locazione di natura transitoria, per un periodo di tempo limitato, dal momento della sottoscrizione fino ad un massimo di tre anni (coincidenti con la durata prevista del Fondo), per gli immobili siti in Roma Via di Villa Pamphili, 84-100 e Via delle Tre Cannelle, 1/b; invece per l’immobile sito in Roma Via Luisa di Savoia, 14 fino alla fine


dell’anno scolastico 2012-2013 e, comunque, entro e non oltre il 31.08.2012; b) canone di locazione annuo, pari ad: € 1.930.500,00 (oltre IVA) per l’immobile di Via di Villa Pamphili, 84; € 1.336.500,00 (oltre IVA) per l’immobile di Via delle Tre Cannelle, 1/b; € 490.000,00 (oltre IVA) per l’immobile di Via Luisa di Savoia, 14; c) espressa facoltà per la sola provincia locataria di poter recedere dai rapporti contrattuali con preavviso non inferiore a mesi tre 2) di impegnare nell’esercizio finanziario 2013 la spesa annuale complessiva relativa ai canoni di locazione nel modo seguente: - quanto ad € 2.335.905,00 (compresa IVA) per l’immobile di Via di Villa Pamphili, 84, Intervento 1010104 Capitolo CANFIT CDR UC0205 CDC UC0100 – Esercizio finanziario 2013; - quanto ad € 1.617.165,00 (compresa IVA) per l’immobile di Via delle Tre Cannelle, 1/b, Intervento 1010104 Capitolo CANFIT CDR UC0205 CDC UC0100– Esercizio finanziario 2013; - quanto ad € 592.900,00 (compresa IVA) per l’immobile di Via Luisa di Savoia, 14, Intervento 1020104 Capitolo CANFIT CDR UC0205 CDC DP1000UD – Esercizio finanziario 2013 3) per gli anni successivi, la spesa annuale complessiva relativa ai canoni di locazione sarà a carico dell'apposito intervento dei bilanci degli esercizi di riferimento.

Di imputare la somma di euro 4.545.970,00 come segue: euro 592.900,00 in favore di BNP PARIBAS REIM S.G.R p.A. FONDO IMMOBILIARE PROVINCIA DI ROMA C.F. 12605750152 - VIA CARLO BO 11 ,MILANO Cap. 20143 Tit Fun Ser Int Cap Art Cdr Cdc 1 02 01 04 CANFIT 0000 UC0205 DP1000UD

Cca Obiet 12065

Anno Movimento 2013 244/1

euro 3.953.070,00 in favore di BNP PARIBAS REIM S.G.R p.A. FONDO IMMOBILIARE PROVINCIA DI ROMA C.F. 12605750152 - VIA CARLO BO 11 ,MILANO Cap. 20143 Tit Fun Ser Int Cap 1 01 01 04 CANFIT

Art Cdr 0000 UC0205

Cdc UC0100

Cca Obiet 12065

I LDI RI GENTE Dot t .St e f anoCARTA

Anno Movimento 2013 245/1

Determina_8941_24_12_2012_UC0205  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you