Page 1

EURO 6,50 - CHF 14,70 anno 12 - Nov/Dic 2017 www.nailpro.it

EDIZIONE ITALIA - 6/2017 For Professional Use Only

INVERNO IN SALONE


nella foto colore �aurora�


ABRUZZO

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

BASILICATA e CALABRIA

SPA OLISTICENTER Via Montesanto 99 - COSENZA (CS) Tel. 0984 71777 - spaolisticenter@gmail.com

CAMPANIA

TECO INSTRUMENTS Via Nazionale Delle Puglie 27 - CASALNUOVO DI NAPOLI (NA) Tel. 081 5404009 - estetica@tecoinstruments.com

EMILIA ROMAGNA

LADYBIRD HOUSE Via F. Vecchione 60 - MODENA (MO) Tel. 059 284163 - info@cndworld.it

RN

MI.COR.DIFFUSIONE ESTETICA Via Curiel s.n.c CASETTE D’ETE DI SANT’ELPIDIO A MARE (FM) Tel. 0734 872143 - info@mi-cor.it

FRIULI VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

LAZIO

MARCHE

MI.COR.DIFFUSIONE ESTETICA Via Curiel s.n.c CASETTE D’ETE DI SANT’ELPIDIO A MARE (FM) Tel. 0734 872143 - info@mi-cor.it

MOLISE

PRO EQUIPE SRL Tel. 080 3720170 - info@proequipe.com

PIEMONTE

ALIDEA Via V.Tieri 136/140 - ROMA (RM) Tel. 06 30894310 - info@alidea.it

GEFCOM Via Garibaldi 10 - ACQUI-TERME (AL) Tel. 0144 372002 - info@gefcom.it

LIGURIA

PUGLIA BR/LE/TA

SQUERI Via Enrico Toti 21/N - 67/R - GENOVA (GE) Tel. 010 8461429 - squeri@squeri.it

LOMBARDIA

SPS Via Primo Maggio 28/A/38 - UBOLDO (VA) Tel. 335 6893457 - info@spscosmetic.it

NEW ESTETIC Viale Stazione 6 - CASARANO (LE) Tel. 0833 501490 - newestetic@libero.it


IL SERVIZIO MANICURE PIÙ RICHIESTO DALLE DONNE DI TUTTA ITALIA CND™ Shellac™ è l’unico smalto semipermanente che si applica e si rimuove senza MAI limare l’unghia.

LA PERFEZIONE NON SI FERMA MAI

#CNDUNSTOPPABLE FG/BT/BA

PRO EQUIPE SRL Via Vincenzo Li Muli 12/15/17/19 - CORATO (BA) Tel. 080 3720170 - info@proequipe.com

SARDEGNA

ALIDEA Tel. 06 30894310 - info@alidea.it

SICILIA

PI/LI

AESTETHIKPRO Via Pian di Rota 25 int.3 - Livorno (LI) Tel. 0586370998 - marko.magni@gmail.com

TRENTINO ALTO ADIGE

SPS Tel. 335 6893457 - info@spscosmetic.it

UMBRIA

ELEMENTS Via Pietro Eremita 7 - GIARRE (CT) Tel. 348 4712664 - costa17@live.it

BEMAR BEAUTY MASTER Tel. 0575 641412 - bemarbeauty@gmail.com

TOSCANA FI/PO/PT/LU/MS

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

AR/SI/GR

GEFCOM Via Garibaldi 10 - ACQUI-TERME (AL) Tel. 0144 372002 - info@gefcom.it

VENETO

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

BEMAR BEAUTY MASTER Via G. Gozzano 7 - MARCIANO DELLA CHIANA (AR) Tel. 0575 641412 - bemarbeauty@gmail.com

VALLE D’AOSTA

Ladybird house srl è l’unico distributore autorizzato del marchio CND™ in Italia. www.cndworld.it info@cndworld.it - Numero Verde 800 086 155


ABRUZZO

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

BASILICATA

ESTETICA A.D.F. Via Molfettesi del Venezuela 30 MOLFETTA (BA) TEL. 080 3387069 - info@adfestetica.it

CALABRIA

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

CAMPANIA

DANIE PHARMA Via Camaldolilli 25 NAPOLI TEL. 081 5602237 - danilo@daniepharmaspa.com

EMILIA ROMAGNA

BO/MO/PC/PR/RE/FE LADYBIRD HOUSE Via F. Vecchione 60 MODENA Tel. 059 284163 - info@orlyitalia.it

FC/RN/RA APPEL Via Pietrarubbia 32/G RIMINI Tel. 0541 728434 - info@appelonline.it

FRIULI VENEZIA GIULIA

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

LAZIO

CECCACCI GROUP Via Campo Uccelli CEPRANO (FR) Tel. 348 3963829 - giulio.ceccacci@libero.it

LIGURIA

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

LOMBARDIA

BG PAMAG P.zza Pontida 14 BERGAMO Tel. 035 244637 - info@pamag.it BS LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

CR/MN BEAUTYCHARME Strada Pedagno 88/B/D Corte Sacchetta GOITO (MN) Tel. 0376 605357 - beautycharme@libero.it CO/LC/LO/ MB/MI/PV/SO/VA ATREX Via Giovanni Paolo II 10 VIGEVANO (PV) Tel. 0381 692339 - info@atrexsrl.it

MARCHE

DIOMEDI BEAUTY Via Palestro 50 PORTO SANT’ELPIDIO (FM) Tel. 0734300904 - info@diomedibeauty.it

MOLISE

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

PIEMONTE

PROFESSIONAL BEAUTY LINE Via Mafferia 19 SALUSSOLA (BI) Tel. 015 2583015 - info@professionalbeautyline.it


L’UNICO GEL CHE PROTEGGE LE TUE UNGHIE IN 3 MODI Da solo, direttamente sulle unghie naturali, senza basecoat nè topcoat

Insieme al Sistema ORLY GelFX come rinforzante e basecoat

Insieme al Sistema ORLY GelFX come protezione del colore

Applicazione rapida e semplice

Grazie alla Formula tutto-in-uno (no basecoat, no topcoat) e al nuovo pennello Guardian Brush incorporato.

Infuso di Vitamine

Contiene Vitamine Antiossidanti A ed E e Pro Vitamina B5 per garantire una crescita sana delle unghie naturali.

PUGLIA

TRENTINO ALTO ADIGE

ESTETICA A.D.F. Via Molfettesi del Venezuela 30 MOLFETTA (BA) TEL. 080 3387069 - info@adfestetica.it

PUNTO 3C Via della Cooperazione 113 MATTARELLO (TN) Tel. 0461 945077 - info@punto3c.com

SARDEGNA

UMBRIA

DELOR Via S. Mele 16/A ORISTANO Tel. 0783310178/3921038763 - delorloris@libero.it

SICILIA

C.D. COSMETICI Via Principe di Palagonia 112 PALERMO Tel. 091 7300206 - dciambra@libero.it

TOSCANA

AR/SI/GR/FI/LI/PI PERINI GROUP Via Calamandrei 183 AREZZO Tel. 0575250369 - commerciale@perini-group.it LU/MS/PT/PO LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

SOSTIENE

PERINI GROUP Via Calamandrei 183 AREZZO Tel. 0575250369 - commerciale@perini-group.it

VALLE D’AOSTA

PROFESSIONAL BEAUTY LINE Via Mafferia 19 SALUSSOLA (BI) Tel. 015 2583015 - info@professionalbeautyline.it

VENETO

LADYBIRD HOUSE Tel. 346 1533676 - info@orlyitalia.it

www.orlyitalia.it Numero Verde 800 676 330


AUMENTA LA VOGLIA

DI COLORE

APPLICAZIONE FACILE. NUANCE INTENSE. MASSIMA BRILLANTEZZA. Ibd Advanced Wear Pro-Lacquer è l’innovativa linea smalti long-lasting che aumenta le tue possibilità di colore. Disponibile nelle 96 nuance best seller di Ibd Just Gel Polish: garantisce un servizio semplice, veloce e una perfezione a lunga durata.


Distributore autorizzato per l’Italia: Ladybird house srl

www.ezflowitalia.it | info@ezflowitalia.it | Numero Verde 800 676 330


Truly SIMPLE. Truly QUICK. Truly FUNNY. CON TRUDIP OTTENERE UNGHIE PERFETTE È DAVVERO

semplice. veloce. divertente. Applicazione facile | Senza lampada | Sistema completamente inodore! Rimozione in soli 10 minuti | Nessun danno alle unghie Oltre 3 Settimane di colore perfetto e brillante

ora

No disp

144 72

più

vità

oni

col di ie

bile

!

in

ori

ri!

#EZFLOWITALIA #TRUDIP SOSTIENE


editoriale

Perennial Generation “ Non solo moda,

ma costume, alimentazione, design: la nuova tendenza è attingere dal passato per le idee, come si è già abbondantemente fatto, ma anche per i protagonisti.

D

a qualche tempo si parla del “rewind style”, che sembra caratterizzerà lo stile dell’autunno/ inverno 2017/2018. Non solo moda, ma costume, alimentazione, design: si attingerà dal passato per le idee, come si è già abbondantemente fatto, ma anche per i protagonisti. Spazio quindi alla Perennial Generation, uomini e donne che giustamente decidono di vivere attivamente l’età matura avendo una vita sociale interessante, viaggiando, informandosi su cosa accade nel mondo, seguendo le nuove tecnologie, manifestando il proprio gusto per la moda e il design e, naturalmente, curando la propria bellezza. Solo per darvi alcune indicazioni: su Instagram impazza il profilo “sciuragram”, in cui donne più âgé diventano icone di stile, sbeffeggiando anche blogger più blasonate, prima tra tutte Chiara Ferragni. Se guardiamo al mondo maschile, il modello e attore cinese Deshun Wang a 81 anni non ha ancora abbandonato le passerelle, sfilando anche a torso nudo e facendo invidia a uomini molto più giovani di lui. In Corea del Sud la youtuber “Korea Grandma”, con la complicità della nipote, dispensa consigli di make up ed è diventata una vera e propria star. Una seconda giovinezza, quindi, che si manifesta anche con comportamenti tipicamente adolescenziali, dalla passione smodata per la tecnologia - anche se non sempre del tutto compresa -, alla necessità di comunicare al mondo la propria esistenza con atteggiamenti un po’ sopra le righe, ma assolutamente comprensibili. Anche voi, nel vostro lavoro, dovreste prepararvi a raccogliere le indicazioni di stile dettate dalla Perennial Generation e, soprattutto, cercare di interpretare correttamente i bisogni di questa generazione. Buona lettura. Loris Sparti loris@zeroventi.com

NA I L P R O .IT

13


sommario

64

35 14

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017

Detto tra le Unghie I Grandi Musical

Focus Inverno in Salone

78

94

Workshop Seconda Pelle

Business AAA Cercasi Onicotecnica


sommario

in ogni numero 13 Editoriale 23 Opinione Libera 25 La rubrica semiseria di K.C.Z. 26 News Settore 30 Spot on 115 Nailguide

speciale 32 Cover Story Cristalli di Luce

focus 35 Inverno in Salone - I Consigli dei Tecnici - Piedi al Caldo - Unghie in Festa - A Casa per Natale

style 54 Total Beauty Al Centro della Scena 60 Nail-à-Porter Caleidoscopio d’Inverno 64 Detto tra le Unghie I Grandi Musical 73 Showcase CND Glacial Illusion 74 Showcase Gelish & MORGAN TAYLOR Thrill of the Chill 75 Showcase ORLY Darlings of Defiance 76 Showcase IBD Diamonds + Dreams 77 Showcase Nuovi Colori TruDIP

workshop 78 Seconda Pelle

54

Total Beauty Al Centro della Scena

84 Lezioni di NailArt: le Linee 86 Nail Clinic Vediamoci Chiaro 90 News Prodotti

business 94 AAA Cercasi Onicotecnica

eventi 100 (R)evolution Day 102 Agenda BEAUTY FORUM

step by step 104 Glacial Winter

109 Classic Chic

105 Romantic Rose

110 The Butterfly Effect

106 Glossy & Matte

111 Marble Jade

107 Bon Ton Style

112 Red Addicted

108 Christmas French

113 Arctic Glow

In copertina Nails: Akiko Yamakawa Make Up: Garret Gervais Modella: Lenny Foto: Armando Sanchez Digital Imaging: Art Vasquez

NA I L P R O .IT

15


LA più GRANdE iNNOvAziONE NELLA RiCOsTRuziONE uNGhiE

CONTROLLO TOTALE! AppLiCAziONE iNOdORE! 3 sEmpLiCi sTEp!

PREMI

PRENDI

APPLICA

Non è acrilico, non è gel! Gelish pOLyGEL™ è iL pRimO sisTEmA AL mONdO che sostituisce tecnologie vecchie di 40 anni, per un servizio di ricostruzione unghie rivoluzionario! www.aboutluxe.it info@aboutlux.it


DA OGGI GEL E ACRILICO SONO

OBSOLETI!

più LEGGERO • 23% più leggero degli acrilici; 16% più leggero dei tradizionali gel, senza sacrificare la durata del servizio. • La sua leggerezza dona alla ricostruzione una sensazione di estrema naturalezza.

più FORTE • Più forte dei gel tradizionali, più flessibile degli acrilici. • Adesione superiore, non si sbecca né sfoglia.

più FACiLE dA AppLiCARE • No mix-ratio. • Non cola. • Tempo di applicazione illimitato. • Polimerizzazione in lampada LED.

6 COLORAZIONI

NATURAL CLEAR

SOFT WHITE

BRIGHT WHITE

LIGHT PINK

DARK PINK

entra anche tu nel mondo

COVER PINK


Slow Beauty® for a Fast World. PRODOTTI VEGANI PER UNGHIE E CORPO

Scopri un luogo libero dal tempo, dall’invidia e dalla vanità ed entra anche tu nel mondo della #Slow Beauty.

BIO & CRUELTY FREE

SpaRitual VALUES ®

L’equilibrio di mente, corpo e spirito inizia sempre da una scelta. Scegli tra le quattro linee esclusive di prodotti per le unghie e per la cura del corpo 100% che veganiinterpretano le 4 Dimensioni della Slow senza sottoprodotti Beauty. Ognuna contiene profumazioni e VEGAN nuance ricercate, volte di origine animale a creare un’esperienza unica e multisensoriale di Bellezza. I prodotti SpaRitual sono ecosostenibili e 100% vegani. Contengono essenze ® carta certificata FSC vegetali di origine biologica ed equosolidale e offrono un’indimenticabile esperienza di bellezza e benessere a 360°.

SpaRitual VALUES senza glutine

GLUTEN FREE

Unisciti a noi. Diventa una SpaRitualist.

100% vegani senza sottoprodotti di origine animale

carta certificata FSC

ingredienti biologici VEGAN certificati

senza ogm NON GMO

senza glutine

ingredienti biologici

SPARITUAL è distribuito in Italia da

GLUTEN FREE

Equosolidale

Ladybird house srl

800 676 330

www.sparitual.it

FAIR TRADE


ARTISTIC NAIL DESIGN RIDISEGNA IL FUTURO DELLA RICOSTRUZIONE UNGHIE

NUOVA TECNOLOGIA In 3 semplici step

DOSA

POGGIA FORMULA RIVOLUZIONARIA Non è acrilico Non è gel

CREA


NIENTE SARÀ PIÙ COME PRIMA! più leggero • più resistente • più facile nell’applicazione

MODELLA - SAGOMA - AGGIUSTA - TRASFORMA - COSTRUISCI - ALLUNGA - CREA

• Libera la tua creatività • Dona leggerezza • Prodotto insuperabile • Niente più calore • Dimentica la polvere • Nessun odore di monomeri

ArtisticNailDesign.it PROFESSIONAL FORMULAS | PROFESSIONAL RESULT™ © Artistic Nail Design • Nail Alliance - Artistic, Inc., Missouri USA. Artistic Nail Design and Colour of Artistic Nail Design, Inc. Made in USA / Distribuito da RVM Beauty srl - Via degli Olmetti 5b 00060 Formello (RM) info@artisticnaildesign.it / Tel. +39 06 9075053 / Fax +39 06 62284348


1 NON LA TROVI IN EDICOLA

Nailpro si rivolge alle professioniste e a loro soltanto. Abbonarsi significa ricevere comodamente a casa o in studio tutta la professionalità della nostra rivista senza bisogno di dover uscire a cercarla e senza perdere neanche un numero.

2 CONTENUTI TECNICI

Com’è fatta l’unghia? Cosa la danneggia? Come la si cura? Come la si rende bella? Nailpro risponde in modo chiaro e approfondito a tutte queste domande, perché sa che le vere professioniste desiderano essere costantemente aggiornate su tutti gli aspetti del loro lavoro.

MOTIVI per abbonarsi a Nailpro

3 NON SOLO PUBBLICITÀ

Il valore di una rivista risiede anche nella trasparenza verso i propri lettori: leggendo Nailpro non avrete mai dubbi su cosa sia informazione e cosa sia promozione pubblicitaria.

4 REDAZIONE INTERNAZIONALE

Uno dei pregi di Nailpro è quello di unire italianità e vocazione internazionale: alle lettrici italiane offriamo contenuti originali e di alto livello, che derivano da uno stretto rapporto di fiducia con i più grandi professionisti della scena nazionale e straniera.

5 LE TENDENZE PRIMA PASSANO DA NOI

Nailpro è sempre un passo avanti su trend, tecniche, fashion e stile: il nostro sguardo è sempre proiettato in avanti, pronto a captare, raccogliere e raccontare le evoluzioni dell’universo nail, in esclusiva per voi.

www.nailpro.it/abbonamenti • Tel. 011 5637338


opinione Libera

Naturalmente Belle

C’ “ Si dice che

“siamo ciò che mangiamo”: io estenderei questo concetto a “siamo ciò che mangiamo e che applichiamo sul nostro corpo”. Come preferisco acquistare cibo biologico, voglio quindi poter utilizzare prodotti per il corpo che siano il più naturali possibile.

è chi la chiama moda, chi ossessione, chi lo considera semplicemente un dovere verso sé stesso e il pianeta in cui vive. È quell’orientamento di rispetto e attenzione nei confronti di ciò che mangiamo, indossiamo, utilizziamo e dell’ambiente che ci circonda. Non sono mai stata una fanatica ambientalista o animalista ma credo che, se tutti ci prendessimo un po’ più cura del mondo, le prospettive di vivere in un ambiente sano per le generazioni a venire sarebbero sicuramente migliori. Per questo anche io, nel mio piccolo, da un po’ di tempo ho iniziato a modificare alcune abitudini, partendo naturalmente dall’ambito che conosco meglio, quello della bellezza. Si dice che “siamo ciò che mangiamo”: io estenderei questo concetto a “siamo ciò che mangiamo e che applichiamo sul nostro corpo” quindi, così come preferisco acquistare cibo biologico, voglio poter utilizzare prodotti per il corpo che siano il più naturali possibile e che non contengano sostanze nocive per il mio organismo. Oggi fare questa scelta è molto semplice, perché le informazioni sui prodotti che acquistiamo sono sempre più chiare e trasparenti e il livello di sicurezza è molto più alto rispetto al passato. Penso a quando, anni fa, sono stati pubblicizzati i primi smalti 3-free (cioè privi di Formaldeide, DBP e Toluene): oggi non consideriamo un prodotto “sicuro” se non è almeno 10-free! Quelli che un tempo erano i “rimedi della nonna”, mix di ingredienti naturali e a disposizione di tutti, oggi sono le formulazioni di creme corpo, trattamenti viso e prodotti per le unghie. Mandorle, Aloe, Miele, Olio di Oliva, Cetriolo, Melograno, Avocado, Argan sono preziosi alleati 100% naturali della nostra bellezza e del nostro benessere. Questo però non basta. Anche il packaging del prodotto è importante perché, per avere il minimo impatto sull’ambiente, deve essere realizzato con materiali riciclati e riciclabili e, se possibile, biodegradabili. Ultima, ma non per importanza, la cosiddetta denominazione Vegan: il veganesimo è uno stile di vita talmente sdoganato da risultare, in alcuni casi, eccessivo e pretenzioso. Credo tuttavia sia apprezzabile il fatto che alcune aziende dichiarino di non inserire ingredienti di origine animale nei loro prodotti e, soprattutto, credo sia indispensabile sapere che non testano i prodotti stessi sugli animali, una pratica che personalmente ritengo inutile e crudele. Non sono certo una mosca bianca: al giorno d’oggi tantissime persone sono particolarmente attente a questi aspetti quindi, se anche voi volete fare la differenza, iniziate ad applicare questa scelta di vita anche alla vostra attività: le clienti apprezzeranno e ringrazieranno. Libera Ciccomascolo Presidente Ladybird house

NA I L P R O .IT

23


J l ve

MOLLON PRO

Uv4tan srl Italian Distributor Viale dello Sport 17, 21026 - Gavirate VA - cosmetici@goldlight.biz - Tel:+39 03321695210

BASILICATA Di Turro Professional Tel: 080 53 74 717 Cell: 331 84 07 975 diturrocommerciale@gmail.com CAMPANIA FARV Rappresentanze Cell: 324 98 31 347 Cell: 338 84 33 170 mollonprocampania@gmail.com EMILIA ROMAGNA BO/ RA/ FC/ RN MONDO ESTETICO Tel: 0541 85 75 36 Cell: 335 80 21 248 info@mondoestetico.it FE/ MO/ RE PUNTO 3 s.n.c. Tel: 0532 67 103 Cell: 348 00 45 587 info@puntotrecosmesi.it federica@puntotrecosmesi.it

LAZIO RM/RI/VT Perline di Fiorelli Andrea Tel: 06 66 38340 Cell: 333 41 46 895 info@perlineroma.it

MARCHE AP/ FM/ MC /PU MONDO ESTETICO Tel: 0541 85 75 36 Cell: 335 80 21 248 Mail: info@mondoestetico.it

FR/LT Bastoni Cesare Luigi Cell: 329 97 75 289 luigibastoni@virgilio.it

PIEMONTE Academy LBN Mollon Pro Tel: 011 02 62 034 Cell: 347 91 96 779 lorybeautynails@ymail.com

LOMBARDIA VA/CO/LC Ceriani Alberto Cell: 342 66 51 345 ceriani.mollonpro@gmail.com Ml RED CARPET DI LANFRANCO MUGNI Cell: 335 81 15 265 l.mugni@alice.it

PUGLIA Di Turro Professional Tel: 080 53 74 717 Tel: 331 84 07 975 diturrocommerciale@gmail.com TOSCANA FI/PO Speciale Cosmetici Tel: 055 84 59 887 Cell: 328 60 08 334 specialecosmetici@gmail.com

MS/LU/PI Sifra Tecnica Tel: 0585 51 538 Cell: 349 84 10 083 info@sifratecnica.it PT/ SI/ AR, province PO, PI, FI ELITE SAS Tel: 0573 53 10 15 Cell: 335 81 31 805 Cell: 334 73 28 992 elite_sas@email.it silvanochiti69@gmail.com UMBRIA Professional Beauty srls Cell: 393 26 93 089 professionalbeauty16@gmail.com VENETO PUNTO 3 s.n.c. Tel: 0532 67 103 Cell: 348 00 45 587 info@puntotrecosmesi.it federica@puntotrecosmesi.it


K.C.Z.

La rubrica semiseria di K.C.Z. L’amore, il sesso, il potere femminile, la diversità tra uomo e donna, la moda e i cosmetici. Un punto di vista serioso e leggero… squisitamente femminile.

AAArgh! L’Amour... (1ª parte)

È 

da sempre l’argomento più discusso. La differenza tra uomini e donne si palesa costantemente in tutti i modi immaginabili (e inimmaginabili). In particolare la ritroviamo nell’invalicabile diversità attraverso la quale uomini e donne si dimostrano amore. “L’amore è una cosa da femminucce!”: alzi la mano chi non ha mai sentito quest’espressione popolare... Fatti salvi alcuni casi di uomo di tipologia moderna (tra cui inserisco prontamente il mio marito perfetto, anche perché sono in arretrato di qualche regalo e non vorrei guastargli la buona predisposizione...), la gran parte dei soggetti di sesso maschile si mozzerebbe una mano piuttosto che denudarsi (in senso lato… è risaputo che gli uomini sono sempre pronti a denudarsi in senso biblico), piuttosto che dire “ti amo”. Nella loro zucca esistono una serie di incompatibilità tra l’essere macho e il dire “ti amo”. È ricca la satira su questo argomento... Sono straordinariamente convinti che sia sufficiente, chessò, portarti la borsa della spesa (anche se dentro ci sono solo un filone di pane e 6 uova) perché tu capisca, senza ombra di dubbio, il loro mirabile amore. Del resto il loro surrogato di “ti amo” preferito è dirti, guardandoti negli occhi come se fosse il momento decisivo di un’intera esistenza, “io questo non lo farei per nessun’altra!”. Il loro modo di “amarti” passa anche per frasi del tipo “io con te sono me stesso”, che adesso, scusate, ma che diavolo significa esattamente? È una cosa buona o cattiva? No, perché in effetti basta tornare indietro col pensiero, all’inizio della relazione con il nostro uomo, al tempo in cui, diciamo, prendevamo entrambi le misure e dunque in senso logico e coerente con le sue asserzioni “non era ancora se stesso” (miracolo che accade solo se ami), per rammentare che non russava fino a demolirci le orecchie e, anzi, il suo sonno era lieve e il suo abbraccio durava tutta la notte (adesso è tutto un “puoi spostare il piedino, che bolli e mi fai caldo?); oppure, che non faceva pipì contro le antiche mura veneziane di un castello greco, facendo finta di rimirare il panorama sottostante, per poi voltarsi a guardarti e chiederti ridendo: “Ti sei accorta di niente?”. Se è una gara a dare prova all’altro di chi ama di più “non a parole”, direi che anche questa volta le donne vincono 10 a 0. Amiamo senza se e senza ma le vostre scarpe sportive che sembrano armi chimiche, senza ricordare che siamo noi le regine della lavatrice (e non aggiungo altro). Le donne sono benevole con l’oggetto del loro amore e spesso si accontentano, traducendo mentalmente in “ti amo” i nomignoli che i nostri maschi ci affibbiano (accade per lo più in privato) tipo: cicci, tesoro, splendore... Poi però talvolta scopriamo che lo stesso appellativo è dato all’animale domestico, e non possiamo nemmeno prendercela perché anche noi chiamiamo così il nostro gatto/cane/pesce rosso/iguana... Noi amiamo e ve lo diciamo con le parole. Voi no... Ma perché?

K.C.Z. kcz_rubrica_nailpro@hotmail.it

NA I L P R O .IT

25


news settore

LONDONTOWN sbarca in Italia

Novità assoluta per il settore nail: arriva in Italia il brand statunitense LONDONTOWN, specializzato nella messa a punto di trattamenti per unghie a base di infusi botanici. Il marchio affonda le sue origini in Inghilterra, nel giardino fiorito dei genitori della fondatrice, che raccoglievano e miscelavano oli floreali al fine di creare rimedi curativi per mani e unghie. A portarlo nel nostro Paese è Euracom, azienda fondata nel 1958 e punto di riferimento nel settore dell’estetica, già distributrice esclusiva per l’Italia di prestigiosi marchi statunitensi come Australian Gold e Repêchage. Il segreto di LONDONTOWN è il Florium Complex, che sfrutta il potere di ingredienti botanici al fine di prendersi cura dello stato di salute dell’unghia attraverso due linee che si completano a vicenda: kur, la linea nail care, e lakur, linea nail color con oltre 80 tonalità “9 free formula”, vegane, senza glutine e cruelty free. www.euracom.it

26

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

Presentata la nuova linea OPI ProSpa

L’autunno ha portato con sé aria di novità in casa OPI! Nella particolare cornice dello Spazio Wella di Milano è stata infatti presentata, lunedì 25 settembre, la nuovissima ProSpa: una linea di prodotti per manicure e pedicure sviluppati secondo gli standard formulativi dello skincare per il viso, ideata da OPI in collaborazione con la dermatologa Zena Gabriel. ProSpa, inoltre, mette a disposizione servizi e protocolli mirati a far crescere il business del centro estetico. All’evento ha preso parte un nutrito numero di clienti, che hanno avuto la possibilità di interagire con lo staff Sifarma, distributore esclusivo di OPI per il canale professionale italiano, scoprendo tutti i dettagli della nuova linea. Una dimostrazione pratica ha concluso il programma della giornata. www.opiitalia.it


Seguici sui social: BrillBird Italia N.Verde: 800 983998

SOLO PER VERI PROFESSIONISTI. IL MIGLIOR TRATTAMENTO PER LE TUE CLIENTI!

Gli Hypnotic Gel&Lac sono l’eccellenza degli smalti semipermanenti. Diventa anche tu un Centro specializzato HCC.

N.Verde 800 983998


news settore

Nasce Master Pro Academy La formazione Crystal Nails cambia marcia: nasce Master Pro Academy, un modello formativo rivoluzionario fortemente voluto da Milena Migliorini, Amministratore Unico di Nonsolounghie.com. Si tratta di una vera e propria scuola con due percorsi, Tecnica e Nail Art, strutturati con gradi di difficoltà progressivi per far acquisire più efficacemente le nozioni e le competenze necessarie a ottenere certificazioni specialistiche e a diventare figure professionali complete. Sono previsti abbonamenti annuali e pacchetti speciali. Per il programma completo della Master Pro Academy richiedi il catalogo corsi presso i rivenditori Crystal Nails e segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook Crystal Nails Italia. www.crystalnails.it

Professione Educator NailPerfect: buona la prima

Si è tenuto dal 25 al 27 agosto a Chiaciano Terme (SI) il primo incontro Professione Educator: un percorso di alta formazione organizzato dalla Nail&Beauty Lounge - NailPerfect e riservato esclusivamente alle insegnanti (e aspiranti tali) del brand. Con la partecipazione della Master Educator e giudice Inja Giusy Di Fiore e in compagnia di Pino Marangi, Business Coach di Accademia della Formazione, il percorso ha affrontato svariati temi fondamentali nella professione di Educator: conoscenza dell’azienda, lavoro di gruppo, leadership, comportamento, marketing, tecniche di vendita, strategie di public speaking. L’evento ha rappresentato anche un’occasione importante per far conoscere e creare un gruppo affiatato tra ragazze provenienti da varie zone d’Italia che si stanno formando e aggiornando sull’impegnativa professione di Educator. www.nbl-italia.it

28

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


spot on

Alessandro Viale Q 

ualità e innovazione, tecnologia ed etica, attenzione alla moda e rispetto della natura: sono tante le anime che, da sempre, guidano il lavoro di Faby Line e ispirano ogni linea, ogni collezione, ogni colore targato Faby. Il brand è diventato in pochi anni una delle eccellenze nail italiane più apprezzate dalle donne di tutto il mondo: a raccontarci la sua storia, e la storia delle persone che hanno reso possibile questo successo, è Alessandro Viale, Faby Executive Product & Communication Manager, protagonista di questo nuovo appuntamento con Spot On.

Come ricordi il tuo primo incontro con il mondo Nail? Mi sembra sia passato pochissimo tempo, invece sono già trascorsi diversi anni! Era il 1999, fu la prima visita al quartier generale di Trind in Olanda: è stato il primissimo brand che Faby Line ha distribuito e ci eravamo mossi con tutta la rete vendita per vedere l’azienda. L’esperienza con quel marchio è stata una delle tappe fondamentali del nostro percorso verso Faby: il rispetto dell’unghia naturale. Poi tutta l’epopea degli anni 2000 con OPI, lavorando tantissimo per importare in Italia la cultura del colore. Oggi finalmente, con Faby, la esportiamo nel mondo: abbiamo un know how fortissimo, e la creatività italiana è imbattibile.

30

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

Si può dire che il brand Faby sia un vero e proprio “affare di famiglia”: quanto influisce questo aspetto sul lavoro quotidiano e sull’identità aziendale? È vero, non siamo molto lontani dall’omonimo programma tv, anche se gestiamo qualcosa di diverso da un banco dei pegni. È molto bello spendere la giornata con persone che fanno parte del nostro emisfero famigliare; in alcuni casi non è semplice, in altri semplifica tutto. Oggi la nostra famiglia è riconosciuta in Italia e all’estero grazie al grande lavoro sviluppato dal nostro presidente Piermario e dalla nostra vice presidente Fabiana. Rappresentiamo qualcosa di unico nel panorama delle unghie: una famiglia che tutti i

giorni si confronta con le grandi multinazionali cercando però di far sentire chi lavora con noi - collaboratori, clienti, partner non semplici numeri, bensì parte integrante della nostra “famiglia allargata”.

Fin dagli esordi, gli smalti Faby si sono affermati come esempio di eccellenza Made in Italy: quali sono i valori che hanno guidato la creazione e le scelte del brand in questi anni? Quando esce sul mercato, un prodotto Faby rispetta sempre precisi standard, non solo dal punto di vista qualitativo, ma anche da quello etico. Cerchiamo di avvalerci di formule molto avanzate tecnologicamente, i nostri smalti sono tutti formulati secondo


spot on

la nostra idea “10 Free”. Questo ci consente di proporre sul mercato un prodotto sicuro e innovativo. Ci piace poi pensare soprattutto alla tutela del nostro cliente professionale, garantendogli che il prodotto di cui usufruisce non sia venduto online, ma esclusivamente a centri selezionati dalla nostra rete vendita. Questo perché abbiamo sempre pensato, dal momento in cui abbiamo creato Faby, a rivolgerci in particolar modo al professionista del settore.

Con un brand presente in oltre 50 Paesi, hai un punto di vista privilegiato sul panorama Nail internazionale: come si sta evolvendo? In cosa l’Italia sta facendo passi avanti e in cosa invece deve ancora migliorare rispetto ai mercati esteri?

personalità femminile, ma oltre alla vasta scelta di colori cosa cerca a tuo avviso una donna in uno smalto? Sicuramente ogni donna vuole uno smalto che asciughi in fretta, che sia facile da stendere e che duri a lungo. Fortunatamente oggi comincia ad esserci maggiore consapevolezza anche di altri aspetti,

“ Ancora

(fortunatamente) scomparendo e che avere mani curate è importante, non solo per rimorchiare le belle ragazze, ma anche nel lavoro quotidiano e per dare un’immagine di sé ordinata.

Il legame tra Nail e Fashion è sempre più stretto: quanto incide la moda nella creazione delle vostre collezioni colore? Tantissimo! È il nostro grande “quid” in più italiano; lavorare su colori prevalentemente di stampo italiano e francese è un tratto peculiare delle proposte Faby. Oggi il concetto che cerchiamo di esportare nel mondo è proprio quello delle unghie come vero e proprio accessorio di moda. Come se la manicure fosse un gioiello, un paio di scarpe, una cintura: grazie a Faby anche lo smalto assume una connotazione fashion che nessun altro brand al mondo può proporre.

troppi centri estetici stentano a vedere manicure e pedicure come strumenti per fare business, insistendo nel relegarli in una posizione di Tra le tendenze più forti nel marginalità.

Oggi in Italia la cultura delle unghie ha fatto giganteschi passi avanti, grazie a realtà importanti che hanno sviluppato le loro idee su scala nazionale. Noto un gran desiderio di tornare alla ricostruzione unghie, ma con nuovi polimeri e nuove modalità di applicazione che consentano un trattamento più veloce e di conseguenza meno costoso all’interno dei centri. Profonde lacune permangono invece dal punto di vista “manageriale”: ancora troppi centri estetici stentano a vedere manicure e pedicure come strumenti per fare business, insistendo nel relegarli in una posizione di marginalità all’interno dell’istituto. Il cambiamento importante passa dalla capacità di insegnare a differenziarsi rispetto a chi lavora in casa e a creare un vero “trattamento” all’interno del salone, e non solo un “servizio” da mettere a listino.

Le collezioni Faby puntano a cogliere le mille sfumature della

come la formulazione del prodotto, la lucentezza e lo stato delle unghie naturali dopo la rimozione. Forse anche grazie all’uso dei social si sta creando sempre più cultura intorno ai brand, che di conseguenza riescono a far passare più velocemente e meglio certi concetti.

Tra le particolarità di Faby c’è anche una linea di colori declinata al maschile: come sta cambiando il rapporto tra gli uomini e le loro unghie? In generale tutto il mondo dell’estetica maschile sta cambiando, e oggi gli uomini vanno tranquillamente in cabina a effettuare trattamenti come, ad esempio, il laser o la luce pulsata. L’uomo sta prendendo coscienza che certi luoghi comuni stanno

settore della Bellezza si registra oggi un’attenzione sempre più forte agli aspetti della naturalità e dell’ecosostenibilità: come si risponde a questa esigenza? …E per fortuna, aggiungerei! Qui torniamo al discorso “etico” legato da sempre al nostro brand e alla cultura che oggi sta prendendo forma intorno al mondo dei cosmetici: se posso fare un buon prodotto stando attento agli ingredienti, al packaging… perché non dovrei farlo? Certo, questo richiede uno sforzo non indifferente ai laboratori, ma oggi il mondo si sta muovendo verso i pannelli solari, le auto elettriche, i prodotti biologici in tavola. Perché non anche nei prodotti per unghie? È da questo tipo di ragionamento che siamo partiti per creare la linea Nature, uno smalto bio-sourced che mantiene le performance dello smalto classico.

NA I L P R O .IT

31


cover story

Cristalli di Luce U  NGHIE O GIOIELLI? La domanda sembra

legittima guardando la copertina di questo numero di Nailpro. A realizzarla, la talentuosa Akiko Yamakawa, NailArtist di lungo corso e detentrice di svariati titoli internazionali, ma non solo: la sua esuberante personalità creativa si esprime attraverso molteplici forme d’arte, trucco artistico compreso. Akiko trae ispirazione da tutto ciò che la circonda, ma sono in particolare gli accessori a diventare spesso e volentieri il punto di partenza delle sue opere. È successo anche con questo set di unghie, che partono da una cangiante base cromata e si rivestono di glitter e gemme, ricordando per certi versi un’elegante pochette da sera, per altri un prezioso sandalo di haute couture. Una manicure luccicante e chic che diventa essa stessa accessorio moda, da sfoggiare con disinvoltura e con la certezza di non passare inosservate.

Unghie da

Copertina

“Nelle mie

creazioni amo usare l’aerografo perché mi permette di sfumare meglio il colore. La pittura a mano crea una transizione troppo netta, mentre il gel rende l’unghia troppo spessa.

– Akiko Yamakawa

32

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

1

Per iniziare, Akiko applica una tip della giusta misura sull’unghia della modella e le impartisce una forma a mandorla, ricoprendola poi con uno strato di gel trasparente.

2 

4 

5

 Per creare il decoro dai bordi ricurvi in zona cuticola, Akiko utilizza come guida degli sticker di forma circolare. Dopo aver steso del lattice liquido intorno alle cuticole, applica il colore con l’aerografo.

In seguito applica due strati di gel polish arancione, facendo polimerizzare dopo ogni strato. Stende poi un top coat senza strato dispersivo e fa polimerizzare.

Dopo aver mescolato insieme glitter di varie forme e colori, ottenendo un mix variopinto e multidimensionale, Akiko ne applica un po’ alla base dell’unghia usando come guida gli sticker applicati in precedenza.


cover story

Nails Akiko Yamakawa

3

Akiko applica sull’unghia della polvere cromata con una spugnetta, ne spazzola delicatamente via l’eccesso e sigilla il tutto con un sottile strato di gel top coat.

Foto Armando Sanchez

6

A questo punto, stende un gel top coat sull’intera unghia e fa polimerizzare. Per finire, applica alla base di una sola unghia alcune pietre e cristalli, fissandoli con l’aiuto di un builder gel.

Make Up Garret Gervais NA I L P R O .IT

33


Formula superaderente e ultra resistente Applicazione precisa senza striature Top coat extra lucido ďŹ no a tre settimane

www.eniinails.it


FOTO: ELENA SHASHKINA / SHUTTERSTOCK.COM

Focus

INVERNO IN SALONE ● I Consigli dei Tecnici ● Piedi al Caldo ● Unghie in Festa ● A Casa per Natale


I consigli dei Focus

36

Dai trattamenti curativi ai decori più in voga, le ricette delle nostre esperte per un istituto a prova di inverno… e di Natale!

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

Tecnici C

ome ogni stagione dell’anno, anche l’inverno ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi: il clima freddo e rigido, è vero, mette a dura prova il benessere di pelle e unghie, ma questo si traduce in più lavoro per te… a patto che tu sia in grado di offrire alle clienti infreddolite trattamenti mirati, efficaci e gradevoli. I consigli delle nostre tecniche si concentrano in questo numero proprio sugli inestetismi legati all’abbassamento delle temperature e alle diverse opzioni che abbiamo in istituto per porvi rimedio, sia in termini di prodotti specifici che di trattamenti anti-freddo. L’altra grande opportunità che onicotecniche e centri nail devono saper cogliere in questo periodo dell’anno è ovviamente legata alla nailart, che con l’approssimarsi delle festività sale inevitabilmente in cima alle richieste delle clienti, anche di quelle che abitualmente vestono unghie nude. Fondamentale è dunque non solo disporre dei colori del momento, ma anche conoscere i trend in fatto di decori, evitando di proporre “le solite cose” e sorprendendo le clienti con nail design unici, da immortalare all’istante sui loro profili Instagram - con tanta buona pubblicità gratuita per te. L’ultimo punto sul quale ci concentriamo è la delicata gestione del dopo-festività: molte professioniste sono ormai rassegnate a vedere l’agenda semivuota nel mese di gennaio ma, si sa, chi semina raccoglie: approcciarsi in modo strategico alle clienti occasionali che popolano il tuo centro sotto Natale potrebbe farne tornare una buona percentuale anche nell’anno nuovo. Vale la pena provare, non credi? Leggi i consigli di Alessandra Marchesi, Lorena Dimonte, Melania Alessandrello e Michela Molinari e preparati per un inverno straordinario.


1.

QUALI SONO I PRINCIPALI PROBLEMI CHE MANI, PIEDI E UNGHIE SI TROVANO A DOVER FRONTEGGIARE DURANTE LA STAGIONE FREDDA?

ALESSANDRA MARCHESI

Focus

Con i primi freddi riappare il problema principe dell’inverno: la secchezza. Complice il vento e l’esposizione a frequenti sbalzi di temperatura, la pelle è più incline ad arrossamenti e desquamazioni. La vasocostrizione dovuta al freddo provoca anche una riduzione del flusso sanguigno, “regalandoci” piedi più freddi e bisognosi di nutrimento. Anche le unghie risentono del clima invernale: per questo durante i mesi freddi è ancora più necessario fare uso di prodotti idratanti per mani e unghie.

LORENA DIMONTE

A causa dei cambiamenti climatici degli ultimi anni, mani e piedi passano repentinamente da un caldo intenso a un freddo pungente. Trattandosi di zone periferiche del nostro corpo, con una circolazione sanguigna più lenta, la loro pelle è particolarmente delicata e sensibile agli sbalzi di temperatura: ecco perché disidratazione e arrossamenti sono all’ordine del giorno durante la stagione invernale. Per quanto riguarda le unghie, quelle delle mani sono soggette maggiormente alle aggressioni chimiche dei lavori quotidiani, mentre le unghie dei piedi, costrette all’interno di scarpe chiuse, tendono a incarnirsi e ispessirsi.

MELANIA ALESSANDRELLO

Arrossamenti, screpolature, secchezza: con l’arrivo dell’inverno, mani, piedi e unghie risentono del clima rigido e degli sbalzi di temperatura. In questo periodo dell’anno molte donne soffrono di ipersensibilità al contatto con tutto ciò che è freddo: le mani diventano dapprima bianche e intorpidite (per ischemia), quindi bluastre (per cianosi) e infine rosse (per eritema). Si tratta del “fenomeno di Raynaud”, che compare al contatto con il freddo e regredisce, fino alla scomparsa, con l’arrivo del caldo. Oltre al fenomeno di Raynaud, il freddo può portare anche a orticarie, lesioni, geloni, manifestazioni spesso aggravate dalla comparsa di piaghe e bollicine.

MICHELA MOLINARI

Durante la stagione fredda, disidratazione e secchezza sono i rischi maggiori a cui vanno incontro la pelle e le unghie. È molto importante, quindi, dedicare particolare attenzione all’idratazione, ricorrendo a prodotti specifici. È fondamentale applicare quotidianamente una lozione idratante sulle mani, e curare regolarmente anche la pelle dei piedi. Il clima secco e rigido condiziona anche il benessere di unghie e cuticole che, analogamente alla pelle, se non adeguatamente idratate possono seccarsi e perdere elasticità.

Lorena Dimonte Master Educator e Responsabile Formazione MollonPRO.

In zone periferiche come mani e piedi la circolazione è più lenta e la pelle più sensibile e delicata.

NA I L P R O .IT

37


2.

SU QUALI TRATTAMENTI PUNTARE PER REGALARE ALLE CLIENTI UN’EFFICACE COCCOLA ANTI-FREDDO?

ALESSANDRA MARCHESI

Focus

La prima strategia anti-freddo per le mani è l’applicazione giornaliera di una buona crema protettiva che contenga un’alta percentuale di attivi naturali e oli nobili, sia priva di paraffine e oli minerali. Tra le sostanze più interessanti per chi trascorre l’inverno in città c’è la Moringa, famosa per le sue proprietà anti-inquinamento: la troviamo nella Faby Hand Cream. Importante anche l’uso quotidiano dell’olio per cuticole, le cui “regole” sono le stesse: ingredienti naturali ed efficaci, texture leggera, facilità di assorbimento. L’inverno è ideale anche per coccolare mani e piedi con una maschera nutriente, come la Faby Luxury Mask: abbinata a guanti o stivaletti riscaldati regala un momento di relax e favorisce la penetrazione dei principi attivi.

LORENA DIMONTE

Alessandra Marchesi International Educator FABY.

Due le parole d’ordine: esfoliazione e idratazione. Mani e piedi devono essere coccolati con trattamenti SPA, iniziando con uno scrub per eliminare le cellule morte e i residui di abbronzatura che possono provocare desquamazione e disidratazione. Vanno poi applicate creme molto nutrienti, da stendere con un massaggio prolungato che accarezzi, rilassi e riattivi la circolazione. Perfette sono anche le maschere, come quelle delle linee Hand Care e Foot Care MollonPRO: guanti e calzini che contengono sieri concentrati, veri e propri trattamenti di bellezza. Per le unghie, invece, sono necessari oli per cuticole rigeneranti, con complessi vitaminici e ristrutturanti.

MELANIA ALESSANDRELLO

L’inverno è ideale per coccolare mani e piedi con una maschera nutriente, abbinata a guanti o stivaletti riscaldati.

38

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

Innanzitutto vanno usate creme specifiche per prevenire le screpolature della pelle delle mani e dei piedi. Straordinari alleati anti-freddo sono poi i massaggi, che aiutano a riattivare i micromuscoli e stimolano la circolazione sanguigna, impedendo che le estremità si raffreddino. Il trattamento alla paraffina è una piccola sauna di calore che regala una pelle soffice e priva di imperfezioni. Ceramide naturale, la paraffina leviga l’epidermide, allevia gli arrossamenti, rende più semplice la manicure e idrata la pelle. Da evitare solo in caso di cliente incinta o in allattamento, e con chi soffre di ipertensione arteriosa.

MICHELA MOLINARI

Il modo più completo per prendersi cura di mani e piedi in inverno è sicuramente un servizio di Spa Manicure o Spa Pedicure come CND SPA Sugar Vanilla, a base di zucchero di canna e olio di oliva, che nutre e rinnova anche le pelli più spente e disidratate. Quattro gli step: maniluvio/pediluvio in acqua tiepida e sali, scrub esfoliante, maschera nutriente - fatta assorbire avvolgendo le estremità in asciugamani morbidi e caldi - e lozione idratante. Il plus di servizi come questo è la profumazione, che nel periodo natalizio può essere a tema: un aroma dolce e speziato, come quello alla vaniglia nera e tè bianco del trattamento CND, è particolarmente apprezzato.


3.

IN VISTA DELLE FESTE, LA RICHIESTA DI MANICURE DI TENDENZA DECOLLA: QUALI SARANNO QUEST’ANNO I COLORI E I DECORI PIÙ IN VOGA?

ALESSANDRA MARCHESI

Focus

Il rosso è da sempre il colore più richiesto sotto Natale, ma quest’anno sarà affiancato da colori tenui ma intensi, che ricordano le sfumature di bacche e frutti invernali. Un trend emergente è quello delle texture, che prevede l’abbinamento di effetti contrastanti: una manicure da toccare, oltre che da guardare. Il mio consiglio per queste Feste è di osare con i colori dei metalli preziosi - oro giallo, oro rosa, argento - abbinati a neutri femminili come il mauve. L’aggiunta di una finitura opaca renderà la manicure inedita e attuale. Questo tipo di finish è in grado di rendere anche i rossi decisi più portabili e moderni: perché non provarlo su semplici nailart “gradient”?

LORENA DIMONTE

Le tendenze per la manicure di quest’inverno arrivano direttamente dalle sfilate di moda e richiamano i colori dell’abbigliamento, dal sabbia al nude, dal tortora al piombo passando per tutte le sfumature intermedie, senza scordare i must come i rossi e i bordeaux che evocano i caldi colori dei vini. Nella nailart, occhi puntati sul nuovo accostamento bianco-argento, così come sugli smalti impreziositi da lucenti glitter, polveri a effetto specchio o brillantini. La decorazione delle unghie accontenta veramente ogni gusto: sul monocolore si possono aggiungere strass a rilievo oppure piccoli elementi metallici, mentre i disegni richiamano i quadri astratti, dai grafismi geometrici minimal fino a veri e propri mosaici di colori.

MELANIA ALESSANDRELLO

Attingendo dai color trend di Pantone, le tonalità predominanti dell’inverno BrillBird sono il rosso deciso Grenadine e Tawny Port, uno straordinario bordeaux con accenni violacei. Immancabile Ballet Slipper, un rosa leggerissimo. Le nailart saranno tridimensionali, con raffinati motivi floreali che richiamano l’alta moda, contornati da perle e strass che vanno a creare forme particolari. Lo stile dell’inverno è elegante ed eccentrico, con look più semplici a contrastare e risaltare mani e accessori.

MICHELA MOLINARI

Per questa stagione invernale i colori di tendenza sono senz’altro quelli che richiamano le tinte glaciali. La collezione CND Glacial Illusion propone ad esempio sfumature che vanno dal carta da zucchero al blu cobalto, dal rosa perla al cashmere, con bagliori satinati e shimmer che creano un magnetico effetto “regina delle nevi”. Chi desidera stupire con unghie particolarmente abbaglianti, più che con la nailart può giocare con i finish, puntando sui contrasti e abbinando, sulla stessa unghia, porzioni di finish matte e perlato o finish glitter e crème. Come? Alternando sapientemente i top coat, come quelli della CND Alluring Trilogy.

Michela Molinari Responsabile Formazione CND, CND Education Ambassador e Nail Trainer Ladybird house.

Chi desidera stupire può giocare con i finish, abbinando sulla stessa unghia finish matte e perlato o finish glitter e crème.

NA I L P R O .IT

39


4.

IL PERIODO PRE-NATALIZIO PORTA MOLTE FACCE NUOVE IN ISTITUTO: COME SI PUÒ METTERE IN ATTO UNA STRATEGIA DI FIDELIZZAZIONE CHE SPINGA LE CLIENTI OCCASIONALI A TORNARE?

ALESSANDRA MARCHESI

Focus

La scelta di brand affidabili, l’aggiornamento continuo, un customer care impeccabile: i fattori implicati nella fidelizzazione sono molti! Chi viene a fare un semipermanente per le Feste dovrà poi anche rimuoverlo: perché non studiare pacchetti scontati da acquistare prima di Natale, in modo da garantirsi il ritorno di una buona percentuale di clienti? È cruciale anche sapersi differenziare, offrendo trattamenti esclusivi e innovativi che possano ingolosire la clientela. Infine, il customer care: un’accoglienza sorridente ed educata (anche se quello natalizio è un periodo super stressante!), il rispetto dei tempi, la pulizia e l’igiene sono tutti aspetti che la clientela nota e giudica.

LORENA DIMONTE

Melania Alessandrello Master BrillBird.

Il primo feedback in istituto è determinante: l’accoglienza con una stretta di mano rassicurante rompe il ghiaccio con la cliente e serve a creare una zona di comfort, permettendoci di individuare le sue esigenze e offrirle un servizio su misura. Un ambiente gradevole, la qualità del servizio e la professionalità dell’operatrice completano il quadro d’insieme. In un’ottica di fidelizzazione, le carte fedeltà e i trattamenti-prova possono funzionare, ma non dimentichiamo che una cliente torna in un salone e lo consiglia solo se ha trovato un servizio all’altezza delle sue aspettative e una professionista capace di risolvere le sue problematiche, venire incontro alle sue richieste e creare quell’unicità che fa la differenza.

MELANIA ALESSANDRELLO

Le clienti devono essere costantemente affascinate e interessate, anche e soprattutto quando sono più scettiche.

40

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

BrillBird mira molto al coinvolgimento della cliente: la professionista deve seguirla e supportarla nella scelta di un prodotto o servizio in maniera coerente, senza confonderla inviando call to action sbagliate, inviandone troppe, troppo poche o in momenti non consoni. Le clienti hanno bisogno di instaurare una conversazione con il brand, devono essere costantemente affascinate e interessate, anche e soprattutto quando sono più scettiche. Il Natale è brillante, innovativo e creativo; il nuovo anno deve esserlo altrettanto. Ad aiutarci, le continua novità del brand, che ci permettono di creare, inventare e proporre cose nuove.

MICHELA MOLINARI

Prima delle Feste, aiutate le vostre clienti nella “corsa al regalo”: esponete e proponete prodotti in formato retail e con packaging accattivanti, che possano diventare profumati pensieri da donare ad amiche e parenti. Naturalmente, scegliete i prodotti dello stesso brand utilizzato per i servizi in istituto: in questo modo, quando la persona che avrà ricevuto il regalo si innamorerà del prodotto, verrà a trovarvi e potrete proporle un trattamento della stessa linea. Un’altra idea regalo “strategica” sono le gift card: coupon prepagati per usufruire di un servizio presso il vostro salone, da sfruttare nei mesi successivi a gennaio.


FOTO: JULIA STREKOZA / SHUTTERSTOCK.COM

Focus

42

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


Focus

PIEDI

al Caldo d i J i l l i a n G o rd o n

È VERO, LA MAGGIOR PARTE DELLE CLIENTI ANCORA LO CONSIDERA UN SERVIZIO PURAMENTE ESTIVO; NON È UNA BUONA RAGIONE, TUTTAVIA, PER NON PROPORRE LA PEDICURE ANCHE QUANDO IL CLIMA IMPONE GLI STIVALI INVECE DEI SANDALI. La cura dei piedi è importante tanto nella stagione calda quanto - se non addirittura di più - durante quella fredda. L’abbassamento delle temperature, infatti, può provocare svariati problemi ai piedi, primo fra tutti la pelle secca. Convinci le tue clienti a liberarsi per un po’ delle loro calze di lana, e crea un business frizzante intorno alla pedicure, seguendo i consigli che ti presentiamo per promuovere efficacemente il servizio in ottica invernale.

NA I L P RO .IT

43


Gusto

OFFRI UNA SOLUZIONE CONTRO LA PELLE SECCA

Il clima freddo dell’inverno rende molto secca la pelle non solo del viso e delle mani, ma anche dei piedi; non è un caso che, in inverno, nel tuo centro si moltiplichino i casi di talloni screpolati e con spaccature, o di unghie fragili e disidratate. Arricchisci il tuo servizio pedicure con l’aggiunta di specifici trattamenti esfolianti, idratanti e a base di paraffina, e non dimenticare gli asciugamani caldi che, oltre a regalare un gradevole tepore, aiutano la pelle a trattenere l’idratazione e a rimanere morbida a lungo.

DIFFONDI LO SPIRITO DELLE FESTE Quello natalizio è il periodo dell’anno in cui tutto è allegro e luminoso: perché le unghie dei piedi dovrebbero fare eccezione? Assicurati di mettere in bella mostra nel tuo centro le collezioni stagionali di colori e qualche esempio di nailart a tema: fiocchi di neve, bastoncini di zucchero e foglie di agrifoglio sono solo alcune delle decorazioni con cui puoi abbellire le unghie delle tue clienti (ne trovi originali reinterpretazioni più avanti nel Focus) e non dimenticare i glitter - tanti, tanti glitter! Puoi anche introdurre dei veri e propri pacchetti pedicure pensati appositamente per le festività, con scrub e lozioni dalle consistenze ricche e dalle profumazioni invernali e tonalità di smalto selezionate. Battezza il pacchetto con un nome sfizioso a tema natalizio (“Pedi-Zenzero” o “Pedi-Cannella” ad esempio) e promuovilo con una comunicazione dedicata, in istituto così come sui social. Completa il tutto decorando la postazione pedicure in modo tale da richiamare il tema.

44

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

“BABYBABBO”

SMALTO ROSSO BRILLANTE + CIOCCOLATA CALDA AROMATIZZATA ALLA MENTA

“TUTTO CIÒ CHE BRILLA” SMALTO GLITTER DORATO + ZABAIONE CALDO

“UN BACIO SOTTO IL VISCHIO”

SMALTO VERDE + TÈ ALLA MENTA

“BABY IT’S COLD OUTSIDE”

SMALTO ROSSO SCURO + SIDRO DI MELE CALDO

FOTO: (DAL BASSO IN SENSO ANTIORARIO) GREENART; FORTYFORKS; CGISSEMANN; VALERIA AKSAKOVA; HOLBOX; ARTMIM / SHUTTERSTOCK.COM - (BOLLE DI SMALTO) ARMANDO SANCHEZ

Focus

PEDICURE, con un tocco di

Stai cercando un modo veloce e sfizioso per dare alla pedicure un connotato stagionale? Abbina le tonalità invernali dei tuoi smalti ad alcune bevande tipiche di questa stagione.


FAI DEL MARKETING LA TUA PRIORITÀ Indipendentemente da quale sia la stagione dell’anno, per far sì che il servizio pedicure diventi uno dei cavalli di battaglia del tuo centro è importante mantenerlo in cima alla lista dei desideri delle tue clienti. Come? Parlandone diffusamente e invitando il tuo staff - e le tue clienti soddisfatte - a parlarne a loro volta. Ricorda a tutte le clienti, specialmente alle più indecise, che la scarpa open toe non è più un trend esclusivamente estivo, e che anche in inverno ci sono moltissime occasioni per sfoggiare unghie impeccabili non solo sulle mani, ma anche sui piedi: cene e party, ovviamente, ma anche brevi vacanze o giornate in Spa! Un altro aspetto su cui insistere è l’importanza del mantenimento regolare per garantire benessere e bellezza ai piedi tutto l’anno. Come sappiamo, infatti, trascurare le estremità nei mesi più freddi provoca un “accumulo” di inestetismi - calli, duroni, talloni screpolati, unghie in disordine - che getta molte clienti nella disperazione al primo giorno di sole primaverile, quando vorrebbero sfoggiare quei sandali comprati in saldo l’anno prima. Il periodo invernale si presta quindi molto bene alla vendita di pacchetti pedicure da più sedute, da impostare su base periodica (ad esempio bisettimanale o mensile) per preparare in modo ottimale i piedi alla prossima stagione calda. Anche in questo caso, lo slogan giusto può fare la differenza: “Dopo l’inverno i tuoi piedi sono sempre un disastro? Prenditene cura per tempo, e sarai subito pronta a mostrarli!”

Focus

FOTO: (DALL'ALTO IN SENSO ORARIO) WAVEBREAKMEDIA; MARIGO20 / SHUTTERSTOCK.COM

FAI UPSELLING SUGLI EXTRA DI STAGIONE Lo shopping natalizio assume sempre più spesso le sembianze di un vero e proprio “tour de force”: la ricerca del regalo perfetto per ognuno dei propri cari e l’affollamento in negozi e centri commerciali può mettere a dura prova tanto i nervi delle tue clienti, quanto i loro poveri piedi. Perché, allora, non offrire loro l’occasione per godersi un momento di relax e riposo in mezzo alla frenesia del periodo? Un massaggio mirato e approfondito ai piedi, ad esempio, è un servizio perfetto per la stagione invernale: oltre a essere incredibilmente rilassante per chi lo riceve, un massaggio ben fatto è in grado di migliorare la circolazione, sciogliendo eventuali tensioni e riscaldando le estremità nelle giornate più fredde. Per iniziare, potresti proporne una versione “short” alla cliente che aveva appuntamento per una manicure e sta aspettando che lo smalto si asciughi. Per un massaggio ad hoc, esegui un mix di movimenti circolari, movimenti “impastanti” e, infine, movimenti lunghi e fluidi che vadano dal piede al polpaccio o, volendo, fino all’altezza del ginocchio. Puoi promuovere il servizio con uno slogan del tipo: “I tuoi piedi si meritano un quarto d’ora di massaggio, mentre aspetti che ti vengano fatte le unghie.” Il “fattore relax” è un incentivo sempre molto forte, soprattutto nei periodi più stressanti. Inoltre, entrando in contatto con i piedi della cliente, potresti segnalarle eventuali problemi o inestetismi, promuovendo così indirettamente anche il tuo servizio pedicure.

NA I L P RO .IT

45


Focus

UNGHIE

IN FESTA

È il momento di reinventare i classici decori natalizi: scopri come trasformare nastri, palline, fiocchi di neve e alberi di Natale in nail design ultra chic. d i Tra c y M o r i n

invece, non offrire alle tue clienti design che, pur rispettando il tema delle Feste, siano al tempo stesso eleganti, raffinati e in linea con i trend di stagione? Per aiutarti, abbiamo chiesto alle NailArtist Reina Santos e Yoko Badi di reinterpretare con estro i tradizionali motivi decorativi del Natale. Il risultato? Nail design freschi e alla moda, che entreranno a pieno titolo nella lista dei desideri delle tue clienti.

46

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017

FOTO: KOBRIN PHOTO / SHUTTERSTOCK.COM

TRA PACCHETTI DA INCARTARE, DECORAZIONI DA ALLESTIRE E UN’AGENDA PIENA DI APPUNTAMENTI, L’ATTIVITÀ FRENETICA CHE PRECEDE LE VACANZE INVERNALI FA PIOMBARE MOLTE ONICOTECNICHE IN UN VERO E PROPRIO VUOTO CREATIVO. La tentazione di riproporre le solite, tradizionali nailart natalizie è forte; perché,


Focus

NA I L P R O .IT

47


Nastri Dorati NAILARTIST: REINA SANTOS STEP 1 Prepara l’unghia naturale, poi applica due stati di smalto rosso shimmer e lascialo asciugare. STEP 2 Stendi del lattice liquido sulla pelle che circonda l’unghia e lascialo asciugare; nel frattempo, scegli tra i tuoi dischi per stamping un pattern che ricordi un nastro per pacchetti regalo e applica un po’ di smalto color oro, eliminando con cura l’eccesso di prodotto. Premi il timbro sul disco per prelevare il disegno e fallo aderire all’unghia ruotandolo leggermente. Lascialo asciugare, poi rimuovi delicatamente il lattice. STEP 3 Evidenzia il contorno di alcune unghie con il colore acrilico bianco e lascia asciugare. Per finire, applica una punta di colla per nailart su ogni unghia per fissarvi una perlina (tienila premuta qualche secondo, in modo che aderisca perfettamente). Completa il design stendendo uno strato di top coat sull’intera unghia.

Focus

1

2

3

Palline Colorate NAILARTIST: YOKO BADI

1

48

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

2

3

FOTO: ARMANDO SANCHEZ

STEP 1 Prepara l’unghia naturale all’applicazione dello smalto semipermanente, poi stendine due strati di colore oro glitter e fai polimerizzare dopo ciascuno strato. Applica una pallina di gel trasparente al centro di ogni unghia (senza farlo polimerizzare) e posiziona al di sopra un anellino metallico dorato. Fai polimerizzare. STEP 2 Fai “gocciolare” un po’ di gel polish viola glitterato al centro di uno degli anellini e donagli un aspetto sferico e tridimensionale. Fai polimerizzare, poi applica un gel top coat sulla pallina e fai polimerizza nuovamente. STEP 3 Applica una punta di gel trasparente sopra e sotto l’anellino metallico e usalo per farvi aderire una perlina dorata; fai polimerizzare. Per finire, applica un gel top coat sull’intera unghia (compresi anellino e perline) e fai polimerizzare.


Fiocchi di Neve NAILARTIST: REINA SANTOS STEP 1 Prepara l’unghia naturale, poi disegna una French tip con dello smalto color zaffiro e lascialo asciugare. STEP 2 Applica un po’ di smalto color oro glitter su una spugnetta per make up e tamponalo delicatamente sulla punta di ogni unghia. Lascialo asciugare, poi stendi un leggero strato di top coat. STEP 3 Quando il top coat si sarà completamente asciugato, applica due piccoli stencil a forma di fiocco di neve sull’unghia. Riempi uno degli stencil con lo smalto glitterato usato in precedenza, poi rimuovilo con cura prima che si asciughi. Ripeti l’operazione con il secondo stencil. Termina il design stendendo un ulteriore strato di top coat.

Focus

TIP! Assicurati di rimuovere lo stencil dall’unghia prima che lo smalto si asciughi, altrimenti rischi di macchiare e rovinare il design.

1

2

3

TIP! Nel tuo salone

non hai a disposizione strisce di carta da ceretta? Nessun problema: puoi usare la pellicola di scarto del rotolo di nail form.

1

2

3

4

Il Triangolo Sì NAILARTIST: YOKO BADI STEP 1 Prepara l’unghia naturale all’applicazione dello smalto semipermanente, poi stendine due strati di colore bianco e fai polimerizzare dopo ciascuno strato. STEP 2 Tampona una piccola quantità di gel polish color oro glitter su un pezzo di carta da ceretta; poi, con un dotting tool, rimescola delicatamente il gel polish sulla carta e fai polimerizzare. STEP 3 Ritaglia un triangolo di carta che ricordi il profilo di un albero di Natale e sollevalo delicatamente con delle pinzette. STEP 4 Applica un sottile strato di gel trasparente (senza farlo polimerizzare) al centro dell’area delle cuticole e usalo per fissare il triangolo dorato. Fai polimerizzare. Per finire, applica un sottile strato di top coat sull’intero design e fai polimerizzare un’ultima volta.

NA I L P R O .IT

49


A CASA

Focus

PER NATALE Con l’approssimarsi delle festività, accontentare le clienti pur concedendo un po’ di meritato riposo alle collaboratrici sembra un’impresa impossibile. Ecco qualche suggerimento per una gestione vincente dell’agenda natalizia. Tra c y M o r i n

Q

FOTO: MAMMUT VISION; IEVGENII MEYER / SHUTTERSTOCK.COM

uello natalizio sarà anche il periodo più bello dell’anno, ma è sicuramente uno dei più frenetici per chi lavora nel settore nail. Le clienti iniziano a fioccare già da fine novembre, desiderose di assicurarsi una manicure perfetta da sfoggiare a cene e eventi mondani. Com’è normale che sia, dopo un lungo anno di lavoro anche le operatrici sognano un po’ di tempo libero per vivere il bello delle Feste, ma il rischio è quello di lasciare il salone (e le clienti) in piena crisi. Niente paura: conciliare lavoro e vita privata, anche in mezzo al caos delle festività, non è un sogno inarrivabile. L’essenziale è muoversi per tempo: con una programmazione ragionata, tu e le tue dipendenti potrete prendervi il meritato riposo e ripartire con l’anno nuovo più cariche di prima.

50

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


FOTO: (DAL BASSO IN SENSO ORRIO) ANDREY_POPOV; ALEKSEI LAZUKOV / SHUTTERSTOCK.COM

REGOLE ED ECCEZIONI Che elementi dovrebbe prendere in considerazione la titolare di un centro per gestire al meglio le richieste di ferie delle proprie dipendenti? Cos’ha la precedenza: anzianità, giorni accumulati o preavviso? Secondo gli esperti, in questo periodo dell’anno ci sono delle decisioni ben precise da prendere, a prescindere da quale sia la policy per le ferie che vige nel tuo istituto. Siediti intorno a un tavolo con il tuo staff e affrontate insieme le questioni più impellenti, decidendo ad esempio se prolungare gli orari di apertura nel mese di dicembre oppure no. Una volta stabilito un calendario di qui alla fine delle festività, inizia il prima possibile con la programmazione dei nuovi orari: così facendo ti potrai avvantaggiare sull’ondata di clienti che presto invaderà il centro.

In molte realtà le dipendenti a tempo pieno hanno diritto a una, due o più settimane di ferie pagate all’anno, con la clausola che queste non siano richieste nel periodo che va dal penultimo sabato di novembre alla settimana dopo Capodanno. Il primo obiettivo, infatti, rimane sempre quello di garantire il massimo della copertura, soprattutto nei giorni più impegnati. Nel periodo in cui l’affluenza è ancora contenuta, e sei hai uno staff abbastanza ampio, potresti però fare dei turni e concedere un giorno libero a una o due dipendenti per volta. Va da sé che

Focus

“L’ideale, per un centro nail, sarebbe rimanere operativo durante tutto il

periodo che precede il Natale e possibilmente anche tra Natale e Capodanno, chiudendo solo nei festivi. Una tabella di marcia sicuramente impegnativa, che può incidere sulla produttività del tuo staff e sul suo umore.

"

questa soluzione è da evitare nei giorni in cui c’è più lavoro: dopotutto, devi essere sicura di avere abbastanza personale a disposizione nel caso in cui una cliente entri nel tuo centro senza aver prima prenotato, o se qualcuna fissa un appuntamento all’ultimo minuto. Le clienti dipendono da te, soprattutto in queste settimane concitate. Un altro metodo che puoi adottare è concedere al tuo staff più o meno giorni di riposo a seconda dell’ordine

Chiuso Per Ferie

Comunica i giorni di chiusura alla clientela con largo anticipo. Scrivi gli orari che il salone rispetterà prima e durante le Feste su dei cartelli e sistemali in bella vista sul bancone della reception, in vetrina e sulla porta d’ingresso con almeno un mese e mezzo di anticipo (metà novembre andrà benissimo). Metti degli altri cartelli più piccoli presso le postazioni manicure, indicando se necessario anche i giorni di riposo delle diverse operatrici. Ad esempio, alla postazione di Giulia potrebbe esserci scritto: “Sono in vacanza dal 27 al 31 dicembre! Per i vostri appuntamenti in quei giorni, chiedete della mia collega Silvia!”. Sfrutta anche i canali web e social per informare le tue clienti circa le variazioni di orario del centro e i giorni di chiusura. Ricordati che “repetita iuvant”: riproponi il post con gli orari più volte alla settimana fino alle Feste, in modo che più persone possibili abbiano modo di vederlo e memorizzarlo. Infine, non sentirti in colpa se qualche cliente avrà rimostranze da farti: in fondo, durante i tuoi pochi giorni di chiusura, la maggior parte delle clienti passerà il tempo con i propri cari. È giusto che anche tu e il tuo staff possiate fare la stessa cosa.

NA I L P R O .IT

51


LA GESTIONE DEGLI APPUNTAMENTI Il segreto per organizzare al meglio l’agenda in questo periodo dell’anno è solo uno: pianificare gli appuntamenti con largo anticipo. Può accadere, tuttavia, che alcune clienti affezionate chiedano con insistenza di essere seguite dalla loro operatrice “preferita” e siano restie a prenotare con una collega quando questa è assente dal lavoro. Alcune, le più cocciute, arrivano a puntare letteralmente i piedi! Ecco perché ogni operatrice dovrebbe avere una “sostituta” tra le colleghe

52

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

del salone, da presentare alle clienti più affezionate dicendo: “Se fossi malata o ci fosse un’emergenza, chiedi pure di lei”. Un approccio del genere è possibile solo se nel tuo salone c’è molta collaborazione, ma con un po’ di lavoro lo “scambio di clienti” può diventare parte integrante della mentalità del tuo staff. La cosa fondamentale è cercare il più possibile di accontentare la cliente, assicurandole l’operatrice prediletta quando disponibile, e rassicurarla che il lavoro che otterrà con la sua sostituta sarà all’altezza delle aspettative. Sempre meglio condividere le clienti tra colleghe dello stesso salone che rischiare di perderle perché si sono rivolte al concorrente in fondo alla strada. La filosofia dell’“una per tutte, tutte per una” può funzionare anche se lavori da sola. È qui che viene fuori la famosa “importanza del network”: intessere una rete di relazioni con le professioniste della tua zona, oltre a offrirti preziose occasioni di confronto, può rivelarsi utile qualora decidessi di prenderti qualche giorno di meritato riposo. Mettiti d’accordo con una collega fidata, indirizzando temporaneamente da lei le tue clienti, e ricambia il favore quando sarà lei ad avere bisogno di staccare la spina per un po’. Per quanto riguarda i periodi più intensi, come l’estate e il mese di dicembre, stilate insieme un calendario conciliando le esigenze di ognuna; può sembrare complicato, ma non è affatto impossibile. In alternativa, organizzati in modo da inserire in agenda più appuntamenti possibili prima del periodo di vacanza: nelle due-tre settimane che precedono le ferie potresti ad esempio lavorare anche nel tuo giorno libero, riuscendo così a soddisfare tutte le tue clienti in attesa. In ogni caso, la ricetta per sopravvivere al periodo delle Feste rimane sempre la stessa: una buona dose di flessibilità, gioco di squadra e comunicazione. Se dirigi un salone saprai bene quanto sia difficile soddisfare tutte le richieste di tempo libero delle tue dipendenti durante le Feste: ecco perché è fondamentale comunicare i cambiamenti di orario con largo anticipo, sia al tuo staff che alle tue clienti. È solo con una pianificazione intelligente che riuscirai a fare felici le tue clienti, permettendo al tempo stesso alle tue collaboratrici - e a te stessa! - di godervi in tutta serenità questo periodo magico.

FOTO: STOCKLITE / SHUTTERSTOCK.COM

Focus

in cui ti vengono richiesti. Il sistema funziona seguendo un ordine prettamente cronologico, ma se arrivassero più richieste per lo stesso giorno dovresti valutare il grado di anzianità. Inoltre, se la politica del tuo centro prevede ad esempio che le ferie siano richieste con 30 giorni di anticipo, aumenta il preavviso in vista del periodo natalizio. Sono giornate impegnative, e c’è bisogno di tutte le forze possibili: spesso il tempo libero a disposizione è molto limitato. D’altra parte, le onicotecniche sono in buona compagnia: chi è impiegato nel settore dei servizi - si pensi a negozi e ristoranti, ad esempio - è costretto a lavorare anche durante le vacanze natalizie, con poco (o nulla) tempo libero a disposizione. L’ideale, per un centro nail, sarebbe rimanere aperto e operativo, magari con orario prolungato, durante tutto il periodo che precede il Natale e possibilmente anche tra Natale e Capodanno, chiudendo solo nei festivi. Una tabella di marcia sicuramente impegnativa, che potrebbe incidere sulla produttività del tuo staff e sul suo umore: mantienilo alto organizzando delle competizioni interne (come una gara di rivendita di prodotti o di upgrade di servizi) e premia il vincitore con un giorno libero pagato extra durante le Feste. Per il giudizio finale, basati sui guadagni medi calcolati sulle due settimane precedenti a Natale. Ci sono saloni che chiudono il giorno di Natale, di Santo Stefano e di Capodanno, ma che rimangono aperti mezza giornata alla Vigilia e/o il giorno di San Silvestro, premiando magari le dipendenti con la giornata libera il giorno dopo Santo Stefano, così da potersi godere finalmente un po’ di tempo extra con le loro famiglie. È vero che potrebbe esserci qualche perdita nei profitti, ma in molti casi saranno compensate dai maggiori guadagni delle settimane precedenti. Un’alternativa è “stringere i denti” fino a dopo Capodanno, concedendo qualche giorno di risposo a cavallo dell’Epifania, quando l’afflusso di clienti dovrebbe essersi normalizzato.


BEAM ME UP

I NEED SPACE

WINTER COLLECTION

VORTEX VIXEN

ArtisticNailDesign.it PROFESSIONAL FORMULAS | PROFESSIONAL RESULT™ MODEL IS WEARING: I NEED SPACE, VORTEX VIXEN, HEART OF CHROME

© Artistic Nail Design • Nail Alliance - Artistic, Inc., Missouri USA. Artistic Nail Design and Colour of Artistic Nail Design, Inc. Made in USA / Distribuito da RVM Beauty srl - Via degli Olmetti 5b 00060 Formello (RM) info@artisticnaildesign.it / Tel. +39 06 9075053 / Fax +39 06 62284348

HEART OF CHROME


style

Total Beauty

AL CENTRO DELLA SCENA Geometrie e codici minimali si incontrano nella nuova collezione Davines firmata Angelo Seminara e nei nail look abbinati da Felicia Flumeri per RobyNails. Hair: Angelo Seminara, Davines Artistic Director - Colore: Angelo Seminara Team - Make Up: Daniel Kolaric - Stylist: Niccolò Torelli

S 

cene, la collezione che Davines propone per la prossima stagione, si ispira ai codici puliti e minimali dell’avanguardia architettonica di inizio Novecento e li proietta in un futuro immaginato, evocato da luci geometriche che scolpiscono le forme e restituiscono tridimensionalità al colore. Angelo Seminara, Direttore Artistico di Davines, realizza con Scene una serie di look spontanei ma caratterizzati da piccoli tocchi di stile, che amplificano la bellezza femminile rendendola futuristica. L’effetto

54

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017

tridimensionale del colore nasce dall’uso sapiente di Mask with Vibrachrom, il sistema di colorazione permanente di Davines, unito a uno styling a regola d’arte che alterna morbidezza e linee decise, reso possibile dall’uso combinato dei prodotti Your Hair Assistant e More Inside. Le suggestioni futuristiche della collezione sono perfettamente accolte e rilanciate da Felicia Flumeri, che nei suoi nail look propone geometrie a incastro e le arricchisce con inserti texturizzati e dettagli 3D, richiamando da un lato l’architettura, dall’altro la moda.

FOTO: ANDREW O’TOOLE

Nail look realizzati da Felicia Flumeri, NailArtist O.R.A. - Original RobyNails Academy, avvalendosi dei Gel e dei Gel Polish RobyNails, prodotti dalla formulazione avanzata ed esclusiva, 100% Made in Italy


style

Un taglio dall’impronta geometrica, con una frangia pesante dalla forma arrotondata. L’intensità e la pienezza del colore ne amplificano il design, creando un look grafico dall’aspetto futuristico enfatizzato anche dallo styling minimale.

#62 DARK HALO NA I L P R O .IT

55


style

È la combinazione di due forme differenti a creare questo look, dove la frangia dà alla parte anteriore del taglio un aspetto androgino, mentre la parte posteriore, più strutturata, mostra un caschetto geometrico.

#63 PURENESS 56

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017


style

Il classico caschetto si fa minimal, mentre la frangia esagerata, quasi a coprire lo sguardo, dà un tocco di mistero e segretezza. I leggeri toni pastello sul biondo platino conferiscono a questo look un’identità inconfondibile.

#64 CANDY COLOUR NA I L P R O .IT

57


style

Una vera e propria “nuvola” caratterizza questo look distintivo e di tendenza, che incapsula taglio, texture e colore per creare uno stile dall’appeal unico.

#65 CLOUDY INFUSION 58

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017


style

Un look “ruvido� ma chic, dove le forme androgine sono compensate dalla purezza del colore, che conferisce eleganza. Una proposta unisex che trasmette un senso di controllo e sicurezza.

#66 TOUGH AND CHIC NA I L P R O .IT

59


style

Nail-À-Porter

CALEIDOSCOPIO

D’INVERNO

L a m a n i c u re i n ve r n a le st u p i s ce e i n c a n t a ve st e n d o s i d i co lo r i d e c i s i e f i n i s h l u m i n e s ce n t i . di My Beauty Academy KB School Piemonte

I

nverno! Dopo la calda estate e il tiepido autunno, il fascino della stagione fredda torna a regnare. In tema di colori, questa stagione è in genere legata a stereotipi che portano i nail designer a proporre sempre le solite nuance alle proprie clienti. Proprio la stagione fredda, tuttavia, ha bisogno di essere ravvivata e riscaldata! Ecco allora che il fil rouge di questo nuovo appuntamento con Nail-à-Porter si delinea in due parole: colore e brillantezza. Le sei proposte delle Master Trainer di My Beauty Academy firmate KB School mettono in scena un caleidoscopio di tonalità, glitter e strass: deliziosi piccoli prismi che raccolgono tutta la luce e la riflettono nelle sue infinite sfaccettature di colore.

Julka Bedeschi, Sheila Oddino e Ljuba Bedeschi, Trainer KB School Piemonte e titolari di My Beauty Academy.

60

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017


style

1

In questo primo lavoro Ljuba Bedeschi ci propone un UV Paint Amarena Red che sfuma verso metà unghia, per poi ritonalizzarsi e diventare tutt’uno con un azzurro glaciale: un incontro-scontro tra il caldo di un rosso intenso e il freddo di un azzurro-rosa cangiante. Le tonalità, entrambe della linea KB Emotion, sono in linea con la nuova tendenza autunno/inverno che vede protagonisti gli UV Paint Illusion dal magnetico effetto metallizzato. La decorazione, realizzata con Kombi Art Gel White, è un dolce richiamo alla neve: piccoli tocchi bianchi disegnano linee sinuose che si trasformano in un ramage delicato e stilizzato.

2

Un azzurro frozen e un bianco ghiaccio sono protagonisti della seconda proposta firmata da Ljuba. Su questi due colori dal finish mat si appoggiano micro-glitter impalpabili che sfaccettano i toni pastello e richiamano il luccichio della neve al sole. Per il decoro, Ljuba ha voluto evocare la neve che si scioglie creando delle “scie” bianche, che aprendosi lasciano intravedere i glitter sottostanti: un effetto “vedonon vedo” ottenuto combinando Megaflash e White Glow di KB School. Completano la nailart spensierati fiocchi di neve: tratti precisi dettagliano il fiocco più completo e articolato protagonista del decoro, piccoli fiocchetti stilizzati fanno invece da richiamo sulle altre unghie.

NA I L P R O .IT

61


style

3

Il trionfo del colore! Un viola senza compromessi, vivo e deciso, si accompagna a un oro puro e cangiante, dando vita a una manicure luccicante e lussuosa, perfetta da sfoggiare agli eventi più mondani delle prossime festività. La sottile corona cromata che adorna il giro cuticola è stata realizzata da Ljuba con il Super Chrome di KB Emotion color rosa cangiante. Due i passaggi chiave: UV Paint Flash più pigmenti Chrome. Facilissimo da applicare, proprio come il pigmento oro utilizzato per il resto del decoro che, sfruttando l’elemento grafico della goccia, dà vita a una composizione che ricorda le foglie d’oro che orlano gli abiti delle antiche vestali greche.

4

Tra i nail trend più forti di stagione c’è sicuramente l’accostamento tra nero e argento: protagonisti ineluttabili dell’inverno, insieme danno vita a manicure perfette per la notte di Capodanno. Nel realizzare questa proposta, Sheila Oddino ha pensato a tutte quelle donne che amano l’effetto chic del nero, purché sia abbinato a qualcosa di luccicante: ecco allora che l’unghia dell’anulare viene impreziosita da una gemma, ricreata nella sua lucentezza tridimensionale grazie alle tecniche del corso Easy Gel di KB School. A completare il design e a renderlo accattivante e contemporaneo ci pensano le precise linee grafiche che partono a cascata dalla fila di strass posti al centro di alcune unghie. Sono proprio gli strass la vera rivelazione dell’inverno, celebrata dalla nuova tendenza Illusion di KB.

62

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017


style

5

In questo lavoro, Sheila esprime appieno il significato dell’effetto Illusion e lo fa puntando sul floreale. Con un punto di vista inedito, però: dentro il fiore, non più osservatori esterni della meraviglia della natura, ma al suo interno, cogliendone le infinite venature, le sfaccettature, i riflessi, le texture dei petali… una vera illusione! Su una base blu profondo, colore sempre richiestissimo in inverno, fiori evanescenti e dai contorni rarefatti decorano le unghie. L’“illusione” è ottenuta con tocchi di UV Paint Opal Blu ulteriormente illuminati con il bianco incanto di Kombi, reso etereo proprio a voler ricreare scie di luce. Una proposta ideale per tutte coloro che, anche in inverno, non vogliono rinunciare al romanticismo dei fiori.

6

L'ultima proposta realizzata da Sheila vede protagonista il colore Queen della linea Illusion. Questo sottofondo tra il violaceo e il bordeaux con sottili paillettes color rosa tenue rende la nuance un vero must invernale per tutte le clienti che amano le laccature a tinta unita ma con “qualcosa in più”. Il focus della manicure è sull’anulare: un solo decoro, unico e dettagliato, riveste l’unghia richiamando gli intrecci tipici dei disegni Mandala. Una creazione di ispirazione orientale, dunque, pensata per le donne che amano decori ricercati e sofisticati. Ad arricchire il design, uno strass speciale tanto nelle dimensioni quanto nelle sfaccettature di colore, che riprendono il rosso, il rosa e il bianco.

NA I L P R O .IT

63


style

Detto Tra Le Unghie

I GRANDI

MUSICAL

FOTO: KOJOKU / SHUTTERSTOCK.COM

Ci fanno sognare, divertire e commuovere da oltre un secolo: ora i musical piĂš famosi prendono vita sulla unghie, in una gallery che rende omaggio a un genere sempre vivo, in teatro come al cinema.

64

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


FOTO: KOJOKU / SHUTTERSTOCK.COM

style

N

chantant e nel burlesque, ma limitata a sketch distinti e slegati l’uno dall’altro. In The Black Crook per la prima volta una storia viene narrata dall’inizio alla fine mescolando prosa, parti cantate e balletti che coinvolgono tutti i personaggi in scena. Un format che raggiungerà il culmine del successo nel secolo successivo, incantando platee teatrali e cinematografiche e appassionando ancora oggi generazioni di spettatori. Musica e danza: linguaggi universali che, negli anni, hanno saputo

raccontare storie diversissime, spaziando dalla commedia al dramma, dall’amore alle questioni sociali. Proprio questi ultimi due temi sono al centro del capolavoro del “padre” del musical americano, il compositore George Gershwin: il melodramma moderno Porgy and Bess, con protagonisti esclusivamente di colore, andò in scena per la prima volta nel 1935 a Boston, portando alla ribalta le scottanti questioni razziali dell’epoca e sfidando in un certo senso il teatro “bianco”. È tuttora

FOTO: LEE SNIDER PHOTO IMAGES; ROOK76 / SHUTTERSTOCK.COM

ew York, 1866: una compagnia di ballo rimasta senza un teatro dove esibirsi a causa di un incendio si unisce a un gruppo di attori impegnati con la messa in scena di uno spettacolo musicale a Broadway. The Black Crook, questo il nome della rappresentazione, sarà il primo vero musical della storia moderna: a differenza di opere e operette, qui i cantanti danzano e i ballerini cantano; una fusione di generi già prevista nel vaudeville, nel cafè-

NA I L P R O .IT

65


style

nel cuore degli amanti del genere, il musical è stato capace di reinventarsi, di trovare un equilibrio fra tradizione e modernità e di conquistare consensi anche nel nuovo millennio. A cavallo tra gli ultimi Anni ‘90 e i primi Duemila, il genere è tornato alla ribalta grazie all’opera italo-francese Notre Dame de Paris: il successo fu immediato e l’edizione originale entrò nel Guinness dei Primati come musical di maggior successo nel primo anno di rappresentazione. A sottrargli il primato, qualche anno dopo, fu il pluripremiato Wicked, musical statunitense del 2003 ispirato ai personaggi del Mago di Oz, con protagonista la Malvagia Strega dell’Ovest dalla pelle verde. Non solo il teatro, ma anche il cinema ha recentemente riscoperto il fascino del musical: si pensi allo straordinario successo di film come Mamma Mia!, ispirato all’omonimo musical teatrale con canzoni degli ABBA, e soprattutto a La La Land, travolto agli ultimi premi Oscar da una valanga di statuette. Damien Chazelle, il giovane regista della pellicola, vi ha lavorato per anni prima di trovare qualcuno disposto a produrla: il rischio di finanziare un musical contemporaneo senza canzoni già conosciute sembrava troppo alto per le case cinematografiche. Una scommessa vinta al botteghino: il film, i suoi interpreti e la sua colonna sonora sono già leggenda, segno di un amore sempre vivo per un genere ancora capace di emozionare.

FOTO: MASTER1305 / SHUTTERSTOCK.COM

considerata la più grande opera americana del XX secolo. A raccontare una società in rapido mutamento furono poi musical come Hair, simbolo della controcultura hippie Anni ‘60, ma anche il Rocky Horror Show (più noto nella sua versione cinematografica, con il titolo di Rocky Horror Picture Show), che diede scandalo per il modo in cui trattava apertamente tematiche sessuali e trasgressioni giovanili. Quello della gioventù ribelle, d’altro canto, è un motivo ricorrente nelle opere musicali, basti pensare a Maria e Tony, i due innamorati appartenenti a gang rivali in West Side Story, ai liceali di Grease o agli artisti squattrinati dalla vita bohémien di Rent. Ma il musical ha saputo travestirsi anche da opera storica, come in Evita, racconto in musica dalla vita della moglie del presidente argentino Perón. A firmarlo, due “giganti” del teatro come Tim Rice e Andrew Lloyd Webber, gli stessi autori dell’opera rock a tema religioso Jesus Christ Superstar, che narra gli ultimi giorni di Gesù dal punto di vista inedito e rivoluzionario - del traditore Giuda. Ha saputo parlare di luce, il musical, ma anche di ombre: rappresentazioni dal gusto dark come Il Fantasma dell’Opera hanno segnato un’epoca, arrivando a influire sulle scelte stilistiche di svariati autori successivi. E se i titoli cult mantengono un posto di riguardo

66

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


style NailArtist

BARBORA BIROSIKOVA

Tornerà sul grande schermo a Natale del 2018, in quello che gli addetti ai lavori hanno definito “un grande musical vecchio stile”, ed è presto per dire se Emily Blunt riuscirà nell’impresa di non far rimpiangere la straordinaria Julie Andrews che le diede il volto nel 1964. Stiamo parlando di Mary Poppins, la bizzarra tata che con motivetti orecchiabili e un pizzico di magia rende i bambini più buoni e più felici. Barbora Birosikova, Master Educator Eniinails Italia, le dedica la sua nailart, ritraendone la silhouette in volo con l’ombrello nei cieli di Londra.

NailArtist

BRUNELLA RUSSO

Grottesca, divertente, indubbiamente imperdibile: la versione cinematografica del Rocky Horror Show, sceneggiata e musicata dallo stesso autore del musical teatrale, Richard O’Brien, è iconica fin dalla sua locandina. La nailart realizzata da Brunella Russo, EzFlow Master Artist e Nail Trainer Ladybird house, ne ripropone alcuni elementi, mixandoli a dettagli e particolari dell’abbigliamento dei protagonisti. Un mix di ironia e paura, libertinismo e fantascienza che rivive sulle unghie rendendo omaggio a un’opera ancora oggi rivoluzionaria.

NA I L P RO .IT

67


style NailArtist

CLAUDIO CAPPARUCCIA

Fiocchi sbarazzini, sfiziosi pois, colori vivaci e brillanti: osservando la nailart di Claudio Capparuccia, fondatore di Nailsworld e Responsabile italiano ONS, la mente corre subito agli irresistibili vestiti anni ‘50 sfoggiati dalle protagoniste di uno dei musical più amati, Grease. Vero e proprio cult del genere, il film del 1978 - in realtà ispirato a un musical teatrale di qualche anno prima - racconta la storia d’amore di Danny e Sandy e le vicende dei loro amici, liceali dell’ultimo anno alle prese con feste, trasgressioni e progetti per il futuro.

NailArtist

ELEONORA BORTOLETTO

La maschera bianca con cui nasconde il suo volto sfigurato, le note musicali simbolo del suo incredibile talento, la rosa nera a simboleggiare il suo amore impossibile per la giovane e bella Christine: le vicende del Fantasma dell’Opera prendono vita in tutta la loro struggente malinconia nella manicure proposta da Eleonora Bortoletto, hand&nail HARMONY PhD Master Educator, che ci trascina nei sotterranei dell’Opéra di Parigi per vivere tutta la magia di una storia passionale e senza tempo.

68

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


style NailArtist

IVANA GENTILE

Quasi tutti i musical nati per il teatro hanno avuto una trasposizione cinematografica successiva, ma non è raro, specie in anni recenti, che sia successo anche il contrario. È il caso di “Sister Act”, film del 1992 con protagonista un’indimenticabile Whoopi Goldberg. La storia dell’esuberante cantante Deloris, costretta a fingersi suora per salvaguardare la propria incolumità dopo aver assistito a un omicidio, ebbe un tale successo da trasformarsi ben presto in musical teatrale. Ivana Gentile, Educatrice Glam Nail Systems, ce la ripropone nella sua scoppiettante nailart.

NailArtist

JESSICA INGEGNERI

Le variopinte vetrate a mosaico e gli espressivi gargoyle tipici delle grandi cattedrali gotiche sono protagonisti della nailart di Jessica Ingegneri, studentessa OnyxAcademy, che si ispira al celebre musical tratto dal romanzo di Victor Hugo: “Notre Dame de Paris”. La storia malinconica del gobbo Quasimodo e della bella zingara Esmeralda, scritta da Luc Plamondon e musicata da Riccardo Cocciante, ha avuto tra la fine degli Anni ‘90 e l’inizio dei Duemila un successo travolgente in tutto il mondo, arrivando a superare i 15 milioni di spettatori.

NA I L P R O .IT

69


style NailArtist

ROBERTA POZZOBON

Divenuto un vero e proprio cult da riguardare ogni anno tra Halloween e Natale, The Nightmare Before Christmas è un film d’animazione dal sapore dark, ideato e prodotto da Tim Burton e in diverse occasioni adattato come musical per il teatro. La storia di Jack Skeleton, leader del Paese di Halloween che si lascia affascinare dalla magia del Natale e cerca con difficoltà di portarla nel suo mondo, è protagonista della nailart di Roberta Pozzobon, Nail Artist Master Glamour Nails, che con un sapiente gioco di colori riesce a evocare lo spirito di entrambe le feste.

NailArtist

SABRINA SCUCCIMARRO

Una black manicure da cui fanno capolino le inconfondibili fattezze di un gatto: Sabrina Scuccimarro, Master Elite Educator, rende omaggio così a uno dei musical più rappresentati al mondo, Cats, composto da Andrew Lloyd Webber e andato in scena per la prima volta nel 1981, al New London Theater di Londra. Sbarcate a Broadway l’anno successivo, le vicende dei gatti di Jellicle hanno fatto il giro del mondo in centinaia di repliche, trascinate dalle note di Memory, uno dei brani musical più conosciuti in assoluto, interpretato in una celebre versione dalla leggendaria Barbra Streisand.

70

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


style NailArtist

SARA CIAFARDINI

In una classifica del 2003, la nota rivista Entertainment Weekly l’ha piazzato al primo posto tra i migliori 50 film cult della storia del cinema: The Rocky Horror Picture Show, insieme al precedente (e quasi omonimo) musical del 1973, sono famosi soprattutto per il modo in cui trattano la sessualità, mettendo in ridicolo i tabù dell’epoca e il concetto di “normalità” con il ricorso a personaggi disinibiti e fuori dagli schemi. Sara Ciafardini, Nail Trainer AretiniNails, rende omaggio a quest’opera dissacrante con una nailart che gioca con chiaroscuri e luccichii.

NailArtist

STEFANIA FRANCO

“Diamonds are a girl’s best friends”, i diamanti sono i migliori amici delle ragazze: che siate d’accordo o no, la canzone ha reso celebre il musical Gli Uomini Preferiscono le Bionde e, soprattutto, l’indimenticabile interpretazione di Marilyn Monroe nell’omonimo film del 1953. La nailart di Stefania Franco, Master Pro KyLua, trae ispirazione dall’iconico abito in raso rosa indossato dall’attrice nella pellicola e dagli scintillanti gioielli che lo accompagnavano, in linea con il messaggio della canzone.

NA I L P R O .IT

71


style NailArtist

TIZIANA BELLINI

Le luci del palcoscenico e i misteri che si celano dietro le quinte: la grande innovazione de Il Fantasma dell’Opera fu proprio quella di portare in scena il teatro stesso e la sua magia. Non è un caso che la messinscena originale del 1986 sia ancora sfruttata in quasi tutte le rappresentazioni attuali. Tiziana Bellini, Master Educator e fondatrice del brand che porta il suo nome, ce ne offre un assaggio scegliendo per la sua nailart un’ambientazione che rende omaggio alla musica e alle emozioni che suscita in ognuno di noi.

NailArtist

VALENTINA BERTOLDI

“Life is a cabaret!” cantava Liza Minnelli impersonando l’esuberante soubrette Sally Bowles in Cabaret, musical di Broadway del 1966, divenuto poi film di successo nel 1972. Ispirandosi alla vitalità della protagonista e della sua inconfondibile interprete, Valentina Bertoldi, Ibd Manicurist e Nail Trainer Ladybird house, disegna sulle unghie la silhouette di una ballerina di cabaret nelle sue movenze sceniche e seducenti. I colori sono quelli del palcoscenico, tra drappeggi rossi, ombreggiature e luci di scena.

72

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


style

Showcase

CND

Glacial Illusion

FOTO: CND

L

e unghie si vestono di delicate nuance pastello, rosa gelidi e blu intensi con la nuova collezione invernale firmata CND. Tocchi sparkling e shimmer esaltano le tendenze più sofisticate di stagione, il rigore dell’eleganza artica si ritrova in colori puri e netti, o ricchi di luci e bagliori ammalianti. Le nailart hanno come protagoniste texture che ricordano cristalli e gemme, e adornano tutta l’unghia. La collezione Glacial Illusion si compone di 6 irresistibili tonalità, disponibili in perfetto match CND Shellac e smalto settimanale VINYLUX. www.cndworld.it

ICE BAR Color perla dai riflessi rosa shimmer CASHMERE WRAP Rosa-beige delicato RADIANT CHILL Bronzo rosato satinato ALPHIN PLUM Grigio-lilla satinato MYSTIC SLATE Grigio pastello carta da zucchero WINTER NIGHTS Blu cobalto cremoso

NA I L P R O .IT

73


style

Showcase

Gelish & MORGAN TAYLOR

Thrill of the Chill

I

74

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

Ice Cold Gold Speciale effetto oro glitterato

Angling for a Kiss Rosso intenso cremoso Let’s Kiss & Warm Up Prugna cremoso Don’t Let the Frost Bite! Viola uva cremoso Caviar on Ice Taupe cremoso My Main Freeze Nude tenue cremoso FOTO: GELISH & MORGAN TAYLOR

l freddo, la neve, l’aria gelida e frizzante che punge il viso: l’inverno ci avvolge e ci sorprende con i suoi paesaggi surreali. La nuova collezione di Gelish e MORGAN TAYLOR ne cattura le suggestioni e ci regala una gamma di sfumature glaciali che richiamano i colori incantevoli dell’Aurora Boreale. La collezione Thrill of the Chill si compone di 5 tonalità che spaziano da un rosso profondo a un delicato nude, più un colore “special effect” oro glitterato che può essere indossato da solo o sopra ogni altro per far brillare la manicure. Tutte le nuance sono disponibili in smalto semipermanente Gelish e smalto professionale MORGAN TAYLOR. www.gelish-italia.it www.morgantayloritalia.it


style

Showcase

ORLY

Darlings of Defiance

FOTO: ORLY

L

a collezione Holiday 2017 di ORLY rompe le regole dello stile: questo è l’anno del mix&match! Il risultato migliore, infatti, spesso arriva proprio dalle combinazioni più inaspettate. Casual e couture. Dark e romantica. Dolce e combattiva. Aiuta le tue clienti a esprimere le loro mille sfaccettature con manicure che giocano sapientemente con i contrasti. Protagoniste della collezione Darlings of Defiance, 6 meravigliose tonalità che alternano finish perlati a texture cremose. I colori sono disponibili in versione smalto professionale (vegano e 12-Free) e smalto semipermanente alle vitamine ORLY GelFX. www.orlyitalia.it

CHAMPAGNE SLUSHIE Sofisticato color champagne metallizzato STILETTO ON THE RUN Cremoso rosso mattone laccato FAUX PEARL Color carne con delicato effetto micro-shimmer PENNY LEATHER Intenso e deciso color ruggine cremoso SECONDHAND JADE Profondo e cremoso verde mirto ONCE IN A BLUE MOON Romantico azzurro cielo perlato

NA I L P R O .IT

75


workshop

Showcase

IBD

Diamonds + Dreams NIGHT SKY Nero antracite arricchito da glitter FLASHY Rosso intenso tempestato di diamanti GOLD & BOLD Audace color oro sparkling

ANYTHING GLOWS Elegante oro rosa dall’allure sognante UNDER THE LIGHTS Color champagne delicato e raffinato GLITTER STRUCK Pioggia di glitter luminosi e scintillanti

76

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

FOTO: IBD

I

bd presenta una nuova collezione fatta di 6 nuance glitterate di smalto gel Just Gel Polish che regalano luce e splendore alle unghie, rendendo la manicure a prova di party. La collezione richiama il trend del momento: glitter! Effetti scintillanti, luminosi e innovativi che Ibd Just Gel Polish interpreta a pieno per la prossima stagione, donando alle unghie un look glamour. Una holiday palette da utilizzare in total look o con cui impreziosire ogni nailart. www.ibdbeautyitalia.it


style

Showcase

EZFLOW

Nuovi Colori TruDIP

FOTO: EZFLOW

T

ruDIP, l’innovativo dip system di EzFlow per realizzare unghie sottili, leggere, naturali e resistenti in tempi rapidi senza scultura, è da oggi disponibile in ben 144 nuance, il doppio rispetto a ieri! Alla cartella colori tradizionale, che includeva 72 tonalità, EzFlow ha infatti aggiunto una nuova palette composta da altrettante sfumature, tra varianti crème, shimmer, neon e glitter. Toni che vanno dal nude al rosa, dal rosso al bordeaux, dal blu al verde… oggi hai nuove possibilità di scelta e di combinazione da proporre alle tue clienti, scegliendo lo stile più adatto a ciascuna di loro. www.ezflowitalia.it

Tra i 72 nuovi colori: FAKE IT SHOWGIRLS ANOTHER BOTTLE ROOM CHARGE RUMORS PERFECT STORM SECRET AFFAIR HIGH ROLLER

NA I L P R O .IT

77


workshop

Seconda

Pelle

A i u t a le t u e c l i e n t i a r i p o r t a re i n d i e t ro le l a n ce t t e d e l l’ o ro lo g i o c u t a n e o co n t r a t t a m e n t i e p ro d o t t i a n t i a g e p e r l a p e l le d i m a n i e p i e d i .

S

d i Ta y lo r Fo ley

Molti centri nail stanno prendendo a cuore le preoccupazioni delle clienti per quanto riguarda l’invecchiamento cutaneo, ideando e proponendo trattamenti pensati per preservare la giovinezza della pelle di mani e piedi, correggerne i difetti e mantenerla in equilibrio. In questi trattamenti, due sono i passaggi indispensabili: l’esfoliazione - meccanica o chimica, per rimuovere le cellule morte e la pelle secca superficiale - e l’idratazione - che deve essere reintrodotta nella pelle e sigillata con una barriera che ne impedisca l’evaporazione. Per raggiungere questi scopi si può usare una combinazione di detergenti a base enzimatica, trattamenti a base

78

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

di acido glicolico, acido salicilico o acido lattico e lozioni a base di acqua. Attenzione, però: ricorda alle tue clienti che ci vorranno alcune sedute prima di poter vedere i primi risultati. Dal momento che questi trattamenti necessitano di prodotti più costosi e di tempo extra, potresti proporli come servizi “deluxe”, adeguandone ovviamente il prezzo. L’idea di aggiungere dei trattamenti antiage per mani e piedi ti stuzzica, ma non sai da che parte iniziare? Leggi come alcuni saloni americani hanno inserito questo trattamento nei loro listini. Troverai sicuramente qualche idea da cui prendere spunto!

FOTO: YULIYA YAFIMIK / SHUTTERSTOCK.COM

ieri super concentrati, creme di lusso, costosi trattamenti al viso: ogni anno moltissime donne (e anche alcuni uomini) investono centinaia di euro per contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo. Se però i trattamenti antiage per il viso sono sempre più diffusi, quelli per mani e piedi sono molto trascurati, e a torto. Invecchiando, la pelle perde elasticità e non trattiene più l’idratazione come dovrebbe, diventando più secca e causando la comparsa di macchie scure e rughe. Il contatto frequente con l’acqua e la prolungata esposizione agli agenti atmosferici portano le mani a essere una delle prime aree a mostrare i segni dell’invecchiamento; segni che, anche se sembra incredibile, possono manifestarsi anche sui piedi. Ecco perché è consigliabile prevenirne la comparsa con trattamenti ad hoc.


workshop

NAILPRO.IT

79


workshop

IL SERVIZIO

CHI HA TEMPO NON ASPETTI TEMPO IL SALONE

You’ve Got Nails, Los Angeles (California)

GLI STEP

1

Dopo il maniluvio, esegui uno scrub a base di zucchero e massaggialo con dei movimenti circolari. Rimuovi lo scrub con un asciugamano umido, poi applica dell’olio di Argan e/o di Marula e massaggia fino a completo assorbimento. Posiziona le mani della cliente sotto la lampada per laserterapia per 10 minuti. Termina il trattamento massaggiando le mani con del burro di Karité.

2 3

IL SERVIZIO

MANICURE ALLA MANDORLA IL SALONE

Maisie Dunbar Spa Lounge, Silver Spring (Maryland) Questo trattamento, studiato appositamente per rendere più fine la texture della pelle e riportarla al suo naturale splendore, viene eseguito con prodotti ricchi di vitamina E, olio di Jojoba, olio di riso e sale, garantendo un’esfoliazione sia chimica che fisica.

GLI STEP

1

Inizia il servizio con un maniluvio a base di olio di mandorla, poi lima le unghie, lucidale con un buffer e conferisci loro la forma desiderata dalla cliente. In seguito, applica dell’olio per cuticole e massaggialo fino a che la pelle e le unghie non lo avranno assorbito. Applica una maschera alle mandorle sulle mani della cliente, avvolgile nella pellicola e fai indossare alla cliente dei guanti protettivi. Lascia la maschera in posa per 3 minuti, poi rimuovila usando un asciugamano umido e tiepido. Massaggia i residui fino a completo assorbimento.

2

80

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

FOTO: (DALL’ALTO IN SENSO ORARIO) AFRICA STUDIO; DENIO109; ANNA OK / SHUTTERSTOCK.COM

Una tra le tecnologie più usate nei trattamenti antiage per il viso è il laser, che appiana le rughe e migliora l’elasticità della pelle. Andrew Rose, titolare del salone You’ve Got Nails di Los Angeles, ha deciso di integrare proprio la laserterapia nei servizi manicure del suo istituto. In particolare, Andrew e i suoi collaboratori utilizzano la “low-level laser therapy” (LLLT), comunemente nota come “terapia a luci rosse”, che offre un’ampia gamma di benefici per la cliente: una pelle più tonica, una riduzione visibile delle piccole rughe e una migliore produzione di collagene. Dopo aver utilizzato il dispositivo, Andrew ne “sigilla” gli effetti con del burro di Karité, che aiuta a proteggere la pelle dai raggi UV e dai radicali liberi.


workshop

IL SERVIZIO

MANICURE ANTI-AGE IL SALONE

Pala Spa, Pala (California) Pensato per schiarire le macchie scure tipiche dell’età, questo trattamento mette in campo ingredienti come olio di cocco, acido lattico, cellule staminali estratte dalla pianta di papiro, olio di vinaccioli, olio essenziale di pompelmo e succo di Aloe vera. Oltre a schiarire la pelle,

il trattamento è in grado, grazie a una miscela di alfa-idrossiacidi e di retinolo, di correggere le irregolarità dell’incarnato e le iperpigmentazioni, rallentando al contempo la comparsa delle rughe.

GLI STEP

1

Dopo il maniluvio, lima e conferisci alle unghie la forma desiderata dalla cliente. Applica su mani e braccia uno scrub addolcente a base di cocco eseguendo dei movimenti circolari, poi usa un asciugamano umido per rimuoverne i residui. Usa un pennello a ventaglio per applicare due gocce di trattamento a base di alfa-idrossiacidi e retinolo

2

IL SERVIZIO

LA LA LAND PEDICURE IL SALONE

FOTO: (DAL BASSO VERSO L’ALTO) JOANNAWNUK; KITTIBOWORNPHATNON / SHUTTERSTOCK.COM

Bellacures, Dallas (Texas) Il salone Bellacures di Dallas ha collaborato con il dottor Dennis Gross, noto dermatologo di New York, per selezionare i prodotti migliori da includere in questo trattamento specifico per i piedi. La procedura comprende dei dischetti per peeling a base di alfa-

IL SERVIZIO

MASSAGGIO MANI ANTI-AGE IL SALONE

20Lounge, Scottsdale (Arizona) Il segreto di una pelle morbida, elastica

e dall’aspetto giovane è un’idratazione adeguata - e lo sanno bene nelle due sedi di 20Lounge a Scottsdale, in Arizona, dove una combinazione di paraffina, creme a base di acido ialuronico e lozioni ultra-idratanti sapientemente massaggiate rigenerano la pelle delle mani rendendola liscia e vellutata.

GLI STEP

1

Inizia il trattamento con un maniluvio, poi lima e conferisci alle unghie la forma desiderata dalla cliente. Procedi

sul dorso della mano; lascialo in posa dai tre ai cinque minuti. Stendi su mani e braccia una crema idratante e massaggiala fino a completo assorbimento. Applica poi un prodotto con filtro solare e massaggia anche questo fino a quando non sarà completamente assorbito.

3

idrossiacidi per esfoliare la pelle, e un idratante non oleoso a base di amminoacidi, vitamina B e acido ialuronico per migliorare l’idratazione della pelle.

GLI STEP

1 2

Inizia il servizio con un pediluvio caldo e asciuga i piedi con un asciugamano. Esegui un accurato peeling sui piedi con i dischetti a base di alfaidrossiacidi. Poi, lima e conferisci alle unghie la forma desiderata dalla cliente. Applica il prodotto idratante non oleoso sulle gambe e sui piedi e massaggialo fino a completo assorbimento.

3

applicando della paraffina calda sulle mani; infilale, poi, negli appositi guanti di plastica e lascia il trattamento in posa per 10 minuti. Rimuovi la paraffina e massaggia i residui di prodotto fino a completo assorbimento. Massaggia poi una piccola quantità di lozione sulle mani, concentrando la maggior parte della pressione sul dorso. Rimuovi i residui di prodotto con un asciugamano tiepido, poi applica e massaggia una crema antiage a base di acido ialuronico.

2 3

NAILPRO.IT

81


workshop

 BareLuxury MORGAN TAYLOR Rituale di bellezza che idrata, illumina e ringiovanisce la pelle di mani e piedi. 4 gli step e i prodotti: detergente purificante, maschera detox, scrub e burro. Disponibile in quattro essenze aromatiche. www.morgantayloritalia.it

 

 Hand Scrub VIP Peeling per le mani ai frutti tropicali con sali dell’Atlantico e glicerina, svolge un’azione esfoliante e nutritiva. La cute delle mani ritrova così la morbidezza e lo splendore della giovinezza. www.vipgel.it  Butter&Scrub Melograno & Fico CUCCIO NATURALÉ Scrub cremoso che esfolia e idrata. Il melograno, ricco di vitamina B5, vitamina C e polifenoli antiossidanti, è un vero elisir di giovinezza. La vitamina A contenuta nel fico rende la pelle più compatta. www.cuccionaturale.it  Luxury Mask FABY Maschera nutriente per mani e piedi con complesso vitaminico (A, E, B5, C) ad azione detossinante e antiradicalica. L’estratto di alga rossa, in sinergia con l’argilla naturale, favorisce una prolungata azione idratante e riequilibrante del film idrolipidico. www.fabynails.com  Regenerating & Long-Lasting Hydrating Gloves MOLLON PRO Maschera/guanto professionale con olio di Argan, estratti di origine vegetale, collagene, betaina e urea, idrata e rigenera la pelle delle mani. Le estremità rimovibili permettono all’operatrice di eseguire la manicure durante la posa. www.mollonpro.it  Hydrating Lotion ASTONISHING SPA MANICURE Lozione idratante che riduce i segni dell’invecchiamento precoce grazie all’olio Prunus Amygdalus Dulcis ad azione nutriente e al Burro di Shea, che fornisce alla pelle acidi grassi essenziali e sostanze necessarie alla produzione di collagene. www.nbl-italia.it

82

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

 


workshop

 Argan Oil Hand Crème ORLY Lussuosa crema idratante che crea un invisibile strato protettivo sulla pelle. La formula a base di olio di Argan, olio di Jojoba e burro di Karité lascia la pelle elastica e previene la perdita di idratazione, mentre la vitamina E la protegge dall’azione dei radicali liberi. www.orlyitalia.it

 Protective Hand Serum OPI Siero che nutre, protegge e previene i segni del tempo sulle mani: gli antiossidanti combattono i radicali liberi, i peptidi stimolano il collagene, l’estratto di fiori di margherita e la vitamina C illuminano la pelle. www.opiitalia.it

 

 Hand Cream Anti Age FEDUA Crema mani con ingredienti specifici anti-età come il tartufo, arricchiata da un blend di oli vegetali che assicurano morbidezza, nutrimento e luminosità, riducendo i segni del tempo. www.fedua.com  Handprint Hand Serum SPARITUAL Siero che rallenta l’azione del tempo sulle mani, protegge la pelle dai danni ambientali e la rende più luminosa. 100% vegano, contiene cellule staminali di mela svizzera, estratto di radice di zenzero, estratto di zucca e radice di liquirizia. www.sparitual.it

 

 MyCare Crema Mani KYLUA L’olio di mandorle dolci, in combinazione con gli oli di Jojoba e Argan, rivela in questa crema le sue capacità nutrienti, emollienti e restitutive. Riattiva le funzioni vitali dell’epidermide assicurando alla pelle delle mani un prezioso apporto protettivo e un’azione anti-età validissima. www.kylua.it  Anti-Aging Hand Cream THUYA Trattamento mani anti-età con estratto di Wu-Zhu-Yu e collagene attivo, rende la pelle più compatta ed elastica, attiva la microcircolazione, incrementa gli scambi cellulari e attiva la produzione di collagene. www.thuya-italia.com

NAILPRO.IT

83


workshop

Lezioni di NailArt:

le Linee

D a s e m p l i c i a cco s t a m e n t i d i l i n e e p o s s o n o n a s ce re n a i l d e s i g n a d e f fe t t o : e cco c i n q u e i d e e d a p ro p o r re a l le t u e c l i e n t i .

d i O l g a M o l d ova n OGNI LINEA HA UN CUORE, UN’ANIMA, UNA VITA PROPRIA. Componendole e intrecciandole, possiamo dare vita a decine di design diversi sulle unghie delle nostre clienti, realizzando delle piccole opere d’arte. In questo numero scopriamo come creare nailart a tema, facili e veloci, partendo da questo elemento grafico di base e declinandolo a seconda del decoro da realizzare.

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Pennello stondato n.4 ✍ Pennello Party M ❏ Gel Color Painting ❍ Glossy Gel ❍ Polvere acrilica clear

Olga Moldovan è Educator Laif Nail e titolare della Nail Academy che porta il suo nome.

Le linee intrecciate sono un motivo ricorrente nei caldi maglioni invernali: per realizzare questo EFFETTO LANA stendiamo prima di tutto un gel color painting con il pennello stondato n.4 e sigilliamo con Glossy gel.

Dopo aver polimerizzato il sigillante creiamo gli intrecci del maglioncino con il pennello Party M e spolveriamo di polvere acrilica per conferire tridimensionalità.

Creiamo un vero e proprio CUORE DI MARMO con le sue mille nervature applicando su una tavolozza una goccia di Soak Off Base e aggiungendo, a

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Pennello Ombré ➻ Soak Off Base ❍ Colori Soak Off

seguire, altri colori, miscelandoli secondo la tecnica nota come “marble effect”. Utilizzando il pennello Ombré come se fosse una paletta, raccogliamo la miscela e la trasferiamo sull’unghia. Le infinite possibilità di abbinamenti cromatici rendono questo decoro facilmente adattabile ai gusti di ogni cliente.

84

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017


workshop

MATERIALI UTILIZZATI:

✱ Strip ● Kit Shade ❍ Glossy Gel

Per realizzare un PATTERN GRAFICO fatto di linee perfettamente dritte, ricorrere alle strip adesive è la soluzione più semplice: basta applicarle sull’unghia a formare il design desiderato e poi colorare

secondo la tecnica prescelta. In questo caso, utilizzando il kit Shade, tamponiamo sull’unghia diversi colori creando una sorta di “effetto murales”, togliamo le strip e facciamo polimerizzare. Dopo aver sigillato con Glossy gel aggiungiamo qualche linea sottile a pennello, per delineare quelle create con le strip.

Un design astratto impreziosito da un DECORO GIOIELLO elegante e sofisticato, da proporre alle clienti più esigenti. Utilizzando due colori simili, li sfumiamo con il pennello Ombré e facciamo polimerizzare. Dopo aver sigillato con Glossy gel, creiamo delle linee

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Pennello Ombré ✍ Pennello Party M ❂ Strass ✣ Microperle ❍ Gel Painting Black ❍ Glossy Gel ❍ Art Stone Gel

artistiche con il gel painting Black servendoci del pennello Party M. Aggiungiamo poi all’interno del decoro strass e microperle, facendole aderire con l’Art Stone Gel.

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Pennello stondato ✍ Pennello Party M ❍ Glossy Gel ❍ Gel Painting Black ❍ Gel Color White

Il fascino del BLACK & WHITE non passa mai di moda, e qui prende le sembianze di un design astratto. Per realizzarlo, stendiamo il gel color White sulla superficie dell’unghia con il pennello stondato, facciamo polimerizzare e sigilliamo con Glossy Gel. Con l’utilizzo del pennello Party

M e del gal painting Black creiamo delle linee artistiche che, partendo dai due estremi della tip, vadano a sfiorarsi verso il centro con movimenti sinuosi.

NAILPRO.IT

85


workshop

Nail Clinic

Vediamoci Chiaro Se la tua vista è disturbata, anche i tuoi servizi ne risentiranno. Prenditi cura dei tuoi occhi seguendo questi otto consigli. di Linda Kossoff

• La degenerazione maculare legata

all’età (o AMD) si manifesta solitamente dopo i 50 anni e la sua incidenza aumenta con l’età, colpendo il 14.4% dei soggetti tra i 55 e i 64 anni, il 19.4% dei soggetti tra i 65 e i 74 anni e il 36.8% dei soggetti oltre i 75 anni.

• Si stima che il 25% degli italiani soffra

della “sindrome da occhio secco”, che colpisce in modo particolare le donne sopra i 45 anni e quelle in menopausa.

• La produzione dell’occhialeria italiana

nel 2016 è stata di 3.697 milioni di euro, con un aumento del 3.7% rispetto all’anno precedente.

• Usare un occhiale protettivo previene il 90% degli infortuni agli occhi.

• Circa 5 milioni di persone ogni anno diventano cieche a causa della cataratta.

86

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

I

l lavoro di onicotecnica è in cima alla lista di professioni in cui è necessario uno sforzo ottico prolungato: poter fare affidamento su una vista perfetta, dunque, è indispensabile per offrire un servizio di qualità. L’aumento del numero di clienti che richiedono nailart creative, intricate e ricche di dettagli rafforza ogni giorno di più questo primato. Trascorrere ore e ore a fissare il proprio lavoro, tuttavia, può provocare una serie di disturbi, tra cui mal di testa, secchezza oculare e vista annebbiata. La verità è che, con l’avanzare dell’età, chiunque può subire un progressivo indebolimento della vista, indipendentemente dal lavoro che svolge. Non conta nemmeno il fatto di essere miopi fin dall’infanzia, o al contrario il poter vantare da sempre 10/10 da entrambi gli occhi: a un certo punto iniziamo (quasi) tutti a trovare difficile mettere a fuoco una scritta molto piccola o, nel caso di un’onicotecnica, l’esatto punto in cui il pennello deve toccare l’unghia per completare un decoro. Per chi lavora con le unghie, trascurare la salute dei propri occhi equivale a imboccare la via del pensionamento molto prima del previsto - e questa è solo la migliore delle ipotesi! Fortunatamente prendersi cura della propria vista è semplice: annota questi 8 consigli e i tuoi occhi ti ringrazieranno!

FOTO: PUHHHA / SHUTTERSTOCK.COM

Cose Da Sapere


workshop

1. Programma visite di controllo regolari. I medici raccomandano che gli adulti a rischio di malattie oculari si sottopongano a un controllo della vista almeno una volta all’anno, mentre chi non è a rischio dovrebbe farsi controllare almeno una volta ogni due anni. Ma quali sono i fattori di rischio? Tra i principali, avere parenti che soffrono di disturbi alla vista, indossare lenti a contatto e fare lavori molto stancanti dal punto di vista visivo (tra i quali rientra, ovviamente, la professione di onicotecnica). È importante sottoporsi a un esame con dilatazione della pupilla, che corregge la visione naturale e permette così di valutare la salute dell’occhio. È vero che molte persone non ammettono di avere un problema alla vista, ma è anche vero che molti di questi disturbi non sono preannunciati da alcun campanello di allarme: il glaucoma, ad esempio, è una malattia silenziosa e indolore, che fa diminuire la visione periferica così lentamente che chi ne soffre non si accorge di averla. Questi potenziali problemi si possono individuare solo grazie a esami accurati alla retina, alla macula e al nervo ottico. 2. Proteggiti dal sole. Il National Eye Institute americano raccomanda di indossare sempre occhiali da sole in grado di schermare almeno il 99% dei raggi UV-A e UV-B. Tutti noi dovremmo farlo, nessuno escluso: chiunque, a qualunque età, dovrebbe indossare una protezione dai raggi UV non solo sulla pelle, ma anche sugli occhi.

3. Mantieni l’idratazione. L’età, l’assunzione di alcu-

FOTO: (IN BASSO) NOMAD_SOUL; (IN ALTO) STUDIO ROMANTIC / SHUTTERSTOCK.COM

ni medicinali e il fumare sono tutte potenziali cause della cosiddetta “sindrome dell’occhio secco” (che colpisce soprattutto le donne). Un altro fattore che favorisce questo disturbo è il mantenere a lungo lo

Gli esperti raccomandano di indossare tutti i giorni occhiali schermanti per bloccare i pericolosi raggi solari.

“Ogni 20

minuti di lavoro ravvicinato prenditi 20 secondi di pausa guardando qualcosa che si trovi a 20 piedi (6 metri circa) di distanza.

sguardo fisso sullo stesso punto, cosa molto comune durante la giornata-tipo di un’onicotecnica. Quando ci si focalizza su un punto preciso, infatti, si tende a sbattere molto poco le ciglia, abitudine che a lungo andare secca gli occhi e li rende stanchi e arrossati. Per non parlare della polvere di cui è piena l’aria che ci circonda! Se porti le lenti a contatto, poi, la situazione è ancora peggiore. Per ridurre i sintomi della secchezza oculare puoi ricorrere alle lacrime artificiali (ma evita i colliri anti-arrossamento, che rischiano di accentuare ancora di più il problema), applicandole in maniera preventiva, prima cioè di avvertire la sensazione di secchezza. D’altro canto, idratiamo la pelle del nostro viso e del nostro corpo ogni giorno: queste gocce idratanti svolgono per i nostri occhi la stessa funzione protettiva e ricostituente della crema mani che ci spalmiamo con cura mattina e sera.

NAILPRO.IT

87


workshop

4. Butta le sigarette. Fumare è un’abitudine disastrosa non solo per la salute in generale, ma anche, nello specifico, per il benessere dei nostri occhi. Uno studio condotto dalla Harvard Medical School ha scoperto che i fumatori tendono a sviluppare il tipo peggiore di cataratta (un’opacizzazione della cornea) con un’incidenza tre volte maggiore rispetto ai non fumatori. Un altro studio pubblicato su JAMA, una delle più autorevoli riviste americane in campo medico, mostra che per i fumatori regolari raddoppia il rischio di sviluppare la maculopatia (o degenerazione maculare), un disturbo incurabile che può arrivare a causare la perdita della vista. 5. Prenditi delle pause. Gli occhi tendono a foca-

6. Metti gli occhiali. Se il medico ti ha prescritto degli occhiali… mettili! In genere gli occhiali da lettura senza prescrizione (quelli, cioè, che si possono trovare nella maggior parte dei supermercati) non sono un sostituto valido a un buon paio di occhiali, in quanto non sono calibrati per compensare le eventuali differenze di diottrie tra i due occhi, né vanno bene

I fumatori tendono a sviluppare il tipo peggiore di cataratta con un’incidenza tre volte maggiore rispetto ai non fumatori.

Mantieni i tuoi occhi in salute consumando regolarmente spinaci.

per l’astigmatismo. Se porti le lenti a contatto non dimenticare che, se usate in modo scorretto, possono diventare una delle principali cause di infezioni agli occhi. Prenditi del tempo per pulirle e disinfettarle, e segui sempre le istruzioni riportate sulla confezione. Le lenti giornaliere (quando è possibile utilizzarle) riducono ancora di più il rischio di infezioni.

7. Mangia cibi salva-vista. Si dice che le carote facciano bene alla vista: non è solo una credenza popolare! Alcuni studi hanno dimostrato che anche le verdure a foglia verde (come gli spinaci) e alcuni frutti colorati (come i mirtilli) influenzano positivamente la performance visiva e aiutano a prevenire i disturbi oculari provocati dall’invecchiamento. Anche gli alimenti che contengono Omega-3 (come il salmone) possono dare una mano: un grande studio europeo del 2008 ha dimostrato che chi consuma pesce grasso almeno una volta alla settimana vede dimezzarsi il rischio di sviluppare la degenerazione maculare neovascolare rispetto a chi lo mangia di rado. I grassi contenuti nel pesce sono anche utili per promuovere la naturale produzione lacrimale. Un altro consiglio: mangia in modo tale da mantenere un peso corporeo sano. I chili in eccesso, infatti, aumentano il rischio di diabete, che può portare allo sviluppo della retinopatia diabetica o di altre patologie degli occhi.

8. Conosci i tuoi geni. Anche se i fattori ambientali giocano un ruolo fondamentale nella comparsa di disturbi agli occhi, molte patologie rimangono di natura ereditaria. Documentati sulla storia medica della tua famiglia per quanto riguarda le malattie dell’apparato visivo e condividila con il tuo oculista: un’adeguata prevenzione potrebbe letteralmente salvarti la vista!

88

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

FOTO: (IN ALTO) STUDIOGI; (IN BASSO) TOM WANG / SHUTTERSTOCK.COM

lizzarsi in modo naturale sugli oggetti distanti; ecco perché molte persone hanno difficoltà a concentrarsi su quelli più vicini, avvertendo una sensazione di affaticamento. Negli ultimi anni si parla molto degli effetti negativi che l’uso prolungato di pc, tablet e smartphone possono causare alla vista; la distanza che intercorre tra i nostri occhi e i monitor di questi dispositivi è pressoché la stessa che c’è tra gli occhi di un’onicotecnica e la mano o il piede della propria cliente. Lo sforzo visivo, in altri termini, è molto simile. Per ovviare a questo problema si può ricorrere a quella che gli americani chiamano la regola del “2020-20”: ogni 20 minuti di lavoro “ravvicinato”, prenditi 20 secondi di pausa distogliendo lo sguardo e posandolo su qualcosa che si trovi a 20 piedi (6 metri circa) di distanza.


Nailpro

ABBONAMENTO ANNUALE

ABBONAMENTO BIENNALE

(6 numeri)

(12 numeri)

,00 euro 49 Tel. 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.nailpro.it/abbonamenti

ABBONATI ONLINE SU WWW.NAILPRO.IT 


news prodotti

 Iceland

● OPI Una palette di 12 nuance ispirate agli scenografici paesaggi islandesi, dal verde muschio This Isn’t Greenland al blu ghiaccio scuro Less is Norse, dal malva shimmer Reykjavik Has All the Hot Spots al rosa bacca Aurora Berry-alis. Tutti i colori sono declinati nei sistemi Nail Lacquer, Infinite Shine e GelColor. www.opiitalia.it

 Gem Stone ● Estrosa

Ispirata al colore dell’amore, la nuova collezione di smalto semipermanente Estrosa mixa i toni più venduti di sempre attualizzandoli e donando loro i riflessi delle pietre preziose: Crystal Rose è un elegante nude; Royal Ruby un profondo rubino; Red Diamond un rosso/nero dai toni brillanti; Red Garnet un rosso che abbraccia il calore del marrone cioccolato. www.estrosa.it

 Exhale Collection ● SpaRitual I colori avvolgen-

ti dell’autunno si trasformano in 5 meravigliose nuance di Nourishing Vegan Color: Calm, ecrù naturale; Vitality, rosso rosato shimmer; Unleash, malva intenso; Liberation, grigio fumo shimmer; Wisdom, marrone con sottotono grigio. Completa la collezione Nourishing Vegan Gloss, che può essere usato da solo o sul colore. www.sparitual.it

 Diva

● MollonPRO 6 colori intensi e dai nomi evocativi per unghie da vera diva: Confidence, marrone/bordeaux; Independence, tra verde menta e verde salvia; Sensuality, rosso porpora; Ambition, rosa nude; Attractiveness, tono di grigio; Emancipation, viola con accenti blu. La collezione è disponibile per Hybrid Shine System UV/LED e Hybrid Care Salon Trend UV/LED. www.mollonpro.it

90

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17


news prodotti

 Ego ● FABY Il viaggio di FABY nell’universo femminile continua con le 12 tonalità di Ego, la collezione autunno/inverno 2017-18. Un intrigante itinerario in cui spiccano le note del deciso marrone/bordeaux Unconscious, del misterioso blu notte My Darkness, del fascinoso rosa marsalato Super Ego e dell’ammaliante oro micro glitterato E-Gold, simbolo di assoluta femminilità. www.fabynails.com  ForHim ● Vip Nuova linea di gel semipermanenti, smalti curativi e accessori pensata e studiata per l’uomo, per una mano con unghie curate e perfette a effetto naturale. La linea include gel semipermanenti sigillanti, di ricostruzione e copertura, basi e relativi remover, più una serie di prodotti curativi a smalto per unghie naturali, con finish opachi e lucidi. www.vipgel.it  Canestro Rich Renewal ● ORLY Le Rich Re-

newal Crème, creme idratanti non oleose con Burro di Karité e Cocco, Aloe Vera e vitamine A ed E, sono il regalo perfetto per Natale. Il nuovo canestro ne contiene 24 (6 pezzi per ciascuna delle 4 profumazioni), in formato 44 ml, perfetto da tenere in borsetta per regalare alle mani un tocco di idratazione e profumo in qualsiasi momento. www.orlyitalia.it

 Stories

● TNS Una nuova, esclusiva capsule collection che abbina dieci meravigliose nuance smalto all’allure di cristalli preziosi e unici: quelli di Swarovski Crystalpixie. L’expertise TNS rende il connubio perfetto: l’applicazione dei cristalli è veloce grazie a Jewels, il gel creato ad hoc per l’adesione del prodotto e la realizzazione di nailart da fiaba. www.tnscosmetics.it

NA I L P R O .IT

91


news prodotti

 Creative Play Wonderball Collection ● CND La

Holiday Season di CND Creative Play è fatta di 8 colori flirty & flashy, che danno un tocco elettrico a ogni look. Ispirate e create per aggiungere glamour e scintillio agli outfit stravaganti delle vacanze natalizie, le nuove tonalità mettono in scena tanti finish diversi, per nail look perfetti dal pranzo di Natale al DJ set di Capodanno. www.cndworld.it

 Polvere Unicorn BrillBird Speciale polvere

per nailart mozzafiato, perfetta per chi vuole osare e stupire con decorazioni spettacolari dal finish extra-glitterato. Massaggiata su un prodotto senza dispersione e successivamente sigillata, la polvere permette di ottenere un effetto incredibilmente brillante. È possibile ottenere effetti diversi scegliendo una base chiara o scura. www.brillbird.it

 Gel Art Designer Kit ● EzFlow Accendi la magia del 

Natale realizzando nailart sfavillanti grazie al kit pensato da EzFlow per impreziosire ogni manicure. Al suo interno, il colore rosso ultra pigmentato TruGel Head Over Heels, borchiette quadrate, foil oro e argento e una pratica pinzetta per l’applicazione dei decori, ideale per realizzare design semplici o più complessi. www.ezflowitalia.it

 Xmas Time 2017 ● KyLua I gel UV/LED Ad Infinitum

92

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

Gel targati KyLua si vestono di tonalità attraenti, spumeggianti e modaiole in un esclusivo kit “simplement trois” pensato per colorare le notti di festa: AIG Perlage Rosé è un color rosé scintillante; Red Bow un rosso sgargiante; Blue Bell un blu scuro glimmerato olografico. www.kylua.it


news prodotti

 Red is the New Black ● NailPerfect Il rosso è indiscu-

tibilmente il colore must-have della stagione e NailPerfect raccoglie e rilancia questa tendenza con una nuova collezione di semipermanente soak off in 6 fantastiche gradazioni di rosso, dal trendy color mattone al bordeaux più languido e profondo, per manicure sempre alla moda. www.nbl-italia.it

 MattEver ● Crystal Nails Il nuovo sigillante firmato

Crystal Nails regala alla manicure un effetto extra-opaco più duraturo che mai: estremamente solubile, può essere utilizzato con tutti gli smalti semipermanenti, ma anche su gel color e acrilici, per un total look matte incredibilmente modaiolo o per sorprendenti nailart a contrasto. www.crystalnails.it

 Holiday Hangover ● Artistic Nail Design Riflessi

metallizzati e colori glitterati per un nail look hot anche nel periodo più freddo dell’anno: la nuova collezione di smalti e gel polish Artistic mette in scena 6 tonalità luccicanti, pensate per affrontare con stile le festività natalizie, tra cui spiccano il luminoso oro This Girls Sleighs e il seducente rosso mela caramellata Mrs. Claws. www.rvmbeauty.it

 Gel Polish Fashion Colors Autunno Inverno ‘17/‘18 ● RobyNails Sand Stone, Blushing Rose, Plum Berry, Intrepid Magenta, Truly Fuchsia, Spanish Wine: 6 nuove fantastiche tonalità di gel polish che seguono i trend delle più recenti collezioni moda, per una stagione autunno/ inverno ricca di sfumature che spaziano dai colori accesi alle più sobrie tonalità pastello, accontentando davvero tutte. www.robynails.it

NA I L P R O .IT

93


business

Stai cercando un’operatrice capace, solerte e garbata da inserire nello staff del tuo centro? Segui i nostri consigli per trovare e assumere la persona giusta.

di Linda Kossoff

94

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

C

ome titolare di un salone, sei consapevole che circondarti di collaboratori fidati ed efficienti non è un’impresa semplice. In effetti, anche gli esperti di Risorse Umane concordano sul fatto che assumere è diventato davvero più difficile negli ultimi anni. Le ragioni sono molteplici: la globalizzazione, l’aumento dell’automazione e il progresso tecnologico hanno contribuito ad alzare l’asticella degli standard richiesti per le professioni manuali, e la mancanza

di formazione specializzata riduce ulteriormente le alternative. Per chi cerca nuovo personale da assumere il rischio è sempre dietro l’angolo: si stima, infatti, che una “cattiva assunzione” possa provocare danni considerevoli all’equilibrio di una piccola azienda, sotto forma di tempo sprecato e di clienti persi. Senza contare che il processo di ricerca, selezione e formazione di nuovo personale si trasforma spesso, per molti datori di lavoro, in un costoso ed estenuante tour de force. Non meravigliano, quindi, i dubbi e le preoccupazioni espresse da molte

FOTO: BAJINDA / SHUTTERSTOCK.COM

AAA CERCASI


business

ONICOTECNICA

titolari di saloni quando si trovano nelle condizioni di dover assumere una persona nuova: trovare operatrici in gamba e che abbiano voglia di entrare a far parte di quella che per certi versi è una vera e propria “famiglia” non è mai semplice. Eppure, non si tratta solo di fortuna. Che tu abbia bisogno di allargare la squadra di lavoro, di elevare il livello dei servizi del tuo centro o di entrambe le cose, gli esperti concordano: ci sono alcune strategie che possono aiutarti a rendere il processo di selezione efficiente e fruttuoso.

DEFINISCI UN PROFILO IDEALE

Per quanto sembri paradossale, molte titolari che si apprestano a cominciare un processo di selezione non hanno un’idea precisa del tipo di persona che stanno cercando e delle caratteristiche che dovrebbe avere. È un errore basilare, che non solo riduce le probabilità di trovare la persona giusta, ma rende la tua offerta di lavoro troppo generica e poco attraente per le candidate più in gamba. Ogni processo di selezione che si rispetti parte da un’accurata “job

description”, ovvero una descrizione dettagliata della figura professionale ricercata, che includa i compiti e le responsabilità previste, le qualifiche richieste e l’ambiente di lavoro in cui sarà inserita. L’annuncio deve essere scritto in modo semplice ma preciso, e deve esservi specificato chiaramente il tipo di specializzazione e il livello di esperienza richiesti. Oltre alla job description, nell’annuncio devono essere indicate chiaramente le modalità di invio del CV e della lettera di presentazione. Piccolo consiglio: chiedi alle potenziali candidate di segnalarti anche i link ai loro profili

NA I L P R O .IT

95


business

Rivolgi a tutte le candidate le medesime domande e confronta le loro risposte una ad una: sarà più facile scegliere.

social. Perché? Come vedremo più avanti, i social ci offrono un prezioso spaccato sulla personalità di qualcuno che non conosciamo, e ormai da tempo sono utilizzati nei processi di selezione del personale da parte di grandi aziende e agenzie interinali. Oltre alle qualifiche e alle competenze tecniche, in effetti, anche la presenza (o meno) di certe caratteristiche personali può determinare il successo o l’insuccesso di un’assunzione. Gli esperti di Risorse Umane suggeriscono quindi di inserire, nel profilo della tua candidata ideale, anche una lista di tratti caratteriali che consideri importanti. Per trovare la giusta ispirazione, pensa a una tua collaboratrice (attuale o del passato) con cui lavori o hai lavorato molto bene e prova a pensare a quali sono le cose che più ti piacciono/piacevano di lei. È (o era) cordiale ed estroversa? Oppure diligente e silenziosa? Al tem-

po stesso, rifletti sul tipo di personalità che potrebbe inserirsi al meglio nel tuo specifico contesto lavorativo: se le tue dipendenti tendono a essere molto ansiose, introdurre una nuova collaboratrice dalla personalità tranquilla e pacata potrebbe avere un impatto positivo sull’ambiente di lavoro. Rifletti a fondo su cosa ti serve e scrivi un annuncio mirato, in modo da attirare le candidate che possiedono i requisiti che cerchi ed escludere buona parte delle altre, risparmiando così tempo e fatica in colloqui che non ti porteranno a nulla.

AMPLIA IL RAGGIO D’AZIONE

Una volta creato l’annuncio perfetto, è tempo di cominciare la ricerca. La prima cosa che devi fare è assicurarti di riuscire a fissare un buon numero di colloqui; questo è possibile solo se il tuo “raggio d’azione” è sufficientemente ampio. Molte titolari, infatti, finiscono per ritrovarsi con solo due o tre candidate interessate per il semplice fatto di non aver impostato

GUIDA PRATICA AL COLLOQUIO

• • • • • • • • •

96

Chiedi a una tua collaboratrice di presenziare al colloquio, così da poter confrontare le tue impressioni con le sue. Fai delle domande aperte, come: “Parlami del tuo precedente lavoro”. Sii comprensiva verso le possibili barriere linguistiche o culturali. Cerca di mettere la candidata a suo agio, così da poter vedere il meglio di lei. Fai delle domande ipotetiche, come: “Cosa faresti se…”. Fai attenzione al linguaggio corporeo e non verbale (come il contatto visivo, la postura): possono rivelarti molto sulle attitudini della candidata al lavoro e alle relazioni interpersonali. Dai alla candidata la possibilità di farti delle domande. Prendi appunti. Se una candidata ti sembra interessante, spiegale perché potrebbe essere una buona scelta.

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

FOTO: BILLION PHOTOS / SHUTTERSTOCK.COM

Prima di cominciare un colloquio, assicurati di conoscere bene le leggi sul lavoro, che precisano cosa si può e non si può chiedere a un candidato. Poi cerca di sfruttare al meglio il (poco) tempo a disposizione rivolgendo all’aspirante operatrice le domande giuste. Qualche suggerimento:


FOTO: DARIA_CHERRY / SHUTTERSTOCK.COM

bene la ricerca. Ricorda: più candidate hai, più potrai permetterti di essere esigente. Rendi accattivante l’opportunità di lavoro che offri elogiandone i vantaggi, usando espressioni come “business in crescita”, “ambiente dinamico”, “spazio alla creatività individuale” o simili. Poi, scegli i canali giusti per far sì che la tua offerta di lavoro raggiunga tante persone - e, soprattutto, le persone “giuste”: puoi ad esempio rivolgerti alle scuole, o pubblicare l’annuncio su portali specializzati. In alternativa, puoi affidarti alle segnalazioni di clienti, collaboratrici o altre persone fidate all’interno del tuo network di conoscenze nel settore. Chiedere alle tue attuali collaboratrici di segnalarti qualcuno (un’ex collega, un’ex compagna della scuola di estetica) è in linea generale una buona idea; essendoci una conoscenza pregressa, infatti, c’è già in qualche modo un legame tra questa persona e il tuo centro e questo aumenta la probabilità che si crei in breve tempo un team unito e affiatato. Senza contare che, dal punto di vista della tua dipendente, presentarti una candidata in gamba equivale a fare bella figura con il capo: questo porterà senz’altro le tue collaboratrici a essere motivate nella ricerca. Una candidata che ti è stata segnalata, tuttavia, deve essere trattata esattamente come le altre: effettua il colloquio con il dovuto distacco e cerca di valutare la persona in modo obiettivo e imparziale. Solo così capirai se fa davvero al caso tuo oppure no. Quando i consigli del tuo staff non vanno a buon fine, è il momento di espandere la ricerca. Contatta le tue conoscenze nelle scuole della zona e chiedi loro di suggerirti il nome di qualche neo diplomata particolarmente dotata. Assumere una persona con poca esperienza può essere una scelta vincente, perché ti permette di formarla da zero e secondo le tue necessità; nella maggior parte dei casi, inoltre, una collaboratrice fresca di studi non ha ancora preso nessuna

“cattiva abitudine” e, seppur acerba e magari un po’ insicura, sarà motivata e piena d’entusiasmo. Una scelta ovvia (e anche conveniente) quando si vuole assumere qualcuno è pubblicare un annuncio di lavoro; dove e come farlo, però, dipende molto dalla fetta di mercato in cui si inserisce il tuo salone. Un esempio: stampare degli annunci cartacei può sembrare una pratica superata, ma se il tuo centro si trova in una cittadina di piccole o medie dimensioni, in cui le notizie corrono soprattutto con il passaparola, potrebbe rivelarsi una strategia vincente. Considera, ovviamente, anche gli annunci online: fai qualche ricerca, chiedi alle tue dipendenti quali siti (e pagine social, e gruppi Facebook…) visitano nel tempo libero e scegli i canali migliori in cui pubblicare i tuoi annunci basandoti sulle risposte che avrai ricevuto dal tuo staff. Esistono poi portali specializzati in annunci di lavoro, molti dei quali offrono la pubblicazione gratuita o a costo irrisorio. Scegli le piattaforme che ti sembrano più affidabili, pubblica la tua offerta e… incrocia le dita!

INDAGA, INTERROGA E SELEZIONA

Spesso i titolari di aziende medio-piccole si servono dei loro profili

È buona consuetudine avvisare le candidate in anticipo di come si svolgerà il colloquio. Se intendi sottoporle a una prova pratica, informale per tempo.

social per promuovere una ricerca di personale, contando sul fatto che i loro follower spargeranno la voce e condivideranno l’annuncio sulle loro bacheche. Allo stesso modo, è sempre più comune trovare annunci di lavoro su gruppi Facebook “a tema”,

NA I L P RO .IT

97


ad esempio quelli che riuniscono professionisti di un certo settore. Quale piazza "virtuale" migliore per far sapere che si sta cercando qualcuno da assumere? L’esito di operazioni del genere, comunque, non è prevedibile: la tua casella di posta potrebbe essere invasa da decine di candidature di persone che non possiedono neanche i requisiti minimi per il lavoro che stai offrendo. Esiste un altro modo in cui i social network possono tornarti utili nel processo di selezione: come anticipato, infatti, queste piattaforme rappresentano una risorsa da non sottovalutare per quanto riguarda la fondamentale “prima impressione” che caratterizza un incontro tra due sconosciuti. Questo le rende utilissime ai fini della pre-selezione di candidati per un lavoro, e ormai non c’è titolare d’azienda che non ricorra a una mini-indagine social quando deve assumere qualcuno. Dare un’occhiata ai profili delle candidate prima di convocarle per il colloquio conoscitivo ti permette di capire qualcosa di loro, facendoti una

98

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

prima idea di chi ti troverai di fronte e integrando queste informazioni con quelle contenute nel loro Curriculum Vitae. Come sappiamo, non tutti scelgono di rendere pubblico il proprio profilo Facebook o Instagram, ma in moltissimi altri casi le informazioni che si possono ricavare si rivelano preziose. Un veloce sguardo a post e foto di una candidata potrebbe farti immediatamente capire, ad esempio, che questa persona non sarebbe compatibile con la filosofia del tuo centro; potresti addirittura decidere di scartare qualcuna perché quello che hai visto ti ha offesa o infastidita. Non si tratta di discriminazione, ma di rendere più snello e mirato il tuo processo di selezione. Al contrario: ti è mai successo di avere un così disperato bisogno di assumere qualcuno da ignorare qualcosa che la candidata ha detto o fatto durante il colloquio e che ti ha innervosita, per poi pentirtene più tardi? Non sei la sola. In assenza di alternative, accontentarsi di una candidata il cui colloquio è stato appena sufficiente, se non mediocre, è una forte tentazione. Eppure, ascoltare il proprio sesto senso è fondamentale per non fare passi falsi; in gioco c’è il successo del tuo salone, e devi sapere quando è il momento di dire no. In sede di colloquio, anche i piccoli dettagli contano: la candidata è arrivata in orario? Se ha tardato, si è preoccupata di avvisare e di motivare il suo ritardo? Si è presentata ben vestita e curata, o con un look trasandato? Una volta entrata nel centro si è guardata intorno incuriosita, o ti è sembrata disinteressata? Ascolta le tue sensazioni. In fase di colloquio, valuta innanzitutto la sua prontezza: si è informata sul tuo centro? Se la risposta è no, potrebbe essere sintomo di scarsa intraprendenza. Al contrario, le candidate che mostrano entusiasmo e spirito d’iniziativa dovrebbero essere tenute in particolare considerazione. Un indicatore importante è notare se parla già del tuo centro come se

vi lavorasse, ad esempio suggerendo servizi che secondo lei potresti aggiungere, o illustrandoti le tecniche in cui si è specializzata e spiegandoti perché, a suo avviso, potrebbero tornarti utili. Comunica alle candidate che hanno superato il primo colloquio cosa dovranno aspettarsi dalla seconda fase di selezione. Se intendi sottoporle a una prova pratica - e dovresti! -, informale per tempo. Sembra scontato sottolinearlo, ma la manualità è un fattore determinante nella scelta di un’operatrice nail. Non dev’essere necessariamente un esame lunghissimo e durissimo: potresti chiedere, ad esempio, la stesura dello smalto bianco su un’unghia, dello smalto rosso su un’altra unghia e del disegno di una French su una terza unghia. Questi pochi passaggi ti permetteranno di valutare la “mano” di ogni candidata, la sua velocità e precisione: tutto il resto potrai insegnarglielo tu. Rivolgi a tutte le candidate le medesime domande, così da poterle mettere a confronto una ad una quando dovrai decidere chi assumere. Un altro passaggio che non dovresti sottovalutare è il controllo delle referenze che ti hanno fornito. Non è una perdita di tempo come molti pensano: è sufficiente lasciare un messaggio alle persone che le candidate ti hanno segnalato dicendo: “Se hai qualcosa di bello da dirmi su questa ragazza, richiamami”. Se la persona non ti richiama, potrebbe già essere una cattiva raccomandazione. Quando poi si tratta di prendere la decisione finale, fidati del processo: hai definito un’idea precisa di ciò che stavi cercando, hai diversificato il più possibile i canali di ricerca, hai scremato il pool di candidate sulla base di ciò che hai potuto vedere sui social, leggere sul CV e osservare durante il primo colloquio; ora che sei arrivata a una rosa ristretta di candidate, il tuo intuito e le capacità che ti avranno dimostrato “sul campo” ti faranno prendere la decisione giusta.

FOTO: ZEPHYRMEDIA / SHUTTERSTOCK.COM

business


business

6 CONSIGLI PER UN COLLOQUIO PERFETTO

Abbiamo visto come impostare il processo di selezione quando si sta cercando una nuova collaboratrice da assumere. E quando invece la candidata sei tu? Segui questi 6 consigli e il colloquio andrà a gonfie vele. di Michele Meyer 1. Prima del colloquio, raccogli informazioni sul centro: guarda il suo sito web, dai una sbirciatina alle vetrine e chiama in anticipo per conoscere i servizi che offrono, i brand che usano e qualunque altra cosa li contraddistingua. Questa ricerca ti sarà utile anche per capire come vestirti per il colloquio. Se vuoi andare sul sicuro riordina i capelli, truccati in modo leggero, sistema le cuticole e stendi una mano di smalto. E non importa quali siano le condizioni atmosferiche: non presentarti mai in canottiera, pantaloncini e infradito! Presentati come una persona che sarebbe a proprio agio in quel centro e avrai già guadagnato qualche punto.

2. Porta con te qualcosa di più della tua conoscenza del mondo nail: copie cartacee delle tue qualifiche e certificazioni, oltre a un tuo CV aggiornato… senza errori grammaticali o di battitura! Nel CV metti in evidenza la tua attuale posizione e non dimenticare di inserirvi le tue referenze: porta con te un elenco di contatti (insegnanti, precedenti datori di lavoro, clienti affezionate). Per ognuno di loro indica il nome completo, il suo ruolo in relazione alla tua carriera, un numero di telefono e un indirizzo mail. Un’altra cosa che non devi dimenticare è un dispositivo (ad esempio un tablet) su cui mostrare il tuo portfolio, composto dalle foto dei tuoi lavori migliori. Questo permetterà al tuo potenziale datore di lavoro di capire facilmente il tuo livello di esperienza e capacità.

3. Arriva per tempo e preparati a mostrare quello che sai fare. Arrivare in orario dimostra che comprendi il valore del tempo altrui, qualità molto importante quando si lavora

nel settore dei servizi. Inoltre, arrivare presto ti permetterà di non dover fare le corse quando ti sarà chiesto di eseguire un vero e proprio servizio, un passaggio non negoziabile in un colloquio di questo tipo. La prova pratica serve a valutare come stendi lo smalto, come tratti le cuticole e come usi la lima. Anche la calibratura e la pulizia di una ricostruzione sono due criteri che vengono solitamente presi in considerazione. Nel colloquio si terrà conto anche della tua personalità. La professione di onicotecnica prevede prestazioni uno-a-uno, in cui cliente e operatrice sono a diretto contatto: è naturale, quindi, che verrai valutata anche in base alla tua gentilezza, all’adeguatezza del contatto visivo e al tono di voce. Devi riuscire a infondere fiducia nel tuo interlocutore, perché l’obiettivo di un salone è quello di crearsi una buona base di clienti affezionate.

4. Sii pronta a parlare di te. Sicuramente durante il colloquio dovrai parlare dei tuoi punti di forza e di debolezza nel lavoro sulle unghie, ma ti sarà chiesto anche di raccontare perché hai deciso di intraprendere questa professione e quali sono i tuoi obiettivi per il futuro. Preparati le risposte in anticipo e prova a ripeterle ai tuoi amici o davanti allo specchio: prenderai confidenza e ti sentirai più calma e sicura. Ricorda anche che è tuo diritto non rivelare quanti anni hai (a meno che non ti venga proposto un contratto legato all’età, come l’apprendistato), il tuo stato di salute e il tuo orientamento religioso, politico e sessuale. Nessuna di queste informazioni è rilevante, solo la tua formazione e le tue competenze lo sono.

5. Non limitarti a rispondere alle domande: fanne tu. Informati sull’orientamento generale del salone, sui suoi protocolli, sui suoi valori e sui servizi che vanno oltre quelli nail, e chiedi quali sarebbero i tuoi compiti durante una giornata-tipo, le opportunità di crescita professionale e formativa. È importante informarsi anche sulle ore di lavoro settimanali, lo stipendio, i benefit e i giorni di ferie, ma è bene conservare questi argomenti per la fine del colloquio, e solo se credi che sia andato particolarmente bene. Anche se è tuo diritto sapere queste cose, infatti, il tempismo è fondamentale: rivolgere queste domande troppo presto potrebbe farti apparire come una persona che pensa solo al proprio tornaconto. Detto questo, è comunque essenziale conoscere fin dall’inizio il tipo di inquadramento previsto: ti stanno offrendo una posizione da dipendente, o una collaborazione come libera professionista con partita IVA? Questo è un aspetto che è necessario chiarire prima di procedere con un eventuale secondo colloquio.

6. Ringrazia. Una volta concluso il colloquio, informati sul suo esito mandando una mail o una lettera cartacea, in cui ringrazi il tuo interlocutore per averti dedicato del tempo. Se il datore di lavoro dovesse essere molto indeciso tra due candidate, e una di queste gli inviasse una nota di ringraziamento, chi pensi che sceglierebbe? Inoltre, per quanto il settore sia vasto, non sai mai quali persone incontrerai sul tuo cammino, anche a distanza di anni: educazione, cortesia e professionalità sono un must indispensabile, sempre.

NA I L P R O .IT

99


eventi

Lo staff di ABOUTLUX insieme agli ospiti di hand & nail HARMONY

(R)EVOLUTION DAY

100

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

U

na giornata interamente dedicata alle Top Client Gelish & MORGAN TAYLOR, con lo sguardo rivolto alle ultime novità presentate direttamente dai suoi creatori e ispiratori: si è svolto a Milano il 3 ottobre scorso il (R)EVOLUTION DAY, che ha guidato le partecipanti in un viaggio attraverso la storia del mondo Nails, la moda autunno/inverno 2017, nailart esclusive e tecniche d’avanguardia. L’evento è stato organizzato da ABOUTLUX S.r.l., unico rivenditore autorizzato per l’Italia di Gelish e MORGAN TAYLOR, brand presenti in 80 Paesi del mondo e scelti da oltre 100.000 saloni per la loro qualità ed eccellenza. Con oltre 20 anni di esperienza nel

FOTO: ANTONIO PUPA

Grande successo per l’evento organizzato da ABOUTLUX, con la straordinaria partecipazione dei creatori dei brand Gelish e MORGAN TAYLOR e la presentazione delle ultime novità.


eventi

settore Beauty in Italia, ABOUTLUX, nata nel 2017, ha l’obiettivo dichiarato di realizzare il sogno di bellezza di ogni donna. All’evento hanno preso parte special guest direttamente dalla Casa Madre: Danny Haile, CEO e fondatore di hand & nail Harmony, insieme al suo business partner David Daniel e a Morgan Haile e Taylor Daniel, fashion influencers nonché Ambassadors degli smalti professionali MORGAN TAYLOR. Focus della giornata, la presentazione di Gelish POLYGEL, la rivoluzione nel mondo della ricostruzione unghie: una nuova categoria di prodotto che renderà obsolete le ricostruzioni in acrilico e gel. A mostrarne dal vivo le straordinarie caratteristiche è stato lo stesso Danny Haile. La giornata ha però rappresentato un’opportunità unica per scoprire tutta la gamma di proposte Gelish & MORGAN TAYLOR: 6 trattamenti per 6 donne diverse.

Fashion Catwalk e presentazione delle collezioni autunno/inverno 2017 Gelish e MORGAN TAYLOR

Danny Haile realizza una ricostruzione con Gelish POLYGEL

MORGAN TAYLOR smalto professionale: pigmenti saturi, puri e fini, oltre 130 nuance a effetto cremoso, shimmer, glitterato o metallico. Per la donna che ama cambiare colore ogni volta che lo desidera. REACT by MORGAN TAYLOR: l’unione di un Base Coat e di un Top Coat per oltre 10 giorni di perfezione. Per la donna che sogna una manicure smalto che resti perfetta a lungo senza ricorrere alle lampade. Vitagel by Gelish: trattamento ricostituente pensato in due formulazioni, a base di Vitamina A, E e B5. Per la donna che ama il colore, ma ha bisogno di rinforzare le proprie unghie. Gelish smalto semipermanente: oltre 200 nuance e collezioni stagionali di tendenza, per una manicure perfetta per oltre 3 settimane. Per la nail addicted che vuole un colore brillante e perfetto per settimane senza ricorrere alla ricostruzione. Gelish dip: nuova formula di polveri acriliche per il metodo dipping a immersione. Per la donna che cerca un servizio unghie rapido ma che offra un colore resistente, brillante e duraturo. Gelish POLYGEL: nuova categoria di prodotto da ricostruzione che sta sostituendo gel e acrilico. Per la donna che ha unghie difficili, soffre di onicofagia e per tutte coloro che amano le innovazioni.

NA I L P R O .IT

101


eventi

Agenda

BEAUTY FORUM BEAUTY FORUM MACEDONIA Winter

Fa contare 4000 visitatori ogni anno l’edizione invernale di BEAUTY FORUM Macedonia a Salonicco, seconda città più grande dopo Atene e centro economico della regione greca della Macedonia. La fiera è composta dalle aree espositive e commerciali Cosmetics, Nail e Foot. Sono organizzati numerosi workshop e campionati di varie specialità, molto apprezzati dal pubblico. Data: 25 - 27 novembre 2017 Luogo: Salonicco http://www.beautygreece.gr/

BEAUTY FORUM SVIZZERA

Un’offerta ampia e mirata ti aspetta alla ventiduesima edizione della manifestazione svizzera. Cosmesi: curativa, make-up, attrezzature, cosmesi naturale. Medical Beauty: anti-aging, medicina estetica, chirurgia estetica e plastica. Podologia: cura del piede, attrezzature. Wellness: spa, fitness. Nail: naildesign, cura dell’unghia. Hair: tricologia. Formazione: International Forum of Cosmetics. Data: 3 - 4 marzo 2018 Luogo: Zurigo http://www.beauty-fairs.ch/ CALENDARIO FIERE

BEAUTY FORUM LIPSIA

BEAUTY FORUM MONACO

Salonicco, 25 - 27 Novembre 2017

Lipsia, 21 - 22 Aprile 2018

Monaco, Ottobre 2018

BEAUTY FORUM SVIZZERA

BEAUTY FORUM GREECE

BEAUTY FORUM UNGHERIA

Zurigo, 3 - 4 Marzo 2018

Atene, Maggio 2018

Budapest, Novembre 2018

BEAUTY FORUM ROMANIA

BEAUTY FORUM MACEDONIA

BEAUTY FORUM GRECIA

Cluj, Marzo 2018

Salonicco, Maggio 2018

Atene, Novembre 2018

BEAUTY FORUM POLONIA

BEAUTY FORUM & SPA POLONIA

BEAUTY FORUM MACEDONIA

Varsavia, 3 - 4 Marzo 2018

Varsavia, Settembre 2018

BEAUTY FORUM SLOVACCHIA

BEAUTY FORUM PARIGI

Trencin, 23 - 24 Marzo 2018

i 102

BEAUTY FORUM N A I L P R O 6 / 2 0 17

Parigi, Ottobre 2018

Agenzia per l’Italia:

Via Valprato 68 10155 Torino T. +39 011 5637338 loris@zeroventi.com


STEP BY STEP

GLACIAL WINTER di Barbora Birosikova

ROMANTIC ROSE di Jessica ZappalÃ

GLOSSY & MATTE di Stefania Franco

BON TON STYLE di Karen Simonetti

CHRISTMAS FRENCH di Veronica Piccioni Lauria

CLASSIC CHIC di Daniela Marchese

THE BUTTERFLY EFFECT di Sara Rigoni

MARBLE JADE di Rosalia Dara

RED ADDICTED di Federica Edvige Lovascio

ARCTIC GLOW di Deborah Mariotti


step by step Delicate trasparenze e luccichii preziosi danno vita a una manicure “effetto frozen” sofisticata e di grande impatto.

Barbora Birosikova

Step

è Master Educator Eniinails Italia.

by

Step

1

Dopo aver eseguito la manicure russa Hardware, prepariamo l’unghia naturale con la lima mezzaluna 100/180. Applichiamo Nail Prep e Superstick. Stendiamo il gel Base e facciamo catalizzare 20 secondi in lampada Galaxy 48W. Posizioniamo correttamente la nail form per creare una mandorla classica. Stendiamo uno strato di Magic Gel e facciamo catalizzare 30 secondi.

Glacial Winter

2

Con il Forming Cover Gel creiamo il muretto sulle unghie e facciamo catalizzare 60 secondi in lampada. Applichiamo poi sulla smile line i Crystal Pixie.

3

Riempiamo il bordo libero con il Magical Gel e facciamo catalizzare 40 secondi. Perfezioniamo la forma con la lima mezzaluna 100/180.

4

Con il gel color senza dispersione Quick Color White impreziosiamo le unghie realizzando ornamenti astratti. Facciamo catalizzare 10 secondi in lampada.

5 1

2

4

104

3

5

BEAUTY FORUM NAIL PRO 6/2017

Applichiamo la polvere Mirror Silver Extra ed eliminiamo l’eccesso di pigmento con il pennello per polvere. Sigilliamo infine con il sigillante senza dispersione Quick Finish, facendolo catalizzare 60 secondi.


step by step Una forma classica e senza tempo arricchita da una nailart floreale per una rilettura in chiave moderna dello stile sospeso tra Romanticismo e Belle Epoque. Jessica Zappalà

Step

è Master BrillBird.

by

Step

1

Utilizziamo come base per il decoro il costruttore Cover Builder BrillBird, opacizzandolo con il buffer rosa. Con pennello 0 e Designer White creiamo la traccia della rosa.

2

Con pennello Acrylart BrillBird sfumiamo il colore verso l’interno della rosa per creare delle zone di luce, quindi facciamo polimerizzare per pochi secondi.

Romantic Rose

3

Procediamo creando le zone in ombra sempre con il pennello Acrylart BrillBird, mischiando i due colori Brush&Go Gel n.46 e n.03 e sfumandoli verso il bianco. Facciamo polimerizzare per pochi secondi.

4

Facendo riferimento ai passaggi precedenti, creiamo altri due petali. Aggiungiamo un po’ di nero con il Brush&Go Gel n.02 alla base che avevamo creato per le ombre: otterremo un colore più scuro che andremo a posizionare in alcuni punti sui petali della rosa per creare maggiore profondità.

5

Creiamo le foglie con il Brush&Go Gel verde n.21 più il n.02 nero. Facciamo polimerizzare per 30 secondi e lucidiamo con Top Finish, facendo polimerizzare per 2-3 minuti.

6

1

2

3

4

5

6

Utilizzando il pennello 0 e Designer White, contorniamo i punti della rosa e delle foglie più esposti alla luce. Creiamo infine una piccola cornice dorata con il Liquid Metal BrillBird color oro.

NA I L P R O .IT

105


step by step Una proposta che sorprende: il contrasto tra finish lucido e satinato dona a una laccatura blu notte un fascino unico e originale.

Stefania Franco

Step

è Master Pro di Formazione KyLua.

by

Step

1

Dopo aver opacizzato l’unghia, applichiamo uno strato sottile di Filler RosÊ, base perfezionante riempitiva. Facciamo polimerizzare in lampada LED per 60 secondi o UV per 120. Ripetiamo il passaggio applicando un secondo strato.

Glossy & Matte 1

2

3

4

106

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017

2

Eseguiamo la laccatura delle unghie applicando il nuovo KyLac+39 Saphir Bleu e facendolo polimerizzare in lampada LED per 60 secondi o UV per 120. Effettuiamo una seconda laccatura e facciamo polimerizzare nuovamente.

3

Sigilliamo le unghie della mano destra con KyLac Top, sigillante a effetto lucido. Lasciamo 2 minuti in lampada UV.

4

Sigilliamo le unghie della mano sinistra con Twin Use Mat, adesione e sigillatura per smalto semipermanente a effetto opaco. Lasciamo 2 minuti in lampada UV. Al termine, stilliamo una goccia di Nail Almond Oil sulle cuticole e lucidiamo con un pad di cellulosa asciutto.


step by step Una proposta ultrachic che unisce allo stile bon ton evocato da fiocchi e pois un suggestivo effetto neve, luccicante ma discreto.

Karen Simonetti è insegnante per Charisma Italia e giudice di gara INJA.

Step by

Step

1

Eseguiamo la ricostruzione con formine e Cover Pink Charisma, conferendo alle unghie una forma a mandorla. Rifiniamo la struttura con lima Charisma 100/180 e con le punte per fresa Charisma.

2

Applichiamo Top Sealer Charisma senza dispersione, facendolo polimerizzare 30 secondi. Stendiamo poi il colore Sleek Chic Charisma in due passaggi. Sull’anulare aggiungiamo e sfumiamo in punta il colore White Party Attire. Applichiamo il sigillante con dispersione Charisma e sgrassiamo con Cleanser.

Bon Ton Style

3

Opacizziamo l’unghia dell’anulare con buffer Charisma e disegniamo, con tratti sottili, la sagoma del fiocco. Per farlo, ci serviamo del pennello Spotter Brush Charisma e della pittura acrilica bianca diluita con acqua, in modo da rendere quasi trasparente il tratto.

4

Riempiamo il fiocco con la pittura acrilica bianca usando il pennello Primer Brush Charisma.

5

Contorniamo il fiocco miscelando pittura acrilica bianca e nera per ottenere un grigio scuro; con dei piccoli tratti di colore all’interno del fiocco creiamo movimento e profondità. Lucidiamo e sgrassiamo.

1

2

3

4

5

6

6

Realizziamo dei pois bianchi sulle unghie di anulare, medio e pollice con Gel Paint White Charisma e facciamo polimerizzare. Sull’unghia del mignolo disegniamo una French con il gel paint bianco e aggiungiamo un po’ di polvere glitterata per creare un effetto neve. Con la stessa procedura realizziamo una French inversa sull’indice e contorniamo i pois su medio e pollice.

NA I L P R O .IT

107


step by step Una French che alterna sfumature di un vivace rosso natalizio e cascate di brillantini, per una manicure glamour e festaiola.

Veronica Piccioni Lauria

Step

è Educator Odyssey Nail Systems Italia.

by

Step

1

Prepariamo le unghie naturali al trattamento e applichiamo le nailform ONS, precedentemente modellate per creare la forma prescelta.

Christmas French 1

2

3

4

108

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017

2

Procediamo all’allungamento e alla creazione della struttura con Duvet Pink ONS per il letto ungueale e Vibrant White ONS per la French.

3

Modelliamo la struttura delle unghie con lima grit 100/100, privando poi la lamina dei graffi provocati dalla limatura con Finisher ONS.

4

Decoriamo la zona French di alcune unghie con Airbrush Returns su tono rosso, le altre con un brillantinato in oro rosa. Terminiamo lucidando la superficie delle unghie con Titanium Top ONS, facendolo catalizzare per 60 secondi. Applichiamo infine l’olio per cuticole.


step by step Una rivisitazione in chiave sparkling di una manicure classica, dove unghie nude si alternano a una delicata square French.

Daniela Marchese

Step

è Nail Artist Master Hypnotic Nails.

by

Step

1

Dopo aver preparato l’unghia naturale, posizioniamo le Hypnotic Remover Foil ricostruendo con Hypnotic Acrylic Powder Cover Pink secondo i parametri della forma square.

2 3

Limiamo la superficie dell’unghia con lima 180 e bufferiamo.

Classic Chic

Creiamo il French sulle unghie di pollice, indice e mignolo servendoci di Hypnotic Perfect White. Lucidiamo.

4

Applichiamo Swarovski e perle Microballs sulle unghie di anulare e medio, aiutandoci con Hypnotic Miracle Shine.

5

Decoriamo l’unghia dell’anulare con Hypnotic UV Painting di colore bianco, usando il pennello Hypnotic Punta Fine. Prima di far catalizzare il decoro, aggiungiamo la polvere Hypnotic Acrylic Powder Crystal Clear per creare un “effetto velluto”.

1

4

2

3

5

NA I L P R O .IT

109


step by step Una nailart realizzata a due mani, iper femminile e dagli accenti scintillanti: un battito d’ali impresso sulle unghie, a rappresentare l’eleganza di una giovane donna. Sara Rigoni

Step

è Master AmericaNails.

Step

Lo step è stato realizzato in collaborazione con Carmen Masella, tecnica AmericaNails.

by

1

Prepariamo l’unghia naturale e diamole una forma ovale. Opacizziamo con Professional File grit 180.

2

Stendiamo l’antimicotico Mico Stop, seguito dal deidratante Super Nail Prep. Una volta asciugato, stendiamo Bonder Acid Free e calziamo la nail form. Applichiamo uno strato sottile di Basic.

The Butterfly 3 Effect

Stendiamo Builder Clear Strong con il pennello flat 06 per creare la mandorla e facciamo polimerizzare in lampada UV per 120 secondi. Allunghiamo il letto ungueale con Camouflage Peach 75 e pennello gel color, facendo polimerizzare per 120 secondi. Diamo spessore alla struttura con Monophasic Milky e facciamo polimerizzare per 120 secondi.

4

1

2

3

Sgrassiamo e limiamo. Con pennello Microliner creiamo la French con She Colors Muse. Con pennello Painting striato sfumiamo la parte finale del colore e facciamo polimerizzare per 120 secondi. Applichiamo She Colors Stardust sulla punta di alcune unghie e She Colors Dalida su altre, sfumando nel senso opposto. Facciamo polimerizzare per 120 secondi. Con pennello flat 04 creiamo la struttura trasparente con Builder Strong.

5

Con pennello Microliner lungo evidenziamo la smile line con gel painting bianco e creiamo una farfalla stilizzata. Facciamo polimerizzare per 120 secondi.

6 4

110

5

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017

6

Sigilliamo con Finish UV Gel e facciamo polimerizzare per 120 secondi. Dopo aver sgrassato, stendiamo Glossy UV Gel e applichiamo gli strass. Facciamo polimerizzare per 120 secondi.


step by step Tonalità fredde e intense si intrecciano in un effetto marmorizzato punteggiato da tocchi di luce che rendono la manicure sofisticata. Rosalia Dara è ORLY Master Educator e Nail Trainer Ladybird house.

Step

Art Director: Monica Mistura.

Step

by

1

Realizziamo una manicure a secco applicando ORLY Cutique sulla zona delle cuticole e rimuovendo l’ipercheratosi. Diamo forma al bordo libero delle unghie con ORLY Black Board 180 grit.

2

Applichiamo uno strato di ORLY GelFX Easy-Off Basecoat e facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 1 minuto. Rimuoviamo lo strato dispersivo con ORLY Dry Brush. Stendiamo sull’unghia del medio e sulla lunula dell’anulare uno strato di ORLY GelFX Once in a Blue Moon e sulle unghie di pollice, indice, mignolo e sulla restante parte dell’anulare uno strato di ORLY GelFX Secondhand Jade, lasciando una sottile striscia vuota tra i due colori sull’anulare. Facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti.

Marble Jade

3

Opacizziamo con Buffer ORLY e realizziamo l’effetto marmo con i colori ORLY GelFX Faux Pearl, Champagne Slushie e Secondhand Jade. Facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti.

4

Con ORLY GelFX Luxe coloriamo la striscia vuota fra i due colori dell’anulare e aggiungiamo delle sottili strisce all’effetto marmo per creare dei punti luce. Facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti.

1

2

3

5

Applichiamo ORLY GelFX Topcoat e facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 1 minuto. Rimuoviamo lo strato dispersivo con una nail wipe imbevuta di ORLY GelFX 3-in-1 Cleanser. Terminiamo la manicure applicando ORLY GelFX Cuticle Oil alle vitamine.

4

5

NA I L P R O .IT

111


step by step L’eleganza intramontabile del rosso incontra un decoro astratto sui toni del bianco e dell’oro: una proposta perfetta per il periodo natalizio.

Federica Edvige Lovascio

Step

è Educator Odyssey Nail Systems Italia e Tutor presso la Nailsworld di Claudio Capparuccia.

by

Step

1

Prepariamo accuratamente l’unghia naturale al trattamento; applichiamo poi la nail form ONS e procediamo alla creazione della struttura dell’unghia ricostruita con polvere acrilica rosa Duvet Pink ONS.

Red Addicted 1

2

3

4

112

BEAUTY FORUM NAI LPRO 6/2017

2

Modelliamo la struttura dell’unghia con lima grit 100/100, ripulendola poi dai graffi di limatura con il Finisher ONS.

3 4

Procediamo con l’applicazione del soak off Aora 8-gel ONS di colore rosso intenso.

Creiamo il decoro in bianco sulle unghie di indice e anulare con la tecnica del gel painting. Sfumiamo poi con Aora 8-gel ONS glitterato l’interno del decoro su queste due unghie e l’area cuticolare dell’unghia del medio. Infine, sigilliamo con Titanium Top Coat.


step by step Una manicure dai colori freddi, nella quale nuance gelide si mixano in linee fini e chic su una base elegantemente satinata.

Deborah Mariotti

Step

è Nail Trainer Ladybird house.

by

Art Director: Monica Mistura.

Step

1

Dopo aver eseguito la preparazione secondo il protocollo CND, applichiamo le CND Performance Forms su tutte le unghie e stendiamo CND Nail Primer. Utilizzando il sistema CND Liquid & Powder creiamo la struttura dell’unghia miscelando Perfect Color Powder Warm Pink e Retention+, avvalendoci del pennello CND L&P #6.

Arctic Glow

2

Rimuoviamo le CND Performance Forms, modelliamo e correggiamo la foma con lima CND Blizzard Board grit 100/180. Uniformiamo la superficie dell’unghia con CND Boomerang Buffer.

3

Applichiamo due strati di CND Shellac Alpine Plum, facendo polimerizzare ciascuno strato nella CND Led Lamp per 60 secondi.

4

Utilizzando il pennello da nailart Ladybird house #1 e il colore CND Shellac Cashmere Wrap, realizziamo su tutte le unghie il decoro con la prima onda di colore. Facciamo polimerizzare nella CND Led Lamp per 60 secondi.

5

Con lo stesso pennello completiamo il decoro aggiungendo il colore CND Shellac Mystic Slate. Facciamo polimerizzare nella CND Led Lamp per 60 secondi.

1

2

3

4

5

6

6

Conferiamo profondità e intensità alla nailart con tocchi di CND Shellac Winter Nights. Facciamo polimerizzare nella CND Led Lamp per 60 secondi. Applichiamo uno strato sottile di CND Shellac Duraforce Top Coat e facciamo polimerizzare nella CND Led Lamp per 60 secondi. Con una Magic Pad Ladybird house imbevuta di Wipe Off rimuoviamo lo strato dispersivo e concludiamo applicando CND SolarOil e una CND Scentsation a scelta.

NA I L P R O .IT

113


BEAUTY FORUM

ABBONAMENTO ANNUALE

ABBONAMENTO BIENNALE

(7 numeri)

(14 numeri)

euro 57,00 Tel. 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.beauty-forum.it/abbonamenti

 ABBONATI ONLINE SU WWW.BEAUTY-FORUM.IT


NAILGUIDE

Tutte le informazioni sul tuo brand preferito, i contatti delle aziende e dei distributori.

BRAND AZIENDE DISTRIBUTORI RIVENDITORI

VUOI INSERIRE LA TUA AZIENDA IN QUESTE PAGINE?

i

Tel. 0039 011 5637338 mailto: pubblicita@zeroventi.com


nail guide ADAMAS

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

ARCAYA

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

ARTISTIC NAIL DESIGN

Artistic Nail Design è stato creato da NailArtist di fama mondiale con il desiderio di riempire il vuoto del mercato professionale con un prodotto progettato specificamente per il cuore del vero artista. Artistic sviluppa costantemente prodotti innovativi che incoraggiano i NailArtist a spingersi ai confini ed esplorare nuovi livelli di creatività attraverso la loro arte personale.

Punto Estetica Sas

Astra Nails, linea professionale di prodotti per la ricostruzione unghie, è distribuita in Italia da Punto Estetica Sas. Sempre al passo con gli ultimi ritrovati e le novità del settore, l’ampia gamma di prodotti del marchio Astra Nails permette ai suoi partner commerciali di offrire un servizio professionale e di elevato livello qualitativo.

Ladybird house Srl

Dal 1979, CND™ significa prodotti e servizi professionali all’avanguardia che garantiscono bellezza vera per mani e piedi. CND™ ha rivoluzionato il panorama nail, introducendo sistematicamente prodotti innovativi, risultato di importanti ricerche di mercato, e rispondendo alle esigenze dei professionisti delle unghie e delle consumatrici finali.

Via Rossi 3/L 30530 - RUBANO - PD Tel. 049 8978374 pestetica@alice.it www.astranails.it

CND

Arcaya è il brand pensato per le donne che desiderano trattare il viso in modo mirato, con prodotti concepiti per risolvere problemi specifici, e per gli esperti di bellezza che puntano a offrire alle loro clienti un’efficacia maggiore, più rapida e più duratura.

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

ASTRA NAILS

Adamas, dal latino “diamante”, è una linea di Professional Buffer diamantati che rimuovono delicatamente pelle secca e callosità, lasciando i piedi morbidi e setosi. Leggeri e idrorepellenti, sono utilizzabili a secco per un’azione più decisa o con acqua con una più leggera. La straordinaria tecnologia Adamas è disponibile in tre diverse granulometrie: abrasione forte, media e leggera.

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 Numero verde gratuito 800 086 155 info@cndworld.it www.cndworld.it Distributori CND:

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA GEFCOM SAS di Moccagatta G.& C Via Garibaldi, 10 15011 - ACQUI TERME - AL Tel. 0144 372002 g.moccagatta@alice.it

116

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

LIGURIA SQUERI

Via Enrico Toti 67R 21R 16139 - GENOVA - GE Tel. 010 8461429 idosqueri@alice.it

LOMBARDIA - TRENTINO ALTO ADIGE SPS

Via Primo Maggio, 28A/38 21040 - UBOLDO - VA Tel. 02 22229174 silenocosmetic@gmail.com

VENETO LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it


nail guide FRIULI – VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it EMILIA ROMAGNA LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TOSCANA AESTETHIKPRO

(LI - PI) Via Pian di Rota, 25 int. 3 57125 - LIVORNO - LI Tel. 0586 370998 marko.magni@gmail.com LADYBIRD HOUSE

(AR - GR - LU - FI - MS - PO - PT - SI) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO

ESTROSA

Tel. 059 284163 info@ladybird.it

ABRUZZO

UMBRIA

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it MOLISE

FD ESTETICA ABBRONZATURA BENESSERE

Via Tito Oro Nobili, 3 06059 - TODI - PG Tel. 075 8945379 info@fdcosmetici.com MARCHE MI. COR.

Via Curiel, snc 63019 - CASETTE D’ETE DI SANT’ELPIDIO A MARE - FM Tel.0734 872143 info@mi-cor.it LAZIO - SARDEGNA ALIDEA

Via Vincenzo Tieri, 136/140 00123 - ROMA - RM Tel. 06 30894310 eugenio.deangelis@alidea.it

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it PUGLIA NEW ESTETIC

(BA - BR - BT - LE - TA) Viale Stazione, 6 1ª traversa 73042 - CASARANO - LE Tel. 0833 501490 newestetic@libero.it LADYBIRD HOUSE

(FG) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO

Distributori EzFlow:

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 Numero verde gratuito 800 676 330 info@ezflowitalia.it www.ezflowitalia.it

BEAUTY PROFESSIONAL STORE

BEAUTY PROFESSIONAL STORE

Via Stroperi, 11/A 38068 - ROVERETO - TN Tel. 345 5770771 info@beautyprofessionalstore.com

SPA OLISTICENTER SAS

Via Montesanto, 99 87100 - COSENZA - CS Tel. 0984 71777 pino.gagliardi@gmail.com SICILIA ELEMENTS di Nando Costa Via Pietro Eremita, 7 95014 - GIARRE - CT Tel. 348 4712664 costa17@live.it

Da oltre 25 anni EzFlow crea prodotti per l’industria nail sfruttando le più avanzate tecnologie. Traendo ispirazione dai più talentuosi NailArtist sviluppa e commercializza nel mondo prodotti che supportino le loro visioni creative. Favorisce la crescita di talenti mediante una Formazione Professionale costante, prodotti dalle performance superiori e innovazioni che hanno fissato gli standard del settore.

VENETO

Via Wagner, 100 20831 - SEREGNO - MB Tel. 335 6210234 cmarco1963@gmail.com TRENTINO ALTO ADIGE

Via Nazionale delle Puglie, 27 80013 - CASALNUOVO DI NAPOLI - NA Tel. 081 5404009 marco.balido@tecoinstruments.com BASILICATA - CALABRIA

Ladybird house Srl

CONCEPT BEAUTY

BEAUTY LIFE

TECO Srl

Estrosa offre un’ampia gamma di prodotti Made in Italy per la bellezza delle unghie e la NailArt, ideati con particolare attenzione alla qualità delle formulazioni e all’innovazione. L’azienda vanta una divisione di alta formazione professionale: Estrosa Academy. I corsi Estrosa sono pensati per chi si affaccia al mondo nail o per chi già opera nel settore e desidera specializzarsi.

PIEMONTE Via Damiano Chiesa, 11 10156 - TORINO - TO Tel. 011 2229886 info@conceptbeauty.it LOMBARDIA

CAMPANIA

MP Hair Srl

Via della Lontra, 45 47923 - RIMINI - RN Tel. 0541 753364 Numero verde 800 637 850 info@estrosa.it www.estrosa.it

EZFLOW

Tel. 059 284163 info@ladybird.it

(VR) Via Stroperi, 11/A 38068 - ROVERETO - TN Tel. 345 5770771 info@beautyprofessionalstore.com MM COSMETICA

(BL - PD - TV - VE) Via Fornace, 11 33170 - PORDENONE - PN Tel. 0434 030637 mbonavia@mmcosmetica.it FRIULI - VENEZIA GIULIA MM COSMETICA

Via Fornace, 11 33170 - PORDENONE - PN Tel. 0434 030637

mbonavia@mmcosmetica.it TOSCANA FIORILLO GIACOMO

(GR - LI - PI) Via Zircone, 123 58100 - GROSSETO - GR Tel. 329 2418184 giacomofiorillo@virgilio.it LADYBIRD HOUSE

(AR - LU - MS - FI - PO - PT - SI) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

Tel. 348 6500675 bms09@me.com MARCHE - ABRUZZO M-AESTHETICAL

Contrada San Giovanni, 74 64010 - COLONNELLA - TE Tel. 0861 762522 m.aesthetical@gmail.com LAZIO BMS

UMBRIA

(VT) Via Cairoli, 49 01100 - VITERBO - VT Tel. 348 6500675 bms09@me.com

BMS

LADYBIRD HOUSE

Via Cairoli, 49 01100 - VITERBO - VT

(FR - LT - RI - RM) Via F. Vecchione, 60

NAILPRO.IT

\

117


nail guide 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it PUGLIA STARBENE

Contrada San Lorenzo, snc 72017 - OSTUNI - BR Tel. 338 8158941 starbene@mail.com

CALABRIA

SICILIA

MONDO ESTETICO

PERLESTETICA

Via C. Gabriele, 11/21 87100 - COSENZA - CS Tel. 0984 408536 info@mondoestetico.com

(CT - EN - ME - RG - SR) Via A. Pacinotti, 5 95025 - ACI S.ANTONIO - CT Tel. 095 9891063 fabio@perlestetica.com LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 (AG - CL - PA - TP)

FABY

gamax IBD

ALTRE ZONE D’ITALIA LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

Fabyline Srl

Faby è un progetto che si fonda sull’unione fra tradizione e innovazione. Trent’anni di esperienza nel settore beauty garantiscono un prodotto eccellente e performante. Gli smalti Faby, dal design tutto italiano, sono Big 5 Free e il nuovo Faby Lacquering Gel è il primo Soak-Off al mondo senza TPO. Nessun prodotto Faby è testato sugli animali.

Gamax Srl

Il brand Gamax è riconosciuto a livello nazionale e internazionale per l’alta qualità dei prodotti nail care, il vasto assortimento di colori, l’eccellente offerta formativa e la grande capacità di innovazione. Con l’introduzione dei Nailbar di stampo statunitense, Gamax ha inventato una nuova maniera di fare estetica in Italia.

Ladybird house Srl

Ibd, da oltre 40 anni il professionista della ricostruzione unghie, è sempre al tuo fianco. Nata negli anni Settanta, Ibd ha ideato la prima Tip e la prima colla per unghie, ancora oggi fra le più vendute al mondo, e ha lanciato il concetto di “Ricostruzione facile-facile”.

Via Szegoe, 9 13100 - VERCELLI - VC Tel. 0161 215333 Fax 0161 250523 info@fabyline.it www.fabyline.it

GAMAX

41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

Via d’Aracoeli, 35 00186 - ROMA - RM Tel. 066 9380479 Fax 066 9295181 info@gamax.it www.gamax.it

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel 059 284163 info@ibdbeautyitalia.it www.ibdbeautyitalia.it Distributori IBD:

LADYBIRD HOUSE

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA

TRENTINO ALTO ADIGE

EMILIA ROMAGNA

PROFESSIONAL BEAUTY LINE

LADYBIRD HOUSE

APPEL

(FC - RA - RN) Via Pietrarubbia, 32/G 47900 - RIMINI - RN Tel. 0541 728434 info@appelonline.it

(LU - MS - PO - PT) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it UMBRIA

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

CAPORALI GROUP

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via Mafferia, 19 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 tiziana.cerruti@professionalbeautyline.it LIGURIA Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it LOMBARDIA Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

118

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it VENETO Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it FRIULI - VENEZIA GIULIA Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

(BO - FE - MO - PR - PC - RE) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TOSCANA PERINI GROUP

(AR - GR - FI - LI - PI - SI) Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369 commerciale@perini-group.it

Via G. Giuliani, 20 06034 - FOLIGNO - PG 0742 320813 info@caporaligroup.it MARCHE LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it


nail guide LAZIO

ABRUZZO

CAPORALI GROUP

GIUSEPPE AVENTAGGIATO

(VT - RI) Via G. Giuliani, 20 06034 - FOLIGNO - PG 0742 320813 info@caporaligroup.it ROMA DIFFUSIONE COSMETICI

(FR - LT - RM) Piazza delle Crociate, 26 00162 - ROMA - RM Tel. 0687195666 roma.diffusione@tiscali.it SARDEGNA LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

INDIGO

Viale Pescara, 504 66100 - CHIETI SCALO - CH Tel. 347 8274823 giuseppeaventaggiato@hotmail.it MOLISE LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it PUGLIA ESTETICA A.D.F.

(BA - FG) Via Molfettesi Del Venezuela, 30 70056 - MOLFETTA - BA Tel. 080 3387069 info@adfestetica.it

LADYBIRD HOUSE

(BR - BT - LE - TA) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it CAMPANIA VESUS STORE PROFESSIONAL

Viale dei Gerani 80040 - CERCOLA - NA Tel. 333 4135092 - 329 4192045 info@vesus.it BASILICATA

CD COSMETICI

Via Principe di Palagonia, 112 90145 - PALERMO - PA Tel. 091 7300206 dciambra@libero.it

Indigo Nails Italia

Brand distribuito in 24 Paesi, Indigo propone una gamma completa di prodotti per la cura delle unghie e delle mani: gel polish, gel colorati, gel da ricostruzione, acrilico, nail polish, accessori e prodotti per NailArt. Le tecnologie più moderne, la qualità dei prodotti, il packaging di design, la formazione d’eccellenza: tutto questo rende Indigo un brand di successo a livello internazionale.

Kylua Srl

Azienda italiana con esperienza ventennale. Il suo laboratorio R&D offre una ricca linea professionale di Gel UV per i sistemi trifasico e monofasico, ma anche Gel French, lo smalto permanente Ad infinitum Gel, gli smalti UV KyLac e KyFly (sistema flake-off). Completano l’offerta smalti, apparecchiature, accessori, merchandising e articoli da rivendita.

Miss Ky

Prodotti Made in Italy per la bellezza delle unghie: Adesioni, Gel Costruttori, Gel Monofasici, colori French, Smalti Gel UV, sigillanti, gel per la ricostruzione delle unghie dei piedi; ma anche apparecchiature professionali, accessori, prodotti di vendita (smalti e curativi) e una formazione completa con supporto tecnico qualificato.

Nailsworld

Nailsworld di Claudio Capparuccia racchiude tutti i vari aspetti del mondo delle unghie: dalla ricostruzione in gel e acrilico alla NailArt, dalla distribuzione dei prodotti alla formazione, con corsi di formazione e Master di specializzazione. Il titolare Claudio Capparuccia è Master nazionale e Educator ufficiale Odyssey Nail System.

Via dell’Industria, 78 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA Tel. 0546 55907 Fax 0546 652908 info@missky.it www.missky.it NAILSWORLD

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it SICILIA

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird

Via Martiri di Felisio, 290 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA Tel. 0546 656886 Fax 0546 652908 info@kylua.it www.kylua.it

MISS KY

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via San Vito, 92 80014 - GIUGLIANO IN CAMPANIA - NA Tel. 081 8951269 www.indigo-italia.it

KYLUA

CALABRIA

di Claudio Capparuccia Via dell’industria, 303/B 62014 - CORRIDONIA - MC Tel. e Fax 0733 281953 info@nailsworld.it www.nailsworld.it

NAILPRO.IT

119


nail guide NAILTECH

Nail Tech

OPI

Via dell’Industria, 80 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA info@nailtech.it www.nailtech.it

Nail Tech produce prodotti per la ricostruzione delle unghie per conto terzi. È presente nel mercato nail, nel quale commercializza la sua linea omonima. Partecipa alle più importanti fiere di settore di livello nazionale e internazionale.

Sifarma S.p.A.

OPI, brand leader nella cura delle unghie e delle mani, dal 1981 ha rivoluzionato l’industria della bellezza. Utilizzato nei migliori saloni professionali del mondo e preferito da celebrità come Madonna, Jennifer Lopez, Angelina Jolie, OPI è distribuito in esclusiva per l’Italia per il canale professionale da Sifarma S.p.A.

Via F. Brunelleschi, 12 20146 - MILANO - MI Tel. 02 422015321 opi@sifarma.it www.sifarma.it

ORLY

Ladybird house Srl

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel 059 284163 Numero verde gratuito 800 676 330 info@orlyitalia.it www.orlyitalia.it

ORLY è il brand numero 1 al mondo nel Trattamento e nella Bellezza delle Unghie Naturali. Fondata nel 1975 da Jeff Pink, inventore del French Manicure, vanta una cartella Colori Smalti di oltre 200 nuance, oltre a collezioni stagionali e Limited Edition.

Distributori ORLY:

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA PROFESSIONAL BEAUTY LINE

Via Mafferia, 19 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 tiziana.cerruti@professionalbeautyline.it LIGURIA LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it LOMBARDIA ATREX

(CO - LC - LO - MB - MI -PV - SO -VA) Via Giovanni Paolo II, 10 27029 - VIGEVANO - PV Tel. 0381 692339 info@atrexsrl.it BEAUTYCHARME

(CR - MN) Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it PAMAG

(BG) Piazza Pontida, 14 24122 - BERGAMO - BG

120

BEAUTY FORUM N A IL P R O 6 / 2 017

Tel. 035 244637 info@pamag.it LADYBIRD HOUSE

(BS) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TRENTINO ALTO-ADIGE PUNTO 3C

Via della Cooperazione, 113 38123 - MATTARELLO - TN Tel. 0461 945077 info@punto3c.com VENETO BEAUTYCHARME

(RO - VR) Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it PAOLO VELO & YOU

(PD - TV - VI) Via A. Volta, 16 36063 - MAROSTICA - VI Tel. 0424 470014 ordini@paoloveloandyou.it LADYBIRD HOUSE

(BL - VE)

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

FRIULI - VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it EMILIA-ROMAGNA APPEL

(FC - RA - RN) Via Pietrarubbia, 32/G 47900 - RIMINI - RN Tel. 0541 728434 info@appelonline.it LADYBIRD HOUSE

(BO - FE - MO - PC - PR - RE) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TOSCANA PERINI GROUP

(AR - FI - GR - LI - PI - SI) Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369

commerciale@perini-group.it LADYBIRD HOUSE

(LU - MS - PO - PT) Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it UMBRIA PERINI GROUP

Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369 commerciale@perini-group.it MARCHE DIOMEDI BEAUTY

Via Palestro, 50 63821 - PORTO SANT’ELPIDIO - FM Tel. 0734 300904 info@diomedibeauty.it LAZIO CECCACCI GROUP

Via Campo Uccelli 03034 - CEPRANO - FR Tel. 348 3963829 giulio.ceccacci@libero.it


nail guide SARDEGNA

MOLISE

PUGLIA - BASILICATA

SICILIA

DELOR

LADYBIRD HOUSE

ESTETICA A.D.F.

CD COSMETICI

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via Sebastiano Mele, 16/A 09170 - ORISTANO - OR Tel. 392 1038763 delorloris@libero.it ABRUZZO Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

ROBYNAILS

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it CAMPANIA Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

(BA - FG) Via Molfettesi del Venezuela, 30 70056 - MOLFETTA - BA Tel. 080 3387069 adefazio@adfestetica.it CALABRIA LADYBIRD HOUSE

Via F. Vecchione, 60 41126 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

RobyNails Srl

L’intensa attività dei laboratori R&D di RobyNails offre prodotti sempre all’avanguardia. Studiato per semplificare il lavoro alla professionista, l’apprezzato Original Gel System RobyNails è sinonimo di qualità. Obiettivo primario dell’azienda è la soddisfazione del cliente, ottenuta grazie a un servizio di assistenza chiaro e competente.

Tenne Italia

Tenne Italia rappresenta un’azienda dalle caratteristiche uniche nel settore estetico. Si pone come obiettivo la realizzazione del successo dei propri clienti attraverso la fornitura di prodotti d’alto livello, promuovendo e sviluppando nel mercato dell’estetica i valori in cui crede: professionalità, qualità, garanzia, formazione.

Tiziana Bellini Srl

Tiziana Bellini è un’azienda nuova ma con una lunga storia. Tiziana e Ornella, le fondatrici, sono nell’ambito nail dal 1999. Dopo anni di insegnamento, concorsi e gare hanno deciso di creare una linea di prodotti per le professioniste di oggi. Grazie alla loro esperienza hanno rivoluzionato il mercato con prodotti di qualità elevata per ogni tipo di esigenza.

Res. Portici Milano Due 20090 - SEGRATE - MI Tel. 02 26419807 Fax 02 36510274 clienti@robynails.it www.robynails.it

TENNE

Viale Elvezia, 33 20900 - MONZA - MB Tel. 039 2260237 info@tenneitalia.com www.tenneitalia.com

TIZIANA BELLINI

Via Colombare di Castiglione, 5 25015 - DESENZANO DEL GARDA - BS Tel. 030 8362608 / 348 2820674 www.tizianabellini.com

TRIND

Via Principe di Palagonia, 112 90145 - PALERMO - PA Tel. 091 7300206 dciambra@libero.it

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

Trind Cosmetics è l’esperto nella cura delle unghie, delle mani e dei piedi da oltre 25 anni. Offre una soluzione per ogni problema, mettendo a disposizione dei professionisti il miglior smalto di qualità, con ingredienti naturali e nutrienti, più una vasta gamma di prodotti per manicure e pedicure.

NAILPRO.IT

121


BEAUTY FORUM Nailpro Edizione Italia www.nailpro.it Tribunale di Torino registrazione n° 4 / 08.02.10 Regitrazione ROC: 20462 In collaborazione con: Health and Beauty Germany GmbH, Creative Age Publications Inc., USA

Editore Loris Sparti loris@zeroventi.com

Anteprima Nailpro Novembre/Dicembre 2017 Il 18 gennaio uscirà Nailpro di Gennaio/Febbraio 2018. Al suo interno troverai:

Direttore responsabile Monica Sparti monica@zeroventi.com Redazione Valeria Federighi valeria@zeroventi.com

Workshop

Contenuti Internazionali Carla Manavella carla@zeroventi.com

REFILL IN 9 STEP Tutti i passaggi per una perfetta esecuzione del refill su una French manicure in acrilico.

Progetto grafico Samuele Mairo samuele@zeroventi.com Stampa Reggiani Arti Grafiche srl Via Alighieri 50 - 21010 Brezzo di Bedero (VA) Hanno Collaborato

Edizioni internazionali

Akiko Yamakawa, Alessandra Marchesi, Armando Sanchez, Barbora Birosikova, Brunella Russo, Carmen Masella, Claudio Capparuccia, Daniela Marchese, Deborah Mariotti, Eleonora Bortoletto, Federica Edvige Lovascio, Felicia Flumeri, Garret Gervais, Ivana Gentile, Jessica Ingegneri, Jessica Zappalà, Jillian Gordon, Karen Simonetti, Libera Ciccomascolo, Linda Kossoff, Ljuba Bedeschi, Lorena Dimonte, Melania Alessandrello, Michela Molinari, Michele Meyer, Olga Moldovan, Roberta Pozzobon, Rosalia Dara, Sabrina Scuccimarro, Sara Ciafardini, Sara Rigoni, Sheila Oddino, Stefania Franco, Taylor Foley, Tiziana Bellini, Tracy Morin, Valentina Bertoldi, Veronica Piccioni Lauria.

Nailpro USA, www.nailpro.com Nailpro Germania, www.nailpro.de Nailpro Austria, www.nailpro.de Nailpro Svizzera, www.nailpro.de Nailpro Ungheria, www.nailpro.hu Nailpro Spagna, www.nailpro.es Nailpro Polonia, www.nailpro.pl

Redazione / Pubblicità Via Valprato 68 10155 Torino Tel. +39 011 5637338 info@zeroventi.com www.zeroventi.com

I testi e le fotografie inviati alla redazione non vengono restituiti anche se non pubblicati. La redazione si riserva il diritto di riportare i testi pervenuti anche in maniera parziale. Gli autori sono gli unici responsabili dei testi. La riproduzione intera o parziale di testi o fotografie è vietata senza l’autorizzazione scritta dell’Editore.

Business TEAM BUILDING Seconda parte dell’approfondimento dedicato alla gestione delle collaboratici: dopo aver assunto le migliori, come assicurarsi che ti rimangano fedeli?

…e molto altro ancora!

SEGUICI SU: www.facebook.com/nailpro.it

Abbonamenti Annuale Euro 30,00 Biennale Euro 49,00

twitter.com/NailproItalia

Abbonamento per studenti di naildesign ed estetica: Annuale Euro 15,00 Biennale Euro 24,50

Instagram: nailpro_it

Servizio Abbonamenti Tel. +39 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.nailpro.it/abbonamenti La consegna della rivista può subire ritardi rispetto alla data ufficiale.


©2017 OPI PRODUCTS INC.

ADAM SAID “IT’S NEW YEAR’S, EVE” — una delle 12 nuove shade in edizione limitata disponibili in GelColor, Infinite Shine e Nail Lacquer

opi@sifarma.it • opiitalia.it

Nailpro Novembre/Dicembre 2017  
Nailpro Novembre/Dicembre 2017