Page 1

EURO 6,50 - CHF 14,70 anno 12 - Set/Ott 2017 www.nailpro.it

EDIZIONE ITALIA - 5/2017 For Professional Use Only

UN LAVORO DA SOGNO


LA più GRANdE iNNOvAziONE NELLA RiCOsTRuziONE uNGhiE

CONTROLLO TOTALE! AppLiCAziONE iNOdORE! 3 sEmpLiCi sTEp!

PREMI

PRENDI

APPLICA

Non è acrilico, non è gel! Gelish pOLyGEL™ è iL pRimO sisTEmA AL mONdO che sostituisce tecnologie vecchie di 40 anni, per un servizio di ricostruzione unghie rivoluzionario! www.aboutluxe.it info@aboutlux.it


DA OGGI GEL E ACRILICO SONO

OBSOLETI!

più LEGGERO • 23% più leggero degli acrilici; 16% più leggero dei tradizionali gel, senza sacrificare la durata del servizio. • La sua leggerezza dona alla ricostruzione una sensazione di estrema naturalezza.

più FORTE • Più forte dei gel tradizionali, più flessibile degli acrilici. • Adesione superiore, non si sbecca né sfoglia.

più FACiLE dA AppLiCARE • No mix-ratio. • Non cola. • Tempo di applicazione illimitato. • Polimerizzazione in lampada LED.

6 COLORAZIONI

NATURAL CLEAR

SOFT WHITE

BRIGHT WHITE

LIGHT PINK

DARK PINK

entra anche tu nel mondo

COVER PINK


IL SERVIZIO CHE VUOI, I COLORI CHE AMI, IL BRAND DI CUI TI FIDI.


#1 AL MONDO NEI SALONI

Sistema gel semipermanente in 200+ colori • Unica formula 100% GEL • Catalizza in soli 30 SECONDI in Lampada Led OPI • Oltre 2 SETTIMANE di durata e brillantezza insuperabile • Pennello BREVETTATO per una stesura impeccabile • Rimozione veloce SENZA LIMATURA per unghie sane e perfette!

Gli stessi colori di GelColor li ritrovi anche in Nail Lacquer (smalto) e Infinite Shine (smalto a lunga durata).

Distribuito in esclusiva nel canale professionale da

® opi@sifarma.it - www.opiitalia.it


Lo smalto semipermanente

per chi ama distinguersi

www.eniinails.it


editoriale

Cambiare per Crescere “ Il cambiamento fa paura, è faticoso, poche persone vogliono veramente affrontarlo. Vinciamo questa pigrizia.

S

i riparte, dopo quella che per molti è stata la pausa estiva. Tradizionalmente l’obiettivo è gettare le basi per un nuovo anno professionale ricco di novità interessanti e soprattutto di crescita. Tanti sono buoni propositi che dovrebbero migliorare la nostra condizione, tanti i piccoli o grandi cambiamenti, le evoluzioni necessarie per far prosperare la nostra professione, la nostra attività. Ognuno di noi dovrebbe conoscere i propri punti di forza e di debolezza, e partire da questi per esaltare i pregi e attenuare i difetti, formandosi, crescendo e mettendo in atto quei cambiamenti che ci consentono di evolvere e di diventare professionisti migliori. Se domandaste a chiunque se ama il cambiamento, la risposta sarebbe probabilmente affermativa. Nei fatti, però, il cambiamento fa paura, è faticoso, poche persone vogliono veramente affrontarlo. Vinciamo questa pigrizia. Nailpro ha una forte vocazione al cambiamento: periodicamente apportiamo piccole modifiche e migliorie che fanno evolvere la rivista per seguire sempre di più quelle che riteniamo siano le vostre esigenze professionali. In questi ultimi mesi dell’anno lavoreremo per apportare qualche aggiustamento nel 2018. Per questa ragione ho pensato di chiedere anche a voi cosa ritenete non debba assolutamente essere toccato, cosa vorreste trovare maggiormente su Nailpro e cosa invece non è presente in questo momento ma vi piacerebbe leggere sulle pagine della vostra rivista preferita. Se lo ritenete, potete scrivermi per inviarmi le vostre opinioni e i vostri suggerimenti. Buona lettura. Loris Sparti loris@zeroventi.com

NA I L P R O .IT

7


sommario

56

35 8

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2017

Detto tra le Unghie Passaggio in India

Focus Un Lavoro da Sogno

66

86

Style Tavolozze d’Autunno

Workshop Tutte le Punte che Contano


sommario in ogni numero 7 Editoriale 11 Opinione Libera 13 La rubrica semiseria di K.C.Z. 14 News Settore 20 Spot on 123 Nailguide

speciale 24 Cover Story Polvere di Stelle 26 Speciale Autunno/Inverno: i Nail Trend da Copiare

focus 35 Un Lavoro da Sogno - I Consigli dei Tecnici - Un Bagaglio di Competenze - Formazione Continua - Obiettivo Agenda Piena

style 56 Detto tra le Unghie Passaggio in India 66 Tavolozze d’Autunno 68 Total Beauty Eccentriche Asimmetrie 74 Fashion & NailArt Badass Lady 78 Showcase CND Nightspell 79 Showcase Gelish & MORGAN TAYLOR Little Miss Nutcracker 80 Showcase ORLY Velvet Dream

workshop 82 Lezioni di Ergonomia 86 Tutte le Punte che Contano 88 Lezioni di NailArt: l’Aerografo 90 Cose da Uomini 92 Nail Clinic Dolci Attese

74

Fashion & NailArt Badass Lady

95 News Prodotti 99 Showcase OPI ProSpa

business 100 Buona la Prima

eventi 104 32° BEAUTY FORUM Monaco 106 Agenda BEAUTY FORUM 108 Esthetiworld 2017

step by step 112 Fiori di Pesco

117 Notturno Floreale

113 Night Vision

118 Airbrush Rose

114 Ricami Metallici

119 Autunno Dorato

115 Candy Nails

120 Geometric Design

116 Boho Lace

121 Art Déco

In copertina Nails: Naomi Yasuda Hair: Robert Steinken Make Up: Cherie Combs Modella: Tori Atkins Foto: Dorit Thies

NA I LP R O .IT

9


28. – 29. OTTOBRE

2017

Solo in prevendita il 50% di sconto sul biglietto d‘ingresso giornaliero per tutti i visitatori italiani. Subito su: www.beauty-fairs.de/visitors

ANTEPRIME ESPLOSIVE IN AUTUNNO LA FIERA DEL BEAUTY N°1 IN EUROPA SOLO PER OPERATORI DEL SETTORE

ESTETISTE, MEDICI ESTETICI, PEDICURISTI, PROFESSIONISTI NAIL, OPERATORI WELLNESS E SPA

TREND E INNOVAZIONI

1.100 AZIENDE E BRAND INTERNAZIONALI NEI PADIGLIONI C1-C3

FORMAZIONE CONTINUA QUALIFICATA

CONGRESSI, WORKSHOP, CONFERENZE, PRESENTAZIONI E CAMPIONATI

INTRATTENIMENTO E OSPITI VIP

NEL PADIGLIONE C4 SI SVOLGERANNO I ”BUNTE BEAUTY DAYS” – GRATUITO PER I VISITATORI DELLA FIERA

www.beauty-fairs.de/munich Contatti:

+49 (0)7243 7278-162

kundenservice@health-and-beauty.com


opinione Libera

Back to Work, Back to School

P “ Un buon corso

di formazione è un investimento non solo nella vostra attività, ma anche su di voi; serve ad arricchirvi, a fornirvi nuovi strumenti e a darvi maggiore sicurezza.

er me il vero Capodanno è sempre stato l’inizio di settembre: infatti è in questo momento, e non a gennaio, che la vita “ricomincia”. In estate, anche se si continua a lavorare, i ritmi rallentano un po’, siamo tutti più rilassati e, quando arrivano le agognate vacanze, riusciamo a staccare la spina e a regalarci un po’ di tempo per noi. A settembre, dopo mesi di sole e di caldo, cambia tutto: l’aria si rinfresca, la natura inizia a mutare, noi riprendiamo i ritmi abituali e rientriamo nel vecchio “tran tran” quotidiano. Perché allora non approfittare di questo nuovo inizio per anticipare i buoni propositi che solitamente riserviamo a gennaio? Oltre a essere molto utile è anche un modo per sconfiggere lo stress da rientro ponendosi degli obiettivi stimolanti. Potete, ad esempio, regalare un restyling al vostro Salone: non occorre restaurarlo completamente, a volte basta riordinare un po’, cambiare un mobile o due e aggiungere qualche oggetto di arredamento per dare subito un’impressione di freschezza e novità. In questo possono esservi di aiuto anche i vostri prodotti: settembre è il momento in cui vengono lanciate le nuove Collezioni Colore che, spesso, sono accompagnate da materiali merchandising con fantastiche immagini che possono impreziosire il vostro Centro. Altro importante tema “stagionale”, la Formazione: a settembre, si sa, ricomincia la scuola e anche se voi avete terminato i vostri studi già da tempo non dovreste dimenticare che non si smette mai d’imparare! Un buon corso di formazione è un investimento non solo nella vostra attività, ma anche su di voi; serve ad arricchirvi, a fornirvi nuovi strumenti e a darvi maggiore sicurezza. Affinché sia davvero un investimento e non una perdita di tempo, però, dovete sceglierlo con attenzione: affidatevi sempre ad aziende professionali, conosciute e con una lunga esperienza alle spalle, non cedete alla tentazione di frequentare un corso che promette di insegnarvi la Ricostruzione Unghie in un giorno! Valutate bene anche il tipo di corso che può esservi più utile: il servizio più richiesto nel vostro Salone è lo smalto semipermanente? Potete fare un corso di decorazione e nail art specifica per semipermanente! Infine, settembre è un buon momento anche per inserire nel vostro Centro nuovi prodotti e servizi: per quanto possano sembrarvi semplici da utilizzare, il mio consiglio è quello di fare sempre anche il Corso di Formazione dedicato perché è solo così che avrete la certezza di sfruttare il prodotto al meglio e di offrire ai vostri clienti un servizio sicuro e garantito al 100%. Libera Ciccomascolo Presidente Ladybird house

NA I L P R O .IT

11


14+ GIORNI DI PERFEZIONE 3 FINISH UNICI NESSUN DANNO ALL’UNGHIA NATURALE*


K.C.Z.

La rubrica semiseria di K.C.Z. L’amore, il sesso, il potere femminile, la diversità tra uomo e donna, la moda e i cosmetici. Un punto di vista serioso e leggero… squisitamente femminile.

La mamma (2ª parte)

N 

el numero scorso analizzavo la somiglianza tra le madri e riflettevo su come il loro sostegno e l’educazione in pillole che ci impartiscono (da piccoli e da grandi!), ci abbia permesso di affrontare la vita e capire il mondo che ci circonda. Episodio I Gesti Valgono Più di Mille Parole: “Insomma mamma, secondo me è un ragazzo a posto, intelligente... tu cosa ne pensi?” Silenzio. “Mamma ci sei?” Lei: “Sì...”. Io: “Mamma, ma cos’è questo rumore di sottofondo?” Lei: “Niente, mi sto limando le unghie. Ovali o squoval?”. Episodio La Fede e Le Rime Baciate: rovescio per errore il bicchiere di vino sulla tovaglia di lino... “Prega Dio che la macchia vada via!”. Episodio La Pace (Sua): io e mio fratello discutiamo, “Ammazzatevi fuori di qui!”. Episodio La Logica Inattaccabile: “Perché? Semplicemente perché lo dico io, ecco perché!”. Episodio Lo Stile: “Assicurati di indossare lingerie coordinata, non sia mai che fai un incidente (tiè!) e ti devono visitare!”. Episodio Le Sagaci Contraddizioni: “Dormici sopra e riflettici!”. Episodio I Doni da Apprezzare: “Mamma, mi vieni a prendere che sono stanchissima?”. Lei: “No”. Io “Per favore, ti prego, ti prego...”. Lei “Ti ho fatto delle gambe fantastiche, usale!”. Episodio La Tarda Adolescenza e i Fidanzati (Demoliti): “Allora mamma, ti piace? Non è bellissimo? E poi hai sentito che bella voce ha?”. Lei: “Ma se parla a monosillabi! Comunque sono colpita... ehm, che studi ha fatto, l’asilo?”. Episodio Reagisci: “Ma che hai fatto oggi, figlia mia! La bella addormentata è più sveglia di te!”. Episodio Chi Si Loda… Si Distrugge: io “Eh mamma? com’é avere la figlia migliore del mondo? Lei: “Dovresti chiederlo a tua nonna.” Episodio Le Parole Che Non Ti Ho Chiesto: “Ti avevo avvisata che finiva così, te l’avevo detto.” Io “Sì mamma, è vero...”. Lei “Guarda non ne voglio parlare, non vale la pena, però se quella volta tu...”. Episodio Le Preferenze: “Ecco la pasta al forno, e ti ho preso anche le fragole. Ah... sono per tuo marito!”. Episodio Somiglianze da Evitare (Sempre): “Sembri tuo padre!”. Insomma, le madri si somigliano un po’ tutte (come credo anche le figlie)… Un po’ tiranne e a volte un po’ opprimenti, ma anche angeliche e dolcissime. E anzi, al confronto, nei nostri giorni peggiori, siamo noi figlie a vincere il premio come le più prepotenti aguzzine. Le mamme ci trasferiscono da sempre forza, sicurezza e soprattutto calma... o almeno così è stato fino all’arrivo dello smartphone. Episodio La Tecnologia Social e gli Imperativi Categorici: “Allora, lo posso avere anche io ‘sto ISTAGRA?”. Io: “Mamma, si chiama Instagram e sì, tutti possono averlo.” Lei: “Allora che aspetti, corri a mettermelo!”...

K.C.Z. kcz_rubrica_nailpro@hotmail.it

NA I L P R O .IT

13


news settore

I primi 25 anni di Ladybird house

Chissà se, 25 anni fa, Libera e Cinzia Ciccomascolo immaginavano che l’azienda che avevano appena fondato sarebbe diventata una delle più importanti realtà nel panorama delle Unghie in Italia? Quello che sappiamo è che, da quel lontano settembre del 1992, l’evoluzione di Ladybird house è stata continua e travolgente, fino ad arrivare ai numeri attuali: la distribuzione in esclusiva per l’Italia di 5 brand di fama mondiale - CND, ORLY, IBD, EzFlow e il nuovo arrivato SpaRitual -, 32 dipendenti - di cui ben 24 donne -, 40 Educatori e una rete commerciale di oltre 70 Concessionari e Rappresentanti. Cosa ha permesso ai tre soci Libera, Cinzia e Alberto di ottenere questi straordinari risultati? Un potente mix di impegno, sacrificio e passione. Oltre, naturalmente, al lavoro di squadra: nel 2007 si è unito al team Ladybird house il Direttore Commerciale Gilberto Pietrantoni e da allora l’organico dell’azienda si è costantemente ampliato, riflettendo l’evoluzione del mercato e il desiderio di stare al passo con i tempi, se non addirittura di anticiparli. www.ladybirdhouse.it

14

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2017

Tutte le emozioni dell’Unconventional Campus BrillBird

Si è svolto dal 2 al 10 giugno scorsi, in un agriturismo immerso nel verde poco lontano da Firenze, l’Unconventional Campus BrillBird, esperienza formativa unica: una settimana completamente dedicata all’apprendimento delle principali discipline di ricostruzione unghie e di nailart, con lezioni ed esercitazioni pratiche a fianco delle più autorevoli Master internazionali. La particolarità dell’Unconventional Campus? La possibilità di conseguire il titolo di Master anche in una sola disciplina, pur avendo preso parte a tutte le lezioni sulle diverse tecniche. L’edizione 2017 dell’Unconventional Campus è stata all’insegna delle emozioni e della crescita personale. Tre parole d’ordine: empatia, bellezza e spirito, da vivere e condividere. Un vero e proprio “Campus del cuore”, in perfetto stile BrillBird. www.brillbird.it


CREARE

UN’ESPERIENZA DI BELLEZZA COMPLETA IN SALONE È IL NOSTRO OBIETTIVO...

FARLA RIVIVERE ANCHE A CASA È UNA GRANDE

OPPORTUNITÀ.

Con CND™ avrai i MIGLIORI SERVIZI NAILS tra cui CND™ Shellac™ e una linea COMPLETA di prodotti per ASSICURARE alle tue clienti la PERFEZIONE di unghie, mani e piedi ogni giorno.

• I prodotti fanno parte del CONCEPT del Salone e con CND™ avrai la SICUREZZA del brand leader al mondo in qualità, innovazione e moda;

IN

NER

• Per er garantire RISULTATI visibili, inserisci una gamma di trattamenti specifici, dalle formulazioni INNOVATIVE e PLURIPREMIATI.

2016

W

Le tue clienti UTILIZZANO quotidianamente queste categorie di PRODOTTI. Perché non DIVENTARE il loro FORNITORE di bellezza a 360°? 360°

www.cndworld.it

Ladybird house s.r.l. è l’unico distributore autorizzato del marchio CND™ in Italia • www.cndworld.it • info@cndworld.it • Numero Verde 800 086 155


ABRUZZO

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

BASILICATA

ESTETICA A.D.F. Via Molfettesi del Venezuela 30 MOLFETTA (BA) TEL. 080 3387069 - info@adfestetica.it

CALABRIA

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

CAMPANIA

DANIE PHARMA Via Camaldolilli 25 NAPOLI TEL. 081 5602237 - danilo@daniepharmaspa.com

EMILIA ROMAGNA

BO/MO/PC/PR/RE/FE LADYBIRD HOUSE Via L. Gazzotti 220 MODENA Tel. 059 284163 - info@orlyitalia.it

FC/RN/RA APPEL Via Pietrarubbia 32/G RIMINI Tel. 0541 728434 - info@appelonline.it

FRIULI VENEZIA GIULIA

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

LAZIO

CECCACCI GROUP Via Campo Uccelli CEPRANO (FR) Tel. 348 3963829 - giulio.ceccacci@libero.it

LIGURIA

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

LOMBARDIA

BG PAMAG P.zza Pontida 14 BERGAMO Tel. 035 244637 - info@pamag.it BS LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

CR/MN BEAUTYCHARME Strada Pedagno 88/B/D Corte Sacchetta GOITO (MN) Tel. 0376 605357 - beautycharme@libero.it CO/LC/LO/ MB/MI/PV/SO/VA ATREX Via Giovanni Paolo II 10 VIGEVANO (PV) Tel. 0381 692339 - info@atrexsrl.it

MARCHE

DIOMEDI BEAUTY Via Palestro 50 PORTO SANT’ELPIDIO (FM) Tel. 0734300904 - info@diomedibeauty.it

MOLISE

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

PIEMONTE

PROFESSIONAL BEAUTY LINE Via Mafferia 19 SALUSSOLA (BI) Tel. 015 2583015 - info@professionalbeautyline.it


L’UNICO GEL CHE PROTEGGE LE TUE UNGHIE IN 3 MODI Da solo, direttamente sulle unghie naturali, senza basecoat nè topcoat

Insieme al Sistema ORLY GelFX come rinforzante e basecoat

Insieme al Sistema ORLY GelFX come protezione del colore

Applicazione rapida e semplice

Grazie alla Formula tutto-in-uno (no basecoat, no topcoat) e al nuovo pennello Guardian Brush incorporato.

Infuso di Vitamine

Contiene Vitamine Antiossidanti A ed E e Pro Vitamina B5 per garantire una crescita sana delle unghie naturali.

PUGLIA

ESTETICA A.D.F. Via Molfettesi del Venezuela 30 MOLFETTA (BA) TEL. 080 3387069 - info@adfestetica.it

SARDEGNA

DELOR Via S. Mele 16/A ORISTANO Tel. 0783310178/3921038763 - delorloris@libero.it

SICILIA

C.D. COSMETICI Via Principe di Palagonia 112 PALERMO Tel. 091 7300206 - dciambra@libero.it

TOSCANA

AR/SI/GR/FI/LI/PI PERINI GROUP Via Calamandrei 183 AREZZO Tel. 0575250369 - commerciale@perini-group.it LU/MS/PT/PO LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@orlyitalia.it

TRENTINO ALTO ADIGE

PUNTO 3C Via della Cooperazione 113 MATTARELLO (TN) Tel. 0461 945077 - info@punto3c.com

SOSTIENE

UMBRIA

PERINI GROUP Via Calamandrei 183 AREZZO Tel. 0575250369 - commerciale@perini-group.it

VALLE D’AOSTA

PROFESSIONAL BEAUTY LINE Via Mafferia 19 SALUSSOLA (BI) Tel. 015 2583015 - info@professionalbeautyline.it

VENETO

BL/VE/VR/RO LADYBIRD HOUSE Tel. 346 1533676 - info@orlyitalia.it PD/ TV/ VI PAOLO VELO & YOU Via A. Volta 16 MAROSTICA (VI) Tel. 042 4 470014 - commerciale@paoloveloandyou.it

www.orlyitalia.it Numero Verde 800 676 330


news settore

Gamax lancia la sua linea di make up

Gamax si dedica al mondo delle unghie da più di dieci anni, durante i quali ha ampliato il proprio core business con la creazione delle linee di creme Dermacare e di extension ciglia Wow Lashes. È ora il momento di affrontare una nuova sfida, entrando in un settore ancora più complesso e competitivo: quello del make up. La nuova linea trucco firmata Gamax porta il nome di Make Artist ed è lo strumento di lavoro dei futuri artisti del make up. Pensati per un uso professionale ma anche per la rivendita, i prodotti Make Artist sono stati elaborati da Gamax in collaborazione con due Make Up Artist di grande successo e lunga esperienza: Mauri Menga, allievo e poi collaboratore di Gil Cagnè, e Alessandra Appio, collaboratrice di stilisti italiani e internazionali. www.gamax.it

18

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2017

TizianaBellini sbarca a Verona con Selly Nails

Il brand TizianaBellini continua a crescere: questo mese una nuova grande collaborazione ha inizio a Verona con Selly Nails. Selena Tomba, tecnica di lunga esperienza, ha deciso di fare un passo ulteriore nel settore nail aprendo, in collaborazione con il brand, uno splendido negozio di rivendita prodotti e sala corsi a Castel d’Azzano, a 10 chilometri da Verona. Divenuta insegnante in seguito al percorso formativo organizzato da TizianaBellini, Selly si propone di garantire la stessa professionalità e la stessa serietà che contraddistinguono il giovane marchio di prodotti per unghie, guidando ogni cliente nel percorso formativo, negli acquisti e nell’assistenza più adatta a ciascuna esigenza. www.tizianabellini.com


LO SMALTO CHE RESPIRA FORMULAZIONE ESCLUSIVA ADVANCED OXYGEN TECHNOLOGY Permette all’ossigeno e alle sostanze idratanti di penetrare nell’unghia mantenendone il giusto livello di idratazione

L’UNICA SOLUZIONE EFFICACE Per tutte le donne che hanno unghie danneggiate o rovinate ma non vogliono rinunciare al colore

1 SOLO STEP Rinforza, idrata e colora

Privo di: DBP, Toluene, Formaldeide, Canfora, TPP, MIT, MEHQ, Resina di Formaldeide, Parabeni, Ethyl Tosylamide, Xylene, Glutine, Ingredienti di Derivazione Animale (Vegano)

SCOPRI I 18 NUOVI COLORI ORLY BREATHABLE!

SOSTIENE

www.orlyitalia.it Numero Verde 800 676 330


spot on

Beatrice Berchi È 

uno spaccato esclusivo sull’industria della bellezza di mani e unghie quello che ci offre la protagonista di questo nuovo appuntamento con Spot On: stiamo parlando di Beatrice Berchi, una laurea in Farmacia, 7 anni in una nota azienda farmaceutica e, dal 2000, Direttore Marketing, Formazione e HR di Sifarma. L’azienda milanese distribuisce, oltre ad altri prestigiosi marchi, un brand leader del settore nail professionale come OPI. Proprio l’esperienza e la cura per i dettagli che contraddistinguono il marchio statunitense sono il pretesto per affrontare con la nostra ospite una serie di questioni fondamentali per il settore, dall’importanza della comunicazione e della formazione alle sfide che attendono le professioniste delle unghie nel prossimo futuro.

I servizi legati alla bellezza, e in particolare alle unghie, sembrano non conoscere crisi: quali sono le ragioni di questo successo? I servizi legati alla bellezza e al benessere fisico non conoscono stagioni; nello specifico, proprio la cura delle unghie e delle mani insieme è un trend in crescita perché le donne sono molto più attente ad avere una manicure bella e curata sempre, e non solo in occasioni particolari. Le mani, lo sappiamo, sono il nostro punto di contatto e biglietto da visita, la prima parte del corpo che viene notata ma che a volte trascuriamo. Ci prendiamo cura del viso, ma

20

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

dimentichiamo di curare le mani e di prevenirne l’invecchiamento! Inoltre, il colore è diventato ormai un accessorio di moda, da adattare all’outfit proprio come si fa con borse e scarpe, cambiandolo a seconda delle occasioni.

Le aspettative sempre più alte delle clienti finali spingono le professioniste a ricercare l’eccellenza: come la si consegue? Sicuramente con la comunicazione e la formazione, oltre che, ovviamente, con prodotti di qualità. Saper comunicare è importante ed è importante farlo bene, senza false promesse. Le consumatrici ormai

sono molto informate, quindi, a maggior ragione, la professionista dell’estetica deve formarsi e mantenersi sempre al passo con i tempi per soddisfare le loro richieste. Una buona formazione, poi, permette all’operatrice di creare un rapporto di fiducia con la cliente, perché la rende in grado di capire le sue esigenze più profonde, saper fornire risposte adeguate e consigliarla in base al suo stile e carattere, personalizzando il trattamento. Le clienti si fidano delle proprie estetiste e onicotecniche, ma solo se trovano in loro interlocutrici competenti che rispondono in modo efficace


spot on

alle loro necessità.

Partiamo dal primo aspetto, la comunicazione: come può il salone di bellezza sfruttare gli strumenti comunicativi che il brand mette a sua disposizione? Il tema dell’eleganza e l’elemento moda, come anticipato, sono fondamentali per l’immagine di OPI. La stessa attenzione che il brand pone nel creare colori sempre nuovi e di tendenza la mette anche nel creare collezioni glamour, con testimonial e ispirazioni che fanno sognare tanto le onicotecniche quanto, ovviamente, le loro clienti. Inoltre, OPI comunica come utilizzare i prodotti correttamente, perché solo con la formazione e la conoscenza approfondita dei vari sistemi si possono garantire risultati eccellenti e duraturi. Per quanto riguarda gli strumenti, il web è il presente e il futuro di questo tipo di comunicazione: tramite il nostro sito e i canali social comunichiamo quotidianamente ai nostri clienti e ai consumatori tutta l’eccellenza OPI.

di ogni tipo di unghia, sapendo trattarla al meglio con prodotti specifici. In Sifarma puntiamo molto sulla formazione dei nostri tecnici, in quanto ambasciatori del marchio OPI presso i clienti.

Smalti e moda rappresentano un connubio sempre più forte e OPI lo sa bene: quanto incidono le tendenze del momento nella

“ È la formazione

della bellezza, in particolare con quello dello skin care? Ormai i due mondi vanno di pari passo: colore e cura sono due facce della stessa medaglia! Di recente OPI ha lanciato l’unica linea di prodotti per mani e piedi, studiata con una dermatologa di fama mondiale, che prende spunto dai prodotti skincare per il viso, con pari efficacia e qualità. Si tratta di tredici referenze dalle texture leggere e dalla fresca profumazione, con attivi antiossidanti e nutrienti che prevengono l’invecchiamento cutaneo di mani e piedi. Il brand ha inoltre creato 6 distinti protocolli di diversa durata per trattare e coccolare mani e piedi assecondando ogni esigenza del cliente, da quello più frettoloso a quello che invece desidera un momento di relax e benessere. (Per saperne di più, scopri la linea OPI ProSpa a pagina 99, ndr)

a fare da spartiacque tra le vere professioniste delle unghie e l’esercito di semplici “applicatrici” di colore.

Parliamo di formazione: è davvero un percorso formativo di alto livello a fare la differenza tra una semplice appassionata di unghie e una vera professionista? Assolutamente sì: la formazione è lo spartiacque tra le vere professioniste e l’esercito delle “applicatrici” di colore. In molte si affacciano al mercato del nail senza competenze, creando nel tempo non pochi danni alle unghie delle loro sventurate clienti. Altre, invece, hanno trasformato la loro passione in una vera e propria professione, con costanza, umiltà, dedizione e studio. Una professionista seria si riconosce dalla sua capacità di individuare al volo le caratteristiche

creazione delle collezioni colore? Incidono moltissimo! OPI crea le sue collezioni con più di un anno di anticipo rispetto alla data di lancio, seguendo esattamente il calendario di presentazione delle collezioni di moda. Il brand oltretutto è spesso presente nei backstage durante le sfilate di New York e Los Angeles per curare il nail look delle modelle. Se in parte i colori proposti nelle collezioni di smalti seguono le mode, in alcuni casi addirittura le creano, proponendo spunti cromatici che di lì a poco compariranno nelle vetrine dei negozi di tutto il mondo.

Non solo colore, ma anche trattamento: come dialoga il mondo nail con gli altri settori dell’industria

Quali sfide attendono le professioniste delle unghie nel prossimo futuro? Su cosa dovranno puntare per affermarsi in un settore sempre più competitivo? La sfida è personale, nel senso che essere imprenditrice e onicotecnica non è facile: i due ruoli viaggiano paralleli e si riesce a fare bene entrambe le cose solo con impegno e determinazione. OPI punta sulla formazione, che è la base di tutto: solo con la competenza e la professionalità ci si può distinguere da chi si improvvisa onicotecnica o estetista. Per vincere la concorrenza spietata dei centri nail che spuntano a ogni angolo bisogna garantire alla clientela non solo qualità, ma anche disponibilità. Come? Venendo incontro, ad esempio, alle esigenze di orario di chi lavora e ha bisogno magari di un servizio last-minute.

NA I L P R O .IT

21


DA OLTRE 40 ANNI IL TUO ALLEATO SEMPLICEMENTE PERFETTO. Con Ibd il colore è doppio! Tutte le nuance best seller Ibd sono disponibili nella linea Just Gel Polish, la formula in gel puro al 100% che assicura oltre 3 settimane di perfezione, e in Advanced Wear, l’innovativa linea smalti long lasting.

APPLICAZIONE FACILE. COLORE INTENSO. MASSIMA BRILLANTEZZA.


cover story

Polvere di Stelle I 

CUTIE MARK SONO DI NUOVO IN AZIONE, E QUALE POSTO MIGLIORE PER MOSTRARLI AL MONDO SE NON LA PUNTA DELLE UNGHIE? Per la cover di questo numero, la NailArtist Naomi Yasuda si è fatta ispirare proprio dal magico mondo di My Little Pony e dai piccoli simboli che caratterizzano ogni personaggio, i “cutie mark” appunto. La dolce e bizzarra essenza di questi animali fatati prende quindi forma sulle unghie con un design realizzato a mano: cangianti stelle ombré che si stagliano su uno sfondo nero. Un decoro perfetto per brillare in una serata di fine estate, perché il divertimento non finisce quando finiscono le vacanze!

Web

Servizi extra per te!

Visita il sito www.nailpro.it e guarda tutte le Cover Story!

24

Nails

Foto

Make Up

Hair

Naomi Yasuda

Dorit Thies

Cherie Combs

Robert Steinken

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


cover story

Unghie da

Copertina

“Ho voluto creare un design che unisse

la magia del mondo di My Little Pony al glamour di una serata mondana. – Naomi Yasuda

3

4

1

2

Naomi prepara le unghie della Usando un detail brush a modella, poi applica un base punta ultra-fine, dipinge coat. sull’unghia una stella con dello smalto azzurro.

5

Con un pennello da nailart Una volta che lo smalto si è A completa asciugatura dello dal manico corto colora poi asciugato, Naomi riempie l’asmalto, dà il tocco finale al metà della stella con dello smal- rea intorno alla stella con dello design applicando un top coat. to viola glitterato, effettuando smalto nero. movimenti più decisi nei punti in cui i due smalti si incontrano per conferire al design un effetto sfumato.

NA I L P R O .IT

25


speciale

Autunno /Inverno:

NAIL TREND da Copiare

i

L’occhio vigile di Nailpro ha raccolto spunti e ispirazioni dalle passerelle della New York Fashion Week per l’Autunno/Inverno 2017-18. Il verdetto? Per manicure di tendenza, fai scorta di laquer nero lucido, glitter di ogni forma e dimensione e nail

Di Karie L. Frost

Mei Kawajiri @ Phillip Plein

TREN D #1

CND @ Libertine

Voesh @ Baja East

GUARDA COME DONDOLO

A prima vista, può sembrare la meno portabile tra le proposte di stagione; resta il fatto che il trend delle unghie “con pendente” si è fatto largo sulle passerelle di numerosi fashion show, spingendoci a rispolverare e allenare le nostre abilità con i nail piercing. Da Baja East, la manicurist di Voesh Naomi Yasuda ha attaccato a tip color blu cielo lunghe catene di perline iridescenti - il contrappunto perfetto per il tema “scatenato” della sfilata. Per accompagnare in modo appropriato la linea di abbigliamento sportivo di Phillip Plein e i suoi outfit assolutamente fuori dall’ordinario, la NailArtist Mei Kawajiri ha collegato tra loro unghie laccate di nero lucente con delle catene, superando i limiti stessi del piercing con l’aggiunta di spille da balia e anelli metallici in perfetto stile punk. In istituto puoi prendere spunto da una delle varie creazioni che CND ha realizzato per Libertine e applicare dei piccoli pendagli al bordo libero dell’unghia delle tue clienti più audaci, rendendo così il trend “pendente” più pratico e portabile.

26

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

FOTO: (CND) GENTILE CONCESSIONE DI CND; IMAXTREE; GENTILE CONCESSIONE DI MAYBELLINE NEW YORK; GENTILE CONCESSIONE DI JINSOON

piercing dal sapore punk!


speciale

FOTO: GENTILE CONCESSIONE DI ESSIE

CND @ The Blonds

Essie @ Christian Siriano

FOTO: (CND UNGHIE) KARIE FROST; (ESSIE) GENTILE CONCESSIONE DI ESSIE; (CND) GENTILE CONCESSIONE DI CND; (ZOYA) GENTILE CONCESSIONE DI ZOYA

CND @ The Blonds

T R END #2

PIETRE PREZIOSE

CND @ The Blonds

Il luccichio delle pietre preziose e il meraviglioso turbinio di sfumature delle formazioni rocciose più pittoresche sono state fonte di ispirazione in molti backstage. “Il motivo ondoso [di questa nailart] ricalca quello che ho ammirato sulle rocce e sulle dune di sabbia della Death Valley” racconta Rita Remark di Essie parlando della manicure scintillante che ha creato per Christian Siriano. Il segreto dietro la sua rivisitazione in chiave nail dei minerali terrestri? Pennellate “imperfette”, date quasi tamponando il colore. Uno stile decorativo più preciso è invece quello scelto dalla direttrice creativa di CND Roxanne Valinoti che, insieme al suo team, ha creato per la sfilata di The Blonds set di unghie che ricordano veri e propri cristalli multisfaccettati o lapislazzuli ricchi di venature.

T REN D #3

LUNA CRESCENTE

Zoya @ Sachin and Babi

Dubbi da backstage: questi morbidi blocchi di colore sono da considerarsi smile line estremamente ampie o piuttosto lunule molto estese? Qualunque sia la tua idea a riguardo, questo design all’apparenza semplice ha colto nel segno, destando un grande interesse. “Adoro l’accostamento tra l’unghia squadrata e questa smile line molto profonda” afferma Julie Kandalec di Essie commentando il mix di forme che ha scelto per la manicure della sfilata di Tanya Taylor. Come spiega, la smile line pronunciata serve a rendere le dita più affusolate pur su una forma square. Per la sfilata di Prabal Gurung, invece, Jin Soon Choi ha ideato un design “a metà”, accostando a una tip decisamente spessa una lunula molto più sottile: si ha così l’illusione che la modella abbia appena intinto le dita in un barattolo di vernice.

Essie @ Tanya Taylor

JINsoon @ Prabal Gurung

NA I L P R O .IT

27


speciale

Essie @ Michael Costello

LVX @ Tadashi Shoji

SCINTILLIO INFINITO

I manicurist che hanno lavorato alle ultime sfilate autunno/inverno hanno forgiato meravigliose versioni di manicure scintillanti, fondendo diverse nuance metalliche in un unico design o donando a unghie “neutre” casuali tocchi luminosi. Per la sfilata di Tadashi Shoji, Teresa King e Lisa Lee di LVX hanno letteralmente inondato il perimetro delle unghie delle modelle, precedentemente laccate di LVX Eiffel (un brillante color champagne), con micro-glitter di ogni forma e colore, dal rosa al bronzo fino al grigio KISS Products @ Bibhu Mohapatra peltro. Un design simile, ma più elaborato, è quello ideato da Gina Edwards di KISS Products per Naeem Kahn: Gina ha applicato diversi tipi di glitter - micro, maxi, esagonali, a forma di piuma e chi più ne ha più ne metta - sullo strato di dispersione di una laccatura nera, concentrando lo stesso tipo di decoro della medesima area di ogni unghia. Il risultato? Uno strabiliante mosaico multiriflesso che, afferma Gina, “accompagna perfettamente lo stile rock della collezione”. Lo sparkling-mood ha imperversato anche su molte altre passerelle, ora in versione glitter, ora sotto forma di finish metallici, a riprova del fatto che un tocco di KISS Products @ Naeem Khan brillantezza è proprio quello che ci vuole.

T R EN D #5

Zoya @ Nicole Miller

NERO… MA NON TROPPO

Il passepartout della manicure autunnale sarà una buona base di smalto nero. Nel backstage di Alice + Olivia, Rita Remark di Essie ha sancito ufficialmente che il trend per eccellenza di questa stagione saranno le unghie nere arricchite da accenti metallici. “Mi è stato chiesto di realizzare questo tipo di look per tre sfilate diverse!” ammette Rita. Per Holly Falcone di Zoya, invece, la base nera (uno strato di Zoya Willa) non ha rappresentato solo la tela perfetta su cui disegnare i simboli bianchi scelti per accompagnare la sfilata di Nicole Miller, ma ha conferito anche un tono “gypsy grunge” all’intero look. Su cosa bisognerà puntare per la prossima stagione, quindi? Su un laccato nero molto pigmentato, da tenere sempre a portata di mano per dare consistenza a qualunque nailart autunnale. Essie @ Alice + Olivia

28

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

Essie @ Monse

FOTO: (DALL’ ALTO IN SENSO ORARIO) LUZENA ADAMS; GENTILE CONCESSIONE DI ESSIE; IMAXTREE; DIANE BONDAREFF; GENTILE CONCESSIONE DI ZOYA; GENTILE CONCESSIONE DI ZOYA; GENTILE CONCESSIONE DI ESSIE; GENTILE CONCESSIONE DI ESSIE

TREN D #4


speciale

FOTO (DALL’ ALTO IN SENSO ORARIO): CARISSA LANCASTER; GENTILE CONCESSIONE DI CND; GENTILE CONCESSIONE DI CND; KARIE FROST; KARIE FROST

Christian Louboutin Beauté @ Novis

Deco Miami @ PH5

CND @ Jeremy Scott

T R END #6

INNOCENTI INGANNI

Bande, cerchi, stelle o… fiori vintage? Qualunque sia il dettaglio scelto, le nailartist ne hanno creato originali versioni a misura di manicure con forme estremamente semplici da riprodurre. Per il fashion show di Novis, Alicia Torello di Christian Louboutin Beauté si è fatta ispirare dall’uso diffuso che la stilista ha fatto, nella sua collezione, di fantasie a fiori ispirate alla stampa di un vecchio divano dei nonni del suo fidanzato; la manicurist ha così creato delle nailart a tema floreale incredibilmente scenografiche. Miss Pop di CND, invece, definisce in questi termini le maxi stelle dorate disegnate sulle unghie delle modelle di Jeremy Scott: “È un motivo decorativo che richiama il glamour da sogno di Los Angeles e lo rende fai-da-te”. Dermelect @ Tracy Reese

NA I L P R O .IT

29


speciale

Allo scoccare di ogni New York Fashion Week, il team di CND si trasferisce nell’esclusiva suite di un hotel, trasformandolo in un vero e proprio laboratorio creativo conosciuto come il “CND Design Lab”. È in questo laboratorio improvvisato che nascono le nuove tecniche e tendenze targate CND. Quest’anno, ad esempio, i nailartist hanno ideato quella che hanno chiamato la “spine”, descritta da Heather Davis come un “contorno in rilievo che fa convergere il design verso l’interno dell’unghia in modo che, osservandola, sembri quasi di guardarci dentro”. Si può pensare a questa tecnica come ad una lente d’ingrandimento, con il bordo in rilievo che mette in evidenza ciò che sta sotto. Questo sguardo progressista è ciò che da sempre guida il team CND quando si tratta di prendere parte a un evento di moda; non è un caso che Jan Arnold, co-fondatrice e Style Director di CND, scelga di lavorare esclusivamente con stilisti che riconoscono il valore dell’innovazione, rinunciando a partecipare a sfilate in Il gel poco polimerizzato cui sia richiesta una manicure nude o crea un effetto 3D. una semplice passata di colore. Ecco allora che a fare la loro comparsa trionfale sulle passerelle sono design futuristici e spesso estremi, come quello creato da Selena Robinson del CND Design Lab per Libertine: la “Bob Marley”, una creazione in cui spicca un fluente ciuffo di ricci neri (una nappa ricamata) che si inerpica sull’intero perimetro di una tip. Anche uno dei pattern più comuni, quello “a pelle di L’effetto “spine” realizzato serpente”, può venire completamente sulle unghie per The Blonds. stravolto nel laboratorio creativo di CND: è quello che ha fatto la guest artist Lauren Wireman, semplicemente polimerizzando per pochi secondi un “mucchietto” di gel trasparente appositamente posizionato su Dettagli metallici lungo il ciascuna scaglia del disegno. Il perimetro delle unghie. risultato è un effetto 3D mozzafiato. Più ci si avvicina al momento della sfilata, più si entra nel vivo della creazione dei design; se si è fortunati, si può assistere alla nascita di tecniche sorprendenti, destinate a essere usate regolarmente nei saloni di tutto il mondo. Un esempio? L’aggiunta di sottili triangoli metallici lungo il perimetro dell’unghia (un passaggio che il team ha battezzato “setting”, posizionamento), che la fa assomigliare a un gioiello multidimensionale. Come affermato da Roxane Valinoti, Education Manager di CND, “l’obiettivo è essere davvero una fonte d’ispirazione per i nail designer di La “Bob Marley” manicure. ogni parte del mondo!”.

30

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

MICRO TREN D

L’UNGHIA SOLITARIA

Una sola unghia colorata su dieci: colpo di genio creativo, o soluzione per conservare più prodotto possibile mascherata da nuovo trend? Scherzi a parte, l’approccio minimalista di Choi in tema di nail look ha sicuramente influenzato la sua scelta di colorare solamente l’indice delle mani delle modelle di Tibi con una delle cinque tonalità di smalti JINsoon; sulla stessa lunghezza d’onda si posiziona la manicurist Tracylee Percival che, per l’evento di Zadig & Voltaire, ha dato a un solo dito un colpo di manicure extra, aggiungendo una banda di smalto nero molto basic. Forse le tue clienti non ti chiederanno mai un design così minimal, ma l’idea dell’“unghia singola” può rivelarsi un suggerimento interessante da proporre a quelle clienti che vorrebbero aggiungere un tocco di colore extra alla loro nude manicure.

Tracylee Percival @ Zadig & Voltaire

JINsoon @ Tibi

FOTO (IN ALTO) IMAXTREE; GENTILE CONCESSIONE DI JINSOON

FOTO: GENTILE CONCESSIONE DI CHRISTIAN LOUBOUTIN BEAUTÉ; GENTILE CONCESSIONE DI CND; GENTILE CONCESSIONE DI CND

DIETRO LE QUINTE: IL CND DESIGN LAB


www.brillbird.it Seguiteci: Social: BrillBird Italia

SOLO PER VERI PROFESSIONISTI. IL MIGLIOR TRATTAMENTO PER LE TUE CLIENTI!

Gli Hypnotic Gel&Lac sono l’eccellenza degli smalti semipermanenti. Diventa anche tu un Centro specializzato HCC.

N.Verde 800 983998


Distributore autorizzato per l’Italia: Ladybirdhouse srl

www.ezflowitalia.it | info@ezflowitalia.it | Numero Verde 800 676 330


Truly SIMPLE. Truly QUICK. Truly FUNNY. CON TRUDIP OTTENERE UNGHIE PERFETTE È DAVVERO

semplice. veloce. divertente. Applicazione facile | Senza lampada | Sistema completamente inodore! Rimozione in soli 10 minuti | Nessun danno alle unghie Oltre 3 Settimane di colore perfetto e brillante

ora

No disp

144 72

più

vità

oni

col di ie

bile

!

in

ori

ri!

#EZFLOWITALIA #TRUDIP SOSTIENE


Indossa il look metropolitano della TruGel Urban Society Collection. Ispirate al minimalismo cittadino cittadino, queste 6 nuance Industrial Chic esprimono al meglio il realismo contemporaneo. TruGel è lo smalto semipermanente di EzFlow che con la sua formula 100% Gel Puro protegge le unghie, garantisce una resa più sottile e naturale e una manicure perfetta per oltre 3 settimane.

#ezflowitalia #trugel www.ezflowitalia.it | info@ezflowitalia.it | Numero Verde 800 676 330 | Distributore autorizzato per l’Italia: Ladybird house srl

SOSTIENE


Focus

FOTO: AFRICA STUDIO / SHUTTERSTOCK.COM

UN LAVORO DA SOGNO ● I Consigli dei Tecnici ● Un Bagaglio di Competenze ● Formazione Continua ● Obiettivo Agenda Piena


I consigli dei Focus

36

Le sfide quotidiane della professione di onicotecnica e le strategie per superarle secondo quattro veterane del settore.

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

Tecnici S

e c’è una cosa che accomuna chi sceglie di lavorare nel settore nail è la passione, che nella maggior parte dei casi rappresenta la prima, forte spinta motivazionale. Per quanto dinamica ed entusiasmante possa essere la professione, tuttavia, le lacune normative e la sempre più accesa concorrenza rendono la vita di molte onicotecniche tutt’altro che rosea. Le difficoltà piccole e grandi che affliggono chi lavora con le unghie possono gettare nello sconforto tanto le novelline quanto le professioniste di lungo corso; troppo spesso l’incapacità di gestirle spinge ottime onicotecniche ad abbandonare il settore. Ecco perché abbiamo deciso di dedicare il Focus di questo nuovo numero di Nailpro alla professione di onicotecnica e alle sue sfide, concentrandoci sulle competenze da perfezionare, sull’importanza della formazione e sulle strategie per avere clienti felici e sempre più numerose. Mai come in questo Focus, i consigli delle nail guru italiane rappresentano un prezioso spunto per riflettere e confrontarci. Prima di tutto, quindi, è a loro che lasciamo la parola. A Flavia Pitton, Ildiko Marczinek, Monica Mistura e Stefania Franco abbiamo chiesto, in primo luogo, qualche consiglio per affrontare al meglio la scelta dell’azienda alla quale affidarsi; ci siamo poi concentrati sulla clientela e sulle sue mutevoli esigenze; il punto successivo riguarda la gestione efficiente del lavoro in un centro; infine, l’interrogativo più importante di tutti: come si mantiene l’eccellenza raggiunta?


1.

QUALI CARATTERISTICHE VANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE QUANDO SI STA SCEGLIENDO UN’AZIENDA ALLA QUALE AFFIDARSI?

FLAVIA PITTON

La scelta del fornitore giusto comporta molto di più che la scansione di una serie di listini prezzi. La decisione dipende da molti fattori: il rapporto qualità/prezzo, l’affidabilità e il servizio. Anche il supporto formativo ha un’importanza fondamentale per offrire un servizio impeccabile e allineato agli standard del brand. Il fornitore migliore è quello che offre prodotti e servizi che soddisfano - o superano! - le esigenze della professionista. La partnership fornitore-cliente deve essere un rapporto dinamico, conveniente e flessibile, capace di includere componenti emotive, motivazionali ed etiche.

Focus

ILDIKO MARCZINEK

Due parole: qualità e formazione. Prima di tutto, per chi vuole dirsi professionista, è fondamentale lavorare con prodotti di alta qualità. Avere i prodotti giusti tra le mani tuttavia non basta, bisogna saperli utilizzare al meglio, ed è qui che entra in gioco il fattore formazione. Altre caratteristiche che consiglio di valutare con attenzione sono il supporto in termini di marketing e, soprattutto, la capacità del brand di saper proporre novità e innovazioni, che permettano agli operatori di essere sempre aggiornati sulle nuove tecniche e tendenze. Oggi il mercato è molto vasto, i marchi si moltiplicano, ma di veramente validi ce ne sono pochi. Occorre saperli riconoscere.

MONICA MISTURA

Prima di tutto viene la qualità dei prodotti, la loro resa, la tenuta, le caratteristiche di lavorazione. Un grande vantaggio deriva inoltre dalla scelta di affidarsi ad aziende che puntano su ricerca e innovazione: in questo modo si avranno sempre i prodotti più all’avanguardia e si potrà offrire alla propria clientela il meglio che c’è sul mercato. Infine, ultimo ma più importante di tutti i fattori, la sicurezza: per essere tutelate, accertatevi sempre di rivolgervi a fornitori autorizzati, gli unici in grado di garantirvi prodotti originali, regolarmente etichettati e sottoposti ai necessari controlli di sicurezza.

STEFANIA FRANCO

Oggi siamo bombardate da un’infinità di informazioni che, anziché aiutarci nella scelta, non fanno che confonderci ancora di più. Se l’obiettivo è essere una vera professionista nail, l’azienda alla quale affidarci deve vantare, prima di tutto, molti anni di concreta esperienza. Personalmente quando ho scelto KyLua l’ho fatto perché, oltre ad avere una lunga storia, desideravo lavorare con la certezza di un marchio produttore che fosse veramente italiano (non solo sulla carta), che mi desse sicurezza dal punto di vista della certificazione dei prodotti e che mi permettesse di crescere e prepararmi adeguatamente con corsi di formazione completi e aggiornati. KyLua è la mia identità professionale, non solo la mia azienda e il mio fornitore, ma una famiglia che mi supporta e mi permette di stare sempre al passo con le richieste del mercato.

Flavia Pitton Responsabile Formazione Tecnica OPI per Sifarma.

Il fornitore migliore è quello che offre prodotti e servizi che soddisfano - o superano! - le esigenze della professionista.

NA I L P R O .IT

37


2.

COSA CERCANO LE CLIENTI OGGI IN UN CENTRO NAIL E COME SI RISPONDE IN MODO PUNTUALE ALLE LORO ASPETTATIVE?

FLAVIA PITTON

Focus

Innanzitutto cercano saloni che utilizzino prodotti affidabili, di fascia alta e di marca conosciuta; esigono poi condizioni igieniche impeccabili, elevata qualità e velocità del servizio, pratiche di lavoro etiche. Le clienti scelgono i centri che propongono servizi sempre più completi: da una vasta scelta di colori in linea con i trend della moda, all’utilizzo di sistemi che garantiscano risultati duraturi e di qualità preservando la salute delle unghie, fino ai trattamenti benessere ad alta efficacia per mani e piedi.

ILDIKO MARCZINEK

La clientela che frequenta i centri nail ricerca essenzialmente professionalità e qualità, che si concretizzano in un servizio che deve poter assicurare sicurezza, soddisfazione e puntualità. Come si risponde a queste aspettative? Con una formazione continua, con la qualità dei prodotti e con tanta, tanta esperienza.

Stefania Franco Master Pro di Formazione KyLua.

La cliente che si rivolge a un centro nail cerca soddisfazione senza compromessi.

38

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

MONICA MISTURA

Grazie a internet e ai mezzi di comunicazione, le clienti oggi sono molto più informate ed esigenti rispetto al passato. Cercano la qualità del prodotto, la competenza e la professionalità del personale, oltre a un locale sicuro e pulito: per raggiungere questi obiettivi è necessaria una perfetta organizzazione del centro, una grande attenzione ai dettagli e un costante investimento nella formazione e nell’aggiornamento dello staff. Infine, non scordiamo che lo scopo di chi si rivolge a un centro nail è ottenere un risultato esteticamente perfetto ma anche creativo e originale: diventa imperativo, quindi, essere sempre informate sulle novità del mercato e sulle tendenze della moda, così da poter intercettare i gusti delle proprie clienti.

STEFANIA FRANCO

La cliente che si rivolge a un centro nail cerca soddisfazione senza compromessi: vuole il prodotto migliore, la tenuta impeccabile, la novità, ma pretende anche che alla base di ogni sua richiesta ci sia la sicurezza, intesa come “benessere e salute”. Le tante donne inizialmente abbagliate dai prezzi irrisori applicati da “nail corner” improvvisati hanno ormai capito che con la salute delle unghie non si scherza e che per raggiungere la bellezza non bisogna affidarsi al primo che capita. Le clienti si aspettano non solo di ottenere il look dei propri sogni, ma desiderano avere a che fare con operatrici preparate, in grado di rispondere con cognizione alle loro domande, di proporre il nuovo, ma calibrandolo sempre sulle caratteristiche individuali.


3.

QUALI SONO LE STRATEGIE PER RENDERE IL LAVORO IN UN CENTRO NAIL DAVVERO EFFICIENTE?

FLAVIA PITTON

Focus

Sicuramente noi tutte ci rechiamo volentieri in centri puliti, ordinati e accoglienti, dove anche il personale rispecchia queste caratteristiche. Cerchiamo poi centri con orari sempre più flessibili, abituate ormai a farci belle a tutte le ore, dal mattino presto alla sera dopo una giornata di lavoro - non dimenticando il weekend, quando siamo più rilassate e in cerca di coccole, senza fretta. Il personale deve essere informato e formato, professionale, non troppo confidenziale e usare lo stesso linguaggio. L’organizzazione perfetta di un centro si riflette sull’appuntamento, che sarà preciso, senza ritardi o cancellazioni. Una brava titolare, a mio avviso, si riconosce dal modo in cui gestisce il personale ancor più che da quanto conosce i prodotti!

ILDIKO MARCZINEK

Un centro nail dove regna l’efficienza è prima di tutto un locale accogliente, pulito e ordinato. La puntualità dell’operatrice è fondamentale, così come la disponibilità verso la clientela - sempre nei limiti del possibile, s’intende. Altri due aspetti a mio avviso molto importanti sono la collaborazione e il rispetto tra colleghe, che creano un ambiente di lavoro piacevole, disteso e più efficiente.

MONICA MISTURA

Per poter lavorare in maniera davvero efficiente è indispensabile un’ottima organizzazione e gestione del lavoro, sia che il salone sia di grandi dimensioni e con tanto personale, sia che si tratti di un piccolo centro con una sola dipendente. Questo significa pianificare gli orari di lavoro ed eventuali turni, gli appuntamenti e, soprattutto, la gestione delle forniture, per non rischiare di rimanere senza prodotti in periodi di intensa attività. Inoltre è fondamentale fare sempre molta attenzione alla pulizia, all’ordine e all’igiene, così da lavorare sempre ai massimi standard di sicurezza.

STEFANIA FRANCO

Pulizia e ordine - delle persone, oltre che dei locali - sono alla base dell’efficienza di un centro nail. Uno spazio di lavoro disorganizzato non è solo brutto da vedere, ma ostacola la produttività e suscita perplessità nella clientela. Affinché il lavoro scorra liscio e senza intoppi bisogna allestire le aree di lavoro in modo che tutto ciò che serve per ogni cliente della giornata sia a portata di mano; una missione non impossibile se si dispone di una scheda cliente aggiornata per ogni persona che entra nel tuo centro ogni giorno. Essere preparati ed efficienti non solo ottimizza la produttività e la gestione del tempo in salone, ma aumenta anche la fiducia delle clienti. Molte operatrici, poi, trascurano l’importanza della qualità del prodotto: un buon prodotto velocizza i tempi di lavoro! Infine, il lavoro di squadra: la collaborazione, l’aiuto e l’insegnamento reciproco sono elementi fondamentali per l'armonia e l'efficienza di qualunque centro nail.

Ildiko Marczinek Master Educator Nailover.

Due aspetti a mio avviso molto importanti sono la collaborazione e il rispetto tra colleghe.

NA I L P R O .IT

39


4.

SETTORE IN CRESCITA UGUALE CONCORRENZA SPIETATA: COME CI SI MANTIENE SEMPRE PROFESSIONALMENTE AL TOP?

FLAVIA PITTON

Focus

Innanzitutto capitalizzando sulle qualità delle risorse aziendali, dei servizi e delle risorse umane, per un’ossatura forte, preparata e convincente. Mantenere un vantaggio competitivo significa conoscere le aspettative del cliente per rivedere costantemente strategie di vendita e di marketing e per ampliare e diversificare l’offerta, offrendo al contempo un servizio clienti stabile e affidabile. Per mantenersi al top in un settore in crescita bisogna puntare sull’innovazione e sulla varietà delle proposte per entusiasmare e incuriosire la clientela: il lancio di collezioni stagionali, l’introduzione di nuove tecnologie e formule, la proposta di nuovi sistemi o trattamenti sono tutte attività di brand che la professionista deve fare proprie, adottando lo stesso stile di comunicazione trendy, brillante e sofisticato che contraddistingue un brand come, ad esempio, OPI.

ILDIKO MARCZINEK

Monica Mistura Art Director e Responsabile Formazione Ladybird house.

Per rimanere sulla cresta dell’onda bisogna essere un passo avanti agli altri. Nasce tutto dalla passione che, con il tempo e superando i momenti di stress, diventa una forma di esistenza. Per raggiungere alti livelli c’è bisogno di una formazione appropriata e regolare, che va coltivata e sviluppata con tanto allenamento. È importante non stancarsi mai di cercare la perfezione e la novità, trovare nuovi stimoli frequentando fiere, eventi e competizioni. Chi si ferma è perduto! Aggiungo: l’umiltà è importante. Per raggiungere e mantenere l’eccellenza non bisogna mai dimenticarsi da dove si è partite.

MONICA MISTURA

Per essere sempre al top è indispensabile la formazione, indipendentemente da quanti anni di esperienza abbiamo alle spalle. 40

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

Per essere sempre al top è indispensabile la formazione, indipendentemente da quanti anni di esperienza abbiamo alle spalle e da quanto bene conosciamo i nostri prodotti. Questo settore, oltre a essere in crescita, è in continua evoluzione: ogni anno vengono creati nuovi prodotti e nuove tecniche e quello che fino a ieri era il nostro “cavallo di battaglia”, da domani potrebbe essere superato da una tecnica a noi sconosciuta. Per questo è importante mantenersi aggiornati sulle ultime novità, informarsi, conoscere e provare i prodotti più all’avanguardia sul mercato e, nel momento in cui si decide di acquistarli, investire in un corso di formazione specifico per poterli utilizzare al meglio.

STEFANIA FRANCO

Per rispondere a questa domanda devo tornare all’incipit dell’intervista: attraverso la mia azienda, KyLua, posso usufruire di tutti gli strumenti per crescere e distinguermi. Partecipo alle fiere più importanti, mi servo di prodotti sempre innovativi e sicuri, che mi permettono di lavorare con tempi operativi sempre più rapidi. La partecipazione a workshop tematici - compresi quelli di cui sono io stessa ideatrice e insegnante - completano il mio livello di preparazione e di competenza, assicurandomi quella che sono certa sarà una lunga vita professionale.


v a l p a i n t c os metics

Dai Laboratori di Ricerca VALPAINT il nuovissimo Onicotechnical Pro System

la scienza nei risultati

VALPAINT, Azienda Italiana specializzata nello sviluppo e produzione di effetti decorativi, si avvale di consulenti esperti per il settore Professionale della “Onicotecnologia”. Nasce così Onicotechnical Pro-System, linea di prodotti professionali per la ricostruzione delle unghie, interamente studiata, prodotta, confezionata e distribuita dallo stabilimento VALPAINT in Italia.

La linea è dedicata ad onicotecnici e professionisti di settore che esigono la qualità come base indiscussa per il loro successo. VPC valpaint cosmetics può considerarsi Partner affidabile per questo obiettivo, in quanto i suoi prodotti sono frutto di un attento lavoro di ricerca e sviluppo portato avanti da un esperto Team di chimici, all’interno dei suoi laboratori di ricerca.

VALPAINT S.p.A. Via dell’Industria, 80 - 60020 POLVERIGI (AN) ITALY - Tel. +39 071 906383 (r.a.) - Fax +39 071 906384 www.valpaintcosmetics.it - E-mail: info@valpaintcosmetics.it


Focus

Un Bagaglio di COMPETENZE Puoi avere tutto il talento del mondo, ma per eccellere in questo settore le competenze relazionali sono importanti tanto quanto l’estro e la manualità. Ecco 8 “soft skills” che non dovresti mai sottovalutare! d i K a r i e L . Fro st

AL GIORNO D’OGGI LA BRAVURA TECNICA È CONDIZIONE NECESSARIA MA NON SUFFICIENTE PER AVERE SUCCESSO IN UN SETTORE VIVO E CONCORRENZIALE COME QUELLO NAIL. Certo, contare i “mi piace” che ricevi ogni volta che pubblichi un tuo lavoro su Instagram può farti sentire onnipotente, ma nel “mondo reale” il talento, per quanto cristallino, non basta. Per far sì che le nuove clienti attratte dalla tua bravura si trasformino in visitatrici regolari del tuo centro, è necessario possedere - e saper affinare - alcune doti particolari, che esulano dalle capacità tecniche. Queste abilità sono conosciute come “soft skills”, ma vengono anche chiamate “competenze relazionali”: si tratta di caratteristiche individuali che possono essere sfruttate per lavorare meglio e anche per fare carriera - si pensi all’etica del lavoro, alla capacità di organizzare il proprio tempo o alla buona comunicazione, doti preziose in qualsiasi ambito professionale. Ma quali sono le soft skills su cui puntare per emergere e affermarsi nel settore nail? Le abbiamo suddivise in 8 preziosi punti.

 PROFESSIONALITÀ Dagli abiti che indossi al linguaggio che usi, la tua attitudine sul lavoro deve parlare il linguaggio della professionalità. Non dimenticare che sei parte dell’industria della Bellezza: va da sé che capelli, trucco e (ovviamente) unghie debbano essere perfetti anche quando posti una foto sui social media, partecipi a un corso e, soprattutto, hai a che fare con una cliente. Questo perché, a livello inconscio, le clienti sono più ben disposte verso un’operatrice che appare curata; dopo tutto, se le tue unghie sono fantastiche, perché non dovresti riservare alla tua cliente la medesima cura e attenzione? Lo stesso concetto vale anche per la postazione di lavoro: se è ben pulita e organizzata, significa che a sedervi è una vera professionista. Non solo: una postazione ordinata ti permette di eseguire i servizi in modo efficiente, senza rischiare di perdere tempo prezioso rovistando in giro alla ricerca di ciò che ti serve. Si tratta di piccoli dettagli, che

42

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

però non passano inosservati agli occhi delle clienti. Quando si tratta di professionalità, pensa a te stessa come a un “brand”. Il primo passo per presentarti in maniera professionale sta proprio nel capire che tu stessa sei un marchio e che, come tale, hai caratteristiche precise. Questo concetto deve estendersi al modo in cui ti approcci e interagisci con le persone che ti stanno intorno tutti i giorni: gran parte di un atteggiamento professionale, infatti, sta nell’affrontare in modo educato e diplomatico i problemi e le persone. Se stai cercando di migliorare la tua immagine, chiedi consiglio a una professionista rispettata; spesso, infatti, la cosa migliore è imparare seguendo l’esempio di altri. Chi ti viene in mente quando pensi alla parola “professionalità”? Emula questa persona fino a quando non sarai completamente a tuo agio e non avrai trovato uno stile che ti appartiene. In alternativa puoi scegliere la via dell’auto-apprendimento, ascoltando podcast o leggendo libri specifici che ti aiutino ad affinare le tue doti.


Focus

FOTO: (IN ALTO) STOKKETE; (IN BASSO) EVERETT COLLECTION / SHUTTERSTOCK.COM

 ETICA DEL LAVORO Lavorare con dedizione può fare la differenza tra un’attività mediocre e un business di successo. Cosa significa “dedizione”? Significa fermarsi qualche ora in più in salone se ce n’è necessità, oppure fare un paio di chilometri extra per venire incontro a una collega o a una cliente, ad esempio. Fare uno sforzo in più quando ti è possibile è sempre una buona idea, sia che venga ripagato, sia che non lo sia. Se hai un buco libero e una tua collega è in affanno con gli appuntamenti del giorno, fai sedere la sua cliente successiva alla tua postazione e comincia la procedura di rimozione del semipermanente o del gel in attesa che la collega si liberi per il servizio programmato. Verrà il giorno in cui ringrazierai di averlo fatto e potrai magari godere, oltre che della sua stima e gratitudine, di un po’ di aiuto extra “di ritorno”. Anche la considerazione della tua titolare è molto importante: arrivare 15 minuti in anticipo per aiutarla a sistemare il salone prima dell’apertura senza che ti sia stato chiesto può fare una grande differenza. Sono piccoli gesti che chi dirige un centro apprezza molto. Fare qualcosa che va oltre il tuo dovere lascia un segno duraturo, sia nelle colleghe che nelle clienti; inoltre, fare uno sforzo extra per aiutare qualcun altro crea un’energia positiva che non passa inosservata agli occhi delle clienti, che sono attente osservatrici di ogni tuo comportamento. Se è vero che le clienti notano (e premiano) chi è “pronto

all’azione”, bisogna evitare di cadere nella trappola del promettere troppo e mantenere poco. Può capitare a chiunque di fare il passo più lungo della gamba, ma se inizia a diventare un’abitudine potresti rovinare la tua reputazione professionale. Inoltre, non aspettarti che per ogni buona azione che compi ti verrà dato un riconoscimento (o un aumento). Non fare l’errore di pensare che gli altri siano in debito con te per il tuo entusiasmo; mostra un’impeccabile etica del lavoro perché è la cosa giusta da fare - per gli altri, ma soprattutto per te.

NA I L P RO .IT

43


Focus

 CORTESIA Essere capaci di apprezzare le critiche costruttive e usarle per migliorarsi sono ottime qualità per un'onicotecnica che desidera eccellere. Nel quotidiano lavoro in salone è fondamentale mantenersi educati e gentili anche nei momenti difficili; ciò significa tenere sotto controllo le proprie emozioni anche in situazioni poco piacevoli, come quando si riceve una critica che può sembrare un’offesa personale. Preparati a ricevere dei feedback dalle tue clienti, dalle tue colleghe e dalla tua titolare, e non dimenticare mai che, dal momento che fornisci dei servizi, sei sempre esposta al rischio di ricevere osservazioni che possono sembrarti ingiuste, ma che possono rappresentare anche un’esperienza di crescita. Anche nel commento più orrendo e ingiusto che ricevi su un social media puoi trovare nascosto un briciolo di verità. Se la critica te la fanno a voce, invece, incassala, analizzala e fai dei cambiamenti per migliorare; solo così potrai evolvere e continuare ad avere successo.

44

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

Costruire un business basato su una comunicazione aperta ed efficace con la clientela presuppone una strategia. Per prima cosa, scegli una “cliente target”, una fascia di prezzo e il segmento nel quale posizionarti. Ora viene la parte difficile: essere chiara e ferma quando comunichi queste informazioni. Spesso, infatti, chi fornisce servizi non è in grado di gestire le aspettative dei propri clienti perché non ha, di base, un’idea precisa di quali siano le proprie. Per essere sicura che nessun dettaglio venga trascurato, rendi il consulto preliminare una pratica abituale nel tuo centro: chiedi alla cliente cosa le piace e cosa non le piace delle sue unghie, quali siano le sue aspettative e i suoi obiettivi. Fai molta attenzione alle ambizioni irrealistiche: sono fonte certa di delusione, mentre tu stai cercando di costruire con la tua cliente una relazione soddisfacente, duratura e basata sulla fiducia. Un altro modo intelligente per comunicare bene con la clientela è creare una pagina Facebook, un account Instagram o un sito web del tuo centro con una sezione dedicata al listino dei servizi con relativi prezzi. Tienilo aggiornato, però! Comunica chiaramente alla cliente il costo del trattamento prima di iniziarlo e, quando devi decidere quanto far pagare ogni servizio, basati sulle qualifiche del tuo staff e non sul listino prezzi del tuo concorrente in fondo alla strada. Per quanto riguarda le colleghe, una comunicazione aperta e diretta non può che aiutare a rafforzare lo spirito di squadra. Ciò significa evitare consapevolmente i drammi inutili, e scegliere saggiamente quali battaglie vale la pena combattere. In caso di situazioni critiche non saltare alle conclusioni prima del dovuto, ma ragiona a mente fredda: avrai le idee più chiare su ciò che è successo e sarà più facile trovare una soluzione. Se c’è un problema che è necessario far notare (perché magari sta compromettendo l’armonia in salone), fallo e non lasciare che si ingigantisca ulteriormente; vai dritta al nocciolo della questione e parla in modo diretto, ma fallo in un momento in cui ti senti tranquilla e in equilibrio con te stessa.

FOTO: EVERETT COLLECTION / SHUTTERSTOCK.COM

 COMUNICAZIONE


Rispettare la tabella di marcia è importante, ma lo è altrettanto dedicare a ogni trattamento l’attenzione che richiede, evitare di fare le corse e di perdere tempo a causa di inefficienze nella gestione del lavoro.

FOTO: PHOTO-NUKE / SHUTTERSTOCK.COM

 ATTEGGIAMENTO POSITIVO È risaputo che una persona felice e positiva attira naturalmente a sé le altre persone. Siamo onesti: la negatività può trasformarsi in un veleno per il proprio business. Puoi anche vantare abilità tecniche eccezionali, ma per avere successo in questo settore è indispensabile una mentalità positiva. Un atteggiamento di questo tipo stimola la comunicazione aperta, permettendoti di offrire servizi qualitativamente migliori alle tue clienti. La chiave di tutto, in ogni caso, è l’autenticità: le clienti avvertono subito se il tuo atteggiamento è realmente positivo o se si tratta di una farsa. Ad essere te stessa c’è solo da guadagnarci: in questo modo, infatti, attirerai clienti per certi versi simili a te e sarai in grado di costruire una clientela omogenea, con interessi simili e, soprattutto, con il sorriso sulle labbra. Se la negatività inizia a intaccare la tua quotidianità lavorativa, arginala prima che si diffonda. Come? Circondandoti dell’energia positiva che può trasmettere un mentore. Cerca qualcuno che sia conosciuto e rispettato nel settore, che si presenti e si comporti in maniera professionale. Con i social media diventati ormai uno dei principali strumenti di marketing per chi lavora con le unghie, molte giovani onicotecniche “rampanti” si sentono libere di esprimersi senza filtri e spesso con toni non del tutto appropriati; qualunque veterano del settore è in grado di spiegarti perché questo è sbagliato - e a insegnarti molte altre cose. Se senti il bisogno di un mentore che ti ispiri e ti faccia ritrovare un approccio positivo alla professione, cerca qualcuno che non sia avvezzo a denigrare, a screditare gratuitamente o a fare il bullo con gli altri, ma che, al contrario, offra il suo supporto e incoraggiamento quando necessario e che sia, in generale, una persona positiva.

 ORGANIZZAZIONE Il tempo è denaro per tutte, clienti incluse. Incastrare un appuntamento in più nell’agenda quotidiana è una forte tentazione, ma non devi mai cederle se l’inevitabile conseguenza è quella di far aspettare la cliente successiva. Rispettare la tabella di marcia è importante, ma lo è altrettanto dedicare a ogni trattamento l’attenzione che richiede, evitare di fare le corse e di perdere tempo a causa di inefficienze nella gestione del lavoro. Organizzare bene il proprio tempo permette di avere tutto sotto controllo; inoltre colleghe, clienti e titolari notano quando raggiungi i tuoi obiettivi nei tempi che ti eri prefissata. Questa capacità potrebbe tornarti molto utile se, ad esempio, dovessi decidere di iscriverti a un’importante competizione nail, o quando vorrai proporti come collaboratrice all’azienda dei tuoi sogni. D’altro canto, non è raro che ti capiti di sentirti affannata, sopraffatta, fuori controllo e stressata. Se l’organizzazione del tempo non è qualcosa che ti viene naturale, non preoccuparti: è un processo che si può imparare. Nessun veterano del settore è arrivato al successo semplicemente schioccando le dita! Anche i più importanti professionisti hanno avuto bisogno di tempo e pratica per arrivare a sentirsi a proprio agio durante l’esecuzione di un trattamento. Riduci al minimo le chiacchiere fino a quando non avrai imparato a gestire la tua velocità, e tieni d’occhio il tempo che impieghi senza, però, torturarti se non raggiungi il tuo obiettivo fin da subito. Per migliorare in breve tempo manualità e velocità, fai pratica nel tempo libero sulle tue colleghe o amiche.

NA I L P RO .IT

Focus

45


 CAPACITÀ DI PROBLEM

SOLVING

46

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

 GIOCO DI SQUADRA Saper fare gioco di squadra in salone è probabilmente la competenza relazionale più importante per un’onicotecnica. Lavorando fianco a fianco ogni giorno, può capitare di dare per scontate le proprie colleghe. Tuttavia, usare le competenze di cui abbiamo parlato - mantenere un atteggiamento positivo (tenendo lontani gli “psicodrammi”), mostrare una forte etica lavorativa (aiutando quando puoi) e comunicare correttamente (affrontando apertamente i problemi) - può farti diventare una vera e propria team leader. Tratta le tue colleghe come vorresti essere trattata tu: con gentilezza e stima. Anche un gesto che può sembrare di poco conto, come dire “Buongiorno” o “Buonasera”, oppure chiedere se qualcuno ha bisogno di qualcosa quando vai a fare una commissione, può migliorare l’umore sul posto di lavoro. Un altro modo per tenere alto il morale dello staff, e per incoraggiare il dialogo, è fissare riunioni settimanali o mensili durante le quali ognuna possa parlare liberamente. Fare gioco di squadra non può che migliorarti come onicotecnica: lavorare in sintonia con altre operatrici, che magari sono più ferrate di te in un ambito in cui tu sei più debole, ti permette di imparare da loro e di crescere professionalmente. I benefici vanno in entrambe le direzioni: anche tu puoi aiutare a tua volta una collega in difficoltà e insegnarle qualcosa di nuovo. In fondo, non è questo il vero significato di squadra?

FOTO: EVERETT COLLECTION / SHUTTERSTOCK.COM

Focus

Quando qualcosa va storto, un buon “problem solver” è quello che trova la soluzione perfetta o, almeno, quella migliore. Non tutti possiedono questa capacità in maniera innata: la maggior parte di noi deve prendere delle belle cantonate per imparare a rialzarsi e a fare meglio! Invece di avere paura dei problemi, considerali un’occasione per imparare. Una volta risolta la questione, iscriviti a un corso o fai delle ricerche su internet per capire meglio cos’è successo e per sapere come comportarti la prossima volta che succederà. Ebbene sì, perché succederà di nuovo! Problem solving significa anche saper anticipare un problema prima che si manifesti. Tutti possono commettere errori, anche i professionisti più navigati: per prepararti a ogni evenienza, documentati su forum e gruppi social frequentati da onicotecniche, fai domande e prendi nota di come si sono comportate le colleghe in circostanze simili alla tua. In questo modo capirai come risolvere al meglio una potenziale situazione problematica prima che le sue conseguenze si abbattano anche su di te.


Focus

FORMAZIONE

Continua

Imparare cose nuove e tenersi aggiornati su tecniche e trend è fondamentale per chi lavora nel settore nail, ma come si riconosce un’offerta formativa di qualità e come la si può far fruttare al massimo?

LA FORMAZIONE È LA SPINA DORSALE DI QUALUNQUE SETTORE PROFESSIONALE, MA ASSUME UN’IMPORTANZA ANCORA MAGGIORE IN AMBITO BEAUTY: un mondo magico e creativo nel quale nuovi trend, nuove tecniche e nuovi prodotti nascono e si avvicendano a grande velocità. La formazione continua è fondamentale per rimanere sempre sulla cresta dell’onda, ma per ricavarne il massimo beneficio è necessaria un’attenta pianificazione. Come investire saggiamente tempo e denaro? Dove e come trovare corsi e insegnanti di prima qualità? Come assicurarsi che gli sforzi profusi ripaghino in termini sia di performance che di profitti? Abbiamo cercato di raccogliere le risposte a queste domande in questa piccola guida alla formazione in campo nail.

48

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

FOTO: GENTILE CONCESSIONE DI CND

d i Tra c y M o r i n


LA FORMAZIONE COME INVESTIMENTO Le giornate lavorative di un’onicotecnica sono spesso (e per fortuna!) molto piene e impegnative. Eppure, la formazione dovrebbe essere una vera e propria priorità per chi lavora in questo settore, sia che si tratti di una veterana delle unghie, sia che abbia appena concluso la scuola professionale. La formazione continua è il miglior investimento che una professionista nail può fare per migliorare le proprie abilità e rimanere al passo con i trend del momento. Partecipare ad almeno un corso di aggiornamento all’anno è il “minimo sindacale” per un'onicotecnica; l’ideale sarebbe seguirne uno ogni quattro mesi circa. La pianificazione va fatta basandosi sul tempo e sul budget a disposizione, tenendo conto, qualora si dovesse scegliere fra diverse opportunità formative, che i corsi migliori sono quelli che ti permettono di perfezionare le tue abilità o introdurre nuovi servizi che avranno un impatto positivo diretto sui tuoi profitti. Come accennato, in media un’onicotecnica dovrebbe partecipare a tre o quattro corsi all’anno, a seconda dell’argomento e del mezzo attraverso cui vengono erogati. La durata di un corso può andare da un’ora a diversi giorni, mentre i prezzi sono molto variabili. Certo, c’è un budget massimo per ciascuno di noi, ed è necessario tenerne conto in un’ottica di programmazione annuale. Un corso online costa sicuramente meno di un workshop pratico dal vivo, e comporta minori spese collaterali (ad esempio, quelle per gli spostamenti): anche questi sono aspetti che andrebbero valutati con attenzione. Certo, la formazione costa, ma non bisognerebbe mai essere troppo tirchie quando si tratta di imparare nuove tecni-

Sbagliando S'Impara “Quando sono uscita dalla scuola professionale pensavo di sapere già tutto. Grosso errore: sono durata meno di un anno nel settore. Dopo essermi presa una pausa, ho iniziato a riavvicinarmi al mondo delle unghie, ma ho deciso che avevo bisogno di un ripasso approfondito. Ho iniziato a seguire Celina Rydén (nail guru americana da 190mila follower su Instagram) e quando ho scoperto che avrebbe tenuto due workshop da una giornata all’IBS di Las Vegas mi ci sono iscritta immediatamente. Non avevo mai seguito un corso di quel tipo, temevo che sarebbe stata una perdita di tempo. Quanto mi sbagliavo! Ho imparato più in quelle otto ore che in anni di scuola. Celina si è presa tutto il tempo per spiegarci perché si usano certi prodotti e certe tecniche e quali sono i benefici di ognuna. Da allora, ho partecipato a numerosi corsi durante gli eventi di settore e presso il mio distributore locale.” — Beth Miller, Holliwood Hair & Nails

Focus

(Fallon, Nevada, USA)

che che potenzialmente attireranno nuove clienti: ampliare il tuo bagaglio di conoscenze e competenze ti permette di offrire un servizio migliore e di venderlo a un prezzo più elevato in virtù della tua specializzazione, aumentando

Formazione Online: Una Miniguida Internet può essere un forziere che offre un tesoro pieno di ispirazioni e opportunità di formazione - oppure un campo minato di disinformazione. Lezione numero 1: prima di iscriverti a un webinar, controlla bene di che corso si tratta e soprattutto chi lo eroga. Di seguito, qualche ulteriore precauzione per evitare passi falsi nel dorato mondo della formazione online.

NON credere a tutto quello che leggi su internet. FAI delle ricerche e trova delle aziende autorevoli e conosciute, che offrano una formazione affidabile. NON spendere soldi in corsi che non hanno un impatto diretto o che non ti aiutano a sviluppare il tuo business. Stai alla larga dalle mode passeggere!

FAI i compiti che ti vengono assegnati e chiedi un feedback a chi partecipa o ha partecipato allo stesso corso. NON iscriverti a corsi di cui nessuno dei tuoi colleghi o delle tue conoscenze nel settore ha mai sentito parlare o a cui nessuno ha mai preso parte.

FAI rete con altri professionisti nail (ad esempio sui social media) per scoprire quali sono i corsi migliori.

NA I L P R O .IT

49


Educatori mostrano nuovi prodotti durante una fiera internazionale a Las Vegas. quindi sia la tua professionalità (reale e percepita) che il tuo giro d’affari. Inizia a risparmiare per la formazione tenendo da parte una percentuale del tuo stipendio e mettendo quel denaro in un barattolo o in un conto pensato appositamente a questo scopo. Tieni traccia di quanto spendi per ogni corso di formazione a cui partecipi; così facendo, a fine anno avrai un quadro generale preciso di quanto hai investito in formazione e potrai fare eventuali aggiustamenti per l’anno a venire. Molte onicotecniche ritengono che un’agenda piena sia tutto ciò di cui hanno bisogno per potersi considerare professioniste di successo. È un ragionamento sbagliato sotto molti di punti di vista: la formazione continua, oltre ad aiutarti a tenere in allenamento le tue abilità e a insegnarti tecniche e metodologie nuove, ti permette di confrontarti con altri professionisti del settore e di capire se ciò che stai offrendo è veramente qualcosa di unico e appetibile per la tua clientela. Se le tue competenze non sono costantemente aggiornate, infatti, quell’agenda non resterà piena per sempre, ma comincerà a svuotarsi: è la formazione che ti mantiene sempre al passo con i tempi!

Focus

Una delle più grandi fortune di chi lavora con le unghie è la possibilità di fruire di una vasta scelta di “format” per il proprio aggiornamento professionale. Non importa quali siano il tuo

metodo di studio e le tue possibilità: in questo settore puoi trovare sicuramente il corso che fa al caso tuo. La formazione in ambito nail è disponibile in una grande varietà di forme, dai seminari online alle fiere di settore, fino ovviamente ai corsi e ai campus di più giorni organizzati “Nel corso della mia carriera ho partecipato dalle aziende. Mola molti corsi di formazione, ma nessuno si è ti distributori locali rivelato all’altezza dello ‘Young Nails One Week organizzano giornate Course’. Lavoro in questo settore da 23 anni dimostrative gratuite e avrei voluto scoprire questo corso prima: ho presso le loro sedi, durante le quali vengono trovato educatori pieni di entusiasmo, creatività, mostrati i prodotti di ispirazione e conoscenza, capaci di condurre brand specifici, oppure lezioni attive, scrupolose e mai monotone. Ho corsi intensivi su una potuto beneficiare di un’attenzione uno-a-uno tecnica particolare. mentre imparavo cose nuove sui prodotti Young Tradizionalmente, le Nails e su come risolvere i problemi più comuni fiere di settore prein salone. Ora sono in grado di rispondere alle sentano i prodotti e le domande delle clienti con facilità e competenza tecniche più recenti e e sono elettrizzata al pensiero delle cose che so all'avanguardia, e la fare! È stato denaro ben speso, e ha cambiato la formazione è spesso mia carriera.” — Andrea Haefele, A Touch of Nails inclusa nel prezzo (Longmont, Colorado, USA) del biglietto. Prendere parte a eventi che

Sbagliando S'Impara

50

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

coinvolgono il circuito dei professionisti nail è già di per sé un’esperienza formativa: entrare in contatto con altri operatori del settore mentre si riceve una formazione di alto livello è un bonus non indifferente. Se stai cercando di padroneggiare una nuova tecnica, un approccio pratico con un formatore che può guidarti passo passo è sempre la scelta migliore. Quando si tratta di affinare la propria manualità, infatti, niente può rimpiazzare il lavoro su un modello dal vivo in una classe, che ti permette di ricevere dei feedback immediati sui tuoi errori e ti consente di sciogliere immediatamente eventuali dubbi o interrogativi. Se stai faticando a imparare una tecnica, investi un po’ di tempo in più esercitandoti e partecipando ad altri corsi. Non tutti riescono a imparare soltanto guardando, quindi un’esperienza che comprenda anche una fase pratica è spesso la soluzione migliore. Il format giusto dipende dal tuo livello di partenza e da cosa ti è stato insegnato in precedenza, ma se ad esempio vuoi imparare una nuova tecnica di ricostruzione una lezione

FOTO: ARMANDO SANCHEZ

AL POSTO GIUSTO NEL MOMENTO GIUSTO


pratica aiuta a velocizzare l’apprendimento. Quando non hai la possibilità di partecipare a lezioni dal vivo, soddisfa la tua sete di conoscenze seguendo dei buoni corsi online - i cosiddetti “webinar”, seminari web. Privilegia, visto il mezzo “a distanza”, argomenti teorici di base come l’anatomia dell’unghia, le norme d’igiene o il marketing, oppure panoramiche sulle tendenze di nailart del momento. Assicurati che la formazione di cui fruisci online arrivi da fonti autorevoli e affidabili e privilegia corsi e webinar che offrano dei test finali per mettere alla prova ciò che hai imparato e che sanciscano il risultato con un attestato. (Per maggiori informazioni, leggi il box “Formazione online: una miniguida”).

Tradizionalmente, le fiere di settore presentano i prodotti e le tecniche più recenti e all'avanguardia, e la formazione è spesso inclusa nel prezzo del biglietto.

Focus

FOTO: ARMANDO SANCHEZ

INSEGNANTI ALL’ ALTEZZA Un buon insegnante è in grado, da solo, di fare la differenza tra un corso di formazione efficace e un’autentica perdita di tempo. Quali sono le caratteristiche che dovresti ricercare? L’educator ideale deve essere attualmente impegnato nel settore e deve essere disposto a prendersi del tempo per rispondere alle tue domande. In più, deve essere in grado di trasmettere una vera e propria passione per quello che fa. È anche importante verificare le sue credenziali: i CND Education Ambassador, ad esempio, devono superare un rigoroso processo di ammissione, un lungo programma formativo e di approfondimento su prodotti e sistemi, oltre che sulle capacità di insegnamento e mentoring sul campo. La biografia professionale dell’insegnante è spesso inserita nelle informazioni generali sul corso, ma è noto a tutti che avere tante referenze non significa necessariamente essere anche competenti; affidati quindi a un insegnante che abbia competenze tecniche riconosciute e di alto livello e che insegni fatti, non opinioni. Partecipare alle fiere di settore è un’ottima occasione per incontrare di persona i brand educator delle aziende che ti interessano. Rivolgendo domande dettagliate sui loro programmi formativi potrai capire se si sposano o meno con il tuo metodo di lavoro e con i tuoi obiettivi, evitando così di sprecare tempo e denaro. Queste manifestazioni sono la cornice perfetta per incontrare insegnanti qualificati; parlarci faccia a faccia, inoltre, può fornirti informazioni sulla loro personalità e sulla loro passione per il mestiere, oltre a offrirti la possibilità di rivolgere loro delle domande sul loro background (come il numero di anni in cui hanno insegnato), sul loro metodo di insegnamento e su cosa puoi aspettarti di imparare da loro. Attingi anche alla tua rete di conoscenze: parla con altre tecniche che hanno studiato con un determinato educator, raccogli informazioni per capire perché a loro quel corso e/o quell’insegnante è piaciuto oppure no. Infine, ricorda di comunicare all’esterno il fatto che stai

Quando si tratta di affinare la tua manualità niente può rimpiazzare il lavoro dal vivo in una classe, che ti permette di ricevere feedback immediati sui tuoi errori.

facendo formazione: se non pubblicizzi le tue nuove abilità - e se non fai pratica delle nuove tecniche - la conoscenza che avrai acquisito con così tanta fatica non ti ripagherà come dovrebbe. Spargi la voce sui social media, pubblicando dei post in cui racconti la tua giornata in fiera o annoti osservazioni sul corso di formazione che stai seguendo, magari con un bel selfie mentre tieni in mano il blocco appunti. Metti in mostra i tuoi attestati di partecipazione e le qualifiche che consegui vicino alla tua postazione di lavoro: saranno un buon pretesto per raccontare alle tue clienti quanto ti piace tenerti aggiornata e per proporre loro i nuovi servizi che sei in grado di offrire.

NA I L P R O .IT

51


Focus

Obiettivo

AGENDA PIENA Stai aprendo un centro tutto tuo, o ti stai spostando in una nuova sede: come costruirti una base di clienti fedeli?

IMMAGINA: dopo anni di sacrifici hai aperto il centro dei tuoi sogni, l’hai arredato come volevi e hai arruolato uno staff stellare. L’unica cosa che ti manca per far decollare il tuo business è un’agenda piena di appuntamenti. Ma come fare? Incuriosire la potenziale clientela, attirarla nel tuo centro e soprattutto fidelizzarla sono attività tutt’altro che scontate. Partire con il piede giusto è fondamentale!

FATTI CONOSCERE Prima ancora di aprire le porte del tuo centro, ciò di cui hai bisogno è che se ne parli: a circondare l’apertura deve essere un clima di attesa e fermento. Inizia mettendo a punto i tuoi account social, il tuo sito web e il tuo posizionamento su Google. Per quanto riguarda i social, mostra alle tue potenziali future clienti le foto delle varie fasi dell’allestimento e tienile sempre aggiornate su ogni piccolo progresso, come in un vero

52

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

diario di bordo. Alla vigilia dell’apertura, poi, fai una “prova generale”: invita nel tuo centro i media locali e qualche beauty blogger e fai fare loro un tour in anteprima, così che ti diano una mano a spargere la voce. Per la grande apertura, invece, cambia lo status dei tuoi account social da “coming soon” a “nuova apertura” e invita chi parteciperà all’inaugurazione a lasciare commenti sull’evento.

FOTO: ANTONIODIAZ / SHUTTERSTOCK.COM

d i L i z B a r re t t


Un Animale Social Tra Facebook, Instagram e compagnia bella, usare i social media è diventato praticamente un impegno a tempo pieno. In effetti, creare (e mantenere) una pagina social per un’attività commerciale è diventata una necessità in questo mondo sempre più tecnologico. Dall’annuncio del “Coming Soon!” del tuo salone ai post quotidiani o settimanali, i social media possono fare miracoli per una nuova attività. In più, sono gratuiti! Ecco qualche trucco per incuriosire (e ingolosire) il tuo pubblico online: P Mostra i progressi che fai nell’allestimento del salone. P Presenta una per una le operatrici che lavoreranno nel centro. P Mostra i tuoi lavori migliori. P Tenta le potenziali clienti descrivendo i tuoi trattamenti di lusso. P Offri uno sconto a chi prenota un servizio prima dell’apertura. P Chiedi consiglio ai tuoi follower sul colore del salone, l’arredamento, i prodotti e via dicendo, e rispondi ai suggerimenti!

Focus

to che ne deriverà. Affinché il party inaugurale sia davvero indimenticabile, però, è vietato improvvisare. In questo caso, un’importante variabile da considerare è il budget che puoi investire.

FOTO: PESHKOVA / SHUTTERSTOCK.COM

A CACCIA DI CLIENTI Non limitarti ad aggiornare le tue pagine social, ma preoccupati anche di informare la comunità “reale” (il quartiere, ad esempio). Comincia avvisando le attività commerciali che ti circondano, pregandole di diffondere i tuoi volantini tra i loro clienti, e rilascia un comunicato stampa ai giornali della zona. Se ti stai spostando in una location diversa, assicurati di tenere aggiornata la clientela sui progressi del tuo nuovo centro e, ovviamente, sulla data di apertura e sul listino prezzi. Puoi anche “sfruttare” la tua rete di clienti fedeli per accrescere la curiosità intorno alla tua attività. Come? Creando un evento esclusivo, una pre-apertura riservata solo a loro: durante le prime settimane potresti dedicarti esclusivamente a chi era già tua cliente nella vecchia sede, così da creare una richiesta ancora maggiore nel momento in cui aprirai ufficialmente al pubblico. Organizzare sia una pre-apertura “soft” che un’apertura in grande stile può aiutarti a fare una buona impressione sulle nuove clienti: assicurati che il tuo staff sia ben preparato già per la pre-apertura perché, quando arriverà il momento dell’inaugurazione ufficiale, tutto dovrà procedere senza intoppi. Prevedere un periodo di “rodaggio” riservato solo alle clienti che già ti conoscono è utile per risolvere i difetti di un salone nuovo di zecca, magari facendoti aiutare proprio da loro con suggerimenti e idee. Inoltre, è il modo migliore per prepararsi a un festeggiamento in grande stile e al fermen-

Gli esperti concordano: per avviare il tuo business verso il successo, devi puntare a raggiungere un certo numero di appuntamenti in agenda. All’inizio, poniti un obiettivo mensile e proponi delle piccole competizioni interne al tuo staff, per motivarlo e tenerlo, come si suol dire, “sul pezzo”. Alcune titolari adottano con successo questa tattica anche quando il salone è ormai ben avviato. Passato l’entusiasmo iniziale molte clienti potrebbero sparire; per costruirti una base solida le parole d’ordine sono “marketing” e “promozione”. In questo settore la competizione è altissima, e devi trovare un modo per creare movimento all’interno del tuo salone. Potresti, ad esempio, offrire una manicure omaggio a tutti coloro che, previa prenotazione, si presenteranno al party inaugurale. Anche se offrire servizi gratuiti può sembrare una pessima mossa, molti esperti del settore concordano sul fatto che, se anche quelle clienti occasionali non dovessero tornare, avrai comunque mostrato alla comunità i servizi che offri e (incrociando le dita) avrai innescato un prezioso passaparola. Potresti studiare una promozione simile per incoraggiare vecchie clienti di altri saloni in cui hai lavorato a venire da te: offri un primo servizio gratuito o un espediente simile per cui, ad esempio, una cliente che paga per un refill riceverà un servizio gratuito la volta successiva. Se riesci a far tornare la cliente da te per almeno due volte, hai in mano una grande occasione per trasformarla in visitatrice regolare. Un’altra strategia che fa ritornare le clienti nel tuo centro è

NA I L P R O .IT

53


HAI FESTEGGIATO LA TUA GRANDE APERTURA, IMPOSTATO I SOCIAL MEDIA E APPESO L’INSEGNA DI BENVENUTO. ECCO ALTRE CINQUE TATTICHE PER SPARGERE LA VOCE E PORTARE NUOVE CLIENTI NEL TUO CENTRO.

Focus

Collabora con le altre attività locali. Proponi ad esempio al fioraio in fondo alla strada di creare insieme a te un pacchetto che includa una composizione floreale e una servizio nail nel tuo salone. In questo modo, vi farete pubblicità a vicenda!

Crea una “lotteria”. Metti in palio un servizio gratuito ed esponi una palla di vetro presso la boutique di abbigliamento di fianco a te, offrendo la possibilità ai suoi clienti di lasciare un biglietto con il proprio contatto. Estrai un vincitore e segnati gli altri contatti come potenziali clienti da raggiungere con newsletter periodiche. Dai una festa. Se il tuo centro si trova nei pressi di un campus universitario, ad esempio, crea un party mani/piedi rivolto alle

il “rebooking", ovvero il concordare fin da subito l’appuntamento successivo. Spesso sottovalutato dalle professioniste nail, il rebooking è semplice e dà ottimi risultati. È sufficiente chiedere: “Quale giorno preferisci per il tuo prossimo appuntamento?”. Poniti un obiettivo definito, ad esempio arrivare ad avere almeno il 75% delle ore disponibili sulla tua agenda riempite da appuntamenti già fissati. Costruirsi una clientela regolare e fedele può richiedere del tempo; nei momenti di sconforto, quando l’agenda “piange”, cerca di non fissarti tanto sui numeri, ma piuttosto sul far sì che le (seppur poche) clienti che mettono piede nel tuo centro per la prima volta decidano di tornare una seconda (e una terza, una quarta, una quinta…).

FIDELIZZAZIONE HOW-TO Un buon movimento di clienti è un ottimo punto di partenza, ma come fare a fidelizzarle? In aggiunta alla già citata strategia del rebooking, potresti inviare una newsletter bisettimanale per mostrarti sempre presente; un altro ottimo strumento di fidelizzazione sono i programmi fedeltà, che premiano le visitatrici regolari con sconti o altri vantaggi. La “tessera punti” è un classico format di programma fedeltà. Un esempio? Ogni pedicure vale un punto e, al completamento, la pedicure successiva sarà in omaggio; è un ottimo affare per te, e le tue clienti lo adoreranno. In questo modo hai anche l’opportunità di far pagare un prezzo leggermente più alto per il servizio, perché le clienti, alla fine, riceveranno comunque qualcosa in cambio; inoltre, se una

54

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

studentesse, promettendo di presentare loro le ultime tendenze in fatto di decorazione unghie. Bussa a ogni porta. Fai una visita alle attività commerciali che circondano il tuo centro e lascia loro volantini e biglietti da visita, offrendo magari ai titolari degli sconti sui tuoi servizi. Dopo il primo contatto, non scomparire nel nulla; potresti tornare periodicamente con qualche coupon che potranno regalare alla dipendente del mese o a una cliente affezionata. Fai una partnership con un bar. Gli eventi in stile “Manicure e Bollicine” sono delle occasioni molto ghiotte per la stampa locale e per le (sempre più seguite) beauty blogger. Anche al titolare del bar farà comodo avere delle entrate extra in una serata in settimana che, magari, sarebbe piatta!

cliente sa di poter ricevere una pedicure gratis ogni cinque, difficilmente si rivolgerà altrove per lo stesso servizio, perché vorrà arrivare a beneficiare del suo omaggio. Bisogna comunque fare attenzione agli sconti indiscriminati. Scegli in modo strategico le promozioni da offrire, e non scontare quei servizi per cui le clienti non hanno bisogno di tornare in istituto. Un esempio: una manicure tradizionale non ha bisogno di essere mantenuta in maniera professionale, ma una ricopertura in gel o acrilico sì. È su questi servizi che puoi giocare con coupon e offerte speciali. Chiedere alle tue clienti di parlare bene di te alle loro conoscenze può non piacerti, ma il passaparola è un’arma a cui non puoi e non devi rinunciare, sia per ottenere nuove clienti che per tenerti strette quelle vecchie. Alcuni saloni vi poggiano le basi del proprio business! Se le clienti tornano volentieri, porteranno altrettanto volentieri con sé le loro amiche. Un esempio prezioso ci viene dalle compagnie telefoniche e dalle pay-tv, con le loro promozioni “porta un amico”: il fornitore del servizio avrà un cliente in più, i due clienti saranno premiati con vantaggi esclusivi. Per mantenere la tua clientela, comunque, la cosa migliore è rimanere fedele ai fondamentali: fai attenzione ai servizi che le clienti chiedono di più e adattali alle loro esigenze, che si tratti di aiutarle nella scelta del colore perfetto, di assicurarti che l'acqua del pediluvio sia alla giusta temperatura o di massaggiare proprio quel punto del piede che duole dopo una nottata passata a ballare. Rendere felici le clienti è semplice: dai loro valore, prenditi cura di loro e offri un servizio di qualità.

FOTO: PIKSELSTOCK / SHUTTERSTOCK.COM

Consigli Extra


J l ve

MOLLON PRO

Uv4tan srl Italian Distributor Viale dello Sport 17, 21026 - Gavirate VA - cosmetici@goldlight.biz - Tel:+39 03321695210

BASILICATA Di Turro Professional Tel: 080/5374717 Tel: 331/8407975 diturrocommerciale@gmail.com CAMPANIA FARV Rappresentanze Tel: 324/9831347 Tel: 338/8433170 mollonprocampagna@gmail.com EMILIA ROMAGNA BO/ RA/ FC/ RN MONDO ESTETICO Tel: 0541857536 Cell: 3358021248 Mail: info@mondoestetico.it

LAZIO RM/RI/VT Perline di Fiorelli Andrea Tel: 06 66 38340 Tel: 333/4146895 info@perlineroma.it FR/LT Bastoni Cesare Luigi Tel: 329/9775289 luigibastoni@virgilio.it LOMBARDIA VA/CO/LC Ceriani Alberto Tel: 342/6651345 ceriani.mollonpro@gmail.com Ml RED CARPET DI LANFRANCO MUGNI CELL:3358115265 l.mugni@alice.it

MARCHE AP/ FM/ MC /PU MONDO ESTETICO Tel: 0541857536 Cell: 3358021248 Mail: info@mondoestetico.it PIEMONTE Academy LBN Mollon Pro Tel: 011 026.20.34 Tel: 347/9196779 lorybeautynails@ymail.com PUGLIA Di Turro Professional Tel: 080/5374717 Tel: 331/8407975 diturrocommerciale@gmail.com

TOSCANA FI/PO Speciale Cosmetici Tel: 055/8459887 Tel: 328/6008334 specialecosmetici@gmail.com MS/LU/PI Sifra Tecnica Tel: 0585/51538 Tel: 349/8410083 info@sifratecnica.it PT/ SI/ AR, province PO, PI, FI ELITE Tel: 0573531015 Cell: 3358131508 Email: silvanochiti69@gmail.com UMBRIA Professional Beauty srls Tel: 393/2693089 professionalbeauty16@gmail.com


style

India Detto Tra Le Unghie

PASSAGGIO IN

FOTO: LEOKS / SHUTTERSTOCK.COM

Un caleidoscopio di colori e suggestioni: l’India rivive sulle unghie grazie all’estro di 12 NailArtist.

56

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style

M

mondiale risiede entro i suoi confini. Com’è naturale, all’interno di questa immensa umanità si muovono lingue, religioni e stili di vita diversissimi tra loro; queste differenze, se da un lato rappresentano la causa di profonde disuguaglianze sociali, dall’altro arricchiscono il fascino di una terra che sfugge con grazia a ogni tipo di definizione. Una terra dove la maggior parte della popolazione vive e lavora in territori rurali, coltivando riso e cotone, ma in cui una metropoli come Mumbai

è divenuta autorevole punto di riferimento internazionale nel campo dell’Information Technology, oltre che sede di una delle più vivaci industrie cinematografiche, la cosiddetta “Bollywood” - che, insieme ad altre realtà regionali, rende la produzione cinematografica indiana la più prolifica al mondo. Una terra dove l’induismo è il culto religioso più praticato, ma una delle più importanti opere architettoniche - tra le 7 Meraviglie del mondo moderno - è un mausoleo musulmano: il grandioso

FOTO: MIKADUN; (A DESTRA) NATALIA KLENOVA / SHUTTERSTOCK.COM

istero e misticismo, tradizioni millenarie e modernità: l’India è una terra multisfaccettata, nella quale convivono da sempre culture e identità diverse - tali da renderla, dopo l’Africa, l’entità geografica più variegata al mondo. Con una popolazione stimata in 1,28 miliardi di abitanti, d’altro canto, l’India è il secondo Paese più popoloso del globo, e potrebbe diventare il primo entro il 2030; ben il 17% della popolazione

NA I L P R O .IT

57


style

in molti Paesi occidentali, diventando occasione di divertimento sfrenato. C’è un altro suggestivo evento della tradizione che attrae ogni primavera indiani e turisti. Siamo nella cittadina di Jaipur, capoluogo del Rajasthan, India settentrionale: qui tra febbraio e marzo, nel giorno di luna piena di Phalgum Purnima, si festeggia l’elefante, animale importantissimo per la mitologia induista. Riccamente ornati e dipinti con i colori tradizionali, i pachidermi sfilano e divertono il pubblico con giochi e rituali simbolici. L’elefante, simbolo del dio Ganesha, è forse l’animale che più di tutti associamo all’India. Eppure il territorio indiano ospita una biodiversità stupefacente, fatta di leggendari animali selvatici entrati nell’immaginario collettivo grazie a racconti e romanzi - “Il Libro della Giungla” su tutti - ma anche grazie al cinema - ricordate “Vita di Pi”, acclamato film del 2012 che narra la difficile traversata dell’oceano dopo un naufragio di un giovane ragazzo indiano in compagnia di una tigre del Bengala? Ma ora, lasciamo parlare le unghie: ecco come hanno scelto di raccontare il fascino dell’India le nostre 12 NailArtist.

FOTO: DAVID EVISON / SHUTTERSTOCK.COM

Taj Mahal, fatto costruire nel 1632 dall’imperatore moghul Shah Jahan come tributo alla moglie prediletta. Una terra in cui convivono anime diverse e dove ogni singolo Stato federato e ogni singolo territorio, con la propria lingua e le proprie tradizioni, è la tessera di un mosaico indecifrabile e per questo ancora più affascinante. Un mosaico indubbiamente coloratissimo, come il disegno luminoso di un caleidoscopio. Quando pensiamo all’India, in effetti, l’immagine che ne ricaviamo è senz’altro un’immagine a colori: i mercati affollati di bancarelle piene di tessuti variopinti e di invitanti ciotole di spezie, i ricchissimi abiti tradizionali indossati da uomini e donne, le rappresentazioni vivide e suggestive delle divinità induiste, come la spietata dea Kali. Lungi dall’essere un semplice vezzo decorativo, il colore in India ha un forte significato simbolico. Lo testimonia l’importanza di un festival come l’Holi, ricorrenza religiosa che celebra la rinascita invitando i fedeli a “sporcarsi” con polveri colorate; un rito liberatorio, oltre che simbolico, che in anni recenti è uscito dai confini dell’India ed è sbarcato, pur spogliato dal suo significato religioso,

58

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style NailArtist

ANJELIKA KOVYLINA

Raffinata ed elegante, la nailart proposta dalla Master Hypnotic Nails Anjelika Kovylina richiama, nei colori e nei decori, il tradizionale abito delle spose indiane. La base è di un rosso vivo e cangiante, colore considerato di buon auspicio in India settentrionale; i delicati fiori tridimensionali color bianco puro sembrano quasi galleggiarvi sopra.

NailArtist

BRUNELLA RUSSO

Un’altra tradizione legata al rito nuziale indiano è il Mehndi, tatuaggio benaugurante eseguito con henné naturale rosso sulle mani e i piedi della sposa: Brunella Russo, EzFlow Master Artist e Nail Trainer Ladybird house, ne replica il disegno sulle unghie, spingendosi fino alle dita e caricando la manicure di un profondo significato simbolico.

NA I L P R O .IT

59


style NailArtist

CLEMENTINA TIRALONGO

L’acchiappasogni, tradizionalmente associato agli Indiani d’America, sembra fosse in realtà diffuso anche nel Sud dell’India, dove ne sono stati rinvenuti numerosi frammenti. Clementina Tiralongo, Trainer Zhori Nail System, ripropone questo oggetto magico e intriso di misticismo in una nailart colorata e divertente.

NailArtist

ELEONORA BORTOLETTO

Un vero e proprio tributo alle atmosfere magiche e misteriose dell’India più autentica: a realizzarlo è Eleonora Bortoletto, Hand & Nail Harmony PhD Master Educator, che sceglie per la sua nailart i colori profondi, i riflessi delicati e i decori astratti delle fantasie dei tessuti, dei luoghi e dei profumi indiani.

60

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style NailArtist

FEDERICA LOVASCIO

“Le qualità divine che sono in me si inchinano alle qualità divine che sono in te”: è il significato del Namasté, il tradizionale saluto indiano, che la ONS Advanced Educator Federica Lovascio sceglie come filo conduttore della sua nailart ispirata alla complessa e affascinante spiritualità indiana e ai suoi simboli misteriosi.

NailArtist

GRAZIELLA MANFRIN

Grandiosi e colorati, i matrimoni indiani possono arrivare a durare intere settimane. Graziella Manfrin, Master Pro KyLua, ripropone l’opulenza di questi grandi eventi associando un monocolore rosso, colore nuziale per eccellenza, a preziosi ornamenti che ricordano gli scintillanti gioielli di cui si adornano le spose.

NA I L P R O .IT

61


style NailArtist

IVANA GENTILE

Brillante e colorata, la nailart di Ivana Gentile, Educatrice Glam Nail Systems, sembra una piccola opera di artigianato indiano, come quelle che si possono trovare tra le bancarelle del caotico e variopinto mercato di Chandni Chowk, nella vecchia Delhi. Un omaggio decorativo a uno dei luoghi più caratteristici e suggestivi dell’intera India.

NailArtist

OLGA MOLDOVAN

Riflessi cangianti e colori intensi rivestono le unghie nella composizione che Olga Moldovan, Educator Laif Nail, dedica all’India e al suo misticismo. La nailart, tutta giocata sui contrasti cromatici, ricorda le imponenti facciate decorate di alcuni tempi induisti; il decoro si estende sulle dita, a simulare i tatuaggi simbolici della tradizione.

62

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style NailArtist

SABRINA SCUCCIMARRO

Per rendere omaggio alla scenografica ricercatezza degli abiti indossati dalle donne indiane, Sabrina Scuccimarro, Master Elite Educator, si serve di varie sfumature di rosso e arricchisce la sua elaborata decorazione astratta con un raffinato effetto zucchero e con l’applicazione di luminosi Swarovski.

NailArtist

SARA CIAFARDINI

È una composizione dalla doppia anima quella che Sara Ciafardini, Nail Trainer per AretiniNails, dedica all’India: unghie nude dai decori minimal si alternano a unghie riccamente decorate. Grande protagonista, il maestoso elefante 3D adornato come nella tradizione del Festival degli Elefanti di Jaipur, che ogni anno richiama turisti da tutto il mondo.

NA I L P R O .IT

63


style NailArtist

SILVIA ZOIA

Non c’è un’unghia uguale a un’altra nell’abbagliante manicure indiana proposta da Silvia Zoia, NailArtist e Tutor per Onyx Academy: raffinati ricami orlati d’oro si alternano a composizioni elaborate che richiamano con minuzia le fantasie dei disegni all’henné, vera e propria forma d’arte della tradizione indiana.

NailArtist

VALENTINA BERTOLDI

L’essenza della vita racchiusa in un cerchio: è questo il significato del Mandala, diagramma circolare rituale che associa figure geometriche che rappresentano l’intreccio della vita vissuta. Valentina Bertoldi, Ibd Manicurist e Nail Trainer Ladybird house, fa risaltare l’oro e il bianco del Mandala accostandovi tonalità di blu, per una manicure di grande impatto visivo.

64

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


enjoyyour 1-Step Gel Polish INDOSSA LO STRAORDINARIO 1-STEP GEL POLISH ROBYNAILS H

Un solo prodotto: il colore! H Eccezionale durata e lucentezza H H Applicazione veloce H Colori moda extra coprenti H

wwwHrobynailsHit

RobyNails, Milano - tel.02/26419807


style

TAVOLOZZE d’AUTUNNO IL PANTONE COLOR INSTITUTE AMA SORPRENDERE IL SUO PUBBLICO: lo avevamo già capito lo scorso anno, quando invece di eleggere un colore simbolo del 2016 ne aveva scelti due (ricordate Rose Quartz e Serenity?). Il colore del 2017, che abbiamo presentato qualche numero fa, è invece Greenery. Con l’approssimarsi della stagione fredda, tuttavia, per questo verde allegro e brillante è arrivato il momento di cedere il passo a tonalità dal mood più autunnale. Ed è qui che Pantone raddoppia di nuovo, proponendo non una ma due top ten di tendenza per l’autunno 2017: quella tradizionalmente ispirata

66

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

alle passerelle della New York Fashion Week e l’altra, inedita, che presenta invece i color trend emersi durante le sfilate londinesi. Più calda e classica la prima, più estrosa e imprevedibile la seconda, le due palette hanno come comune denominatore lo scurissimo blu navy che sarà tra i più forti trend di stagione. Per il resto, la top ten di New York e quella di Londra propongono differenti interpretazioni di tonalità a prima vista simili - due rossi accesi, due rosa pallidi, due verdi dorati - dimostrando in un certo senso qualcosa che le professioniste delle unghie sanno già da tempo: non esiste un colore uguale a un altro!

FOTO: LETTERBERRY / SHUTTERSTOCK.COM

È u n a ve ra e p ro p r i a s f i d a t ra n u a n ce q u e l l a co n c u i i l Pa n t o n e C o lo r I n st i t u t e h a s ce l t o d i p re s e n t a re i co lo r t re n d p e r q u e st o a u t u n n o . E t u , t i s e n t i p i ù N e w Yo r k o p i ù L o n d ra ?


style

La Palette di NEW YORK

La Palette di LONDRA

La top ten ispirata alle sfilate newyorkesi Autunno/Inverno 2017-2018 si apre con un vivace rosso granatina e si chiude con un caldo arancione che ricorda le sfumature delle foglie d'acero. Nel mezzo, una carrellata di tonalità prevalentemente calde, avvolgenti e confortevoli, in linea con il mood di stagione. Non mancano spunti più squillanti, capaci di creare armoniosi contrasti se abbinati alle tonalità più classiche e neutre della palette.

Per la prima volta, Pantone dedica un’intera palette alla London Fashion Week e alle scelte cromatiche - spesso poco convenzionali - dei suoi fashion designer. Lo sguardo cade subito sul fiammante rosso scarlatto che apre la top ten, ma indugia a lungo anche sull’elegante viola reale e sul pungente ocra dorato. La selezione alterna con successo tinte tradizionalmente autunnali a nuance che sembrano appartenere a un’altra stagione: combinandole, l’effetto finale è irresistibile.

Grenadine Rosso acceso e dinamico che cattura l’attenzione. Tawny Port Bordeaux sofisticato che porta la famiglia dei rossi a nuove profondità. Ballet Slipper Rosa limpido che ricorda il bagliore tipico di un colorito sano. Butterum Beige caramellato dai toni caldi e avvolgenti. Navy Peony Blu scuro solido e dalla forte personalità, tinta cardine di entrambe le palette.

Neutral Gray Grigio neutro, perfetto come accento ma anche come total look. Shaded Spruce Verde bosco che emana un senso di protezione e comfort. Golden Lime Verde-giallo rinfrescante che dà un twist ai classici autunnali. Marina Azzurro acceso, unico vero colore freddo della palette. Autumn Maple Ruggine fulvo dal sottotono gradevolmente autunnale.

La top-3 delle combinazioni vincenti sulle unghie:

Flame Scarlet Rosso vivo deciso e potente, che lascia il segno. Primrose Pink Sfumatura di rosa pallido dal tono morbido e garbato. Toast Rincuorante e avvolgente beigemarroncino. Blue Bell Azzurro puro che trasmette pace e serenità. Royal Lilac Viola ammaliante, che fa da contrappunto scenografico ai compagni di palette.

Otter Color lontra che unisce idealmente campagna e città. Navy Peony Blu scuro solido e dalla forte personalità, tinta cardine di entrambe le palette. Copper Tan Arancio bruciato dal sottotono caldo e accogliente. Lemon Curry Giallo ocra esotico e speziato, che dà un tocco piccante alla palette. Golden Olive Verde oliva maestoso e brillante, un colore su cui contare.

La top-3 delle combinazioni vincenti sulle unghie:

Navy Peony

Tawny Port

Primrose Pink

Blue Bell

Golden Lime

Autumn Maple

Royal Lilac

Lemon Curry

+

+

+

+

Butterum

Flame Scarlet

Shaded Spruce

Navy Peony

+

+

NA I L P RO .IT

67


style

Total Beauty

ECCENTRICHE ASIMMETRIE To c c h i d i c o l o re e f o r m e c h e s o r p re n d o n o : T O N Y & G U Y e R o b y N a i l s c e l e b r a n o l a l i b e r t à d e l p ro c e s s o c re a t i v o c o n u n a c a r re l l a t a d i l o o k d e d i c a t i a c h i n o n h a p a u r a d i o s a re .

Hairstyle tratti dalla collezione Duality di TONY&GUY realizzata in partnership con L’Oréal Professionnel. Nail look realizzati da Felicia Flumeri, NailArtist O.R.A. - Original RobyNails Academy, avvalendosi dei Gel e dei Gel Polish RobyNails, prodotti dalla formulazione avanzata ed esclusiva, 100% Made in Italy.

E

ccentricità e anticonformismo, tanto nelle forme quanto nei colori: la collezione Duality di TONY&GUY rende omaggio al potere destabilizzante della creatività con proposte sfrontate e fuori dagli schemi, ma al tempo stesso fresche e leggere. Sasha Mascolo-Tarbuck, Global Creative Director di TONY&GUY, ha elaborato insieme all’International Artistic Team una serie di haristyle dal carattere forte e volitivo, che giocano con le sfumature e con i contrasti di chiari e scuri per illuminare in modo alternativo tagli asimmetrici e suggestivi raccolti. I nail style firmati Felicia Flumeri per RobyNails accolgono la sfida creativa e alternano con disinvoltura blocchi di colore e grafismi decisi a fondi sfumati e dettagli scintillanti, fornendo l’ispirazione per manicure imprevedibili.

68

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style

NA I L P R O .IT

69


style

70

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style

NA I L P R O .IT

71


style

72

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


Hetien Nail

Hetien Nail

hetien.it


style

Fashion & NailArt

Badass Lady Audace, determinata, combattiva: la donna raccontata dalla moda Autunno/ Inverno 2017-18 esprime la sua forte personalità in ogni outfit che indossa. A testa alta, reinventando il concetto di femminilità.

Creatività firmata Gamax Le NailArt sono create in esclusiva per Nailpro da Gamax. In questo numero le tip sono state realizzate da Arianna Bartucca, Emanuela Rossi, Francesca Daidone e Mendi Gabrielli con la supervisione di Loredana Dello Preite, responsabile Formazione e R&D Gamax. www.gamax.it

74

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style

Alexander Wang È una donna che non le manda certo a dire quella affrescata da Alexander Wang nella sua collezione Autunno/Inverno 2017-18. Lo stilista di origini taiwanesi torna al suo primo grande amore, il colore nero, e lo eleva a simbolo del girl power scegliendolo come filo conduttore di ogni singolo outfit. Neri sono i lucidi shorts in pelle, nere le jumpsuit dal gusto minimal celate dietro cappotti oversize, nere le corte giacche da biker tempestate di borchie, così come stivaletti e borse. Le lunghezze sono extra corte, le forme ora fascianti e avvolgenti, ora ampie e fluttuanti. Una collezione “strong”, pensata per vestire le amazzoni metropolitane che lottano ogni giorno per la loro identità e per la loro indipendenza.

NA I L P R O .IT

75


style

76

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


style

Hermès Da New York a Parigi, dal nero al colore: la collezione presentata da Hermès alla Paris Fashion Week propone una palette squisitamente autunnale su forme e consistenze che già sanno d’inverno. Gli outfit sono in equilibrio perfetto tra femminile e maschile, tra fluidità e rigidità: troviamo così morbidi e ampi cappotti fermati in vita da alti cinturoni in pelle, o sbarazzine camicette fantasia stemperate da stivali al ginocchio dal sapore underground. La donna Hermès non teme l’eccentricità e alterna con disinvoltura pantaloni dal taglio dritto e maschile a morbidi e leggerissimi abiti alla caviglia. È lei a dettare le regole del gioco, lei a evocare abbinamenti e suggestioni: ogni suo look riflette una sfaccettatura della sua personalità. Una personalità che non lascia spazio a titubanze o tentennamenti.

NA I L P R O .IT

77


style

Showcase

CND

Nightspell I

78

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

BERRY BOUDOIR Color vinaccia deciso HYPNOTIC DREAMS Bronzo dai mille riflessi ipnotici VIRIDIAN VEIL Verde-azzurro luminoso leggermente perlato ETERNAL MIDNIGHT Viola scuro cangiante dai riflessi blu LILAC ECLIPSE Lilla cremoso intenso MERCURIAL Argento satinato

FOTO: CND

confini della notte e del giorno si mescolano e si confondono nella nuova collezione autunnale di CND. Colori, materiali e ambientazioni della notte vengono illuminati dai bagliori del giorno: la luce ridefinisce le tonalità dando vita a nuove sfumature opache e riflessi cangianti, per un autunno che si veste di ricercatezza. Tonalità intense, profonde e misteriose richiamano un’atmosfera di velata magia, i finish regalano un’allure sognante e ipnotica, i nail design sono gioielli preziosi che riflettono sorprendenti giochi di luce e alternano effetti e texture multidimensionali. La collezione si declina in 6 colori disponibili in match CND Shellac e VINYLUX. www.cndworld.it


style

Showcase

Gelish & MORGAN TAYLOR

Little Miss Nutcracker

FOTO: GELISH & MORGAN TAYLOR

“L

o Schiaccianoci”, uno dei capolavori del balletto dell’Ottocento nonché lo spettacolo più rappresentato al mondo durante le festività, è stato d’ispirazione per la nuova collezione Holiday 2017 di Gelish & MORGAN TAYLOR. L’atmosfera giocosa, il sogno e la fantasia sono gli ingredienti principali di questa fiaba fatta di dolciumi, soldatini e fiocchi di neve. La collezione propone una meravigliosa tavolozza di 7 colori che spaziano dal lucente argento metallizzato a un brillante e audace rosso; come regalo speciale per le Feste, la collezione contiene una singolare sfumatura di argento glitterato dall’effetto unico e ammaliante, che può essere indossata sola o abbinata a tutti gli altri colori. www.gelish-italia.it www.morgantayloritalia.it

Dreaming of Gleaming Argento metallico Silver in My Stocking Speciale effetto argentato

Just Tutu Much Oro metallico Don’t Toy With My Heart Rosso audace

Plum-thing Magical Viola brillante Baby It’s Bold Outside Blu navy cremoso You Crack Me Up Verde brillante glitterato

NA I L P RO .IT

79


style

Showcase

ORLY

Velvet Dream

80

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

Silken Quartz Setoso rosa antico perlato Just Bitten Cremoso e profondo rouge noir Black Cherry Rosso violaceo sofisticato e seducente Velvet Kaleidoscope Luminoso viola/bronzo cangiante Blue Suede Cremoso blu ceruleo November Fog Delicato color glicine con una punta di grigio

FOTO: ORLY

È

tempo di archiviare sandali gioiello, abiti floreali e accessori neon: l’autunno ormai alle porte ci invita a riscoprire confortevoli boots scamosciati, avvolgenti scialli in cachemire e sofisticati abiti in velluto. Le atmosfere si fanno soffuse, le texture morbide e le nuance profonde e intense, in equilibrio perfetto tra sofisticata decadenza ed eleganza chic. È questo il mood della collezione ORLY per l’autunno 2017, che si presenta con 6 colori profondi e raffinati, dal finish quasi sartoriale. Le tonalità sono disponibili in versione smalto professionale (vegano e 12-Free) e smalto semipermanente alle vitamine ORLY GelFX. www.orlyitalia.it


21|22|23 OTTOBRE 2017 MiCo | Fiera Milano Congressi www.esthetiworld.com

Ingresso Via Gattamelata GATE 14

L’IMPERDIBILE APPUNTAMENTO DEDICATO AL MONDO DELL’ESTETICA PROFESSIONALE, DEL NAIL E DELLE SPA BolognaFiere Cosmoprof S.p.a. | Milano Tel. +39.02.796.420 | Fax +39.02.795.036 | info@esthetiworld.com

Congresso Italiano Spa

Company of

Congresso Nazionale

In collaborazione con


workshop

Alcuni piccoli trucchi per riorganizzare il tuo salone secondo le regole dell’ergonomia, migliorando l’efficienza e guadagnandoci in salute e in buon umore.

LEZIONI DI ERGONOMIA Collo dolorante, mal di schiena incessante, sindrome del tunnel carpale e dolori alle anche: sono tutti problemi molto diffusi tra chi lavora con le unghie, soprattutto se è nel settore da anni. Ecco perché oggi sempre più onicotecniche sono attente all’ergonomia, quella disciplina scientifica che studia l’organizzazione dei luoghi di lavoro in modo da renderli il più possibile sicuri e vivibili per i lavoratori. In salone la questione dell’ergonomia riguarda in particolar modo la struttura e la collocazione delle postazioni manicure e pedicure, che idealmente dovrebbero assecondare i naturali movimenti del corpo. Le postazioni pedicure sono le più problematiche, perché nella maggior parte dei casi richiedono all’operatrice di rimanere a lungo chinata in direzione della cliente. Una pessima posizione per la parte bassa della schiena! Le postazioni manicure, però, non sono da meno: costringono le tecniche a tenere i polsi in angolazioni scomode e poco salutari per molte ore di fila. Molte titolari hanno preso a cuore il problema, facendo grandi passi avanti nella salvaguardia della salute delle proprie dipendenti e migliorandone anche l’efficienza operativa. Un ambiente di lavoro ergonomico, infatti, ha innumerevoli vantaggi: porta a un aumento della produttività e a una riduzione dei giorni di mutua, oltre ad avere un impatto positivo sullo stato psicofisico delle operatrici. Scopri come fare tuo questo concetto e renderai il tuo ambiente di lavoro più efficiente e sereno.

82

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

FOTO: NIKITABUIDA / SHUTTERSTOCK.COM

d i K a t i e O ’ R e i l ly


workshop

FOTO: GENTILE CONCESSIONE DI SHERRY LE; GENTILE CONCESSIONE DI CARLA COLLIER

In Piedi è Meglio Dopo 33 anni trascorsi lavorando 60 ore a settimana, l’onicotecnica e collaboratrice di Nailpro Carla Collier ha iniziato a manifestare problemi alla schiena, al collo, alle spalle e all’anca. Un giorno, mentre stava facendo una dimostrazione durante una fiera di settore, il suo capo le ha chiesto di eseguire una manicure stando in piedi su una piattaforma rialzata. La sua motivazione? “Stare seduti fa perdere le energie!”. Dopo questa (positiva) esperienza, Carla ha iniziato a fare delle ricerche sui vantaggi delle cosiddette “standing desk”, le scrivanie rialzate per lavorare in piedi, e ne ha trovato un lungo elenco: livelli più bassi di zuccheri nel sangue, aumento dell’energia, benefici per il cuore e la circolazione. Quando ha aperto il suo salone, ha fatto quindi costruLe tecniche della T & K nails siedono su ire una standing desk personalizzata, regolata sedie ergonomiche dotate di cuscino per La standing desk di Sherry Le è dotata in base alla sua altezza. Lavorando in questo ginocchia. anche di una lente d’ingrandimento. modo, il braccio rimane piegato a 90° e i movimenti laterali sono più agevoli, ad esempio sulla parte bassa della schiena tenendo il busto eretto e quando si adopera la fresa; inoltre, è più facile scostarsi appoggiando le ginocchia sull’apposito cuscino (vedi foto); per evitare di inalare fumi, vapori e polvere di limatura. hanno poi allestito anche due standing desk. Per ricavare maggiore comfort dalla sua postazione in Da allora, Sherry ha lavorato in piedi otto ore al giorno per piedi, Carla l’ha fatta equipaggiare con un tappetino ansei giorni la settimana e ha arricchito la sua postazione ti-fatica, così da evitare di appoggiare i piedi sul pavimento personale con una lampada dotata di lente d’ingrandimenduro. Le clienti siedono su sgabelli da bar, ma il salone è to (così da vederci meglio senza dover sforzare il collo), ricomunque dotato di una postazione tradizionale con “sedutrovando magicamente l’energia perduta. Ora le sue gambe ta bassa” per le clienti più anziane - anch’essa disegnata sono più forti che mai, ha perso quasi sette chili e anche la in proporzione all’altezza dell’operatrice, che riesce così a sua postura è migliorata: le sue spalle non sono più curve riposare gli avambracci appoggiandoli sul tavolo mentre o pesanti, il respiro è migliore e più profondo; inoltre, trova lavora sulla mano della cliente. più facile concentrarsi e gestire lo stress. Un altro aspetto Un altro problema di molti tavoli da manicure è l’eccessiva positivo delle postazioni in piedi? Sono un argomento perprofondità, che costringe molte operatrici a “scivolare” in fetto per rompere il ghiaccio con la cliente! avanti sulla sedia e a protendersi in modo innaturale per riuscire ad afferrare le mani della cliente: uno dei principali errori ergonomici! Il piano di lavoro di Carla, invece, è profondo solo 45 cm, la lunghezza perfetta per raggiungere le mani delle sue clienti, avere a portata di mano quello che le serve e prevenire così il rischio di sviluppare la dolorosa sindrome del tunnel carpale. Dopo 15 anni nel settore, anche Sherry Le e la sua cugina e socia Hai Nguyen hanno deciso di abbandonare la posizione seduta. Sherry era ormai stanca di stare sempre piegata in avanti, mettendo sotto sforzo l’intero corpo per adattare la vista, il polso e la posizione del collo, e ha sofferto di mal di schiena dovuti alla tensione muscolare; ha anche fatto dei veri e propri investimenti in sedute di massaggio, sperando di alleviare la tensione che avvertiva alla schiena e alle spalle. Lei e la cugina Hai hanno quindi deciso di sostituire le loro sedie tradizionali con due sedute ergonomiche, disegnate appositamente per alleviare la pressione

La standing desk personalizzata di Carla Collier le permette di riposare il braccio tenendolo piegato a 90°.

NAILPRO.IT

83


workshop

“Un problema di molti

tavoli da manicure è l’eccessiva profondità, che costringe molte operatrici a protendersi in modo innaturale per riuscire ad afferrare le mani della cliente.

A Prova di Schiena

Una postazione pedicure rialzata rispetto al pavimento permette all’operatrice di lavorare mantenendo la schiena dritta.

avanti. Grazie a questi accorgimenti, il 70% delle operatrici delle Burke Williams Daily Spa non ha mai accusato dolori o disturbi - e molte di loro fanno parte dello staff da diversi anni. Anche la soddisfazione delle clienti ne ha tratto giovamento: la posizione sopraelevata dei troni permette infatti a chi vi è seduto di piegare le gambe in modo molto più naturale (formando un angolo di 45°) rispetto alle sedute classiche. I dolori alla schiena e i piccoli infortuni dei dipendenti possono diventare un grattacapo anche a livello finanziario, costringendo i titolari di centri “non ergonomici” a sborsare un sacco di soldi, come se fossero un’assicurazione. Perché, allora, non investire fin dall’inizio in postazioni che siano in grado di salvaguardare la salute di chi vi lavora? A guadagnarne saranno tutti, clienti comprese.

Le poltrone da pedicure con poggiapiedi sdoppiato permettono di adattare l’altezza del singolo piede in base alle esigenze dell’operatrice.

84

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

FOTO: GENTILE CONCESSIONE DI CHRIS MANS; GENTILE CONCESSIONE DI J&A USA

Gli esperti concordano: postazioni mani-piedi separate permettono alle tecniche di lavorare in modo più efficiente. Le tradizionali postazioni pedicure costringono in genere l’operatrice a stare seduta di fronte alla cliente, con le proprie ginocchia più in alto rispetto alle anche; in questo modo, quando ci si sporge per raggiungere i piedi della cliente, tutto lo stress si concentra sulla fascia più bassa della schiena. Una soluzione ottimale è quella di predisporre le postazioni pedicure in posizione sopraelevata rispetto alla seduta dell’operatrice. Questo rende la posizione più corretta non solo per la tecnica, ma anche per la cliente. Michelle Orozco, responsabile del settore nail della catena Burke Williams Day Spa di Los Angeles, ha riorganizzato la formazione all’interno dei centri aggiungendo dei protocolli di massaggio per il corpo, a vantaggio tanto delle operatrici quanto delle clienti. Ha inoltre posizionato i troni per pedicure più in alto del normale, dotando le operatrici di sedie regolabili in altezza, che permettono loro di portare i piedi della cliente al livello degli occhi, così da riuscire ad applicare lo smalto in modo preciso senza dover piegare la schiena in


workshop

METTITI IN POSA

Previeni una postura sbagliata sollevando i piedi della cliente al tuo livello.

Facciamo un passo indietro: prima ancora di provvedere ad adattare le postazioni di lavoro alle leggi dell’ergonomia, è importante essere consapevoli della propria postura. Molti problemi alla cervicale e alla schiena, infatti, sono causati da una posizione scorretta della parte superiore delle braccia. Durante una manicure, dovresti mantenere la schiena eretta e appoggiata a un supporto e le braccia sollevate, così da non doverti piegare; durante una pedicure, invece, dovresti evitare di scaricare il peso della gamba della cliente appoggiandoti il suo piede in grembo. Ricorri piuttosto a un poggiapiedi regolabile, o chiedi alla cliente di spostare piedi e ginocchia fino a raggiungere una posizione appropriata: questo limiterà la pressione sulla tua schiena, sulle tue spalle e sul tuo collo e ti garantirà una maggiore mobilità durante il servizio. Molte operatrici tendono a sedersi in bilico sul bordo della sedia, abitudine sbagliatissima per la parte inferiore della schiena perché porta a un affaticamento muscolare. Se a un certo punto della tua giornata lavorativa tendi a scivolare in questa posizione, correggiti subito appoggiandoti bene allo schienale della sedia per usufruire del supporto lombare che ti offre. In alternativa, mettiti alla ricerca di una seduta che si adatti di più alla tua postura o che provveda a garantirti più spazio di manovra.

“L’evoluzione degli strumenti di lavoro ha portato alla

commercializzazione di forbici, tronchesi, lime e pennelli dalla presa sempre più confortevole ed ergonomica.

FOTO: (IN ALTO) NETFALLS REMY MUSSER; (IN BASSO) VAGENGEIM / SHUTTERSTOCK.COM

Strumenti e Illuminazione

L’intero reticolo di vene, arterie e tendini che controlla la mano passa attraverso il polso e può condizionare il benessere di tutta la parte superiore del corpo. Ecco perché è importante che le mani siano sempre in una posizione “neutrale”, ovvero il più possibile in linea con l’avambraccio e con la parte superiore del braccio: più la posizione è naturale, meglio è. Anche i movimenti ripetuti sono l’anticamera di infiammazioni e dolori. Fortunatamente l’evoluzione degli strumenti di lavoro ha portato alla commercializzazione di forbici, tronchesi, lime e pennelli dalla presa sempre più confortevole ed ergonomica. Un altro fattore che influisce enormemente sul livello di ergonomia di un ambiente di lavoro? L’illuminazione. Quando si lavora di precisione è importante riuscire a vedere nel modo più chiaro e nitido possibile, evitando di sporgersi in avanti e di incrociare gli occhi. Procurati delle lampade da lavoro efficienti e di qualità, così da riuscire a vedere chiaramente e senza sforzi l’area su cui stai lavorando. L’ergonomia è chiaramente una disciplina dalle molte sfaccettature, ma spesso bastano veramente pochi e semplici accorgimenti per migliorare la qualità del lavoro e l’armonia all’interno del salone. Provare per credere!

Un’illuminazione appropriata previene la necessità di curvarsi in avanti per vedere meglio.

NAILPRO.IT

85


workshop

Tutte Le Punte che Contano L e 8 p u n t e p e r f re s a d i c u i n o n p u o i fa re a m e n o p e r s e r v i z i m a n i c u re p i ù v e lo c i e d e f f i c i e n t i . di Leslie Henry

C’

è stato un tempo in cui l’arsenale delle punte per fresa era limitato a un mandrino voluminoso, a cilindretti abrasivi, alle punte di diamante e, al massimo, a qualche punta conica per il retro dell’unghia. Oggi, invece, c’è un’ampia possibilità di scelta, con punte di varie forme e dimensioni, alcune delle quali disegnate appositamente per eseguire compiti specifici. Per ogni punta c’è una vasta gamma di materiali (metallo duro, diamante, ceramica e molti altri), dimensioni, grit e perfino un orientamento diverso a seconda che sia per destrorsi o per mancini. Scegliere l’attrezzo giusto in mezzo a questa vastità può essere un compito arduo; per questo, abbiamo chiesto ad alcuni esperti del settore di restringere il campo alle otto punte che non possono mai mancare nel kit di un’onicotecnica e di darci qualche consiglio su come usarle in modo efficiente.

1

2

Punta per cuticole, o “prepper”. La forma tipica di questa punta è quella di un cilindro stretto e lungo con un grit diamantato molto fine: queste caratteristiche la rendono perfetta per pulire velocemente l’area delle cuticole prima di realizzare ricostruzioni e allungamenti. Va usata a una velocità molto bassa, esercitando una pressione leggera e delicata, così da ridurre al minimo la produzione di calore ed evitare di danneggiare l’unghia naturale.

86

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

FOTO: ARMANDO SANCHEZ

Mandrini e cilindretti abrasivi. Disporre di un mandrino per fresa è fondamentale innanzitutto per la sua versatilità, perché permette di utilizzare cilindretti abrasivi di grit differenti. Inoltre, l’utilizzo di un cilindretto nuovo per ogni cliente rende questa soluzione molto igienica. I cilindretti abrasivi possono essere usati sia per preparare l’unghia naturale che per rifinire i dettagli di un’unghia ricostruita.


workshop

3

Punte cilindriche (grandi e piccole) in metallo duro. Il pregio di queste punte è la loro capacità di “tagliare” il materiale da ricostruzione piuttosto che grattarlo via; questo permette di ridurre sia l’attrito che il calore, rendendole la scelta perfetta per lavorare su grandi volumi di prodotto. Una punta cilindrica di grandi dimensioni e con un grit medio-alto rimuove efficacemente sia il gel che l’acrilico, e può incrementare sensibilmente la velocità del servizio. Un cilindro di piccole dimensioni tenuto verticalmente, invece, è perfetto per accorciare velocemente le lunghezze o per dare una forma abbozzata al bordo libero degli allungamenti. Utilizzate da una mano inesperta, queste punte possono diventare un’arma pericolosa e danneggiare l’unghia naturale della cliente: non bisognerebbe mai perdere il controllo della punta o farla “scivolare”, né premere con troppa intensità. Per evitare di commettere errori (e di perdere una cliente), mantieni sempre una presa molto salda sulla mano su cui stai lavorando e appoggia la tua su un supporto mentre operi con la fresa.

4

Punta di sicurezza. Solitamente di forma cilindrica (o a cilindro allungato), questa punta ha l’estremità arrotondata ed è sprovvista di dentini in metallo duro. Data la sua forma, può essere usata per lavorare molto vicino all’area delle cuticole senza rischiare di ferire la cliente. È anche una punta fondamentale per la manutenzione delle unghie ricostruite: è perfetta, ad esempio, per neutralizzare facilmente un sollevamento del prodotto senza rischiare di toccare l’unghia naturale. Inoltre, è fantastica per rifinire e perfezionare la forma di ricostruzioni in acrilico e in gel e per rimuovere lo smalto semipermanente, soprattutto se la cliente ha cuticole particolarmente voluminose.

5

Punta conica in metallo duro. La sua forma conica, che ricorda quasi quella di un proiettile, è perfetta per creare l’apice (o punto di stress) negli allungamenti “estremi”, come quelli a forma di stiletto o ballerina. Se utilizzata a bassa velocità e da una mano esperta, può essere impiegata anche per pulire l’area intorno alle cuticole.

6

Punta per refill. È simile a una punta cilindrica ma, di solito, è più corta di 1/4 o della metà rispetto a una punta normale. Come suggerisce il nome, viene usata durante i servizi di refill: grazie alla sua estensione ridotta, infatti, permette di incidere una quantità precisa di ricrescita intorno all’area delle cuticole.

7

Cilindro invertito, o punta per refill invertita. La circonferenza di questa punta è invertita: è più larga in cima e va restringendosi verso la base. La sua forma “a V” si rivela utile nella creazione della smile line durante il refill di una French, perché permette di tracciare una curva molto precisa in meno tempo. Come per tutte le punte dal profilo affilato, bisogna prestare attenzione a non andare troppo in profondità per non ferire l’unghia naturale.

8

Punta conica sottile in metallo. Questa punta può essere diamantata o in metallo duro e ha una forma conica molto snella e allungata. È la scelta ideale per rimuovere sporcizia, detriti e piccole quantità di prodotto dal lato inferiore degli allungamenti. Può essere usata a velocità media o alta, a seconda dell’esperienza di chi la sta impiegando; l’essenziale è che non arrivi mai a intaccare l’iponichio, ovvero quel lembo di congiunzione tra lamina e letto ungueale che rappresenta il “punto di partenza” del bordo libero.

NAILPRO.IT

87


workshop

Lezioni di NailArt:

l’Aerografo

S f u m a t u re , g e o m e t r i e , t e x t u re e s i m p a t i c i a n i m a le t t i : h a i m a i p e n s a t o c h e p o t re s t i re a l i z z a r l i co n l’ a e ro g r a fo ?

d i O l g a M o l d ova n NON SOLO PENNELLI: GLI ARTISTI DELLE UNGHIE HANNO OGGI A DISPOSIZIONE UNA GRANDE VARIETÀ DI STRUMENTI PER REALIZZARE DECORI AD EFFETTO. Tra questi, l’aerografo è uno dei più versatili, uno strumento “magico”, facile da utilizzare e che ci permette di creare velocemente design davvero sorprendenti. In queste nuove lezioni di NailArt ne proponiamo cinque, facili da eseguire e, soprattutto, da personalizzare in base ai gusti della cliente e all’ispirazione del momento. Carica il serbatoio dell’aerografo e preparati a liberare la fantasia!

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Aerografo ❏ Foglietti di carta ❍ Color Gel

Olga Moldovan è Educator Laif Nail e titolare della Nail Academy che porta il suo nome.

Per un DESIGN GEOMETRICO semplice e veloce è sufficiente prendere un foglietto di carta quadrato, appoggiarlo sull’unghia e sfumare con l’aerografo il colore

prescelto lungo il bordo. Spostando l’angolazione del foglio possiamo creare infinite combinazioni di sfumature, dando vita a una nailart grafica dall’effetto tridimensionale.

Cerimonia o evento importante? Deliziamo la nostra cliente ricreando con l’aerografo il PATTERN DEL MERLETTO che orla il suo elegante “little black

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Aerografo ❈ Merletto nero ❍ Color Gel

dress”. Appoggiamo un lembo di merletto sulla superficie dell’unghia e sfumiamolo con l’aerografo usando il colore nero; una volta tolta la stoffa, ne rimarrà un’impronta ben definita, che tuttavia non darà volume all’unghia.

88

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017


workshop

L’aerografo è uno strumento

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Aerografo ✱ Nail strips (fascette adesive) ❍ Color Gel

perfetto per realizzare geometrie dal gusto “sartoriale”. Per ottenere questa TEXTURE A ROMBI stile Burberry posizioniamo

delle sottili fascette adesive sulla superficie dell’unghia creando il pattern desiderato e sfumiamo con vari colori. Rimuoviamo poi le fascette, disvelando il design. Se eseguita correttamente, questa tecnica ci permette di ottenere linee perfettamente dritte, definite e uniformi.

I gattini imperversano sui social: perché non proporli anche come originale decoro sulle unghie? Per realizzare questa NAILART FELINA, creiamo prima la base degradé applicando il monocolore

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Aerografo ✮ Stencil ❍ Tempere ❍ Color Gel

lilla e sfumando il viola in punta. Dopo aver fatto polimerizzare in lampada, applichiamo lo stencil che riproduce il design prescelto e riempiamo lo spazio con il colore nero. Togliendo lo stencil, otterremo la sagoma perfettamente delineata di due gattini innamorati. Concludiamo sigillando il lavoro.

MATERIALI UTILIZZATI:

✍ Aerografo ❖ Retina ❍ Color Gel

Un suggestivo EFFETTO RETE veloce da realizzare ma di sicuro impatto. Su un’unghia color tiffany appoggiamo una retina e, tenendola ben tesa, sfumiamo con l’aerografo diverse tonalità di colore a contrasto

con la base. Solo dopo aver completato le sfumature, solleviamo delicatamente la retina e facciamo polimerizzare. Sigilliamo con un sigillante senza dispersione e arricchiamo la nailart con delle linee barocche.

NAILPRO.IT

89


workshop

PRIMA

DOPO

Cose da

Uomini U n a r i s p o s t a r i s o l u t i v a a l l’ o n i co fa g i a m a s c h i le ? L a r i co s t r u z i o n e i n a c r i l i co . P re n d i s p u n t o d a l lo s t e p b y s t e p c h e t i p ro p o n i a m o .

I

l rapporto tra gli uomini e le loro unghie non è sempre idilliaco. Oltre a una scarsa cura e a un taglio grossolano, un problema comune è l’onicofagia: di norma meno attenti delle donne all’aspetto delle loro mani, gli uomini, specie quelli più nervosi e stressati, sono dei veri e propri talenti nel rosicchiarsi le unghie. Le conseguenze, come sappiamo, non sono solo estetiche: l’onicofagia cronica può danneggiare in modo permanente il letto ungueale, oltre a favorire lo sviluppo di infezioni e a facilitare la diffusione di germi tra mani e bocca. Una soluzione sempre più praticata - e non più

90

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

esclusivamente femminile - è la ricostruzione in acrilico: se ben eseguita, conferisce alla manicure un aspetto sano e naturale. Con un po’ di costanza, inoltre, la ricostruzione può diventare un vero e proprio antidoto all’onicofagia, aiutando il cliente a correggere definitivamente la sua pessima abitudine. Antonella Castrovilli è Master Educator, Giudice Internazionale di Gara INJA e Responsabile Formazione Nail per OnyxAcademy.

FOTO: ONYXACADEMY

d i A n t o n e l l a C a st rov i l l i


workshop

1

Molto importante, in ottica anti-onicofagia, è eseguire correttamente la manicure di preparazione: ammorbidiamo le cuticole molto spesse con il Cuti Remover OnyxNail, facendolo agire per qualche minuto. Quando si saranno ammorbidite, possiamo spingerle agevolmente con l’apposito strumento.

2

Per rifinire al meglio la zona cuticolare utilizziamo la fresa con punta a sfera in diamante, con granulometria medio-bassa per evitare ferite accidentali.

3

4

5

Applichiamo i liquidi preparatori OnyxNail Nail Prep, Primer e Superbond per offrire una perfetta aderenza agli acrilati.

6

7

8

9

A questo punto, levighiamo accuratamente con il buffer grit 240.

Effettuiamo la pinzatura per arcuare l’unghia e conferirle maggiore naturalezza.

Modelliamo con la lima mezzaluna grit 100/180 per togliere le imperfezioni.

Con la punta a trapezio in pietra è facile preparare minuziosamente la lamina ungueale senza ferire la pelle già irritata dalla prolungata onicofagia.

Creiamo l’unghia artificiale: con la polvere acrilica Cover OnyxNail realizziamo un piccolo allungamento sul polpastrello, sfumandolo verso la cuticola per conferire una tonalità molto naturale.

Effettuiamo la lucidatura con la lima Ultra Shine OnyxNail. Infine, coccoliamo le cuticole del cliente con un olio specifico.

NAILPRO.IT

91


workshop

Nail Clinic

Dolci Attese

Un bebè in arrivo è una benedizione, ma anche una sfida per la futura mamma in balia del proprio corpo che cambia. Come ci si relaziona con una gravidanza in salone? di Linda Kossoff

P

er molte donne la gravidanza è un vero e proprio periodo di grazia. Anche la più entusiasta delle future madri, tuttavia, deve fare i conti con le sfide che la dolce attesa porta con sé; non da ultima, il dover venire a patti con un corpo in rapido cambiamento. Va da sé che chiunque lavori in un’attività prevalentemente guidata da donne e rivolta alle donne - come un centro estetico o un nail studio - dovrebbe sapere come gestire una cliente in gravidanza. Anche l’operatrice in dolce attesa, però, deve sapersi prendere cura di se stessa durante la sua routine lavorativa quotidiana.

• Nel 2016 ci sono state 474mila nascite in Italia,

12mila in meno rispetto all’anno precedente: il livello di natalità più basso mai registrato nel Paese.

• Si conferma la propensione delle donne ad avere figli in età più avanzata rispetto al passato: nel 2016 l’età media al parto è stata di 31,7 anni.

• La fecondità totale è scesa nel 2016 a 1,34 figli per donna (rispetto all’1,35 del 2015).

• La fecondità si attesta a livelli più alti nelle regioni

del Nord Italia (1,4 figli per donna) rispetto a quelle del Centro (1,31) e del Sud (1,29). Fonte: dati ISTAT aggiornati al 1° gennaio 2017.

92

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

Una Gravidanza Sicura Per un’onicotecnica è sempre meglio sapere se una cliente è incinta, soprattutto in quel periodo particolarmente delicato che è il primo trimestre - quando la donna può soffrire di nausee improvvise ed essere particolarmente sensibile agli odori. Tieni presente che anche in un salone perfettamente ventilato potrebbero esserci degli odori che tu, magari, non percepisci neanche, ma che possono rivelarsi fastidiosi per una cliente in stato interessante.

La buona notizia è che i prodotti topici che si usano normalmente in sede di manicure e pedicure non sono in genere pericolosi per una donna in gravidanza, anche perché la pelle ne assorbe solo una piccola parte. Inoltre, quando si è in dolce attesa le unghie crescono più velocemente e sono più forti, quindi è probabile che le clienti abbiano bisogno più spesso dei tuoi servizi. Per una cliente incinta il comfort è tutto, soprattutto quando si trova nel secondo e

FOTO: SUBBOTINA ANNA / SHUTTERSTOCK.COM

Cose Da Sapere


workshop

“Le donne, soprattutto

se lavoratrici, tendono a voler strafare durante la gravidanza, ma dovrebbero imparare ad ascoltare il loro corpo.

FOTO: (DALL’ALTO IN SENSO ORARIO) LANA K; DANIEL HEIGHTON; PEN KANYA / SHUTTERSTOCK.COM

terzo trimestre della gravidanza. Potrebbe, ad esempio, aver bisogno di aiuto per sedersi alla postazione pedicure, e magari le potrebbe giovare il supporto di un morbido cuscino; alcune, inoltre, potrebbero apprezzare l’effetto rilassante di una delicata sedia massaggiante (senza vibrazioni) che le aiuti a liberarsi dello stress che accompagna inevitabilmente questi mesi ricchi di emozioni. Non è raro che una donna in dolce attesa sia improvvisamente esausta o abbia sbalzi d’umore: non aspettarti, quindi, uno stato d’animo necessariamente equilibrato e sereno, ma anzi aspettati (e perdona) eventuali ritardi o cancellazioni, anche repentine. Una volta che la cliente è entrata nel terzo trimestre, la pedicure diventa un rituale necessario: il pancione, infatti, rende difficile raggiungere i piedi per prendersene cura in autonomia! In genere non ci sono controindicazioni alla pedicure, a meno che la cliente non stia portando avanti una gravidanza a rischio (informazione di cui l’operatrice dovrebbe essere a conoscenza prima di iniziare il servizio!). Anche se la gravidanza non è a rischio, comunque, è bene rispettare alcuni accorgimenti specifici, come evitare di usare acqua troppo calda e non esercitare una pressione eccessiva durante il massaggio - la pelle e i muscoli delle future mamme, infatti, sono particolarmente sensibili. Controlla se le gambe, le caviglie e i piedi della cliente sono gonfi e, se l’edema è ordinario e non particolarmente accentuato, esegui il massaggio esercitando dei movimenti verso l’alto, in modo da riattivare la circolazione linfati-

ca e favorire il comfort della cliente.

Auto-Cure Essenziali La vocazione dell’onicotecnica è quella di fornire un servizio impeccabile e, per questo, molte operatrici mettono spesso i propri bisogni al secondo posto, anche quando stanno per diventare mamme. Le donne, soprattutto se lavoratrici, tendono a voler strafare durante la gravidanza, ma dovrebbero imparare ad ascoltare il loro corpo. Inizia chiedendoti come rendere l’ambiente di lavoro più confortevole per il pancione che sta crescendo: una volta trovata la risposta a questa domanda, ti si apriranno nuove possibilità per affrontare al meglio questi mesi preziosi. Preparati ad affrontare le nausee mattutine. Secondo gli esperti, la soluzione alle nausee mattutine è mangiare piccole porzioni di cibo più volte al giorno. Tieni una scorta di snack secchi (come dei crackers) in un cassetto della tua postazione. Se questo accorgimento non bastasse, l’alternativa è ricorrere a dei farmaci anti-nausea compatibili con la gravidanza. Prova a parlarne con il tuo medico! Se vuoi sentirti più tranquilla, comunque, tieni a portata di mano spazzolino e dentifricio e un cambio d’abito. Bevi molto. Una nausea continua e una minzione frequente possono farti disidratare senza che tu te ne renda conto. Tieni vicino a te una bottiglia d’acqua e bevine piccoli sorsi durante

NAILPRO.IT

93


workshop

terzo trimestre potrebbe chiedere a una collega di scambiare una seduta di pedicure con una di manicure, così da non doversi piegare sulla pancia o sforzare troppo la schiena.

l’arco dell’intera giornata. Se ti sembra di fare fatica a trattenere i liquidi, invece, parlane con la tua ostetrica o il tuo ginecologo, perché potresti avere bisogno di un’idratazione endovenosa. Riposati a sufficienza. Spesso chi lavora in un centro nail non può permettersi il lusso di accorciare le proprie giornate lavorative. Si possono, però, trovare delle soluzioni temporanee, come andare a letto presto alla sera per riuscire a dormire almeno 7-8 ore a notte, o aggiustare leggermente la propria agenda in base alle esigenze del corpo che cambia. Inoltre, dal momento che una donna in gravidanza tende a soffrire di sonnolenza nel primo pomeriggio, potrebbe essere utile fare un pisolino tra le 15 e le 17 e, magari, lavorare un’ora in più la sera. Molte clienti potrebbero apprezzare questo orario! Muoviti frequentemente. Trascorrere molto tempo seduti non fa bene a nessuno, ma fa male soprattutto alle donne in gravidanza, che spesso tendono a soffrire di mal di schiena e caviglie gonfie. Programma delle brevi pause tra una cliente e l’altra, così da alzarti e passeggiare un po’. Vestiti comoda. Un abbigliamento che

94

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

Fai un controllo della vista. Durante la gravidanza la tua vista potrebbe calare, rendendo il lavoro sulle unghie una sfida ancora più grande di quanto già non sia. Consulta un ottico per farti adattare la gradazione delle lenti (se già porti gli occhiali), oppure fatti prescrivere un paio di occhiali provvisori. Chiedi aiuto. Le donne sono notoriamente riluttanti a chiedere aiuto agli altri. Un consiglio: sii generosa nell’aiutare le tue colleghe quando te lo chiedono, così non ti sentirai in colpa a domandare il loro aiuto quando sarai tu ad averne bisogno. Se ti trovi nel terzo trimestre, ad esempio, puoi provare a chiedere a una collega di scambiare le tue pedicure con le sue manicure, così da non doverti piegare sulla pancia o sforzare troppo la schiena. Oppure, potresti prendere degli accordi speciali con la tua titolare in un’ottica di maggiore flessibilità, chiedendole, ad esempio, l’autorizzazione ad arrivare leggermente più tardi al mattino se soffri di nausee, per poi tornare agli orari normali una volta che il problema sarà superato. Inoltre, le operatrici in gravidanza dovrebbero essere aiutate a sollevare qualunque cosa che pesi più di 4.5 kg (come le vaschette piene d’acqua, ad esempio). Mantieni la tua professionalità. Durante la gravidanza potresti soffrire di frequenti sbalzi d’umore ed essere più irritabile del normale ma, se riuscirai a prenderti cura di te stessa, il tuo livello di stress dovrebbe rimanere sotto controllo. Sintonizzati con il tuo corpo, impara a capire come ti senti e se hai magari bisogno di una pausa: a trarne beneficio non sarai solo tu, ma anche le tue clienti.

FOTO: (DALL’ALTO IN SENSO ORARIO) ROBERT PRZYBYSZ; IMAGE POINT FR; SYDA PRODUCTIONS / SHUTTERSTOCK.COM

“Un’onicotecnica al

sembra comodo a inizio giornata può diventare peggio di un laccio emostatico entro le due del pomeriggio. Per andare sul sicuro, opta per un paio di morbidi leggings con una lunga tunica, oppure per un vestito morbido e svolazzante.


news prodotti

 GelFX Bodyguard ● ORLY Gel soak off che si prende

cura delle unghie in tre diversi modi: da solo, le rinforza; come base, le protegge; come protezione del colore, previene graffi e sbeccature. Infuso di vitamine A ed E antiossidanti e di Pro Vitamina B5, è formulato con Saccarosio Benzoato, derivato dello zucchero che dona una fantastica brillantezza. www.orlyitalia.it

 Keratin Nutrition ● RobyNails Trattamento nu-

triente e rinforzante a base di cheratina idrolizzata, indispensabile per incrementare l’idratazione e l’elasticità dell’unghia. Sotto forma di siero gelatinoso, si applica quotidianamente sull’unghia naturale asciutta e penetra in pochi secondi senza lasciare residui oleosi. Un uso costante nutre, rinforza e rigenera la lamina ungueale, ne stimola la crescita e ne previene l’esfoliazione. www.robynails.it

 Vitagel

● Gelish Trattamento ricostituente per unghie a base di vitamine A, E e B5, si applica e si rimuove facilmente e può essere indossato da solo, per un finish trasparente, o come base. Due le formulazioni: STRENGHT Vitagel, rinforzante pensato per mantenere le unghie sane; RECOVERY VITAGEL, con una formula idratante ancora più ricca, adatta a unghie deboli e danneggiate. www.gelish-italia.it

 Oli per Cuticole ● LaFemme LaFemme presenta i

suoi nuovi oli per cuticole, disponibili in 12 delicate fragranze e con formula potenziata che comprende vitamine A, E, F e un complesso di nutrienti dalle elevate proprietà idratanti, lenitive e protettive, che rigenerano le unghie naturali, ne stimolano la crescita e le rendono più forti. www.aleascosmetics.com

NA I L P R O .IT

95


news prodotti

 Kit Denim Effect ● KyLua In un unico kit, tutto

l’occorrente per creare un perfetto effetto jeans sulle unghie: i gel AIG Grisette, color grigio ardesia, e AIG Libertine, color fiordaliso; la Denim Dust, polvere polimerica effetto “cotton texture”; un pennello a ventaglio; un box di borchiette piatte in varietà oro, argento o oro rosa, per decori super creativi. www.kylua.it

 Acry-Colour ● Mesauda Linea di polveri acri-

liche colorate dalla grana finissima, ideali per realizzare unghie perfettamente scolpite o per creare nailart d’impatto e straordinari decori 3D. Da miscelare con i monomeri Acry-Liquid, le polveri asciugano all’aria e sono disponibili in 10 colori super pigmentati, per personalizzare e rendere unica ogni manicure. www.mesaudacosmetics.it

 Airbrush Returns ● Odyssey Nail Systems

Innovativo prodotto che, steso su una base colorata, permette al colore che si va a sovrapporre di creare sfumature che ricordano quelle dell’aerografo. La stesura del colore sopra l’Airbrush Returns va eseguita con un dotter o un pennello per nailart, e la catalizzazione va fatta alla fine della stesura. Poche semplici mosse per decori irresistibili. www.nailsworld.it

 Holo Effect ● Mollon PRO Mollon PRO interpreta e ri-

lancia il trend della manicure olografica con 6 nuovi smalti Nail Lacquer Professionale dalle nuance olografiche. L’Holo Effect prevede anche due polveri, Holo Me Glow e Rose Gold Glow, dal finish specchiato. Di facile e veloce stesura, possono essere applicate sia sullo strato dispersivo sia dopo la sua rimozione, per un luccichio senza eguali e sempre diverso. www.mollonpro.it

96

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


news prodotti

 Love, Lola ● IBD Per l’au-

tunno/inverno, IBD propone una collezione fiammeggiante e sensuale, ispirata al fascino latino. 8 i colori: Playing with Fuego, oro glitter; MuCha-Cha-Cha, rosso sangria; Love at First Sangria, vinaceo esotico; With My Chicas, viola/rosa shimmer; Oh Senorita!, verde bottiglia; Blue Me a Beso, blu intenso; Cantina Hopping, blu notte; Viva la Noche, nero dorato. www.ibdbeautyitalia.it

 Nuovo Pennello Ombre ● BrillBird Il nuovo pennello

per nailart firmato BrillBird è uno strumento che non può mancare nel kit della nailartist professionista. Con setole sintetiche, è studiato appositamente per la tecnica delle ombre: la sua punta facilita infatti la sfumatura orizzontale e verticale per creare l’effetto “shade” con i colori che si desiderano. www.brillbird.it

 Alluring Trilogy Collection ● CND Un’esclusiva

collezione per creare effetti speciali sulle unghie e renderle veri accessori glamour: tre nuovi CND Shellac Top Coat che regalano al servizio manicure più richiesto dalle donne di tutta Italia tre finish esclusivi. Il kit, nel suo scintillante pack, contiene CND Shellac Glitter Top Coat, CND Shellac Matte Top Coat e CND Shellac Pearl Top Coat. www.cndshellac.it

 Fueled and Furious Collection ● Artistic Nail Design Ispirata al binomio “don-

ne e motori”, la collezione autunnale di Artistic propone una palette che accende la personalità di ogni donna: Heart Braker è un melanzana profondo; Radiate My Love un rosa polvere; She’s a Spark Plug un beige soft; Torque It! un verde foresta; Grease Monkey un grigio-marrone; Super Charged un bronzo glitter. www.rvmbeauty.it

 NA I L P RO .IT

97


news prodotti

 The Always Berry Collection ● Vip La nuova colle-

zione Vip Gel Polish presenta tre colorazioni di gel semipermanente in edizione limitata: Berry Sugar, Berry Wild e Berry Goji, ispirate alle sfumature dei frutti di bosco, sono tre irresistibili tonalità che attingono ai rossi autunnali, presentate in un grazioso kit che le include tutte e tre. www.vipgel.it

 First Lacq & Gel Winner ● Firstnails Ultra brillanti

i nuovi colori della linea First Lacq, smalto semipermanente con pennello speciale che ricopre tutta l’unghia in un’unica stesura: Pink Salt, American Beauty, African Violet, Surf e Black Cherry. Colore pieno e intenso anche per i nuovi gel color della linea Winner: Intensive Rose, Papavero, Indaco, Blu Persia, più Ghost Orange e Ghost Pink, fluo di giorno che si illuminano di notte. www.firstnails.it

 Gel Rosa Delicato ● TizianaBellini Gel costruttore

rosa trasparente, automodellante e autolucidante, pensato per chi ama le unghie naturali o la French. Il tono rosato scalda e rende più naturale il colore dell’unghia; la viscosità medio-alta, oltre a garantire un’adesione perfetta, è ideale sia in estate che in inverno, e lo rende ottimo anche per i meno esperti. www.tizianabellini.com

 Urban Society Collection ● EzFlow La colle-

zione autunnale di EzFlow TruGel propone 6 nuance industrial chic, ispirate al minimalismo cittadino. Fault Line è un nude scuro arricchito da glitter opachi; Hi-Rise un marrone-rosso scuro; Stark Contrast un blu navy con una punta di grigio; Minimalista un delicato color pesca; Gritty Realism un verde militare; Concrete Culture un grigio ardesia. www.ezflowitalia.it

98

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


workshop

Showcase

OPI

ProSpa

FOTO: OPI

D

all’incontro tra il know-how di OPI in tema di mani e piedi e le conoscenze nel campo dello skincare della dermatologa Zena Gabriel nasce ProSpa, linea di lusso per mani e piedi ispirata all’efficacia dei trattamenti skincare per il viso. La sua forza sta nella selezione di attivi di comprovata efficacia, come il Burro di Cupuaçu, superfrutto brasiliano dalle proprietà idratanti e anti-aging, e il Thé Bianco, antiossidante che protegge dai radicali liberi e previene la degradazione di collagene ed elastina. La linea manicure si compone di crema esfoliante per cuticole, olio per unghie e cuticole, crema esfoliante, siero e crema protettiva; la linea pedicure comprende bagno lenitivo, scrub allo zucchero, maschera idratante, balsamo anti callosità, gel per calli ispessiti e lima piedi. La linea si completa con la crema da massaggio per mani e piedi e con lo spray idratante alle ceramidi, che rinforza la barriera cutanea, protegge e nutre la pelle. www.opiitalia.it

NA I L P R O .IT

99


FOTO: PANUWAT PHIMPHA / SHUTTERSTOCK.COM

business

100

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


business

BUONA LA PRIMA Come sfruttare al meglio una delle più recenti funzionalità messe a disposizione dai social media: le dirette.

di Katie O’Reilly

VAI OLTRE IL CLASSICO VIDEO. Oggi, per coinvolgere i tuoi follower e tenerli letteralmente incollati alla tua pagina, niente funziona meglio delle dirette web: da Facebook Live a Instagram Live, da Snapchat a Periscope, sono diversi i social e le app che ti permettono di realizzare veri e propri live show dal tuo centro. Le dirette sono un modo per mantenerti ancora più in contatto con i tuoi seguaci, fornendo loro contenuti unici e aggiornamenti in tempo reale: in altre parole, offrendo un assaggio del tuo mondo. Si tratta di quello che qualcuno ha battezzato “moment marketing”, una strategia che consiste nel mostrare in diretta a chi ti segue uno spaccato delle tue giornate in un’ottica di fidelizzazione.

NA I L P R O .IT

101


business

“Nessun

live può dirsi veramente completo senza un saluto cordiale agli spettatori e una sequenza in cui li ringrazi per aver partecipato.

I professionisti nail di tutto il mondo sfruttano ormai regolarmente gli strumenti che i social network hanno da offrire. Tra questi ci sono le dirette, che permettono alle tue clienti di conoscerti meglio e ti offrono l’opportunità di mostrare la personalità del tuo salone a un pubblico potenzialmente molto vasto. I live sono utilizzati dai professionisti anche quando partecipano a eventi, fiere di settore o sfilate di moda, oppure per pubblicare tutorial e demo; in pratica, puoi fare una diretta per qualunque attività che reputi interessante e divertente per il tuo pubblico. Il live streaming è uno strumento relativamente semplice, ma ha le sue regole: ecco qualche consiglio per realizzare dirette accattivanti ed efficaci.

PREPARARE IL SET

Quando decidi di fare una diretta, devi prima di tutto assicurarti di disporre dell’equipaggiamento adatto. È importante, in primo luogo, che la risoluzione della trasmissione video sia adeguata: investi quindi in un dispositivo che abbia una fotocamera ad alta risoluzione e preoccupati dell’illuminazione, aggiustandola in modo che valorizzi al meglio il “set” della diretta. Quando avrai preparato l’attrezzatura, sistemala in un punto stabile: non devi far venire il mal di mare ai tuoi spettatori! Un’altra cosa importante da controllare è la connessione WiFi, perché qualunque interferenza potrebbe condizionare la diretta, vanificando i tuoi sforzi e facendoti perdere visualizzazioni. Anche se è già connesso, un dispositivo con accesso a internet (che sia uno smartphone, un tablet o

102

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

un computer) ricerca continuamente nuove reti WiFi a cui agganciarsi; questo può causare un rallentamento nella velocità del segnale, compromettendo l’intera diretta. Sistemati il più vicino possibile al router (se puoi, collocalo dalla parte opposta del tavolo rispetto a dove stai riprendendo) e controlla che non ci siano cavi attorcigliati o che potrebbero staccarsi facilmente durante la ripresa. Per sicurezza, fai un test prima della diretta: controlla il suono, le luci e la connessione, e prima di iniziare chiudi tutte le applicazioni aperte. Assicurati di avere tutto pronto almeno 15 minuti prima dell’inizio, e sii puntuale!

MOTORE, AZIONE!

Quando vai in diretta, la prima cosa che devi fare è specificare chiaramente il motivo per cui stai facendo il video (se, ad esempio, si tratta di una demo o di un evento aziendale); tienilo a mente durante tutta la diretta, e non tirarla per le lunghe più del necessario. Se trasmetti una demo, rendila interessante e semplice, soprattutto se è una delle prime che fai: probabilmente il tuo pubblico sarà alle prime armi e proporre qualcosa di troppo complicato rischierebbe di farti perdere visualizzazioni. Procedi invece con calma e cerca di essere sempre incoraggiante e divertente, intrattenendo oltre che informando. Un altro elemento chiave per una buona diretta è l’interazione con il pubblico: nessun live può dirsi veramente completo senza un saluto cordiale agli spettatori e una sequenza in cui li ringrazi per aver partecipato. Durante demo e tutorial, invita i tuoi spettatori a postare nei commenti le

FOTO: (IN ALTO) ARMANDO SANCHEZ; (IN BASSO)JAK HAFIZ / SHUTTERSTOCK.COM

"


business

loro domande: è un metodo rapido e semplice per chiarire i loro dubbi, e darà loro la sensazione di trovarsi davvero con te durante l’apprendimento. A questo punto sorge spontaneo un interrogativo: come si può eseguire la dimostrazione e contemporaneamente prestare attenzione ai commenti e alle domande che arrivano? Non si può; il rischio è di creare confusione, finendo per fare male l’una e l’altra cosa. Se ti è possibile, chiedi a qualcuno di tenere d’occhio i commenti e di riferirti le domande più interessanti, così che tu possa rispondere in diretta mentre continui a lavorare. Gli esperti raccomandano anche di fare una copia del video, così da poterlo archiviare sul tuo sito o sul tuo profilo e renderlo accessibile anche a chi volesse fruirne in un altro momento.

COSTRUIRSI UN PUBBLICO

Per un live streaming di successo servono due attori principali: tu e il tuo pubblico. Come si fa a programmare una diretta in modo che generi il massimo delle visualizzazioni? Studia le fasce orarie in cui i tuoi follower sono potenzialmente più liberi e più attivi sui social, puntando ad esempio all’ora di pranzo o a quando finiscono di lavorare. Ricorda: molte professioniste delle unghie lavorano fino alle 18 o alle 19 e hanno il giorno libero di domenica o di lunedì. Valuta accuratamente quale social usare (se Instagram, Periscope, Facebook…) a seconda delle tue esigenze. Facebook, ad esempio, ti dà la possibilità di connetterti con diverse generazioni di utenti in un colpo solo e di salvare i tuoi video una volta trasmessi, così da poterli riguardare e fare un lavoro di post-produzione. C’è però un lato negativo: gli algoritmi che governano la piattaforma filtrano i post che pubblichi in modo che appaiano solo a quegli utenti che interagiscono di più con te. Ciò significa che, anche se hai 500 amici, vedrai probabilmente i post solo di 50 o 100 di loro, e ovviamente la stessa cosa succede al contrario. Per fare in modo che i tuoi contenuti raggiungano il più alto numero di utenti possibile, mantieni viva la tua pagina postando regolarmente contenuti e invitando i tuoi follower a rimanere sempre aggiornati cliccando su “Segui” oltre che su “Mi Piace”. Tieni traccia del tuo pubblico in modo scrupoloso. Facebook ti aiuta in questo, segnalandoti

“Crea un clima

di attesa intorno al live; potresti, ad esempio, pubblicare la foto di una nailart accompagnata dall’invito: “Alle 14 in diretta ti spiego come farla ”.

"

con delle notifiche l’identità di chi sta guardando la diretta, permettendoti di tracciare l’informazione e di mandare inviti selezionati al successivo live streaming che realizzerai. Promuovi le tue dirette via messaggio privato o e-mail, sollecitando i tuoi contatti a fissarsi l’appuntamento in agenda, e pubblica post cadenzati nel tempo per ricordare a chi ti segue giorno e ora della diretta. Crea un clima di attesa intorno al live; potresti, ad esempio, pubblicare la foto di una nailart accompagnata dall’invito: “Alle 14 in diretta ti spiego come farla!”. Assicurati, poi, che ogni invito e comunicazione ai tuoi follower sia “brandizzata” con il tuo logo o altre immagini che riconducano a te, così i tuoi spettatori non scambieranno i tuoi messaggi per spam. Ricorda che non puoi mai conoscere veramente chi ti sta guardando: non puoi sapere quali siano le sue necessità, o quali siano le sue conoscenze, quindi assicurati di presentarti sempre al meglio. Live streaming ben fatti e di successo possono contribuire a farti conoscere nel settore, dando nuovo impulso alla tua carriera. Senza tralasciare un altro aspetto importante: metterti alla prova davanti alla telecamera ti aiuterà a prendere consapevolezza di quello che sai fare e di quanto vasta sia la rete dei tuoi follower.

NA I L P R O .IT

103


eventi

32° BEAUTY FORUM

MONACO

Tante opportunità formative, un appassionante campionato di NailArt e un nuovo “evento nell’evento”: ecco cosa ha in serbo la prossima edizione della grande fiera bavarese.

L

a 32esima edizione di BEAUTY FORUM MONACO, l’evento autunnale riservato agli operatori del settore Beauty, ti invita il 28 e 29 ottobre per scoprire i nuovi trend, i prodotti e i trattamenti proposti da più di 1.100 aziende e brand internazionali. A cornice dell’evento, un ricco programma di occasioni formative qualificate, show e campionati internazionali. Oltre alle conferenze

104

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17


eventi

di settore, alle presentazioni aziendali e alle premiazioni dei vincitori dei vari campionati, presso il BEAUTY POINT nel padiglione C3 sono in programma entusiasmanti show dal vivo. UN’OCCASIONE PER IMPARARE La formazione continua è la chiave del successo professionale: per questo BEAUTY FORUM MONACO offre anche quest’anno workshop a tema Nail, Business, Style, Dermatologia e dedicati ai nuovi trend. Relatori specializzati ed estetiste esperte proporranno lezioni e dimostrazioni pratiche di tecniche, procedure e trucchi del mestiere. Dalle strategie di marketing alle nuove tendenze della NailArt, fino alle opzioni di trattamento più all’avanguardia, la ricchissima offerta formativa ti consentirà di scoprire tutto quello che c’è da sapere per accrescere la tua professionalità. Con un doppio vantaggio: trasformare in pratica le proprie basi teoriche e poter rivolgere agli esperti domande e curiosità di ogni tipo. Ulteriori informazioni sui workshop professionali sono disponibili alla pagina www.beauty-fairs.de nell’area riservata al programma. WORLDCUP NAILART Spettacolare, creativa, tecnica, esigente: è la WorldCup NailArt, in programma il 29 ottobre. Il tema di quest’anno è “Ice Queen - L’inverno in colori pastello”. A sfidarsi, NailArtist internazionali che realizzeranno le loro opere per intero durante la competizione, curando anche acconciatura e abbigliamento in modo da interpretare al meglio il tema di gara. Uno spettacolo da non perdere! Ti aspettiamo alla NailArena presso il padiglione C1.

SAVE THE DATE! 32° BEAUTY FORUM Munich 28 - 29 OTTOBRE 2017 Messe München International (Quartiere Fieristico di Monaco - Riem) Orari di apertura: Sabato 9.00 - 18.00 Domenica 9.00 - 17.00 Organizzato da Health and Beauty Germany GmbH www.beauty-fairs.de/munich

Un’ Offerta Per Te! INGRESSO RIDOTTO PER I VISITATORI ITALIANI solo con l’acquisto in prevendita.

Assicurati il tuo biglietto su: W W W. B E A U T Y- FA I R S . D E / V I S I T O R S

DUE FIERE, UN APPUNTAMENTO, UN SOLO BIGLIETTO In contemporanea con la fiera professionale si svolge quest’anno la prima edizione dei BUNTE Beauty Days. I professionisti che partecipano a BEAUTY FORUM MONACO avranno diritto all’ingresso gratuito ai BUNTE Beauty Days, risparmiando così 19 euro (il prezzo ufficiale del secondo biglietto). Naturalmente, però, non vale l’offerta inversa: chi non è operatore del settore non potrà comunque accedere a BEAUTY FORUM MONACO. Incuriosita? Fai un salto anche ai BUNTE Beauty Days! Trovi tutte le informazioni sul sito www.bunte-beauty-days.de Tutte le novità, il programma completo dell’evento e la lista aggiornata degli espositori sono disponibili sul sito www.beauty-fairs.de/munich

NA I L P R O .IT

105


eventi

Agenda

BEAUTY FORUM BEAUTY FORUM & SPA POLONIA

Risultati da record per l’ultima edizione della manifestazione autunnale polacca, con un incremento nel numero degli espositori e anche dei visitatori. Oltre all’area espositiva, dove brand e aziende mostrano i loro prodotti e novità, ampio spazio viene dato ai professionisti che trasmettono le loro conoscenze durante i numerosi appuntamenti di formazione. Data: 23 - 24 settembre 2017 Luogo: Varsavia http://beauty-fairs.com.pl/en/

BEAUTY FORUM PARIGI

Torna al Palais de Congrès di Parigi la fiera francese della Bellezza, che vedrà i professionisti del settore discutere e confrontarsi sugli ultimi trend, i prodotti e le innovazioni della Cosmesi, del Nail e del Foot Care. I visitatori potranno usufruire di aree tematiche specifiche e workshop pratici e assistere a entusiasmanti campionati Lashes. Data: 8 - 9 ottobre 2017 Luogo: Parigi http://beauty-fairs.com.pl/en/

CALENDARIO FIERE

BEAUTY FORUM MACEDONIA

Varsavia, 23 - 24 Settembre 2017

Salonicco, 25 - 27 Novembre 2017

Lipsia, Aprile 2018

BEAUTY FORUM PARIGI

BEAUTY FORUM SVIZZERA

BEAUTY FORUM GREECE

Parigi, 8 - 9 Ottobre 2017

Zurigo, 3 - 4 Marzo 2018

Atene, Maggio 2018

BEAUTY FORUM MONACO

BEAUTY FORUM ROMANIA

BEAUTY FORUM MACEDONIA

Monaco, 28 - 29 Ottobre 2017

Cluj, Marzo 2018

BEAUTY FORUM UNGHERIA

BEAUTY FORUM POLONIA

Budapest, 3 - 4 Novembre 2017

Varsavia, Marzo 2018

BEAUTY FORUM GRECIA

BEAUTY FORUM SLOVACCHIA

Atene, 4 - 6 Novembre 2017

Trencin, Marzo 2018

i 106

BEAUTY FORUM LIPSIA

BEAUTY FORUM & SPA POLONIA

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

Agenzia per l’Italia:

Salonicco, Maggio 2018

Via Valprato 68 10155 Torino T. +39 011 5637338 loris@zeroventi.com


Nailpro

ABBONAMENTO ANNUALE

ABBONAMENTO BIENNALE

(6 numeri)

(12 numeri)

,00 euro 49 Tel. 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.nailpro.it/abbonamenti

ABBONATI ONLINE SU WWW.NAILPRO.IT 


eventi

ESTHETIWORLD 2017

Una nuova, ricca edizione di Esthetiworld by Cosmoprof è pronta ad andare in scena, tra conferme e novità: scopri tutti i dettagli.

108

BEAUTY FORUM N A I L P R O 5 / 2 0 17

S

ale l’attesa per l’edizione 2017 di Esthetiworld by Cosmoprof, l’evento esclusivo dedicato al mondo dell’Estetica professionale, del Nail e delle Spa. L’appuntamento è fissato per il 21, 22 e 23 ottobre nella consueta cornice di MiCo - Fiera Milano Congressi. Anche quest’anno la kermesse milanese conferma la sua vocazione alla formazione e all’aggiornamento professionale degli operatori Beauty, con un focus specifico sulla qualità del servizio reso alla clientela finale. Un tema che sarà ampiamente trattato nella nuova edizione del Congresso di Estetica Applicata e nei molti altri appuntamenti in programma.


eventi

1° NAIL EDUCATION MILANO Professionalità e qualità del servizio reso sono elementi predominanti per diventare un’onicotecnica di successo. Da queste premesse si sviluppano i workshop del 1° Nail Education Milano, evento di due giorni organizzato in collaborazione con la NailArtist e imprenditrice Eva Burai. Sabato 21 ottobre spazio alla nailart, con un occhio di riguardo alle tendenze del momento come la forma Ballerina e l’effetto Baby Boomer. Domenica 22 gli incontri si concentrano invece sulla manicure e sulle tecniche di cura dell’unghia, dalla correzione dei difetti all’uso del soak off in sostituzione della ricostruzione. 3° SPA SYMPOSIUM Anche il settore Wellness&Spa torna a Esthetiworld con le sue novità e tendenze, che saranno presentate nella terza edizione dello Spa Symposium. Tre gli argomenti principali dell’evento: la progettazione, con un approfondimento sulla “stanza del sale”; il management, con un’analisi dell’integrazione del comparto make up e acconciatura nella Spa da un lato, e della Spa all’interno di una catena alberghiera dall’altro; la formazione, con particolare attenzione alla vendita dei trattamenti Spa. Inoltre, per facilitare il contatto tra Spa e professionisti del settore, Esthetiworld presenta Job@Spa - Il Borsino del Lavoro, area espressamente dedicata alla selezione di personale.

Tutti i dettagli sul programma della fiera sono disponibili su www.esthetiworld.com. Registrati e acquista il tuo biglietto online: potrai beneficiare di una tariffa ridotta! NOVITÀ 2017 Il biglietto di ingresso alla manifestazione consente anche di partecipare ai congressi e agli aventi previsti nell’ambito di Esthetiworld 2017.

SAVE THE DATE! Esthetiworld by Cosmoprof 21-22-23 Ottobre 2017 MiCo - Fiera Milano Congressi www.esthetiworld.com

NA I L P R O .IT

109


BEAUTY FORUM

ABBONAMENTO ANNUALE

ABBONAMENTO BIENNALE

(7 numeri)

(14 numeri)

euro 57,00 Tel. 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.beauty-forum.it/abbonamenti

ABBONATI ONLINE SU WWW.BEAUTY-FORUM.IT 


STEP BY STEP

FIORI DI PESCO di Caterina Pelella

NIGHT VISION di Valentina Matarazzo

RICAMI METALLICI di Lara Scolastra

CANDY NAILS di Emmanuela Gargiulo

BOHO LACE di Gelsomina Auriemma

NOTTURNO FLOREALE di Stefania Franco

AIRBRUSH ROSE di Jessica Spurio

AUTUNNO DORATO di Salvatore Alì

GEOMETRIC DESIGN di Barbora Birosikova

ART DÉCO di Michela Molinari


step by step I petali imperlati di rugiada e il sole del mattino che li accende e li illumina: è l’ispirazione per questa nailart che associa una base cangiante a decori floreali preziosi. Caterina Pelella

Step

è Master Hypnotic Nails.

by

Step

1

Dopo aver preparato le unghie, applichiamo Hypnotic Super Bond. Eseguiamo poi l’allungamento con Acrilico Hypnotic Powder Cover Pink seguendo i canoni della forma Square.

2 3

Fiori di Pesco

Limiamo la forma, definendola con una lima 180, poi opacizziamo con il Buffer.

Applichiamo Hypnotic SuperGloss Pink sulle unghie di mignolo, medio e pollice e Hypnotic Gelée Top Metal sulle unghie di anulare e indice.

4

Servendoci del pennello in silicone applichiamo un pigmento per realizzare la base sotto la decorazione; sigilliamo poi con Hypnotic Gelée Top Metal.

5

Realizziamo le decorazioni in rilievo con Acrilico Hypnotic Ultra White, sfumandole con la polvere Acrylic Color Powder P-08.

6 1

2

3

4

5

6

112

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2017

Completiamo la decorazione applicando Swarovski Ss3 al centro dei fiori sulle unghie di anulare e indice, mentre su quella del medio realizziamo una corona con Swarovski di diverse grandezze e colori.


step by step Un nail look intenso, ricco di sfumature e giochi di luce su unghie allungate e leggermente a punta, per una manicure seducente e misteriosa come la notte. Valentina Matarazzo

Step

è Nail Trainer Ladybird house.

by

Art Director: Monica Mistura.

Step

1

Dopo aver eseguito la preparazione secondo il protocollo CND, applichiamo le CND Performance Forms su tutte le unghie. Utilizzando il sistema CND Liquid & Powder creiamo la struttura dell’unghia con il pennello CND L&P #6, miscelando Perfect Color Powder Warm Pink e Retention+. Rimuoviamo le form, modelliamo e correggiamo la forma con lima CND Blizzard Board 100/180.

Night Vision

2

Applichiamo due strati di CND Shellac Viridian Veil facendo polimerizzare ciascuno strato nella CND Led Lamp per 60 secondi.

3

Sulle unghie di medio e mignolo applichiamo i foil multicolor Ladybird house nella zona centrale dell’unghia.

4

Con il pennello da nailart Ladybird house #2 e CND Shellac Cream Puff definiamo il contorno del decoro, descrivendo una forma a punta concentrica rispetto alla forma delle unghie. Facciamo polimerizzare per 60 secondi.

5 6

All’interno del contorno definiamo un secondo bordo, utilizzando lo stesso pennello e il medesimo colore. Completiamo il decoro definendo dei triangoli tra il contorno esterno e quello interno, che conferiscono profondità e creano ulteriori giochi di luce. Facciamo polimerizzare per 60 secondi. Applichiamo CND Shellac Duraforce Top Coat e facciamo polimerizzare. Con una Magic Pad Ladybird house imbevuta di Wipe Off rimuoviamo lo strato dispersivo e concludiamo applicando CND SolarOil e una CND Scentsation a scelta.

1

2

3

4

5

6

NA I L P R O .IT

113


step by step Il connubio tra nero e oro, una delle tendenze forti della manicure di stagione, assume le sinuose sembianze di un elegante broccato.

Lara Scolastra

Step

è Ibd Educator e Nail Trainer Ladybird house.

Step

Art Director: Monica Mistura.

by

1

Ricami Metallici

Eseguiamo una manicure a secco spingendo le cuticole ed eliminando eventuali ipercheratosi dalla superficie delle unghie con uno stick stone. Posizioniamo poi le Ibd Professional Nail Form e applichiamo su tutte le unghie Ibd Power Bond. Realizziamo l’allungamento con Ibd LED/UV Builder Gel Pink mantenendo una forma ovale medio-lunga.

2

Rimuoviamo le Form e definiamo lunghezza e forma delle unghie con la lima Ibd Sapphire 150 grit.

3

Applichiamo due strati di Ibd Just Gel Polish Black Lava, facendo polimerizzare ogni strato in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti. Sigilliamo con Ibd No-Clenase Top Coat e facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti.

4

Applichiamo sulle unghie di anulare e medio Ibd Chrome Effect Powder Galactic Gold con l’apposito applicatore in silicone.

5 1

2

3

Creiamo il ricamo con il pennello professionale per decorazione n°2 Ladybird house imbevuto di No-Cleanse Top Coat e facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti.

6

Definiamo la nailart sgrassando l’unghia con una Nail Wipe imbevuta di Ibd Just Gel Polish Cleanser e rimuoviamo l’Ibd Chrome Effect Powder in eccesso. Completiamo massaggiando unghie e cuticole con qualche goccia di Ibd Lavender Cuticle Oil.

4

114

5

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2017

6


step by step Colori delicati e un goloso decoro tridimensionale sull’unghia dell’anulare rendono questo nail design giocoso e originale.

Emmanuela Gargiulo

Step

è Master BrillBird.

by

Step

1

Dopo aver preparato l’unghia naturale e accorciato il bordo libero, proseguiamo con i liquidi preparatori Primer 1 e Primer 2 BrillBird e applichiamo la nail form per una forma ovale da salone. Applichiamo il bond, base universale adatta a gel e semipermanenti. Creiamo poi l’allungamento con Hard Gel BrillBird e facciamo polimerizzare.

Candy Nails

2

Eseguiamo l’allungamento del letto ungueale con Cover Builder BrillBird creando contemporaneamente la bombatura poiché, trattandosi di un prodotto costruttore, ci permette di effettuare i passaggi di limatura successivamente.

3

Dopo aver fatto polimerizzare rimuoviamo lo strato di inibizione ossidativa e iniziamo a perfezionare il letto ungueale con lima 150/150.

4

Creiamo la French con il Builder Gel Color, gel costruttore già colorato. Completiamo gli ultimi passaggi della limatura con lima 180/180 e lucidiamo con Top Finish Gel BrillBird.

5

Concentriamoci ora sull’unghia del dito anulare: stendiamo come base il Brush&Go Color Gel n. 54 e iniziamo a creare le linee guida della nailart con il Brush&Go Color Gel n. 02.

1

2

3

4

5

6

6

Misceliamo il Designer Gel White BrillBird, adatto per la sua densità alle nailart 3D, con il Brush&Go Color Gel n.55, arancio pastello fluo, e con il Brush&Go Color Gel n. 54, rosa pastello fluo. Con i due colori andiamo a riempire le linee guida del decoro, aggiungendo infine Swarovski e microperle.

NA I L P RO .IT

115


step by step Una base rosa acceso impreziosita da merletti deliziosamente vintage per un nail look dal gusto bohémienne.

Gelsomina Auriemma

Step

è Educator Charisma Nail Italia.

by

Step

1

Eseguiamo la ricostruzione con Cover Powder+Clear (su medio e anulare) e Natural Powder (su pollice, indice e mignolo). Diamo alle unghie una forma a mandorla gotica e rifiniamo la struttura con le punte per fresa Medium Barrel/Buffer Barrel e l’olio per fresa Charisma.

Boho Lace

2

Sulle unghie di pollice, indice e mignolo applichiamo il Non-Acid Primer e stendiamo il gel color Rose. Applichiamo poi il Gel Sealer e facciamo polimerizzare per 2 minuti. Sulle unghie di medio e anulare realizziamo invece una French con tecnica muretto.

3

Creiamo la French con il gel color Rose sfumato con glitter. Terminiamo la struttura con Clear Powder, rifiniamo con le punte per fresa Medium Barrel/Buffer Barrel e l’olio per fresa Charisma e sigilliamo con Gel Sealer. Facciamo polimerizzare per 2 minuti.

4

1

2

3

Realizziamo i merletti stendendo a smalto il Gel Builder White, cospargendolo di Powder White ed effettuando, dopo pochi secondi, i decori con il dotter. Facciamo polimerizzare, spolveriamo l’eccesso di polvere acrilica e perfezioniamo i decori con il Builder White e il pennello Spotter Brush Charisma.

5

Arricchiamo il decoro su medio e anulare creando alcune rose con Powder White e il pennello Designer #5 Oval Charisma. Dopo la polimerizzazione sfumiamo il gel color Rose per un effetto tridimensionale. Facciamo polimerizzare e applichiamo Cuticle Oil Charisma.

4

116

5

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2017


step by step I riflessi di un intenso blu notturno e la delicatezza delle rose si incontrano in una manicure scintillante e ricca di fascino.

Stefania Franco

Step

è Master Pro di Formazione KyLua.

by

Step

1

Prepariamo l’unghia naturale, poi con un pennello piatto applichiamo uno strato di Base Coat; 30 secondi in lampada UV. Con pennello Spot creiamo l’allungamento del margine distale; utilizziamo NailModel NatForm impartendo una forma a mandorla. 2 minuti in lampada UV. Con pennello piramidale e NailModel Rosé doniamo la bombatura e completiamo la struttura. 2 minuti in lampada UV.

Notturno Floreale

2

Dopo aver eliminato lo strato di dispersione mettiamo in asse con lima Jumbo Bform, armonizziamo e opacizziamo con mattoncino (o brick). Spolveriamo.

3

Con il pennello piatto applichiamo Go-Go French Oyster Blue e lasciamo 2 minuti in lampada UV. Eseguiamo la seconda laccatura.

4

Sulle unghie di medio e anulare applichiamo KyLac My Dream e lasciamo 2 minuti in lampada UV. Eseguiamo la seconda laccatura.

5

Immergiamo il Water Decal “Rose” in acqua per 10-20 secondi, recuperiamolo con una pinzetta e tamponiamolo con un pad di cellulosa. Trasferiamo il decoro sulle unghie di anulare e medio e stilliamo una goccia di Sticky Drops. Attendiamo qualche secondo e poi sigilliamo con TOO Shine le unghie monocolore e con HighNail Mat le unghie con il decoro.

1

2

3

4

5

6

6

Sul sigillante non ancora polimerizzato delle unghie decorate applichiamo Swarovski taglio diamante Crystal olografici, micro perle Kaviar e mezze perle Cream. 2 minuti in lampada UV. Stilliamo infine Nail Almond Oil sulle cuticole e lucidiamo.

NA I L P RO .IT

117


step by step Sfumature delicate formano un decoro che ricorda un bocciolo di rosa, mentre le perle rendono la manicure ancora più romantica.

Jessica Spurio

Step

è Educator Odyssey Nail Systems Italia.

by

Step

1

Dopo aver preparato l’unghia naturale, effettuiamo l’allungamento su cartina ONS. Realizziamo la struttura utilizzando la polvere acrilica Crystal ONS.

Airbrush Rose 1

2

3

4

118

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2017

2 3 4

Eseguiamo la limatura con lima 180/180 per definire la forma. Stendiamo due strati di colore viola AORA 8gel.

Sulle unghie di medi e anulari applichiamo uno strato sottile di Airbrush Returns, innovativo prodotto che permette di creare su qualunque colore sfumature simili a quelle realizzate con aerografo. Realizziamo il profilo del bocciolo di rosa, poi applichiamo le perle decorative e infine sigilliamo con Titanium Top ONS.


step by step Caldi riflessi autunnali si vestono di oro scintillante in una French Manicure dall’allure insolita e preziosa.

Salvatore Alì

Step

è Master Trainer Hetien Nail Couture.

by

Step

1

Dopo aver preparato le unghie procediamo con l’inserimento delle nail form, allunghiamo il margine libero con gel HD e la lamina ungueale con Full Cover. Facciamo polimerizzare per 2 minuti, poi definiamo la smile line con lima 100/180.

Autunno Dorato

2

Dalla collezione Bohème scegliamo il gel color Doré e lo applichiamo in zona French. Facciamo polimerizzare per 2 minuti.

3

Dalla collezione Glitter Diamond scegliamo invece Rodolite e lo usiamo per dare enfasi alla smile line. Facciamo polimerizzare per 2 minuti.

4

Applichiamo il gel HD per uniformare muretto e French. Facciamo polimerizzare per 30 secondi e limiamo.

5

Sigilliamo con Diamond Dust, sigillante senza dispersione. Facciamo polimerizzare per 3 minuti.

6

Arricchiamo la nailart disegnando motivi ornamentali astratti che seguono la lunghezza dell’unghia con il gel color della linea UV Paint (senza dispersione). Competiamo il decoro inserendo un brillantino al centro.

1

2

3

4

5

6

NA I L P RO .IT

119


step by step Una manicure eclettica e dalla forte personalità, che attira lo sguardo sull’ipnotico gioco di geometrie in black&white di medio e anulare.

Barbora Birosikova

Step

è Master Educator Eniinails.

by

Step

1

Dopo aver eseguito la manicure russa con le punte in diamante, prepariamo l’unghia naturale con lima 100/180. Applichiamo poi Nail Prep e Universal Primer e posizioniamo la nail form verso l’alto per creare la mandorla russa.

Geometric Design

2

Stendiamo Base Gel sull’unghia naturale e facciamo catalizzare 20 secondi in lampada Aurora 48W Hi-Tech. Allunghiamo il letto ungueale con Magical Gel, facciamo catalizzare 20 secondi, pinziamo con stringivalli inversa e facciamo catalizzare per ulteriori 30 secondi. Rimuoviamo la nail form e creiamo la struttura con Magical Gel. Facciamo catalizzare 60 secondi.

3

Sgrassiamo con Nail Cleaner Extra e limiamo la struttura con lima 100/100 per ottenere una forma sottile e perfetta. Opacizziamo con il Buffer.

4

1

2

3

Stendiamo due strati sottili di Quick Color Gel Black senza dispersione e facciamo catalizzare 30 secondi, opacizzando poi delicatamente con il Buffer. Realizziamo il decoro con la tecnica Nail Art da salone II: per cominciare, disegniamo sottili righe verticali con Quick Color Gel White senza dispersione utilizzando il pennello 000, partendo dal centro dell’unghia. Facciamo catalizzare 30 secondi in lampada MYA 48/24W.

5 6

Disegniamo sottili cerchi con Quick Color Gel White e facciamo catalizzare 30 secondi.

4

120

5

BEAUTY FORUM NAI L PRO 5/2017

6

Riempiamo alcune righe nere con Quick Color Gel White, facciamo catalizzare 30 secondi e sigilliamo poi tutto con Velvet Touch, per ottenere un finish opaco.


step by step Gli intrecci e le geometrie dell’arte Anni ‘20 si vestono di rosso, dando vita a una composizione minimal ma di grande effetto scenico.

Michela Molinari è ORLY Star Manicurist e Nail Trainer Ladybird house.

Step

Art Director: Monica Mistura.

Step

by

1

Realizziamo una manicure a secco, diamo forma al bordo libero con ORLY Black Board 180 grit e applichiamo ORLY GelFX Easy-Off Basecoat facendolo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 1 minuto. Rimuoviamo lo strato dispersivo con ORLY Dry Brush.

2

Applichiamo sulle unghie di pollice, indice e mignolo ORLY GelFX Just Bitten e sulle restanti unghie ORLY GelFX Silken Quartz. Facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti. Ripetiamo il passaggio applicando un secondo strato.

Art Déco

3

Opacizziamo leggermente con ORLY Buffer le unghie rosa e, con un pennellino sottile e ORLY GelFX Just Bitten, disegniamo una sottile linea verticale al centro dell’unghia. Coloriamo poi un piccolo triangolo al termine della linea con la base in corrispondenza delle cuticole.

4

Disegniamo due linee oblique che partono dalla linea centrale e si diramano in direzioni opposte.

5

Sull’unghia del medio disegniamo due linee verticali parallele a quella centrale; sull’unghia dell’anulare disegniamo invece due linee oblique che partono dalla punta dell’unghia.

1

2

3

4

5

6

6

Con ORLY GelFX Just Bitten e Velvet Kaleidoscope coloriamo alcune delle aree delimitate dalle linee, facendo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 2 minuti. Applichiamo ORLY GelFX Topcoat e facciamo polimerizzare in lampada LED per 30 secondi o UV per 1 minuto. Rimuoviamo lo strato dispersivo e applichiamo ORLY GelFX Cuticle Oil alle Vitamine.

NA I L P RO .IT

121


ABBONAMENTO COMBINATO

BEAUTY FORUM + Nailpro ABBONAMENTO ANNUALE 13 numeri (7 numeri di BEAUTY FORUM + 6 numeri di Nailpro)

Tel. 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.beauty-forum.it/abbonamenti

ABBONATI ONLINE SU www.beauty-forum.it O www.nailpro.it


NAILGUIDE

Tutte le informazioni sul tuo brand preferito, i contatti delle aziende e dei distributori.

BRAND AZIENDE DISTRIBUTORI RIVENDITORI

VUOI INSERIRE LA TUA AZIENDA IN QUESTE PAGINE?

i

Tel. 0039 011 5637338 mailto: pubblicita@zeroventi.com


nail guide ADAMAS

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

ARCAYA

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

ARTISTIC NAIL DESIGN

Artistic Nail Design è stato creato da NailArtist di fama mondiale con il desiderio di riempire il vuoto del mercato professionale con un prodotto progettato specificamente per il cuore del vero artista. Artistic sviluppa costantemente prodotti innovativi che incoraggiano i NailArtist a spingersi ai confini ed esplorare nuovi livelli di creatività attraverso la loro arte personale.

Punto Estetica Sas

Astra Nails, linea professionale di prodotti per la ricostruzione unghie, è distribuita in Italia da Punto Estetica Sas. Sempre al passo con gli ultimi ritrovati e le novità del settore, l’ampia gamma di prodotti del marchio Astra Nails permette ai suoi partner commerciali di offrire un servizio professionale e di elevato livello qualitativo.

Ladybird house Srl

Dal 1979, CND™ significa prodotti e servizi professionali all’avanguardia che garantiscono bellezza vera per mani e piedi. CND™ ha rivoluzionato il panorama nail, introducendo sistematicamente prodotti innovativi, risultato di importanti ricerche di mercato, e rispondendo alle esigenze dei professionisti delle unghie e delle consumatrici finali.

Via Rossi 3/L 30530 - RUBANO - PD Tel. 049 8978374 pestetica@alice.it www.astranails.it

CND

Arcaya è il brand pensato per le donne che desiderano trattare il viso in modo mirato, con prodotti concepiti per risolvere problemi specifici, e per gli esperti di bellezza che puntano a offrire alle loro clienti un’efficacia maggiore, più rapida e più duratura.

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

ASTRA NAILS

Adamas, dal latino “diamante”, è una linea di Professional Buffer diamantati che rimuovono delicatamente pelle secca e callosità, lasciando i piedi morbidi e setosi. Leggeri e idrorepellenti, sono utilizzabili a secco per un’azione più decisa o con acqua con una più leggera. La straordinaria tecnologia Adamas è disponibile in tre diverse granulometrie: abrasione forte, media e leggera.

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 Numero verde gratuito 800 086 155 info@cndworld.it www.cndworld.it Distributori CND:

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA GEFCOM SAS di Moccagatta G.& C Via Garibaldi, 10 15011 - ACQUI TERME - AL Tel. 0144 372002 g.moccagatta@alice.it

124

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

LIGURIA SQUERI

Via Enrico Toti 67R 21R 16139 - GENOVA - GE Tel. 010 8461429 idosqueri@alice.it

LOMBARDIA - TRENTINO ALTO ADIGE SPS

Via Primo Maggio, 28A/38 21040 - UBOLDO - VA Tel. 02 22229174 silenocosmetic@gmail.com

VENETO LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it


nail guide FRIULI – VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it EMILIA ROMAGNA LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TOSCANA AESTETHIKPRO

(LI - PI) Via Pian di Rota, 25 int. 3 57125 - LIVORNO - LI Tel. 0586 370998 marko.magni@gmail.com LADYBIRD HOUSE

(AR - GR - LU - FI - MS - PO - PT - SI) Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO

ESTROSA

Tel. 059 284163 info@ladybird.it

ABRUZZO

UMBRIA

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it MOLISE

FD ESTETICA ABBRONZATURA BENESSERE

Via Tito Oro Nobili, 3 06059 - TODI - PG Tel. 075 8945379 info@fdcosmetici.com MARCHE MI. COR.

Via Curiel, snc 63019 - CASETTE D’ETE DI SANT’ELPIDIO A MARE - FM Tel.0734 872143 info@mi-cor.it LAZIO - SARDEGNA ALIDEA

Via Vincenzo Tieri, 136/140 00123 - ROMA - RM Tel. 06 30894310 eugenio.deangelis@alidea.it

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it PUGLIA NEW ESTETIC

(BA - BR - BT - LE - TA) Viale Stazione, 6 1ª traversa 73042 - CASARANO - LE Tel. 0833 501490 newestetic@libero.it LADYBIRD HOUSE

(FG) Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO

Distributori EzFlow:

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 Numero verde gratuito 800 676 330 info@ezflowitalia.it www.ezflowitalia.it

BEAUTY PROFESSIONAL STORE

BEAUTY PROFESSIONAL STORE

Via Stroperi, 11/A 38068 - ROVERETO - TN Tel. 345 5770771 info@beautyprofessionalstore.com

SPA OLISTICENTER SAS

Via Montesanto, 99 87100 - COSENZA - CS Tel. 0984 71777 pino.gagliardi@gmail.com SICILIA ELEMENTS di Nando Costa Via Pietro Eremita, 7 95014 - GIARRE - CT Tel. 348 4712664 costa17@live.it

Da oltre 25 anni EzFlow crea prodotti per l’industria nail sfruttando le più avanzate tecnologie. Traendo ispirazione dai più talentuosi NailArtist sviluppa e commercializza nel mondo prodotti che supportino le loro visioni creative. Favorisce la crescita di talenti mediante una Formazione Professionale costante, prodotti dalle performance superiori e innovazioni che hanno fissato gli standard del settore.

VENETO

Via Wagner, 100 20831 - SEREGNO - MB Tel. 335 6210234 cmarco1963@gmail.com TRENTINO ALTO ADIGE

Via Nazionale delle Puglie, 27 80013 - CASALNUOVO DI NAPOLI - NA Tel. 081 5404009 marco.balido@tecoinstruments.com BASILICATA - CALABRIA

Ladybird house Srl

CONCEPT BEAUTY

BEAUTY LIFE

TECO Srl

Estrosa offre un’ampia gamma di prodotti Made in Italy per la bellezza delle unghie e la NailArt, ideati con particolare attenzione alla qualità delle formulazioni e all’innovazione. L’azienda vanta una divisione di alta formazione professionale: Estrosa Academy. I corsi Estrosa sono pensati per chi si affaccia al mondo nail o per chi già opera nel settore e desidera specializzarsi.

PIEMONTE Via Damiano Chiesa, 11 10156 - TORINO - TO Tel. 011 2229886 info@conceptbeauty.it LOMBARDIA

CAMPANIA

MP Hair Srl

Via della Lontra, 45 47923 - RIMINI - RN Tel. 0541 753364 Numero verde 800 637 850 info@estrosa.it www.estrosa.it

EZFLOW

Tel. 059 284163 info@ladybird.it

(VR) Via Stroperi, 11/A 38068 - ROVERETO - TN Tel. 345 5770771 info@beautyprofessionalstore.com MM COSMETICA

(BL - PD - TV - VE) Via Fornace, 11 33170 - PORDENONE - PN Tel. 0434 030637 mbonavia@mmcosmetica.it FRIULI - VENEZIA GIULIA MM COSMETICA

Via Fornace, 11 33170 - PORDENONE - PN Tel. 0434 030637

mbonavia@mmcosmetica.it TOSCANA FIORILLO GIACOMO

(GR - LI - PI) Via Zircone, 123 58100 - GROSSETO - GR Tel. 329 2418184 giacomofiorillo@virgilio.it LADYBIRD HOUSE

(AR - LU - MS - FI - PO - PT - SI) Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

Tel. 348 6500675 bms09@me.com MARCHE - ABRUZZO M-AESTHETICAL

Contrada San Giovanni, 74 64010 - COLONNELLA - TE Tel. 0861 762522 m.aesthetical@gmail.com LAZIO BMS

UMBRIA

(VT) Via Cairoli, 49 01100 - VITERBO - VT Tel. 348 6500675 bms09@me.com

BMS

LADYBIRD HOUSE

Via Cairoli, 49 01100 - VITERBO - VT

(FR - LT - RI - RM) Via Luigi Gazzotti, 220

NAILPRO.IT

\

125


nail guide 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it PUGLIA STARBENE

Contrada San Lorenzo, snc 72017 - OSTUNI - BR Tel. 338 8158941 starbene@mail.com

CALABRIA

SICILIA

MONDO ESTETICO

PERLESTETICA

Via C. Gabriele, 11/21 87100 - COSENZA - CS Tel. 0984 408536 info@mondoestetico.com

(CT - EN - ME - RG - SR) Via A. Pacinotti, 5 95025 - ACI S.ANTONIO - CT Tel. 095 9891063 fabio@perlestetica.com LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 (AG - CL - PA - TP)

FABY

gamax IBD

ALTRE ZONE D’ITALIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

Fabyline Srl

Faby è un progetto che si fonda sull’unione fra tradizione e innovazione. Trent’anni di esperienza nel settore beauty garantiscono un prodotto eccellente e performante. Gli smalti Faby, dal design tutto italiano, sono Big 5 Free e il nuovo Faby Lacquering Gel è il primo Soak-Off al mondo senza TPO. Nessun prodotto Faby è testato sugli animali.

Gamax Srl

Il brand Gamax è riconosciuto a livello nazionale e internazionale per l’alta qualità dei prodotti nail care, il vasto assortimento di colori, l’eccellente offerta formativa e la grande capacità di innovazione. Con l’introduzione dei Nailbar di stampo statunitense, Gamax ha inventato una nuova maniera di fare estetica in Italia.

Ladybird house Srl

Ibd, da oltre 40 anni il professionista della ricostruzione unghie, è sempre al tuo fianco. Nata negli anni Settanta, Ibd ha ideato la prima Tip e la prima colla per unghie, ancora oggi fra le più vendute al mondo, e ha lanciato il concetto di “Ricostruzione facile-facile”.

Via Szegoe, 9 13100 - VERCELLI - VC Tel. 0161 215333 Fax 0161 250523 info@fabyline.it www.fabyline.it

GAMAX

41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

Via d’Aracoeli, 35 00186 - ROMA - RM Tel. 066 9380479 Fax 066 9295181 info@gamax.it www.gamax.it

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel 059 284163 info@ibdbeautyitalia.it www.ibdbeautyitalia.it Distributori IBD:

LADYBIRD HOUSE

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA

TRENTINO ALTO ADIGE

EMILIA ROMAGNA

PROFESSIONAL BEAUTY LINE

LADYBIRD HOUSE

APPEL

(FC - RA - RN) Via Pietrarubbia, 32/G 47900 - RIMINI - RN Tel. 0541 728434 info@appelonline.it

(LU - MS - PO - PT) Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it UMBRIA

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

CAPORALI GROUP

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via Mafferia, 19 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 tiziana.cerruti@professionalbeautyline.it LIGURIA Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it LOMBARDIA Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

126

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it VENETO Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it FRIULI - VENEZIA GIULIA Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

(BO - FE - MO - PR - PC - RE) Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TOSCANA PERINI GROUP

(AR - GR - FI - LI - PI - SI) Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369 commerciale@perini-group.it

Via G. Giuliani, 20 06034 - FOLIGNO - PG 0742 320813 info@caporaligroup.it MARCHE LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it


nail guide LAZIO

ABRUZZO

CAPORALI GROUP

GIUSEPPE AVENTAGGIATO

(VT - RI) Via G. Giuliani, 20 06034 - FOLIGNO - PG 0742 320813 info@caporaligroup.it ROMA DIFFUSIONE COSMETICI

(FR - LT - RM) Piazza delle Crociate, 26 00162 - ROMA - RM Tel. 0687195666 roma.diffusione@tiscali.it SARDEGNA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

INDIGO

Viale Pescara, 504 66100 - CHIETI SCALO - CH Tel. 347 8274823 giuseppeaventaggiato@hotmail.it MOLISE LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it PUGLIA ESTETICA A.D.F.

(BA - FG) Via Molfettesi Del Venezuela, 30 70056 - MOLFETTA - BA Tel. 080 3387069 info@adfestetica.it

LADYBIRD HOUSE

(BR - BT - LE - TA) Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it CAMPANIA VESUS STORE PROFESSIONAL

Viale dei Gerani 80040 - CERCOLA - NA Tel. 333 4135092 - 329 4192045 info@vesus.it BASILICATA

CD COSMETICI

Via Principe di Palagonia, 112 90145 - PALERMO - PA Tel. 091 7300206 dciambra@libero.it

Indigo Nails Italia

Brand distribuito in 24 Paesi, Indigo propone una gamma completa di prodotti per la cura delle unghie e delle mani: gel polish, gel colorati, gel da ricostruzione, acrilico, nail polish, accessori e prodotti per NailArt. Le tecnologie più moderne, la qualità dei prodotti, il packaging di design, la formazione d’eccellenza: tutto questo rende Indigo un brand di successo a livello internazionale.

Kylua Srl

Azienda italiana con esperienza ventennale. Il suo laboratorio R&D offre una ricca linea professionale di Gel UV per i sistemi trifasico e monofasico, ma anche Gel French, lo smalto permanente Ad infinitum Gel, gli smalti UV KyLac e KyFly (sistema flake-off). Completano l’offerta smalti, apparecchiature, accessori, merchandising e articoli da rivendita.

Miss Ky

Prodotti Made in Italy per la bellezza delle unghie: Adesioni, Gel Costruttori, Gel Monofasici, colori French, Smalti Gel UV, sigillanti, gel per la ricostruzione delle unghie dei piedi; ma anche apparecchiature professionali, accessori, prodotti di vendita (smalti e curativi) e una formazione completa con supporto tecnico qualificato.

Nailsworld

Nailsworld di Claudio Capparuccia racchiude tutti i vari aspetti del mondo delle unghie: dalla ricostruzione in gel e acrilico alla NailArt, dalla distribuzione dei prodotti alla formazione, con corsi di formazione e Master di specializzazione. Il titolare Claudio Capparuccia è Master nazionale e Educator ufficiale Odyssey Nail System.

Via dell’Industria, 78 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA Tel. 0546 55907 Fax 0546 652908 info@missky.it www.missky.it NAILSWORLD

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it SICILIA

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird

Via Martiri di Felisio, 290 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA Tel. 0546 656886 Fax 0546 652908 info@kylua.it www.kylua.it

MISS KY

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via San Vito, 92 80014 - GIUGLIANO IN CAMPANIA - NA Tel. 081 8951269 www.indigo-italia.it

KYLUA

CALABRIA

di Claudio Capparuccia Via dell’industria, 303/B 62014 - CORRIDONIA - MC Tel. e Fax 0733 281953 info@nailsworld.it www.nailsworld.it

NAILPRO.IT

127


nail guide NAILTECH

Nail Tech

OPI

Via dell’Industria, 80 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA info@nailtech.it www.nailtech.it

Nail Tech produce prodotti per la ricostruzione delle unghie per conto terzi. È presente nel mercato nail, nel quale commercializza la sua linea omonima. Partecipa alle più importanti fiere di settore di livello nazionale e internazionale.

Sifarma S.p.A.

OPI, brand leader nella cura delle unghie e delle mani, dal 1981 ha rivoluzionato l’industria della bellezza. Utilizzato nei migliori saloni professionali del mondo e preferito da celebrità come Madonna, Jennifer Lopez, Angelina Jolie, OPI è distribuito in esclusiva per l’Italia per il canale professionale da Sifarma S.p.A.

Via F. Brunelleschi, 12 20146 - MILANO - MI Tel. 02 422015321 opi@sifarma.it www.sifarma.it

ORLY

Ladybird house Srl

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel 059 284163 Numero verde gratuito 800 676 330 info@orlyitalia.it www.orlyitalia.it

ORLY è il brand numero 1 al mondo nel Trattamento e nella Bellezza delle Unghie Naturali. Fondata nel 1975 da Jeff Pink, inventore del French Manicure, vanta una cartella Colori Smalti di oltre 200 nuance, oltre a collezioni stagionali e Limited Edition.

Distributori ORLY:

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA PROFESSIONAL BEAUTY LINE

Via Mafferia, 19 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 tiziana.cerruti@professionalbeautyline.it LIGURIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it LOMBARDIA ATREX

(CO - LC - LO - MB - MI -PV - SO -VA) Via Giovanni Paolo II, 10 27029 - VIGEVANO - PV Tel. 0381 692339 info@atrexsrl.it BEAUTYCHARME

(CR - MN) Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it PAMAG

(BG) Piazza Pontida, 14 24122 - BERGAMO - BG

128

BEAUTY FORUM N A IL P R O 5 / 2 017

Tel. 035 244637 info@pamag.it LADYBIRD HOUSE

(BS) Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TRENTINO ALTO-ADIGE PUNTO 3C

Via della Cooperazione, 113 38123 - MATTARELLO - TN Tel. 0461 945077 info@punto3c.com VENETO BEAUTYCHARME

(RO - VR) Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it PAOLO VELO & YOU

(PD - TV - VI) Via A. Volta, 16 36063 - MAROSTICA - VI Tel. 0424 470014 ordini@paoloveloandyou.it LADYBIRD HOUSE

(BL - VE)

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

FRIULI - VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it EMILIA-ROMAGNA APPEL

(FC - RA - RN) Via Pietrarubbia, 32/G 47900 - RIMINI - RN Tel. 0541 728434 info@appelonline.it LADYBIRD HOUSE

(BO - FE - MO - PC - PR - RE) Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it TOSCANA PERINI GROUP

(AR - FI - GR - LI - PI - SI) Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369

commerciale@perini-group.it LADYBIRD HOUSE

(LU - MS - PO - PT) Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it UMBRIA PERINI GROUP

Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369 commerciale@perini-group.it MARCHE DIOMEDI BEAUTY

Via Palestro, 50 63821 - PORTO SANT’ELPIDIO - FM Tel. 0734 300904 info@diomedibeauty.it LAZIO CECCACCI GROUP

Via Campo Uccelli 03034 - CEPRANO - FR Tel. 348 3963829 giulio.ceccacci@libero.it


nail guide SARDEGNA

MOLISE

PUGLIA - BASILICATA

SICILIA

DELOR

LADYBIRD HOUSE

ESTETICA A.D.F.

CD COSMETICI

LADYBIRD HOUSE

LADYBIRD HOUSE

Via Sebastiano Mele, 16/A 09170 - ORISTANO - OR Tel. 392 1038763 delorloris@libero.it ABRUZZO Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

ROBYNAILS

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it CAMPANIA Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

(BA - FG) Via Molfettesi del Venezuela, 30 70056 - MOLFETTA - BA Tel. 080 3387069 adefazio@adfestetica.it CALABRIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 059 284163 info@ladybird.it

RobyNails Srl

L’intensa attività dei laboratori R&D di RobyNails offre prodotti sempre all’avanguardia. Studiato per semplificare il lavoro alla professionista, l’apprezzato Original Gel System RobyNails è sinonimo di qualità. Obiettivo primario dell’azienda è la soddisfazione del cliente, ottenuta grazie a un servizio di assistenza chiaro e competente.

Tenne Italia

Tenne Italia rappresenta un’azienda dalle caratteristiche uniche nel settore estetico. Si pone come obiettivo la realizzazione del successo dei propri clienti attraverso la fornitura di prodotti d’alto livello, promuovendo e sviluppando nel mercato dell’estetica i valori in cui crede: professionalità, qualità, garanzia, formazione.

Tiziana Bellini Srl

Tiziana Bellini è un’azienda nuova ma con una lunga storia. Tiziana e Ornella, le fondatrici, sono nell’ambito nail dal 1999. Dopo anni di insegnamento, concorsi e gare hanno deciso di creare una linea di prodotti per le professioniste di oggi. Grazie alla loro esperienza hanno rivoluzionato il mercato con prodotti di qualità elevata per ogni tipo di esigenza.

Res. Portici Milano Due 20090 - SEGRATE - MI Tel. 02 26419807 Fax 02 36510274 clienti@robynails.it www.robynails.it

TENNE

Viale Elvezia, 33 20900 - MONZA - MB Tel. 039 2260237 info@tenneitalia.com www.tenneitalia.com

TIZIANA BELLINI

Via Colombare di Castiglione, 5 25015 - DESENZANO DEL GARDA - BS Tel. 030 8362608 / 348 2820674 www.tizianabellini.com

TRIND

Via Principe di Palagonia, 112 90145 - PALERMO - PA Tel. 091 7300206 dciambra@libero.it

RVM Beauty Srl

Via degli Olmetti, 5/B 00060 - FORMELLO - RM Tel. 06 9075053 info@rvmbeauty.it www.rvmbeauty.it

Trind Cosmetics è l’esperto nella cura delle unghie, delle mani e dei piedi da oltre 25 anni. Offre una soluzione per ogni problema, mettendo a disposizione dei professionisti il miglior smalto di qualità, con ingredienti naturali e nutrienti, più una vasta gamma di prodotti per manicure e pedicure.

NAILPRO.IT

129


BEAUTY FORUM Nailpro Edizione Italia www.nailpro.it Tribunale di Torino registrazione n° 4 / 08.02.10 Regitrazione ROC: 20462 In collaborazione con: Health and Beauty Germany GmbH, Creative Age Publications Inc., USA

Editore Loris Sparti loris@zeroventi.com

Anteprima Nailpro Novembre/Dicembre 2017 L’8 novembre uscirà Nailpro di Novembre/Dicembre 2017. Al suo interno troverai:

Direttore responsabile Monica Sparti monica@zeroventi.com Redazione Valeria Federighi valeria@zeroventi.com

Focus

Contenuti Internazionali Carla Manavella carla@zeroventi.com

INVERNO La stagione invernale è alle porte: adegua la tua offerta, cogliendo tutte le opportunità che ti offre.

Progetto grafico Samuele Mairo samuele@zeroventi.com Stampa Reggiani Arti Grafiche srl Via Alighieri 50 - 21010 Brezzo di Bedero (VA) Hanno Collaborato

Edizioni internazionali

Anjelika Kovylina, Antonella Castrovilli, Arianna Bartucca, Barbora Birosikova, Brunella Russo, Caterina Pelella, Cherie Combs, Clementina Tiralongo, Dorit Thies, Eleonora Bortoletto, Emanuela Rossi, Emmanuela Gargiulo, Federica Edvige Lovascio, Felicia Flumeri, Flavia Pitton, Francesca Daidone, Gelsomina Auriemma, Graziella Manfrin, Ildiko Marczinek, Ivana Gentile, Jessica Spurio, Karie L. Frost, Katie O’Reilly, Lara Scolastra, Leslie Henry, Libera Ciccomascolo, Linda Kossoff, Liz Barrett, Mendi Gabrielli, Michela Molinari, Monica Mistura, Naomi Yasuda, Olga Moldovan, Robert Steinken, Salvatore Alì, Sabrina Scuccimarro, Sara Ciafardini, Silvia Zoia, Stefania Franco, Tracy Morin, Valentina Bertoldi, Valentina Matarazzo.

Nailpro USA, www.nailpro.com Nailpro Germania, www.nailpro.de Nailpro Austria, www.nailpro.de Nailpro Svizzera, www.nailpro.de Nailpro Ungheria, www.nailpro.hu Nailpro Spagna, www.nailpro.es Nailpro Polonia, www.nailpro.pl

Redazione / Pubblicità Via Valprato 68 10155 Torino Tel. +39 011 5637338 info@zeroventi.com www.zeroventi.com

I testi e le fotografie inviati alla redazione non vengono restituiti anche se non pubblicati. La redazione si riserva il diritto di riportare i testi pervenuti anche in maniera parziale. Gli autori sono gli unici responsabili dei testi. La riproduzione intera o parziale di testi o fotografie è vietata senza l’autorizzazione scritta dell’Editore.

Detto tra le Unghie I GRANDI MUSICAL Da Cats a Hair, da West Side Story a Notre Dame de Paris: i musical che hanno fatto la storia del teatro si raccontano sulle unghie.

…e molto altro ancora!

SEGUICI SU: www.facebook.com/nailpro.it

Abbonamenti Annuale Euro 30,00 Biennale Euro 49,00

twitter.com/NailproItalia

Abbonamento per studenti di naildesign ed estetica: Annuale Euro 15,00 Biennale Euro 24,50

Instagram: nailpro_it

Servizio Abbonamenti Tel. +39 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.nailpro.it/abbonamenti La consegna della rivista può subire ritardi rispetto alla data ufficiale.


COMUNICHIAMO ATTRAVERSO LA BELLEZZA

le Riviste, il Web, le Newsletter

679.000 i contatti con i professionisti della bellezza ogni anno in Italia Tel. 011 5637338 info@zeroventi.com www.zeroventi.com


Organiser - Cosmoprof Asia Ltd

Sales Office Asia Pacific: UBM Asia Ltd - Hong Kong - ph. +852.2827.6211 - fax +852.3749.7345 -cosmasia-hk@ubm.com Sales Office Europe, Africa, Middle East, The Americas: BolognaFiere S.p.a. - Bologna - Italy - international@bolognafiere.it for info: ph. +39.02.796.420 - fax +39.02.795.036 - international@cosmoprof.it | Marketing and Promotion: BolognaFiere Cosmoprof S.p.a. - Milan - Italy - ph. +39.02.796.420 - fax +39.02.795.036 - info@cosmoprof.it

COSMOPACK ASIA

COSMOPROF ASIA

Nailpro Settembre/Ottobre 2017  
Nailpro Settembre/Ottobre 2017