Page 1

EURO 5,50 - CHF 12,40 anno 9 - Set/Ott 2014 www.nailpro.it

EDIZIONE ITALIA - 5/2014

French Manicure


Fall-Winter 14/15 AIG

Burlesque Collection UV GEL COLORATI

Vlue Collection SMALTO UV


Total Look

www.1cosa.com

Ph. Claudio Gangi


ABRUZZO:

FE

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

PUNTO 3 Via M. M. Platis 2 FERRARA (FE) Tel. 0532 67103 - punto3fe@interfree.it

BASILICATA e CALABRIA:

BEAUTY SERVICE Via Costantinopoli 7 MIRAMARE (RN) Tel. 0541 411115 - serrisara@gmail.com

SPA OLISTICENTER Via Montesanto 99 COSENZA (CS) Tel. 0984 71777 - spaolisticenter@gmail.com

CAMPANIA:

FC/RN

FRIULI VENEZIA GIULIA: LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

TECO INSTRUMENTS Via Tignola 44 CASORIA (NA) Tel. 081 5404009 - estetica@tecoinstruments.com

LAZIO:

EMILIA ROMAGNA:

ALIDEA Via V. Tieri 136/140 ROMA (RM) Tel. 06 30894310 - info@alidea.it

LADYBIRD HOUSE Via L. Gazzotti 220 MODENA (MO) Tel. 059 284163 - info@cndworld.it

SQUERI Via Enrico Toti 21/N - 67/R GENOVA (GE) Tel. 01 08461429 - squeri@squeri.it

BO/ FC /FE/MO/PC/PR/RA/RE

LIGURIA:

LOMBARDIA: SPS Via Primo Maggio 28A/38 UBOLDO (VA) Tel. 335 6893457 - info@spscosmetic.it

MARCHE: MI. COR. DIFFUSIONE ESTETICA Via Curiel snc Casette d’Ete di Sant’Elpidio a Mare FERMO (FM) Tel. 0734 872143 - mi-cor@alice.it

MOLISE: VEMA COSMETICA Via Paolo Telesforo 73 FOGGIA (FG) Tel. 0881619814- vema.cosmetica@tiscali.it

PIEMONTE: LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it


L’UNICO GEL CHE SI APPLICA SENZA LIMARE Si applica in modo semplice, senza limare l’unghia naturale Si rimuove in soli 15/30 minuti, senza l’utilizzo di frese o lime Durata eccezionale, almeno 3 settimane!

FACILE DA APPLICARE. FACILE DA RIMUOVERE. DURATA ECCEZIONALE.

PUGLIA:

BA/BR/BT/LE/TA NEW ESTETIC Via Duca d’Aosta snc CASARANO (LE) Tel. 0833 501490 - newestetic@libero.it

BA/FG VEMA COSMETICA Via Paolo Telesforo 73 FOGGIA (FG) Tel. 0881619814- vema.cosmetica@tiscali.it

SARDEGNA: ALIDEA Tel. 06 30894310 - alidea@tiscali.it

SICILIA: ELEMENTS Via M. d’ Azeglio 81 GIARRE (CT) Tel. 348 4712664 - costa17@live.it

TOSCANA: LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

TRENTINO ALTO ADIGE: SPS Tel. 335 6893457 - info@spscosmetic.it

UMBRIA: FD ESTETICA ABBRONZATURA BENESSERE Via Tito Oro Nobili 3 TODI (PG) Tel. 0758 945379 - info@fdcosmetici.com

VENETO:

RO

PUNTO 3 Via M. M. Platis 2 FERRARA (FE) Tel. 0532 67103 - punto3fe@interfree.it

BL/PD/RO/TV/VE/VI/VR LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

VALLE D’AOSTA: LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndworld.it

www.cndshellac.it numero verde 800 086 155 DISTRIBUTORE AUTORIZZATO: Ladybird house s.r.l. via L. Gazzotti 220 41122 Modena, Italia Tel. + 39 059 28 41 63


IL PRIMO

Lanciato nel 2010, CND Shellac ha creato una nuova categoria di prodotti, fino a quel momento inesistente: lo Smalto Semipermanente.

L’UNICO

Ad oggi, CND Shellac è l’unico Smalto UV che si applica e si rimuove senza MAI limare le unghie naturali, nè per l’applicazione nè per la rimozione!

IL MIGLIORE

Dal 2010 ad oggi CND Shellac è sempre stato eletto Migliore Smalto UV dai lettori di Nails Magazine: la rivista numero uno al mondo, dedicata ai Professionisti delle Unghie.

DISTRIBUTORE AUTORIZZATO: Ladybird house s.r.l. via L. Gazzotti 220 41122 Modena, Italia Tel. + 39 059 28 41 63

numero verde 800 086 155


L’unico che dura oltre una settimana No basecoat, sistema di colore autoadesivo Due passaggi per un sistema manicure più veloce Top Coat rivoluzionario: si rinforza con la luce naturale

CND, VINYLUX, and the logo aretrademarks of Creative Nail Design, Inc. ©2014 Creative Nail Design, Inc.


www.nailpassion.it

La forza di un marchio affermato, lo stile inconfondibile di un format elegante e contemporaneo, l’eccellenza nella qualita’ dei prodotti a marchio NAIL PASSION, la professionalita’ nella formazione tecnica e commerciale, queste sono le garanzie di successo del tuo centro ricostruzione unghie. Voi dovrete occuparvi solo della gestione quotidiana del punto vendita, al resto ci pensa NAIL PASSION.


LA PASSIONE PER LE MANI IL FRANCHISING PER IL SUCCESSO info@nailpassion.it


editoriale

Se fai le cose come le hai sempre fatte, otterrai quello che hai sempre ottenuto.

F

orse per un retaggio della carriera scolastica, forse perché il periodo estivo regala a molte un periodo di pausa, riposo e riflessione, settembre è uno di quei momenti dell’anno in cui si tirano le somme e si cerca di ripartire nel migliore dei modi. Come già ho avuto modo di dire in altre occasioni, credo fermamente nella regola: “If you do what you always did, you will get what you always got” (“Se fai quello che hai sempre fatto, otterrai quello che hai sempre ottenuto”), regola valida sempre, ma da tenere in stretta considerazione nei momenti in cui ci si ferma a riflettere per migliorare il nostro operato. Ho deciso di riportare la regola in inglese non spinto da una radicale esterofilia, ma solo per porre l’accento su come questa attitudine al cambiamento non faccia parte del DNA degli italiani, per i quali il motto “abbiamo sempre fatto così” prevale su tutto. Abbiamo tanti pregi, ma l’immobilismo è un primato di cui non andare fieri. Per poter ottenere nuovi risultati, per porsi nuovi traguardi da raggiungere, è necessario uscire dalla “comfort zone”, quella che molti definiscono come l’area delle abitudini consolidate, nella quale ci si muove agevolmente senza troppi fastidi e senza imbarazzo. Relegarsi in quest’area significa non evolvere. Allora perché lo facciamo? Semplice, perché superare questi confini è faticoso e spesso significa ammettere a noi stessi di avere sbagliato. Come agiamo normalmente per evitare di uscire dalla zona di comfort? Ci diamo delle spiegazioni, che pretendiamo essere razionali, per evitare di esporci al cambiamento, e ci auto-convinciamo che la decisione di chiuderci nelle nostre abitudini sia l’unica soluzione possibile. Cerca di razionalizzare il più possibile, senza mentire a te stessa, e ripensa a tutte le iniziative che avresti voluto intraprendere. Perché non sono andate in porto? Analizzale scrivendo nero su bianco i vantaggi e gli svantaggi e poi tira le somme, senza darti scusanti e senza cercare di rientrare nella tua zona di comfort. Perché non iniziare dal principe dei servizi, la French Manicure? Leggi il nostro focus su questo numero ed evidenzia gli spunti che ritieni più interessanti. Ripensa al servizio che offri in questo momento e ai prodotti da rivendita che potresti offrire alla tua cliente. A questo punto preparati ad agire. Loris Sparti loris@zeroventi.com

NA I L P R O .IT

13


sommario

14

56

37

Focus French Manicure

Tecniche di Base Unghie da Competizione

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

80

70

Style Nail-Ă€-Porter

Workshop Fresa? Niente Paura!


sommario

in ogni numero 13 Editoriale 17 Opinione Libera 19 La rubrica semiseria di K.C.Z. 20 News Settore 110 Nail Guide

speciale 26 Passato, Presente e Futuro 34 Cover Story Classic French

focus 37 French Manicure - I Consigli dei Tecnici - The Original French Manicure - A Lezione di French - Guida ai Prodotti

workshop 56 Tecniche di Base Unghie da Competizione 59 Step by Step FEDERICA PELLEGRINI, TRA ACQUA E MODA - Oro Blu - La Sirenetta d’Italia - Aquatic French - Onde di Fuoco 68 Step by Step Wild Stripes 70 Fresa? Niente Paura! 74 News Prodotti 78 Showcase Future Faby 96 Nail Clinic Segnali d’Allarme

style

86

Fashion & NailArt Vanità d’Autunno

80 Nail-À-Porter Velvet Brocade & Sweety Marble 86 Fashion & NailArt Vanità d’Autunno 90 NailArt Gallery Una per Tutte, Tutte per Una! 94 Impressioni di Settembre

business 98 Cattive Ragazze

eventi 102 29th Beauty Forum Munich 106 Esthetiworld 2014 Milano Capitale della Bellezza

In copertina Nails: Emese Koppanyi Photo: Adriana Curcio, adrianacurcio.com Model: Shannon, Photogenics Digital Imaging: Jason Duell Wilson Art Director: Patricia Quon-Sandberg

107 4° Meeting Vamp Nails 108 Aestetica 2014 Nutriamoci di Bellezza

NA I L P R O .IT

15


IL PIÙ IMPORTANTE APPUNTAMENTO DEDICATO AL MONDO DELL’ESTETICA APPLICATA, DELLA DERMATOLOGIA E DEL NAIL

4|5|6 OTTOBRE 2014 MiCo | FIERA MILANO CONGRESSI

SOGECOS SPA | MILANO | Tel. +39.02.796.420 | Fax +39.02.795.036 info@esthetiworld.com | www.esthetiworld.com


opinione Libera

La Scelta del Prodotto

N

egli appuntamenti precedenti abbiamo sviscerato le caratteristiche che distinguono una operatrice dell’estetica da una vera e propria professionista: professionalità, attenzione alla reception, igiene e pulizia. Non scordiamoci però che, a fare la differenza, sono anche il prodotto e i servizi offerti. L’industria delle unghie ha assunto dimensioni sconfinate e le proposte delle aziende del settore sono innumerevoli; quindi non è semplice districarsi fra la miriade di corsi, prodotti, linee e servizi. Io cercherò di suggerirvi alcune “regole d’oro”, utili per operare una scelta ragionata. Innanzitutto è importante ampliare la propria offerta di servizi alle clienti: dallo smalto semipermanente, alla ricostruzione unghie, fino alla decorazione e alla SpaManicure. Questo denota professionalità, preparazione e passione per il proprio lavoro; qualità che la cliente non potrà non notare. Di conseguenza, è importante aggiornarsi e formarsi costantemente, attraverso corsi, workshop e seminari. Rimane il quesito: come scegliere la migliore Azienda e i migliori Prodotti? Innanzitutto non fermatevi ad una sola proposta ma sperimentate diversi corsi in diverse aziende, poi valutate questi aspetti: La storia dell’azienda: quando e come è nata e che tipo di esperienza ha alle spalle (hanno appena strutturato la loro offerta formativa o fanno corsi già da anni?) Le caratteristiche del Corso: diffidate dei corsi “flash” che, in poche ore, promettono di farvi diventare esperte di ricostruzione unghie. Un corso serio deve durare almeno qualche giorno: solo così potete davvero apprendere qualcosa. Assistenza e servizio post-vendita e post-formazione: un’azienda seria non vi abbandona nel momento in cui ha ottenuto il vostro denaro ma si impegna ad essere al vostro fianco finché le rimarrete fedeli! Programma Formativo completo: per creare manicure fantastiche è importante conoscere anche le caratteristiche e la chimica dei prodotti e l’anatomia dell’unghia. Focus sulla qualità: non fermatevi al prezzo del prodotto o del corso, molto spesso una cosa che richiede un maggiore investimento iniziale vi ripagherà molto di più rispetto ad un prodotto o ad un corso scadenti e a basso prezzo. Affidarsi al passaparola: cercate persone che abbiano già frequentato il corso o utilizzato i prodotti, la loro opinione sincera e spassionata può essere preziosa. Infine, ricordate sempre questa verità fondamentale: non si finisce mai di imparare! Libera Ciccomascolo Presidente Ladybird house

NA I L P R O .IT

17


K.C.Z.

La rubrica semiseria di K.C.Z.

L’amore, il sesso, il potere femminile, la diversità tra uomo e donna, la moda e i cosmetici. Un punto di vista serioso e leggero… squisitamente femminile.

Mamme della nuova generazione... tutto ok?!

C

ontinuo la mia disamina sulla natura umana. In questo caso, e per questa volta, non me la prenderò con i maschietti, (state traendo un sospiro di sollievo, vero?), ma con le esponenti del mio stesso sesso, e in particolare vado alla sezione mamme. Per quanto io sia adulta, non è passato poi così tanto tempo dacché sono stata anche io bambina e poi adolescente ribelle... eppure, tutto il mondo e le dinamiche familiari intorno a me appaiono così diverse da come le rammentavo. Storie trite e ritrite del passato: se papà si arrabbiava, il tempo smetteva di fare tic tac e noi diventavamo tutti campioni e campionesse di apnea. Se mamma si arrabbiava, potevi stare tranquillo che qualcosa sarebbe venuto meno, che fosse un pizzico di libertà (tipo, 40 gradi in casa e “non vai a giocare in giardino!”), i lavori forzati (“per una settimana la tua camera deve essere uno specchio!”) o i divieti imposti (“non tocchi il telefono per un mese!”), insomma il mondo diveniva grigio e la leggerezza si trasformava in avvilimento, fino a che non riparavi e tutto tornava a colori! Le punizioni

erano ovviamente sensate, pertanto nessuno di noi inflitti da pena odiava la mamma. Al contrario, la rincorsa era proprio tesa a sistemare con lei, perché ci perdonasse e tornasse a guardarci con i suoi occhi buoni... Beh, non è più così. O almeno, sempre meno. Le mamme di oggi (ovviamente NON tutte) hanno instaurato con i propri figli legami paritari. Per questo accade sempre più spesso che l’autorità genitoriale venga messa in discussione. È anche vero che i “cuccioli” di oggi sono differenti dai cuccioli di ieri. Sono più veloci, più preparati e, specie con l’avvento della tecnologia e delle nuove smodate forme di comunicazione, accessibili a tutti, io credo che molti genitori si trovino in una condizione impensabile fino a qualche decennio fa: sono quasi in soggezione. Pertanto un po’ per non trovarsi in defaillance un po’ per sano egoismo (se non faccio arrabbiare il figlio, stiamo tutti più tranquilli), il sistema si ammorbidisce, e il risultato è che una negazione data ad un figlio, anche se accettata, se non spiegata può produrre risultati terrificanti. Vi riporto un caso al quale ho

personalmente assistito e so già che vi lascerò sgomenti: inaugurazione pomeridiana di un negozio di abbigliamento; arriva questa bimba quattrenne, autentica bambola di bellezza e modi. Elegantissima, loquace, socievole. Attratta dalle mie lunghe unghie ricostruite e laccate di rosso, viene verso di me e mi prende le mani, le guarda e mormora rapita “che belle, che belle”. La tratto da bambina (ha 4 anni, mi sembra logico!) e guardando le sue unghiette dico ingenua: “Magari la mamma” - che è poco più in là e ci guarda sorridente - “per gioco ti può mettere lo smalto, qualche volta!”. La piccola creaturina mi guarda con i suoi occhi bellissimi e placida mi risponde: “Oh, io non posso mettere lo smalto, ma... quando la mamma MUORE, potrò mettere tutti i colori che voglio!”. Sto ancora cercando di capacitarmi. Virtualmente, a quella risposta, sono “volata via”, tipo capriola all’indietro. Allora mamme, tutto ok?!? K.C.Z. kcz_rubrica_nailpro@hotmail.it

NA I L P R O .IT

19


news settore

Cosmoprof North America, un’edizione da record L’edizione 2014 di Cosmoprof North America, svoltasi a Las Vegas dal 13 al 15 luglio, ha stabilito nuovi record sia per il volume di visitatori, sia per il numero di espositori. La kermesse si conferma così hub di riferimento per il mercato americano del settore beauty, piattaforma perfetta per lanciare nuovi prodotti e coltivare relazioni commerciali. Forte la presenza internazionale: espositori provenienti da 40 Paesi, 10 padiglioni nazionali ufficiali e una delegazione di buyer di 25 nazioni diverse. Tra le iniziative di punta, Discover Beauty, pensata per aiutare i marchi emergenti a trovare il mercato retail di riferimento, e la Interactive Experience Area, dedicata all’analisi dei cambiamenti macroculturali nella concezione di bellezza, salute e benessere e agli effetti di questi cambiamenti su aziende e consumatori. www.cosmoprofnorthamerica.com

20

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

Nuove date ORLY Experience La ORLY Experience è un workshop gratuito che ti svela i segreti della manicure professionale, ideati dal brand n°1 al mondo per la bellezza delle unghie naturali. Tanti i temi affrontati nel corso del workshop: identificare le problematiche e le esigenze della cliente per utilizzare i prodotti adeguati, personalizzare la manicure, creare NailArt, French Manicure, French Evolution, Star Manicure, il vero Manicure Californiano e utilizzare al meglio ORLY GelFX, l’unico smalto semipermanente infuso di vitamine. Le prossime date in programma sono il 29/09 a Grosseto, il 13/10 a Brescia, il 27/10 a Varese, il 10/11 a Bologna e il 24/11 a Massa-Carrara. Il workshop è riservato ai professionisti ed è a numero chiuso: prenota subito chiamando Ladybird house al numero 059 284163. www.smaltiorly.it


1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

Smalto + Gel in combinazione cromatica • Unghie curate e copertura perfetta per settimane • Ordina subito la combinazione e inizia il tuo lavoro perfetto smaltando • Confezione: Smalto 10 ml + Gel 5 ml

53820714

Emmi-Nail Lombardia

Emmi-Nail Sicilia

T.+Fax 0309745402 • emminailbrescia@libero.it

T. 0914253555 • www.fabiolacardella-emminail.it


news settore

A novembre c’è Cosmoprof Asia

CND Modern Folklore Day Tutte le beauty addicted sono avvisate: venerdì 26 settembre, dalle ore 17 alle 19 circa, in tutti i principali saloni CND d’Italia si svolge il Modern Folklore Day, dedicato alla presentazione della nuova collezione autunno/inverno 2014-15 di smalti settimanali CND Vinylux. La collezione CND Vinylux Modern Folklore si compone di sei nuance ricche e preziose, che renderanno le unghie autunnali simili a gioielli; sei colori brillanti e intensi, ideali anche per realizzare raffinate nailart. Tra un cocktail e un consiglio beauty, le partecipanti potranno scoprire da vicino i nuovi colori e conoscere tutte le ultime novità dell’universo CND. Per scoprire tutti i saloni che aderiscono al CND Vinylux Modern Folklore Day, consulta il sito www. cndshellac.it.

22

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

Dal 12 al 14 novembre Hong Kong ospita Cosmoprof Asia, evento leader nella bellezza professionale per la regione Asia-Pacifico, in costante crescita sia per numero di espositori che per numero di visitatori. Due le novità principali di questa edizione. La prima è Spot On Beauty, piattaforma dedicata ai prodotti più innovativi dei settori cosmesi, capelli, Spa, nail e cura personale; in questo spazio le aziende potranno sponsorizzare le loro novità di prodotto presso i buyer più influenti e i distributori della regione. La seconda novità è Boutique, uno shop dove acquistare campioni travel-size di espositori selezionati, confezionati in una scatola-regalo personalizzata. Il ricavato sarà devoluto alla Hong Kong Breast Cancer Foundation. Ingresso gratuito per i visitatori che si registrano prima del 17 ottobre. www.cosmoprof-asia.com


I PRIMI CAMPIONATI NAIL IN ITALIA TORNERANNO IN AUTUNNO. 6

8° Campionato Italiano di Nail Design 6 th Italian NailArt Trophy 4 - 5 Ottobre 2014 - Milano Mi

14

o • 4.1 0.20

la n

o • 5.10.20

8

lan

Mi

14

Visita la pagina dei Campionati

Scopri i regolamenti su www.nailpro.it


BANDO DI ADESIONE 6TH ITALIAN NAILART TROPHY TEMA: I FAVOLOSI ANNI ‘80 CONCEPT

CANDIDATURA

Il 6th Italian NailArt Trophy è suddiviso nelle due tecniche flat e 3D. La competizione si terrà il 4 Ottobre 2014, in occasione della fiera ESTHETIWORLD MILANO. I partecipanti devono esibire un attestato di formazione professionale ed avere la cittadinanza o residenza italiana (allegare copia del documento d’identità). Il primo classificato per ciascuna tecnica è invitato a partecipare alla 7th WorldCup NailArt che si terrà a Monaco di Baviera in occasione della fiera BEAUTY FORUM 2015.

TEMA Il tema prescelto per il 6th Italian NailArt Trophy è: I FAVOLOSI ANNI ‘80

I candidati devono inviare la seguente documentazione (non si accettano documentazioni incomplete): - CV del candidato (indirizzo completo, data di nascita, corsi di forma zione, attuale occupazione). - Attestato di formazione professionale. - 4 fotografie a colori di propri lavori di NailArt. La quota di partecipazione, pari a 75,00 Euro, dovrà essere versata solo dopo che al candidato è stata comunicata l’avvenuta accettazione. Potrà quindi essere pagata tramite (causale “6th Italian NailArt Trophy”): Bonifico bancario: beneficiario ZeroVenti, UniCredit Banca – Ag. Torino Statuto, IBAN: IT22A0200801104000100879671. Versamento su C/C postale: n° 2126595, beneficiario ZeroVenti.

ATTIVITÀ, CRITERI, VALUTAZIONE In un tempo massimo di tre ore i partecipanti devono eseguire la ricostruzione e il decoro di unghie e mani coerentemente con il tema proposto. Il programma dettagliato, l’orario e i criteri di valutazione saranno inviati ai partecipanti. Per garantire il corretto svolgimento della gara è necessario registrarsi per tempo presso il desk Registrazioni, presentando un documento d’identità valido. - Ogni partecipante deve portare con sé la propria modella. - Dopo la registrazione e prima dell’inizio ufficiale della gara, il par tecipante ha un’ora di tempo per realizzare / completare lo styling della modella. Durante questa ora NON è consentito cominciare a lavorare sulle unghie. - Non è consentito l’utilizzo di tips predecorate ma soltanto di tips “semplici”. La nailart, su tutte le dieci dita, deve essere completamente realizzata in gara. - Ogni partecipante deve provvedere a tutti gli strumenti e ai materiali di lavoro, inclusa la lampada UV e la lampada da tavolo (le postazioni di lavoro sono dotate di doppia presa di corrente). - Il partecipante ha tre ore di tempo per realizzare la nailart su tutte le dieci dita. La Giuria Tecnica valuta i seguenti parametri: creatività, grado di difficoltà, complessità dei materiali utilizzati e quadro d’insieme (acconciatura, abito, make-up, etc.).

È ammesso un numero massimo di 20 partecipanti.

PREMI Valore dei premi in denaro, per ciascuna tecnica Flat e 3D: 1° classificato 300 Euro + Foto-Story su BEAUTY FORUM Nailpro Edizione Italia + viaggio e alloggio per la 7th WorldCup NailArt 2015 2° classificato 250 Euro 3° classificato 200 Euro Tutti i partecipanti ricevono un certificato, una medaglia, una t-shirt a tema e un abbonamento annuale alla rivista BEAUTY FORUM Nailpro Edizione Italia.

INVIO CANDIDATURA E RICHIESTA INFORMAZIONI Durante la gara vige il divieto assoluto di fumo e utilizzo di macchine fotografiche e telefoni cellulari. I partecipanti devono vestire di nero, i capi indossati non devono mostrare loghi o marchi riconoscibili, gli organizzatori forniranno delle t-shirt a tema. Ogni partecipante acconsente all’utilizzo del materiale fotografico prodotto per scopi redazionali e pubblicitari. Via Valprato 68 int 33 10155 Torino Tel. +39 011 5637338, Fax +39 011 5621885 campionati@zeroventi.com

Adesione al 6TH ITALIAN NAILART TROPHY, TECNICA FLAT e TECNICA 3D In allegato invio la documentazione richiesta. Dichiaro di aver eseguito il lavoro di nailart ritratto sulle foto inviate. Dichiaro di avere letto e accettato le norme che regolano il concorso.

Cognome, Nome

Mi candido alla selezione per il 6th Italian NailArt Trophy,

TECNICA FLAT

Mi candido alla selezione per il 6th Italian NailArt Trophy, TECNICA 3D

Azienda Via/Città/CAP Telefono/Fax

Luogo/Data/Firma Copyright by: Health and Beauty Trade Fairs GmbH, Karl-Friedrich-Str. 14-18, 76133 Karlsruhe, Germany

Email


BANDO DI ADESIONE 8º CAMPIONATO ITALIANO DI NAIL DESIGN PROFESSIONALS - CUP - Non è ammesso l’utilizzo di french tips.

CONCEPT Il Campionato Italiano di Nail Design è suddiviso nelle due tecniche ricostruzione con tip/ricopertura e ricostruzione-scultura. Tutti i partecipanti devono esibire un attestato di formazione professionale e avere la cittadinanza o residenza italiana (allegare copia del documento d’identità). I primi classificati per entrambe le tecniche sono invitati a partecipare allo European Masters’ Award Nail-Design 2015 che si terrà a Monaco di Baviera in occasione della fiera BEAUTY FORUM. La qualifica per la partecipazione avviene tramite Campionati di Nail Design categoria “Professionals” tenuti nei diversi Paesi. La competizione si terrà il giorno 5 Ottobre 2014, in occasione della Fiera ESTHETIWORLD MILANO

- Non sono ammessi gel high-gloss né gel camouflage. - Ogni partecipante deve provvedere a tutti gli strumenti e ai materiali di lavoro, inclusa la lampada UV e la lampada da tavolo (le postazioni di lavoro sono dotate di doppia presa di corrente). - La ricostruzione deve essere eseguita sulle dieci unghie in un tem po massimo di due ore e mezzo. Le unghie di una mano devono essere laccate con lo smalto, le unghie dell’altra mano vengono lasciate senza smalto. Gli organizzatori forniranno un unico colore di smalto che dovrà essere utilizzato dai partecipanti. Durante la gara vige il divieto assoluto di fumo e utilizzo di macchine fotografiche e telefoni cellulari. Ogni partecipante acconsente all’utilizzo del materiale fotografico prodotto per scopi redazionali e pubblicitari.

ADESIONE L’adesione è valida dietro pagamento della quota di partecipazione pari a 130,00 Euro, versabile tramite (causale “8° Campionato taliano di Nail Design”): Bonifico bancario: beneficiario ZeroVenti, UniCredit Banca – Ag. Torino Statuto, IBAN: IT22A0200801104000100879671. Versamento su C/C postale: n° 2126595, beneficiario ZeroVenti. È ammesso un numero massimo di 50 partecipanti. L’adesione è valida solo dietro pagamento della quota di partecipazione e invio del modulo d’adesione. In caso di disdetta la quota di partecipazione non sarà restituita.

ATTIVITÀ, CRITERI, VALUTAZIONE I partecipanti devono eseguire la ricostruzione su entrambe le mani (dieci unghie) in considerazione dei criteri di valutazione espressi dalla Giuria Tecnica: taglio, forma, colore, spessore e lucentezza dell’unghia. All’atto d’iscrizione è necessario comunicare la tecnica prescelta: ricostruzione con tip/ricopertura o ricostruzione-scultura. Il programma dettagliato, l’orario e i criteri di valutazione saranno inviati agli iscritti. Per garantire il corretto svolgimento della gara è necessario registrarsi per tempo presso il desk Registrazioni, presentando un documento d’identità valido. - Ogni partecipante deve portare con sé la propria modella. - Non sono ammesse unghie artificiali o unghie precedentemente allungate.

Importante: i partecipanti e le modelle devono vestire di nero, i capi indossati non devono mostrare loghi o marchi riconoscibili. Saranno fornite delle t-shirt a tema.

PREMI Valore dei premi in denaro, per ciascuna tecnica ricostruzione con tip/ricopertura o ricostruzione-scultura: 1° classificato 300 Euro + Foto-Story su BEAUTY FORUM Nailpro Edi zione Italia + viaggio, alloggio e quota di partecipazione allo European Masters’ Award Nail-Design 2015 2° classificato 250 Euro 3° classificato 200 Euro Tutti i partecipanti ricevono un certificato, una medaglia, una t-shirt a tema e un abbonamento annuale alla rivista BEAUTY FORUM Nailpro Edizione Italia.

ISCRIZIONE E RICHIESTA INFORMAZIONI Via Valprato 68 int 33 10155 Torino Tel. +39 011 5637338, Fax +39 011 5621885 campionati@zeroventi.com

- Non è ammesso l’utilizzo di frese o altri strumenti elettrici.

ADESIONE all’ 8° CAMPIONATO ITALIANO DI NAIL DESIGN Professional-Cup Partecipo alla Professionals-Cup 2014 con la tecnica ricostruzione con tip/ricopertura Partecipo alla Professionals-Cup 2014 con la tecnica ricostruzione-scultura Dichiaro di avere letto e accettato le norme che regolano il concorso. Dichiaro inoltre di avere versato la quota di partecipazione.

Cognome, Nome Azienda Via/Città/CAP Telefono/Fax

Luogo/Data/Firma Copyright by: Health and Beauty Trade Fairs GmbH, Karl-Friedrich-Str. 14-18, 76133 Karlsruhe, Germany

Email


speciale

Passato Presente &Futuro Dagli Anni ’60 a un futuro che sembra già presente, Olga Moldovan racconta sulle unghie l’evoluzione dello stile.

’60 Anni

I

l boom economico, il benessere, il progresso tecnologico che entra prepotentemente nella vita quotidiana: gli Anni ’60 sono ricordati come un decennio fatto di ottimismo e di fiducia nel futuro. Le donne acquistano consapevolezza di sé, cominciano a distaccarsi dall’immagine della brava casalinga incarnata dalle loro madri e ne smettono i panni: archiviati i tailleur sartoriali alla Jackie Kennedy e le gonne ampie sotto il ginocchio, si impone la moda della minigonna, inventata nel 1963 dalla stilista britannica Mary Quant e divenuta simbolo della cosiddetta Swinging London. Gli Anni ’60 sono il decennio del colore, del design geometrico e delle fantasie optical su abiti e accessori, della Beatles-mania e dello “scandaloso” twist che fa storcere il naso ai benpensanti. Con la scomparsa di Marilyn Monroe nel 1962, la sensualità cambia volto: le nuove icone femminili sono magre ed eteree come la modella Twiggy, malinconiche e sofisticate come Audrey Hepburn, sexy e disinibite come Brigitte Bardot. Cambia lo stile di vita dei giovani, cambiano le priorità e i valori: il 1968 è l’anno delle grandi contestazioni e dell’esplosione della cultura Hippie, che si diffonde in tutto il mondo tra la fine di questo decennio e l’inizio del successivo.

26

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


speciale

Su unghie a mandorla russa sono state realizzate delle decorazioni astratte con i colori One Stroke Laif Nail Collection, riprendendo la moda dei nastri intorno alla testa e degli orecchini lunghi e coloratissimi di quegli anni.

NA I L P R O .IT

27


speciale

Questa nailart semplice ma preziosa, dalla forma a mandorla, punta tutto sugli effetti cangianti del Foil color oro. Perfetta per una figlia dei fiori, ma anche per una disco-girl.

28

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


speciale

Anni

'70 A

cavallo tra gli anni ’60 e ’70 prendono forma e si intensificano le contestazioni: in tutto il mondo le persone scendono in piazza per protestare contro la guerra, i tabù, le barriere sociali e culturali. Donne, studenti, giovani di ogni estrazione sociale rivendicano i propri diritti e il proprio posto nel mondo e lo fanno a suon di rock’n’roll, indossando camicie a fiori, pantaloni a zampa d’elefante e zeppe vertiginose ai piedi. Nei primi Anni ’70 tocca il suo culmine e poi si spegne la cultura Hippie, movimento nato alla fine del decennio precedente per esaltare la libertà: libertà nel modo di vestire, di pensare, di comportarsi e di amare. Lo stile è selvaggio, le donne imitano i look da “figlie dei fiori” di Janis Joplin e Patti Smith. Cresce l’interesse verso le culture esotiche e lontane e anche la moda si apre a contaminazioni etniche. Verso la fine del decennio si afferma la disco music: sono gli anni dei Bee Gees, di Gloria Gaynor, de “La Febbre del Sabato Sera” e delle luci stroboscopiche. Le Charlie’s Angels inaugurano la moda del taglio di capelli scalato e la bionda del trio, l’attrice Farrah Fawcett, ispira anche il cambiamento nei tratti somatici della bambola Barbie: il concetto di bellezza femminile è di nuovo in trasformazione.

NA I L P R O .IT

29


speciale

onsumismo: basterebbe questa parola a riassumere il decennio degli Anni ’80. Le ampie disponibilità economiche e la varietà di beni di consumo provocano entusiasmo ed euforia in tutto il mondo occidentale. Si spende, si compra e si ostenta: tutto è esagerazione, dalle spalline delle giacche ai capelli cotonati, tutto diventa “di massa”, a partire dalla televisione che in quegli anni si trasforma in quella che conosciamo oggi, con spot pubblicitari sempre più ammiccanti, colorati e coinvolgenti. Dopo anni fortemente impegnati - e impegnativi - dal punto di vista politico, ideologico e culturale, negli Anni ’80 si gode di una certa frivolezza. La disimpegnata musica pop vive il suo momento di massimo splendore con l’esplosione di fenomeni musicali come Madonna e Michael Jackson, ma anche con il romanticismo New Wave dei Duran Duran. Al cinema è il decennio dei film di fantascienza, da Blade Runner a Guerre Stellari. Le innovazioni tecnologiche si susseguono: compaiono i primi personal computer, i videogiochi, le VHS e poi i CD, alimentando il generale clima di euforia. Il mondo occidentale sembra vivere il suo periodo di massimo splendore, in un clima di ottimismo che si protrarrà anche per buona parte degli Anni ’90.

30

BEAUTY FORUM NAI LP RO 5/2014


speciale

I colori fluo, in questi anni, la fanno da padrone su abiti, make-up e accessori e sono scelti anche per questa nailart dal design geometrico, arricchita dai riflessi di Foil colorati.

NA I L P R O .IT

31


speciale

Una creazione dal sapore fantascientifico, per la quale è stata scelta l’innovativa forma “Bridget” inventata da Alexandr Finko. La decorazione è realizzata con gel color Laif Nail Collection e fili di ferro intrecciati che avvolgono la struttura.

NailArt: Olga Moldovan, www.olgamoldovan.com Make-up: Annamaria Tiralongo Hair: Tony&Guy Modica Total look “Presente & Futuro”: Olga Moldovan Modelle: Olga Moldovan, Rosy Perez, Marzia Fusca Foto: Massimo Inturrisi, RayMaxPhoto

32

BEAUTY FORUM NAI LP RO 5/2014


speciale

PRESENTE &

N

ell’epoca di smartphone e tablet, con la tecnologia che ormai è parte integrante della nostra vita quotidiana e si rinnova di continuo con prodotti e servizi sempre più all’avanguardia, il futuro sembra proprio quello che immaginavano i film di fantascienza di qualche anno fa. Viviamo perennemente connessi, i social network sono diventati il nuovo palcoscenico della vita pubblica di vip, capi di stato e persone comuni. La moda è uscita dai canoni tradizionali, sulle passerelle vediamo abiti e accessori in plastica e pvc. Eccesso è la parola d’ordine per distinguersi dalla folla, come dimostrano i look eccentrici di star come Lady Gaga. Siamo irrimediabilmente proiettati verso mondi lontani e tempi futuri, ma allo spensierato ottimismo di qualche decennio fa abbiamo sostituito un cauto realismo: come possiamo mantenere il nostro mondo in salute evitando che il progresso inarrestabile lo spazzi via? Lo dimostra lo straordinario successo di Avatar, il film del 2009 che ha incassato di più nella storia del cinema. Un film di denuncia, che racconta di un pianeta popolato da alieni blu alle prese con l’invasione dei terrestri che hanno ormai esaurito tutte le fonti energetiche sulla Terra. Finzione o realtà?

NA I L P R O .IT

33


cover story

Classic

French I

N QUALITÀ DI TOP COMPETITOR FORMATA DA ALCUNI TRA I MIGLIORI INSEGNANTI AL MONDO (TOM HOLCOMB, ALISHA RIMANDO BOTERO E TRANG NGUYEN), LA NAILARTIST EMESE KOPPANYI CONOSCE I SEGRETI DELLA FRENCH COME LE SUE TASCHE. Non a caso, insegna in tutti i migliori corsi degli Stati Uniti la tecnica per un Pink&White perfetto, tecnica che ha deciso di condividere anche con le lettrici di Nailpro! Le unghie di copertina sono un classico French squadrato da competizione realizzato in acrilico, ma i consigli di Emese, specie quelli che riguardano l’esecuzione della smile line e della curva a C, sono preziosi per qualunque forma o lunghezza desideriate dare alla vostra French. Girate pagina per lo Step by Step!

Visita il sito www.nailpro.it e guarda tutte le Cover Story!

Web

Servizi extra per te!

Nail Artist Emese Koppanyi

34

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

Fotografa

Make-up

Hairstylist

Adriana Curcio

Anthony Merante

David Keough


cover story

NA I L P R O .IT

35


cover story

Copertina Unghie da

“La French manicure è affascinante, ma la tecnica per eseguirla non è così semplice come può sembrare.

- Emese Koppanyi

1

Limiamo e accorciamo l’unghia naturale, poi spingiamo indietro le cuticole e prepariamo l’unghia con una lima 180 grit. Applichiamo attentamente la formina.

2 

Usando la polvere acrilica rosa allunghiamo il letto ungueale e diamo una prima forma alla smile line. Pinziamo con cautela l’unghia senza muovere la formina.

3 

4 

5 

6 

 Applichiamo una pallina media di acrilico rosa trasparente sul punto di stress per creare la bombatura. A metà operazione pinziamo l’intera unghia (non solo il bordo libero!) usando uno stick per curva a C.

36

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

Limiamo il bordo libero con una lima 180 grit. Spostiamoci poi sui valli laterali assicurandoci che la lima sia ben parallela al dito. Limiamo poi la zona cuticole e il resto della superficie. Concludiamo le operazioni con una lima 240 grit.

Costruiamo il bordo libero con l’acrilico bianco. Spingiamo il bianco contro la parte rosa per dare forma alla smile line, facendo bene attenzione che non si sovrappongano. Applichiamo una piccola pallina di acrilico bianco su entrambi i laterali dell’unghia per assicurarci che il bianco “riempia” perfettamente la smile line da lato a lato.

Passiamo il buffer sull’unghia nello stesso ordine con cui abbiamo limato: prima il bordo libero, poi il laterali, poi la superficie dell’unghia. Iniziamo con un buffer 100/150 grit per poi passare a uno 220/280 grit. Lo step finale è la lucidatura.


FO C U

FOTO: ©THINKSTOCKPHOTO.COM / ISTOCKPHOTO.COM

S ● I Consigli dei Tecnici ● The Original French Manicure ● A Lezione di French ● Guida ai Prodotti

French Manicure NA I L P R O .IT

37


focus

I Consigli dei Avventuriamoci nell’affascinante mondo della French Manicure con la guida esclusiva di quattro tecniche italiane di primo piano.

Tecnici

L

a French Manicure, sinonimo di stile, classe ed eleganza, è da sempre uno dei servizi più richiesti da chi frequenta i centri nail. Il suo punto di forza è la naturalezza, che la fa amare da tutte quelle donne che, pur desiderando mani curate, vogliono un look semplice e non artefatto. Il segreto della French, anche detta “pink&white”, è proprio in questo: il rosa e il bianco si incontrano lungo una dolce linea curva, la smile line, che separa il letto ungueale dal bordo libero assecondando l’armonia naturale dell’unghia. L’effetto è sobrio, minimal, discretamente raffinato, proprio ciò che la maggior parte delle clienti cerca. Ne consegue che, prima ancora di complicate nailart e di vertiginose ricostruzioni, il servizio che non deve assolutamente mancare nel tuo listino sia proprio la French Manicure. Adatta alla studentessa come alla donna in carriera, indossata con disinvoltura da modelle e casalinghe e scelta da tante spose per il giorno del “sì”, la French Manicure ha conosciuto negli anni diverse evoluzioni, sia per quanto riguarda le forme, sia nei colori (che spesso prendono il posto del bianco, per look più giovanili e sbarazzini). La French tradizionale rimane comunque un must intramontabile, come sottolineano le quattro tecniche che abbiamo interpellato in questo numero: Stefania Franco, Master Pro KyLua, Irene Merlo, International Elite Educator Crystal Nails, Katia Riccio, Educatrice Ladybird house e Tiziana Scarpati, Responsabile della Formazione per Tenne Italia. Le nostre esperte concordano anche su un altro punto: la perfetta French si ottiene solo con la pratica e l’esperienza. Fondamentali sono le giuste proporzioni tra rosa e bianco e, soprattutto, la smile line, dalla quale dipendono l’armonia e la bellezza del risultato finale. Leggi i consigli esclusivi delle nostre tecniche!

38

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


focus

Stefania Franco Master Pro di Formazione KyLua, referente per NailArt Estremo, Shape, Micropittura e MicroDecò in Gel. Tecnica in forza presso il distributore KyLua per il Piemonte e la Valle D’Aosta e presso il centro estetico Très Chic di Torino.

1 QUALI SONO I TUOI SEGRETI PER ESEGUIRE UNA PERFETTA FRENCH MANICURE?

Utilizzo gli strumenti giusti! Può sembrare una risposta banale, ma io eseguo una perfetta French utilizzando sempre il pennello Fashion, cioè un pennello professionale per NailArt con setole lunghe 12 mm, e naturalmente facendo attenzione a creare una smile line più o meno accentuata e definita, che si adatti alla forma dell’unghia. Personalmente mi piace che il “sorriso” - ovvero la curvatura della smile line - sia abbastanza accentuato, perché slancia l’unghia e la rende più affusolata, a beneficio dell’aspetto estetico di tutta la mano.

2 QUALI SONO LE FORME E LE LUNGHEZZE PIÙ IN VOGA PER LA FRENCH?

Io consiglio sempre una lunghezza media o corta, in quanto non amo la French troppo “alta”, ovvero con margine distale bianco troppo lungo e sproporzionato rispetto al resto dell’unghia. Se la cliente desidera una French su un’unghia decisamente più lunga, per scongiurare l’effetto disarmonico mi aiuto con il gel camouflage, uno dei cinque NailModel Cachée che ho a disposizione nella linea KyLua. Lo uso quindi per motivi puramente stilistici, in questo caso per creare un effetto ottico di letto ungueale più esteso, che restituisca in apparenza un aspetto di mani più affusolate, con dita e unghie più lunghe.

Per quanto riguarda le forme, consiglio sempre quelle più naturali: via libera pertanto a una forma squoval, ovale o a mandorla. Di gran moda ultimamente è la forma pipe, la quale però rivela tutta la sua bellezza geometrica sulle unghie lunghe.

3 A QUALE TIPOLOGIA DI DONNA PROPORRE UNA FRENCH MANICURE? Generalmente le donne arrivano di fronte a me chiedendo espressamente la French.

Sono donne che non amano essere troppo appariscenti, che possiedono un gusto classico e intramontabile, che non vogliono osare con colori troppo sgargianti. Ultimamente, però, accade sempre più spesso che quelle stesse donne, complici anche i giornali di moda, abbiano evoluto il proprio concetto di French e tendano ad osare di più, ad esempio con la French “reverse” (che si realizza come quella classica, ma con i colori invertiti). L’introduzione del colore nella French Manicure ha rinnovato questo stile, moltiplicando le possibilità e gli abbinamenti; i colori, anche quelli scuri e vivaci, sono entrati a pieno diritto nello stile French e tra i nail style che stanno spopolando c’è quello di colorare la lunula con la stessa tonalità del bordo libero.

NA I L P R O .IT

39


focus

Irene Merlo International Elite Educator Crystal Nails, vincitrice di competizioni nazionali e internazionali e ospite fissa alla trasmissione di Rai 2 “Detto Fatto” per la rubrica dedicata alla NailArt.

1 QUALI SONO I TUOI SEGRETI PER ESEGUIRE UNA PERFETTA FRENCH MANICURE?

Il segreto di una French eseguita alla perfezione è senza ombra di dubbio la smile line, che deve essere definita e simmetrica, come se fosse tagliata al laser. Per ottenere un risultato del genere dobbiamo conoscere le tecniche corrette e avere a disposizione gli strumenti e i materiali adatti.

Un pennello non perfetto o con il taglio rovinato, ad esempio, potrebbe compromettere l’esecuzione della smile line e il perfezionamento dei “baffetti” laterali, che devono essere sottili ed appuntiti. Sono dell’idea che se non abbiamo le condizioni o l’esperienza per eseguire una buona French Manicure sarebbe meglio indirizzare la richiesta della cliente su qualcosa di più semplice ma eseguito correttamente, perché non c’è niente di peggio di una French mal eseguita! Ciò che per me è il massimo della bellezza sulle mani di una donna avrebbe immediatamente un effetto disordinato e volgare sull’immagine della nostra cliente.

2 QUALI SONO LE FORME E LE LUNGHEZZE PIÙ IN VOGA PER LA FRENCH?

A mio avviso ogni forma e tipologia di French è bella se - e solo se - rispetta le corrette proporzioni. Nello specifico, questo significa che la parte rosa non deve mai essere più corta della parte bianca (o della parte colorata, nel caso di French con bordo libero non convenzionale); se il bianco eccede rispetto al rosa, il risultato finale sarà poco armonioso e per nulla aggraziato. In aggiunta, qualunque sia la forma prescelta, la smile line deve avere una curvatura drammatica e perfetta. Se rispettiamo queste poche semplici regole ogni French, cortissima o lunghissima che sia, risulterà elegante e d’effetto.

3 A QUALE TIPOLOGIA DI DONNA PROPORRE UNA FRENCH MANICURE?

A tutte le donne! Io sono un’amante della French in tutte le sue versioni: bianca, colorata, glitterata, decorata. Quella bianca, classica e intramontabile, è però la mia passione.

Che sia realizzata su unghie cortissime o su forme particolari, trovo che il contrasto netto tra rosa e bianco sia l’accostamento in assoluto più chic che si possa sfoggiare sulle mani.

40

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


focus

Katia Riccio Dopo essersi formata in Italia e Russia, nel 2012 entra a far parte del team Ladybird house. Attualmente è Educatrice Ladybird house e CND Educator Ambassador.

1 QUALI SONO I TUOI SEGRETI PER ESEGUIRE UNA PERFETTA FRENCH MANICURE?

Per ottenere una French perfetta è necessaria una manualità precisa e sicura, che si raggiunge solo con tanta pratica. Tecnicamente ci sono regole oggettive da rispettare, specie per quanto riguarda la smile line, che deve essere sempre piuttosto arcuata: in caso di unghie dalla forma quadrata può essere più leggera, con unghie a mandorla decisamente più profonda, ma l’importante è che non sia dritta.

Una smile line “piatta” e non “sorridente” rende la mano esteticamente tozza e poco femminile. Per capire a che altezza tracciare la smile line io utilizzo come riferimento la punta del dito (dove termina il polpastrello), tenendo sempre conto che, in una French armoniosa, la parte bianca non supera mai quella rosa (la proporzione deve essere almeno 1/3 bianco e 2/3 rosa). Lungo la smile line va posizionata la maggiore quantità di prodotto, che va sfumato e assottigliato progressivamente verso la punta. Il posizionamento del bianco in punta non deve mai oltrepassare i bordi laterali dell’unghia naturale, altrimenti l’antiestetico “effetto paletta” è assicurato!

2 QUALI SONO LE FORME E LE LUNGHEZZE PIÙ IN VOGA PER LA FRENCH?

Quando Jeff Pink ha inventato la French Manicure, nel 1975, l’unghia ideale era a mandorla e di una lunghezza media o corta. Questa tendenza è tornata molto di moda, tanto che oggi questa forma e questa lunghezza sono le più richieste. La forma quadrata, attualmente, piace meno rispetto a un decennio fa. Fatte queste premesse,

a mio parere il French look è adatto ad ogni forma e lunghezza: se ben eseguito, con un adeguato camouflage e una perfetta smile line, rende la mano pulita, ordinata e femminile, sia che l’unghia ricostruita sia a mandorla, squoval o quadrata. Per quanto riguarda le meno richieste forme estreme (stiletto, edge, pipe), le regole della smile line e delle proporzioni cambiano e dipendono anche dal gusto dell’operatore. Molto richiesta è anche la French eseguita con smalto classico, semipermanente o CND Shellac su unghie naturali molto corte, che ci permette di ottenere un risultato gradevole ed esteticamente adatto ad ogni tipo di mano e unghia naturale.

3 A QUALE TIPOLOGIA DI DONNA PROPORRE UNA FRENCH MANICURE?

Personalmente propongo la French a quelle donne che ricercano un’immagine discreta, che non vogliono farsi notare con colori o decorazioni eccessive e hanno l’esigenza di sentirsi sempre “adatte e coordinate” a prescindere dall’outfit. Inoltre la French, con un’adeguata colorazione di allungamento del letto ungueale ben sfumata in zona cuticola, è ideale per chi odia l’antiestetico effetto ricrescita che, nel caso del colore, è decisamente più evidente se si lascia passare troppo tempo tra un ritocco e l’altro.

NA I L P R O .IT

41


focus

Tiziana Scarpati Nel settore dal 2004, ha collaborato con diverse aziende nail prima di approdare a Tenne Italia, dove attualmente è Responsabile della Formazione tecnica. Lavora presso i centri MyFair e Il Germoglio di Bergamo.

1 QUALI SONO I TUOI SEGRETI PER ESEGUIRE UNA PERFETTA FRENCH MANICURE?

Credo che il segreto di qualunque servizio nail, e nello specifico anche della French Manicure, risieda nella preparazione: prima di iniziare a lavorare ho l’abitudine di analizzare accuratamente la mano e le unghie della cliente, scegliendo così il trattamento più adatto (ricostruzione, scultura o ricopertura) e delle tecniche di lavorazione personalizzate. Non tutte le donne hanno le stesse mani e le stesse unghie: lo scopo di un’onicotecnica è quello di abbellire, slanciare la mano e le dita della cliente oltre a garantire una manicure che duri nel tempo. Solitamente applico la tecnica reverse con camouflage, ossia ricopro prima il letto ungueale con cover (gel o acrilico) disegnando poi la smile line.

Per una smile line geometricamente perfetta tengo sempre come riferimento tre punti precisi: i due lati dell’unghia e il centro.

2 QUALI SONO LE FORME E LE LUNGHEZZE PIÙ IN VOGA PER LA FRENCH?

Direi la forma a mandorla, seguita dalla forma squoval. La forma a mandorla dona alle mani un’illusione di slancio delle dita, è molto femminile ed elegante e sono moltissime le dive americano ad indossarla, da Rihanna a Lady Gaga, da Katy Perry a Lana Del Rey.

La forma squoval, invece, è molto usata in salone per quelle donne che vogliono avere unghie in ordine, poco vistose e solitamente corte. È una forma, quella squoval, che abbiamo visto molto spesso alle ultime sfilate di Milano e, in Italia, attualmente è tra quelle preferite da celebrity e clienti.

3 A QUALE TIPOLOGIA DI DONNA PROPORRE UNA FRENCH MANICURE?

Proporrei sicuramente una French Manicure tradizionale - il classico pink&white, per intenderci - ad una donna semplice, che vuole essere in ordine e che non si lascia condizionare troppo dalla necessità di abbinare il colore dei capi che indossa a quello delle unghie: la French è un passepartout. Proporrei invece assolutamente una French Manicure di un colore di tendenza, diverso dal bianco, a quelle donne che purtroppo non hanno la fortuna di avere dita affusolate e una bella mano.

42

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


LCN VENETO, EMILIA ROMAGNA BEAUTY SERVICE LINE T 049 8842682 INFO@BEAUTYSL.COM LCN ROMA LAZIO, UMBRIA T 06 5034185 INFO@LCNROMA.COM LCN MARCHE, ABRUZZO, MOLISE LCN MARCHE T/F 073 5762447 LCN.MARCHE@GMAIL.COM LCN CAMPANIA, CALABRIA L’ELITE COSMETICA NOVA T/F 081 8625114 INFO@LCNPOMPEI.COM LCN LOMBARDIA EST (BS, BG, MN, CR) ESTETIC POINT T 030 9900480 ESTETICPOINT@GMAIL.COM LCN SICILIA PERLESTETICA T 095 9891061 INFO@PERLESTETICA.COM LCN FRIULI LA BELLEZZA A PORTATA DI MANO T 338 1343333 LABELLEZZAAPORTATADIMANO@ GMAIL.COM LCN LOMBARDIA OVEST LIGURIA,PIEMONTE,LOMBARDIA OVEST BEAUTY AMBIENCE T 039 736486 INFO@BEAUTYAMBIENCE.COM

LONG

ALL WEEK

RESPONSABILE ITALIA WILDEGROUP BERND SEIBERT T +49 (0) 6723 / 6020 - 630 F +49 (0) 6723 / 6020 – 631 MOB. +49 (0) 151 / 11445446 BERND.SEIBERT@WILDE-GROUP.COM WWW.WILDE-GROUP.COM WWW.LCN-COSMETICS.IT

7 DAYS A WEEK GOOD TO GO

Seguici su

alla pagina LCN Italia


focus

The Original

French Manicure

44

BEAUTY FORUM NAI L PRO 5/2014

T 

utte le donne del mondo sanno che cos’è la French Manicure e sicuramente molte di esse l’hanno indossata almeno una volta nella vita: discreto, raffinato e femminile, è un look adatto a qualsiasi età e in qualsiasi situazione. Forse, però, non tutte le donne sanno da dove arriva la French Manicure e nessuna immaginerebbe che le sue origini non si trovano in Francia, bensì…in California! L’invenzione della French si deve infatti a Jeff Pink, fondatore del marchio di prodotti per la Bellezza e il Trattamento delle Unghie Naturali ORLY e figura storica del mondo nail.

FOTO: SU CONCESSIONE DI LADYBIRD HOUSE

Breve storia della French Manicure, ideata dal fondatore di ORLY Jeff Pink e diventata negli anni il nail look per eccellenza


focus

Nel 1975, Jeff Pink lavorava come Make-up Artist negli Studios di Hollywood, dove si occupava del look delle attrici. La richiesta più frequente dei registi era quella di avere un look beauty che fosse versatile e si adattasse perfettamente a tutti i cambi d’abito delle attrici, in modo tale da ridurre al minimo i tempi tecnici di modifica del trucco fra una scena e l’altra. Jeff Pink ebbe un’idea semplice ma geniale: non fece altro che “replicare” il naturale aspetto delle unghie con lo smalto, accentuandolo e perfezionandolo. Uno strato di rosa naturale su tutto il letto ungueale e una sottile linea bianca sulla punta: ecco che nasce il Natural Nail Look. Questo era infatti il nome originario della French Manicure, che cambiò solo in seguito, quando Jeff Pink portò la sua creazione in Europa. Qui ottenne subito un grande successo e raggiunse le passerelle della moda di Parigi: fu lo stesso Pink a ribattezzare la sua invenzione in onore al Paese che l’aveva adottata con tanto entusiasmo. Da quel giorno sono state introdotte molte

altre innovazioni nel panorama nail, tuttavia la French Manicure sopravvive alle mode e, anzi, si reinventa ogni volta. Jeff Pink non ha mai abbandonato la sua creatura e ha dato vita a un’intera linea di prodotti per la French firmata ORLY, che permette di riprodurre questo look in maniera semplice e di adattarlo a tutte le esigenze. La linea ad oggi comprende quindici smalti French Manicure e cinque smalti French Manicure Tip, un top coat dedicato e diversi accessori come le White Tip Guides, pratiche lunette adesive che aiutano nella creazione della smile line. Non esiste una sola French Manicure: la versione classica prevede una base nude semi-trasparente e una smile line bianca naturale, ma esistono altre versioni: quella con base rosa acceso e smile line di un bianco più intenso, quella con smile line super-sottile e, ancora, la cosiddetta French Evolution, in cui base e smile line possono assumere tutte le colorazioni dell’arcobaleno!

Il consiglio in più per realizzare la perfetta French Manicure arriva dalla ORLY Star Manicurist e Ladybird house Educator Brunella Russo, che suggerisce di effettuare sempre una preparazione delle unghie rigorosamente “a secco”, prestando particolare attenzione a cuticole e pellicine, affinché la French Manicure risulti ordinata e pulita. Per quanto riguarda la forma da dare alle unghie, è perfetta la classica squoval, ma ok anche a unghie quadrate o a mandorla, a patto che siano adatte alla mano che le indossa. Trovare il French look adatto ad ogni donna è facilissimo, ma soprattutto è impossibile non innamorarsene perdutamente!

NA I L P RO .IT

45


COLLECTION Questo autunno la bellezza emerge dagli angoli più oscuri della tua immaginazione, il trend è rappresentato da espressioni di stile audaci e spregiudicate: seguilo con la nuova Collezione Smalti ORLY Smoky.

www.smaltiorly.it • numero verde 800 676 330

Orly Italia - Smalti e Trattamenti Manicure


focus

A Lezione di French d i Tra c y M o r i n

48

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

AH, LA FAVOLOSA FRENCH MANICURE!

Inventata da Jeff Pink - il “papà” di ORLY - nel lontano 1975, a quasi quarant’anni di distanza riesce ancora ad evocare un’idea di stile ed eleganza senza eguali. Nel corso degli anni sono nate innumerevoli variazioni sul tema: la French si è sposata con le nuove forme della ricostruzione unghie, si è vestita di glitter, ha acquisito colore o, al contrario, è divenuta ancora più naturale grazie alla comparsa sul mercato nail di smalti e gel dalle tonalità nude e di top coat matte. L’inarrestabile successo della nailart ha influenzato anche un nail style così tradizionale, rafforzando il suo carattere senza tempo. Se possiamo dire con certezza che le donne non smetteranno mai di chiedere il classico pink&white, è pur vero che la French Manicure oggi può essere creata (e ricreata) con smalto, gel e acrilico e arricchita con vari tipi di ornamenti. In base al tipo di look che vuoi ottenere, puoi servirti di varie opzioni decorative per creare un French look davvero indimenticabile.

FOTO: ©THINKSTOCKPHOTOS.COM/IHEMERA; FOTO STEP: ARMANDO SANCHEZ

Il fascino della French Manicure è più vivo che mai e si presta ad infinite sperimentazioni creative.


focus

PINK & WHITE Stili e variazioni sul tema French “Saint-Tropez" Prodotto: Gel Questa variante della French tradizionale, dall’ispirazione molto anni ‘80, sta spopolando oltreoceano tra star dello spettacolo e donne comuni. Per realizzarla, allunga il letto ungueale e crea con il bianco una forma a V invece della normale smile line curva. Il risultato è abbastanza classico da piacere alle clienti più tradizionaliste, ma abbastanza originale da incontrare il gusto anche di quelle che vogliono qualcosa di diverso.

I CONSIGLI: Esegui l’allungamento con il gel trasparente e, dopo aver limato per dare la forma desiderata, dipingi la forma a V con un gel bianco brush-on. Sigilla poi tutto con il gel trasparente.

Puoi aggiungere una leggera scia di glitter lungo il bordo della V per conferirle maggiore evidenza.

French Naturale French Standard Prodotto: Smalto È in assoluto lo stile più classico e diffuso: il letto ungueale è nude o rosa, il bordo libero è bianco e la smile line segue una curvatura morbida che asseconda la forma naturale dell’unghia. IL CONSIGLIO: Dopo aver completato la manicure classica, pulisci attentamente la lamina ungueale e stendi un base coat per creare la base per la smile line. Usa uno smalto bianco puro e un pennello n. 6 per tracciare la smile line, concludi con il top coat e con un olio idratante. Un bel set di unghie è ancora più bello se circondato da una pelle sana e lucente!

Prodotto: Acrilico Se si desidera un look naturale, la French Manicure è la scelta più ovvia. Invece di dipingere il bordo libero con un bianco molto vivido, il letto ungueale con un rosa carico e dividere le due zone con una smile line molto marcata, per un effetto davvero naturale si deve optare per un bianco tenue, e scegliere un rosa che abbia una tonalità molto simile a quella della pelle. Realizza poi una smile line leggermente sfumata: l’effetto finale sarà proprio come quello di un set di unghie naturali molto curate. IL CONSIGLIO: Usa acrilico bianco molto morbido per il bordo libero e crea la smile line a mano libera. Per il letto ungueale, usa l’acrilico trasparente. Ne risulterà un effetto molto naturale adatto a chi ama il look acqua e sapone.

NA I L P R O .IT

49


focus

French Allungata Prodotto: Acrilico Per realizzare una French allungata è necessario usare un rosa camouflage che copra il letto ungueale, permettendo di estenderne la forma in lunghezza. Questa soluzione è ideale da proporre alla cliente che ha l’abitudine di mangiarsi le unghie o a quella che ha un letto ungueale molto corto di natura. La French allungata slancia le dita e l’intera mano, rendendola più snella ed elegante. Il personaggio che potrebbe “indossarla” con estrema classe? La principessa Kate Middleton, ad esempio. I CONSIGLI: Un modo semplice per ottenere questo look è utilizzare una polvere acrilica rosa correttiva e coprente, dipingendo il bordo libero di bianco con un gel brush-on e sigillando il tutto con il gel trasparente.

Comincia la ricostruzione partendo dalla zona cuticole, estendendoti poi fino al bordo libero. Per la French allungata scegli una forma “dolce”: pipe o mandorla sono le più indicate, lo stiletto è invece poco pratico e poco richiesto.

French “Doppia” Prodotto: Gel Polish Il classico pink&white viene rivisitato in modo semplice ma d’effetto “raddoppiando” il white. Invece di limitarci a dipingere di bianco il bordo libero, coloriamo anche la lunula della stessa tonalità, creando un raffinata combinazione. Un look romantico, giovanile e divertente che vedremmo bene sulle mani della cantante country Taylor Swift. IL CONSIGLIO: Applica uno strato di rosa puro e fai polimerizzare. Usando un pennello sottilissimo, disegna il profilo della lunula, riempi l’area con il gel bianco e lascia qualche secondo in lampada. Dipingi poi il bordo libero di bianco e fai polimerizzare. Stendi un altro strato di rosa pallido o di rosa-beige su tutta l’unghia, fai polimerizzare e concludi con un top coat brillante.

50

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


focus

FRENCH MANICURE The Next Generation French Colorata Prodotto: Smalto Questa variante colorata della French tradizionale è particolarmente amata dalle ragazze giovani e da chi desidera dare un tocco di colore al proprio look. L’idea è molto semplice: invece di un bordo libero bianco, avremo un bordo libero colorato. Le tinte neon garantiscono un look da centro della ribalta, ma anche i colori pastello si adattano a questo stile. Per chi vuole osare, invece dell’unghia nude si può optare per un colore che vada a contrastare quello del bordo libero. Le accoppiate più glam? Rosso/giallo, bianco/nero e verde/viola. IL CONSIGLIO: Applica il base coat e poi due strati del colore prescelto sul bordo libero. Crea la smile line facendo attenzione alle sbavature e, per perfezionarla, serviti di un pennello sottile per nailart.

French Glitterata Prodotto: Gel Per la cliente che ama un nail style luccicante, ecco come aggiungere riflessi di luce al classico pink&white. La French glitterata mantiene lo stile di quella classica, ma aggiunge in punta un giocoso tocco di colore e di brillantezza. In genere è il bordo libero a essere “vestito” di glitter, ma puoi scegliere di ricoprire anche il letto unguale. La smile line può essere netta oppure sfumata, per un effetto “ombreggiato”. I CONSIGLI: Per un tocco di glitter appena accennato, puoi allungare il letto ungueale con un gel rosa glitterato e realizzare il bordo libero con un classico bianco. Dopo aver disegnato la smile line, ricopri tutto con un gel trasparente e applica l’olio per cuticole. L’effetto finale sarà molto discreto, con un “luccichio” naturale ma ben visibile.

Se invece si desidera un effetto glitterato più importante e marcato, si deve semplicemente sostituire il gel bianco con un gel a cui sia stato aggiunto del glitter del colore prescelto. Metti insieme una piccola quantità di gel con una spolverata di glitter di uno o più colori e mescola delicatamente con una spatola o un bastoncino di legno d’arancio, fino a quando i due elementi non saranno perfettamente integrati (per evitare che si creino delle bolle, esegui movimenti lenti e regolari). Se il mix risulta troppo asciutto e “impastato”, probabilmente hai esagerato con il glitter: aggiungi un po’ di gel per ammorbidire il composto. Non c’è una regola generale su quanti strati di gel glitterato stendere sull’unghia: dipende dall’effetto che si vuole ottenere, più carico o più soffuso.

NA I L P R O .IT

51


focus

French Matte/Brillante Prodotto: Gel Polish Per questo design tono-su-tono i colori che funzionano meglio sono quelli scuri, che rendono più evidente il contrasto tra lucido e opaco: viola, grigio antracite, verde petrolio, cioccolato, bordeaux sono tutte scelte di tendenza, perfette per questa variante. Ciò che ti serve per creare questa French matte/brillante sono semplicemente un buffer e un top coat, ma puoi usare anche i prodotti opacizzanti che trovi normalmente in commercio. IL CONSIGLIO: Dopo aver completato l’applicazione del gel polish e del top coat, rimuovi lo strato di dispersione con dell’alcol isopropilico, poi passa delicatamente un buffer 280-grit sull’intera superficie dell’unghia finché non sarà completamente opacizzata (attenzione a non rimuovere il top coat, ma solo la sua lucentezza). Applica un top coat brillante sul bordo libero, creando una smile line naturale tra parte lucida e parte opaca.

FRENCH MANICURE

Idee Sfiziose

French Pitonata Esegui l’allungamento con l’acrilico trasparente. Applica poi un tessuto per nailart con trama a rete o a pelle di serpente sul bordo libero ricostruito. Dopo circa 5 secondi, rimuovi delicatamente il pezzettino di tessuto, assicurandoti che la trama reticolare rimanga impressa sul bordo libero. Raccogli una pallina di polvere acrilica trasparente e immergila nel pigmento nero, poi mescola le due polveri con il pennello. Appoggia la pallina di acrilico nero sulla trama rimasta sull’unghia e premi, in modo che il colore vada a riempire gli spazi vuoti del reticolo. Ripeti l’operazione con il colore verde, mischiando la polvere acrilica trasparente con del pigmento verde della tonalità che preferisci. Fa’ in modo che l’acrilico verde riempia i buchi lasciati da quello nero e ripeti poi l’operazione anche con il color bronzo, in modo da creare una vera e propria texture pitonata. Sigilla il design con uno strato sottilissimo di acrilico trasparente e passa il buffer per amplificare la lucentezza.

French in Gel con applicazioni Le applicazioni in pizzo per nailart esistono ormai di ogni forma e colore. Realizza una French in gel e assicurati che il gel non sia completamente asciugato quando applichi il ritaglio di pizzo. Sigilla il tutto con almeno due strati di top coat, facendo polimerizzare ogni strato singolarmente. Al contrario, se invece del pizzo vuoi decorare il bordo libero con delle borchiette, con inserti in strass o con glitter di grosso taglio, è preferibile applicare una minima quantità di top coat. La differenza sta nel tipo di effetto visivo che vuoi ottenere: più strati di top coat sigillano meglio il lavoro (e ne prolungano la durata), ma rendono meno nitida ed evidente la texture.

52

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

French Zig-Zag Prodotto: Smalto Prendi spunto dalla popolare forma a zigzag e reinterpretala in chiave French. Se vuoi mantenerti sul classico rimani fedele al pink&white, altrimenti osa con uno o più colori vivaci. IL CONSIGLIO: Applica il base coat e due strati di smalto rosa o nude sul letto ungueale. Poi disegna due V bianche distanziate, usando un pennello molto sottile o una penna per nailart . Lascia asciugare e stendi uno strato di top coat.


★ ★ ★ ★

FORMULA UNICA ED ESCLUSIVA SENZA STRATO DI DISPERSIONE POLIMERIZZAZIONE ULTRARAPIDA BRILLANTEZZA ECCEZIONALE

ROBYNAILS THE ORIGINAL INIMITABILI GEL UV INTELLIGENTI

★ MADE IN ITALY ★ MADE IN ROBYNAILS ★ Dalla più avanzata ricerca RobyNails nascono GEL UV INTELLIGENTI con caratteristiche uniche: autolivellanti, asciugano in tempi ultrarapidi e non hanno strato di dispersione. RobyNails, Milano - tel.02/26419807

www★robynails★it - www★enjoyrobynails★it


focus

GUIDA AI PRODOTTI

French Manicure

Gli smalti semipermanenti Varnigel Astra Nails sono disponibili in tantissimi colori per superlativi French look: i rosa/nude Ruddy Pink, Peach Puff e Wheat, i bianchi Milky White, White Smoke e Snow. Un aiuto per la perfetta smile line arriva dai French Manicure Papers. Papers. www.astranailsshop.it

French perfette fino a tre settimane con gli smalti gel EzFlow TruGel nei colori più classici e utilizzati per questo iconico look. www.ezflowitalia.it

LCN French Manicure è la linea ideale da utilizzare in caso di allungamento con tip, modellage e per il refill. Compatibile con tutti i gel UV LCN, la linea è proposta in diverse tonalità, dal bianco ghiaccio Glacier White al bianco perlato Pearl White, dal bianco-rosè Soft White al gel effetto naturale Naturelle. www.lcn-cosmetics.it

Faby Optical White, White bianco creamy, e Faby Soft Pink, delicato rosa antico effetto “sheer”, sono i due colori selezionati dalla Faby Classics Collection per una French manicure elegante e senza tempo. Per una perfetta French soak-off c’è la nuova linea Faby Lacquering Gel, Gel nei colori Soft Pink e Teint De Neige. www.fabynails.com ORLY French Manicure Kit contiene ORLY Top2Bottom (base coat e top coat 2 in 1), smalto ORLY White Tips French Manicure e smalto ORLY Pink Nude French Manicure. E per una smile line impeccabile? Il bianco cremoso ORLY Pointe Blanche ha il pennellino con la metà delle setole di un pennello standard, per un’applicazione più precisa. www.smaltiorly.it

54

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


focus CND propone diversi colori e tipologie di prodotti per la French manicure: con CND Shellac la French rimane perfetta fino a 3 settimane, ma gli stessi colori sono disponibili anche nella linea di smalti settimanali CND Vinylux. Noi vi proponiamo gli abbinamenti Clearly Pink-Cream Puff e Grapefruit Sparkle-Studio White. www.cndworld.it

KyLua Ad Infinitum Gel, Gel, UV gel french color per laccature su ricostruzione, ideali per French manicure negli abbinamenti Ghost-Nude o Moon-Nude. Della linea KyLac,, invece, gli sfiziosi Bohemien Pink e Vintage Sand. www.kylua.it

Emmi-Nail UV Polish French Set è un kit completo di tutto il necessario per la French manicure: Easy UV-Polish Base/ Top-Coat, Easy UV-Polish White, UV Top Sealing Cream Rose, cleaner, remover, pennello spot, buffer, dischi di cellulosa e lampada UV. www-emmi-nail.com

RobyNails White Tipping Gel è un gel di colore bianco intenso che si utilizza sulla punta dell’unghia per ottenere un effetto French permanente. Per la ricostruzione c’è invece Ultra White Builder Gel: Gel: grazie alla speciale formulazione non cola ai lati e non lascia residui. www.robynails.it

Per la ricostruzione Ibd propone la linea Gel French Xtreme,, progettata con il sistema Cool Cure System, che elimina la sensazione di calore durante la polimerizzazione. I quattro Gel French Xtreme contengono speciali agenti anti raggi UV che impediscono l’ingiallimento del bianco, e sono disponibili singolarmente o in kit. www.gelibd.it

NA I L P R O .IT

55


workshop

Tecniche di Base

Unghie da Competizione L 

Il Campionato Italiano di Nail Design si avvicina: scopriamo come realizzare un set di unghie capace di sorprendere la giuria. d i C l a u d i a Va l l i

56

BEAUTY FORUM NAILPRO 5/2014

FOTO: ANDREA MAZZON

Claudia Valli International Nail Stylist, Olympic Champion Artist e giudice di competizioni nazionali ed internazionali. www.artisticacademy.ch

 e competizioni di nail design sono un banco di prova importantissimo, un’esperienza che ogni onicotecnica dovrebbe provare almeno una volta nella vita. Prima ancora che una sfida contro altre tecniche, è una sfida con noi stesse: competere ci fa capire fino a che punto siamo in grado di affinare il nostro talento e le nostre capacità, avere un obiettivo da raggiungere è qualcosa che ci spinge a non accontentarci e a fare sempre meglio. Per partecipare con successo a una competizione, e magari portarsi a casa un trofeo, non basta essere brave: il talento è fondamentale, ma l’esercizio e la pratica sono ancora più importanti. Esercitarsi per una competizione nail ci permette di tenere in allenamento non solo la nostra manualità, ma anche la capacità di lavorare velocemente e sotto pressione, abilità che tornano molto utili anche nella vita di salone.


workshop

Il Campionato Italiano di Nail Design organizzato da Nailpro prevede una mano smaltata di rosso (lo smalto rosso viene consegnato alle partecipanti durante la competizione). Per l’altra mano, si consiglia di eseguire sia la lunula che la French (a mano, senza l’ausilio di strumenti e/o di tip ultrawhite, sono ammesse soltanto tip naturali o trasparenti). L’esecuzione della French e della lunula non è obbligatoria, ma ovviamente fa aumentare drasticamente il punteggio in fase di valutazione da parte della giuria.

DURANTE GLI ALLENAMENTI PRE-GARA, È BENE CRONOMETRARSI PER POTER CALCOLARE IL TEMPO CHE SI IMPIEGA A ESEGUIRE OGNI PASSAGGIO DELLA LAVORAZIONE: questo può aiutare a velocizzare il tuo lavoro non solo nell’ottica della competizione, ma anche durante i trattamenti che esegui tutti i giorni. Lavorare velocemente, ma al tempo stesso con la massima precisione, non è impossibile: basta saper automatizzare il proprio lavoro e saperlo applicare alla modella (o alla cliente) con professionalità e sicurezza nell’esecuzione. Segui questi suggerimenti per affrontare al meglio la gara e puntare al gradino più alto del podio!

1

PREPARA CON UNA LIMA SOTTILE LA SUPERFICIE DELL’UNGHIA (come consigliato nel servizio “Limatura a Regola d’Arte” sul numero di Nailpro di luglio/ agosto 2014).

2

APPLICA METODOLOGICAMENTE LE TIP O LE FORMINE. consiglio: Controlla sempre, dopo averle applicate, la precisione dell’esecuzione girando la mano della modella. Questo semplice e rapido sistema ti permette di avere la stessa visione del lavoro che ha la cliente dal suo punto di osservazione. È importante che l’onicotecnica riesca a immaginare il lavoro finito, in modo tale da poter anticipare, e dunque correggere subito, eventuali torsioni (pendenze), innalzamenti o abbassamenti della punta o una debole curvatura a C dovuti a malposizionamenti e/o a una imprecisa preparazione o lavorazione della tip o della nail form.

3

APPLICA IL PRODOTTO IN MODO OMOGENEO: questo

significa non solo che non devi eccedere con il gel o l’acrilico, ma anche che devi controllare che il prodotto sia lavorato senza bolle d’aria. È importante verificare, inoltre, che il punto di stress venga collocato nella stessa zona; anche se verrà perfezionato e limato nelle fasi successive, è bene che l’unghia appaia già armoniosa e resistente nel tempo (nel caso in cui la vostra modella voglia mantenere la stessa forma e lunghezza anche dopo la competizione).

4

ESEGUI LE CINQUE LIMATURE DEL BORDO LIBERO CON RIPETITIVITÀ, SEGUENDO LO STESSO SCHEMA: lunghezza, laterali superiori, laterali inferiori. Questo sistema ti aiuterà ad ottenere un risultato finale più regolare (per maggiori dettagli leggi l’articolo “Limatura a Regola D’Arte” su Nailpro di luglio/agosto 2014). consiglio: Prima di procedere alla limatura della superficie, è molto importante controllare minuziosamente che la lunghezza del bordo libero sia proporzionata da dito

a dito (ad esempio, indice e anulare dovranno avere la stessa lunghezza) e che i valli superiori e inferiori siano stati limati correttamente.

5

PROCEDI CON LA LIMATURA DELLA SUPERFICIE. consiglio: Prima di procedere con la fase di lucidatura, controlla che la parte concava e quella convessa siano state limate in modo omogeneo (vista frontale): la forma della curva a C l’avrete già verificata (punto 2) e mantenuta nelle corrette fasi di applicazione e lavorazione del prodotto. Verificate anche che il punto di stress (vista laterale) sia collocato nella stessa zona.

6

PER QUANTO RIGUARDA LA LUCIDATURA, NEL CASO DELLA LAVORAZIONE IN GEL L’ESECUZIONE È DECISAMENTE PIÙ RAPIDA RISPETTO A QUELLA DEL SISTEMA ACRILICO, POICHÉ NON DEVE ESSERE ESEGUITA CON L’AUSILIO DI BUFFER E LIME LUCIDANTI (durante la competizione di Nailpro è consentito utilizzare l’olio per cuticole).

NAILPRO.IT

4 57


workshop

consiglio:

Durante la competizione, per una migliore adesione e visione d’insieme dello smalto, fai sciacquare la mano alla modella dopo aver passato il buffer e stendi lo smalto sia sulla superficie, sia sulla hair-line (senza applicare il gel lucidante o procedere con la lucidatura nel caso di lavorazione in acrilico).

7

Prima di mandare la modella in giuria - così come prima di congedare la cliente in salone CONTROLLA CHE NON CI SIANO SBAVATURE NELLA SMALTATURA O RESIDUI DI POLVERE. consiglio: Tra un passaggio e l’altro è

58

BEAUTY FORUM NAILPRO 5/2014

importante pulire con uno spazzolino da manicure i residui di polvere. Questo ti aiuterà ad evitare residui di prodotto visibili a lavoro eseguito. Per concludere, un cenno alla figura della modella da competizione. Fai in modo che la tua modella non sia soltanto una buona compagna di squadra, agevolando le posture durante le fasi di limatura e sostenendoti durante la competizione senza farti agitare inutilmente, ma che abbia anche mani aggraziate, con dita affusolate e un letto ungueale lungo. Ricorda infine che la modella non deve avere segni di riconoscimento su dita, mani e

braccia: niente tatuaggi, anelli o bracciali, ma attenzione anche a evitare le piccole ferite.

Una caratteristica del Campionato Italiano di Nail Design organizzato da Nailpro è quella di non poter utilizzare né strumenti elettrici per la limatura (fresa), né prodotti coprenti generalmente utilizzati per l’allungamento del letto ungueale (cover pink), né gel hi-gloss.


S TE P B

Y

FEDERICA PELLEGRINI, TRA ACQUA E MODA

S TE

È

stata la prima nuotatrice italiana a vincere una medaglia d’oro alle Olimpiadi, ma il nome della bella, talentuosa e determinata Federica Pellegrini era già noto a tutti ben prima di quella gloriosa estate di Pechino 2008. Classe 1988, Federica comincia a nuotare a 7 anni, salendo per la prima volta sul podio nel 2002. Da lì in avanti, non si ferma più, macinando successi e collezionando medaglie. Attualmente detiene il record mondiale nei 200 e nei 400 metri stile libero. Ma non sono solo i meriti sportivi a far parlare di lei: tra un allenamento e l’altro, non è raro vederla partecipare a eventi mondani e sfilate di moda, spesso insieme al compagno Filippo Magnini, nuotatore anche lui. Una passione, quella per la moda, che spera di poter coltivare quando sarà costretta ad abbandonare cuffia e occhialini. La vita professionale degli atleti, si sa, finisce presto. Benché sia prematuro, un’idea di cosa farà dopo Federica già ce l’ha: la sua prima linea di costumi da bagno, in fondo, è stata un successo. Che, dopo aver rappresentato con orgoglio lo sport italiano nel mondo, sia destinata a diventare anche ambasciatrice di stile? Nella foto qui a fianco, Federica sfoggia un’elegante French Manicure in vasca. Gira pagina per scoprire, in quattro Step by Step, quali nailart hanno invece realizzato per lei le tecniche che abbiamo interpellato.

NA I L P R O .IT

 59

P

Regina del nuoto, ma anche regina di stile: come decorereste le unghie della campionessa olimpica Federica Pellegrini?


workshop

Step by Step

Oro Blu 60

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


workshop

Michela Molinari è educatrice Ladybird house e CND VIP Manicurist.

Una nailart semplice e portabile, tutta incentrata sui due colori che identificano Federica Pellegrini: il blu profondo dell’acqua e l’oro, il colore delle sue vittorie, che arricchisce la manicure con un’accent nail astratta.

1

Detergiamo le mani con CND Cool Blue. Eseguiamo una manicure a secco servendoci di CND Cuticle Away per rimuovere le cuticole e diamo la forma al bordo libero con la lima CND Kanga grit 240/240. Applichiamo Scrub Fresh con un dischetto di cellulosa per purificare la lamina ungueale.

2

Applichiamo uno strato sottile di CND Brisa Lite Removable Base Coat e polimerizziamo per 10 secondi nella CND UV Lamp.

1

2

3

4

5

6

3

Applichiamo uno strato sottile di CND Brisa Lite Removable Smoothing Gel per rendere più liscia e uniforme la superficie dell’unghia. Facciamo polimerizzare per 2 minuti in lampada UV.

4

Applichiamo 2 strati di CND Shellac Blue Rapture e facciamo polimerizzare ciascuno strato per 2 minuti in lampada UV.

5

Servendoci di una cannuccia, “spruzziamo” il colore oro CND Shellac Locket Love su entrambi gli anulari in modo casuale. Facciamo polimerizzare 2 minuti in lampada UV.

6

Applichiamo CND Shellac Top Coat e facciamo polimerizzare per 2 minuti. Rimuoviamo lo strato dispersivo con una nail wipe imbevuta di alcol isopropilico al 99% e applichiamo CND Solar Oil in abbinamento a CND Cuticle Eraser per idratare unghie e cuticole.

NA I L P R O .IT

61


workshop

Step by Step

La Sirenetta d’Italia

62

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


workshop

Stefania Franco è Master Pro KyLua e referente per NailArt Estremo, Shape e Micropittura/MicroDecò in gel.

Per Federica Pellegrini unghie a forma Arrow (“freccia”), che rappresentano la sua velocità e la capacità di centrare l’obiettivo. Per la decorazione è stata scelta la figura della sirena, identificata con la talentuosa nuotatrice.

1

Prepariamo l’unghia ed eseguiamo l’allungamento su due cartine sovrapposte (attenzione a far combaciare i quadretti!) utilizzando NailModel Party in Gold con pennello Twin Spot. 2 minuti in lampada UV. Con pennello piramidale estendiamo il letto ungueale con NailModel Cachée Beige. 2 minuti in lampada UV.

2

Per la bombatura usiamo sul letto ungueale NailModel Rosé, arrivando fino al raccordo dell’allungamento. 2 minuti in lampada UV. Sulla parte distale, ripartendo dal raccordo, continuiamo la bombatura con NailModel. 2 minuti in lampada UV.

1

2

3

4

5

6

3

Eliminato lo strato di dispersione, limiamo con lima Jumbo BForm (grit 120/140), rifiniamo con mattoncino e spolveriamo.

4

Con KyLac Lancillotto e utilizzando il pennello Fashion 12mm in tecnica define, realizziamo il profilo della sirena. 2 minuti in lampada UV.

5

Con lo stesso pennello, usando insieme KyLac Lancillotto a AIG Soft Pale Blue diluiti con HighNail Shine, sfumiamo i contorni della sirena. Le disegniamo una medaglia d’oro al collo con Go-Go French Cyber OR e con frammenti di Foglio metallico per decori Oro. 2 minuti in lampada UV.

6

Definiamo contorni e profondità con KyLac Black Eclipse e applichiamo qualche Swarovski aiutandoci con un filo di sigillante. Lasciamo 2 minuti in lampada UV e sigilliamo con HighNail Shine.

NA I L P R O .IT

63


workshop

Step by Step

Aquatic French 64

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


workshop

Marija Svitraite Vago estetista e onicotecnica, collabora con Clarissa Nails in qualità di tecnica ed educatrice.

Il blu/azzurro, colore dell’acqua e dello sport italiano, è protagonista di questa French dalla forma non estrema, ideale per una donna sportiva ma modaiola. Arricchiscono il design raffinati ricami color oro e piccole gemme decorative.

1

Prepariamo le unghie naturali spingendo le cuticole e opacizziamo la lamina ungueale con lima 180. Rimuoviamo i residui di polvere e stendiamo Pre Nail. Se necessario utilizziamo il primer.

2

Applichiamo le formine e allunghiamo il letto ungueale con l’acrilico della linea Suprema. Mixiamo la polvere coprente con quella rosa per creare una nuance che si adatti alla carnagione della cliente. Se necessario, pinziamo.

1

2

3

4

5

6

3

Creiamo il bordo libero usando diverse tonalità di blu e azzurro e del glitter blu scuro. Se necessario, pinziamo.

4

Creiamo la giusta struttura con la polvere acrilica trasparente Suprema. Limiamo correggendo prima la forma - con lima 120 - poi la struttura - con lima 180. Rifiniamo con il mattoncino e con lima 240. Togliamo la polvere e, se serve, stendiamo nuovamente Pre Nail.

5 6

Con la vernice acrilica nera creiamo delle linee sottili e sinuose.

Con la vernice acrilica bianca riempiamo gli spazi disegnando dei ghirigori, messi in risalto in alcuni punti con tocchi di vernice color oro. Applichiamo delle gemme con una piccola quantità di acrilico trasparente e lucidiamo con Quick Fix. Lasciamo 3 minuti in lampada UV, poi nutriamo le cuticole con un olio specifico.

NA I L P R O .IT

65


workshop

Step by Step

Onde Di Fuoco 66

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


workshop

Valentina Spaziani lavora a Frosinone per abc nailstore international.

Sinuose fiammate rosse e azzurre, ottenute con i colori acrilici, decorano una French dalla forma squadrata: unghie corte e portabili, ma dal design accattivante che richiama i due elementi dell’acqua e del fuoco.

1

Prepariamo l’unghia naturale utilizzando la lima elettrica Success2 con testina cuticole e Prep per una migliore delineazione del contorno cuticola. Deidratiamo con Natural Basic. Applichiamo Natural Prime come mediatore di adesione.

2

Applichiamo la cartina Butterfly Unifit e creiamo una base sottile con Impuls High Speed Maxx nella zona del bordo libero, modellando la forma desiderata. Catalizziamo in lampada per 120 secondi.

1

2

3

4

5

6

3

Effettuiamo l’allungamento del letto ungueale con il gel camouflage Impuls Nude e catalizziamo per 120 secondi.

4

Effettuiamo un’accurata limatura del camouflage seguendo la smile line e sfumiamo, nell’area del bordo libero, i colori Artistgel n. 509 Blue Lagoon e n. 522 Wings of Heaven. Catalizziamo per 120 secondi.

5

Creiamo la giusta bombatura con il gel monofasico Impuls High Speed Maxx e catalizziamo in lampada per altri 120 secondi.

6

Terminiamo con la limatura della lunghezza e della forma desiderata e decoriamo con i nuovi colori acrilici dello Start Kit Folk Art. Sigilliamo con Impuls High Gloss Diamond, catalizzando per 240 secondi.

NA I L P RO .IT

67


workshop

Il manto di un meraviglioso cucciolo di zebra rivive nelle tonalità della Tip Wild Stripes. Sotto il sole della savana, le sfumature dell’animale racchiudono i colori di questa terra selvaggia e prendono forma grazie a Gel Color Red Earth e a Gel Color Black is Black: come calde pennellate, si stendono sullo sfondo brillante di White Tipping Gel. Questo decoro RobyNails sarà perfetto per chi desidera reinterpretare l’originalità dei colori e delle fantasie che popolano una terra unica come l’Africa.

68

BEAUTY FORUM NAI LPRO 1/2014


workshop

Product Talk

2

Wild

Stripes Step by Step Step 1: Eseguire il trattamento dell’unghia con il Gel System by RobyNails che, grazie alle sue proprietà eccellenti in termini di qualità, tenuta e brillantezza, garantisce un risultato impeccabile nel pieno rispetto dell’unghia naturale.

3

Step 2: Stendere White Tipping Gel su tutta l’unghia per uno sfondo brillante.

Step 3: Creare delle linee ondulate verticali con Gel Color Red Earth. Step 4: Con Gel Color Black is Black creare linee ondulate oblique sui lati della tip.

Step 5: Stendere Gel Color Stardust per un effetto luminescente. Step 6: Stendere Crystal Coat su tutta l’unghia per un’eccezionale brillantezza.

5

Idea in più

Rendi unico il decoro Tip Zebra creando dei punti luce con i preziosi Swarovsky Iridescenti.

Per info: RobyNails - tel. 02 26419807NA I L P R O .IT 69 www.robynails.it - www.enjoyrobynails.it


workshop

Fresa?

Niente Paura! Una piccola guida all’uso della fresa, con tecniche e consigli preziosi.

NEL MONDO NAIL, LAVORARE IN MODO EFFICIENTE È CIÒ CHE TI PERMETTE DI STARE AL PASSO E DI NON SOCCOMBERE ALLA GRAN MOLE DI APPUNTAMENTI E SERVIZI. Il modo più semplice per guadagnare tempo prezioso senza compromettere la qualità dei trattamenti è usare la fresa. L’uso della fresa ti permette di velocizzare il trattamento, risparmiando tempo e raggiungendo con velocità e facilità gli angoli dell’unghia più difficili da trattare. Senza contare che servirsi della fresa invece che della lima classica comporta uno sforzo minore per il braccio, il polso e la mano. Usare la fresa, infatti, può essere d’aiuto nel contenere certi disturbi, come la sindrome del tunnel carpale. Se vuoi assicurarti una lunga carriera come onicotecnica senza danneggiare le tue mani, i tuoi polsi, le tue spalle e la tua schiena, un adeguato allenamento a usare la fresa può aiutarti a evitare questi problemi. In aggiunta, la fresa è uno strumento utile al business perché ti permette di lavorare più velocemente - specie per quanto riguarda refill e rimozioni - e quindi eseguire più trattamenti nello stesso arco di tempo che avresti impiegato per trattare magari solo una o due clienti.

70

BEAUTY FORUM NAILPRO 5/2014

FOTO: PATTY QUON-SANDBERG

d i I lo n a Fre n c h


workshop

Tipi di punte LE PRIME FRESE USCITE IN COMMERCIO ERANO INGOMBRANTI, PESANTI E DIFFICILI DA MANEGGIARE. Avevano una base cromata sulla quale era sistemato il motore, erano molto rumorose e avevano un lungo braccio elastico che ne regolava i movimenti, tanto che durante l’utilizzo era consigliabile avere sempre i capelli raccolti, onde evitare che si impigliassero nell’elastico. Al giorno d’oggi, le frese sono più robuste e veloci che mai. Il salto di qualità è arrivato con l’impiego del titanio, materiale innovativo usato anche per costruire aerei e space shuttle. Le frese in titanio sono estremamente forti e affilate e consentono di modellare l’unghia velocemente e con un surriscaldamento minimo. La modernità tecnologica non è l’unico parametro da considerare quando si acquista una fresa. C’è un’ampia varietà di punte tra cui scegliere a seconda delle necessità (per saperne di più sugli utilizzi dei vari tipi di punta, girate pagina). Per modellare o accorciare unghie ricostruite in acrilico o gel si può usare la punta diamantata o in carbonio. Le punte diamantate levigano l’unghia in modo molto simile a come fa la carta vetrata sul legno; le punte in carbonio, invece, “rasano” l’unghia, un po’ come fa il rasoio quando ci depiliamo le gambe. Anche all’interno di queste due grandi categorie, comunque, non tutte le punte sono uguali: le punte diamantate vendute nei grandi store non sono di vero diamante, ma di diamante sintetico, costano poco ma in genere sono di qualità scadente. Per quanto riguarda le punte in carbonio, spesso accade che siano vendute fuori asse e che quindi, invece di ruotare, tendano piuttosto a vibrare, rischiando di danneggiare l’unghia e di trasmettere alla cliente una sensazione di fastidio.

“La modernità

tecnologica non è l’unico parametro da considerare quando si acquista una fresa. C’è un’ampia varietà di punte tra cui scegliere a seconda delle necessità.

FOTO: BROOKS AYOLA

Una Buona Manutenzione Per garantire lunga vita alla tua fresa, fai manutenzione come indicato dal produttore.

Questi strumenti sono come autovetture:

alcune parti possono danneggiarsi e smettere di funzionare a dovere per via di accumuli di polvere o per l’usura e devono quindi essere sostituite con parti nuove.

Un’idea è quella di spedire annualmente la fresa al produttore per una sorta di “tagliando”

e di comprare una fresa di scorta quando quella principale è fuori uso.

NAILPRO.IT

71


workshop

Fresa: Istruzioni per l’Uso Se sei alle prime armi con la fresa ci sono buone probabilità che tu possa essere in dubbio su quale punta usare nelle varie lavorazioni e su quale velocità impostare. Ecco qualche consiglio su punte, tecniche e velocità relativamente ad alcuni trattamenti classici.

Trattamento: PREPARAZIONE DELLE UNGHIE NATURALI Tipo di punta: Gomma o scovolino abrasivo (anche detto “sanding band”) Velocità: Molto bassa Tecnica: Tieni la punta parallela all’unghia e rimuovi attentamente la patina lucida in superficie.

Trattamento: LIMATURA DELLA SUPERFICIE DELL’UNGHIA

Tipo di punta: Punta cilindrica in carbonio o diamantata, oppure scovolino abrasivo Velocità: Medio-alta Tecnica: Usa la punta in tutta la sua lunghezza, tenendola orizzontale rispetto all’unghia, in modo da coprirne tutta la superficie. Assicurati di sollevare regolarmente la fresa dall’unghia mentre lavori, in modo che non si surriscaldi. Quando si lavora ad elevate velocità, l’accumulo di calore dato dall’attrito tra le due superfici può infatti causare fastidio alla cliente.

Trattamento: FUSIONE TRA TIP E UNGHIA NATURALE

Tipo di punta: Scovolino abrasivo a granatura sottile o media e punta diamantata Velocità: Molto bassa Tecnica: Anche in questo caso tieni la punta parallela, e non perpendicolare, all’area che devi livellare.

Trattamento: BACKFILL

Trattamento: SISTEMAZIONE DELLA ZONA CUTICOLE

Tipo di punta: Cilindro in carbonio o diamantato con punta arrotondata Velocità: Medio-bassa Tecnica: Tieni la fresa angolata rispetto all’unghia, in modo tale che metà della punta sia a contatto con la zona cuticole. Esercita una leggera pressione ed esegui movimenti ampi per rifinire il prodotto senza toccare la pelle o l’unghia naturale. Non usare un cilindro con bordi taglienti fino a quando non avrai acquisito esperienza, altrimenti rischi di ferire la cliente o di danneggiare la radice dell’unghia!

72

BEAUTY FORUM NAILPRO 5/2014

Trattamento: ACCORCIAMENTO UNGHIE RICOSTRUITE IN GEL O ACRILICO Tipo di punta: Punta in carbonio, diamantata o scovolino abrasivo a grana spessa Velocità: Alta Tecnica: Tieni la punta inclinata di 90 gradi rispetto al bordo libero per accorciarlo.

 ipo di punta: T Cilindretto in carbonio o diamantato Velocità: Alta Tecnica: Usare una velocità elevata ti permette di rimuovere con facilità il prodotto, eliminando la parte bianca della vecchia French. L’esperienza accumulata e una particolare precisione nel taglio ti permettono di ricreare una nuova smile line, ma fai attenzione alla pressione che eserciti in ogni passaggio.


workshop

Perfeziona le tue abilità

“Non dimenticare che la

UNA VOLTA CHE HAI SCELTO IL TIPO DI PUNTA CHE FA PER TE, DEVI DETERMINARE LA VELOCITÀ CORRETTA PER IL TRATTAMENTO CHE STAI ESEGUENDO. La velocità dipende molto dal livello di competenza e dall’esperienza dell’onicotecnica. La velocità della fresa è misurata in “giri al minuto” (RPM, ovvero Revolutions Per Minute) ed è in genere compresa in una media che va da 10.000 RPM a 20.000 RPM. Usare una velocità maggiore, 30.000 RPM o oltre, può logorare più in fretta lo strumento: teniamo presente che usare la fresa ad elevate velocità con tocco leggero ci dà lo stesso risultato che otteniamo con una velocità inferiore ma esercitando più pressione. Parlando in generale, le basse velocità sono indicate per lavorare sulle unghie naturali e sulle cuticole, le medie velocità per limare la superficie e trattare il lato inferiore dell’unghia, mentre le velocità più alte vanno utilizzate per le rimozioni e i backfill. In ogni caso è bene tenere presente che una buona fresa è come una macchina sportiva: può anche arrivare ai 200 km/h, ma questo non vuol dire che la si debba guidare a quella velocità. Un altro aspetto da considerare è il cosiddetto “momento torcente”, ovvero la capacità di rotazione effettiva della fresa. Cosa significa “rotazione effettiva”? Significa che una fresa con un buon momento torcente continua a ruotare anche quando si esercita una forte pressione a basse velocità, mentre molte frese di scarsa qualità, se sottoposte a forti pressioni, bloccano la rotazione e continuano semplicemente a vibrare. Ovviamente è consigliabile acquistare una fresa in grado di lavorare efficientemente a tutte le velocità. Usare la fresa in modo aggressivo può portare a un surriscaldamento della punta. La pressione causa attrito e l’attrito genera calore, diventando una potenziale causa di fastidio per la cliente. Alcuni tipi di punta si surriscaldano più velocemente di altri, ma l’onicotecnica è la principale responsabile di questo fenomeno. Per evitarlo, è necessario tenere sotto controllo la pressione e la velocità a cui si lavora, e sollevare spesso la punta dalla zona dell’unghia su cui si sta operando, in modo che entrambe possano raffreddarsi. Troppa pressione o una velocità troppo elevata possono anche far “sfuggire” la fresa alla presa dell’onicotecnica, facendo scivolare la punta intorno al dito della cliente. In questi casi rallenta e impara a lavorare con tocco più delicato. Un altro problema comune sono i cosiddetti “ring of fire”: queste incisioni rosse che compaiono sulla lamina ungueale sono spesso causate da un uso troppo aggressivo della fresa, specie quando si usano punte piatte o scovolini abrasivi nella zona delle cuticole. Queste piccole ferite dell’unghia si formano alla radice e non sono visibili fino a quando l’unghia non è cresciuta. Per evitare questo fenomeno è buona norma usare punte arrotondate o punte coniche. Non dimenticare che la paura di ferire la cliente può ostacolare i tuoi progressi, ma la pratica ti aiuta ad acquisire maggiore confidenza e sicurezza di te e man mano che acquisirai dimestichezza con lo strumento gli incidenti di percorso non si verificheranno più.

paura di ferire la cliente può ostacolare i tuoi progressi, ma la pratica ti aiuta ad acquisire maggiore confidenza e sicurezza di te.

FOTO: KIMBERLY METZ

L’importanza della pratica PER AFFINARE LA TUA ABILITÀ CON LA FRESA È OBBLIGATORIO PRENDERE LEZIONI. Molte tecniche alle prime armi, letti i vantaggi di questo strumento, decidono di provarlo sulle clienti senza prima aver ricevuto un’adeguata formazione: una scelta avventata e imprudente, che spesso causa danni anche seri alle unghie delle malcapitate. Se sei un’onicotecnica professionista, ti sarà capitato di dover rimediare ai disastri causati da un uso poco prudente della fresa da parte di tecniche improvvisate o della cliente stessa. L’unghia è una parte del corpo delicatissima e come tale va trattata: solo un corso di formazione mirato, unito a tanto esercizio, può permetterti di padroneggiare uno strumento utile e prezioso come la fresa con riflessi positivi sul tuo business. NAILPRO.IT

73


news prodotti   CND Vinylux Modern Folklore ● Ladybird house Fantasie e texture preziose,

abiti sartoriali e dettagli di stile che arrivano da un passato lontano e ispirano nuove ricche tradizioni. Una femminilità regale che viene esaltata nei sei nuovi colori CND Vinylux: oro, rame, bronzo, rosso, viola e blu indigo, tonalità ricche e romantiche per l’autunno/inverno 2014. www.cndworld.it

 Power Faby ● Faby Line Un trattamento ristruttu-

 

rante e rinforzante dell’unghia naturale, innovativo ed efficace, che agisce sulla struttura cheratinica dell’unghia sottile, fragile o danneggiata dalla ricostruzione. La sua efficacia è testata clinicamente: dopo 4 settimane di uso costante, Power Faby ristruttura l’unghia e la ispessisce dal 12% al 50%. www.fabynails.com

 Micromotore Diamante ● Gamax Uno strumento

che unisce innovazione e stile: il micromotore per fresa Diamante è compatto, pratico e dal design accattivante, con manipolo ultraleggero viola glitter. Uno stile rinnovato unito a prestazioni potenziate: 20.000 giri al minuto per 30 Watt di potenza, safety-stop e manopola all-in-one. Chiusura automatica per bit standard. Per arredare con stile la postazione di lavoro. www.gamax.it

 KyLac Vlue? ● KyLua 

74

BEAUTY FORUM NAI LP RO 5/2014

In autunno vedremo colori decisi, dal verde scuro al rosso acceso, fino alle raffinate sfumature del marrone e del blu. Alcuni sveleranno effetti perlati, altri saranno più metallici, come l’intenso KyLac Oro, che fa parte del nuovissimo kit autunnale KyLac Vlue?: sette tonalità intense e calde, in linea con le tendenze moda. www.kylua.it


news prodotti   AIG Burlesque ● KyLua La linea Ad Infinitum Gel

di KyLua si arricchisce di sette nuovi languidi colori autunnali. Si va da Burlesque, rosso screziato di viola, a Jazz, grigio piombo, passando per il vinaccia Cha Cha Cha e il marrone-rosso Bolero. Completano il kit il rosso pompeiano Tango, il carta da zucchero Vogueing e il beige scuro Opéra-ballet. www.kylua.it

 Urban Mood ● RobyNails Tre novità accendono la

palette autunnale dei Gel Color RobyNails: Paloma Grey, un grigio chiaro e neutro, facilmente abbinabile ad ogni outfit; Naked Pink, rosa cipria romantico; Cayenne Red, rosso sensuale che accende le fredde sere d’autunno. Completa la collezione il best-seller Manhattan Brown, caldo marrone dal finish intenso. www.robynails.it

 ORLY Smoky ● Ladybird house Una palette

enigmatica e provocatoria, dal forte impatto scenico, è quella creata da ORLY per la stagione autunnale. I toni matte si mescolano alla brillantezza degli shimmer, creando un mix intrigante. Una collezione ispirata alle sfumature tipiche del make-up “smokey eyes”, per portare questo stile iconico sulle unghie di tutte le donne. www.smaltiorly.it

 Coca Cola by OPI Sifarma

Dalla collaborazione fra OPI e Coca Cola Company, una nuova collezione in edizione limitata: nove smalti ispirati alle bevande prodotte dal celebre marchio e al loro packaging, come l’emblematico Coca-Cola Red. Disponibile anche Coca-Cola 10 Pack of Style, set che include i 9 colori in deliziose minitaglie più un mini OPI Top Coat. www.sifarma.it NA I L P R O .IT

75


news prodotti

 Sweet Serenity ● LCN

La moda autunnale dice largo al romanticismo e LCN interpreta questa tendenza con la collezione Sweet Serenity, quattro nuove nuance che suggeriscono dolcezza e passione. Gli smalti sfruttano la tecnologia nano-ceramica di ultima generazione brevettata da LCN: ultracoprenti e di lunga durata, non ingialliscono mai. www.lcn-cosmetics.it

 Impuls Nude Elegance ● abc nailstore international Gel colorato di corre-

zione, fortemente coprente e dalla consistenza mielosa, Impuls Nude Elegance nasconde i difetti dell’unghia naturale e le dona un aspetto sano. Coprendo la ricrescita della smile line naturale, garantisce una French permanente. La tonalità è discreta ed elegante, adatta ad ogni tipo di carnagione. www.abc-nailstore.it

 EzFlow TruGel Jet Set ● Ladybird house Sei nuo-

76

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

vi colori intensamente pigmentati e dal finish shimmer, per unghie favolose: Designer Carry-On, giallo senape; Penthouse Suite, rosso mattone; Comped Cocktails, color ciclamino; First Class Traveler, lilla intenso; Private Chaffeur, verde sottobosco e infine Passport Ready, grigio argento. www.ezflowitalia.it

 Ibd Just Gel Polish Gel Art Kit ● Ladybird house Il kit perfetto per creare

favolose nailart che durano settimane: al suo interno trovi sei colori primari Ibd Just Gel Polish con pennellino incorporato estremamente sottile e un Dotter Duo Tool, pratico strumento fornito di doppio puntale (dimensione media/sottile) che permette di creare puntini di varie dimensioni. www.gelibd.it


workshop

Showcase

Future FABY La nuova collezione Autunno/Inverno di Faby è un inno ai colori dell’universo e un

FOTO: FABY

omaggio alla fantascienza.

78

BEAUTY FORUM NAILPRO 5/2014


workshop

D

odici colori che sembrano arrivare da un universo parallelo: la collezione Autunno/Inverno 2014-15 di smalti Faby colpisce al primo sguardo per le suggestioni futuristiche che la ispirano. Decisa, misteriosa e inaccessibile, la protagonista della collezione Future Faby è una donna che viene da un mondo lontano nello spazio e nel tempo. Una donna che si è spogliata del superfluo e che seduce con una bellezza magnetica e con un’eleganza minimal fatta di dettagli dal carattere forte. Dodici tonalità per quattro finish diversi: cream, glitterato e i nuovi stones e frozen opaqueness, per portare sulle unghie lo stile e le texture delle collezioni più avveniristiche dell’Haute Couture. Future Faby richiama le immagini dell’universo, come in “Nuit des mystères”, che cattura i bagliori lontani di galassie e ammassi stellari, e in “You’re on Pandora”, omaggio al film Avatar che ricorda i riflessi dorati della luna. Anche le nuove texture sono spaziali: il finish frozen opaqueness di “Lunar Skin” è opacità

congelata, ghiaccio puro. La texture stones di “Meteor Shower” ricorda una pioggia di meteoriti in una cascata di pepite rosa e argento. La sensualità diventa profonda come l’universo attraverso il misterioso rosso corallo “Red Reflex”, il fascino sussurrato del rosa “Sensual Tocuh”, il nero-non nero “It’s not Black. It’s Dark.”, mentre il verde-linfa iridescente “Glittering Chlorophyll” sprigiona energia vitale. Completano la collezione “The 3 laws of nails”, ispirato alle “tre leggi della robotica” di Isaac Asimov, il porpora iridescente “Lotus Flower in Shanghai”, il nero liquirizia “Don’t panic!” e il glitterato incandescente “Look how they shine”, che sembra arrivare direttamente dal centro della Terra. I nuovi straordinari colori si accompagnano alle prestazioni eccellenti di sempre: velocità di stesura e asciugatura, brillantezza e lunga durata rendono Future Faby una nuova preziosa perla da aggiungere alla vostra collezione.

NA I L P RO .IT

79


style Nail-À-Porter

Velvet Brocade Sweety Marble

D u e p ro p o st e c h e r i vo l u z i o n a n o i l co n ce t t o d i Fre n c h p o r t a n d o s u l le u n g h i e i co lo r i c a ld i e a v vo lg e n t i d e l l’ a u t u n n o . di Manimagia

N

 ail-À-Porter dedica questo numero alla French manicure: un grande classico che abbiamo avuto il piacere di reinterpretare. Abbandonata la lunetta bianca su base rosata e color latte, questo classicissimo must ritorna ad essere un grande protagonista della nailart con una smile line rivisitata, che abbandona la classicità riscoprendo nuove geometrie e forme più azzardate. French lucide su basi monocolore opache, French manicure “side”, “moon” e “reverse” - lanciate dalle star sui red carpet - rappresentano ormai la nuova frontiera della nailart. Le puriste della French potrebbero storcere il naso e non accettare queste contaminazioni, che in un certo senso snaturano una linea classica e raffinata. Da sempre la French manicure è circondata da un’allure elegante proprio per la sua semplicità e naturalezza. Noi, però, abbiamo voluto rivolgerci a chi ama osare: in queste due proposte abbiamo così mixato varie tecniche fino a eseguire alcuni tra i French style di nuova generazione. Come sempre, le tre proposte per ogni nailart non

80

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

sono da intendere necessariamente come la successione una dell’altra: ogni singola proposta rappresenta una nailart fatta e finita, sta poi nella bravura della nailartist capire se la cliente è incline a provare qualcosa di più elaborato o preferisce mantenersi su un design più basic. Nel primo lavoro, Ljuba Bedeschi ci propone un bordeaux metallizzato di base, accentuato da una French nude e da arabeschi satinati e matte, che intrecciano il bordeaux come trame broccate d’oro e d’argento sul velluto caldo ed elegante. La decorazione, tutta eseguita in gel con gli UV Paint della linea KB Emotion, è stata scelta per dare rilievo e distacco dalla base, proprio come nei preziosi tessuti broccati. Glitter satinati, deco stripe color platino e il morbido color panna sono la chiave per far spiccare la decorazione senza snaturare l’eleganza del bordeaux, che ci trasporta in un solo sguardo nell’autunno dolce e tiepido. Sheila Oddino sceglie invece una “Marble Manicure” con effetti screziati sulle unghie. La nuova tendenza 2014 è infatti l’effetto

marmorizzato, eseguito per lo più con acqua e smalti; Sheila ha ricreato questo effetto utilizzando invece i gel colorati. Nasce così una proposta pastel pop con un accento marble sui toni del prugna e del rosa sweety. Romanticismo e carattere: i giochi di contrasti e di glitter rendono preziosa l’ultima proposta. Testo di Sheila Oddino

Da sinistra, Julka Bedeschi, Sheila Oddino e Ljuba Bedeschi - Trainer KB School Piemonte.

Manimagia nasce nel 2003, quando quattro cugine decidono di aprire a Rivoli (TO) una vera e propria SPA per mani e piedi. Conseguito il Master KB Nail Stylist e diventate formatrici a livello regionale, Julka, Ljuba e Sheila hanno fondato la KB School Piemonte.


style

VELVET BROCADE

L

a proposta di Ljuba Bedeschi si ispira alla bellezza dei tessuti nobili e raffinati come il velluto e alla lavorazione a broccato, che ne segna la massima sontuosità. La forma scelta è la mandorla, inedita in Nail-À-Porter, ma sempre più apprezzata e richiesta dalle clienti per la sua capacità di slanciare la mano e renderla più femminile.

PRIMA PROPOSTA Nel primo passaggio, il monocolore steso su una mandorla corta si vivacizza e si accende con una miniFrench che accentua la sottigliezza e la forma a punta, impreziosendo uno dei colori più amati dalle clienti: il bordeaux metallizzato. La French realizzata con un pastel nude della linea KB Emotion è stata ricoperta da glitter semitrasparenti color platino, che si prestano particolarmente ad essere posizionati in superficie grazie alla loro microtexture che non si percepisce al tatto. Con questa tecnica si riesce a dare risalto alla French, che spicca ma non stride con l’eleganza del bordeaux di base.

SECONDA PROPOSTA Volendo impreziosire il “velluto” di base con delle decorazioni in contrasto, come prevede la lavorazione broccata, Ljuba ha scelto di far risaltare tre unghie con arabeschi color panna che richiamano il sottofondo

NA I L P R O .IT

81


style

della French. Linee sinuose, morbide, che si toccano l’un l’altra in un continuum armonico. Questo secondo passaggio rende più ammaliante la lavorazione, perfetta per la donna che ama vestire tessuti preziosi.

TERZA PROPOSTA

In questa proposta si esprime e si valorizza al massimo l’ispirazione dei tessuti preziosi. Le stesse tre unghie decorate nel secondo passaggio vengono ulteriormente impreziosite con altri arabeschi che completano lo spazio rimasto libero, facendo solo intravedere nelle curve del decoro il colore di sfondo. Questa volta, però, le linee vengono rivestite con la deco stripe color platino satinato, che conferisce al design un sapore antico, come lo sfondo di uno specchio settecentesco. I puntini, rivestiti anch’essi, sono il punto luce retrò che completa il decoro.

IL CONSIGLIO IN PIÙ

L 

a Marble Manicure, ovvero la decorazione a effetto marmorizzato, è un trend che si affermerà con forza nella prossima stagione autunnale. Il suo pregio, come vedremo, è la versatilità, ovvero la capacità di adattarsi alla tipologia di donna che lo sceglie, grazie alle tante diverse versioni in cui lo si può realizzare. La classica “Water Marble Manicure” eseguita con smalti di due o più colori e con l’ausilio di una ciotolina piena d’acqua, presenta alcuni limiti evidenti: prima di tutto, con questa tecnica è difficile creare un disegno preciso e definito; in secondo luogo, i tempi di asciugatura sono lunghi; come se non bastasse, usando questa tecnica si perde molto

82

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

tempo a pulire le cuticole e la pelle che circonda l’unghia, zone che, se non perfettamente isolate, finiscono sempre per macchiarsi con un po’ di colore. Ricreare la Marble Manicure con i gel vi permette invece di fondere e amalgamare i colori in modo facile e veloce, ottenendo un risultato veramente artistico. Come per tutte le nailart proposte in questa rubrica, partiamo dal presupposto che i colori utilizzati siano particolarmente pigmentati, così da poter mantenere intatto e ben evidente il disegno: se utilizzassimo gel color trasparenti, questi si mescolerebbero creando un effetto pasticciato tipo macchia di colore, mentre al contrario il nostro

4


style

SWEETY MARBLE

U

n design dal mood romantico e ricercato quello proposto da Sheila Oddino, che realizza un effetto marmorizzato sull’anulare con un languido color prugna su base rosa chiaro. La nailart si fa via via più articolata e nell’ultima proposta presenta un tipo di French diversa su ogni unghia: un design eclettico, adatto a una donna dalla forte personalità.

PRIMA PROPOSTA

Nella prima proposta Sheila, partendo da una base monocolore rosa sweety, crea sull’anulare un effetto variegato con i toni del prugna e del bordeaux. Le screziature sono ottenute grazie a un pennello sottilissimo. Molto più comoda e veloce della “water marble manicure”, questa tecnica ci permette di non macchiare le cuticole e di non avere sbavature di colore, lasciando il nostro disegno perfettamente definito. L’effetto rosa porcellana sulle altre quattro unghie rende questa proposta molto delicata.

SECONDA PROPOSTA

Nella seconda proposta, Sheila ha voluto “incorniciare” le unghie monocolore

NA I L P R O .IT

83


style

rosa, riprendendo il color prunga dell’anulare. Questo tipo di decorazione si sposa alla perfezione anche con unghie dalla forma a mandorla ed è di grande effetto se effettuato con colori di contrasto. Adatta anche su unghie corte, segue il filone geometrico-pop che dominerà l’autunno/inverno 2014.

TERZA PROPOSTA I glitter color rame impreziosiscono questa nailart, rendendola particolarmente cool. Sheila ha voluto ricreare su ogni unghia, ad eccezione dell’anulare, una tipologia di French diversa: da quella classica sul mignolo, alla French “reverse” sul dito medio, dalla “moon” French dell’indice al “side” French del pollice. Questa proposta è perfetta per la cliente fashionista che non sa dire di no alle provocazioni.

obiettivo è quello di rendere le screziature nette, definite e ben visibili. Il colore di base deve essere steso in uno strato leggermente più abbondante, dopodiché con un pennello n. 1 sintetico si creano semicerchi e disegni irregolari con i colori di contrasto: sfogate la vostra fantasia, tirando sempre con lo stesso pennello il colore scuro all’interno del colore chiaro. Il nostro consiglio è quello di non esagerare con il numero di colori da fondere: un massimo di tre vi permetterà di ottenere un effetto non troppo confusionario. Quasi come delle pittrici potete creare effetti totalmente diversi su ogni unghia o mantenere sempre lo stesso motivo; potete realizzare l’effetto

84

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

marble in zona French o nella versione “accent nail”, oppure in modo continuativo su tutte le unghie. Le scelte e le combinazioni sono infinite e l’estrema versatilità di questa decorazione fa sì che possiate proporla senza indugio ad ogni tipo di cliente, da quella più sobria a quella più stravagante. Grazie alla vostra manualità, infatti, e in base ai colori scelti, potete creare effetti di maggiore o minore contrasto, da adattare ai gusti e alle preferenze di ciascuna cliente.


Nella Ricostruzione Unghie le innovazioni si contano sulle dita di una mano Prima Colla ad asciugatura rapida Ibd Professional Nail Glue

Primo Gel Automodellante

Ibd Clear Gel

Primo Gel Colorato

Primo Gel che si scioglie

Ibd Gel Polish

Ibd Soak Off Gel

Primo Gel per Camouflage

Primo Sigillante Gel che non si sgrassa

Ibd French Xtreme Gel

Ibd Intense Seal

... e l’innovazione continua con Just Gel Polish! Contattaci per scoprire come trasformare il tuo centro in un Ibd Nail Lab e rivendere i prodotti Ibd: da oltre 40 anni il meglio per la Ricostruzione Unghie Acquista subito! Shop Online su shop.ladybirdhouse.it

www.gelibd.it


style

Fashion & NailArt

Vanità d’Autunno Arriva l’autunno e la moda si fa più calda e avvolgente, nei tessuti come nei colori. Le collezioni di Versace e Blumarine presentano una donna sexy ma dal carattere forte e deciso. NailArtist Le nailart sono state realizzate dalle collaboratrici Gamax Emanuela Rossi e Nicole Pennacchi, con la supervisione di Loredana Dello Preite, Responsabile Formazione e R&D Gamax.

86

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


style

Versace Donatella Versace è decisamente una che di sensualità femminile se ne intende. La collezione Autunno/Inverno 2014-15 è un fiorire di miniabiti dal taglio asimmetrico, capaci di valorizzare qualsiasi donna e di far girare la testa a qualsiasi uomo. Il sexy mood è stemperato da una serie di capi più rigidi e - letteralmente - abbottonati: l’ispirazione in questo caso arriva dalle divise militari e si traduce in tailleur e cappotti perfetti per una donna in carriera che non vuole rinunciare allo stile. I colori della stagione fredda secondo Versace? Rosso, blu petrolio e nero, tre grandi classici che non smetteranno mai di stuzzicare la vanità femminile.

NA I L P RO .IT

87


style

88

BEAUTY FORUM NAI LPRO 4/2014


style

Blumarine La casa di moda di Anna Molinari ha illuminato le passerelle della Milano Fashion Week con una collezione che si potrebbe definire “brillante”, in tutte le accezioni del termine. Brillante nel senso di “geniale” per la capacità di far convivere estrosi abiti a clessidra, severi pantaloni dal taglio maschile e languidi capispalla-kimono con tessuti bellissimi e difficili: pelle, pelliccia, raso e chiffon. Ma “brillante” anche nel senso di “luminoso”: le preziose decorazioni color oro su sfondo scuro spiccano su abiti, giacche e pantaloni e gli abiti da sera in rete metallica sono pensati per vestire una donna-protagonista, che ama stare sempre al centro della scena.

NA I L P R O .IT

89


style

NailArt Gallery

Una

per Tutte, Tutte per

FOTO: GIANLUCA VIETRI/DINO VOLPE

Una!

Elisa, Daniela e Sabina Cervino, tre sorelle unite da una grande passione: quella per la bellezza in tutte le sue forme e in particolare per la decorazione delle unghie, che le ha rese tra le pi첫 stimate nailartist italiane.

90

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


style

Q 

DANIELA ELISA

SABINA

uando l’arte è una passione di famiglia: alle sorelle Cervino - Elisa, Daniela e Sabina - questa definizione sembra calzare a pennello. Le tre nailartist sono unite dalla passione per la bellezza in tutte le sue forme e ne danno prova in questa gallery che presenta alcuni dei loro meravigliosi lavori. “La nostra forza è il lavoro di squadra” ci spiegano, “in ogni singolo lavoro realizzato per questa gallery ognuna di noi ha contribuito in egual misura. Ogni risultato di eccellenza che otteniamo, lo otteniamo insieme.” E di ottimi risultati è piena la loro carriera, come si nota sfogliando i loro curricula professionali. Dopo aver frequentato le migliori scuole specializzate e i corsi più all’avanguardia, le tre sorelle sono diventate docenti a loro volta, distributrici KyLua, e oggi gestiscono due centri di eccellenza: Elisa e Sabina lavorano insieme a Battipaglia (SA) nel loro salone “Diamoci delle Arie”, mentre Daniela gestisce a Roma il rinomato centro “Nails and Beauty”, frequentato da tante celebrità. Da diversi anni le tre sorelle

NA I L P R O .IT

4 91


style

92

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


style

collaborano poi con importanti eventi del mondo della moda, della musica, del cinema e della televisione, curando il look di celebrità nostrane ed internazionali: nel loro portfolio compaiono star del calibro di Hilary Swank, Jessica Alba, Sacha Baron Cohen e, più di recente, la star di Glee Lea Michele, di cui Elisa Cervino ha curato il total look in occasione dell’ultimo Giffoni Film Festival. Il talento naturale, unito a una grande passione per questo lavoro, ha permesso alle tre sorelle di distinguersi anche in moltissime competizioni nail. Nel 2009, in particolare, Elisa, Daniela e Sabina hanno messo a segno una storica tripletta al Campionato Italiano di Nail Design organizzato da Nailpro, classificandosi 1°, 2° e 3°. Ottimi piazzamenti sono arrivati anche nelle edizioni successive del Campionato, così come in altre competizioni nazionali ed internazionali, a riprova che le tre sorelle non condividono solo il patrimonio genetico, ma anche la bravura, l’impegno e la dedizione!

NA I L P R O .IT

93


style

Impressioni di Settembre

L’ISPIRAZIONE PER CREARE FAVOLOSE NAILART ARRIVA DA TUTTO CIÒ CHE CI CIRCONDA: paesaggi, dettagli, effetti di luce. Ciò che differenzia l’artista dalla persona comune è la capacità di saper cogliere le sfumature del mondo e tradurle in arte. Per inaugurare questo nuovo appuntamento scegliamo una fonte d’ispirazione inesauribile: l’autunno, con i suoi colori caldi e le sue suggestioni dolci e malinconiche. Tiziana Bellini di Master Nails Italia ha realizzato per noi alcune decorazioni dal sapore squisitamente autunnale.

94

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


style

NA I L P R O .IT

95


workshop

Nail Clinic

Segnali d’Allarme I cambiamenti di forma o colore che rilevi sulle unghie delle tue clienti possono essere il segnale di un problema di salute. Ecco cosa cercare e come essere d’aiuto. d i Tra c y M o r i n

Q

  ualcuno ha detto che gli occhi sono lo specchio dell’anima. Nel nostro lavoro, sono le unghie a fornire un punto di osservazione privilegiato sullo stato di salute delle clienti. Se funghi e infezioni batteriche sono tra le principali cause di unghie irregolari, alcuni cambiamenti nella fisionomia dell’unghia - nella forma e soprattutto nel colore - possono essere sintomo di disturbi ben più seri. Le unghie riflettono in modo fedele quello che accade nel resto del corpo: d’altro canto, molti medici hanno l’abitudine di osservare le unghie dei pazienti per supportare le loro diagnosi.

Cose Da Sapere • Il “pitting”, anche conosciuto come

“unghie a ditale da cucito” (ovvero lamina ungueale costellata di piccole depressioni cupoliformi, proprio come la superficie di un ditale) è un sintomo della psoriasi e si manifesta sulle unghie del 50% dei pazienti che ne soffrono.

• Piccole emorragie sub-ungueali si

verificano nel 15% dei pazienti affetti da endocardite, ma sono presenti anche nel 20% di pazienti non affetti da questa patologia.

• La presenza di bande scure

longitudinali si manifesta normalmente in persone dalla pelle scura. Il fenomeno interessa ben il 77% degli afro-americani sopra i 20 anni.

• Le “unghie bianche di Terry” (lamina ungueale bianca) possono essere sintomo di cirrosi epatica o di altre disfunzioni del fegato.

• Il melanoma sub-ungueale costituisce il 50% dei tipi di melanoma che colpiscono la popolazione di colore.

96

BEAUTY FORUM NAILPRO 5/2014

Cambiamenti di Colore Un’unghia che cambia colore può talvolta denotare un problema di salute più profondo. Benché non sia una regola generale, infatti, in molti casi è stata rilevata una rispondenza tra cambiamenti di colorazione delle unghie e la comparsa di certe patologie. Vediamo qualche esempio. Se l’unghia assume una colorazione nera, può significare semplicemente che si è formato un ematoma a seguito di un trauma, ma può anche essere la prima avvisaglia di un tumore. Un indicatore chiave del melanoma ungueale è il cosiddetto “segno di Hutchinson”, che si rileva quando la colorazione scura si estende oltre la lamina, fino alla piega dell’unghia. Questo tipo di cancro può essere molto aggressivo. Un’unghia che diventa scura può essere anche il segnale della comparsa di un neo benigno, ma

per escludere il melanoma serve sempre una biopsia. Se le unghie assumono una colorazione che tende al blu, può significare che il soggetto ha una carenza di vitamine, in particolare della vitamina B12. Alcuni dermatologi sottolineano che la colorazione blu può essere anche sintomo di problemi vascolari (di vene e/o arterie) o cardiovascolari, mentre la colorazione bluastra della sola lunula può essere ricondotta a disordini neurologici. Se la lunula assume una colorazione rossastra, può essere il segnale di un disturbo cardiaco o cardiovascolare; anche l’artrite reumatoide può provocare un arrossamento della lunula. Un’unghia che presenta una colorazione tendente al rosso-arancio può essere invece sintomo di una malattia cronica


workshop

della pelle come la psoriasi. In alcuni casi la decolorazione dell’unghia non ha niente a che vedere con la salute del soggetto, ma solo esami mirati e una diagnosi medica possono stabilirlo: l’ingiallimento delle unghie, ad esempio, può manifestarsi nei fumatori e nelle donne che amano gli smalti molto scuri, ma questo colore può indicare anche problemi più seri tra cui amiloidosi, diabete e scompensi cardiaci. Il colore giallo legato alle unghie è così rilevante da dare il nome a una vera e propria patologia, la “sindrome delle unghie gialle” appunto. Questo disturbo si manifesta in soggetti che soffrono di un malfunzionamento polmonare o renale, così come in pazienti che soffrono di linfedema (anomalia del sistema linfatico, che si traduce in un eccessivo accumulo di linfa che provoca gonfiore). C’è un vero e proprio “arcobaleno” di indicatori di patologie sulle unghie: sfumature verdi sotto le unghie possono essere il segnale della presenza di Pseudomonas, un tipo di infezione batterica; unghie naturali pallide e prive della normale colorazione rosa possono indicare anemia; unghie biancastre senza la lunula in evidenza (“unghie bianche di Terry”) sono sintomo di cirrosi epatica; unghie violacee indicano una possibile malattia vascolare, poiché il colore viola è il segnale di una carenza di ossigeno nel sangue.

Alterazioni Fisiche Oltre alla decolorazione dell’unghia, anche i cambiamenti nella sua struttura morfologica rappresentano degli indicatori utili nel ricostruire lo stato di salute, presente o passato, della cliente. Cosa si intende per cambiamenti della struttura morfologica? Tutto ciò che riguarda la forma dell’unghia, come il formarsi di solchi, depressioni, deformazioni, cavità. Oltre a essere decisamente antiestetiche, queste mutazioni fisiche dell’unghia ci raccontano qualcosa sulla salute della persona che abbiamo di fronte. La febbre alta o un trauma fisico, ad esempio, possono provocare la comparsa delle linee di Beau o di solchi verticali che attraversano l’unghia a partire dalla zona delle cuticole. La coilonichia, ovvero l’unghia a cucchiaio, può essere associata a una carenza di ferro, che rende le unghie molto sottili e piatte. Irregolarità della lamina ungueale possono essere causate anche dalla psoriasi, dalla dermatite atopica (un tipo di eczema) e dall’alopecia (patologia che causa la perdita dei capelli). Con l’alopecia, nello specifico, sull’unghia si forma una serie ordinata di “buchini” o di piccole depressioni, che nella psoriasi sono invece distribuite in modo più irregolare. La comparsa di linee o bande sulle unghie è un altro segnale che nel corpo c’è qualcosa che non sta

“In alcuni casi la

decolorazione dell’unghia non ha niente a che vedere con la salute del soggetto, ma solo esami mirati e una diagnosi medica possono stabilirlo.

funzionando correttamente. Bande verticali di colore marrone possono indicare cirrosi, ma compaiono anche in alcune donne in gravidanza e in soggetti che assumono molto ibuprofene. Le emorragie subungueali, che si manifestano come sottili linee rosse o marroni sotto le unghie, possono verificarsi in caso di artrite reumatoide, psoriasi, ipertensione, malattie ematologiche e cirrosi. Le linee verticali di colore marrone di solito non sono maligne, ma le lesioni di colore scuro /nero possono esserlo. Per concludere, anche le terapie per curare il cancro possono causare delle irregolarità sulle unghie: la chemioterapia può provocare la comparsa di solchi sulle unghie, o in alcuni casi causarne la caduta, una condizione che viene chiamata onicomadesi. In qualità di onicotecnica, la cosa migliore che puoi fare di fronte a unghie che presentano uno di questi sintomi è consigliare alla tua cliente di rivolgersi a un medico. Solo uno specialista, infatti, può diagnosticare una patologia, stabilire un percorso di cura, effettuare una biopsia e decidere se sia opportuno rimuovere l’unghia o meno. Ci sono molti potenziali scenari ed è sempre buona norma affidarsi a chi è competente in materia per escludere qualcosa di grave.

Se l’unghia assume una colorazione nera, può significare semplicemente che si è formato un ematoma a seguito di un trauma, ma può anche essere la prima avvisaglia di un tumore.

NAILPRO.IT

97


business

Cattive

Ragazze

Come affrontare i commenti negativi online.

razie al web le professioniste delle unghie stanno guadagnando una visibilità enorme. Che si tratti di postare foto dei propri lavori su forum, blog o social network, o che si decida di pubblicare una serie di video-tutorial su YouTube, divulgare e condividere le proprie creazioni con il resto del mondo non è mai stato così semplice. Sfortunatamente, internet ha prodotto anche una brutta abitudine: alcune persone, nascoste dietro l’anonimato di cui si gode navigando in rete, si divertono a riempire le bacheche degli altri con commenti offensivi e cattivi. Quello di criticare e offendere il lavoro altrui sul web, purtroppo, è un comportamento sempre più diffuso. I commenti più ostili arrivano generalmente dai cosiddetti “troll”, come vengono chiamati i disturbatori nelle web community: individui che cercano volutamente la provocazione e si divertono a sollevare discussioni e polemiche per mettere zizzania online. Sono soprattutto i diffusissimi social network le piattaforme in cui si rileva il maggior numero di offese e ingiurie anonime; questo perché i commenti e il “bottae-risposta” sono l’anima dei social, e per essere irriconoscibili basta scegliere un nomignolo di fantasia ed evitare di mettere la propria foto profilo.

98

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014

FOTO: ©THINKSTOCKPHOTO.COM / ISTOCKPHOTO.COM FOTO: ©THINKSTOCKPHOTO.COM / ISTOCKPHOTO.COM

G

d i M e l i s a We l l s


business “La maggior parte delle persone non direbbe dal vivo le cose che dice online.”

“Le critiche costruttive servono a crescere e imparare; le offese indiscriminate sono solo stupide e crudeli.”

GLI ESPERTI ATTRIBUISCONO QUESTO COMPORTAMENTO ALLA MANCANZA DI SENSO DI RESPONSABILITÀ O ALLA DEINDIVIDUAZIONE, CIOÈ QUELLO STATO IN CUI LA PERSONA SI SENTE AUTORIZZATA A LIBERARE I PROPRI ISTINTI PIÙ MESCHINI PERCHÉ “COPERTA” DA UNA FOLLA O DALL’ANONIMATO. Potendo commentare senza doversi identificare, queste persone si sentono prive di responsabilità e si divertono ad adottare atteggiamenti anti-sociali sapendo che non ne dovranno rispondere personalmente. È stato dimostrato, infatti, che i commenti anonimi sono in genere molto più “cattivi” se paragonati ai commenti scritti da coloro la cui identità è chiaramente riconoscibile. Molte onicotecniche che pubblicano le foto delle proprie creazioni sul web hanno ben presente ciò di cui stiamo parlando. I commenti negativi espressi solo per il gusto di offendere e ferire non hanno alcun legame con il contenuto della foto o con la qualità del lavoro fotografato, ma mettono in crisi molte nailartist insicure. La maggior parte delle persone non direbbe dal vivo le cose che dice online: dietro il monitor del computer o dello smartphone, però, questi personaggi si sentono al sicuro e tirano fuori il peggio di sé. Alcune tecniche colpite da commenti offensivi mettono in dubbio le proprie capacità e smettono di pubblicare foto; altre capiscono che si tratta di cattiveria gratuita, di qualcosa che si fa per noia o per il gusto di sentirsi “potenti” e non si lasciano sopraffare. Le critiche costruttive servono a crescere e imparare; le offese indiscriminate sono solo stupide e crudeli.

“Se hai un sito o una pagina personale, fissa e pubblica una serie di regole che tutti gli utenti sono tenuti a rispettare.” PER SOPRAVVIVERE AI CYBER-DRAMMI TIPICI DEL WEB, RESISTI ALL’IMPULSO NATURALE DI RISPONDERE A TONO. Alle cattiverie gratuite, anzi, non rispondere proprio: se lo facessi, finiresti per attirare l’attenzione degli altri utenti sul disturbatore e faresti così il suo gioco, facendolo sentire importante e potente. Se rispondi, inoltre, gli antipatici troll si sentiranno incoraggiati a continuare a pubblicare commenti fastidiosi o, peggio ancora, potrebbero attirare altri troll. Ignorare questi commenti è il modo migliore per spegnerli; se la provocazione non attacca, se nessuno gli dà corda, il disturbatore si stuferà in fretta. Quando pubblichi qualcosa su un sito non tuo (tipicamente, un social network), assicurati di rispettare le norme stabilite dal gestore e, se specificato, cerca di capire come

Neutralizza i

puoi comportarti nel caso in cui ciò che hai pubblicato diventi oggetto di commenti offensivi. Se invece hai un sito o una pagina personale, fissa e pubblica una serie di regole che tutti gli utenti sono tenuti a rispettare. Non inserire un regolamento solo dopo aver ricevuto un commento negativo, fallo prima. Ogni volta che qualcuno si comporterà in modo scorretto, richiamalo all’ordine menzionando queste norme, senza aver paura di sembrare ripetitiva (per approfondimenti, gira pagina e leggi il box “Gioca Secondo le Regole”). Una possibilità che puoi valutare è quella di gestire a priori il flusso dei commenti, o perlomeno di complicare un po’ la vita a chi vuole commentare. In che modo? Rendendo obbligatoria

Troll

la registrazione per pubblicare un commento, oppure pubblicando solo i commenti approvati da te. Se questo può frenare i disturbatori, il rischio è che possa scoraggiare anche i commentatori “sani”: sii chiara con i tuoi utenti sulle ragioni della tua decisione e chiedi loro di aiutarti a mantenere il clima della community sicuro e civile.

4 NA I L P R O .IT

99


business

Gioca Secondo le Regole “Se non hai nulla di carino da dire, piuttosto non dire niente.”

Se hai un sito o una pagina social dedicata al tuo lavoro è bene stabilire fin dal principio cosa è ammesso e cosa no, pubblicando poche semplici linee guida per prevenire i comportamenti negativi. Decidi a priori cosa consentire e cosa vietare: commenti volgari o blasfemi, parolacce, offese, link ad altri siti inseriti nei commenti. Le linee guida possono essere una sola frase, o un elenco più articolato di comportamenti che tu ritieni inaccettabili (puoi trarre spunto da elenchi già esistenti che trovi cercando su Google). Una volta che hai creato il tuo regolamento personale, assicurati di metterlo bene in evidenza sul tuo sito, blog o profilo social, in modo che nessuno possa ignorarlo, e segnalalo a tutti i nuovi utenti che arrivano sulla tua pagina.

IL LATO POSITIVO FORTUNATAMENTE, PER OGNI SOLITARIO TROLL CHE POPOLA IL WEB, ESISTONO DECINE E DECINE DI COMMENTATORI POSITIVI E GENTILI. I commenti pubblicati da altre tecniche possono insegnarti qualcosa di nuovo, spingerti a migliorare e contribuire a instaurare un confronto positivo con altre professioniste del settore. Anche i commenti negativi e le critiche, se avanzate con educazione e con spirito costruttivo, possono essere utili. Lo stesso discorso vale quando a commentare sei tu: se qualcuno pubblica la foto di una ricostruzione mal eseguita o di una nailart poco precisa, hai due possibilità: suggerire educatamente in cosa si potrebbe migliorare (e come) oppure non commentare affatto e passare oltre. Quando si tratta di buone maniere sul web, bisogna sempre tenere a mente un vecchio detto: “se non hai nulla di carino da dire, piuttosto non dire niente”.

100

BEAUTY FORUM NAIL PRO 5/2014


®

be fast. with speed led

Gel monofasico, asciuga in trenta secondi in lampada led, non brucia, tiene la forma è pinzabile, automodellante e anti UV

®

sempre primi, anche nella formazione. TECNICA GEL

TECNICA CAMOUFLAGE

TECNICHE SPECIALI

Corso di Perfezionamento Ricostruzione Unghie

Corso per Unghie Difficili

Corso Master

Corso di Perfezionamento Scultura

Corso e Tecniche di Limatura con Fresa

Corso Nail Art a Tema

Corso di Perfezionamento French

Corso di Preparazione per Partecipazione Gare

Corso Acquarello

Corso Base I° Livello

Corso Avanzato

Corso Nuove Forme Corso Nail Art Corso One Stroke

PER CONOSCERE I DISTRIBUTORI AUTORIZZATI TENNE VISITA IL SITO WEB WWW.TENNEITALIA.COM

www.tenneitalia.com


eventi

29th BEAUTY FORUM

MUNICH Tutti i buoni motivi per cui non si può assolutamente perdere la fiera beauty d’autunno più importante in Europa!

SCOPRI, SPERIMENTA, TRAI BENEFICIO! Potrai fare tutto questo i prossimi 25 e 26 ottobre al 29th BEAUTY FORUM MUNICH, che si svolge per la quinta volta presso il quartiere fieristico Munich International Trade Fair. Scopri le novità di prodotto e i trattamenti proposti da più di 850 aziende e brand internazionali. Sperimenta il fascino dei campionati e il carisma dei grandi ospiti presenti in fiera. Trai beneficio dalla vasta offerta formativa di altissima qualità. Tutto questo è BEAUTY FORUM MUNICH. UN PROGRAMMA FITTISSIMO La fiera offre molte opportunità di formazione e intrattenimento. In programma più di 30 workshop suddivisi in 8 aree tematiche, conferenze e presentazioni presso il BEAUTY POINT e il FOOT POINT, campionati di varie specialità e show dimostrativi del Top-Make-up Artist Horst Kirchberger e della stylist Astrid Rudolph presso il BEAUTY POINT. CAMPIONATI Durante la fiera avranno luogo diversi campionati nazionali ed internazionali. Ecco qualche indicazione utile per assistere.

102

BEAUTY FORUM NAI L PRO 5/2014


eventi

Campionati Nail

17.00 Cerimonia di premiazione, BEAUTY POINT, hall C3

categoria cosmesi, che si svolge durante BEAUTY FORUM MUNICH. I 5 migliori partecipanti della pre-selezione potranno dimostrare le loro abilità e 3 di loro accederanno a World Skills 2015 in Brasile. Tutte le informazioni su www.beauty-fairs.de/munich, area Championships.

6th WorldCup NailArt,

L’ELENCO DEGLI ESPOSITORI È ONLINE!

27th European Masters’ Award Nail-Design: Sabato 25 Ottobre 9.45 Inizio gara, Nail Area, hall C1

tema “VINTAGE STYLE”: Domenica 26 Ottobre 10.30 Inizio gara, Nail Area, hall C1 16.30 Cerimonia di premiazione, BEAUTY POINT, hall C3

Campionati di Make-up 27th International Masters’ Award Make-up, tema “CATWALK LOOK”: Sabato 25 Ottobre 11.30 Inizio gara, Styling Area, hall C3 14.30 Presentazione delle modelle alla giuria, BEAUTY POINT, hall C3 16.30 Cerimonia di premiazione, BEAUTY POINT, hall C3 28th German Make-up Championship, tema “THE GOLDEN 20s”: Domenica 26 Ottobre 10.30 Inizio gara, Styling Area, hall C3

Programma comodamente la tua visita a BEAUTY FORUM MUNICH consultando online l’elenco degli espositori, aggiornato quotidianamente. Puoi trovare l’elenco nell’area “Visitor” del sito www.beauty-fairs.de/munich. SAVE THE DATE! 29° BEAUTY FORUM MUNICH 25-26 OTTOBRE 2014 Messe München International (Monaco di Baviera, quartiere fieristico) Orari di apertura: Sabato 9.00 - 18.00; Domenica 9.00 - 17.00 Organizzato da Health and Beauty Germany GmbH Info su: www.beauty-fairs.de/en/munich INGRESSO GRATUITO PER I VISITATORI ITALIANI! Registrati ora per avere il tuo ingresso gratis: www.beauty-fairs.de/en/muenchen/visitors/internationalvisitors.html

13.15 Presentazione delle modelle alla giuria, BEAUTY POINT, hall C3 15.30 Cerimonia di premiazione, BEAUTY POINT, hall C3

Lashes Trophy 2° International German Lashes Trophy, tema “NATURAL DREAM LASHES”: Domenica 26 Ottobre 12.30 Inizio gara, Lashes Area, hall C1 16.00 Cerimonia di premiazione, BEAUTY POINT, hall C3

Bodypainting Trophy 9th BEAUTY FORUM Bodypainting Trophy, tema “ANTIQUE MASTERS OF ARTS”: Sabato 25 Ottobre 10.00 Inizio gara, Bodypainting Area, hall C1 17.30 Cerimonia di premiazione, BEAUTY POINT, hall C3

xNOVITÀ PER LE AZIENDE

BEAUTY FORUM Connect STAI CERCANDO UN PARTNER COMMERCIALE? Il 2014 sarà “l’anno zero” di BEAUTY FORUM Connect, piattaforma B2B progettata ad hoc per favorire l’incontro tra possibili business partner. Un vero e proprio network di professionisti pensato per facilitare i contatti prima e durante la fiera. I benefici: • Un metodo efficiente e veloce per trovare nuovi distributori e business partner • Informazioni circa potenziali business online • Un’effettiva affinità di intenti tra i partner commerciali • Stabilire accordi convenienti in base all’analisi di costi e benefici

World Skills Germany, CATEGORIA

BEAUTY FORUM connect è gratis per gli espositori del 29° BEAUTY FORUM MUNICH.

Dermalogica è lieta di presentare World Skills Germany

Maggiori informazioni su: www.connect.beauty-forum.com

COSMESI

NA I L P R O .IT

103


media sponsor

partner

Hair

HAIR STYLIST SOLUTION

DIRECTOR: RAFFAELLA VALLONE CONCEPT: Emilio Marzoli GRAFICA BY: Venere software FOTO: ROBERTO AMBICE STYLIST: MARCO MAISTO MAKE UP E HAIR: ACCADEMIA KRYOLAN NAPOLI NAIL: FRANCESCA PORRECA


SALONE MEDITERRANEO DEI PROFESSIONISTI

della Bellezza del Benessere e dell’Acconciatura

NAPOLI

Nutriamoci di bellezza info@aestetica.it infoline: 081 5922946 fax: 081 5920147 www.aestetica.it

un evento di:

&

Follow us:

AESTETICA -

Beauty and Wellness Exhibition


eventi

ESTHETIWORLD 2014 Milano Capitale della Bellezza Torna il più importante appuntamento dedicato al mondo dell’estetica applicata, della dermatologia e del nail

S

i rinnova anche quest’anno, dal 4 al 6 ottobre, l’appuntamento milanese con Esthetiworld by Cosmoprof, evento che ospita l’8° Campionato Italiano di Nail Design e il 6th Italian NailArt Trophy organizzati da Nailpro. L’appuntamento annuale più importante dedicato all’estetica applicata, alla dermatologia e alle unghie punta a migliorare i numeri di grande successo ottenuti nel 2013: oltre 200 brand presenti, più di 10.000 operatori e oltre 30 ore di esibizioni live che hanno rappresentato momenti di aggiornamento e approfondimento per i professionisti del settore. Fiore all’occhiello della manifestazione è il Congresso Italiano di Estetica Applicata, che quest’anno festeggia la sua 35esima edizione: un programma ricco di temi che si svilupperanno durante i tre giorni e rappresenteranno un’imperdibile occasione di approfondimento e confronto per le professioniste dell’estetica. Tante le iniziative in programma. Oltre ai Campionati di Nailpro, torna Esthetiring, la demo area dedicata alle aziende espositrici che avranno l’opportunità di fare dimostrazioni live dei trattamenti e lanciare i nuovi prodotti: un modo per incrementare la visibilità degli espositori e, al tempo stesso, consentire agli operatori del settore di aggiornarsi professionalmente. Tra gli appuntamenti da segnalare, il gemellaggio con una delegazione di studenti dell’Università di San Paolo del Brasile: “Italy meets Brazil: Beauty & Fashion” il titolo dell’evento. I docenti, professionisti beauty di altissimo livello, racconteranno ai visitatori i nuovi trend moda e make-up in voga in Brasile, terra natia di alcune fra le donne più belle del mondo. Per la prima volta, Esthetiworld sarà aperto anche al pubblico: domenica 5 ottobre la manifestazione aprirà i battenti anche a tutte le beauty addicted, agli appassionati di estetica, trucco e nail. Un’opportunità in più per le aziende presenti di comunicare e presentare i nuovi prodotti, interfacciandosi con un target fondamentale: il consumatore finale. ESTHETIWORLD BY COSMOPROF 4-5-6 Ottobre 2014, MiCo Fiera Milano Congressi www.esthetiworld.com

106

BEAUTY FORUM NAI LPRO 5/2014


eventi

4 Meeting Vamp Nails °

Nella “Giornata dei Colori” tante emozioni e novità targate Vamp Nails.

H

a avuto luogo l’8 giugno scorso, presso lo Sporting Palace di Roma, il 4° Meeting Vamp Nails, giornata dedicata a tutte le clienti del marchio e alle appassionate di unghie della capitale e non solo. Nel corso dell’incontro, battezzato “La Giornata dei Colori”, sono state presentate tutte le novità del brand, dai nuovi colori Vamp Gel Color ai semipermanenti, da One Step ai ricostruttori più innovativi. Tra i prodotti di punta, la nuova linea Vamp Beauty Spa Biologica presentata da Eleonora Battisti, Make-up Artist della scuola di Stefano Anselmo e operatrice wellness. Durante l’evento la platea ha assistito anche all’elegante sfilata di abiti da sposa e da sera offerti dall’Atelier Sposa Donna di Cristina Serra. Le modelle hanno sfilato tra bouquet di fiori e auto d’epoca, rendendo ancora più glamour una giornata all’insegna della bellezza. “Il calore delle nostre clienti è la soddisfazione più grande e ci ripaga del grande impegno profuso per la preparazione di tutto l’evento” ha dichiarato Sabina La Torre, titolare di Vamp Nails. “Desidero ringraziare tutto il team che ha reso possibile la buona riuscita di questa giornata e rinnovo a tutte le interessate l’appuntamento a fine novembre per un nuovo grande evento targato Vamp Nails.”

NA I L P R O .IT

107


eventi

AESTETICA 2014 Nutriamoci di Bellezza Dall’8 al 10 novembre si rinnova l’appuntamento con la fiera beauty più importante del Sud Italia

Nutriamoci di bellezza”: è questo lo slogan della 18esima edizione di Aestetica, il Salone Mediterraneo dei Professionisti della Bellezza, del Benessere e dell’Acconciatura che si svolgerà dall’8 al 10 novembre. L’evento business-to-business, punto di riferimento per gli operatori del settore del Centro-Sud Italia, si conferma secondo su scala nazionale per numero dei visitatori e qualità dei servizi offerti. Protagoniste dell’edizione 2014 saranno le 150 aziende presenti e i 500 brand in esposizione, suddivisi per aree tematiche in cinque padiglioni collegati l’uno all’altro. Le società italiane e straniere leader nel settore da sempre investono in questa fiera per affermarsi sul mercato e presentare in anteprima i nuovi prodotti. Aestetica, però, non è solo vetrina: da qualche anno gli organizzatori hanno deciso di puntare sui nuovi talenti, organizzando vari contest. Dopo il successo della prima edizione di Maet in collaborazione con Kryolan Italia, che ha visto la partecipazione del vincitore alla realizzazione della campagna pubblicitaria in corso, l’appuntamento per i futuri Make-up Artist si rinnova anche quest’anno. La novità per il 2014 è rappresentata da Aestetica Nail Challenge, competizione nail suddivisa in 4 categorie che toccherà diverse tecniche di ricostruzione e decorazione unghie. AESTETICA 2014 Salone Mediterraneo dei Professionisti della Bellezza, del Benessere e dell’Acconciatura 8-9-10 Novembre 2014 Napoli, Mostra d’Oltremare www.aestetica.it

108

BEAUTY FORUM NAIL PRO 5/2014


BEAUTY FORUM Nailpro Edizione Italia www.nailpro.it Tribunale di Torino registrazione n° 4 / 08.02.10 Regitrazione ROC: 20462 In collaborazione con Health and Beauty Business Media GmbH, Germania, Creative Age Publications Inc., USA

Editore Loris Sparti loris@zeroventi.com Direttore responsabile Monica Sparti monica@zeroventi.com Redazione Valeria Federighi valeria@zeroventi.com Progetto grafico Samuele Mairo samuele@zeroventi.com Stampa Reggiani spa Via Alighieri 50 - 21010 Brezzo di Bedero (VA) Hanno Collaborato

Edizioni internazionali

Ljuba Bedeschi, Tiziana Bellini, Daniela Cervino, Elisa Cervino, Sabina Cervino, Libera Ciccomascolo, Adriana Curcio, Stefania Franco, Ilona French, David Keough, Emese Koppanyi, Anthony Merante, Irene Merlo, Olga Moldovan, Michela Molinari, Tracy Morin, Sheila Oddino, Nicole Pennacchi, Katia Riccio, Emanuela Rossi, Tiziana Scarpati, Valentina Spaziani, Marija Svitraite Vago, Claudia Valli, Melisa Wells.

Nailpro USA, www.nailpro.com Nailpro Germania, www.nailpro.de Nailpro Austria, www.nailpro.de Nailpro Svizzera, www.nailpro.de Nailpro Ungheria, www.nailpro.hu Nailpro Spagna, www.nailpro.es Nailpro Polonia, www.nailpro.pl

I testi e le fotografie inviati alla redazione non vengono restituiti anche se non pubblicati. La redazione si riserva il diritto di riportare i testi pervenuti anche in maniera parziale. Gli autori sono gli unici responsabili dei testi. La riproduzione intera o parziale di testi o fotografie è vietata senza l’autorizzazione scritta dell’Editore.

Redazione / Pubblicità Via Valprato 68 10155 Torino Tel. +39 011 5637338 info@zeroventi.com www.zeroventi.com Servizio Abbonamenti Tel. +39 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.nailpro.it/abbonamenti

Vendita esclusiva per abbonamento. Prezzo abbonamento annuale: Italia Euro 30, estero Euro 60. Prezzo abbonamento annuale per studenti di naildesign ed estetica: Euro 15.

SEGUICI SU

www.facebook.com/nailpro.it twitter.com/NailproItalia

Il prossimo numero di BEAUTY FORUM Nailpro sarà pubblicato a Novembre 2014.


Aziende

nail guide

abc nailstore international Strada Colle di Mezzo 118/8 65125 - Pescara - PE Tel. 085 4711873 Fax 085 2934381 info@abc-nailstore.it www.abc-nailstore.it

Beauty Service Perugia

Via Mario Angeloni, 51/C 06124 - Perugia - PG Tel. 075 5018676 Fax 075 5004420 info@beautyserviceperugia.it www.beautyserviceperugia.it

Bosj Srl

Via Careno, 3 21040 - Vedano Olona - VA Tel. 0332 402094 Fax 0332 402390 contatti@bosj.it www.bosj.it

Estrosa

Via della Lontra, 45 47923 - Rimini - RN Tel. 0541 753364 Fax 0541 753365 info@estrosa.it www.estrosa.it

Faby Line Srl

Via Szegoe, 9 13100 - Vercelli - VC Tel. 0161 215333 Fax 0161 250523 info@fabyline.it www.fabyline.it

gamax

Gamax Srl

Via d’Aracoeli, 35 00186 – Roma - RM Tel. 0669380479 Fax 0669295181 info@gamax.it www.gamax.it

Tel. 0546 656886 Fax 0546 652908 info@kylua.it www.kylua.it

Ladybird House Srl Via Luigi Gazzotti, 220 41100 - Modena - MO Tel. 059 284163 Fax 059 284166 info@ladybird.it www.ladybird.it

Layla Cosmetics Srl Via dei Pestagalli, 21 20138 - Milano - MI Tel. 02 5062052 Fax 02 5061160 info@laylacosmetics.it www.laylacosmetics.it

Independent Diffusion s.r.l.

Clarissa Nails srl

Via di Scorticabove, 145 00156 - Roma Tel. 06 41206087 Fax 06 41218392 segreteria@clarissanails.it www.clarissanails.it

Dea Beauté

Via Tito Serra, 41 71100 - Foggia - FG Tel. 0881 311288 Fax 0881 311288 info@deabeaute.com www.deabeaute.com

Via G.B.Vico, 33 81100 - Caserta Tel. 0823 455664 Fax 0823 326754 info@independentnails.com www.independentnails.com

Just for Nails

V.le Ammiraglio del Bono, 47 00122 - Roma - RM Tel. 06 45508363 Fax 06 45508363 info@magicnailsystem.it www.magicnailsystem.it

110

BEAUTY FORUM NAILPRO 5/2014

Rheingaustraße 19a 65375 Oestrich-Winkel Deutschland Tel. +49 151 1144-5446 Fax +49 6723-6020-631 info@wilde-cosmetics.com www.lcn-cosmetics.it

Must Cosmetics Diffusion Via Cornaro Piscopia, 3 35010 Cadoneghe - PD Tel. 049 5798215 Fax 049 9338629 info@mustnails.it www.mustnails.it

Nailevo Srl

Elite Cosmetix Italia Via Redipuglia, 19 05100 - Terni - TR Tel. 0744 086997 info@elitecosmetix.it www.elitecosmetix.it

LCN Italia - Wilde Cosmetics

Kylua Srl

Via Martiri di Felisio, 290 48014 - Castel Bolognese - RA

Via G. Di Vittorio, 13 -15 15076 - Ovada - AL Tel. 0143 889662 Fax 0143 889002 info@nailevo.com www.nailevo.com


nail guide

Via di Pietralata, 183 00158 - Roma - RM

SIFARMA S.p.A.

Tel. 06 8553525 Fax 06 4514166 info@nailscorporation.com www.nailscorporation.com

Nails Elite Italia Viale Trieste, 66 39100 – Bolzano - BZ Tel. 0471 910877 Fax 0471 910877 info@nailselite.it www.nailselite.it

Via F. Brunelleschi, 12

Punto Estetica Sas Via Rossi 3/L 30530 - Rubano - PD Tel. 049 8978374 Fax 049 8973638 pestetica@alice.it www.astranails.it

Queen Nails Via Dante Alighieri, 205 20049 - Concorezzo - MI Tel. 039 6011334 Fax 039 6011328 info@queennails.it www.queennails.it

20146 - Milano - MI Tel. 02 422015321 opi@sifarma.it www.sifarma.it

Tenne Italia V.le Elvezia 33 20900 Monza - MB Tel: 039 2260237

Aziende

Nails Corporation Srl

info@tenneitalia.com www.tenneitalia.com

Unguis Arts Italia Via Francesco Crispi, 117 98028 - S. Teresa di Riva - ME Tel. 0942 750206 Fax 0942 750206 info@unguisartsitalia.com

Nailsworld di Claudio Capparuccia Via dell’industria, 70/A

www.unguisartsitalia.com

RobyNails Srl

Ute Nail Concept

www.nailsworld.it

Res. Portici, Milano Due 20090 - Segrate - MI Tel. 02 26419807 Fax 02 36510274 clienti@robynails.it www.robynails.it

NonSoloUnghie.com

Rome Nail Academy

www.utenails.it

62014 - Corridonia - MC Tel. 0733 281953 Fax 0733 281953 info@nailsworld.it

www.nonsolounghie.com

Via di Portonaccio, 198 a/b 00159 - ROMA Tel. 06 40810186 Fax 06 43684572 info@nail-roma.com www.nail-roma.com www.nailshopping.it

Pronails

Sequel Cosmetics

Via Michele Novaro, 22R 16143 - Genova - GE Tel. 010 8699998 Fax 010 8699997 info@nonsolounghie.com

Via Edison, 38 35135 Padova - PD Tel. 049 8721872 info@pronails.it www.pronails.it

Via Monteverdi, 10 47100 - Forlì - FO Tel. 0543 473712 Fax 0543 783012 info@manimanie.it, www.manimanie.it

V.le A. Beccadelli, 23 47900 - Rimini - RN Tel. 0541 28295 Fax 0541 50104 info@utenails.it

Very Nails Via Varese 162 20047 Saronno - VA Tel: 02 36648862 Fax: 02 36648950 info@very-nails.com www.very-nails.com

Wellcos Srl Viale del Lavoro, 6/8 36043 - Camisano Vicentino - VI Tel. 0444 410456 Fax 0444 411872 info@wellcosbeauty.com www.welcosbeauty.com

NAILPRO.IT

111


Distributori

nail guide

VALLE D’AOSTA GEFCOM SAS di Moccagatta G.& C

Distributore Ladybird House - CND Via Garibaldi, 10 15011 - AQUI TERME - AL Tel. 0144 372002 info@gefcom.it

PROFESSIONAL BEAUTY LINE

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Via Mafferia, snc 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 info@professionalbeautyline.it

PIEMONTE GEFCOM SAS di Moccagatta G.& C

Distributore Ladybird House - CND Via Garibaldi, 10 15011 - AQUI TERME - AL Tel. 0144 372002

info@gefcom.it NEW SUN Srl

Distributore Ez Flow Via Magenta 77/1D 20017 - Rho - MI Tel. 02 9301646 info@newsun.milano.it

PROFESSIONAL BEAUTY LINE

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Mafferia, snc 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 info@professionalbeautyline.it

LIGURIA MONE’

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Galata 124R 16121 - GENOVA - GE Tel. 010 5536938 squeri@squeri.it

SQUERI

Distributore Ladybird House - CND Via Enrico Toti 21/N-67/R 16139 - GENOVA - GE Tel. 010 8461429 squeri@squeri.it

LOMBARDIA BEAUTYCHARME Di Leso Loris Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Strada Pedagno, 88/b/d 46044 GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it CLUB DEL PARRUCCHIERE

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Statale, snc 22010 GERA LARIO - CO Tel. 0344 84649 clubdelparrucchieresrl@tin.it

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Via Gazzotti, 220

112

BEAUTY FORUM NAILPRO 4/2014

41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@smaltiorly.it

MANIMANIA di Zorzi Manuela

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Piazza Alpini, 2 25039 - TRAVAGLIATO - BS Tel. 030 5233505 manuela@abcdellunghia.it

MASTER NAILS ITALIA di Ornella Armati Distributore Trebosi provincie: BG, BS, MN, VR Via Colombare di Castiglione, 5 25015 - DESENZANO DEL GARDA - BS Tel. 030 8362608 - 348 2820674 info@masternailsitalia.it

NEW SUN SRL

Distributore Ez Flow Via Magenta, 77/1D 20017 - RHO - MI Tel. 02 9301646 info@newsun.milano.it

PAMAG SRL

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Piazza Pontida, 14 24128 - BERGAMO - BG Tel. 035 244637 info@pamag.it

SPS

Distributore Ladybird House - CND Via Primo Maggio, 28A/38 21040 - UBOLDO - VA Tel. 335 6893457 silenocosmetic@gmail.com

TRENTINO ALTO ADIGE LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@smaltiorly.it

SPS

Distributore Ladybird House - CND Via Primo Maggio, 28A/38 21040 - UBOLDO - VA Tel. 335 6893457 silenocosmetic@gmail.com

ONGLERIE di Marinella Pacelli

Distributore Ladybird House - CND P.zza dei Caduti, 16 37137 - VERONA - VE Tel. 045 8620248 info@onglerie.it

PAOLO VELO & YOU

DIstributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via A. Volta, 16 36063 - MAROSTICA - VI Tel. 0424 470014 paolovelo.paolo@alice.it

FRIULI – VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@smaltiorly.it

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - CND Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@cndworld.it

EMILIA ROMAGNA APPEL S.N.C. di Rossi Fiorenzo & C.

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Pietrarubbia, 32 G 47900 - RIMINI - RN Tel. 0541 728434 info@appelonline.it

BEAUTY SERVICE SAS

Distributore Ladybird House - CND Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@cndworld.it

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@smaltiorly.it

PUNTO 3 SNC di Vennarucci B. & Rossetti D.

VENETO

Distributore Ladybird House - CND Via M.M.Plattis, 2 Int. 2 44100 - FERRARA - FE Tel. 0532 67103 info@puntotrecosmesi.it

LADYBIRD HOUSE

TOSCANA

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@smaltiorly.it

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - CND Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@cndworld.it

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@smaltiorly.it

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - CND Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676


nail guide

BEAUTY GROUP

UMBRIA CAP DIFFUSION S.R.L.

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Gustavo Benucci, 151/D Zona Ind.le Molinaccio 06135 - PONTE SAN GIOVANNI - PG Tel. 075 393856 emanuele.spaccini@capdiffusion.com

FD ESTETICA ABBRONZATURA BENESSERE Distributore Ladybird House - CND Via Tito Oro Nobili, 3 06059 - TODI - PG Tel. 075 8945379 info@fdcosmetici.com

MARCHE IMEC NAILS

Distributore EzFlow Via Curiel, 123 63811 - SANT’ELPIDIO A MARE - FM Tel.0734 872151 info@imecnails.it

MIR. COR. DIFFUSIONE ESTETICA

Distributore Ladybird House - CND Via Curiel, snc 63019 - SANT’ELPIDIO A MARE - FM Tel.0734 872143 mi-cor@alice.it

TAO SYSTEM SNC

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Conventati, 3-11 C. Da Campiglione 63023 - FERMO - AP Tel. 0734 605067 taosystem@tiscali.it

LAZIO ALIDEA

Distributore Ladybird House - CND Via Vincenzo Tieri, 136/140 00123 - ROMA Tel. 06 30894310 info@alidea.it

LA BOTTEGA DELLE UNGHIE

Distributore EzFlow Via Romana, 41 Galleria Lumaca 00048 - NETTUNO - RM Tel. 06 9807821 labottega.storeladybird@gmail.com

MG DIFF. COSMETICI

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Piazza delle Crociate, 27 00162 - ROMA Tel. 06 87195666 mg.diffusione@tiscali.it

SARDEGNA ALIDEA

Distributore Ladybird House - CND Via Vincenzo Tieri, 136/140 00123 - ROMA Tel. 06 30894310 info@alidea.it

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Via Macchiavelli, 31 09129 - CAGLIARI Tel. & Fax 070 4560053 beautygroupsnc@gmail.com

ABRUZZO BIO STUDIO SRL

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY V.le Benedetto Croce, 234 66100 - CHIETI SCALO - CH Tel. 0871 560167 aleaventa@hotmail.com

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - CND Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@cndworld.it

PUGLIA ESTETICA A.D.F. SRL

Distributore Ladybird House - Ibd- ORLY Via Molfettesi Del Venezuela, 30 70056 - MOLFETTA - BA Tel. 080 3380794 info@adfestetica.it

NEW ESTETIC di Pispico F.

Distributore Ladybird House - CND Via Duca D’Aosta S.N. 73042 - CASARANO - LE Tel. 0833 501490 newestetic@libero.it

STARBENE

Distributore EzFlow Contrada San Lorenzo, snc 72017, Ostuni - BR Tel. 347 2980709 starbene@mail.com

VEMA COSMATICA

Distributore Ladybird House - CND Via P. Telesforo, 73 71122, FOGGIA Tel. 0881 619814 polionemaria@gmail.com

BASILICATA PANDORA Beauty

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Discesa S. Gerardo, 6/22 85100 - POTENZA Tel. 340 7461702 c.viggiano@powernet.it

SPA OLISTICENTER SAS

Distributore Ladybird House - CND Via Montesanto, 99 87100 - COSENZA Tel. 0984 71777 spaolisticenter@gmail.com

CAMPANIA ELGIFE di Michele Carotenuto

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via E. Berlinguer, 22/T

Vuoi inserire la tua azienda in queste pagine? Tel. 0039 011 5637338 - mailto: pubblicita@zeroventi.com

84018 - Scafati - SA Tel. 081 8563316 info@elgife.it

TECOINSTRUMENTS

Distributore Ladybird House - CND Via Tignola, 44 80026 - CASORIA - NA Tel. 081 5404009 estetica@tecoinstruments.com

CALABRIA BEAUTY NAILS

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Via Pepe, 16 89021 - CINQUEFRONDI - RC Tel. 0966 932730 stefaniacannata1970@libero.it

LADYBIRD HOUSE

Distributore Ladybird House - Ibd - ORLY Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 346 1533676 info@smaltiorly.it

MONDO ESTETICO

Distributore EzFlow Via C. Gabriele 11/21 87100 - COSENZA Tel. 0984 408536 info@mondoestetico.com

Distributori

info@cndworld.it

SPA OLISTICENTER SAS

Distributore Ladybird House - CND Via Montesanto, 99 87100 - COSENZA Tel. 0984 71777 spaolisticenter@gmail.com

SICILIA CD COSMETICI

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Via Principe di Palagonia, 112 90145 - PALERMO - PA Tel. 091 7300206 dciambra@libero.it

ELEMENTS di Nando Costa Distributore Ladybird House - CND Via Massimo D’Azeglio, 81 95014 - GIARRE - CT Tel. 095 7791234 costa17@live.it HESTETA SRL

Distributore Ladybird House - ibd - ORLY Via Cave Villarà, 25 95124 - CATANIA - CT Tel. 095 7316264 hesteta@email.it

MONDO ESTETICO

Distributore EzFlow Via C. Gabriele 11/21 87100 - COSENZA Tel. 0984 408536 info@mondoestetico.com

NAILPRO.IT

113


• • • • •

si stende in modo semplice e rapido, proprio come uno smalto! più di 90 colori e infinite possibilità di sovrapposizione rimane sulle tue unghie più di 500 ore ... contate! sottilissimo e leggero per un effetto super-naturale innovativa tecnologia LED/UV: risparmio di tempo e denaro

EzFlow Italia www.ezflowitalia.it info@ezflowitalia.it


tunno La tua fiera d’au

NEW

MMERCIALI O PARTNER CO D N A RC CE I A ST RI IN EUROPA? E DISTRIBUTO il nuovo RUM connect – Usa BEAUTY FO iente per fic ef etodo più m Il B. B2 to en strum i in Europa – atti commercial nt co i ov nu re trova in fiera! che espongono e nd ie az le r pe gratis aggiori dettagli: Contattaci per m y.com health-and-beaut achim.erndwein@

NICH – 5 ANNI AL MU ANNIVERSARIO L TRADE FAIR INTERNATIONA

29° BEAUTY FORUM MONACO 25 – 26 OTTOBRE 2014 INTERNAZIONALE Quasi 850 le aziende e i brand presenti – cosmesi, nail, foot e wellness – distribuiti in 32.000 mq e suddivisi in 3 grandi saloni. LIVE ON STAGE Top Make-up Artist Horst Kirchberger Stylist Astrid Rudolph EMOZIONI 7 campionati nazionali ed internazionali e la preselezione nella categoria „cosmesi“ per i campionati del mondo WorldSkills KNOW-HOW 30 workshop in 8 forum tematici ANCORA PIÙ KNOW-HOW Presentazioni e conferenze nei Meeting Point OFFERTA SPECIALE PER I VISITATORI ITALIANI: INGRESSO GRATIS!

www.beauty-fairs.de/munich

Health and Beauty Germany GmbH Karl-Friedrich-Str. 14–18 | 76133 Karlsruhe Tel.: +49 (0)721 165-164 | messe@health-and-beauty.com

Nailpro 1405  

La rivista per i professionisti di NailArt

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you