Page 25

CORPO BEAUTY & CARE

BENDAGGIO ESTETICO

BODY WRAPPING

L'occorrente:

L'occorrente:

Slip monouso

Slip monouso

Bende e lozione per l’impacco

Prodotto in fiala / Concentrato di principi attivi

Crema / Olio essenziale Crema per il trattamento di chiusura

le gambe, dei glutei e dell’addome sono necessarie almeno tre ampie bende). Prima del trattamento vero e proprio, alla cliente va applicato

Gel termoattivo Pellicola

e leggermente massaggiato un preparato anti-cellulite specifico, o una crema termoattiva. Terminata la preparazione si può

COME SI ESEGUE IL BENDAGGIO ESTETICO •• Questo metodo, leggermente più complesso rispetto al precedente, richiede una preparazione accurata. Innanzitutto, proteggi il lettino con un telo impermeabile. •• Prepara poi le bende: bagnale con acqua mentre sono ancora arrotolate e poi strizzale completamente. •• A questo punto, versa la soluzione per l’impacco (preparata in precedenza) dentro e sopra il rotolo di bende. In alternativa, e a seconda del preparato che hai scelto, puoi anche immergerle completamente nel prodotto. Per trattare gambe, glutei e addome solitamente sono necessari tre grandi rotoli. •• Fai indossare alla cliente uno slip monouso e invitala a sdraiarsi sul lettino. •• Applica ora la crema o l’olio essenziale che avete concordato in precedenza e massaggialo leggermente; lavora sia sulla parte frontale

che su quella posteriore. •• Inizia quindi con il bendaggio vero e proprio (ricorda di indossare i guanti, soprattutto se hai la pelle sensibile): srotola con cura le bende e assicurati che rimangano ben tese, così da distribuire in maniera equilibrata la lozione di cui sono imbevute. Parti dalla gamba destra, continua con quella sinistra e procedi con glutei e addome. Anche in questo caso, lavora dall’interno verso l’esterno e dal basso verso l’alto. Chiedi sempre alla cliente se stai stringendo troppo, assicurati che il tessuto sia ben teso e che non si formino delle pieghe durante l'applicazione. •• Lascia riposare la cliente per almeno 45 minuti; se lo desidera, avvolgila in una termocoperta. •• Trascorso il tempo di posa, srotola i bendaggi e rimuovi gli eccessi di prodotto tamponandoli. Applica infine un prodotto post-trattamento.

passare all’applicazione delle bende imbevute di lozione, a cui segue un periodo di posa della durata di circa 45 minuti. Se la cliente lo desidera, durante questa fase può riposare avvolta in una termocoperta. Una volta rimosse le bende, a seconda delle sostanze contenute nel prodotto cosmetico di cui sono imbevute, le zone trattate potrebbero apparire più o meno arrossate, segno che la circolazione sanguigna ha subito una particolare sollecitazione. Il bendaggio estetico è una tecnica apprezzata soprattutto dalle clienti più esigenti: è un trattamento efficace, che dà risultati visibili ma che non trascura il fattore wellness, configurandosi come una vera e propria esperienza emozionale. I vantaggi di questo metodo La tecnica del bendaggio estetico non è solo altamente efficace ai fini del modellamento corporeo, ma piace anche per la sua componente rilassante: i bendaggi di stoffa sono infatti più elastici rispetto alla pellicola trasparente, e quindi più confortevoli sulla pelle. Anche in questo caso, però, i risultati si ottengono solo con applicazioni regolari. Possono sottoporsi al bendaggio estetico anche persone che soffrono di problemi cutanei, come ad esempio la psoriasi, a patto che la lozione utilizzata abbia una formulazione compatibile con il disturbo. Alcune tipologie di bendaggio hanno anche un effetto rinfrescante, che rende il trattamento perfetto in estate per alleviare le gambe pesanti o gonfie; in questo caso, i glutei sono esclusi dall'applicazione, che interessa invece l'area dalle caviglie alle cosce. In linea generale, il grande pregio del bendaggio estetico è quello di essere un metodo versatile, che si presta particolarmente bene alla creazione di trattamenti personalizzati.

Susanne Pfau

Estetista e naturopata, è specializzata in cure cosmetiche medico-dermatologiche, trattamenti antiage e peeling.

BEAU T Y - FO RU M . I T

25

BEAUTY FORUM 3/2018  
BEAUTY FORUM 3/2018