Issuu on Google+

Magazine

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

37

Le migliori arie di “Rigoletto” e “Bohème”

Domenica 30 gennaio alle 21.00 al Palazzo del Parco di Bordighera La Zarzuela Bologna presenterà la selezione delle opere di “Rigoletto” di Giuseppe Verdi e “La Bohème” di Giacomo Puccini.

Il Rigoletto su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dal dramma di Victor Hugo Le Roi s’amuse (“Il re si diverte”). Con Il trovatore (1853) e La traviata (1853) è parte della cosid-

detta “trilogia popolare” di Verdi. Intenso dramma di passione, tradimento, amore filiale e vendetta, Rigoletto non solo offre una combinazione perfetta di ricchezza melodica e po-

tenza drammatica, ma pone lucidamente in evidenza le tensioni sociali e la subalterna condizione femminile in una realtà nella quale il pubblico ottocentesco poteva facilmente rispecchiarsi. Dal punto di vista musicale abbiamo, fin dal preludio, il ripetersi costante del Tema della maledizione, la ripetizione della nota Do in ritmo puntato. Invece La bohème è un’opera lirica in quattro quadri di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. Ispirato al romanzo di Henri Murger Scènes de la vie de Bohème, il libretto ebbe una gestazione abbastanza laboriosa, per la difficoltà di adattare le situazioni e i personaggi del testo

originario ai rigidi schemi e all’intelaiatura di un’opera musicale. L’orchestrazione della partitura procedette invece speditamente e fu completata nel dicembre 1895. Meno di due mesi dopo, il 1º febbraio 1896, La bohème fu rappresentata per la prima volta al Teatro Regio di Torino, diretta dal ventinovenne maestro Arturo Toscanini, con buon successo di pubblico, mentre la critica ufficiale, dimostratasi all’inizio piuttosto ostile, dovette presto allinearsi ai generali consensi. L’opera ha la stessa fonte e lo stesso titolo dell’omonimo spettacolo di Ruggero Leoncavallo, con cui al tempo Puccini ingaggiò una sfida.

“Nuovo spettacolo” per Franco Neri al Palaparco Sabato 29 gennaio al Teatro del Palazzo del Parco di Bordighera alle ore 21.00 grande divertimento con Franco Neri in “Nuovo spettacolo”. Prodotto e distribuito da Eventiduemila Entertainment. “Nuovo spettacolo” è scritto da Franco Neri con l`amichevole collaborazione degli autori di Zelig, Bruno Furnari Gigi Saronni e Giovanni Trevisan. I festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia sono di grande attualità, ma quanto c’è di veramente “unito” nel nostro stivale? In un immaginario viaggio attraverso l’evoluzione dei costumi della società italiana Franco Neri racconta, con ironia, come è cambiato o no l’Italia in tutti questi anni. Chi meglio di un meridionale Doc naturalizzato al nord potrebbe spiegarci se in questi 150 anni gli italiani sono davvero diventati un popolo unito? Franco Neri, nato nel 1963, torinese d’origine calabrese, inizia frequentando la scuola di recitazione e di teatro a cavallo degli anni settanta e ottanta presso il Teatro Sperimentale di Grugliasco. Nel 1982 il suo primo spettacolo di cabaret Professione Meridionale. Nel 1983 prende parte al film Al bar dello Sport con Lino Banfi e Jerry Calà. L’anno successivo crea vari personaggi: il calabrese figo, il romano spaccone, il piemontese tifoso del Cosenza, il tossicodipendente da farina, che ottengono larghi consensi fra pubblico e addetti ai lavori. Nel 1985 partecipa alla nota trasmissione Drive In, mentre nel 1986-1987 è protagonista delle trasmissioni Sub Way e Tutti i Frutti. Nel 1988 vince Il Festival della comicità di Osili e nel 1990 il Festival della risata di Viareggio. Nella stagione 1995-96 è nel cast di Scherzi a parte. Nel 1997 è vincitore del Festival della risata, città di Biella, mentre nel 1999 vince il festival BravoGrazie e partecipa al programma di Rai 3 Gnu con la regia di Bruno Voglino vincendo il Premio Sarchiapone dedicato a Walter Chiari. La presenza a Zelig Circus nel 2003 e nel 2004 rafforza la sua popolarità, e nel 2005 e nel 2006 conduce Striscia La Notizia.

www.ecodellariviera.it


38

Magazine

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

Il ricordo degli ebrei durante l’occupazione nazista: appuntamenti “per non dimenticare”

27 gennaio Giornata della Memoria Il comune di Sanremo, attraverso l’assessorato alla Cultura, vara una serie di iniziative per celebrare la Giornata della Memoria, il 27 gennaio. Alle ore 10.00 presso il Palafiori (Sala Ninfea) rivolto agli istituti scolastici e a tutta la cittadinanza inizia la conferenza “Impossibile sfuggire: la Shoah a Nizza e in Riviera” che prevede due autorevoli interventi: il primo del prof. Jean-Louis Panicacci dell’Università di Nizza, che tratterà il tema “Gli ebrei a Nizza sotto l’occupazione tedesca”; a seguire, Paolo Veziano, che da anni si dedica allo studio della presenza ebraica nella provincia di Imperia e alla condizione degli ebrei sotto l’occupazione italiana nel Nizzardo, ripercorrerà gli avvenimenti relativi all’irruzione della Gestapo nella chiesa di Nôtre-Dames du Port, secondo quanto emerso nel diario-testimonianza del parroco, don Meyer. Il prelato, grazie alla sua conoscenza della lingua tedesca, riuscì a redigere un resoconto preciso dell’irru-

zione dei nazisti nell’edificio religioso. Presso la Biblioteca Civica, la dott.ssa Rossella Masper, bibliotecaria ed esperta di storia del territorio, effettuerà alcune letture scelte sull’argomento della Shoah per studenti delle scuole medie. Gli allievi delle numerosi classi che hanno già aderito potranno consultare una cinquantina di titoli di testi presenti in biblioteca nella ‘Sala Ragazzi Antonio Rubino’, tutti ammessi al prestito. Si tratta di romanzi per ragazzi sul tema della persecuzione degli ebrei nella seconda guerra mondiale che affrontano e raccontano, da diversi punti

di vista, questa tremenda pagina della nostra storia. Il programma si conclude sabato 29 gennaio, al Teatro dell’Opera del Casinò, alle ore 21.00, con il gruppo musicale Les Nuages Ensemble e l’attrice Carla Peirolero che saranno in scena con il recital “Zikaron. Suoni e parole al femminile per ricordare la Shoah”, organizzato dalla Cmc di Sanremo. In questa performance, Les Nuages Ensemble, gruppo di musica klezmer (musica ebraica dell’est europeo) al femminile, unisce la forza espressiva della propria musica ai testi di Carla Peirolero, attrice genovese dalla solida esperienza e

L’istituto d’Arte commemora la Shoah L’Istituto d’Arte di Imperia, in collaborazione con l’Aned (Associazione Nazionale Ex Deportati) di Imperia – Savona, celebra oggi la “Giornata della memoria”, attraverso vari momenti di studio e di riflessione. A questo scopo, gli studenti della scuola hanno scelto di tenere la propria assemblea proprio nella mattinata del 27 gennaio per accogliere testimonianze degli scampati ai campi di concentramento.Tra le varie iniziative sono previsti: • Esposizione nei corridoi della scuola, di una mostra storico / fotografica di 40 pannelli realizzata dall’Aned. • Letture di brani e testimonianze a cura degli allievi • Proiezione del video “La deportazione genovese” prodotto dall’Aned di Genova. • Proiezione del video – documento “Viaggio nella memoria”, prodotto e realizzato negli anni scorsi da allievi della scuola che hanno all’uopo partecipato a viaggi studio nei campi di concentramento in Austria e Germania, contenente varie testimonianze di deportati della provincia di Imperia a Mauthausen. • Introduzione storica, tenuta dai docenti di storia prof. Ghio e prof.ssa. Moroni e dal prof. Roberto Moriani, Delegato provinciale dell’Anede docente nella stessa scuola, che ha personalmente condotto negli anni scorsi, una approfondita ricerca sulla deportazione dal Ponente Ligure negli anni dal 1943 al 1945 raccogliendo una cospicua mole di documenti e di dati che hanno arricchito l’archivio dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea di Imperia

www.ecodellariviera.it

dalle specifiche competenze nella storia e nella cultura di altri popoli. Il percorso artistico di queste due realtà si incontra in uno spettacolo dal titolo “Zikaron, suoni e parole al femminile per ricordare la Shoah” che è particolarmente improntato ad una libera interpretazione del libro “Al sorgere delle stelle” di Elie Wiesel, scrittore ebreo premio Nobel per la Pace nel 1986, pubblicato dalle Edizioni Marietti. I brani musicali delle Nuages andranno ad arricchire una raccolta di riflessioni nate dall’esperienza dell’autore, deportato con tutta la famiglia ad Auschwitz e a Buchenwald. La sua infanzia felice a Sighet, le sofferenze nel campo di concentramento ma anche la capacità di reagire, i racconti e le istantanee di un tempo che nessuno vuol dimenticare... Wiesel incatena chi ascolta con la concretezza e la forza di un linguaggio mai banale. Il tema è doloroso ma con messaggi di speranza, rivolti soprattutto alle nuove generazioni.

Imperia All’università i campi di concentramento Oggi, giornata della Memoria, alle ore 10.00, nell’aula magna del polo universitario imperiese in via Nizza 8, Porto Maurizio, verrà presentato il libro “I campi di concentramento in Liguria” a cura del Circolo Brandale di Savona. Un’occasione di meditazione per ricordare la tragedia della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico e le leggi razziali, la persecuzione degli ebrei, gli Italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia e la morte.

Bordighera “Venti di Guerra” nella città delle palme

Raffaella Gozzini La Città di Bordighera, in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio ha programmato una serie di iniziative. Nella Biblioteca Civica Internazionale sarà a disposizione degli utenti un’interessante mostra di testi dedicati all’argomento, visitabile fino al 4 febbraio con i seguenti orari: martedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30 ed inoltre da lunedì a giovedì dalle 15.00 alle 18.00. Giovedì 27 nella Chiesa Anglicana, alle ore 17.00 l’insegnante e scrittrice di Bordighera, Raffaella Gozzini, trarrà spunto dal suo romanzo d’esordio “Venti di guerra, Bordighera e dintorni 1943-1945”. Nel romanzo, Adele, una giovane donna albergatrice, tenace simbolo di un’autentica energia interiore, descrive i bombardamenti, le azioni partigiane, le incursioni nazifasciste, la persecuzione degli ebrei, la deportazione e la fuga. Questa iniziativa sarà arricchita da un evento teatrale dal titolo “L’amico ritrovato”, un reading ispirato ai fatti storici ed aneddoti della Shoah, ideato e realizzato dagli attori dell’”Accademia Delle Muse” di Bordighera: Sergio Alinovi, Marta Collu, Lorena Biamonti, Mariagrazia Bugnella.


Magazine

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

39

Charleston di Cinzia Tani ai “Martedì” del Casinò Bordighera Odifreddi, il grande racconto della geometria

Un immancabile appuntamento con i “Martedì Letterari”, vedrà Cinzia Tani presente nel Teatro dell’Opera il 1° febbraio alle ore 16.30 con la sua nuova fatica letteraria “Charleston” introdotta da Ito Ruscigni. Il libro particolarmente avvincente presenta alcuni capitoli ambientati nel centro storico di Sanremo, che la Tani ha visitato personalmente durante i suoi soggiorni spesso legati alla presentazione dei suoi libri. La storia: è una domenica dell’estate del ’29 quando, nel giardino della sua villa di Cannes, Claire inganna la noia esercitandosi nel tiro a segno. Il colpo che parte dal suo fucile, però, manca il bersaglio centrando una macchia gialla fra gli oleandri. Claire si convince di aver ucciso Stella, la sua bella ed enigmatica maestra di danza, ed è così terrorizzata che solo molto più tardi riesce a spingersi in fondo al giardino per scoprire la verità. Del cadavere che temeva di trovare non c’è traccia, ma il dubbio di averla uccisa non l’abbandona. Da quel giorno, infatti, Stella scompare e ogni tentativo di rintracciarla risulta vano. Di lei rimane solo un diario. Il resto è tutto da scoprire. Cinzia Tani ci immerge in un passato minuziosamente descritto nei luoghi e felicemente evocato nelle atmosfere, negli abiti e nelle musiche così come nei suoi protagonisti più celebri, da Isadora Duncan a Lawrence d’Arabia; un passato che richiama da vicino le crisi e i conflitti dei nostri giorni, le sconfitte brucianti della Storia e il desiderio, nonostante tutto, di essere felici. Cinzia Tani è giornalista e scrittrice, autrice e conduttrice di programmi televisivi e radiofonici. A settembre 2003 è uscito il libro “Amori crudeli”, edito da Mondadori. L’otto marzo 2004 il Presidente della Repubblica Ciampi ha scelto Cinzia Tani insieme ad altre undici donne per conferirle l’onorificenza di Cavaliere dell’ordine “Al merito della Repubblica Italiana”. I Martedì Letterari torneranno dopo la pausa del Festival della Canzone.

A san Bartolomeo al Mare la fiera della Candelora A San Bartolomeo al Mare il 2 e il 3 febbraio imperdibile appuntamento con la “Fiera della Candelora”. Mercoledì alle ore 11.15 presso il centro sociale Incontro (Giardini 1° Maggio) verrà preparato il “marò” singolare pesto con fave fresche, pestate al mortaio, aglio e menta, olio extravergine di qualità taggiasca e formaggio parmigiano che verrà abbinato con la tradizionale pasta fresca fatta in casa dalle massaie, i “Bastardui”. Appuntamento con “Piante e Orto” in largo Gallinara. Nei Giardini Primo Maggio vivai e piante storiche (antichi roseti), ma anche frutta e verdura di cui

s’è persa la memoria. In piazza Magnolie aprirà il sipario il 2 e 3 febbraio, il Cinema Mobile dalle ore 10.00 alle ore 12.30. La grande Fiera della Candelora è stata dislocata nelle diverse aree tematiche di cui si troverà precisa indicazione: nell’Area Marrone all’interno dell’Uliveto della Rovere protagonisti gli animali da fattoria e da allevamento; l’Area Verde ospiterà le piante, i fiori e le attrezzature agricole; l’Area Fucsia sarà dedicata agli stand di educazione ambientale; nell’Area Blu confluiranno più di 260 bancarelle; nell’Area Arancione spazio alle tipicità alimentari locali.

Imperia

Degustiamo il Moscatello La sezione ONAV della provincia di Imperia organizza per il 28 gennaio alle 21,00 al Frantoio Giromela in via Nazionale ad Imperia una serata di degustazione su “ Moscati d’Italia, un vitigno che unisce il nostro paese” degustazione guidata aperta a tutti, su vini da uva Moscato, frizzanti e passiti, provenienti da tutta Italia. Guiderà la degustazione l’enologo Gianpiero Gerbi. Soci 5,00 euro non Soci 10,00, prenotazione obbligatoria al tel. 3395288094.

Venerdì 28 Gennaio 2011 al Palazzo del Parco di Bordighera alle ore 18 Piergiorgio Odifreddi presenta “C’è spazio per tutti, il grande racconto della geometria”, introduce l’autore Claudia Claudiano. Riparte con Piergiorgio Odifreddi la quarta edizione di “Fughe di karta”, appuntamento ormai tradizionale del calendario delle manifestazioni del Comune di Bordighera. Il famoso matematico e opinionista televisivo offrirà al pubblico una vera e propria lectio magistralis, documentando l’evoluzione del concetto di geometria nell’arco dei secoli, avvalendosi della sua forbita e ricchissima oratoria, ricca di riferimenti storici e culturali. Una storia della geometria finalmente per tutti. Odifreddi guida il lettore in un viaggio nel tempo alla scoperta del concetto di spazio, dalle antiche civiltà degli Egizi e degli Indiani fino ai Greci, per arrivare agli Arabi e agli Europei degli ultimi secoli, cercando di capire come e perché è nata la geometria, e come si è sviluppata nel corso dei secoli. E lo fa analizzando gli oggetti della geometria, punti, segmenti, angoli, rette, curve, figure, superfici e solidi; le loro misure, cioè lunghezze, aree e volumi; e i loro contenitori, i piani e lo spazio. Ricostruendo come sono avvenute le scoperte, a partire dalle prime testimonianze. E rendendo viva e vivace una materia tradizionalmente ritenuta inaccessibile.

Una scuola per insegnanti di astronomia anche a Perinaldo Sabato 29 gennaio saranno presenti a Perinaldo Roberto Buonanno, INAFosservatorio astronomico di Roma, docente di astrofisica all’Università di Tor Vergata di Roma, e il professore Roberto Buonanno Fabrizio Bònoli, docente di astronomia all’Università di Bologna, rispettivamente il Presidente e il Vice-Presidente della Società Astronomica Italiana, il massimo referente professionale nel campo della Scienza e della Didattica dell’Astronomia. La loro presenza a Perinaldo è finalizzata allo studio e verifica delle possibilità di stabilire a Perinaldo la sede di una delle Scuole di Astronomia per Insegnanti, che da anni la Sait con il Ministero della Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con gli Istituti Nazionali di Astrofisica (Inaf) porta avanti già in altre due sedi d’Italia, una nelle Marche, l’altra in Calabria; A fine conferenza, un aperitivo sarà offerto dall’Amministrazione e quindi, cielo permettendo, lo staff di StellariaOsservatorio Astronomico “G.D.Cassini”, inviterà i presenti all’osservazione di Giove.

www.ecodellariviera.it


40

Magazine

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

Lo Spazio Vuoto presenta “Box2” e il Duo Imperia

Il “Duo Imperia” Lo Spazio Vuoto di via Bonfante, 37 a Imperia, prosegue la stagione teatralmusicale 2011, proprio oggi alle 21.15, grande spettacolo con Alessandro Bergallo in ‘Box2’, un suo testo scritto a quattro mani con il regista dello spettacolo, Emanuele Conte. Una tragicommedia che mette a nudo le nostre debolezze. Lo stesso Bergallo ha definito “una seduta psicanalitica in cui ridere del rapporto con la religione, le donne, la tecnologia,

www.ecodellariviera.it

i fumetti e soprattutto con la madre”. In tutte le esplorazioni che si rispettino l’obiettivo di volta in volta si sposta sempre un po’ più in là; cambiano le aspettative e si alzano le pretese e così Bergallo per questo nuovo capitolo si addentra nelle ossessioni dell’uomo in maniera ancora più profonda. Una ricerca semiseria delle fobie e delle insicurezze del nostro tempo, che mette alla berlina i “tic” e le manie di questa prima decade del

nuovo millennio. A seguire, domenica 30 gennaio alle 17.00, il primo incontro musicale, frutto della collaborazione con Pantà Musica, (importante realtà nel mondo dell’associazionismo culturale imperiese), che proporrà il ‘Duo d’Imperia’, composto da Giovanni Sardo al violino e Sergio Scappini alla fisarmonica, protagonisti di ‘Concerto d’opera’. L’esibizione avrà come filo conduttore la musica lirica e, in particolare, le trascrizioni che nel corso dei secoli hanno permesso a molti virtuosi di potersi confrontare attraverso la tecnica con le melodie più celebri delle grandi Opere: dalla Gazza Ladra di Rossini all’Aida di Verdi, dalla Carmen di Bizet al Tannhauser di Wagner. Il tutto concluso da quello che è diventato l’inno delle Frecce Tricolori ripreso dal Trittico Pucciniano.

Ventimiglia L’Aida della Filarmonica L’Orchestra Filarmonica Italiana in collaborazione con il Comune di Ventimiglia prosegue la sua attività questa sera alle 21.00 al Teatro Comunale di Ventimiglia l’Orchestra Filarmonica Italiana inaugura il nuovo anno con Aida di Giuseppe Verdi. Uno degli artisti più veri, più apprezzati, Giuseppe Verdi che nel 150° anniversario d’Unità d’Italia commuove i nostri cuori e ci regala un’opera monumentale. Stasera è un’occasione unica, un’arricchimento dell’anima unico e irrinunciabile. Gli interpreti principali sono: Claudia Ciccone (Aida), Barbara Vivian (Amneris), Alberto Angeleri (Radames), Ivan Marino (Amonasro). Dirige l’Orchestra Filarmonica Italiana e il Coro il Maestro Alessandro Arigoni direttore musicale della rassegna e dell’Orchestra stessa. Cura la regia e le scenografie Claudio Sportelli con le luci di Pietro Striano. Le note arriverranno dritte al cuore come non sono mai arrivate e gli applausi riempiranno tutta la sala.


Rubriche

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

C’era una volta il bar a cura di Piero Lamberti

IL VINO: LA LEGGENDA CONTINUA 5a puntata

I persiani, si proprio quelli... gli avi di Ahmadinejadh erano bevitori raffinati dei perfetti “gourmet” si direbbe oggi. Avanti di iniziare un copioso e lauto pasto prendevano una coppa di vino “schietto”, col duplice scopo di predisporre lo stomaco ad accogliere bene il cibo e di schiarirsi le idee. Questo uso di bere del vino come “anticibo” si trova pure tra gli Etruschi dai quali lo hanno derivato dagli odierni Toscani che hanno, anzi a proposito, coniato un proverbio: “Chi beve il vino prima della minestra tiene il medico fuori dalla finestra”. Rompendo il digiuno con un vino schietto, i Persiani preparavano il palato a percepire meglio i sapori ed in tal senso va inteso quello schiarirsi di idee cui si è fatto cenno sopra. A differenza della coppa di inizio, tutto l’ altro era bevuto miscelato con acqua. La costumanza di annacquarlo passò dalla Persia in Grecia e dalla Grecia a Roma; ma i greci, nel corso dei “conviti” consumavano non una ma bensì due coppe di vino puro, una al principio ed una alla fine. In altre parole avevano quello che noi chiamiamo con pittoresca locuzione: il bicchiere della staffa. Ed i Francesi: le vin de l’etrier. Erodoto ci riferisce che i Persiani usavano deliberare su cose della massima importanza, sia per la famiglia come per lo Stato ebbri di vino e poi aspettavano, per definirle il giorno successivo . Ciò affinchè i loro “deliberati” non mancassero del coraggio dato dall’euforia dell’ebrezza, causata dal vino, e della prudenza che viene dalla sobrietà. La stessa consuetudine vigeva fra i Goti. Certo che il vino allarga la mente, fa fluire più rapide le idee, dà delle cose una visione piu’ ampia e lucida. Questo fenomeno ha avuto di recente una spiegazione scientifica: l’alcool agendo sui “surreni”, rialza la pressione del sangue e tonifica lo spirito depresso. Il linguaggio scientifico e’ piuttosto arido. Vediamo allora come si esprime sullo stesso argomento un artista permeato di singolare sensibilità... come non c’è rosa senza spine, così non c’è medaglia senza rovescio. ‘Il vino - scrisse l’Aretino - confonde il senno, contamina i sensi, rimuove l’appetito, discatena le membra, distrugge il fegato, stempera la complessione, vitupera ogni cosa. Ma è proprio del vino la colpa oppure della “smodatezza” nel berlo?’ Lo stesso Giove, che ci viene dipinto come la quintessenza di ogni vizio, ha per la preziosa bevanda parole piene di senno. Il padre degli Dei, controbattendo una volta alla moglie Giunone, la madre di Ercole... tanto per intenderci... almeno così afferma “Luciano” in uno dei suoi “Dialoghi” ebbe a dire: Ne’ il vino, ne’ Bacco fanno questi effetti, ma la dismisura nel bere ed il riempirsi sconvenientemente dei vini più “poderosi”. Chi bevesse con misura diventerebbe allegretto e festevole, ma nessuno dei compagni gli farebbe quello che Icaro patì. Icaro di cui parlai nelle rubriche precedenti ospitò Bacco ad Atene. Erigone, la figlia di Bacco, una “pin-up direbbe “Arbore” insomma una “maggiorata” colpì Bacco il quale non disdiceva le belle donne, si innamorò follemente e se la sposò. A Icaro regalò un “magliolo” insegnandoli come coltivarlo e come trarre dall’uva il vino. Al primo raccolto e fatto il vino Icaro invitò alcuni amici e diede loro da bere. Questi si ubriacarono e credendosi avvelenati uccisero Icaro a colpi di pietra. D’altronde è difficile capire e stabilire quale sia il grado di sopportazione dell’alcool nei diversi individui. Ci sono persone che con un bicchiere si ubriacano ed altre che ne possono bere a litri senza patire alcun disturbo. San Pietro, Giulio Cesare, Carlo Magno, Napoleone, Wellington, Karl Marx, Dickens, Carducci, per citare solo qualche nome tra i più noti, erano dei bevitori gagliardi, con tutto ciò assolsero nel modo più degno ai loro compiti e furono egualmente capaci di compiere grandi cose... continua

41

ADOTTA UN AMICO Begins! I CANI HANNO DIRITTO DI ABBAIARE di Simona Fanciulli Questa settimana un argomento di interesse per tutte le persone che abitano in condominio e convivono con gli amici cani. In effetti almeno una volta al mese capita che qualcuno mi contatta chiedendomi consigli su come comportarsi col vicino, il cui cane abbaia troppo spesso arrecandogli “disturbo”. La Corte di Cassazione ha consacrato il diritto di abbaiare ai cani. Quindi ognuno è responsabile degli eventuali danni che i propri animali dovessero cagionare ad una terza persona, ma nessuno può farvi portare via i vostri amati cagnetti se questi abbaiano. Sono ormai numerose le sentenze che scagionano i proprietari di cani dal reato di disturbo alla quiete pubblica di cui all’art. 659 del codice penale, che recita: “chiunque mediante schiamazzi o rumori, ovvero suscitando o non impedendo strepiti di animali, disturba le occupazioni o il riposo delle persone, è punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a 300 euro”. Si tenga presente che secondo quanto stabilito dalla Corte di Cassazione non è sufficiente che il disturbo sia arrecato ad un solo vicino, ma è necessario che riguardi una pluralità di persone, poiché l’interesse tutelato dalla norma è la pubblica tranquillità, e pertanto il disagio arrecato dall’abbaiare del cane deve estendersi ad un numero indeterminato di persone. Alla luce di tali pronunce, se a lamentarsi dell’abbaiare del vostro cane è soltanto un vicino, credo che non ci si debba preoccupare troppo delle

conseguenze legali, tuttavia resta il suggerimento di mantenere rapporti cordiali col vicino lamentoso, onde evitare eventuali ritorsioni di altro genere. Se invece fate parte di quel gruppo di persone che si lamentano di essere disturbati dall’abbaiare del cane del vicino, certamente occorre trovare un punto d’incontro con il proprietario del cane e se è vero che il cane ha diritto di abbaiare, è altrettanto vero e prioritario che il sonno dei condomini dev’essere garantito e rispettato. Di norma il regolamento condominiale prevede delle fasce orarie “protette”, durante le quali è fatto divieto ai condomini di arrecare disturbo agli altri. Occorre dunque verificare cosa prevede il proprio regolamento condominiale e chiedere al proprietario dell’animale di rispettarlo, meglio se attraverso una lettera scritta. Qualora costui non dovesse conformarsi, vi potrete rivolgere all’amministratore affinché provveda a diffidarlo dal tenere il cane sotto maggior controllo durante l’orario di silenzio. In caso di mancato adeguamento, il condominio potrà deliberare di citare il giudizio il proprietario responsabile. I nostri amici “a quattro zampe” (potrebbero anche essere bipedi o volatili) devono essere comunque gestiti con intelligenza e nel rispetto delle persone che ci circondano, siano esse amanti o meno degli animali. Le informazioni riportate sono state tratte dalla sezione dei pareri legali nel portale www.turista4zampe.it – “L’avvocato risponde” – rubrica a cura della preparatissima Arianna Alessandri. eclairer@hotmail.com

www.ecodellariviera.it


42

Rubriche

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011 a cura di Massimiliano Inferrera

I

l primo avvistamento del mitico Chupacabra conosciuto anche come Eba (entità biologica anomala) risale al 1975 a Puerto Rico. Sono stati segnalati avvistamenti e aggressioni in Messico, Guatemala, Ecuador, Costa Rica e coste della Florida. Il nome Chupacabra tradotto letteralmente significa “succhia capre”e ha attirato l’attenzione di ufologi, biologi e criptozoologi . Questo essere sembrerebbe dotato di un’appendice in grado di penetrare nei tessuti e nelle ossa delle vittime iniettando una sostanza che impedisce il rigor mortis (rigidità cadaverica) nelle vittime. Praticando tre fori triangolari all’altezza della giugulare e servendosi di quest’ipotetica appendice il chupacabra dissangua la vittima cauterizzando la ferita all’istante, asportando anche organi interni e parti di materiale biologico, il sangue delle vittime stranamente non coagula. Spesso la figura del chupacabras è associata alle mutilazioni animali, molto frequenti in Messico e agli animali trovati morti in circostanze misteriose oppure mutilati. La più’ frequente descrizione e’ quella di un essere che si muove con postura eretta ma leggermente curvo, che procede a balzi chupacabra sul tetto lasciando impronte a tre polpastrelli, (sulle impronte reali del chupacabra grava una grande incognita, spesso sono ritrovate sui luoghi degli ipotetici attacchi impronte non attribuibili a nessun animale conosciuto fino ad ora), con arti allungati terminanti in tre dita artigliate, viso appuntito e lungo con occhi rossi e allungati, due fori al posto

www.ecodellariviera.it

delle narici, piccole orecchie appuntite e presenza di squame anch’esse appuntite come quelle dei coccodrilli sul dorso e sul capo oppure c’è chi dice sia invece ricoperto di peli ispidi e lunghi sul corpo. Queste “squame” sarebbero fatte vibrare dall’essere e produrrebbero un suono particolare, ascoltato dai testimoni in concomitanza con l’emissione di un odore sgradevole. Una caratteristica del chupacabras è il suo “camminare” sui tetti delle abitazioni provocando forte rumore sulle case con tetti in lamiera tipiche dei paesi di alcune zone cilene e

Chupacabra: alien

messicane e di altri parti del mondo in cui si hanno testimonianze riguardo al chupacabras. Il “verso” del chupacabras è descritto dai testimoni come un urlo disumano, acuto. Dal 1987 i paesi dell’ America del Sud sono in preda al terrore per uno strano animale che sta facendo stragi di animali ovini, equini e anche di attacchi verso gli uomini. La creatura è stata battezzata il “Chupacabras” il succhia-capre. Le testimonianze parlano di una creatura bipede, alta all’ incirca 1m. e mezzo, con grandi occhi rossi, arti superiori e inferiori con tre dita dotate di artigli, una bocca con canini sporgenti, ricoperto da un pelo grigiastro. La sua caratteristica è che al contrario di altri predatori, le sue vittime sono totalmente dissanguate, in pratica si ciba soltanto del loro sangue. Le numerose carcasse rinvenute presentano profondi buchi nel collo, da cui pare sia stato succhiato il sangue. Un’altro aspet-

to inquietante è che questa strana creatura dimostri una notevole intelligenza, infatti in molti casi ha aperto addirittura porte per accedere all’interno di stalle e allevamenti. Il primo caso di attacco all’ uomo si verificò nel 1988 a Guarapiranga in Brasile, venne rinvenuto il corpo di un’uomo orribilmente mutilato e straziato, con fori alla giugulare completamente dissanguato. Nel 1996 avvenne un’altro delitto, questa volta in Guatemala, stessa sorte del primo toccò a Louis Vincenzo Gamarra un’ agricoltore di 55 anni. Mentre nell’arco di questi anni vi sono state numerose testimonianze di attacchi con profonde ferite accadute in Costa Rica, Messico e ultimamente anche a Miami, tutte attribuite a questo fantomatico essere, questo fa quindi pensare a più di uno. Una svolta su questo mistero si è avuta il 25 Agosto 2000 in Nicaragua, un’allevatore Josè Talavera dichiarò di aver fatto fuoco su un “Chupacabras”, dopo vari appostamenti notturni e dopo aver perso 70 capi di ovini rinvenuti sempre dissanguati nel suo ranch. “L’animale” dichiarò l’uomo “riuscì a fuggire anche se ferito gravemente, per poi venire trovato 3 giorni dopo, in avanzato stato di decomposizione, la carcassa fu consegnata alle autorità locali, per essere analizzata. Il verdetto fu strabiliante: la carcassa non apparteneva a nessun animale conosciuto.

Questa uccisione comunque non ha fermato gli attacchi, l’ultimo è avvenuto in Messico a Jalisco nel 2002, un uomo si è recato all’ospedale per curare una ferita al collo, giurando che si trattava proprio di un morso di “chupacabras”. Nel 2000 vi è stato anche un caso italiano, in Loc. Prestica presso Capo Colonna è avvenuta una vera strage di polli nelle fattorie della zona, tutte le galline erano state sgozzate e dissanguate, inoltre le orme trovate anche vicino Maccarese, sono molto simili a quelle rinvenute nell’America latina. Ma da dove arriva questo strano essere? Vi sono molte ipotesi a riguardo: La 1° ipotesi è che si tratti di una creatura aliena, che trova grande riscontro tra gli ufologi, ma poca tra la scienza. La 2° ipotesi, ritiene questo essere provenire da un’ altra dimensione dello spazio, teoria che si appoggia sul fatto che anche in secoli passati si sono registrati apparizioni che fecero stragi di greggi, in Medio Oriente, in Scozia e in Inghilterra, tutte uccisioni con il metodo dei “Chupacabras”, inoltre vi sono vari idoli antichi che presentano esseri molto simili ai Chupacabras, come quello appartenente alla cultura precolombiana Jama-coaque. 3° ipotesi, che si tratti di un esperimento genetico, infatti la creatura presenta un concentrato di caratteristiche di diverse specie di animali, comprese quelle umane come nel muoversi e nel camminare. Infatti molti sostengono che queste cre-


Rubriche

L’Eco della Riviera

no o esperimento NASA?

giovedì 27 gennaio 2011

43

U.F.O. news Anche Wikileaks sui dossier U.F.O.

ature siano state create in laboratori scientifici sovvenzionati addirittura dalla Nasa, che queste bestie siano riuscite a fuggire e che la Nasa stessa stia facendo il possibile per catturarli. Difatti il 10 Maggio 2002 a Calama l’esercito cileno avrebbe catturato uno di questi esseri, consegnandolo agli americani. L’esercito cileno ha rifiutato di rilasciare dichiarazioni sulla faccenda anche dopo pesanti accuse della stampa. Comunque in America latina gli attacchi del “Chupacabras” continuano e le autorità non stanno prendendo la cosa sottogamba, visto che sono state organizzate anche “Task Force” per far luce sul mistero e garantire l’ incolumità dei cittadini. L’ipotesi che il chupacabra sia una specie sconosciuta simile al coyote è stata introdotta in seguito al ritrovamento di un cadavere del presunto chupacabra da parte della proprietaria di un ranch a Cuero, in Texas. Il cadavere ricordava quello di un coyote, ma presentava caratteristiche insolite come la pelle glabra, la mancanza dei denti incisivi, e la presenza di un insolito foro nelle gengive dell’ani-

male. La donna ha avanzato l’ipotesi che questi elementi potessero far pensare a un canide specializzato nella suzione di sangue, e ha conservato la testa dell’animale. Lo zoologo Mike Forstner, ha indicato il codice genetico del “chupacabra” come “quasi identico” a quello di un comune coyote, precisando che le differenze rilevate non erano tali da far ipotizzare che il cadavere appartenesse a una specie diversa. Le anomalie come la pelle glabra e il difetto di dentatura sono spiegabili come connotazioni patologiche. Nonostante queste precisazioni, alcuni media hanno intepretato l’analisi di Forstner come una conferma della scoperta di una specie animale sconosciuta. Ma il mito continua visto che molti testimoni indicano che il chupacabras analizzato non è quello che loro hanno visto o filmato. La verità è la fuori.

Wikileaks starebbe per divulgare (il condizionale d’obbligo è scontato) un sensazionale documento sugli UFO e su una “guerra” contro di loro. Naturalmente la notizia è da prendere con le dovute cautele e per il momento è relegata come interessante curiosità. La notizia è stata ripresa dal sito internet di “Eutimes”, il quale dichiara che in queste ore sarebbe circolato al Kremlino un rapporto per il presidente Medvedev, redatto dalla 45esima Divisione del Controllo Spaziale della Russian Space Forces (VKS). Il documento affermerebbe che molto presto il sito di Assange, Wikileaks, divulgherà dei dispacci segreti degli USA i quali affermano con dettagli che gli americani avrebbero “ingaggiato” sin dall’anno 2004 una “guerra” contro gli UFO nella sua totalità e, in modo particolare, in prossimità dell’Oceano Atlantico e precisamente nell’Oceano del Sud. Secondo questo (per il momento non ufficiale) documento, gli Stati Uniti d’America sarebbero andati al più alto livello di allerta il giorno 10 giugno 2004, dopo che un enorme flotta di UFO sarebbe “improvvisamente emersa” dalle acque dell’Oceano Meridionale e avvicinandosi poi a Guadalajara (Messico), ad appena circa 1.600 chilometri (1.000 miglia) dal confine americano. Prima di raggiungere il confine degli USA, questa massicia flotta di UFO (come sarebbe riferito nel rapporto) avrebbe fatto ritorno in modo “dimensionale” alla “casa base” sotto l’Oceano Meridionale. Le paure degli americani per queste flotte di UFO dell’Oceano del Sud sarebbero iniziate, rivelerebbe la relazione, durante le manifestazioni (senza precedenti) del giorno 11 luglio 1991, quando durante una eclisse di Sole oggetti misteriosi apparvero a centinaia in quasi tutto il Messico, capitale compresa. Durante gli eventi del 11 luglio 1991, i media americani avrebbero vietato di far guardare alla loro gente gli eventi UFO di quel giorno. Dall’anno 2004, continuerebbe il rapporto, flotte di UFO continuarono ad uscire dalle basi sotto l’Oceano del Sud, con l’ultimo caso che risalirebbe a venerdì scorso (10 dicembre 2010) quando una delle loro flotte fu avvistata in massa in Cile. Il rapporto avvertirebbe che, queste enormi flotte di UFO che emergerebbero dall’Oceano Meridionale causerebbero enormi onde, che sarebbero provocate dalla fuoriuscita dalle loro basi sottomarine. Inoltre il “quasi” capovolgimento che ha coinvolto (la settimana scorsa) la nave da croceria Antartica, la Clelia II, sarebbe stata causata dalle enormi onde generate da questi UFO che provengono da sotto le acque dell’Oceano del Sud. Fonte, Centro Ufologico Ionico

La frase del giorno “Un esperto è un uomo che ha fatto tutti gli errori possibili in un campo molto ristretto.” Niels Bohr, fisico danese

Da giovedì troverete tutto quello di cui parliamo consultando i siti internet

www.cunliguria.it www.ecodellariviera.it

www.ecodellariviera.it


44

Cultura

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

— Personaggi da riscoprire — Nini Sappia, comico col “pallino” del dialetto Instancabile animatore del teatro sanremasco, per la sua mimica era considerato il “Govi” del Ponente

28

a cura di Freddy Colt info@freddycolt.it Fonti: Compagnia Stabile Città di Sanremo Centro Studi S. Kenton

Francesco “Nini” Sappia

Parlando di teatro sanremasco, chi non associa subito ad esso l’immagine di Nini Sappia? Eppure il teatro dialettale non è cominciato con lui, né con la sua morte è terminato. Sappia ne ha vissuto la fase centrale, quella che va dall’immediato dopoguerra fino a metà anni ‘90, imponendosi come il protagonista di molte commedie, ma anche il regista, lo scenografo, il costumista e il trovarobe. Gli appassionati del teatro sanremasco non possono certo dimenticare le mille interpretazioni, sulle tavole del Piccolo Teatro della Federazione Operaia, del Teatro Centrale, del Teatro del Casinò fino ad approdare all’Ariston. Eppure i suoi esordi non furono legati tanto all’arte della recitazione, quanto alla musica. Nato a Sanremo nel 1923 da Oreste, titolare di una rinomata ditta di trasporti, studiò ragioneria ma ben prestò cominciò a dedicarsi alle arti grafiche, al disegno e alla musica fondando con i coetanei Nicodemo Bruzzone, Lelio Cavallini e Nino Boeri il quartetto jazz “Ritmo Bian-

www.ecodellariviera.it

co”. Siamo intorno al 1938, Nini è quindicenne. Fino allo scoppio della guerra il complessino intraprese un’intensa attività in sale da tè, tabarin, manifestazioni di regime come “L’Ora del Dilettante”, ma Sappia viene richiesto anche in altre formazioni e spettacoli come il quartetto del clarinettista Gino Carcassola (il quale poi entrerà nella famosa orchestra del Maestro Angelini e sposerà la celebre cantante Dea Gar-

Con Nicoletta Semeria ne “L’Estai de S. Martin” baccio) o nella “big band” diretta dal Maestro Piero Paganelli per gli spettacoli allestiti dalla Compagnia del Maggiolino al Teatro Principe Amedeo. Nel “Ritmo Bianco” l’anima musicale, l’arrangiatore, era senz’altro Bruzzone, ma Sappia non si limitava a percuotere tamburi: disegnava scene per l’orchestra, ideò addirittura – complice la capacità

sognatrice dell’età – di girare un film sulla propria esperienza musicale, arrivando a stilarne il primo trattamento. Nel dopoguerra si compie il cambiamento di rotta e Nini Sappia prese ad interessarsi di teatro dialettale diventando uno dei pilastri della compagnia “Piccolo Teatro Matuziano” che aveva sede nei locali della Federazione Operaia. Per tutti gli anni ‘50 e ‘60 un allestimento seguiva l’al-

tro, talvolta con diverse repliche a grande richiesta. Il commediografo Gin De Stefani forniva sempre nuovi copioni e, dopo la sua morte, ci si dedicò alla traduzione di commedie dall’italiano o altri dialetti. In quel periodo nacque il sodalizio con l’indimenticabile Nicoletta Semeria, l’attrice che poi lo seguì anche nella fondazione della Compagnia Stabile nell’anno 1970. Nel periodo alla Federazione Operaia Sappia s’impone come capocomico affianco agli altri attori, come i più giovani Ninetto Silvano, Masino Prevosto, Luciano Tappa e le figure femminili Nora Semiglia, Ida Piotti, Eliana Pollone. Il pubblico acclamava gli attori dilettanti, applaudendoli in “Büriana”, “L’Estai de San Martin”, “U trücu de Zanin” ma anche in spettacoli di rivista in cui Sappia recitava sempre la parte del comico. Nel 1951 ebbe l’occasione importante di affiancare il suo “Maestro”, quel Gilberto Govi ch’era senz’altro il caposcuola di ogni attore vernacolare: re-

Sappia nell’orchestra della Compagnia del Maggiolino diretta dal M° Paganelli


Cultura

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

45

A Nini Sappia A t’arregordu ancù garsun sunà l’aria d’ina véja cansun, assetàu davanti aa bateria … I éira i agni da spenscierà allegria. Da zuenòtu ti t’éiri dàitu pöi au treatu faixéndu parti da méigu, da servu, da ladru e ascì d’avucatu. Scicùme u grande Govi l’arte da mimica u t’ha insegnàu e tü, degurdìu, lestu ti hai imparàu tantu bèn, che in giurnu ti te séi sentìu ciamà “U Govi da nostra sità”.

Sappia in uno spettacolo di varietà al Piccolo Teatro della Federazione Operaia citarono insieme nell’atto unico “Do Quarantotto” in occasione del Centenario di fondazione della Società di Mutuo Soccorso sanremese. Dopo i molti successi ottenuti in tutta la Riviera, alla fine degli anni Sessanta “U Maistru” (così s’incominciava a chiamarlo) volle affrontare una nuova sfida: sdoganare il teatro dialettale dalle vetuste sale di via Corradi per portarlo nel “tempio” moderno dello spettacolo, il Teatro Ariston.

Un’ambizione non priva di rischi, dal momento che era necessario dimostrare di attirare un pubblico ben più folto per riempire i quasi 2000 posti del nuovo teatro. Scommessa riuscita quel 13 ottobre del 1970, festa patronale di San Romolo, poiché la “Büriana” ottenne ottimi risultati. Da quel momento la nuova Compagnia Stabile “Città di Sanremo” proseguì nel proporre ogni anno una commedia per la festa di San Romolo dopo averla “rodata” nei

vari comuni della Riviera e dell’entroterra. D’estate era anche possibile assistere agli spettacoli presso il compianto Auditorium “Franco Alfano”, e sempre Nini nella duplice veste di capocomico e regista riscuoteva successi con la sua “maschera”, con le sue battute in sanremasco schietto, spesso improvvisando sul canovaccio quasi fosse Commedia dell’Arte. Restano memorabili i due allestimenti del “Ciaravüju” datati 1977 e 1986 per i quali il nostro si rivelò ottimo scenotecnico nella riproduzione a grandezza naturale della Piazzetta dei Dolori, aiutato nella difficile impresa decorativa dall’amico Augusto De Gregori, che sarebbe anche stato per un periodo Presidente della Compagnia Stabile. Ma come in gioventù Nini amava coltivare diverse forme d’arte, anche negli anni della maturità non era il solo teatro la sua occupazione, avendo fondato una delle prime stazioni radiofoniche locali, Radio Sanremo, sulla quale teneva una sua rubrica interamente parlata in dialetto. Nella sua vita si tolse diverse soddisfazioni, nonostante fosse costret-

Cun u passà di agni, tostu sciacarélu, faita pé tü, ch’a te stava a penélu int’a “Büriana “ e int’u “ Ciaravüju” a parte de Mastr’Antò u Basté ti hai avüu. Da nostra Cumpagnia ti éiri fundatù, scenografu, camàlu e diretù, ascì maìstru, regista e animature, delòngu presente a tüte e ure, ti faixévi pé nui da boia e da impicàu e avùra in silensiu, in punta de péi ti n’hai lasciàu. Ma nui a anderému avanti int’e ogni mumentu a fa bon üüsu du to insegnamentu e candu a faremu du treatu e a stüdieremu a parte ti sarai sempre fra de nui cun a to arte. Maria Pia Ferrandini to a fare un altro mestiere per campare. Pochi anni prima di morire apparve anche in una trasmissione Rai condotta da Simona Marchini recitando proverbi sanremaschi. Nel 1989 aveva ricevuto dalla Comunità sanremese il Premio San Romolo per la Cultura. Scomparve solo 5 anni dopo, il 3 marzo 1994, lasciando orfani attori e attrici della sua Compagnia, il suo affezionato pubblico, ma il teatro sanremasco – per fortuna – trovò forze e risorse per andare avanti, per continuare quello che lui aveva cominciato e nel suo nome ancora oggi la Compagnia Stabile organizza una apprezzata Rassegna estiva di teatro dialettale. In qualche modo, Nini Sappia vive ancora.

CONSIGLI DI LETTURA - AA.VV. Noma du Treatu, Storia e cronaca del teatro sanremasco, ed. C.S.C.S., Sanremo 2000 - Andrea Gandolfo, Vite di Sanremesi illustri, Casabianca, Sanremo 2005 (sub vocem)

Puntate precedenti 1 - Il “Düca Bacicìn” 2 - Carlo Minari 3 - Gandolìn Vassallo 4 - Carlo Beltramo 5 - Giuseppe Ferrari 6 - Il liutaio Panizzi 7 - Martino M. Moreno 8 - Demo Bruzzone 9 - Lea Maris, Miss Nelly 10 - Bacì u Curnajùn 11 - Luciano De Giovanni 12 - Mudè u Generale 13 - Nicoletta Semeria 14 - Clizia 15 - Mario Bava 16 - Gin De Stefani 17 - Mandy Semiglia 18 - Carlo Farina 19 - Carlo Alberto 20 - Amilcare Rambaldi 21 - Luigi De Santis 22 - Farfa il Futurista 23 - Orlando Semiglia 24 - Antonio Rubino 25 - Nino Bobba 26 - Francesco Sfilio 27 - Renzo Laurano

Nini Sappia batterista anteguerra www.ecodellariviera.it


Sport

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

47

SPORT Sanremese: una settimana da dimenticare! Sanremo. E’ stata una domenica bestiale per la Sanremese e non come la intenderebbe Fabio Concato nella sua canzone ma per ben altri motivi. Niki Trazza, il giovane di Praia a Mare (Cosenza) in carcere dal 16 dicembre con l’accusa di avere ucciso Giovanni Isolani, 21 anni, anche lui di Praia, nei giorni precedenti il delitto avrebbe minacciato tre giocatori della Sanremese. Lo ha scritto il ‘decimonono’ di domenica, le intimidazioni ai calciatori sarebbero emerse grazie alle indagini dei carabinieri della compagnia di Sanremo sull’omicidio, commesso nel negozio di ortofrutta del supermercato’Punto Sma’ di strada San Martino, il pomeriggio del 16 dicembre scorso. Il presidente Del Gratta ha smentito totalmente questa tesi: “Non ne so nulla e mi sembra la solita bufala giornalistica. Secondo me vogliono farmi passare la voglia di lavorare e di portare avanti questa società”. Sembra che gli atleti che sarebbero stati ‘costretti’ ad andarsene siano Matteo Perelli, Kevin Coffi e Roberto Carlos Sosa. Del Gratta ha detto di essere stato a conoscenza di alcuni problemi tra Perelli ed un tifoso per una ragazza ma nulla di più. E proprio questa ‘maledetta domenica’ si è giocato il derby contro il Savona, in un’atmosfera quasi surreale. Una partita iniziata bene, con la Sanremese che prende in mano il gioco e schiaccia per quarantacinque minuti gli ospiti nella loro area di rigore. All’11’ Bosio viene atterrato in area di rigore e Sguizzato assegna il penalty per i biancoazzurri che un minuto dopo segnano la rete del vantaggio con Sifonetti. Dopo la rete la Sanremese ha continuato a testa bassa ad amministrare il vantaggio e a creare occasioni per

colpire l’avversario, contro un Savona che timidamente si è fatto vedere dalle parti di Caverzan. I minuti finali del primo tempo sono targati Sanremo con un assedio dell’area savonese degno di quello di forte Apache. Al 43’ Bosio viene messo giù al limite dell’area di rigore ospite, punizione per i biancoazzurri con Siciliano il cui tiro si infrange sulla barriera. Un’attenta Sanremese va a bere un thè caldo sul risultato di uno a zero. Le battute iniziali del secondo tempo iniziano con un Savona più reattivo e gli innesti di Tedesco e Capuano si fanno sentire. Infatti al 19’ pasticcio di Gagliolo e il Savona con Tarallo agguanta il pareggio. In questi primi venti minuti, effettivamente il Savona ha osato di più ed è stato ripagato, anche se la Sanremese ha continuato a giocare con grinta. All’89’ Papa prova un tiro dalla distanza che per un nulla va sopra la traversa e con questa azione si spengono le speranze di portare a casa tre punti utili per uscire dal pantano dell’ultimo posto. Ma come nel copione di un film di De Palma, Tedesco al 92’ segna la rete del vantaggio, grazie a un’uscita a farfalle del portiere Caverzan e condanna la Sanremese ad un’altra sconfitta beffarda. Non può nulla l’estremo e disperato salvataggio di Miale e Feliciello sulla linea. Il destino si prende gioco di noi e non riusciamo ad abbandonare l’ultimo posto in classifica. Fermi a 9 punti, con davanti il Casale (+2 punti), Mezzocorona (+3) e Sacilese (+4), è necessaria in tempi brevi una vittoria per evitare la retrocessione diretta e affidarci, almeno, alla speranza play out. Il mister biancoazzurro Mango, nel dopo gara ha detto: “Che cosa posso dire a questa squadra che

non ha concesso niente al Savona? Nel primo tempo abbiamo battuto otto corner e nel secondo tempo siamo sempre stati lì, ad attaccare. Abbiamo cercato di fare il meglio possibile e ora loro si son presi questi tre punti”. Domenica al ‘Comunale’ arriverà il Montichiari e come preparerà questa sfida? “Per domenica prossima ci penso domani, cercheremo di caricare la squadra e tenere l’ambiente e i ragazzi uniti”. Ma il pensiero del mister biancoazzurro torna prepotente alla sfida di oggi: “Il calcio è come la vita ma oggi sono veramen-

te incazzato e concedetemi quest’incazzatura; oggi è stata una roba incredibile. La cosa che mi ha fatto più arrabbiare è che abbiamo attaccato tutta la partita e non possiamo permetterci che tutte le volte che vengono

ad attaccare iniziamo a tremare; allora c’è qualcosa che non va”. E ha concluso: “dobbiamo cercare di risolvere i problemi, non sono avvilito, sono incazzato che è peggio!” Andrea Di Blasio

Judo Club Sukura Arma: nuovo anno nuovi successi

Il 2011 è appena iniziato, ma l’attività del Judo Club Sakura Arma di Taggia è già in pieno vigore per affrontare gli impegni che, domenica dopo domenica, si presentano ad insegnanti ed atleti della società armataggese. A Genova, sono scesi in campo gli atleti della classe Cadetti, per disputare la qualificazione Regionale dei Campionati Italiani Cadetti. I risultati sono stati buoni in quanto sei atleti hanno partecipato alla qualificazione: Francesca Cataldo, Chiara Giovane, Davide Michelini, Lorenzo Mollo, Alessio Bollo, Samuele Della Torre. Si è disputato anche il Torneo per l’ acquisizione del punteggio per cintura nera 1° Dan, al quale potevano partecipare cinture blu e marroni delle classi Juniores e Seniores. Hanno partecipato alla gara Anna Decaro, Ines Roggeri e Luca Mollo.

www.ecodellariviera.it


Sport

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

49

Team ciclistico Blu Mare di Imperia: grandi successi

Laura Rossin e Sergio Introzzi

Lodovico Berta

Le prime tre classificate: Rossin, Altmare e Narducci

Matteo Maglio

Laura Rossin regala al presidente Sergio Introzzi la prima vittoria al debutto, nella prima prova del Campionato d’Inverno Ligure di cross country, organizzata dal Team Sport Bike di Imperia. Laura seppur un poco intimorita dalle avversarie ha preso subito la testa della gara ed in 1h 2’47” ha percorso i 25Km dello sterrato alla media 23.890 Km/h, ha avuto la meglio su Ylenia Altmare del U. C. Monaco e Elisabetta Narducci del Bike Oclok PDB. Buona anche la prova dei compagni di Team gli juniores Lodovico Berta e Matteo Maglio che hanno terminato la dura prova rispettivamenti in 4° ed 8° posizione. Primo assoluto è giunto l’ex professionista Mirko Celestino.

Imperia

Santo Stefano al Mare

“Aquagol”: divertimento in piscina

Il maestro Fugazza incontra l’Asd Karate Sanremo

Fugazza assieme a Giancola

Dieci squadre, quasi 200 bambini di età compresa tra gli undici e gli otto anni con altrettanti genitori al seguito hanno “invaso”la piscina ponentina suscitando la curiosità dei pochi utenti domenicali che si sono trovati davanti ad uno spettacolo che avrebbe inorgoglito qualsiasi imperiese amante dello sport. Le dieci formazioni si sono sfidate su quattro campi giocando in simultanea , e nello spazio di tre ore si sono disputate addirittura quaranta partite.

L’Asd Karate Sanremo apre l’attività 2011 con un grande evento tecnico. La società matuziana diretta dal maestro Fernando Giancola ha organizzato, col patrocinio del comune di Santo Stefano al Mare, uno stage tenuto con uno dei più grandi maestri italiani di karate tradizionale: il maestro Carlo Fugazza, cintura nera 7° Dan. Allievo diretto del maestro Shirai, Fugazza vanta importantissimi titoli sia come atleta sia come allenatore, tra i risultati più significativi vi sono due argenti nel kata e nel kumite nei campionati mondiali di Tokio del 1973 e un secondo posto ai campionati mondiali di Los Angeles nel 1975 sempre nel kata. Nella palestra comunale di Santo Stefano al Mare si sono riuniti società liguri provenienti da Ventimiglia, Genova, Recco, Sestri Levante e anche società lombarde e piemontesi, più di una sessantina di tecnici per omaggiare Fugazza e ammirare la sua arte.

www.ecodellariviera.it


Gruppo Socio-Sanitario Via Priv. Gazzano, 13 Telefono 0183 291382 Fax 0183 297584

Via Goethe, 41 Telefono 0184 541153 Fax 0184 500964

IMPERIA CENTRO SANT’ANNA

SANREMO VILLA SPERANZA

Centro di Riabilitazione Estensiva

Residenza Protetta Residenza Leggera Residenza di sollievo R.S.A. Alzheimer Fisiokinesiterapia Radiologia Ecografia Odontoiatria Analisi Mediche

Analisi Chimico-Cliniche

A.C.A.D.

Accertamenti Diagnostici

IMPERIA Centro Medico Grattacielo Andrea Doria Tel. 0183 720007 IMPERIA Centro Sant’Anna Via Priv. Gazzano 13 Tel. 0183 291382 - Fax 0183 297584 SANREMO Via Matteotti 34 Tel. 0184 531542 - Fax 0184 531542 ARMA DI TAGGIA Athena Medica Via Nino Pesce 86 Tel. 0184 41854 VENTIMIGLIA Via Carso 4 Tel. 0184 358107 ANDORA Nuovo Centro Diagnostico Andorese Via Aurelia 84 Tel. 0182 85612

prelievi dalle ore 7,30 alle ore 10


Agenda Riviera dei Fiori

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

51

Spettacoli cultura e tempo libero Riviera dei fiori e Costa azzurra

Giovedì

27 gennaio

rina in via Alfieri 1, esposizione di Immagini Sacre. Ingresso libero dalle ore 09.00 alle ore 18.00

DIANO MARINA Mostre ed esposizioni.

BORDIGHERA

Alla pictures Galery in via Gen. Ardoino 33 è visitabile l’eposizione personale di Mario Falchi. Ingresso libero info@falchipittore.com dalle ore 16.00 alle ore 19

S.A.A.C.S. in piazza Borelli appuntamento con la mostra d’arte “Inaspettatamente a Pieve...”. Esposizione di 5 artisti pievesi “non noti”. Apertura: da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00, alla domenica dalle 15.30 alle 17.30

SANREMO

Nell’accademia Riviera dei Fiori “G. Balbo” viene esposta la collettiva degli allievi dell’Accademia Balbo. La mostra è aperta dalle 16 alle 19

PIEVE DI TECO

Animazione e attività ricreative.

In piazzale Raoul Zaccari con orario 10.00/12.00 - 14.30/19.00 pista di pattinaggio sul ghiaccio. Possibilità di noleggio pattini in loco

CERVO Mostre ed esposizioni.

All’oratorio di Santa Cate-

Giovedì:

Nubi di passaggio. Venti prevalentemente forti da NE. Temperature: 7°C la minima e 9°C la massima

Cielo sereno. Vento da NordNord-Est moderato. Temperature comprese tra 6°C e 9°C

Teatro.

Mostre ed esposizioni.

DE L’ECO DELLA RIVIERA

Venerdì:

IMPERIA Nella sede de Lo Spazio Vuoto, in via Bonfante 37, alle 21.15, nell’ambito della stagione teatral-musicale appuntamento con Alessandro Bergallo in “Box2”, un suo testo scritto con il regista Emanuele Conte. Telefono: 0183 960598 – 329 7433720 – 339 5823686

IL METEO

Sabato: Convegni e conferenze

Celebrazione della Giornata della Memoria. Alle ore 10.00, presso il Palafiori (Sala Ninfea). “Impossibile sfuggire: la Shoah a Nizza e in Riviera” è il titolo che sintetizza due autorevoli interventi: il primo del prof. Jean-Louis Panicacci dell’Università di Nizza, che tratterà il tema “Gli ebrei a Nizza sotto l’occupazione tedesca”; a seguire, Paolo Veziano, che da anni si dedica allo studio della presenza ebraica nella provincia di Imperia

Deboli rovesci di pioggia. Vento forte da NE. Temperature comprese tra 7°C e 8°C .

Domenica:

Nuvolosità scarsa. Vento debole da NNE Temperature comprese tra 6°C e 9°C

Lunedì

Tempo sereno con venti deboli Temperature ancora in diminuzione.

Attività all’aperto. Mostre ed esposizioni. All’auditorium

del

In piazza Borea d’Olmo è attrezzata l’area “Duemila

www.ilmeteo.it

www.ecodellariviera.it


52

Agenda Riviera dei Fiori

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

Grandi Eventi on Ice”, pista di pattinaggio su ghiaccio. I prezzi d’ingresso: 6 euro per i bambini e 7 euro per gli adulti (compreso l’affitto dei pattini). Apertura: giorni feriali dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Nei festivi dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19 e dalle 12 alle 24. Al mattino la struttuta sarà messa a disposizione gratuitamente delle scuole.

soci Coop/Uisp, RvAmig scontati a 6,50 euro. Prenotazioni entro le ore 19,00 del giorno precedente la gita. Telefono: 334 1217884. Email: rosenkratz@libero.it

Teatro.

Al teatro dell’Opera del casinò alle 21, in occasione della rassegna “Prosa in Opera Prima A Teatro?...io, ci vado”, del Teatro in Quinta, secondo appuntamento con “Parole d’Onore” di Attilio Bolzoni con Marco Gambino e Patrizia Bollini Regia di Manuela Ruggero. Telefono: 333 2016181 - 392 969718 Email: teatroinquinta@gmail.com

Mostre ed esposizioni.

Celebrazione dei 130 anni dalla nascita di Antonio Rubino con la mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nella collezione di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche”. Museo Civico Palazzo Borea d’Olmo dalle ore 9 alle ore 19.

VENTIMIGLIA

Convegni e conferenze. Musica classica.

Al teatro comunale per la “Stagione Lirica” 2011 va in scena alle 21 Aida, di Giuseppe Verdi. Eseguito dall’orchestra filarmonica Italiana con la direzione del M° Alessandro Arigoni. Per informazioni: 0184 235263 www.onelinesymphony.it

Venerdì

27 gennaio

Al bar osteria Menestrello di via San Giuseppe 42, musica dal vivo con Fabrizio Barbera e Vanna D’Ambrosio

BORDIGHERA

www.ecodellariviera.it

Alla chiesa Anglicana alle 18 per la IV Edizione della rassegna “Fughe di Karta” si può assistere all’incontro con il Prof. Piergiorgio Odifreddi. Entarta libera

Mostre ed esposizioni.

Musica live.

Con appuntamento in piazza Biancheri, alle 9 si partecipa all’escursione organizzata dall’associazione Creste di Confine nei dintorni di Breil. Durata Escursione: 5h 30 Dislivello: 450 mt.? Spostamento con propri mezzi. Rientro in Treno da Saorge. Munirsi di pranzo al sacco, borraccia, scarponcini con buona suola, T shirt di ricambio. La quota d’iscrizione è di 8 euro. I

Convegni e conferenze.

CERVO

ARMA DI TAGGIA

Escursione guidata.

Alla chiesa Anglicana alle 15.30 “Le Donne dei Mille nel Risorgimento”, conferenza del Prof. Giovanni Zacchia

Mostre ed esposizioni.

Nell’accademia Riviera dei Fiori “G. Balbo” viene esposta la collettiva degli allievi dell’Accademia Balbo. La mostra è aperta dalle 16 alle 19

Animazione e attività ricreative.

In piazzale Raoul Zaccari con orario 10.00/12.00 14.30/19.00 pista di pattinaggio sul ghiaccio. Possibilità di noleggio pattini in loco

All’oratorio di Santa Caterina in via Alfieri 1, esposizione di Immagini Sacre. Ingresso libero dalle ore 09.00 alle ore 18.00

DIANO MARINA Mostre ed esposizioni.

Alla pictures Galery in via Gen. Ardoino 33 è visitabile l’eposizione personale di Mario Falchi. Ingresso libero info@falchipittore. com dalle ore 16.00 alle ore 19

Fiere e mostre mercato.

In via Petrarca e via Santa Caterina dalle 8 alle 13 si svolge “Farmer Market”, mercato dei prodotti agricoli settimanale

PIEVE DI TECO Mostre ed esposizioni.

All’auditorium del S.A.A.C.S. in piazza Borelli appuntamento con la mostra d’arte “Inaspettatamente a Pieve...”. Esposizione di 5 artisti pievesi “non noti”. Apertura: da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00, alla domenica dalle


Agenda Riviera dei Fiori 15.30 alle 17.30

ore 19.

SANREMO

L’Eco della Riviera

bilità di noleggio pattini in loco

Sabato

Visite guidate culturali.

Nell’ufficio del turismo “Monet a Dolceacqua”, visita guidata del Borgo Medievale. Non è necessaria la prenotazione. Costo € 5,00. Per informazioni: 0184 229507

BORDIGHERA Visite guidate naturalistiche. In piazza Borea d’Olmo è attrezzata l’area “Duemila Grandi Eventi on Ice”, pista di pattinaggio su ghiaccio. I prezzi d’ingresso: 6 euro per i bambini e 7 euro per gli adulti (compreso l’affitto dei pattini). Apertura: giorni feriali dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Nei festivi dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19 e dalle 12 alle 24. Al mattino la struttuta sarà messa a disposizione gratuitamente delle scuole.

I sentieri di Claude Monet, partendo dall’ufficio Iat di via Vittorio Emanuele 172. Una facile passeggiata guidata nei luoghi dipinti da Claude Monet. Costo € 7.00

Mostre ed esposizioni.

Celebrazione dei 130 anni dalla nascita di Antonio Rubino con la mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nella collezione di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche”. Museo Civico Palazzo Borea d’Olmo dalle ore 9 alle

Visite guidate culturali. Teatro.

Al palazzo del Parco per la stagione teatrale 2010 2011 alle 21.15 c’è il cabaret di Franco Neri

Mostre ed esposizioni.

Nell’accademia Riviera dei Fiori “G. Balbo” viene esposta la collettiva degli allievi dell’Accademia Balbo. La mostra è aperta dalle 16 alle 19

Animazione e attività ricreative.

Visita guidata alla Villa Garnier. Appuntamento alla villa alle 10.30. Costo € 5.00

PERINALDO

All’auditorium

Alle ore 16,30 presso la sala del consiglio del comune di Perinaldo il prof. R.Buonanno, terrà una conferenza dal titolo: “Il destino dell’Universo”. Ingresso libero alla conferenza.

del

appuntamento con la mostra d’arte “Inaspettatamente a Pieve...”. Esposizione di 5 artisti pievesi “non noti”. Apertura: da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00, alla domenica dalle 15.30 alle 17.30

SANREMO Attività all’aperto.

Mostre ed esposizioni.

All’oratorio di Santa Caterina in via Alfieri 1, esposizione di Immagini Sacre. Ingresso libero dalle ore 09.00 alle ore 18.00

DIANO MARINA Gen. Ardoino 33 è visitabile l’eposizione personale

Mostre ed esposizioni.

Convegni e conferenze. S.A.A.C.S. in piazza Borelli

CERVO

Mostre ed esposizioni. In piazzale Raoul Zaccari Alla pictures Galery in via con orario 10.00/12.00 14.30/19.00 pista di pattinaggio sul ghiaccio. Possi-

di Mario Falchi. Ingresso libero info@falchipittore. com dalle ore 16.00 alle ore 19

DOLCEACQUA

29 gennaio

Attività all’aperto.

53 PIEVE DI TECO

giovedì 27 gennaio 2011

Osservazioni astronomiche.

Alle ore 21 all’osservatorio: osservazione di stelle doppie, ammassi stellari, nebulosa di Orione.

In piazza Borea d’Olmo è attrezzata l’area “Duemila Grandi Eventi on Ice”, pista di pattinaggio su ghiaccio. I prezzi d’ingresso: 6 euro per i bambini e 7 euro per gli adulti (compreso l’affitto dei pattini). Apertura: giorni feriali dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Nei festivi dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19 e dalle 12 alle 24. Al mattino la struttuta sarà messa a disposizione gratuitamente delle scuole.

Musica live.

www.ecodellariviera.it


54

Agenda Riviera dei Fiori

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

Alla gelateria Living Garden ai giardini Vittorio Veneto alle 22 musica dal vivo con i Nuovi Solidi Tribute Band di Massimo Viale.

Nell’accademia Riviera dei Fiori “G. Balbo” viene esposta la collettiva degli allievi dell’Accademia Balbo. La mostra è aperta dalle 16 alle 19

Animazione e attività ricreative.

di Mario Falchi. Ingresso libero info@falchipittore. com dalle ore 16.00 alle ore 19

DOLCEACQUA

Visite guidate In piazzale Raoul Zaccari culturali. con orario 10.00/12.00 14.30/19.00 pista di pattinaggio sul ghiaccio. Possibilità di noleggio pattini in loco

Nell’ufficio del turismo “Monet a Dolceacqua”, visita guidata del Borgo Medievale. Non è necessaria la prenotazione. Costo € 5,00. Info: 0184 229507

Feste religiose.

Per le vie del paese dalle 14 si svolge la Festa di San Sebastiano. Per informazioni www.dolceacqua.it

Visite guidate culturali.

Teatro.

Al teatro dell’Opera del Casinò alle 21 va in scena “Zikaron - suoni e parole al femminile per ricordare la Shoa”. Rappresentazione teatrale con “Les Nuages Ensemble”. Ingresso gratuito www.sanremomanifestazioni.it

Mostre ed esposizioni.

Celebrazione dei 130 anni dalla nascita di Antonio Rubino con la mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nella collezione di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche”. Museo Civico Palazzo Borea d’Olmo dalle ore 9 alle ore 19.

VENTIMIGLIA

Musica.

All’ex chiesa Anglicana, in via Regina Vittoria 4, nell’ambito della stagione teatrale 2010-2011, alle 21.15 appuntamento con La Zarzuela Bologna che presenta una selezione delle opere “Rigoletto” di Verdi, “La Boheme” di Puccini. Telefono: 338 3979249

CERVO

Mostre ed esposizioni.

30 gennaio BORDIGHERA Mostre ed esposizioni. www.ecodellariviera.it

All’oratorio di Santa Caterina in via Alfieri 1, esposizione di Immagini Sacre. Ingresso libero dalle ore 09.00 alle ore 18.00

DIANO MARINA Mostre ed esposizioni.

Alla pictures Galery in via Gen. Ardoino 33 è visitabile l’eposizione personale

Mostre ed esposizioni.

All’auditorium del S.A.A.C.S. in piazza Borelli appuntamento con la mostra d’arte “Inaspettatamente a Pieve...”. Esposizione di 5 artisti pievesi “non noti”. Apertura: da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00, alla domenica dalle 15.30 alle 17.30

Visite guidate culturali.

E’ possibile visitare il Teatro Salvini, uno dei più piccoli teatri d’Italia. Teatro Salvini tutte le domeniche da ottobre a maggio 15,30-17,30

SANREMO Attività all’aperto.

In piazza Borea d’Olmo è attrezzata l’area “Duemila Grandi Eventi on Ice”, pista di pattinaggio su ghiaccio. I prezzi d’ingresso: 6 euro per i bambini e 7 euro per gli adulti (compreso l’affitto dei pattini). Apertura: giorni feriali dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Nei festivi dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19 e dalle 12 alle 24. Al mattino la struttuta sarà messa a disposizione gratuitamente delle scuole.

IMPERIA

Celebrazione dei 130 anni dalla nascita di Antonio Rubino con la mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nella collezione di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche”. Museo Civico Palazzo Borea d’Olmo dalle ore 9 alle ore 19.

Musica.

VENTIMIGLIA

In piazza Mauro come tutte le ultime domeniche del mese, per tutto il giorno si svolge il Mercatino del Biologico

Ai giardini botanici Hanbury alle 10 è stata organizzata la passeggiata “Il Giardino che vive”, visitiamo i Giardini e il suo Erbario. Non è necessaria la prenotazione. Per informazioni: 0184 229507 www.cooperativaomnia.com

PIEVE DI TECO

Mostre ed esposizioni. Fiere e mostre mercato.

Visite guidate naturalistiche.

Giovedì

Nell’ufficio del turismo “Monet a Dolceacqua”, visita guidata del Borgo Medievale. Non è necessaria la prenotazione. Costo € 5,00. Per informazioni: 0184 229507

ne va in scena lo spettacolo teatrale “Peter Pan il musical!”

In Via Bonfante 37 nell’ambito della stagione teatralmusicale de “Lo Spazio Vuoto”, alle 17 primo appuntamento della Rassegna musicale con la collaborazione di Pantà Musica. A esibirsi il “Duo d’Imperia”, composto da Giovanni Sardo al violino e Sergio Scappini alla fisarmonica. Telefono: 0183 960598 – 329 7433720 – 339 5823686

Teatro.

Alle 15.30 e alle 17.30 al teatro Cavour di via Cascio-

Moscabianca, in via Varaldo (zona biscione), concerto dell’artista Nuvibes, acid jazz, funky, soul

Lunedì

31 gennaio BORDIGHERA Mostre ed esposizioni

Nell’accademia Riviera dei Fiori “G. Balbo” viene esposta la collettiva degli allievi dell’Accademia Balbo. La mostra è aperta dalle 16 alle 19

Animazione e attività ricreative.

In piazzale Raoul Zaccari con orario 10.00/12.00 14.30/19.00 pista di pattinaggio sul ghiaccio. Possibilità di noleggio pattini in loco

CERVO Mostre ed esposizioni.

All’oratorio di Santa Caterina in via Alfieri 1, esposizione di Immagini Sacre. Ingresso libero dalle ore 09.00 alle ore 18.00

DIANO MARINA

Mostre ed esposizioni.

Alla pictures Galery in via Gen. Ardoino 33 è visitabile l’eposizione personale di Mario Falchi. Ingresso libero info@falchipittore. com dalle ore 16.00 alle ore 19

Musica live.

Alle 21.30 al Jazz club La

Teatro.

Nel’ambito della stagione del Teatro Politeama dia-


Agenda Riviera dei Fiori nese 2011 di via Cairoli 35, alle 21 va in scena “Uomo e galantuomo” di Eduardo De Filippo, con Francesco Paoloantoni info@dianese.it www. dianese.it

DOLCEACQUA

ore 19.

Martedì

1 febbraio

Visite guidate culturali.

Nell’ufficio del turismo “Monet a Dolceacqua”, visita guidata del Borgo Medievale. Non è necessaria la prenotazione. Costo € 5,00. Per informazioni: 0184 229507

BORDIGHERA

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

SANREMO Attività all’aperto.

In piazza Borea d’Olmo è attrezzata l’area “Duemila Grandi Eventi on Ice”, pista di pattinaggio su ghiaccio. I prezzi d’ingresso: 6 euro per i bambini e 7 euro per gli adulti (compreso l’affitto dei pattini). Apertura: giorni feriali dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Nei festivi dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19 e dalle 12 alle 24. Al mattino la struttuta sarà messa a disposizione gratuitamente delle scuole.

Mercoledì

2 febbraio

Attività all’aperto.

Mostre ed esposizioni.

Nell’accademia Riviera dei Fiori “G. Balbo” viene esposta la collettiva degli allievi dell’Accademia Balbo. La mostra è aperta dalle 16 alle 19

In piazzale Raoul Zaccari con orario 10.00/12.00 14.30/19.00 pista di pattinaggio sul ghiaccio. Possibilità di noleggio pattini in loco

CERVO

Mostre ed esposizioni.

Nell’accademia Riviera dei Fiori “G. Balbo” viene esposta la collettiva degli allievi dell’Accademia Balbo. La mostra è aperta dalle 16 alle 19

Mostre ed esposizioni. Appuntamenti cuturali.

Al teatro dell’opera del casinò municipale alle 16.30 nell’ambito dei Martedì letterari viene presentato il libro di Cinzia Tani “Charleston”. Introduzione a cura di Ito Ruscigni.

CERVO Mostre ed esposizioni.

Teatro.

Alle 21.15 al teatro Ariston di via Matteotti appuntamento con il nuovo show di Giorgio Panariello, “Panariello non esiste”. Telefono: 0184 506060 - 0184 597822

Mostre ed esposizioni.

Celebrazione dei 130 anni dalla nascita di Antonio Rubino con la mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nella collezione di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche”. Museo Civico Palazzo Borea d’Olmo dalle ore 9 alle

All’oratorio di Santa Caterina in via Alfieri 1, esposizione di Immagini Sacre. Ingresso libero dalle ore 09.00 alle ore 18.00

DIANO MARINA Mostre ed esposizioni.

Alla pictures Galery in via Gen. Ardoino 33 è visitabile l’eposizione personale di Mario Falchi. Ingresso libero info@falchipittore.com dalle ore 16.00 alle ore 19

IMPERIA

All’oratorio di Santa Caterina in via Alfieri 1, esposizione di Immagini Sacre. Ingresso libero dalle ore 09.00 alle ore 18.00

DIANO MARINA

Spettacoli.

Al cinema Politeama Dianese di via Cairoli 35 nell’ambito del Cineforum 2011, alle 21 proiezione del film “Oltre le Regole - The Messenger”

Fiere e mercati. Sul lungomare delle Nazioni per tutto il giorno appuntamento con la grande Fiera della Candelora

SANREMO Mostre ed esposizioni.

Celebrazione dei 130 anni dalla nascita di Antonio Rubino con la mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nella collezione di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche”. Museo Civico Palazzo Borea d’Olmo dalle ore 9 alle ore 19.

Attività all’aperto.

In piazza Borea d’Olmo è attrezzata l’area “Duemila Grandi Eventi on Ice”, pista di pattinaggio su ghiaccio. I prezzi d’ingresso: 6 euro per i bambini e 7 euro per gli adulti (compreso l’affitto dei pattini). Apertura: giorni feriali dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Nei festivi dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19 e dalle 12 alle 24. Al mattino la struttuta sarà messa a disposizione gratuitamente delle scuole.

TAGGIA

Mostre ed esposizioni.

Alla pictures Galery in via Gen. Ardoino 33 è visitabile l’eposizione personale di Mario Falchi. Ingresso libero info@falchipittore.com dalle ore 16.00 alle ore 19

S.BARTOLOMEO M.

Animazione e attività ricreative.

SANREMO

Animazione e attività ricreative.

incontri tenuti dal professor Silvio Zaghi. Può partecipare chiunque, viene solo richiesto il tesseramento al circolo.

BORDIGHERA In piazzale Raoul Zaccari con orario 10.00/12.00 14.30/19.00 pista di pattinaggio sul ghiaccio. Possibilità di noleggio pattini in loco

In piazza Borea d’Olmo è attrezzata l’area “Duemila Grandi Eventi on Ice”, pista di pattinaggio su ghiaccio. I prezzi d’ingresso: 6 euro per i bambini e 7 euro per gli adulti (compreso l’affitto dei pattini). Apertura: giorni feriali dalle 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Nei festivi dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19 e dalle 12 alle 24. Al mattino la struttuta sarà messa a disposizione gratuitamente delle scuole.

55

Fiere e mostre mercato.

Mostre ed esposizioni.

Celebrazione dei 130 anni dalla nascita di Antonio Rubino con la mostra “L’universo fantastico di Antonio Rubino nella collezione di Antonietta Rubino Cutini e nelle collezioni civiche”. Museo Civico Palazzo Borea d’Olmo dalle ore 9 alle ore 19.

Al mercato coperto dalle 8 alle 13 mercatino dei Produttori. Vendita prodotti agricoli locali

Attività culturali.

All’Arci Camalli di Oneglia alle 20.30 si tiene il primo appuntamento con il “Caffè filosofico”, una serie di

Alcuni appuntamenti potrebbero subire variazioni non prevedibili al momento della stampa

www.ecodellariviera.it


56

Agenda Costa Azzurra

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

Giovedì

27 gennaio BIOT

All’auditorium Rainieri III alle 20 concerto del tenore Juan Diego Forez, accompagnato dall’orchestra filarmonica di Monte Carlo, diretta da A. Vitiello con arie di Cimarosa, Rossini e Verdi

Mostre e esposizioni.

Al museo nazionale Fernand Léger dalle 10 alle 17 Fernand Léger presenta la mostra ‘Haut en couleur’, le sue opere in ceramica

Al museo nazionale Marc Chagall dalle 10 alle 17 è visitabile la mostra con opere di Chagall e Kupka ‘Deux visions du cantique des cantiques’

Mostre ed esposizioni.

CAGNES-SUR-MER

Alla biblioteca patrimoniale e studi Romain-Gary è visitabile la mostra “Louis Nucéra - Passions, émotions, Souvenirs”. Orari dalle 9 alle 21

Mostre e esposizioni.

Mostre ed esposizioni.

Nello spazio Solidor dalle 14 alle 17, Henri Gargat presenta esposizione di gioielli contenporanei

MONACO Mostre ed esposizioni.

Al teatro Princesse Grace nell’ambito del 35mo Festival del circo, dalle 12 alle 18 è allestita l’esposizione su Buffalo Bill. Da una collezione di Alain Frere

Al Mamac, museo di arte moderna e contemporanea in promenade des Arts, è allestita la mostra di Caroline Challan Belval “Singulièrement, elle butine” a cura di Gilbert Perlein. Orario: da martedì a venerdì ore 10-18; sabato e domenica ore 10-19. Ingresso libero

Spettacolo.

www.ecodellariviera.it

Mostre ed esposizioni.

All’ufficio del turismo è visitabile in orario di apertura la mostra di Zanni Dominique, fotogrfie e acquerelli

ROQUETTE-SUR-S. Mostre ed esposizioni.

Nella sala del comune dalle 8 alle 16 è visitabile la mostra delle pitture di Bernard Pett e le sculture di Régine de Quillacq

Venerdì

28 gennaio

Al teatro des Oiseaux alle 20.30 Elisabeth Piron presenta “Les femmes du nouveau président” di B. Ricco e P. Ballay. Entrata 15 Euro

Mostre ed esposizioni.

Alla biblioteca patrimoniale e studi Romain-Gary è visitabile la mostra “Louis Nucéra - Passions, émotions, Souvenirs”. Orari dalle 9 alle 21

Alla Maison de l’Amérique Latine dalle 15 alle 20 esposizione di pittura del poeta belga Jacques Courtens sul tema del circo

Mostre e esposizioni.

Al Grimaldi Forum Monaco dalle 12 alle 19 è visitabile la mostra “Les 100 ans de la cathédrale”

MOUANS-SARTOUX Visite guidate.

Con la prenotazione all’ufficio del turismo 330493757516, potete prenotare la visita gratuita al museo ‘Relfets d’un mode rural’ all’entrata del parco del castello. L’appuntamento è davanti all’ufficio turismo

NIZZA

Mostre ed esposizioni.

Al Mamac, museo di arte moderna e contemporanea in promenade des Arts, è allestita la mostra di Caroline Challan Belval “Singulièrement, elle butine” a cura di Gilbert Perlein. Orario: da martedì a venerdì ore 10-18; sabato e domenica ore 10-19. Ingresso libero

Teatro.

Al teatro des Oiseaux alle 21 Elisabeth Piron presenta “Les femmes du nouveau président” di B. Ricco e P. Ballay. Entrata 15 Euro

BIOT

ROQUEBILLIERE

Mostre e esposizioni.

Mostre ed esposizioni.

Al museo nazionale Fernand Léger dalle 10 alle 17 Fernand Léger presenta la mostra ‘Haut en couleur’, le sue opere in ceramica

CARROS Teatro.

Chagall dalle 10 alle 17 è visitabile la mostra con opere di Chagall e Kupka ‘Deux visions du cantique des cantiques’

Mostre ed esposizioni.

Nello spazio Solidor dalle 14 alle 17, Henri Gargat presenta esposizione di gioielli contenporanei

Alla Maison de l’Amérique Latine dalle 15 alle 20 esposizione di pittura del poeta belga Jacques Courtens sul tema del circo

Musica.

Nello spazio Fontvieille si svolge il 35mo Festival internazionale del circo di Monte Carlo

Mostre e esposizioni.

Mostre ed esposizioni.

Al Grimaldi Forum Monaco dalle 12 alle 19 è visitabile la mostra “Les 100 ans de la cathédrale”

Spettacolo.

All’ufficio del turismo è visitabile in orario di apertura la mostra di Zanni Dominique, fotogrfie e acquerelli

ROQUETTE-SUR-S.

CAGNES-SUR-MER

Nello spazio Fontvieille si svolge il 35mo Festival internazionale del circo di Monte Carlo

Mostre e esposizioni.

Al teatro Princesse Grace nell’ambito del 35mo Festival del circo, dalle 12 alle 18 è allestita l’esposizione su Buffalo Bill. Da una collezione di Alain Frere

Visite guidate.

Con la prenotazione all’ufficio del turismo 330493757516, potete prenotare la visita gratuita al museo ‘Relfets d’un mode rural’ all’entrata del parco del castello. L’appuntamento è davanti all’ufficio turismo

MONACO Mostre ed esposizioni.

MOUANS-SARTOUX

NIZZA

Mostre e esposizioni.

ROQUEBILLIERE

Teatro.

Nella sala Juliette Gréco alle 20.30 Michèle Guigon presenta “La vie va où?” assolo poetico comico con intermezzi di fisarmonica

Teatro.

Allo spazio Magnan, sala Jean Vigo alle 20 la compagnia Théâtre de Lumière presenta “Mémoires d’elles”

Teatro.

Al teatro de la Cité alle 21 la compagnia L’aventure Théâtre presenta “23 décembre” di Luc Girerd

Mostre e esposizioni.

Al museo nazionale Marc

Mostre ed esposizioni. Nella sala del comune dalle 8 alle 16 è visitabile la mostra delle pitture di Bernard Pett e le sculture di Régine de Quillacq

VALBONNE-S.ANTIP Festa.

Per e vie del paese festa della Saint Blaise sul tema dei Super Eroi. Spettacolo alle 20.30.


Agenda Costa Azzurra Sabato

29 gennaio BIOT Mostre e esposizioni.

Al museo nazionale Fernand Léger dalle 10 alle 17 Fernand Léger presenta la mostra ‘Haut en couleur’, le sue opere in ceramica

CAGNES-SUR-MER Mostre e esposizioni.

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

to è davanti all’ufficio turismo

ROQUETTE-SUR-S

NIZZA

Mostre ed esposizioni.

Teatro.

Allo spazio Magnan, sala Jean Vigo alle 20 la compagnia Théâtre de Lumière presenta “Mémoires d’elles”

Teatro.

Al teatro de la Cité alle 21 la compagnia L’aventure Théâtre presenta “23 décembre” di Luc Girerd

Mostre e esposizioni.

Al museo nazionale Marc Chagall dalle 10 alle 17 è visitabile la mostra con opere di Chagall e Kupka ‘Deux visions du cantique des cantiques’

Nello spazio Solidor dalle 14 alle 17, Henri Gargat presenta esposizione di gioielli contenporanei

Nella sala del comune dalle 8 alle 16 è visitabile la mostra delle pitture di Bernard Pett e le sculture di Régine de Quillacq

VALBONNE-S.ANTIPOLIS Festa. Per e vie del paese festa della Saint Blaise sul tema dei Super Eroi. Mercatino dei prodotti locali.

30 gennaio BIOT Mostre e esposizioni. Mostre ed esposizioni.

Alla biblioteca patrimoniale e studi Romain-Gary è visitabile la mostra “Louis Nucéra - Passions, émotions, Souvenirs”. Orari dalle 9 alle 21

Mostre ed esposizioni.

All’auditorium Rainier III dalle 10 alle 18 si svolge a mostra internazionale felina

Spettacolo.

Nello spazio Fontvieille si svolge il 35mo Festival internazionale del circo di Monte Carlo

Mostre e esposizioni.

Al Grimaldi Forum Monaco dalle 12 alle 19 è visitabile la mostra “Les 100 ans de la cathédrale”

CAGNES-SUR-MER

ROQUEBILLIERE Mostre ed esposizioni.

All’ufficio del turismo è visitabile in orario di apertura la mostra di Zanni Dominique, fotogrfie e acquerelli

Spettacolo.

Nello spazio Fontvieille si svolge il 35mo Festival internazionale del circo di Monte Carlo

Mostre e esposizioni.

Al Grimaldi Forum Monaco dalle 12 alle 19 è visitabile la mostra “Les 100 ans de la cathédrale”

ROQUETTE-SUR-S. Mostre ed esposizioni. Nella sala del comune dalle 8 alle 16 è visitabile la mostra delle pitture di Bernard Pett e le sculture di Régine de Quillacq

VALBONNE-S.ANTIP

MOUANS-SARTOUX Attività creative.

Nella sala Léo Lagrange alle 16 tombola di beneficenza a cura e a favore di Terre d’azur

Visite guidate.

Con la prenotazione all’ufficio del turismo 330493757516, potete prenotare la visita gratuita al museo ‘Relfets d’un mode rural’ all’entrata del parco del castello. L’appuntamento è davanti all’ufficio turismo

Festa.

Per e vie del paese festa della Saint Blaise sul tema dei Super Eroi. Mercatino dei prodotti locali. Nel pomeriggio corso carnevalesco

Teatro.

Allo spazio Magnan, sala Jean Vigo alle 15 la compagnia Théâtre de Lumière presenta “Mémoires d’elles”

Teatro.

Al teatro de la Cité alle 15 la compagnia L’aventure théâtre presenta “23 décembre” di Luc Girerd

Teatro.

Visite guidate.

All’ufficio del turismo è visitabile in orario di apertura la mostra di Zanni Dominique, fotogrfie e acquerelli

NIZZA

Al Mamac, museo di arte moderna e contemporanea in promenade des Arts, è allestita la mostra di Caroline Challan Belval “Singulièrement, elle butine” a cura di Gilbert Perlein. Orario: da martedì a venerdì ore 1018; sabato e domenica ore 10-19. Ingresso libero

MOUANS-SARTOUX Con la prenotazione all’ufficio del turismo 330493757516, potete prenotare la visita gratuita al museo ‘Relfets d’un mode rural’ all’entrata del parco del castello. L’appuntamen-

Al museo nazionale Fernand Léger dalle 10 alle 17 Fernand Léger presenta la mostra ‘Haut en couleur’, le sue opere in ceramica

Mostre ed esposizioni.

Al teatro des Oiseaux alle 21 Elisabeth Piron presenta “Les femmes du nouveau président” di B. Ricco e P. Ballay. Entrata 15 Euro

Mostre ed esposizioni.

Teatro.

Alla Mediateca alle 21 serata di teatro comico con Gilles Dyrek “Venise sous la neige”. A cura della compagnia Chance du Débutant

Challan Belval “Singulièrement, elle butine” a cura di Gilbert Perlein. Orario: da martedì a venerdì ore 1018; sabato e domenica ore 10-19. Ingresso libero

ROQUEBILLIERE

SAINT-J.-C.-FERRAT

Domenica

MONACO

mostra internazionale felina

57

Mostre e esposizioni.

Nello spazio Solidor dalle 14 alle 17, Henri Gargat presenta esposizione di gioielli contenporanei

MONACO Mostre ed esposizioni.

All’auditorium Rainier III dalle 10 alle 18 si svolge a

Mostre e esposizioni.

Al museo nazionale Marc Chagall dalle 10 alle 17 è visitabile la mostra con opere di Chagall e Kupka ‘Deux visions du cantique des cantiques’

Mostre ed esposizioni.

Al Mamac, museo di arte moderna e contemporanea in promenade des Arts, è allestita la mostra di Caroline

Lunedì

31 gennaio BIOT Mostre e esposizioni.

Al museo nazionale Fernand Léger dalle 10 alle 17 Fernand Léger presenta la mostra ‘Haut en couleur’, le sue opere in ceramica

MONACO Mostre e esposizioni. www.ecodellariviera.it


58

Agenda Costa Azzurra

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

Al Grimaldi Forum Monaco dalle 12 alle 19 è visitabile la mostra “Les 100 ans de la cathédrale”

Nella sala del comune dalle 8 alle 16 è visitabile la mostra delle pitture di Bernard Pett e le sculture di Régine de quillacq

MOUANS-SARTOUX Visite guidate.

Con la prenotazione all’ufficio del turismo 330493757516, potete prenotare la visita gratuita al museo ‘Relfets d’un mode rural’ all’entrata del parco del castello. L’appuntamento è davanti all’ufficio turismo

NIZZA

Martedì

1 febbraio

Mostre ed esposizioni.

Al Mamac, museo di arte moderna e contemporanea in promenade des Arts, è allestita la mostra di Caroline Challan Belval “Singulièrement, elle butine” a cura di Gilbert Perlein. Orario: da martedì a venerdì ore 1018; sabato e domenica ore 10-19. Ingresso libero

ROQUETTE-SUR-S.

Al museo nazionale Fernand Léger dalle 10 alle 17 Fernand Léger presenta la mostra ‘Haut en couleur’, le sue opere in ceramica

CAGNES-SUR-MER Mostre e esposizioni.

Nello spazio Solidor dalle 14 alle 17, Henri Gargat presenta esposizione di gioielli contenporanei

CARROS Teatro.

Nella sala Juliette Gréco alle 15 Patrick Chamblas presenta lo spettacolo per giovane pubblico “Né dans un piano”

MONACO Mostre ed esposizioni.

Alla Maison dell’America Latina dalle 15 alle 20 è visitabile la mostra di pittura a olio della scuola di Cuzco

MONACO Al municipio dalle 8 alle 16 è allestita l’esposizione fotografica di Sylvie Lefaure,

Mostre e esposizioni.

ROQUEBILLIERE Mostre ed esposizioni.

NIZZA

www.ecodellariviera.it

Al Mamac, museo di arte moderna e contemporanea in promenade des Arts, è allestita la mostra di Caroline Challan Belval “Singulièrement, elle butine” a cura di Gilbert Perlein. Orario: da martedì a venerdì ore 1018; sabato e domenica ore 10-19. Ingresso libero

ROQUEBILLIERE

All’ufficio del turismo è visitabile in orario di apertura la mostra di Zanni Dominique, fotogrfie e acquerelli Al Grimaldi Forum Monaco dalle 12 alle 19 è visitabile la mostra “Les 100 ans de la cathédrale”

Mostre ed esposizioni.

Mostre ed esposizioni.

Al municipio dalle 8 alle 16 è allestita l’esposizione fotografica di Sylvie Lefaure,

Mostre ed esposizioni.

Mostre e esposizioni.

ROQUETTE-SUR-S.

Alla biblioteca patrimoniale e studi Romain-Gary è visitabile la mostra “Louis Nucéra - Passions, émotions, Souvenirs”. Orari dalle 9 alle 21

Mostre ed esposizioni.

ROQUEBILLIERE

All’ufficio del turismo è visitabile in orario di apertura la mostra di Zanni Dominique, fotogrfie e acquerelli

Mostre ed esposizioni.

ROQUETTE-SUR-S.

Mostre ed esposizioni.

Al museo nazionale Marc Chagall dalle 10 alle 17 è visitabile la mostra con opere di Chagall e Kupka ‘Deux visions du cantique des cantiques’

Al museo nazionale Marc Chagall dalle 10 alle 17 è visitabile la mostra con opere di Chagall e Kupka ‘Deux visions du cantique des cantiques’

Mostre ed esposizioni.

Alla biblioteca patrimoniale e studi Romain-Gary è visitabile la mostra “Louis Nucéra - Passions, émotions, Souvenirs”. Orari dalle 9 alle 21

Mostre ed esposizioni.

Mercoledì

2 febbraio

Alla Maison dell’America Latina dalle 15 alle 20 è visitabile la mostra di pittura a olio della scuola di Cuzco

Mostre e esposizioni.

Al Grimaldi Forum Monaco dalle 12 alle 19 è visitabile la mostra “Les 100 ans de la cathédrale”

BIOT

NIZZA

Mostre e esposizioni.

Mostre e esposizioni.

Mostre ed esposizioni.

All’ufficio del turismo è visitabile in orario di apertura la mostra di Zanni Dominique, fotogrfie e acquerelli


Oroscopo

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

L’oroscopo di Dal 27 Gennaio al 2 Febbraio

Osvy

Ariete

Bilancia

Toro

Scorpione

Wow,ma che meraviglia... finalmente Giove ha iniziato il suo transito nel vostro segno...e tutto un mondo di situazioni felici e inaspettate si aprirà davanti a voi... anche qualche sorpresa!!! Affidatevi a Giove che tutto può!!! Arcano della settimana: La Torre... tutto improvvisamente!!!

Amici carissimi... siete ancora in quel “famoso” periodo di transizione... dalla vostra, momentaneamente, avete un ottimo Mercurio in transito nel segno del Capricorno che aiuta a sopportare questo “momento”... datevi alla lettura per il momento! Arcano della settimana: La Temperanza... pazientate!!!

Gemelli

Finalmente il Sole ha iniziato il suo percorso nel segno dell’Acquario e risplende, mentre Marte era già lì da un po’ e ha donato energia... e Giove?!? Fuori... via... andato!!! Non vi offuscherà più la mente ed il cuore!!! Arcano della settimana: La Ruota della Fortuna... ora gira anche per voi... un abbraccio!!!

59

Nervosi? Poco disponibili verso il prossimo? Sofferenti? Me ne rendo conto.. Giove ha iniziato il suo percorso nel segno dell’Ariete... cercate di non farvi disturbare troppo!!! Pochi mesi e tutto si dissolverà!!! E’ una promessa Astrologica!!! Arcano della settimana: Il Mondo... organizzate un viaggio... magari per Giugno!! Cari amici... siate meno negativi con voi stessi, prima di ogni altra cosa!!! Non è un bel periodo ne per voi ne per altri!!! Altalenate momenti di stallo ad attimi di puro nervosismo!!! Dovete tenere duro, approfittate della vostra tenacia... e che diamine!!! Arcano della settimana: Il Giudizio... vi sostiene!!!

Sagittario

Venere sta finendo il suo percorso nel vostro segno, ma ciò non deve assolutamente preoccuparvi, avete uno splendido Giove in transito nel segno dell’Ariete, che vi sostiene in ogni campo, almeno fino al 4 Giugno!!! Datevi da fare finché si può!!! Arcano della settimana: L’Imperatore... esagerate... esagerati!!!

Cancro

Capricorno

Leone

Acquario

Ruggenti amici,anche per voi il periodo non è al massimo, Il Sole e Marte sono opposti al vostro segno, e disturbano,ma dalla vostra avete il magico Giove in transito nel segno dell’Ariete... quattro mesi per far ciò che più vi aggrada!!! Arcano della settimana: Il Mondo... che vi dicevo... datevi da fare!!!

Wow, è il vostro compleanno!!! Sono sicura che vi sentite al meglio!!! Le stelle vi consigliano di recuperare una situazione sentimentale, che avete lasciato in sospeso sul finire dell’Estate... è giunto il tempo per quel sentimento!! Arcano della settimana: Gli Amanti... mi sembra un chiaro messaggio, amate!!!

Vergine

Pesci

Cari fratelli Zodiacali,scusate se insisto e ribadisco... non è tempo per noi... e poi,questo Mercurio in transito nel segno del Capricorno,opprime e disturba... è questione di poco ed anche lui si sposterà in altri lidi...non vedo l’ora... passo e chiudo!Arcano della settimana: L’Imperatore... beato chi si sente così... un bacione!!!

Cari amici, caricatevi dell’energia che può donarvi Mercurio, ora in posizione ottimale!!! Tutto intorno, purtroppo nervosismo e rallentamenti di ogni genere!!! Tenete duro non demordete!! Presto il magico “disegno”si svelerà, ma solo per voi!!! Besos! Arcano della settimana: L’Eremita... ora, riflettete!!!

Amici invernali... eccomi a voi... Mercurio ha ormai finito il suo percorso nel vostro segno, ma ciò non deve allarmarvi! Per preservarvi dal nervosismo di Giove, affidatevi al vostro buon vicino Acquario, che con il transito del Sole e Marte, vi aiuterà tantissimo!!! Arcano della settimana: L’Imperatore... impera!!!

Non decidete, non azzardate, non esagerate non... ecc... è il periodo del “non”!! Godete delle piccole cose di ogni giorno, senza togliere nulla a nulla, lasciate che tutto venga a voi spontaneamente e se ciò non succede, non fatevi troppe domande... abbiate fiducia in voi!!!Arcano della settimana: Il Papa...siate fiduciosi!!!

www.ecodellariviera.it


60

Annunci

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

A.A.A.ANNUNCI GRATUITI Dei lettori dell’Eco IMMOBILI Affitto IMPERIA affittasi piccolo ma prestigioso ufficio con balcone su piazza Dante, terzo piano con ascensore. Tel. 335-375721. Imperia centrale vi-

sta mare affittasi alloggio con due camere, salone, cucina, sevizi e giardinoi. Tel. 393-5743597

Valcona Soprana

(comune di Mendatica) rustico finemente ristrutturato ed ammobiliato, si affitta per brevi o lunghi periodi tutto l’anno o vendesi. Rivolgersi al 328-7896315

Affitto

Moltedo (Imperia) a 7 km dal mare, mansarda di 40 mq completamente arredata con 20 mq di terrazza. Triesposta. Autobus sotto casa. Facilità parcheggio. Canone Euro 400 al mese (spese incluse). Rino tel. 338-3311842.

appartamento bilocale cino al mare, 10 Euro al vuoto. Tel. 331-1120208 giorno a posto letto, mesi aprile, maggio, giugno, Vernante affittasi settembre e ottobre. Tel. mensile vacanze Nata- 079280630. le, dicembre-febbraio, giugno-luglio, trilocale Affittasi locale ad grande, arredato nuovo, uso commerciale in via centrale, comodo servizi: XX Settembre n. 18 bus navetta Limone sotto a Sanremo. Telefonacasa. Tel. 333-3324888. re 0184-576112 oppure 338-3251262 Magazzino affittasi in zona semicentrale Affittasi Privato afa Imperia, ampio par- fitta a Monesi semestre o cheggio con servizi. Tele- annualmente, alloggi amfono 328-6865607 mobiliati con caminetto su Provinciale con canDiano Marina tina, posto auto er splenaffittasi a referenziati, dido giardino. Tel.392bilocale uso turistico, di- 6975511. sponibile da settembre: mese, stagione, anno; Affitto terreno per decome nuovo, 30 mt dal posito. Telefono Imperia mare vicino isola pedona- 338-6026355. le, arredato ogni confort. Imperia Tel. 0183-880665 e/o Affittasi Oneglia locale categoria 333-7271459 C3, mq 70 con parchegImperia affittasi gio privato e servizi. Temonolocale vacanze arre- lefono 328-6865607 dato, lavatrice, tv, adatto pensionati per tranquillità, come appoggio per escursionisti, bikers, motociclisti, amanti mare. Parcheggio privato. Ore pasti 339-8684153.

Imperia Porto Mau-

IMMOBILI & ATTIVITÀ Vendo

rizio appartamento vuoto con giardino, tre camere, cucina abitabile, servi- Bar caffetteria vendo a zi, ripostiglio, termoau- Imperia in zona di forte tonomo. Telefono 338- passaggio e scuole, orario PENSIONATI refe- 7288591 corto. Tel. 366 3717931 renziati cercano a Imperia Porto Maurizio mo- Imperia Oneglia af- Imperia vendesi bar nolocxale arredato anche fittasi negozio nuovo per in centro commerciale escluso mesi giugno lu- attività commerciale. Tel. sulla Statale 28 con ottiglio agosto. Info tel. 348- 338-7288591 mo transito automobili8103762 e ottimo giro d’affaSanremo affittasi via stico ri. Tel. 366-2084313 Cerco alloggio vuoto Martiri della Libertà locain Sanremo: soggiorno le adatto ogni uso, 2 vetri- Caramagna vendoppio, camera 5x4, cu- ne, mq 50 + 50 mq piano desi n. 2 garage con encina abitabile, bagno con superiore finestrato. Te- trata coperta in via Anna vasca. Affittasi o compra- lefonare ore ufficio 0184 Frank. Telefono 0183si. Tel fax 02-5453590, 507610. 280018 340-7151511 Castelsardo (Sar- Bar Edicola venAffitto Sanremo via degna) affittasi apparta- desi in via Galileo GaliZ.Massa privato affitta mento in residence vi- lei. Ben avviato, ottimo

www.ecodellariviera.it

affare. Sanremo tel. 339- Bordighera vendo 2623853 magazzino mq 31, zona due serrande, Pompeiana terre- tranquilla, no vendo mq 1300 con con wc, acqua e luce. acqua e 25 alberi di ulivo Possibile cambio d’uso. su strada provinciale. Te- Tel. 338-5955893.

lefono 0184-41136 oppu- Vendesi licenza rire 338-7724291 storante zona Prino. Lostorico - Ottimo afSalone Parruc- cale fare. Telefonare al 348 chiera per signo- -3336789. ra vendo, zona mercato Sanremo, ristrutturato a Vendesi Sanremo nuovo, fitto modico, vero Zona San Bartolomeo affare. Telefono 0184- grande terreno di 20.000 510689 - 339 6563398. mq. con due case da ristrutturare. Tel. 0184 Prenotasi villa, 660828. chiavi in mano + garage località Caramagna. Vendo rustico vicino Giardino 1000 metri, ad Ormea località Prepossibile inserimento pi- ve. Da riordinare. Euro scina. Su strada unico li- 25.000,00. Telefono Imvello, comoda scuole ed peria 338-6026355. ogni servizio, non isolata. Opportunità unica. Tel. Vendo n. 2 negozi via Cascione a Imperia, vero 392-6975511 Franco. affare. 50 metri dal mare Edicola vendesi in – possibilità di cambio Imperia centro. Trat- d’uso. Telefono Imperia tativa riservata. Tel. 338-6026355. 0183-240719 cell. 348Vendo cemento arma2544344. to, zona Collette con pozPontedassio ven- zo e muri nuovi. Ottimo do apparamento a 1 km affare. Tel. 338-6026355. dal paese di mq 100 composta da salone, cucina a Pontedassio venvista, 2 camere, 2 bagni, do cemento armato tamstufa, posto auto, arre- ponato e intonacato di mq dato con mobili di mar- 160 abitativi su due piani ca. Ottimo affare. Euro con vista mare, ulteriore 280.000 trattabili. Tel. ampliamento sia come mono che bifamiliare, più 380-5057168 mq 1000 di terreno. TeleTerreno vendesi fono 334-8541510. via Galileo Galilei (lato ponente) soleggiato, mq Riva Ligure ven800. Telefonare ore uffi- desi ampio bilocale piano terra, riscaldamento aucio 0184 507610.


Annunci

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

tonomo con giardino mq sessantenni valuta serie 150 a Euro 270.000. Te- proposte per mansioni di lefono 338-7879320 custode e piccoli lavori in case di Liguria di Ponente o Costa Azzurra. Telefonare al 320.6946715

LAVORO Offro

Traslochi

e Sgomberi di case, box, cantine anche gratis, movimento e montaggio mobili e arredi, preventivi gratuiti trasporti Italia ed estero festivi compresi. Telefonare 388-6149631 3395313899.

Sgombero

solai, appartamenti, vecchie stalle, cascine, locali commerciali Attività non a fine di lucro. Tel. 349-5525805.

Eseguo

lavori di potatura alberi, abbattimento piante pericolose presso abitazioni, pulizia e manutenzione giardini. Preventivi gratuiti. Tel. 348-7902395

LAVORO Cerco

Massima serietà e re- colata 1999, km 52.000, sponsabilità. Telefonare doppio allarme, gommaal 329 3366606 ta nuova, tenuta sempre garage, full optional. Ragazza cerca la- in Telefonare 347-4119354 voro come badante, baby oppure 347-8002785 sitter, pulizie in genere, Signora referenziata, immediata disponibiliitaliana, anni 49, offresi tà. Ventimiglia Telefono come collaboratrice fami- 340-7101107. liare fino alle ore 15, zona Monaco-Montecarlo. Te- Signora offresi per qualsiasi tipo di lavoro: lefonare 347-1682212. colf, badante e piccoOffresi per lavori do- li lavori. Telefono 389mestici, stiro, giardino, 5554267 Vespa 50Special dog sitter, Sanremo o Arma di Taggia. Tel. 377- Falegname con vendesi, completamente lunga esperienza disposto restaurata, richiesta Euro 2115263. altri lavori anche dome- 1700. tel 340-8720515. Signora referenziata stico o badante. Telefono offresi pulizie uffici, ne- 338 5926617 Smart vendesi semigozi o abitazioni Sanrenuova, usata solo 10 mesi. mo e dintorni. Telefonare Pensionato offresi Tefonare 338-7288591 0184-503531 sera oppure per lavoro in agenzia immobiliare o altro ufficio, Fiat Panda anno 333-2795998 oppure qualsiasi lavoro. 1992 in ottime condizioRagazzo 38enne vo- Anche accompagnamen- ni vendesi. Tel. 0184lenteroso cerca lavoro nel to disabile-anziano. Tele- 287568 settore pulizie o distribu- fono 338-7548668 Ciao motorino del zione volantini. Riva LiElettrotecnico 1989 in buono stato vengure telefonare allo 0184pensionato abilitato alla desi. Tel. 338-7724291 486574 firma L.46/90 esamineOffresi per picco- rebbe proposte da giova- Vendesi Subaru Forli lavori di muratura ed ni elettricisti non abilitati rester 4WD con impianto elettrici, prezzi modici. (consulenza). Tel. 389- a gas, anno 2001. Richiesta Euro 5.000. Imperia Telefonare ore serali al 1994415 tel. 338-7767172. 333-6390088.

Cameriere/Elettricista cerca qualsiasi lavoro purché serio. Chiamare 0184-590212 oppure RAGAZZA 35enne 348-1419419 Sanremo motomunita con espePersona seria penrienze di baby sitter, basionato disponibile per dante anziani, cameriera, aiuto anziani per afre specommessa, cerca lavoro sa + giornale. Sanremo serio a Sanremo e zone Telefono 348-5107751 limitrofe. Sanremo tel. 347-0915630 Signora referenziata offresi come cuoca o RAGAZZA 23 anni cer- aiuto cuoca anche zona ca lavoro come cameriera Francia, disponibile sino ai piani, dog sitter, baby alle ore 15. Telefono 347 sitter, cassiera, tuttofare, 1682212 addetta alle pulizie, mansioni varie, immediata Persona seria con disponibilità. Tel. 347- lunga esperienza in lavori edili e non solo offre3804138 si per qualsiasi lavoro di Signora referenziata manitenzione abitazioautomunita, cerca lavo- ni. Imperia telefonare al ro come domestica, baby 339-8694789 sitter, assistenza anziani, pratica bar alimentari. 56enne ottima conoscenza italiano cerca Tel. 349-8879231 lavoro come assistenCoppia di pensionati za anziani o baby sitter.

Acquisto

61

Pierre, Goldoni, Bertolini con fresa o aratro anche non recente ma funzionante. Tel. 349-5525805

Vendesi Jeep Union 1963, colore militare, richiesta Euro 3.800. Telefono 338 6026355 Vendo Smart colore arancio, tutta revisonate, vero affare. Euro 4.000,00 non trattabili. Tel. 338 6026355 Vendo

Daiatsu vero affare. Euro 4.500,00. Tel. Imperia 338 6026355.

Vendo Porsche 9964S

come nuovo. No perditempo. Tel. 338 6026355.

Vendo n. 2 escavatori 15 q.li più uno da 35 q.li in blocco. Euro 23.000,00. Tel. 338 6026355. Vendo

Opel Astra turbo diesel bianca km 49.000. Euro 2.350,00. Tel. Imperia 338 6026355.

Vendo Golf tdi Serie V, ottimo affare. Tel. Imperia 338 6026355. Vendo

Renault Clio autocarro in ottime condizioni, vero affare a Euro 2.000. Tel. Imperia 338 6026355.

Piaggio Vespa, Lambretta, vecchie Ape con faro su parafango, moto Guzzi anche solo ricambi, motori, libretti di circolaVendo Fiat 500 tutta zione, vecchie targhe, pagarifatta. Vero affare. Tel. Kawasaki Versys mento immediato e contan- Imperia 338 6026355. 650 agosto 2008, km te. Tel. 347-2354101. 12500, tagliando ufficiale Volkswagen appena fatto, sempre ga- Cerco rage, molti optional, ven- furgoncino, bus, pulmino, desi Euro 3.900 non trat- T1/T2, pick up, vetrato, panel anni 50-60-70.Tel. tabili. Tel.335-5698479 347-2354101. Alfa Romeo gtv ts vendesi colore violetto Cerco Trattore ruote Due orologi antichi metallizzato, immatri- basse Carraro, Valpadana, da riparare, uno in bronzo vendo al miglior offerente. Tel. 3282475561

AUTO & MOTO Vendo & Cerco

VARIE Vendo & Cerco

MOTO GUZZI Zigolo anno 1961, cambio 4 marce, colore rosso con carta di circolazione e foglio complementare. Telefonare dopo le ore 20 al 347-9433249 Viaggiare

In Due è più conveniente è pia-

www.ecodellariviera.it


62

Annunci

L’Eco della Riviera

giovedì 27 gennaio 2011

orogeria, preziosi con vecevole. Cerco persone tri antisfondamento, vensimpatiche e socievoli di desi. Tel. 333-9590677 qualsiasi età che amano Carnielviaggiare-crociere. Tele- Ciclette li elettronica vendo a fono 3282475561 Euro 100. Telefono 338Cartucce Toner 4286281 compatibili con stampante Canon Pixma Ip3000, Tavolo e 4 sedie in colori nero, giallo, ma- noce massiccio in Santo genta, blu a 3 Euro cadau- Stefano al Mare. Telefonare 02-67071538 oppure na. Tel. 340-7452602 333-5611783. Impianti Voce Montarbo 350 A, fbt di varie Tastiera professiopotenza passivi e attivi, nale Roland 2000 Euro tastiera professionale Ro- praticamente nuova. Venland, vendo a metà prez- do o affitto impianti voce per orchestra e piano bar. zo. Tel. 348-8530305. Tel. 0183-61220 348Scarponi da sci 8530305 marca Head n. 43 mod. worldcup e sci Wolki V4 Insegna luminosa completi racchette, buo- elettrica scritte scorrevoli no stato, prezzo Euro150. lunga 2 metri e alta 30 cm, da interno per negozio. Telefono 340-2291774 Telefono 338-7724291 Vetrina per negozio a rientrare con portone Sala stile Liberty centrale, tutta in mogano, 1920 Vendesi in Impecm 140 per lato. Adatta ria, composta di: buffet,

www.ecodellariviera.it

prezzo ragionevole di struttura in plastica montabile velocemente ad incastri per pomodori e rampicanti e, con lo stesso sistema, palizzate per recinti. Tel. 345-3001548

Montascale

controbuffet, tavolo, tavolo da gioco, 6 sedie. Euro 2500 trattabili. Tel. 0183/654023

Pelliccia di visone selvaggio come nuova vendesi. Tel. 0184-291907 Vendesi

pelliccia, causa inutilizzo, castoro marrone scuro, taglia 46, indossata solo una volta. Affarone. Tel. 3895554267

elettronico rettilineo vendo, lunghezza metri 5, ideale per anziani o persone con difficoltà motorie. Articolo in buone condizioni corredato di poltroncina e consolle elettronica di controllo. Sanremo tel. Stoffa in diverse pez- 338-1618237. ze e tante altri metri di BALLONI di fieno stoffa tinta unita o fanta- ecologico n. 100 vendesi sia a prezzo conveniente. e cedesi terreno in asserTel. 339-5719400 vimento zona Mondovì.

Acquisto

Pietre di Luserna, beole, pietre da balconem modiglioni, vecchie pietre da mulino, passi carrari, vasche, lavandini. Tel. 347-2354101.

Brevetto

Tel. 338-1309966

ARMADIO

6 ante, 4 con specchio e comò con 4 cassetti colore marrone scuro in buono stato vendo a Euro 90. San Lovendo a renzo al Mare tel. 3331275733



Eco della Riviera Magazine n.02