Issuu on Google+

Argentina e Cile


ARGENTINA

Dimensioni immense, inimmaginabili per un europeo. Estesa fra il Tropico del Capricorno e l’Antartide, terra di straordinari, suggestivi paesaggi, commoventi nella loro intatta bellezza, magnifici monumenti naturali di grandiosa, vibrante intensità. Una popolazione affabile ed ospitale, un cocktail di etnie differenti ed esuberanti con una decisa preponderanza italiana, una colonna sonora che con il tango ha conquistato i cuori del mondo intero, una gastronomia incentrata sulla carne più gustosa del mondo. Un viaggio nel cuore della bellezza della natura e dell’uomo, pieno di calore, passione e fascino.

PER QUALI “VIAGGIATORI” Per chi è alla ricerca di mete non inflazionate dal turismo di massa, desidera affrontare un viaggio con connotazione eminentemente naturalistica, e non considera un difetto l’assenza di testimonianze storico/archeologiche; Per chi ha messo in programma un viaggio di almeno 15/20 gg.: non ha senso recarsi in Argentina per meno di due settimane.

IL FAI DA TE Possibile, ma poco conveniente. Posto che le enormi distanze consigliano il ricorso al volato interno e non il Rent a Car, acquistare in loco i pernottamenti e le singole escursioni significa esporsi ad autentici “salassi”: meglio acquistare in Italia un pacchetto completo, magari basato su hotels economici e su escursioni in comune con guide multilingue.

TUTTO ORGANIZZATO Konrad Travel è in grado di fornire pacchetti di viaggio e singole escursioni: • in comune con altri passeggeri di differenti nazionalità (SIT BASIS) ed accompagnati da guide multilingue (cioè di idioma inglese/spagnolo) oppure da guide di lingua italiana, ove disponibili; • in privato, accompagnati da guide di lingua italiana. Va detto che i secondi costano molto più dei primi; d’altro canto le difficoltà di lingua, trattandosi di un viaggio con valenza paesaggistica e naturalistica, possono essere superate portando con sè un buon libro-guida del Paese.

COSA VEDERE L’errore da evitare è quello di voler visitare l’intero paese - quasi un continente - in un’unica opportunità. Da non dimenticare il fatto che il nord è visitabile da aprile ad ottobre, mentre il sud del Paese, specialmente la Terra del Fuoco e la regione di Lago Argentino, può essere goduto solo da ottobre a metà aprile. Qui di seguito segnaliamo i siti “imperdibili”, e per ciascuno di essi il numero di notti che consideriamo ottimali e le visite/escursioni che raccomandiamo:

DA NON PERDERE • Le

mille luci e colori della splendida capitale Buenos Aires, la “encantadora” Parigi del Sudamerica, dalle incantate atmosfere retrò e dalla sfavillante vita diurna e notturna straripante di negozi, teatri classici e moderni, musei, monumenti, parchi, quartieri storici, bellezze naturali. • Le vicine pampas, immense pianure regno dei gauchos e delle loro mandrie sterminate. • Lo straordinario spettacolo naturale delle Cascate di Iguazù, 275 salti di dirompente forza e suggestione posizionati tra 3 stati - Argentina, Brasile e Paraguay - con l’imponente centrale idroelettrica di Itaipù e le vicine missioni gesuitiche di San Ignacio in Paraguay. • Il misterioso e poco conosciuto Nord Ovest, con le province di Salta, Tucuman, Jujuy, Catamarca, tra aridi deserti e gole ripide, importanti testimonianze dell’era coloniale e misteriosi menhir preistorici. • Le decantate meraviglie mozzafiato della Patagonia da Bariloche al Lago Argentino: lo spettacolo struggente del Perito Moreno e gli imponenti ghiacciai Upsala ed Onelli; la Peninsula Valdes e la pinguineira di Punta Tombo, un luogo dell’anima dove la natura diventa letteratura. • L’aspra bellezza della Terra del Fuoco, la “fin del mundo” americana con la città più meridionale del mondo, Ushuaia, ed il parco nazionale Tierra del Fuego: regione di indimenticabili paesaggi e di emozioni ispirate dalla regione antartica, anche punto di partenza per le crociere patagoniche attraverso l’Argentina ed il Cile, ed antartiche verso il Polo Sud.

BUENOS AIRES capitale ricca di parchi, monumenti, musei, teatri, negozi e boutiques fra i piu’ eleganti del mondo: 4 NOTTI VISITA CITTÀ mezza giornata o intera giornata; DELTA DEL PARANA’ cd. “TIGRE” mezza giornata; FIESTA GAUCHA in tipica estancia intera giornata; RISERVA ECOLOGICA COSTANERA SUR mezza giornata; LA PLATA E “CIUDAD DE LOS NINOS” intera giornata. CASCATE DELL’IGUAZU’ 275 salti circondati da una rigogliosa vegetazione tropicale: 2 o 3 NOTTI VISITA DELLE CASCATE sia dal lato argentino che da quello brasiliano intera giornata; CENTRALE IDROELETTRICA DI ITAIPU’ mezza giornata ; ROVINE MISSIONE GESUITICA SAN IGNACIO intera giornata NORD OVEST visitabile al meglio nel periodo da aprile ad ottobre: terra di gole e montagne, di valli fertili e terreni aridi, di paesini bianchi circondati da rilievi variopinti, di grandi cactus a perdita d’occhio, di rovine precolombiane e misteriosi menhires: 6/7 NOTTI

PATAGONIA autentica meraviglia della Natura, visitabile al meglio da ottobre a metà aprile: - BARILOCHE = 3 NOTTI - ISLA VICTORIA E BOSQUE DE ARRAYANES intera giornata; CERRO CATEDRAL mezza giornata; CERRO TRONADOR intera giornata; SAN MARTIN DE LOS ANDES intera giornata - LAGO ARGENTINO = 3 NOTTI - GHIACCIAIO PERITO MORENO intera giornata ; GHIACCIAI UPSALA ED ONELLI CON NAVIGAZIONE SUL LAGO ARGENTINO intera giornata - PENINSULA VALDES E ZONE LIMITROFE = 3 NOTTI - PENINSULA VALDES intera giornata; PINGUINEIRA PUNTA TOMBO mezza giornata oppure intera giornata TERRA DEL FUOCO L’estremità più selvaggia del continente americano, la “fin del mundo” anch’essa visitabile al meglio da ottobre a metà aprile: 3 NOTTI PARCO NAZIONALE TERRA DEL FUOCO mezza giornata; NAVIGAZIONE IN CATAMARANO SUL CANAL DE BEAGLE intera giornata oppure mezza giornata; LAGHI FAGNANO ED ESCONDIDO mezza giornata; CITY TOUR USHUAIA E MUSEO DELLA “FIN DEL MUNDO” mezza giornata


ARGENTINA DESCUBRE ARGENTINA 2004

Incanti e magie del Cono Sud d’America PROGRAMMA DI VIAGGIO: 1° giorno ROMA / BUENOS AIRES Partenza da Fiumicino per Buenos Aires con volo Aerolineas. Pasti e pernottamento a bordo. 2° giorno BUENOS AIRES Arrivo all’aeroporto intercontinentale di Ezeiza, incontro con i ns. Rappresentanti subito oltre il varco doganale e trasferimento in hotel BISONTE PALACE o similare. Resto della mattinata a disposizione per relax e visite individuali. Nel pomeriggio visita guidata della capitale argentina, forse la più “europea” fra le metropoli sudamericane e sicuramente la più affascinante e coinvolgente, con visita al mitico Teatro Colon, tempio dell’arte musicale del Sud America. A seguire rientro in hotel. In serata possibilità di cena e tango show facoltativi in un tipico locale tanguero, indimenticabile show imperniato sulle immortali melodie del tango, per una esperienza tutt’altro che scontata e turistica nel cuore della tradizione e della cultura argentina. Successivo rientro in hotel. 3° giorno BUENOS AIRES/USHUAIA Breakfast in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo interno diretto a Ushuaia. Arrivo, incontro con i ns. Rappresentanti e trasferimento in hotel KAUYEKEN o similare. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento. 4° giorno USHIAIA, TERRA DEL FUOCO Breakfast in hotel. Mattinata dedicata alla esplorazione del Canale di Beagle: imbarco sul catamarano per la navigazione nel Canale di Beagle, una crociera fotografica indimenticabile con soste alle Isole dei leoni marini e dei cormorani. Successivo rientro al molo di Ushuaia. Nel pomeriggio, visita del celebre “Parco Nazionale della Terra del Fuoco”, scenario incontaminato in cui primeggiano foreste millenarie di “lengas” e laghi in cui si specchiano i picchi innevati circostanti. Successivo rientro ad Ushuaia e pernottamento in hotel. 5° giorno USHUAIA Breakfast in hotel. Mattinata dedicata alla escursione del Lago Escondido, area naturale di straordinaria bellezza da raggiungere attraverso la mitica autopista n° 1, la Panamericana. Pranzo in hotel. Resto della giornata dedicata alla visita guidata della città più australe del pianeta, con il Museo Fin del Mundo e l’antico carcere e a cui si deve la fondazione della città. Pernottamento in hotel. 6° giorno USHUAIA/EL CALAFATE Breakfast in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per El Calafate con volo Aerolineas. All’arrivo, sistemazione presso l’hotel MICHELANGELO o similare. Pernottamento. 7° giorno EL CALAFATE/PERITO MORENO/EL CALAFATE Breakfast in hotel. Escursione dell’intera giornata al Ghiacciaio Perito Moreno, autentica meraviglia del mondo, dichiarato dall’Unesco “Intangibile Patrimonio dell’Umanità” per la sua straordinaria unicità di maestoso ghiacciaio di 27 km di lunghezza, più di 90 metri di altezza, con un fronte di più di 2 km… praticamente al livello del mare. Pranzo in ristorante durante l’escursione. Nel pomeriggio rientro in hotel. Pernottamento. 8° giorno EL CALAFATE/LAGO ARGENTINO/EL CALAFATE Breakfast in hotel. Trasferimento a Puerto Bandera per l’escursione dell’intera giornata ai ghiacciai Uppsala ed Onelli, che saranno raggiunti navigando sul Lago Argentino fra icebergs e spezzoni di ghiaccio dai mille colori iridescenti. Pranzo in ristorante durante l’escursione presso una tipica estancia, la Cristina. Rientro a bordo del catamarano per una esperienza di viaggio assolutamente unica ed indelebile. Rientro in hotel. Pernottamento. 9° giorno EL CALAFATE/TRELEW/PUERTO MADRYN Breakfast in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza del volo Aerolineas per Trelew. Arrivo e trasferimento a Puerto Madryn, punto di partenza per la scoperta dellla Penisola Valdes. Sistemazione in hotel FANTILLI o similare. Resto della giornata a disposizione. Pernottamento in hotel.

10° giorno PUERTO MADRYN / PENINSULA VALDES / PUERTO MADRYN Breakfast in hotel. Escursione guidata dell’intera giornata alla scoperta delle bellezze naturalistiche della Penisola Valdes, dove sarà possibile ammirare e fotografare a distanza ravvicinata uccelli, leoni ed elefanti marini. Pranzo in ristorante a Trelew. Tempo permettendo ci sarà altresì la possibilità di un’uscita in barca per toccare con mano le Balene Franche del Sur, che in questa stagione confluiscono in zona per accoppiarsi e partorire (escursione facoltativa da acquistare in loco) 11° giorno PUERTO MADRYN / PUNTA TOMBO / PUERTO MADRYN / BUENOS AIRES Breakfast in hotel. Mattinata a disposizione, che consigliamo di dedicare all’escursione guidata della celebre “pinguineira” di Punta Tombo, dove si potranno ammirare a distanza ravvicinata migliaia e migliaia di pinguini di Magellano (escursione facoltativa). A seguire trasferimento all’aeroporto di Trelew e partenza per Buenos Aires con volo Aerolineas. Arrivo, incontro con i ns. Rappresentanti e trasferimento in hotel BISONTE PALACE o similare. Pernottamento in hotel. 12° giorno BUENOS AIRES Breakfast in hotel. Giornata dedicata all’escursione dell’intera giornata ad una tipica “estancia de campo” argentino, a circa 120 km dalla capitale, dove sarà possibile toccare con mano la straordinaria perizia dei Gauchos nel governare il bestiame. Possibilità di degustare un pranzo a base dell’ottima carne locale, cucinata alla griglia e servita in allegria tra canti e balli. Nel pomeriggio rientro in Capitale e pernottamento. Consigliamo la cena in ristorante nella zona di Puerto Madero, con gli antichi “docks” dell’area portuale trasformati in ampia ed elegante area commerciale. Pernottamento. 13° giorno BUENOS AIRES/ROMA Breakfast in hotel. Giornata a disposizione per attività individuali: consigliamo l’approfondimento della visita di Buenos Aires, con la Plaza de Mayo, La Casa Rosada, il palazzo del governo, la Cattedrale Metropolitana, il Cabildo; il tipico mercatino di San Telmo, quartiere tradizionale di origine coloniale, e la Boca, storico quartiere di immigrati dalle case colorate, culla delle immortali melodie del tango, “el pensamento triste que baila”, non solo ballo, ma sentimento nazionale degli argentini. Nel tardo pomeriggio appuntamento per il trasferimento in aeroporto internazionale e la partenza del volo Aerolineas diretto a Roma. Pasti e pernottamento a bordo. 14° giorno ROMA Arrivo a Roma nel pomeriggio. Possibile proseguimento alla destinazione finale con voli interni. Fine dei servizi. Itinerari a partenze fisse o libere - richiedete le nuove date di partenza LE QUOTE COMPRENDONO: Voli di linea Aerolineas Argentinas in classe economica e tasse aeroportuali corrispondenti, ove includibili nel biglietto internazionale • Voli interni Aerolineas Argentinas di itinerario in classe economica • Trasferimenti da/per aeroporto come da programma. Sistemazioni alberghiere in camere standard negli hotels indicati o in altri assolutamente equivalenti per comfort e categoria • Escursioni in programma con assistenza di personale e guide locali di lingua italiana • Assistenza di un accompagnatore locale per tutta la durata del viaggio • Mance d’uso e facchinaggio negli aeroporti e negli hotels. Biglietti di ingresso a visite guidate, parchi e musei in itinerario • Polizza di Assicurazione Viaggio Navale Assicurazioni (copertura bagaglio + assistenza sanitaria) • Documentazione di viaggio Konrad Travel. LE QUOTE NON COMPRENDONO: Tasse di uso aeroportuale in Argentina (da pagarsi in loco al momento del checkin)•Bevande ai pasti inclusi in programma • Pasti e bevande non comprese in programma • Escursioni facoltative non comprese in programma • Mance ed extra di carattere personale, e quanto non espressamente descritto in dettaglio o non ricompreso nella voce “I Prezzi comprendono”


ESTENSIONE IGUAZU su richiesta: 13° giorno BUENOS AIRES/IGUAZU Breakfast in hotel. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo diretto a Puerto Iguazu. Arrivo, incontro con i rappresentanti e trasferimento in hotel ESTURION 4*. Resto della giornata a disposizione per relax e per godere del clima subtropicale dello stato di Misiones. Pernottamento in hotel. 14° giorno IGUAZU Breakfast in hotel. Trasferimento al Parco Nazionale delle Cascate di Iguazu per la visita approfondita della parte argentina delle Cascate: uno stupefacente spettacolo naturale di 270 salti d’acqua impetuosa. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro in hotel e pernottamento. 15° giorno IGUAZU/BUENOS AIRES/ROMA Breakfast in hotel. Trasferimento per l’attraversamento della frontiera con il Brasile, e la visita del lato brasiliano delle Cascate, dove sarà possibile visionare gli straordinari salti d’acqua del Rio Paraguay dall’alto. Pranzo in ristorante al termine della visita. Successivo rientro in Argentina e trasferimento in aeroporto per la partenza del volo Aerolineas per Buenos Aires. Arrivo ad Aeroparque, incontro con i Ns. rappresentanti e trasferimento all’aeroporto internazionale Ezeiza per la partenza del volo di rientro in Italia.

MAGICO NOA

Il Camino Inka nel nord-ovest dell’Argentina 1° giorno - Venerdi - ITALIA / BUENOS AIRES Partenza dall’Italia per Buenos Aires con volo Aerolineas. Pasti e pernottamento a bordo. 2° giorno - Sabato - BUENOS AIRES Arrivo all’aeroporto intercontinentale di Ezeiza, incontro con i Ns. rappresentanti e trasferimento in hotel NH Florida. Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio visita guidata della capitale argentina, forse la più “europea” fra le metropoli sudamericane e sicuramente la più affascinante e coinvolgente, con visita al mitico Teatro Colon, tempio dell’arte musicale del Sud America. A seguire rientro in hotel. In serata possibilità di prenotare la cena e tango show in un tipico locale tanguero, indimenticabile show imperniato sulle immortali melodie del tango, per una esperienza tutt’altro che scontata e turistica nel cuore della tradizione e della cultura argentina. Pernottamento in hotel. 3° giorno - Domenica - BUENOS AIRES/SALTA Prima colazione in hotel. Trasferimento all'aeroporto Aeroparque e partenza del volo interno per Salta. Nel pomeriggio, visita guidata di mezza giornata per la scoperta di Salta, la più bella città del Nord Ovest, scrigno d’arte ed architettura coloniale dell’Argentina. La visita toccherà i monumenti e chiese più importati della città: la Cattedrale, il Cabildo, la chiesa di San Francisco, il villaggio di San Lorenzo e il locale mercato di artigianato, con i prodotti tipici del Chaco salteno. Compreso anche il tram fino alla cima del Cerro San Bernardo con il suo storico convento. Successivo rientro in hotel, per il transfer previsto in un locale tipico (La Vieja Estación o Los Gauchos de Güemes) per la cena e lo show di folklore locale. Successivo rientro in hotel e pernottamento. 4° giorno - Lunedì - SALTA-CAFAYATE Prima colazione in hotel. Partenza per Cafayate (180 Km). Arrivo alla Posta de las Cabras (100 Km da Salta), per una piacevole sosta per uno snack. Proseguimento per Cafayate, con opportune soste per ammirare e fotografare gli straordinari paesaggi circostanti: la Garganta del Diablo, l’Anfiteatro, l’Obelisco, El Fraile etc: la scoperta di un ecosistema di grande fascino e bellezza, come le straordinarie gole del Rio Las Conchas, fino alla visita di alcune tipiche cantine per la produzione del vino locale, che si sta imponendo all’attenzione mondiale per la sua qualità. Arrivo a Cafayate e sistemazione nella località de La Escondida, nell’azienda vinicola Etchart, a 3 km da Cafayate. Cena e pernottamento in hotel. 5° giorno - Martedi - CAFAYATE-QUILMES-CAFAYATE Prima colazione in hotel. Partenza dell’escursione alla scoperta delle rovine Quilmes, nella provincia di Tucuman a 45 km da Cafayate. Successivo proseguimento per la visita del

Museo Archeologico "Pachamama” ad Amaicha del Valle, le cui sale espositive contengono importanti reperti archeologici, geologici e storici, tra cui le rilevanti figure esposte nell’area all’aperto; il Grande Sciamano, il "Pachamama", il Serpente a Due Teste etc. L’itinerario continua nella provincia di Salta, con sistemazione nell’azienda vinicola Etchart: possibilità di visita facoltativa dell’azienda. Cena in ristorante El Rancho di Cafayate. Pernottamento. 6° giorno - Mercoledi - CAFAYATE-QUBRADA DE LAS FLECHAS-SALTA Prima colazione in hotel. Partenza per Salta (via Cachi, 270 Km), passando nella Quebrada de las Flechas. Sosta per la visita del museo archoelogico di Cachi (Museo Pio Pablo Díaz) e della chiesa storica, e tempo a disposizione per fotografare l’imponente paesaggio circostante. Pranzo previsto nell’Automóvil Club Argentino di Cachi. Riprendendo il tragitto in direzione di Salta, si percorrerà il Parco Nazionale Los Cardones, in cui è frequente il passaggio di varie specie selvatiche, fino al passo Cuesta del Obispo a 3.348 mt sopra il livello del mare, con la celebre Piedra del Molino. Tutto il tragitto da Cafayate a Cachi è una strada sterrata, così come il passaggio finale da Tin Tin fino al raggiungimento dell’autostrada per Salta. Arrivo a Salta e sistemazione in hotel. Pernottamento. 7° giorno - Giovedi - SALTA- PURMAMARCA Prima colazione in hotel. Partenza per Purmamarca: si percorrerà la strada panoramica della provincia di Jujuy, attraverso straordinari paesaggi andini dai cangianti colori, con interessanti tappe per la visita del caratteristico villaggio montano di Purmamarca, con la sua Montagna dai Sette Colori. Sistemazione in hotel El Manantial del Silencio. Nel pomeriggio, trasferimento in direzione della Salina Grande, per la visione dell’immensa distesa naturale di sale. Proseguimento in direzione del passo Cuesta de Lipán, il cui punto estremo raggiunge i 4.170 mt sopra il livello del mare: sosta per ammirare e fotografare l’indimenticabile paesaggio sottostante, e per fare acquisti di prodotti di artigianato locale interamente fatti di sale. Rientro a Purmamarca, sistemazione in hotel e pernottamento. 8° giorno - Venerdi - PURMAMARCA-QUEBRADA DE HUAMAHUACA-SALTA Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Pucará de Tilcara (22 Km).Visita guidata del sito, antica fortezza incaica. con proseguimento per la visita del Museo di Tilcara “Dr.Eduardo Casanova”, ed il villaggio di Tilcara, celebre per il suo museo archeologico e la fortezza incaica di Pucarà. Visita guidata della cittadina di Huamahuaca, presidio spagnolo della Conquista fondato nel XVI secolo, a quasi 3000 mt sopra il livello del mare. Arrivo in tempo per ricevere la benedizione di San Francisco Solano. Succesivo rientro a Purmamarca, coin possibilità di camminata facoltativa ne Los Colorados (3 Km – un’ora di tragitto). Successivo rientro a Salta (180 Km). Sistemazione in hotel. Pernottamento. 9° giorno - Sabato - SALTA-TREN A LAS NUBES-SALTA Di primo mattino, trasferimento previsto alla stazione ferroviaria per il tragitto di sola andata a bordo del leggendario Tren a las Nubes fino a San Antonio de los Cobres ( 4.200 mt sopra il livello del mare). Uno straordinario tragitto ferroviario attraverso gli incredibili paesaggi andini fino ai confini con il Cile: risalente al 1921 con partenza da San Antonio de Los Cobres, l’itinerario si snoda su 219 KM di binari, con una durata di circa 6 ore in andata, che snodandosi attraverso 21 tunnel, 31 ponti, 13 viadotti, tra cui “La Polvorilla” a 4182 metri di altezza, rappresenta non solo una delle opere d’ingegneria più sfavillanti del paese, ma anche una delle attrattive più affascinanti dell’intera Argentina. Arrivo a San Antonio de los Cobres, rientro a Salta a bordo di minibus con sosta prevista a Santa Rosa de Tastil per la visita del locale museo. Successiva sosta prevista ad Alfarcito, per gustare un buon mate con dolci locali. Arrivo a Salta alle 20.00 circa. Sistemazione in hotel e pernottamento. 10° giorno - Domenica - SALTA-BUENOS AIRES Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza del volo di rientro a Buenos Aires. Arrivo e trasferimento in hotel NH Florida. Resto della giornata a disposizione per attività individuali e relax. Pernottamento. 11° giorno - Lunedì - BUENOS AIRES/ITALIA Breakfast in hotel. Giornata a disposizione per visite ed attività individuali. Consigliamo l’escursione dedicata alla scoperta di una tipica estancia de campo argentina, dove sarà possibile toccare con mano la straordinaria perizia dei Gauchos nel governare il bestiame. Possibilità di degustare un pranzo a base dell’ottima carne locale, cucinata alla griglia e servita in allegria tra canti e balli. Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza del volo Aerolineas di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo. 12° giorno - Martedì - ITALIA Arrivo a destinazione finale. Fine dei servizi.


CILE

Una stretta fascia di terra estesa da nord a sud per oltre 4.000 chilometri e larga in media appena 180: una varietà di paesaggi e di climi praticamente introvabile in ogni altra parte del pianeta. Cantato dai versi di Pablo Neruda e descritto dalle più belle pagine di innumerevoli scrittori, il Cile è davvero l’ultima frontiera del viaggiatore, e rappresenta la meta ideale per un viaggio unico di passione smisurata per la natura più autentica ed inviolata. Facilmente esplorabile ora grazie ai nostri innovativi itinerari con partenze garantite a date fisse e servizio di guide multilingue (italiano compreso) che conducono il viaggiatore alla scoperta del meglio del Cile: dalla storia, cultura ed architettura della capitale Santiago, agli straordinari paesaggi del nord desertico, fatti di luce, archeologia e silenzi. Dalla meravigliosa regione dei laghi, tra boschi vergini, fiumi e vulcani primordiali, fino al fascino senza tempo della Patagonia cilena, con i suoi fiordi, i millenari ghiacciai, le vette innevate delle Ande e gli straordinari parchi naturali.

PER QUALI VIAGGIATORI • Per

chi è alla ricerca di mete non inflazionate dal turismo di massa, desidera affrontare un viaggio con connotazione eminentemente naturalistica, e non considera un difetto l’assenza di testimonianze storico/archeologiche; • Per chi ha a disposizione un budget elevato e ha messo in programma un viaggio di almeno 15/20 gg.: non ha senso recarsi in Cile per meno di due settimane, e d’altro canto una permanenza di 15/20 gg. esige un budget non inferiore a 3.000,00.

IL FAI DA TE Sicuramente possibile con auto a noleggio nella regione centrale, e con volato interno + auto a noleggio nel nord del Paese. Diverso il discorso nella zona meridionale (regione dei Laghi e Patagonia cilena) dove da un lato le condizioni climatiche e di viabilità, e dall’altro il ridotto numero di strutture alberghiere disponibili, consigliano senz’altro l’acquisto in Italia di un pacchetto organizzato. Agli irriducibili del “Fai da Te” raccomandiamo di prenotare almeno i singoli pernottamenti: diversamente in alta stagione ed in molte zone rischierebbero di dormire all’addiaccio. Sicuramente sconsigliabile il “Fai da Te” sull’isola di Pasqua.

TUTTO ORGANIZZATO I servizi cd. “SIT BASIS” - cioè effettuati in comune con altri passeggeri di differenti nazionalità ed accompagnati da guide di idioma inglese e spagnolo sono disponibili a Santiago e nel comprensorio di Puerto Montt/Puerto Varas. Siamo in grado di predisporre anche servizi PRIVATI, accompagnati da guide di idioma inglese/spagnolo oppure, (in quasi tutte le località), da guide di lingua italiana.

COME RAGGIUNGERE IL CILE Diverse Compagnie europee e nord/sudamericane collegano l’Italia al Cile, ma non esistono voli diretti ed occorre sempre cambiare aeromobile durante lo scalo o gli scali previsti.

COSA VEDERE Premesso che la regione centrale e quella settentrionale sono visitabili tutto l’anno, mentre la regione dei laghi e la Patagonia cilena possono essere godute solo da ottobre ad aprile, ecco l’indicazione dei siti “imperdibili”, del numero di notti consigliato per ciascuno di essi, e delle escursioni che raccomandiamo:

DA NON PERDERE La ricchezza coloniale e le forti influenze europee di Santiago del Cile, moderna capitale che offre monumenti, svaghi, vita notturna. I suoi splendidi dintorni tra colline dedite alla viticultura, ampie vallate e baie; l’antico porto di Valparaiso, crocevia del passato cileno, e il sapore sub-tropicale di Viña del Mar, per le vacanze di cileni e argentini. Il Nord, da Arica ad Antofagasta: cieli nitidi, valli fertili, imponenti vulcani, grandi tesori archeologici, enormi miniere a cielo aperto tuttora visitabili, geysers e deserti dalla fisionomia lunare, da assaporare in libertà ed approfonditamente. Puerto Montt e Puerto Varas, ovvero la Regione dei Laghi, con vulcani innevati che si riflettono in laghi e fiumi di un magico verde-blu, maestosi boschi autoctoni, pittoreschi villaggi. Gli straordinari paesaggi della Patagonia Cilena, nei comprensori di Punta Arenas e Puerto Natales, con i loro imponenti ghiacciai e vulcani ed una costa frastagliata da profondi fiordi e canali: territorio di crociere e visite indimenticabili. Il mistero irrisolto dell’Isola di Pasqua, isolata nel mezzo dell’Oceano Pacifico, ed i suoi enigmatici Mohai, giganteschi monoliti eretti dalla popolazione autoctona, misteriosamente scomparsa.

SANTIAGO DEL CILE Capitale che, oltre ad un clima invidiabile e a pregevoli edifici storici coloniali, offre infinite opportunità di shopping con i prezzi piu’ bassi del cono sud d’America: soggiorno consigliato 4 notti VISITA DELLA CITTÀ mezza giornata; VIÑA DEL MAR e VALPARAISO intera giornata; ISLA NEGRA e CASA-MUSEO “PABLO NERUDA” intera giornata; FIESTA GAUCHA NELLA HACIENDA COLONIALE “LOS LINGUES” intera giornata; CANYON DEL RIO MAIPO ED AZIENDA VINICOLA “CONCHA Y TORO” mezza giornata. ISOLA DI PASQUA sperduta nell’oceano Pacifico ed avvolta nel mistero a motivo degli innumerevoli graffiti rupestri e dei giganteschi “Moai” che giacciono al suolo o si ergono alteri nel cielo blu cupo. Soggiorno consigliato: pacchetto di 4gg.-3notti IL NORD - da ARICA ad ANTOFAGASTA cieli nitidi, valli fertili, imponenti vulcani, grandi tesori archeologici, enormi miniere a cielo aperto visitabili, geysers e deserti dalla fisionomia lunare soggiorno consigliato di 3/6 notti LA REGIONE DEI LAGHI = comprensorio di PUERTO MONTT e PUERTO VARAS: vulcani innevati che si riflettono in laghi e fiumi di un magico verde-blu, maestosi boschi autoctoni, pittoreschi villaggi soggiorno consigliato di 5/6 notti VILLAGGIO TEDESCO DI FRUTILLAR mezza giornata; CASCATE DI PETROHUÈ intera giornata; ISOLA DI CHILOE’ intera giornata; LAGO e TERME DI PUYEHUE intera giornata. PATAGONIA CILENA : comprensorio di Punta Arenas e Puerto Natales imponenti ghiacciai e vulcani, una costa frastagliata da profondi fiordi e canali soggiorno consigliato di 3/4 notti


CILE CHILE TOTAL

Il nord desertico, i Laghi e la Patagonia cilena Partenze garantite a date fisse 13 gg/11 nts minimo 2 pax

PROGRAMMA DI VIAGGIO: 1° giorno ITALIA/SANTIAGO DE CHILE Partenza dagli aeroporti italiani per il Cile con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo. 2° giorno SANTIAGO DE CHILE Arrivo in aeroporto, accoglienza dei passeggeri e trasferimento in hotel EUROTEL. Nel pomeriggio, visita guidata della città di Santiago: una piacevole passeggiata nel cuore del centro storico cittadino visitando la Cattedrale, la strada pedonale de la Ahumada, il Palacio de Gobierno noto come “la Moneda”. Durante il tragitto, si percorreranno alcune delle “avenidas” principali della parte antica della città, attraversando il quartiere bohemien di Bellavista per salire al Cerro San Cristobal, per una indimenticabile vista panoramica su tutta la città e la Cordillera delle Ande. Proseguimento per la scoperta della parte moderna della capitale cilena, con i quartieri residenziali e i loro splendidi palazzi, centri commerciali e finanziari. Per finire, visita del pueblo artigiano Los Graneros del Alba, opportunità per apprezzare il lavoro degli artigiani locali e fare ottimi acquisti. Successivo rientro in hotel, cena e pernottamento. 3° giorno G SANTIAGO-CALAMA-SAN PEDRO DE ATACAMA Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo interno per Calama. Arrivo a Calama e trasferimento verso la cittadina di San Pedro de Atacama attraverso la Cordillera de Domeyko y de la Sal. Sistemazione in hotel LA CASA DE DON TOMAS. Nel pomeriggio, visita alla Valle della Luna per ammirare lo straordinario tramonto nel Deserto de Atacama. Rientro a San Pedro e cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel. 4° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA-SALAR DE ATACAMA-TOCONAO-SAN PEDRO Prima colazione in hotel. Partenza per la visita del Museo Archeologico del Padre La Peige, con importanti reperti della cultura atacameña. Proseguimento con visita della fortezza indigena del Quitor, pueblo tuttora abitato da famiglie Atacameñas dedite all’agricoltura, e delle rovine di Tulor risalenti a più di 3000 anni fa. Nel pomeriggio, visita del pueblo di Toconao, importante centro per la lavorazione artigianale della roccia vulcanica detta Liparita. Proseguimento per una camminata attraverso la Valle de Jeri, fino alla Laguna de Chaxa, nel cuore del Salar de Atacama, habitat naturale per i fenicotteri rosa. Rientro a San Pedro e cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel. 5° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA-GEISER DEL TATIO-PURITAMA-SAN PEDRO Partenza dall’hotel intorno alle 4 del mattino per raggiungere i Geysers del Tatio e Puritana. Raggiunti i Geysers, sosta per la prima colazione e per osservare gli alti geysers ed i loro imponenti getti nella luce dell’alba. Proseguimento per la visita delle terme di Puritana, con possibilità di provare l’esperienza delle acque termali a più di 30 gradi. Rientro a San Pedro de Atacama, con le spettacolari viste dei Vulcani Tocorpuri e Sairecahur. Resto della giornata a disposizione a San Pedro per relax, camminate nel centro storico e una visita libera del mercato d’artigianato locale. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel. 6° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA-CALAMA-PUERTO MONTT-PUERTO VARAS Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Calama per la partenza del volo interno in direzione di Puerto Montt, via Santiago. Arrivo a Puerto Montt, e trasferimento guidato all’hotel COLONOS DEL SUR di Puerto Varas. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento. 7° giorno PUERTO VARAS-PUERTO MONTT-FRUTILLAR-PUERTO VARAS Prima colazione in hotel. Visita della città di Puerto Varas, attraverso le sue stradine e avenidas abbellite da splendidi rosai, fino al Cerro Philippi per godere della splendida vista panoramica della città, del Lago Llanquihue e del Vulcano Osorno. Proseguimento per Puerto Montt e visita guidata della città, e della Caleta de Angelmò. Rientrando a Puerto Varas percorreremo la strada panoramica con sosta per la visita della località di Frutillar, della sua chiesa e del Museo dei Coloni Tedeschi, primi colonizzatori dell’area. Rientro a Puerto Varas, cena e pernottamento in hotel. 8° giorno PUERTO VARAS-PETROHUE-PUERTO VARAS Prima colazione in hotel. Escursione dell’intera giornata dedicata alla splendida regione andina: percorrendo la riviera sud del Lago Llanquihue ed ammirando gli straordinari paesaggi dei vulcani Osorno e Calbuco, si raggiungono Los Saltos del Rio Petrohuè: in una area di boschi vergini, potremo ammirare le rapide di questo rigoglioso fiume, godendo di un paesaggio semplicemente indimenticabile. Pranzo previsto durante l’escursione.

Proseguimento verso Petrohuè sul Lago Todos los Santos, porto di imbarco per il celeberrimo Cruce de los Lagos, che unisce la cittadina cilena di Puerto Varas con San Carlos de Bariloche nel lato Argentino. Successivo rientro in hotel. Pernottamento. 9° giorno PUERTO VARAS-PUNTA ARENAS-PUERTO NATALES Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Puerto Montt per la partenza del volo interno diretto a Punta Arenas. Arrivo, incontro con i ns. rappresentanti e trasferimento alla stazione dei pullman, per la partenza del pullman pubblico regolare con destinazione Puerto Natales. Arrivo, accoglienza alla stazione dei bus e trasferimento all’hotel CISNE CUELLO NEGRO. Cena in hotel e pernottamento. 10° giorno PUERTO NATALES-TORRES DEL PAINE-PUERTO NATALES Prima colazione in hotel. Partenza per l’escursione dell’intera giornata al Parco Nazionale Torres del Paine. Prima tappa prevista, l’imponente Cueva del Milodon, per proseguire attraverso immense aree di steppa e tundra patagonica, piene di abbondante fauna e mucche al pascolo, fino a raggiungere il Parco di Torres del Paine, visitando il Salto Grande del Rio Paine, ammirando i grandi branchi di guanacos che abitano il parco, fino all’imponente massiccio delle Torri, vero simbolo delle Ande Patagoniche. Pranzo previsto durante l’escursione. Proseguendo il cammino attraverso la costa del Lago Pehoè, si raggiunge il Lago e Ghiacciaio Grey, altra indimenticabile meta naturalistica. Nel pomeriggio rientro a Puerto Natales. Cena e pernottamento in hotel. 11° giorno PUERTO NATALES-GHIACCIAI BALMACEDA E SERRANO-PUERTO NATALES Prima colazione in hotel. Partenza per l’escursione dell’intera giornata alla scoperta dei maestosi ghiacciai cileni: si salpa da Puerto Natales la mattina presto e, dopo 3 ore di tranquilla ed affascinante navigazione attraverso il fiordo di Ultima Esperanza si raggiunge il millenario Ghiacciaio Balmaceda, ammirando grandi colonie di cormorani e orsi marini. Alla fine dei fiordo è previsto l’attracco per permettere lo sbarco, un percorso di circa 1000 metri attraverso il meraviglioso bosco nativo fino ai piedi del Ghiacciaio Serrano, e una sosta di oltre 2 ore per ammirare un maestoso spettacolo della natura più incontaminata. Nel pomeriggio rientro a Puerto Natales. Cena e pernottamento in hotel. 12° giorno PUERTO NATALES-PUNTA ARENAS-SANTIAGO Prima colazione in hotel. Trasferimento alla stazione dei pullman, per la partenza del pullman pubblico regolare con destinazione la città di Punta Arenas. Arrivo a Punta Arenas e trasferimento all’aeroporto locale per la partenza del volo interno diretto a Santiago. Arrivo e trasferimento guidato in hotel EUROTEL. Cena in hotel e pernottamento. 13° giorno SANTIAGO-ITALIA Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Santiago e partenza del volo per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo. 14° giorno ITALIA Arrivo in Italia. Fine dei servizi Itinerari a partenze fisse o libere - richiedete le nuove date di partenza LE QUOTE COMPRENDONO Voli di linea in classe economica e tasse aeroportuali ove includibili nel biglietto • Trasferimenti ed escursioni effettuati con assistenza di personale e guide multilingue parlanti italiano • Sistemazioni alberghiere in camere standard negli hotels indicati o in altri assolutamente equivalenti per comfort e categoria, con prima colazione giornaliera • Itinerario come da descrizione con trattamento di mezza pensione, tranne per la parte Patagonia (10°/11° gg.) dove è previsto il trattamento di pensione completa • Biglietti di ingresso alle attrazioni: il tutto come da descrizione dettagliata • Polizza di Assicurazione Viaggio Navale Assicurazioni comprensiva di copertura bagaglio + rimborso spese mediche ed assistenza alla persona in corso di viaggio • Documentazione di viaggio KONRAD TRAVEL LE QUOTE NON COMPRENDONO Tasse di uso aeroportuale in Cile (da pagarsi in loco al momento del check-in) • Bevande ai pasti inclusi in programma • Pasti e bevande non comprese in programma • Escursioni facoltative non comprese in programma • Mance ed extra di carattere personale, e quanto non espressamente descritto in dettaglio o non ricompreso nella voce “I Prezzi comprendono”


IL DESERTO ED IL NORD DEL CILE 12 giorni – 10 notti - Itinerario a partenze fisse garantite 1° giorno ITALIA/SANTIAGO DE CHILE Partenza dagli aeroporti italiani per il Cile con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo. 2° giorno SANTIAGO DE CHILE Arrivo in aeroporto, accoglienza dei passeggeri e trasferimento in hotel Eurotel. Nel pomeriggio, visita guidata della città di Santiago: una piacevole passeggiata nel cuore del centro storico cittadino visitando la Cattedrale, la strada pedonale de la Ahumada, il Palacio de Gobierno noto come “la Moneda”. Durante il tragitto, si percorreranno alcune delle “avenidas” principali della parte antica della città, attraversando il quartiere bohemien di Bellavista per salire al Cerro San Cristobal, per una indimenticabile vista panoramica su tutta la città e la Cordillera delle Ande. Proseguimento per la scoperta della parte moderna della capitale cilena, con i quartieri residenziali e i loro splendidi palazzi, centri commerciali e finanziari. Per finire, visita del pueblo artigiano Los Graneros del Alba, opportunità per apprezzare il lavoro degli artigiani locali e fare ottimi acquisti. Successivo rientro in hotel, cena e pernottamento. 3° giorno SANTIAGO Prima colazione in hotel. Partenza in direzione sud percorrendo circa 40 km fino a raggiungere la Valle de Río Maipo, famosa per la sua eccellente produzione di vini locali. Prevista la visita dell’azienda vinicola Concha y Toro fondata nel 1883, ad oggi la maggiore esportatrice di vini cileni nel mondo. Tour guidato dell’azienda, dei vigneti (alcuni dei quali piantati originariamente dal suo fondatore, Don Melchor de Concha y Toro) per finire con le sue cantine e la degustazione dei vari vini. Successivo rientro a Santiago. Resto del pomeriggio a disposizione per visite ed attività individuali. Cena e pernottamento in hotel Eurotel. 4° giorno SANTIAGO – ARICA – PUTRE Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza del volo interno per Arica. Arrivo e trasferimento in città per l’inizio della visita guidata della “città dell’eterna primvera” celebre per il suo clima temperato. Nel pomeriggio visita delle famose spiagge locali, Playa Chinchorro e la Lisera ed il pittoresco molo di pescatori habitat di pellicani e orsi marini. Proseguimento per la visita panoramica di Arica dal suo storico Morro: il centro storico della città offre gioielli d’arte e architettura come la Cattedrale San Marcos e la Casa de la Cultura. Per finire, un breve passaggio nella zona degli artigiani. Al termine della visita, inizio del tragitto in direzione di Putre, a 145 km. da Arica, raggiungendo i 3.500 metri s.l.m. Durante il tragitto si potranno ammirare geoglifi nella Valle di Lluta e i caratteristici Colcas Incas o Silos di prodotti agricoli. Soste previste nella località di Rosario per ammirare petroglifi, cactus candelabros nella Quebrada de Cardones e per una breve camminata nel Pukara de Copaquilla, per ammirare e fotografare lo straordinario paesaggio. Cena e pernottamento in Hostería Las Vicuñas. 5° giorno PUTRE - ARICA Prima colazione in hotel. Partenza per il Parque Nacional Lauca, grande area protetta che preserva la flora e fauna silvestre tipica di questo ecosistema: vigogne, lama, alpacas ed altri mammiferi pascolano in libertà nelle sue vallate, mentre nelle lagune potremo ammirare fenicotteri, taguas e una ricchissima varietà di uccelli andini, tra cui anche i condor. Sosta a Parinacota, dichiarata Monumento Nazionale, per la visita della sua chiesa in stile barocco “mestizo”. Proseguimento per il Lago Chungara, per una splendida passeggiata nel comprensorio ed il picnic sulle rive del lago. Successiva visita e possibilità di un bagno nelle terme di Jurasi. Nel pomeriggio, rientro ad Arica. Cena e pernottamento in Hotel El Paso. 06° giorno ARICA - IQUIQUE Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto di Arica per la partenza del volo interno diretto a Iquique. Arrivo, ricezione in aeroporto e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio, visita guidata della città comprendente il Casinò Spagnolo (1904) in stile moresco con maestose decorazioni interne. Raggiungendo la Plaza Prat visiteremo la Torre dell’Orologio (1877) e il Teatro Municipal (1889). Percorrendo la Calle Baquedano ammir-

eremo le grandi case residenziali risalenti alla epoca di splendore della città. A poca distanza, si raggiunge il Museo Regional che contiene interessanti testimonianze archeologiche, tra cui alcune mummie risalenti alla cultura Chinchorro. Successiva visita del Palacio Astoreca, residenza risalente al 1904, ora convertita in centro culturale della Università Arturo Prat, del Museo Navale con una collezione di oggetti, riproduzioni plastiche documenti che illustrano la battaglia navale di Iquique e Punta Gruesa, e della Caleta Pesquera (porto dei pescatori). Il tour si conclude con la visita della Zona Franca di Iquique (ZOFRI) fino al monumento dedicato ai marinai scomparsi nella battaglia di Iquique. Successivo rientro in hotel. Cena e pernottamento in Hotel Terrado Club. 7° giorno IQUIQUE Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per la visita delle “Salnitreras” raffinerie di salnitro di Santa Laura, Humberstone e Oasis de Pica, pranzando in un ristorante tipico. Nel tragitto di rientro ad Iquique visiteremo l’oasi di Matilla, con la sua masseria del XVIII secolo ed il piccolo pueblo de la Tirana, in cui tutti gli anni nel mese di luglio si celebra la festa religiosa più importante del paese. Successivo rientro in hotel. Cena e pernottamento in Hotel Terrado Club. 8° giorno IQUIQUE – CALAMA – SAN PEDRO DE ATACAMA Prima colazione in hotel. In mattinata tour archeologico dei geoglifi di Pintados, la maggiore concentrazione di geoglifi di tutto il Cile con più di 400 figure, e del Gigante de Atacama, figura antropomorfa di 85 mts. di lunghezza. Pranzo incluso. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto Diego Aracena di Iquique per la partenza del volo interno diretto a Calama. Arrivo, ricezione in aeroporto e trasferimento a San Pedro de Atacama a 98 Km. da Calama. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel La Casa de Don Tomás 9° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA-SALAR DE ATACAMA-TOCONAO-SAN PEDRO Prima colazione in hotel. Partenza per la visita del Museo Archeologico del Padre La Peige, con importanti reperti della cultura atacameña. Proseguimento con visita della fortezza indigena del Quitor, pueblo tuttora abitato da famiglie Atacameñas dedite all’agricoltura, e delle rovine di Tulor risalenti a più di 3000 anni fa. Nel pomeriggio, visita del pueblo di Toconao, importante centro per la lavorazione artigianale della roccia vulcanica detta Liparita. Proseguimento per una camminata attraverso la Valle de Jeri, fino alla Laguna de Chaxa, nel cuore del Salar de Atacama, habitat naturale per i fenicotteri rosa. Rientro a San Pedro e cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel La Casa de Don Tomas. 10° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA-GEISER DEL TATIO-PURITAMA-SAN PEDRO Partenza dall’hotel intorno alle 4 del mattino per raggiungere i Geysers del Tatio e Puritana. Raggiunti i Geysers, sosta per la prima colazione e per osservare gli alti geysers ed i loro imponenti getti nella luce dell’alba. Proseguimento per la visita delle terme di Puritana, con possibilità di provare l’esperienza delle acque termali a più di 30 gradi. Rientro a San Pedro de Atacama, con le spettacolari viste dei Vulcani Tocorpuri e Sairecahur. Visita della Valle della Luna per ammirare l’indescrivibile tramonto nel deserto di Atacama: una visione suggestiva, mistica ed indimenticabile. Rientro a San Pedro de Atacama, cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel La Casa de Don Tomas. 11° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA – CALAMA – SANTIAGO Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto di Calama per la partenza del volo interno diretto a Santiago. Arrivo e trasferimento in hotel Eurotel. Cena in hotel e pernottamento. 12° giorno SANTIAGO Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto internazionale per la partenza del volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo. 13° giorno ITALIA Arrivo a destinazione finale.


QUALCHE PROPOSTA SPECIALE PER “VIAGGIATORI DOC”

ARGENTINA VACANZE IN TIPICHE ESTANCIAS per vivere nel massimo comfort la realtà del “campo” argentino, in numerose province del Paese • TRAGITTI IN TRENI DI TRADIZIONE sulle tratte: - Buenos Aires / Mar del Plata - a bordo de “El Marplatense” - Buenos Aires / Bariloche - Maiten/Esquel o viceversa - a bordo del romantico “Old Patagonian Express” - Ushuaia/Terra del Fuego Nat.Park - con il vecchio “Treno dei Prigionieri” - Salta/Salta - a bordo del “Tren a las Nubes” - Cordoba/Cordoba (a bordo del “Tren de las Sierras”) • PROGRAMMI PER CULTORI DI ARCHEOLOGIA nel nord-ovest argentino: province di Salta, Jujuy e Catamarca • PROGRAMMI PER CULTORI DI ENOLOGIA: case vinicole del comprensorio di Mendoza, Salta e Rio Negro •

CILE • PACCHETTI

SPECIALI PER APPASSIONATI DI PESCA SPORTIVA (incentrati su trote e salmonidi, particolarmente abbondanti nella regione dei laghi); • PROGRAMMI PER SPORTIVI ED AMANTI DELL’AVVENTURA: Rafting, Trekking, Canyoning e percorsi a cavallo •PROGRAMMI PER CULTORI DI ENOLOGIA (con visita delle più rinomate aziende vitivinicole delle valli centrali) • SOGGIORNI-BENESSERE NELL’ESCLUSIVO CENTRO TERMALE DI PUYUHUAPI (nel cuore dei fiordi cileni), ABBINABILI A VISITE ED ESCURSIONI NEI DINTORNI • PROGRAMMI SPECIFICI PER APPASSIONATI DI BIRDWATCHING (tanto all’estremo nord del Cile quanto nella regione andina ed in Terra del Fuoco) • SOGGIORNI GIORNALIERI O SETTIMANALI IN TIPICHE FATTORIE ED ESTANCIAS • SCI ESTIVO (la nostra estate) nelle celebri località andine di Valle Nevado, Antillanca, Chillan, Portillo. • CROCIERE tra i ghiacciai ed i Fiordi della Patagonia cilena, a bordo delle M/V TERRA AUSTRALIS e SKORPIOS I - II - III • CROCIERE in Antartico: itinerari a data fissa a bordo delle navi di ricerca oceanografica “CLIPPER ADVENTURER”, “PROFESSOR MULTANOVSKIY” e “AKADEMIK SERGEY VAVILOV”

ITINERARI COMBINATI : In base alle tariffe aeree disponibili e alle regole dell’indispensabile buon senso, ci sentiamo di consigliare itinerari combinati fra i quattro Paesi dell’America cono sud: Cile, Argentina, Brasile ed Uruguay. A titolo di esempio segnaliamo che: possibile far ingresso in Argentina direttamente da Puerto Montt, attraverso quel meraviglioso percorso in bus e battello noto come “Cruce de los Lagos”, che nell’arco dell’intera giornata o in 2gg./1 notte conduce a San Carlos de Bariloche;

• PROGRAMMI

INCENTRATI SU FLORA, FAUNA & BIRDWATCHING: pampas di San Clemente del Tuyu e Cabo San Antonio, province settentrionali di Salta e Jujuy, gole “El Condorito” per l’osservazione dei condor, lagune di Ibera • PROGRAMMI A VALENZA GEOLOGICA/PALEONTOLOGICA Valle della Luna, Ischigualasto, Talampaya: nelle province di La Rioja e San Juan • CORSI DI LINGUA SPAGNOLA individuali e di gruppo a tutti i livelli • CORSI DI TANGO O DANZE LATINO-AMERICANE • PROGRAMMI DI OVERLANDING: percorsi con veicoli attrezzati e campi tendati in Patagonia, in Terra del Fuoco e nel nord-ovest argentino • PERCORSI A CAVALLO nel nord-ovest del Paese; con attraversamento delle Ande centrali; nella provincia patagonica di Neuquen OD IN MOUNTAIN-BIKE nei territori andini del nord- ovest • RIVER RAFTING a vari livelli di difficoltà, dal III al V, in Patagonia o nei comprensori di Mendoza, Bariloche, Neuquen • SCI ANDINO discesa e fondo, effettuabile durante la nostra estate nei comprensori di Bariloche, San Martin de los Andes, Las Lenas, Chapelco ecc. • SUBACQUEA con programmi diving nelle ricche acque della Penisola Valdes • TREKKING nelle valli sacre degli Incas nella provincia di Salta; sulle pendici dell’Aconcagua; in Patagonia e Terra del Fuoco

ITINERARI COMBINATI : Sotto il profilo della tariffazione aerea ed in base alle regole dell’indispensabile buon senso, ci sentiamo di consigliare itinerari combinati fra i quattro Paesi dell’America cono sud: Argentina, Cile, Brasile ed Uruguay. A titolo di esempio segnaliamo che:

•è

è parimenti possibile entrare in Argentina dal comprensorio di Punta Arenas e Puerto Natales, e raggiungere Rio Gallegos o il Lago Argentino. strano che possa sembrare, è parimenti possibile costruire itinerari combinati, (con o senza l’Isola di Pasqua), fra Cile e Polinesia francese: ciò in quanto esistono collegamenti aerei tra Santiago e Papeete, con scalo intermedio proprio sull’Isola di Pasqua.

•è

possibile agganciare alla visita delle Cascate dell’Iguazu’ un soggiorno-mare sulle magnifiche spiagge brasiliane di Angra dos Reis e Buzios, località ad un centinaio di chilometri da Rio, preludio al volo di rientro in Italia da Rio;

•è

possibile far ingresso in Cile direttamente da San Carlos de Bariloche, attraverso quel meraviglioso percorso in bus e battello, noto come “Cruce de los Lagos”, che nell’arco dell’intera giornata o in 2gg./1 notte conduce a Puerto Montt;

• Per

Il continente americano Tour Operator

è parimenti possibile entrare in Cile dal comprensorio di Lago Argentino e raggiungere Punta Arenas e Puerto Natales.


Argentina e Cile