Page 1

ITALIAN MOSQUITO CONTROL ASSOCIATION (IMCA) PRESENTAZIONE

Gentile lettore, sperando di fare cosa gradita, inviamo questa lettera di presentazione per la nuova associazione denominata Italian Mosquito Control Association (IMCA), la cui esigenza si è ulteriormente rafforzata in seguito all’attenzione dimostrata dai numerosi partecipanti italiani al V° Workshop EMCA di Torino. Perchè IMCA Molte riflessioni che riguardano direttamente e indirettamente il problema “zanzare” e gli approcci necessari per la sua gestione, fanno emergere la necessità di creare una nuova entità giuridica in grado di interpretare, in modo ordinato, la peculiare circostanza della realtà italiana, ponendola in sintonia con quella europea attraverso una stretta relazione con European Mosquito Control Association (EMCA). E’ nostro intento quindi promuovere una collaborazione fattiva, rivolta alla condivisione delle riflessioni sviluppate dai diversi protagonisti, in virtù della necessità che possa divenire un momento di comune partecipazione per tutti quelli che vorranno aderire a quest’esperienza. La nascita dell’IMCA può creare le condizioni per una svolta professionale, accanto ad altre valenze di tipo culturale e morale, nelle vicende italiane inerenti alla gestione delle attività di Ricerca Scientifica e di Sviluppo Tecnico e Applicativo nel settore della lotta alle zanzare e agli artropodi vettori di patologie. In Italia l’approccio al problema della lotta alle specie vettrici di malattie è demandato alle Amministrazioni territoriali, che, a causa delle risorse limitate, sono spesso costrette ad attuare programmi di lotta ridotti e inefficaci. Senza una chiara normativa Nazionale, in grado di dare consistenza e continuità territoriale alle campagne di lotta, non potrà svilupparsi nemmeno la struttura professionale deputata allo studio del problema, alla progettazione ed all’esecuzione delle attività di controllo. Quest’associazione, si pone l’obiettivo di dare al Paese, attraverso le sue future iniziative, un contributo reale con l’intento di potenziare la presenza dell’Italia negli scenari Europei e del Mondo, riunendo le risorse sulla base di un obiettivo comune. Una moltitudine di persone, di ricercatori, d’idee, di risorse, potrebbe 1


ITALIAN MOSQUITO CONTROL ASSOCIATION (IMCA) PRESENTAZIONE

trovare momenti di condivisione, discussione e scambio di conoscenze, riportando riflessioni ed esperienze alle varie Istituzioni che operano nel settore. È necessario quindi misurarsi con i processi di crescita in atto, con i vari attori coinvolti, e con l’urgenza di affrontare gli inediti problemi che, cominciando proprio dal nostro paese, coinvolgono l’intera Europa: l’Italia rappresenta, infatti, attraverso il mare Mediterraneo, il principale raccordo di unione della comunità Europea con Asia e Africa, diventando un obiettivo comune ai fini di un’efficace difesa e del contenimento dell’emergenza sanitaria sempre più attuale e documentata (Documento EMCA, Carta di Alessandria). L’IMCA si presenta come un’associazione aperta, uno spazio di dialogo concreto e propositivo; un laboratorio d’idee e di progetti, in cui le diverse prerogative intellettuali diventano un fattore di arricchimento reciproco. La sua esistenza non può prescindere dalla consistenza dei rapporti con tutte le rappresentative nazionali e internazionali che si occupano dei diversi livelli di attenzione al problema. Ambiti di rilevanza Cruciale è il ruolo della ricerca, che deve essere difesa e valorizzata in tutte le sue espressioni. La ricerca, e la sua divulgazione, sono la vera ricchezza delle nazioni e rappresentano una leva potente per spingere le istituzioni, ma anche le imprese di disinfestazione, verso attività più qualificate. Infatti, negli ultimi anni, è cresciuta l’interdipendenza fra impresa e ricerca: l’inserimento e la partecipazione dei giovani laureati in Gruppi di Lavoro e il loro coinvolgimento nelle imprese sono richiesti dalle accresciute esigenze di formazione, dal crescente bisogno di conoscenze necessarie per lo svolgimento delle operazioni di “controllo” e quindi la necessità di valorizzare le maggiori competenze in possesso dei lavoratori. Oltre all’esistenza delle normative adeguate a livello Nazionale e locale, assumono un ruolo decisivo nella sfida agli artropodi vettori, la condotta professionale delle imprese e la disponibilità di prodotti validi, di mezzi tecnicamente evoluti ed ambientalmente sostenibili . Le imprese coinvolte a vari titoli nella conduzione delle fasi operative, devono rispondere alla chiamata per l’innovazione. Agire con

2


ITALIAN MOSQUITO CONTROL ASSOCIATION (IMCA) PRESENTAZIONE

prospettive di lungo periodo, puntando sulla qualità, comportandosi responsabilmente nel contesto ambientale in cui operano. Sviluppo delle regole La competizione ha pertanto bisogno, per manifestare la sua funzione creativa e costruttiva, di un’opportunità di sviluppo in cui valgano il rispetto intransigente delle regole, l’imparzialità dei controllori, l’efficacia degli strumenti di valutazione, la “cultura del risultato”. Le regole devono valere ovunque e per chiunque. Solo nell’ambito di regole davvero fondate sul merito diventa possibile a ciascuno affermare le proprie capacità e aspirazioni, realizzandole col proprio lavoro. Questo rende indispensabile un’etica della persona come richiesto dall’IMCA. Educazione e Formazione I vecchi e nuovi mezzi di comunicazione di massa devono essere strumento libero di diffusione delle informazioni, accanto alle istituzioni universitarie e di ricerca, con i quali tutti possano esprimere la loro partecipazione, la loro progettazione e le loro aspirazioni. L’educazione e la formazione a diversi livelli devono essere poste al centro del nostro impegno. È nella formazione che si pongono le premesse per lo sviluppo di profili professionali in grado di garantire la qualità dei servizi e dei controlli. L’associazione IMCA vuole dare un sostegno effettivo alla formazione valorizzando la conoscenza professionale e promuovendo l’eccellenza, con la redazione di un giornale dedicato per la pubblicazione di nuove proposte scientifiche e tecniche, avvalendosi anche del sito http://www.zanzare.eu. E’ inoltre importante creare una linea d’unione attraverso canali tematici con supporti per video conferenze e forum di discussione multimediali. Invito al Dibattito L’IMCA, attraverso Gruppi di Lavoro supportati da nuove risorse umane, intende promuovere attività a favore della qualità e dell’eccellenza (consulting tematico), richiamando all’attenzione le Istituzioni (per lo sviluppo di regole e normative), le aziende operative e i loro fornitori (per lo sviluppo di competenze), invitando tutti a condividere un progetto che rilanci il futuro del nostro settore in sintonia con la crescita del Paese e ne rafforzi l’identità all’interno del concerto Europeo e del Mondo Globalizzato. 3


ITALIAN MOSQUITO CONTROL ASSOCIATION (IMCA) PRESENTAZIONE

Lo scopo di questa lettera di presentazione non è quello di pronunciarsi su tutti i temi dell’Agenda Nazionale, ma di tratteggiare il profilo di una nuova figura collettiva, legata profondamente all’Europa, che vuole affrontare la sfida di proiettarsi nel mondo e misurarsi con le sue risorse e prerogative. La sottoscrizione di questo primo documento (in risposta a questa e-mail) vi renderà partecipi al dibattito iniziale dell’IMCA, finalizzato alla realizzazione dei primi obiettivi condivisi e di quelli scaturiti dai vari momenti di confronto previsti arricchendo di contenuti la nuova associazione. Attendiamo un riscontro e diamo benvenuto alle vs opinioni sperandovi numerosi e partecipi.

Dr Asghar TALBALAGHI Hanno dato adesione:: Prof. Luca ROSSI Dr Roberto ROMI Dr Davide DI DOMENICO Dr Federico SPANNA imca@zanzare.eu Raccoglie le vs comunicazioni www.zanzare.eu/imca statuto IMCA codice etico IMCA

4

IMCA: presentazione  

Molte riflessioni che riguardano direttamente e indirettamente il problema 'zanzare', fanno emergere la necessità di creare una nuova entità...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you