Issuu on Google+

NON RINUNCIARE AL TEATRO.

RISCOPRITI ALL’ELISEO.

STAGIONE 2010 | 2011 www.teatroeliseo.it


NUOVA TEATRO ELISEO S.P.A. Presidente Amministratore Delegato Vincenzo Monaci Vicepresidente Giuliano Mari Consiglieri di Amministrazione Fabrizio Sadun Giampaolo Vianello Presidente Collegio Sindacale Graziella Pairola Garbolino Sindaci Effettivi Massimo Biscioni Saverio Signori Direttore Massimo Monaci

INDICE 3 Non rinunciare al Teatro. Riscopriti all’Eliseo 4 Il cartellone del Teatro Eliseo e del Piccolo Eliseo Patroni Griffi TEATRO ELISEO 6 7 8 9 10 11 12 13

Peppe Barra | Romaeuropa Festival Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande Interiors | [H] L_Dopa

14 Eliseo Bambini PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI

partner ufficiali

LOCANDA DEL GLICINE www.locandadelglicine.com

15 16 17 18 19 20

Erodiade Prenditi cura di me La bottega del caffè Sogno di una notte d’estate Avevo un bel pallone rosso Morso di luna nuova

21 Progetti speciali ABBONAMENTI

media partner

27 28 29 30 32 33

Abbonarsi conviene Tipologie di abbonamento Abbonamento Eliseo Platino − Turni Abbonamento Eliseo Oro − Turni Abbonamento Eliseo Verde | Eliseo Blu Date un nome alle poltrone Il vostro evento all’Eliseo 34 Club Eliseo INFO

Immagine di copertina: Progetto IED Master Graphic Design 2009-2010 Artwork Annalisa Marzano Impaginazione: Chiara Petternella

36 Premio Eliseo | Regole | Cambio-data | Biglietti 37 Informazioni


NON RINUNCIARE AL TEATRO

RISCOPRITI ALL’ELISEO Al teatro non hanno rinunciato le oltre 190.000 persone che hanno frequentato l’Eliseo nel corso della stagione 2009/2010 e i 7.494 abbonati che ci hanno seguito in tutte le attività. La tentazione di pensare che l’Arte, la Cultura, il Teatro siano superflui sfiora i nostri pensieri ogni giorno. Occorre invece fermarsi, pensare che ogni minuto passato a scoprire le emozioni nate nel buio di un teatro sono momenti che ci rendono capaci di migliorare le nostre intelligenze, curare la nostra sensibilità, pungolare la nostra curiosità, renderci donne e uomini migliori di quelli che eravamo. Non rinunciare al teatro, ma riscoprirsi in esso: questo l’obiettivo della stagione 2010/2011 dell’Eliseo. Scoprire anche un nuovo senso nel Teatro e del Teatro, travolti da una crisi economica senza precedenti. L’Eliseo cerca quest’anno il suo senso puntando su alcuni cardini: produzione, permanenza nella città, internazionalità, nuove tecnologie, connessione con altre arti, legame con le realtà che lavorano sulla città.

Il Teatro Eliseo presenta 5 tra produzioni e coproduzioni e 4 spettacoli internazionali. Napoletango, invenzione di Giancarlo Sepe, Le allegre comari di Windsor di Shakespeare, con Leo Gullotta, regia di Fabio Grossi. Romeo e Giulietta regia di Valerio Binasco, con Riccardo Scamarcio e Deniz Özdogan. Se non ci sono altre domande, scritto e diretto da Paolo Virzì, con Silvio Orlando. Al Piccolo Eliseo Patroni Griffi, Erodiade di Testori con Maria Paiato. Due ospitalità: Tutto su mia madre, riscritto per il teatro, con Elisabetta Pozzi e Il mare di Annamaria Ortese nella versione del grande Paolo Poli. Quattro spettacoli internazionali, due dei quali in collaborazione con Romaeuropa Festival: Incendies, scritto e diretto da Wajidi Mouawad, artista tra i più importanti autori del mondo. In collaborazione con Napoli Teatro Festival, Interiors di Matthew Lenton e a seguire H_L Dopa, testo tratto da Oliver Sacks e reinterpretato da Antonio Latella con una compagnia internazionale. Al Piccolo, Prenditi cura di me scritto e diretto da Giampiero Rappa, La bottega del caffè di Goldoni, gli allievi dell’Accademia e Carlo Cecchi nel Sogno di una notte d’estate, Avevo un bel pallone rosso di Angela Demattè, regia di Carmelo Rifici e infine Morso di luna nuova di Erri de Luca, diretto da Giancarlo Sepe. Il teatro ragazzi proseguirà con Papageno e il flauto magico e Robin Hood nei giaridini di Roma di Gigi Palla, costumi e scene di Santuzza Calì. Il progetto Napoletango entra nel web con www.napoletango.com. Da ottobre il sito avrà in palinsesto tutte le attività dell’Eliseo. Il rapporto tra Visconti e l’Eliseo verrà indagato in un progetto e si aggiungerà una rassegna di film dedicata ai teatranti che fanno cinema. Ci saranno il meglio degli artisti di strada al Piccolo Eliseo, la musica classica la domenica, la letteratura nelle letture di Artisti Riuniti, il jazz suonato negli aperitivi all’Eliseo Café. L’Eliseo è un corpo vivo, che si rinnova e ricerca. Scopritelo e riscopritevi a teatro. Massimo Monaci Direttore del Teatro Eliseo


TEATRO ELISEO 28 | 29 settembre 2010

11 gennaio | 6 febbraio 2011

Romaeuropa Festival 2010 | FUORI ABBONAMENTO

PAOLO POLI

CHOUF OUCHOUF

IL MARE

ideazione e messa in scena Zimmermann & De Perrot con il Gruppo Acrobatico di Tangeri

due tempi di Paolo Poli da Anna Maria Ortese regia Paolo Poli

8 | 9 ottobre 2010

14 febbraio | 13 marzo 2011

INCENDIES

RICCARDO SCAMARCIO DENIZ ÖZDOGAN

scritto e diretto da Wajidi Mouawad co-realizzazione Romaeuropa Festival 2010 e Teatro Eliseo 12 ottobre | 14 novembre 2010

NAPOLETANGO Musical latino-napoletano ideato e diretto da Giancarlo Sepe tema originale Luis Bacalov

v

ROMEO E GIULIETTA di William Shakespeare con Antonio Zavatteri, Filippo Dini e con Milvia Marigliano regia Valerio Binasco 15 marzo | 15 maggio 2011

SILVIO ORLANDO

SE NON CI SONO ALTRE DOMANDE

16 | 28 novembre 2010

ELISABETTA POZZI

TUTTO SU MIA MADRE

scritto e diretto da Paolo Virzì

adattamento teatrale di Samuel Adamson basato sul film di Pedro Almodovar regia Leo Muscato

18 | 22 maggio 2011

30 novembre 2010 | 9 gennaio 2011

LEO GULLOTTA

LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR di William Shakespeare con Alessandro Baldinotti, Paolo Lorimer Mirella Mazzeranghi, Fabio Pasquini e con Rita Abela, Fabrizio Amicucci Valentina Gristina regia Fabio Grossi

INTERIORS creazione di Vanishing Point ispirato all’opera L’Intérieur di Maurice Maeterlinck regia Matthew Lenton 27 | 29 maggio 2011

[H] L_DOPA regia Antonio Latella

STAGIONE 2010 | 2011 direzione artistica Massimo Monaci


PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI ELISEO BAMBINI

19 ottobre | 14 novembre 2010

MARIA PAIATO Teatro Eliseo 9 novembre | 10 dicembre 2010 PAPAGENO E IL FLAUTO MAGICO Piccolo Eliseo Patroni Griffi 29 dicembre 2010 | 9 gennaio 2011 PINOCCHIO Teatro Eliseo 23 febbraio | 19 aprile 2011 ROBIN HOOD NEI GIARDINI DI ROMA

ERODIADE di Giovanni Testori regia Pierpaolo Sepe 16 | 28 novembre 2010

PRENDITI CURA DI ME scritto e diretto da Giampiero Rappa 30 novembre | 12 dicembre 2010

LA BOTTEGA DEL CAFFÈ ELISEO SCUOLA 13 | 28 gennaio 2011 CANZONIERE ITALIANO Poesia in concerto CARPE DIEM e METAMORFOSI in jazz L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA e LA COSCIENZA DI ZENO

un progetto di Irma Immacolata Palazzo con Cosimo Cinieri

di Carlo Goldoni regia Antonio Zavatteri 14 | 23 dicembre 2010

SOGNO DI UNA NOTTE D’ESTATE di William Shakespeare regia Carlo Cecchi 11 | 16 gennaio 2011

INOLTRE... Eliseo Classica Eliseo 2.0 Face à face Mettere in scena il cinema Luchino Visconti e il Teatro Eliseo Street factor Aperitivi in concerto Artisti Riuniti romacittàteatro

AVEVO UN BEL PALLONE ROSSO di Angela Demattè con Andrea Castelli, Angela Demattè regia Carmelo Rifici 25 gennaio | 13 febbraio 2011

MORSO DI LUNA NUOVA di Erri De Luca regia Giancarlo Sepe La programmazione del Piccolo Eliseo a partire dal 15 febbraio 2011 prosegue con la rassegna romacittàteatro curata da Orazio Torrisi


TEATRO ELISEO DOMENICA

19 SETTEMBRE 2010 ORE 20.45 NAPOLETANDO SERATA SPECIALE DEDICATA A NAPOLI PER IL CICLO ASPETTANDO NAPOLETANGO EVENTO A PREZZO SPECIALE (V. PAG. 36)

PEPPE BARRA

CI VEDIAMO POCO FA con Luca Urciuolo, Paolo Del Vecchio

Dal Cafè Concerto al Varietà, dalle canzoni classiche a quelle di oggi, con tutto il repertorio comico e grottesco dei monologhi e delle parodie, fino all’esplosione della febbre primitiva e dionisiaca di un finale dove la voce e il pianoforte fanno irrompere l’immagine prepotente ed orgiastica di una napoletanità sconosciuta e sofferta.

EVENTI A PREZZO SPECIALE (V. PAG. 36)

foto Mario Del Curto

ELISEO MONDO

28 | 29 SETTEMBRE 2010 (FUORI ABBONAMENTO)

CHOUF OUCHOUF ideazione, messa in scena e scene ZIMMERMANN & DE PERROT interpretato dal GRUPPO ACROBATICO DI TANGERI

8 | 9 OTTOBRE 2010

SPETTACOLO IN LINGUA ORIGINALE CON SOVRATITOLI corealizzazione Romaeuropa Festival 2010 e Teatro Eliseo

INCENDIES

scritto e diretto da WAJIDI MOUAWAD con Gérald Gagnon, Ginette Morin, Jocelyn Lagarrigue, Isabelle Leblanc, Julie Mc Clemens, Mireille Naggar, Valeriy Pankov, Isabelle Roy, Richard Thériault assistente alla regia Alain Roy scene e costumi Isabelle Larivière luci Eric Champoux musiche Michel F. Côté Abé Carré Cé Carré - compagnie de création con Théâtre de Quat’Sous avec Théâtre Ô Parleur, Festival TransAmériques, Hexagone scène nationale de Meylan, Dôme Théâtre scène conventionnée Albertville, Théâtre Jean Lurçat scène nationale d’Aubusson, Les Francophonies en Limousin, Théâtre 71 scène nationale de Malakoff con il sostegno di Conseil des arts et des lettres du Québec and Conseil des Arts du Canada Anteprima di Face à face 2011


TEATRO ELISEO 12 OTTOBRE | 14 NOVEMBRE 2010

NAPOLETANGO Musical latino-napoletano ideato e diretto da GIANCARLO SEPE con (in ordine alfabetico) Stefano Capitani, Gino Curcione, Susy Del Giudice, Sergio Di Paola, Cristina Donadio, Giovanna Famulari, Antonio Gargiulo, Elena Gigliotti, Cristina Messere, Francesco Moraca, Pablo Moyano, Raffaele Musella, Matteo Nicoletta, David Paryla, Giorgio Pinto, Caterina Pontrandolfo, Dora Romano, Marcela Szurkalo, Nella Tirante, Luca Trezza scene e costumi Carlo De Marino luci Umile Vainieri con un tema originale di Luis Bacalov colonna sonora Harmonia Team con la collaborazione di Davide Mastrogiovanni aiuto regia Domenico De Santi Teatro Eliseo / Napoli Teatro Festival Italia

La famiglia Incoronato è famosa a Napoli e sul territorio della regione. Essa si sposta come un chiassoso circo familiare, viene chiamata per cerimonie religiose e feste di paese. È la prova vivente della specializzazione dell’artista, e la specializzazione è il tango. Non il walzer, non la samba, non il fox-trot o il liscio, ma il divino, tragico e sensuale tango argentino. Come lo abbia imparato e da chi è un vero mistero. Sta di fatto che ormai da quattro generazioni la famiglia Incoronato detta legge in materia. Una famiglia allargata da sempre nuovi elementi. Tutti che ballano il tango, a Napoli, ed è subito Napoletango. È il trionfo della vita sull’accademismo, della bruttezza sulla bellezza, del sangue versato per amore, contro i sentimenti prudenti e intimisti. La famiglia si esibisce in balere, in caffè, in stazioni ferroviarie, circhi, palestre, attraverso filastrocche, canti della terra, canzoni patriottiche, danze ritmate dai propri sentimenti urgenti, necessari. Come dire: la vita è un grande tango che si svolge

dalla mattina alla sera. Lo spettacolo è un inno alla vita senza i freni della cultura borghese e senza la ricerca affannosa della bellezza, oggi la vera discriminante tra ciò che conta e ciò che va buttato via. Venti attori che cantano e ballano e suonano – musica dal vivo e musica registrata – canti, gastronomia, suoni e fuochi artificiali. Giancarlo Sepe

Dallo spettacolo di Giancarlo Sepe è nato il progetto omonimo Napoletango, con una sezione web che ha permesso di seguire in diretta le fasi della creazione dell’opera, e una sezione eventi che anima gli spazi del Teatro con incontri, concerti, milonghe. (vedi pag. 21) WWW.NAPOLETANGO.COM


TEATRO ELISEO 16 | 28 NOVEMBRE 2010

ELISABETTA POZZI

TUTTO SU MIA MADRE adattamento teatrale di Samuel Adamson basato sul film di Pedro Almodovar con Alvia Reale, Francesco Biscione, Alberto Onofrietti, Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli scene Antonio Panzuto costumi Gianluca Falaschi regia LEO MUSCATO Fondazione Teatro Due / Teatro Stabile del Veneto

dalla produzione originale The Old Vic (Londra) di Daniel Sparrow, Neal Street productions, The Old Vic Theatre Company, Dede Harris & DRB Productions Adattamento teatrale basato sul film All about my mother/Todo sobre mi madre scritto e diretto da Pedro Almodovar e prodotto da El Deseo

Scritto e diretto dal regista spagnolo Pedro Almodovar al vertice della sua maturità artistica, Tutto su mia madre è stato un enorme successo cinematografico, premiato con la Palma d’oro a Cannes per la miglior regia e con l’Oscar come miglior film straniero nel 1999. Il testo è un omaggio allo spessore umano delle donne, creature capaci di avere uno stile di vita superiore alla norma, che ravvisa la sofferenza e il risentimento, ma che impedisce a questi ultimi di incancrenirsi e trasformarsi in rancore e odio. Le donne di Almodovar sono donne umili, che alla fine del loro percorso evolutivo non giudicano e non condannano. Sono donne che amano la vita, e che sono disposte solamente a vivere. Fra le righe di questo grande ca-

polavoro si legge distintamente un omaggio al teatro, presente dall’inizio alla fine nelle pieghe della narrazione: dall’evento che fa nascere la vicenda, la visione di Quel tram chiamato desiderio di Tenessee Williams, alla vita quotidiana nel lavoro teatrale, con le prove, i camerini, le recite, l’eccitazione della creazione e della rappresentazione. Nell’adattamento di Samuel Adamson, Tutto su mia madre approderà per la prima volta sui palcoscenici italiani con la straordinaria Elisabetta Pozzi come protagonista.


TEATRO ELISEO 30 NOVEMBRE 2010 | 9 GENNAIO 2011

LEO GULLOTTA

LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR di William Shakespeare traduzione e adattamento Fabio Grossi e Simonetta Traversetti

con Alessandro Baldinotti, Paolo Lorimer, Mirella Mazzeranghi, Fabio Pasquini e con Rita Abela, Fabrizio Amicucci, Valentina Gristina e Cristina Capodicasa, Gerardo Fiorenzano, Gennaro Iaccarino, Federico Mancini, Giampiero Mannoni, Sante Paolacci, Sergio Petrella, Vincenzo Versari scene e costumi Luigi Perego musiche Germano Mazzocchetti movimenti coreografici Monica Codena luci Valerio Tiberi regista assistente Mimmo Verdesca regia FABIO GROSSI Teatro Eliseo

Fu per volontà della regina Elisabetta I che il Bardo riesumò Sir John Falstaff, fatto morire nella sua precedente opera, l’Enrico V: nacque così Le allegre comari di Windsor. Anche questa nostra edizione, benché passati parecchi secoli, nasce sotto l’occhio vigile e severo della grande Regina: intrighi, scherzi e maramaldate sfileranno così secondo il divertito gusto shakespeariano. Protagonista della vicenda è Sir John con le sue esuberanti smargiassate da guascone, la sua sovrabbondante figura, la sua pletorica simpatia cialtrona, il suo amore per la crapula e il bicchiere e la sua irresistibile, endemica disonestà viziosa e bonaria. I personaggi sono tanto pronti a impugnar le spade, a difesa di supposti e ridicoli onori, quanto a deporle per sostituirle con boccali di vin di Spagna, al fin inconscio di proporsi come innocue prede di chi del borseggio fa scopo di vita. Un ventaglio di più svariata umanità farà da protagonista della vicenda, ma su tutti trionferanno le donne, le comari che, con furbizia e lungimirante intelligenza, collocheranno, in maniera indolore per la comunità, la parola fine alla vicenda. Fabio Grossi


TEATRO ELISEO 11 GENNAIO | 6 FEBBRAIO 2011

due tempi di Paolo Poli da Anna Maria Ortese scene Emanuele Luzzati costumi Santuzza Calì consulenza musicale Jacqueline Perrotin coreografie Claudia Lawrence regia PAOLO POLI Produzioni Teatrali Paolo Poli Associazione Culturale

I racconti di Anna Maria Ortese composti nel lungo arco di tempo che va dagli anni Trenta ai Settanta, affiancando la produzione dei grandi romanzi, riflettono sorprendentemente la complessa personalità dell’autrice. Storie quasi senza storia che dipingono una realtà tragica come attraverso un sogno. Spesso sono stati paragonati al fantastico viaggio dantesco nell’aldilà. A una rilettura odierna sembrano piuttosto rievocare la teatrale tenerezza del Tasso o la cinematografica leggerezza dell’Ariosto. Gli avvenimenti narrati sono visti attraverso il ricordo struggente: l’infanzia infelice, ma luminosa, l’adolescenza insicura, ma traboccante, l’amore sfiorato, ma mai posseduto. Sentimenti che ricordano il dispettoso rifiuto di Kafka e le illuminazioni improvvise di Joyce. Figure e figurine di una Italietta arrancante nella storia dove le canzonette fanno la parte del leone. Accanto a Poli, gli attori che da sempre lo accompagnano in un tipo di teatro personalissimo. Le scene del grande Luzzati enfatizzano la pittura novecentesca. I costumi fantasiosi di Calì sorprendono ancora una volta. Le musiche di Perrotin persuadono arditamente. Insomma una nuova produzione della premiata ditta Sorrisi e Veleni.

PAOLO POLI

IL MARE


TEATRO ELISEO

RICCARDO SCAMARCIO DENIZ ÖZDOGAN V

ROMEO E GIULIETTA di William Shakespeare traduzione e adattamento Fausto Paravidino e Valerio Binasco con Antonio Zavatteri, Filippo Dini, Andrea Di Casa, Lisa Galantini, Giampiero Rappa e con Milvia Marigliano costumi Sandra Cardini luci Pasquale Mari musiche originali Arturo Annecchino regia VALERIO BINASCO Teatro Eliseo / Compagnia Gank in collaborazione con Gloriababbi Teatro

È quasi tutto troppo con Shakespeare. E Romeo e Giulietta ha persino un troppo in più. È un’opera così famosa che è impossibile sfuggire al già visto. In più mi accorgo che del testo mi piacciono soprattutto cose marginali: i personaggi secondari, il tono da commedia, il provincialismo italiano. (...) Insomma, la cosa che più mi attira in Romeo e Giulietta è la crudeltà, spesso involontaria ma ancor più spesso consapevole, che nasce dall’imbecillità umana. A parte i due protagonisti, in qualche modo ‘salvati’ dall’innamoramento e dall’innamoramento convertiti al pacifismo, tutti gli altri si muovono minacciosi e vittoriosi verso il domani dell’umanità. Che è il nostro oggi, purtroppo. (...) Se la morte dei due innamorati doveva servire a placare gli animi, secondo le teorie di René Girard, allora ci troviamo dinnanzi a due capri espiatori. All’epoca di Shakespeare è probabile che lo shock morale della morte di due innocenti fosse sufficiente a fermare un’escalation di stragi. Oggi non funziona più. I capri ammazzati son capri morti e basta, di espiatorio non si vede nulla. (...) Vedremo che succederà. Con Shakespeare non si può prevedere nulla. Intanto mi sono procurato degli attori fantastici, e avrò al mio fianco Sandra Cardini, Ariel prezioso che non ha paura dei troppi della vita e dell’arte. Valerio Binasco

14 FEBBRAIO | 13 MARZO 2011


TEATRO ELISEO

15 MARZO | 15 MAGGIO 2011

SILVIO ORLANDO

SE NON CI SONO ALTRE DOMANDE scritto e diretto da PAOLO VIRZÌ Teatro Eliseo / Nuovo Teatro

Chi è Michele Cozzolino? E perché quella che per lui doveva essere una giornata come tante diventa invece l’occasione di un inaspettato evento pubblico, con una platea che sembra sapere tutto della sua vita e lo interpella, lo incalza, lo biasima, si complimenta? L’intera biografia di una persona apparentemente

comune viene messa a nudo in questa specie di conferenza stampa, che assomiglia a un processo pubblico, o a un bilancio esistenziale. Le sue aspettative e le sue delusioni, i suoi amori e le sue avversioni, i suoi tradimenti e i suoi segreti: il signor Michele Cozzolino, impiegato di medio livello di una grande azienda, sposato con figli e alle prese con un’esistenza tanto serena quanto mediocre, è costretto ad assistere al riaffacciarsi dei fantasmi del proprio passato, a ricordar cose che riteneva di aver sepolto nell’oblio e nell’indifferenza, a fare i conti coi propri errori, e infine a dover accettare il giudizio di tutti noi, spettatori insolenti delle sue umane debolezze. Paolo Virzì


TEATRO ELISEO

ELISEO MONDO 18 | 22 MAGGIO 2011

Tratto dal testo L’Intérieur del Premio Nobel Maurice Maeterlinck, Interiors è uno spettacolo di teatro fisico e visivo d’inedita bellezza. Dietro una gran finestra, in una sala, un gruppo di amici si riunisce per cena. Le lampade sono accese, tutti sono felici. Inizia la conversazione e le storie si svolgono attorno al tavolo, storie sui vivi e sui morti, sulle cose perse, e quanto si dice quando la gente siede insieme a mangiare. Alcuni segreti emergono. Si dicono bugie. Fuori qualcuno guarda. Interiors è uno spettacolo sui suoni, sul silenzio di chi osserva al di fuori, al buio, l’intimità altrui.

creazione di Vanishing Point ideazione e regia MATTHEW LENTON ispirato a L’Intérieur di Maurice Maeterlink scenografia e luci Kai Fischer musica e suono Alasdiar Macrae proiezioni e video Finn Ross for mesmer costumi Eve Lambert soggetto e testo Vanishing Point drammaturgia Pamela Carter artista associato Sandy Grierson Napoli Teatro Festival Italia e Vanishing Point in coproduzione con Teatro Stabile di Napoli and Traverse Theatre in collaborazione con Lyric Hammersmith and Tron Theatre con il sostegno del National Theatre Studio

INTERIORS

ELISEO MONDO 27 | 29 MAGGIO 2011

[H] L_DOPA

Nuovo Teatro Nuovo con la partecipazione di DeVir-Capa Centro de Artes Performativas do Algarve

con Alexandre Aflafo, Jean-François Bourinet, Paula Diogo, Estelle Franco, Julián Fuentes Reta, Natalia Hernandez Arévalo, Dominique Pattuelli, Luís Godinho, Valentina Gristina, Daniela Labbé Cabrera, Emiliano Masala, Martim Pedroso, Daniele Pilli, Ana Portolés scene e costumi Fabio Sonnino musiche Franco Visioli luci Giorgio Cervesi Ripa regia ANTONIO LATELLA

Credere nella guarigione, credere che il teatro sia il luogo dove non si ha paura di esporre la propria malattia, quella fisica, quella mentale, quella dell’anima. In questo luogo il dolore del mondo e dell’uomo può assumere le tinte di una favola buffa, grottesca, tragica, comica, politica, pur restando sempre una favola che ci aiuta a esorcizzare il male di vivere. [H] L_Dopa non salva la vita, può modificarla, piegarla, mutarla, ma non guarirla. Tutto accade in proscenio e solo quando ci addentriamo nel sogno, riprendiamo possesso del teatro, come ci hanno insegnato i grandi autori, che danno voce al “sogno di una vita” per non farci sentire soli. Antonio Latella


ELISEO BAMBINI 9 NOVEMBRE | 10 DICEMBRE 2010 TEATRO ELISEO

PAPAGENO

Edi FabioILGrossi, FLAUTO MAGICO Francesco Di Marco, Evelyn Hanack Torna a grande richiesta la fiaba musicale che parla di crescita e di amicizia, nell’intento di avvicinare i bambini al mondo dell’Opera, del Balletto e del Teatro di Prosa.

liberamente tratto da Il flauto magico di Emanuel Schikaneder con Vincenzo De Luca, Antonio Fermi, Carlotta Gargiulo, Enrico Gimelli, Pui San Tsang scene e costumi Emilio Ortu Lieto coreografie Evelyn Hanack musiche Giovanni Zappalorto su temi de Il flauto magico di W.A. Mozart video Mimmo Verdesca regia Fabio Grossi Teatro Eliseo

29 DICEMBRE 2010 | 9 GENNAIO 2011 PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI nell’ambito del progetto Face à face – Parole di Francia per scene d’Italia

PINOCCHIO Un teatro nel teatro in cui Pinocchio si muove e viene mosso dai personaggi che lo accompagnano e lo ostacolano nella sua straordinaria avventura.

di Joël Pommerat con Dario Garofalo, Adonella Monaco, Paola Calogero, Valerio Malorni musiche Valerio Vigliar scene Sara Ferazzoli, Fabrizio Pallara luci Ferran Paredes Rubio, Fabrizio Pallara costumi Laura Rhi-Sausi regia Fabrizio Pallara Teatro delle apparizioni / Area06

22 FEBBRAIO | 19 APRILE 2010 TEATRO ELISEO

ROBIN HOOD

NEI GIARDINI DI ROMA scritto e diretto da Gigi Palla scene e costumi Santuzza Calì con Gerardo Fiorenzano, Linda Manganelli La leggendaria storia dell’eroe inglese inserita cast in via di definizione in un contesto familiare, quello dei parchi, delle Teatro Eliseo ville e dei giardini della nostra città. Prenotazioni Scuole: Itaca, tel. 06 48930736. Recite per le famiglie domenica e festivi.


PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI 19 OTTOBRE | 14 NOVEMBRE 2010

MARIA PAIATO

ERODIADE di Giovanni Testori scene Francesco Ghisu costumi Sandra Cardini luci Pasquale Mari drammaturgia e aiuto regia Francesca Manieri regia PIERPAOLO SEPE Teatro Eliseo / Teatro Stabile del Veneto

Una lunga catena di parole, una lotta senza scampo tra due amanti e il Dio che tra essi si frappone, una strenua volontà di sapere. Un’Erodiade ridotta alla sua essenza, una messa in scena nuda e feroce, come nudo e feroce è l’animo di Erodiade. Bestia sovrumana, che crea e ricrea nel gesto tutto ciò che la circonda. Male eterno che flagella come monito costante di perdizione la specie umana, e creatura tutta umana, aspirazione permanente e incerta al bene, fragile ferita esposta all’abisso crudele e insensato della luce, dell’amore. Testori definì Erodiade “una figura a metà fra il Dio astratto e quello incarnato”. Sola sulla scena, Erodiade, antica concubina di Erode, si rivolge ora alla testa di San Giovanni, ora all’autore, rivelando le vere motivazioni della decollazione del Battista. È stata lei a spingere la figlia Salomè tra le braccia di Erode e a chiederle la testa di Giovanni, colpevole di aver rifiutato il suo amore. Completamente identificata nella sua passione impossibile, Erodiade sfida il Dio di Giovanni e cerca la morte in scena. Composta tra il 1967 e il 1968, Erodiade fu pubblicata per la prima volta nel 1969 e quindi rielaborata nel 1984, fino al rifacimento dell’Erodiàs, inclusa nel Corpus dei Tre Lai. Pierpaolo Sepe


PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI 16 | 28 NOVEMBRE 2010

PRENDITI CURA DI ME scritto e diretto da GIAMPIERO RAPPA con Valentina Chico, Andrea Di Casa, Filippo Dini, Sergio Grossini, Ilaria Pardini, Giampiero Rappa, Gisella Szaniszlò luci Gianluca Cappelletti scene e costumi Barbara Bessi musiche Massimo Cordovani Gloriababbi Teatro / Fattore K

VINCITORE DEL PREMIO ENRICO MARIA SALERNO 2007 PER LA DRAMMATURGIA EUROPEA

Un medico di fama, la sua tormentata vita privata, il cinismo della professione, i compromessi e le tentazioni della politica: tutto si tiene in un dramma ambizioso iscritto nel solco stilistico della tradizione teatrale italiana. Rappa si conferma drammaturgo solido, fra i migliori della scena nazionale. (dalle motivazioni della giuria)

Prenditi cura di me non è solo un testo sulla corruzione della politica all’interno del sistema sanitario italiano, ma anche e soprattutto la storia di un uomo, Franco Maggi, che fa i conti con se stesso nel sopportare il peso del potere. L’incapacità di allontanare le persone che sente dannose e la difficoltà ad avvicinare quelle che potrebbero aiutarlo, lo rendono un uomo solo, in perenne lotta con gli altri. Franco sembra voler ripulire il mondo, renderlo perfetto, smascherando le falsità e la corruzione. In realtà ciò che vuole smascherare è se stesso per ritrovare la propria autenticità, le proprie emozioni, anestetizzate dal mondo borghese. Come un capocomico stanco di interpretare sempre lo stesso personaggio, cambia ogni giorno le sue battute, mettendo in difficoltà gli attori che recitano con lui. Solo nella rappresentazione finale potrà scoprire finalmente se stesso e immaginare una nuova vita. Giampiero Rappa


PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI 30 NOVEMBRE | 12 DICEMBRE 2010

LA BOTTEGA DEL CAFFÈ di Carlo Goldoni con Massimo Brizi, Filippo Dini, Lisa Galantini, Alessia Giuliani, Alberto Giusta, Maurizio Lastrico, Aldo Ottobrino, Alex Sassatelli, Mariella Speranza luci Sandro Sussi scene e costumi Laura Benzi regia ANTONIO ZAVATTERI Gank / Teatro Stabile di Genova / Festival teatrale di BorgioVerezzi

La bottega del caffè è una delle più celebri opere di Carlo Goldoni, scritta nel 1750. Il commediografo veneziano disegna una piazzetta dove fa vivere tre botteghe, “quella di mezzo a uso di caffè; quella alla diritta, di parrucchiere e barbiere; quella alla sinistra ad uso di giuoco, o sia di biscazza” e vari meravigliosi personaggi, avventori, gestori delle attività, giocatori, caratteri universali, umani, verosimili e forse veri. Tutta la scena non è altro che uno scorcio di realtà portato in teatro. Il vizio e la colpa, la virtù e le passioni muovono e animano queste creature che racchiudono in loro ingenuità e malvagità, speranze e furore. Reinventare quella piazza, quelle botteghe e quelle anime cercando di rifuggire le forme stereotipate della commedia settecentesca ma tenendo conto dell’imprescindibile arte e leggerezza goldoniana è la nostra sfida, continuando la nostra ricerca di forme poco legate all’idea di teatro (cosiddetto) di Regia e che spende grande attenzione nei confronti dell’accadimento, del “gioco attoriale” e di una relazione viva tra gli interpreti. Antonio Zavatteri


PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI

SOGNO DI UNA NOTTE D’ESTATE Questo spettacolo nacque come saggio di diploma degli allievi attori dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, da me diretto, nel giugno 2009. È stato ripreso al 52° Festival dei Due Mondi e nell’ambito del Progetto Shakespeare organizzato dal Teatro Stabile delle Marche. Si tratta dunque di un gruppo di attori giovanissimi, alcuni dei quali anche musicisti, che affrontano, per la prima volta, l’esperienza di una Compagnia di teatro e di una tournée. Se per l’Accademia mi ero limitato a fare il regista, nello spettacolo che ora presentiamo partecipo anche come attore, recitando la parte del dramaturg della troupe degli artigiani. Al di là dell’enorme piacere che io provo a recitare, il mio ingresso nella Compagnia di questi giovanissimi attori è in realtà lo sviluppo naturale di un rapporto umano e professionale. Ciò che ci unisce, scavalcando le generazioni, è il teatro: ossia la ricerca di quel rapporto attivo fra attori e spettatori, nell’immediatezza del qui e ora della rappresentazione, che solo il teatro ancora può far vivere. E trattandosi del Sogno di una notte d’estate, con la complicità divina di William Shakespeare. Carlo Cecchi

14 | 23 DICEMBRE 2010

di William Shakespeare traduzione Patrizia Cavalli con Federico Brugnone, Carlo Cecchi, Silvia D’Amico, Davide Giordano, Simone Lijoi, Luca Marinelli, Enoch Marrella, Gabriele Portoghese, Sofia Pulvirenti, Luca Romani, Barbara Ronchi, Valentina Rosati, Valentina Ruggeri, Nicola Sorrenti, Lucas Waldem Zanforlini, Cecilia Zingaro costumi Sandra Cardini luci Camilla Piccioni consulenza musicale Nicola Piovani regia CARLO CECCHI Teatro Stabile delle Marche con il patrocinio dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”


PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI 11 | 16 GENNAIO 2011

AVEVO UN BEL PALLONE ROSSO Avevo un bel pallone rosso, della giovane autrice e attrice trentina Angela Demattè, ha vinto nel 2009 il Premio Riccione per Il Teatro, il più prestigioso concorso italiano di drammaturgia contemporanea. Il testo racconta, attraverso una serie di dialoghi tra padre e figlia che si svolgono dal 1965 al 1975, l’ultimo anno di università di Margherita Cagol alla facoltà di sociologia di Trento, l’incontro e il matrimonio con Renato Curcio, la presa di coscienza politica, il trasferimento a Milano nel 1969, l’entrata nella clandestinità e la fondazione delle Brigate Rosse, fino alla morte violenta della Cagol avvenuta in uno scontro a fuoco con i carabinieri il 5 giugno 1975. In scena due personaggi: Margherita e suo padre. I loro dialoghi, tra dialetto trentino e lingua italiana, raccontano la vicenda della fondatrice delle BR e, soprattutto, delineano il rapporto concreto e drammatico tra un padre e una figlia. Poi, inevitabilmente, salta fuori quella progressiva incomunicabilità tra generazioni che il ’68 ha reso così evidente: perché le ragioni, gli ideali dei figli diventavano incomprensibili per i padri. Una frattura vissuta da tutti noi anche oggi, come figli o come padri. Regista dello spettacolo è Carmelo Rifici, uno dei più interessanti giovani registi italiani.

di Angela Demattè con Andrea Castelli, Angela Demattè scene Guido Buganza costumi Margherita Baldoni luci Lorenzo Carlucci regia CARMELO RIFICI Teatro Stabile di Bolzano TESTO VINCITORE DEL 50° PREMIO RICCIONE PER IL TEATRO


PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI 25 GENNAIO | 13 FEBBRAIO 2011

MORSO DI LUNA NUOVA di Erri De Luca con Giovanni Esposito, Antonio Marfella, Luna Romani, Antonella Romano, Giampiero Schiano, Antonio Spadaro, Simone Spirito, Pino Tufillaro scene e costumi Bruno Buonincontri musiche a cura di Harmonia Team con la collaborazione di Davide Mastrogiovanni luci Rocco Giordano regia GIANCARLO SEPE Gli ipocriti / La Biennale di Venezia

Alla lettura del testo di De Luca ho avuto come il presentimento che la storia della mia famiglia trovasse in quelle parole, in quelle situazioni raccontate, il proseguimento di un naturale percorso naturale.

La mia famiglia ha vissuto la guerra, correndo due volte al giorno al rifugio: la mamma, il babbo, le mie due sorelle e i miei due fratelli. Una bella famiglia piena di gioia e di speranze che nell’agosto del ‘43 perse una delle due bambine proprio in un rifugio centrato da una bomba alleata. Tutto finì in quel giorno e dopo sono rimasti i ricordi e le struggenti parole di mia madre che piangeva tutte le volte, e poi nel ‘46 sono nato io che, nel cuore, lungo tutta la mia vita ho annotato le immagini che quelle parole mi davano: la fuga dal pranzo a casa, il cocomero spaccato a metà nel centro della tavola che aspettava solo di essere divorato da quattro bambini urlanti, l’arrivo al rifugio, il consiglio di alcuni che avevano indotto mio padre a preferire di andare nel profondo del ricovero che era stretto e lungo, e la fine tra le macerie... In Finale di partita di Beckett, il personaggio dopo aver raccontato del mondo andato in malora, di Dio e dei sopravvissuti dice: “sono pronto”. Credo di poter provare a raccontare questo spettacolo. Giancarlo Sepe


PROGETTI SPECIALI

napoletango spettacolo eventi new media un progetto del teatro eliseo da un’idea di giancarlo sepe

www.napoletango.com

A partire dallo spettacolo di Giancarlo Sepe (v. pag. 7), che debutta in prima nazionale il 18 giugno 2010 nel prestigioso Teatro San Carlo di Napoli, è nato il progetto omonimo Napoletango, la cui parte più innovativa è la sezione Lab dedicata ai new media. La creazione di una web tv ha permesso un contatto non mediato tra regista, artisti e pubblico mostrando in streaming il casting, le prove e il backstage dello spettacolo. Napoletango Lab è inoltre il trampolino di lancio di Eliseo 2.0, il progetto di web tv del Teatro Eliseo che indaga nuove direzioni di sviluppo del linguaggio teatrale e del pubblico di riferimento. Il cast di Napoletango è stato individuato nel corso di un laboratorio della durata di un mese condotto da Giancarlo Sepe, al quale hanno preso parte solo trenta artisti, selezionati tramite provino tra circa duemila attori, musicisti e danzatori. Su www.napoletango.com e www.rai.tv è possibile rivedere il casting, il laboratorio, le prove, alcune highlights e gli extra. Prima del debutto dello spettacolo all’Eliseo e nel corso della programmazione, il progetto si anima degli eventi speciali di tango e non solo (Aspettando Napoletango). La prima serata della stagione 2010/2011, dal titolo Napoletando, sarà dedicata a Napoli, con un recital di Peppe Barra (v. pag. 6). 19 settembre 2010

PEPPE BARRA

A seguire, gli eventi legati al mondo del tango: 2 ottobre 2010 Lezione, pratica e milonga con AmarTango 16 ottobre 2010 Lezione e milonga con Alicetango Per i dettagli e le eventuali variazioni del programma 23 ottobre 2010 Tango Burlesque e milonga con Riachuelo degli eventi consultare il sito www.napoletango.com 30 ottobre 2010 Lezione e milonga con Meditango CI VEDIAMO POCO FA

Infine, per gli abbonati del Teatro Eliseo sarà possibile assistere ai concerti e agli spettacoli del Festival Buenos Aires Tango (Auditorium Parco della Musica, 8 - 19 settembre 2010) con una riduzione del 15% sul prezzo del biglietto intero La promozione è valida fino ad esaurimento dei posti disponibili. I biglietti potranno essere acquistati sia presso la biglietteria centrale dell’Auditorium Parco della Musica, esibendo la carta Club Eliseo, che presso il punto vendita autorizzato ITACA. Info: promozione@musicaperroma.it, tel 06/80241281


PROGETTI SPECIALI

ELISEO CLASSICA Seguendo un percorso già tracciato in passato, che porta la musica classica nelle sale del teatro, l’Eliseo presenterà una serie di appuntamenti musicali che si terranno la domenica mattina. L’evento inaugurale sarà il concerto del Maestro Porta Del Lungo, dedicato a due grandi compositori.

22 NOVEMBRE 2010

GIULIANA LOJODICE

CLARA SCHUMANN atto unico di Valeria Moretti al pianoforte Angela Annese musiche Clara Wieck Schumann, Robert Schumann, Johannes Brahms BIGLIETTO IN OMAGGIO PER GLI ABBONATI DI PLATEA DEL TURNO A (PRIME)

7 NOVEMBRE 2010

LORENZO PORTA DEL LUNGO CONCERTO AL PIANOFORTE IN OCCASIONE DEL BICENTENARIO DELLA NASCITA DI CHOPIN E DI SCHUMANN BIGLIETTO IN OMAGGIO PER I PRIMI 500 ABBONATI A GIORNO E POSTO FISSO

Onorare l’opera di Fryderyk Chopin non ha in alcun modo il carattere dell’operazione “memoria“. Caratteristica degli artisti dotati di una grande nascita, cioè di grande creatività, è sviluppare un linguaggio nuovo, inedito. Essi imprimono alla loro opera un senso di verità umana assoluta e senza tempo, per via dell’intensità del loro rapporto con l’umanità intera. Oggi percepiamo il periodo romantico come un po’ appannato, datato, più di quanto accade in epoche artistiche a esso precedenti, almeno riguardo alla musica, ma questo non vale per Chopin. Nella sua opera più matura gettò un ponte di cinquant’anni avanti a sé. Certo Schumann, nato nello stesso anno, era consapevole di trovarsi al di sotto dell’arco di quel ponte e di avere un debito con Chopin. Ma Claude Debussy, colui che creò la musica del ’900, gli dedicò i suoi studi per pianoforte del 1915 come un omaggio non solo al grande maestro dello strumento, ma a un contemporaneo, così come ancora oggi noi lo sentiamo. Lorenzo Porta Del Lungo

Nello spettacolo teatro e musica si fondono armonicamente per rendere omaggio alla donna e alla concertista Clara Schumann (1819-1896). Non si tratta di una biografia né di un collage di materiali di repertorio (lettere, diari, testimonianze, saggi, ecc.) ma di un’opera originale che affronta il personaggio nella molteplicità delle sue sfaccetature umane, sentimentali, personali e artistiche. Il testo mette a fuoco alcuni dei momenti salienti della vita di Clara: bambina prodigio che, sotto la ferrea guida paterna, conquista le platee di tutta l’Europa e l’ammirazione dei geni del suo tempo tra cui Goethe e Paganini; giovane donna volitiva e indomabile che non esita a lottare contro suo padre per poter sposare Robert, il maestro del Romanticismo musicale, di cui si era perdutamente innamorata; madre prolifica di otto figli senza tuttavia rinunciare mai al suo pianoforte; vigile e trepido sostegno alla fragilità mentale del marito; custode fedelissima della memoria di Robert e delle sue composizioni nei quarant’anni in cui gli sopravvisse; vagabonda, instancabile ed eccezionale concertista oltre che musa ispiratrice del giovanissimo Brahms.


PROGETTI SPECIALI

ELISEO SCUOLA Eliseo Scuola, si fonda quest’anno sulla collaborazione con Irma Immacolata Palazzo, l’attore Cosimo Cinieri e Itaca. Il progetto è un viaggio attraverso i grandi classici della letteratura e della poesia. Si tratta di un’iniziativa dal forte carattere formativo e didattico, pensata per far conoscere e apprezzare, soprattutto ai ragazzi, i grandi autori senza tempo che rivivranno nelle letture di Cinieri accompagnate dalla musica.

13 | 28 GENNAIO 2011 CANZONIERE ITALIANO POESIA IN CONCERTO Un lungo e suggestivo viaggio nella poesia italiana, un viaggio di ottocento anni lungo due binari paralleli: l’evolversi della nostra lingua e il divenire del pensiero dell’uomo. Lo spettacolo è accompagnato dalle musiche della Banda dell’Arma dei Carabinieri.

CARPE DIEM E METAMORFOSI IN JAZZ Le Odi di Orazio e le Metamorfosi di Ovidio sono shakerate con il jazz e portano le loro parole nel nostro tempo, facendosi evento contemporaneo: come seguire un faro navigando in un mare tempestoso, in una jam session dell’anima, legata al momento, al cambiamento repentino, alla pausa di un fiato. Al jazz. Al contrabbasso Roberto Bellatalla.

L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA di Luigi Pirandello

LA COSCIENZA DI ZENO di Italo Svevo Prenotazioni Scuole: Itaca, tel. 06 48930736

LUCHINO VISCONTI E IL TEATRO ELISEO Luchino Visconti è un pilastro della storia del cinema e del teatro del nostro Paese. Oltre ad aver diretto spettacoli e pellicole d’impareggiabile valore artistico e di straordinario successo di pubblico, Visconti ha fissato, con il suo stile, nuove possibilità espressive. Il Teatro Eliseo, testimone di gran parte della sua produzione, dedicherà a Visconti un percorso attraverso i linguaggi della sua arte, affidandosi a una commissione artistica d’eccezione, il cui Presidente sarà Gianni Letta con, al suo fianco, Giorgio Albertazzi, Caterina D’Amico, Vincenzo Monaci e Massimo Monaci. Si partirà da novembre per l’intera stagione con una serie di appuntamenti.

LA MOSTRA con esposizione di fotografie e locandine, installazioni fisse e registrazioni audio/video.

LA RASSEGNA SUL CINEMA DI VISCONTI Il percorso nel cinema di Visconti punterà lo sguardo sulle interpreti femminili dei suoi più grandi capolavori, perché l’omaggio al suo cinema sia anche un omaggio alle donne con cui il grande regista ha lavorato, a partire dalla collaborazione alla sceneggiatura con Suso Cecchi D’Amico. Tra i film proiettati: Bellissima, con Anna Magnani, Anna Magnani (episodio di Siamo Donne), Senso, con Alida Valli, Le Notti Bianche, con Maria Shell e Clara Calamai, L’Innocente con Laura Antonelli.

L’INCONTRO SUL TEATRO DI VISCONTI Il teatro di prosa ne ll Giardino dei Ciliegi di Cechov: Visconti e Strehler. Riflessioni e testimonianze.

IL LABORATORIO SU IL GIARDINO DEI CILIEGI


PROGETTI SPECIALI

ROMACITTÀTEATRO

STREET FACTOR

Dal 15 febbraio 2010 al Piccolo Eliseo Patroni Griffi, la seconda edizione di romacittàteatro, la rassegna curata da Orazio Torrisi dedicata all’arte dell’attore e del racconto.

Un nuovo esperimento. Il palcoscenico si fa strada, per accogliere tutti gli artisti che con fantasia la animano, scegliendola come ispirazione della loro creatività. A partire da gennaio 2011, il giovedì sera dopo lo spettacolo in programmazione, il Piccolo Eliseo Patroni Griffi prevede una serie di appuntamenti per incontrare e conoscere il mondo degli acrobati, musicisti, giocolieri, trampolieri, che si scontreranno in una gara all’ultimo colpo fino alla serata finale, in cui i vincitori si esibiranno sul palco del Teatro Eliseo. In collaborazione con la FNAS Federazione Nazionale Arte di Strada, sarà diffuso il bando di partecipazione. La selezione su carta sarà limitata allo stretto necessario: l’intenzione è infatti di aprire il teatro a più artisti e compagnie possibili e lasciar valutare dal vivo le performance, direttamente dal pubblico.

In cartellone, tra gli altri: Valerio Aprea, Nicoletta Braschi, Ninni Bruschetta, Mimmo Cuticchio, Massimo De Lorenzo, Carlo De Ruggeri, Pino Insegno, Tony Laudadio, Francesco Montanari, Cristina Pellegrino, Vincenzo Pirrotta, Spiro Scimone e Francesco Sframeli. www.romacittateatro.com

14 | 17 SETTEMBRE 2010

METTERE IN SCENA IL CINEMA

TEATRANTI DIETRO LA MACCHINA DA PRESA Ideato da Rodolfo di Giammarco Sulla scia del progetto Cinema è Teatro, inaugurato la scorsa stagione insieme a Maurizio Scaparro con la proiezione del film L’ultimo pulcinella, il Piccolo Eliseo Patroni Griffi torna a “vestirsi” da sala cinematografica per ospitare Mettere in scena il cinema – Teatranti dietro la macchina da presa. La rassegna, che nasce da una idea di Rodolfo di Giammarco lanciata su la Repubblica, indaga un fenomeno che va sempre più diffondendosi: uomini di teatro che scelgono di confrontarsi con il linguaggio cinematografico. Un segno, questo, che le arti vanno integrandosi, comunicano, e nell’incontro danno vita a esperienze artistiche nuove, spesso sorprendenti. Dal 14 al 17 settembre saranno proiettati al Piccolo Eliseo video, cortometraggi e lungometraggi di molti dei protagonisti del panorama teatrale italiano, tra cui Valerio Binasco, Fausto Paravidino, Pippo Delbono, Antonio Rezza, Alfonso Santagata, Carmen Giardina, Fulvio Pepe, Alfonso Postiglione, Alessandra Vanzi, Cinzia Mascoli, Peppino Mazzotta, Federico Pacifici, Marco Solari, Maurizio Scaparro e Luciano Melchionna.

APERITIVI IN CONCERTO Tornano all’Eliseo gli aperitivi in concerto, la domenica sera dalle ore 20.30 nei Foyer del Teatro, con un’attenzione particolare alla realtà musicale romana. 10 OTTOBRE 2010 Michael Rosen, Alfredo Paixao 17 OTTOBRE 2010 Hammod & Trumpet, The Funky Night 24 OTTOBRE 2010 Lala Mangiaracina 4tet 31 OTTOBRE 2010 Chat Noir 7 NOVEMBRE 2010 Domenico Sanna Trio 14 NOVEMBRE 2010 Caterina Palazzi Quartet 21 NOVEMBRE 2010 Daniele Bonaviri, Natalio Mangalavite, Gabriele Gagliarini, Juan carlos 28 NOVEMBRE 2010 Atome Primitif 5 DICEMBRE 2010 Raffaella Siniscalchi, Gabriele Pierri 12 DICEMBRE 2010 Pippo Matino 19 DICEMBRE 2010 Gianni Savelli, Media Res alcuni appuntamenti sono realizzati in collaborazione con minimum fax


PROGETTI SPECIALI

FACE À FACE

PAROLE DI FRANCIA PER SCENE D’ITALIA V edizione - 2011 comitato artistico Face à face Antonio Calbi, Gioia Costa, Christine Ferret, Sandrine Mini, Massimo Monaci, Lorenzo Pavolini organizzazione generale PAV

Si rinnova per il quinto anno la collaborazione tra la rassegna Face à face – Parole di Francia per scene d’Italia e il Teatro Eliseo. Il progetto, promosso dall’Ambasciata di Francia, Fondazione Nuovi Mecenati e Culturesfrance, si iscrive nel programma Teri (Traduction, Edition, Représentation en Italie) e si pone l’obiettivo di promuovere gli autori di teatro francese in Italia. A partire dal 2009 il progetto si è arricchito di un’edizione in Francia, promossa dall’ETI - Ente Teatrale Italiano e dall’Istituto Italiano di Cultura di Parigi. BALLO LETTERARIO / FABRICE MELQUIOT e MARION AUBERT La rassegna al Teatro Eliseo si aprirà a febbraio con una serata in cui la scrittura dialogherà con la musica. L’invito degli scrittori Fabrice Melquiot e Marion Aubert, indirizzato a un collega francese e a tre autori italiani, è finalizzato alla scrittura collettiva di un testo. LA COMMISSIONE CENTRALE DELL’INFANZIA / DAVID LESCOT Frammenti di ricordi assemblati in una sorta di cabaret minimalista andranno a formare una storia ambientata nelle colonie create dagli ebrei comunisti francesi dopo la Seconda Guerra Mondiale. LA PAROLA PROGRESSO SULLA BOCCA DI MIA MADRE SUONAVA TERRIBILMENTE FALSA / MATÉI VISNIEC Fuggito dalla Romania per motivi politici, Matéi Visniec firma il testo sulla guerra serbo-croata, la cui mise en espace sarà a cura di Fausto Paravidino. PINOCCHIO / JOËL POMMERAT La prima produzione di teatro ragazzi, a firma Face à face e Teatro delle apparizioni (v. pag. 14).

ARTISTI RIUNITI Sarà ancora sotto il titolo Patria e Famiglia la rassegna i Lunedì di Artisti Riuniti che, grazie alla collaborazione con il Teatro Eliseo, riprenderà puntualmente nel gennaio 2011, per la direzione artistica di Piero Maccarinelli. Arrivati al sesto anno di programmazione, i Lunedì di Artisti Riuniti, seguiti da un pubblico sempre più numeroso, attento e appassionato, saranno come sempre a ingresso libero e presenteranno nuovi testi e nuovi adattamenti, in forma di lettura scenica o mise en espace, proposti al pubblico da grandi attori di teatro e di cinema o dagli autori stessi – come è accaduto nella stagione appena trascorsa, con l’appuntamento del Premio Riccione Avevo un bel pallone rosso di Angela Demattè e con Statale 106, scritto, diretto e interpretato da Giuseppe Argirò. Sempre nel corso della stagione 2009/2010 ci piace ricordare i due omaggi dedicati a Tullio Kezich ed Enzo Siciliano, ai quali hanno partecipato, tra gli altri, Massimo Dapporto, Ariella Reggio, Anna Proclemer, Maurizio Scaparro, Antonello Fassari e Valerio Magrelli, Walter Veltroni, Lorenzo Pavolini, Masolino D’Amico; e le serate che hanno presentato al pubblico il pensiero di un “economista al servizio delle persone”, Paolo Sylos Labini, interpretato da Neri Marcoré, a cura di Cristina Comencini; e la storia sconosciuta di Orlando Orlandi Posti, una delle 335 vittime dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, ricostruita da Edgarda Ferri, con le voci di Piera Degli Esposti e Fabrizio Gifuni, per la regia di Piero Maccarinelli. Ma il fortunato sodalizio tra Artisti Riuniti e Teatro Eliseo, per quest’anno, va oltre gli appuntamenti dei Lunedì per approdare alla 53a edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto dove, dal 25 al 27 giugno 2010, in collaborazione con l’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, la Provincia di Roma, la Fondazione Vittorio Gassman, il Comune di Frascati, presenteremo Troilo Vs Cressida di William Shakespeare, nella traduzione e adattamento di Ricci/Forte, per la regia di Piero Maccarinelli. Lo spettacolo, che abbiamo voluto dedicare al grande Vittorio Gassman, nel decennale della scomparsa, sarà interpretato da diciotto ex allievi dell’Accademia con un testimone d’eccezione, Michele Placido, che darà voce al prologo e al re Priamo. Dopo Spoleto, la produzione sarà a Frascati, nell’ambito del Festival Internazionale delle Ville Tuscolane (30 giugno – 1 luglio 2010). www.artistiriuniti.it Artisti Riuniti


ABBONAMENTI


ABBONARSI CONVIENE ABBONARSI CONVIENE SEMPRE • Risparmi fino a 10 euro a spettacolo. • Ricevi la card Club Eliseo che dà diritto a riduzioni per mostre, concerti, libri, servizi, ristorazione...

ABBONARSI ENTRO IL 6 AGOSTO 2010 CONVIENE DI PIÙ ! PER GLI ABBONATI A ELISEO PLATINO E ORO • Servizio cambio-data al costo di solo 1 € invece di 5 €. • Oltre alla Card Club Eliseo ricevi l’esclusiva Card Platino/Oro per portare i tuoi amici a teatro con vantaggiose riduzioni. La card dà diritto a 10 biglietti ridotti

• In regalo un libro delle edizioni Titivillus

Il diavoletto dello spettacolo!

• Partecipi all’estrazione di un esemplare del ritratto di Eduardo De Filippo realizzato dall’artista Domenico Pirisi per il Premio Eliseo 2011 • Partecipi all’estrazione di due finesettimana alla Locanda del Glicine di Campagnatico (Grosseto)

I VANTAGGI DI ELISEO PLATINO E ORO • Se scegli un abbonamento a giorno e posto fisso hai diritto al biglietto ridotto per gli spettacoli non inclusi nel tuo turno d’abbonamento

SPECIALE ABBONATI ALLE PRIME (RISERVATO AGLI ABBONATI DI PLATEA DEL TURNO A) • biglietto omaggio per lo spettacolo Clara Schumann con Giuliana Lojodice (22 novembre 2010)

• Per i primi 500 abbonati in omaggio il concerto di Lorenzo Porta Del Lungo (Chopin, Schumann - 7 novembre 2010) Per i successivi abbonati in regalo il volume Vini d’Italia 2011 (Le guide de L’espresso)

PER GLI ABBONATI A ELISEO VERDE E BLU • In regalo il volume Vini d’Italia 2011 (Le guide de L’espresso)


ABBONAMENTI A GIORNO E POSTO FISSO Classici e contemporanei.

Per chi desidera la sicurezza della propria poltrona per tutta la stagione.

ELISEO PLATINO

ELISEO ORO

Gli spettacoli del Teatro Eliseo.

Gli spettacoli del Teatro Eliseo e alcuni del Piccolo Eliseo Patroni Griffi.

Fino a 6 spettacoli Da 32 a 150 € a seconda del settore e del turno Riduzioni per gruppi, under 26, over 65. Abbonamento alle Prime in platea 282 €.

Da 6 a 9 spettacoli Da 48 a 198 € a seconda del settore e del turno Riduzioni per gruppi, under 26, over 65.

A GIORNO E POSTO LIBERO

CARTA PREPAGATA

Crea la tua stagione in libertà.

A teatro quando vuoi, con chi vuoi.

Scegli liberamente gli spettacoli del tuo abbonamento tra i cartelloni delle due sale. Per chi vuole decidere nel corso della stagione quando venire a teatro e che posto occupare.

La massima flessibilità: un carnet di ingressi validi per tutti gli spettacoli, da utilizzare singolarmente o in compagnia anche in un’unica serata.

ELISEO VERDE

ELISEO BLU

Teatro Eliseo: minimo 6 spettacoli Eliseo + Piccolo Eliseo: minimo 6 + 2

Teatro Eliseo: minimo 10 ingressi Piccolo Eliseo: minimo 4 ingressi

Riduzioni per gruppi, scuole, under 26.

ABBONAMENTI SCUOLE

NON SOLO ELISEO

SCUOLATeatro Eliseo

• DAL VIVO (in vendita dal 21 settembre 2010) Eliseo + Accademia Nazionale di Santa Cecilia + Palazzo delle Esposizioni

Disponibili speciali abbonamenti per le scuole. Per informazioni: Itaca, tel. 06 48930736

• ELISEO + SISTINA (in vendita dalla seconda metà di settembre 2010)


ELISEO PLATINO

ABBONAMENTO A GIORNO E POSTO FISSO

Gli spettacoli del Teatro Eliseo

PRIMA SETTIMANA

SECONDA SETTIMANA

TERZA SETTIMANA

Turno A PRIMA martedì ore 20.45 6 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 282 € 132 € balconata 126 € 102 € I galleria 84 € 72 € II galleria 48 € 42 €

Turno E1 martedì ore 20.45 Turno F2 mercoledì ore 17.00 Turno L2 giovedì ore 20.45 6 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 138 € 111 € balconata 126 € 102 € I galleria 90 € 72 € II galleria 48 € 42 €

Turno E2 martedì ore 20.45 Turno L3 giovedì ore 20.45 5 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 115 € 92,50 € balconata 105 € 85 € I galleria 75 € 60 € II galleria 40 € 35 €

Turno F1 mercoledì ore 17.00 Turno L1 giovedì ore 20.45 6 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 138 € 111 € balconata 126 € 102 € I galleria 90 € 72 € II galleria 48 € 42 € Turno V1 venerdì ore 20.45 Turno C1 sabato ore 20.45 Turno D1 domenica ore 17.00 6 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 150 € 120 € balconata 138 € 108 € I galleria 90 € 72 € II galleria 48 € 42 € SPETTACOLI IN ABBONAMENTO: Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande Turno SP1 sabato ore 16.30 5 SPETTACOLI (non è incluso lo spettacolo Il mare) settore platea balconata I galleria II galleria

intero 115 € 105 € 75 € 40 €

ridotto 92,50 € 85 € 60 € 35 €

Turno V2 venerdì ore 20.45 Turno C2 sabato ore 20.45 Turno D2 domenica ore 17.00 6 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 150 € 120 € balconata 138 € 108 € I galleria 90 € 72 € II galleria 48 € 42 € SPETTACOLI IN ABBONAMENTO: Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande

Turno SP2 sabato ore 16.30 5 SPETTACOLI (non è incluso lo spettacolo Il mare) settore platea balconata I galleria II galleria

intero 115 € 105 € 75 € 40 €

ridotto 92,50 € 85 € 60 € 35 €

Turno V3 venerdì ore 20.45 Turno C3 sabato ore 20.45 Turno D3 domenica ore 17.00 5 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 125 € 100 € balconata 115 € 90 € I galleria 75 € 60 € II galleria 40 € 35 € SPETTACOLI IN ABBONAMENTO: Napoletango Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande

Turno SP3 sabato ore 16.30 4 SPETTACOLI (non è incluso lo spettacolo Il mare) settore platea balconata I galleria II galleria

intero 92 € 84 € 60 € 32 €

ridotto 74 € 68 € 48 € 28 €

Il prezzo ridotto è valido per i giovani under 26 e per gruppi di almeno 10 persone. Per i turni del mercoledì e del sabato pomeriggio si applica anche agli over 65.

PLATINO


ELISEO ORO

Gli spettacoli del Teatro Eliseo e del Piccolo Eliseo Patroni Griffi

PRIMA SETTIMANA Turno F1 mercoledì ore 17.00 9 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 198 € 162 € balconata 180 € 144 € I galleria 126 € 108 € II galleria 72 € 63 € TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Erodiade Sogno di una notte d’estate Morso di luna nuova

Turno L1 giovedì ore 20.45 8 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 176 € 144 € balconata 160 € 128 € I galleria 112 € 96 € II galleria 64 € 56 € TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Erodiade Sogno di una notte d’estate

SECONDA SETTIMANA Turno V1 venerdì ore 20.45 Turno C1 sabato ore 20.45 Turno D1 domenica ore 17.00 8 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 192 € 152 € balconata 176 € 140 € I galleria 116 € 96 € II galleria 64 € 56 € TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Erodiade Morso di luna nuova

Turno SP1 sabato ore 16.30 7 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 154 € 126 € balconata 140 € 112 € I galleria 98 € 84 € II galleria 56 € 49 €

Turno E1 martedì ore 20.45 9 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 198 € 162 € balconata 180 € 144 € I galleria 126 € 108 € II galleria 72 € 63 € TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Erodiade Sogno di una notte d’estate Morso di luna nuova

Turno F2 mercoledì ore 20.45 8 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 176 € 144 € balconata 160 € 128 € I galleria 112 € 96 € II galleria 64 € 56 €

TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande

TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande

PICCOLO ELISEO Erodiade Morso di luna nuova

PICCOLO ELISEO Erodiade La bottega del caffè


ABBONAMENTO A GIORNO E POSTO FISSO

Turno L2 giovedì ore 20.45 8 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 176 € 144 € balconata 160 € 128 € I galleria 112 € 96 € II galleria 64 € 56 €

Turno SP2 sabato ore 16.30 6 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 132 € 108 € balconata 120 € 96 € I galleria 84 € 72 € II galleria 48 € 42 €

TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande

TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande

PICCOLO ELISEO Erodiade Morso di luna nuova

PICCOLO ELISEO Erodiade

Turno V3 venerdì ore 20.45 Turno C3 sabato ore 20.45 Turno D3 domenica ore 17.00 7 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 168 € 133 € balconata 154 € 122,50 € I galleria 101,50 € 84 € II galleria 56 € 49 € TEATRO ELISEO Napoletango Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Prenditi cura di me La bottega del caffè

TERZA SETTIMANA Turno V2 venerdì ore 20.45 Turno C2 sabato ore 20.45 Turno D2 domenica ore 17.00 7 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 168 € 133 € balconata 154 € 122,5 € I galleria 101,50 € 84 € II galleria 56 € 49 € TEATRO ELISEO Napoletango Tutto su mia madre Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Erodiade

Turno E2 martedì ore 20.45 Turno L3 giovedì ore 20.45 7 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 154 € 126 € balconata 140 € 112 € I galleria 98 € 84 € II galleria 56 € 49 € TEATRO ELISEO Napoletango Le allegre comari di Windsor Il mare Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Prenditi cura di me La bottega del caffè

Il prezzo ridotto è valido per i giovani under 26 e per gruppi di almeno 10 persone. Per i turni del mercoledì e del sabato pomeriggio si applica anche agli over 65.

Turno SP3 sabato ore 16.30 6 SPETTACOLI settore intero ridotto platea 132 € 108 € balconata 120 € 96 € I galleria 84 € 72 € II galleria 48 € 42 € TEATRO ELISEO Napoletango Le allegre comari di Windsor Romeo e Giulietta Se non ci sono altre domande PICCOLO ELISEO Prenditi cura di me La bottega del caffè

ORO


ELISEO VERDE

ABBONAMENTO A GIORNO E POSTO LIBERO

Teatro Eliseo: minimo 6 spettacoli Eliseo + Piccolo Eliseo: minimo 6 + 2

ELISEO BLU

CARTA PREPAGATA Un carnet di ingressi da utilizzare da soli o in compagnia, in giorni diversi o per un’unica recita. Teatro Eliseo: minimo 10 ingressi Piccolo Eliseo: minimo 4 ingressi

Costo del singolo spettacolo per calcolare il costo dell’abbonamento secondo le tue esigenze: TEATRO ELISEO

Costo del singolo ingresso per calcolare il prezzo dell’abbonamento secondo le tue esigenze: TEATRO ELISEO

settore platea balconata I galleria II galleria

prezzo intero 22 € 21 € 14 € 9€

under 26 18 € 16 € 12 € 8€

settore platea balconata I galleria II galleria

prezzo intero 24 € 23 € 15 € 10 €

PICCOLO ELISEO

PICCOLO ELISEO

settore prezzo intero posto unico 10 €

settore prezzo intero posto unico 10 €

ELISEO VERDE CONSENTE DI USUFRUIRE DI UN SOLO BIGLIETTO PER OGNI SPETTACOLO. L’ABBONAMENTO VERDE AL SOLO TEATRO ELISEO NON PERMETTE IN NESSUN CASO DI ASSISTERE AGLI SPETTACOLI DEL PICCOLO ELISEO.

VERDE

L’ABBONAMENTO PASS A UNA DELLE DUE SALE NON PERMETTE IN NESSUN CASO DI ASSISTERE AGLI SPETTACOLI DELL’ALTRA SALA.

BLU

MODALITÀ DI UTILIZZO _ ELISEO VERDE E ELISEO BLU Al momento della sottoscrizione dell’abbonamento Verde o Blu si acquista un tagliando, che servirà di volta in volta per ritirare i biglietti dei singoli spettacoli. Per fare ciò è possibile, una volta scelti lo spettacolo e la data, recarsi anticipatamente al botteghino del Teatro Eliseo, oppure prenotare telefonicamente. Questa seconda soluzione comporta il ritiro anticipato del biglietto presso il botteghino almeno 3 giorni prima della data scelta. In alternativa è possibile presentarsi con il tagliando la sera stessa dello spettacolo, compatibilmente con i posti rimasti disponibili.


VOLETE PRENDERE PARTE A UN NUOVO MODO DI SOSTENERE LA CULTURA E IL TEATRO? PARTECIPATE ALL’INIZIATIVA

DATE UN NOME ALLE POLTRONE

Prosegue per la quarta stagione consecutiva l’iniziativa nata da un’idea di Rossella Falk. Si tratta di un modo originale di sostenere la cultura e il teatro, che consiste nell’intestare una o più poltrone a se stessi, ai propri cari o a uno dei tanti artisti che hanno fatto la storia del teatro italiano. L’intestazione della poltrona avviene tramite l’apposizione di una speciale targhetta in acciaio satinato. Il costo dell’intestazione di una poltrona è di 370 euro. Info 06 48872207 oppure info@teatroeliseo.it

IL VOSTRO

EVENTO ALL’ELISEO EVENTI SPECIALI CONVEGNI SEMINARI PRESENTAZIONI CONGRESSI VIDEOCONFERENZE PROIEZIONI... INFORMAZIONI E PREVENTIVI PERSONALIZZATI PER L’AFFITTO DELLE SALE dirsala@teatroeliseo.it tel. 06 48872236 dircontrollo@teatroeliseo.it tel. 06 48872202

TEATRO ELISEO 732 posti

FOYER

PICCOLO ELISEO 254 posti


CLUB ELISEO OLTRE IL TEATRO LA CARD VANTAGGI RISERVATA A TUTTI GLI ABBONATI: SCONTI SU MUSICA, LIBRI, ARTE, GUSTO, BENESSERE... Roman Sport Center www.romansportcenter.com Via del Galoppatoio, 33 e Largo Somalia, 60 – Roma Riduzione di 100 € sull’iscrizione annuale.

Acquamadre – Hammam (bagno turco) Via di S. Ambrogio, 17 – Roma www.acquamadre.it Sconto del 10% su tutti i servizi offerti al pubblico.

Empire Sport & Resort www.empiresportresort.it

Accademia Filarmonica Romana

Via degli Aldobrandeschi, 115 – Roma Sconti sull’abbonamento annuale e semestrale.

Via Flaminia, 118 – Roma www.filarmonicaromana.org Sconto del 30% sui biglietti, del 10% sugli abbonamenti.

Locanda del Glicine

Fondazione Romaeuropa www.romaeuropa.net Riduzione del 15% sugli spettacoli del Romaeuropa Festival 2010 e della stagione 2011 del Teatro Palladium.

romacittàteatro

RISTORANTI / BAR

ARTE / SPETTACOLO

Auditorium Parco della Musica Viale Pietro De Coubertin, 30 – Roma www.santacecilia.it Riduzione di ca. il 15% sugli eventi della stagione di musica da camera e sinfonica, riduzione di ca. il 20% su Invito alla Musica, riduzione di ca. il 15% sui biglietti del Festival Beethoven 2010, riduzione per gli adulti sui biglietti della rassegna E se domenica....

FITNESS / BENESSERE

Accademia Nazionale di Santa Cecilia

LOCANDA DEL GLICINE

Cantina Pieve Vecchia www.cantinapievevecchia.com Campagnatico (GR) Sconto del 15% su tutti i prodotti della Cantina ordinati a info@cantinapievevecchia.com

Riduzione del 20% sull’abbonamento.

Scuderie del Quirinale Via XXIV Maggio, 16 – Roma www.scuderiequirinale.it Biglietto di ingresso ridotto dal martedì al venerdì.

Palazzo delle Esposizioni Via Nazionale 194 – Roma www.palazzoesposizioni.it Ingresso ridotto dal martedì al venerdì. 20% di sconto sull’abbonamento al Palaexpo.

Macro – Il museo di Arte Contemporanea a Roma Via Reggio Emilia, 54 – Roma www.macro.roma.museum Ingresso gratuito a tutte le mostre. Sconto del 15% al bookshop e alla caffetteria.

FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano Delegazione di Roma, Via Botteghe Oscure, 32– Roma www.failazio.it Partecipazione alle visite, gite e viaggi alle stesse condizioni riservate agli aderenti FAI. Esibire la tessera Club Eliseo al momento della prenotazione presso la Delegazione Fai Roma (offerta soggetta alla disponibilità di posti al momento della prenotazione). Il Vittoriano

Il Vittoriano Via di San Pietro in Carcere – Roma Biglietto d’ingresso ridotto di 2,50 € per la mostra Vincent Van Gogh. Tra campagna e città.

P.zza Garibaldi – Campagnatico (GR) www.locandadelglicine.com Sapori e atmosfere di un borgo antico. Riduzione del 10% (esclusi i pacchetti speciali).

Rinaldi al Quirinale

Ristorante Rinaldi al Quirinale Via Parma, 11 – Roma Specialità marinare. Riduzione del 5%.

Open Colonna - Ristorante bar Via Milano, 9/A Riduzione del 10% sul pranzo e la cena.

Perdingianu & Croccoriga Vicolo del Boschetto, 8/9 – Roma Riduzione del 10% sul pranzo e la cena.

Urbana 47 Café Via Urbana, 47 – Roma Aperitivo 12 € anziché 15 €. Sconto 5% a cena.

Studio Le Bain www.studiolebain.it Via delle Botteghe Oscure, 33 – Roma Chiedere il menu riservato Club Eliseo.

Ducati Caffè www.ducaticafferoma.com Via delle Botteghe Oscure, 35 – Roma Sconto del 20% su pranzi, cene e aperitivi.

Sa Tanca Crostaceria Via Palermo, 57 – Roma www.satancacrostaceria.com Sconto del 25% su pranzi, cene e brunch.

Ristorante Berzitello Via delle Quattro Fontane 32/b – Roma Sconto del 10% su pranzi e cene.


Bettoja Hotels - Roma e Firenze www.bettojahotels.it - Numero Verde 800.860.04 25% di sconto sulle tariffe dei 5 Hotel. Citare il codice della convenzione n°4917. 10% di sconto sui prezzi a la carte dei ristoranti Massimo D’Azeglio, Ristorante 21 e La Veranda.

SERVIZI

HOTEL

Esibire la card prima di effettuare i pagamenti. Per aggiornamenti sui partner, gli sconti e le agevolazioni: www.teatroeliseo.it

Relais Todini

P.zza Ippolito Nievo, 1 – Roma tel. 06.5806364 Riduzioni su: spettacoli, concerti, cinema, viaggi, arte, divertimento, sport, shopping a Roma e dintorni, prestazioni sanitarie... Carta Servizi 20 € anziché 25 €

LIBRI / MUSICA / FILM

Bibli Via dei Fienaroli, 28 – Roma www.bibli.it Riduzione del 10% su tutti i libri.

British Institutes Group Sconto 15% sui corsi di gruppo, 10% sui corsi individuali. www.britishinstitutesdiroma.it

Fnac Centro commerciale Porta di Roma www.fnac.it Riduzione del 50% sull’acquisto della carta FNAC.

IED Istituto Europeo di Design www.ied.it Sconto del 5% sulla retta annuale per master e corsi triennali (non applicabile alla tassa d’iscrizione).

Mondadori Multicenter Trevi Libreria Mondatori Trevi, Via S. Vincenzo, 10 – Roma Riduzione del 15% sull’acquisto dei libri.

Via Flaminia, 82 – Roma www.mdbr.it Sconto del 10% su biglietto d’ingresso, formula settimanale campus, shop e punto ristoro.

Titivillus Edizioni www.titivillus.it

Bioparco Viale del Giardino Zoologico, 20

Riduzione del 50% sull’acquisto dei libri ordinati via fax o e-mail (info@titivillus.it). Riduzione del 50% sull’acquisto dei cataloghi delle mostre organizzate da Titivillus nella stagione in corso.

www.bioparco.it Sconto di 2 € sull’ingresso. Sconto del 10% presso la Libreria Al Bioparco.

Giunti al punto Piazza SS. Apostoli 59/65 www.giuntialpunto.it Riduzione del 10% sui libri del punto vendita.

Via Santa Caterina da Siena, 61 - Roma Riduzione del 10% su tutti i libri.

Festival Buenos Aires Tango 8 -19 sett. 2010

Dalla piccola City Car alla comoda Station Wagon, un vantaggioso sconto del 5% sulla migliore tariffa di noleggio auto disponibile in fase di prenotazione. Prenota online su maggiore.it nella sezione Partner&Associazioni oppure chiama il numero 199 151 120* citando il codice M012148. * Numero soggetto a tariffazione specifica

Automobile Club d’Italia Regione Lazio www.aci.it • sconto del 20% sulla carta ACI Sistema • sconto del 18% sulla carta ACI Gold

Vetor Aliscafi Collegamenti per Ponza e Ventotene Visita il sito www.vetor.it e scopri la promozione a te riservata.

TANGO

Amore e Psiche www.amorepsiche.it

Maggiore www.maggiore.it

SERVIZI

Explora – Il Museo dei Bambini di Roma

BAMBINI

Via del Boschetto, 129 - Roma Riduzione del 20% su tutti i libri del punto vendita.

La carta sconti per il tuo tempo libero! Ristoranti, cinema, teatri, musei, hotel... Carta PerDue annuale 30 € (anziché 36) presso il punto vendita di Viale Regina Margherita 278 o presso il botteghino del Teatro Eliseo. Numero Verde 800.737.383

Interclub – Carta Servizi www.interclubservizi.com

Frazione Collevalenza 06050 – Todi (Perugia) tel. 075 887521 www.relaistodini.com Sconto del 20% sulle camere, 10% su menu e trattamenti benessere.

Voland Edizioni

Carta PerDue www.cartaperdue.it

Auditorium Parco della Musica tel 06.80241281 promozione@musicaperroma.it Sconto del 15% sul prezzo del biglietto intero (max 2 biglietti per abbonato)

Alicetango Via Romolo Gessi, 6 - Roma www.alicetango.it Sconto del 10% sui corsi

Ass.Cult. Riachuelo Via San Castulo, 6 www.tangoriachuelo.it Sconto del 10% sui corsi tenuti da Eduardo Moyano

Meditango www.meditango.com info@meditango.com Sconto del 10% sui corsi.


PREMIO ELISEO Prosegue per la quarta stagione consecutiva la collaborazione con l’artista Domenico Pirisi per il Premio Eliseo, che sarà dedicato a Eduardo De Filippo, dopo i passati omaggi a Luchino Visconti, Giuseppe Patroni Griffi e Romolo Valli. Gli abbonati potranno votare l’artista che avranno preferito nella stagione e partecipare all’estrazione di un esemplare del ritratto di Eduardo. L’artista più votato per la stagione 2009/2010 è stato Leo Gullotta.

REGOLE DEL TEATRO È richiesto il rispetto dell’orario di inizio. Per non disturbare gli spettatori in sala e lo spettacolo, i ritardatari saranno ammessi quando è possibile nei settori di galleria e di balconata e solo al primo intervallo potranno raggiungere il proprio posto. Il teatro si riserva la facoltà di apportare modifiche al programma e alle serate dei vari turni di abbonamento. I posti assegnati in abbonamento Platino e Oro al Piccolo Eliseo dipendono dalla disponibilità al momento dell’acquisto dell’abbonamento.

PREZZO DEI BIGLIETTI TEATRO ELISEO martedì, giovedì, venerdì, sabato ore 20.45 domenica ore 17.00 settore platea I platea II balconata I galleria II galleria

intero 32 €* 30 €* 28 € 17 € 11 €

ridotto1 21 € 19 € 18 € 14 € 9€

* platea I e II per le Prime: 47 €

mercoledì ore 17.00; sabato ore 16.30 / speciale over 65 settore platea I platea II balconata I galleria II galleria

intero 32 € 30 € 28 € 17 € 11 €

ridotto1 21 € 19 € 18 € 14 € 9€

ridotto2 25 € 25 € 20 € 14 € 9€

ridotto1: under 26 e gruppi ridotto2: over 65

SERVIZIO CAMBIO-DATA Il servizio cambio-data sarà a disposizione degli abbonati a giorno e posto fisso dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 13.30 telefonando al numero 06 48872237. Il cambio-data dovrà essere richiesto almeno un giorno prima della scadenza della data riportata sul tagliando di abbonamento dello spettacolo. Contestualmente alla richiesta verranno concordate la nuova data e i nuovi posti scelti dall’operatrice nel rispetto della qualità dell’abbonamento esistente e dei posti disponibili in pianta al momento dello spostamento. L’abbonato ritirerà il nuovo biglietto prima dell’ingresso dietro presentazione del tagliando di abbonamento pagando 5 € a posto (solo 1 € a posto per chi si abbona entro il 6 agosto 2010). Nel caso in cui l’abbonato non richieda il cambio di turno nei tempi e nei modi indicati, potrà tentare un recupero della recita presentandosi al botteghino al momento dell’ingresso, nei limiti dei posti rimasti disponibili, pagando 5 €.

PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI settore poltronissima poltrona

intero 22 € 16 €

ridotto1 16 € 13 €

EVENTI A PREZZO SPECIALE CHOUF OHUCHOUF INCENDIES

PEPPE BARRA

settore platea balconata I galleria II galleria

settore platea balconata I galleria II galleria

intero 30 € 28 € 20 € 13,50 €

intero 28 € 24 € 16 € 11 €

ridotto 22 € 21 € 14 € 9€

I prezzi indicati sono comprensivi di prevendita e potrebbero subire delle variazioni nel corso della stagione. Sono previste riduzioni per le scuole. Alcuni spettacoli potrebbero occasionalmente avere costi e orari diversi da quelli indicati.


BIGLIETTERIA ON-LINE www.geticket.it CALL CENTER GETICKET 848002008 ACQUISTO TELEFONICO CON CARTA DI CREDITO NOVITÀ Comunicando al numero telefonico del botteghino i dati della propria carta di credito è possibile acquistare i biglietti della stagione 2010/2011 e rinnovare gli abbonamenti a giorno e posto fisso CONSEGNA ABBONAMENTI E BIGLIETTI A DOMICILIO MERULLA SDP info presso il botteghino del teatro, costo 5 € PRENOTAZIONE GRUPPI E SCUOLE ITACA Via della Consulta, 1 dal lunedì al venerdì 9.30 - 13.00 | 14.30 - 18.00 tel. 06 48930736 | 06 48872220 fax 06 4743431 info@itacaitaca.it COME RAGGIUNGERE IL TEATRO Bus 70 / 170 / 71 / 60 / 40 / 64 / H / 117 Metro A (Repubblica) Metro B (Cavour) GARAGE CONVENZIONATO Garage Nazionale, via Napoli 35, tel. 06 4818923 costo 5 € dietro presentazione del biglietto

TEATRO ELISEO

PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI


TEATRO ELISEO PICCOLO ELISEO PATRONI GRIFFI Via Nazionale, 183 00184 Roma tel. centralino 06 488721 tel. botteghino 06 4882114 | 06 48872222 WWW.TEATROELISEO.IT Iscriviti alla newsletter: info@teatroeliseo.it facebook

myspace

twitter

youtube

CAMPAGNA ABBONAMENTI Dal 7 giugno al 6 agosto e dall’1 settembre al 10 ottobre 2010 Rinnovi entro il 15 settembre 2010 ORARI DEL BOTTEGHINO PER LA CAMPAGNA ABBONAMENTI Dal 7 giugno al 31 luglio: ore 9.30 - 19.30 | sabato e domenica chiuso Dal 2 al 6 agosto: ore 9.30 - 15.00 | sabato e domenica chiuso Chiusura estiva dal 7 al 31 agosto Dall’1 settembre al 10 ottobre: ore 9.30 - 15.00 e 15.30 - 19.30 | domenica chiuso ORARI DEL BOTTEGHINO NEL CORSO DELLA STAGIONE ore 9.30 - 15.00 | 15.30 - 19.30 | lunedì chiuso


ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO PRESSO I PUNTI VENDITA Roma città

ASS. CULTURALE ANDIAMO A TEATRO c/o “Università La Sapienza” Via dei Latini, 71- Tel. 06 44704355 BONNIE & CLYDE Viale Regina Margherita, 194 -Tel. 06 8555872 BRAVO CENTRO SERVIZI-AZETA Via Gustavo Cacini,15 - Tel. 06 5257576 CARTOON’S WORLD Via C. Maccari, 268 - Tel. 06 52364849 CASINA DONATI Piazzale Appia, 9 - Tel. 06 677254847 EXTRAVEL SRL Viale Città d’Europa, 807 - Tel. 06 45478292 FEVER TICKETS c/o Centro Comm. “I Granai” Via Rigamonti, 1000 - Tel. 06 51957606 FNAC c/o Centro Comm. “Porta” Via A. Lionello, 201 - Tel. 06 98263630 FOTODISCOUNT Viale Pinturicchio, 33 - Tel. 06 3221049 INTERCLUB SERVIZI SRL Piazza Ippolito Nievo, 1- Tel. 06 5813099 JOLLY TICKETS Via Tiburtina, 532/530b - Tel. 06 4393845 ONLY 4U SRL Via Costantino Morin, 14 - Tel. 334 3667593 TABACCHERIA SEVERINI Via Gaspare Gozzi, 13 - Tel. 06 5417378 TICKET SERVICE CINECITTADUE Viale Palmiro Togliatti, 2 - Tel. 06 72497078 WIN S.AS. SPAZIOZERO c/o Centro Comm. “La Romanina” Via E. Ferri, 8 - Tel. 06 7233551

Roma provincia e Lazio AMADEUS SRL Via Neghelli, 3 - Latina. Tel. 0773 664946 A.S. CHEMICAL COPICOPY Via De Gasperi 92 - Aprilia (LT). Tel. 06 9257961 B & C BOX OFFICE POMEZIA Via Columella, 37/39 - Pomezia (RM). Tel. 06 91801155 C.T.S. - Ass.ne CRELIA Via Cintia, 7 - Rieti. Tel. 0746-495039 DRIN SERVICE Via Don Nazario Galieti, 4 - Genzano di Roma. Tel. 06 9364605 EDICOLA DARIO GIANNETTI Via Badino Km 1,200 - Terracina (LT). Tel. 0773 726504 IL BIGLIETTO Corso della Repubblica, 368 - Velletri (RM). Tel. 06 96142750 IL MONDO DI MARY Via Appia, 1657 - Minturno (LT). Tel. 0771 613059 MAE BOX OFFICE Largo Augusto Pinizza, 8 - Frascati (RM). Tel. 06 9417575 PRE.BI.S Via Fratelli Tizi, 9 - Rieti. Tel. 0746 258008 PRE.BI.S Via Tibertina,73/a - Capena (RM). Tel. 06 9045001 SPAZIANI VIAGGI Via Marcello Mastroianni, 2/b - Frosinone. Tel. 0775 874526 TABACCHERIA CARATELLI Via Della Liberazione, 110 - Nettuno (RM). Tel. 06 9851676 TICKET SERVICE Via Vittorio Veneto, 93 - Nettuno (RM). Tel. 06 98832222

Call Center GETICKET 848002008 Acquista On-line su www.geticket.it Presso le Agenzie Info Agenzie abilitate Numero Verde 800.32.32.85


Programmazione 2010|2011 Teatro Eliseo - Roma