__MAIN_TEXT__

Page 1

Organizzare un campo di volontariato con YAP


Video

Workcamp: cos’è? I campi di volontariato o workcamps sono progetti di volontariato a breve termine che prevedono delle attività concrete e pratiche di sostegno di progetti locali e si dividono tra i progetti ambientali, manuali, sociali, culturali, progetti di animazione con i bambini, con i disabili ecc. La maggior parte dei campi si svolgono durante l’estate tra Maggio e Settembre di ogni anno, la durata del campo di lavoro è di 2-3 settimane ma a volte possono durare anche solo dieci giorni. Il numero di partecipanti varia, generalmente, tra i 6 e i 20 volontari provenienti da tutto il mondo (di solito non più di 2 volontari dallo stesso paese).

Il campo di volontariato è basato sulla convivenza e l’autogestione, è uno strumento di lavoro sociale che favorisce la conoscenza e la comunicazione tra giovani di tutto il mondo. Non è un’alternativa alla manodopera a basso costo, è un momento di educazione alla diversità e alla solidarietà. Il gruppo dei volontari internazionali è sempre accompagnato da un coordinatore italiano (campleader) che essendo un volontario come gli altri gestisce le dinamiche del gruppo e facilita la comunicazione tra i volontari e la comunità locale. la realizzazione di un lavoro concreto.

La tematica del campo e il tipo di lavoro nonché la durata del progetto e il numero dei volontari vengono decisi insieme all’organizzazione di accoglienza in base alle esigenze specifiche della comunità locale.


Gli obiettivi di un campo • la crescita personale dei volontari internazionali e locali; • lo scambio interculturale; • la promozione del territorio; • la conoscenza della realtà locale e l’integrazione nel tessuto locale dei giovani internazionali; • l’educazione alla cultura della diversità e della pace. I mezzi principali attraverso cui perseguire gli scopi sono la vita collettiva e la realizzazione di un lavoro concreto.


YAP Italia Workcamps Ogni anno YAP Italia organizza tra 15 e 20 campi di lavoro in tutta Italia per ragazzi maggiorenni (18+) e accoglie più di 150 volontari da tutto il mondo. Abbiamo lavorato con enti pubblici come comuni e centri informagiovani, con le pro loco, con associazioni non profit e cooperative sociali. Tra i nostri progetti storici ci sono campi di volontariato presso il Festival dei Mondiali Antirazzisti a Bosco Albergati (RE), la cooperativa sociale Zora a Reggio Emilia, la comunità di Capodarco a Grottaferrata (RM), il baby parking dell’ospedale Monaldi a Napoli, il Festival di Radio Onda d’Urto a Brescia. Ogni anno sviluppiamo nuove collaborazioni e nuovi progetti di vari tipi che contribuiscono allo

Video

sviluppo locale e alla valorizzazione del territorio attraverso l’impegno civile e la cittadinanza attiva. YAP fa parte della campagna Access 4 All del nostro network ALLIANCE che mira a facilitare l’accesso alle attività di volontariato alle persone con minori opportunità e della campagna World Heritage Volunteers dell’UNESCO che favorisce la partecipazione dei giovani volontari nella preservazione e promozione del patrimonio culturale, storico e naturale dell’umanità. Tutto ciò rende ogni campo di lavoro parte del movimento globale del volontariato che ogni anno ha un impatto su decine di migliaia di giovani e comunità locali in tutto il mondo.


Campo: Perché e Come? I campi sostengono piccoli progetti di sviluppo locale senza fini di lucro, coinvolgono i giovani e le forze attive del territorio dove si svolgono. Il lavoro ha un valore formativo ed educativo alla socialità, a relazioni collaborative e cooperative, alla responsabilità comune, tutto in uno spirito di solidarietà e impegno civile. Per organizzare un campo servono quattro elementi fondamentali: • un progetto di pubblica utilità • un luogo d’accoglienza adatto al numero di volontari prestabilito • un piccolo finanziamento per sostenere il vitto e le spese di coordinazione nazionale e internazionale • uno o più referenti locali che coordinino il lavoro tecnico e

forniscano il supporto logistico al gruppo di volontari. YAP Italia non crea progetti in autonomia ma li organizza in collaborazione con i partner locali definendo insieme le esigenze specifiche, gli obiettivi del progetto, il numero di massimo di volontari. Attraverso le reti internazionali di organizzazioni di volontariato di cui fa parte (Alliance of European Voluntary Service Organisations e CCIVS – Coordinating Committee for International Voluntary Service) YAP Italia si occupa della promozione del progetto al livello internazionale e del reclutamento dei volontari. Inoltre prende carico degli aspetti pratici (lettere di invito, assicurazione, invio del foglio di viaggio, coordinamento).


Partner Locale Responsabilità

Risultati

• Progettazione del lavoro concreto • Vitto • Alloggio (di solito di base ma adatto al numero di volontari accordato) • Attrezzature tecniche e di sicurezza • Coordinazione tecnica • Interazione tra il gruppo e la comunità locale

• Lavoro concreto realizzato che resta alla comunità locale • Scambio interculturale che rende più attiva la vita quotidiana locale • Rivalutazione del patrimonio storico, culturale e ambientale da parte dei giovani provenienti da tutto il mondo • Coinvolgimento dei giovani locali nelle attività di volontariato

I volontari internazionali che si iscrivono al campo di volontariato scelgono il progetto in base ai propri interessi e motivazioni. Per partecipare ad un progetto versano una quota d’iscrizione all’associazione d’invio nel proprio paese che rimane esclusivamente al loro ente di invio, si fanno carico delle proprie spese di viaggio, eventuali visti e costi extra per il tempo libero.

Per questo motivo YAP Italia e i nostri partner locali si impegnano ad autofinanziare il progetto e a non chiedere al volontario alcun tipo di supporto economico.

Video


Workcamp: Fasi di Realizzazione Di solito i campi di volontariato vengono presentati ai partner internazionali tra Febbraio e Marzo di ogni anno. I progetti possono essere presentati anche nei mesi successivi però è importante che il campo venga presentato ai nostri network almeno 2 mesi prima del suo inizio.

Progettazione Nei accordi con il partner locale si stabiliscono: • Il luogo ed il contesto socioculturale del progetto • Le attività da realizzare • Il numero di volontari necessari • Le condizioni di vitto ed alloggio • Periodo/i (nel caso se sono previsti più gruppi) Tutte le condizioni prestabilite vengono riportate in un accordo firmato da YAP Italia e dal partner.

Promozione Consiste nella stesura di un documento informativo (in inglese) che contiene la descrizione del progetto. YAP Italia presenta il progetto ai partner internazionali e, attraverso loro, ai volontari. YAP Italia riceve le candidature dei volontari internazionali e insieme al partner locale si occupa di selezione. Parallelamente alla selezione dei partecipanti, YAP individua il coordinatore che durante il progetto segue e coordina il gruppo di volontari internazionali, la loro partecipazione alle attività lavorative e le loro interazioni con il partner, la popolazione e l’ambiente che ospitano il campo di lavoro.

È f rela lavo nel (inf ai prim L’or ore I v guid (pre dall sap diri Vitt dall non ma ai un


Realizzazione Realizzazione volontariato

del campo di che prevede:

Infosheet

fondamentale che i dettagli ativi all’organizzazione del oro siano chiaramente indicati documento informativo fosheet) che viene inviato volontari almeno 1 mese ma dell’inizio del progetto. rario di lavoro varia dalle 4 alle 6 e al giorno, 5 giorni a settimana. volontari lavorano sotto la da di un responsabile tecnico eferibilmente proveniente l’area d’intervento) che ppia indicare, spiegare e igere le attività lavorative. to e alloggio sono offerti l’organizzazione di accoglienza, n in cambio del lavoro prestato a come condizione indispensabile volontari per impegnarsi su progetto di volontariato.

• l’animazione e la gestione del gruppo di volontari • la presentazione e la promozione del progetto al livello locale e l’interazione del gruppo con la comunità e l’ambiente circostanti Il partner locale e il coordinatore si incaricano di organizzare insieme ai volontari sia la gestione della vita collettiva sia la realizzazione di piccoli eventi da condividere con la comunità o tra i membri del gruppo (visite culturali, gite, escursioni, cene internazionali etc, a seconda delle disponibilità).

VALUTAZIONE

• la realizzazione e la coordinazione tecnica delle attività lavorative


Per organizzare un campo di volontariato internazionale contattateci: YAP - Youth Action for Peace- Italia www.yap.it yap@yap.it Tel 067210120 via Marco Dino Rossi 12G - 00173 Roma Facebook: Campi di Volontariato Internazionale YAP Italia

Foto Š Rafaello Ciabocchi, Dario Rotondo, Emanuela Borrelli, volontari e coordinatori di YAP Italia. Š YAP Italia, 2015

Profile for Yap Italia

Campo di volontariato con YAP  

Vuoi organizzare un progetto di volontariato internazionale nel tuo comune oppure conosci un ente (cooperativa, associazione, pro loco ecc.)...

Campo di volontariato con YAP  

Vuoi organizzare un progetto di volontariato internazionale nel tuo comune oppure conosci un ente (cooperativa, associazione, pro loco ecc.)...

Profile for yap_italy
Advertisement