Issuu on Google+

www.gazzetta.it

Domenica 20 marzo 2011 1 e

Redazione di Milano Via Solferino 28 - Tel. 026339 Redazione di Roma Pi

Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano Anno LXVII - Numero 12

Tel. 06688281

CICLISMO L’australiano Goss sbanca la Sanremo

MOTOGP Fulmine Stoner Vale indietro: 9o

SCI L’acuto di Razzoli all’ultimo slalom

Beffati i grandi. Bravi Scarponi e Nibali

Parte il Mondiale in Qatar (ore 20)

«Proverò anche il gigante»

3 CONDO’, GIALANELLA, PASTONESI, PERNA PAGINE 28-29-31

3 DA PAGINA 24 A PAGINA 27

3 MOLINARO A PAGINA 35

SERIE A I ROSANERO BATTONO (1-0) LA CAPOLISTA

GRINTA PALERMO ASSIST ALL’INTER Milan fermato da un gol di Goian. Pato e Cassano evanescenti Se i nerazzurri superano il Lecce vanno a -2. Occasione Napoli

Del Piero-Matri e in panchina Boniperti junior 3 GRAZIANO A PAGINA 12

L’ALTRO ANTICIPO CESENA SCONFITTO (1-0)

Lazio, riecco Zarate Matuzalem, prova tv 3 CIERI E STOPPINI A PAGINA 9

QUANTO MANCA IBRA!

SERIE A

L’Inter non sbaglia un colpo. Vince in campo, nel sorteggio europeo e anche davanti alla tv. Per chiudere la settimana magica al pistolero Leonardo manca l’ultima tacca: battere il Lecce per salire a -2 dal Milan. Una partita di differenza. Il derby del possibile sorpasso. Un girone fa la squadra di Allegri conquistava la vetta e iniziava la sua fuga. Un girone dopo rimette ufficialmente in gioco lo scudetto. L’ARTICOLO A PAGINA 2 3 SERVIZI DA PAGINA 2 A PAGINA 8 3

30 a GIORNATA

4

Fiorentina-Roma alle 12.30 PARTITE LAZIO CESENA 1-0 PALERMO MILAN 1-0 Oggi FIORENTINA ROMA (12.30) (2 3) BARI CHIEVO (0 0) BOLOGNA GENOA (0 1) INTER LECCE (1 1) JUVENTUS BRESCIA (1 1) SAMPDORIA PARMA (0 1) UDINESE CATANIA (0 1) NAPOLI CAGLIARI (20.45) (1 0)

CLASSIFICA MILAN* 62 INTER 57 NAPOLI 56 LAZIO* 54 UDINESE 53 ROMA 49 PALERMO* 43 JUVENTUS 42 FIORENTINA 40 CAGLIARI 39

BOLOGNA** GENOA CHIEVO CATANIA SAMPDORIA PARMA CESENA* LECCE BRESCIA BARI

39 38 32 32 31 29 29 28 26 17

* una partita in più ** tre punti di penalizzazione

SERIE B 32a GIORNATA: SIENA OK, NOVARA KO

E’ il 10’: Dorin Goian, 30 anni, ipnotizza Abbiati e segna l’1-0

L’Atalanta è un rullo Toro, 4a caduta di fila 3 ALLE PAGINE 20-21-22

ALTRI MONDI L’OPERAZIONE ANTI GHEDDAFI

DA OGGI 20 PUNTATE

WEB SHOW

Missili e bombe sulla Libia

150 anni di storia e sport

Torna GazzaTeo Non perdetelo su Gazzetta.it

3 ALLE PAGINE 42 E 43

9 771120 506000

Juve col Brescia Delneri ai tifosi: «Fischiate me»

il commento

di LUCA CALAMAI

10 3 2 0>

CASA BIANCONERA

3 DELL’ARTI E TRIFARI A PAGINA 46

IL ROMPI PALLONE di Gene Gnocchi

Berlusconi minaccia Gheddafi: «Mi riprendo l’orologio del Milan che ti ho regalato»

ESTERO PREMIER: OGGI ANCELOTTI-MANCINI

Barça vince per Abidal Derby di Madrid a Mou 3 RICCI A PAGINA 19


R

DOMENICA 20 MARZO 2011

LA GAZZETTA SPORTIVA

MOTOMONDIALE GP QATAR SOTTO I RIFLETTORI

MotoGP: via alle 20 italiane Corrono in 16

P Stoner firma una pole spaventosa Rossi soffre

L’iridato Jorge Lorenzo, 23 anni IPP

RE DI LOSAIL Casey Stoner, 25 anni, in azione verso la terza pole di fila, la quarta in Qatar IPP

Casey super con gomme da gara, Pedrosa 2˚ e Simoncelli 4˚ Valentino 9˚ col dubbio spalla DAL NOSTRO INVIATO

FILIPPO FALSAPERLA 5 RIPRODUZIONE RISERVATA

LOSAIL (Qatar) dQuanto sono lun-

ghi tre metri, quelli che separano la pole position dal secondo, e poi da tutti gli altri? Forse una gara, magari un campionato. Non fosse caduto l’anno scorso — è opinione di molti — Casey Stoner dopo la gara che lo annunciava dominatore avrebbe potuto fare un Mondiale in discesa. Invece l’australiano cadde malamente quando era in fuga e da lì fece fatica a riemergere. Con continue delusioni, divorzio da Ducati e arrivo in Honda. Martello Adesso Casey con la nuova moto continua a volare (è arrivato a 2 decimi dalla migliore pole assoluta, nel 2008, quando c’erano le gomme da qualifica), mostrando una cattiveria agonistica che oggi non fa presagire nulla di buono: per gli altri. A spaventare non è tan-

to la pole stratosferica, quanto l’1’54"8 fatto con gomme dure da gara, per di più a fine vita! Roba che nessuno dal terzo posto in poi della griglia ha potuto avvicinare, tempo che farebbe cascare dal letto Valentino Rossi, se immaginasse di farlo adesso, con la sua spalla e con questa Ducati. Lontano È 9˚ il pesarese, a un secondo e mezzo tondo tondo, eppure non troppo abbacchiato: diciamo più preoccupato per la spalla (e il resto del fisico) che potrebbe mollarlo prima della bandiera a scacchi fissata a 22 giri. Ma tanto ottimismo sembra quanto meno benevolo, lo scorso anno con la sua Ducati il solito Stoner si era preso la pole con 1’55"0, cioè 6 decimi più veloce di lui ieri. Anche togliendo il mezzo secondo che Vale attribuisce alla spalla, i conti non tornano, visto che tutti gli altri hanno migliorato rispetto al 2010. Ma in gara è tutt’altra storia.

Lo squadrone Honda fa paura ma Yamaha piazza Lorenzo 3˚ e Spies 4˚. Dovizioso deluso: è settimo Capirossi naufraga: 14˚ IN EDICOLA

INIZIATIVE PRO GIAPPONE

Lutto al braccio, adesivi e scritte

LOSAIL — Oggi, prima del via della MotoGP, il campionato renderà omaggio al Giappone. I piloti Honda correranno col lutto al braccio e un adesivo «Forza Giappone» sulla carena; anche la

L’australiano vuole andare subito all’attacco ed è questo l’unico rischio: così l’errore è sempre in agguato

Yamaha avrà una scritta: «Siamo con te, Giappone». Nella foto Milagro quella sulla moto di Lorenzo. Ma manca ancora un aiuto concreto della Dorna per sostenere un Paese in ginocchio.

Vale e la rossa in dvd a 10,99 e

La Grande Sfida: quella di Valentino Rossi che intende riportare il Mondiale in Italia in sella alla Ducati. Ve la raccontiamo in un dvd che è in vendita con la Gazzetta a 10,99 euro più il prezzo del quotidiano

Attacco E qui aspettiamo soprattutto Stoner e la sua frenesia agonistica. Casey ha ribadito anche ieri che non intende amministrare le sue (enormi) potenzialità e qui si palesa l’avversario più difficile: se stesso e l’errore sempre in agguato. Perché tre metri indietro ha il compagno di squadra Dani Pedrosa, uno che di solito in gara va più forte che in prova. L’inverno dello spagnolo è stato tutto un battagliare con l’ingombrante nuova presenza in squadra e così, se sommiamo tutto ciò alle sue prodigiose partenze, possiamo ipotizzare giri iniziali al cardiopalmo.

Inseguimento Anche perché dietro spingono. Lorenzo si è preso di forza la prima fila, piegando prima di tutto la resistenza del compagno Ben Spies, osso decisamente duro. Ma il campione del mondo potrebbe avere in serbo la sorpresa. Di solito lui, al contrario di Pedrosa, parte tranquillo e risale alla distanza. Ma soprattutto ha un passo gara identico al connazionale: se si troveranno a contatto saranno scintille.

125

MOTO2

Italiani Sicuramente sarà un mucchio selvaggio più indietro. Con due italiani, Marco Simoncelli (ottimo 4˚) e Andrea

POS PILOTA

NAZ MOTO

TEMPO

POS PILOTA

NAZ MOTO

TEMPO

1. TEROL

SPA APRILIA

2’06"605

1. BRADL

GER KALEX

2’00"168

media 152,979 km/h

media 161,174 km/h

FINO AL 2014

Bridgestone ok per altri 3 anni Nessun ritiro, anzi. La Bridgestone ha firmato con la Dorna il contratto per estendere l’attuale fornitura unica di gomme per altri tre anni, estendendolo fino al 2014. La Casa giapponese, che è entrata in MotoGP nel 2002 ed è fornitore unico dal 2009, ha vinto 5 Mondiali (3 piloti e 2 costruttori) e 70 GP.

taccuino CROSS A CINGOLI

Cairoli riparte da -5

2. CORTESE

GER APRILIA

2’06"695

2. MARQUEZ

SPA SUTER

2’00"375

3. VAZQUEZ

SPA DERBI

2’07"651

3. LUTHI

SVI SUTER

2’00"996

4. GADEA

SPA APRILIA

2’07"857

4. TAKAHASHI

GIA MORIWAKI

2’01"179

5. FAUBEL

SPA APRILIA

2’08"062

5. CLUZEL

FRA SUTER

2’01"408

6 FOLGER

GER APRILIA

2’08"298

6. SIMON

SPA SUTER

2’01"430

7. ZARCO

FRA DERBI

2’08"582

7. SMITH

GB TECH 3

2’01"442

8. MONCAYO

SPA APRILIA

2’08"683

8. DE ANGELIS

RSM MOTOBI

2’01"465

9. VIÑALES

SPA APRILIA

2’09"218

9. PIRRO

ITA MORIWAKI

2’01"479

MARCHIO STORICO

10. SALOM

SPA APRILIA

2’09"331

10. REDDING

GB SUTER

2’01"564

Morini, c’è un piano

11. ROSSI

FRA APRILIA

2’09"466

11. CORSI

ITA FTR

2’01"574

12. OLIVEIRA

POR APRILIA

2’09"487

12. NEUKIRCHNER GER HONDA

13. KENT

GB APRILIA

2’09"705

13. PASINI

ITA FTR

2’01"893

14. GROTZKYJ

ITA APRILIA

2’09"835

16. IANNONE

ITA SUTER

2’01"903

19. MORCIANO

ITA APRILIA

2’10"269

18. CORTI

ITA SUTER

2’02"237

24. TONUCCI

ITA APRILIA

2’11"335

31. BALDOLINI

ITA SUTER

2’03"246

30. MAURIELLO ITA APRILIA

2’14"994

36. DE ROSA

ITA MORIWAKI

2’03"684

dCorsa contro il tempo per salva re la Moto Morini dalla vendita al l’asta, il 13 aprile. Thomas Bleiner (imprenditore dell'energia solare a Chieti) e Gianni Farneda hanno pre sentato alla Fiom un piano di salva taggio, con riassunzioni a partire da giugno.

2’01"741

d(m.z.) Oggi a Cingoli (Macerata) terza e penultima prova degli Inter nazionali d’Italia: Antonio Cairoli (Ktm) deve recuperare 5 punti dal leader Mx1 Steve Frossard (Yamaha). Libere dalle 9, gare dalle 13, Biglietti 25 euro.


/gazzetta_20110320_pag.1_24