Issuu on Google+

Libreria Villa d’Este

Distribuzione Gratuita

Sempre a p e rt o

Tivoli - Via Colsereno, 68 Tel./Fax 0774.313899 vodafoneone.tivoli@gmail.com

Guidonia - Centro Commerciale Tiburtino Tel./Fax 0774.353577 vodafonestore.tiburtino@gmail.com

TIVOLI  Piazza Garibaldi, 7

tel./fax 0774.332440

Quindicinale per le Associazioni, la Cultura e il Tempo Libero

Anno XV - Autor. Trib. di Roma 403/98 del 6-8-1998

Tel. 0774 336714

Fax 0774 315378

www.xlgiornale.it

info@xlgiornale.it

1 16

26 settembre 2013

Malagrotta chiude, l’Inviolata no Dopo la sentenza del Tar, che ha respinto il ricorso del Comune contro l’aumento di cubatura autorizzato dalla Regione Lazio, ormai è evidente che la Città dell’Aria continuerà a ricevere rifiuti. Alla mega discarica si aggiunge l’invaso destinato ad accogliere i residui dell’impianto di trattamento meccanico biologico, in costruzione, da 190.000 tonnellate l’anno

a pag. 3

Dal 27 al 29 settembre tornano a Montecelio i tradizionali festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo che culmineranno con la classica e tanto attesa sfilata delle “Vunnelle”, prevista per domenica mattina. La festa è stata organizzata dal comitato festeggiamenti classe 1961. Un programma fitto di iniziative e ricco di eventi. Sabato 28 per raggiungere Montecelio sarà possibile utilizzare, a partire dalle 18, un bus navetta gratuito con partenza in piazza Buozzi a Guidonia. Il 27 tutti con il microfono in mano per dare sfogo alla proprie doti canore rigorosamente in dialetto monticellese con “Massera cantemo nui”. Per il 28 c’è grande attesa per il concerto degli “Zero assoluto”. Domenica mattina non si può certamente mancare alla tradizionale sfilata in costume della “Vunnelle”. E poi stand gastronomici, musica, giochi e molto altro.

Tribunale Per le pulizie

Villa d’Este Jeux d’Art dal

Sport Volley, sarà serie C

pagano le lavoratrici

28 settembre al 26 ottobre

per il Villalba

FARMACIA a pag. 2

a pag. 9

pag. 11-14

RICCARDI

LUNEDÌ - VENERDÌ Orario continuato 8.30–20.00 SABATO 8.30–13.00 e 16.30–20.00 VIA ALDO MORO 21 - TIVOLI Tel. 0774 335094

Via Tiburtina Valeria 93

IN OMAGGIO AI NOSTRI CLIENTI

a s CENA PER DUE PERSONE i l a n n A ALLA PIZZERIA LA STAZIONE PARCHEGGIO RISERVATO ORARIO NO STOP 8:00-20:00 TIVOLI - via Empolitana 45 tel. 0774 336631


2

XL

TERRITORIO

Le lavoratrici della cooperativa Fiordaliso, devono percepire lo stipendio da aprile scorso. I compensi dovrebbero esssere saldati dal Comune. Gli eventuali bonifici di Palazzo San Bernardino, però, rischiano di essere pignorati da Equitalia. Al momento la cooperativa lavora nel tribunale dal 2006, è in regime di proroga per un ricorso al Tar TIVOLI - Una morsa “burocratica” che sta schiacciando i lavoratori della cooperativa che si occupa delle pulizie e della manutenzione del Tribunale. Sono 15 persone, di cui 13 donne delle pulizie, che da aprile non prendono lo stipendio. La cooperativa Fiordaliso, che dovrebbe essere pagata dal comune, stando al racconto della responsabile, non viene pagata da 14 mesi e deve prendere circa 400mila euro. Gli eventuali bonifici di Palazzo San Bernardino, però, rischiano di essere pignorati da Equitalia. Qualche novità, fanno sapere da Palazzo San Bernardino, potrebbe esserci in questa settimana ma, al momento di andare in stampa, ancora non sono avvenuti pagamenti.

n. 16 2013

Indagine su Equitalia anche a Tivoli Funzionari di Equitalia corrotti, le indagini della procura di Roma passano anche per Tivoli. I militari della Guardia di finanza Nucleo Speciale di Polizia Valutaria hanno effettuato diverse perquisizioni in tutta Italia ed anche la filiale tiburtina della società di riscossione è finita nel mirino del procuratore aggiunto Nello Rossi e dei sostituti Francesca Loy e Francesco Ciardi. Le fiamme gialle, che hanno perquisito uffici anche a Roma, Latina, Genova, Napoli e Venezia, ed acquisito documenti anche dall’Inps, stanno indagando su alcuni dirigenti e su alcuni professionisti. Secondo le indagini avrebbero procurato, in cambio di tangenti, dei vantaggi finanziari riservati a imprenditori e professionisti per l’accoglimento delle richieste di rateizzazione di cartelle esattoriali in assenza dei requisiti. Al vaglio anche delle presunte interferenze nelle procedure di versamento dei contributi previdenziali, con alterazione della correttezza dei dati relativi ai pagamenti, e rinuncia, o dilazione, delle procedure di esecuzione immobiliare. Il sistema corruttivo sarebbe di importi modesti. Stando alle prime ricostruzioni si parla di mille euro come acconto sulla tangente per beneficiare della rateizzazione di un debito.

Pulizie Tribunale... pagano le lavoratrici «L’ultimo stipendio l’abbiamo preso ad aprile – hanno spiegato le lavoratrici che da lunedì 16 hanno iniziato a manifestare davanti al tribunale – e questa non è neanche la prima volta che prendiamo gli stipendi in ritardo. Già in passato c’erano stati altri ritardi ed abbiamo anche scioperato e manifestato davanti al Comune. Ora, però, è davvero troppo. Ci sono famiglie che vivono solo di questo stipendio. Bollette, mutui, affitto, come paghiamo queste cose? Ci stanno mandando in rovina». «Ci hanno spiegato – proseguono – che il comune nello scorso febbraio ha pagato 32 mila euro, che sarebbero dovuti essere tutti per i nostri stipendi, ma Equitalia ha pignorato il bonifico. Ci hanno

spiegato che fin quando non sarà tolto il pignoramento non potranno essere fatti nuovi pagamenti. Abbiamo ricevuto la solidarietà del presidente del tribunale (Roberto Gerardi) e del procuratore capo (Luigi De Ficchy). Noi proseguiremo con lo sciopero ad

oltranza, garantiamo solo la pulizia dei bagni». «Sono 13 mesi che non veniamo pagati – ha spiega Antonella Mazzocco responsabile della cooperativa Fiordaliso – vantiamo un credito di 400mila euro. Abbiamo anticipato fino ad aprile ma le

banche poi non ci hanno fatto più credito perché dobbiamo prendere soldi dal comune. Non sappiamo come fare e non abbiamo fidi bancari, dobbiamo solo incassare. Ho scritto una lettera al ministro della Giustizia e delle Attività Produttive. Mi hanno chiamato e mi hanno garantito che il Ministero chiamerà il Commissario di Tivoli». Al momento la cooperativa Fiordaliso, che lavora nel tribunale dal 2006, è in regime di proroga. Questa estate si è conclusa la procedura per rinnovare l’appalto ma l’assegnazione alla nuova cooperativa ancora non avviene per un ricorso al Tar, presentato dalla “seconda classificata” che sarà discusso ad ottobre. Fulvio Ventura

CI SIAMO TRASFERITI Via Pantano (SP27B) rotonda Via Maremmana Strada per Acquapiper Guidonia Montecelio - Villanova

L’USATO GARANTITO

Altre vetture sul nostro sito www.gestcar.it

GARANZIA 24 MESI

Via Maremmana

Gestcar Via Pantano

Chilometraggio documentato e dichiarato

Sabato APERTI INTERA GIORNATA - Domenica mattina APERTO dalle 10.00 alle 13.00 A. ROMEO 159

103.000km 03/2007 150CV

PREZZO XL

€ 7.900

1.9 JTD M antracite Diesel, Servosterzo, Immobilizzatore

FIAT Panda

55.000 km 06/2007 69CV

IVA ESCLUSA

€ 2.900

1.3 MJT 16V Vasn 2 posti diesel cronologia tagliandi airbag

MERCEDES Benz

80.800 km 03/2010 170 CV

IVA ESPOSTA

€ 17.500

C 220 CDI S.W. Blue EFF Classic Automatica merceds italia, diesel

AUDI A6

160.000 km 12/2005 224 CV

PREZZO XL

9.500

3.0 V6 TDI quattro, antracite, diesel, 5 porte

FIAT Doblò

20.528 km 04/2008 75 CV

IVA ESCLUSA

€ 3.900

1.3 diesel, cronologia tagliandi airbag ABS bianco

OPEL Zafira

130.000 km 05/2006 120 CV

PREZZO XL

€ 5.900

1.9 CDTI 120 cv Enjoy antracite pastello diesel boardcomputer

CITROEN C5

90:100 km 02/2009 109 CV

IVA ESPOSTA

€ 8.900

1.6 HDi 110 Berlina LG 104, 5 porte Cruise control ESP diesel

FIAT Grande Punto

28.500 km 06/2009 75 CV

IVA ESPOSTA

€ 6.500

1.3 MJT 75 CV 3 porte Dynamic, diesel, bianco

RENAULT Scenic

80.700 km 12/2007 120 CV

IVA ESPOSTA

€ 6.900

1.9 dCI Dynamique legge 104 antracite diesel boardcomputer

DAEWOO Lanos

150.000 km 03/2003 75 CV

PREZZO XL

€ 1.500

unipro' 1.3i cat, 3 porte, SE Plus, GPL, blu

FIAT New Panda

25.000 km 04/2012 69 CV

PREZZO XL

€ 9.700

Lounge nero met. GPL fendinebbia cronologia tagliandi

RENAULT Laguna

81.550 km 05/2008 131 CV

IVA ESPOSTA

€ 7.900

2.0 dCi 150Cv SportTour Dynamique antracite pastello

FIAT Doblò

34.600 km 04/2008 75 CV

PREZZO XL

€ 4.800

1.3 MJ cargoo ex eni IVA INCLUSA, diesel, bianco ex ENI

FIAT Doblò

63.900 km 06/2006 105 CV

IVA ESPOSTA

€ 6.900

1.9 MJT Dynamic doppia porta laterale aziendale

RENAULT Laguna

250.000 km 03/2001 107 CV

PREZZO XL

€ 1.900

1.9 dCi cat Grandtour Authentique, SW, diesel, antracite

FIAT Panda 4X4

69.235 km 04/2009 60 CV

PREZZO XL

€ 6.900

aziendale benzina legge 104 Iva esposta autoradio

FORD Focus

136.000 km 06/2005 116 CV

PREZZO XL

€ 4.800

1.8 TDCi SW, diesel, grigio scuro met.

VW GOLF

167.000 km 05/2005 105 CV

PREZZO XL

€ 5.900

TDI diesel comfortline controllo trazione argento pastello

Tel. 0774.768920 - 0774.353751 - Fax. 0774.2445033 Cell. 347.1071745 - 340.4884859 FINANZIAMENTO COMPLETO DEL VEICOLO

AGEVOLAZIONE LEGGE 104 IVA 4%


XL

TERRITORIO

26 settembre 2013

3

Malagrotta chiude, l’Inviolata no! Dopo la sentenza del Tar, che ha respinto il ricorso del Comune contro l’aumento di cubatura autorizzato dalla regione Lazio, ormai è evidente che la Città dell’Aria rischia di essere chiamata la città dei rifiuti le raccontate dai politici dell’unità nazionale che governano Regione e Comune, la discarica dell’Inviolata non chiuderà, sarà semplicemente sostituita da un’altra al suo fianco. Il nuovo impianto avrà comunque bisogno di una buca da riempire con la Frazione organica stabilizzata e con i residui della lavorazione dei rifiuti indifferenziati, un buon

trenta per cento del conferito. E se qualcuno sostiene che saranno rifiuti stabilizzati e senza frazione organica, quindi non puzzano, basta che si faccia una passeggiata di sera a Rocca Cencia, per annusare l’odore ed il fumo che aleggiano tra i palazzi che si trovano a poca distanza dall’impianto di trattamento dell’Ama. G. I.

Le giornate ecologiche GUIDONIA - Sono diventate un appuntamento fisso in ogni circoscrizione, sono le giornate ecologiche organizzate dal Comune di Guidonia Montecelio dedicate alla raccolta di materiali ingombranti. Sul podio per la maggiore partecipazione dei cittadini alla raccolta straordinaria e non in base alla quantità di ingombranti raccolti di volta in volta si vede al primo posto la frazione di Villanova, seguita da Guidonia centro e Collefiorito. Da novembre 2012 ad agosto 2013 le due società alle quali il Comune di Guidonia Montecelio ha affidato il servizio di smaltimento del materiale ingombrante, la Fitals di via Tiburtina e il Consorzio Marte di via Collatina, hanno ricevuto quasi 350 tonnellate di ingombranti provenienti dalle giornate ecologiche del sabato mattina.

Impiant Tmb

Le due società

Risale al 2 agosto del 2010 la firma dell’Autorizzazione integrata ambientale (Aia) da parte della Regione Lazio per il progetto presentato dal Consorzio Laziale Rifiuti (Co.la.ri) che fa capo a Manlio Cerroni dopo che il 5 marzo dello stesso anno era stata firmata a seguito della conferenza dei servizi la convenzione tra Co.la.ri e Comune di Guidonia Montecelio. La questione ancora aperta è sulla quantità di rifiuti trattabili: la Città dell’Aria, con tanto di ricorso al Tar, non ne vuole più di 140mila tonnellate sulle 190mila previste dal documento. Il cantiere per l’impianto ha preso il via, dopo numerose sollecitazioni da parte del sindaco Rubeis, il 5 luglio scorso, nonostante si attendano ancora gli esiti delle analisi effettate all’interno del piano di caratterizzazione per la bonifica dell’Inviolata. Il Tmb, che costerà circa 50milioni di euro, andrà a ricevere l’indifferenziato della differenziata. L’impianto attualmente in costruzione sarebbe solo una parte del progetto iniziale approvato e in questa fase non dovrebbe andare a produrre combustibile.

La Fitals ed il Consorzio Marte hanno ottenuto l’affidamento del servizio visto che l’ATI Aimeri Ambiente che aveva in appalto il porta a porta, fino alla risoluzione del contratto avvenuto a luglio, doveva realizzare un ecocentro, mai realizzaFITALS E CONSORZIO MARTE to, e nel frattempo aveva utilizzato l’impianto della Siderurgica FITALS MARTE TOTALE Tiburtina S.r.l., matrimonio falNovembre 2012 10.760 13.800 24.560 lito a causa dei mancati pagaDicembre 2012 9.020 5.210 14.230 menti dell’ATI Aimeri Ambiente Gennaio 2013 29.200 9.600 38.800 “sia per i conferimenti della sudFebbraio 2013 17.280 9.510 26.790 detta ATI che per quelli dei sinMarzo 2013 30.500 4.420 34.920 goli cittadini”. In attesa delAprile 2013 36.640 9.910 46.550 l’Ecocentro Comunale per lo Maggio 2013 39.020 5.940 44.960 smaltimento degli ingombranti Giugno 2013 36.340 9.340 45.680 il Comune ha dovuto tirare fuoLuglio 2013 32.680 3.950 36.630 ri da novembre 2012 ad agosto Agosto 2013 26.920 7.250 34.170 2013 circa 50mila euro.

L’imposta di pubblicità è a carico di chi la espone.

Il Tribunale amministrativo del Lazio il 18 settembre ha emesso la sentenza che ci si aspettava: non ha senso annullare la determina regionale relativa all’aumento di volumetria di 27.500 metri cubi per circa 25.000 tonnellate di rifiuti. Nel tempo intercorso da maggio, data della determina, a settembre, data dell’udienza, i rifiuti sono stati già conferiti nell’invaso. Poco conta, per il tribunale, che la determina regionale sia sostanziale o no, i rifiuti ormai sono stati scaricati e non c’è nulla da fare. Sentenza prevedibile per le associazioni che fanno capo al Comitato di risanamento ambientale che in un comunicato sottolineano come al momento della presentazione del ricorso le volumetrie autorizzate dall’atto regionale erano state già utilizzate. Un ricorso mal presentato ed in ritardo, secondo il CRA; soldi della collettività sprecati secondo l’Unità sindacale di base del Comune di Guidonia che punta il dito su 240.000 euro spesi dall’avvocatura comunale, nel 2012, per consulenze esterne. Nel frattempo vanno avanti i lavori di costruzione dell’impianto di Trattamento meccanico biologico da 190.000 tonnellate l’anno di rifiuti. Posizionato a fianco della collina artificiale della discarica, che continua a crescere grazie al continuo arrivo dei rifiuti indifferenziati di Tivoli e degli altri comuni del circondario. L’impianto produrrà a progetto ultimato compost e combustibile da rifiuti il cui destino, grazie alle recenti normative che riguardano i Combustibili solidi secondari, potrebbe essere quello dei forni del cementificio di Guidonia nonostante i tanti impegni verbali contrari presi in passato da amministratori comunali e Buzzi Unicem. Morale della favola, anzi delle favo-

apelli@alice.it

Z Z U B & I C N VI


4

XL

TERRITORIO

n. 16 2013

Centro Le Lune... proroga di un anno Guidonia Montecelio, il lavoro del centro antiviolenza Le Lune può proseguire, almeno per un altro anno. Il Comune, infatti, ha detto sì alla proroga di un anno “all’Associazione Differenza Donna in ATI con le Onlus “ Le Pleiadi e “ Amica “, per la gestione del Centro Donna per l’ascolto ed il supporto socio psicologico di donne vittime di violenza o in difficoltà “Le Lune”, per una spesa di circa 80mila euro. Un lavoro lungo, meticoloso e attento, quello fatto dal centro antiviolenza di via dei Mughetti a Collefiorito diventato, grazie ai risultati raggiunti, anche un centro di rilevanza provinciale. Decine e decine le donne che dal 2009 si sono rivolte a Le Lune per venire fuori da situazioni di violenza e maltrattamenti. Negli anni è nato poi un sistema di “rete” che ha visto scendere in campo per combattere una battaglia comune anche ospedale, forze dell’ordine, consultori e servizi sociali. “Nel primo semestre del 2013 sono stati svolti circa 582 colloqui di sostegno comprensivi dei 46 interventi di emergenza Codice Rosa presso l’ospedale e circa 22 presso il Commissariato di Tivoli. “E’ ormai prassi consolidata – spiegano dal centro - la richiesta di intervento dell’operatrice specializzata del Centro antiviolenza con l’incarico di sostenere la donna che dichiara di voler formalizzare una denuncia – querela contro l’autore dei maltrattamenti subiti. In questi casi l’operatrice del Centro Le Lune viene debitamente nominata ausiliaria di Polizia Giudiziaria” GUIDONIA MONTECELIO - Tra le numerose associazioni che danno una mano in maniera silenziosa ecco il “Gabbiano Laborioso”. Nata nel 2009, l’associazione aiuta 370 nuclei familiari con uno o due pacchi al mese di cibo contenenti pasta, riso, biscotti, marmellata e altro ancora. Con un pacco una famiglia è in grado di andare avanti per 15 giorni. Un grande sforzo compiuto grazie al lavoro dei volontari, presenti con giornate speciali nei supermercati come quella che si terrà questo mese presso la Co-

nad. Anche nel periodo estivo, ad agosto, l’associazione ha lavorato con le due consegne. Il “Gabbiano Laborioso” è un gruppo di amici che cerca sempre una mano per ampliare il proprio raggio d’azione. Due sono le sedi: a Guidonia in via Carlo Del Prete e a Villanova in via Giuseppe Missoni. Il presidente non chiede un aiuto economico, ma un contributo con prodotti a lunga conservazione, sempre utili per le famiglie. “Colgo l’occasione per ringraziare l’amministrazione comunale, l’asses-

LOCALITÀ MONITOLA - Costruzione di 50 mq con acqua e luce + terreno di 7.000 mq. ACE-G € 105.000,00 trattabili CASTEL MADAMA - App.to 2° piano completamente da ristrutturare, 50 mq centrale. ACE-G € 70.000,00 TIVOLI - CASALI DELLA CASTELLUCCIA - Porzione di bifam.per 400 mq con 3.000 mq di giardino. Ottime rifiniture. ACE-G € 450.000,00 SAN POLO DEI CAVALIERI CENTRO STORICO appartamento da ristrutturare di 60 mq su due livelli con balcone. Panoramico e luminoso. ACE-G € 55.000,00 CASTEL MADAMA - ZONA EMPOLUM - Rustico da rifinire 45 mq + 16 mq preesistenti sanati come civile abitazione con 1.200 mq di terreno. Splendida posizione. ACE-G € 70.000,00 TIVOLI - VIALE TRIESTE - Appartamento di 40 mq al 3° piano no ascensore composto da cucinotto, camera, bagno e balcone. Da ristrutturare. ACE-G € 85.000,00

“Le donne che per la prima volta sono state accolte presso il Centro Le Lune da gennaio a giugno 2013 – spiega la responsabile del centro Lina Losacco - sono state 136 di cui 46 dopo l’accoglienza in emergenza presso l’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli. La percentuale più elevata riguarda le donne italiane, intorno all’85%; a seguire vi è un elevato numero di donne romene in gran parte accolte per la prima volta presso il Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli. Rispetto alle donne di altra nazionalità si tratta di unità isolate e provengono da Brasile, Russia, Tunisia, Marocco, Bolivia e Polonia”.

L’età delle vittime Sempre facendo riferimento alle “nuove donne accolte”, nell’ultimo semestre si è registrata una prevalenza di donne tra i 38 anni e i 50 anni. “Le nuove donne accolte – spiega ancora la Losacco - provengono nell’80 per cento da Guidonia (Guidonia, Colle Fiorito, Montecelio, Villanova, Setteville, Villalba, Albuccione) in minore percentuale da Tivoli, Vicovaro, Sant’Angelo Ro-

Il “Gabbiano Laborioso”

mano, Monterotondo, Marcellina, Castel Madama, Poli, Corcolle, Fonte Nuova, San Polo dei Cavalieri”.

Come sono venute a conoscenza del centro Le donne che si sono rivolte al centro antiviolenza sono state in gran parte indirizzate da amiche o altre donne che già lo frequentano. Nel tempo è anche cresciuta la percentuale di vittime che hanno fatto il primo accesso presso l’ospedale di Tivoli e che sono state quindi inserite nel percorso Codice Rosa Integrato. Non solo, molte donne sono state indirizzate al centro dal Commissariato di Tivoli-Guidonia che ha un pool specializzato, dalla Compagnia dei carabinieri di Tivoli, dai servizi sociali di Guidonia, dal Policlinico Umberto I, dal Dipartimento di Salute Mentale di Guidonia e anche da case famiglia del territorio.

Dalla richiesta di auto alla denuncia Dati alla mano sembrerebbe che solo una bassa percentuale delle donne che si rivolgono al centro decidano poi di sporgere denuncia “In genere si tratta – spiega Lina Losacco - di donne costrette per anni ad essere relegate in un ruolo sottomesso di ubbidienza e che pertanto non hanno la forza necessaria per affron-

sorato ai Servizi sociali e i nostri due benefattori per il sostegno al nostro lavoro – dichiara il presidente Bruno Fratini -, siamo sempre alla ricerca di volontari per ampliare un gruppo già grande. Una famiglia nella famiglia”. Il presidente Fratini lancia poi un appello: “Chiedo al sindaco Eligio Rubeis un intervento presso il Ministero delle Politiche Agricole, nella persona del Ministro, Onorevole Nunzia Di Giacomo, affinché prenda in benevola considerazione il finanziamento per il Progetto Agea tramite il quale la no-

tare la separazione o per andar via di casa, soprattutto per motivi economici ma anche perché un eventuale cambiamento comunque le spaventa. Inoltre molte giovani donne con figli si sentono talmente fragili da non ritenersi idonee ad ottenere l’affidamento dei figli nonostante l’accudimento degli stessi sia stato sempre gestito da loro e nonostante in molti casi siano sempre le donne a rappresentare l’unica forza economica familiare”.

Alcuni dei servizi Consulenze legali “Una volta a settimana l’avvocata dello studio legale di Differenza Donna incontra le donne che chiedono una consulenza legale. Le consulenze sono completamente gratuite e nei casi in cui è richiesto il sostegno legale viene indicata la possibilità di usufruire del gratuito patrocinio se consentito in base ai parametri di reddito della donna”. Incontri protetti che devono essere richiesti rigorosamente da parte del tribunale o del servizio sociale. Il “Centro offre un intervento di osservazione neutra o anche di recupero delle competenze genitoriali, fermo restando l’esclusivo interesse del minore”.

La Via Lattea Grazie al progetto La Via Lattea, fi-

stra associazione può continuare a distribuire le derrate alimentari alle famiglie indigenti che senza questo contributo lo sarebbero ancora di più”. Tra i volontari del presidente Fratini ci sono i cittadini Wanda Della Rosa, Giorgio Giannotti, Biagio Ficco, Lucia Sebastiani, Luigina Lori, Paola Torrioni, Sonia Callari, Ruggiero Angelini, Arturo Masucci ed Emilio Prospero. Il lavoro dell’associazione “Gabbiano Laborioso” si estende anche oltre i confini del comune di Guidonia Montecelio. Danilo D’Amico

Viale Trieste, 28/30 - 00019 Tivoli Tel./Fax: 0774.317941 lucianiimmobiliare@gmail.com

www.lucianimmobiliare.agenzie.casa.it

TIVOLI - STRADA SAN GREGORIO Porzione di casale antico, finemente ristrutturato su 2 livelli composto da: sala con camino, ampia cucina, 2 camere, doppi servizi. Luminosissimo e panoramico. ACE-G € 230.000,00

TIVOLI - VILLA ADRIANA porzione di villa composta da appartamento con ingresso salone cucina tre camere e bagno con ampio giardino. Box ampio. ACE-G € 280.000,00

TIVOLI ATTICO

nanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e gestito da Differenza Donna, sono stati realizzati all’interno dell’ospedale di Tivoli, presso il consultorio di Villa Adriana e il poliambulatorio di Castel Madama “spazi d’ascolto permanente dove un’operatrice specializzata in violenza di genere accoglie la donna vittima di violenza”. Michela Maggiani

Dianova: una residenza per i giovani PALOMBARA - Un appartamento nella zona collinare della Sabina, ai piedi del Parco dei Monti Lucretili, dove stringere amicizie e legami affettivi sicuri e positivi, imparare a divertirsi in modo sano, misurarsi con i bisogni degli altri e con la crescita, studiare o inserirsi nel mondo del lavoro, preparare il ricongiungimento. È stato inaugurato il 19 settembre, il gruppo- appartamento “La Villa” a Palombara Sabina, quasi a metà strada fra Roma e Rieti. È la prima struttura per adolescenti aperta da Dianova, associazione che si occupa da 30 anni di educazione e dipendenze, e che gestisce già diverse comunità in varie parti d’’Italia. Sarà aperta tutto l’anno, e ospiterà otto ragazzi fra i 14 e i 21 anni, provenienti dal Tribunale per i Minorenni o tramite richiesta dei servizi sociali, che saranno inseriti secondo un programma educativo individuale concordato fra i servizi sociali e gli operatori della struttura del gruppo-appartamento. Saranno valutate le condizioni fisiche, psicologiche e sociali di ciascun minore, in modo da organizzare una permanenza utile a un percorso di responsabilizzazione e piena reintegrazione sociale e familiare.

TIVOLI VIA A. SCALPELLI appartamento da 110 mq composto da ampio ingresso sala cucina abitabile due camere bagno due balconi e cantina. ACE-G € 200.000,00 TIVOLI - AD.ZE STAZIONE appartamento composto da ingresso, cucina abitabile, due camere, bagno e terrazzo soprastante di 50 mq. Ristrutturato. ACE-G € 140.000,00

AFFITTI PRESTIGIOSO CON ASCENSORE 150 mq sull’intero piano con 200 mq di terrazzo perimetrale composto da ampio ingresso, salone doppio, cucina abitabile, studio, tre camere, doppi servizi, due ripostigli esterni ed uno interno. Rifiniture di pregio con marmo nell’ingresso, nello studio e nel salone e parquet nelle camere. Posto auto. ACE-G € 470.000,00

TIVOLI - AD.ZE PIAZZA RIVAROLA - locale di 70 mq ristrutturato, volta a botte, bagno t.autonomo, ingresso indipendente, ideale per ufficio. ACE-G € 500,00

CESSIONI AZIENDE TIVOLI - Centralissima attività di edicola e cartoleria cedesi € 220.000,00 tratt.


XL

TERRITORIO

26 settembre 2013

5

Professori con il lutto al braccio! Auguri nonna Maria Guidonia Montecelio, grande festa sabato 21 settembre per la signora Maria D’Angeli che ha spento ben 105 candeline. Classe 1908, la signora Maria ha avuto otto figli, uno purtroppo scomparso cinque anni fa, conta 33 nipoti e numerosi pronipoti: è trisnonna. A farle gli auguri tutta la sua famiglia, la comunità e il sindaco Eligio Rubeis che le ha consegnato un grande mazzo di fiori, una targa ricordo. Nonostante la febbre della sera prima la “nonna” di Guidonia ha risposto a tante domande con lucidità e simpatia. Il suo segreto? Tanto lavoro e poi “Ringrazio Dio - ha detto commossa - per tanta salute bella che mi ha dato”. “Volevano portarmi a festeggiare in trattoria - ha spiegato - ma di questi tempi è meglio stare a casa per risparmiare”. “La Signora Maria non è l’unica ultracentenaria presente nel territorio: lo scorso maggio un’altra signora, Michelina Nigro, in località Villalba, aveva festeggiato 107 anni, confermandosi una delle donne più longeve del mondo, se si considera che l’essere umano più anziano in assoluto è giapponese, la sig.ra Misao Okawa, 115 anni. Il primato dell’uomo più longevo spetta invece ad un italiano, il siciliano Arturto Licata, 111 anni. Il territorio di Guidonia Montecelio, dunque, si rivela perfettamente in linea con la tendenza del Paese, in cui i centenari rappresentano una fascia di popolazione in rapida espansione”. (notizialocale.it)

Le scuole viste dal sindaco Rubeis GUIDONIA MONTECELIO - L’anno scolastico è iniziato da qualche settimana e, se da una parte ci sono stati problemi, soprattutto per la pulizia, di alcuni plessi, al momento del suono della prima campanella, dall’amministrazione sono state messe in risalto le eccellenze di alcuni Istituti: a Villanova iPad in classe e orti biologici per le mense. Così come promesso – in piena campagna elettorale – dal sindaco Eligio Rubeis, il primo cittadino ha iniziato un tour nelle scuole. Prima tappa la Eduardo De Filippo in via Morelli a Villanova che oggi rappresenta “l’eccellenza delle scuole del territorio, un modello per la modernizzazione dell’intero patrimonio scolastico comunale”, ha detto il sindaco.

Villalba accoglie il suo nuovo parroco GUIDONIA MONTECELIO - È stato accolto il 22 settembre scorso, in una chiesa gremita di fedeli, il nuovo parroco della chiesa di Santa Maria del Popolo. La cerimonia di insediamento di Marco Ilari, 46 anni tiburtino, con alle spalle otto anni di seminario, è stata celebrata dal vescovo di Tivoli Monsignor Mauro Parmeggiani. (notizialocale.it)

STUDIO DENTISTICO

AMPOLIMPID

VISITA E CONTROLLO GRATUITO Pulizia Denti

CURE

DENTALI

€ 30,00

Igiene Orale Implantologia Conservativa Estrazioni Chirurgiche Endodonzia

ODONTOIATRICHE

RO

im pi d

o

TA RO BA B CC IN H I

Via Casal Fraschetti, 12 00019 Campolimpido

po l

T

di Ca m ia

• Sbiancamento Dentale • Protesi fissa e mobile • Ortodonzia • Parodontologia

EMERGENZE

M A

• • • • •

O LA

Guidonia Montecelio, in attesa del tanto agognato, e in via di realizzazione, asilo nido comunale in località Finestroni, in arrivo sostegni economici alle famiglie per contribuire alle spese per le rette di quelli privati. L’amministrazione ha impegnato 198mila euro per l’iniziativa finanziata con fondi Plus (programmi di intervento di sviluppo urbano locale). Il progetto presentato e finanziato ha come obiettivo quello “Favorire l’accesso all’occupazione e la permanenza nel mercato del lavoro delle donne. Le famiglie con bambini di età compresa tra i 3 e i 36 mesi sono costrette ad utilizzare asili nido privati, che spesso richiedo rette insostenibili per famiglie con redditi medio bassi”.Ora si attende il bando con le relative modalità di partecipazione. “Per potere usufruire del servizio – spiegano dal Comune - è sufficiente avere una residenza a Guidonia Montecelio, l’iscrizione del bambino al nido e un reddito familiare compreso tra i 6mila e i 25mila euro”.

SC U

Guidonia, contributi per le rette agli asili nido privati

ti a chiamata diretta, unica credenziale: oltre alla laurea essere dipendenti della Asl Rmg, come se l’essere interni garantisse preparazione specifica aggiornata e soprattutto capacità di insegnamento. Le reazioni degli incaricati sono state, in alcuni casi disgustate ed improntate ad espressioni di pesante ironia, in altre di protesta, qualche professore ha chiesto ragione alla direttrice del corso dell’esclusione e preannunciato un ricorso legale, sottolineando il fatto che una comunicazione scritta si invia, almeno per buona educazione. Alcuni professori esclusi inoltre, nella sessione di esame in corso, stanno esaminando gli studenti con al braccio una fascia nera per indicare che “un metodo del gene-

LI

privare anche della cattedra, stessa sorte per chi non era dipendente Asl ed aveva vinto il bando di concorso. Nessuna importanza hanno avuto anche le valutazioni degli studenti nei confronti dei docenti dimostratesi inutili. Presa in giro, disprezzo per le posizioni degli studenti, falsa democrazia? Non regge neanche la scusa del risparmio, visto che il numero delle ore di lezione dei docenti è sempre lo stesso, esterni o interni che siano. Il cittadino comune potrebbe pensare che la Asl abbia indetto un nuovo bando di selezione per garantire figure professionali esperte e munite di credenziali professionali. Nulla di tutto questo. I nuovi incarichi sono stati conferi-

re significa assenza di linearità e di coerenza in un ente pubblico universitario che è deputato, oltre che ad insegnare, anche ad essere modello per gli studenti che ancora credono nel merito ed nelle capacità professionali”. La Asl Rmg, per un modo o per l’altro, si pone spesso in evidenza negativa e questa è l’ennesima perla che potrebbe legittimare il mal pensare del tiburtino nauseato dalla politica visto che a Tivoli si avvicinano le elezioni amministrative. Solo un mese fa i dati pubblicati dall’Agenzia per i servizi sanitari, nello studio validato dal Ministero, che evidenziano come nel reparto di cardiochirurgia del San Giovanni la mortalità a trenta giorni dal ricovero per infarto del miocardio è oltre il doppio della media nazionale. Qualche mese prima le foto che mostrano la sopraelevazione dell’ultimo piano del palazzo di via Acquaregna dove si è trasferita, in affitto, la sede generale. Poi le voci sulle spese per il nuovo mobilio degli uffici della dirigenza. Ancora prima il furto, senza scasso, delle sonde per esami dell’apparato digerente sul quale i carabinieri stanno ancora indagando. Ora la sorprendente chiamata diretta dei nuovi incaricati senza emissione di un nuovo bando attraverso il quale valutare la professionalità dei docenti. Sullo sfondo il disagio dei cittadini che per alcuni esami prescritti dal medico non trovano nessuna disponibilità, neanche a distanza di mesi! Quello della Asl Rmg è un romanzo a puntate del cui finale la Regione Lazio dovrà prima o poi occuparsi, visto che si parla della salute dei cittadini e della preparazione degli studenti che in quel settore dovranno lavorare. Gianni Innocenti

V

Senza nessuna comunicazione ufficiale espulsi dalla docenza i professori esterni alla Asl Rmg che insegnavano da anni nel corso di laurea di infermieristica. Vincitori di bando grazie ai curricula professionali, la dirigenza del corso, li ha sostituiti a chiamata diretta con laureati che già lavorano all’interno della Asl

TI V O

TIVOLI - Più volte alcuni politici della città hanno parlato di corsi universitari da istituire nella vecchia cartiera di proprietà del Comune, ora parzialmente crollata, che si trova a piazza Domenico Tani. Non sono molti però i tiburtini informati che un corso di Laurea a Tivoli ha sede già da anni, è quello di Laurea infermieristica dell’Università di Tor Vergata ed ha le aule all’interno dell’ospedale San Giovanni Evangelista. Gli studenti sono seicento in maggioranza esterni alla città e provengono prevalentemente dal sud Italia ma non mancano i residenti a Tivoli e dintorni. Il corpo docente è stato selezionato, in passato, attraverso bandi pubblici con presentazione di curriculum professionali e finora confermato di anno in anno. Quest’anno è arrivata la rivoluzione, senza nessuna comunicazione una trentina di insegnanti sono venuti a conoscenza, esclusivamente attraverso il passa parola, del fatto che il loro incarico non sarebbe stato rinnovato. In alcuni casi chi, medico della Asl è andato in pensione da pochi mesi e quindi non è più in carico alla Rmg, si è visto

V

ia

Ca

sa l

Fr as ch et ti

Tel. 0774 532432 Cell. 339 3877502 3921980417


6

XL

TERRITORIO

n. 16 2013

Puliamo non solo... il mondo XL tel. 0774.336714 - Fax 0774.315378 www.xlgiornale.it - info@xlgiornale.it

A proposito di città turistica Pubblichiamo alcune immagini di un cittadino tiburtino irritato dal degrado presente in città. Questa è piazza delle Mole, la colonnina è stata divelta e nessuno se ne accorge, guardando questa piazza da ponte Gregoriano, è uno dei posti più belli del centro storico.

Questi ponteggi si trovano in via della Sibilla, sul ponte San Martino. La porta è stata ristruturata e a dicembre 2013 sono due anni, l’affitto chi lo paga, Pantalone?

“Se le formiche si mettono insieme gambiente con Puliamo il mondo. Il 27, 28 e 29 settembre si svolgerà su possono spostare un elefante. Se le In tre comuni della zona, Riofredtutto il territorio nazionale la persone si mettono insieme possono do, Olevano e Tivoli, sono preanmanifestazione Puliamo il mondo. cambiare il mondo” è lo slogan scelnunciate giornate ecologiche autoto da Legambiente per la ventunegestite dai cittadini. A Tivoli in parAppuntamento a Tivoli Terme Sabato 28 sima edizione di Puliamo il mondo ticolare, la manifestazione si svolin via Dante alle 9, vicino alla scuola che si svolgerà, come ogni anno, gerà durante la mattinata di sabato nell’ultimo fine settimana di Set28 settembre in via Dante a Tivoli Tommaso Neri, per diminuire il degrado tembre. terme. Semplici cittadini e genitoAllo slogan nazionale dell’Associari degli alunni dell’Istituto Comzione ambientalista si aggiunge prensivo Statale V Tivoli – Bagni, quello del Circolo di Tivoli che dimuniti di attrezzi propri, cerchece: “se un po’ di tiburtini si rimranno di rendere più decoroso lo boccassero le maniche la Città delsterrato adiacente alla scuola reso l’Unesco sarebbe meno sporca!” Inper giorni ancora più degradato da fatti, è vero che l’azienda che gestiuna copiosa perdita di acqua. sce il servizio rifiuti lascia molto a Non occorrono prenotazioni, basta desiderare ma sono i cittadini di presentarsi alle nove di mattina Tivoli che sporcano, lasciano i rimuniti di attrezzi personali, guanfiuti per terra, imbrattano, gettano ti, buona lena e di amore per la citi rifiuti nei cassonetti a tutte le ore tà in cui si vive. A fare da traino nonostante le ordinanze che indiquei genitori che a primavera e docano una fascia oraria ben precisa po la fine dell’anno scolastico, in per farlo. Pigrizia, ignoranza, meoccasione di Non ti scordar di me, nefreghismo, impunità? Probabilla giornata che Legambiente dedimente un po’ di tutto, sta di fatto che il turista che arriva trova una città ca alle scuole, hanno pulito e ridipinto alcune aule riscontrando le neil cui aspetto induce una riflessione immediata: molti di coloro che vi- gligenze di chi esegue le pulizie visto che sui cassonetti delle tapparelle vono a ridosso di due siti Unesco e di altri monumenti di importanza sono stati trovati millimetri di polvere! In omaggio alle allergie che semstraordinaria sono degli sporcaccioni e chi li amministra non prende nes- pre più i bambini manifestano. sun provvedimento. E’ evidente infatti, che l’impulso deve venire dal Co- Ma non solo Tivoli terme, ovunque gruppi di cittadini si possono orgamune e dalla sua azienda dei rifiuti: basta guardarsi intorno, un disastro! nizzare autonomamente, attraverso i comitati di quartiere, le associaMa non solo Tivoli, anche Guidonia che è ormai avviata ad estendere su zioni, le scuole e adottare per un giorno un’area verde, un vicolo, un antutto il suo territorio il sistema di raccolta Porta a porta lascia molto a de- golo. Ormai è chiaro, o le formiche si mettono insieme oppure il degrasiderare in quanto a sporcizia e strade sporche. do sale, e sempre più ci appelleranno come “zozzoni” perché siamo noi L’occasione c’è, almeno per un giorno, per rimboccarsi le maniche e mi- i custodi del nostro territorio. G. I. gliorare un po’ la situazione, è quella offerta come tutti gli anni da Le-

Tivoli, ripartono quattro cantieri nel centro storico

I bagni pubblici di piazza Garibaldi sono da due anni ridotti in questo stato.

TIVOLI - Quattro cantieri per far rivivere il centro storico, il primo partirà in autunno. Già ad ottobre dovrebbero cominciare i lavori per la ristrutturazione delle strade che collegano l’uscita secondaria di Villa d’Este, a piazza Campitelli, con la Villa Gregoriana. Il Municipio ha appaltato questa prima tranche di lavori che interesseranno, nello specifico, piazza Campitelli, piazza Colonna, via dei Marsi, la scalinata della biblioteca comunale, piazza del Seminario e via San Paolo. I lavori sono stati as-

segnati alla la Ra.Gi. Appalti di Roma che ha offerto 366 mila euro battendo le altre 10 società che hanno partecipato alla gara, su 15 invitate dal Comune. I soldi arrivano dalla Regione che, durante la precedente amministrazione Gallotti, ha premiato il progetto presentato dall’assessorato ai Lavori Pubblici, allora guidato da Marino Capobianchi, con circa 2 milioni di euro. I lavori comprendono anche la sistemazione del primo piano di palazzo Mauro Macera, la realizzazione di un percorso pedonale e naturalistico

tra Villa d’Este e Villa Adriana, e la ristrutturazione di altre vie del centro storico (via del Duomo, le scale che collegano via del Duomo con via Platone Tiburtino e vicolo della Viola). In pratica si completerà la riqualificazione della parte vecchia della città avviata con il cantiere partito la scorsa estate dalla Biblioteca comunale che “piano piano” sta salendo verso via Colsereno. Un’opera importante per ridare lustro ad una zona “dimenticata” da tempo e ridotta ormai in pessime condizioni.


XL

TERRITORIO

26 settembre 2013

7

Elettrodotto: percorso alternativo? Positivo incontro con il Commissario prefettizio del Comitato tiburtino contro l’elettrodotto e di Legambiente Tivoli. Condivise le preoccupazioni dei cittadini e disponibilità a sostenere un percorso alternativo TIVOLI - I tortuosi e lunghi percorsi che a palazzo San Bernardino percorre la corrispondenza indirizzata al Commissario prefettizio, avevano impedito che le richieste di incontro raggiungessero la Dottoressa Alessandra De Notaristefani di Vastogirardi. È stato sufficiente un breve colloquio frutto di un incontro casuale per ottenere un appuntamento rapido per una delegazione del Comitato contro l’elettrodotto. L’incontro nell’ufficio del Commissario si è svolto mercoledì 18 Settembre, sul tavolo la pratica completa. Venti minuti di colloquio alla presenza dell’architetto Maria Luisa Salvatori attuale dirigente del settore Urbanistica, considerazioni in riga con il punto di vista del Comitato e di Legambiente Tivoli, informazioni tecniche sui percorsi alternativi e consegna di un sunto della situazione accompagnato da una foto emblematiche dei punti più critici, laddove i tralicci svettano tra i palazzi. Risultato: il commissario ha assicurato la sua disponibilità a soste-

nere le preoccupazioni dei cittadini in un prossimo incontro con l’Assessore regionale all’Ambiente Refriggeri che dal canto suo ha inserito il problema Elettrodotto Sagittario tra i temi da discutere con Rfi nel tavolo di confronto sul trasporto locale. Il comune individuerà un tecnico specializzato per affiancare l’avvocatura comunale nel ricorso al Consiglio di Stato se, in mancanza

di un accordo su un tracciato alternativo, il procedimento andrà avanti. Contemporaneamente il vice-prefetto ha chiesto ai rappresentanti del Comitato e di Legambiente Tivoli che facevano parte della delegazione, di essere accompagnata su alcuni punti critici dell’elettrodotto perché vuole rendersi conto di persona della situazione. L’impegno preso dal Commissario prefettizio ristabilisce le condizioni per le quali i cittadini non sono più soli, quindi più forti nei confronti di Rfi e Regione Lazio. “La testardaggine e la competenza, la credibilità acquisita dal Comitato e dal Circolo Legambiente che hanno presentato e documentato la fattibilità di un percorso alternativo meno costoso rispetto a quello individuato precedentemente – dicono dal Comitato - le manifestazioni pubbliche e le trasmissioni televisive che si sono seguite in otto anni di resistenza, stanno aprendo una breccia che occorre puntellare con ogni mezzo affinché non si richiuda” . G. I.

Riciclo e riuso a Castel Madama Si è conclusa con l’Ecofesta, la campagna informativa sulla raccolta differenziata Porta a porta che finora ha avuto buoni risultati. Organizzata dall’Amministrazione e dal Circolo Legambiente di Tivoli si è integrata con la giornata dell’associazione GiochImpariamo INSIEME. Protagonisti nel pomeriggio i bambini, il cui mercatino del riciclo e del riuso è stato affollatissimo, con una cinquantina di espositori che hanno venduto, scambiato ed acquistato i loro giocattoli usati, fumetti, libri, esposti su bancarelle di fortuna. Croce Rossa e Vespa club hanno proposto educazione stradale. Il Gruppo di acquisto solidale ha proposto prodotti biologici. Dopo l’arrivo dei maratoneti che hanno percorso i cinquanta chilometri da Campo Staffi a Castel Madama, a sera, scenografica conclusione con la sfilata di moda con le modelle della Bdc eventi che hanno indossato abiti realizzati con materiali riciclati. I cittadini ora possono differenziare meglio e raggiungere livelli più alti. Dal canto suo il Comune, terminato il periodo sperimentale ha iniziato a sanzionare i cittadini che non si adeguano al sistema porta a porta conferendo nei mastelli rifiuti non selezionati per tipologia.

Provincia di Roma

Da Gennaio 2014 il nuovo Piano per le liste d’’attesa

Le prestazioni saranno divise in 4 priorità: urgente (esami entro 72 ore), breve (entro 10 giorni), differibile (entro 30 giorni le visite, 60 giorni gli accertamenti) e programmata. Inoltre con il nuovo Piano tutte le agende delle strutture pubbliche e accreditate, private e classificate, dovranno confluire nel Recup fino a un massimo del 60% di quelle prodotte quotidianamente. «Finalmente dichiariamo guerra alle liste d’’attesa - ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, presentando il documento - Quello che è accaduto qui sotto i colpi dei tagli ai servizi ha messo in ombra i diritti dei cittadini. Con noi, invece, tornano al centro dell’azione. È la prima volta che nella Regione Lazio ci sta un piano di governo delle liste d’’attesa». Il nuovo Piano regionale per le liste d’attesa sarà approvato dalla Giunta entro il 30 settembre. Poi, fino al 30 novembre, il

regolamento di attuazione verrà discusso e concertato con i sindacati, i medici e strutture accreditate. Quindi entro il 30 dicembre dovrà essere approvato delle aziende e, infine, il 1° gennaio entrerà in vigore. Come detto, sono tante le novità, a partire dall’estensione del Recup a tutte le strutture pubbliche e private. Ad oggi, infatti, il 51,7% delle prestazioni sono fornite dalle strutture pubbliche (con un 10,7% di queste gestite direttamente dalle aziende) e il 48,3% sono erogate dalle strutture accreditate fuori dal Recup. Dall’1 gennaio, invece, le agende di tutte le strutture dovranno confluire nel Recup per il 60% delle prestazioni e il restante 40% sarà gestito direttamente dalle strutture per emergenza e percorsi di cura. In ogni caso l’accesso delle prestazioni erogate dagli accreditati avverrà solo dopo aver esaurito le agende di quelle pubbliche.

Inoltre sarà potenziato il sistema “Doctor cup’’. INTRAMOENIA. Un altro punto cardine del piano riguarda l’intramoenia, per cui oggi non esiste alcun limite. Con il nuovo Piano le aziende sanitarie provvederanno alla riduzione dell’attività libero professionale in quelle unità operative in cui i tempi di attesa superano quelle previsti dal programma. - PACCHETTI DI CURA. Il Piano prevede percorsi di cura unitari, con visite e prestazioni programmate per patologie croniche come il diabete, le cardiopatie e le malattie respiratorie. - DIAGNOSTICA IN FUNZIONE 12 ORE. Le apparecchiature ad alta tecnologia di tutte le aziende sanitarie e ospedaliere del Lazio dovranno rimanere in funzione per 12 ore al giorno, compatibilmente con i limiti imposti dal piano di rientro.

Comune di Guidonia

Per quanti vogliono orientarsi nella scelta di un percorso professionale e/o di formazione, per chi vuole avviare una nuova attività d’impresa

a Guidonia c’è il

COL - centro orientamento lavoro che gratuitamente • Vi sostiene e collabora nella stesura del curriculum vitae e della lettera di presentazione • Fornisce una consulenza orientativa per la realizzazione di un progetto professionale individuale • Organizza seminari formativi • Vi accompagna nell’autosocultazione e informazione sulle offerte di lavoro • Informa sui corsi di formazione Via Fabio Massimo 16 – Guidonia Montecelio tel 0774 340569 Orario dello sportello: martedì: 9.00-12.30 14.30 -16.30 giovedì: 14.30 – 16.30 / venerdì: 9.00-12.30 Quindicinale Iscr. Trib. di Roma 403/98 del 6 agosto 1998 Anno XIV - numero 16 del 26 SETTEMBRE 2013 Editore: Tritype srl - Tivoli Direttore resp. ed editoriale: Piergiorgio Monaco Coordinamento editoriale: Claudio Iannilli, Gianni Innocenti Grafica ed impaginazione: Tritype srl via Pietro Nenni, 5 - Tivoli Stampa: Europrint Sud srl - Strada prov. ASI Ferentino (Fr). Chiuso il 24-9-2013

Tivoli centro storico

VENDESI Tabaccheria 0774 314672

SCUOLA DI FORMAZIONE LINGUISTICA E POTENZIAMENTO DIDATTICO

INAUGURAZIONE VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2013 ore 16,30 TEST DI INGRESSO GRATUITO

Sostenuto da insegnanti altamente qualificati in possesso di certificazioni internazionali TIVOLI - VIA PACIFICI 18 - TEL. 0774 280652 www.agorascuola.net info@agorascuola.net


8

XL

TERRITORIO

n. 16 2013

Ripartono i lavori al Teatro Imperiale Pro-loco Castel Madama informa Riprenderà sabato 19 ottobre il Convegno “ Madama Margherita e la donna nel 5oo” (seconda parte), con Dina Salinetti , Ilaria Morini , Anacleto Lauri, Giancarlo Iori, Emanuele Piselli, Alfredo Scardala e altri. L’iniziativa si svolgerà presso la sala baronale del Castello Orsini. Partiranno ad ottobre quattro corsi di lingua con insegnanti qualificati, inglese (primo e secondo livello) con Lilia Perica e Lidia Scardala, rumeno con Camelia Muhulica , russo con Irina Korsokova e cinese con Fabio Cipriani. I corsi , effettuati a prezzi contenuti, si svolgeranno presso i locali Pro-loco di Corso Cavour. Chiunque fosse interessato può chiedere al chiosco informativo in Piazza Dante oppure su www.prolococastelmadama.org. Sono in programma, nel corso del prossimo anno sociale, i seguenti viaggi: Mercatini di Natale in Slovenia e Carinzia, con tappa a Trieste, 4 giorni per il ponte dell’Immacolata a Dicembre. A fine Febbraio riproporremo il viaggio a Cracovia e i campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau mentre a Primavera si svolgeranno due viaggi, a Visso e Assisi per il Calendimaggio e a Boario per visitare l’Arkeopark, con tappa a Piacenza sulla tomba di Margherita d’Austria. Per ulteriori notizie sul programma di viaggio e sui prezzi daremo maggiori informazioni a breve. È disponibile dalla fine di settembre il programma degli appuntamenti teatrali anno 2013/2014.

Premio Mimmo Canonico GUIDONIA - L’estemporanea di pittura, per il conferimento dell’”Agave d’Oro” del Premio nazionale Mimmo Canonico, si svolgerà a Guidonia il giorno 6 ottobre 2013 in Piazza 2 giugno. Il Comune di Guidonia e la Mimmo Canonico onlus propongono la seconda edizione del premio che vedrà la partecipazione di esperti pittori giunti da diverse regioni italiane. Numerosi premi saranno assegnati da una competente Giuria con la presenza della Dott.ssa Lidia Reghini affermato critico d’arte e del pittore Tiziano Torroni. Nella bella cornice della Piazza si terrà inoltre, una mostra dei lavori degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Via Lamarmora di Villanova di Guidonia e uno spettacolo offerto dalla scuola “Oltre la danza” di Villalba di Guidonia. Uno degli intenti della Mimmo Canonico onlus, che ha organizzato la manifestazione, è quello di mettere in evidenza le eccellenze del territorio, tenendo presente tutte le sue realtà, presenti e passate, infatti anche il centro storico di Montecelio è rappresentato dai costumi tradizionali: le bellissime ”Vunnelle”. Programma della giornata è il seguente: Ore 9,00 – 19,00 Concorso di pittura in estemporanea (Consegna delle tele ultimate ore 16,00) Ore 9,00 – 19,00 Mostra dei lavori realizzati dagli alunni dell’I. C. di via Lamarmora di Villanova di Guidonia Dalle ore 17,00 Spettacolo della scuola “Oltre la Danza” di Villalba di Guidonia Dalle ore 18,00 Conferimento dell’”Agave d’Oro” al vincitore del concorso di pittura estemporanea e al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Via Lamarmora di Villanova di Guidonia. La Mimmo Canonico onlus aspetta cittadini e appassionati in Piazza 2 giugno.

Aperilibro a Guidonia GUIDONIA - Quali libri avete letto questa estate? Riprendono gli incontri di Lettori Virali a base di libri, letture e racconti. L'appuntamento è per mercoledì 2 ottobre alle ore 19 al Bar Lanciani a Guidonia, in via Roma, 1.

GUIDONIA MONTECELIO, entro ottobre termineranno i lavori nel Teatro Imperiale necessari per ottenere il nulla osta dei vigili del fuoco, dopodiché arriverà il bando per l’affidamento. E’ stato inaugurato in pompa magna lo scorso maggio per essere restituito finalmente, dopo decenni, alla cittadinanza. Ad oggi però il Teatro Imperiale non ha ancora spalancato il suo sipario in attesa della fine dei lavori necessari per ottenere l’ok definitivo da parte dei vigili del fuoco. Solo allora, con tutte le carte finalmente in regola, sarà possibile pubblicare il bando per l’affidamento, che è già pronto. “Ci sono da fare piccole cose, mettere dei pannelli isolanti per i rumori, sistemare degli scalini per ragioni

In dirittura d’arrivo i lavori per mettere a norma il teatro ed ottenere il nulla osta dei Vigili del Fuoco. Probabilmente ad ottobre la consegna e l’emissione del bando per la gestione. di sicurezza ed altre cosette – ha detto il sindaco Eligio Rubeis – Si sta lavorando e tutto dovrebbe essere pronto per il mese di ottobre. E in quel momento sarà pubblicato il bando per la gestione del Teatro che è già pronto. Un bando – ha spiegato Rubeis – che prevede la gestione di tutti e tre i teatri di Guidonia Montecelio: il Teatro Imperiale, il Dario Vittori di Montecelio e il nuovo teatro di Colleverde, ognuno dei quali ovviamente ha caratteristiche diverse che do-

vranno essere tenute in considerazione”. IL TEATRO IMPERIALE Era stato chiuso nel 1999 per uno strano scherzo della sorte. Era stato il lizza per essere il set cinematografico di Nuovo Cinema Paradiso e grazie alla gestione di Walter Aroldo Lanciani ha avuto per decenni un cartellone con film di prima visione. Dopo tanti anni il Teatro Imperiale, che ha quasi sempre ricoperto le vesti di cinema, ha ripreso la sua forma originaria ed è stato ri-

consegnato dopo i restauri alla città. L’anima teatrale l’aveva persa quasi subito, non avendone l’agibilità perché il Comune aveva tolto i camerini ed altri spazi. Ora però piazza Matteotti e la Città di Guidonia hanno il loro Teatro. Le serate di inaugurazione si sono svolte il 16 e il 17 maggio. CHIUSO PER “CASO”. La Commissione doveva eseguire alcuni controlli al teatro Dario Vittori di Montecelio. Quando i membri arrivarono a Guidonia chiesero del Teatro e qualcuno indicò loro l’Imperiale che non risultò in regola soprattutto per la presenza di impianti “obsoleti” e così il Cinema-Teatro Imperiale fu chiuso.

L’Appartamento di Tivoli Musica, alimentazione, libri e tanto altro a “L’Appartamento”. Riapre domenica 6 ottobre l’associazione culturale L’Appartamento, che tanto sta facendo parlare di sé. La sede di Viale Arnaldi, a Tivoli, è un vero e proprio appartamento con tanto di terrazza panoramica e giardino. L’intento è quello di recuperare il tempo e la qualità delle azioni che scandiscono la nostra vita, puntando sulla bellezza, la cultura e l’armonia, nonché sul recupero della nostra bellissima città. Di alto livello i concerti offerti durante la passata stagione per la rassegna “Musica in camera” con artisti del calibro di Michele Rabbia, Pino Forastiere, Mauro Ottolini, Erica Mou o Dominic Pifarelly. I laboratori vanno dalla Macrobiotica al pane fatto in casa fino all’erboristeria, perché una cura tutta particolare viene riservata dagli “inventori” di questo posto all’alimentazione e ai suoi risvolti etici e salutistici. Anche lo yoga fa parte delle discipline naturali trattate presso l’associazione. E non è tutto; L’Appartamento è una vera e propria libreria dove scegliere e acquistare i testi più particolari, con il consiglio prezioso di Gianpiero Distratis il libraio che aprirà la porta ai soci che suoneranno il campanello de L’Appartamento a partire dalle ore 17;00. Tutto questo è naturalmente riservato ai soli associati perché L’Appartamento è una associazione culturale senza fini di lu-

cro che si sostiene con le attività organizzate e con l’aiuto dei numerosi e operativi soci “collaboratori”. L’inaugurazione della stagione è

per il 6 Ottobre e sarà dedicata alla parola “ascolto” e alla radio. Suonerà il quartetto “Archipiano” che eseguirà brani dall’opera 9 di Haydn.

Per informazioni scrivi a: lappartamento@lappartamen totivoli.it , o visita il sito www.lappartamentotivoli.it

“Consumo Novo” una nuova coop La Macchina del Gas, gruppo di acquisto solidale di Villa Adriana ha indetto un seminario per costituire una nuova Cooperativa d'Acquisto Solidale. Nasce così una nuova iniziativa economica per rendere possibile la fruizione, al maggior numero di famiglie possibile, di un consumo innovativo, moderno, efficace, efficiente, sostenibile ed anche remunerativo. Il convegno avrà luogo domenica 29 settembre a Tivoli presso le Scuderie Estensi a partire dalle ore 9.30. Dopo l’intervento del presidente del Gas La macchina del Gas Fabio Boldrini si svolgeranno le varie relazioni sull’argomento. In particolare interverranno Massimiliano Smeriglio, Vicepresidente Giunta Regionale del Lazio, Roberto Amici, Direttore Lega Coop Lazio, Alessandro Benzia, dell’Università Tor Vergata Ingegneria gestionale. Giancarlo Quarchioni, Emiliano Carucci, Giampiero Spagnoli esporranno il progetto dela nuova cooperativa "Consumo Novo".

Sconto di 5€ se acquisti il biglietto online su www.magicland.it inserendo il codice sconto XLGIORNALE o presentando questo coupon alle casse del Parco. Valido sul biglietto diurno, escluso Agosto e festivi. Scadenza 06/01/2014. Non cumulabile con altre promozioni.


XL

TERRITORIO

26 settembre 2013

9

Jeux d’art a Villa d’Este anno ottavo TIVOLI - Villa d’Este a Tivoli riapre le sue sale per ospitare il festival Jeux d’Art, la manifestazione promossa dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici e prodotta dall’Associazione Culturale La Stanza delle Rose. Cinque concerti ogni sabato sera, con inizio alle ore 19, in programma dal 28 settembre al 26 ottobre nella suggestiva Sala della Fontana, rinnovando il connubio tra musica ed arte. “Il sogno continua – afferma Francesco Nicolosi, Direttore artistico della rassegna e pianista impegnato nel concerto inaugurale – e la grande musica ancora una volta aleggerà tra i saloni della Villa, tra i suoi affreschi, i suoi fantastici scorci, i suoi lussureggianti giardini. Cinque appuntamenti, tutti da non perdere con grandi interpreti e giganti della musica come Mozart, Haydn, Beethoven, Verdi, Wagner, Schumann, Debussy, Rachmaninov, Franck, Thalberg e, non poteva certo mancare, il nostro amatissimo Liszt”. SERATA INAUGURALE – in coincidenza con la Giornata Europea del Patrimonio, con apertura gratuita della Villa e del giardino fino alle ore 18 - sabato 28 settembre nella Sala della Fontana alle ore 19, con un imprescindibile e inusuale omaggio ai bicentenari della nascita di Verdi e Wagner, le cui arie più celebri saranno accostate ad alcuni testi di D’Annunzio, di cui si celebrano invece i 150 anni dalla nascita. Filo conduttore di questo recital per voce e pianoforte è il Circolo artistico

Gemellaggio e celebrazione dei Carabinieri TIVOLI - Alla presenza del comandante della compagnia di Tivoli Emanuela Rocca, l’Associazione Nazionale Carabinieri “Antonio Varisco” ha stabilito il 22 settembre un gemellaggio con la equivalente sezione di Montesarchio (Bn) e celebrato il 70° anniversario dell’Olocausto. Circa 100 iscritti della sezione hanno sfilato per le vie della città con i vessilli e le bandiere e hanno deposto un cuscino tricolore al suono del Silenzio e dell’inno di Mameli.

Cinque appuntamenti da sabato 28 settembre fino al 26 ottobre Inaugurazione con Francesco Nicolosi al pianoforte e la voce recitante di Mariano Rigillo (nella foto) per un omaggio a Wagner, Verdi e D’Annunzio

internazionale di Via Margutta a Roma, che le cronache dicono essere stato frequentato nello stesso periodo da questi tre grandi protagonisti. Francesco Nicolosi interpreterà al pianoforte alcune delle più famose e celebri Parafrasi che Franz Liszt e Sigismund Thalberg trassero dalle maggiori opere dei due compositori celebrati nel corso dell’anno. Si tratta di un viaggio attraverso i loro più importanti momenti creativi e artistici, ‘parafrasati’ da autori che nel pianoforte riversarono anche la loro stessa personalità: da Aida di Verdi La danza sacra e il duetto finale parafrasati da Liszt mentre è di Sigismund Thalberg il Souvenir del Ballo in maschera risalente al 1864, una delle ultime creazioni del suo genere consegnate alle stampe dal compositore. Mentre di Wagner le parafrasi sono tutte lisztiane: Walhall dall’Anello del Nibelungo, Feierlicher Marsch zum heiligen Gral dal Parsifal e la celeberrima Morte di Isotta dal Tristano e Isotta. La voce dell’attore napoletano Mariano Rigillo intercalerà l’esecuzione dei brani pianistici con la lettura di testi tratti da alcune opere fondamentali del “Vate”: Elettra, Il fuoco, Il trionfo della morte. IL SECONDO APPUNTAMENTO è in programma sabato 5 ottobre, protagonisti il flauto di Claudi Arimany e il pianoforte della giovanissima Laura Cozzolino, impegnati in un programma dedicato a tre celebri e scintillanti trascrizioni per flauto: l’Adagio e Allegro op. 70 di Schumann, la Sonatina op. 100 di Dvorak e la Sonata in la maggiore di Frank. E’ anche occasione per rendere omaggio e ricor-

dare il grande flautista JeanPierre Rampal, scomparso nel 2000, di cui Arimany è erede universalmente riconosciuto, avendo suonato con lui per undici anni. A proposito del programma del concerto a Villa d’Este, il flautista francese precisa: “Con Laura suoniamo tre pezzi di cui nessuno è stato originariamente scritto per flauto. Quello di Schumann è per corno, quelli di Dvorak e Frank per violino. Ma era abituale allora trascrivere brani famosi per altri strumenti, che spesso si affermavano rispetto all’originale. D’altronde la musica non la fanno gli strumenti, la fanno i musicisti: non è importante con che cosa si suona, ma come si suona”. TERZO APPUNTAMENTO, sabato 12 ottobre, con il Quartetto Savinio, celebre complesso da camera fondato nel 2000 dai suoi attuali quattro componenti: Alberto Maria Ruta e Rossella Bertucci, violino, Francesco Solombrino, viola e Lorenzo Ceriani, violoncello. Programma dedicato a tre giganti della scrittura quartettistica: Haydn, di cui si ascolterà il Quartetto op.76 n.4 Sonnenaufgang, conosciuto appunto come L’aurora, scritto nel 1797; Mozart e l’altrettanto celebre Quartetto K465 n.19 Dissonanze – l’ultimo e il più ardito dei sei Quartetti dedicati a Haydn, composti tra il 1782 e il 1785; infine, Beethoven e il Quartetto op.135 n.16, ultima importante composizione scritta nel 1826, sei mesi prima della morte, e pubblicata postuma. SARÀ, INVECE, IL Trio Bettinelli l’ospite del quarto appuntamento sabato 19 ottobre, una formazione nata nel 2004 dall’incontro di tre musicisti italia-

ni già impegnati in significative attività solistiche e individualmente premiati in importanti concorsi nazionali e internazionali: Ilaria Cusano, violino, Jacopo Di Tonno, violoncello e Dario Cusano, pianoforte. Il programma scelto per il concerto a Villa d’Este spazia dal Settecento al Novecento: il Trio in do maggiore Hob XV n.21 di Haydn, il Trio Elegiaco n.1 in sol minore di Rachmaninoff, Elegie op.16 di Kreine e in chiusura di serata il Premier Trio en Sol di Debussy. Precisa Dario Cusano, pianista del gruppo: “Credo che i classici rispecchino molto il nostro gusto musicale. E’ un repertorio complesso ma è un lavoro fantastico riuscire a trovare le idee giuste per valorizzare”. SABATO 26 OTTOBRE chiudono l’edizione 2013 di Jeux d’art il pianista Luca Schieppati e il mezzosoprano estone Kulli Tomingas con un interessante e avvincente programma dal titolo L’originale e la copia, nel quale viene giustamente ricordato anche il 150° anniversario della nascita di un altro grande operista italiano: Pietro Mascagni, nato appunto a Livorno il 7 dicembre 1863. Il concerto ci presenta una scelta di composizioni che spaziano liberamente in senso cronologico e geografico e che fanno riferimento a tre diverse sfere dell’ascolto musicale: il teatro d’opera, il salotto borghese ove trionfava il pianoforte e la sala da concerto dove si amplificavano o deformavano i riverberi dal mondo del teatro e del salotto, e da qui il titolo della serata. La coppia d’interpreti dedicherà un piccolo omaggio musicale proprio a Mascagni, con l’esecuzione delle celebri O pallida che un giorno dall’Amico Fritz e lo Stornello di Lola dalla Cavalleria rusticana; a seguire grandi arie, romanze, lieder e composizioni per pianoforte solo di Gluck, Wagner, Rossini, Verdi, Donizetti, Liszt e Martucci. Come nelle passate edizioni, anche quest’anno insieme alla bella musica e ai grandi interpreti, anche un momento di convivialità ospitato nei saloni di Villa d’Este: dopo il concerto sarà possibile partecipare al cocktail insieme agli artisti protagonisti della serata. Una delle proposte più apprezzate e condivise dal pubblico. INFO: 392.5126048 info@jeuxdart.it www.jeuxdart.it

Dalla cava a cementificio

GUIDONIA MONTECELIO, da una cava di travertino ad un cementificio: Simone Saccucci con il suo RocceSpineStreghe entra e farà entrare cittadini dentro uno dei più grandi cementifici d’Italia: la Buzzi Unicem. L’appuntamento è per il 28 settembre alle 20.30. “Creare partecipazione attraverso canzoni e storie che raccontano un luogo”, questo l’obiettivo di Simone Saccucci. “RocceSpineStreghe, lo spettacolo che l’emittente inglese BBC ha voluto registrare dal vivo per il suo programma radiofonico World Service Outlook, è una passeggiata tra i fatti e le facce di uno dei tanti dormitori sparsi in Italia, “è il racconto delle storie lì dove sono nate e cresciute, nel nome della consapevolezza degli spazi e del loro uso” (Radio24 – Il Sole 24 Ore), un modo per stare insieme in quei luoghi dove è difficile starci… In giro tra Italia ed Inghilterra – a Sheffield (UK) ad ottobre – Simone continua il suo piccolo percorso prediligendo la strada, i luoghi di lavoro, le case… Il 28 settembre la partecipazione entrerà dentro uno delle più grandi fabbriche di cemento, al centro di delicate polemiche relative all’impatto ambientale nel territorio ad est di Roma, e cercherà di costruire coralità ed un momento di incontro tra cittadini attraverso uno spettacolo che racconta un posto, anche per raccontarne tanti altri. Dopo un’esperienza di collaborazione con Ascanio Celestini, Simone Saccucci aggiunge musica e rapporto costante con il pubblico durante tutto il momento dal vivo, per dare vita ad un piccolo viaggio corale tra ieri ed oggi di un territorio chiamato dormitorio”. A giugno, sotto uno spicchio di luna, nel suggestivo paesaggo lunare lo spettacolo “RocceSpineStreghe” era andato in scena all’interno di una cava di travertino. Per la prima volta uno dei principali stabilimenti di estrazione di travertino nella zona tiburtina ha aperto i suoi cancelli per uno spettacolo che racconta facce e storie della zona dove le cave sorgono da millenni: “Pezzi di storie e facce di un dormitorio che cerca riscatto”. Due ore di musica coinvolgente che hanno narrato tra note e parole la storia di Guidonia Montecelio attraverso le memorie raccolte dal giovane artista tra le strade e le case di un’insospettata e insospettabile città dormitorio. Attento, commosso, divertito e coinvolto il pubblico che ha visto per la prima volta materializzarsi le radici di un territorio che radici sembra non avere. (notizialocale.it)

MAI PIÙ COLPI DI SONNO con

Presso i nostri uffici è in ve ndita l’unico ANTISONNOLENZA per ECCE LLENZA Chiedi informazioni allo spor tello

AUTOMOBILE CLUB ROMA • DELEGAZIONE DI TIVOLI di Scarpellini & Figli s.r.l.

VIA DUE GIUGNO 7/H - TIVOLI (RM) - TEL. 0774.335794 - Fax 0774.331200 • Sportello Telematico • Pratiche auto di qualsiasi tipo • Passaggio di Proprietà con stampa immediata • Rinnovo Patenti e Duplicati ZIONI AGEVOLAZIONI E CONVEN PER CONCESSIONARIE

• Medico in sede • Bolli auto pagamento, rettifica, esenzione disabili • Immatricolazioni e targhe per Ciclomotori • Ampia gamma di Tessere ACI per Soccorso stradale

www.acitivoliduegiugno.it

Ora anche

li i t u i z i v r Tanti se per te Lottomatica i servizi


10

XL

TERRITORIO

n. 16 2013

Vince il Rock targato Dada Circus Si pensava di andare col treno. Ma no, meglio un 9 posti, abbiamo gli strumenti ed è piuttosto scomodo un viaggio con chitarra o piatti in braccio. Milano è lontana, ma si fa a turno. La stanchezza fa sembrare tutto inoffensivo e forse lo è davvero, ma al quartiere Loreto se ne trovano di personaggi ambigui! Per non parlare dell’anima di Maramao; anche se a quella ci pensiamo solo più tardi. Armati di pasta al forno e cotolette di mamma, comunque evitando l’insalata per rispetto a chi “la porta la teneva chiusa”, ci aggiriamo per le guglie di S. Ambrogio. Ma è meglio dormire: domani si suona, domani c’è la finale del Rock Targato Italia! Il concorso è nazionale, partecipano molti gruppi sin dalla prima selezione online: i partecipanti sono circa 275. Il Dada Circus si aggiudica la selezione e prosegue per le fasi successive, due fasi regionali disputate a Roma. L’estate, nel frattempo, è piena

I Dada Circus, gruppo rock di giovani tiburtini, si aggiudica il premio Rock Targato Italia di Milano. Il racconto della finale di eventi: il concorso di Roccagorga in provincia di Latina, dove i gruppi si stringono la mano e si ascoltano a vicenda. I musicisti sono in competizione ma i ragazzi fanno subito amicizia; d’altronde il mondo che guardi è sempre lo stesso: cinque euro in tasca e corde da ricomprare tenendo bene in alto un flash a l

matrimonio o portando spaghetti a calorosi turisti in sandali e calzini bianchi. C’è anche il video: “Fuga da Sambeach”, circa 6000 visualizzazioni in un paio di mesi: girato a Sambuci, Tivoli e l’Eur di Roma da JVProduction. L’estate è sempre impegnativa! Infine il risultato: il Dada Circus è in finale e dovrà scontrarsi con 18 gruppi. Da lì il passo è corto: dopo soli due brani si entusiasmano anche i gruppi rivali, tanto che, dopo di loro, si scatenano in una competizione scenica inaspettata. Ma il Dada Circus è il migliore in campo: vince il premio della giuria e si aggiudica l’edizione 2013 del Rock Targato Italia, proprio lì, a casa di S. Ambrogio! Quarantunesimo concerto live! E l’esordio è l’altro ieri, solo l’anno scorso. Ma perché pensare a ciò che si è fatto proprio ora? Il Dada pensa a suonare, ce ne sono di cose da fare!

AfrikaSì al Villaggio Don Bosco Si è svolta sabato 21 settembre al “Villaggio Don Bosco” di Tivoli una cena di solidarietà a sostegno del “Deep Sea Educational Project”, progetto pilota dell’ONLUS AfrikaSì. Una serata fatta di musica, incontri, allegria, ma anche di confronto fra culture e di presa di coscienza su un problema tanto radicato, com’è quello dei diritti negati che affligge, ormai, quasi l’80% della popolazione mondiale. AfrikaSì ONLUS è un’associazione italiana indipendente, impegnata a sostegno della popolazione residente nello slum (baraccopoli) Deep Sea di Nairobi in Kenya; un luogo in cui chi ha la sfortuna di nascere non può fare altro che stringere i denti e cercare di sopravvivere, giorno dopo giorno. È una realtà, questa, in cui l’unica via d’uscita, l’unica possibilità di riscatto, è vista nell’educazione. “Non darmi il pesce, ma insegnami a pescare”. Ed è proprio con questo intento che i promotori dell’evento hanno deciso di organizzare questo momento di dialogo, di apertura e di condivisione, in un luogo che è l’emblema e il simbolo della solidarietà stessa, il “Villaggio Don Bosco”. AfrikaSì e il Villaggio, lottano, giorno dopo giorno, con il comune obiettivo: permettere a tutti i giovani di accedere a quei diritti di base che altrimenti sarebbero loro negati, per ribadire con forza che davvero siamo tutti uguali e dobbiamo avere le stesse opportunità. Per info: afrikasi.wordpress.com elisa.montagna@hotmail.it

Settembre Tiburtino Il programma ... Continua

Comitato di quartiere Rione Colle

EMOZIONI DI SETTEMBRE

SABATO 28 SETTEMBRE Ore 18, Complesso dell’Annunziata Presentazione dell’iniziativa Inaugurazione della Mostra ‘Riflessi di Archeologia Industriale lungo l’Aniene’ di Giancarlo Micheli a cura della ‘Casa delle Culture e dell’Arte’ con la partecipazione dei giovani della ‘Ghironda’. Ore 19,30, Piazza San Silvestro e Piazza del Colonnato ‘Una sera nel Rione’ Cena in piazza accompagnata dal sax di Thierry Valentini e la chitarra di Paolo Alimonti. DOMENICA 29 Dalle ore 14, Complesso Monumentale dell’Annunziata ‘Settembre, andiamo’ Percorsi guidati nell’ex area industriale Partecipa il coro ‘Metanoesi’. La partenza è ogni mezz’ora dalle 14 alle 16,30. Ore 18, Ex Chiesa di San Nicola Incontro sull’archeologia industriale Interviene Carlo Innocenti, ‘Tivoli e l’acqua. Storia di un’evoluzione’ Giancarlo Liviano D’Arcangelo presenta ‘Invisibile è la tua vera patria’, Ed. ilSaggiatore. Marta Formosa e Gilberto De Giusti, ‘San Nicola a Tivoli: da luogo di culto a Cartiera a ...’ Tonino Novelli e il documentario ‘Memmo Prata e le Cartiere’ Ore 20, Terrazza della ex Chiesa di San Nicola Degustazione di cibi e vini Concerto di chiusura del gruppo ’Il viaggio di Faber’, cover acustiche di Fabrizio De Andrè.

SABATO 28 SETTEMBRE ex chiesa di Santo Stefano ai Ferri ore 21.00 CONCERTO JAZZ dei Red Peppers a cura dell’Associazione dei Cavalieri di Santo Stefano DOMENICA 29 Scuderie Estensi Ore 9.30-13.30 INIZIATIVE DE LA MACCHINA DEL GAS Consumo Novo, nasce una cooperativa di’acquisto solidale a cura dell’Associazione Culturale ‘La Macchina del Gas’ JEAUX D’ART A VILLA D’ESTE - VIII Edizione a cura dell’Ass. Culturale ‘La Stanza delle Rose’ DA SABATO 28 SETTEMBRE A SABATO 26 OTTOBRE Villa d’Este Sabato 28 Settembre ore 19.00 VIA MARGUTTA 54 Mariano Rigillo voce recitante Francesco Nicolosi pianoforte Musiche di Verdi e Wagner, Testi di D’Annunzio SABATO 5 OTTOBRE ore 19.00 GOLDEN FLUTE Claudi Arimany flauto Musiche di Mozart, Dvorak e Franck SABATO 12 OTTOBRE ore 19.00 ORIGINALI E COPIE Kulli Tomingas mezzosoprano Luca Schieppati pianoforte Musiche di Mozart, Verdi e Liszt DALL’1 AL 20 OTTOBRE Piazza Plebiscito, 23 19° PREMIO CREATIVITÀ DONNA la premiazione avverrà domenica 20 ottobre, alle ore 16.00, presso le Scuderie Estensi a cura dell’Associazione Culturale ‘Villa d’Este’

Info 0774 311608

I corsi e le attività della LUIG Un opuscolo di 100 pagine accompagna quest’anno l’offerta di corsi e attività della Libera Università Igino Giordani a dimostrazione dello sforzo organizzativo e dell’impegno dei volontari per la crescita della università popolare di Villa Adriana e per la formazione permanente e il tempo libero di qualità. I corsi proposti divisi in aree tematiche.

ARTE

Archeologia, Storia visuale dell’arte, PasseggiArte, Architettura del Rinascimento, Discipline pittoriche, Mosaico le Nuove arti LINGUE Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco, Portoghese, Cinese, Giapponese, Arabo, Islam INFORMATICA Patente europea, Informatica di base, PC pratico IMMAGINI Fotografia, Photoshop, Montaggio video, La fabbrica dei cartoni animati; SUONI Chitarra, Pianoforte e tastiere, Tecnico del suono PAROLE Scrittura creativa, Scrivere un film, Dizione; TAGLIO E CUCIO Crazione moda taglio e cucito, Uncinetto e maglia; BENESSERE e NATURA Medicine complementari, Psicologia anti stress, Psicologia di Relazione, Psicologia delle emozioni, Ginnastica del benessere, Yoga, Percorsi nel verde, Astronomia; ENOGASTRONOMIA Cucina, Degustazione vini, Barman, Cake design; TEMPO LIBERO Scacchi, Bridge, Giocoleria, Teatro del benessere; MARKETING E COMUNICAZIONE Marketing, Psicologia della comunicazione, Giornalismo; CITTADINI ATTIVI Condominio no stress

Presso Istituto Comprensivo Villa Adriana • via Leonina 8

A seguire inoltre l’orario settimanale dei corsi in maniera da poter scegliere a seconda delle proprie esigenze. L’opuscolo con i programmi è disponibile presso la segreteria in via Leonina a Villa Adriana, presso la redazione di XL in via P. Nenni a Tivoli e visionabile in pdf sul sito: www.centrocultvp.com/ luig/corsi

LUNEDÌ Portoghese 16.00-17.30 La fabbrica dei cartoni animati 16.00-17.30 Chitarra 1 17.00-18.00 Informatica 1 17.00-18.00 Storia visuale dell’arte 1 17.00-19.00 Uncinetto e maglia 1 17.00-19.00 Ass. Per Lei 17.00-19.00 Discipline Pittoriche 1 17.30-19.30 Taglio e cucito 1 17.30-19.00 Inglese 2 18.00-20.00 Tedesco 2 18.00-19.30 Fotografia 1 18.00-19.30 Informatica 2 18.15-19.15 Fotografia 2 18.30-19.30 Inglese 2 19.00-21.00 Tecnico suono 1 19.00-21.00 Chitarra 3 19.30-20.30 Informatica 3 19.30-20.30

Giornalismo 19.30-21.00 Degustazione vini 20.00-21.30 Chitarra 2 20.30-21.30

MARTEDÌ Informatica 3 16.00-17.30 Percorsi nel verde, giardinaggio 16.30-18.00 Bridge 2 16.30-18.00 Barman 17.00-20.00 Astronomia 17.00-18.00 Storia visuale dell’arte 2 17.00-19,00 PC Pratico 1 17.00-18.00 Informatica1 17.30-19.00 Discipline pittoriche 3 17.30-19.30 Cucina 17.30-19.30 Psicologia pratica anti-stress 18.00-20.00 Informatica 2 18.15-19.15 Fotografia 1 18.30-19.30 Informatica 2 19.00-20.30 Tecnico suono 2 19.00-21.00 Cinese 19.30-21.00 Dizione ed educazione della voce 19.30-21.00 Pc pratico 2 19.30-20.30 Hata yoga 19.45-21.15 Pianoforte e tastiere 1 20.00-21.30 Marketing 20.00-22.00

MERCOLEDÌ Scrivere un film 16.00-18.00 Uncinetto e maglia 2 17.00-19.00

Segreteria tel 0774 534204 Lun Mer Ven ore 17-19 e Mar Gio ore 10-12

Informatica 1 17.00-18.00 Scrittura creativa 17.00-18.30 Discipline pittoriche 2 17.30-19.30 Archeologia e storia dell’ arte antica 2 18.00-19.00 Tedesco 1 18.00-19.30 Taglio e cucito 2 18.00-19.30 Informatica 2 18.15-19.15 Inglese 1 19.00-21.00 Medicine complementari 19.00-20.30 Condominio 19.30-20.30 Informatica 3 19.30-20.30

GIOVEDÌ Patente Europea Certipass 10.00-12.00; 18.00-20.00 20.30-22.30 Psicologia di Rel-azione 16.00-18.00 Mosaico 16.00-18.00 Giocoleria: l’arte di tenere in aria gli oggetti 16.00-18.00 Bridge 16.30-18.00 Inglese 3 17.00-19.00 Inglese 1 18.00-20.00 Libernauti 18.30-20.00 Psicologia delle emozioni 18.00-20.00

Psicologia della comunicazione 18.00-20.00 Teatro del benessere 19.00-21.00 Islam 20.00-21.30 Photoshop 20.00-21.00

VENERDÌ Cake design 16.00-18.00 Montaggio video 16.00-17.30 Le nuove arti: decoupage, ecc. 16.30-18.30 Inglese per viaggiatori 16.30-18.00 Francese 16.30-18.00 Spagnolo 2 17.00-18.30 Taglio e cucito 3 17.30-19.00 Scacchi 18.00-19.30 Tedesco 3 18.00-19.30 Architettura del Rinascimento italiano 18,30-20,00 Spagnolo 3 18.35-20.05 Arabo 19.00-20.30 Inglese 3 19.00-21.00 Giapponese 19.30-21.00 Ginnastica del benessere 19.30-21.00 Pianoforte e tastiere 2 20.00-21.30 Spagnolo 1 20.10-21.40

Inaugurazione anno accademico Giovedì 17 ottobre ore 18 Aula magna Scuola media Villa Adriana via Leonina www.centrocultvp.com


Sport n. 16 - 26 settembre 2013

L’inserto XL Sport è a cura di Piergiorgio Monaco e Danilo D’Amico

Fatti avvenimenti opinioni La tua città sul web L’informazione quotidiana nei territori di: www.notizialocale.it

Tivoli

Guidonia Montecelio

Area Sabina

info@notizialocale.it

Area Nomentana Valle dell’Aniene Empolitana

Da grande voglio fare il calciatore

Dai dilettanti alla Serie A, un sogno che per alcuni è diventato realtà. Da una nostra inchiesta abbiamo appurato che sono stati 15 a compiere il grande salto sui 480 principali giocatori della massima serie, i 24 più importanti di ogni rosa del campionato 2013/2014. La dimostrazione che tutto è possibile, ma la strada è lunga e difficile. Di seguito i quindici “casi” Il caso più conosciuto nella provincia romana è quello di Davide Moscardelli esploso a Guidonia nella stagione 2001/2002 con 20 gol in 27 partite in Eccellenza. Un anno fortunato, il primo di una lunga serie, a seguire esperienze con la Sangiovannese in Serie C2 e poi tanta Serie B prima dell’approdo in A con il Chievo Verona. L’attaccante romano oggi gioca con il Bologna ed è stato anche il volto della campagna abbonamenti. Con il goal siglato nella seconda giornata di questo torneo alla Sampdoria il conto delle reti nella massima categoria è salito a 12. Suo compagno di squadra e stella del club tanto caro a

Gianni Morandi è Alessandro Diamanti, pedina importante anche della Nazionale. Di gavetta Diamanti ne ha fatta tanta e nel 2001/2002, stesso anno dell’esplosione di Moscardelli, il numero dieci ha segnato 3 gol in 24 partite con il Fucecchio in Serie D. Riccardo Cazzola, numero 44 dell’Atalanta, ruolo centrocampista, nato il 10 agosto 1985, ha iniziato la carriera nel San Zeno nel 2002/2003 per poi passare alla Sambenedettese in Serie C1 e disputare poi tanti anni in Serie C1 e C2 prima di raggiungere la Serie A nel gennaio 2012. Giulio Migliaccio, centrocampista classe 1981, ha fatto l’ela-

stico passando dalla C1 alla B e alla Serie D in tre anni. Nella categoria interregionale ha giocato nel 1999/2000 con la Puteolana collezionando 29 presenze e 5 gol. Il Chievo Verona è una di quelle squadre che più di tutte punta sui talenti provenienti dal mondo dei dilettanti anche per un motivo economico. Un esempio è Christian Puggioni, l’estremo difensore protagonista a Borgomanero nel 2001/2002 con 33 presenze e appena 28 gol subiti. Anche Alessandro Bernardini, difensore nato il 21 gennaio 1987, ha giocato per due stagioni con il Borgomanero in Serie D tra il 2006 ed il 2008. Nella nostra lista c’è anche un capitano, Manuel Pasqual, condottiero della Fiorentina e tornato in Nazionale proprio a settembre. Pasqual ha giocato con il Derthona nel 1999/2000 con 15 partite e nel Pordenone con 30 gare e un gol l’anno dopo. Tra i campioni d’Italia è partito dalla Serie D il difensore Andrea Barzagli, prima con la Cattolica V. e dopo con le Rondinelle nel 1998/1999. Barzagli, partendo dal punto più basso, ha toccato la vetta calcistica nel 2006 alzando al cielo di Berlino la Coppa del Mondo con l’Italia. Restiamo sempre nella linea arretrata con il biancoceleste Giuseppe Biava che ha giocato due campionati con l’Albinese ad inizio carriera. La Serie D è stata un trampolino di lancio anche per Stefano Mauri, stella della Lazio in difficoltà per le vicende del calcioscommesse, che nel

1998/1999 ha realizzato 9 reti in 30 partite con il Meda. Curioso il cammino di Ramos Borges Emerson, brasiliano del Livorno, messosi in luce nell’Atletico Calcio e nella Nuorese con tre campionati dal 2003 al 2006. Solo quest’anno il difensore classe 1980 sta respirando il calcio di Serie A, cioè a 33 anni. Nel Milan, il club più titolato al mondo, uno dei più importanti giocatori dello spogliatoio è Christian Abbiati, un altro che di gavetta è un maestro. Nel 1995/1996 Abbiati ha giocato con il Borgosesia in Serie D disputando 29 partite e subendo solo 27 gol.

in 31 partite con il Pescina Valle del Giovenco nel 2006/2007. Attenzione ai due difensori del Sassuolo Alessandro Longhi e Raffaele Pucino, il primo partito da Salò, il secondo dalla casacca del Nola. Con il S.Anastasia ha mosso i primi passi il centrocampista del Torino Giuseppe Vives che poi ha girato l’Italia non saltando nessuna categoria. Concludiamo il nostro tour con l’argentino Juan Ignacio Gomez, attaccante classe 1985 dell’Hellas Verona, nel 2004/2005 a Ferentino in Serie D con lo score di 3 gol in 20 presenze.

E’ ancora uno dei migliori, a 33 anni compiuti, il centrocampista Marco Marchionni, tornato a Parma, la sua isola felice. Il ragazzo di Cretone è ancora ricordato a Monterotondo per quel campionato in Serie D con 29 partite e 4 gol datato 1997/1998. Il record di permanenza nel campionato interregionale spetta però a Davide Gavazzi che ha giocato due stagioni a Como e due al Renate, attaccante del 1986 che non possiede una elevata media gol ma è comunque molto apprezzato come il suo compagno di squadra Gianluca Sansone, attaccante anche lui, autore di 8 gol

“Volontaria...mente” festa di sport, salute e volontariato VILLA ADRIANA - Si svolgerà sabato 28 settembre dalle ore 9,00 presso i giardini pubblici la manifestazione “Volontaria...mente” festa di sport, salute e volontariato che ha lo scopo di avvicinare la popolazione locale e, soprattutto, gli studenti delle scuole al mondo del volontariato e ai suoi valori. A questo scopo ciascuna associazione promotrice ed ospite metterà a disposizione i suoi servizi e i suoi laboratori formativi per offrire un percorso che susciti l’interesse degli alunni sulle tematiche della solidarietà, il volontariato e la partecipazione. Un’ occasione per stimolare e attivare l’interesse verso la responsabilità, lo scambio e la crescita che il mondo del volontariato può offrire. Le attività saranno mirate alla diffusione dei valori della solidarietà e del volontariato e riguarderanno: lo sport con dimostrazioni di varie discipline, la salute e la prevenzione con misurazioni gratuite dei valori pressori, glicemia e disturbi della vista. La dott.ssa Anna Dominici informerà le donne che vorranno partecipare all’incontro sui concetti della prevenzione del tumore al seno. L’associazione Volontario per Te condurrà due incontri per le scuole per illustrare i principi e le tecniche di BLS e BLS/D; l’associazione Focus-casa dei diritti sociali proporrà un laboratorio interattivo per gli alunni della quinta elementare e prima media, con la partecipazione dell’illustratrice di fiabe Manuela Trimboli per una lettura di una fiaba e dettato di disegno. Nel pomeriggio l’appuntamento con la merenda per tutti i bambini/ragazzi partecipanti. La manifestazione si concluderà con l’esibizione dei “Fandango” tributo a Ligabue

le Materia uito

o grat ic t t a id d

Recupero anni scolastici - Formazione professionale

Hai perso l’anno? Ti manca il diploma? Affidati a noi potrai recuperare uno o più anni insieme! PREPARAZIONE

Esami Universitari TESI Laurea

CORSI LIM* per docenti e personale ATA di scuole primarie e secondarie *utilizzo della lavagna interattiva multimediale nella didattica

Diploma di istituto alberghiero

ECDL Patente europea del computer Certificazioni Microsoft

Vuoi lavorare negli asilo? Vuoi aprirne uno? Cerchi un impiego nel sociale?

Corsi regolari e di recupero Iscriviti al nuovo corso con orari a scelta

di TECNICO DEI SERVIZI mattina o pomeriggio SOCIALI

RIPETIZIONI per tutte le materie CORSI personalizzati PER ADULTI

Via A. Palazzi, 8 - 00019 Tivoli (Rm) Tel. 0774.314038 - 0774.550052 - Fax 0774.550051

www.scuoladomani.com

Sede accreditata dalla Regione Lazio Autorizzazione Ministero Pubblica Istruzione D.M. 26I06I2001

info@scuoladomani.com

Convenzionato con SAPPE (Sindacato polizia Penitenziaria), COTRAL, ATAC, TRAMBUS


12

XL

SPORT

n. 16 2013

VOLLEY/La squadra spera in una riqualificazione della palestra da parte del Comune

Sarà serie C per il Villalba, ma la palestra... VILLALBA - Sarà Serie C per la selezione maschile del Villalba Volley, un traguardo prestigioso per un sodalizio che punta a crescere ancora attraverso il lavoro quotidiano. Il campionato partirà ad ottobre, esattamente il 19, e per quella data i guidoniani dovranno farsi trovare pronti di fronte alle migliori formazioni regionali. I dirigenti lavorano ogni giorno per non far mancare nulla ai ragazzi che intanto stanno crescendo attraverso amichevoli sempre più mira-

te a migliorare il livello della preparazione. Ma non sarà Serie C per tutti; infatti una dura selezione si chiuderà con il “taglio” di almeno due pallavolisti attualmente impegnati nella fase pre-campionato. Da segnalare che le gare casalinghe si disputeranno la domenica alle 18. Numerosi i gruppi costruiti dalla società sia per il volley maschile che per quello femminile. Per le ragazze è la Serie D la categoria più alta dove le atlete guidoniane daranno nuovamente l’assalto

alla promozione dopo il raggiungimento dei play off nel 2012/2013. E’ ripartita martedì 17 anche l’attività del mini volley, per tutti gli interessati è possibile rivolgersi alla segreteria presente all’interno del palazzetto. La palestra di piazza Martiri delle Foibe a Villalba, però, necessita di alcuni interventi necessari a garantire il corretto svolgimento delle gare agonistiche. In particolar modo il “manto” risente dell’usura degli anni e allo stato attuale appare rovinato an-

che ad uno sguardo superficiale. Anche le tribune non sono adatte ad ospitare gare di Serie C, troppo pochi i posti a disposizione per gli spettatori. Insomma, dopo gli sforzi compiuti per portare nel comune di Guidonia Montecelio una categoria regionale di pallavolo, il Villalba Volley attende risposte dall’amministrazione comunale per poter finalmente consacrarsi ad alti livelli in maniera solida e stabile.

CALCIO/Attivata anche la scuola calcio

Pro Marcellina... si riparte dopo tre anni di fermo

E’ RIPARTITA dalle basi la Pro Marcellina riaprendo le porte dell’impianto sportivo prima ai più piccoli e successivamente ai più grandi. Sì, perché la Pro Marcellina ripartirà quest’anno dalla Terza Categoria con l’obiettivo di vincere e tornare al più presto in Seconda. Sono settanta gli iscritti alla Scuola Calcio, mentre i gruppi provinciali dei Giovanissimi, degli Allievi e dell’Under 21 possono contare su 20 elementi. A dirigere le operazioni il direttore sportivo Alfredo Facchini. Quello che si è appena concluso è stato un anno molto importante per la società arancionera, un anno che si è concluso con la chiamata di Bruno Conti che ha chiesto di poter visionare per la Roma un bambino del 2003. In estate hanno riscosso un grande successo anche i centri estivi organizzati dal club. Un momento d’oro, poco ipotizzabile alla vigilia soprattutto in un momento delicato per il nostro paese. La Pro Marcellina ha riportato il calcio nel paese dopo tre anni di assenza e questo ha prodotto un grande entusiasmo. Inoltre sono stati avviati molti progetti con le scuole del territorio come le olimpiadi da effettuare durante l’anno scolastico. Grande attenzione è stata rivolta al risvolto sociale con l’iscrizione di bambini provenienti dalle case famiglia. Per non farsi mancare nulla è stata avvitata anche l’attività al femminile, presto arriveranno le sfide agonistiche in rosa.

SCUOLA CALCIO Il Villanova punta sulla qualità degli istruttori APERTE LE ISCRIZIONI alla Scuola Calcio del Villanova per la stagione 2013/2014. Porte aperte per i bambini nati dal 2001 al 2008. Confermati i prezzi della scorsa stagione. Il Villanova Calcio del presidente Massimo Armeni è la società del momento nel comune di Guidonia Montecelio. L’obiettivo principale dell’Asd Villanova Calcio è quello di cercare di formare il bambino che si avvicina al gioco del calcio nella sua totalità: sia da un punto di vista motorio (coordinativo, tecnico e tattico) sia da un punto di vista psicologico e relazionale. Gli istruttori, abilitati dal Settore Tecnico Federale della Figc e con corsi di formazione ConiFigc, durante lo svolgimento degli allenamenti forniranno agli allievi la proposta di attività accessibile a tutti, nonché il tempo di partecipazione alla pratica sportiva parimenti distribuito su ognuno degli iscritti presenti. “Abbiamo uno staff di istruttori di grandi qualità – dichiara il responsabile Gino Zampa -, abbiamo aggiunto un rinforzo come Claudio D’Ulisse e altri validi elementi come Fausto Gizzi. Abbiamo intenzione di creare molti gruppi, addirittura tre per l’anno 2001. Qual è la nostra forza? Forse il lavoro. Mi piace confrontarmi con le realtà romane e spesso organizzo incontri fuori dal nostro territorio, non per una questione di presunzione ma solo per valutare altre tecniche e realtà. L’anno scorso abbiamo chiuso con una gita a Sorrento che ha coinvolto 120 persone ottenendo due primi posti. Siamo stati al Museo del Calcio di Coverciano dove ci siamo intrattenuti con Arrigo Sacchi. Abbiamo portato avanti molte iniziative e abbiamo in mente tante idee per il nuovo anno. Inoltre prosegue la collaborazione con l’As Roma che l’anno scorso ha portato il responsabile Bruno Banal a visionare i nostri iscritti selezionandone alcuni per fare dei provini a Trigoria. Per concludere siamo in contatto con la Federazione per portare sul nostro campo i corsi federali degli allenatori”.


XL

SPORT

26 settembre 2013

13

CALCIO/Superato il corso si ha diritto ad usufruire dell’ingresso negli stadi d’Italia

Prima di diventare uomo diventa arbitro! TIVOLI - Tutto pronto per il corso Arbitri Nazionale, organizzato dalla locale sezione arbitri di Tivoli presieduto dal dottor Augusto Salvati. Il corso completamente gratuito, è riservato a ragazzi e ragazze dai 15 ai 35 anni: alla conclusione del Corso Arbitri tutti gli aspiranti arbitri riceveranno la Tessera Federale che permette l’accesso gratuito in tutti gli Stadi d’Italia. Tivoli, come negli anni passati, grazie al protocollo d’Intesa M.I.U.R.-A.I.A. sta pubblicizzando il Corso Arbitri all’interno delle scuole di Secondo Grado (ex-Superiori) di Tivoli, Guidonia, Palombara, Fonte Nuova, Subiaco e arrivando, percor-

rendo la Tiburtina, all’interno del Comune di Roma. Facendo buon utilizzo di questo protocollo sta sensibilizzando tutti i ragazzi delle scuole, un grazie particolare va al Vice Presidente Vicario Maurizio Frezza direttore del Corso Arbitri che è stato, ed è, il promotore di questo grande Evento e della riuscita pubblicitaria del corso. La data di inizio Corso Arbitri è fissata per martedì 15 ottobre alle ore 18:00 presso i locali sezionali, siti in Via del Trevio – 38. Il corso avrà la durata di circa 3 mesi e si svolgerà nei giorni di martedì e venerdì; per assicurare la frequentazione del Corso Arbitri anche

zano, residenti nei Comuni di Bellegra, Canterano, Cerreto Laziale, Ciciliano, Gerano, Olevano Romano, Pisoniano, Sambuci, San Vito Romano, Rocca Canterano e Rocca S. Stefano, quest’anno tramite l’intesa con il Comune di Cerreto Laziale per la prima volta il Corso Arbitri si svolgerà anche presso la Sede del Centro Sociale di Cerreto Laziale, sita in via Santa Maria – snc, nei giorni di mercoledì e venerdì con inizio mercoledì 16 ottobre alle ore 18:00.

ai ragazzi/e della Valle dell’Aniene e Valle del Gioven-

PALLACANESTRO TIVOLI/

Iscrizione last minute

TIVOLI - Lunedì sera si è svolta la riunione delle squadre che parteciperanno al prossimo campionato di Promozione del basket laziale. Tra le protagoniste, per il terzo anno consecutivo, la Pallacanestro Tivoli del presidente Corrado Coccia. Proprio nelle ultime ore a disposizione la società è riuscita ad iscriversi. Inizialmente il sodalizio stava pensando di dirottare tutte le energie nei confronti di un torneo Csi, meno impegnativo. La passione e alcuni tasselli nel roster che si sono andati ad aggiungere con il passare dei giorni ha fatto pensare al presidente di avere ancora a disposizione un gruppo competitivo. Attualmente il gruppo tiburtino si sta allenando presso la palestra “Boccelli” in attesa di conoscere il calendario e i prossimi avversari. Confermato per la domenica sera l’orario delle gare casalinghe. Ricordiamo che negli ultimi due anni la Pallacanestro Tivoli ha raggiunto i play off nel 2012 e ha sfiorato l’obiettivo lo scorso maggio. Due tornei quindi di alto livello e come dice il detto “non c’è due senza tre”. A sperarlo sono tutti i sostenitori, sempre molto presenti al seguito di Virdis e compagni. In particolare nella scorsa stagione le statistiche parlano di un sesto posto finale con 18 partite disputate, 10 vinte e 8 perse, 1160 punti fatti e 1158 quelli subiti. Non cambia l’impostazione generale e stagionale della società, rivolta ad un maggiore interesse nei confronti dei giovani del vivaio e dei bambini del mini basket. La Pallacanestro Tivoli, infatti, è in cerca di ragazzi nati tra gli anni 1992 e 1997 per completare la squadra giovanile. Si parte dalla base, per costruire una società forte e capace di durare nel tempo.

Per ulteriori informazioni www.aiativoli.it Tel. 0774 312061

In ricordo di Peppe TIVOLI - Il ritorno di Kaka ha fatto emozionare i milanisti di tutto il nostro territorio, ma ha rialla portato mente di molti la figura di un grande uomo. Avrebbe festeggiato con una cena tra amici, di questo ne siamo sicuri, il cavaliere del lavoro Giuseppe Carli, noto imprenditore tiburtino venuto a mancare dall’affetto dei suoi cari un mercoledì 24 agosto di due anni fa. “Peppe” aveva tante passioni, dal motociclismo al ciclismo passando per le mode dell’abbigliamento, e tra queste, forse al primo posto, c’era il Milan. Sua l’idea di fondare un Milan Club Tivoli e di partecipare a tante attività con il club rossonero come la coppa tra i club di Milanello che all’inizio degli anni ’90 è stata vinta per due volte dai tiburtini. Giornate memorabili per tutti i componenti del club che si rivedevano sempre presso il locale “Antiche Terme di Diana”, una sua fortunata creatura, messa in piedi pietra dopo pietra grazie ad un duro lavoro. Tra gli ospiti speciali della sua attività anche la Champions, la coppa dalle grandi orecchie, con le edizioni vinte nel 2003 e nel 2007. La foto che pubblichiamo vede un “Peppe” felice accanto a suo figlio Marco, il suo nipotino ed il suo caro amico Antonio, con la maglia di Kakà all’ingresso dello stadio San Siro, data 2 maggio 2007, a poche ore dall’inizio della semifinale di Champions League MilanManchester 3-0, da tutti i tifosi milanisti definita come la “partita perfetta”. Con questo articolo desideriamo mandare un saluto speciale al “grande Peppe”, in occasione del ritorno di Kakà al Milan e di alcuni voci di corridoio che vedono alcuni sportivi tiburtini desiderosi di ricostituire il Milan Club a Tivoli. Non sarà facile ricreare la magia di quelle serate, rese speciali dalle battute di Peppe, da cene buonissime e dalla compagnia di tanti amici. Provarci, però, è il modo migliore per ricordare una persona speciale.

BASKET Pubblicato il calendario del Collefiorito Pubblicato il calendario della Serie D maschile di basket che vede tra le squadre protagoniste il Collefiorito di Guidonia Montecelio, inserito nel girone B. Ecco l’elenco delle compagine del raggruppamento dei guidoniani: Nomen Angels (Roma), Cinecittà (Roma), Bracciano, Amatori Basket (Fonte Nuova), Anzio, Sermoneta (Latina), Lanuvio (Roma), Pass Roma, Collefiorito, Pegaso Basket (Roma), Roma Nord, Libertas Roma, Ostium Scuola Basket (Roma). Partenza fissata per sabato 5 ottobre con la trasferta di Sermoneta, seconda giornata venerdì 11 con l’esordio al Palazzetto del Volta di Guidonia contro la Nomen Angels. Come ogni stagione il venerdì sera sarà dedicato alla gara casalinga con palla a due dalle 21 e 30. Ricordiamo che il Collefiorito viene da una retrocessione con ripescaggio e anche quest’anno ha confermato la linea guida dei giovani quindi per i ragazzi del coach Umberto Fanciullo non sarà affatto facile conquistare la salvezza. Gli allenamenti della società di riferimento per il basket della Città dell’Aria sono iniziati a settembre, alla base dello scorso anno sono state aggiunte alcune pedine pronte a dare il loro contributo anche se il roster appare privo di esperienza, qualità indispensabile per disputare un tranquillo torneo di Serie D. Il regolamento prevede la promozione diretta per la prima classificata e i play off dalla seconda alla nona piazzata. Due i tabelloni della seconda fase, le due vincenti hanno assicurato il pass per la Serie C regionale.

Inaugurata la Stella Mattutina TIVOLI - Domenica 15 settembre è stato inaugurato da monsignor Parmeggiani verscovo di Tivoli il campo della Stella Mattutina gestito dalla società Valle Aniene Calcio che ha ristrutturato l’impianto dopo diversi anni di abbandono.

La Devitalizzazione (terapia canalare - endodonzia) La devitalizzazione o cura canalare è un trattamento dentale che consiste nel rimuovere  la polpa dentaria (che comprende arterie, vene, nervi ) che si trova all’interno del dente (camera pulpare) e delle sue radici (canale radicolare, di numero variabile a seconda del dente da trattare) La rimozione della polpa può essere dovuta a causa di svariati motivi, il più delle volte a causa di una carie molto estesa e profonda, che arriva a scoprire  la polpa stessa infettandola e infiammandola (si parla in questo caso di pulpite, per la presenza di batteri); il processo infiammatorio può diffondersi fino all’apice della sua radice causando lesioni quali il granuloma o l’ascesso dentale, che può causare  gonfiore, e quindi sarà  opportuno rivolgersi al proprio dentista per la  prescrizione di  un farmaco ad azione antibiotica.  La devitalizzazione può essere necessaria anche a causa di un forte trauma che ha determinato la frattura del dente, oppure a causa di una elevata sensibilità dentale al freddo.  E’ necessario ricorrere alla devitalizzazione se si vuole evitare l’altra soluzione cioè l’estrazione dentale.  La devitalizzazione si effettua  rimuovendo tutto il tessuto della polpa  ed i  batteri,  alla disinfezione della camera pulpare del  canale radicolare, i quali vengono successivamente riempiti e sigillati con  materiale biocompatibile di origine vegetale (guttaperca) insieme ad un cemento specifico. Il passo successivo è la ricostruzione, (in quanto il dente diventa più fragile) con materiali cemento-compositi, un perno che può essere in metallo, in carbonio, o fibra di vetro che serve a sostenere la ricostruzione. Il consiglio è quello di  ricoprire il dente devitalizzato con una capsula che ha lo scopo di impedire le frattura del dente stesso, che potrebbe portare poi all’estrazione del dente, diventando così inutili gli sforzi del dentista e del paziente. (anche economici) Nel periodo che trascorre fra una seduta di devitalizzazione e l’altra, o al termine della stessa terapia,  può verificarsi una leggera  dolenzia, che generalmente viene risolta con l’assunzione di farmaci ad azione analgesica. Se tale sintomatologia si protrae per un periodo di tempo eccessivo è necessario che il dentista faccia le opportune verifiche.   La devitalizzazione è un intervento la cui percentuale di riuscita è estremamente elevata, ma il rischio di complicazioni, ancorché basso, non può essere considerato nullo. Una devitalizzazione può richiedere tempi abbastanza lunghi, in particolar modo se il dente da trattare  è un molare.  La devitalizzazione non è quasi mai dolorosa, grazie agli anestetici che funzionano nella stragrande maggioranza dei casi. Al termine dell’effetto dell’anestesia può fare la sua comparsa un certo fastidio, quasi mai eccessivo, che tende a scomparire nel giro di un paio di giorni.  Dott. Silvano Pietrantoni Studio dentistico Campolimpido -Via Casal Fraschetti 12Campolimpido-Tivoli Tel. 0774-532432


14

XL

SPORT

n. 16 2013

RUGBY/Definiti i gironi della Serie C. Pronti per riscattare la scorsa stagione

Tivoli Rugby, una stagione importante VILLA ADRIANA - Definiti dal Comitato Regionale i tre gironi della serie C, il criterio con cui sono stati stilati i gironi è chiaramente di territorialità. Nella composizione si è tenuto conto, ai fini di dare un equilibrio sia di capacità tecniche, sia delle classifiche dello scorso anno che della possibilità di assolvere alle obbligatorietà. L’Amatori Tivoli Rugby è stata inserita nel girone 2. Ecco le partecipanti: Unione Rugby Capitolina cadetta, Rugby Roma 2000, Amatori Tivoli Rugby, Pomezia Torvaianica, Praeneste Palestrina, Campoleone Lanuvio, All reds Rugby Roma, Arvalia Villa Pamphili cadetta, Spartaco Rugby, Corsari Rugby. Grande novità la partecipazione dell’Unione Rugby Capitolina con una se-

conda squadra della prima iscritta in Eccellenza, la massima serie. Tra le favorite, come sempre,

le romane Rugby Roma 2000 e All Reds Rugby Roma. L’Amatori Tivoli Rugby è chia-

mata a riscattarsi dopo la pessima stagione 2012/2013 che si è conclusa con il penultimo posto e appena 23 punti in 16 partite. L’ultima vittoria risale a febbraio, con il successo 25-5 sul campo del Rugby Roma Club. E’ stata convocata per il 30 settembre presso il campo sportivo RoccaBruna di Tivoli una assemblea ordinaria dell’associazione per discutere e deliberare del seguente ordine del giorno: situazione dell’associazione Tivoli Rugby, bilancio consuntivo della stagione sportiva 2012/2013, bilancio preventivo della stagione sportiva 2013/2014 e rinnovo delle cariche sociali. Il campionato inizierà il 6 ottobre e terminerà il 27 aprile.

Rugby a scuola, uno sport di emozioni Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda uno strumento con grandi potenzialità educative e formative. L’incontro tra la Scuola ed il Rugby va ricercato e favorito con la consapevolezza che queste due “entità” possono essere estremamente utili l’una per l’altra e la collaborazione del tecnico, che svolge funzione di educatore, con la scuola deve essere finalizzata innanzitutto al raggiungimento degli obiettivi della Scuola stessa e, in prima istanza, a dare un contributo alla formazione del Cittadino. L’intervento del Tecnico in ambito scolastico deve prevedere: una attività di sensibilizzazione al gioco del Rugby, che si svolge in orario scolastico coinvolgendo tutte le classi della scuola per un tempo di 4-6 interventi per classe; in questa fa-

se i ragazzi e le ragazze sperimentano in modo progressivo alcune componenti fondamentali del nostro gioco, quali la consapevolezza corporea, il contatto con il terreno ed il contatto con l’altro. La costituzione di gruppi-squadra che si allenano e giocano a scuola, composti dai ragazzi e dalle ragazze di tutte le classi che sulla base del piacere ricavato dall’esperienza decidono di continuare l’attività: i gruppi squadra, suddivisi per età, si allenano 1 volta alla settimana per tutta la durata dell’anno scolastico alla presenza dell’insegnante di riferimento e/o del Tecnico, e partecipano ad almeno tre momenti competizione/verifica. Per informazioni tel. 339 4921482 335 6887168

CALCIO/Il punto sui campionati Dopo due giornate di campionato è presto per fare i primi bilanci, ma i punti sono sempre pesanti, anche a settembre, e i nervi saltano facilmente insieme ad alcune panchine sempre più in bilico. Schiuma di rabbia il Montecelio, battuto di misura dal Rieti. In una gara priva di grandi occasioni, i gialloblù cedono agli amaranto celesti solo per un rigore, guadagnato da Garat per un fallo ingenuo di Comito e realizzato da Artistico a 12 minuti dalla fine. Nel finale Sansotta spreca la palla del pareggio. Montecelio con un punto in graduatoria e domenica difficile trasferta a Civitavecchia. L’Empolitana Giovenzano cade in casa, al Comunale di Cerreto Laziale, contro la Nuova Sorianese e resta a tre punti in classifica. L’1-4 è fin troppo severo, gli empolitani però devono rivedere qualcosa in difesa. Del giovane Di Cesare il bel gol della bandiera. A Cerveteri il prossimo turno. Colpaccio del Villanova a Fregene. Gli uomini di Di Loreto viaggiano a punteggio pieno con sei punti dopo due partite insieme alla Viterbese Castrense, al neopromosso Grifone Monteverde e al Rieti. Domenica al “Ferraris” arriva al Montefiascone. La squadra di Armeni punta a ripetere il filotto di quattro vittorie consecutive di un anno fa. In Promozione è della Vis Subiaco l’impresa di giornata: 3-0 al Cerreto Laziale. Bene anche il Sant’Angelo Romano che blocca sullo 0-0 la Romulea. Una sola squadra a punteggio pieno, La Rustica, con dietro molti inseguitori. Tra questi c’è già il Guidonia di Insogna che espugna il campo del Tormarancio con un finale emozionante. Vantaggio con il nuovo acquisto Ricci, pareggio dei romani e proprio all’ultimo minuto il 2-1 di Cifani in mezza rovesciata. Goleada del Cretone Castelchiodato Città di Palombara che riscatta così lo sfortunato esordio: 5-2 al Rocca Priora.

CALCIO

Prima Categoria si parte!

Inizia domenica un campionato di Prima Categoria bello e affascinante come non mai. Tra le protagoniste in primo piano subito il favorito Villalba 1952, partito a fari spenti durante il mercato e alla fine capace di confermare i giocatori principali della scorsa stagione con l’innesto di quel Mattia Ruggieri proveniente dal Fonte Nuova in Eccellenza dove ha svolto la preparazione estiva ritrovando la forma perfetta. L’attaccante ha saltato gran parte della scorsa stagione per infortunio e ora punta a tornare in grande stile sulla ribalta calcistica. Uno scherzo del calendario ha messo davanti alla formazione guidoniana quel Licenza che per un anno ha conteso agli uomini della Città dell’Aria il passaggio in Prima. Anche il Licenza ha una rosa di tutto rispetto e cercherà di farsi valere. Riparte dal gruppo storico l’Albula che nelle ultime stagioni ha sempre chiuso il proprio girone nelle prime posizioni. Primo turno con l’insidiosa trasferta di Poli. E’ reduce da una retrocessione dalla Promozione il Palombara, in difficoltà a livello societario ma con alcuni buoni elementi a disposizione. La grande novità porta però il nome della Nuova Tivoli Calcio 1919 che rinasce dalle ceneri della blasonata società amarantoblù e si prepara a tornare grande. Un gruppo di amici e una società nuova al vertice, tanti giocatori del territorio onorati di indossare questa maglia. Nel precampionato 2-2 contro il Castel Madama e vittoria per 6-0 sul Gerano. E’ on line anche il nuovo sito internet, molto seguita la pagina facebook. Ci sono tutti gli ingredienti per fare bene. Il debutto ad Affile.

Il Prossimo numero di XL uscirà il 10 ottobre per seguire le notizie in tempo reale collegati su

www.notizialocale.it

A Guidonia c’è il Centro Orientamento Lavoro (COL) Il COL di Guidonia Montecelio è nato da un progetto europeo la cui esigenza era quella di proporre sul territorio un servizio orientativo e di mediazione tra le necessità locali e le opportunità esistenti. Il servizio aveva come obiettivo quello di offrire assistenza e consulenza nell’accompagnamento degli utenti nel loro percorso formativo e professionale. L’intervento fornito dal COL è stato volto a facilitare al massimo l’utente nella conoscenza di sé, ottenendo un quadro di informazioni sufficienti ad indicarne le caratteristiche salienti; fornire tutte le informazioni sulle opportunità formative e professionali invogliando lo stesso ad acquisire abilità progettuale. L’intero percorso che si è intrapreso con coloro che hanno usufruito del servizio è stato realizzato nell’ottica di rendere partecipe l’utente in prima persona, favorendo e facilitando il processo di assunzione di responsabilità nei confronti delle proprie scelte. Servizi erOGAti L’insieme dei servizi erogati per gradi successivi sono stati: •Accoglienza: attività individuale finalizzata all’incontro tra il servizio e gli utenti in cui è stato presentato il servizio e registrato l’utente in una banca dati che ha funzionato da archivio per il centro. •informazione: attività rivolta a tutti gli utenti con modalità di consultazione guidata tramite la collaborazione dell’operatore ed informazioni relative a concorsi pubblici in ambito comunale, provinciale, regionale, materiale informativo su indirizzi di società, aziende, cooperative ed ogni altro attore sociale. •Consulenza: realizzata sulla base di appuntamenti con la finalità di orientare, definire e migliorare le capacità occupazionale e professionale, determinando il potenziale dell’utenza. Si è proceduto quindi alla valutazione della spendibilità sul

mercato del lavoro, la realizzazione del bilancio di competenze e all’assistenza guidata nella redazione del curriculum vitae. •Seminari formativi: attività rivolta agli studenti delle classi quinte degli istituti superiori del territorio di Guidonia Montecelio durante i quali è stata fornita l’analisi e l’applicazione dei vari format di curriculum esistenti, la focalizzazione del proprio profilo professionale e l’individuazione di forme di comunicazione efficace. ALCuni dAti Ogni utente ha seguito un percorso individuale che è durato in media almeno 7 incontri in modo da offrire loro la giusta attenzione. Ad usufruire dei servizi del Centro Orientamento al Lavoro di Guidonia Montecelio sono state per lo più le donne con il 52% delle presenze. (vedi tabella 1) L’età risulta essere un dato interessante. La fascia di età che va dai 30 ai 50 anni è quella più consistente numericamente con il 53% di utenti, immediatamente dopo quella inferiore: tra i 18 e i 29 anni si conta il 30% degli utenti. Infine il 17% sono gli over 50 che si trovano a dover affrontare la sfida del reinserimento nel mondo del lavoro. Incrociando le fasce di età con il genere viene fuori che ad aver usufruito maggiormente dei servizi del C.O.L. sono le donne tra i 30 e i 50 anni, 30%, sette punti in più rispetto agli uomini che sono il 23%. Tra i 18 e i 29 anni la differenza invece è minima (14% donne e 16% uomini), così come in quella più alta, infatti tra gli over 50 il 7% sono donne e il 10% uomini. (vedi tabella 2) Tra gli utenti si è registrata anche una presenza di immigrati pari circa al 13% del totale, con una maggior consistenza del gruppo proveniente dalla Romania. Guidonia Montecelio - Via Fabio Massimo,16 - Tel. 0774 340569 Orario dello sportello: martedì 9,00-12,30 14,30-16,30 giovedì 14,30-16,30/Venerdì 9,00-12,30


62/2,16,(0(6,38ĂŁ)$5( Un motto che si sta FRQFUHWL]]DQGRSDVVRGRSRSDVVR /$5,1129$7$&2//$%25$=,21(&21,/081,&,3,267$ 3(5'$5(,682,)5877, Le riunioni si susseguono settimana dopo settimana e sul tavolo ci sono diversi progetti, importanti, per riqualificare e rilanciare Tivoli. Oltre che della riqualificazione di alcuni dei siti piĂš belli della cittĂ , Rocca Pia, Mensa Ponderaria e tomba della Vestale Cossinia, e della possibilitĂ  di riaprirli per farli tornare a vivere, si è parlato anche dei “giardini delle Fontane di piazza Garibaldiâ€?, all’ingresso di Tivoli, e dell’idea di far “rifiorireâ€? le strade tiburtine. 7LYROL1HW si è fatta avanti per adottare, e strappare cosĂŹ dal degrado e dall’incuria, l’ingresso della cittĂ . I giardini delle Fontane, l’area che accoglie i turisti e luogo di ritrovo per generazioni di tiburtini, troppo spesso è in condizioni indecorose. 7LYROL1HW si è proposta per curarla e mantenerla sempre bella ed accogliente. Un altro progetto è stato rispolverato ed è oggetto di discussione delle ultime riunioni con il commissario. Si tratta di un lavoro del 2005, di alcuni studenti dell’Itcg Enrico Fermi, per riqualificare il

Ponte dei Sepolcri, un antico ponte romano che si trova tra i giardini Baden Powel e la diga del bacino San Giovanni, in prossimitĂ  della tomba della vestale Cossinia. L’idea è di strapparlo al degrado, restituendolo alla vista dei tiburtini e dei turisti. Ripartiamo dal decoro e l’accoglienza cittadina, per poi insistere e credere su un progetto di comunicazione triennale “al di fuori dei nostri confini territoriali.â€? I TEMPI SEMBRANO ESSERE MATURI PER UN RISVEGLIO DI TIVOLI, MA PER RAGGIUNGERE L’OBIETTIVO SERVONO ANCORA TANTE FORZE. E RINGRAZIAMO ANCORA I NOSTRI “QUARANTAâ€? PER IL LORO CONTRIBUTO E TUTTE LE ASSOCIAZIONI CHE SI STANNO ADOPERANDO INSIEME A NOI IN QUESTI MESI DI IMPEGNO IN FAVORE DELLA CITTĂ€. SEMPRE PIĂ™ IMPRENDITORI, ASSOCIAZIONI, SINGOLI CITTADINI, DEVONO CREDERE IN QUESTA POSSIBILITĂ€ E CONTRIBUIRE NELLA RINASCITA DI QUESTA CITTĂ€.

! re a f uò p si â€? E M IE S IN “ lo o S (GDOORUD

6HDEELDPRGLPHQWLFDWRTXDOFXQRQRQFHQHYRJOLDWH

Giovani & meno giovani f Donne & uomini Dipendenti comunali f Operatori ecologici ASA Geometri f Ingegneri f Medici f Architetti f Giornalisti Artigiani f Avvocati f Commercialisti f Commercianti Produttori olio f Sportivi f Musicisti f Artisti f Volontari

,SURPRWRULGHOSURJHWWRVDOYDGDQDLR 9LVWD9HUROL&DO]DWXUH9DSRIRUQR=DPSDJOLRQL7DEDFFKHULD7LPSHUL04XLQWLODSynthesis6ZDURYVNLSandro )HUURQH 6DOYDWL6UO5LVWRUDQWH6LELOOD5LVWRUDQWH/DQJROLQRGL0LUNR5LVWRUDQWHLO&LRFFR5LVWRUDQWH$QWLFDWUDWWRULDGHO )DOFRQH 3ODQHWPizzeria SebastianiPanineria Ape 502WWLFD0DQULFR%HUWL2WWLFD%HUWL5DIIDHOH1LFROHWWL0LVWHU6HUYLFH 0HGLDVWRUH0DVRWWL/LOOL/DXUL&DO]DWXUH/D)UDVFKHWWD/D&LFRJQDIntimissimi*LRLHOOHULD8OSLDQL*LRLHOOHULD6ROHÂş *LRLHOOHULD/ROOLGDO*LRLHOOHULD/DXGDQL*HODWHULDGD0DXUL]LRGarberini)DUPDFLD3DOODQWH)DUPDFLD&RQWL (YD/LQHD'RQQD&LDYDUHOOD%LDQFKHULDCarpisa&DO]HGRQLD%HQHWWRQBeats Generation% %&DWLOOR

6HJXLFLVX

LQIR#WLYROLQHWLW

:::7,92/,1(7,7

*5$3+,&%<-8,&(f&2081,&$=,21(&5($7,9$:::-8,&(1(7,7

,QQRYD]LRQH 6YLOXSSR7HUULWRULDOH



XL giornale 16-2013