XL Giornale 22 - 2017

Page 1

ALL’INTERNO:

QUINDICINALE PER LE ASSOCIAZIONI LA CULTURA E IL TEMPO LIBERO

Anno XIX - Autor. Trib. di Roma 403/98 del 6-8-1998 • n. 22 del 14 dicembre 2017

• Nasce il distretto turistico Tivoli, Subiaco Palestrina • Il porta a porta a Guidonia • Nuovo piano urbanistico per la città di Tivoli

Buon Natale

• Gli eventi del Natale • Intervista a Caucci nuovo presidente della Tivoli Calcio

Qualche barlume di ripresa appare tra le stelle di questo Natale e fa sperarerare in un 2018 migliore. Auspicando che quel bagliore fioco divenga più forte, che l’ottimismo prevalga sul rancore, insomma che il mondo sia migliore, le redazioni di XL e Notizia locale augurano a tutti Buone feste!

VENDI

IL TUO VECCHIO ORO a s i l Anna A CHI TI OFFRE DI PIÙ PARCHEGGIO RISERVATO ORARIO NO STOP 8:30-20:00 TIVOLI - via Empolitana 45 tel. 0774 336631


CAZZANIGA DECOR CASA TUTTO PER LE RIFINITURE DI INTERNI CARTA DA PARATI TESSUTI D’ARREDAMENTO COLORI & VERNICI BASTONI PER TENDAGGI PRODOTTI DECORATIVI PARQUET/LAMINATI PENNELLI MOQUETTES STUCCHI DECORATIVI TAPPETI

SOLO A TIVOLI - VIALE TRIESTE 95/97 - tel. 0774 331867 Cazzaniga Decor Casa - cazzaniga.decorcasa@gmail.com CHIUSO SABATO POMERIGGIO

Per i tuoi regali di Natale SCEGLI NOI

SCONTO FINO AL 30% SU TUTTA L’ESPOSIZIONE IN NEGOZIO DI ANGELICA HOME & COUNTRY: Tovaglie, Runner, Centro Tavola, Presine, Tappeti, Cuscini, Plaid, Orologi, Addobbi Natalizi, e molto altro.

SCONTO 10% SU PIUMONI

SPIDERMAN, TOPOLINO, PRINCIPESSE, FROZEN E WINNIE THE POOH


3

14 dicembre • XL • n. 22/2017

Distretto Turistico si parte Distretto turistico, i lavori prendono ufficialmente il via. Siglato, lunedì mattina nella Sala del Trono a Villa d’Este, il protocollo d’intesa tra i sindaci di Tivoli, Subiaco, Palestrina e l’Istituto autonomo Villa Adriana-Villa d’Este.

Il progetto Il distretto turistico ha come obiettivo principale quello di pianificare, favorire e realizzare attività di promozione turistica, marketing turistico e territoriale, tenendo presenti le esigenze e le istanze dei territori e delle amministrazioni coinvolte. La prima fase del progetto servirà per l’analisi del territorio, con tavoli tematici e workshop dedicati. La seconda, invece, sarà la

realizzazione di un pacchetto turistico integrato e del distretto turistico. La durata dell’accordo è triennale e, senza manifeste volontà di rescindere, prorogabile per altri tre anni. “La Regione assicura il sostegno a questa straordinaria iniziativa – ha commentato il presidente della Regione Nicola Zingaretti, presente al convegno –. Quanto si sta realizzando è esattamente quello di cui abbiamo bisogno. Nei primi mesi del 2017 gli incassi delle politiche turistiche in Italia sono aumentati del 5%, nel Lazio del 15%. Il dato positivo è che l’aumento non è dato solo da Roma ma anche da altri territori. Non si può, però,

Barbet a Bruxelles L’amministrazione Barbet è volata a Bruxelles – invitata da Fabio Massimo Castaldo, portavoce del M5S al Parlamento europeo – per “conoscere meglio le istituzioni europee in modo da sentirle più vicine e contestualmente ha partecipato a tre giornate di studio e di approfondimento sulle modalità di accesso ai fondi europei proprio per permettere a tutti di venire a contatto con il luogo simbolo dell’Europa e capirne da vicino le sue dinamiche”.

dormire su questi dati, ancora molto fragili e legati ad una congiuntura. Non dobbiamo essere pigri ed è necessario costruire un sistema. Facendo sistema i risultati si potranno avere molto prima di quanto ci immaginiamo. Idea straordinaria, siamo a disposizione”.

L’Istituto Villa Adriana Villa d’Este Un ruolo essenziale all’interno del futuro distretto lo giocheranno le ville tiburtine ed il Santuario d’Ercole Vincitore. L’Istituto VaVe, che ha aderito al progetto, rappresenta il più grande attrattore turistico di questo territorio. “Il turismo – ha commentato il direttore dell’Istituto, Andrea Bruciati – non è solo elemento da sfruttare. Per essere un modello occorre partire dall’identità di questa comunità. La grande sfida è creare un modello alternativo perché non siamo Loira o le Cinque Terre, noi possiamo essere qualcos’altro. Non dobbiamo guardare più ad un solo catalizzatore, ma dobbiamo aprirci all’articolazione di un territorio. Solo questo può

generare ricchezza. Ma serve partire dall’identità”. L’Assessore al Turismo tiburtino Urbano Barberini, tra i fautori e gli ideatori di questo progetto, ha ripercorso le tappe di un cammino avviato due anni fa. “Facendo seguito alla nostra partecipazione ad Expo nel 2015 con il progetto Tivoli e la Valle dell’Aniene, poi evoluto in Tivoli e le Vie dell’Acqua presentato alle fiere nazionali ed internazionali, che ha visto l’adesione dei Comuni della IX e X comunità montana e, da quest’anno, anche la partecipazione dell’Istituto Autonomo Villa Adriana Villa d’Este, continua il processo di aggregazione del territorio”. “Questo protocollo che oggi firmiamo vuole essere un mezzo, non un fine. Uno strumento per unire il territorio. Perché un distretto turistico? Perché uniti siamo più forti. Perché possiamo creare un soggetto turistico di interesse internazionale, con una varietà di offerta straordinaria. Perché possiamo affrontare le criticità con maggiore efficacia”. Fulvio Ventura

Adolfo De Angelis, Francesco Pelliccia, Giuseppe Proietti

I Sindaci Da Palestrina Adolfo De Angelis “Questa è una giornata storica, stiamo dando vita ad un importante Distretto. Abbiamo sin da subito colto con interesse questo progetto, la politica si deve mettere in gioco con sfide importanti come questa. Sfide che possono cambiare lo stato di questi territori”. Da Subiaco Francesco Pelliccia “Il distretto, una volta organizzato, dovrà essere approvato dai comuni e poi dal Ministero. Da quel momento si potranno attivare le richieste di fondi sovracomunali. Ogni Comune, poi, dovrà fare la sua parte. Chiederemo anche anche agli operatori commerciali di fare la propria parte”. Da Tivoli, Giuseppe Proietti “Noi rappresentiamo tre comuni, tre realtà che non nascono ieri. Sono comunità che hanno vissuto insieme per millenni. Questo nuovo percorso si fonda su valori antichi, plurimillenari. Con questo accordo per il distretto turistico si guarda alla modernità ed al futuro”.

Nuovo Presidente al Tribunale Stefano Carmine De Michele è il nuovo Presidente del Tribunale di Tivoli, raccoglie l’eredità del reggente Nicola Di Grazia.

Buon Natale e Felice 2018 Via della Longarina (C. C. La Triade) - Guidonia tel./fax 0774 346314 - info@cpsceramiche.com


Viale Trieste, 28/30 - 00019 Tivoli Tel./Fax: 0774.317941 lucianiimmobiliare@gmail.com

www.lucianimmobiliare.agenzie.casa.it

TIVOLI - VIA S. R. DE ANGELIS

TIVOLI - VIA SCALPELLI Prestigioso appartamento di 180 mq con balcone perimetrale. Ottime rifiniture in ottimo stato. Possibilità di box APE G € 380.000

Appartamento al primo piano composto da sala, cucina abitabile, due camere, bagno e terrazzo di 120 mq. Da ristrutturare. Possibilità di garage APE-G

€ 120.000

TIVOLI - VIA SCALPELLI Mansarda con bagno in buono stato con balconcino. Possibilità box . APE-G € 70.000

TIVOLI - VIA BULGARINI

TIVOLI - VIA S. R. DE ANGELIS Appartamento di 110 mq circa completamente da ristruttare con cantina e possibilità di box APE-G

€ 220.000

TIVOLI - VIA ANTONIO DEL RE Appartamento al 2° piano senza ascensore di circa 120 mq con 3 balconi. Luminoso e panoramico. Possibilità di garage. APE-G € 240.000

App.to al secondo piano con ascensore composto da sala, cucina abitabile, due camere, bagno, balcone e giardino di 40 mq. Da ristrutturare. Possibilità di garage. APE-G. € 120.000

MARCELLINA Splendido casaletto in pietra finemente ristrutturato su due livelli con 900 mq di terreno. Servito da acqua e luce e scarico comunale. APE-G

€ 105.000

VILLA ADRIANA - VIA DI PATERNO Locale di 50 mq ideale per posti auto

€ 43.000


5

14 dicembre • XL • n. 22/2017

Problemi per il Porta a Porta GUIDONIA - Porta a Porta a Guidonia, problemi a non finire. Sospeso dal 7 dicembre “per problemi logistici il conferimento presso l’isola ecologica ed il ritiro domiciliare degli ingombranti”. Anche la raccolta Porta a Porta sta avendo problemi. La Tekneko batte cassa: non ci sono i soldi per pagare lavoratori e servizi visti i ritardi nel saldare le fatture da parte dell’amministrazione e il comune fa i conti. “Dopo due turni di raccolta dell’umido saltati, un terzo che non si sa ancora se verrà effettuato o meno, il Comune prende posizione. “Confidiamo – ha commentato il sindaco Michel Barbet – di uscire presto dall’emergenza rifiuti, ma c’è bisogno dell’impegno di tutti, compresa la società che ha ricevuto gli ultimi pagamenti il mese scorso. La Tekneko – prosegue il Primo Cittadino – ha avuto in affidamento dalla precedente Amministrazione il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani per un corrispettivo annuo di 12,5 milioni di Euro. Questa Amministrazione ha ereditato casse vuote e vari debiti lasciati dalla prece-

A Guidonia Montecelio i problemi per la raccolta rifiuti sembrano non finire. Dal 7 dicembre sospeso per problemi logistici il conferimento presso l’isola ecologica ed il ritiro degli ingombranti dente. Si è comunque rimboccata le maniche e pur nell’ambito della gestione di un laborioso piano di riequilibrio è riuscita ad effettuare gli ultimi due pagamenti alla Tekneko nel mese scorso, quando moltissime altre imprese vantano crediti che risalgono al 2014.

Le verifiche sull’operato Oltre a specificare quanto erogato alla Tekneko, il Comune vuole fare chiarezza sul servizio svolto dalla ditta. “Un altro importante compito dell’Amministrazione è quello legato alla verifica della congruità di quanto operato e fatturato dalla ditta, per escludere la possibilità di inadempienze contrattuali, e si sta procedendo nell’interesse pub-

blico in tal senso. La Tekneko fornisce un servizio pubblico essenziale per la città di Guidonia Montecelio, che deve essere svolto con la massima professionalità e diligenza, la cui misura è non solo la pulizia delle strade e delle piazze, ma anche la partecipazione al servizio pubblico che il Comune deve garantire al pari degli altri creditori che subiscono le stesse difficoltà”. “Sul contratto del RTI Tekneko-Morgante, ad oggi le fatture dichiarate liquidabili dagli uffici sono di poco più di 2 milioni di euro e il relativo atto di liquidazione, unico atto di liquidazione giacente presso l’ufficio di ragioneria, è del 16 ottobre 2017, quindi circa 1 mese e mezzo fa. Ci auguriamo che la società sappia ben interpretare il senso autentico del servi-

zio affidatole e condividere con il Comune lo sforzo di miglioramento e di riequilibrio che costituisce la condizione per superare la crisi prodotta dalle precedenti amministrazioni, di cui anch’essa è vittima, e per assicurare la capacità di questo Ente di onorare i propri impegni ed i debiti lasciatigli dalla precedenti gestioni”.

L’evasione della Tari “Se si considerano tutti i costi legati alla raccolta e allo smaltimento – conclude Barbet -, nel 2017 l’importo complessivo per i rifiuti è pari a circa 15 milioni di euro che devono essere coperti esclusivamente con il gettito della TARI, ma ad oggi ne sono stati riscossi soltanto 9. Da parte nostra, stiamo predisponendo tutte le misure necessarie per migliorare la realizzazione delle entrate. Alle imprese e ai cittadini che non hanno ancora pagato la TARI, chiediamo di provvedere quanto prima per aiutare l’attuale impegno dell’Amministrazione ad assicurare la prosecuzione del servizio“.

Guidonia contro l’Aids È partita il 30 novembre 2017 la campagna di prevenzione promossa dal Comune di Guidonia Montecelio, ASL Roma5 e il Centro Agroalimentare di Guidonia. Un progetto ideato e promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali per innalzare il livello di attenzione su Aids e malattie sessualmente trasmesse, perché c’è poca consapevolezza. La campagna di prevenzione prevede la pubblicità su tutto il territorio comunale di Guidonia Montecelio e si espanderà anche sui social (Facebook, Twitter, web) per catturare l’attenzione dei più giovani.

VillanovaCardioprotetta Continua l’impegno di Volontario per TE per insegnare a tutti i cittadini come salvare una vita! In occasione della manifestazione “C’era una volta il Natale”, organizzato dall’Associazione Commercianti di Villanova, i volontari istruttori di VPTE saranno presenti presso i giardini pubblici di Villanova di Guidonia con manichini e defibrillatori trainer per illustrare le poche e semplici manovre accessibili a tutti e che possono fare la differenza tra la vita e la morte. Prossimi appuntamenti quindi, presso i giardini di piazza San Giuseppe Artigiano a Villanova domenica 17 dicembre, sabato 23 dicembre, sabato 6 gennaio dalle ore 15.00 alle ore 18.30. Volontario per Te - Settore Comunicazione 338.5472529 www.volontarioperte.org

Situazione all’IHG Il Sindaco di Guidonia scrive a Zingaretti per sollecitare il finanziamento regionale giacente da anni negli uffici della Pisana con il quale il Comune potrebbe pagare una buona parte del debito verso l’Ihg. La situazione dei pagamenti verso tutte le RSA ed in particolare all'Italian Hospital Group è sempre stata tra le priorità dell'amministrazione Barbet. Una parte consistente del debito maturato negli anni con le residenze sanitarie assistenziali è dovuto alla mancanza di trasferimenti da parte del servizio sanitario regionale al comune.

Michela Maggiani

USURA BANCARIA: validità dei tassi di interesse divenuti usurai dopo la stipula del contratto Nuova sentenza della Corte di Cassazione a Sezione Unite in merito alla validità degli interessi divenuti usurai. Cosa succede se il tasso degli interessi concordato tra mutuante e mutuatario superi, nel corso dello svolgimento del rapporto, la soglia dell’usura come determinata in base alle disposizioni della legge n. 108 del 1996?. La clausola pattizia di determinazione degli interessi stipulata per un tasso all’epoca sotto-soglia, che in seguito ha superato i limiti di legge, generando un tasso di interesse “usurario”, può ritenersi valida ed efficace, o deve essere disapplicata?. Per anni vi è stata incertezza in merito a questa risposta, con un susseguirsi di opposte sentenze della Cassazione, che alternativamente hanno dichiarato l’inapplicabilità o meno del tasso di interesse divenuto usuraio, generando notevole confusione ed incertezza in materia, e a cui si era unito successivamente l’Arbitro bancario finanziario, con soluzioni originali, che avevano ritenuto che la situazione fosse «irregolare», traendone conseguenze piuttosto articolate, fino a cancellare del tutto gli interessi dovuti. Al riguardo si è finalmente espressa la Corte di Cassazione a Sezioni Unite con la sentenza n. 24675 del 19 ottobre 2017, gelando qualsiasi argomento sull’usura sopravvenuta. Per la Corte se nel corso del tempo i tassi concordati al momento della stipula superano la soglia di usura «non si verifica la nullità o l’inefficacia della clausola contrattuale di determinazione del tasso degli interessi; né la pretesa della banca di riscuotere gli interessi secondo il tasso validamente concordato nel contratto può essere qualificata, per il solo fatto del sopraggiunto superamento di tale soglia, contraria al dovere di buona fede nell’esecuzione del contratto». Quindi gli effetti di tagliola sugli interessi stabiliti dalla legge per contrastare il fenomeno dell’usura, si avranno solo nei casi in cui l’usura fosse “originaria”, cioè che il tasso di interesse fosse usurario già alla data della stipula del contratto, avendo escluso le Sezioni unite la figura dell’usura sopravvenuta. La vicenda era sorta proprio all’indomani della legge del ’96, per gli “sforamenti” successivi all’entrata in vigore della norma. Poi nel 2000 il Dlgs 394/2000 aveva stabilito, con una norma di interpretazione autentica (quindi retroattiva), che assumevano valore, ai fini dell’usura, solo gli eventuali sforamenti al momento della sottoscrizione del finanziamento. Fondandosi su questa norma la Cassazione ha adottato una decisione che deluderà molti clienti degli istituti bancari, che si sono visti applicare in passato dei tassi molto vicini alla soglia e che con la discesa del livello generalizzato degli interessi, speravano di poter “recuperare” per via legale almeno la parte restata fuori dalla soglia, le strade sembrano essersi chiuse definitivamente. Anche se nei primi commenti al testo, emerge l’impressione che in fondo la pronuncia abbia poco valorizzato i limiti all’interpretazione alla legge del 2000 posti dalla Corte costituzionale. Non è escluso quindi che data questa interpretazione della norma da parte della Cassazione, qualche giudice possa riportare la questione alla Consulta, per sollevare di nuovo dubbi di costituzionalità della norma. La sentenza boccia anche la tesi, a favore dell’usura sopravvenuta, che richiama una violazione del principio generale di buona fede e correttezza nell’esecuzione del contratto e che fanno meno perno sulla normativa antiusura.

Per informazioni: MOVIMENTO CONSUMATORI DI TIVOLI in Via Antonio del Re n. 15 - Tivoli, tel . 0774 334270, www.facebook.com/movimentoconsumatoritivoli

www.movimentoconsumatori.it

L’impegno continua... serietà è la nostra priorità

PRESIDENTE

Stefano Bianchini

per info: 338 1216382

augura a tutti un Buon Natale e e Felice Anno Nuovo


6

Il Cammino dell’Aniene È stato presentato ufficialmente, domenica 10 Dicembre, nella sala consiliare del Comune di Marano Equo il progetto del Cammino dell’Aniene al quale stanno lavorando, da due anni le associazioni di volontariato riunite sotto l’acronimo VARA (Valle Aniene Rete Associazioni). Madrina e padrino dell’iniziativa i due consiglieri Regionali Cristiana Avenali ed Eugenio Patanè che hanno sostenuto dall’inizio la progettazione dell’itinerario che da Tivoli raggiunge Trevi nel Lazio. Ad accogliere e presentare i molti presenti, tra i quali amministratori dei Comuni della valle e rappresentanti della associazioni, il vice Sindaco di Marano Luisa Piacentini ed il Sindaco di Roviano Sandro Ceccarelli. Gli interventi delle autorità sono stati preceduti da una serie di relazioni. Di particolare effetto sulla platea la relazione botanica di Agnese Tilia, le foto antiche con Luigi e Fausto Pirandello ed Elsa Morante proposte da Francesca Morelli e le riproduzioni di quadri dei pittori che hanno soggiornato principalmente ad Anticoli Corrado mostrate da Eclario Barone. Per i prodotti gastronomici locali le proposte sono state illustrate da Carlo De Sanctis e Gabriella Cinelli responsabile della Condotta Slow food di Tivoli e Val d’Aniene. Supporto organizzativo alla manifestazione è giunto dalle associazioni Amici dei Monti Ruffi e dall’Arca di Corrado, associazioni impegnate fortemente nella realizzazione del Cammino sostenute dai rispettivi Comuni di Marano equo ed Anticoli Corrado. Il Cammino è già in gran parte percorribile e georeferenziato, da due anni le associazioni accompagnano gli escursionisti lungo il percorso che, estremamente gradevole e pianeggiante, è costellato di sorprese, emergenze archeologiche e mostra un fiume Aniene splendido e pulito.

14 dicembre • XL • n. 22/2017

Tivoli, verso un nuovo piano A colloquio con il professor Ruggero Martines, l’Assessore incaricato dal Sindaco Proietti di avviare il processo che porterà alla definizione del futuro urbanistico di Tivoli. Avviati da tempo gli incontri pubblici con cittadini e professionisti per illustrare le linee guida del Pugc che dovrà fare i conti con un territorio che ha quasi esaurito la superficie edificabile e deve decidere se diventare sempre più luogo di arte e cultura o avviarsi ad essere città dormitorio SI CHIAMAVA PIANO REGOLATORE GENERALE ed era lo strumento in base al quale una città pianificava il suo sviluppo urbanistico nel tempo. Uno sviluppo di massima poiché, tra varianti, abusivismo e negli ultimi tempi condoni, lo strumento assumeva una accentuata elasticità. Pochi i controlli e sempre, o quasi, a posteriori. Ora ha cambiato nome, si chiama Piano urbanistico generale comunale ma lo scopo è identico, una città

deve progettare la sua eventuale espansione in funzione di quello che vuole essere e diventare. Scomparsa quasi del tutto l’industria, Tivoli è città di siti Unesco, monumenti e notevole centro medievale, è paesaggio di oliveti, acque termali ed ospita una importante riserva naturalistica al confine con una Val d’Aniene ancora integra e da scoprire turisticamente. La sua vocazione appare obbligata verso un turismo di livello medio al-

to. Il vecchio Pr fu adottato nel 1969, quando la città aveva ancora industrie e spazi edificabili, quale è lo scopo del nuovo piano? Secondo delle analisi incrociate con i dati della popolazione scolastica e quelli della produzione di rifiuti, le persone che vivono oggi a Tivoli dovrebbero essere intorno alle settanta-

mila. Lo scopo principale è quello di rilanciare l’economia cittadina e principalmente la sua risorsa turistica che è importante non solo per la città ma per l’intera Regione. Per rilanciare l’economia del turismo non parlo solo delle Ville e dei monumenti del centro storico ma parlo anche del sistema Aniene come luogo di svago, luogo ecologico, sportivo, un corridoio che attraversa il Lazio da Roma a Filettino. Un asse portante che potrebbe diventare il Parco dell’Aniene, già esistente nel territorio di Roma e che si potrebbe estendere a Tivoli e proseguire fino alle sorgenti del fiume. A Tivoli occorre incrementare la permanenza del turista, almeno a tre o quattro giorni. Occorre inventare sistemi come hanno fatto a Spoleto e Matera, itinerari a piedi che cambino il modo di visitare la città. Occorre fantasia, un panoramico percorso pedonale tra i due siti Unesco già esiste ma immaginiamone un altro in discesa, da Villa Gregoriana a Ponte Lucano, lungo il “Baratro” a valle della Grande Cascata e di fronte alle cascatelle ripristinate. Ipotizziamo poi una navetta che riconduca il turista, stordito dalla bellezza, in albergo transitando nei pressi di Villa d’Este e del Santuario di Ercole vincitore. Splendido ma attualmente appare un orizzonte lontano Il precedente Piano regolatore ha già 45 anni di valenza, ipotizziamone per il nuovo, almeno venti-trenta, i tempi cambieranno, l’economia si risolleverà, è indispensabile pensare ed immaginare alto. Torniamo all’edilizia ed al territorio il cui consumo eccessivo è sotto accusa in tutta Italia L’ultima realtà locale economico-produttiva è quella delle costruzioni, è da pensare in modo artigianale, in direzione quindi, della ricostruzione urbana. Parliamo, nei quartieri periferici, di demolire e ricostruire in zone che hanno avuto forte carattere di spontaneità e dove si è realizzato, negli anni 1960-70, un prodotto di scarsa qua-


7

14 dicembre • XL • n. 22/2017

lità. Zone prive di un centro e quindi senza luoghi di aggregazione sociale qualificata. La piazza, il bar, la chiesa in vista, sono punti focali che fanno parte della struttura sociale. Questo vale per i quartieri periferici ma come ha recentemente detto il Sindaco Proietti, urbanisticamente parlando, anche un quartiere come Villa Braschi può essere definito periferia. Se non interpreto male, la linea guida per il settore dell’edilizia cittadina e per i professionisti è quella di puntare su demolizione e ricostruzione con

premio di cubatura Evidente, anche perché qui parliamo di edifici con tipologie edilizie di poca qualità ed esteticamente discutibili che si riqualificherebbero. Incentivando con un premio consistente in altezza e diminuendo la superficie occupata, si allargherebbero le strade in alcune delle quali, attualmente, è necessario istituire il senso unico di marcia e vietare la sosta. Il problema mobilità Da risolvere. I collegamenti con Roma e tra i quartieri devono essere rivisti del tutto, il raddoppio ferroviario vede un nodo di interscambio a Tivoli Terme e probabilmente una caden-

za più frequente dei treni tra Guidonia e Tivoli ma per collegare il centro storico con i quartieri periferici e con il quartiere Braschi occorre un collegamento in sede propria che potrebbe essere un autobus elettrico su gomma e a striscia magnetica, quindi senza necessità di strutture in ferro, quindi molto agile, Oggi un sistema del genere costa intorno ai 2,5 milioni di euro a chilometro ma in una prospettiva di venti-venticinque anni possiamo pensarci benissimo. La mobilità è diritto di tutti e quella collettiva oggi può essere facilmente gestita in modo sostenibile.

Il curriculum dell’Assessore Ruggero Martines Ha svolto il ruolo di Dirigente nella Soprintendenza Generale agli Interventi post-sismici in Campania e Basilicata. Dal 1993 affianca alla sua carriera nelle Soprintendenze l’attività accademica, infatti ricopre l’insegnamento di Storia dell'Urbanistica nell'Età Moderna e quello di Museografia e Museotecnica presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. In qualità di soprintendente presso la Soprintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici di Roma avvia l'apertura al pubblico del Vittoriano e supervisiona l'attuazione del progetto Mosè per il restauro della tomba michelangiolesca di Giulio II. Soprintendente Regionale ai Beni Culturali del Lazio, Direttore Generale Regionale ai Beni Culturali del Molise, Direttore regionale per la Puglia, ricopre presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma l'insegnamento di Museografia e Museotecnica per gli dal 2005 al 2011. È poi membro dell’ICOMOS e vicepresidente del Comitato Tecnico Scientifico per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Consiglio Superiore del MiBAC. Numerose sono le sue pubblicazioni sui progetti seguiti. Tra i libri pubblicati, uno splendido volume sul Duomo di Ravello.

Se parliamo di mobilità dobbiamo parlare anche di parcheggi Si possono trovare spazi, sotto la Panoramica e sotto piazza Garibaldi, scavando e poi ripristinando il paesaggio, si potrebbero realizzare molti posti auto senza incorrere nei veti legittimi delle Soprintendenze, anche il parcheggio Peppino Impastato può vedere l’installazione di un Fast Park multipiano. Esistono soluzioni ecologicamente e paesaggisticamente compatibili che hanno costi ma possono essere realizzati. Per le cave di travertino? Alcune sono fuori produzione perché esaurite, cosa farne? Il pericolo da evitare è quello che si sfruttino per smaltire rifiuti. Anche se parliamo di inerti è difficilissimo controllare cosa tra essi potrebbe essere pericolosamente celato e siamo a livello della falda delle acque sulfuree! Proprio perché siamo in presenza di acqua termale a media temperatura, ipotizzerei la creazione di un grande parco acquatico di divertimenti e benessere collegato allo stabilimento termale

Ruggero Martines

urbanistico generale comunale

Quindi sarà un Piano urbanistico generale comunale … Il piano in sé non sarà una grande novità, ritengo più paganti un buon senso misurato ed una dose di elasticità piuttosto che invenzioni sperimentali che potrebbero rivelarsi un disastro. Nel periodo di valenza

possiamo ipotizzare una città che raggiunga i novantamila abitanti, potrebbero vivere bene nella superfice attualmente già urbanizzata, riqualificata ed attrezzata. Il paesaggio tiburtino resterebbe così, con la sua pregevolezza, a disposizione delle prossime generazioni.

Un cantiere infinito Ci chiediamo che senso abbia avere questo cantiere aperto da mesi, senza che nessuno ci lavori più, su una via di grande traffico come via Maremmana.


8

14 dicembre •

«Christmas» tiburtino con tan A seguire il programma dei concerti di Natale che si svolgeranno dal 14 dicembre al 6 gennaio nelle Chiese di Tivoli. GIOVEDÌ 14 DICEMBRE Chiesa di S. Maria Maggiore in Tivoli ore 19.00 Verso il Natale - I Solisti della Filarmonica a cura dell’Associazione “Orchestra Filarmonica di Tivoli” DOMENICA 17 DICEMBRE Chiesa di S. Maria Maggiore, ore 18.30 Concerto di Natale 2017 (XVIII Edizione) a cura dell’Associazione “Amici della Musica di Tivoli” SABATO 23 DICEMBRE Chiesa di S. Biagio, ore 18.30 Concerto di Natale “Tivoli Christmas Carol” Le più belle melodie della tradizione natalizia con gli allievi e i solisti dei Corsi Preaccademici di Tivoli - a cura dell’Associazione “Accademia Ergo Cantemus Coro ed Orchestra di Tivoli” MERCOLEDÌ 27 DICEMBRE Chiesa di S. Maria Maggiore, ore 19.00 Il Gabbiano Jonathan a cura dell’Associazione “Orchestra Filarmonica di Tivoli” partecipa il Coro F. Mannelli GIOVEDÌ 28 DICEMBRE Santuario S.S. Maria di Quintiliolo, ore 18.00 Concerto di Natale per Soli e Orchestra a cura dell’Associazione “Città di Tivoli” GIOVEDÌ 28 DICEMBRE Chiesa di S. Pietro alla Carità, ore 18.30 Musica Senza Frontiere (V Edizione) nell’ambito del Progetto “Culture Senza Frontiere” a cura della “Casa delle Culture e dell’Arte” con il Coro Ortodosso “Divina Pronia”, “Amici della Musica di Tivoli”, Orchestra “Ghironda”, “Comunità di Sant’Egidio” e “Vento di Tramontana” SABATO 6 GENNAIO 2018 Chiesa di S. Maria Maggiore in Tivoli ore 19.00 Rassegna Corale per l'Epifania a cura dell’Associazione “Città di Tivoli”

A seguire il programma unificato di “Natale a Tivoli 20172018” e il programma di “Tivoli in Classica di Natale 2017”, a cura dall’Assessorato alla Cultura e dall’ufficio cultura. Fino al 7 Gennaio • Piazza Domenico Tani e zone limitrofe DENTRO… IL PRESEPE DEGLI ARTIGIANI Presepe artigianale sul tema della “Sacra Famiglia”, a cura dell’Associazione Culturale “L’Erba Voglio” di Tivoli Fino al 7 Gennaio • Ex Seminario Vescovile Piazza del Seminario NATALE AL SEMINARIO (II Edizione) Esposizione di presepi, allestimenti multimediali, tombolate e concerto di fine anno, a cura della Libera Università “I. Giordani” in collaborazione con l’Associazione Amici di Don Nello Del Raso, Associazione Musico Culturale “Ghironda”, Centro Culturale “V. Pacifici” e Associazione “Lu Tramvai” 6 - 7 Gennaio • Parco Arcobaleno di Tivoli Terme NATALE A TIVOLI TERME Sabato 6 Gennaio, ore 10.00 Arrivo della Befana e distribuzione di caramelle ai bambini A seguire Partita di Dama Vivente a tema natalizio. Domenica 7 Gennaio, ore 17.00 Estrazione della lotteria di Natale in piazza Bartolomeo della Queva, a cura dell’Associazione Culturale “La Fenice” di Tivoli Terme 16 - 17 - 23 Dicembre • Via Colsereno, Largo G. Baja, Piazza S. Vincenzo ACCENDIAMO IL NATALE A COLSERENO Spettacoli itineranti per bambini, a cura del Comitato di Quartiere S. Anna - Colsereno - Inversata - Zone limitrofe Trevio 16-17-22-27-30 Dicembre • Culture senza Frontiere Sabato 16 ore 11.00 – 18.00 Complesso monumentale dell’Annunziata GIOCHI SENZA FRONTIERE con Tibur Play Domenica 17 ore 9.30-13.30 Casa delle Culture e dell’Arte – P.zza Campitelli LABORATORIO DI GHIRLANDE NATALIZIE con Slow Food Condotta Tivoli e Valle dell’Aniene Domenica 17 ore 18.00 Casa delle Culture e dell’Arte – P.zza Campitelli TEATRO SENZA FRONTIERE con I Sani da legare. Venerdì 22 ore 20.00 Agriturismo “Tenuta La Rosolina” MENÙ FOR CHANGE – Vieni anche tu! con Slow Food Condotta Tivoli e Valle dell’Aniene Mercoledì 27 ore 16.00-19.00 Casa delle Culture e dell’Arte – P.zza Campitelli TOMBOLATA con musica e merende semplici e antiche con Coltiviamo la Vita, Vento di Tramontana, Abilmente,

Liberi di fare sport, Slow Food Condotta Tivoli e Valle dell’Aniene Giovedì 28 ore 18.30 Chiesa di San Pietro alla Carità MUSICA SENZA FRONTIERE Coro Divina Pronia con Coro Polifonico Giovanni Maria Nanino, Orchestra Ghironda, Comunità Sant’Egidio, Vento di Tramontana a seguire CALICI SENZA FRONTIERE. Sabato 30 ore 17.00 Casa delle Culture e dell’Arte – P.zza Campitelli LETTURA CORALE con cioccolata calda con Rete Rosa, Vento di Tramontana, Slow Food Condotta Tivoli e Valle dell’Aniene, Noi Lilith. Venerdì 15 Dicembre - Itinerante PARATA DEI TRAMPOLIERI NATALIZI A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivoli Christmas Village 2017” dal 15 al 17 Dicembre • Piazza Plebiscito, Via e Piazza Palatina, Via Ponte Gregoriano, Piazza Rivarola NATALE A PALAZZA Sabato 16 Dicembre ore 16.00 - Piazza Plebiscito “CHE FINE HA FATTO BABBO NATALE?” Spettacolo per bambini, preceduto da accoglienza su trampoli e seguito da animazione musicale, baby dance e giochi da piazza. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017”


9

XL • n. 22/2017

nti eventi e manifestazioni Natale ricco quello a cui si va incontro a Tivoli: dai classici mercatini natalizi alle giornate di Street food e al Christmas edition, dalla pista di pattinaggio, dalla musica classica al capodanno passando per i classici e particolarmente suggestivi presepi del Rione Colle Dal 16 Dicembre al 7 Gennaio • Piazza del Colonnato, Via Campitelli, Via del Colle IL RIONE DEI PRESEPI Esposizione di presepi, artigianato, prodotti della terra, degustazioni e iniziative varie, a cura del Com. Rione Colle Dal 16 al 23 Dicembre • Anfiteatro di Bleso, Parco Malala, Piazza Bartolomeo della Queva TIVOLI CHRISTMAS PARK - UN SALTO IN LAPPONIA Anfiteatro di Bleso, Tivoli - Sabato 16 e Domenica 17 Dicembre, dalle ore 16.00 alle ore 21.00 Animazioni, giochi e spettacoli per bambini Piazza Bartolomeo Della Queva, Tivoli Terme - Sabato 23 Dicembre, dalle ore 10.30 alle ore 13.00 Animazioni, giochi e spettacoli per bambini Parco “Il Sogno di Malala”, Villa Adriana - Sabato 23 Dicembre, dalle ore 16.30 alle ore 19.00 Animazioni, giochi e spettacoli per bambini a cura dell’Associazione “Partecipazione Popolare per Tivoli 2019”in collaborazione con l’Associazione Socio-Culturale “Il Fantazoo – Animazione ed Eventi” Sabato 16 Dicembre • Auditorium Scuola Media “Orazio” di Tivoli Terme, ore 21.00 CHRISTMAS KARAOKE a cura dell’Associazione Polisportiva Dil. e Culturale “Arcobaleno” di Tivoli Terme Sabato 16 e domenica 17 Dicembre • Piazza Plebiscito, Via e Piazza Palatina, Via Ponte Gregoriano, Piazza Rivarola NATALE A PALAZZA Street Tease Food Festival Christmas edition a cura del Comitato di Quartiere “Palazza” in collaborazione con la Libera Università “Igino Giordani”, Slow Food Italia e Valle dell’Aniene ed altri Comitati e Associazioni del Centro Storico “Insieme… Un Natale Unico” Domenica 17 Dicembre • Piazza Rivarola ore 16.00 ANNA E ELSA - LA REGINA DEL GHIACCIO (tratto dalla favola di Frozen), Musical di grande impatto visivo e sonoro, sia per le scene recitate e cantate, sia per le scenografie, progettate e ricostruite su video wall , con bellissimi effetti scenici. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017” Domenica 17 Dicembre • Parco Arcobaleno di Tivoli Terme, ore 15.00 PRESEPE VIVENTE a cura dell’Associazione Polisportiva Dil. e Culturale “Arcobaleno” di Tivoli Terme Giovedì 21 – Venerdì 22 Dicembre Sala “E. Roesler Franz” in Piazza Rivarola TUTTI I COLORI DELLA SOLIDARIETÀ Esposizione di opere pittoriche e grafiche con concerto Iniziativa a favore dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) a cura dell’Associazione Culturale “Il Bivio” di Tivoli in collaborazione con la Scuola Elementare “Baccelli” di Tivoli Venerdì 22 Dicembre • Piazza Plebiscito dalle ore 15.00 KARAOKE NATALIZIO A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village

2017” Dal 15 Dicembre • Oratorio del Duomo, Via Duomo, Ex Lavatoio Pubblico, Giardino Coccanari INIZIATIVE DI NATALE Dal 15 Dicembre Presepi nell’Oratorio e all’antico Lavatoio “La Forma” 26 Dicembre - ore 16.00 “Presepe Vivente” al Giardino Coccanari con botteghe sulla scalinata di Via Duomo 5 Gennaio - ore 17.30 le Befane del Centro Storico consegnano doni e dolci nelle case dei bambini del rione 6 Gennaio - ore 16.00 “Corteo dei Re Magi” con animazioni e percorso nelle vie del Centro Storico Medievale Per tutto il periodo natalizio tombolate per bambini, anziani e famiglie del quartiere nei locali dell’Oratorio, a cura del Comitato “Gli Amici del Duomo” e Oratorio “S. Lorenzo Martire” di Tivoli Sabato 23 Dicembre • Piazza Plebiscito ore 16.00 IRINA AROZARENA feat DEMODE “CHRISTMAS GOSPEL NIGHT”. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017” Domenica 24 Dicembre dalle 10.30 • Itinerante ANIMAZIONE PER BAMBINI. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivoli Christmas Village 2017” Lunedì 25 Dicembre • Piazza Santa Croce Ang. Via due Giugno ore 15.30 CINEMA ALL’APERTO PER BAMBINI A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivoli Christmas Village 2017” Martedì 26 Dicembre ore 15.00 • Piazza Rivarola PISTA HOVERBOARD Pista dedicata agli amanti dell’hoverboard. Un’area in cui divertirsi e sperimentare le proprie capacità. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017” Venerdì 29 Dicembre ore 15.30 • Piazza Plebiscito ESIBIZIONE DELL’ACCADEMIA BEATS. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017” Sabato 30 Dicembre ore 15.30 • Piazza Plebiscito ESIBIZIONE DELLA PALESTRA” NUOVA ALBATROS” A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017” Domenica 31 Dicembre dalle 21.30 • Piazza Garibaldi HAPPY NEW TIVOL! 2018. Gran Concerto di CAPODANNO in piazza Garibaldi, con EMANUELA AURELI, Rinascendo tributo a Rino Gaetano, MASHUP DANCE BAND tutti i brani piu' belli della disco dance 70/80 Live!! Spettacolo PIROTECNICO per la notte del 31 in Piazza! Venerdì 5 Gennaio • Anfiteatro di Bleso, ore 17.00 LA BEFANA SCENDE DALLE “TORRI” A seguire distribuzione di dolciumi, a cura del CAI e della Squadra Soccorso Alpino - Sez. Tivoli in collaborazione con Circolo “Legambiente” e Associazione “Idee Creative” di Tivoli Venerdì 5 Gennaio ore 16.00 • Piazza Palatina MUSICAL “MINIONS” Ispirato all’omonimo cartone animato di grande successo, uno spettacolo di grande impatto visivo e sonoro, sia per le scene recitate e cantate, sia per le scenografie, progettate e ricostruite su video wall, con bellissimi effetti scenici ,che permetteranno ai bambini, di rivivere il scene del loro cartone preferito. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017” Sabato 6 Gennaio • Piazza Plebiscito “IL POSTINO DEI DESIDERI ASPETTA LA BEFANA” Spettacolo per ragazzi e bambini, truccabimbi, animazione musicale, baby dance. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017” Sabato 6 Gennaio • Parco “Il Sogno di Malala” Villa Adriana, ore 10.30 FESTA E CORSA DELLA BEFANA AL PARCO ore 10.30 - Partenza Corsa di 4 Km per Adulti - ore 11.30 Partenza Corsa della Befana per Bambini - ore 12.00 - Arrivo della Befana al Parco e distribuzione di dolci e giochi - ore 12.30 - Tombolata Befanesca - a cura del Centro Iniziative Attività Kulturali “C.I.A.K.” in collaborazione con il Centro Culturale “V. Pacifici” e l’A.S.D. “Tivoli Marathon” Sabato 6 Gennaio • Auditorium Scuola Media “Orazio” di Tivoli Terme, ore 17.00 BAMBINI E BEFANE a cura dell’Associazione Polisportiva Dil. e Culturale “Arcobaleno” di Tivoli Terme Domenica 7 Gennaio • Piazza Plebiscito ore 16.00 MUSICA DAL VIVO E FESTA FINALE. A cura della ITS Eventi inserito nel “Tivol! Christmas Village 2017”

Mostra di Antonio Gregori L’Associazione culturale Welcome Tivoli organizza il 15-16 e 17 dicembre la mostra del fotografo Antonio Gregori presso la sala Roesler Franz (Ex chiesa del San Michele) a Tivoli. Orario visita: 9,30-20,00

Villa d’Este Terzo incontro per la manifestazione “Rosso di seraVilla d’Este al tramonto” domenica 17 dicembre alle ore 17,00. Ad allietare la serata, organizzata dall’Accademia Ergo Cantemus, un concerto per trio di flauti e duo chitarra presso la Sala del Trono.

Babbo Natale a Villa Adriana Domenica 17 dicembre Babbo Natale con la sua slitta percorrerà Villa Adriana per regalare dolci a tutti i bambini. Appuntamento dalle 11,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30 presso la chiesa di San Salvatore. Organizzazione a cura del comitato festeggiamenti Villa Adriana.

Artigianato L’associazione Rione San Paolo, l’associazione culturale l’Erba voglio e l’ oratorio San Lorenzo Martire organizzano per domenica 17 dicembre “Artigianato in Piazza-Craft in the square”. Appuntamento in piazza Domenico Tani con mercato dell’artigianato artistico, punto ristoro e laboratori. www.facebook.com/nonsoloartigianato

S. Gregorio Come ogni anno, da 18 anni, il 26 dicembre e il 6 gennaio San Gregorio da Sassola si trasforma in Betlemme. La vocazione naturale del borgo medievale a “presepe” viene arricchita con la nascita di Gesù creando un’atmosfera irreale: profumi, luci, sapori fuori dagli standard commerciali. Oltre 100 figuranti impegnati, intere famiglie, istituzioni e gli stessi visitatori diventeranno attori. L’apertura al pubblico è prevista dalle ore 16:00 con chiusura alle ore 19:00. Per l’occasione il percorso si snoderà anche all’Interno del maestoso castello Brancaccio.

Circolo Fuorifuoco L’ex Chiesa di San Michele a via Palatina ospita il 6 e il 7 gennaio 2018 la Collettiva fotografica del circolo fotografico Fuorifuoco Valle dell’Aniene in collaborazione con la Libera Università Igino Giordani. Nel corso della mostra, il 7 gennaio alle ore 16,00,verrà presentato il libro “Tutto per una ragionedieci riflessioni sulla fotografia” di Loredana De Pace.

Atti e memorie volume 90 La Società Tiburtina di Storia e di Arte organizza venerdì 15 dicembre alle ore 17,00 presso le Scuderie Estensi in piazza Garibaldi a Tivoli la presentazione del novantesimo volume di “ATTI E MEMORIE”.


VenerdĂŹ 29 dicembre ore 22,30

Ingresso con consumazione 15 euro Cena spettacolo 30 euro

Tivoli - Strada Colle Ripoli tel. 0774 318668


11

14 dicembre • XL • n. 22/2017

Anche a Guidonia ricco Natale Il Mercatino 17 dicembre a Guidonia centro Mercatino di Natale presso la terrazza del bar Lanciani. L’evento è organizzato dalla Banca del Tempo di Guidonia in collaborazione con le associazioni Officine, Agsa Lazio e Cieli Azzurri. Il ricavato del mercatino sarà devoluto a sostegno di progetti per persone diversamente abili.

Villalba Grande festa il 17 dicembre: mercatino natalizio e animazione per bambini. La quarta edizione di “È Natale a Villalba” organizzata e promossa dall’associazione dei commercianti, che anche per quest’anno si sono fatti carico delle luminarie, si svolgerà domenica 17 dicembre. L’evento si svolgerà a Corso Italia (che verrà chiusa dalle ore 9:00 alle ore 22:00 circa) da Piazza della Repubblica a via Lucania. Durante l’evento si svolgerà un mercatino natalizio e animazione per bambini! Sempre a Villalba il 27 dicembre alle ore 21 Concerto Gospel di Natale, organizzato da Parrocchia

Santa Maria del Popolo Villalba di Guidonia presso la chiesa di Santa Maria del Popolo.

Collefiorito 16 dicembre, due iniziative nella stessa giornata VIA DEI GIRASOLI Il 16 dicembre a partire dalle 10 la neonata Associazione Commercianti di via dei Girasoli a Collefiorito ha darà vita 2 Edizione “ ASPETTANDO IL NATALE”. “Sarà una edizione SPETTACOLARE grazie allo sforzo di tutti i COMMERCIANTI che hanno aderito all’ASSOCIAZIONE e commercianti che hanno contribuito finanziariamente. L’obiettivo della Manifestazione è far conoscere le realtà operanti nella via, che da anni

combattono per il miglioramento della via stessa, durante l’evento e nel dopo per godere dell’ esperienza di comunità che ci permetta di vivere il nostro territorio nel migliore dei modi”. Via delle Viole e Piazza Alberto dalla Chiesa Il 16 dicembre dalle 9.30 alle 18 mercatino natalizio dell’artigianato promosso ed organizzato dai commercianti via delle Viole e Piazza Alberto dalla Chiesa: eventi banchetti, animazione, babbo.

Setteville FESTA IL 17, 22 e 6 gennaio. Il 17 dicembre alle 8, 10, 11.30, 18 Santa Messa; dalle 10 alle 18 eventi in Piazza Trilussa; alle 21 presso la Chiesa di Santa Maria in Setteville Concerto di natale del coro internazionale di Marcellina Il 22 dicembre alle 21 in Piazza Trilussa veglia di Natale animata dal gruppo Scout Agesci 1 Setteville (PRESEPE VIVENTE)

Villanova “C’era una volta il Natale” - 17, 23 DICEMBRE e 6 gennaio AL PARCO DI

Per un dolce Natale in famiglia i quisto d Con l'ac ne e o 1 Panett e di zion fe n o c 1 lato o mandor olato torrone cc io c lato al mandor maggio in o lia di 1 bottig o prosecc

via Eugenio Montale 17/21 • VILLA ADRIANA tel. 0774 28 07 12 cell. 320 1120498 info@dolcigiordano.com

PIAZZA SAN GIUSEPPE ARTIGIANO Domenica 17 dicembre dalle 15.30 alle 19 spettacolo musicale con gli organetti di Sant’Angelo Romano, il Gruppo Folk Monte Pàtulo, Girotondolo Animazione con zucchero filato per tutti i bambini! Sempre con la partecipazione di Volontario Per Te. Si replica il 23 dicembre e si chiude il 6 gennaio. Gli eventi come gli latri nelle altre circoscrizioni sono state organizzate dai commercianti locali.

Montecelio Mostra presepi visitabile fino al 7 gennaio all’ex Lavatoio comunale

Il nuovo premio Orazio TIVOLI TERME - L‘Associazione culturale ARCOBALENO di Tivoli Terme indice la VI edizione del Premio Internazionale di Poesia “ORAZIO” con il patrocinio dell’Accademia Mondiale della Poesia di Verona, ed in attesa del richiesto patrocinio del Comune di Tivoli e del Comune di Guidonia. Il titolo di quest’anno “...il coraggio di affrontare la vita...” è tratto dalle Odi di “Orazio” - Libro II - X Canto. Il Premio è diviso in due sezioni, alla prima potranno partecipare poesie a Tema Libero, alla seconda sezione esclusivamente gli studenti di tutto il territorio italiano con una poesia dal tema “IL CORAGGIO DI VIVERE”. I componimenti dovranno pervenire entro la fine di gennaio e la cerimonia di premiazione si terrà in Tivoli Terme ad aprile. La giuria storica del Premio è presieduta da Márcia Theóphilo, poetessa candidata al Nobel per la Letteratura, dai giurati Sonia Giovannetti e Paolo Cordaro. L’artista della poesia vincitrice riceverà in premio un contratto di pubblicazione per una personale raccolta di poesie. La stessa giuria consegnerà ai partecipanti della prima sezione una menzione per una poesia che tratterà il tema il CORAGGIO DI VIVERE. Le poesie più interessanti verranno inserite in un’antologia. premio.orazio@gmail.com

Note luci e parole Nell’ambito della rassegna “Palestrina e l’Europa XXXIV ciclo” l’Accademia Ergo Cantemus organizza sabato 16 dicembre alle ore 16,30 presso le Scuderie Estensi di Tivoli la presentazione del libro”Un solo pensiero un solo destino” di Massimo Solini. Presentazione a cura di Rosy de Luca e dell’autore stesso. Dopo il previsto saluto del Sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti, avrà luogo dalle 17,00 il contest fotografico ideato e organizzato da Fabrizio Pellegrini del gruppo Tivoli, città dell’Arte e della Musica. A concludere la serata, dalle 17,30, spetterà all’Accademia Ergo Cantemus con il coro e l’orchestra di Tivoli.


e i d T l a e t r tari o H

Tutti i giorni Camere a partire da € 50

via Lago dei Tartari, 32 • Guidonia • TEL. 0774 354494


13

14 dicembre • XL • n. 22/2017

CALCIO/Comanda il Villalba

a cura di Danilo D’Amico

Vincono anche le dirette concorrenti, soprattutto quel sorprendente Vicovaro che è, in questo momento, l'avversaria più prossima, essendo distante appena un punto. Ma il Villalba Ocres Moca 1952, espugnando il campo della Luiss Roma, ha dimostrato una volta di più il carattere vincente che serve per ambire al salto di categoria. Partita sofferta, più del previsto. Ma non c'è nulla di scontato nel calcio, a qualsiasi livello, come amano dire sempre i presidenti Pietro Scrocca e Mauro D'Autilia. Vantaggio quasi immediato dei tiburtini con un gol lampo di Angelo Belfiori, alla seconda marcatura personale dopo quella della prima di campionato contro l'Ostia Antica. Il pareggio dei padroni di casa arriva a metà partita, e sembra indirizzare la gara verso un salomonico 1-1. Ma così non è, dal momento che il capitano del Villalba si chiama Simone Petrucci. La "garra" tipica dei sudamericani e tanto, tan-

Una vittoria esterna, l'ennesima, che lancia il Villalba e consente ai ragazzi di mister Daniele De Filippo di continuare a comandare in solitaria la classifica del girone B di Promozione laziale

to attaccamento a questi colori e alla maglia prevalgono su tutti i ragionamenti e arriva il gol del sorpasso definitivo. Fino al triplice fischio ancora sofferenza e qualche pressione da parte dei giocatori di casa, ma alla fine prevale il maggiore tasso tecnico e una

Tiro a Segno... uno sport da provare RILASCIO CERTIFICATI - ALLENAMENTI GPG SOCI VOLONTARI Lunedi 15.00 - 19.00

Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato

8.00 - 12.00 8.00 - 12.00

15.00 - 19.00 15.00 - 19.00

CHIUSO 8.00 - 12.00 15.00 - 19.00 8.00 - 12.00

Sede: stadio comunale “Ripoli” - 00019 Tivoli (RM) - casella postale, 73 tel. 0774.313918 - fax 0774.313553 - www.tsntivoli.it - info@tsntivoli.it

voglia di stupire ancora da parte dei vari Silvestrini, Petrangeli e Prioteasa. Una vittoria del gruppo, che non ammette repliche ed inizia a scavare un solco profondo tra chi può e chi non riesce competere ad alti livelli. Sei squadre in sei punti, fino al Sant'Ange-

lo Romano che chiude il sestetto, sono quelle che probabilmente si giocheranno la vittoria finale e i play off del girone; a seguire le altre. Domenica una partita difficile, intanto. Il pericolante Poggio Fidoni arriva al campo Ocres Moca bisognoso di punti per rimpinguare una classifica che langue. E la domenica successiva un classico da far tremare i polsi: trasferta in casa della Vigor Perconti per chiudere un girone di andata che, tutto sommato, può dirsi di spessore e con margini di miglioramento. Sempre per coltivare quel sogno che i tifosi fanno da due anni a questa parte. Il Fiano Romano passa sul campo del Guidonia, meritatamente considerando il numero delle occasioni da rete. Primo tempo di marca ospite con ben tre legni colpiti. Traversa di Pangallozzi in avvio, poi grande parata di Maiellaro a tu per tu con Pangrazi e ancora un colpo di testa alto e un pallonetto sempre sulla traversa della pun-

ta. Maiellaro è prodigioso nel deviare sul montante la conclusione su punizione di Pangrazi deviata dalla barriera. Sul finire del primo tempo il gol del Fiano Romano, sulla palla in area si avventa Pangrazi che tocca in scivolata per Pangallozzi che realizza a porta sguarnita e per la difesa guidoniana in fuorigioco. Il secondo tempo si apre con l'espulsione di Luciani per proteste, decisione discutibile. Al 10' Maiellaro vola a deviare la punizione di Pangallozzi. Il Guidonia prova a reagire e Ugolini con un tiro a giro sfiora l'incrocio dei pali. E' Pangrazi con una conclusione da lontano a trovare l'incrocio dei pali per il raddoppio del Fiano Romano. Guidonia che rimane in nove per l'espulsione di Massi per doppia ammonizione. Solo nel primo minuto di recupero la punizione di Narcisi che supera la barriera e sigla il gol del Guidonia. Ma è troppo tardi, vince il Fiano Romano.


14

14 dicembre • XL • n. 22/2017

VOLLEY/L’Andrea Doria mantiene il primato Un turno di campionato, l’ottavo, che ha visto le ragazze della Serie C andare a far visita all’Italo Svevo Volley. Formazione neo promossa, guidata da mister Stefano Iuresca, e alla ricerca di punti per puntare alla salvezza. Un match impegnativo, ma che alla fine ha premiato gli sforzi e la maggiore esperienza del sestetto amaranto blu, che grazie alla vittoria e ai tre punti conquistati mantiene, seppur in coabitazione con il Talete e con miglior coefficiente punti, la testa della classifica di serie C. LA GARA – Un primo set a due velocità: bene l’Andrea Doria nella prima parte del parziale, con il punteggio che le vede in vantaggio per 17-11 al secondo time-out chiamato dalla panchina dell’Italo Svevo. Un po’ meno bene e con un po’ di affanno nella parte finale, con la rimonta dal 19-23 al 2423 in favore della formazione di casa, e la vittoria sul finale ai vantaggi per 29-27 in favore delle ragazze dell’Andrea Doria. Nel secondo set la veemenza e la determinazione delle romane, alza l’asticella delle

emozioni della gara. Si gioca punto su punto fino al secondo time-out chiamato da mister Iuresca sul punteggio di 17-19 in favore delle ospiti, che mettono a segno un break decisivo che permette loro di chiudere il set con il punteggio di 2520, e condurre la gara con il parziale di due set a zero. Nel terzo set l’Andrea Doria parte bene, tanto che al secondo time-out chiamato dalla panchina della formazione di casa, le ragazze amaranto blu si ritrovano a condurre per 17-12, e continuano a condurre il set sino al 21-14. Dal quel momento, e a causa anche di qualche errore in difesa, le atlete di casa tornano in corsa recuperando lo svantaggio e mettendo a segno il break decisivo nel finale dal 22-23 al 25-23 per il team romano. Si cambia campo e sul punteggio parziale di 2-1 per l’Andrea Doria, mister Di Stefano dalla panchina sprona le sue ragazze a prestare una maggior attenzione sul campo. Direttive che vengono subito recepite dal gruppo, che mette sul proprio binario il set, lasciando poche occasioni alla squadra di casa, che alla fine ce-

Le ragazze della Serie C vincono per 3-1 contro la neo promossa Italo Svevo e si mantengono in testa alla classifica del girone dopo l’ottava giornata. Ancora niente da fare per il team femminile della Prima Divisione uscito sconfitto per 3-1 dalla Fenice

de sotto i colpi del sestetto amaranto blu con il punteggio di 25-14. IL DOPO GARA – Una vittoria voluta e sudata, contro una squadra che ha dato filo da torcere alle ragazze dell’Andrea Doria, colpevoli alle volte di qualche distrazione di troppo. Errori da analizzare e correggere in allenamento in vista del

prossimo impegno di sabato 9 dicembre alle 16:45 al Baccelli di Tivoli, contro il fanalino di coda, ma pur sempre formazione da non sottovalutare, della Pallavolo Fondi. PRIMA DIVISIONE FEMMINILE – Rimane ancora a quota zero punti lo score delle ragazze della Prima Divisione guidate da mister

Maurizio Valeriani, che pur giocando una buona gara e nonostante qualche assenza in determinati ruoli sul campo, escono sconfitte per 3-1 sul campo della Fenice Pallavolo. Nel prossimo turno, in programma domenica 10 dicembre alle 17:00 al Rosmini di Tivoli, le ragazze dell’Andrea Doria le vedranno

contro il Giro Volley, formazione ancora imbattuta nel girone. SETTORE GIOVANILE – Risultati altalenanti dal settore giovanile, con le nostre giovani campionesse dell’Under 16 guidate da mister Maurizio Valeriani, e le più piccole dell’Under 14 guidate da Alessio Dragone, che escono sconfitte per 3-0, rispettivamente dal Peter Pan e dal Volley 4 Strade. Buone notizie arrivano invece dalle giovanissime dell’Under 13, che all’esordio stagionale vincono 2-1 in casa delle pari età della Safi Elis. ITALO SVEVO VOLLEY: Cardile, Ciconze, Costabile, Cristofori, De Ruosi, Di Blasio, Murante, Negri, Pochini, Portaro, Stirpe, Tramontozzi, Volponi, Cisaria (L1), Ricci (L2). All: Stefano Iuresca - Vice All. Simone Sabatini ANDREA DORIA TIVOLI: Antonazzo, Bassetti, Bravi, Chiodi, Ciani, Iori, Marconi, Meronti, Randolfi, Viselli, Raffaelli (L1). All. Alessandro Di Stefano - Vice All. Andrea Dragone ARBITRI: Lorenzo Cerqua e Giovanni Dioletti

Abbigliamento - Intimo - Pigiameria - Biancheria

OffErTE pEr i TUOi rEGaLi Di naTaLE

Auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo a tutta la clientela

inTiMO aMBinO B • a n n O D • O UOM aBBiGLiaME

MaGL “Granchio” “iEria UOMO navigare” “r ag

nTO CaLiBra TO UOMO•DOnn a

www.salvatori.altervista.org

no”

IA BI A NC H E R SA PER LA CA piGiaMEraira che ri m

delle miglio

TIVOLI - via Empolitana, 296 (loc. ARCI) tel. e fax 0774 411514 - AMPIO PARCHEGGIO


15

14 dicembre • XL • n. 22/2017

Intervista a Serafino Caucci Presidente onorario e garante di un ambizioso progetto, Serafino Caucci è tornato alla ribalta sulla scena calcistica tiburtina Dopo essere tornato nella Tivoli Calcio 1919 come presidente onorario, il Patron ha affiancato la cooperativa Lavoratori del Barco che hanno rilevato la storica società. “Mi sono riavvicinato alla Tivoli, il mio cuore è tinto di amarantoblu – ha spiegato Caucci –. Questa è la motivazione principe. Da tempo mi venivano dietro in tanti per farmi tornare, ma ora c’erano maggiori presupposti”. “Al momento all’interno della 1919 – precisa il Patron – ho solo l’onorificenza della presidenza onoraria. Presidente è stato nominato Giuseppe Sabucci, che continua a mantenere anche l’incarico di direttore sportivo. Con il passaggio di proprietà è stata confermata la vice presidenza a Patrizia Diodati. La scelta di Sabucci è anche un riconoscimento ad una persona che si è sempre dedicata al calcio ed alla 1919”.

Un passaggio

societario maturato nel giro di poco tempo. “Abbiamo iniziato a parlare ai primi di ottobre con i vertici della 1919. Loro mi hanno voluto premiare con questa carica onorifica. C’era, comunque, una volontà per interagire con la società, oltre quell’incarico. A quel punto non ho fatto altro che riportare un’idea di progetto ai soci della cooperativa, gli ho rappresentato la situazione, e loro hanno manifestato l’interesse a subentrare. Cinque persone, delegate dalla Cooperativa, si sono presa la totalità delle quote societarie in rappresentanza della cooperativa”. “Ringrazio Paolo Cicolani, Attilio Nonni, Andrea Iso-

pi e Giorgio Strafonda per aver permesso alla Tivoli 1919 di essere viva. Loro l’hanno salvata. Li ringrazio anche per averla gratuitamente ceduta, nonostante in realtà la cooperativa si sia poi fatta carico delle esposizioni pregresse. Ora, per portare avanti la stagione, tutti i soci della cooperativa si stanno autotassando, ognuno per le proprie disponibilità”.

Nel futuro, però, ci potrebbe essere qualcosa di più grande della Tivoli 1919. “Il progetto è creare una Casa Tivoli per il calcio a cui collegare le altre realtà calcistiche della città, già entro dicembre ci dovrebbero essere delle ufficializzazioni. Creare Casa Tivoli vuol dire creare un‘unica realtà calcistica, credibile, in Città. Vogliamo radunare tutte le esperienze calcistiche tiburtine. La Tivoli 1919 diventerebbe così un attrattore per il territorio. Un’eccellenza sportiva”. “Vorrei strutturare una società che sia al riparo dagli umori del singolo – aggiunge Serafino Caucci –.

È fondamentale, e mi sono riavvicinato per questo obiettivo. Non voglio che alla Tivoli 1919 accada più quello che è accaduto in questi anni. Se noi leghiamo le società all’interesse di una sola persona, se viene meno quell’interesse viene meno anche l’apporto alla squadra. Oggi la Tivoli 1919 ha cinque persone nel direttivo, se domani saranno in 20 ci sarà ancora più sicurezza per il futuro della società. La 1919 non dovrà più stare nelle mani di una o due persone”.

Nel futuro degli amarantoblu, quindi, ci potrà essere anche spazio per l’azionariato popolare, con una rappresentanza in consiglio direttivo. “Chiunque vorrà, potrà entrare. Vorremmo ricreare un modello Barcellona, anche con l’azionariato popolare. Sarà importante creare una base sociale larga, così da assicurare la continuità. Il consiglio direttivo, poi, finanzierà la squadra”.

“Il metodo anticrisi” di Marco Lamacchia Nella primavera del 2018 troveremo in libreria la prima fatica letteraria dell’imprenditore Marco Lamacchia, reduce dalla maratona di New York. Con il libro “Il metodo anticrisi”, Lamacchia affronta i passi necessari per trasformare la propria azienda in un capolavoro. Nella vita è anche un mental coach, una figura molto ricercata tra gli sportivi. I suoi studi e le esperienze da imprenditore vengono sempre collegati al mondo dello sport: “Ogni volta che termini una maratona come quella di New York rinasci nuovamente e non sei la stessa persona di prima. Affrontare una maratona è come un lavoro, per arrivare al termine devi porti degli obiettivi intermedi”, afferma Lamacchia. I 42 chilometri di New York, affrontati con la consapevolezza di trovare famiglia e figli all’arrivo, sono ancora nella testa e nelle gambe di Lamacchia. “Esistono quattro momenti per un’azienda: l’idea, la partenza, il viaggio e l’atterraggio. E’ come guidare un aereo e nel momento iniziale devi spingere al massimo per raggiungere la quota giusta. Quando si apre un’attività è bene avere in mente anche il momento della chiusura per cercare un obiettivo da raggiungere. E’ positivo porsi un grande obiettivo perché poi l’inconscio lavora per raggiungerlo e riesce a superare tutte le difficoltà. Dobbiamo imparare ad utilizzare al massimo la nostra mente e smetterla di lavorare solo con il cinque per cento del cervello. Noi italiani abbiamo creato quello che di più bello c’è al mondo, ogni volta che vado fuori mi rendo conto della bellezza di Roma al ritorno. La mia missione? Scoprire le doti nascoste di imprenditori, manager e liberi professionisti”, conclude il 34enne Marco Lamacchia con la medaglia della maratona di New York al collo.

Fulvio Ventura

Tivoli, nasce il consorzio sportivo Novità in vista per lo sport tiburtino, sta per essere ufficializzato il grande consorzio sportivo che unirà diverse realtà sportive dal rugby al volley, dal basket al calcio, dall’atletica leggera al fitness, passando per il nuoto e le attività per atleti diversamente abili. Ormai dopo un lungo lavoro si è arrivati alle fasi finali e, nel giro di una settimana, tutti i protagonisti saranno davanti al notaio per ufficializzare la nascita del Consorzio. “Viviamo questo momento con una grossa emozione – ha commentato Andrea Giocondi, ideatore di questo progetto -. Oggi, con più maturità di quando ero atleta, ho visto prendere corpo e crescere qualcosa di fantastico. Si stanno unendo tutte le discipline sportive, con un’unica unità di intenti. Con il confronto riusciremo a migliorare ancora di più. Sta nascendo una grande squadra, non abbiamo fretta di costituirci entro la fine dell’anno ma è importante partire subito, operativi quindi già dal 2018 con eventi e collaborazioni”. “Nel consorzio – prosegue Giocondi – ci sono diverse realtà, rappresentate da persone che credono in questo progetto e che hanno accettato la sfida di uscire dal proprio campo, o dalla propria palestra, per confrontarsi con gli altri. Vogliamo fare qualcosa di importante per la Città”.

Quindicinale per le Associazioni la Cultura e il Tempo Libero Anno XIX - n° 22 - 14 dicembre 2017 Iscr. Trib. di Roma 403/98 del 6 agosto 98 Editore: Tritype srl - Tivoli - Impaginazione: Tritype srl Direttore responsabile ed editoriale: Piergiorgio Monaco Coordinamento editoriale: Claudio Iannilli, Gianni Innocenti Redazione: Igor Bennati, Antonella Bernardini, Matteo Monaco

Stampa: Casa Editrice Scolastica Lombardi srl via Paterno 29/E - Tivoli via P. Nenni, 5 - Tivoli - Tel. 0774.336714 - info@xlgiornale.it Per scaricare il giornale www.notizialocale.it Diffusione: 13.000 copie distribuzione gratuita nei principali punti di ritrovo di Tivoli, Guidonia, Castel Madama, Valle dell’Aniene

Pubblicità: TRITYPE srl - tel. 0774 336714

fino al 31 gennaio 2018

VISITA ORTODONTICA GRATUITA