Issuu on Google+

aprile2010

23

quantità di portali nei venticinque anni che ha passato. Le declinazioni del .com – con il tempo – sono diventate tante come .eu; .biz; .gov; .edu etc. Ad ottobre scorso, l’ICANN ha gettato le basi per far si che milioni di persone in tutto il mondo possano utilizzare altri caratteri rispetto al latino per registrare i propri domini, tra le nuove lingue vi sono: giapponese, cinese, cirillico e russo. Si conta che centinaia di milioni di nuovi utenti potrebbero beneficiare di questa modifica, si rammenta che tale regolamento è rimasto sostanzialmente invariato da circa 40 anni. Non poteva mancare quindi una celebrazione in grande stile per i primi 25 anni dell’estensione più famosa del Web. L’evento troverà il suo culmine il 26 maggio, in una festa con 25 personaggi e aziende che hanno fatto la storia di Internet. Dove? Ovviamente a San Francisco, di fatto capitale morale del Web, grazie alle numerosissime imprese che hanno fatto fortuna nella Silicon Valley. Sul sito dell’evento sono presenti 75 nomi, e la rosa verrà ristretta nei prossimi giorni da una giuria apposita, ma registrandosi si può votare per sostenere i propri preferiti. Possiamo comunque dire, con quasi assoluta certezza, che alcuni nomi storici ci saranno sicuramente, come Larry Page e Sergey Brin per Google, Mark Zuckerberg per Facebook e Jeff Bezos per Amazon, che, attualmente, hanno già più di 100 preferenze.


iesse magazine_aprile 10 23