Issuu on Google+


HOTEL AUTOMATION AGEVOLA IL LAVORO, FACILITA IL CONTROLLO Il gestionale facile e completo che permette di gestire tutta l’azienda, dalla contabilità al magazzino alla fatturazione.

EASY Automation viene venduto esclusivamente da Rivenditori Autorizzati in grado di offrire Assistenza Tecnica Qualificata e consulenza pre e post vendita.

Caratteristiche principali EASY AUTOMATION è la soluzione gestionale per le imprese di piccole dimensioni che necessitano di un prodotto in grado di gestire gli aspetti contabili e di magazzino della propria attività in maniera facile e intuitiva, senza dover necessariamente interagire con la complessità che solitamente è caratteristica dei programmi contabili. • Bolle • Fatture • Scadenzario Clienti e Fornitori • Prima Nota • IVA sono gestiti con un nuovo approccio semplificato, con il quale anche operatori non specializzati sono in grado di operare in brevissimo tempo.

SCADENZARIO e RI.BA. Lo scadenzario è un archivio automatico suddiviso per Cliente e Fornitore, in cui sono inseriti gli importi da riscuotere o da pagare, con la relativa scadenza. Esso viene generato automaticamente in base alla tipologia di pagamento che è stata inserita nel documento di magazzino o nella registrazione contabile di prima nota, con la possibilità di generare scadenze in rimessa diretta, bonifico, ricevuta bancaria o altro. Sono gestiti pagamenti in più rate. Nel caso di scadenze attive di tipo Ricevuta Bancaria, il programma consente l’emissione delle Ri.Ba. in formato elettronico (standard CBI) per la presentazione in banca per l’incasso. Lo scadenzario è consultabile per periodo, tipologia di pagamento, attività o passività. Le stampe dello scadenzario, eventualmente personalizzabili, possono essere raggruppate per cliente/fornitore o per scadenza. Dalla gestione delle scadenze è possibile effettuare automaticamente le registrazioni contabili di pagamento che aggiornano i sottoconti cassa, banca e cliente e nel contempo annullano la scadenza.

scadenziario e RI.BA.


CARATTERISTICHE PRINCIPALI STAMPE CONTABILI

STAMPE FISCALI

E’ possibile effettuare la stampa del bilancio di verifica con la situazione dei saldi di tutti i conti (oppure solo dei conti clienti o fornitori) e la stampa cronologica di tutte le registrazioni. In questo caso, oltre al periodo di riferimento, è possibile selezionare i movimenti per causale oppure per movimentazione Iva. Il programma permette infine la stampa del bilancio d’esercizio a sezioni continue o contrapposte, con la determinazione automatica dell’utile o della perdita d’esercizio. Il bilancio (così come tutte le altre stampe contabili) può essere esportato sui programmi di Microsoft Office per eventuali ulteriori elaborazioni.

Il programma consente la stampa dei registri Iva Acquisti, Vendite e Corrispettivi e della liquidazione mensile o trimestrale, nella quale vengono riepilogati i movimenti iva divisi per aliquota e per tipo di detraibilità e calcolata l’Iva da versare o a credito. Per quanto riguarda la contabilità, viene gestita la stampa del libro giornale.

Area Magazzino L’area magazzino gestisce tutte le problematiche relative alla movimentazione degli articoli sia in ingresso che in uscita, tramite l’inserimento di movimenti di magazzino collegati a causali che determinano automaticamente il carico o lo scarico. La gestione del magazzino si integra perfettamente con la prima nota, potendo generare in automatico la contabilità sia clienti che fornitori derivante dall’emissione o il ricevimento di fatture.

ANAGRAFICA ARTICOLI L’archivio articoli consente l’inserimento delle anagrafiche degli articoli di magazzino e dispone di un sistema di classificazione estremamente versatile. Oltre alla tradizionale suddivisione per famiglie e sottofamiglie infatti, è possibile classificare gli articoli per gruppi e sottogruppi completamente liberi e adattabili alle esigenze di ciascun settore merceologico. E’ possibile definire un numero illimitato di articoli, con codifica libera numerica o alfanumerica, gestire i codici a barre addizionali, impostare la scorta minima e il lotto di riordino, il costo standard e il fornitore di riferimento. Sono gestiti articoli descrittivi, fittizi, spesa, lavorazione e gli articoli obsoleti. Nel caso di collegamento con la prima nota è possibile specificare i sottoconti di costo e di ricavo per la contabilizzazione automatica delle fatture.

ANAGRAFICA ARTICOLI E’ il nucleo centrale della contabilità di magazzino e delle funzioni commerciali in quanto consente di inserire, modificare, cancellare, stampare o ristampare i documenti di acquisto, vendita, lavorazione, movimentazione fra depositi, rettifiche di inventario, e così via. Gestisce quindi DDT di trasporto (con i dati di accompagnamento, gestione vettori, spese automatiche di trasporto), Fatture di acquisto o vendita, accompagnatorie o differite, ricevute fiscali, bolle interne di carico o scarico, e in generale qualunque tipo di documento che serva per movimentare in entrata o in uscita gli articoli. Gestisce inoltre gli ordini a clienti o a fornitori. La gestione dei report di stampa consente la stampa dei documenti anche in formati personalizzati (cambio del formato della modulistica, aggiunta di loghi, ecc.). I documenti possono inoltre essere esportati in diversi formati (PDF, DOC, XLS, GIF, JPG, ecc.) per una loro gestione digitalizzata (es. invio per email). I documenti possono essere automaticamente trasformati

in altri documenti di tipo superiore: ad esempio si può trasformare un ordine in bolla (parzialmente o totalmente) o una DDT di trasporto in fattura. Tramite le funzionalità di accorpamento documenti viene gestita la fatturazione differita riepilogativa dai DDT di trasporto. Le operazioni eseguite tramite la gestione documenti aggiornano in tempo reale i progressivi di magazzino.


CARATTERISTICHE PRINCIPALI STAMPE ETICHETTE E FRONTALINI

INVENTARIO

In base all’anagrafica articoli o direttamente in conseguenza a dei documenti di carico, è possibile effettuare la stampa di etichette o frontalini. Il formato è completamente parametrico e pertanto si possono gestire etichette di qualunque formato e tipologia (in piano, su bobina) e su qualsiasi stampante con driver Windows. Sull’etichetta si possono riportare a piacimento i dati dell’anagrafica articolo, il prezzo di vendita, il codice a barre, note, loghi, ecc. E’ altresì possibile la stampa “da giacenze”, per ristampare etichette o cartellini di prodotti in giacenza per eventuali cambi di prezzo.

La stampa dell’inventario indica le giacenze attuali ottenute dalla registrazione di tutti i documenti di magazzino e rappresenta quindi l’esito finale di tutta la movimentazione. I numerosi parametri con i quali può essere richiesta (per famiglia e/o sottofamiglia, per fornitore, per gruppi personalizzati, con giacenze sopra o sotto lo zero) la rende particolarmente utile e flessibile. Anche questa stampa può essere personalizzata a seconda delle proprie esigenze, si può scegliere l’ordinamento di stampa e il metodo di valorizzazione della rimanenza finale. Per la realizzazione dell’inventario di fine anno, è possibile registrare delle Conte Inventariali e verificare automaticamente la corrispondenza tra l’inventario “fisico” e quello contabile, generando automaticamente – se lo si desidera – i documenti di magazzino di riallineamento. La chiusura di magazzino di fine anno determina in automatico le rimanenze e le valorizza a seconda del parametro richiesto (ultimo costo, costo medio ponderato, LIFO)

SCORTA MINIMA E RIORDINI AUTOMATICI Per ogni articolo e per ogni magazzino è possibile definire la scorta minima e il lotto di riordino verso il fornitore. Una apposita stampa segnala gli articoli sottoscorta e una procedura dedicata consente di generare automaticamente n documento di tipo “ordine a fornitore” per gli articoli la cui giacenza è inferiore alla scorta minima, che verranno riordinati in base al lotto di riordino specificato.

PROGRESSIVI ARTICOLI E SCHEDE Per ogni articolo viene gestita una scheda di progressivi che riporta i totali in quantità e valore relativi alle movimentazioni dei totalizzatori (rimanenze iniziali, carico da acquisti, carichi diversi, carichi da produzione, scarico per vendite,

MATRICOLE La gestione delle matricole consente la rintracciabilità di particolari oggetti per i quali è necessario una identificazione univoca. E’ quindi possibile abbinare ad ogni carico o scarico di determinati articoli l’indicazione di una matricola, pertanto ogni movimento riferito ad una singola unità di articoli quali orologi, apparecchi informatici, elettrodomestici o in generale per articoli per i quali è necessaria una rintracciabilità, viene collegato all’indicazione di un codice alfanumerico (matricola). Questo rende possibile la consultazione dei movimenti di una determinata matricola (ad es. per rintracciare una garanzia) oppure la movimentazione generale delle matricole di un determinato articolo, determinando automaticamente quali matricole risultano ancora in casa. Lo scarico delle matricole in fase di vendita può essere effettuato con una selezione automatica tra le matricole che risultano in giacenza.

distinta base

scarico diverso, scarico per produzione) determinando così l’esistenza attuale. Per ogni totalizzatore vengono riportati la data e il valore dell’ultimo e il penultimo movimento (ad esempio ultimo e penultimo prezzo di acquisto, ultimo e penultimo prezzo di vendita, ecc.) La movimentazione specifica di ogni articolo può essere consultata tramite la scheda movimenti, filtrabile in base a numerosi parametri di richiesta, che indica documento per documento tutte le transazioni registrate, la quantità, il valore, la causale ecc. ecc.

La distinta base automatica consente di automatizzare lo scarico dei componenti di un prodotto finito, senza dover necessariamente eseguire i cicli di produzione. Per ogni articolo “padre” (cioè un articolo composto da altri prodotti) è possibile indicare la lista delle parti componenti (codice e quantità utilizzata, comprendendo anche, se lo si desidera quote di lavorazione o spese generali). La vendita di questo articolo comporterà (in maniera automatizzata, in tempo reale o differito) lo scarico automatico dal magazzino di tutti i componenti coinvolti. E’ sempre possibile gestire in maniera manuale i cicli di produzione (producendo prima gli articoli da porre in vendita). Delle funzioni automatiche consentono di ricalcolare il costo standard dei prodotti padre in base ai componenti e di stampare la distinta base con le ipotesi di fabbisogno per la produzione di determinate quantità di prodotto. La distinta base può essere utilizzata anche per la gestione di “prodotti kit”, cioè assemblaggi di prodotti venduti ad un prezzo forfetario (ad. es. un cesto natalizio).


CARATTERISTICHE PRINCIPALI statistiche Consente le statistiche relative ai movimenti di magazzino, con molteplici possibilità di combinazioni di dati, sia di acquisto che di vendita, varie forme di ordinamento e numerose possibilità di filtri. E’ possibile ad esempio selezionare le vendite di un certo periodo solo di una certa marca di prodotto, o reparto, o famiglia, oppure solo delle vendite effettuate ad un certo cliente, o altre combinazioni. Vengono calcolati numerosi dati (tra cui il costo del venduto, le percentuali di ricarico, il margine di guadagno, l’incidenza percentuale sugli acquisti o sulle vendite, ecc.) di cui solo alcuni sono utilizzati nei report che vengono messi a disposizione. Il modulo statistiche infatti consente, tramite il report designer, di personalizzare le proprie stampe e di inserire nei report personalizzati le

informazioni che più interessano, secondo l’elenco riportato più avanti. Tra i filtri disponibili (che possono agire anche contemporaneamente), oltre a specificare i limiti di date, è possibile: • selezionare i DOCUMENTI di magazzino dai quali trarre i dati per la statistica. • impostare un filtro per magazzino • impostare un filtro per cliente o per fornitore • impostare un filtro per famiglia e/o sottofamiglia • impostare un filtro per gruppo o sottogruppo Le statistiche possono essere raggruppate per reparto, per Famiglia/Sottofamiglia e per fornitore.

Archivi di Base ANAGRAFICA CLIENTI E FORNITORI

PAGAMENTI

Consente la registrazione delle anagrafiche dei clienti e fornitori, con tutti gli elementi caratteristici. Per ciascuna anagrafica è possibile impostare inoltre la modalità di pagamento predefinita, il listino associato, gli estremi bancari. Vengono inoltre gestite le anagrafiche aggiuntive per le destinazioni diverse, che verranno utilizzate nell’emissione dei documenti di trasporto. Una particolare funzionalità di export consente l’invio automatico di SMS per brevi comunicazioni ai numeri di cellulare inseriti in anagrafica.

L’archivio dei pagamenti, in parte già pre-impostato, consente l’inserimento delle varie forme di pagamento (rimesse, bonifici, ricevute bancarie) con le varie tipologie di scadenze (una o più rate, gestione del fine mese, ecc.) che possono essere utilizzate nelle registrazioni di prima nota ma anche nella registrazione dei documenti di magazzino, attivi o passivi. La contabilizzazione dei documenti, unita all’utilizzo delle forme di pagamento, attiva automaticamente la gestione dello scadenzario e l’emissione eventuale delle Ri.Ba.

VENDITORI L’archivio dei venditori consente di associare ad ogni documento di magazzino l’anagrafica di un possibile venditore o agente. Questo renderà possibile tramite la formulazione di statistiche di sapere la movimentazione relativa a ciascun venditore.

Area Contabilità Nell’Area Contabilità sono comprese tutte le funzioni per la gestione degli aspetti contabili dell’azienda, derivanti sia dalle movimentazioni di magazzino (contabilizzazione automatica dei documenti attivi o passivi) , sia dalla prima nota dei movimenti giornalieri (rapporti con banche, clienti, fornitori, ecc. ecc.)

PIANO DEI CONTI Il programma dispone già di un piano dei conti a due livelli preimpostato per le esigenze di base. E’ possibile personalizzare il proprio piano dei conti aggiungendo nuovi sottoconti di tipo patrimoniale, economico o conti d’ordine. E’ anche possibile la riclassificazione dei conti economici in raggruppamenti, per la gestione dei centri di costo e ricavo.

GESTIONE PRIMA NOTA E SCHEDE CONTABILI I movimenti di prima nota costituiscono il fondamento della gestione contabile dell’azienda. E’ possibile inserire, sia in modalità autonoma, sia in base a causali guidate predefinite, fatture, note di credito, corrispettivi, pagamenti, versamenti. L’inserimento avviene sempre in modo semplice e intuitivo, così come la variazione o la cancellazione dei movimenti. La prima nota aggiorna automaticamente i partitari dei sottoconti (generali, clienti o fornitori) e

l’eventuale scadenzario. Dalle schede contabili dei sottoconti, che visualizzano tutti i movimenti contabili di un determinato sottoconto, è possibile richiamare direttamente le registrazioni contabili per una loro eventuale immediata modifica.


MODULI AGGIUNTIVI OPZIONALI LASERCUBE E’ un programma che permette di crearsi in totale autonomia statistiche e grafici derivanti da qualsiasi tabella in tempi estremamente rapidi, superando un limite dei database tradizionali. I database relazionali non sono adatti ad elaborazioni istantanee e alla visualizzazione di una grande mole di dati. Al contrario, sono adatti all’elaborazione di record derivanti dall’esecuzione di transazioni. Il LASERCUBE può essere immaginato come un’estensione del foglio di lavoro a due dimensioni. Il Cubo ha da 3 a un arbitrario numero di caratteristiche o dimensioni di analisi. Ad esempio, una società può essere interessata ad analizzare alcuni dati finanziari per prodotto, per periodo di tempo, per città per tipologie di ricavo di costo, e alla comparazione di questi dati con una previsione di budget. Questi metodi di analisi dei dati sono noti come dimensioni. Consente di creare una reportistica come tabella pivot, l’inserimento di elementi e campi calcolati che rielaborano i dati di partenza, e operazioni di Roll-up e Drilldown, se le dimensioni sono organizzate all’interno di una gerarchia. Lo schema dei dati del Cubo può essere creato a partire da un insieme di tabelle di un database relazionale. Le misure sono ricavate dai singoli record presenti nella tabella e le dimensioni sono dedotte dalle dimensioni delle singole tabelle. Ad esempio i dati finanziari possono essere aggregati per prodotto, località, data, tipologia di costo e ricavo, dato preventivo/consuntivo. Lo schema avrà una tabella per ogni dimensione di analisi contenente i valori ammissibili: una tabella con tutti i prodotti, una con tutte le tipologie di costo o ricavo, etc. Le dimensioni di analisi sono tra loro indipendenti, per cui in una database relazionale le tabelle relative alle dimensioni di analisi sono collegate da relazioni moltia-molti. Il dato numerico è un attributo della relazione fra queste tabelle. E’ acquistabile ed utlizzabile su qualsiasi software prodotto dalla Lasersoft.

HelpMe Online HelpMe Online è il software realizzato da Lasersoft per fornire ai suoi clienti supporto ed assistenza immediata, tramite un collegamento tra il personal computer del cliente e quello del tecnico Lasersoft (o di un Rivenditore Lasersoft) attraverso Internet. HelpMe è direttamente integrato nei programmi Lasersoft e può essere avviato tramite un semplice bottone, solo da cliccare. Le dimensioni estremamente ridotte del modulo “client” rendono il programma facilmente trasferibile ed installabile da

chiunque, qualunque sia la connessione interet a disposizione, ADSL, ISDN o analogica.

LASERSOFT REMOTE TERMINAL Tramite questo software speciale è possibile lavorare in modalità Terminal Server su PC dotati di Windows Xp, Vista, Seven. In questo modo l’utente può collegarsi al suo Ufficio o Negozio a distanza tramite un qualsiasi PC collegato ad internet e operare senza che nessuno lo possa “vedere” e senza bloccare nessuna postazione, e come se fosse collegato in rete tramite cavo. Esistono 2 versioni: 5 utenti max contemporanei e utenti contemporanei illimitati.

KEY RECOVERY È il sistema di sicurezza e crash recovery facile e immediato, ideato da Lasersoft per la salvaguardia dei dati e il recupero automatico di situazioni critiche. La chiave di attivazione, il programma stesso e gli archivi del programma sono sempre aggiornati senza nessun intervento manuale da parte dell’operatore all’interno di una speciale chiave Usb Esterna. Questo permette al cliente ed al rivenditore in caso di necessita’ di spostare programma, archivi aggiornati e configurazione in un attimo da un computer ad un altro e di poter riprendere quindi immediatamente il lavoro senza nessuna interruzione e soprattutto senza doversi preoccupare della copia dei dati e di dover riconfigurare tutto l’applicativo.


LASERSOFT nasce a Rimini nel 1988 come risultato dell’unione di molteplici esperienze lavorative in vari campi dell’informatica applicata con l’obiettivo di produrre software completi, di qualità e allo stesso tempo estremamente semplici da utilizzare, grazie al massiccio impiego delle tecnologie informatiche più innovative. Lasersoft si è costantemente affermata diventando Leader in Italia nella produzione e distribuzione di software specifico per l’automazione di attività quali Hotel e Ristoranti, elaborando moduli dedicati a gestire al meglio le esigenze di strutture di qualsiasi tipologia e dimensione. La certificazione di qualità UNI ISO 9001 dedicata allo sviluppo software e al servizio di assistenza software ottenuta già dal 2003 rappresenta una importante tappa del percorso di Lasersoft verso prodotti sempre più efficaci ed affidabili LASERSOFT opera attraverso una rete di oltre 300 Rivenditori e Concessionari Autorizzati in tutta Italia, una fitta rete che va dalla Valle D’Aosta alla Sicilia. La ricetta vincente con la quale Lasersoft realizza e gestisce i suoi prodotti è rimasta sempre invariata in tutti questi anni: Esperienza, Ricerca, Formazione e Aggiornamento continui, Attenzione e Rispetto per il Cliente.

Lasersoft, una azienda di cui vi potete fidare.


easy automation