Issuu on Google+

PENSARE POSITIVO Anno II - numero 5

Settimanale sportivo a distribuzione gratuita. Tiratura certificata: 8.000 copie. Redazione ed amministrazione: Via Giallonardi, 11 - Cassino. Stampa: Metrotipo S.p.a., Via Vaccareccia - Pomezia.

www.barsportweb.it

La crisi economica passerà: intanto la nostra idea è quella di continuare a...

Lo sport, specialmente quello minore, quale grande valore sociale

Mala tempora currunt. La congiuntura mondiale, le borse a picco, le aziende in crisi, i cassintegrati (vocabolo che non è, come qualche buontempone potrebbe pur pensare, specialmente di questi tempi, il nome plurale che definisce gli abitanti di Cassino) et cetera. Da rotative e telegiornali vengono buttati fuori messaggi che non possono non apparire negativi. Ma si ripartirà; è già stato così, lo sarà ancora. Noi abbiamo deciso di dedicare questo numero allo Sport. Lo Sport (con la maiuscola) inteso come pensiero positivo, come valore sociale utile quando le cose circostanti sembrano perdere di valore. A cosa appoggiarsi? Ai valori dello sport: la grinta, la voglia di lottare, la ricerca del risultato, la concentrazione. Sono quelli ai quali ciascuno, se li ha, deve far riferimento; sennò… trovarli tra le nostre pagine.

Seconda Divisione

Il pagellone del mercato invernale: diamo i voti a tutti i team PAGINA 2 FARDELLI

IN VETRINA

basket

Passaggio di cintura per quaranta atleti PAGINA 14

marcia

Longo& Pagano, grande vittoria a Rieti

Cronache romane: la Lazio ha finalmente iniziato a giocare col 43-3, peccato che sia anche lo score delle reti subite nelle ultime tre partite; la Roma rimpiange i punti persi in campionato ma è sicura che ne recupererà tanti con gli incontri di pugilato di Mexes! SERVO INGENUO

PAGINA 12

karate

Frosinone sfida la Salernitana

Sabato 7 Febbraio 2009

Diretto da ALESSANDRO SALVETI. Ufficio Commerciale: 380.5212478. E’ una testata a

SPORTIVAMENTE

N

DI

PIERLUIGI SALVETI

on è simpatico ammetterlo ma è vero: non si vede tanta allegria in giro. Neanche l’approssimarsi di una delle feste più tristi che esistano (il Carnevale) accende nella gente un qualche senso di gioia. La paura che quanto ci si muove attorno nell’economia possa intaccare per davvero certe consolidate abitudini consumistiche leva il sonno a molti. Il rischio che si stia facendo un notevole salto all’indietro comincia ad appalesarsi nella mente di tanti. Come sempre si tende ad esasperare gli atteggiamenti. Ecco che, nonostante tutto, è invece d’obbligo reagire. Proviamo a fare un bagno d’umiltà, non ci farà male. Ma proviamo pure a stringerci l’un l’altro in uno slancio di solidarietà. C’è chi cerca conforto nella Fede, chi negli affetti, chi … nei dolci. Anche stavolta lo sport risalta quale formidabile valvola di sfogo per la società in crisi. Un risultato inatteso, una scommessa vinta, una speranza insomma, contro il logorio della vita moderna (Cynar). Lo ripetiamo da sempre: solo gli sciocchi non riescono a vedere quanta importanza sociale ci sia davvero nello sport. Metafora della vita, lo sport insegna che con l’impegno e l’unità d’intenti si può venir via dalle delusioni e che si può gioire anche del poco. Bello e ricco di spunti di riflessione questo fine settimana che viene senza calcio d’alti livelli a Cassino. L’occasione per riflettere, andare in giro a guardare quanta gente comune si affanna, non si prende troppo sul serio, ma suda e corre contro le avversità della quotidianità. Buona domenica a tutti.

CALCIO I canarini di Braglia sfidano i granata di Castori in una gara-verità calcio / Promozione

Cassino si prepara ad ospitare una gara PAGINA 14

Tanti squalificati e defezioni importanti. Si annuncia un match imprevedibile PAGINA 4 SCHIAVI

Passalacqua esulta per la prima vittoria del suo Pignataro

PAGINA 6 MASSARA


sabato 7 | febbraio 2009 | 2

chiacchiere da Bar

Il pagellone del mercato

campionando

DI FERNANDO RICCARDI

A

ncoraunasconfittaperilFrosinoneche malgradolabuonaprestazionedevecedere i tre punti alla capolista Bari. Pur essendo andati in vantaggio con l’ex Cavalli i canarini sono costretti a capitolare di fronte al veemente ritorno dell’undici di mister Conte. Grazie anche agliormaiconsuetisvarionidelrepartodifensivo che sembrano non avere mai fine.Ancora una volta,poi,ildirettoredigarasièdimostratopoco generosoconlasquadraciociaranegandoleun calciodirigorepiùcheevidente.Maormairecriminare serve a poco. La classifica si fa sempre piùpreoccupanteconlospettrodeiplay-outche inizia a materializzarsi. E oggi, al Comunale, si gioca la sfida salvezza con la Salernitana. Il Cassino sembra essere abbonato al pareggio e non va oltre il risultato ad occhiali sull’ostico terreno del Pescina. Ancora una partita dignitosa quella giocata dagli azzurri ai quali mancaquell’acutoindispensabilepercompiere ilsaltodiqualità.Servedeltempoainuoviacquistiperamalgamarsiconilrestodellasquadrae amisterPataniapertrovarelaproverbialequadratura del cerchio. Quel tempo che, però, cominciaaridursipartitadopopartitaconiplay-off che ora si trovano a quattro punti di distanza. Sembra scontato dirlo ma la medicina migliore nonpuòcheesserelavittoria.Quellavittoriache manca da tanto, troppo tempo. L’Isola Liri perde una ghiotta occasione per tirarsi fuori dalle sabbie mobili dei play-out. Una partita scialba quella giocata con l’Aversa Normanna che senza dannarsi troppo esce indenne e con un punto prezioso dal Nazareth. Tutti si aspettavano una vittoria dopo le buone prestazionidegliultimiturni.Latifoseriahainiziato a rumoreggiare sugli spalti e i giocatori isolani, per protesta, hanno disertato la conferenza stampadifinepartita.Nonècertamentequesta la strada giusta da percorrere per conquistare l’agognata salvezza. riccardirfernando@libero.it

Analizziamo tutti i movimenti delle 18 del girone C di Seconda Divisione... e mettiamo anche il voto! DI VITTORIO FARDELLI

on è un mistero che dopo il N mercato di riparazione inizi un campionato nuovo, dove i va-

lori espressi nella prima parte possono essere radicalmente cambiati come pure gli obiettivi fissati ad inizio stagione. Non sembra però essere questo il caso della capolista Cosenza che, caso mai ce ne fosse stato bisogno ha ribadito con quattro vittorie su quattro che il primo posto non è al momento in discussione. Merito anche dei rinforzi, pochi nel numero ma saggiamente mirati, quali Ramora, Battisti e soprattutto Mortelliti, calciatore di categoria superiore che ha già siglato quattro reti (voto 7). Le immediate inseguitrici hanno a loro volta puntellato gli organici ma sembrano comunque essere rimaste ancora un passo indietro: due soli arrivi per il Catanzaro: Pippa pupillo del tecnico Provenza e Falomi centravanti alla ricerca del gol perduto (voto 6,5), quattro invece per il Gela: Schiavon, Galuppi e Russo a centrocampo, Staffolani in avanti, nomi importanti (specie i primi tre) ma che non sembrano aver prodotto quello scatto che la dirigenza si augurava: un solo punto nelle ultime tre uscite (voto 6,5). Nella lotta agli altri posti play off molto in sordina

FANTANTEPRIMA LECCE

INTER

MILAN

REGGINA (3-5-2)

(4-3-3)

(4-3-1-2)

(4-3-1-2)

99 Benussi 3 Polenghi 2 Stendardo 14 Fabiano 16 Esposito 21 Ardito 4 Edinho 19 Ariatti19 35 Papa Waigo 11 Castillo 90 Tiribocchi All. Beretta

12 Julio Cesar 13 Maicon 16 Burdisso 26 Chivu 6 Maxwell 4 Zanetti 19 Cambiasso 20 Muntari 5 Stankovic 33 Mancini 8 Ibrahimovic All. Mourinho

12 Abbiati 15 Zambrotta 25 Bonera 3 Maldini 18 Jankulovski 32 Beckham 84 Flamini 23 Ambrosini 80 Ronaldinho 22 Kakà 7 Pato All. Ancelotti

30 Campagnolo 55 Lanzaro 16 Valdez 33 Santos 19 Krajcik 35 Carmona 10 Cozza 17 Barillà 3 Costa 88 Di Gennaro 9 Corradi All. Orlandi

ROMA

GENOA

SAMPDORIA

SIENA

sabato sabato ore ore 18:00 20:30

A disposizione - Per il Lecce: 1 Rosati, 6 Angelo, 40 Giuliatto, 7 Zanchetta, 10 Caserta, 9 Cacia, 81 Papadopoulos. Per l’Inter: 1 Toldo, 23 Materazzi, 39 Santon, 7 Figo, 11 Jimenez, 9 Cruz, 45 Balotelli.

(4-3-1-2) 32 Doni 13 Motta 5 Mexes 4 Juan 22 Tonetto 11 Taddei 16 De Rossi 33 Brighi 7 Pizarro 10 Totti 9 Vucinic All. Spalletti

Ore 15:00

(3-4-3)

83 Rubinho 25 Biava 13 Ferrari 26 Bocchetti 20 Mesto 88 Thiago Motta 28 Juric 4 Criscito 14 Sculli 22 Milito 17 Jankovic All. Gasperini

A disposizione - Per la Roma: 25 Artur, 15 Loria, 21 Diamoutene, 2 Panucci, 8 Aquilani, 20 Perrotta, 19 Baptista. Per il Genoa: 73 Scarpi, 7 Rossi, 15 Papastathopoulos, 7 M i lanetto, 68 Vanden Borre, 11 Olivera, 10 Palladino.

sabato ore 20:30

A disposizione - Per il Milan: 1 Dida, 77 Antonini, 24 Senderos, 4 Kaladze, 10 Seedorf, 76 Shevchenko, 9 Inzaghi. Per la Reggina: 1 Puggioni, 2 Hallfredsson, 77 Sestu, 5 Cirillo, 20 Alvarez, 18 Rakic, 21 Viola.

(3-5-2)

(4-3-1-2)

Ore 15:00

1 Castellazzi 23 Stankevicius 28 Gastaldello 6 Lucchini 3 Ziegler 21 Sammarco 19 Franceschini 88 Dessena 46 Pieri 10 Pazzini 99 Cassano All. Mazzarri

85 Curci 2 Zuniga 90 Portanova 15 Brandao 30 Del Grosso 8 Vergassola 5 Codrea 14 Galloppa 10 Kharja 18 Ghezzal 7 Frick All. Giampaolo

A disposizione - Per la Sampdoria: 83 Mirante, 77 Da Costa, 29 Ferri, 53 Donati, 90 Mustacchio, 11 Bellucci, 89 Marilungo. Per il Siena: 1 Elefhteropolous, 33 Ficagna, 21 Rossi, 6 Barusso, 23 Jarolim, 32 Maccarone, 11 Amoruso.

il Pescina che ha lasciato partire Luciani e Zarineh per acciuffare all'ultimo istante il solo Rosamilia, nella speranza che sia ancora l'affiatato collettivo l'arma in più (voto 5). Più attiva l'Andria che con Ottobre, Mastrolilli e Di Cosmo ha piazzato un tris potenzialmente in grado di farla diventare una delle big del girone (voto 7). Quella che invece merita la palma di regina del mercato è la formazione del Cassino: per qualità e quantità degli acquisti non c'è paragone con nessun altra: ben nove i volti nuovi e se escludiamo i giovani di belle speranza (Robertiello, Pepe) gli altri sono atleti abituati ad essere protagonisti in categoria superiore (Morello, Vianello, Bianchi, Paschetta, Kone) con il fiore all'occhiello Giannone proveniente dalla B e la sorpresa Mezgour: l' obiettivo stagionale programmato può divenire realtà (voto 8). Praticamente finisce qui la lista delle papabili alla post season anche se proprio per gli stravolgimenti del mercato non possiamo escludere qualche inserimento dalle retrovie. Non ha certo stravolto nulla il Monopoli che, confermato il capocannoniere Ceccarelli, ha visto partire l'ottimo terzino Pugliese in direzione Verona e ingaggiato Mele dal Gallipoli e il giovane Szatmari dalla CAGLIARI (4-3-1-2)

ATALANTA (4-4-1-1)

Ore 15:00

22 Marchetti 14 Pisano 6 Lopez 21 Canini 31 Agostini 23 Fini 5 Conti 8 Biondini 7 Cossu 9 Acquafresca 27 Jeda All. Allegri

1 Consigli 8 Garics 2 Talamonti 5 Manfredini 6 Bellini 79 Ferreira P. 17 Guarente 21 Cigarini 22 Padoin 72 Doni 33 Floccari All. Del Neri

A disposizione - Per il Cagliari: 24 Lupatelli, 25 Matheu, 20 Bianco, 10 Lazzari, 18 Parola, 32 Matri, 19 Larrivey. Per l’Atalanta: 31 Coppola, 27 Capelli, 13 Peluso, 55 Parravicini, 20 Valdes, 11 Cerci, 9 Plasmati.

TORINO

(4-4-1-1)

CHIEVO

Ore 15:00

1 Sereni 32 Colombo 22 Di Loreto 15 Dellafiore 6 Ogbonna 19 Diana 23 Abate 27 P. Zanetti 4 Dzemaili 10 Rosina 90 Bianchi All. Novellino

(4-4-2)

28 Sorrentino 21 Frey 2 Morero 33 Yepes 4 Mantovani 10 Luciano 16 Rigoni 7 Marcolini 9 Bentivoglio 31 Makinwa 31 Pellissier All. Di Carlo

A disposizione - Per il Torino: 99 Calderoni, 33 Rubin, 14 Natali, 5 Corini, 8 Barone, 7 Ventola, 30 Stellone. Per il Chievo: 18 Squizzi, 5 Mandelli, 83 Sardo, 77 Italiano, 20 Kerlon, 79 Esposito, 97 Langella.

A VAL DI SANGRO L’ex attaccante azzurro Emanuele Alessandrì ha lasciato il Barletta

Reggina (voto 5,5), come la Scafatese che annuncia solo il terzino Baylon e la punta D'Avanzo (voto 5,5), ancora meno hanno fatto la Vibonese che ha preso il solo Iadaresta a rimpiazzare Mastrolilli (voto 5) e l'Igea che ha ottenuto Criniti dal Catanzaro (voto 5). Molti sono stai gli arrivi invece in casa Barletta: Omolade, Ike, Caracciolese, Merito, Doring, Toscano che dovrebbero garantite in anticipo la tranquilla salvezza (voto 7) ma certamente pochi in confronto ai quattordici (!) innesti dell'Aversa: Cozzolino, Panini, A.Marasco, Menichini, Pagano tra i più importanti, compensati da altrettante uscite: una vera rivoluzione (voto 6,5).

Nel fondo classifica in evidenza il Manfredonia con la nuova coppia d'attacco Marchano - Romano oltre a Sifonetti, Arigò, Schettino e Parisi (voto 7) e il Melfi che confermando gli attaccanti De Angelis e Merini (17 reti in due) ha rinforzato il centrocampo con Maisto e Tufano e la difesa con il portiere Russo e con Castaldo (voto 6,5). Qualcosa hanno provato a cambiare anche l' Isola Liri (Barchiesi, Bombara, Luciani e il lituano Buitkus) (voto 6) e la Val di Sangro (Alessandrì, Grillo, Paris) (voto 6) mentre molto meno di quanto ci si aspettasse ha fatto il fanalino di coda Vigor Lamezia (Cacciaglia, Sergi, Cascone, Falco) (voto 5,5).

PROBABILI FORMAZIONI PER ALLENATORI VIRTUALI

CATANIA (4-3-3)

JUVENTUS

Ore 15:00

1 Bizzarri 23 Terlizzi 4 Silvestre 6 Stovini 33 Capuano 13 Izco 5 Carboni 17 Baiocco 15 Morimoto 9 Paolucci 7 Mascara All. Zenga

(4-4-2)

1 Buffon 21 Grygera 33 Legrottaglie 4 Mellberg 28 Molinaro 32 Marchionni 22 Sissoko 18 Poulsen 11 Nedved 8 Amauri 10 Del Piero All. Ranieri

A disposizione - Per il Catania: 20 Acerbis, 21 Silvestri, 11 Llama, 21 Tedesco, 27 Biagianti, 25 Martinez, 24 Spinesi. Per la Juventus: 13 Manninger, 41Ariaudo, 19 Marchisio, 30 Tiago, 20 Giovinco, 17 Trezeguet, 9 Iaquinta.

UDINESE (4-4-2)

BOLOGNA (4-3-2-1)

Ore 15:00

22 Handanovic 2 Zapata 13 Coda 6 Domizzi 24 Lukovic 15 Isla 88 Inler 21 D'Agostino 20 Asamoah 83 Floro Flores 10 Di Natale All. Marino

1 Antonioli 84 Belleri 18 Moras 6 Britos 23 Lanna 32 Casarini 26 Mudingayi 4 Amoroso 7 Valiani 99 Osvaldo 9 Di Vaio All. Mihajlovic A disposizione - Per l’Udinese: 80 Belardi, 99 Sala, 26 Pasquale, 5 Obodo, 7 Pepe, 9 Ighalo, 11 Sanchez. Per il Bologna: 15 Colombo, 21 Zenoni, 14 Castellini, 10 Bombardini, 2 Marchini, 20 Adailton, 11 Bernacci.

LAZIO

FIORENTINA (4-3-1-2)

(4-3-1-2)

1 Frey 21 Comotto 3 Dainelli 5 Gamberini 6 Vargas 19 Gobbi 88 Felipe Melo 18 Montolivo 22 Kuzmanovic 11 Gilardino 10 Mutu All. Prandelli

86 Muslera 29 De Silvestri 25 Cribari 22 Rozehnal 3 Kolarov 5 Brocchi 24 Ledesma 8 Matuzalem 11 Mauri 19 Pandev 10 Zarate All. Rossi

PALERMO

NAPOLI

Ore 15:00

A disposizione - Per la Fiorentina: 25 Avramov, 14 Zauri, 23 Pasqual, 4 Donadel, 30 Almiron, 7 Semioli, 32 Bonazzoli. Per la Lazio: 1 Carrizo, 16 Tuia, 91 Faraoni, 6 Dabo, 68 Manfredini, 17 Foggia, 21 S. Inzaghi.

(4-3-1-2)

Ore 20:30

32 Amelia 16 Cassani 24 Kjaer 5 Bovo 42 Balzaretti 8 Migliaccio 23 Bresciano 33 Nocerino 30 Simplicio 10 Miccoli 7 Cavani All. Ballardini

(3-5-2)

30 Navarro 28 Cannavaro 83 Rinaudo 96 Contini 11 Maggio 8 Blasi 23 Gargano 17 Hamsik 3 Vitale 9 Denis 7 Lavezzi All. Reja

A disposizione - Per il Palermo:1 Ujkani, 21 Cossentino, 6 Romeo, 25 Savini, 14 Guana, 4 Tedesco, 19 Succi. Per il Napoli: 44 Sepe, 13 Santacroce, 2 Grava, 6 Aronica, 5 Pazienza, 18 Bogliacino, 25 Zalayeta.


sabato 7 | febbraio 2009 | 3

calcio

Il Cassino prepara l’assalto al Gela Rocco Giannone si presenta ai tifosi

Pataniaallavoroperamalgamareungruppoprontoaspiccareilvoloversoiplay-off DI ANTONINO

MASSARA

rosegue a piccoli passi il P cammino del Cassino verso i play-off.

A bocce ferme a causa della sosta che la Seconda Divisione osserverà questa domenica ed in vista del prossimo impegno contro il forte Gela di Cosco, il punto esterno ottenuto una settimana fa in casa del Pescina, il quinto su altrettante gare lontano dal “Salveti” da quando Patania si è seduto sulla panchina azzurra, ha evidenziato da un lato la compattezza di

un gruppo che al di fuori delle mura amiche riesce a non subire la pressione dell’avversario, dall’altro le problematiche relative alla finalizzazione della manovra che finora hanno inciso e non poco in termini di punti conquistati. L’obiettivo play-off è lontano quattro lunghezze: poco male se si considera che in questa finestra di mercato l’organico cassinate è stato a dir poco rivoluzionato. Guardando in prospettiva si capisce che questa squadra non potrà che migliorare. A dire il vero, le prime avvisaglie si sono palesate negli ultimi due turni

ULTIMO COLPO Giannone durante la presentazione

in cui, al cospetto di compagini d’alta classifica come il Catanzaro e lo stesso Pescina, Mennella e compagni hanno dimostrato di non essere assolutamente inferiori agli avversari sopracitati. L’arrivo di calciatori di categoria superiore come Konè, Bianchi, Morello, Vianello, Giannone, lasciano intendere che il patron Clodomiro Murolo ha tutta l’intenzione di non lasciarsi sfuggire quello da lui stesso definito come “l’obiettivo minimale” da perseguire., vale a dire il raggiungimento degli spareggi per salire in Prima Divisione. Per fare in modo che ciò avvenga, occorre che si formi al più presto l’amalgama tra i “nuovi” ed i “vecchi”: in questo senso la settimana di stop consentirà ai giocatori di conoscersi meglio ed al tecnico Patania di mettere a punto i movimenti in un reparto offensivo in cui Morello, Mezgour, Vianello e Casoli hanno riscontato difficoltà oggettive nell’intendersi in velocità e nel concludere una manovra abbastanza fluida sino ai venticinque metri dalla porta avversaria. GIANNONE - Il centrocampista centrale con spiccate caratteristiche offensive arrivato da Salerno, è chiamato a dare un contributo di sostanza ma soprattutto di qualità fungendo da raccordo tra il reparto nevralgico e l’attacco. Ecco le sue prime impressioni a caldo dopo

SODDISFATTO Mister Enzo Patania

essere entrato in contatto con i nuovi compagni. “ Conosco molti ragazzi di questo gruppo – dice il talentuoso centrale di Anzio - come Guzzo, con il quale ho giocato assieme ai tempi della Lodigiani, Morello che era a Gallipoli lo scorso anno, Martinelli, poi Robertiello e Pepe che erano a Salerno. Devo dire che è un ottimo mix di elementi giovani ed esperti: un gruppo che sicuramente ce la metterà tutta per raggiungere gli obiettivi prefissati. Il mio obiettivo è quello di scendere in campo con continuità: sono un giocatore tecnico e penso di poter portare qualità ed esperienza in mezzo al campo, anche sui calci piazzati. Il mio ruolo, comunque è quello di regista di centrocampo, che porta fantasia in squadra. Fermo restando che la mia posizione sarà frutto della scelta del mister con il quale sono entrato subito in sintonia e per questo spero di ripagarne la fiducia. Quando il diesse Fabiani mi ha proposto di andare a giocare con continuità ho

deciso con entusiasmo di intraprendere questa nuova avventura. Avevo altre offerte da squadre di categoria superiore ma qui spero di guadagnarmi un posto da titolare. Inoltre avevo anche il desiderio di riavvicinarmi a casa per motivi familiari: a giugno mi sposo e voglio seguire tutto da vicino”. Un giocatore venuto dalla serie B sucista grandi attese in C2. “Per me è una responsabilità in più, ho fatto la mia scelta e spero di ripagare la fiducia di chi mi ha voluto con la casacca del Cassino. Poi ho la fortuna di aver già giocato in questa categoria con Lodigiani e Castel di Sangro e questa sosta arriva nel momento giusto visto che mi consentirà di entrare nei meccanismi della mia nuova squadra. Non poteva mancare un messaggio alla tifoseria azzurra:“Io farò il massimo per ripagare la loro fiducia ed il loro affetto non solo come calciatore, ma anche come uomo, per il tempo in cui sarò un giocatore del Cassino”.


sabato 7 | febbraio 2009 | 4

calcio

Al “Matusa” c’è la Salernitana Staffetta tra i tecnici Frosinone, la vittoria vale tutto per salvare il salvabile Probabilmenteinpanchina,nellefilagranata,l’excassinateFragiello sotto a chi tocca

essuno si aspettava una stagione così traN vagliata a Salerno, specie dopo la buona partenza che aveva fatto sognare ad un certo

punto anche di poter diventare la sorpresa in positivo della serie cadetta. Invece da novembre in poi la squadra è precipitata in un buco nero di risultati negativi che hanno compromesso ogni velleità di alta classifica e fatto piombare i granata in piena zona retrocessione. A nulla è valso il cambio di panchina con Mutti a sostituire Castori, tant'è che con un repentino dietro front dopo solo cinque partite è stato dato il benservito anche al tecnico bergamasco richiamando alla guida tecnica il predecessore. Ora toccherà appunto a Castori cercare di far quadrare il cerchio avvalendosi dei tanti rinforzi presi nel mercato di Gennaio che però ironia della sorte erano stati scelti ed consigliati da Mutti: come dire tornare a casa propria e trovare l'arredamento cambiato da altri. Non sono stati pochi infatti i movimenti in entrata operati dal team salernitano proprio per cercare di recuperare una situazione che si va via via facendo sempre più preoccupante: Coppola e Cannarsa dal Frosinone, Iunco dal Chievo, il portiere Berni dalla Lazio, Ganci dal Cittadella, Ciaramitaro dal Palermo, il peruviano Merino acclamato come il Maradona della Ande, senza dimenticare i giovani Ledesma (ex Queen Park Rangers) e Fatic. Per preparare al meglio la trasferta ciociara la squadra ha svolto allenamenti specifici dovendo sopperire a numerose assenze sia per le squalifiche (Coppola, Pestrin, Pinna) sia per gli acciacchi di molti atleti. Con ogni probabilità sarà schierato un modulo a due punte (Di Napoli e Iunco) con Ciaramitaro e Soligo coppia centrale di centrocampo. Scontato l'esordio di Berni che ritorna titolare tra i pali dopo mesi passati ai margini della rosa della Lazio. V. FARDELLI

GABRIELE SCHIAVI

erzo ciak del girone di T ritorno per il Frosinone che al Comunale (ore DI

16.00) affronta al Salernitana. Gara a dir poco delicata tra due squadre alla ricerca di punti salvezza. Una vittoria potrebbe valere doppio sia per i gialloazzurri sia per i granata. Così il tecnico Piero Braglia alla vigilia del match: “La squadra non sta facendo male, mi riferisco alle prestazioni, quello che manca è quel pizzico di cattiveria in più e questo dobbiamo farlo in tutte le partite, – ha commentato l’allenatore toscano - dobbiamo cercare di non sbagliare passaggi facili, come successo a Bari. È un peccato perchè visto il tipo di campionato, con qualche punto in più avremmo potuto avere un'altra classifica ma se abbiamo questi punti in classifica probabilmente è anche per colpa di qualche nostro limite. Io credo in questa squadra, per come stiamo in campo e giochiamo meritiamo di risalire al più presto e sono convinto che sarà così.

Non siamo in difficoltà di alcun tipo. Sabato arriva la Salernitana. È uno scontro diretto come lo sono le altre gare rimanenti fino alla fine del campionato. Dobbiamo parlare poco in settimana e lavorare tantissimo. La Salernitana avrà molti giocatori nuovi arrivati proprio in queste ore ed è anche difficile capire come giocheranno ma a noi questo deve interessare relativamente. Giochiamo in casa, – ha concluso il trainer dei ciociari - e se facciamo una grande prestazione possiamo far nostra la gara”. Mancherà per squalifica il brasiliano Eder e per infortunio il mediano Biso che si aggiunge ai vari Chiodini, Maietta, Ascoli e Santoruvo. In panchina probabile la presenza del nuovo acquisto Marcel Roman, centrocampista uruguaiano di 21 anni, prelevato dal Genoa. Roman è arrivato in Italia ad agosto,

quando il club rossoblu lo rilevò dal Penarol. In passato aveva giocato con il Danubio. Quest'anno Roman ha disputato una sola partita in massima serie, Genoa-Siena. CON LA GRINTA Il 53enne Piero Braglia La gara tra Frosinone e Salernitana sione di Frosinone – Bari sarà diretta da Andrea 0-0. Sono invece due i preRomeo di Verona. Il fi- cedenti nella scorsa staschietto veneto ha già arbi- gione e cioè Frosinone – trato i canarini nella Bologna 0-0 e Lecce – Frostagione in corso in occa- sinone 3-0.


sabato 7 | febbraio 2009 | 5

approfondire

La farmacomania sportiva: una riflessione sul fenomeno DI PIGILAR

atleta moderno è sempre più osL’ sessionato dal primato e dalla prestazione al di là dei limiti umani. Questo

risulta particolarmente vero per l'atleta professionista, continuamente spinto a superarsi, incalzato com'è dalla pressione dei media e degli sponsor. Per rispondere a esigenze di questo tipo, la preparazione dello sportivo ha dovuto raggiungere un grado di professionalità e scientificità sconosciutonelpassato.E,inquestocontesto, losportèarrivatoachiedere,semprepiùdi frequente, aiuto alla medicina, nel tentativo disuperarebarriereeinfrangererecordfino a ieri considerati insormontabili. Se a ciò si aggiunge che viviamo in una società "farmacocentrica", tesa a trovare soluzioni nei farmaci anche per i problemi che nulla hannoachefareconlamedicina,apparirà chiarocheilfenomenodopingnonsiaaltro cheunparticolareaspettodiquesta"farmacomania".Ma,incamposportivo,la"farmacomania"acquistaunsignificatoparticolare: appellandosi a essa, l'atleta infrange una legge fondamentale dello sport, la lealtà. Cercare, in una gara sportiva, di ottenere vantaggiconmetodinonammessi,significa falsare il risultato, anche quando il risultato sperato non è raggiunto. Si tratta, quindi, di stabilirefinoachepuntol'interventomedico sia lecito e quando, invece, esso superi i limiti imposti dall'etica professionale e sportiva. La medicina, per sua stessa natura, dovrebbelimitarsiasvolgereun'azionenell'ambitodellaprevenzioneedellacuradelle malattie. In campo sportivo, l'utilizzo di pratiche

medichedovrebbeesserelimitatoallaprevenzione degli infortuni e di eventuali stati patologici, conseguenza dell'attività agonistica, al controllo dietetico e nutrizionale, oltre che al controllo dello stato di salute psico-fisicodell'atleta.L'atletaèunindividuo sano, anche se a rischio di sviluppo di patologia acuta o cronica, conseguente alla sua attività. In quest'ottica, ritengo che la medicina, intesa come pratica in grado di alterarelerispostefisiopatologichedell'individuo, non si debba occupare di favorire la prestazioneinaltromodocheottimizzando nutrizione e metodiche di allenamento. Ritengo, quindi, che il doping, in senso lato, comprenda qualsiasi manovra medica, attuata sull'atleta, che non rientri nei limiti sopraindicati.Inquestaaccezione,ildoping acquista un significato più ampio di quello attribuitogli dal Comitato internazionale olimpico(Cio).Nonsiriducealla"somministrazione o uso di qualsiasi sostanza fisiologica assunta in quantità anormale o introdotta nell'organismo per via anormale, conlasolaintenzionediaumentare,inmaniera artificiale o sleale, la prestazione durante la gara"(Drug and Ther. Bull., 1987). Il medico sportivo che somministri farmaci e attui pratiche, semplicemente per accrescerelepotenzialitàdell'atleta,qualora non lo richieda una situazione patologica, compieunattochenonesitoadefinirenondeontologico. Infatti, qualsiasi scelta in medicina dev'essere valutata nei termini del rapporto tra beneficio apportato alla salute dell'individuo e rischio che comporta per lo stesso. Quand'anche il rischio implicato fosse noto - e spesso non lo è appieno - è chiaro che il beneficio delle manovre do-

panti è nullo, per quanto riguarda la salute dell'atleta. Non solo. C'è un altro concetto che lo sportivo dovrebbe tenere ben presenteecioècheilvantaggioricercatoassumendo doping, in termini di prestazione, è spesso puramente ipotetico. Nella grande maggioranza dei casi non esistono studi seri e documentati, che attestino l'efficacia delle sostanze considerate doping nel migliorare il rendimento agonistico dell'atleta. Quindi,abbiamoundopingrischiosointermini di salute, indipendentemente dai normalieffetticollateraliassociatiall'assunzione di una determinata sostanza, e dubbio quanto a beneficio in gara. Questo dovrebbe bastare a scoraggiare l'assunzione di sostanze dopanti. A determinarne il divieto d'assunzione. In effetti, il Comitato internazionale olimpico ha stilato una lista di sostanze e pratiche mediche proibite, d'abuso.Aquestopunto,però,vorreirimarcare il fatto che il divieto di far uso di doping ha anche natura etica. L'atleta che lo viola compie un atto sleale, indipendentemente dal fatto che il giovamento in termini di prestazionesportivasiaeffettivo,dubbioo,addirittura, inesistente. Ritengo che lo sport debba ancora sottostare ad alcuni principi generali, tanto in ambitodilettantistico,quantoinambitoprofessionistico.Fintantochelosportèsporte nonspettacolo,lalealtànellacompetizione rappresenta uno dei più importanti di tali principi.Quandoilcalcio,l'atletica,ilciclismo ealtredisciplinesportive,maggiorieminori, saranno equiparati a qualsiasi altra performance artistica, allora tutto sarà lecito, ferma restando la condizionedi non ledere la salute del protagonista. Per tutte queste

ragioni auspico che l'uso di qualsiasi sostanza farmacologicamente attiva e qualsiasi pratica medica, atta a migliorare la prestazione dell'atleta (eccezion fatta - lo sottolineo-perlapossibilitàd'interventonell'ambitonutrizionaleedellemetodichediallenamento), venga bandito, indipendentementedalfattocheessesitrovino o meno all'interno delle liste di proscrizionedelCioodialtrefederazioni.Taliliste, infatti,sonocostruitesullabasedelfattoche tracce di sostanze doping possano essere individuateconapposititest.Noncomprendono, pertanto, tutta una serie di sostanze, non perchè queste non possano causare problemi a livello di salute, ma piuttosto per l'assenza di una metodologia che sia in gradodideterminarnelapresenza.È,dunque,lecitogiustificarel'atletacheutilizzasostanze farmacologicamente attive, unicamente perchè queste non sono presenti nelle liste dei composti proibiti?Amio parere, la risposta è no. Addirittura, senza voler estremizzare il problema, ci sarebbe da chiedersi anche se sia giusto che un atleta partecipi a una gara in condizioni fisiche menomate dopo assunzione di sostanze in grado di curare la sintomatologia e non proibite dalla legge. Penso agli atleti colpiti da malanni muscolari,ossei o articolari, che partecipanoa

competizioni dopo la somministarzione di sostanzeanestetiche,oppureagliatletiche entrano in gara in stato influenzale o febbrile. Anche in questi casi si sottopone il soggetto trattato a un rischio di malanni peggiori di quelli iniziali: unicamente per consentirglidipartecipareallagara,siignora la loro situazione fisica non ottimale. In situazioni come queste, il margine tra il lecito e il rischioso può essere molto tenue. È giunto il momento che il medico sportivo e l'atleta comincino a riflettere. Stroncare la piaga del doping è certamente una questionedicontrollodapartedelleautoritàpreposte ma è anche soprattutto una questioneculturaleedidivulgazionedell'informazione.Viviamoinfattiinunasocietàin cui - come ho accennato all'inizio - sin dalla piùteneraetà,siinsegnaall'individuoacredere che ogni problema possa essere risoltodall'utilizzodifarmaci.Così,nellavitadi tutti i giorni, sviluppiamo lo stesso tipo di mentalità che, nello sportivo, sta alla base delricorsoallasostanzadopante.Latentazione è quella di ricorrere al miracolo medico o farmacologico. Ed è compito delle variecomponentidellasocietàsportiva,non del solo medico sportivo, mettere l'atleta in guardia dai rischi associati a un tale atteggiamento.Questorichiedeunlivellodieducazionee diprofessionalitàsemprepiùalti.


sabato 7 | febbraio 2009 | 6

calcio

Passalacqua festeggia il primo successo Rocca D’Evandro ipoteca la vittoria finale Di Prisco chiede l’ultimo sforzo ai suoi Pignataro vede la luce fuori dal tunnel L A Sonnino contro la Vis Terracina il Lirenas a caccia di continuità e di punti salvezza ANTONINO MASSARA

l triplice fischio finale con I il quale l’arbitro sei giorni fa ha sancito il ritorno alla vitDI

toria del Lirenas dopo oltre tre mesi, ha suonato per Carmine Passalacqua e per i suoi ragazzi come una sorta di liberazione. Il tecnico infatti è riuscito a portare a casa la prima gioia da quando è subentrato alla guida della squadra. Un risultato che tardava ad arrivare e che in diversi frangenti ha messo in discussione il lavoro da lui stesso svolto. Nonostante la rosa sia stata rinforzata con giocatori ritenuti di categoria, è stato necessario attendere forse più di quanto ci si aspettasse per raccogliere i primi frutti di un lavoro che non è stato interrotto nemmeno nei momenti più cupi. Al di là delle difficoltà oggettive che la compagine pignatarese ha incrociato lungo il suo tortuoso cammino nelle venti gare sin qui disputate, c’è da sottolineare che già in diverse occasioni prima della fortunata sfida di domenica scorsa contro il Bassiano vinta grazie ad un penalty realizzato da Manetta, il Pi-

IL COLONNINO IN BREVE DALLE SEDI

ESPERIA - La formazione allenata da Vladimiro Di Siena si è sbloccata anche tra le mura amiche: il tre ad uno rifilato al Rocca D’Arce ha proiettato D’Epiri e soci al quartultimo posto della graduatoria di Seconda Categoria. “Ad oggi saremmo salvi e questo per noi è già un buon risultato. - afferma il direttore sportivo Giuseppe Tribuzio - Ci siamo sbloccati anche nelle gare in casa che rappresentavano un vero e proprio tabù: per mettere distanza tra noi e chi ci insegue dobbiamo dare continuità alle recenti ottime prestazioni. La gara di domani a Sant’Ambrogio è ostica ma l’Esperia scenderà in campo con una gran voglia di vincere”. CASTROCIELO - Il cambio di allenatore non ha prodotto lo scossone che la dirigenza si aspettava. La pesante sconfitta subita ad opera del Real San Bartolomeo ha bagnato in negativo l’esordio di Pio Santamaria sulla panchina del Castrocielo. “Sinceramente dopo l’avvio di torneo a spron battuto speravo in un campionato migliore - dice il presidente Enrico Marsinano - ma d’altra parte la classifica è molto corta e la mia squadra ha tutte le potenzialità per invertire la rotta e puntare alle posizioni di vertice. L’impegno di domani con il San Bartolomeo rappresenta il crocevia per la nostra stagione:dobbiamo vincere”.

gnataro sia andato vicinissimo ad ottenere un risultato direttamente proporzionale alla prestazione offerta, senza però mai riuscirci. Ma nel calcio, forse più che in ogni altro sport, la ruota gira e domenica scorsa lo ha

MISTER Carmine Passalacqua

fatto consegnando tre meritati punti alla truppa di Passalacqua che può guardare con più fiducia all’impegno di domani in casa della Vis Terracina reduce dalla battuta d’arresto rimediata in quel di Roccasecca. “Siamo tutti molto felici per una vittoria che attendevamo da troppo tempo. - dice il tecnico pignatarese - I tre punti per noi rappresentano una

boccata d’ossigeno che ci permette di allenarci con meno pressioni e sicuramente con maggiore entusiasmo e tranquillità. Lo spogliatoio è unito e tutti noi siamo cinvinti di poter raggiungere l’obiettivo della salvezza: abbiamo compiuto il primo passo e l’importante sarà dare continuità al risultato positivo ottenuto. Il Pignataro ha dimostrato, al cospetto della quarta della classe, di essere una compagine competitiva in grado di mettere in difficoltà chiunque. Per noi ogni gara da qui alla fine del campionato sarà come una finale: riceveremo in casa tutte le nostre dirette concorrenti ed ora che il gruppo si è sbloccato mentalmente sono convinto che saprà risalire una classifica che non ci vede per nulla spacciati. A Sonnino contro il Terracina andremo per giocarci le nostre chance di vittoria: affronteremo degli avversari sicuramente alla nostra portata e per questo chiedo ai miei ragazzi di confermare gli evidenti progressi mostrati negli ultimi turni, vale a dire concedere il meno possibile sfruttando al massimo le occasioni create”.

S.Apollinare scivola col Fiuggi a causa di un attacco sterile

U

na sconfitta che brucia. A tre giorni di distanza dalla gara contro l’Aquino che aveva sancito il ritorno alla vittoria per gli uomini di Roberto Zollo, è arrivata una cocente battuta d’arresto col Fiuggi, nel recupero del match che non venne disputato due mesi orsono a causa dell’assenza della squadra termale. Una partita stregata per i gialloblù del presidente Di Libero che ancora una volta hanno evidenziato un grande gioco ma scarsissima lucidità sottoporta, per quello che rimane l’unica lacuna di una compagine che finora ha espresso un calcio a tratti spumeggiante. “Purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo gli errori clamorosi commessi nella fase offensiva - afferma l’allenatore del Sant’Apollinare Zollo - che condizionano i nostri risultati in maniera negativa da un po di tempo a questa parte. Domenica con

l’Aquino abbiamo conquistato i tre punti vincendo di misura e sperperando diverse occasioni per chiudere definitivamente una gara giocata con ottima intensità. Contro il Fiuggi la prestazione è stata ugualmente eccellente: abbiamo fallito un calcio di rigore con Carbone e sprecato almeno sei o sette occasioni per ribaltare l’andamento di un incontro che abbiamo dominato in lungo ed in largo per oltre settanta minuti. Occorre sicuramente maggiore lucidità e freddezza davanti al portiere avversario e spero che questa condizione si verifichi già domani quando faremo visita ad un Paliano in netta ripresa. Sarà fondamentale mantenere alta la concentrazione per continuare ad esprimerci su questi livelli; stiamo lavorando molto bene anche e soprattutto in prospettiva futura”. ANT.MASS.

DIFENSORI Da sx, il mister Zollo e lo stopper De Maria

a partita che avrebbe potuto riaprire il campionato ha sancito la netta supremazia del Real Rocca D’Evandro rispetto alle più agguerrite inseguitrici. Nello scontro tra la compagine del presidente Claudio Stabile e l’Aurora Ururi seconda in classifica e distante prima del match sette lunghezze, ha prevalso nettamente l’undici allenato da Silvio Di Prisco, capace di imporsi con il rotondo punteggio di tre a zero e di compiere un considerevole balzo in avanti verso la vittoria del campionato. Le reti messe a segno da Gatti, Mulattieri e Di Netta hanno sugellato una prestazione eccellente che ha consolidato un primato che dall’inizio del torneo non è

stato mai in discussione. “Abbiamo ottenuto una vittoria preziosa che ci consentirà di affrontare i prossimi impegni con meno pressione. - dichiara mister Di Prisco - Il risultato a dire il vero forse è troppo largo per ciò che si è visto sul terreno di gioco: Ururi è un’ottima squadra che ci ha messi in difficoltà all’inizio del match. Poi la mia squadra è venuta fuori alla distanza dimostrando di meritare la prima posizione. Non dobbiamo commettere l’errore di rilassarci: ho detto ai ragazzi che nelle prossime cinque partite ci attende una sorta di sprint finale al termine del quale mi aspetto di ottenere più punti rispetto alle formazioni che ci seguono”. ANT.MASS.

CERTEZZE In basso, da sx, mister Di Prisco ed il presidente Stabile

Roccasecca agguanta la quinta posizione A Pontinia per confermare il buon momento

a quinta posizione in classifica solo poche settimane fa paL reva un miraggio. Con la vittoria di misura ottenuta domenica scorsa contro la Vis Terracina, la Nuova Roccasecca ha raggiunto

e superato diverse compagini in graduatoria completando una rimonta iniziata con il ritorno in panchina di Ermanno Fraioli. La classifica molto corta comunque non consente rilassamenti di sorta: la gara di domani in quel di Pontinia fornirà indicazioni sulla capacità di Mainenti e compagni di dare continuità ad un rendimento che nell’ultimo mese è stato costante. “Per noi era fondamentale riuscirte a conquistare l’intera posta in palio - asserisce il tecnico Fraioli - per compiere un significativo balzo in avanti in classifica. Ci siamo riusciti disputando un primo tempo abbastanza contratto, in cui abbiamo pagato un atteggiamento troppo timoroso. Nella seconda frazione le geometrie sono state più fluide, abbiamo avuto maggiori spazi a nostra disposizione e siamo riusciti a trafiggerli con un’azione in velocità. Andiamo a Pontinia per continuare a raccogliere punti pesanti”. ANT.MASS.

San Bartolomeo a caccia di punti pesanti

a sconfitta maturata nell’ultimo L minuto di recupero in casa della capolista Real Vallecorsa ha ar-

restato la serie di risultati utili che il San Bartolomeo era riuscito a mettere in fila nell’ultimo mese. Peccato per il pareggio sfumato proprio nel finale e che sicuramente avrebbe conferito agli uomini di mister Celletti ancora più consapevolezza nei propri mezzi. L’inizio sfortunato di torneo in cui l’undici cassinate veniva puntualmente punito al primo errore commesso, è stato superato con un portentoso recupero, guidato dal solito Comparelli, che ha consentito di posizionarsi in una zona di centro classifica,a poche lunghezze di distanza dal gruppetto che potrebbe ambire ad un ripescaggio in Prima Categoria.

“Il nostro obiettivo - dichiara il tecnico del SanBa Celletti - è quello di raggiungere al più presto possibile la salvezza che per noi rappresenta la proirità. Poi, una volta conquistata, potremo pensare a toglierci qualche soddisfazione insidiando magari le compagini che al momento si trovano avanti. Nell’ultimo mese il rendimento della squadra è migliorato di molto: i tanti giovani che ho a disposizione si sono definitivamente integrati in un gruppo coeso ed unito. Domani ci aspetta una gara insidiosa in quel di Castrocielo: se riusciremo ad esprimerci sui livelli del match di Vallecorsa sono convinto che porteremo a casa un risultato positivo che potrà proiettarci nelle zone di medio alta classifica”. ANT.MASS.


sabato 7 | febbraio 2009 | 7

IL RIEPILOGO

SERIE D GIRONE G

SERIE A

23a GIORNATA 08/02

Cagliari - Atalanta Catania - Juventus Fiorentina - Lazio Roma - Genoa Sampdoria - Siena Torino - Chievo Udinese - Bologna Lecce - Inter (sabato) Milan - Reggina (sabato) Palermo - Napoli

PROMOZIONE MOLISANA 21a GIORNATA 08/02

15,00 15,00 15,00 15,00 15,00 15,00 15,00 18,00 20,30 20,30

A.Ururi - Sampietrese

14,30

Gambatesa - Roseto

14,30

O.Limosano - Casale R.

14,30

Cercemaggiore - Cliternina 14,30 Roccaravindola - R.Liscione 14,30 Roccasicura - R.D’Evandro Santeliana - Volturino

14,30 14,30

S.Aesernia - Santangiolese 14,30 SQUADRE

COSENZA

CATANZARO GELA

PESCINA VG ANDRIA BAT MONOPOLI CASSINO

NOICATTARO SCAFATESE BARLETTA

VIBONESE

IGEA VIRTUS B. MELFI

ISOLA LIRI AVERSA

MANFREDONIA (-1) VAL DI SANGRO

VIGOR LAMEZIA

PT

G

V

N

P

10

10

0

8

10

6

10

6

8

49

21

15

39

21

10

40 34

32 28 28 26 25 24 24 23

21 20 20 19 19 17

20 21

21 21 21 21 21 21 20 21

21 21 21 21 21 21

9 6 6 5 5

4 9 5

10

11

4

8

4 3 4

9 8

10 5

15

24

13

21

18

3 7 5 5 7 6

3

4

11

2

9

11

DIF

10

10

4

S

28

5 9

F

2

7 6 8 7 9 9 8

12

26 24

30 23 16 16 17 15 19

23 15 18 8

13 11

SERIE A Atalanta - Catania Bologna - Fiorentina Chievo - Sampdoria Genoa - Palermo Inter - Torino Reggina - Roma Siena - Lecce Napoli - Udinese Juventus - Cagliari Lazio - Milan Inter Milan Juventus Genoa Fiorentina Roma Cagliari Napoli Palermo Lazio Atalanta Udinese Catania Siena Sampdoria Lecce Bologna Torino Chievo Reggina

17

24 20

11 7 3 6 3

18

-2

19

-2

21 18 19

-5 -3 0

27

-4

23

-5

19 17 23 30

PROMOZIONE MOLISANA R.D’Evandro - A.Ururi R.Liscione - O.Limosano Volturino - Gambatesa Roseto - Cercemaggiore Cliternina - Roccaravindola Santangiolese - Roccasicura Sampietrese - Santeliana Casale Riccia - S.Aesernia Real Rocca D’Evandro Aurora Ururi Real Liscione Santangiolese Oratoriana Limosano Sporting Aesernia Roseto Roccaravindola Cliternina Pro Cercemaggiore Casale Riccia Gambatesa Sampietrese Roccasicura Santeliana Volturino

18

-4 -9

-10 -19 1-0 1-3 1-1 1-0 1-1 2-2 1-2 2-2 2-3 0-3

50 44 43 40 38 37 34 34 32 31 30 27 26 25 24 22 22 18 18 15

3-0 3-0 1-0 3-1 3-1 1-0 2-2

48 38 37 35 34 32 31 26 25 24 23 20 19 15 14 7

22a GIORNATA 08/02

ECCELLENZA GIRONE B 22a GIORNATA 08/02

PROMOZIONE GIRONE D 22a GIORNATA 08/02

Arzachena - Boville E.

14,30

Almas Roma - Terracina

11,00

Anitrella - Tecchiena

14,30

Budoni - Ferentino

14,30

Pisoniano - Ciampino

11,00

Sezze Setina - Fontana Liri

14,30

Astrea - Villacidrese

14,30

Civitavecchia - Calangianus 14,30 Gaeta - Flaminia

14,30

Morolo - Guidonia

14,30

Monterotondo - Cynthia Tavolara - Lupa Frascati Viterbese - Castelsardo

1^ CATEGORIA GIRONE H 18a GIORNATA 08/02

14,30

14,30 14,30

Virtus Latina - Vis Artena Albalonga - Torrenova

Palestrina - Fonte Nuova Colleferro - Fondi

Vjs Velletri - Priverno

Mentana Jenne - Formia Sora - Zagarolo

11,00 11,00 11,00

14,30 11,00 11,00

14,30

2^ CATEGORIA GIRONE M 18a GIORNATA 08/02

Aquino - Arpino

14,30

R.S.Bartolomeo - Ausonia

14,30

S.Pontecorvo - S.Serrone

14,30

R.D’Arce - C.Cassino Ov.

14,30

Paliano - S.Apollinare Ceprano - Arce

Atina - Città di Veroli

Colfelice - Nuova Anagni Fontechiari - Fiuggi

Caira - Virtus Broccostella

LEGA PRO 2^ DIV GIR. C 22a GIORNATA 08/02

Cassino - Gela Cosenza - Isola Liri Igea Virtus - Catanzaro Manfredonia - Barletta Monopoli - Aversa N. Pescina - Andria Scafatese - Valdisangro Vibonese - Noicattaro Vigor Lamezia - Melfi

ULTIMO TURNO Andria - Barletta Catanzaro - Vibonese Cosenza - Manfredonia Gela - Igea v. Isola Liri - Aversa Melfi - Monopoli Noicattaro - Scafatese Pescina - Cassino Valdisangro - V.Lamezia

14,30 11,00

14,30 14,30 11,00 11,00

14,30 14,30 14,30 14,30 14,30 14,30 14,30 14,30 14,30

SERIE D GIRONE G Astrea - Viterbese Calangianus - Gaeta Castelsardo - Tavolara Cynthia - Budoni Ferentino - Boville E. Flaminia - Morolo Guidonia - Monterotondo L. Frascati - Arzachena Villacidrese - Civitavecchia Tavolara Villacidrese Gaeta Viterbese Arzachena Flaminia Cynthia Monterotondo Budoni Morolo Astrea Boville Ernica Castelsardo Ferentino Guidonia Lupa Frascati Civitavecchia Calangianus

1^ CATEGORIA GIRONE H S.Serrone - Paliano N.Anagni - Fontechiari S.Pontecorvo - Ceprano S.Apollinare - Aquino Fiuggi - Caira Arpino - Atina Città di Veroli - Colfelice V.Broccostella - Arce Colfelice Arce Nuova Anagni Ceprano Città di Veroli Fiuggi Caira Sant’Apollinare Aquino Arpino Virtus Broccostella Paliano Fontechiari Sporting Pontecorvo Atina Scalambra Serrone

2-1 rinv 2-0 1-4 0-0 2-1 1-0 0-0 2-0

R.Boville - Chiaiamari

S.Ambrogio - Esperia

R.Castro d.V. - P.Fibreno R.Torrice - R.Ceprano

R.S.Andrea - R.Vallecorsa

Castrocielo - S.Bartolomeo SERIE B

24a GIORNATA 07/02

Albinoleffe - Empoli Brescia - Bari Frosinone - Salernitana Grosseto - Sassuolo Livorno - Piacenza Modena - Pisa Rimini - Treviso Triestina - Ascoli Vicenza - Mantova Ancona - Parma (venerdì) Cittadella - Avellino (lunedì) ULTIMO TURNO Ascoli - Ancona Avellino - Triestinai Bari - Frosinone Empoli - Vicenza Parma - Albinoleffe Piacenza - Grosseto Pisa - Sassuolo Salernitana - Cittadella Treviso - Brescia Modena - Rimini Mantova - livorno

14,30 14,30 14,30 14,30 14,30 14,30

16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 20,45 20,45 2-0 1-2 2-1 2-0 3-1 2-3 0-0 1-2 3-2 -.2-5

1-0 0-1 0-2 0-0 0-0 1-2 3-1 3-2 3-0

ECCELLENZA GIRONE B Fondi - Vjs Velletri Formia - Virtus Latina Zagarolo - Mentana Jenne Terracina - Albalonga Torrenova - Colleferro Fonte Nuova - Ciampino Vis Artena - Almas Roma Sora - Pisoniano Priverno - Palestrina

1-0 1-0 3-1 1-1 2-3 0-3 3-2 2-1 4-0

1-2 3-0 0-1 2-1 3-0 0-0 4-3 1-0

2^ CATEGORIA GIRONE M R.S.Bartolomeo - Castrocielo Posta Fibreno - R.Boville Ausonia - R.C.dei Volsci R.Ceprano - R.S.Andrea C.Cassino Ov. - R.Torrice Esperia - Rocca D’Arce R.Vallecorsa - S.Bartolomeo Chiaiamari - Sant’Ambrogio

4-2 1-1 0-3 3-0 1-1 3-1 1-0 2-0

42 41 40 37 36 33 33 31 31 27 25 24 23 21 21 18 17 11

38 35 31 27 26 26 25 23 22 21 19 19 18 18 13 5

Fondi Vis Artena Pisoniano Virtus Latina Formia Sora Zagarolo Terracina Priverno Albalonga Ciampino Torrenova Palestrina Colleferro Mentana Jenne Almas Roma Vjs Velletri Fonte Nuova

Real Vallecorsa Comitato Cassino Ovest Real Castro dei Volsci Real Torrice Posta Fibreno Real Ceprano San Bartolomeo Sant’Ambrogio Real Boville Castrocielo Rocca D’Arce Chiaiamari Esperia Ausonia Real San Bartolomeo Real Sant’Andrea

39 39 36 34 34 34 33 30 28 28 28 25 24 22 20 18 18 14

39 32 32 27 26 25 23 23 23 22 22 22 15 14 12 10

Bassiano - Supino

Formia 1905 - Sa.Ma.Gor Pontinia - N.Roccasecca Scauri M. - La Lucca

11,00 11,00

14,30 14,30

Vis Terracina - L.Pignataro 14,30 Nuova Itri - Ceccano

11,00

Vallecorsa - Sezze

14,30

3^ CATEGORIA GIRONE C 16a GIORNATA 08/02

Dinamo Colli - Alvito

Santopadre - Casalattico

14,30 14,30

A.Posta Fibreno - Gallinaro 14,30 M.Piedimonte - Pro C.Ausonia 14,30 Casalvieri - Valpara

14,30

Sant’Elia - Vis Sora

14,30

Valleradice - Villa Latina SQUADRE BARI LIVORNO BRESCIA SASSUOLO PARMA GROSSETO EMPOLI TRIESTINA VICENZA ALBINOLEFFE RIMINI ANCONA MANTOVA PISA FROSINONE CITTADELLA PIACENZA SALERNITANA TREVISO ASCOLI AVELLINO MODENA

PT 43 42 39 38 38 38 36 35 32 30 30 29 29 27 26 25 25 23 21 20 20 16

PROMOZIONE GIRONE D Tecchiena - Pontinia S.M.Goretti - Sezze Setina N.Roccasecca - Vis Terracina La Lucca - Anitrella Fontana Liri - Ceccano L.Pignataro - Bassiano Vallecorsa - Nuova Itri Sezze - Scauri Minturno Supino - Formia 1905

Nuova Itri La Lucca Sezze Setina Bassiano Nuova Roccasecca Supino Fontana Liri Vis Terracina Scauri Minturno Ceccano Pontinia Formia 1905 Anitrella Sezze Vallecorsa Tecchiena Lirenas Pignataro S.M. Goretti

3^ CATEGORIA GIRONE C Casalattico - Azz.P.Fibreno Valpara - Dinamo Colli Casalvieri - M.Piedimonte Gallinaro - Pro C.Ausonia Alvito - Sant’Elia Villa Latina - Santopadre Vis Sora - Valleradice Sora Sant’Elia Valleradice Sora Dinamo Colli Santopadre Martini Piedimonte Casalattico Vis Sora Azzurra Posta Fibreno Pro Calcio Ausonia Villa Latina Gallinaro Alvito Valpara Calcio Casalvieri

14,30 G 23 23 23 23 23 23 23 23 23 23 22 23 23 23 23 23 23 23 23 23 23 22

0-0 1-1 1-0 2-0 1-0 1-0 1-0 3-0 2-0

46 45 42 34 30 29 28 28 28 26 26 26 25 24 22 19 15 15

2-1 0-1 0-2 3-0 0-2 0-2 1-4

37 34 28 28 27 27 24 23 20 16 10 9 7 4

V 12 10 11 10 9 11 10 9 8 7 8 8 7 7 6 5 6 6 5 6 4 3

N 7 12 6 8 11 5 6 8 8 9 6 5 8 6 8 10 7 5 10 6 10 7

P 4 1 6 5 3 7 7 6 7 7 8 10 8 10 9 8 10 12 8 11 9 12

F 27 33 29 33 28 39 28 30 28 22 26 30 24 28 26 21 22 21 23 16 21 25

S 19 16 22 21 18 35 24 24 17 24 28 29 27 36 31 24 28 32 29 26 32 38

DIF 8 17 7 12 10 4 4 6 11 -2 -2 1 -3 -8 -5 -3 -6 -11 -6 -10 -11 -13


sabato 7 | febbraio 2008 | 8


sabato 7 | febbraio 2009 | 9

calcio giovanile

La fortuna bacia... il Roccasecca

VISTE SUL C A M P O

CASSINO CALCIO 0 ROCCASECCA 1

CASSINO CALCIO (4-4-2): Paolino; Pappacena, Saragosa, Fabrizio, D’Ambrosio; D’Amico, Tarini (st 11’ Meta), Di Bartolomeo (st 18’ Antenucci), Papa; Coletta, Notarangelo. A disp.: Bianchi, Tedesco F., Tedesco D., Teolis, Di Mambro. Allenatore: Pittiglio. ROCCASECCA (4-4-2): Tedeschi; Vecchio, Grimaldi, Sidonidi, Patriarca; Cenci, Mastroniani, Castrechini, Cambone; Zonfrilli, Manchi. A disposizione: Raso, Di Vito. Allenatore: Di Stefano. ARBITRO: Capone di Cassino. MARCATORE: st 8’ Castrechini. NOTE: Spettatori: 30 circa. Angoli: 3-3. Recupero pt 0’, st 2’.

per segnalazioni: redazione@barsportweb.it

Roccasecca. Con il fischio d’inizio da parte del direttore di gara “in rosa”, Capone, prende il via la gara che vede gli ospiti rendersi pericolosi gia dopo 7’ con Zonfrilli che, servito splendidamente da Mastroniani con un cross teso proveniente dalla fascia sinistra, di testa colpiva in pieno il palo. La reazione del Cassino arriva, dieci minuti più tardi, con un azione simile a quella precedente degli avversari: questa volta il lancio arriva dalla destra, ad opera di Coletta che serve in area Notarangelo; questo prova a sorprendere la difesa rossoblù tirando di prima ma è un

valido colpo di reni di Tedeschi a negare al cassinate la grande gioia del goal. I padroni di casa ci credono e riprovano a bucare l’estremo roccaseccano quattro minuti più tardi, con un calcio di punizione di Coletta che, dopo aver provato a far segnare il compagno, prova a farlo personalmente ma, ancora una volta grazie ad una provvidenziale deviazione dell’estremo ospite, la palla si perde contro la trasversale. Il gol sarebbe stato un capolavoro ma la parata che lo ha impedito è davvero monumentale. Da questa azione scatta il contropiede ospite:

DAL NOSTRO INVIATO

DAVIDE CARNEVALE

el freddo dell’impianto N cassinate “Manfredo Facchini”, conosciuto anche

come “campo 2”, si è disputata la partita valida per il campionato di Giovanissimi Provinciali, girone C, tra i padroni di casa del Cassino Calcio e gli avversari del

BERRETTI GIRONE E

PUNTO GIOVANI LE STATISTICHE

ALLIEVI NAZ. GIR. G

17a GIORNATA 07/02

17a GIORNATA 08/02

GIOVANISSIMI NAZ. GIR F

ALLIEVI D’ECCELLENZA. GIR. B

17a GIORNATA 08/02

Sambenedettese - Alghero 14,30

Celano - Benevento

10,30

Frosinone - Ancona

10,00

Cisco Roma - Pescara

Sorrento - Cisco Roma

10,30

Ternana - Isola Liri

10,00

Cassino - Celano

14,30

Olbia - Pescina

14,30

Isola Liri - Sangiustese Giulianova - Ternana riposa: Foligno

14,30 14,30 14,30

BERRETTI GIRONE E ULTIMO TURNO

Avellino - Cassino

10,30

Roma - Celano

Juve Stabia - Frosinone 10,30 Cassino - Perugia Isola Liri - Lazio

Pescina - Roma

10,30 10,30

Cisco Roma - Pescara Ascoli - Pescina

Napoli - Virtus Lanciano 10,30 Lazio - Sangiustese

ALLIEVI NAZ. GIR. G ULTIMO TURNO

10,00 10,00 10,00 10,00 10,00

GIOVANISSIMI NAZ. GIR F

ULTIMO TURNO

3-2 Cisco Roma - Isola Liri

4-1 Sangiustese - Cisco Roma

0-2

Ternana - Olbia

Celano - Sambenedettese ha riposato: Pescara

Cisco Roma

8-2 Benevento - Napoli 3-1 Cassino - Pescina

Frosinone - Sorrento

36 Roma

Pescara

32 Napoli 29 Lazio

Giulianova

26

Ternana Foligno

Isola Liri Alghero Celano

Pescina

Cassino Olbia

Sambenedettese Sangiustese

28 24 21 17 16

Cisco Roma Juve Stabia Frosinone Sorrento

Virtus Lanciano Cassino

Benevento

14 Pescina 11 Celano

9 Isola Liri 8 Avellino

0-1 Pescara - Frosinone 1-4 Perugia - Lazio

0-2 Isola Liri - Roma

0-1 Ancona - Ternana

Romulea - Scauri M.

10,30

Tor di Quinto - Tirreno

15,00

S.Montesacro - T.Sapienza 15,00 Villalba - Settebagni

ULTIMO TURNO

2-0 2-1 0-5

Tor Sapienza - Delle Vittorie

37 Lazio

46 Tor di Quinto 35 Tor Sapienza

35 Frosinone

26

46 Roma 35 Cisco Roma 30 Perugia 26 Ascoli

24 Ancona

31

Vigor Perconti

Nuova Tor Tre Teste San Lorenzo

26 Colleferro 26 Villalba

24 Rio Ceccano

16 Celano

23 Tirreno 16 Romulea

13 Ternana

13

19 Pescara 16 Pescina

7 Cassino

6 Sangiustese 5 Isola Liri

09,00

Rio Ceccano - Delle Vittorie 10,30

V.Perconti - Cassino C.

Alghero - Giulianova

9-1 V. Lanciano - Juve Stabia

09,00

N.Tor Tre Teste - S.Lorenzo 09,30

1-0

2-3

Foligno - Isola Liri

J.Terracina - V.Perconti

0-0

4-1 Celano - Ascoli

5-1 Pescina - Cassino

Cassino C. - Colleferro

Colleferro - Villalba S.Lorenzo - S.Montesacro Scauri M. - N.Tor Tre teste Settebagni - Romulea Tirreno - J.Terracina Tor di Quinto - Rio Ceccano

2-1 Lazio - Avellino 0-2 Roma - Celano

18a GIORNATA 08/02

11,00

ALLIEVI D’ECCELLENZA. GIR. B

Pescina - Cassino

Sangiustese - Cisco Roma

Manchi, lanciato verso la porta avversaria, si trova uno contro uno con Paolino; con uno scatto supera il portiere biancoazzurro sulla destra ed incredibilmente, a porta vuota, mette a lato, forse dopo essersi sbilanciato al momento della finta che aveva lasciato sul posto il numero uno del Cassino. Nella ripresa, precisamente al 3’, i padroni di casa hanno l’opportunità di passare in vantaggio grazie al rigore concesso dal direttore di gara; sul dischetto si presenta Fabrizio che, presa la rincorsa, si avvicina al dischetto con sicurezza ma sbaglia la conclusione mandando a lato. A questo punto con due gol, praticamente già fatti, non realizzati da alcuna delle

15

Spes Montesacro

Juventute Terracina

Delle Vittorie 13 Settebagni 12 Scauri Minturno 4 Cassino Calcio

2-1 2-0 0-0 3-2 1-1 2-1 3-0 5-1

16a GIORNATA 07-08/02

34 31

Pro C.Sora - Aletrium

V.Broccostella - Ceprano

ULTIMO TURNO

Aletrium - Città di Veroli

A.Roccasecca - Pro C.Sora Cassino - V.Broccostella

Ceccano - Frosinone 2000 Morolo - Casamari

N.Anagni - Ceprano

N.Aurora - Pescosolido

Nuova Aurora

Nuova Anagni

23 Aletrium

23 Morolo 21 Virtus Broccostella 15 14

10,30 09,30 10,00

ALLIEVI PROV. GIR. A

30 Casamari 28 Città di Veroli

17

N.Roccasecca - S.C.Olivella 11,00

10,30

Pescosolido - N.Anagni

Frosinone 2000 Pescosolido

14 Ceccano 10 Cassino

6 Atletico Roccasecca “B”

18a GIORNATA 08/02

09,00

Città di Veroli - Ceccano Frosinone 2000 - Morolo

GIOVANISSIMICOPPALAZIOGIR.B

16a GIORNATA 07-08/02

Cassino C. - A.Roccasecca 11,00 Ceprano - Sora Med.D’Oro - R.Piedimonte 09,30 N.Tor Sapienza - S.Artiglio

09,30

Cassino - A.Roccasecca

N.B. Le informazioni qui riportate sono riprese dai Comunicati Ufficiali della Lega Provinciale. Non rispondiamo, pertanto, di eventuali errori.

15,00

Casamari - N.Aurora

38 Pro Calcio Sora 37 Ceprano 35

ALLIEVI PROV. GIR. B

ALLIEVI PROV. GIR. A

due squadre, la partita sembra essere stata sottoposta a chissà quale stregoneria. Tra la disperazione generale si riprende a giocare ed un lancio, partito dal centrocampo roccaseccano, trova sotto porta, secondo noi in dubbia posizione, Castrechini il quale, di sinistro, batte Paolino e realizza l’uno a zero. Dopo aver sbagliato il rigore ed aver subito un gol, il morale dei biancoazzurri scende un po’ mentre con il vantaggio ottenuto il Roccasecca può permettersi di giocare con più calma. La partita per gli spettatori finisce qui dato che, dal gol fino al triplice fischio, sarà un continuo cambio di possesso palla da parte di due squadre che quasi mai si renderanno pericolose.

Montecassino - Castelforte

09,00

R.Sant’Elia - Ausonia

10,30

V.Pontecorvo - Atina riposa: S.Apollinare

Lodigiani - San Lorenzo

10,00

Pro Roma - Colleferro

17,00

S.Montesacro - L.Frascati

16,30

Pro Calcio - Tor Sapienza 17,30

ULTIMO TURNO

3-2 Cassino - Lodigiani 2-4 A.Roccasecca - N.Roccasecca 9-0 Ceprano - S.Montesacro Colleferro - Rio Ceccano 2-1 Castelforte - Medaglia D’Oro 2-2 Frosinone - L.Frascati 1-3 R.Piedimonte - S.Apollinare 0-3 S.Lorenzo - Pro Calcio 5-3 S.C.Olivella - Montecassino 2-1 Sora - N.Tor Sapienza 1-2 V.Pontecorvo - R.S.Elia 4-0 Spes Artiglio - Pro Roma 4-3 Atina - Cassino

6-3 ha riposato: Ausonia

Tor Sapienza - L.Centocelle

31 Virtus Pontecorvo

41 Frosinone 34 Lodigiani

20 Cassino

29

28 Atina

20 S.C.Olivella 18 Ausonia

18 Montecassino

30

Spes Artiglio Cassino Sora

28 Spes Montesacro 28 Pro Roma Calcio 26 Pro Calcio

13 Real Piedimonte

26 Lupa Frascati 23 Ceprano

10 Medaglia D’Oro

11

15 Atletico Roccasecca 13 Real Sant’Elia 3 Castelforte

FC Nuova Roccasecca FC Cervaro

15,00

GIOVANISSIMICOPPALAZIOGIR.B

ULTIMO TURNO

34 Sant’Apollinare

09,00

L.Centocelle - Frosinone 16,45

15,00 Rio Ceccano - Cassino

ALLIEVI PROV. GIR. B

09,30

13

Tor Sapienza

Libertas Centocelle

Colleferro 5 San Lorenzo 2 Rio Ceccano

FC Nuova Tor Sapienza

1-1 2-0 1-0 3-0 1-3 4-1 3-0 2-1

GIOVANISSIMI PROV. GIR C 17a GIORNATA 07-08/02

Aquino - S.C.Olivella

Arce - Medaglia D’Oro

A.Roccasecca - V.Pontecorvo Ausonia - Pro C.Ausonia

Cervaro - N.Roccasecca S.Apollinare - R.Piedimonte riposa: Cassino Calcio

GIOVANISSIMI PROV. GIR C

ULTIMO TURNO

Aquino - Ausonia

Cassino C. -A.Roccasecca

Medaglia D’Oro - Cervaro

9-1 0-1 3-0

R.Piedimonte - Pro C.Ausonia

6-1

V.Pontecorvo - S.Apollinare

8-0

S.C.Olivella - Arce

ha riposato: N.Roccasecca

8-1

46 Atletico Roccasecca “A” 40 Virtus Pontecorvo 34 32 Cassino Calcio

48

26 Aquino 26 Sant’Apollinare 26 Medaglia D’Oro 25 21 Ausonia

28

32 Real Piedimonte

19 S.C.Olivella 16 Nuova Roccasecca 13

Cervaro

11 10 Pro Calcio Ausonia 6 Arce

42 39 30 26 20 17 17 13 10

8

-1


sabato 7 | febbraio 2009 | 10

VIA AUSONIA KM 10,200 SAN GIORGIO A LIRI (FR) Tel. 0776/91491 Fax 0776/911015


sabato 7 | febbraio 2009 | 11

amatori

SPAZIO AUTO-GESTITO

Amatori Cassino ai quarti di finale

ROSANERO La Tinaia

Icassinatihannoottenutol’aritmeticacertezza.EsclusoilBelmonte:questoildafarsi

d una giornata dal termine A della prima fase della Coppa di Lega solo gli Amatori

Cassino sono qualificati matematicamente per i quarti di finale. La vittoria ottenuta su Sir Jasper’s permette alla squadra del presidente Vincenzo Miccoli di sorridere e saltare un turno di Coppa di Lega aspettando l’avversaria che emergerà dall’eliminazione diretta deli ottavi di finale. Note liete anche per La Tinaia che, ispirata dal rientro di Davide Trotta supera, in una grande gara Professione Casa, e si sistema al primo posto con altissime probabilità di termire in quella posizione e di seguire Amatori Cassino nei quarti di finale. Intanto festeggiano la qualificazione S.S. Cosma e Damiano e Professional Alcott entrambe vincenti. Le due formazioni si incontre-ranno nell’ultima giornata per garantirsi il posto nei quarti. Facile la gara di S.S.Cosma e Damiano più tesa ma interessante quella che ha visto Professional Alcott opposto al Bar Italia. E continuando nel

progresso costante che la sta riportando su interessanti livelli di affidabilità, la compagine del Presidente Renato Di Carlo fa sua la sfida con il Bar Italia (a segno anche Luca Di Carlo). Nel girone “D” qualificazione matematica anche per Planet Auto e Amatori Castelforte, mentre nonoistante la bella vittoria rimane difficile il passaggio del turno per Blue Moon che dovrebbe battere Castelforte e sperare nella sconfitta della Cedas Fiat con Planet Auto. Nel girone C La Valle vince e riapre il discorso qualificazione mentre non c’è più niente da fare per Amatori caira e Gruppo Fella. iL Sir Jasper’s è messo bene ma deve fare molta attenzione ai colpi a sorpresa. Nel girone C, si parlerà più in là in attesa dell’interpretazione regolamentare a causa dell’esclusione del Belmonte Castello. Proprio in merito a quest’ultima circostanza, pubbliichiamo integralmente la parte del comunicato della Lega che dispone le situazioni regolamentari relative

GIALLOBLU Il team di Alcott

DILETTANTI

ULTIMO TURNO

DILETTANTI

15a GIORNATA 07/02

al Belmonte. “Le gare attribuite con vittoria a tavolino - fa spaere il Presidente Roberto Raviele alle associazioni a causa dell’esclusione delle squadra Belmonte Castello non sono considerate utili agli effetti dell’esecuzione delle squalifiche che, nonostante le vittorie attribuite, rimangono da scontare perchè pur essendo scaturito un risultato uilte agli effetti della classifica a favore di un’associazione la gara non è stata interamente disputata”. Art 43 - ESECUZIONE DELLE SANZIONI a) Tutte le decisioni disciplinari devono essere pubblicate sul Comunicato ufficiale, pena la loro nullità. Tutti i provvedimenti disciplinari si ritengono conosciuti a far data dalla loro pubblicazione sul Comunicato ufficiale, se non resi noti precedentemente per iscritto dall’Organo disciplinare competente. Le sanzioni che comportino squalifiche dei Tesserati devono essere scontate a partire dal giorno immediatamente successi-vo a quello di pubblicazione del relativo Comunicato ufficiale, salvo quanto previsto dal punto c) del presente articolo. Le comunicazioni scritte(telegrammi o fax) della Lega calcio Lazio hanno efficacia immediata. b) Nel corso di una medesima manifestazione, la terza ammonizione subita da un Tesserato in successione di tempo e par-tite, comporta per il medesimo la squalifica per una giornata di gara che è esecutiva solo dal giorno seguente a quello della sua pubblicazione sul Comuni-

PROGRAMMA GARE

cato ufficiale. c) Il Tesserato espulso nel corso di una gara è squalificato ai sensi delle sanzioni previste dal Titolo II, Capo II, Sezione II RD: il provvedimento disciplinare deve essere pubblicato sul Comunicato ufficiale. Qualora la sanzione non fosse pubblicata sul primo Comunicato ufficiale successivo alla gara in cui il Tesserato è stato espulso, quest’ultimo deve considerarsi squali-ficato di diritto e provvisoriamente - in attesa del provvedimento definitivo – per una giornata. d) I Tesserati partecipanti contemporaneamente a diverse manifestazioni organizzate dalla Lega Calcio Lazio, anche con diverse Associazioni, colpiti da provvedimenti di squalifica, non possono svolgere attività con alcuna squadra fino a quando la sanzione non è stata interamente scontata. Fa eccezione la squalifica per somma di ammonizioni che deve scontarsi nella manifestazione in cui le ammonizioni sono state disposte. e) Per giornata da scontare va intesa la normale giornata di programmazione delle gare. Le gare in riferimento alle quali AMATORI

15a GIORNATA 07/02

Prof.Casa – Ss Cosma e D.

2-0

Ss Cosma e D. – Gruppo Fella

La Valle – Cedas Fiat

2-2

Cedas Fiat – Am.Cassino

Tecnocasa - Blue Moon

Prof.Alcoot – Sir Jasper’s

Am.Galluccio - Am.Coreno

Am.Cassino – Am.Castelforte Sir Jasper’s - Bar Italia La Tinaia - Prof.Alcoot Gruppo Fella

CLASSIFICA

1-2 2-1 1-1

Rip.

PROF.CASA

33

AM.CASTELFORTE

26

SIR JASPER'S LA TINAIA

AM.CASSINO BAR ITALIA

CEDAS FIAT

GRUPPO FELLA PROF.ALCOOT LA VALLE

BELMONTE C.

SS COSMA E D.

27 23 23 21 20 20 12 11 7 1

Am.Castelforte – La Tinaia

Bar Benito - Peter Pan

Bar Italia – Prof.Casa La Valle Riposa

DILETTANTI

S.Apollinare - Atletico AST Am.Caira - S.Maria V.

M A R C AT O R I

5 reti: Iadipaolo Fabrizio (AM. CASSINO), Delicato Luca (PROFESSIONE CASA); 3 reti: Rossi Autari (S.S. COSMA E DAMIANO), Varone Andrea (GRUPPO FELLA), Petronzio Bruno (PROFESSIONE CASA), Trotta Davide (LA TINAIA), Stabile Massimiliano (PROFESSIONE CASA); 2 reti: Giarrusso Paolo (SIR JASPER'S), Fierravanti Fabio (LA TINAIA), Falegnami Virginio (SIR JASPER'S), Parravano Valerio (PROFESSIONAL ALCOTT), Pelagalli Giuseppe (S.S. LA VALLE), Fionda Emanuele (S.S. LA VALLE), Del Greco Alessandro (SIR JASPER'S), Matrunola Diego (LA TINAIA), Valentino Andrea (AM. CASSINO), Zabot Ivan (BAR ITALIA), Vitti Adamo (CEDAS FIAT), Vettese Massimo (AM. CASSINO), Rossi Fabio (BELMONTE CASTELLO), D'Ambrosio Renato (PROFESSIONE CASA), Rotondo Andrea (LA TINAIA).

Planet Auto - Caffè Express AMATORI

6 reti: Gargano Gianluca (AM. CORENO), Capuano Alessandro (AM. GALLUCCIO); 5 reti: Trelle Alessandro (AM. CAIRA), Pallucci Fabio (PLANET AUTO), Nardone Gabriele (AM. CAIRA); 4 reti: Rajola Pescarini Diego (ATLETICO A.S.T.), Iemma Mario (BAR BENITO), Vallerotonda Alessandro (BAR BENITO); 3 reti: Perreca Gerardo (TECNOCASA CASSINO), Perrone Pierluigi (PETER PAN CAFFE), Bartolomeo William (PLANET AUTO), De Falco Felice (PETER PAN CAFFE), Pittiglio Davide (PLANET AUTO), Pontone Giuseppe (TECNOCASA CASSINO), Di Petrillo Mirco (S.MARIA VALOGNO), Taglialatela Giancarlo (BAR BENITO), Lorusso Emanuele (ATLETICO A.S.T.).

le sanzioni a carico di Tesserati si considerano scontate sono quelle da cui sia conseguito un risultato valido agli effetti della classifica o della qualificazione e che siano state interamente disputate. f) La squalifica per una o più giornate di gara, che non possa essere scontata interamente nella stagione sportiva in cui sia stata inflitta, deve essere scontata nella stagione sportiva successiva, anche se il Tesserato colpito da sanzione abbia cambiato Associazione. g) La sanzione di penalizzazione di punti in classifica deve essere interamente applicata nella manifestazione in corso, al momento della commissione del fatto illecito. Qualora al momento della pubblicazione della sanzione la manifestazione o la fase della stessa sia terminata, la penalizza-zione deve essere applicata nella fase o nella manifestazione successiva. h) La presentazione del reclamo o del ricorso non sospende l’esecutività della sanzione disciplinare. i) È facoltà degli Organi disciplinari convertire le sanzioni a giornate in quelle a tempo. AMATORI

ULTIMO TURNO

Atletico AST – Am.Galluccio

1-2

Blue Moon – Bar Benito

3-0

Peter Pan – Planet Auto

S.Maria V. – S.Apollinare Am.Coreno - Tecnocasa

Caffè Express – Am.Caira

CLASSIFICA

1-2 2-2 2-2 1-5

PLANET AUTO

34

ATLETICO AST

28

AM.CAIRA

AM.GALLUCCIO S.APOLLINARE PETER PAN S.MARIA V.

TECNOCASA BAR BENITO

AM.CORENO BLUE MOON

CAFFÈ EXPRESS

28 27 25 21 20 18 10 8 7

2*


sabato 7 | febbraio 2009 | 12

basket

I re de... “La Foresta”

SPAZIO AUTO-GESTITO

IL RUGGITO Nomen omen: contro “La Foresta” ha ben figurato...Lionello

Domata la compagine reatina con una gara spettacolare. Ora l’Itidet Civitavecchia

aLongo&PaganodopoaversbancatoilPalaLeonidiRietivincendo L controLaForesta83-89lascorsasettimana,ospiterà,domenica8 febbraio, alle ore 18.30, presso il Palazzetto dello Sport di viaAppia per la

aveva bisogno di integrarsi conoscendo bene il gruppo, il secondo ha messo ha disposizione il suo bagaglio d’esperienza dando un contributo decisivonellevittoriediViterboeRieti.Mailcoachhatrovatobuonesoluquartagiornatadiritornol’IditetCivitavecchia.Nellapartitadiandatavinse zioniancheincasa,lacrescitadelgiovaneAndreaLeporeèsottogliocchi il Cassino agevolmente, tuttavia, la giornata fu nefasta perché in quell’oc- di tutti, il ragazzo nella parte finale del girone di andata è stato lanciato in casione si infortunò Mauro Domina. L’argentino dal 26 ottobre non è en- quintettobase,nonsolopernecessità,maancheperchélasocietàripone tratopiùincampoelasquadrahaindubbiamentepersounadellepedine grandefiducianelgiocatore.Ritornandoallapartitaèinutiledirecheilmatch piùimportantiedefficaci.Laforzadiquestogruppoperòèevidente,èriu- è alla portata della Longo&Pagano, l’Iditet occupa la parte bassa della scitotraaltiebassiconsofferenzaalavorarealmeglioe,oggi,laclassifica classificaèalmomentostalottandopernonesserecoinvoltaneiplayout, premia la Longo&Pagano con un terzo posto che seppur condiviso con visto che la retrocessione diretta è oramai affare tra Ernica Veroli e SMG Virtus Frusino, Fox e La Foresta, vuol dire molto. Il gruppo è sempre alla Latina,tuttavia,rischiatantissimodiandareaiplayouteperquestomotivo base dei risultati, la bravura della squadra è stata quella di reagire positi- c’èdascommetterechelagarasaràmoltocombattuta.PercoachPagano vamente alle contemporanee assenze di uomini come Domina, Chirico al momento non sembrano esserci ulteriori defezioni, Odone pian piano eD’Amore,mentreconabnegazionestannolottandosemprealmassimo starecuperandodallostiramento,mentreperLionellosaràscioltalariserva Armando Lionello (sofferente ad una gamba), Angelo Odone (stoico in venerdìnell’ultimasedutadipreparazionepregara.Perquantoconcerne questo periodo di convivenza con un principio di stiramento) e Saragosa l’approccio alla partita la chiave di volta dovrà essere la difesa, domenica (attanagliatodaproblemiallaschiena).Ilriconoscimentodeibuonirisultati scorsaèstatoevidentel’approcciotralaprimapartedigaraelaseconda, non va però solo ai giocatori, ma anche all’allenatore che è costretto da ladifesaauomoconraddoppiadottatanel3°e4°quartohamessoincrisi tempoalavorareincondizionidiemergenza.PerLuigiPaganolastagione il team reatino che pure nella prima parte dell’incontro aveva dato la sennon è delle più agevoli, tuttavia, è riuscito a trovare buone soluzioni, ge- sazionedifareinsolbocconedeicassinati.Inoltre,saràimportantelapartita stendogliuominiadisposizioneeadessoconl’arrivodiGiulioCiarallieFo- diPabloRodrigueaz,l’argentinoinquestomomentostaattraversandoun ronihaaggiuntoqualchefrecciainpiùalsuoarco.Iduenuoviarrivihanno periodo non troppo esaltante, tuttavia, c’è da credere che se il gaucho ridato linfa vitale ad un gruppo in evidente crisi d’ossigeno, se il primo non tornerà in forma questa squadra potrà togliersi molte soddisfazioni. ettimanaimportanteperilsettoregiovanile dalla squadra senior) la squadra ha piazzano il RISULTATI 16a GIORNATA CLASSIFICA GIRONE A dellaLongo&Pagano,l’under19continua breakdecisivoandandoall’intervallo sul+5(29a vincere chiudendo l’ultima di andata con una 24).Poinell’overtimesonostatidecisiviipuntidi 30 La Foresta Rieti - Longo&Pagano 83 - 89 Benacquista Fondi splendida vittoria contro il BSK Ciampino. Dopo DiTommaso,PistoreeiliberidiLepore,inoltre,da Ernica Veroli - S.M.G. Latina 79 - 87 Minerva 26 aver“sbancato”Nettunolasettimanascorsa,con- nondimenticarecomenelgruppoabbianodato Oasi di Kufra Fondi - Valmontone 87 - 100 Longo&Pagano 18 trounadellepretendentiallavittoriafinale,laforma- un apporto significativo anche Ferrara e CapoBenacquista Fondi - Michelini Viterbo 104 - 53 zioneallenatadacoachVettese,èriuscitaafare russo. Virtus Frusino 18 Itidet Civitavecchia - Fox Roma 67 - 74 Per l’under 17 è arrivata invece ancora una sua una partita difficilissima, risoltasi solo dopo La Foresta Rieti 18 Vigna Pia - Minerva ng l’over time per 64-61. In classifica ora la sconfittaper69a36aRomacontroil Tuscolano, 18 Longo&Paganosi portaaquota8puntiallespalle iragazzicassinatipurgiocandounadiscretaparLumax Pall. Roma - Virtus Frusino 57 - 81 Fox Roma delle migliori, maconungironediritornoancora titaindifesahannoevidenziatoproblemiinattacco, Valmontone 16 17a GIORNATA dagiocarelepossibilitàdiagganciareleformazioni realizzando pochissimo e sbagliando molto da Oasi di Kufra Fondi 16 ditestasonoancoraal te.Lapartitadilunedì,infatti, sotto,percoachLucaVettesecisaràancoratanto Longo&Pagano - Itidet Civitavecchia Michelini Viterbo 14 hadimostratoquantodibuonoc’èinquestasqua- da lavorare, il gruppo è giovane ed inesperto e Michelini Viterbo - La Foresta Rieti dra,purtroppopermotividiversil’alenatorehagio- questosisapevaprimadelcampionato,tuttavia, Vigna Pia 14 S.M.G. Latina - Benacquista Fondi cato raramente al completo, ma quando è i miglioramenti rispetto al girone di andata sono Itidet Civitavecchia 10 Virtus Frusino - Oasi di Kufra Fondi accadutocomenelleultimeoccasioni,lasquadra evidenti e la speranza di vincere le partite con Lumax Pall. Roma 10 hadimostratodiesseresuper.Nella partitaconil squadre alla loro portata (Sora e DLF Roma) Fox Roma - Lumax Pall. Roma Ciampino, il collettivo è stato superbo, trascinata sonoalte. L’under14lo scorsoweekendèstata S.M.G. Latina 8 Minerva - Ernica Veroli daRusso(17punti) eLepore(chevieneprestato impegnataneltorneoprovinciale3vs3 “JoinThe Ernica Veroli 6 Valmontone - Vigna Pia

S

4 chiacchere con... Andrea Lepore

ALTRI CAMPIONATI UNDER 14

Basket Anagni

10

Basket Ferentino

6

Longo&Pagano

Prima S.p.a. Veroli Virtus Frusino Pall. Sora

6 4 2 2

UNDER 19 GIRONE C

Velletri Pall. Marino Pall. Ciampino Nettuno Bk Club Longo&Pagano Lumax Pall. Frascati Vellester Pall. Sora Albano

14 12 12 12 8 8 8 8 6 2

UNDER 17

Pall. Marino P.G.S. Cinecittà Anagni Bk Tuscolano Ferentino Albano D.L.F. Basket Roma Amatori Pall. Sora Longo&Pagano

18 16 14 12 10 6 6 2 0

Dopo la partita di Rieti abbiamo ascoltato il playmaker Andrea Lepore, giovanissima promessa del basket cassinate. Sei giovanissimo, hai solo 17 anni e hai già la possibilità di disputare un campionato di C2, cosa significa questo per te? Ovviamente vuol dire che coach Pagano e tutta la società credono in me, dandomi molta fiducia. Considero un privilegio giocare a quest’età in un campionato di C2: ho la fantastica opportunità di confrontarmi con giocatori di alto livello ed imparare da loro, potendo migliorare ed acquistare grande esperienza e convinzione per questo campionato e per i prossimi.

MAIN SPONSOR

Vincere Domenica era d’obbligo, è stata un partita giocata con il fiato sospeso, ma con carattere siete riusciti a farla vostra: qual è stato il fattore che ha cambiato volto al match? Dopo essere partiti male siamo riusciti a recuperare lo svantaggio prima dell’intervallo. Poi nel secondo tempo nonostante lo sforzo per colmare il gap eravamo più freschi, abbiamo difeso più intensamente e le ottime soluzioni offensive da noi proposte hanno determinato la nostra vittoria. Adesso siete terzi con 18 punti, è ufficialmente aperta la corsa playoff, quando dovrete eventualmente disputarli potrebbe tornare in campo Mauro Domina: con il ritorno dell’argentino pensi di avere tutto lo

Spazio GIOVANI

Game 2009”, oltre 60 squadre iscritte e 240 ragazzipartecipantieprovenientidatuttele società della Provincia diRomaeFrosinone.Iltorneosiè svoltoaFerentinoconlo scopodiselezionare10 squadreperla categoria U10,U13e U14chesi affronteranno nella fase finale regionale del 19 Marzo, i nostri ragazzi si sono comportati molto benecentrandole semifinali. Oracrescel’attesa diiniziarela secondafasedella stagione:il campionatoOpeninizieràdomenica15Febbraio alle ore11:00conl’ASDRomaEur.Infine,sonocominciatiancheicampionatideipiù piccoli, bella la vittoriadegliEsordientiaSoraper26a23,mentre pergliAquilottidopolo sfortunatoesordio in casa conAnagni24-26,c’èstatoilprontoriscattoinsettimanavincendofuoricasaper55a22controla PrimaVeroli. G.GR.

spazio che hai avuto fino ad ora? Come è successo con l’arrivo di Giulio (Ciaralli ndr), anche con il ritorno di Mauro il mio minutaggio calerà sensibilmente, perché sono due giocatori più esperti di me, avendo già partecipato a campionati di questo livello. Nonostante ciò mi impegnerò sempre al massimo per cercare di avere sempre più spazio, soprattutto nella fase dei playoff. Con chi hai legato di più tra tutti i tuoi compagni di C2? Ho un bel rapporto con tutta la squadra e anche se sono il più piccolo mi sento parte integrante del gruppo. Con la maggior parte dei miei compagni gioco ormai da due anni ma anche con i nuovi c’è un ottima intesa, da loro sto imparando tantissimo. G.G.

MAIN SPONSOR

Società per Azioni

Assicura in città da 60 anni 1948-2008

www.basketcassino.it

Prodotti siderurgici Dal 1950 Leader nel mercato


sabato 7 | febbraio 2009 | 13

altri sport

Vittoria rosa per la Cassino Volley

Le ragazze cassinati hanno superato Alatri in una vera e propria sfida salvezza

C

on i ragazzi della 1° Divisione a riposo, questa settimana tutta l’attenzione è stata rivolta all’importante scontro salvezza della 1° Divisione femminile del Cassino Volley, impegnato in casa contro l’Alatri. Per il delicato impegno, mister Pittiglio ha convocato Ballatore P., Cioè, Crescente, il capitano Fionda, il libero Di Matteo, Martiello, Monaco, Polidoro, Valente e Volante. Entrambe le formazioni erano reduci da una serie di risultati negativi, ma per le cassinati nelle ultime gare erano arrivate alcune buone prestazioni sul piano del gioco, con cui si erano meritate i complimenti di allenatori e giocatrici avversarie, non suffragate però dalla conquista di punti importantissimi per la classifica e per il morale; ultimo esempio è stato il match contro il Valmontone-Colleferro, compagine prima in classifica che ha sofferto moltissimo per portare a casa i 3 punti. La vittoria vale 3 punti di straordinaria importanza sia per la classifica che per il morale della squadra cassinate, e permettono di pensare con più ottimismo al raggiungimento del principale obiettivo stagionale: la permanenza nel massimo campionato provinciale. Sabato 7 Febbraio le ragazze ospiteranno la Pol. Cecchina, quarta in classifica, alle ore 16 nella palestra dell’IPSIA di Cassino. Domenica 8 Febbraio alle ore 10 sarà invece il turno delle ragazze dell’under 16 femminile, che ospiteranno le pari età dell’Olimpia Volley Sora. A seguire, alle ore 12, sempre nella palestra dell’IPSIA di Cassino, prenderà il via l’atteso match di 1° Divisione maschile, in cui i ragazzi di mister Pittiglio dovranno vedersela contro l’Atina Potens. I padroni di casa sono terzi in classifica, mentre gli ospiti sono secondi, ma staccati di un solo punto, e la vittoria da parte dei cassinati potrebbe valere il sorpasso in graduatoria. Sarà senza dubbio una gara molto particolare per entrambe le compagini, un vero e proprio derby, dal momento che nell’Atina militano diversi giocatori di Cassino. Da anni giocatori e allenatori del Cassino e dell’Atina

AUGURI Il tecnico Pittglio ha conseguito il dottorato

si ritrovano sui campi da gioco come avversari o come compagni, e ormai si conoscono alla perfezione. I derby, si sa, sono sempre partite speciali, ed entrambe le squadre tengono particolarmente ad avere la meglio. Ogni incontro è sempre una partita molto tirata, indipendentemente dalla classifica, in cui le due compagini si affrontano a viso scoperto, con tanta grinta ed agonismo, ma sempre con estrema correttezza, esprimendosi al massimo per ottenere la vittoria.Pittiglio ha tutti gli atleti a disposizione, escluso il solo Imperato, ancora alle prese con un problema alla caviglia patito dopo la brillante prestazione contro il Sora. Intanto tutti i dirigenti e gli atleti del Cassino Volley fanno i loro più sinceri auguri e complimenti all’allenatore Giancarlo Pittiglio, che Venerdì 30 Gennaio ha brillantemente discusso la tesi di Dottorato in Scienze dello Sport e della Salute presso lo IUSM di Roma.

Tony Vernile si conferma ai vertici del ciclismo regionale

a Ciociaria ciclistica inL cassa un altro successo a livello dirigenziale grazie

alla riconferma di Tony Vernile quale numero 2 del ciclismo laziale. Nell’Assemblea ordinaria elettiva del comitato regionale della FCI che si è svolta domenica scorsa a Roma, alla presenza dei delegati delle circa cento società ciclistiche laziali il dirigente castrocielese è stato rieletto per il secondo quadriennio consecutivo vicepresidente del comitato regionale della Federciclismo. Una conferma, quella di Tony Vernile, che premia anche l’impegno delle società ciociare della FCI che si vedono riconoscere una carica che, fra tutte le strutture sportive a livello regionale, è senza dubbio la più prestigiosa per un dirigente prove-

niente dalla provincia considerando che il peso politico di Roma è primario in tutti i comitati regionali federali.

CRUCIVERBA: LA SOLUZIONE DEL QUIZ PUBBLICATO IL

31 GENNAIO


sabato 7 | febbraio 2009 | 14

altri sport

Passaggio di cintura per i ragazzi del Karate

Nuoto: Successo per Morelli con i colori della “Azzurra Sport Village”

i sono tenuti domenica scorsa, 1° di Febbraio, gli esami di passaggio di cintura degli atleti dell'asS sociazione sportiva Karate Shotokan Cassino del presidente Andrea Vizzaccaro. Gli esami, che alza ai vertici delle graduatorie hanno interessato circa 40 atleti dell'associazione, si sono svolti presso un centro sportivo della città: i B nazionali giovanili di nuoto il veragazzi, guidati dal Maestro Enzo Basile, si sono cimentati in prove di Kata (forma), Kion e Kumite. Pre- nafrano Romeo Morelli, protagonista senti alla manifestazione anche i due maestri federali Petrilli e Pigliacelli, i quali hanno apprezzato il buon livello dei giovani karateki. Messi da parte gli esami, gli atleti hanno già iniziato la preparzione per i prossimi impegni, a partire dal Trofeo Karatekid che si svolgerà il prossimo 22 febbraio a Roma. Grande la soddisfaziopne espressa dal Presidente dell'associazione Vizzaccaro, il quale ha voluto ringraziare il maestro Basile per l'otimo lavoro che sta svolgendo, auspicando per l'anno sportivo in corso che gli atleti del Karate Shotokan Cassino possano raggiungere importanti traguardi nelle diverse competizioni in cui saranno impegnati.

Tutto pronto per la prima prova del Trofeo Lazio di Marcia

distanza di undici mesi torna a A Cassino la grande “marcia”. E’ difatti in programma per domenica prossima

08 Febbraio la prima prova del Trofeo Lazio di Marcia 2009. Come nella passata edizione, le strade di Corso della Repubblica saranno teatro di entusiasmanti sfide in tutte le categorie. L’appuntamento è alle ore 10,00 con la partenza della gara riservata ai pulcini sulla distanza di 400 metri, per concludersi attorno alle 13,15 con l’arrivo della gara riservata agli atleti d’elite

amatori

sulla distanza degli 8 km.. Hanno già confermato la loro presenza atleti di altissimo valore internazionale delle Fiamme Gialle, del Centro Sportivo Aeronautica Militare, della Forestale e del Gruppo Sportivo Esercito. L’organizzazione è affidata al Cus Cassino, e il Presidente Carmine Calce, da ex marciatore, ha allestito come al solito una grande manifestazione sportiva. Ma il Cus sarà sicuro protagonista anche nelle gare, visto che la stagione ap-

pena conclusa ha visto la compagine Universitaria giungere seconda assoluta nella classifica finale del Trofeo. Attese al successo sono le gemelle Anthea e Angelica Mirabello e Giulia Rofi Pallone, già vincitrici nelle rispettive categorie di tutte le prove della passata stagione. A loro vanno aggiunte Giulia Mirabello e Federica Vecchio, protagoniste del Trofeo 2007 che con questa gara cercheranno di conquistarsi la convocazione per i Campionati Italiani Indoor riservati alla categoria cadette.

Tutto nella ripresa l’exploit del Pico

VISTE SUL C A M P O

NIEMOSLIVE 1999 1 SCUOLA CALCIO PICO 2

NIEMOSLIVE 1999 (4-4-2): Varrazzo, Pascarella D. (Vallerotonda), Messore (Lombardi), Nicoletti, Duszynski, Pascarella N., Gradini P., Marini, Russo (Ciccomascolo), Manzi, Lorusso.Allenatore: Daniele Pellecchia. SCUOLA CALCIO PICO (4-4-2): Lepore, Conti A., Renzi P., D’Anella G., Renzi M. (Renzi Pierp.), Ialongo, Abatecola (Carnevale R.), Di Mugno D., Marcucci (Caruso), Grossi, D’Anella S. (Di Mugno G.). A disposizione: Conti M., Carnevale S.Allenatore: Franco Ialongo. ARBITRO: Fantaccione di Cassino MARCATORi: 19’st Ialongo, 22’st Duszynski (N), 35’ st Di Mugno G. DAL NOSTRO INVIATO

GILBERTO FARINA

otto un cielo visibilmente coS perto, ma con la temperatura sufficientemente mite, l’undici allenato

da Franco Ialongo si è tolto lo sfizio di espugnare il terreno di giuoco del Niemoslive e di incamerare tre punti salutari per la propria classifica. Due a uno

per segnalazioni: redazione@barsportweb.it

STRETTA DI MANO I due capitani con l’arbitro

il risultato al termine degli 80’ regolamentari (escluso il recupero ndc) in favore degli ospiti che hanno dimostrato di saperci fare con e senza il pallone tra i piedi. I padroni di casa si sono dati un gran da fare e non sono certamente rimasti a guardare, ma si sono lasciati sorprendere in due frangenti, e, con maggiore attenzione, forse avrebbero potuto evitare di… capitolare! Un plauso particolare a Gianfranco Nicoletti, difensore insormontabile che ha diretto il proprio pacchetto arretrato con sapienza ed ordine ed al bomber Giuseppe Di Mugno, più volte pericoloso sotto porta. Ma ricostruiamo il racconto della gara: primo tempo senza troppe emozioni con alcuni tiri dalla distanza

ed alcune incursioni nei rispettivi sedici metri. Da registrare al 15’ una ‘staffilata’ di Marcucci neutralizzata da Varrazzo. 5’ più tardi ci provava Grossi, ma il suo tiro veniva respinto dall’ottimo estremo difensore di casa. Intorno al 22’ancora Massimo Grossi si rendeva pericoloso con una ‘sassata’ ma Varrazzo gli diceva di nuovo di… ‘no’. Poco la mezz’ora ghiotta opportunità anche per i… ‘bianchi’: calcio di punizione dalla destra di Marini e palla nel mucchio; saltava in cielo Davide Pascarella, ma il suo colpo di testa non aveva troppa fortuna, e la palla terminava alle… ortiche! Ripresa: le due squadre decidevano di fare sul serio, dopo aver ricevuto la giusta dose di suggerimenti

indiscusso nelle seconda Manifestazione Regionale Invernale di Categoria. Un ottimo viatico in vista dei prossimi Campionati Nazionali Giovanili in programma a Riccione, sulla riviera romagnola. Alla Kermesse, svoltasi in settimana, in vari concentramenti dislocati in diversi centri del Lazio, eccellenti i risultati ottenuti dalla “Azzurra Sport Village” di Cassino. La preparazione in vista dei Campionati Nazionali Giovanili Primaverili che si svolgeranno a Riccione dal 3 all’8 Aprile prossimo (3-5 sezione femminile e 6-8 sezione maschile), sta rispettando in pieno la tabella di marcia predisposta dal responsabile tecnico del Team Azzurro, Vincenzo Cardarelli. Ottimi i risultati ottenuti dai suoi giovani atleti e in particolare del giovane venafrano Romeo Morelli (categoria ragazzi anno’94) che nei 100 rana con il tempo di 1’06” e 30 conquista il primato nel Lazio e la seconda

posizione nella graduatoria nazionale così come nei 200 rana,che, con il tempo di 2’25”60, oltre al primato laziale gli vale anche la prima posizione nella graduatoria nazionale; buono il riscontro cronometrico nei 200 misti con il tempo di 2’19”80 e nei 400 misti con 5’01”40. In ottima evidenza anche Anna Paola Bianchi(categoria ragazzi anno ‘95) nei 100 farfalla con 1’08”80, nei 200 farfalla con 2’34”20, nei 400 misti con 5’23”7 e nei 200 misti con 2’32”10, e Chiara Silvestri nei 50 e 100 stile e 200 misti, Tanzi Matteo nei 100 rana, 50 e 100 stile, Picone Giacomo 100 e 200 dorso, Petrilli Leonardo 50 e 100 stile, Simeone Claudia nei 100 rana e 50 stile, Marcone Serena nei 100 dorso e 50 stile, Vendittelli Ilaria nei 100 dorso e 50 stile, Marandola Luca nei 100 stile. Il prossimo importante appuntamento per il team azzurro del Prof. Vincenzo Cardarelli è fissato per il 7 e 8 Febbraio al “XXIV Trofeo Molise Nuoto” dove è attesa una conferma dei risultati ottenuti in questi ultimi giorni.

MARCIA I vincitori della scorsa edizione

dalle rispettive panchine. Due ‘blitz’ senza esito diAndrea Conti (omonimo del calciatore in forza al Cagliari e figlio del famigerato campione del Mondo di nome Bruno ndc) e di Gradini e, al 19’, il Pico sbloccava il risultato: percussione sulla destra di Ialongo e, a circa trenta metri dalla porta avversaria, scorgendo forse, fuori dai pali Varrazzo, lo beffava con uno spiovente che s’insaccava proprio sul palo più lontano. Ma i locali non si demoralizzavano ed anzi, sospinti dagli incoraggiamenti del proprio ‘trainer’ si rimboccavano le maniche indomiti e fiduciosi di poter impattare l’incontro. Detto, fatto! 22’: il ‘biondo’ ma impronunciabile (non ce ne voglia ndc) Duszynski lasciava partire una ‘bomba’ dalla lunga distanza che s’infilava di precisione sotto il sette della porta difesa da Lepore. Doppio ‘flash’ da una parte e dall’altra e, a pochi spiccioli dal

ILLUSIONE Duszynski, un gol inutile

termine arrivava la doccia fredda per Lorusso e soci. Giuseppe Di Mugno, dribblava il suo diretto marcatore e con una rasoiata a fil di palo gonfiava la rete! La girandola di sostituzioni non provocava alcun mutamento degno di nota e così il direttore di gara Fantaccione che ha sempre dimostrato di tenere in pugno la partita, poteva decretare la fine del match!

CORSARI La squadra del Pico


ILCRUCIVERBA

DONNE DA BAR

week-end

sabato 7 | febbraio 2009 | 15

ORIZZONTALI 1. Può sprigionare un incendio - 7. Creazione e riproduzione di immagini in forma artistica - 8. La città degli Estensi - 9. Gioca all' "Artemio Franchi" - 11. Società ..in breve - 12. Fiume della Valtellina - 14. Vale un fallimento - 16. Lingua francese medievale - 17. Il browser più usato - 18. Allena il Catania - 21. Interiezione dubitativa - 22. Il gas delle miniere - 25. Iniziali di Biagi - 27. Sostenne le dodici fatiche - 29. Ultimo tratto delle vie urinarie - 31. A Londra equivale ad una SRL - 32. Unità di misura degli angoli (sigla) - 33. Se ne può avere uno... personal. VERTICALI 1. La curva degli ultras viola - 2. Relativo all'acqua - 3. Aria..poetica - 4. La più famosa pornostar italiana - 5. El Pibe de Oro - 6. Un pappagallo - 7. Vigili del Fuoco - 10 Serve a scavare - 11. Un individuo enigmatico - 13. Sbarramenti per laghi artificiali - 15. Potenza - 19. Famoso programma di file sharing - 20. La bevve Socrate - 23. Ricevuta di ritorno - 24. L'Albertone nazionale - 26. Il Pitt attore - 28. L'essere ...francese - 30. Un' estensione di file compresso - 31. Laurea senza vocali. (SOLUZIONE NEL PROSSIMO NUMERO) LE RISPOSTE DELLA SCORSA SETTIMANA SONO A PAG.

13

Per smentire queste fastidiose e crescenti voci si è scomodato persino l’ufficio stampa della Farnesina: “Tra Frattini e Chantal è finita, ma non via sms”. Il Ministro degli Esteri aveva iniziato il rapporto con la dermatologa siciliana CHANTAL SCIUTO circa nove mesi fa. Fu proprio lei a darne l’annuncio, con un comunicato che ha fatto molto discutere. Anche il finale è stato sotto i riflettori: qualcuno ha ipotizzato che Frattini l’avesse mollata con un messaggino.

FORMISANO FERRO s.r.l.

annunci IMMOBILI

Cassino, via D’Annunzio n. 65 Tel. e fax 0776311385 www.cofimmservice.it - e-mail: cofimm@tin.it

CERCA collaboratori/collaboratrici per lavoro di acquisizione. Offre rimborso spese più provvigioni.

VENDE

CASSINO Viale Bonomi, appartamento grossa metratura al 2° piano composto da 3 camere, 2 wc, cucina, soggiorno, ripostiglio e garage. € 285.000,00. CASSINO Via Silvio Spaventa, locale commerciale cat. A/10 di circa mq 33 con piccolo soppalco WC. € 85.000,00. SAN GIORGIO A LIRI Via Marconi, appartamento al 2°piano in parco esclusivo, pronta consegna, composto di 3 camere, 2 wc, cucina, soggiorno, posto auto e garage, € 185.000,00. SAN GIORGIO A LIRI Via Marconi, appartamento al 1°piano in parco esclusivo, pronta consegna, composto di 2 camere, 2 wc, cucina, soggiorno e posto auto, € 150.000,00. SAN GIORGIO A LIRI Via del Centenario, speciale cantiere, consegna primavera 2009: appartamenti vari tagli e tipologie, completi di garage e giardino. Da € 130.000,00. CASSINO/S. ANGELO Terreno con progetto approvato per la costruzione di una villa su tre livelli con 3.000 MQ circa di terreno. € 75.000,00. CAIRA Rustico su unico livello di circa 190 MQ più porticato, tamponato, con tetto e grondaie, parzialmente recintato. Terreno di circa MQ 1.500. € 195.000,00. SAN GIORGIO A LIRI Via Marconi, appartamenti pronta consegna, vari tagli e tipologie, a partire da € 100.000,00. SAN VITTORE DEL LAZIO Casa su due livelli di 6 vani più servizi. Appartamento di 4 vani più servizi. Garage doppio e corte esclusiva di 500 MQ. Locale commericiale di circa 30 MQ. €150.000,00. PIGNATARO INT. Via S. Maria, appartamenti di vario taglio con garage o posto auto. Giardino per il piano terra. Ottime rifiniture. Consegna dicembre 2009.

Via Casilina Sud Km. 141,700 03043 Cassino (FR) - Italy

potete inviare i vostri annunci tramite ->

Tel. + 39 0776.21642 - 0776.23044 Fax + 39 0776.310458

e-mail, all’indirizzo annunci@barsportweb.it La pubblicazione degli annunci è gratuita. Il costo del modulo fax, al numero 0776.312252 evidenziato è di € 5 per due settimane. Moduli speciali, con foto, a richiesta. La redazione non è responsabile della veridicità degli annunci nè, telefono, al numero 0776.312252 in alcun modo, di quanto altro presente all’interno di essi.

AGENZIA DI CASSINO - Cervaro, soluzione semindipendente disposta su 2 livelli composta da: Ingresso, doppio salone, cucina abitabile, camera da letto matrimoniale, bagno e mansarda da rifinire. Rifiniture ottime!! € 80.000,00 Tel. 0776/23316.

AGENZIA DI PIEDIMONTE S.G. - Piedimonte San Germano - In una palazzina di recente costruzione e di soli 2 piani proponiamo appartamento di 50 mq al piano terra. € 50.000,00 Tel. 320/0803283.

AGENZIA DI CASSINO - Cassino, Zona Stazione - Appartamento nuovissimo composto da: ingresso, salone con angolo cottura, tre camere da letto e 2 bagni. Con garage di proprietà. € 235.000,00

AGENZIA DI PIEDIMONTE S.G. - Piedimonte San Germano - Appartamento di nuova costruzione composto da: ingresso, salone con angolo cottura, 3 camere e bagno. Con posto auto e cantina € 120.000,00 Tel. 320/0803283.

AGENZIA DI CASSINO - Località Portella -soluzione semindipendente parzialmente ristrutturata disposta su 2 livelli composta da: ingresso, salone con camino cucina abitabile, una camera e due bagni. Antistante si trova una cantina. € 45.000 Tel. 0776/23316. AGENZIA DI CASSINO - Cassino, Via Arigni - Appartamento in ottime condizioni composto da: ingresso, salone, cucina abitabile, camera bagno e ripostiglio. Con posto auto interno. Prezzo euro 165.000,00 Tel. 0776/23316. AGENZIA DI CASSINO - Cassino - Via Sferracavalli In una palazzina di soli 3 piani con giardinetto condominiale proponiamo appartamento totalmente ristrutturato di 140 mq, 4 locali posto al primo piano. € 200.000,00 Tel. 0776/23316.

AGENZIA DI CASSINO - Cassino - Le Residenze Appartamento in pronta consegna di 120 mq più ampio terrazzo composto da: ingresso, soggiorno, cucina, tre camere e 2 bagni. Con posto auto € 265.000,00.

CEDESI centralissima ed avviata attività di Bar in Cassino, in zona di forte passaggio pedonale, buon canone di locazione. No perditempo. Info 393.9912109. FITTASI appartamento in Cassino, Via Sferracavalli, composto da 2 camere, bagno, salone, cucina, 2 balconi. Info (ore pasti) 338.4901469. AFFITTASI camere o posti letto a studenti/lavoratori, in app.to Piazza Green. Mq 185 con 2 bagni, tv e lavatrice. Info 339.3047306. FITTASI, in Piedimonte S.G. via leonardo “parco parito”, bilocale a piano terra, con ampio giardino e patio ext, con garage e posto auto, termoautonomo e con autoclave. Info 339.6601072 CASSINO, immediata periferia, vicino scuola ITIS, vendesi terreno categoria F1 d 1170 MQ con indice edificabile 2MC/MQ. Strada d’accesso a 50 mt da strada principale. Consentito anche impianto fotovoltaico. Ottimo investimento, euro 44.000. Info 339.7065998. VENDESI terreno, in ottima posizione, di oltre 10000 mq, nelle immediate vicinanze del casello autostradale, in prossimità della nuova rotatoria, costeggiato dalla strada Fiat e con accesso dalla stessa. Di prossima destinazione commerciale-artigianale, oggi ricade in zona agricola a destinazione mista, quindi edificabile. Info 339.6601072.

AUTO

VENDESI Polo 1.4 tdi, anno 2006, abs, gommata 100%, no incidente, aria con.ta, tagliandi originali, sempre in garage, qualsiasi prova. Info

349.2636065. SEAT Ibiza 1900 TDI 110cv anno: 03/1998 km 249.000, vettura sempre guidata da una donna! Gomme nuove, sempre tagliandata, revisone effettuata, unico proprietario. 2000 euro. Info 328. 2874306. PRIVATO vende autocaravan Fiat Ducato 2800cc, modello 2005, anno 1999, tagliandato, pareti liscie in vtr, interni vero legno, posti letto sei, oltre 5000 euro di accessori. Causa motivi familiari vendo euro 26.500. Info 338.6014923. GALAXY 1.9 TDI 115 CV 7 posti anno 2000, km 132.000, nero metalizzato inurtato, cerchi, stereo cd, clima, abs, v.e., c.c., idroguida, interni e gomme nuove, ogni prova, vendo euro 7.700,00. Info 347.6702118. VENDESI Camper Arca su Fiat ducato turbo mod. 360 Freccia, 5 posti in ottimo stato. Vero affare 11.000 trattabili. Info 347.1953705 o 328.3554970.

MOTO

VENDO Piaggio X9 2004, 500 cc, massimo accessori, km 1.300, come nuovo. Euro 3.000. Info 334.9656934. VENDO SportCity 125 Ottobre 2004 grigio metallizzato usato sl in periodi estivi sempre garage 13.000 km. ottime condizioni e cn accessori inclusi. Info 333.3240754 (ore pasti). VENDO X-Max250, 01-2007,7200km, sempre tagliando e garage, perfetto,con accessori, 3000 euro non trattabili. Info Ettore 338.8234417.

LAVORO

LAUREATO con lode in Ingegneria Meccanica impartisce ripetizioni in Matematica, Fisica e Chimica a studenti delle scuole medie e superiori. Anche preparazione esami universitari. Info 339.8275211.

REALIZZA il tuo sogno di imparare a suonare la chitarra (acustica/elettrica/classica) per conoscere la magia della musica con un maestro serio. Info magiadellachitarra@libero.it o 345.4534353.

LAUREATA in lingue impartisce lezioni di recupero e potenziamento, aiuto compiti in tutte le materie, lezioni di inglese e spagnolo. Zona Cassino. Info 329.3365120. GIARDINIERE offresi per potatura di siepi o piante d’Ulivo; rasatura prati; manutenzione giardini; operaio generico. Info 329.3566735. SIGNORA cerco lavoro come interprete italiano-cinese presso azienda o privati. Info 333.1908664. LAUREATA impartisce lezioni di ripetizione di scienze, chimica ed italiano. Info 320.7032894. LAUREATA in Lingue (inglese e spagnolo) con esperienza nell'insegnamento offresi per ripetizioni/aiuto compiti a ragazzi di elementari e medie. Info Letizia 346.4250806 LAUREATO in lingue e letterature straniere con esperienza nel settore impartisce ripetizioni di: inglese, italiano, storia. Info 346.3541983.

VARIE

VIDEO HALLOWEEN regala tessera omaggio per noleggio film. In più offre la tua serata a soli 1,30 euro (12 ore), 1,70 euro (24 ore). Inoltre si vendono DVD a soli 7,00 euro cadauno e VHS ad 1,00 euro cadauno. Info 0776.287276 oppure 0776. 277881.

VENDESI allarme nuovo con chiamata telefonica su fissi e gsm. Centralina di allarme wireless con combinatore telefonico a 4 chiamate. Completo di batterie. Euro 150. Info (Antonio) 328.5527706. VENDO scanner Canon 9900F professionale x pellicole 35 mm. - diapositive - pellicole 120 (max. 6x22 cm.) - foto a colori e varie, formato A4. Usato pochissimo, vero affare... € 90 trattabile. Info 0776.344363 328.9215650. CERCO RAM da 256 MB o superiore per computer Pentium 3 - 800 mz. Info 339.7102754. VENDESI "SIM WIND "INTERNET NO LIMIT", puoi navigare in internet con cellulare o PC H24 con solo 19€ al mese. Prezzo 50€ - Info 328.9226711. STAZIONE palestra weider da camera completa gambe tricipidi dorsali pettorali braccia struttura robusta nuovissima vendo causa trasloco, euro 200. Info 334.9858364.



Anno I, numero XXII - 07_febbraio_2009