Page 1

Anno II - numero 3

Settimanale sportivo a distribuzione gratuita. Tiratura certificata: 8.000 copie. Redazione ed amministrazione: Via Giallonardi, 11 - Cassino. Stampa: Metrotipo S.p.a., Via Vaccareccia - Pomezia.

calcio

Frosinone inaugura il ritorno ospitando Mantova

PAGINA 4 SCHIAVI

SPORTIVAMENTE

“T

DI

PIERLUIGI SALVETI

empi duri per i troppo buoni” recitava un antico slogan pubblicitario. Si riferiva a dei particolari biscotti che venivano velocemente sbranati da famelici giovanotti. Parafrasando, ben si attaglia la frase al Cassino di questi ultimi tempi, troppo tenero in certi frangenti, oltre che pure sfortunato. Due parole sul capitolo fortuna: al fattore “C” i tifosi del Cassino si erano ben abituati negli ultimi anni. Dall’avvento di Patania in qua se ne sono perse le tracce se si fa eccezione per la congiuntura astrale favorevole (probabilmente un residuo dell’antico stellone) relativa al rigore benevolmente assegnato al suo esordio contro la Scafatese ed a quello sbagliato dal Manfredonia nel turno successivo. La fortuna però bisogna pure cercarsela e meritarla. Lo spreco di Atessa (anche causato da un arbitro piuttosto “orsato”) non significa comunque un disastro. Il pareggio interno dell’Andria e soprattutto i segni di cedimento del Pescina (che probabilmente ci sta concedendoArcamone, uno dei suoi pezzi migliori) lasciano intatte le speranze. Dal prossimo trittico di partite la classifica potrà assumere una dimensione più oggettiva. Le prime tre sembrano correre da sole, per i due posti residui la lotta è evidentemente molto aperta. Una nostra personale tabella di marcia questa volta non ci vedrebbe scontenti di un pareggio contro il Catanzaro, purchè a questo seguano altri quattro punti e preferibilmente vincendo in trasferta ad Avezzano. Una vittoria immediata, attesa da troppo tempo e particolarmente difficile, spianerebbe la strada a sogni di gloria che al momento non ci sentiamo di fare. Un passo alla volta, insomma, ma almeno condito da sensazioni di progresso. Trovare in fretta l’amalgama tra i vecchi ed i molti nuovi, esprimere determinazione e voglia di vincere, lottare con umiltà su tutti i palloni: è questa la ricetta per il rilancio. “Tempi duri per i troppo buoni”.

www.barsportweb.it

Pippa, fresco ex, si racconta così

CALCIO Da neanche due settimane è in forze alla squadra di Provenza

Sabato 24 Gennaio 2009

Diretto da ALESSANDRO SALVETI. Ufficio Commerciale: 380.5212478. E’ una testata

calcio giovanile

a

Tor di Quinto e la nebbia troppo forti per il Cassino Calcio

AVANTI ADAGIO Il mancino sfiderà domani la squadra con cui ha iniziato il 2009

PAGINA 2 DELLA PENNA

PAGINA 9 D. CARNEVALE

Un arbitraggio infelice e qualche svista costringono un buon Cassino ad un altro pari

Gli azzurri ospitano ora la seconda forza del girone: con il Catanzaro è scontro-verità Forse il miglior Cassino della stagione quello andato in scena ad Atessa. Agli uomini di Patania continua però a girar male visto che, al netto di due gol annullati (di cui almeno uno palesemente regolare) e di un errore dal dischetto, sotto l’abbazia si torna sempre con un punto. Il mercato continua ed in settimana è arrivato anche il terzino che avrà l’onere di sostituire Pippa: è il cassinate Mauro Bianchi, che debutterà probabilmente già domani. Infatti arriva il Catanzaro, e cioè il team che assieme al Gela insegue più da vicino la battistrada Cosenza. La corsa playoff in chiave azzurra potrebbe essere più su un Pescina in disarmo che piuttosto nei confronti di un Andria che appare rafforzata. Però bisogna vincere. Si deve riconoscere che Mourinho ha capacità divinatorie oltre che tecniche. Nel prepartita di Bergamo infatti ha dichiarato: “Sarà per mezzora una partita di calcio e per il resto un incontro di lotta, perché dopo un po’ il terreno sarà impraticabile”. Infatti in mezzora l'Atalanta, giocando a calcio, era già in vantaggio 3-0... SERVO INGENUO

IN VETRINA

basket

Scopriamo il mondo dei diritti televisivi

PAGINA 5 SIMEONE

volley

Longo& Pagano sfida Fondi capolista PAGINA 12

inchiesta

Cassino, bella prova delle ragazze PAGINA 13


sabato 24 | gennaio 2009 | 2

chiacchiere da Bar campionando

Per motivi di spazio abbiamo spostato la rubrica del nostro bravo Fernando Riccardi a pagina 14. SERGIO DELLA PENNA

nteressante questo CasI sino-Catanzaro di domani pomeriggio allo stadio “Salveti”. DI

I tre punti in palio sono fondamentali per il prosieguo del torneo per i nostri, che oramai non possono permettersi più passi falsi. Motivazioni a gogò quindi, condite anche da un paio di ex, uno per parte. E se per Evan Cunzi non è una novità affrontare i propri ex compagni, per Andrea Pippa, approdato a Catanzaro da solo due settimane e proveniente proprio da Cassino, potrebbe esserci il debutto in maglia giallorossa proprio contro gli ex compagni. Andrea, ancora la Calabria e ancora Provenza nel tuo destino… “E’ vero, la Calabria è la mia seconda casa. Ho vissuto bellissimi momenti in questa terra e ci sono tornato molto volentieri anche perché a Catanzaro torno a lavorare con Provenza che per me è più di un allenatore”. A Cassino la scorsa estate ti abbiamo atteso e desiderato per lungo tempo, convinti di aver alzato di tanto la qualità della compagine. Ma abbiamo intravisto il Pippa di Lamezia solo a sprazzi.. “Al di là di tutto io sono stato

Pippa, la grinta dell’ex

Illaterale,chehalasciatoCassinosoloduesettimanefa,tornasottol’abbaziadaavversario.Lapromessa:“Ciritroveremoaiplay-off”

molto bene a Cassino e mi ero ben ambientato, in una piazza tranquilla formata da un bel gruppo e con tutti gli ingredienti per lavorare bene. Cosa non è andato: credo di aver avuto un buon inizio di campionato, poi l’infortunio mi ha fatto rallentare parecchio ed ho faticato molto a riprendere la forma. Debbo inoltre dire che il ruolo di esterno sinistro alto non mi piaceva molto. E così quando ho sentito dell’interessamento del Catanzaro ho pensato di accettare, per il mister ma anche per i programmi ed il blasone della società calabrese. Ho comunque vissuto bei momenti a Cassino, che non dimenticherò”. L’ambiente che hai lasciato e quello che hai trovato… “A livello di ambiente esterno allo spogliatoio, la piazza è esigente e più pressante di quanto non lo sia Cassino. Ma credo sia ovvio, i catanzaresi hanno, non molti anni fa, assaporato la serie A e non si accontentano della quarta serie. Come spogliatoio credo che siano entrambi bei gruppi. Ho lasciato amici a Cassino e ne ho trovati altri a Catanzaro. Ma non avevo dubbi. Mister Provenza sceglie sempre prima gli uomini e poi i calciatori”. Quali ragioni ti sei dato

FANTANTEPRIMA REGGINA

CHIEVO (4-4-2)

(4-4-2)

sabato sabato ore ore 18:00 20:30

30 Campagnolo 19 Krajcik 55 Lanzaro 16 Valdez 3 Costa 77 Sestu 8 Barreto 35 Carmona 10 Cozza 9 Corradi 81 Brienza All. Pillon

28 Sorrentino 21 Frey 5 Mandelli 33 Yepes 4 Mantovani 10 Luciano 16 Rigoni 66 Pinzi 7 Marcolini 79 Esposito 31 Pellissier All. Di Carlo

A disposizione - Per la Reggina: 26 Marino, 5 Cirillo, 17 Barillà, 31 Tognozzi, 88 Di Gennaro, 11 Ceravolo, 18 Rakic. Per il Chievo: 18 Squizzi, 3 Scardina, 77 Italiano, 9 Bentivoglio, 2 Moro, 26 Makinwa, 23 Bogdani.

TORINO

LECCE (4-3-3)

Ore 15:00

99 Benussi 3 Polenghi 2 Stendardo 16 Esposito 19 Ariatti 22 Vives 7 Zanchetta 21 Ardito 18 Giacomazzi 11 Castillo 90 Tiribocchi All. Beretta

(4-4-2)

1 Sereni 32 Colombo 22 Di Loreto 15 Dellafiore 6 Ogbonna 23 Abate 4 Dzemaili 24 Saumel 19 Diana 90 Bianchi 10 Rosina All. Novellino

A disposizione - Per il Lecce: 1 Rosati, 23 Schiavi, 30 Giuliatto, 8 Munari, 10 Caserta, 9 Cacia, 81 Papadopoulos. Per il Torino: 99 Calderoni, 14 Natali, 3 Pisano, 28 Vailatti, 5 Corini, 11 Amoruso, 30 Stellone.

JUVENTUS (4-4-2)

FIORENTINA (4-3-1-2)

sabato ore 20:30

1 Buffon 21 Grygera 4 Mellberg 33 Legrottaglie 29 De Ceglie 32 Marchionni 19 Marchisio 6 Zanetti 11 Nedved 8 Amauri 10 Del Piero All. Ranieri

1 Frey 14 Zauri 2 Kroldrup 5 Gamberini 6 Vargas 22 Kuzmanovic 88 Felipe Melo 18 Montolivo 24 Santana 11 Gilardino 8 Jovetic All. Prandelli

NAPOLI

ROMA

A disposizione - Per la Juventus: 13 Manninger, 41 Ariaudo, 18 Poulsen, 27 Ekdal, 30 Tiago, 20 Giovinco, 9 Iaquinta. Per la Fiorentina: 13 Storari, 23 Pasqual, 3 Dainelli, 4 Donadel, 19 Gobbi, 7 Semioli, 32 Bonazzoli.

(3-5-2)

(4-3-2-1)

Ore 15:00

22 Gianello 13 Santacroce 28 Cannavaro 96 Contini 11 Maggio 8 Blasi 23 Gargano 5 Pazienza 77 Mannini 25 Zalayeta 7 Lavezzi All. Reja

32 Doni 77 Cassetti 5 Mexes 4 Juan 17 Riise 20 Perrotta 16 De Rossi 33 Brighi 7 Pizarro 19 Baptista 10 Totti All. Spalletti

A disposizione - Per il Napoli: 44 Sepe, 6 Aronica, 83 Rinaudo, 12 Pià, 18 Bogliacino, 20 Russotto, 9 Denis. Per la Roma: 25 Artur, 15 Loria, 2 Panucci, 11 Taddei, 8 Aquilani, 24 Menez, 9 Vucinic.

sull’involuzione di gioco e risultati di questo ultimo Cassino? “Sinceramente non me la spiego. Un inizio spigliato e una grande facilità ad arrivare alla porta avversaria presagiva un grande campionato. C’è stato poi probabilmente un mix di motivi, un calo fisico che ha mostrato anche qualche nostro limite caratteriale, di conseguenza è mancata anche la serenità. Ma sono momenti che passano”. Grossi e Patania, quali differenze? “Entrambi bravi allenatori. Sono molto diversi dal punto di vista caratteriale. Istintivo e sanguigno il primo, pacato e riflessivo il secondo. Dal punto di vista tecnico, tutti e due sono eccellenti e preparati. Con entrambi ho lavorato bene”. Non hai fatto in tempo ad arrivare a Catanzaro ed eccoti di nuovo sul manto del Salveti. Emozioni particolari per te, domani? “Sicuramente. Non ho ancora ben realizzato di essere un calciatore del Catanzaro. Ritrovarmi sull’altra sponda sarà quantomeno curioso. Da buon professionista comunque, farò il mio dovere e cercherò di contribuire a portare un buon risultato

MILAN

BOLOGNA

(4-3-2-1)

(4-3-2-1)

Ore 15:00

1 Antonioli 21 Zenoni 19 Terzi 14 Castellini 10 Bombardini 5 Volpi 26 Mudingayi 8 Mingazzini 7 Valiani 4 Amoroso 9 Di Vaio All. Mihajlovic

12 Abbiati 15 Zambrotta 24 Senderos 3 Maldini 19 Favalli 32 Beckham 21 Pirlo 23 Ambrosini 22 Kakà 10 Seedorf 7 Pato All. Ancelotti

A disposizione - Per il Bologna: 15 Colombo, 6 Britos, 23 Lanna, 2 Marchini, 20 Adailton, 41 Marazzina, 11 Bernacci. Per il Milan: 1 Dida, 77 Antonini, 25 Bonera, 84 Flamini, 80 Ronaldinho, 76 Shevchenko, 9 Inzaghi.

PALERMO (4-3-1-2)

UDINESE

Ore 15:00

32 Amelia 16 Cassani 24 Kjaer 5 Bovo 42 Balzaretti 33 Nocerino 11 Liverani 23 Bresciano 30 Simplicio 7 Cavani 10 Miccoli All. Ballardini

(4-3-3)

22 Handanovic 2 Zapata 6 Domizzi 19 Felipe 24 Lukovic 15 Isla 21 D'Agostino 88 Inler 7 Pepe 27 Quagliarella 10 Di Natale All. Marino

A disposizione - Per il Palermo: 1 Ujkani, 21 Cossentino, 25 Savini, 14 Guana, 8 Migliaccio, 19 Succi, 99 Mchedlidze. Per l’Udinese: 80 Belardi, 26 Pasquale, 32 Ferronetti, 20 Asamoah, 83 Floro Flores, 5 Obodo, 11 Sanchez.

alla mia squadra”. Che partita sarà? “Sarà la classica partita dove i tre punti hanno una grande importanza, quindi prevedo una battaglia dal primo al novantesimo. Noi cercheremo i tre punti così come farà il Cassino. Che dire, vinca il migliore”. Le forze in campo in questo girone C sono ormai chiare. Con il mercato che impazza ed alla luce dei trasferimenti più importanti, chi vedi candidate ai play off? “Credo che il mercato di gennaio abbia rinforzato un po’ tutte le squadre per cui ci sarà un girone di ritorno sicuramente più “tosto”. Il Cosenza mi sembra ancora più forte e, se possibile, è ancora più favorito di prima. Bene anche i movimenti dell’Andria e credo dello stesso Cassino”. Dove piazzi le due contendenti di domani, in un’ipotetica classifica finale? “Immagino un Cosenza vincente ed a seguire Gela e Catanzaro, poi Cassino e Pescina”. Così quindi viene fuori un Cassino – Catanzaro anche ai playoff… “Beh… affascinante no?”. Mitico, aggiungerei.

Foto: LUCA PANACCIONE

PROBABILI FORMAZIONI PER ALLENATORI VIRTUALI CATANIA

GENOA (3-4-3)

Ore 15:00

83 Rubinho 25 Biava 13 Ferrari 26 Bocchetti 7 Rossi 88 Motta 68 VandenBorre 4 Criscito 14 Sculli 22 Milito 17 Jankovic All. Gasperini

(4-3-3)

1 Bizzarri 4 Silvestre 23 Terlizzi 6 Stovini 33 Capuano 5 Carboni 27 Biagianti 19 Tedesco 15 Morimoto 7 Mascara 9 Paolucci All. Zenga

A disposizione - Per il Genoa: 73 Scarpi, 15 Socrates, 23 Modesto, 20 Mesto, 77 MIlanetto, 11 Olivera, 16 El Shaarawi. Per il Catania: 20 Acerbis, 2 Sardo, 21 Silvestri, 3 Sabato, 8 Ledesma, 17 Baiocco, 25 Martinez.

SIENA

(4-3-1-2)

ATALANTA (4-4-1--1)

Ore 15:00

85 Curci 2 Zuniga 90 Portanova 15 Brandao 30 Del Grosso 8 Vergassola 5 Codrea 14 Galloppa 10 Kharja 18 Ghezzal 32 Maccarone All. Giampaolo

31 Coppola 8 Garics 2 Talamonti 5 Manfredini 6 Bellini 79 Ferreira P. 22 Padoin 17 Guarente 20 Valdes 72 Doni 33 Floccari All. Del Neri

A disposizione - Per il Siena: 46 Manitta, 19 Del Prete, 16 Moti, 33 Ficagna, 23 Jarolim, 7 Frick, 11 Calaiò. Per l’Atalanta: 1 Consigli, 16 Rivalta, 13 Peluso, 17 De Ascentis, 34 Defendi, 20 Valdes, 32 Vieri.

CAGLIARI

LAZIO

(4-3-3)

(4-3-1-2)

Ore 15:00

1 Carrizo 2 Lichsteiner 87 Diakite 22 Rozehnal 32 Radu 5 Brocchi 24 Ledesma 23 Meghni 19 Pandev 18 Rocchi 10 Zarate All. Rossi

22 Marchetti 25 Matheu 6 Lopez 20 Bianco 14 Pisano 23 Fini 5 Conti 8 Biondini 10 Lazzari 9 Acquafresca 27 Jeda All. Allegri

INTER

SAMPDORIA

A disposizione - Per la Lazio: 86 Muslera, 25 Cribari, 29 De Silvestri, 3 Kolarov, 4 Firmani, 17 Foggia, 21 Inzaghi. Per il Cagliari: 24 Lupatelli, 13 Astori, 21 Canini, 18 Parola, 4 Burrai, 19 Larrivey, 32 Matri.

(4-3-1-2)

Ore 20:30

12 Julio Cesar 13 Maicon 2 Cordoba 25 Samuel 26 Chivu 26 4 Zanetti 19 Cambiasso 20 Muntari 5 Stankovic 45 Balotelli 10 Adriano All. Mourinho

(3-5-2)

1 Castellazzi 84 Raggi 28 Gastaldello 5 Accardi 20 Padalino 40 Delvecchio 17 Palombo 19 Franceschini 46 Pieri 99 Cassano 11 Bellucci All. Mazzarri

A disposizione - Per l’Inter: 1 Toldo, 16 Burdisso, 77 Quaresma, 6 Maxwell, 7 Figo, 18 Crespo, 9 Cruz. Per la Sampdoria: 83 Mirante, 3 Ziegler, 88 Dessena, 21 Sammarco, 89 Marilungo, 23 Stankevicius, 10 Pazzini.


sabato 24 | gennaio 2009 | 3

calcio

Al “Salveti” arriva il Catanzaro Per il Cassino primo test verità Bianchiprontoaldebutto.PresoilgiovanePepeesisegueArcamone DI ANTONINO

MASSARA

l “Salveti” arriva il CatanA zaro secondo in classifica: per il Cassino è il primo esame

play-offdeitreconsecutivicheattendono la truppa di Patania a stretto giro di posta. Iltritticoterribiledigarechemetterà gli azzurri di fronte prima alle “Aquile” di Provenza, poi al PescinaedopolasostaalGela,fornirà definitive delucidazioni sulle realipotenzialitàdiungruppoche domenica scorsa è tornato dalla trasferta di Atessa con il rammarico per aver conquistato solamente un punto a corollario di unaprestazioneche,adifferenza delle ultime uscite interne, ha evidenziato una crescita sia dal puntodivistadelgiocoespresso, della condizione fisica globale e della grinta messa in campo da Molinaro e compagni. Peccato che l’errore dal dischetto di Giannusa dopo soli due giri di lancette e la scarsa reattività di Mennella sull’unico tiro in porta dei sangrini abbiano vanificato l’esito finale di un match che il Cassino avrebbe sicuramente meritato di vincere se si considerano anche le due reti annullate a Mezgour e Morello per fuorigiochi quantomeno dubbi. La proficua intesa tra i due nell’occasionedelvantaggiorealizzato proprio dall’attaccante ex

Juve Stabia, lascia ben sperare per il futuro; l’inserimento sulla linea mediana dell’ivoriano Konè haportatocentimetrieforzafisica che mancavano e che ritornerannoutilipergliimpegniavenire. Col Catanzaro intanto, sarà fondamentale scendere in campo con ritrovata fiducia nei propri mezzi, convinti di poter fermare il volo delleAquile con una prestazione che i tifosi attendono ormai da troppo tempo. MERCATO - L’arrivo in settimana del cassinate Mauro Bianchi ha puntellato la difesa orfana di Andrea Pippa accasatosi proprio a Catanzaro. Il terzino ex Spal dovrebbe partire dal primo minuto al posto di Padovani per quella che sarebbe l’unica modifica apportata da Patania alla formazione che bene ha fatto ad Atessa. In sede di calciomercato si registra un forte interessamento del Cassino per Luis Federico Arcamone, centravanti argentino del Pescinacheanchequest’anno si sta dimostrando puntuale all’appuntamento col gol (8 le reti messe a segno finora). Gli operatori di mercato azzurri tengono calde le piste che

portano all’esperto esternoinforzaalla Ternana Antonio Morello ed ai giovani attaccanti Di Piazza (tornato a Riminidopol’esperienza di BeneCOME UN TRENO Adil Mezgour vento) e Varriale (di proprietà del Napoli e seguito in zaro sarà diretta da Boano di LipassatodalChelsea).Proprioieri vorno,coadiuvatodagliassistenti è stato perfezionato un altro ac- Parisse diAvezzano e Costanzo quisto:dallaSalernitanaèarrivato diOrvieto.Noncisonoprecedenti in prestito l’esterno Enrico Pepe, degli azzurri con il fischietto toclasse 1989. In uscita si segna- scano che finora si è dimostrato lano le trattative in corso con il “casalingo”:nellesue24direzioni Melfi per la cessione di Maisto e totali infatti, si registrano soltanto due vittorie delle compagini che con il San Marino per Fragiello. ARBITRO - Cassino - Catan- giocavano in trasferta.

Nicola Provenza, il Mourinho di Calabria: “Pronti ad affrontare un avversario ostico”

tifosi lo chiamano Mourinho. Non perché gli soI migli ma per gli atteggiamenti. Tendenti all'accigliato. In comune con il tecnico dell'Inter la vistosa

cartella per gli appunti, usata anche negli allenamenti. Il tutto a prescindere dalla cordialità nei contatti diretti e anche dai consensi che Nicola Provenza (48 anni, salernitano) raccoglie in tutto l'ambiente sportivo locale. Ma la particolarità è che l'allenatore del Catanzaro è un medico. Esattamente un gastroenterologo che esercita la professione, come ha detto lui, “nel tempo libero che mi lascia il calcio”. Appuntamenti fissi il lunedì nel suo studio medico a Salerno e presso un poliambulatorio dell'Asl pure a Salerno. Due attività - quella calcistica e quella professionale - che hanno viaggiato parallelamente. “Al calcio - ha detto lui - mi sono dedicato sin da ragazzo, per passione”. Ha dato i primi calci a un pallone nelle giovanili della Salernitana percorrendo tutta la trafila sino alla prima squadra in C1 giocandola per due campionati. Poi una carriera calcistica percorsa nelle squadre dilettanti: “Giocavo e studiavo”. Il debutto da allenatore nel Picenia, una squadra

sotto a chi tocca

del campionato promozione campano. Quindi tre anni da tecnico delle giovanili della squadra della sua città e ultimamente allenatore della Vigor Lamezia, Sorrento e Catanzaro. Dove, c'è da aggiungere, si fermerà anche per la prossima stagione, con la precisazione: “per continuare – si schernisce lui - il progetto redatto in pieno accordo all'inizio della corrente stagione con la società”. Nell’anno solare il punteggio è ancora pieno. Ma il dottor Provenza ha paura del Cassino? “È una squadra cambiata, non è un novità, anche con Aversa e Manfredonia, soprattutto la prima, abbiamo giocato contro squadre rivoluzionate. Come detto alla fine del girone d’andata, è iniziato un nuovo campionato, ora gli obiettivi diventano più delineati per tutti”. Il Cassino non trova i tre punti da ormai sette partite: era il 16 Novembre, l’avversario era la Scafatese. Tornare al successo contro l’imbattuto Catanzaro sarebbe motivo di orgoglio per gli azzurri: “Siamo abituati a fronteggiare squadre che hanno una grande carica motivazionale, anche per fermare la nostra serie. Ma se li abbiamo fatti, vuol dire che abbiamo caratteristiche che ci hanno consentito di raggiungere questi traguardi”. Aquile cariche per aver agganciato la seconda posizione. “E’ motivo di soddisfazione, ma la classifica non la dobbiamo guardare. Dobbiamo proseguire cercando di migliorarci settimana dopo settimana”. Nelle ultime uscite, Provenza ha anche tentato nuove soluzioni tattiche, con un attacco a tre che prevede bomber Caputo largo sulla destra: “La squadra ha giocato in maniera differente domenica, sperimentando nuove soluzioni, cercando varianti e soluzioni non prevedibili. Caputo è un giocatore dalle qualità importanti alle quali sta abbinando una capacità realizzativa mai raggiunta, ma questo anche perché gruppo unito esalta il singolo in un circolo virtuoso”. Sfida nella sfida, la probabile presenza in campo di Andrea Pippa, appena arrivato alla corte di Provenza: “Un ragazzo che co-

Le “Aquile” sono ancora imbattute

are proprio che l'anno in cui il Catanzaro è P partito a fari spenti e senza eccessiva considerazione da parte della critica sia invece destinato

ad essere il migliore da quando è ripiombato nell'ex C2. Certo per il primo posto dovrà duellare contro due ottime formazioni quali il Cosenza e il Gela ma una casella nella griglia play off sembra assolutamente già occupata dai giallorossi. E questo di per sé sarebbe già un bel risultato anche se, in una piazza che ricorda con nostalgia le sfide in serieA, non esiste altro obiettivo che la promozione: ogni altro piazzamento equivale al nulla. Il basso profilo con cui ha affrontato la stagione si è coniugato perfettamente con lo stile dell'allenatore, quel Nicola Provenza dottore nella vita e allenatore per passione, già artefice di splendide stagioni nella vicina Lamezia. E' stata sicuramente la sua mano a plasmare con sagacia l'undici giallorosso e ad inserirlo nella lotta al vertice, facendogli esprimere forse un calcio meno divertente di quello a cui ci aveva abituato ma sicuramente redditizio, tanto che può vantare di essere tuttora imbattuto e con una difesa che ha subito appena dieci reti. Una squadra che applica gli schemi e i dettami del mister, dedita alla cultura del lavoro; questo appare oggi il Catanzaro in cui si sta affermando come mattatore indiscusso Max Caputo che dopo lungo girovagare (anche a Sora) sembra aver trovato in Calabria la sua migliore annata. Sarà però orfano del partner Montella fermato da problemi alla schiena ma potrà contare al suo fianco sul neo acquisto Falomi, mentre l'altro arrivo di Gennaio (peraltro fresco ex azzurro) Pippa dovrebbe accomodarsi in panchina. In difesa squalificato Di Maio spazio a Di Meglio al centro con Gimmelli, mentre a centrocampo si ricostituisce la coppia tutta sostanza formata da Zaminga e Berardi. V. FARDELLI

Il tecnico giallorosso analizza la sfida con gli azzurri: “Se siamo qui vuol dire che valiamo”

nosco bene, lo volevo a Sorrento. E’ straordinario sotto l’aspetto umano, con importanti qualità calcistiche. Per il suo impiego, è presto per dirlo: la formazione la faccio il sabato in base al lavoro settimanale”. Calabresi senza Di Maio, squalificato, in dubbio Antonio Montella. G.G.


sabato 24 | gennaio 2009 | 4

calcio

Frosinone al giro di boa La difficile missione L’obiettivo è confermarsi così di mister Costacurta Latruppacanarinasarebbevirtualmentesalva.IlNapolisuDedic? sotto a chi tocca

enti di crisi e di burrasca si stanno mateV rializzando in quella che appariva fino a qualche anno fa un'isola felice del calcio e a

Mantova tutti si interrogano sul perchè di questo che è forse il periodo più nero dopo i tanti successi che li hanno portati dalla C fino a sfiorare la serie A. La sferzata positiva avuta dopo il subentro sulla panchina virgiliana di Billy Costacurta (al suo esordio assoluto come tecnico) sembra essersi già esaurita e dopo tre incoraggianti vittorie di fila i biancorossi hanno raccolto la miseria di quattro punti nelle successive sette partite, culminate nella pessima prestazione di Salerno che ha mandato su tutte le furie il vulcanico presidente Lori che ha immediatamente congelato gli stipendi e mandato la squadra in ritiro punitivo decretando il silenzio stampa. Non è facile spiegarsi come mai una rosa potenzialmente attrezzata per l'alta classifica si ritrovi a metà campionato in caduta libera verso il limbo dell'anonimato,ma certamente troppi elementi hanno reso ben al di sotto delle loro potenzialità e in qualcuno forse la carta d'identità comincia a presentare il conto (Godeas e Corona su tutti). Tempo e modo per una risalita c'è sicuramente, a patto che cominci ad andare in campo un gruppo coeso e non undici individualità come è spesso accaduto. Se ciò non accadrà,inevitabile sarà una profonda rifondazione con la chiusura definitiva di un ciclo che sta ora mostrando tutto il suo logorio. In terra ciociara mancheranno gli squalificati Caridi e Locatelli, proprio la stella voluta per illuminare il gioco dei biancorossi e fra i più deludenti in assoluto, mentre Grauso, Jidayi, Spinale e Salviato lamentano qualche noia fisica e non saranno al meglio. V. FARDELLI

DI GABRIELE SCHIAVI

rchiviato il girone di anA data, il campionato di serie B offre ai tanti appassio-

nati di calcio la prima di ritorno. Il Frosinone riceverà la visita del Mantova, targato Alessandro Costacurta. I canarini sono reduci dalla brillante affermazione con il Grosseto di lunedì scorso, un successo che il tecnico Braglia ha accolto con grande soddisfazione: “Devo fare i complimenti a tutti i miei ragazzi – ha commentato l’allenatore toscano - e in special modo a Giorgio Lucenti che era sulla lista di sbarco. In futuro comunque dobbiamo essere più cattivi e cercare di chiuderle prima le partite. Maietta con il Grosseto ha fatto una bella prestazione al pari di Giubiulato. Sono 26 punti al giro di boa per noi, ora l’obiettivo è fare bene con il Mantova che verrà a farci visita con gli stessi punti nel carniere e sono sicuro vorranno cercare qui un risultato utile per rilanciarsi dopo la sconfitta subita sabato scorso.Potevamo chiudere il girone di andata con due, tre punti in più ma va bene così. Credo che con i calciatori bisogna dare e avere come loro pretendono da me anche io pretendo da loro”. Nel Mantova

mancheranno per squalifica Caridi e Locatelli. Nel Frosinone, invece, Piero Braglia recupera Guidi, Nocentini e Scarlato, tutti e tre hanno scontato il turno di squalifica. In attacco dovrebbe essere confermato Cavalli che, contro il Grosseto, ha realizzato il suo primo gol in maglia giallo-azzurra. Intanto, sul discorso calciomercato, il bomber sloveno del Frosinone, Zlatko Dedic (25), è da tempo nel mirino del Napoli. A tal proposito il direttore sportivo del club ciociaro, Armando Ortoli ha tenuto a precisare. "Il calciatore piace a più squadre ed eventualmente siamo disposti a trattare con la società che verrà a proporci un'offerta concreta - ha dichiarato Ortoli - leggo sui giornali che il Napoli è interessato a questo calciatore, a noi non può fare che piacere, ma ribadisco che al momento il Napoli non si è fatto avanti per avere questo calciatore, quindi presumo che questo interesse non sia vero. Il mercato è ancora lungo e quindi c'è l'occasione per

trattare, ma è ovvio che se non dovesse presentarsi nessuno a noi farebbe piacere trattenere il calciatore visto che ci sta dando una grandissima mano in questo campionato". Ricordiamo che la finestra invernale di CON LAVEZZI? Dedic sarebbe cercato dal Napoli mercato sarà aperta fino al 2 di Bergamo. Il fischietto lomfebbraio, ma ora la mente del bardo dirige i canarini per la Frosinone è rivolta esclusiva- prima volta nella stagione in mente alla sfida con i virgiliani, corso mentre ha diretto i canagara che sarà diretta dal Paolo rini nella stagione 2006/2007 in Silvio Mazzoleni della sezione occasione di Genoa Frosinone 3-2.


sabato 24 | gennaio 2009 | 5

approfondire

Diritti televisivi: il mercato che fa sognare davvero le squadre MAURIZIO SIMEONE

a cessione dei diritti televiL sivi per la trasmissione degli eventi sportivi nel mondo DI

del calcio ha generato degli introiti costituenti, negli ultimi anni, uno dei più propulsivi motori economici per le società professionistiche. Spesso hanno determinato in maniera decisiva le possibilità finanziarie e conseguentemente lo stesso esito dei risultati tecnico-sportivi. Ma questo è uno dei settori dove il progresso, la nuova tecnologia, ha sopravanzato in velocità l’adattamento del sistema giuridico. Ne sono derivati problemi di rapporti ed equilibri tra le società, penalizzazioni, ricorsi e denunce. Ecco che la regolamentazione è dovuta sopraggiungere in fretta per regolare, con un pizzico di tardiva intuizione, un fenomeno che creava squilibri tra il diritto di cronaca, esigenze economiche delle aziende sportive ed opportuna equità di condizioni di un torneo. UN PO’ DI STORIA - La Lega Calcio ha commercializzato, fin dal 1993, i diritti televisivi in modo centralizzato, suddividendone i proventi equamente fra la serie A e la serie B. Con l’introduzione dei sistemi di trasmissione criptati, invece, lo scenario è mutato radical-

mente: le società di calcio hanno infatti iniziato a contrattare singolarmente per la vendita individuale dei diritti. Tale linea di condotta ha spinto l’autorità antitrust ad intervenire con una delibera del 1999, per contestare alla Lega tale modello di vendita centralizzata. Ed il decreto legge n.15 del 30 gennaio 1999, contenente “Disposizioni urgenti per lo sviluppo equilibrato dell’emittenza televisiva e per evitare la costituzione o il mantenimento di posizioni dominanti nel settore radiotelevisivo”, convertito, con modificazioni, dalla legge n.78 del marzo 1999 (pubblicata in G.U. n. 75 del 31 marzo 1999), sancisce proprio la definizione normativa di tale indirizzo. La suddetta norma stabilisce che un singolo operatore può acquisire un massimo del 60% dei diritti in forma codificata per le partite di serie A: il campionato di calcio, in quanto prodotto commmercializzabile, non è più un pacchetto unico da vendere in blocco. All’interno della legge di conversione del decreto (n. 78 del 1999) viene così sancito il principio della soggettività dei diritti televisivi criptati, che determina la titolarità per le singole società calcistiche di serie A e di serie B dei diritti di trasmissione televisiva

in forma codificata delle partite giocate in casa. Inoltre, al comma 1 dell’art. 2 della stessa legge si stabilisce che “nel caso in cui le condizioni dei relativi mercati determinano la presenza di un solo acquirente il limite indicato può essere superato ma i contratti di acquisizione dei diritti in esclusiva hanno durata non superiore a tre anni.” I grandi club, potendo gestire soggettivamente i contratti di vendita, accrescono così il loro potere economico a discapito dei più piccoli. Per porre rimedio a tale sperequazione e “allo scopo di garantire l’equilibrio competitivo dei soggetti partecipanti alle competizioni sportive e di realizzare un sistema efficace e coerente di misure idonee a stabilire e a garantire la trasparenza e l’efficienza del mercato dei diritti di trasmissione, comunicazione e messa a disposizione al pubblico, in sede radiotelevisiva e su altre reti di comunicazione elettronica, degli eventi sportivi dei campionati e dei tornei professionistici a squadre e delle correlate manifestazioni sportive organizzate a livello nazionale” (art.1, comma 1) viene promulgata la legge 19 luglio 2007, n. 106 (pubblicata in G.U. n. 171 del 25 luglio) recante “Delega al Go-

verno per la revisione della disciplina relativa alla titolarità ed al mercato dei diritti di trasmissione, comunicazione e messa a disposizione al pubblico, in sede radiotelevisiva e su altre reti di comunicazione elettronica, degli eventi sportivi dei campionati e dei tornei professionistici a squadre e delle correlate manifestazioni sportive organizzate a livello nazionale”. Il provvedimento segna un ritorno al passato, con la reintroduzione delle modalità collettive di vendita e di ripartizione degli introiti dei diritti. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Antitrust) e l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) vengono investite di poteri di regolamentazione e di vigilanza per garantire la concorrenza del mercato e evitare la formazione di posizioni dominanti. Si introducono inoltre alcune misure a sostegno delle televisioni locali

e altre a favore dei campionati minori e dei vivai delle squadre di calcio. SI TORNA ALLA VENDITA “CENTRALIZZATA” - Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 27 del 1 febbraio 2008, entra in vigore il decreto legislativo sulla titolarità e della commercializzazione dei diritti audiovisivi sportivi e relativa ripartizione delle risorse. Tutte le nuove norme contenute nel testo entreranno in vigore a partire dal campionato di calcio 2010-2011, salvaguardando i contratti in essere stipulati entro il 31 maggio 2006, che appunto dovranno terminare al 30 giugno 2010. Tutto ciò per evitare possibili proteste da parte degli operatori che potranno così concludere i contratti che li vedono in possesso dei diritti audiovisivi delle squadre di calcio (art. 27).

(CONTINUA NEL NUMERO DELLA PROSSIMA SETTIMANA)

VIA AUSONIA KM 10,200 SAN GIORGIO A LIRI (FR) Tel. 0776/91491 Fax 0776/911015


sabato 24 | gennaio 2009 | 6

calcio

Roccasecca torna al successo casalingo

C’è da superare lo scoglio Bassiano

na vittoria all’inglese che U conferisce al gruppo morale e fiducia per il prossimo,

difficile impegno. La compagine del presidente Silvano Marsella, tornata a gioire tra le mura del “Lino Battista” superando il Formia 1905 grazie alle reti di Funari e del solito Mainenti, si appresta a far visita ad una delle formazioni meglio attrezzate del torneo: il Bassiano del nuovo mister Di Trapano, quarto in classifica e distante sette lunghezze. Un’occasione per gli uomini di Ermanno Fraioli, per tentare di avvicinare le prime posizioni, sicuramente più consone al potenziale della squadra.

“Il Bassiano è stato costruito per stravincere il campionato ed al momento si trova in una situazione molto delicata. - dichiara il trainer roccaseccano Domani avranno a disposizione una delle ultime possibilità per cercare di invertire il trend negativo dell’ultimo periodo. Il Roccasecca dovrà giocare con umiltà, cercando di mettere in pratica l’intenso lavoro svolto in settimana, come fatto contro un avversario ostico come il Formia 1905. E soprattutto sperando che la dea bendata compensi le sventure, in termini di infortuni e squalifiche, che finora ci ha riversato contro”. ANT.MASS.

Sporting Pontecorvo piazza lo scatto

a seconda vittoria consecutiva ottenuta su un campo difficile come L quello di Aquino, ha confermato l’ottimo stato di salute dello Sporting che finalmente è riuscito a tirarsi fuori dalle sabbie mobili della bassa classi-

fica. La prestazione degli uomini di Bruno Nicosia di una settimana fa, sugellata dalla doppietta di Avolicino e dalla rete di Corte, rappresenta un fondamentale passo in avanti verso la conquista di una salvezza che fino ad un mese fa sembrava molto più complicata da raggiungere. “Riuscire ad ottenere un risultato positivo per la terza domenica consecutiva al cospetto di un avversario temibile come il Paliano- asserisce l’allenatore biancorosso - ci consentirebbe sicuramente di allontanarci dalla zona più pericolosa, si spera una volta per tutte, anche se la classifica è molto corta. La squadra del resto già da oltre un mese aveva dato chiari segnali di crescita: i ragazzi stanno venendo fuori alla distanza dimostrando tutta la loro voglia di emergere e di sacrificarsi per il gruppo. Certo, per completare il percorso di maturazione c’è bisogno dell’aiuto della società. Limitandoci all’aspetto sportivo, non dobbiamo commettere l’errore di credere che il più sia fatto: per uscire indenni da Paliano occorrerà la massima concentrazione”.

IL COLONNINO IN BREVE DALLE SEDI

ESPERIA - La compagine di mister Di Siena continua a dimostrarsi corsara. Le tre vittorie ottenute finora in campionato infatti, sono arrivate tutte nelle gare lontano dal pubblico amico, ultima quella di Sant’Andrea grazie ad una doppietta di D’Epiro. “Domani in quel di Torrice proveremo a confermarci squadra da trasferta - afferma il dirigente Giuseppe Tribuzio anche se è arrivato il momento di raccogliere punti anche nelle gare casalinghe. L’Esperia mostra un ottimo gioco ma il suo limite è ancora quello di mancare nella fase di finalizzazione: il nostro obiettivo è quello di realizzare una striscia positiva di risultati per risalire ulteriormente in classifica”. AUSONIA - I tre punti conquistati su un campo difficile come quello di Sant’Ambrogio hanno consentito alla squadra allenata da mister Macari di piazzarsi al quartultimo posto, lontani due lunghezze dalla zona retrocessione. Domani impegno a domicilio del Real Boville. “Ad inizio stagione ho deciso di investire sulla crescita dei giovani e devo dire che i risultati cominciano a vedersi. - dichiara soddisfatto il presidente Pasquale Casatelli - Dopo sei mesi lo spogliatoio è più unito che mai e sono certo che i ragazzi mi regaleranno intense soddisfazioni da qui alla fine del campionato, riuscendo a conquistare l’obiettivo della salvezza”.

Rocca D’Evandro vince il recupero tenendo a distanza le inseguitrici

ImportantesuccessopergliuominidiDiPriscoaCercemaggiore:orasottoconlaSanteliana ANTONINO MASSARA

l Rocca D’Evandro si agI giudica per tre reti a due il recupero con la Pro CerceDI

maggiore e ristabilisce le distanze in classifica nei confronti della più agguerrita inseguitrice Aurora Ururi. Il torneo di Promozione molisana in cui milita il sodalizio del presidente Claudio Stabile, almeno per quanto concerne la testa della graduatoria, sembra arrivato ad un punto di svolta. Il Real di mister Silvio di Prisco - che si tirova con tre punti in meno a causa della sconfitta a tavolino nella prima giornata - può comunque contare su un vantaggio di sette lunghezze, ad una settimana dallo scontro diretto proprio con Ururi, il cui esito ci dirà se Mulattieri e compagni riusciranno nell’intento di scavare un solco profondo tra loro e chi li insegue oppure se dovranno sudare le proverbiali sette camicie per raggiungere il traguardo della promozione in Eccellenza. Dopo il pareggio interno contro il Gambatesa di domenica scorsa, è giunto quindi il pronto riscatto nel recupero infrasettimanale in quel di Cercemaggiore, gara non di-

sputatasi alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia a causa dell’impraticabilità delterreno di gioco causa neve. E’ andata bene al Rocca D’Evandro che è riuscito a strappare tre preziosissimi punti su un campo molto

MISTER VITTORIA Silvio Di Prisco

ostico grazie alle marcature realizzate da Di Nallo, Migliorelli e Mulattieri. Domani in programma il match sul terreno della pericolante Santeliana, penultima in classifica e con l’impellente necessità di conquistare punti salvezza. “Era importante per noi tornare al successo dopo una prestazione comunque positiva dalla quale però abbiamo raccolto solamente un pari -

afferma il tecnico del Real Silvio Di Prisco - Avevamo voglia di riscattarci dopo l’uno ad uno interno con il Gambatesa, gara disputata su un terreno di gioco, quello di Cervaro dove giochiamo le gare casalinghe, al limite della praticabilità che sicuramente ci penalizza moltissimo. Ci voleva una prova di carattere e devo dire che ancora una volta i miei ragazzi sono stati eccezionali. Abbiamo sette punti di margine sull’Aurora Ururi che nella finestra di mercato invernale si è rinforzata notevolmente, spendendo molto ed apportando in rosa innesti di spessore. Il nostro obiettivo è quello di arrivare a giocarci lo scontro diretto mantenendo il vantaggio attuale di punti, per poi provare a chiudere il discorso relativo al primo posto già dalla prossima settimana. Per riuscirci però dobbiamo pensare solo alla singola partita, senza voltarci indietro per guardare cosa fanno le altre. La Santeliana è a caccia di punti salvezza ma il Rocca D’Evandro in questo momento non può permettersi il lusso di fare sconti a nessuno: vogliamo vincere per continuare il nostro esaltante cammino”.

Per il Caira scontro d’alta quota con l’Anagni Arce rallenta dopo aver perso la vetta Contro il Fiuggi è vietato sbagliare I ragazzi di Saragosa puntano la terza piazza

l Caira si conferma comI pagine che può ambire ad una posizione di vertice dopo

aver chiuso il girone d’andata in bellezza con la vittoria di misura ottenuta una settimana fa contro il Città di Veroli. Il passo falso di Arpino e la prova non brillante offerta dalla squadra di mister Andrea Saragosa non ha influito sul morale di un gruppo giovane e molto unito. A stretto giro di posta è arrivato il riscatto, condito da una prestazione ordinata in fase difensiva ed incisiva in zona gol. La rete di Iorio ha consentito così ai cassinati di mantenere ben salda la quarta posizione in graduatoria. Il caldendario poi, offre nella prima giornata di ritorno, addirittura la possibilità di ag-

guantare la Nuova Anagni terza a tre lunghezze di distanza. “I ragazzi domenica scorsa sono riusciti a conquistare l’intera posta in palio grazie ad una vera prova di squadra. - asserisce il direttore sportivo del club Gianni Miele - Finalmente siamo riusciti a giocare su un terreno di gioco accettabile ed i risultati si sono visti: è arrivata una vittoria che ci da morale per affrontare un duro scoglio come l’Anagni, a mio avviso la compagine meglio organizzata dell’intero lotto. Sarà dura ma abbiamo dalla nostra la voglia di continuare a stupire e la consapevolezza di potercela giocare alla pari con chiunque”. ANT.MASS.

A sx l’attaccante Iorio, a dx il portiere Violo

l pareggio interno ottenuto conI tro l’attrezzatissima Nuova Anagni viene accolto con moderata

soddisfazione in casa Arce dopo il passo falso che sette giorni prima aveva portato la compagine di mister Rotondi a capitolare al cospetto del non di certo irresistibile Città di Veroli. La vetta della classifica è stata persa ed in sole due settimane è stato dilapidato il vantaggio nei confronti del Colfelice che ora può contare su un margine di tre lunghezze proprio sulla compagine del presidente Mario Pescosolido. Archiviato il girone d’andata, rimangono le quindici gare che ci diranno chi alla fine, tra le due contendenti, la spunterà. Domani intanto comincia per i gialloblù il ritorno con l’impegno casalingo contro il Fiuggi. Un’occasione per invertire la situazione di appannamento che ha portato ad ot-

tenere la miseria di un punto negli ultimi due turni. “Delle ultime due gare disputate - afferma il numero uno del club arcese - quella che ci ha lasciato con l’amaro in bocca è stata senza dubbio la sconfittà di Veroli, giunta dopo un discreto primo tempo ed una pessima seconda frazione in cui abbiamo incassato la bellezza di tre reti. Una settimana fa invece è arrivato un punto importante conquistato contro una compagine attrezzata come l’Anagni, in un momento che sicuramente non è esaltante per noi. La squadra si è allenata con impegno e tranquillità, consapevole che deve aver paura soltanto di se stessa e sicura che basterà tornare ad assaporare la vittoria per inanellare una nuova striscia di risultati positivi che consentiranno di raggiungere il nostro traguardo che è quello della Promozione”. ANT.MASS.

TORNARE ALLA VITTORIA L’Arce attende il Fiuggi


PROGRAMMA GARE SERIE A

20a GIORNATA 25/01

Bologna - Milan 15,00 Genoa - Catania 15,00 Lazio - Cagliari 15,00 Lecce - Torino 15,00 Napoli - Roma 15,00 Palermo - Udinese 15,00 Siena - Atalanta 15,00 Reggina - Chievo (sabato) 18,00 Juventus - Fiorentina (sabato) 20,30 Inter - Sampdoria 20,30 PROMOZIONE MOLISANA 19a GIORNATA 25/01

O.Limosano - Cliternina

14,30

Santeliana - R.D’Evandro

14,30

S.Aesernia - R.Liscione A.Ururi - Roccasicura

Roccaravindola - Roseto

Gambatesa - Sampietrese

14,30 14,30 14,30 14,30

Casale R. - Santangiolese 14,30 Cercemaggiore - Volturino 14,30 SQUADRE COSENZA CATANZARO GELA PESCINA VG ANDRIA BAT CASSINO MONOPOLI SCAFATESE VIBONESE NOICATTARO BARLETTA IGEA VIRTUS B. ISOLA LIRI VIGOR LAMEZIA AVERSA MANFREDONIA (-1) VAL DI SANGRO MELFI

PT 43 39 39 30 29 26 25 25 24 23 21 19 18 17 16 16 16 15

G 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19 19

V 13 10 10 7 8 6 5 6 5 5 4 3 3 4 3 3 2 2

N 4 9 9 9 5 8 10 5 9 8 9 10 9 5 7 8 10 9

P 2 0 0 3 6 5 4 8 5 6 6 6 7 10 9 8 7 8

F 24 25 22 23 19 22 28 16 14 15 14 14 14 11 16 7 11 19

S 10 10 7 17 16 19 22 19 16 17 16 17 18 26 23 15 21 25

DIF 14 15 15 6 3 3 6 -3 -2 -2 -2 -3 -4 -15 -7 -8 -10 -6

SERIE A Atalanta - Inter Cagliari - Udinese Catania - Bologna Chievo - Napoli Lecce - Genoa Sampdoria - Palermo Torino - Roma Siena - Reggina Milan - Fiorentina Lazio - Juventus

3-1 2-0 1-2 2-1 0-2 0-2 0-1 1-0 1-0 1-1

PROMOZIONE MOLISANA Cliternina - S.Aesernia R.Liscione - Casale R. R.D’Evandro - Gambatesa Roccasicura - Santeliana Roseto - O.Limosano Sampietrese - Cercemaggiore Santangiolese - A.Ururi Volturino - Roccaravindola

0-1 1-0 1-1 2-2 2-1 3-2 0-1 0-1

Inter Juventus Milan Genoa Napoli Fiorentina Lazio Roma Palermo Atalanta Catania Cagliari Udinese Siena Sampdoria Bologna Lecce Torino Chievo Reggina

Real Rocca D’Evandro Aurora Ururi Oratoriana Limosano Real Liscione Santangiolese Sporting Aesernia Roccaravindola Roseto Pro Cercemaggiore Cliternina Casale Riccia Gambatesa Sampietrese Roccasicura Santeliana Volturino

43 40 37 35 33 32 31 30 29 27 25 25 23 22 20 19 17 15 13 13

44 37 33 33 32 30 26 25 24 21 19 19 15 14 13 7

sabato 24 | gennaio 2009 | 7 SERIE D GIRONE G

20a GIORNATA 25/01

ECCELLENZA GIRONE B 20a GIORNATA 25/01

PROMOZIONE GIRONE D 20a GIORNATA 25/01

Arzachena - Ferentino

14,30

Almas Roma - Formia

11,00

Anitrella - Sezze

14,30

Budoni - Calangianus

14,30

Pisoniano - Fonte Nuova

11,00

Sezze Setina - Supino

14,30

Boville E. - Flaminia

14,30

Civitavecchia - Castelsardo 14,30 Gaeta - Lupa Frascati

14,30

Morolo - Astrea

14,30

Viterbese - Guidonia

14,30

Monterotondo - Villacidrese 14,30 Tavolara - Cynthia

1^ CATEGORIA GIRONE H 16a GIORNATA 25/01

14,30

V.Latina - Zagarolo

Albalonga - Vis Artena Palestrina - Fondi

Colleferro - Terracina Ciampino - Priverno

Vjs Velletri - Torrenova Mentana Jenne - Sora

11,00 11,00 11,00 11,00 11,00 11,00 11,00

2^ CATEGORIA GIRONE M 16a GIORNATA 25/01

Aquino - S.Serrone

14,30

R.Boville - Ausonia

Ceprano - V.Broccostella

14,30

R.S.Andrea - C.Cassino Ov. 14,30

Paliano - S.Pontecorvo Atina - S.Apollinare Arce - Fiuggi

Colfelice - Arpino

11,00

14,30 14,30 14,30

Fontechiari - Città di Veroli 11,00 Caira - Nuova Anagni

11,00

Aversa N. - Valdisangro

14,30

Cassino - Catanzaro

14,30

Barletta - Gela

Igea Virtus - Isola Liri

Manfredonia - Noicattaro Monopoli - Andria

Scafatese - Pescina Vibonese - Melfi

V. Lamezia - Cosenza

R.Torrice - Esperia

S.Ambrogio - P.Fibreno

14,30 14,30 14,30 14,30

S.Bartolomeo - R.Ceprano 14,30 R.C.dei Volsci - R.S.Bartolomeo 14,30 Castrocielo - R.Vallecorsa

14,30

SERIE B

LEGA PRO 2^ DIV GIR. C 20a GIORNATA 25/01

R.D’Arce - Chiaiamari

14,30 14,30 14,30 14,30 14,30

14,30 14,30

22a GIORNATA 24/01

Albinoleffe - Modena Brescia - Empoli Cittadella - Piacenza Frosinone - Mantova Grosseto - Pisa Livorno - Avellino Rimini - Parma Sassuolo - Salernitana Vicenza - Ascoli Triestina - Bari (venerdì) Ancona - Treviso (lunedì)

16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 16,00 20,45 20,45

IL RIEPILOGO

SERIE D GIRONE G Astrea - Civitavecchia Calangianus - Boville E. Castelsardo - Gaeta Cynthia - Arzachena Ferentino - Morolo Guidonia - Tavolara L.Frascati - Flaminia Villacidrese - Budoni Viterbese - Monterotondo

1-0 1-1 0-0 1-1 0-0 1-2 1-1 1-1 0-0

ECCELLENZA GIRONE B Mentana J. - Pisoniano Torrenova - Palestrina Vis Artena - Colleferro Zagarolo - Almas Roma Formia - Albalonga Fondi - Ciampino Terracina - Vjs Velletri Priverno - Fonte Nuova Sora - Virtus Latina

2-2 0-0 1-0 3-2 4-1 2-0 3-2 1-0 1-1

1^ CATEGORIA GIRONE H Aquino - S.Pontecorvo Ceprano - Paliano Atina - Scalambra Serrone Arce - N. Anagni Colfelice - S.Apollinare Fontechiari - Arpino V.Broccostella - Fiuggi Caira - Città di Veroli

2-3 1-0 1-1 1-1 1-0 1-1 2-2 1-0

2^ CATEGORIA GIRONE M Castrocielo - C.dei Volsci R.Boville - R.S.Bartolomeo R.S.Andrea - Esperia R.Torrice - Chiaiamari R.Vallecorsa - R.Ceprano R.D’Arce - P.Fibreno S.Bartolomeo - C.Cassino Ov. S.Ambrogio - Ausonia

1-2 2-0 1-2 1-0 3-0 0-2 1-1 1-1

Tavolara Villacidrese Gaeta Viterbese Arzachena Cynthia Monterotondo Flaminia Budoni Boville Ernica Astrea Morolo Ferentino Castelsardo Guidonia Civitavecchia Lupa Frascati Calangianus

Colfelice Arce Nuova Anagni Caira Ceprano Città di Veroli Arpino Fiuggi Sant’Apollinare Aquino Fontechiari Sporting Pontecorvo Virtus Broccostella Paliano Atina Scalambra Serrone

36 35 34 34 33 32 31 30 27 23 22 21 20 20 18 17 15 11

35 32 28 25 21 20 20 20 19 19 18 18 16 13 11 5

Pisoniano Vis Artena Fondi Virtus Latina Sora Formia Zagarolo Terracina Albalonga Priverno Palestrina Torrenova Ciampino Mentana Jenne Almas Roma Vjs Velletri Colleferro Fonte Nuova

Real Vallecorsa Comitato Cassino Ovest Real Castro dei Volsci Posta Fibreno Real Torrice Sant’Ambrogio Real Ceprano Castrocielo San Bartolomeo Rocca D’Arce Real Boville Chiaiamari Ausonia Esperia Real Sant’Andrea Real San Bartolomeo

37 35 33 31 30 30 30 29 26 25 24 24 22 19 17 17 16 14

35 28 28 24 23 22 22 21 20 19 19 19 14 12 10 8

Bassiano - N.Roccasecca 11,00 Ceccano - S.M.Goretti

14,30

Formia 1905 - L.Pignataro 14,30 Pontinia - La Lucca

14,30

Vis Terracina - Tecchiena

11,00

Scauri M. - Vallecorsa

Nuova Itri - Fontana Liri

14,30 14,30

3^ CATEGORIA GIRONE C 14a GIORNATA 25/01

Valleradice Sora - Alvito

14,30

Dinamo Colli - Casalvieri

14,30

Sant’Elia - Valpara

14,30

Pro C.Ausonia - Casalattico 14,30 M.Piedimonte - Gallinaro

14,30

Azz.P.Fibreno - Villa Latina 14,30 Santopadre - Vis Sora SQUADRE LIVORNO BARI BRESCIA PARMA SASSUOLO EMPOLI TRIESTINA GROSSETO VICENZA RIMINI ALBINOLEFFE ANCONA MANTOVA FROSINONE PISA PIACENZA SALERNITANA CITTADELLA ASCOLI TREVISO (-4) AVELLINO (-4) MODENA

PT 38 37 35 34 33 33 32 32 29 29 27 26 26 26 26 24 23 21 21 18 17 16

14,30 G 21 21 20 21 20 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21 21

PROMOZIONE GIRONE D Tecchiena - Bassiano S.M.Goretti - Fontana Liri N.Roccasecca - Formia 1905 Scauri M. - N. Itri La Lucca - Vis Terracina L.Pignataro - Sezze Setina Vallecorsa - Anitrella Sezze - Pontinia Supino - Ceccano

2-1 1-0 2-0 0-3 1-1 2-2 1-0 1-0

3^ CATEGORIA GIRONE C A.P.Fibreno - Vis Sora Gallinaro - Casalattico M.Piedimonte - D.Colli Pro C.Ausonia - Villa Latina Sant’Elia - Casalvieri Santopadre - Alvito Vallaradice Sora - Valpara

4-0 1-2 2-0 2-1 4-0 4-0 2-0

Nuova Itri La Lucca Sezze Setina Bassiano Vis Terracina Ceccano Nuova Roccasecca Supino Pontinia Scauri Minturno Fontana Liri Formia 1905 Anitrella Sezze Vallecorsa Tecchiena S.M.Goretti Lirenas Pignataro

Sant’Elia Valleradice Sora Vis Sora Azzurra Posta Fibreno Santopadre Dinamo Colli Casalattico Martini Piedimonte Pro Calcio Ausonia Villa Latina Alvito Gallinaro Valpara Calcio Casalvieri

45 39 38 33 27 26 26 26 25 25 24 23 22 21 19 17 14 12

31 28 24 22 22 22 21 21 20 15 9 7 7 4

V 9 10 10 8 9 9 8 9 7 8 6 7 6 6 7 6 6 4 5 4 4 3

N 11 7 5 10 6 6 8 5 8 5 9 5 8 8 5 6 5 9 6 10 9 7

P 1 4 5 3 5 6 5 7 6 8 6 9 7 7 9 9 10 8 10 7 8 11

F 28 23 25 25 32 26 27 32 25 26 19 28 20 24 27 16 20 15 13 19 20 24

S 14 17 19 17 21 22 21 32 14 28 20 26 21 27 32 21 29 19 23 25 30 36

DIF 14 6 6 8 11 4 6 0 11 -2 -1 2 -1 -3 -5 -5 -9 -4 -10 -6 -10 -12


sabato 24 | gennaio 2008 | 8


sabato 24 | gennaio 2009 | 9

calcio giovanile

Tre spari nella nebbia

VISTE SUL C A M P O

per segnalazioni: redazione@barsportweb.it

CASSINO CALCIO 0 TOR DI QUINTO 3

CASSINO CALCIO (4-4-2): Gallo; Latino, Capocci, Fusco, Venditti (st 29’ Palombo); Di Stasio (st 20’ Gelfusa), Pittiglio (st 1’ Lombardi), Busolo, Forte (st 12’ Conte); Spigola, Secondino. A disp.: Saddò, Trani. Allenatore: De Rosa. TOR DI QUINTO (4-4-2): Bucciarello; Marcelli, Biondino (st 33’ Parata), Antei (pt 31’ Lunetta), Pisapia; Licciardone, Loretti, Pandimiglio, Berillo (st 7’ Mancini); Finocchi (st 33’ Silvestrini), Aloisi (st 29’ Farnetti). A disp.: Galloni. Allenatore: Moretti. ARBITRO: Rea di Frosinone. MARCATORI: pt 19’ Loretti; st 22’ Loretti, 23’ Mancini. NOTE: Spettatori 60 circa. Ammonito: Forte (C). Angoli: 4-2 per il Tor di Quinto. Recupero: pt 0’, st 3’.

quasi dipinto dalla penna del Manzoni spunta dal cilindro il signor Rea di Frosinone, il

quale decide con fermezza che questa partita “s’adda fare”. Le due squadre impiegano una quindicina di minuti per cercare di inquadrare le porte avversarie e a sfruttare la poca visibilità. E’ la squadra ospite che al 19’ grazie a Loretti sigla il vantaggio. Bel destro al volo del centrocampista romano sul quale nulla può Gullo. Il Cassino non ne fa una tragedia e, con grande impegno, cerca di rimettere in equilibrio il risultato creando moltissime azioni, specialmente sulle corsie laterali, ma senza riuscire a concretizzarne neanche una

DAL NOSTRO INVIATO

DAVIDE CARNEVALE

lack out. Cala la nebbia, B densa come non mai, lungo il rettangolo del “Manfredo Facchini” alias Campo 2 della città martire. Visibilità ancor meno che a sprazzi:

BERRETTI GIRONE E

15a GIORNATA 25/01

GIOVANISSIMI NAZ. GIR F

ALLIEVI D’ECCELLENZA. GIR. B

15a GIORNATA 25/01

Isola Liri - Alghero

14,30

Celano - Cassino

10,30

Pescara - Ancona

10,00

Cassino - Foligno

14,30

Isola Liri - Frosinone

10,30

Ascoli - Isola Liri

10,00

Giulianova - Celano Olbia - Pescara

14,30 14,30

Sambenedettese - Sangiustese 14,30 Cisco Roma - Ternana riposa: Pescina

14,30

BERRETTI GIRONE E ULTIMO TURNO

Avellino - Cisco Roma Sorrento - Juve Stabia Pescina - Lazio Napoli - Roma

10,30 10,30 10,30 10,30

Cassino - Celano

Cisco Roma - Perugia Lazio - Pescina

ALLIEVI NAZ. GIR. G

10,00 10,00 10,00

Frosinone - Sangiustese 10,00

Benevento - V. Lanciano 10,30 Roma - Ternana

ULTIMO TURNO

10,00

GIOVANISSIMI NAZ. GIR F

ULTIMO TURNO

0-1 Lazio - Celano

3-0 Pescina - Cisco Roma

3-1

Celano - Isola Liri Alghero - Olbia

Pescina - Sambenedettese ha riposato: Ternana

Cisco Roma

1-0 Juve Stabia - Isola Liri 1-3 Cassino - Napoli

0-1 Cisco Roma - Pescina

V. Lanciano - Sorrento

32 Roma

Ternana

29 Napoli 28 Lazio

Foligno

22

Pescara

Giulianova Isola Liri Alghero

Cassino Pescina Celano Olbia

Sambenedettese Sangiustese

26 21 21 14 13

Cisco Roma Juve Stabia Frosinone Sorrento

Virtus Lanciano Benevento Cassino

11 Pescina 11 Celano

8 Isola Liri 7 Avellino

2-1 Perugia - Frosinone 0-1 Celano - Lazio

1-0 Sangiustese - Pescara 1-0 Ancona - Roma

J.Terracina - Tor di Quinto

09,00

C.di Veroli - A.Roccasecca 10,30

Rio Ceccano - T.Sapienza 10,30 Romulea - Colleferro

10,30

Villalba - V.Perconti

11,00

S.Montesacro - Scauri M.

ULTIMO TURNO

0-3 1-1 0-1

Tor Sapienza - S.Lorenzo

34 Lazio

40 Tor Sapienza 31 Tor di Quinto

29 Perugia

24

40 Roma 29 Cisco Roma 26 Frosinone 23 Ascoli

20 Ancona

27

Vigor Perconti

Nuova Tor Tre Teste Colleferro

23 Villalba 20 San Lorenzo

20 Rio Ceccano

15 Ternana

19 Tirreno 13 Romulea

10 Celano

13

18 Pescara 13 Cassino 7 Pescina

6 Sangiustese 5 Isola Liri

10,30

N.Tor Tre Teste - Settebagni 09,30

Villalba - Tirreno

Sangiustese - Giulianova

8-2 Isola Liri - Cassino

Casamari - Ceccano

0-1

0-0

13

14a GIORNATA 25/01

09,00

Delle Vittorie - S.Lorenzo

0-4

1-0 Ternana - Ascoli

ALLIEVI PROV. GIR. B

ALLIEVI PROV. GIR. A

Cassino Calcio - Tirreno

Cassino - Tor di Quinto Delle Vittorie - Scauri M. N.Tor Tre Teste - Colleferro Rio Ceccano - J.Terracina Romulea - V.Perconti S.Montesacro - Settebagni

5-0 Frosinone - Avellino 2-2 Roma - Benevento

16a GIORNATA 25/01

10,30

ALLIEVI D’ECCELLENZA. GIR. B

Pescara - Cassino

Foligno - Cisco Roma

pietta personale. Come per il gol precedente anche questo nasce da un calcio piazzato, battuto da Finocchi, il quale finisce prima sul palo e poi, molto fortunosamente, sui piedi del numero 7 romano che lasciato da solo vicino la linea di porta non può che segnare. Nonostante il rotondo risultato la squadra di mister De Rosa non ha sfigurato contro la compagine romana, di gran lunga più blasonata e più fornita dei locali. Il torneo è impegnativo ma siamo certi che la truppa abbaziale sta mettendo in cascina qualcosa di ancora più importante dei punti in graduatoria: quell’esperienza che si rivelerà fondamentale durante il percorso calcistico di ciascuno dei ragazzi in campo.

PUNTO GIOVANI LE STATISTICHE

ALLIEVI NAZ. GIR. G

15a GIORNATA 24/01

in tutto l’arco del primo tempo. Nella ripresa i romani sembrano essere più convinti dei propri mezzi e sfiorano il raddoppio con il neo entrato Mancini che tira a lato dopo essere sgusciato in area tra due difensori biancoazzurri. I padroni di casa cercano disperatamente il pareggio (fin a quel momento meritato) quando ancora Mancini, protagonista di un’ottima prestazione, sbuca da una mischia e in seguito ad un calcio di punizione tocca di quel tanto che basta per sorprendere il portiere cassinate e segnare il raddoppio. Brutto colpo per gli azzurri che restano un po’ “sulle gambe”: un minuto dopo vedranno la loro rete gonfiarsi per la terza volta e Loretti esultare per la dop-

Juventute Terracina Delle Vittorie

Spes Montesacro 12 Settebagni 12 Scauri Minturno 4 Cassino Calcio

0-3 3-0 3-0 2-0 1-3 2-2 3-2 3-1

Ceprano - N.Aurora

30 27

09,00

Pro C.Sora - Cassino

09,30

Pescosolido - Morolo

V.Broccostella - N.Anagni

ULTIMO TURNO

Aletrium - Pescosolido

A.Roccasecca - Casamari

3-1

2-0

Ceprano

Nuova Anagni

Morolo

Frosinone 2000

11 Ceccano 9 Cassino

4 Atletico Roccasecca “B”

10,00 N.Tor Sapenza - Ceprano 16,00 11,00

Medaglia D’Oro - S.C.Olivella 09,30

Montecassino -A.Roccasecca 09,00 N.Roccasecca - Atina

11,00

1-2

L.Centocelle - S.Lorenzo

16,45

L.Frascati - Tor Sapienza

15,00

Lodigiani - Colleferro Pro Calcio - Cassino

Pro Roma Calcio - Sora

10,00 17,30 17,00

S.Apollinare - Castelforte 15,00 Rio Ceccano - Spes Artiglio 15,00 S.Montesacro - Frosinone

riposa: R.S.Elia

ULTIMO TURNO

6-1 Frosinone - Tor Sapienza Med.D’Oro - A.Roccasecca 1-3 L.Centocelle - Cassino Lodigiani - Spes Artiglio 3-1 Montecassino - Atina L.Frascati - S.Lorenzo N.Roccasecca - V.Pontecorvo 0-4 Pro Calcio - Colleferro R.Sant’Elia - Cassino C. 0-1 Pro Roma - Ceprano S.Apollinare - S.C.Olivella 3-0 Rio Ceccano - Sora

3-0 ha riposato: R.Piedimonte

S.Montesacro-N.TorSapienza

25 Virtus Pontecorvo

35 Frosinone 30 Lodigiani

19 Montecassino

25

28 Sant’Apollinare 25 Cassino Calcio 17 Ausonia 15 Atina

15 Real Piedimonte

12 Atletico Roccasecca 10 S.C.Olivella

9 Real Sant’Elia

7 Medaglia D’Oro 3 Castelforte

FC Nuova Roccasecca FC Cervaro

16,30

GIOVANISSIMICOPPALAZIOGIR.B

4-2 Ausonia - Castelforte

N.Aurora - V.Broccostella Pro C.Sora - Città di Veroli

Cassino C. - V.Pontecorvo

16a GIORNATA 24-25/01

ULTIMO TURNO

0-5

Morolo - N.Anagni

Ausonia - R.Piedimonte

GIOVANISSIMICOPPALAZIOGIR.B

ALLIEVI PROV. GIR. B

Ceccano - Ceprano

19 Virtus Broccostella 18 Pescosolido 14

10,00

Cassino - Frosinone 2000 2-1

20 Aletrium

14

10,30

ALLIEVI PROV. GIR. A

27 Casamari 25 Città di Veroli

14

09,30

Frosinone 2000 - Aletrium

34 Pro Calcio Sora 32 Nuova Aurora 31

09,30

14a GIORNATA 24-2501

28

Spes Artiglio Cassino Sora

25 Spes Montesacro 24 Pro Roma Calcio 23 Pro Calcio

22 Lupa Frascati 16 Tor Sapienza 13 10

Ceprano

Libertas Centocelle

San Lorenzo 4 Rio Ceccano 2 Colleferro

FC Cerbiatto N.Tor Sapienza

4-1 1-2 0-0 5-1 1-1 3-1 0-3 4-0

GIOVANISSIMI PROV. GIR C 15a GIORNATA 17-18/01

Arce - Aquino

09,30

Ausonia - R.Piedimonte

10,00

A.Roccasecca - N.Roccasecca 09,00 Cervaro - S.C.Olivella

10,00

Pro C.Ausonia - V.Pontecorvo 10,30 S.Apollinare - Cassino Calcio 10,00 riposa: Medaglia D’Oro

GIOVANISSIMI PROV. GIR C

ULTIMO TURNO

Aquino - Cervaro

2-1

Cassino C. - Pro C.Ausonia

10-0

Arce - Ausonia

Med.D’Oro-A.Roccasecca

1-8

0-9

N.Roccasecca - S.Apollinare 0-1 V.Pontecorvo - R.Piedimonte ha riposato: S.C.Olivella

2-0

40 Atletico Roccasecca “A” 36 Virtus Pontecorvo 31 30 Cassino Calcio

45

26 Real Piedimonte 26 Aquino 22 Medaglia D’Oro 22 16 S.C.Olivella

27

26 Sant’Apollinare

15 Ausonia 13 Nuova Roccasecca 11

10

Cervaro

10 Pro Calcio Ausonia 6 Arce

42 36 29 22 20 16 15 13

7 6 0


sabato 24 | gennaio 2009 | 10


sabato 24 | gennaio 2009 | 11

amatori

SPAZIO AUTO-GESTITO

Bar Italia, il tris vale doppio

INCUBO Evergreen ha sempre vinto il derby quest’anno

SecondosuccessostagionalepergliuominidiPanarellonelderbycontroLaTinaia

iù facile del previsto la vitP toria di Professione Casa a Belmonte Castello, infatti la

gara è stata sospesa dall’arbitro in quanto non c’erano più le condizioni per continuare. Non ci soffermeremo più di tanto sugli episodi che hanno determinato la fine anticipata della gara ma va segnalato che è la se-conda volta nel corso della medesima stagione che cìò capita con il Belmonte Castello. Vorremmo solo parlare di calcio. E allora prendiamo atto della vittoria di Professione Casa per decisione del giudice sportivo per evidenziare che la squadra capolista, per effetto dei risultati provenienti dagli altri campi, ha distanziato le inseguitrici in maniera abbastanza evidente. Con sei lunghezze sulla seconda classificata, che nel frattempo è diventata Sir Jasper’s, la compagine del presidente Roberto Martucci può davvero iniziare a sognare la finalissima. Si tratta, infatti, di un vantaggio consistente, diffi-cilmente colmabile da parte delle IN VETTA Planet Auto è prima negli Amatori

DILETTANTI

ULTIMO TURNO

DILETTANTI

Belmonte C. - Prof.Casa

Sosp

Ss.Cosma e D. - Sir Jasper’s

1-3

Cedas Fiat - Am.Castelforte Bar Italia - La Tinaia

Prof.Alcoot - Am.Cassino La Valle - Gruppo Fella

CLASSIFICA

CEDAS FIAT

GRUPPO FELLA PROF.ALCOOT

Blue Moon – Bar Benito

Planet Auto - Blue Moon

4-1

Gruppo Fella – Belmonte C.

Caffè Express – Am.Caira

24 23 22 21 19 17 11

10

SS COSMA E D.

1

9

La Tinaia - Prof.Alcoot

DILETTANTI

Am.Coreno - Tecnocasa

M A R C AT O R I

5 reti: Iadipaolo Fabrizio (AM. CASSINO), Delicato Luca (PROFESSIONE CASA); 3 reti: Rossi Autari (S.S. COSMA E DAMIANO), Varone Andrea (GRUPPO FELLA), Petronzio Bruno (PROFESSIONE CASA), Trotta Davide (LA TINAIA), Stabile Massimiliano (PROFESSIONE CASA); 2 reti: Giarrusso Paolo (SIR JASPER'S), Fierravanti Fabio (LA TINAIA), Falegnami Virginio (SIR JASPER'S), Parravano Valerio (PROFESSIONAL ALCOTT), Pelagalli Giuseppe (S.S. LA VALLE), Fionda Emanuele (S.S. LA VALLE), Del Greco Alessandro (SIR JASPER'S), Matrunola Diego (LA TINAIA), Valentino Andrea (AM. CASSINO), Zabot Ivan (BAR ITALIA), Vitti Adamo (CEDAS FIAT), Vettese Massimo (AM. CASSINO), Rossi Fabio (BELMONTE CASTELLO), D'Ambrosio Renato (PROFESSIONE CASA), Rotondo Andrea (LA TINAIA);

ULTIMO TURNO

0-4

rinv.

3-1

AMATORI

Tecnocasa - Atletico AST

Peter Pan – Planet Auto

La Valle – Cedas Fiat

di Peter Pan Caffe e S.Apollinare. La formazione del Presidente Domenico Tozzi ha colto un prezioso pareggio a Caira (1-1) e ora affronta la capolista sperando di ottenere un altro risultato positivo. Altra grande gara sarà S.Maria ValognoS.Apollinare dove la formazione di casa tenterà il sorpasso nei confronti della diretta rivale per la qualificazione Il pronostico è incerto perchè il S.Maria Valogno è fortissima tra le mure amiche ma il S.Apollinare ha caratteristiche di squadra dal veloce contropiede e se il S.Maria Valogno si butterà all’attacco in maniera scriteriata dovrà temere le azioni ficcanti del S.Apollinare (che non dimentichiamo ha vinto una grande gara con gli Amatori Galluccio). La settimana scorsa Bar Benito ha vinto una bella gara contro Amatori Coreno (ma aveva vinto anche all’andata) grazie ad un eccellente Renzo Cerrone che poi si è anche infortunato. Adesso la squadra di Orazio D’Aguanno andrà a Borgo Castellone ad affrontare Blue Moon.

Atletico AST – Am.Galluccio S.Maria V. - S.Apollinare

LA VALLE

BELMONTE C.

14a GIORNATA 24/01

Sir Jasper’s - Bar Italia

23

BAR ITALIA

AMATORI

3-1

AM.CASSINO LA TINAIA

Prof.Casa – Ss Cosma e D.

PROGRAMMA GARE

stro tesserato. La gara sarà recuperata in tempi brevi. AMATORI - Poche sorprese ma risultati interessanti nella seconda giornata di ritorno del Campionato Amatori. Abbastanza scontata la vittoria della capolista Planet Auto nei confronti di Blue Moon che non ha opposto grande resistenza, c’è da sottolineare il ritorno ad una grande vittoria da parte dell’Atletico A.S.T. su Tecnocasa Cassino (4-0). Un risultato netto e fortemente passivo per Tecnocasa che non è abituata a risultati negativi di questa portata (stiamo parlando di una delle più forti retroguardie del campionato!). Si tratta di vedere se è stata solo un agiornata negativa o se invece è stato l’Atletico ad essere scatenato. Per quanto riguarda quest’ultima curiosità vedremo che cosà farà la formazio-ne del presidente Pidalà con il Galluccio sabato prossimo. Per Tecnocasa diventa importante vincere la prossima gara con gli Amatori Coreno e ciò per agganciare o quantomeno non permettere un’allontanamento

Am.Cassino - Am.Castelforte

30

AM.CASTELFORTE

14a GIORNATA 24/01

Amatori Cassino si apre una riflessione importante: la difesa non regge più. C’è qualcosa che non ritorna nel reparto difensivo che con di-ciassette reti subite mostra troppa accondiscendenza agli attacchi avversari. Intanto Sir Jasper’s vin-ce ma viene impegnata da un buon Santi Cosma e Damiano: un test che prepara la formazione del Presidente Cristina Palmieri all’attesa sfida con Evergreen/Bar Italia. Alla vittoria del Sir Jasper’s si contrappone il successo netto e senza appello della compagine del Presidente Mino Marino che ha vinto entrambe le sfide di campionato con i rivali storici della Tinaia prendendo tutti i sei punti a propria disposizione. Se poi aggiungiamo che la scorsa stagione le due gare hanno visto il successo di Bar Italia e un pareggio dobbiamo concludere che nelle ultime quattro sfide La Tinaia ha ottenuto solo un punto. Tempi duri. E oltre al successo nel “derby dei derby” Bar Italia si porta prepotentemente in zona play-off da cui dista un solo punto (ma guarda un po’ proprio dalla Tinaia!). Lo scherzo continua: in settimana lo staff di Bar Italia ha proposto una deroga al regoalmento per far iniziare a La Tinaia le partite... con una rete di vantaggio. Il bello dello sfottò. Il pareggio tra Cedas Fiat e Amatori Castelforte (0-0) ha permesso ad entrambe di rimandare alle prossime gare il tentativo di accelerazione per ottenere un posto al sole. Vedremo. Non si è giocata la Valle-Gruppo Fella per un improvviso e grave lutto ad un no-

0-0

PROF.CASA

SIR JASPER'S

inseguitrici, specie ove si consideri che Professione Casa possiede il miglior attacco e la miglior difesa. L’impressione e che non si riesca a trovare la vera rivale della capolista. Gli Amatori Cassino hanno probabilmente sottovalutato Professional Alcott (come già era successo con La Valle) ma il richiamo all’attenzione in un campionato dove non sempre la classifica stabilisce valori esatti è perentorio. D’altronde se di sorpresa si deve parlare, con riferimento all’inaspettata vittoria del Professional Alcott, essa è pur sempre relativa. Le due “nobili” Professional Alcott e La Valle, da qualche settimana mostrano evidenti miglioramenti nel gioco ma non sappiamo dire se oltre a ciò potranno arrivare risultati con una certa continuità. Certo è che per la squadra del Presidente Renato Di Carlo si tratta della prima grande soddisfazione del campionato (ovviamente la migliore della stagione è stata la vittoria in Supercoppa). Per

AMATORI

6 reti: Gargano Gianluca (AM. CORENO), Capuano Alessandro (AM. GALLUCCIO); 5 reti: Trelle Alessandro (AM. CAIRA), Pallucci Fabio (PLANET AUTO), Nardone Gabriele (AM. CAIRA); 4 reti: Rajola Pescarini Diego (ATLETICO A.S.T.), Iemma Mario (BAR BENITO), Vallerotonda Alessandro (BAR BENITO); 3 reti: Perreca Gerardo (TECNOCASA CASSINO), Perrone Pierluigi (PETER PAN CAFFE), Bartolomeo William (PLANET AUTO), De Falco Felice (PETER PAN CAFFE), Pittiglio Davide (PLANET AUTO), Pontone Giuseppe (TECNOCASA CASSINO), Di Petrillo Mirco (S.MARIA VALOGNO), Taglialatela Giancarlo (BAR BENITO), Lorusso Emanuele (ATLETICO A.S.T.);

Am.Caira - Peter Pan

S.Apollinare – Am.Galluccio Bar Benito - Am.Coreno

S.Maria V. – Caffè Express

CLASSIFICA

1-1 3-1 4-1 ND

PLANET AUTO

31

AM.CAIRA

25

ATLETICO AST S.APOLLINARE

AM.GALLUCCIO PETER PAN S.MARIA V.

TECNOCASA BAR BENITO

AM.CORENO BLUE MOON

CAFFÈ EXPRESS

28 24 24 21 19 17 10 7 4

2*


sabato 24 | gennaio 2009 | 12

basket

Sfida alla capolista

SPAZIO AUTO-GESTITO

PRESIDENTE Il numero uno biancorosso, Dino Pagano

Dopo la vittoria all’ultimo secondo in quel di Viterbo i biancorossi mettono Fondi nel mirino ALFONSO SALZANO

e ha dato la giusta carica al gruppo in vista dei prossimi insidiosi impegni. In settimana la squadra ha a trasferta di Viterbo era una di quelle da vin- svolto diverse sedute d’allenamento, mirate alla giucere e la Longo&Pagano non si è di certo tirata sta collocazione tattica dei nuovi innesti Fornoni e indietro. Portare a casa due punti nel segno della Ciaralli, inoltre, giovedì sera la squadra ha sostenuto continuità ed espugnare un campo come il PalaMalè un’amichevole di lusso ad Anagni contro la COGE di Viterbo non era cosa facile. La formazione della militante in serie B nazionale, è inutile dire che doMichelini recuperava Patuzzi e doveva far a meno menica al Palazzetto dello Sport di Cassino la comdell’assente Corbucci, mentre il team cassinate sep- pagine locale giocherà il match più importante della pur in emergenza numerica poteva contare sui due stagione visto che avrà di fronte la prima della neo acquisti Francesco Foroni e sul rientrante Giulio classe, la Benacquista Fondi che sta inanellando un Ciaralli. Gli uomini di coach Masini scendavano in impressionate serie di successi ed è lanciatissima campo con buona determinazione, difendendo forte verso la serie C1. ed il vantaggio dei padroni di casa toccava un picco La formazione pontina si è ulteriormente rinforzata massimo di nove punti (19-10), tuttavia, il Cassino acquistando nella finestra di gennaio il giovane prorecuperava ed andava al riposo con un punto di van- mettente Ferraro (ex Costone in C1) e sembra intentaggio (31-32). zionata a migliorare ulteriormente. Dalla sua parte la L’equilibrio rimaneva tale anche nel terzo quarto, Longo&Pagano dovrà giocare tutte le sue carte nel mentre nell’ ultimo periodo la Longo&Pagano met- migliore dei modi, confidando nei suoi uomini miteva in piedi un ottima difesa e colpiva in attacco con gliori, magari nel pronto riscatto di Pablo Rodriguez un Odone letteralmente scatenato da sotto (31 punti) autore di una partita sottotono a Viterbo, ma che e con Foroni in contropiede. contro la corazzata Fondi potrebbe trovare stimoli Il successo ha rasserenato il coach Luigi Pagano del tutto nuovi. a settimana trascorsa ha 17 e 19, il campionato ripartirà visto disputare alle squadre domenica 25 per la under 17 che RISULTATI 14a GIORNATA CLASSIFICA GIRONE A juniores della Longo&Pagano un sarà di scena a Roma contro la 26 Michelini Viterbo - Longo&Pagano 71 - 73 Benacquista Fondi solo incontro, quello della under capo classifica PSG Don Bosco, Vigna Pia - S.M.G. Latina 75 - 59 Minerva 24 14, che ha strapazzato letteral- per i diciassettenni sarà un’inconItidet Civitavecchia - Valmontone 58 - 75 Longo&Pagano mente la Virus Frusino per 126 a tro difficile per via della grande 16 Oasi di Kufra Fondi - Ernica Veroli 109 - 90 27. Il punteggio vistoso ha riba- forza della squadra romana lanOasi di Kufra Fondi 16 dito la grande crescita di questa ciatissima per la vittoria finale del Benacquista Fondi - Fox Roma 98 - 55 Virtus Frusino 16 formazione che sta acquisendo girone, i ragazzi di Luca Vettese Lumax Frascati - Minerva 71 - 93 gradualmente una fisionomia vin- stanno crescendo partita dopo La Foresta Rieti 16 La Foresta Rieti - Virtus Frusino 83 - 71 cente. Dopo aver vinto altrettanto partita, testimonianza ne sono i riFox Roma 16 nettamente contro la Prima Veroli sultati conseguiti e le prestazioni 15a GIORNATA Vigna Pia 14 due settimane fa, il derby ciociaro fornite nelle ultime giornate di Longo&Pagano - Benacquista Fondi giocato al palazzetto dello sport campionato. Se la squadra recuMichelini Viterbo 12 Fox Roma - La Foresta Rieti di Cassino non ha avuto pratica- pererà Raffaele Russo, il suo taValmontone 12 mente storia, la squadra allenata lento migliore, assente in quasi Virtus Frusino - Itidet Civitavecchia Lumax Frascati 10 da Luigi Pagano, coadiuvato da tutti i match per via di un grave inS.M.G. Latina - Michelini Viterbo Alberto Avella, ha giocato una fortunio probabilmente coach Itidet Civitavecchia 8 Valmontone - Lumax Frascati grande partita in cui si sono Vettese avrà un’arma in più e vinS.M.G. Latina 6 Minerva - Oasi di Kufra Fondi messi in evidenza molti giovani cere a Roma potrebbe essere un Ernica Veroli 4 Ernica Veroli - Vigna Pia risultato alla portata della squapromettenti. Riposo assoluto per le under dra.

L

DI

L

4 chiacchere con...

ALTRI CAMPIONATI

UNDER 14

Basket Anagni

6

Longo&Pagano

6

Basket Ferentino Prima S.p.a. Veroli Virtus Frusino Pall. Sora

6 4 2 2

UNDER 19 GIRONE C

Pall. Marino Velletri Nettuno Bk Club Lumax Pall. Ciampino Velester Pall. Frascati Pall. Sora Longo&Pagano Albano

14 14 10 8 6 6 6 6 4 2

UNDER 17

Anagni Pall. Marino P.G.S. Cinecittà Ferentino Bk Tuscolano Albano Amatori Pall. Sora D.L.F. Basket Roma Longo&Pagano

14 12 12 10 8 6 2 2 0

Francesco Foroni

l tuo arrivo è giunto come una manna I dal cielo e di sicuro un’ala con le tue caratteristiche serviva molto alla

Longo&Pagano, come mai la scelta di giocare qui a Cassino? La scelta di giocare a Cassino e' stata una scelta voluta e allo stesso tempo ragionata. Col presidente Pagano ci conoscevamo già da tempo e da subito e' nato un rapporto di stima e rispetto reciproco. Il presidente stesso mi ha cercato in prima persona ed ho subito avvertito la fiducia che la società poneva in me e questo mi ha veramente gratificato e spinto a scegliere Cassino... ho tutta la voglia di riscattare una stagione partita male. Domenica scorsa hai giocato la tua prima partita con la Longo&Pagano, grande debutto ma ora dovrai giocare davanti ai tuoi tifosi, pensi di poter dare an-

MAIN SPONSOR

cora di più e cosa speri di “offrire” al folto pubblico cassinate? Domenica è stato importante portare a casa i due punti, soprattutto per iniziare il girone di ritorno col morale alto. Spero di regalare al pubblico cassinate tante soddisfazioni con la speranza di vederlo sempre più folto e caloroso e con la promessa di metterci sempre il massimo impegno, affinché, oltre ai risultati, si possa vedere qualche bella giocata... Ora vi attende un compito ancora più arduo che battere il Viterbo, infatti la Longo&Pagano ospiterà questa Domenica il Benacquista, regina del girone e che ha totalizzato ben 26 punti in 14 partite. Un pronostico del match? Mi chiedi il pronostico.....beh non può che essere uno fisso, le partite con le grandi danno sempre uno stimolo in più Sei un grandissimo amico di Mauro Domina, nonché suo procuratore; hai

Spazio GIOVANI

Mercoledì 28 a Nettuno sarà la volta della under 19, contro il New Nettuno, seconda in classifica i cassinati dovranno provare a vincere, le possibilità di passare alla seconda fase ci sono ancora, ma ulteriori passi falsi condizionerebbero questa opportunità, assenze per infortuni e la mancanza spesso del giocatore più rappresentativo, Andrea Lepore, aggregato definitivamente in prima squadra, sono state le cause di alcune sconfitte evitabili come l’ultima in casa con il Monteporzio o quella con il Sora. L’obiettivo a questo punto della stagione è quello di non mollare è recuperare il terreno perduto.

vinto assieme a lui un campionato col Caltanissetta nella stagione 2006-07, siete quindi una coppia vincente. Speri di vincere con Mauro anche il campionato con il Cassino e secondo te tu e i tuoi compagni avete la possibilità di condurre veramente la Longo&Pagano alla vittoria? E' ovvio che spero di vincere, anche perché non ho mai creduto troppo che "l importante e' partecipare". Con i compagni bisognerà trovare la sintonia giusta e farsi trovare pronti per il finale di campionato, sono quelle le partite importanti. Infine un messaggio a tutti i ragazzi che si affacciano al mondo dello sport: qual sono i valori più importanti che il basket e lo sport in generale ti hanno insegnato? Credo che per tutti ragazzi lo sport sia un introduzione alla vita. Allo sport devo praticamente tutto e dallo sport ho imparato la lealtà, il rispetto verso compagni e avversari. G.G.

MAIN SPONSOR

Società per Azioni

Assicura in città da 60 anni 1948-2008

www.basketcassino.it

Prodotti siderurgici Dal 1950 Leader nel mercato


sabato 24 | gennaio 2009 | 13

altri sport

Cassino ci mette l’orgoglio, ma la capolista Colfelice è troppo forte CARLO DI MAMBRO

eek-end in chiaroscuro per il movimento pallaW volistico della città martire. I RAGAZZI - Niente da fare. I ragazzi del Cassino DI

Volley non sono riusciti a tornare dalla durissima trasferta contro la capolista con un risultato positivo. I cassinati, impegnati nel campionato di 1° Divisione Gir. C e reduci dalla splendida vittoria contro il Sora, sono scesi in campo molto volenterosi e determinati a cercare di conquistare qualche punto contro i forti avversari. Quando l’arbitro fischia l’inizio dell’incontro è però il Colfelice a fare da subito la partita, e a mettere immediatamente in difficoltà i ragazzi del Cassino Volley; da parte loro gli ospiti non riescono invece a mostrare la stessa grinta agonistica che era stata determinante nella gara contro il Sora, giocano con un certo timore e i padroni di casa prendono subito un buon break di vantaggio. Il distacco guadagnato dal Colfelice rimane invariato per tutto il set, aumentando sul finale, e la

squadra di casa riesce a chiudere il parziale a suo favore (25-17). Al cambio di campo, mister Pittiglio aiuta i suoi ragazzi a riordinare le idee, e al rientro in campo la differenza si vede: i cassinati si portano in vantaggio di un paio di punti e abbandonano parte di quella timidezza con cui avevano giocato il primo parziale. Verso la metà del set, però, il Colfelice ristabilisce la parità e sul finale, sfruttando un buon turno di battuta, riesce a chiudere il parziale con un distacco minimo (25-22) e non senza qualche difficoltà. Terzo parziale fotocopia del secondo: il Cassino si porta in vantaggio di qualche punto nella parte iniziale del set, mette in difficoltà il Colfelice e costringe l’allenatore di casa a effettuare qualche cambio, ma viene di nuovo raggiunto e sorpassato; a questo punto i cassinati, un po’ scoraggiati, si disuniscono, e i padroni di casa hanno vita facile nel chiudere il set a loro favore (25-18). Partita affrontata con un po’ troppo timore reverenziale dai giovani ragazzi del Cassino Volley, che non sono riusciti a ripetere l’ottima gara disputata contro il Sora nella giornata precedente. Nonostante il prestigioso organico a disposizione del Colfelice, che potrebbe puntare a traguardi ben più importanti di una 1° Divisione, visto che in un recente passato i giocatori della sua rosa hanno disputato da protagonisti campionati di più alto livello (Serie C), la differenza di valori in campo non è stata così netta. Ora i ragazzi agli ordini di mister Giancarlo Pittiglio cercheranno un pronto riscatto contro la formazione romana del Breda Volley: la partita si giocherà Domenica 25 Gennaio alle 10.30 presso il Palazzetto dello Sport di Via Appia a Cassino. LE RAGAZZE - Buona gara invece per la formazione under 14 femminile, che Domenica 18 Gennaio si è imposta con un netto 3-0 sulle pari età dell’Anagni. Le giovanissime atlete cassinati giocano un primo set perfetto, commettendo pochissimi errori, e chiudendo il parziale con un eloquente 25-13. Secondo e terzo parziale risultano invece molto più equilibrati, un po’ grazie alla crescita delle avversarie, e un po’ perché le cassinati giocano con meno grinta. Negli ultimi due parziali,

sfruttando l’ottima vena in battuta di Rossana Martiello e Giorgia Cioffi, nell’occasione capitano della squadra, e gli attacchi di Marzia Panaccione e Fabrizia Pagano, le ragazze del Cassino Volley si impongono 25-18 e 25-22. Ottima la prova di tutte le atlete scese in campo: Giorgia Cioffi, Alessia Conetta, Ramona Germani, Rossana Martiello, Camilla Mastronardi, Fabrizia Pagano, Marzia Panaccione, Laura Perfetto e Chiara Sciaudone.

CRUCIVERBA: LA SOLUZIONE DEL QUIZ PUBBLICATO IL

17 GENNAIO


sabato 24 | gennaio 2009 | 14

altri sport campionando

DI FERNANDO RICCARDI

inalmente un successo convincente del F Frosinone che piega in maniera netta il pur coriaceo Grosseto. Davvero un’ottima pre-

stazione dei ragazzi di mister Braglia che questa volta non hanno sbagliato neanche una virgola. Ottima impressione hanno suscitato i nuovi acquisti, il bomber Cavalli autore di una rete ma, soprattutto, il difensore Maietta che ha giocato una partita superlativa. Con questi preziosi tre punti i canarini si allontanano dalla zona play-out e guardano al futuro del torneo con rinnovato ottimismo. A patto, però, che si riesca ad invertire la tendenza anche nelle partite esterne: fino ad ora, infatti, il cammino del Frosinone lontano da casa è stato a dir poco disastroso. Il Cassino, nonostante alcuni innegabili miglioramenti, non riesce proprio a trovare quella vittoria che oramai manca da sette partite. Il malinconico pareggio ottenuto ad Atessa contro la Val di Sangro conclude una serie davvero sfortunata: questa volta, poi, oltre alla consueta malasorte (Giannusa ha fallito un tiro dal dischetto) c’ha messo lo zampino anche la giornata negativissima della giacchetta nera di turno, capace di annullare agli azzurri due reti apparse ai più regolari. Ciò malgrado la situazione non è compromessa. Il quinto posto e, quindi, i play-off, si trovano a soli tre punti. Si dovrà, pertanto, fare la corsa sull’Andria, a meno che il Pescina non continui l’involuzione in cui è incappato nelle ultime domeniche. Indispensabile, comunque, tornare subito alla vittoria. Domenica al Salveti scenderà il blasonato Catanzaro: potrebbe essere l’occasione giusta per il rilancio. Maiuscola prestazione dell’Isola Liriche travolge la pur quotata Scafatese. Quattro reti in una sola partita i ragazzi di mister Zecchini non le avevano mai realizzate. Evidentemente le cose iniziano a quadrare. Continuando così, e con qualche acquisto di peso, la salvezza può essere davvero a portata di mano. riccardifernando@libero.it

amatori

Mastronardi e D’Arpino OK a Rieti

Buon inizio di stagione dei due atleti. Altre due manifestazioni ora in programma

el recente e gelido week-end è N andata in scena, nella splendida cornice del “Guidobaldi” di Rieti, la

prima tappa dei campionati societari di cross per categorie giovanili. Per quel che concerne la categoria cadetti sono stati due i cassinati che si sono recati nel nord della regione per difendere i colori cittadini. Luca Mastronardi, fresco tesserato con l’Atletica Training che con lui intraprende anche un percorso ambizioso nelle divisioni giovanili, ha pagato lo scotto di una partenza forse troppo prudente ma infine è riuscito a raggiungere il traguardo finale in una buona posizione a metà classifica. Più coraggiosa in-

vece la prestazione del portacolori cussino Giovanni D’Arezzo, che ha condotto la gara dall’inizio sino ad una buona metà salvo scivolare proprio sulla retta d’arrivo ad un comunque onorevole undicesimo posto. Il prossimo appuntamento vedrà gli atleti locali impegnarsi ad Anagni, dove si svolgeranno i campionati provinciali. Un po’ di Cassino sarà anche in Abruzzo visto che si preannuncia come interessante anche la manifestazione che a Pescara vedrà protagonista il solito Valentino Comarca, già vincitore lo scorso anno proprio nell’ormai classico torneo in programma nella città di D’Annunzio.

Ciclismo al voto, il papabile è Courrier

ome tutte le federazioni provinciali C anche il ciclismo si appresta a rinnovare il proprio direttivo di Comitato e lo

farà domenica prossima nella sede del CONI di Frosinone. Saranno ovviamente presenti alla votazione tutte le società affiliate alla Federazione Ciclistica Italiana; il presidente uscente del Comitato Provinciale ciociaro è il rag. Mario Guerrieri, che stavolta non sarà della partita per espressa rinuncia. A succedergli dovrebbe essere l’isolano Angelo Courrier, unico candidato alla carica. Nel suo nuovo incarico di presidente dovrebbe essere affiancat,o per la carica di consigliere, dall’atinate Ernesto Bastianelli, organizzatore della gara internazionale di metà agosto che si svolge ogni anno in Val Comino; con lui anche i validi Gianni Bruni e Andrea Iannarelli.

Mignano corsaro, prosegue la corsa

VISTE SUL C A M P O

AMATORI PIGNATARO 1 ATLETIC MIGNANO 2

AMATORI PIGNATARO (4-4-2): Ferrelli, Parisi (D’Alessandro), Varlese, Cardillo (Iacovone), Paglia, Giannandrea R., Raso, D’Amendola, Simboli, De Paola, Manetta (D’Aguanno). A disp.: Vitagliano, Cardillo St., Cardillo R., Cicillini, Moccia Fa., Moccia G. Allenatore: Giannandrea A. ATLETIC MIGNANO (4-4-2): De Ciccio, Pulzella, Diodati (Grieco), Pompilio, De Lisi, Simone, Valente (Calce F.), Calce G. (Violo), D’Agostino (Valente), Teolis A. (Teolis M.), Cifelli. A disp.: Galardo, Cifelli A., Venere Giuseppe. Allenatore: Mascio Fabiano ARBITRO: Marino di Cassino MARCATORI: pt 14’ D’Agostino, 26’ Manetta (P), 28’ Teolis A. DAL NOSTRO INVIATO

GILBERTO FARINA

razie ad una prestazione acG corta, un pizzico di buona sorta che non guasta mai specie nel giuoco del calcio e tanta buona

per segnalazioni: redazione@barsportweb.it

STRETTA DI MANO I due capitani con l’arbitro

volontà, l’undici allenato da Fabiano Mascio sbanca il terreno di giuoco di Pignataro e si conferma in testa al girone B del torneo di Promozione. Le occasioni da rete non sono mancate da una parte e dall’altra, e la squadra di casa ha dimostrato di poter affrontare la capolista senza alcun tipo di timore reverenziale, sfiorando il colpaccio nei minuti iniziali, recriminando in occasione di qualche episodio nell’area avversaria e meritando, almeno ai punti un risultato di parità. La cronaca: dopo nemmneno 30’’ il bomber D’Agostino aveva la palla buona per sbloccare il risultato, ma il suo diagonale faceva la

barba al palo alla sinistra di Ferrelli. Botta e risposta, il Pignataro otteneva un rigore sacrosanto per atterramento di un proprio ariete, da parte di un difensore avversario, ma D’Amendola non coglieva impreparato De Ciccio che si opponeva con un intervento da campione. Poco prima del quarto d’ora il Mignano passava in vantaggio: affondo sulla sinistra di Nicola Cifelli e cross pennellato al centro dell’area, irrompeva con un tuffo alla ‘Pippo Inzaghi’ D’Agostino che trafiggeva l’estremo difensore di casa. Per nulla intimoriti i ragazzi del patron Spiridigliozzi continuavano ad attaccare e venivano pre-

miati al 26’: il capitano De Paola offriva un assist delizioso ad Alessio Manetta, il quale a tu per tu con De Ciccio lo infilava da perfetto opportunista. Ma i giochi ancora non erano fatti: e appena due minuti d’orologio dopo una staffilata scagliata da circa venti metri dal roccioso Teolis s’insaccava sotto l’incrocio dei pali impedendo a Ferrelli di tentare qualsiasi contromossa! Nella ripresa a parte la girandola di sostituzioni da ambo le parti, da registrare una girata al volo del capitano Pulzella e la risposta in presa sicura di Ferrelli; un calcio di punizione eseguito da D’Amendola e ciccato malamente sotto porta da Parisi. Infine un pallonetto di Teolis A. che sorvolava di poco la traversa ed un gol non convalidato al nuovo entrato Stefano Cardillo perché, prima di calciare a

AGONISMO Un contrasto di gioco

rete aveva, a giudizio del direttore di gara, accompagnato la sfera con la mano. Annotti inoltre, sul taccuino del cronista di turno due tentativi andati a vuoto sia per i padroni di casa, sia per gli ospiti, molto agonismo, qualche rimbrotto comprensibile, ma al di là di tutto, partita molto corretta. Poi, tutti negli spogliatoi, per la meritata doccia!

MIGNANESI I biancorossi D’Agostino e Cifelli


ILCRUCIVERBA

DONNE DA BAR

week-end

sabato 24 | gennaio 2009 | 15

ORIZZONTALI 1. Nome della Di Benedetto - 4. Mare della Grecia - 8. Navicella spaziale russa - 9. La nostra vecchia moneta - 10. E' simile al camper - 12. Allenò l'Italia ai Mondiali '90 - 13. Cane...inglese - 14. Gestisce le scommesse sportive - 16. Si impiega nei cosmetici 18. Mezza lode - 19. Il grifone rossoblu - 22. Antica città dell'Asia Minore - 23. Un satellite di Urano - 25. Saga senza uguali - 27. Le poltrone del parlamento 28. Isaac Habert - 29. Se le danno i boriosi - 30. Uomo senza fede - 31. Richiesta di aiuto - 33. Affluente del Po. VERTICALI 1. Indice di massa corporea - 2. E' il simbolo del Milan 3. Il Sacchi del calcio - 4. Un celebre Presley - 5. Allena il Gallipoli - 6. Può essere anche inguinale - 7. Le vocali di sposa - 11. Avanti Cristo - 13. La più famosa soap - 15. Rabbia - 17. Precede il Sig. sulle missive - 20. Isole con Vulcano e Salina - 21. Isola nel deserto - 22. E' conosciuta quella del Bengala - 24.Azione penale - 26. Lega di ferro e carbonio - 31. Gli estremi del sud - 32. Lode al centro. (SOLUZIONE NEL PROSSIMO NUMERO) LE RISPOSTE DELLA SCORSA SETTIMANA SONO A PAG.

13

Citazione obbligata per colei che si è dimostrata “donna da bar” al 100%. RITA GAGLIONE, titolare del cassinate Rock Cafè, si è guadagnata in settimana gli onori delle cronache a causa di un’operazione pubblicitaria talmente accattivante da essere perfettamente riuscita nell’intento. Per promuovere l’attività, infatti, Rita ha deciso di mettere alle stampe un suo sexycalendario. Il rumore che ha fatto la cosa in città e fuori è la controprova della bontà dell’idea.

FORMISANO FERRO s.r.l.

annunci IMMOBILI

AGENZIA DI PONTECORVO - Pontecorvo centrale; porzione di quadrifamiliare di nuova costruzione, ottime finiture, 200mq con giardino privato. PREZZO INTERESSANTE € 170.000. Tel. 0776/772842 mail ag.pontecorvo@professionecasa.it. AGENZIA DI PONTECORVO - Pontecorvo contr. Vetrine; prestigiosa villa indipendente 250 mq, ampio giardino, € 285.000. Tel. 0776/772842 mail ag.pontecorvo@professionecasa.it.

AGENZIA DI CASSINO - Località Portella – soluzione semindipendente parzialmente ristrutturata disposta su 2 livelli composta da: ingresso, salone con camino cucina abitabile, una camera e due bagni. Antistante si trova una cantina. € 45.000 Tel. 0776/23316.

AGENZIA DI CASSINO - Cassino, Via Arigni – Appartamento in ottime condizioni composto da: ingresso, salone, cucina abitabile, camera bagno e ripostiglio. Con posto auto interno. Prezzo euro 165.000,00 Tel. 0776/23316.

AGENZIA DI CASSINO - Cassino – Via Casilina Sud Casa semindipendente su 2 livelli più mansarda da rifinire con giardino di 1200 mq . € 165.000,00 Tel. 0776/23316.

Via Casilina Sud Km. 141,700 03043 Cassino (FR) - Italy

potete inviare i vostri annunci tramite ->

AGENZIA DI CASSINO - Cassino – Le Residenze Appartamento in pronta consegna di 120 mq più ampio terrazzo composto da: ingresso, soggiorno, cucina, tre camere e 2 bagni. Con posto auto € 265.000,00. AGENZIA DI PIEDIMONTE S.G. - Piedimonte San Germano – App.to di nuova costruzione posto al primo piano composto da: ingresso, soggiorno, con angolo cottura, 2 camere da letto, bagno. Con cantina, posto auto. € 95.000 Tel. 320/0803283. AGENZIA DI PIEDIMONTE S.G. – Piedimonte S. G. – In palazzina di recente costruzione di solo 2 piani proponiamo mini appartamento con ottime rifiniture composto da: salone con angolo cottura, camera e bagno.Con posto auto interno recintato. Ideale per investimento! € 50.000 Tel. 320/0803283 FITTASI appartamento in Cassino, Via Sferracavalli, composto da 2 camere, bagno, salone, cucina, 2 balconi. Info (ore pasti) 338.4901469. AFFITTASI camere o posti letto a studenti/lavoratori, in app.to Piazza Green. Mq 185 con 2 bagni, tv e lavatrice. Info 339.3047306. FITTASI, in Piedimonte S.G. via leonardo “parco parito”, bilocale a piano terra, con ampio giardino e patio ext, con garage e posto auto, termoautonomo e con autoclave. Info 339.6601072 CASSINO, immediata periferia, vicino scuola ITIS, vendesi terreno categoria F1 d 1170 MQ con indice edificabile 2MC/MQ. Strada d’accesso a 50 mt da strada principale. Consentito anche impianto fotovoltaico. Ottimo investimento, euro 44.000. Info 339.7065998. VENDESI terreno, in ottima posizione, di oltre 10000 mq, nelle immediate vicinanze del casello autostradale, in prossimità della nuova rotatoria, costeggiato dalla strada Fiat e con accesso dalla stessa. Di prossima destinazione commerciale-artigianale, oggi ricade in zona agricola a destinazione mista, quindi edificabile. Info 339.6601072.

Tel. + 39 0776.21642 - 0776.23044 Fax + 39 0776.310458

e-mail, all’indirizzo annunci@barsportweb.it La pubblicazione degli annunci è gratuita. Il costo del modulo fax, al numero 0776.312252 evidenziato è di € 5 per due settimane. Moduli speciali, con foto, a richiesta. La redazione non è responsabile della veridicità degli annunci nè, telefono, al numero 0776.312252 in alcun modo, di quanto altro presente all’interno di essi.

LAUREATO con lode in Ingegneria Meccanica impartisce ripetizioni in Matematica, Fisica e Chimica a studenti delle scuole medie e superiori. Anche preparazione esami universiVENDESI polo 1.4 tdi, anno 2006, abs, tari. Info 339.8275211. gommata 100%, no incidente, aria con.ta, tagliandi originali, sempre in garage, qualsiasi prova. Info SIGNORA cerco lavoro come interprete italiano-cinese presso azienda o 349.2636065. SEAT Ibiza 1900 TDI 110cv anno: privati. Info 333.1908664. 03/1998 km 249.000, vettura sempre LAUREATA impartisce lezioni di ripeguidata da una donna! Gomme nuove, tizione di scienze, chimica ed italiano. sempre tagliandata, revisone effettuata, Info 320.7032894. unico proprietario. 2000 euro. Info 328. LAUREATA in Lingue (inglese e spagnolo) con esperienza nell'insegna2874306. PRIVATO vende autocaravan Fiat Du- mento offresi per ripetizioni/aiuto cato 2800cc elnagh elnastar, modello compiti a ragazzi di elementari e 2005, anno 1999, tagliandato, pareti li- medie. Info Letizia 346.4250806 scie in vtr, interni vero legno, posti letto LAUREATO in lingue e letterature sei, garage variabile, oltre 5000 euro di straniere con esperienza nel settore accessori. Causa motivi familiari vendo impartisce ripetizioni di: inglese, italiano, storia. Info 346.3541983. euro 26.500. Info 338.6014923. GALAXY 1.9 TDI 115 CV 7 posti anno LAUREATO in ingegneria delle tele2000, km 132.000, nero metalizzato comunicazioni con esperienza nell'ininurtato, cerchi, stereo cd, clima, abs, segnamento impartisce ripetizioni di v.e., c.c., idroguida, interni e gomme matematica. Info 380. 4313345. nuove, ogni prova, vendo euro LAUREATA in lettere classiche impartisce ripetizioni in materie umanistiche 7.700,00. Info 347.6702118. VENDESI Camper Arca su Fiat ducato e di latino e greco a studenti di licei ed turbo mod. 360 Freccia, 5 posti in ottimo altri istituti. Massima serietà. Zona stato. Vero affare 11.000 trattabili. Info Cassino e dintorni. Info 331.9183895. 0776.910462 o 347.1953705 o 328. LAUREATE (110 e Lode) offrono consulenza tesi e tesini. Supporto stesura 3554 970. e battitura per materie umanistiche-linguistiche-economiche-giuridichescientifiche. Rapidità e serietà. MOTO Cortesia ed esperienza. Prezzi contenuti. Info 347.7507405 o scrivi a tesietesine@libero.it. VENDO X-Max250, 01-2007,7200km, sempre tagliando e garage, perfetto,con accessori, 3000 euro non trattabili. Info Ettore 338.8234417. VENDO Scarabeo 150 cc, colore nero, anno 2000, 1000 euro. Info 329.1874029. BEVERLY 500 anno 2003 km. 12.000, blue metalizzato con borse rigide e bauletto in tinta, appena gommato, tagliandato e revisionato, qualsiasi prova, vendo euro 2.900,00. Info 347.6702118.

AUTO

LAVORO

VARIE

VIDEO HALLOWEEN regala tessera omaggio per noleggio film. In più offre la tua serata a soli 1,30 euro (12 ore), 1,70 euro (24 ore). Inoltre si vendono DVD a soli 7,00 euro cadauno e VHS ad 1,00 euro cadauno. Info 0776.287276 oppure 0776. 277881.

CERCO RAM da 256 MB o superiore per computer Pentium 3 - 800 mz. Info 339.7102754. VENDO scaffalatura per negozi, supermercati, magazzino. Ottimo stato, quasi nuova, prezzo interessante. Marca Zaf. di facile montaggio e varia metratura. Info 333.5783291. VENDO quadro elettrico nuovo, trifase utile per gruppi elettrogeni, 15kw, al prezzo di 550 euro. Valore commerciale di almeno 800 euro, prezzo affare. Info 328.9697478. VENDESI attività commerciale intimoaccessori per abbigliamento-pelletteria. Posto centrale, ottima esposizione (4 vetrine). Info 0776.36760 333.5783291. VENDESI "SIM WIND "INTERNET NO LIMIT", puoi navigare in internet con cellulare o PC H24 con solo 19€ al mese. Prezzo 50€ - Info 328.9226711. STAZIONE palestra weider da camera completa gambe tricipidi dorsali pettorali braccia struttura robusta nuovissima vendo causa trasloco, euro 200. Info 334.9858364.


anno1, numero XX - 24_gennaio_2009  

barsport, barsportweb, direttore, alessandro, salveti, settimanale, sport, sportivo, cassino, frosinone, fotografie, foto, fotografo, calcio

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you