Issuu on Google+


…regalati uno dei grandi viaggi della vita! PERCHé CON MARCOCCIA VIAGGI I nostri pellegrinaggi sono il frutto di un’ampia esperienza lavorativa (oltre 18 anni) e conoscenza diretta dei luoghi proposti in questo catalogo. Sono strutturati in modo da regalare emozioni autentiche e significative, dando la possibilità di vivere intensamente momenti di grande valore spirituale e culturale. Fondamentali in ogni nostro viaggio sono la professionalità, la disponibilità, la cortesia e la cura dei dettagli affinché niente sia lasciato al caso. ASSISTENZA TECNICA Verrà garantita la presenza di un accompagnatore/ice che si occuperà dello svolgimento tecnico- pratico del viaggio che sarà sempre presente e a disposizione del gruppo. TRASPORTI Nei viaggi che prevedono il trasporto aereo le quote sono valide su classi di prenotazione specifica e soggette a disponibilità limitata e non prevedono l’assegnazione preventiva del posto. Le tasse aeroportuali sono sempre soggette a riconferma all’atto della prenotazione. Per i tour che prevedono il trasporto in pullman ci avvaliamo di vettori competenti e dotati di autobus granturismo di recentissima immatricolazione. I posti a bordo sono assegnati automaticamente in ordine cronologico di prenotazione. Tuttavia la prima e la seconda fila sono obbligatoriamente prenotabili pagando un supplemento di € 20,00 per persona. SISTEMAZIONI ALBERGHIERE Gli alberghi di cui ci serviamo nei nostri tour sono tutti selezionati e testati regolarmente. La loro categoria corrisponde a quella ufficiale del paese in cui si trovano. Le quote indicate nel catalogo si riferiscono a sistemazione in camere doppie. Le camere singole sono sempre soggette a disponibilità limitata. In caso di mancanza di camere singole, e a richiesta, Marcoccia Viaggi si impegnerà, laddove possibile, ad effettuare degli abbinamenti con altre persone singole dello stesso sesso. Le camere triple sono generalmente camere doppie con un letto aggiunto e pertanto sono generalmente poco spaziose e funzionali. ABBIGLIAMENTO Si consiglia un abbigliamento adatto alla stagione in corso ma soprattutto comodo e pratico, in particolare le calzature. DOCUMENTI Consigliamo di portare in viaggio: la Tessera Sanitaria; la carta d’identità valida per l’espatrio in corso di validità e non rinnovata con il timbro apposto dal Comune di appartenenza; il passaporto obbligatorio laddove richiesto. Dal 26/06/2012 tutti i minori che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, anche se iscritti sui passaporti dei genitori, dovranno essere muniti di loro passaporto individuale, oppure di carta di identità laddove gli Stati attraversati ne riconoscano la validità. Ulteriori spiegazioni verranno fornite dall’agenzia.


13

e del 20 t o u q e s s e st

Međjugorje Luoghi semplici, grandi emozioni Primo giorno: LORETO - ANCONA Partenza in bus granturismo alla volta di Ancona, nota città portuale della Costa Adriatica. Sosta a Loreto, uno dei più famosi santuari mariani, meta di numerosissimi pellegrinaggi. Incontro con la guida locale e visita al Santuario della Santa Casa. Al termine proseguimento per Ancona da dove è previsto l’imbarco in traghetto. Sistemazione a bordo e notte in navigazione. Secondo giorno: SPALATO - MEDUGORJE In mattinata arrivo al porto di Spalato. Incontro con la guida locale e visita al centro storico. Inserita nell’elenco delle città soggette a tutela da parte dell’UNESCO dal 1979, Spalato si è formata sulle rovine dell’antico Palazzo di Diocleziano, una delle più significative testimonianze della presenza romana in Croazia. Tempo a disposizione dei partecipanti per lo shopping tra le bancarelle del caratteristico mercato permanente fuori le mura. Proseguimento per la Bosnia. Arrivo in hotel a Medjugorje. Sistemazione e pranzo. Nel pomeriggio visita all’area del Santuario per una prima conoscenza inerente ai fatti avvenuti in questi luoghi . Celebrazione della Santa Messa internazionale. Dopo cena adorazione presso la statua del Cristo risorto. Pernottamento. Terzo giorno: MEDUGORJE - KRAVICA Di primo mattino salita sul Monte Podbrdo, il colle famoso per le apparizioni mariane. Recita del Santo Rosario e ritorno a valle. Sosta presso la Comunità Cenacolo per conoscere da vicino le testimonianze sulla scoperta dei veri valori della vita cristiana. Al termine celebrazione della Santa Messa in italiano presso la Chiesa di San Giacomo. Nel pomeriggio escursione alle cascate di Kravica. Vi si giunge dall’alto e l’imponenza dell’anfiteatro, di 100 m circa di larghezza per 25 m di altezza, ne è amplificata. Una passerella congiunge le due sponde della piscina naturale formata di fronte alle cascate, dove decine di turisti si gettano per rinfrescarsi dalla calura estiva. Rientro a Medugorje e Via Crucis presso la statua del Cristo Risorto. Cena in albergo. Dopo cena salita sul Monte Krizevak.

DATE DI PARTENZA (per gruppi precostituiti min. 40 partecipanti) navigazione con servizio di linea SNAV 16 - 21 MAGGIO 23 - 28 MAGGIO 13 - 18 GIUGNO 20 - 25 GIUGNO 28 GIUGNO - 02 LUGLIO 11 - 16 LUGLIO 23 - 28 LUGLIO 01 - 06 AGOSTO (Festival dei giovani) 22 - 27 AGOSTO 05 - 10 SETTEMBRE 26 SETTEMBRE - 01 OTTOBRE

Quota di viaggio

€ 420,00

La quota di viaggio è così suddivisa: Quota di iscrizione € 30,00 (include assicurazione medico-bagaglio) Tasse portuali € 28,00 Quota di partecipazione € 362,00 SUPPLEMENTI Cabina doppia interna Cabina quadrupla interna Cabina doppia esterna Cabina quadrupla esterna

€ 21,00 € 19,00 € 28,00 € 25,00

Acconto all’iscrizione € 120,00 Saldo: al massimo 30 giorni prima della data di partenza Possibili pagamenti frazionati

Quarto giorno: DUBROVNIK Partenza per Dubrovnik, il cui nucleo antico è racchiuso da un’alta e massiccia cerchia di mura. Iscritta nel Patrimonio UNESCO dal 1979 è di ineguagliabile bellezza. Incontro con la guida locale e visita al centro storico. Pranzo con il cestino fornito dall’albergo. Successivamente possibilità di effettuare un giro (facoltativo e a pagamento) in barca intorno all’Isola di Lokrun, dinanzi a Dubrovnik. In serata rientro a Medugorje per la cena. Dopo cena recita del Santo Rosario presso la Croce Blu ai piedi del Podbrdo. Pernottamento. Per chi non partecipa all’escursione a Dubrovnik funzioni religiose come da programma giornaliero di Medugorje. Possibili incontri con le Comunità locali.

La quota comprende: viaggio in bus granturismo dall’Italia; accompagnatore ufficiale del tour; passaggio nave Snav in poltrona a/r; sistemazione in ottimo hotel 4 stelle a Medjugorje; trattamento di pensione completa dal pranzo del 2° giorno al pranzo del penultimo; bevande ai pasti; escursioni come da programma; guide turistiche ufficiali; assicurazione medico-bagaglio.

Quinto giorno: MOSTAR - TROGIR - SPALATO Trasferimento in pullman nella vicina Mostar, la bellissima città ubicata nella valle del fiume Neretva, il cui colore dell’acqua è semplicemente spettacolare, adagiata fra le alte montagne brulle della Erzegovina, di cui questo centro rappresenta la capitale virtuale. Ciò che rende famosa questa città è il celebre antico ponte, il Ponte Vecchio, il più famoso di tutti i Balcani, ma anche il suo centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO e la sua sofferta storia. Pranzo in albergo. Saluto collettivo presso la Madonna in Marmo Bianco di Carrara e partenza per Trogir, piccolo borgo nei pressi di Spalato, dal 1997 iscritto nel registro del patrimonio UNESCO. Per l’intatto tessuto urbano, le atmosfere medievali, le preziose architetture che ricordano la lunga dominazione veneziana, è meta irrinunciabile per chiunque. In serata trasferimento al porto di Spalato per le operazioni di imbarco e partenza per l’Italia. Notte in navigazione.

La quota non comprende: tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”.

Sesto giorno: SAN GABRIELE - RIENTRO Arrivo ad Ancona e proseguimento in bus per San Gabriele dell’Addolorata, ai piedi del Gran Sasso. Breve sosta ed al termine proseguimento per il rientro in sede previsto all’ora di pranzo.

N.B. IL PROGRAMMA DETTAGLIATO CON ORARI ED INFORMAZIONI DEFINITIVE è DISPONIBILE IN AGENZIA


DATE DI PARTENZA (per gruppi precostituiti di min. 20 partecipanti) voli di linea ALITALIA e EASyJET 16 - 21 MAGGIO 23 - 28 MAGGIO 13 - 18 GIUGNO 20 - 25 GIUGNO 28 GIUGNO - 02 LUGLIO 11 - 16 LUGLIO 23 - 28 LUGLIO 01 - 06 AGOSTO (Festival dei giovani) 22 - 27 AGOSTO 05 - 10 SETTEMBRE 26 SETTEMBRE - 01 OTTOBRE

Quota di viaggio

€ 420,00

La quota di viaggio è così suddivisa: Quota di iscrizione 30,00 (include assicurazione medico-bagaglio) Tasse portuali € 28,00 Quota di partecipazione € 362,00 SUPPLEMENTI Cabina doppia interna Cabina quadrupla interna Cabina doppia esterna Cabina quadrupla esterna

€ 21,00 € 19,00 € 28,00 € 25,00

Acconto all’iscrizione € 120,00 Saldo: al massimo 30 giorni prima della data di partenza Possibili pagamenti frazionati

La quota comprende: Viaggio in bus granturismo dall’Italia; accompagnatore ufficiale del tour; passaggio nave Snav in poltrona a/r; sistemazione in ottimo hotel 4 stelle a Medjugorje; trattamento di pensione completa dal pranzo del 2° giorno al pranzo del penultimo; bevande ai pasti; escursioni come da programma; guide turistiche ufficiali; assicurazione medico-bagaglio. La quota non comprende: tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”.

te stesse quo

del 2013

Međjugorje in aereo Primo giorno: PESCARA - MOSTAR Ritrovo dei partecipanti a Pescara presso l’aeroporto Pasquale Liberi. Incontro con il nostro accompagnatore ufficiale del tour e disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza alla volta di Mostar dove è previsto l’arrivo nel primissimo pomeriggio. Trasferimento in bus privato a Medugorje e sistemazione nelle camere riservato dell’albergo. Visita all’area del Santuario per una prima conoscenza inerente ai fatti avvenuti in questi luoghi . Celebrazione della Santa Messa internazionale. Dopo cena adorazione presso la statua del Cristo risorto. Pernottamento. Secondo giorno: MEDUGORJE - KRAVICA Di primo mattino salita sul Monte Podbrdo, il colle famoso per le apparizioni mariane. Recita del Santo Rosario e ritorno a valle. Sosta presso la Comunità Cenacolo per conoscere da vicino le testimonianze sulla scoperta dei veri valori della vita cristiana. Al termine celebrazione della Santa Messa in italiano presso la Chiesa di San Giacomo. Nel pomeriggio escursione alle cascate di Kravica. Vi si giunge dall’alto e l’imponenza dell’anfiteatro, di 100 m circa di larghezza per 25 m di altezza, ne è amplificata. Una passerella congiunge le due sponde della piscina naturale formata di fronte alle cascate, dove decine di turisti si gettano per rinfrescarsi dalla calura estiva. Rientro a Medugorje e Via Crucis presso la statua del Cristo Risorto. Cena in albergo. Dopo cena recita del Santo Rosario presso la Croce Blu ai piedi del Podbrdo. Pernottamento. Terzo giorno: KRIZEVACK Prima colazione e partenza per il Monte Krizevak , la collina cara agli abitanti del paese. Nella tarda mattinata possibili incontri con le Comunità locali. Rientro in hotel per il pranzo. Dopo pranzo trasferimento in pullman nella vicina Mostar, la bellissima città ubicata nella valle del fiume Neretva, il cui colore dell’acqua è semplicemente spettacolare, adagiata fra le alte montagne brulle della Erzegovina, di cui questo centro rappresenta la capitale virtuale. Ciò che rende famosa questa città è il celebre antico ponte, il Ponte Vecchio, il più famoso di tutti i Balcani, ma anche il suo centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO e la sua sofferta storia. Rientro in albergo per la cena ed il pernottamento. Quarto giorno: MOSTAR-PESCARA Prima colazione in hotel, saluto collettivo presso la Madonna in Marmo Bianco di Carrara e partenza per l’aeroporto di Mostar. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Pescara, dove è previsto l’arrivo nella mattinata.


13

e del 20 t o u q e s s e st

Lourdes in pullman Primo giorno: GENOVA - NIZZA Incontro con l’accompagnatore ufficiale del tour e partenza in bus granturismo alla volta della Costa Azzurra. Brevi soste in autostrada e arrivo a Genova nella tarda mattinata. Pranzo in ristorante e subito dopo visita (facoltativa) all’Acquario, la più grande rappresentazione di biosfera acquatica d’Europa. Dai lamantini che hanno dato origine al mito delle sirene ai famosi delfini, passando dai simpatici pinguini ai grandi predatori del mare, gli squali. Meduse, foche, coloratissimi pesci della barriera corallina, razze da accarezzare completano una delle location più belle della città. Proseguimento in bus e nel pomeriggio arrivo a Nizza. Visita con accompagnatore della città. Centro mondano e balneare e città natale di Giuseppe Garibaldi, l’eroe dei due mondi, Nizza si stende lungo l’ampia ‘Baie Des Anges’ ed è percorsa in lungo dalla famosissima Promenades des Anglais. Cena e pernottamento in hotel Secondo giorno: CARCASSONNE - LOURDES Proseguimento in bus per Carcassonne. Pranzo in ristorante e nel primo pomeriggio visita al borgo completamente fortificato di Carcassonne, sito UNESCO, e bellissima visione tra imponenti torrette e bastioni color caramello che dominano sulla città bassa sulle sponde del fiume Aude. Nel tardo pomeriggio arrivo a Lourdes. Saluto alla Madonna presso la Grotta delle Apparizioni e sistemazione in hotel per la cena. Dopo cena “procession aux Flambeaux”, la suggestiva fiaccolata che si tiene tutte le sere con la partecipazione di migliaia di persone. Pernottamento. Terzo giorno: LOURDES Al mattino visita guidata all’area dei Santuari di Lourdes: la Basilica Superiore; la Cripta; la Basilica del Santo Rosario, con i Misteri del Rosario realizzati in splendidi mosaici; la Basilica San Pio X; La Chiesa di Santa Bernadette, la più moderna delle costruzioni. Al termine celebrazione della Santa Messa in italiano presso la Basilica Superiore. Tempo libero a disposizione dei partecipanti e pranzo in albergo. Pomeriggio, percorso nel centro storico cittadino “Sui Passi di Bernadette”. Visita del Museo dei ricordi di Bernadette, della Casa Nativa o Moulin de Boly, il Cachot, l’abitazione della famiglia ai tempi delle apparizioni, infine, la Chiesa parrocchiale di San Pietro ove Bernadette fu battezzata. Tempo libero a disposizione dei partecipanti e rientro in hotel per la cena. Dopo cena “ procession aux flambeaux “ a seguire celebrazione della Santa Messa in italiano presso la Grotta delle Apparizioni. Pernottamento. Quarto giorno: LOURDES Al mattino ci si recherà presso la Basilica di San Pio X per la celebrazione della Santa Messa domenicale Internazionale, una liturgia non solo suggestiva ma espressione della universalità della Chiesa a Lourdes. A seguire Via Crucis, uno dei momenti forti della permanenza a Lourdes. Il percorso, leggermente impervio, si snoda intorno ad una collina ricca di verde sul fianco della Basilica dell’Immacolata. Pranzo in albergo. Nel pomeriggio escursione facoltativa in bus a Bartrès, un villaggio a pochi chilometri da Lourdes dove Bernadette fu mandata a balia in “casa Burg”. In alternativa escursione facoltativa alle Grotte di Betharram, il più grande complesso delle grotte di Francia articolate su 5 piani ed un dislivello di circa 80 metri. Cena e pernottamento in hotel. Quinto giorno NARBONNE - CANNES Prima colazione in hotel e partenza in bus per Narbonne. Sosta per il pranzo in ristorante e proseguimento per Cannes. Sistemazione in hotel e cena in ristorante sulla ‘Croisette’ la famosa passeggiata sul lungomare che costeggia l’area del Casino’ e del Festival internazionale del Cinema. Pernottamento in hotel. Sesto giorno: PRINCIPATO DI MONACO - RIENTRO Nella mattinata visita al Principato di Monaco, che dopo il Vaticano detiene il primato dello stato sovrano più piccolo del mondo. Visita e pranzo in ristorante in corso di escursione. Proseguimento per il rientro in sede previsto in tarda serata.

N.B. IL PROGRAMMA DETTAGLIATO CON ORARI ED INFORMAZIONI DEFINITIVE è DISPONIBILE IN AGENZIA

DATE DI PARTENZA (per gruppi precostituiti min. 40 partecipanti) 22 - 27 MAGGIO 05 - 10 GIUGNO 19 - 24 GIUGNO 03 - 08 LUGLIO 17 - 22 LUGLIO 07 - 12 AGOSTO 21 - 26 AGOSTO 04 - 09 SETTEMBRE 18 - 23 SETTEMBRE 02 - 07 OTTOBRE 16 - 21 OTTOBRE

Quota di viaggio La quota è così suddivisa Quota di iscrizione Quota di partecipazione

€ 650,00 € 30,00 € 620,00

Acconto all’iscrizione € 120,00 Saldo 30 giorni prima della partenza Possibili pagamenti frazionati

La quota comprende: viaggio in bus granturismo; accompagnatore ufficiale del tour; sistemazione in hotel 4 stelle a Lourdes ed in Costa Azzurra; trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno a quello dell’ultimo; bevande ai pasti (solo nei ristoranti di transito); visite ed escursioni come da programma; assicurazione medico-bagaglio. La quota non comprende: bevande ai pasti in hotel a Lourdes; biglietti di ingresso a musei e/o mostre anche quando previsti nel programma; tutto quanto non espressamente indicato nella voce: “La quota comprende”.


DATE DI PARTENZA (per gruppi precostituiti di min. 20 partecipanti) voli di linea ALITALIA e EASyJET 16 - 19 MAGGIO 06 - 09 GIUGNO 20 - 23 GIUGNO 04 - 07 LUGLIO 18 - 21 LUGLIO 01 - 04 AGOSTO 22 - 25 AGOSTO 05 - 08 SETTEMBRE 19 - 22 SETTEMBRE 03 - 06 OTTOBRE 17 - 20 OTTOBRE

Quota di viaggio La quota è così suddivisa Quota di iscrizione Tasse portuali Quota di partecipazione

€ 580,00 € 30,00 € 45,00 € 505,00

Acconto all’iscrizione € 120,00 Saldo 30 giorni prima della partenza Possibili pagamenti frazionati

La quota comprende: Voli di linea da Roma Fiumicino; tasse aeroportuali (€ 45,00 circa soggette a riconferma); trasferimento in bus privato da e per Lourdes; alloggio presso ottimo hotel 4 stelle centrale a Lourdes; sistemazione in camere doppie; trattamento di pensione completa ( bevande ai pasti escluse ) dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo; accompagnatore ufficiale; escursioni come da programma; assicurazione assistenza, rimborso spese mediche e bagaglio ( vedere condizioni generali). La quota non comprende: Biglietti di ingresso e tutto quanto non espressamente indicato nella voce: “La quota comprende”.

te stesse quo

del 2013 foto aereo

Lourdes in aereo Primo giorno Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino. Incontro con l’accompagnatore ufficiale del viaggio e disbrigo delle formalità di imbarco; partenza con volo di linea Alitalia per Tolosa. Saranno serviti snaks a bordo. Arrivo nel primissimo pomeriggio e trasferimento a Lourdes in bus granturismo. Saluto alla Madonna presso la Grotta delle Apparizioni e visita guidata all’area dei Santuari di Lourdes: la Basilica Superiore, la prima ad essere edificata nel 1866; la Cripta, la prima chiesa ad essere stata aperta al culto; la Basilica del Santo Rosario, con i Misteri del Rosario realizzati in splendidi mosaici; la Basilica San Pio X, per le grandi celebrazioni; La Chiesa di Santa Bernadette, la più moderna delle costruzioni. Sistemazione nelle camere riservate in hotel. Dopo cena “procession aux Flambeaux”, la suggestiva fiaccolata che si tiene tutte le sere con la partecipazione di migliaia di persone. Pernottamento. Secondo giorno Al mattino Via Crucis, uno dei momenti forti della permanenza a Lourdes. Il percorso, leggermente impervio, si snoda intorno ad una collina ricca di verde sul fianco della Basilica dell’Immacolata. Al termine celebrazione della Santa Messa in italiano presso la Basilica Superiore. Tempo libero a disposizione dei partecipanti e pranzo in albergo. Pomeriggio, percorso nel centro storico cittadino “Sui Passi di Bernadette”. Visita del Museo dei ricordi di Bernadette, della Casa Nativa o Moulin de Boly, il Cachot, l’abitazione della famiglia ai tempi delle apparizioni , infine, la Chiesa parrocchiale di San Pietro ove Bernadette fu battezzata. Tempo libero a disposizione dei partecipanti e rientro in hotel per la cena. Dopo cena “ procession aux flambeaux “ a seguire celebrazione della Santa Messa alla Grotta in italiano. Pernottamento. Terzo giorno Al mattino ci si recherà presso la Basilica di San Pio X per la celebrazione della Santa Messa domenicale Internazionale, una liturgia non solo suggestiva ma espressione della universalità della Chiesa a Lourdes. Pranzo in albergo. Nel pomeriggio escursione facoltativa in bus a Bartrès, un villaggio a pochi chilometri da Lourdes dove Bernadette fu mandata a balia in “casa Burg”. In alternativa escursione facoltativa alle Grotte di Betharram. Cena e pernottamento in hotel Quarto giorno Prima colazione in hotel e tempo a disposizione dei partecipanti. In tarda mattinata trasferimento in bus privato all’aeroporto di Tolosa. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Roma Fiumicino.


13

e del 20 t o u q e s s e st

Czestochowa Nei luoghi di Karol Wojtyla Primo giorno: CRACOVIA Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma; incontro con l’accompagnatore ufficiale del tour e partenza alla volta di Cracovia. Arrivo nella tarda mattinata e proseguimento in bus per il centro della città che ha visto l’ordinazione sacerdotale di Karol Wojtila. Divenuta Patrimonio mondiale dell’UNESCO per la bellezza del suo centro storico, deve la ricchezza dei suoi monumenti artistici alla generosità dei re, degli aristocratici e borghesi che fecero costruire opere mirabili. Visita alla Cattedrale, alla collina di Wavel dominata dal Castello, all’antica Università Jagellonica, al quartiere ebraico, il Mercato dei Panni e la Torre del Municipio. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio trasferimento a Wieliczka dove si trovano le antiche miniere di sale ancora attive e dove si estrae il sale da oltre mille anni. Molto suggestivo il museo naturale sotterraneo con la parte settecentesca e la chiesa scolpita nel sale. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento e lungo il percorso sosta a Lagiewniki, dove si trova il Santuario della Divina Misericordia con la tomba di Santa Faustina Kowalska. Secondo giorno: AUSCHWITZ - WADOVICE Dopo la prima colazione partenza per Auschwitz, tristemente famoso per essere stato il più grande campo di concentramento nazista. Oggi questo campo, insieme al vicino campo di Birkenau, è Museo del Martirologio. Proseguimento delle visite nel centro storico: la Piazza del Mercato nella Città Vecchia, una delle più vaste piazze d’Europa con la Chiesa di Santa Maria dal famoso altare gotico in legno, il Palazzo arcivescovile ed il quartiere universitario. Proseguimento in bus e sosta a Wadowice, la città natale del Beato Karol Wojtila, Visita della sua casa natale e della bella chiesa parrocchiale. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Terzo giorno: CZESTOKOWA Prima colazione in hotel e partenza in bus alla volta di Czestokowa, il cuore spirituale della nazione polacca e meta di migliaia di pellegrini. La cosiddetta Montagna Bianca o ‘ Jasna Gora ’ in polacco, ospita da oltre 6 secoli l’immagine della Madonna Nera con bambino che si ritiene essere opera di addirittura dello stesso evangelista San luca. Arrivando a Jasna Gora si rimane subito colpiti dall’imponenza del Santuario, visibile a distanza per la sua alta e slanciata torre, che raggiunge la ragguardevole altezza di 106 metri. Pranzo libero in corso di escursione. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Quarto giorno: BRESLAVIA Prima colazione di buon mattino e partenza in pullman per Breslavia, i cui confini ne hanno plasmato la storia con Boemia, Austria e Prussia che a turno si sono contese questa splendida località bagnata dal fiume Odra. Spesso definita la Praga polacca, Breslavia è un luogo ricco di eleganti architetture, chiese dalle guglie gotiche e numerosi ponti. Il suo enorme centro storico infatti è costruito su 12 isole collegate da oltre 100 ponti. Visita con guida alla imponente Chiesa di Santa Maria Maddalena, l’antico Municipio in un palazzo del tardo gotico, il particolare edificio in stile Liberty dei fratelli Barasch oggi sede dei Grandi Magazzini di Breslavia. Da non perdere la ‘Sala del Centenario’ uno storico edificio della città elencato dal 2006 tra i siti UNESCO che con la sua cupola di quasi 70 metri di diametro fu a suo tempo il più grande edificio in cemento armato del mondo. Pranzo libero in corso di escursione. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Quinto giorno: CRACOVIA - ROMA Mattinata libera a disposizione dei partecipanti per approfondimenti personali alla visita di Cracovia o per lo shopping. Pranzo libero e nel primo pomeriggio trasferimento in bus all’aeroporto. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Roma.

DATE DI PARTENZA per gruppi precostituiti di min. 30 partecipanti Voli di linea ALITALIA o RyANAIR 25 - 29 MAGGIO 22 - 26 GIUGNO 20 - 24 LUGLIO 24 - 28 AGOSTO 21 - 25 SETTEMBRE

Quota di viaggio

€ 860,00

La quota è così così suddivisa Quota di iscrizione € 30,00 Tasse ed accessori € 198,00 (soggetta a variazione) Quota di partecipazione € 612,00 Acconto all’iscrizione € 140,00 Saldo 30 giorni prima della partenza Possibili pagamenti frazionati

La quota comprende: accompagnatore ufficiale del tour; voli di linea Alitalia in classe turistica o Ryanair (quotazione al 01/02/2014 soggetta a variazione); tasse aeroportuali e di sicurezza; trasferimenti in bus granturismo privato; guida turistica locale per la durata del tour; sistemazione in hotel 4 stelle a Cracovia; trattamento di mezza pensione in hotel (bevande escluse); visite ed escursioni come da programma; assicurazione medico-bagaglio. La quota non comprende: biglietti di ingresso a musei e/o siti a pagamento previsti nel programma; tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”.


DATE DI PARTENZA (per gruppi precostituiti di min. 30 partecipanti) Voli di linea TAP, ALITALIA

te stesse quo

Fatima

24 - 29 MAGGIO 21 - 26 GIUGNO 26 - 31 LUGLIO 23 - 28 AGOSTO 06 - 11 SETTEMBRE

Quota di viaggio La quota è così così suddivisa Quota di iscrizione Tasse portuali Quota di partecipazione

del 2013

€ 930,00 € 30,00 € 124,00 € 776,00

Acconto all’iscrizione € 130,00 Saldo 30 giorni prima della partenza Possibili pagamenti frazionati

La quota comprende: volo di linea TAP/ALITALIA; tasse aeroportuali e di sicurezza € 124 (soggette a riconferma); accompagnatore ufficiale del tour dall’Italia; trasferimenti in bus granturismo; sistemazione in hotel 4 stelle centrale a Lisbona; trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno alla cena del penultimo giorno; bevande ai pasti; visite ed escursioni come da programma; guida ufficiale per la durata del tour; assicurazione medico-bagaglio. La quota non comprende: biglietti di ingresso a mostre e/o musei anche quando previsti nel programma; tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”.

Primo giorno: ROMA - LISBONA Al mattino partenza con volo di linea alla volta di Lisbona. Incontro con la guida ufficiale ed intera giornata dedicata alla scoperta della capitale del Portogallo. Si visiteranno: l’Alfama, l’antico quartiere di origini musulmane famoso per i suoi locali dove si ascolta il “ Fado “, il Rossio, centro della citta, la zona dell’Expo, il Ponte Vasco da Gama, il Mosteiro dos Jeronimos, l’esterno della Torre di Belèm, simbolo di una città rivolta all’oceano, il monumento dos Descobrimentos, monumento alle scoperte. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Secondo giorno: BATALHA - NAZARE’ - ALCOBACA - OBIDOS Prima colazione in albergo e partenza in bus per la Costa Atlantica. Visita al Mosteiro de Santa Maria de Vitoria di Batalha, chiesa edificata per volere di Dom Joao come voto per una vittoria e proseguimento per Nazarè, la perla della Costa de Prada, piccolo villaggio di pescatori famoso per i tradizionali costumi indossati dagli abitanti. Sosta per ammirare la splendida baia dall’alto di un promontorio da cui non è difficile vedere i pescatori che essiccano il pesce sulla spiaggia. Pranzo in corso di escursione. Trasferimento ad Obidos, meta d’elezione di questa parte di Estramadura conosciuto come il paese bianco dal colore abbagliante delle sue case. Sulla via del ritorno sosta ad Alcobaca per visitare la sua Abbazia Cistercense oggi patrimonio dell’Unesco. Rientro a Lisbona per la cena in hotel e per il pernottamento. Terzo giorno: FATIMA Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alle celebrazioni religiose presso il Santuario di Fatima. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio visita alla casa dei pastorelli. In serata rientro in hotel per la cena. Facoltativo e a pagamento: nel pomeriggio visita a Tomar, la città dei templari dove si potrà ammirare il Convento di Cristo del 1190. Quarto giorno: ESTORIL - CASCAIS - SINTRA - FATIMA Al mattino partenza per la Costa di Estoril e Cascais un tempo villaggio di pescatori e oggi rinomate località balneari.Sosta a Cabo da Roca, l’estremità del continente europeo, dove “finisce la terra e comincia il mare”. Proseguimento per Sintra, la Versailles Portoghese, famosa residenza estiva dei sovrani portoghesi immersa in uno splendido mix di giardini e rocce. Pranzo in corso di escursione. In serata rientro in hotel per la cena e il pernottamento. Quinto giorno: PORTO - COIMBRA Prima colazione in albergo. Partenza alla volta di Porto, la seconda città del Portogallo adagiata lungo il fiume Douro. Percorrendo il Ponte Dom Luis I completamente in ferro, si entrerà nella città dalle tipiche case rivestite di maioliche. Visita con guida al centro storico: La Cattedrale, la Ribeira, la Torre dos Cleirgos. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro e sosta a Coimbra, la capitale del sapere portoghese, la cui università è tra le più antiche al mondo. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Sesto giorno: LISBONA - ROMA Prima colazione in albergo. Nella mattinata trasferimento a Lisbona e giornata a disposizione dei partecipanti per attività del tempo libero o per approfondire la visita di alcuni musei. Trasferimento in aeroporto per la partenza con volo di linea alle ore 19:00. Arrivo a Roma alle ore 22:50 e trasferimento in bus per il rientro in sede.


13

e del 20 t o u q e s s e st

Gerusalemme ... dove tutto ebbe inizio Primo giorno: ARRIVO A TEL AVIV Incontro con l’accompagnatore ufficiale del tour in aeroporto a Roma. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza alla volta di Tel Aviv. Arrivo e trasferimento in hotel per la cena e pernottamento. Secondo giorno: TEL AVIV - JAFFA - HAIFA - NAZARETH - TIBERIADE Partenza dall’hotel alla volta dell’antica Jaffa, dove l’Apostolo Pietro ebbe una visione, mentre era seduto sul tetto della casa di Simone il Conciatore, e ricevette il comando di Dio di pregare il Vangelo alle genti. A seguire sosta sul monte Carmelo per visitare il “luogo del sacrificio”, dove il profeta Elia ebbe l’incontro con i sacerdoti di Baal (1 Re 18:17-40). Passando sulla Piana di Armageddon si giungerà a Nazaret, una città collinare della Galilea dove Gesù è cresciuto (Mt 2,23), e visita alla Basilica dell’Annunciazione. In serata arrivo in hotel a Tiberiade. Cena e pernottamento. Terzo giorno: CANA - MONTE. TABOR - YARDENIT Prima colazione in hotel. Nella mattina visita a Cana, dove è famosa la scena del banchetto nuziale in cui Gesù trasformò l’acqua in vino (Jon. 2:1-11). Proseguimento per il Monte. Tabor, il monte della Trasfigurazione (Mt 17,1-8). Dalla cima del monte c’è una meravigliosa vista panoramica che si estende dal Monte Hermon, nel nord delle colline di Samaria fino a sud. Proseguimento presso il fiume Giordano dove Gesù fu battezzato da San Giovanni Battista. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Quarto giorno: MARE DI GALILEA - CAFARNAO - TABGA - MONTE DELLE BEATITUDINI Dopo la colazione si godrà di una gita attorno al Mare di Galilea, che è pieno di ricordi del ministero di Gesù ‘ intorno alle sue coste. Cominciamo con un giro in barca attraverso il Mar di Galilea. Poi visiteremo le rovine di Cafarnao che al tempo di Gesù’ era una città di confine fiorente e fu chiamato “la sua vecchia città” a causa della frequenza con cui Gesù l’ha visitata e le grandi opere che lì fece. Accanto visiteremo la Chiesa della Moltiplicazione dei pani e dei pesci e la Cappella del Primato a Tabgha. Ci fermeremo per un attimo sul Monte delle Beatitudini a ricordo della scena del discorso della montagna (Mt 5). Proseguimento per Betlemme per la cena ed il pernottamento in hotel. Quinto giorno: MONTE ZION - EIN KAREM, BETLEMME Partiamo con una visita al Monte Sion, dove ci fermiamo a vedere il Cenacolo, la tomba del re Davide e la Chiesa di San Pietro in Gallicantu, che è costruita sul palazzo di Caifa, il sommo sacerdote, che imprigionò Gesù e lo interrogò prima del processo davanti a Ponzio Pilato (Lc. 22:54). Passando attraverso la città nuova, il Knesset (il Palazzo del Parlamento di Israele), arriveremo verso la montagna alla “città di Giuda” che oggi si chiama Ein Karem. Qui visiteremo la Chiesa della Visitazione, che per tradizione è costruita sopra la casa di Zaccaria, dove la Vergine Maria venne a rebìndere visita alla cugina Elisabetta (Luca 1:39-80). Qui nacque Giovanni Battista, il precursore di Cristo. Una visita al memoriale Yad Vashem in onore delle vittime dell’olocausto. Nel pomeriggio si giungerà a Betlemme, la città regale di Davide, per inginocchiarsi nel posto dove nacque Cristo nella Grotta della Natività. Visitiamo anche il campo dove l’Angelo del Signore apparve a dei pastori annunciando la nascita del Salvatore (Lc 2: 8-18). Infine torneremo a Gerusalemme per la cena ed il pernottamento. Sesto giorno: MONTE DEGLI ULIVI - CITTÀ VECCHIA DI GERUSALEMME Dopo la prima colazione inizieremo il nostro pellegrinaggio a Gerusalemme con un giro dall’alto del Monte degli Ulivi, da cui Gesù ascese al cielo dopo la sua resurrezione. Dalla cima del monte c’è una vista magnifica su tutta dell’antica e moderna Gerusalemme, il centro del mondo biblico. Visitiamo il Sacro Santuario sul Monte e cammineremo lungo la “strada della Domenica delle Palme”;visita alla Cappella del Dominus Flevit ( dove Gesù pianse) e poi verso il Giardino del Getsemani e la Chiesa di Tutte le Nazioni in cui Cristo ha pregato la notte del suo tradimento (Lc 22 :40-46). Entreremo all’interno della vecchia città murata di Gerusalemme e cammineremo sule orme di nostro Signore, come egli portava il peso dei nostri peccati alla Croce sul Golgotha. Visiteremo le Piscine di Bethesda e cammineremo lungo la Via Dolorosa, seguendo le 14 stazioni della Via Crucis, fino al Muro del Pianto ed alla tomba vuota nella chiesa del Santo Sepolcro. Dopo pranzo visiteremo l’ultimo residuo del Tempio presso il Muro Occidentale e visiteremo alcune degli interessanti siti archeologici in giro per la città vecchia. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Settimo giorno: JERICHO - QUMRAN - MAR MORTO - TEL AVIV PARTENZA Partenza dall’hotel per Gerico, una delle città più antica del mondo, dove potremo vedere da vicino il famoso albero di sicomoro. Proseguimento per Qumran, dove sono stati trovati i Rotoli del Mar Morto. Ultima tappa sarà la visita al Mar Morto, il punto più basso della Terra e possibilità di fare un bagno nelle sue acque ricche di minerali. Proseguimento per Tel Aviv dove disbrigheremo le formalità di imbarco in aeroporto. Rientro a Roma.

DATE DI PARTENZA (per gruppi precostituiti di min. 30 partecipanti) Voli di linea El Al, ALITALIA, EASyJET 26 MAGGIO - 01 GIUGNO 23 - 29 GIUGNO 21 - 27 LUGLIO 25 - 31 AGOSTO 22 - 28 SETTEMBRE

Quota di viaggio

€ 1.200,00

La quota è così così suddivisa Quota di iscrizione Tasse aeroportuali ed accessori (soggette a riconferma) Quota di partecipazione

€ 30,00 € 210,00 € 960,00

Acconto all’iscrizione € 200,00 Saldo 30 giorni prima della partenza Possibili pagamenti frazionati

La quota comprende: accompagnatore ufficiale; volo di linea El Al o Alitalia o Easyjet in classe economica; tasse aeroportuali ed accessori (soggette a riconferma); trasferimenti in bus granturismo privato; guida ufficiale del tour in lingua italiana; sistemazione in hotel 3/4 stelle; pasti e bevande come indicati; visite ed escursioni come da programma; assicurazione medicobagaglio. La quota non comprende: biglietti di ingresso a musei e/o siti a pagamento anche quando previsti nel programma; tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”.


DATE DI PARTENZA (per gruppi precostituiti di min. 30 partecipanti) Voli di linea RyANAIR

te stesse quo

Santiago de Compostela

26 MAGGIO - 01 GIUGNO 23 - 29 GIUGNO 21 - 27 LUGLIO 25 - 31 AGOSTO 22 - 28 SETTEMBRE

Quota di viaggio La quota è così così suddivisa Quota di iscrizione Quota di partecipazione Quota volo Ryanair (soggetta a riconferm)

del 2013

€ 930,00 € 30,00 € 695,00 € 165,00

Acconto all’iscrizione € 130,00 Saldo 30 giorni prima della partenza Possibili pagamenti frazionati su base mensile

La quota comprende: accompagnatore ufficiale; volo di linea Ryanair da Roma a Santander a/r (quotazione al 01/02/2014 soggetta a riconferma); tasse aeroportuali e di sicurezza; bagaglio da stiva max 15 Kg + 1 bagaglio a mano max 10 Kg; trasferimenti in bus granturismo privato; guide locali in lingua italiana; visite ed escursioni come da programma; sistemazione in hotel 4 stelle; pasti come da programma; assicurazione medico-bagaglio. La quota non comprende: bevande ai pasti; biglietti di ingresso a musei e/o siti a pagamento previsti nel programma; tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”.

Primo giorno: ROMA -SANTANDER - OVIEDO Al mattino ritrovo dei partecipanti in aeroporto; incontro con l’accompagnatore ufficiale del tour e partenza con volo di linea alla volta di Santander. Proseguimento in bus granturismo fino ad Oviedo, capitale delle Asturie nel nord della Spagna, situata in una verde e fertile vallata ricca di cose da vedere. Visita guidata al centro storico medievale le cui stradine convergono tutte nella Cattedrale gotica dalla facciata asimmetrica. Al termine tempo libero per lo shopping, Oviedo infatti è famosa per le scarpe e le borse dei migliori stilisti spagnoli. In serata sistemazione in hotel per la cena ed il pernottamento. Secondo giorno: OVIEDO - LUGO - SANTIAGO DE COMPOSTELA Proseguimento per Santiago. In pullman si percorrerà il tracciato dell’antico ‘Camino del Norte’, il tratto che affaccia sulla meravigliosa Costa Verde sull’atlantico percorso da migliaia di pellegrini. Sosta a Lugo e pranzo libero. A seguire visita guidata: il borgo si trova lungo le rive del fiume Mino, ed è conosciuto per le sue mura romane che circondano la città antica e sono ancora oggi completamente intatte. Lunghe circa 2 Km rappresentano il più ben conservato esempio di fortificazione romana in tutta l’Europa, e per questo oggi sono tutelate dall’UNESCO. Nel tardo pomeriggio arrivo a Santiago de Compostela. Breve giro della città e a seguire sistemazione in hotel per la cena ed il pernottamento. Terzo giorno: SANTIAGO DE COMPOSTELA Intera giornata dedicata alla scoperta del capoluogo galiziano, città dalla grande rilevanza religiosa oltre che architettonica e culturale e che l’UNESCO ha dichiarato patrimonio dell’umanità nel 1985. Visita alla Cattedrale, la Plaza de Obradoiro, la Plaza de las Praterias e le vie del caratteristico centro storico. Pensione completa in hotel. Pernottamento. Quarto giorno: SANTIAGO - LA CORUNA - FINISTERRE - SANTIAGO Al mattino partenza per La Coruna, un’isola di terra che si sporge sull’Atlantico a pochi chilometri da Santiago. La città gode di splendidi panorami come quello rappresentato dalle spiagge di Riazor e Orzàn e gode di una gastronomia acclamata in tutto il paese. Visita della città e della Torre de Hèrcules, l’unico faro romano in funzionamento che dall’alto dei suoi 104 metri di altezza è il vero emblema della città. Pranzo in ristorante e proseguimento per Finisterre. Il sito era ritenuto in antichità l’avamposto dei luoghi sino ad allora conosciuti, il confine delle terre. Luogo leggendario sin dai tempi dei romani si dice che da qui siano passati i discepoli del santo per recarsi sul luogo del sepolcro. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Quinto giorno: LEON - BURGOS Partenza in bus per Leon, nella regione della Castiglia. Mura romane e torri medievali condividono un bel reticolo di strade e piazze intrise di un fascino antico. Visita alla Cattedrale in stile gotico con 1800 metri quadrati di vetrate ed alla Chiesa di Sant’Isidoro con affreschi risalenti al XII sec. Infine breve panoramica dall’esterno della sobria casa de Botines di Anton Gaudì. In serata arrivo a Burgos, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. Sesto giorno: BURGOS - SANTANDER In mattinata visita del borgo nel cuore della regione punto di partenza della riscossa e dell’unificazione della Spagna. La città è ricca di monumenti gotici ed isabellini su cui spicca la magnifica Cattedrale, una delle più belle manifestazioni di architettura gotica in terra spagnola. Da non perdere anche la bella porta della città detta Arco di Santa Maria costruita in onore del Re Carlo V. Visita con guida e pranzo libero. Partenza per Santander, rinomata e famosa località balneare. Passeggiata nel centro della città fino alla Spiaggia del Sardinero e ai giardini ed ai giardini della Penisola della Magdalena. In serata sistemazione in hotel per la cena ed il pernottamento. Settimo giorno: SANTANDER- ROMA In mattinata trasferimento in bus in aeroporto. Disbrigo delle formalità doganali di imbarco e partenza alla volta di Roma dove è previsto l’arrivo nel primo pomeriggio.

N.B. IL PROGRAMMA DETTAGLIATO CON ORARI ED INFORMAZIONI DEFINITIVE è DISPONIBILE IN AGENZIA


13

e del 20 t o u q e s s e st

Santiago de Compostela

DATE DI PARTENZA Non sono previste date di partenza prestabilite ma verranno concordate di volta in volta al raggiungimento di minimo 20 partecipanti sentite le esigenze degli stessi.

Quota di viaggio

SANTIAGO DE COMPOSTELA: IL VERO CAMMINO viaggio a piedi percorrendo circa 100 Km Primo giorno: SANTANDER - LUGO Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma Ciampino. Incontro con l’accompagnatore ufficiale del tour e disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza con volo Ryanair per Santander. Arrivo nella mattinata e trasferimento in bus privato nella Galizia. Breve sosta ad Oviedo, capitale delle Asturie, e proseguimento per Lugo, le cui mura romane intatte ne hanno valso la sua protezione UNESCO. In serata arrivo a Sarria, sul tracciato del ‘cammino francese’. Pernottamento. Secondo-Sesto giorno: CAMMINO DI SANTIAGO Di buon mattino si partirà a piedi lungo il tracciato del famosissimo Cammino di Santiago che prende il via da Roncisvalle, in Francia. Per cinque giorni si percorreranno circa 20 km al giorno. Lungo il percorso saranno previste soste e pasti di ristorazione alla bisogna. I pernottamenti si effettueranno negli Albergues, strutture molto informali atte al ricovero dei pellegrini. Arrivo a Santiago il sesto giorno e ritiro della Compostela ( la certificazione ufficiale del pellegrinaggio) presso il locale ufficio del pellegrino. Pernottamento in hotel. Settimo giorno: SANTIAGO Mattinata a disposizione per la visita guidata di Santiago de Compostela. Nel pomeriggio trasferimento a Cabo Finisterre, luogo leggendario che si riteneva fosse l’avamposto delle terre allora conosciute. In serata rientro in hotel e pernottamento. Ottavo giorno: SANTIAGO - SANTANDER Partenza in bus privato per Santander. In serata sistemazione in hotel e pernottamento. Nono giorno: SANTANDER - ROMA Al mattino disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per il rientro a Roma.

AlIANI sANtuARI It 06 aprile SAN GIOVANNI ROTONDO 1 giorno € 30,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo ed escursioni incluse) 18 maggio SANTA RITA € 28,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo ed escursioni incluse) 31 maggio SAN PIETRO (chiusura del mese mariano) € 15,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo) 08 giugno SANTA CASA DI LORETO € 30,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo ed escursioni incluse) 22 giugno BOLSENA il Corpus Domini e l’infiorata € 30,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo, escursioni incluse) 14-15 settembre SAN GIOVANNI ROTONDO 2 giorni € 130,00 (assistenza, hotel 4 stelle, pensione completa, viaggio in bus granturismo, escursioni, assicurazione) 05 ottobre SAN FRANCESCO D’ASSISI € 30,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo ed escursioni incluse) 19 ottobre SAN GERARDO/POMPEI € 28,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo ed escursioni incluse) 26 ottobre LA VALLE SANTA REATINA (Greccio e farfa) € 28,00 (assistenza, viaggio in bus granturismo ed escursioni incluse)

€ 300,00

La quota comprende: trasferimento dall’aeroporto di Santander sino a Sarria e da Santiago a Santander; assistenza di nostro accompagnatore professionista; cartine e guide da viaggio. La quota del volo verrà comunicata al raggiungimento del numero minimo dei partecipanti verificando al momento le tariffe disponibili della compagnia Ryanair. Il costo degli alloggi verrà regolato in contanti in loco ed il costo varia a seconda degli Albergues disponibili di volta in volta (mediamente € 20,00 a notte); analogamente i pasti saranno acquistati sul posto ad un costo variabile a seconda del luogo e del modo in cui essi si consumeranno.


CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazio-nale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice del Turismo”) - dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.4.1970 - in quanto applicabile - nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni. 2. REGIME AMMINISTRATIVO L’organizzatore e l’intermediario del pacchetto turistico, cui il turista si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base alla normativa amministrativa applicabile, anche regionale. Ai sensi dell'art. 18, comma VI, del Cod. Tur., l'uso nella ragione o denominazione sociale delle parole "agenzia di viaggio", "agenzia di turismo" , "tour operator", "mediatore di viaggio" ovvero altre parole e locuzioni, anche in lingua straniera, di natura similare, è consentito esclusivamente alle imprese abilitate di cui al primo comma. 3. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto s’intende per: a) organizzatore di viaggio: il soggetto che si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici, realizzando la combinazione degli elementi di cui al seguente art. 4 o offrendo al turista, anche tramite un sistema di comunicazione a distanza, la possibilità di realizzare autonomamente ed acquistare tale combinazione; b) intermediario: il soggetto che, anche non professionalmente e senza scopo di lucro, vende o si obbliga a procu-rare pacchetti turistici realizzati ai sensi del seguente art. 4 verso un corrispettivo forfetario; c) turista: l'acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico. 4. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: “I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti “tutto compreso”, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio di cui all’art. 36 che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico” (art. 34 Cod. Tur.). Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (redatto ai sensi e con le modalità di cui all’art. 35 Cod. Tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 21. 5. INFORMAZIONI AL TURISTA - SCHEDA TECNICA L’organizzatore predispone in catalogo o nel programma fuori catalogo – anche su supporto elettronico o per via telematica - una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori della scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono: - estremi dell’autorizzazione amministrativa o, se applicabile, la D.I.A. o S.C.I.A. dell’organizzatore; - estremi della polizza assicurativa di responsabilità civile; - periodo di validità del catalogo o del programma fuori catalogo; - modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore (Art. 39 Cod. Tur.); - parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio (Art. 40 Cod. Tur.). L’organizzatore inserirà altresì nella scheda tecnica eventuali ulteriori condizioni particolari. Al momento della conclusione del contratto l’organizzatore inoltre informerà i passeggeri circa l’identità del/i vetto-re/i effettivo/i , fermo quanto previsto dall’art. 11 del Reg. CE 2111/2005, e della sua/loro eventuale inclusione nella cd. “black list” prevista dal medesimo Regolamento. 6. PRENOTAZIONI La proposta di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compi-lato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al turista presso l’agenzia di viaggi intermediaria. L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei docu-menti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall’art. 37, comma 2 Cod. Tur. Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l’organizzatore si riserva di comunicare per iscritto l’inesistenza del diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005.

c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione; d) il sostituto rimborsi all’organizzatore tutte le spese aggiuntive sostenute per procedere alla sostituzione, nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del presente articolo. Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica. 13. OBBLIGHI DEI TURISTI Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite per iscritto le informazioni di carattere generale - aggiornate alla data di stampa del catalogo - relative agli obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l’espatrio. I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti infor-mazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governa-tivi ufficiali. In ogni caso i turisti provvederanno, prima della partenza, a verificarne l’aggiornamento presso le competenti Autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più turisti potrà essere imputata all’intermediario o all’organizzatore. I turisti dovranno informare l’intermediario e l’organizzatore della propria cittadinanza e, al momento della par-tenza, dovranno accertarsi definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto indivi-duale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Inoltre, al fine di valutare la situazione sanitaria e di sicurezza dei Paesi di destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare, il turista reperirà (facendo uso delle fonti informative indicate al comma 2) le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri che indica espressamente se le destinazioni sono o meno assoggettate a formale sconsiglio. I turisti dovranno inoltre attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifi-che in vigore nei Paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I turisti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore e/o l’intermediario dovessero subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio Il turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il turista comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della prenotazione, le particolari richieste per-sonali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. Il turista è sempre tenuto ad informare l’Intermediario e l’organizzatore di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc…) ed a specificare esplicitamente la richiesta di relativi servizi personalizzati. 14. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista. 15. REGIME DI RESPONSABILITÀ L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle presta-zioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere impreve-dibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza profes-sionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbli-gazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur. 16. LIMITI DEL RISARCIMENTO I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti , dalla C.C.V, .dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le pre-stazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile.

7. PAGAMENTI La misura dell’acconto, fino ad un massimo del 25% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa e la data entro cui, prima della partenza, dovrà essere effettuato il saldo, risultano dal catalogo, dall’opuscolo o da quanto altro. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa taleda determinarne, da parte dell’agenzia intermediaria e/o dell’organizzatore, la risoluzione di diritto.

17. OBBLIGO DI ASSISTENZA L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al turista secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’organizzatore e l’intermediario sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condi-zioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso fortuito o di forza maggiore.

8. PREZZO Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o pro-gramma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successi-vamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di: - costi di trasporto, incluso il costo del carburante; - diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbar-co nei porti e negli aeroporti; - tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggior-namenti di cui sopra. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo.

18. RECLAMI E DENUNCE Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchet-to mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminui-to o escluso ai sensi dell’art. 1227 c.c. Il turista dovrà altresì – a pena di decadenza - sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata,con avvi-so di ricevimento, o altro mezzo che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento, all’organizzatore o all’intermediario, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza.

9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA Prima della partenza l'organizzatore o l’intermediario che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al turista, indicando il tipo di modifica e la varia-zione del prezzo che ne consegue. Ove non accetti la proposta di modifica di cui al comma 1, il turista potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo ai sensi del 2° e 3° comma dell’articolo 10. Il turista può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo o da casi di forza maggio-re e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del turista del pac-chetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla, (Art. 33 lett. e Cod. Cons.) restituirà al turista il dop-pio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall’organizzatore, tramite l’agente di viaggio. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il turista sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall’art. 10, 4° comma qualora fosse egli ad annullare. 10. RECESSO DEL TURISTA Il turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di cui al precedente art. 8 in misura eccedente il 10%; - modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal turista. Nei casi di cui sopra, il turista ha alternativamente diritto: - ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell'ecceden-za di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; - alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il turista dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata. Al turista che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, o nel caso previsto dall’art. 7, comma 2, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto di cui all’art. 7 comma 1 – il costo individuale di gestione pratica, la penale nella misura indicata nella scheda tecnica del Catalo-go o Programma fuori catalogo o viaggio su misura, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto. 11. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del turista, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della diffe-renza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. 12. SOSTITUZIONI Il turista rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: a) l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario; b) il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 39 Cod. Tur. ) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari;

19. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della pre-notazione presso gli uffici dell’organizzatore o dell’intermediario speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto turistico, da eventuali infortuni e da vicende relative ai bagagli traspor-tati. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti, malattie, casi fortuiti e/o di forza maggiore. Il turista eserciterà i diritti nascenti da tali contratti esclusivamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste da tali polizze. 20. STRUMENTI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTESTAZIONI Ai sensi e con gli effetti di cui all’art. 67 Cod. Tur. l’organizzatore potrà proporre al turista - a catalogo, sul pro-prio sito o in altre forme modalità di risoluzione alternativa delle contestazioni insorte . In tal caso l’organizzatore indicherà la tipologia di risoluzione alternativa proposta e gli effetti che tale adesione comporta. 21. FONDO DI GARANZIA (art. 51 Cod. Tur.). Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito a tutela dei turisti che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato dell’intermediario o dell’organizzatore: a) rimborso del prezzo versato; b) rimpatrio nel caso di viaggi all’estero. Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza. L’organizzatore e l’intermediario concorrono ad alimentare tale Fondo nella misura stabilita dal comma 2 del citato art. 51 Cod. Tur. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare, una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall’art. 6 del DM 349/99. SCHEDA TECNICA Organizzazione Tecnica: Cooperativa Marcoccia Viaggi - Via Mastruccia 13, 03100 Frosinone Tel. 0775/874466 Fax 0775/961135 www.marcocciaviaggi.com Licenza: Provincia di Frosinone - determinazione dirigenziale n. 60364 del 12/04/2006 Polizza di Responsabilità Civile Professionale n. 160927 Mondial Assistance. Periodo di validità del catalogo o programma fuori catalogo: Marzo 2014 / Ottobre 2014. Il presente catalogo è stato redatto in base ai costi dei servizi a terra e dei passaggi aerei/navali a tariffe speciali noti al 31/01/2014. La pubblicazione del presente catalogo è stata redatta in conformità alle disposizioni della legge regionale Lazio del 19/09/1984 n. 63. ADDENDUM CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI A) DISPOSIZIONI NORMATIVE I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo servizio di soggiorno, ovvero di qua-lunque altro separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art. 1, n. 3 e n. 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di organizzazione) nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto. Il venditore che si obbliga a procurare a terzi, anche in via telematica, un servizio turistico disaggrega-to, è tenuto a rilasciare al turista i documenti relativi a questo servizio, che riportino la somma pagata per il servi-zio e non può in alcun modo essere considerato organizzatore di viaggio. B) CONDIZIONI DI CONTRATTO A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pac-chetti turistici sopra riportate: art. 6 comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art. 18. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi servizi come fattispe-cie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organiz-zatore, viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno ecc.). Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'articolo 17 della legge n. 38/2006 La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero. Aapprovato da Assoviaggi, ASTOI, Confindustria Assotravel, Federviaggio, Fiavet.


Catalogo marcoccia