What's on Como - summer 2020

Page 1

anno XVI n.1

SUMMER 2020

con il sostegno di Amici di Como

in collaborazione con Como Zero

35 STORIE di PERSONAGGI di LAGO Immagini - testi italiano/inglese - Prefazione di Giorgio Gandola

@whatsoncomo

whatsoncomo.com

Events Ticino

Events Valtellina

Events Lecco

Events Lake Como

LAKE COMO EVENT GUIDE


HOTEL METROPOLE SUISSE Como, Piazza Cavour, 19 Tel. +39 031 269444 info@hotelmetropolesuisse.com hotelmetropolesuisse.com


RISTORANTE IMBARCADERO Como, Piazza Cavour, 20 Tel. +39 031 270166 info@ristoranteimbarcadero.it ristoranteimbarcadero.it


Sommario / Summary 46

Premio Internazionale della letteratura Città di Como

48

Attraverso i mondi di Giorgio Albonico

La Via Francigena Renana

50

La magia del faro di Susy Zappa

Schignano, il sentiero delle emozioni

52

Eventi Lecco / Lecco events

26

Scaria, Museo d’arte sacra

56

Eventi Valtellina / Valtellina events

28

60

Santuario della Madonna del Soccorso

Alla scoperta del team del Mendrisiotto turismo

30

Villa del Balbianello

65

Eventi Ticino / Ticino events

34

Villa Carlotta

38

Bambini del Madagascar Tonga Soa

40

Black Wave di Carlo Pozzoni

44

L’inizio del Mondo The Art Company Como

8

Eventi Como/Como Events

14

Giro di Lombardia

16

Abitare il paese

20 24

75

“Jean Corty (1907-1946): gli anni di Mendrisio.”

78

Milano Mostre

82

What’s on Kitchen

83

Info Como

Supporter

Iniziativa Editoriale Editorial Iniziative TBM Service & C. Piazza Duomo 17 - 22100 Como Tel. 031 268989 - Fax 031 267044 e-mail: info@tbmservice.it Direttore Responsabile Editor in Chief Daniele Brunati Progetto Editoriale Research Editors TBM Service & C. Segretaria di Redazione Editorial Support Team Rosaria Casali, Marina Buonomo Chiara Bordoli, Elisabetta Comerio, Marina Moretti Graphic design Andrea Pedretti Archivio fotografico Photo Archive TBM Service & C.

Traduzioni Translation Elena Pedretti Amministrazione Administration Studio Associato Dott. Davide Bergna - Tornelli - Dott. Roberto Principi Promozione Pubblicitaria Advertising TBM Service & C. Piazza Duomo 17 - 22100 Como Tel. 031 268989 - Fax 031 267044 e-mail: info@tbmservice.it Stampa Printed by Tecnografica Via degli Artigiani 4, Lomazzo Si ringrazia Thanks to Tutto lo staff del Settore

4

Turismo e Cultura del Comune di Como e della Provincia di Como e di Lecco, la sig.ra Monica Neroni e lo IAT di Lecco, per la preziosa collaborazione. Registrazione Tribunale di Como Como Court Registration n. 27/05 dello 08/06/2005 Numero Iscrizione ROC 23521


Il NUOVO LIBRO di Giuseppe Guin ti aspetta in EDICOLA!

GENTE DI LAGO People of the lake di Giuseppe Guin TBM Servie & C. Edizione Tecnografica In collaborazione con Amici di Como Como Zero

35 STORIE di PERSONAGGI di LAGO “Gente di lago” è un viaggio alla scoperta di vite e storie che si sono intrecciate con la vita e la storia del lago di Como. In queste pagine scorrono volti già noti, ma anche facce sconosciute, persone che hanno cambiato il mondo che stava loro intorno, ma anche persone che nel loro mondo hanno semplicemente vissuto. In questi racconti di “Gente di lago”, certe esistenze apparentemente normali si affiancano a quelle dai nomi considerati celebri. Qui, infatti, per scelta voluta, la notorietà si mischia con l’anonimato e queste storie, a prima vista cosi diverse, trovano la loro sintesi nell’identica passione del vivere e nello stesso legame con il lago. Stefania Scotti Plinio Bocchietti Alberto Valli Antonio Zambra Claudio Ortodoro Luciano Motti Roberto Dotti Claudio Toschi Angelo Pallini Sabrina Morganti Danilo Zucchetti Tullio Abbate

Andrea Dotti Sara Magnaghi Enrico Guggiari Silvio Vettorello Andrea Grisdale Erika Trojer Mariangela Previtera Antonio Aquilini Mauro Guerra Yasemin Baysal Ludovica Rocchi Giuseppe Fioroni Giuliano Galli Daniele Riva Luigi Piotti Fausto Gilardoni Alberto Proserpio Carla Sossnovsky Parravicini Ferdinando Zanoletti Jean Marc Droulers Maria Grazia Bellucci Domenico Lillia Albertina Nessi 5


®

Federico Pini & C. Sas Agenzia Lomazzo Foscolo

Fabrizio Milesi

WHOLE QUALITY

COMO - TAVERNOLA

LA TUA CONCESSIONARIA DAL 1986

MARCHIO MILANI COLORI STANDARD

Marchio 2 colori

Pantone 4695

Marchio quadricromia

Pantone 467

C 0 M 81 Y 100 K 77

C 0 M 15 Y 34 K 0

Marchio 1 colore

Pantone 4695

amicidicomo.it


Honorary MemberHonorary Member Mr. George ClooneyMr. George Mons. Diego Coletti Mons. Diego Coletti Clooney Vescovo emerito di Como Vescovo emerito di Como

Lake Como | Milan |

Pantone 279 C

Pantone 279 C 50%

Pantone 279 C 15%

Pantone 279 C

Pantone 279 C 50%

Pantone 279 C 15%

ferro

Finanziaria

ferro

A.S.D.

ANTINCENDIO

Finanziaria

Le Perray S.p.A. Le Perray S.p.A.

Partner

RISTORANTE IMBARCADERO

Lake Como | Milan |

RISTORANTE IMBARCADERO

Partner

MENAGGIO & CADENABBIA GOLF CLUB

ANTINCENDIO

A.S.D.

M


Events Lake Como

LUGLIO JULY DA VENERDI’ 17 A DOMENICA 26 LUGLIO Maria Lavelli: Il mio lago Mostra di pittura Ingresso libero / Free entrance Orario: giorni feriali dalle 17.00 alle 19.00 working days from 5.00 pm to 7.00 pm Giorni festivi dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 19.00 / holidays from 11.00 am to 1.00 pm and from 6.00 pm to 7.00 pm Chiesa di. S. Marta Varenna (LC) Mylakecomo.co LUNEDI’ 20 LUGLIO Valerio Lisci & Carola Zosi Concerto

Arpista e violinista Ingresso a pagamento con prenotazione obbligatoria Booking and ticket required Tel. +390266984134 angela@soconcerti.it Mylakecomo.co MARTEDI’ 21 LUGLIO Grazie a Dio Rassegna “Tra la luna e le Stelle – Notti di cinema itinerante” Regia di François Ozon. Drammatico –Francia, 2019, durata 137 minuti. Ingresso gratuito / Free entrance Ore 21.30 / 9.30 pm Parco Comunale di Mezzegra – Tremezzina Mylakecomo.co

PARCO VILLA DEL GRUMELLO

Until November 1, 2020 opening the park of Grumello with free pedestrian entrance. From July opening of the park with events from 10 am to 7 pm. Reservation required

Fino al 1° novembre 2020 apertura parco del Grumello con ingresso pedonale gratuito. Da luglio apertura del parco con eventi dalle ore 10 alle ore 19. Prenotazione obbligatoria

LAKE LAKE COMO COMOEVENT EVENT GUIDE GUIDE

DOMENICA 26 LUGLIO GRUMELLO. JAZZ#3 Camilla Barbarito canterà accompagnata da basso chitarra e batteria canzoni orgogliosamente meticce lealmente rubate ai loro paesi di origine, brani che hanno fatto piangere e ballare. Dalle sonorità balcaniche viriamo verso un valzer siciliano planando attraverso una rumba flamenca e una ballata messicana e proviamo ad atterrare con un caschè a ritmo di tango argentino. Camilla Barbarito will sing accompanied by bass guitar and drums songs proudly meticulously stolen from their countries of origin,

Villa del Grumello Tel. +390312287620 info@villadelgrumello.it villadelgrumello.it

8


MARTEDI’ 28 LUGLIO Criminali come noi Rassegna “Tra la luna e le Stelle – Notti di cinema itinerante” Regia di Sebastián Borensztein. Commedia, avventura – Argentina, Spagna, 2019, durata 116 minuti. Ingresso gratuito Ore 21.30 / 9.30 pm Parco Comunale di Mezzegra – Tremezzina Mylakecomo.co VENERDI’ 31 LUGLIO Elfenmusik – Enzo Ligresti e Valter Favero Programma Dediacato Al reperorio romantico ispirato da elfi, fate e creature incantate Con Musiche Di Mendelssohn, Grie E Kreisler A programme dedicated to the romantic repertoire inspired by elves, fairies and enchanted creatures with music by mendelssohn, grie and kreisler Ore 17.30 / 5.30 pm Ingresso a pagamento /

Ticket required Villa Carlotta - Tremezzina Tel +39034440405 segreteria@villacarlotta.it lakecomofestival.com AGOSTO AUGUST DOMENICA 2 AGOSTO DOMENICA 2 AGOSTO GRUMELLO. JAZZ#4 Aliffi Tosca Duo Repertorio di brani riarrangiati attinti al repertorio del jazz e della musica brasiliana, nonché composizioni originali. Repertoire of rearranged pieces drawn from the repertoire of jazz and Brazilian music, as well as original compositions. Ore 11.00 / 11.00 am Ore 12.00 / 12.00 pm Villa del Grumello Tel. +390312287620 info@villadelgrumello.it Mylakecomo.co

Torre delle Arti di Bellagio Mylakecomo.co MARTEDI’ 4 AGOSTO Il Mistero Henri Pick Rassegna “Tra la luna e le Stelle – Notti di cinema itinerante” Regia di Rémi Bezançon. Commedia, drammatico – Francia, Belgio, 2019, durata 100 minuti. Ingresso gratuito / Free entrance Ore 21.00 / 9.00 pm Parco Comunale Teresio Olivelli - Tremezzo – Tremezzina Mylakecomo.co

MARTEDI’ 11 AGOSTO Percorso tematico: metti la testa nel piatto Dagli antichi coltivi di Villa Carlotta, alla raccolta di piante spontanee per l’alimentazione in tempi di urgenza alimentare, a come si cucinava e si DA LUNEDI’ 3 A mangiava in Villa negli DOMENICA 30 AGOSTO anni passati fino ai nostri Attese – sabbia su tela giorni: raccogliamo personale di William la sfida del pensare Ernest Giacopini sostenibile intorno Mostra introspettiva al cibo, per salvare il che parla di vissuto e di pianeta e noi stessi. esperienze personali. From the ancient An introspective cultivation of Villa exhibition that talks Carlotta, to the collection about personal of wild plants for food experiences and in times of urgent food experiences. needs, to how people Orari used to cook and eat in dalle 10.00 alle 13.00 e the Villa in past years up dalle 15.30 -19.30 to the present day: we From 10.00 am to 1.00 pm take up the challenge and from 3.30 pm to 7.30 pm of sustainable thinking Sabato e domenica fino about food, to save the alle 22.00 / Saturday and planet and ourselves. Sunday up to 10.00 pm Ore 10.30 / 10.30 am 9

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Lake Como

songs that made people cry and dance. From the Balkan sounds we turn towards a Sicilian waltz gliding through a flamenco rumba and a Mexican ballad and try to land with a casche to the rhythm of Argentine tango. Ore 11.00 / 11.00 am Ore 12.00 / 12.00 pm Villa del Grumello Tel. +390312287620 info@villadelgrumello.it Mylakecomo.co


Events Lake Como

Villa Carlotta Tremezzina Tel. +39034440405 segreteria@villacarlotta.it Mylakecomo.co MARTEDI’ 11 AGOSTO Il mio capolavoro Rassegna “Tra la luna e le Stelle – Notti di cinema itinerante” Regia di Gastón Duprat. Commedia – Spagna, Argentina, 2018, durata 100 minuti. Ingresso gratuito / Free entrance Ore 21.00 / 9.00 pm Parco Comunale Teresio Olivelli - Tremezzo – Tremezzina Mylakecomo.co VENERDI’ 14 AGOSTO Chiaro di luna Giorgio Costa (Pianoforte) Programma notturno con musiche di Chopin e Debussy Night program with music by Chopin and Debussy Ore 17.30 / 5.30 pm Ingresso a pagamento. Villa Carlotta Tremezzina Tel +39034440405 segreteria@villacarlotta.it lakecomofestival.com MARTEDI’ 25 AGOSTO Qualcosa di meraviglioso Rassegna “Tra la luna e le Stelle – Notti di cinema itinerante” Regia di PierreFrançois Martin – Laval. Biografico, Commedia, Drammatico – Francia, 2019, durata 107 minuti. LAKE LAKE COMO COMOEVENT EVENT GUIDE GUIDE

Ingresso gratuito / Free entrance Ore 21.00 / 9.00 pm Piazza XI Febbraio Lenno Tremezzina Mylakecomo.co

Tremezzina Mylakecomo.co

DOMENICA 20 SETTEMBRE Laboratorio: Movimento Creativo Percorso per bambini DOMENICA 30 AGOSTO che all’interno del Bouquet parco vengono messi Joaquin Palomares e in relazione con gli Fernando Espii elementi naturali del Concerto violino e mondo che li circonda. chitarra con brani che A path for children who combinano tradizione are put in relation with sudamericana (argentina the natural elements of e brasiliana) e spagnola the world around them. tra ritmo e liricità. Ore 14.30 / 2.30 pm Violin and guitar A pagamento / Ticket concert with songs that required combine South American Villa Carlotta (Argentinean and Tremezzina Brazilian) and Spanish Tel. +39034440405 tradition between rhythm segreteria@villacarlotta. and lyricism. it Ore 17.00 / 5.00 pm Mylakecomo.co Villa Melzi – Bellagio Mylakecomo.co DOMENICA 20 SETTEMBRE Promenade – Florian SETTEMBRE Koltun & Xin Wang SEPTEMBER (Pianoforte a 4 mani) Passeggiata romantica DOMENICA 6 che ha riscosso grande SETTEMBRE successo in Cina ed in Como una rosa Europa con musiche di Paola Matarrese e Beethoven e Debussy. Christian Lavernier Romantic walk that Concerto soprano e was very successful in chitarra che raccoglie China and Europe with le canzoni popolari music by Beethoven and spagnole rese Debussy. celebri dai bellissimi Ore 17.00 / 5.00 pm arrangiamenti di Garcia Villa Bernasconi – Lorca. Cernobbio – Como Soprano and guitar Mylakecomo.co concert that collects the Spanish folk songs made VENERDI’ 25 SETTEMBRE famous by the beautiful Concerto arrangements of Garcia Organo in S. Fedele a Lorca. Como Ore 17.30 / 5.30 pm Concerto sulle note Chiesa Anglicana delle opere di Johann dell’Ascensione – Sebastian Bach 10


Domenica 27 settembre En Bateau Jan Palenicek e Jitka Cechova Accanto alla Sonata Op.69 di Beethoven

di cui si celebra l’anniversario quest’anno, il duo presenta anche composizioni liquide francesi e russe. Alongside Beethoven’s Sonata Op.69, whose anniversary is celebrated this year, the duo also presents French and Russian liquid compositions. Ore 17.00 / 5.00 pm Ingresso a pagamento / Ticket required

Villa Carlotta Tremezzina Tel +39034440405 segreteria@villacarlotta.it lakecomofestival.com

AREA EX GALOPPATOIO CERNOBBIO Tutte le domeniche da metà giugno a fine settembre, dalle ore 10 alle 18, sarà aperto un chiosco ristoro all’interno dell’area ex galoppatoio. A questo si unisce un servizio fisso di informazione e accoglienza turistica gestito dal Comune di Cernobbio. Tutti potranno quindi accedere liberamente alla stupenda area verde che caratterizza l’ex galoppatoio. I cittadini potranno tornare a godere degli spazi verdi in riva al lago senza arrecare intralcio alle attività fieristiche e espositive già in calendario di Villa Erba. Permettere la fruibilità dell’area ex galoppatoio con iniziative economicamente sostenibili e con lo sviluppo di nuovi progetti culturali, turistico sportivi e di intrattenimento che siano in grado di rendere ancora più attrattivo il territorio.

Every Sunday from mid-June to the end of September, from 10 a.m. to 6 p.m., a refreshment kiosk will be open inside the former galloping area. This is joined by a fixed information and tourist reception service run by the Municipality of Cernobbio. Everyone will then have free access to the beautiful green area that characterizes the former gallop. Citizens will be able to return to enjoy the green spaces along the lake shore without getting in the way of the trade fairs and exhibitions already on the Villa Erba calendar. To make the former galloping area usable with economically sustainable initiatives and with the development of new cultural, tourist, sports and entertainment projects that are able to make the area even more attractive.

Città di Cernobbio Via Regina, 23 22012 CO Tel. 031343.211 info@comune.cernobbio.co.it 11

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Lake Como

Concert on the notes of the works of Johann Sebastian Bach Ore 21.00 / 9.00 pm Basilica di San Fedele – Como Tel. +39031267295 Mylakecomo.co


CULTURA A COMO visitcomo.eu/it/vivere/luoghi-della-cultura

MUSEO DIDATTICO DELLA SETA - COMO

MUSEO ARCHEOLOGICO “PAOLO GIOVIO” MUSEO STORICO “GIUSEPPE GARIBALDI”

Via Castelnuovo, 9 Como Tel +39 031 303180 Fax+39 031 303180 prenota@museosetacomo.com Martedì - Domenica 10.00 - 18.00 Lunedì chiuso

Piazza Medaglie d’Oro 1, Como Tel. +39 031 252550 fax + 39 031 268053 musei.civici@comune.como.it Martedì-Domenica 10.00 - 18.00 Lunedì chiuso

TEMPIO VOLTIANO

PINACOTECA CIVICA

Viale Marconi, Como Tel. +39 031 574705 fax + 39 031 268053 musei.civici@comune.como.it Martedì-Domenica 10.00 - 18.00 Lunedì chiuso

Via Diaz 84, Como Tel. +39 031 269869 fax + 39 031 268053 musei.civici@comune.como. it Martedì-Domenica 10.00 - 18.00 Lunedì chiuso

12


13


Torna a Como il Giro di Lombardia

14


LAKE COMO EVENT GUIDE

Sport Iletanti appassionati di ciclismo che animano rive del Lario questo Ferragosto vivranno

un appuntamento importante e inedito per l’estate. Il 15 agosto arriverà infatti a Como il Giro di Lombardia, che riporta le due ruote in città dopo tanti mesi e che quest’anno sarà una delle prime gare dopo un lungo stop. Il percorso non sarà molto differente da quello delle ultime edizioni, anche per agevolare l’organizzazione del grande evento, ormai rodato, che però dovrà affrontare ancor più stringenti misure di sicurezza. La 114° edizione del Lombardia conferma quindi la partenza da Bergamo e un finale tutto da gustare con il Ghisallo, il Muro di Sormano, poi Civiglio e la Valfresca per chiudere in bellezza con lo spettacolare traguardo previsto sul nostro lungolago, in piazza Cavour. La classica delle foglie morte riapre quindi la stagione sportiva comasca e siamo certi che saranno moltissimi coloro che seguiranno la gara ciclistica che lo scorso anno ha incoronato l’olandese Mollema, in fuga dalle prime rampe di Civiglio a discapito anche dell’amatissimo e acclamatissimo Vincenzo Nibali. Un appuntamento atteso, che saprà riaccendere l’entusiasmo di tanti sportivi, ma non solo, dopo questi difficili mesi e che saprà essere ancora una volta una vetrina importante per il nostro territorio. GIRO DI LOMBARDIA IS BACK TO COMO

from Bergamo and a final to be enjoyed with the Ghisallo, the Muro di Sormano, then Civiglio and Valfresca and the spectacular finish line on our lakefront, in Piazza Cavour. The classic of autumnthe then reopens the sports season in Como and we are sure that there will be many who will follow the cycling race that last year crowned the Dutchman Mollema, in flight from the first slopes of Civiglio at the expense of the beloved and acclaimed Vincenzo Nibali. A long-awaited appointment that will rekindle the enthusiasm of many sportsmen, and not only them, after these difficult months and that will be once again an important showcase for our territory.

M

any cycling fans who liven up the shores of Lake Como this 15th August will experience an important and unprecedented event for the summer. On August 15th the Giro di Lombardia will arrive to Como, which brings the two wheels back to the city after many months and this year will be one of the first races after a long stop. The route will not be very different from that one of the last editions, also to facilitate the organization of the great event, which is now well established, but will have to face even more stringent safety measures. The 114th edition of Giro di Lombardia confirms the start 15


ABITARE IL PAESE I bambini e i ragazzi per un progetto di futuro le riuscendo a definire il loro rapporto con la città e arrivando a proporre un personale ed originale punto di vista su di essa. L’oggetto di interesse della seconda edizione del progetto è stato la realtà territoriale Como Sud comprendente i quartieri di Camerlata – Rebbio – Breccia e Prestino caratterizzati da una notevole complessità socio-urbana ma anche da una crescente vivacità sociale in cerca di una propria identità. Il progetto si è proposto di sviluppare nelle giovani generazioni una maggiore consapevolezza del valore dello spazio condiviso e quindi una cultura della domanda di architettura di qualità. Obiettivo principale è stato quello di fornire più strumenti di lettura possibili al fine di promuovere quella coscienza di luogo indispensabile per ricostruire il tessuto delle relazioni sociali e fisiche degli spazi urbani e per attivare nei bambini e ragazzi il rispetto dei luoghi stessi rimettendo al centro della riflessione urbanistica il “valore” dell’abitare, dove le parole: ascolto, rispetto, cura, conoscenza, relazioni, partecipazione sono tutti mattoni fondamentali per la costruzione di una città bella e di qualità. Con riferimento alla Scuola Primaria Giovanni Paolo II di Rebbio, con la collaborazione del tutor Arch. Antonella Pinto, gli strumenti di ricerca utilizzati sono stati: l’ascolto attivo, l’osservazione, la scomposizione degli elementi fondanti la città, la percezione dei materiali e la percezione della città attraverso i sensi e i sentimenti. Il progetto si è posto l’obiettivo di educare gli alunni all’osservazione degli spazi e dei luoghi che vivono quotidianamente per poter maturare una chiave di lettura della città che potesse proiettarli oltre il consueto e l’abitudinario. Gli ambiti progettuali sono stati lasciati liberi, ispirati esclusivamente dalla mappa sensoriale elaborata in classe. Si è chiesto loro di individuare un luogo del quartiere del quale sentissero particolarmente la mancanza in questo periodo di chiusura o che stimolasse particolarmente la loro fantasia e di descriverlo e immaginare come renderlo migliore. Tra questi: il Monumento Camerlata, il Parco Negretti di Rebbio, la Torre del Baradello.

S

i è concluso con successo – nonostante le difficoltà da emergenza Covid-19, il progetto nazionale “Abitare il Paese – la cultura della domanda. I bambini e i ragazzi per un progetto di futuro” promosso in tutta Italia dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori in collaborazione con la Fondazione Reggio Children - Centro Loris Malaguzzi. L’obiettivo del progetto – lanciato nel corso dell’VIII Congresso Nazionale degli Architetti e realizzato insieme agli ordini territoriali – è stato quello di sperimentare un percorso di ricerca sulla città del futuro del quale fossero autori bambini e ragazzi, insieme ad architetti/tutor ed ai loro insegnanti, in quanto cittadini del presente e del futuro, fruitori e protagonisti di vissuti in città. L’Ordine degli Architetti, PPC di Como in collaborazione e con il contributo di Rotary Club Como Baradello e di Consorzio Como Turistica e con il patrocinio del Comune di Como, ha aderito con entusiasmo anche alla seconda edizione del progetto, coinvolgendo tre scuole del territorio comasco: la Scuola secondaria Aldo Moro di Prestino – Breccia, la Scuola primaria Giovanni Paolo II di Rebbio, il Liceo scientifico e linguistico Paolo Giovio di Como. Una sessantina di studenti coinvolti, dai 9 ai 18 anni che, attraverso azioni di lettura, comprensione, racconto e immaginazione del territorio, si sono confrontati con il contesto urbano che frequentano ogni giorno, il quartiere in cui sorgono le scuo16


LAKE COMO EVENT GUIDE

http://www.ordinearchitetticomo.it/eventi-culturali/aip_2020/

Con riferimento alla Scuola Secondaria Aldo Moro di Prestino, con la collaborazione del tutor Arch. Stefania Cacia, i ragazzi hanno osservato con occhi diversi gli spazi del proprio quartiere capendo l’importanza della parte storica e delle sue origini oggi occultati dal recente sviluppo di condomini e villette residenziali. Il progetto ha rimesso al centro della riflessione il “valore” dell’abitare, dove solo partendo dall’osservazione del particolare e dei segni, è possibile cogliere gli elementi complessi di uno spazio, delle sue relazioni e delle memorie che porta con sè. I ragazzi sono riusciti ad andare oltre le apparenze e a cambiare prospettiva anche grazie alla lettura de “Le Città invisibili” di Calvino e i testi di cinque città, in particolare (Armilla, Tamara, Zaira, Ersilia, Isaura): la lettura, insieme all’osservazione e all’ascolto, ha portato i ragazzi a guardare lo spazio intorno a sé in modo diverso soffermandosi sugli elementi costituenti la città per ripensare gli spazi del proprio quartiere. Il progetto del Liceo scientifico e linguistico Paolo Giovio di Como, con il supporto del tutor Arch. Silvana Verga, ha voluto fornire - attraverso la creazione di una Mappa di Comunità - uno strumento concreto utile per realizzare, in collaborazione con l’Associazione ASYLUM, un Museo del quartiere di Camerlata. Il Liceo Paolo Giovio è collocato tra i due quartieri di Rebbio e di Camerlata con i quali condivide solo la funzione di passaggio. Gli studenti della classe 3a B, nel loro ruolo di facilitatori, hanno 17

News

dato voce al quartiere attivando azioni di cittadinanza partecipata e scoprendo così in maniera diretta la sostanza fisica e immateriale di cui è fatto lo spazio condiviso della scuola e del quartiere che ormai da parecchi anni è sede di un importante processo immigratorio che si è innestato su un tessuto sociale ed economico in via di ridefinizione a causa della progressiva dismissione delle funzioni industriali e di servizio. “È stato rinnovato e potenziato un progetto che noi riteniamo di grande interesse per le scuole e per la città – dichiara Michele Pierpaoli, Presidente Ordine Architetti Como. Un progetto che è un percorso conoscitivo e di esperienza per le giovani generazioni che saranno chiamate ad essere cittadini consapevoli, che saranno attori nei processi partecipativi per i ridisegni della città e dei quartieri. Tutto questo grazie al fondamentale contributo dell’Ordine degli Architetti e da quest’anno del Rotary Club Como Baradello che ha creduto e collaborato per questa iniziativa e del Consorzio Como Turistica. Ma, innanzitutto, delle Scuole e dei loro Dirigenti ed Insegnanti, delle Architetto Tutor ed in particolare dei ragazzi: un bellissimo esempio di impegno corale sul tema della conoscenza della città in ambiti disciplinari tanto importanti quanto normalmente non presenti nei percorsi didattico formativi tradizionali. Una esperienza che è stata così sentita da essere riuscita a protrarsi e concludersi anche durante il recente periodo di chiusura eccezionale delle scuole”.


ABITARE IL PAESE

D

espite the difficulties with emergency Covid-19, the national project “Abitare il Paese - la cultura della domanda. I bambini e i ragazzi per un progetto di futuro” ended with success, it was promoted by the National Council of Architects, Planners, Landscapers and Conservators in collaboration with the Foundation Reggio Children - Centro Loris Malaguzzi. The aim of the project – launched during VIII National Congress of the Architects and developed together with the territorial orders – was to experiment a research path on the city of the future where children and kids, together with the architects/tutors and their teachers, as citizens of the present and of the future, users and protagonists of the city. The Association of the Architects, PPC of Como in collaboration and with the contribution of Rotary Club Como Baradello and of Consorzio Como Turistica and under the patronage of the Municipality of Como, supported with enthusiasm the second edition of the project, involving three schools of the territory of Como: the secondary School Aldo Moro of Prestino – Breccia, the primary School Giovanni Paolo II of Rebbio, the language and scientific High School Paolo Giovio of Como. About sixty students were involved, from 9 to 18 years old, through actions of reading, comprehension, tales and imagination of the territory, had a confrontation with the urban context that they attend everyday, the area in which the schools 18

are located defining a relationship with the city and managing to propose a personal and original point of view of it. The object of interest of the second edition of the project was the territorial reality Como South which ncludes the areas of Camerlata – Rebbio – Breccia and Prestino characterised by a remarkable social and urban complexity but also at a growing social liveliness in search of its own identity. The project aims at developing in the young generations a greater consciousness of the value of the shared space and then a culture of the request of a quality architecture. The main goal was to give more interpretation instruments to promote the conscience of indispensable place to rebuild the social and physical relations of the urban spaces and to activate in the children and boys the respect of the places putting in the center of the urban idea the “value” of living, where the words: listening, respect, care, knowledge, relations, participation are all fundamental bricks for the construction of a beautiful and quality city. With reference to the Primary School Giovanni Paolo II of Rebbio, with the collaboration of the tutor Arch. Antonella Pinto, the instruments of research used are: the active listening, the observation, the decomposition of the elements which found the city, the perception of the materials and the perception of the city through the senses and the feelings. The project aims at bringing the kids close to the observation of


LAKE COMO EVENT GUIDE

News the spaces and of the places where they live everyday to develop a reading key of the city that could project them over the usual one and the of fixed habits. The project areas were free, exclusively inspired by the sensory map elaborated in the classroom. They were asked to find a place of the area they particularly missed during the time of the lockdown that could stimulate their imagination and to describe it and to find how it can be turned better. Among the chosen places: the Monument Camerlata, the Parco Negretti of Rebbio, the Tower of Baradello. With reference to the Secondary School Aldo Moro of Prestino, with the collaboration of the tutor Arch. Stefania Cacia, the students have observed with different eyes the spaces of their neighborhood understanding the importance of the historical part and its origins that today are hidden by the recent development of condominiums and residential villas. The project has put the “value” of living at the centre of the reflection, where only starting from the observation of details and signs, it is possible to grasp the complex elements of a space, its relationships and the memories it brings with it. The children have been able to go beyond appearances and change perspective also thanks to the reading of “Le città invisibili” by Calvino and the texts of five cities, in particular (Armilla, Tamara, Zaira, Ersilia, Isaura): the reading, together with observation and listening, has led the children to look at the space around them in a different way, dwelling on the elements that make up the city to rethink the spaces of their neighborhood. The project of the Scientific and Linguistic High School Paolo Giovio of Como, with the support of the tutor Arch. Silvana Verga, wanted to provide - through the creation of a Community Map - a concrete tool useful to create, in collaboration with the ASYLUM Association, a Museum of the district of Camerlata. The Liceo Paolo Giovio is located between the two districts of Rebbio and Camerlata with which it shares only the function of passage. The students of class 3a B, in their role as facilitators, have given voice to the neighborhood by activating actions of participatory citizenship 19

and thus discovering directly the physical and immaterial substance of which the shared space of the school and the neighborhood, which for several years now has been the site of an important immigration process that has been grafted onto a social and economic fabric in the process of redefinition due to the progressive divestment of industrial and service functions. “A project that we believe to be of great interest to schools and the city has been renewed and strengthened - says Michele Pierpaoli, President of the Como Association of Architects. A project that is a path of knowledge and experience for the younger generations who will be called to be aware citizens, who will be actors in the participatory processes for the redesign of the city and its neighbourhoods. All this thanks to the fundamental contribution of the Order of Architects and from this year the Rotary Club Como Baradello that believed and collaborated for this initiative and the Consorzio Como Turistica. But, first of all, the Schools and their Managers and Teachers, the Architect Tutors and, in particular, the young people: a beautiful example of choral commitment on the theme of knowledge of the city in disciplinary areas as important as not normally present in traditional educational courses. An experience that has been so important that it has been able to be prolonged and concluded even during the recent period of exceptional closure of the schools”.


VIA FRANCIGENA RENANA

DA COIRA (CH - GR) A CORTE SANT’ANDREA (I - LO), GUADO FRANCIGENO DEL PO

di Ambra Garancini

A

Coira, Chiavenna, Como, Milano e Piacenza, è realmente un perfetto continuum “francigeno” (proveniente dalle terre francogermaniche). La valle del Reno e la Valle del Po sono certamente i paesaggi culturali che portano a pieno titolo questo cammino nel cuore della identità culturale europea. La via Francigena, dunque, attraverso lo Spluga e la riva ovest lariana, passa da Como e da Milano. La Via Francigena Renana è un cammino di circa 300 chilometri da Coira (Grigioni - CH) (Jakobsweg – Via Jakobi tedesca) capitale dell’antica Rezia, a Corte Sant’Andrea – antichissimo Guado del Po (Via Francigena). Per la prima volta connette in un unico grande asse viario nord-sud alcune delle più importanti vie storiche della Lombardia: Cammini della Regina (Via Spluga, Via Francisca, Via Regina), Cammino di San Pietro, Cammino dei

Como, conosciamo tutti l’antica via Regina, ma non pensiamo mai che questo antico tracciato è, in realtà, solo un tratto di un più ampio e altrettanto ( o forse ancora più) antico percorso transalpino, fra la pianura del Po e l’oltralpe germanico, lungo la via naturale della valle del Reno e del valico dello Spluga, documentato dall’archeologia e dalla cartografia romano-imperiale. Questa antica via delle Alpi centrali, che ha segnato il limes dell’espansione romana verso il nord e il fulcro del Sacro Romano Impero, ha collegato per secoli le città del Reno con i tracciati jacopei e con Milano, la pianura padana e, di fatto, Roma e per secoli fu percorsa anche da pellegrini jacopei e romei. Per questo, nel 2015 lo abbiamo chiamato Via Francigena Renana. La Via Francigena passa quindi da Como e da Milano. Transitante per lo Spluga e con punti tappa nodali 20


www.iubilantes.it

LAKE COMO EVENT GUIDE

Territorio

e culturale tra l’Italia e l’area transalpina, ma anche un viaggio di storia e natura, spiritualità e meditazione, e di riscoperta sostenibile del territorio lombardo. Con un valore aggiunto: ritrovare, a piedi, il fascino del cuore delle Alpi, del lago di Como e della Brianza, raggiungere a piedi e attraversare il cuore segreto di Milano, un tempo capitale imperiale, ritrovare la rete delle grandi abbazie del sud Milano, e le antiche vie della pianura fino ad arrivare al Po. E scoprire che così facendo si uniscono il Cammino di Santiago e la Via Francigena “ufficiale” secondo l’itinerario compiuto nel sec. X da Sigeric, arcivescovo di Canterbury, di ritorno da Roma e che proprio a Corte Sant’Andrea aveva guadato il Po. Per questo, logo generale del cammino è il pellegrino iacopeo, ma con i colori della pace, per un cammino di pace.

Monaci. E costituisce un continuum viario che, attraverso l’antichissimo valico dello Spluga, si snoda, a nord delle Alpi, lungo la valle del Reno Posteriore (Hinterrhein), e a sud lungo le confluenze sul Lario e sul Po (Mera, Adda, Seveso, Vettabbia, Lambro) attraverso Chiavenna, Como e Milano. Fu, certo, via imperiale di Roma e del Sacro Romano Impero; ma fu anche via di diffusione del cristianesimo (l’Isola Comacina sul Lario e la Diocesi di Coira, la prima dell’area retica) ma anche via del romanico e dei “maestri comacini”, via di pensatori e riformatori (Lutero, Erasmo da Rotterdam), scrittori e poeti (Huygens, Goethe, Andersen, Browning, Conan Doyle ...), pittori del “sublime” romantico (Turner..), viaggiatori del “grand tour”.. Insomma la via Francigena Renana è uno dei più antichi percorsi di scambio storico, commerciale 21


VIA FRANCIGENA RENANA

I

n Como, we all know the ancient Via Regina, but we never think that this ancient path is, in reality, only a portion of a wider and equally (or perhaps even more) ancient transalpine path, between the Po Valley and the Germanic transalpine route, along the natural route of the Rhine Valley and the Spluga Pass, documented by archaeology and RomanImperial cartography. This ancient path of the Central Alps, which marked the boundaries of the Roman expansion towards the north and the heart of the Holy Roman Empire, connected for centuries the Rhine cities with the Jacopei Trails and Milan, the Po Valley and, in fact, Rome, and for centuries it was also travelled by Jacopei and Roman pilgrims. For this reason, in 2015 we called it Via Francigena Renana, the Via Francigena then passes through Como and Milan. Passing through the Spluga and with nodal stage points Chur, Chiavenna, Como, Milan and Piacenza, it

is really a perfect “francigeno” continuum (coming from the French-Germanic regions). The Rhine Valley and the Po Valley are certainly the cultural landscapes that bring this journey into the heart of European cultural identity. The Via Francigena, therefore, through the Spluga and the west bank of Lake Como and Milan. The Via Francigena Renana is a walk of about 300 kilometres from Chur (Grisons CH) (Jakobsweg - German Via Jakobi) capital of ancient Rhaetia, to Corte Sant’Andrea ancient Guado del Po (Via Francigena). For the first time it connects some of the most important historical roads of Lombardy in a single large north-south road axis: Cammini della Regina (Via Spluga, Via Francisca, Via Regina), Camino di San Pietro, Cammino dei Monaci. It is a road continuum which, through the ancient Spluga pass, winds north of the Alps along the valley of the Reno Posteriore (Hinterrhein), and south along the 22


www.iubilantes.it

confluences of the Lario and the Po (Mera, Adda, Seveso, Vettabbia, Lambro) through Chiavenna, Como and Milan. It was, of course, the imperial route of Rome and the Holy Roman Empire; but it was also the route of diffusion of Christianity (the Comacina Island on the Lario and the Diocese of Chur, the first of the Rhaetian area) but also the route of the Romanesque and the “ maestri comacini”, the route of thinkers and reformers (Luther, Erasmus of Rotterdam), writers and poets (Huygens, Goethe, Andersen, Browning, Conan Doyle . ...), painters of the “ sublime “ romantic period (Turner..), travelers of the “ grand tour “... In short, the Via Francigena Renana is one of the oldest routes of historical, commercial and cultural exchange between Italy and the transalpine area, but also a journey of history and nature, spirituality and meditation, and sustainable rediscovery of the Lombard territory. With an added value:

LAKE COMO EVENT GUIDE

Territorio

to rediscover, on foot, the charm of the heart of the Alps, Lake Como and Brianza, to reach and cross the secret heart of Milan, once the imperial capital, to rediscover the network of the great abbeys of southern Milan, and the ancient streets of the plain up to the Po. And discover that by doing so, the Way of St. James and the “official” Via Francigena are joined according to the itinerary made in the 10th century by Sigeric, Archbishop of Canterbury, returning from Rome and who had forded the Po at the Court of St. Andrew. For this reason, the general logo of the path is the Iacopean pilgrim, but with the colours of peace.

Iubilantes ODV Via G. Ferrari 2, Como iubilantes@iubilantes.it www.iubilantes.it 23


Schignano, Il sentiero delle espressioni

A

Schignano il sorprendente Sentiero delle Espressioni si snoda nel bosco e propone di anno in anno sempre nuove figure, intagliate nel legno dagli artisti locali. Nasce grazie a un progetto realizzato in collaborazione tra ERSAF (Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste), il Comune di Schignano e gli artisti dell’Associazione M.A.SCH.E.R.A., celebri per le tradizionali maschere carnevalesche del “Carnevale di Schignano”. Inaugurato nel 2014, il sentiero conduce il visitatore alla scoperta di sculture intagliate nel legno, in un percorso che si snoda per circa 3 ore nella Foresta Regionale Valle Intelvi. Abili intagliatori locali hanno dato vita, con sgorbie e scalpelli, a forme d’arte sorprendenti: le cortecce e i tronchi degli alberi sono diventati espressioni di allegria, sorpresa, simboli di saggezza e paternità, volti intensi ed emozionanti. Questo sentiero facilmente percorribile ha una particolarità: è sempre in evoluzione. Di anno in anno gli artisti creano nuove immagini intagliate nel legno, così che il

cammino dei visitatori si snoda tra arte e natura, in un percorso sempre rinnovato. Parte della località di Alpe Nava, prosegue in direzione della conca dell’Alpe Comana, dove si trova anche una bolla (piccolo lago), dei fabbricati rurali e un agriturismo e raggiunge la panoramica cima del Monte Comana, da cui si apre una spettacolare vista sul Lago di Como. Si prosegue poi nel bosco, seguendo il filo di cresta, in direzione del Roccolo del Messo, antica struttura per la cattura degli uccelli recuperata da ERSAF, e di Colma di Binate, lungo l’itinerario chiamato “La Conca di Schignano”, per poi raggiungere località Crocette e dirigersi verso la mulattiera alle falde del Sasso Gordona, dove ci sono sculture lignee ed è è possibile visitare le trincee della cosiddetta “Linea Cadorna”, sistema difensivo della Prima Guerra Mondiale. Dalle Crocette si può ridiscendere verso la frazione Posa lungo l’antica mulattiera. Qui si trovano le sculture più recenti, datate 2019, in frazione Occagno. 24


LAKE COMO EVENT GUIDE

Territorio

I

engraved in the wood, so that the way of the visitors develops between art and nature and it is always renewed. It starts in the resort of Alpe Nava and continue in direction of the basin of Alpe Comana, where there is also a bubble (little lake), rural buildings and farm holidays and it reaches the panoramic top of Monte Comana with a spectacular view on Lake Como. Then it continues in the wood, following the crest in direction of Roccolo del Messo, ancient structure to capture birds recovered by ERSAF, and from Colma di Binate, along the itinerary called “La Conca di Schignano” to reach the hamlet of Crocette and continues in direction of the mule track at the foot of Sasso Gordona where there are the wooden sculptures and it is possibile to visit the trenches of the so called “Linea Cadorna”, defensive system of the First World War. From Crocette it is possible to go back down in direction of the hamlet Posa along the ancient mule track. Here there are the most recent sculptures, dated back to 2019, in the hamlet of Occagno.

n Schignano the surprising Sentiero delle Espressioni (Path of the Expressions) develops in the wood and proposes year by year always new images engraved in the wood by the local artists. It was born thanks to the project developed by the local artists and thanks to a project carried out in collaboration with ERSAF (Regional body for the agricultural and wood services), the Municipality of Schignano and the artists of the Association M.A.SCH.E.R.A., famous for the traditional carnival masks of “Carnevale di Schignano”. Inaugurated in 2014, the path leads the visitor to the discovery of sculptures, engraved in the wood, in a run that stretches for about 3 hours in the Regional Wood Valle Intelvi. Able local engravers with gouges and chisels gave life to surprising shapes of art: the barks and the trunks of the trees became expressions of fun, surprise, symbols of wisdom and paternity, intense and moving faces. This path can be easily explored and it has a particularity: it is always in evolution. Year by year the artists create new images 25


Scaria, Museo d’Arte Sacra di Giusi Berri

G

enio e abilità tecnica. Gli artisti dell’area lariana, nei secoli, hanno portato nei centri italiani ed europei la loro maestria, tenendo sempre ben saldo il legame affettivo con la patria, inviando in dono opere a familiari e compaesani, lavorando per abbellire palazzi e chiese della terra d’origine. In un percorso virtuale di andata e ritorno, sulla via della bellezza, a luglio si avvia l’apertura 2020 del Museo d’Arte Sacra di Scaria, in Alta Valle Intelvi. E’ questa l’occasione per ripercorrere con l’immaginazione un viaggio tra passato e presente, grazie anche a una conferenza e una visita guidata alla Chiesa di Santa Maria e al Museo d’Arte Sacra, il 18 luglio. Guide d’eccezione Eugenia Bianchi e Giovanna Virgilio, referenti del sistema Museale della Diocesi di Como. Dalla Valle Intelvi numerosi architetti, scultori, pittori, stuccatori, partivano per la Mitteleuropa insieme alle loro maestranze, per trovare nuove opportunità professionali, portando con sé le proprie capacità artistiche. Il Museo d’Arte Sacra di Scaria

è espressione di questo viaggiare. Le opere più belle sono frutto del genio dei cosiddetti Artisti dei Laghi, tra cui Ercole Ferrata, Diego Francesco e Carlo Innocenzo Carloni, originari della Valle, che nel Seicento e Settecento hanno esportato in Italia e in Europa abilità tecniche e mestiere, lasciando però anche nel paese d’origine preziosi documenti della loro arte.Un viaggio ideale proietta quindi i visitatori nel rococò internazionale della Mitteleuropa e nella stagione del barocco romano: il Museo espone, tra l’altro, tele, disegni e opere dei fratelli Carloni e le statuette da poco restaurate di Ercole Ferrata e della sua bottega. Tra le opere presenti nell’attigua Chiesa di Santa Maria, si ammirano le magnifiche decorazioni dei due fratelli, Diego Francesco, stuccatore, e Carlo Innocenzo, pittore. www.museoscaria.it Orari di apertura: sabato 15.00-18.00, domenica: 10.30-12.00; 15.00-18.00.

26


LAKE COMO EVENT GUIDE

Territorio

F

rom July 19 it is possible to visit the Museo d’Arte Sacra di Scaria (Alta Valle Intelvi). A conference and a visit guided of the Museum and to the Church of Santa Maria on July 18 inaugurate the opening 2020. Museo dell’Arte Sacra was created in 1966 to collect and preserve testimonies of the artistic heritage of the parish church of Scaria and of other places of Valle Intelvi. Founded by the decree of the bishop of Como Felice Bonomini, it was born thanks to the resourcefulness of Fernando Cavadini, attentive and illuminated expert of history and local art. After a prolonged closing period, the Museum has been reopened in 2015 with a renewed expositive area, that gives value to the original collection. In special thematic spaces you can admire important works of art, such as the cross of Antelami school, jewel of the Lombard jewellery of the 12th century, the cross can be referred to Francesco di Ser Gregorio from Gravedona and the wooden little statues by Ercole Ferrata. In the rooms De Allio of Scaria you can also admire the

frescoes removed from the adjacent church of Santa Maria and the house De Allio of Scaria, as well as paintings and drawings of the brothers Carloni and the apparatus of the Quarantore called “Paradisin“. In the exhibition there are also other liturgical hangings, dated back to the 16th and 17th century, of Lombard production. Through the centuries, the artists of the Como area brought their mastery in the Italian and European centres, always keeping the affective connection with their homeland, sending gifts to their relatives and fellow citizens and working to embellish palaces and churches of their homeland. The Museum is a starting point for an itinerary to discover the most beautiful churches of Valle Intelvi. Particularly, in Scaria (Alta Valle Intelvi) there are the Church of Santa Maria, of medieval origin characterized by a great intervention by the Carlonis in the 18th century, which makes it a great example of Italian rococò, casket of stuccoes and frescoes, and the Church of Santi Nazaro e Celso, rich in suggestions also for its location.

27


Santuario della Madonna del Soccorso di Francesco Lucini

G

recita del Santo Rosario lungo la via delle cappelle. Sul territorio comasco sono poi altri tre i progetti che sono riusciti ad aggiudicarsi i finanziamenti di fondazione Cariplo e della Regione per un totale di quasi sette milioni di euro: l’Associazione Abili’tiamo Autismo ONLUS, per il restauro della Cascina Cristina di Cantù e la sua trasformazione in un polo in grado di accogliere persone adulte con disturbi dello spettro autistico; LarioFiere Make Como – Saper fare, far sapere, per il recupero di 11 “luoghi emblematici del fare che contribuiscono alla composizione del patrimonio materiale e immateriale” della nostra Provincia, che vanno dal museo del cemento di Merone al parco delle Api di Ronago; infine, l’Università degli Studi dell’Insubria con il progetto “Università dell’Insubria per il territorio”, che mira ad una riqualifica urbanistica di Via Valleggio - sede del polo scientifico dell’ateneo - finalizzata ad uno sviluppo ordinato di Università, Setificio e Museo della Seta attorno ad un’unica piazza.

ratitudine è la parola che più e più volte risuona nel messaggio scritto da don Sergio - rettore del Santuario della Madonna del Soccorso - all’associazione Amici di Como e al Consorzio Como Turistica, che l’anno scorso hanno inviato diverse lettere a sostegno del progetto di riqualificazione del Santuario. Ora, questo progetto può finalmente diventare realtà grazie ai significativi finanziamenti stanziati della Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, che hanno selezionato il Santuario tra i Progetti Emblematici assegnandogli rispettivamente 1 milione e 350 mila euro. I fondi sono destinati alla realizzazione di una nuova sala e una foresteria destinate ad accogliere e ospitare i visitatori. Il Santuario, situato sopra Ossuccio, è infatti meta di pellegrinaggi da quando sette secoli fa, una pastorella avrebbe ritrovato la statua tutt’ora lì venerata. Da allora, oltre ad essere ancora meta di preghiera per numerosi fedeli, ogni terzo sabato del mese ospita un pellegrinaggio con la

LAKE COMO EVENT GUIDE

28


LAKE COMO EVENT GUIDE

http://santuariosoccorso.blogspot.com/

G

ratitude is the word that several times resounds in the message written by don Sergio - rector of the Sanctuary of the Madonna del Soccorso - to the association Amici di Como and Consorzio Como Turistica, which last year sent different letters to support the project of re-qualification of the Sanctuary. Now, this project can finally become a reality thanks to the significant financial support of the Lombardy Region and Fondazione Cariplo, which have selected the Sanctuary among the Emblematic Projects donating respectively 1 million and 350 thousand Euro. The funds were collected to create a new room and a guesthouse to welcome and to accomodate the guests. The Sanctuary is located in Ossuccio and it is in fact the destination of pilgrimages since the time when seven centuries ago, a young shepherdess would have found the statue that is still venerated today. Since then, it is still a destination for numerous devoted persons, each third Saturday of the month it guests a pilgrimage with

Territorio

the recitation of the Holy Rosary along the chapels. On the of territory of Como there are three other projects that have managed to receive the donation of Fondazione Cariplo and of the Region for a total of seven million Euro: Associazione Abilì tiamo Autism ONLUS, for the restoration of Cascina Cristina of Cantù and its transformation into a center that can welcome adults with autistic spectrum disorders; LarioFiere Make Como – Saper fare, far sapere, for the restoration of 11 “emblematic places links to work abilities which contribute to the composition of the material and immaterial heritage” of our Province, which go to the cement museum of Merone to the park of the Alps of Ronago; finally the University of the Studies of Insubria with the project “University of the Insubria for the territory”, that aims at town planning of Via Valleggio - seat of the scientific pole of the university - for the development of the University, the Silk School and Silk Museum on a single square.

29


VILLA DEL BALBIANELLO

Villa del Balbianello, ripartire dalla Bellezza

D

a cinque anni il bene FAI più visitato d’Italia, Villa del Balbianello è ripartita con una stagione che anche per il 2020 si prolunga fino alla prossima Epifania, una consolidata tradizione per i visitatori e il territorio. Un’estate ricca e serena, in piena sicurezza, per ritrovare il proprio patrimonio di arte e di natura, per riscoprire la bellezza di cui è ricca la Tremezzina e per godere dell’incanto di una delle più affascinanti e suggestive location del Lago. La villa eretta dal Cardinale Angelo Maria Durini alla fine del XVIII secolo e ristrutturata da Guido Monzino, appassionato esploratore e alpinista che decise di donarla, insieme a gran parte del Dosso di Lavedo,

in eredità al FAI, conserva le stanze arredate ancora come le lasciò il suo ultimo proprietario, le sue preziose quanto curiose raccolte di oggetti rari, arte primitiva, carte geografiche, stampe ottocentesche, libri, tappeti e dipinti su vetro, e il Museo delle Spedizioni dove vivere il brivido delle sue imprese alpinistiche, dall’Everest al Polo Nord. I giardini sono impreziositi dalla Loggia Durini, la monumentale struttura ad archi, inverdita da uno stupefacente Ficus Repens e decorata con una rosa dei venti intarsiata nel pavimento per orientare simbolicamente i ritorni di Monzino dopo le sue peregrinazioni intorno al mondo. Novità di quest’anno è 30


Info e prenotazioni: https://www.fondoambiente.it/

la possibilità di visita anche della sola area boschiva del Dosso di Lavedo. Il percorso di 2,5 km, della durata di circa 45 minuti di soft trekking, sale sul promontorio, attraversando aree in cui è possibile imbattersi in splendidi esemplari di castagno monumentale. Giunti in vetta il tracciato scende lungo il versante sud, caratterizzato dall’habitat dell’orno – ostrieto, tra le cui chiome si aprono meravigliosi scorci sul Lago di Como. Per l’estate, Villa del Balbianello propone la rassegna Tramonto a Balbianello, un’apertura serale per poter godere del tramonto nella splendida cornice della storica dimora, accompagnati da un aperitivo in Loggia Segrè e

LAKE COMO EVENT GUIDE

Eventi

da musica di sottofondo, con partenza e ritorno solo via lago dal Lido di Lenno. Le serate sono in programma nei giorni 1219-26 luglio e 2-9-30 agosto, dalle 19.15 alle 21.30 con prenotazione obbligatoria m.sormani@fondoambiente.it. Anche per visitare Villa del Balbianello nei giorni di apertura è consigliabile la prenotazione online. Tutti i giorni (ad eccezione di lunedì e mercoledì non festivi) si possono visitare il bosco, il giardino, la Loggia Durini con il cartografo e la biblioteca, il Museo delle spedizioni e la Sale dell’arte primaria, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 10.30 alle 18.30, sabato, domenica e festivi dalle ore 10.30 alle 19.30. 31


VILLA DEL BALBIANELLO

F

or five years in Italy it is the most visited site of FAI (Italian National Trust), Villa del Balbianello star ted again with a season that also for 2020 is prolonged up to January, 6, by now it is a consolidated tradition for the visitors and the territory. A rich and serene summer, in the name of safety, to find again its heritage of ar t and nature, to rediscover the beauty in which Tremezzina is rich and to enjoy the charm of one of the most enchanting and striking location of Lake Como. The villa was built by the Cardinal Angelo Maria Durini at the end of the 18th century and restored by Guido Monzino, impassioned explorer and alpinist who decided to donate it, together

with a big par t of Dosso Lavedo, to FAI, it still has the room with the same furniture left by its last owner, the precious as well as curious collections of rare objects, primitive ar t, geographic papers, nineteenthcentury prints, books, carpets and glass paintings, and the Museum of the Expeditions where you can live the thrill of his alpine enterprises, from the Mount Everest to the Nor th Pole.The gardens are embellished by the Loggia Durini, the monumental structure of arches, enriched by an astonishing Ficus Repens and decorated by a windrose carved in the floor to symbolically orientate the returns of Monzino after his wanderings around the world. The

32


LAKE COMO EVENT GUIDE

Eventi

novelty of this year is the possibility of visiting just the wood area of Dosso di Lavedo. The trekking path of 2,5 km lasts about 45 minutes, you can reach the promontory and cross some areas in which you can find wonderful monumental chestnuts. Once you reach the top, the track goes down along the southern par t, characterized by the habitat of the mixed forest, among the foliage you can enjoy beautiful views of Lake Como. In the summer, Villa del Balbianello proposes the event Tramonto a Balbianello (Sunset at Balbianello), an evening opening to enjoy the sunset in the beautiful setting of the historical residence, while having a cocktail in Loggia

Segrè and listening to the music, depar ture and return only from the lake, from Lido di Lenno. The evenings of this event are July 12, 19, 26 and August 2, 9, 30 from 7.15 pm to 9.30 pm, reservations required at m.sormani@fondoambiente.it. Also to visit Villa of the Balbianello on open days we advise to book online. Every day (except for Monday and Wednesdays, non-holidays) you can visit the wood, the garden, the Loggia Durini with the car tographer and the library, the Museum of the expeditions and the Room of the primary ar t, on Tuesday, Thursday and Friday the opening time is from10.30 am to 6.30 pm, on Saturday, Sunday and holidays from 10.30 am to 7.30 pm.

33


Villa Carlotta

Tesori artistici e botanici finalmente da ri-vedere!

Due mesi in ritardo sull’apertura di Villa

distanziamento sociale. Dal 22 maggio abbiamo riaperto i cancelli e da allora molti visitatori, soprattutto italiani, hanno iniziato a riappropriarsi dei luoghi che per troppo tempo erano restati deserti e silenziosi. La visita è in completa sicurezza nei tre percorsi consigliati in giardino, per vivere con spensieratezza gli angoli caratteristici della natura insieme agli spettacolari scorci sul lago, e nel percorso in museo per ammirare le opere di Antonio Canova, Bertel Thorvaldsen, Francesco Hayez, Andrea Appiani. Una proposta di visita accompagnata da diversi appuntamenti: la riconsegna della Foglia d’oro, premio di Orticolario per il concorso Giardini Creativi, di cui Villa Carlotta è custode nel passaggio da un vincitore all’altro (vincitore 2019: Mirco Colzani con lo spazio “Move n’ meet”); il

Carlotta hanno permesso di ripartire e pensare a nuove modalità per fare cultura. Le collezioni botaniche e artistiche si sono trasferite sui social proponendo ai followers un racconto settimana dopo settimana da gustare seduti sul divano di casa. Se la primavera ha sempre segnato l’inizio, il cambiamento e il nuovo sul vecchio, quest’anno ci ha messi a dura prova. Il museo e il giardino di Villa Carlotta, al pari di altre istituzioni e realtà turistiche del territorio, si sono reinventate e con impegno hanno portato avanti le tematiche legate alla sicurezza della riapertura, alla trasmissione di nuovi contenuti e modalità di fruizione del patrimonio, alla predisposizione di un programma di eventi che ha dovuto tenere considerazione le norme di

34


Info e prenotazioni: www.villacarlotta.it Villa Carlotta - Via Regina, 2 22016 Tremezzina (Como) Tel. + 39 0344 40405 segreteria@villacarlotta.it www.villacarlotta.it

calendario musicale con il Lake Como Festival e poi con Lac. Mus.; il progetto che ha collegato idealmente Villa Carlotta alla National Gallery di Washington grazie alle note del Quartetto Nous nel loro concerto in streaming (progetto in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura), le visite tematiche e le visite guidate proposte nel weekend. Inoltre una nuova mascotte accoglie sul web e in giardino i bambini amici di Villa Carlotta! Si tratta del Principe Filo Flò, un personaggio curioso e divertente che media i contenuti e i messaggi di giardino e museo per renderli comprensibili anche ai più piccoli. È proseguito, nonostante la chiusura al pubblico, il programma di conservazione del patrimonio indirizzando l’attività soprattutto alla prevenzione dei attraverso il bando Beni al Sicuro di

LAKE COMO EVENT GUIDE

Eventi

Fondazione Cariplo in collaborazione con il Centro di Conservazione e Restauro La Venaria Reale. Non solo, anche la manutenzione ordinaria è espressione di prevenzione e tutela del bene, pertanto le opere di cura e salvaguardia sono proseguite con assiduità sia in museo che in giardino. Attraverso la campagna di raccolta fondi “Adotta una pianta, salva la bellezza” si è voluto dare risalto al ruolo che ogni persona può avere nei confronti della cultura che si esprime nell’amore per la bellezza dell’arte come della natura. L’iniziativa è ancora in corso ed è possibile donare, perché il giardino di Villa Carlotta diventi anche il vostro giardino! Direttore Maria Angela Previtera

35


Villa Carlotta

Artistic and botanic treasures to visit again!

V

above all Italians, have started coming to the places that for too much time have remained deserted and silent. The visit of the garden is organized in complete safety in three different paths to enjoy the beauty of the characteristic corners of the nature together with the spectacular views of the lake and in the visit of the museum it is possible to enjoy the works of art by Antonio Canova, Bertel Thorvaldsen, Francesco Hayez, Andrea Appiani. An opportunity for a visit accompanied by different appointments: the redelivery of Foglia d’oro (Golden Leaf ), prize of Orticolario for the contest Giardini Creativi, of which Villa Carlotta is the keeper in the passage of a winner to the other (the winner 2019: Mirco Colzani with the space “Moves n’ meet”); the musical calendar with the Lake Como Festival and then with

illa Carlotta has opened two months later and in the meantime it was thought of an alternative way to promote culture. The botanic and artistic collections have been transferred on the social media and the followers could read a story week after week to read on their house sofa. The spring has always marked the beginning, the change and the new one on the old, but this year it has put us under strain. The museum and the garden of Villa Carlotta, as other institutions and tourist realities of the territory, have been reinvented and with engagement they have followed the safety measures for the reopening, broadcasted new contents and modalities to enjoy the heritage and organized a new program of events that considers the rules of social distancing From May, 22 we have reopened the gates and since then many visitors,

36


LAKE COMO EVENT GUIDE

Eventi

Lac. Mus.; the project that has ideally connected Villa Carlotta with the National Gallery of Washington thanks to the notes of the Quartetto Nous in their concert in streaming (project in collaboration with the Italian Institute of Culture), the thematic visits and the guided visits proposed in the weekend. Moreover a new mascot welcomes on the web and in the garden the children friends of Villa Carlotta! It is the Prince Filo Flò, a curious and amusing character who mediates the contents and the messages of garden and museum to make them understandable also to the children. Despite the closing to the public, the program of environment conservation addressing the activity towards the prevention through the call Beni al Sicuro by Fondazione Cariplo in collaboration with the Centro di Conservazione e Restauro La Venaria

Reale. Ten, also the ordinary maintenance is an expression of prevention and protection of the place, for this reason the works of care and preservation have continued with perseverance both in the museum and in the garden. With the fund-raising campaign “Adotta una pianta, salva la bellezza� (Adopt a plant, save the beauty) the aim was to give importance to the role that each person can have towards the culture that can be expressed in the love for beauty of art and of nature. The initiative is still ongoing and it is possible to donate, because the garden of Villa Carlotta can become also your garden! The Director Maria Angela Previtera

37


Bambini del Madagascar Tonga Soa

B

ambini del Madagascar Tonga Soa è una Onlus nata a Ottobre 2013 con l’impegno statutario di aiutare la popolazione del Madagascar. Nello specifico l’Associazione è legata alle Suore di Santa Teresa del Bambin Gesù operanti nelle Missioni di Nosy Be, Ankaramibe e Maromandia e sostiene l’Orfanotrofio delle suore Vocazioniste di Nosy Be. Il principale impegno è quello di garantire, tramite adozione a distanza, istruzione e cure mediche ai bambini più poveri che frequentano le scuole delle Missioni. Il 2019 è stato ancora un anno di crescita per l’Associazione. Le adozioni a distanza hanno raggiunto la considerevole cifra di 298 bambini adottati, dei quali 38 frequentano gratuitamente le scuole medie a Hell Ville sostenuti da borse di studio realizzate grazie a tutti coloro che hanno devoluto il 5x1000 alla nostra Associazione. Le adozioni sono attive nelle tre Missioni dove prestano la loro insostituibile opera le Suore di St Teresa. Lo scorso anno sono stati portati poi a termine importanti progetti:

la realizzazione di un pozzo con acquedotto presso la casa di formazione di Majangà; l’impianto fotovoltaico della casa delle ragazze della missione di Ankaramibe e quello della missione di Maromandia e la costruzione dei Servizi igienici nella missione di Maromandia e Ankaramibe. L’impegno riguarda anche la fornitura di alimenti. Nel 2019 sono stati acquistati 178 sacchi di riso, oltre all’investimento per l’acquisto di altri generi alimentari distribuiti ai bambini adottati. La nostra collaborazione con le Suore vede l’associazione impegnata al sostegno economico per le loro opere di carità nei confronti degli ultimi, come il distribuire il riso agli anziani, curare i diversamente abili e fornitura di cibo ai carcerati. Bambini del Madagascar Tonga Soa, seppur sia una piccola realtà, offre un aiuto concreto a comunità che vivono in uno dei luoghi più speciali della terra, che ti entrano nel cuore, ma che spesso vede la sua popolazione vivere in grandi difficoltà sia dal punto di vista economico che sanitario.

38


LAKE COMO EVENT GUIDE

Solidarieta'

INFO bambinidelmadagascartongasoa@gmail.com bambinidelmadagascartongasoa.it COME AIUTARCI: codice IBAN C.C.B. IT82H0521650280000000002471

B

ambini del Madagascar Tonga Soa it is an non-profit organization born in October 2013 with the statutory commitment of helping the population of Madagascar. In specific the Association is linked to Suore di Santa Teresa del Bambin GesĂš involved in the Missions of Nosy Be, Ankaramibe and Maromandia and it supports the Orphanage of the Suore Vocazioniste of Nosy Be. The main commitment is to guarantee, through distance adoption, instruction and medical cares to the poorest children who attend the schools of the Missions. 2019 it has been still a year of growth for the Association. The distance adoptions reached the considerable number of 298 adopted children, of which 38 freely attend the middle schools in Hell Ville supported by scholarships thanks to those who donated 5x1000 of Italian taxes to our Association. The adoptions are active in three Missions where Suore di St Teresa give their important contribution. Last year important

projects were completed: a well with aqueduct at the training house of MajangĂ ; the photovoltaic installation of the house of the girls of the mission of Ankaramibe and that of the mission of Maromandia and the construction of the hygienic Services in the mission of Maromandia and Ankaramibe. The project also implies food supply. In 2019 178 rice sacks were bought, as well as the investment for buying other food distributed to the adopted children. Our collaboration with the Suore sees the association involved in the economic support for their charity projects, such as the distribution of rice to the elderly, the cure of disabled people and the food supply for the prisoners. Bambini del Madagascar Tonga Soa is a small association which offers a real help to the community who live in one of the most special place on ear th, which reaches your hear t, but often its people live in great economic and sanitary difficulties.

39


BLACK WAVE di Carlo Pozzoni dal 24/9/2020 al 30/12/2020

C

qui l’idea della curatrice del progetto, Francesca Gamba, di approfittare di questa occasione per creare una rete multietnica, e coinvolgere insieme ai ragazzi della cooperativa gli studenti stessi della scuola Cias per un progetto comune sulla creatività. Lavorando fianco a fianco - perché è a partire dal fare insieme che si innesca spontaneamente il dialogo senza pregiudizi - allieve e allievi Cias e migranti hanno realizzato scenografiche acconciature e trucchi in un connubio tra Africa e Occidente. Considerando il valore etico e l’esito straordinario di questo sodalizio artistico ed umano che è scaturito tra gli studenti, il fotoreporter Carlo Pozzoni ha pensato di realizzare uno

on l’inaugurazione il 24 settembre fino al 30 dicembre il Museo della Seta, all’interno delle sale della collezione permanente, accoglierà “l’onda nera”, la Black wave, una suggestiva mostra fotografica con scatti di Carlo Pozzoni che raccontano il mètissage tra Africa e Occidente, in un progetto di moda etica che ha coinvolto formazione impresa e cooperativa. Lo scorso anno, ragazzi migranti della Cooperativa Intesa Sociale, per la maggior parte provenienti dall’Africa, grazie ai fondi che la cooperativa dedica alla formazione, hanno frequentato un corso di acconciatura alla scuola Cias Formazione professionale sotto la guida sensibile della docente Verleda Cini. Da 40


LAKE COMO EVENT GUIDE

Exhibition

Martino di Rebbio. Abiti con stoffe wax, tipiche dell’abbigliamento tradizionale africano, si sono mescolati alla seta, fiore all’occhiello della produzione comasca, per promuovere una fervida multietnicità. Il fotoreporter Pozzoni ha poi coinvolto nella fase di post produzione gli allievi del corso di grafica del Setificio che hanno tradotto con sensibilità la black wave e l’amore per l’Africa. Appuntamento dunque al Museo della Seta per lasciarci incantare dalle fotografie stampate su tessuto che come stendardi fluttuanti coinvolgeranno il visitatore in quello che è il dialogo tra persone diverse, per rivelare le infinite possibilità creative derivanti dallo scambio e dal confronto tra culture e popoli.

shooting fotografico a testimonianza di questo lavoro. Un’esperienza importante per i ragazzi migranti e gli allievi Cias che si sono visti protagonisti sia davanti all’obbiettivo che dietro le quinte come hair dresser e make up artist, della cosiddetta BLACK WAVE, il ritorno dello stile afro nella moda e nella cultura occidentale. Un esempio di moda etica che celebra e fa del métissage un’importante risorsa di creatività. E per incentivare una filiera interculturale, la realizzazione degli abiti di foggia esotica progettati da Francesca Gamba è stata affidata a Gueye Chieikh del Gambia, sotto la guida delle volontarie del Laboratorio di cucito KARALO’ , spazio nato all’interno della Parrocchia San 41


BLACK WAVE

I

of the project, Francesca Gamba, to take advantage of this opportunity to create a multi-ethnic network, and to involve the students of the cooperative together with the students of the Cias school for a common project on creativity. Working side by side - because it is starting from working together that dialogue is spontaneously triggered without prejudice - Cias students and migrants have created scenic hairstyles and tricks in a marriage between Africa and the West. Considering the ethical value and the extraordinary outcome of this artistic and human partnership that has emerged among the students, the photojournalist Carlo Pozzoni has decided to make a

naugurated on September 24th until December 30th, the Silk Museum, inside the rooms of the permanent collection, will host “the black waveâ€?, an evocative photographic exhibition with photos by Carlo Pozzoni that tell the story of the mètissage between Africa and the West, in an ethical fashion project that has involved business and cooperative training. Last year, young migrants from the Cooperativa Intesa Sociale, most of them coming from Africa, thanks to the funds that the cooperative dedicates to training, attended a hairdressing course at the Cias Formazione professionale school under the sensitive guidance of the teacher Verleda Cini. From here the idea of the curator

42


LAKE COMO EVENT GUIDE

Exhibition

of San Martino di Rebbio. Dresses with wax fabrics, typical of traditional African clothing, have been mixed with silk, the pride of Como production, to promote a fervent multiethnicity. The photojournalist Pozzoni then involved in the post-production phase the students of the Silk Factory’s graphics course who translated with sensitivity the black wave and the love for Africa. Appointment then to the Silk Museum to let us be enchanted by the photographs printed on fabric that like floating banners will involve the visitor in what is the dialogue between different people, to reveal the infinite creative possibilities arising from the exchange and comparison between cultures and peoples.

photo shoot as a testimony of this work. An important experience for the migrant kids and Cias students who saw themselves as protagonists both in front of the lens and behind the scenes as hair dresser and makeup artist, of the so-called BLACK WAVE, the return of the Afro style in Western fashion and culture. An example of ethical fashion that celebrates and makes métissage an important resource for creativity. And to encourage an intercultural supply chain, the creation of the exotic style clothes designed by Francesca Gamba was entrusted to Gueye Chieikh from Gambia, under the guidance of the volunteers of the KARALO’ sewing workshop, a space created within the Parish

43


L’INIZIO DEL MONDO

Opera di Piero Campanini

D

Pozzoni, Pierluigi Ratti, Gianfranco Sergio e, come guest star, Lucia Pescador. Le opere, ispirate al lavoro di Brancusi, saranno corredate da un breve scritto che descriverà il rapporto di ciascun autore con la produzione artistica dello scultore romeno. Dal mese di ottobre riprenderà poi, con cadenza mensile, il cartellone delle esposizioni personali di vari artisti. Si inizierà con la mostra Rigore e Psiche, firmata dagli artisti Piero Campanini e Stefano Paulon; due personalità artistiche sensibilmente diverse trovano qui una piena armonia nell’accostamento e nel confronto tra le loro produzioni, in uno scambio reciproco di intuizioni, idee e significati. La rassegna proseguirà a novembre con la personale di Gianfranco Sergio, artista cosentino ma comasco d’adozione, che con il suo lavoro dal forte carattere simbolico riesce ad unire un tratto quasi fumettistico alla pittura surrealista.

opo questo difficile momento per tutti, che ha colpito duramente il lavoro culturale e di conseguenza anche le attività dell’associazione The Art Company Como, annunciamo che il nostro calendario ripartirà il 4 settembre con una mostra collettiva dal titolo quanto mai evocativo: “L’inizio del Mondo”. La mostra rappresenta un omaggio a Costantin Brancusi, uno scultore che ha imperniato il suo lavoro sul senso dell’origine, ma allo stesso tempo vuole lanciare un messaggio positivo in questi tempi difficili. Ci è sembrato il modo migliore per ripartire ristabilendo il valore sociale dell’arte. La mostra avrà la forma un’esposizione collettiva, a cui il curatore e critico d’arte Roberto Borghi ha chiamato a partecipare i seguenti artisti: Roberto Biondi, Elena Borghi, Piero Campanini, Adriano Caverzasio, Matteo Galvano, Giulio Mantovani, Giovanni Padovese, Stefano Paulon, Carlo 44


THE ART COMPANY Via Borgovico 163 (cortile interno) (CO) Tel. +39 031 576103 theartcompanycomo.it info@theartcompanycomo.it

LAKE COMO EVENT GUIDE

Exhibition

Opera di Antonio Teruzzi

A

and, as guest star, Lucia Pescador. The works, inspired by Brancusi’s work, will be accompanied by a short writing that will describe the relationship of each author with the artistic production of the Romanian sculptor. From the month of October, a monthly schedule of personal exhibitions of various artists will resume. It will begin with the exhibition Rigore e Psiche, by the artists Piero Campanini and Stefano Paulon; two artistic personalities who are significantly different find here a full harmony in the juxtaposition and comparison between their productions, in a mutual ex-change of intuitions, ideas and meanings. The exhibition will continue in November with the solo show of Gianfranco Sergio, an artist from Cosenza but from Como by adoption, who with his work with a strong symbolic character manages to combine an almost comic strip with surrealist painting.

fter this difficult moment for everyone, which has hit hard the cultural work and conse-quently also the activities of the association The Art Company Como, we announce that our calendar will restart on September 4th with a collective exhibition entitled “ L’inizio del Mondo”. The exhibition is a tribute to Costantin Brancusi, a sculptor who has focused his work on the sense of origin, but at the same time wants to send a positive message in these difficult times. It seemed to us the best way to start again by restoring the social value of art. The exhibition will take the form of a collective exhibition, in which the curator and art critic Roberto Borghi called the following artists to participate: Roberto Biondi, Elena Borghi, Piero Campanini, Adriano Caverzasio, Matteo Galvano, Giulio Mantovani, Giovanni Padovese, Stefano Paulon, Carlo Pozzoni, Pierluigi Ratti, Gianfranco Sergio 45


PREMIO INTERNAZIONALE DI LETTERATURA CITTA’ DI COMO

S

i rinnova di anno in anno il successo del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como, l’appuntamento con libri e autori, narrativa e poesia, saggistica e autobiografia, opere inedite e edite, reportage fotografici e video, che dal 2014 promuove a più livelli l’interesse per la letteratura, anche grazie a una proposta di eventi culturali pensati per favorire il turismo e la valorizzazione di un territorio che ha il bello e il sapere nel suo Dna. Tra le principali novità di quest’anno: 20mila euro di montepremi complessivo, il corso di scrittura creativa, una sezione dedicata ai testi autobiografici e un canale youtube completamente rinnovato su cui incontrare in anteprima alcuni protagonisti. Lo scrittore Andrea Vitali, tra i narratori più amati dal pubblico italiano, presiede anche quest’anno la giuria tecnica, di cui fanno parte prestigiose personalità della letteratura, del giornalismo, della critica e della fotografia: basti citare Dacia Maraini, Edoardo Boncinelli, Giovanni Gastel. Ideato da Giorgio Albonico e organizzato dall’associazione Eleutheria, il Premio Internazionale di Letteratura Città di Como ha riscosso crescenti consensi non solo in Italia ma anche all’estero. Solo nel 2019 ha ricevuto ben 2.600 opere, quest’anno

oltre 3.000. L’edizione 2020 si arricchisce di una nuova sezione dedicata alla scrittura autobiografica. Tra le novità anche il Corso di Scrittura Creativa e book therapy tenuto da Massimo Tallone, scrittore e saggista di fama nazionale, che avrà sede a Como in autunno e si articolerà in otto incontri di tre ore ciascuno. Il Premio si articola in più sezioni: Poesia (dedicata alla poetessa Alda Merini), Narrativa (dedicata allo scrittore Giuseppe Pontiggia), Saggistica e una Sezione Multimediale che prevede proposte di testi, musica, immagini, videopoesie e booktrailer. Agli autori più meritevoli, oltre ai premi in denaro, che ammontano complessivamente a 20mila euro, l’organizzazione potrà assegnare soggiorni premio in rinomati alberghi del territorio. La Cerimonia di Premiazione si svolgerà in ottobre. Il testo inedito in prosa che risulterà vincitore - sia esso romanzo o raccolta di racconti, per adulti o per bambini o ragazzi - verrà inoltre pubblicato dall’Editore Francesco Brioschi di Milano. Il Premio Città di Como è stato il trampolino di lancio per numerosi giovani scrittori, fra cui Margherita Nani, autrice del romanzo “L’ospite. Le anatomie di Joseph Mengele”, candidato al Premio Strega 2020. 46


LAKE COMO EVENT GUIDE

Cultura

Y

tion 2020 is enriched with a new section dedicated to the autobiographic writing. Among the novelties also the Course of Creative Writing and book therapy held by Massimo Tallone, writer and essayist of national fame, that takes place in Como in autumn and each one will be divided into eight meetings of three hours. The Prize is divided into more sections: Poetry (dedicated to the poetess Alda Merini), Fiction (dedicated to a writer Giuseppe Pontiggia), Essay writing and a Multimedia Section that foresees proposals of texts, music, images, video-poetries and booktrailers. The most deserving authors receive not only the prize in money, which totally amount to 20 thousand Euro, but also the possibility to enjoy a stay in renowned hotels of the territory. The Ceremony of Prizegiving takes place in October. The unpublished text in prose that will be the winner - no matter if it si a novel, a collection of stories, for adulta, children or kids - it all be published by Editore Francesco Brioschi of Milan. Premio Città di Como has been the stepping stone for numerous young writers, among them Margherita Nani, authoress of the novel “L’ospite. Le anatomie di Joseph Mengele”, proposed as a candidate to the Premio Strega 2020.

ear after year the success of Premio Internazionale di Letteratura Città di Como is renewed, the appointment with books and authors, fiction and poetry, essay writing and autobiography, unpublished and published works, reportages and videos, which promotes the interest toward literature since 2014, also thanks to a proposal of cultural events which aim at promoting tourism and the territory that is characterized by beauty and knowledge. Among the novelties of this year: 20 thousand Euro of total prize, the course of creative writing, a section dedicated to the autobiographic texts and a youtube canal completely renewed on which you can meet some protagonists as a preview. Also this year the writer Andrea Vitali, who is among the most loved writers of the Italian public, is the president of the technical panel made of prestigious personalities of literature, journalism, critique, photography: it is enough to mention Dacia Maraini, Edoardo Boncinelli, Giovanni Gastel. Thought by Giorgio Albonico and organised by the association Eleutheria, Premio Internazionale di Letteratura Città di Como was a success not only in Italy but also abroad. Only in 2019 it received 2.600 works, this year over 3.000. The edi47


ATTRAVERSO I MONDI ROMANZO

Attraverso i mondi M em orie di R ich ard Fran cis Burt on Giorg io Al bon ico

G iorgio Albonico premiato a Grottammare

pitati a domicilio dei selezionati. Resta la grande soddisfazione di un prestigioso riconoscimento per un autore quale Giorgio Albonico, impegnato a 360 gradi nella promozione della cultura e della letteratura. In “Attraverso i mondi - Memorie di Richard Francis Burton” lo scrittore svela questa figura straordinaria di esploratore, geografo, scrittore, traduttore, soldato, schermidore, cartografo, orientalista, etnologo, linguista, poeta, spia e traduttore delle Mille e una notte. Una personalità sanguigna, sensuale, onnivora, che vuole sperimentare tutto e ha fame di tutto. Un uomo poliedrico tanto affascinato dall’Oriente quanto in conflitto con il suo Occidente. Un libro in cui Richard Francis Burton si racconta per la prima volta senza paura di rivelare ogni controverso aspetto del suo grandioso passato.

Con il suo romanzo “Attraverso i mondi - Memorie di Richard Francis Burton”, lo scrittore Giorgio Albonico ha ricevuto la Menzione Speciale di Merito nell’ambito del Premio Letterario Nazionale Città di Grottammare, organizzato dall’Associazione Pelasgo968. Sono state 733, complessivamente, le opere pervenute alla undicesima edizione del Premio, uno dei più noti a livello nazionale. Le opere sono state valutate dalla giuria, presieduta dal critico letterario e saggista Filippo La Porta. La premiazione inizialmente prevista il 6 maggio e rinviata al 9 giugno, non ha potuto avere luogo in seguito alle normative legate al Coronavirus. I premi sono pertanto stati reca-

48


LAKE COMO EVENT GUIDE

Cultura

Giorgio Albonico was awarded in Grottammare

sent to the addresses of the selected ones. The great satisfaction for a prestigious recognition remains for Giorgio Albonico, a writer totally involved in the promotion of culture and literature. In “Attraverso i mondi - Memorie di Richard Francis Burton”, the writer reveals this extraordinary character: explorer, geographer, writer, translator, soldier, fencer, cartographer, orientalist, ethnologist, linguist, poet, spy and translator of One Thousand and One Nights. A sanguine, sensual, omnivorous personality, who wants to try everything and is hungry of everything. A polyhedric man so much fascinated by the East so in conflict with his West. A book in which Richard Francis Burton speaks about himself for the first time with no fear of revealing each controversial aspect of his grandiose past.

With his novel “Attraverso i mondi - Memorie di Richard Francis Burton”, the writer Giorgio Albonico received the Special Mention of Merit in the Premio Letterario Nazionale Città di Grottammare, organised by the Association Pelasgo968. 773 works took part in the 11th edition of the contest, which is one of the most important at national level. The works were valued by the panel chaired by the literary critic and essayist Filippo La Porta. The prizegiving initially scheduled on May 6 and postponed on June 9, could not have taken place in consequence of the regulations related to the Coronavirus. Therefore the prizes were

49


LA MAGIA DEL FARO di Susy Zappa

IQuesto o, guardiana del faro. è esattamente il tipo di avventu-

ne, dove si impara ad ascoltare il vento e prendere confidenza con il ritmo della marea; dove le Ombre hanno una forma perché il buio non è solo mancanza di luce; dove non si teme di scendere nella propria interiorità e si apprezza l’inquietante meraviglia della solitudine. Consapevole che l’isola sarebbe potuta diventare una prigione a cielo aperto, la gioia di esserci non ha permesso alla scrittrice di scappare; un’esperienza sospesa tra gli elementi della natura, nonostante la fragilità umana di fronte alla solitudine; un viaggio nella libertà di riflettere, lontano dalla spasmodica attesa di scandire la giornata. Inoltre, storie e leggende dell’antica cultura celtica hanno lasciato una traccia profonda nella vita di Agathe.

ra che tutti vorrebbero vivere. Bretagna, un’isola disabitata e il suo faro. Due donne le cui vite sono destinate a intrecciarsi. Agathe, la narratrice di un’avventura onirica; Susy, la scrittrice che ha trasformato in realtà quell’avventura onirica. Pensieri vaganti di due Anime corsare. Una narrazione che diventa poesia ed evasione per raccontare i luoghi e i profumi attraverso le emozioni. Isolata al faro di Wrac’h, sull’isola della Strega, di fronte a un mare impetuoso, la scrittrice racconta in prima persona il suo rapporto con il faro alla ricerca dell’Anima del guardiano, ripercorrendo la storia di Agathe l’eroina del libro. Una porta aperta alla percezio-

50


LAKE COMO EVENT GUIDE

Cultura

T

perception, where you learn to listen to the wind and to take confidence with the rhythm of the tide; where the Shades have a shape because the dark is not only a lack of light; where you are not afraid of going down in the own inwardness and the disturbing wonder of the solitude is appreciated. Conscious that the island could have become a prison in the open air, the joy of being has not let to the writer escape; an experience hung between the elements of the nature, in spite of the human fragility in front of the solitude; a journey in the freedom of meditating, far from the spasmodic wait of scanning the day. Besides, histories and legends of the ancient Celtic culture have left a profound trace in Agathe’s life.

his is exactly the type of adventure that everyone would live. Bretagne, an uninhabited island and its lighthouse. Two women and their lives that intertwine. Agathe, the narrator of an oneiric adventure; Susy, the writer who has transformed in fact that oneiric adventure. Wandering thoughts of two pirate Souls. A narration that becomes poetry and escape to tell the places and the perfumes through the emotions. Isolated in the lighthouse of Wrac’ hour, on the island of the Strega (Witch), in front of an impetuous sea, the writer tells in first person her relationship with the lighthouse in search of the Soul of the guard, going along Agathe’s history again the heroin of the book. A door opened to the

51


Events Lecco

LUGLIO JULY

AGOSTO AUGUST

DOMENICA 26 LUGLIO Mercatino delle pulci Flea market Per la stagione 2020, il Mercatino delle Pulci di Valmadrera si terrà la quarta domenica del mese, da gennaio a novembre (escluso agosto) For the season 2020, the flea market of Valmadrera is held every fourth Sunday of the month, from January until November (except for August) Valmadrera presso il Piazzale del Mercato at the Piazzale del Mercato Tel. +39 347 6295548 pulci@turismovalmadrera.it www.mercatinopulcivalmadrera.it

DOMENICA 9 AGOSTO Mercatino dell’ antico monastero Market of the ancient Monastery 24^ edizione / 24th edition Tradizionale mercatino che si svolge ogni seconda domenica del mese da marzo a novembre Traditional market held every second Sunday of the week from March until November Calolziocorte Lungo la zona pedonale che costeggia la riva del fiume in località Lavello In the pedestrian area along the river in the hamlet of Lavello Pro Loco Calolziocorte Tel. +39 0341 630956 proloco.calolzio@libero.it

LAKE COMO EVENT GUIDE

52

MERCOLEDÌ 12 AGOSTO Le stelle cadenti The shooting stars Anche quest’anno torna l’osservazione astronomica in collaborazione con gli astrofili di Villasanta. Montevecchia Also this year astronomical observation in collaboration with the astrophiles of Villasanta. Montevecchia luogo di partenza verrà comunicato all’atto della prenotazione / The departure point is given at the booking partenza ore 21.00 (ritrovo almeno un quarto d’ora prima) / Start at 9.00 pm ( be there 15 minutes in advance) gratuito; uscita a numero chiuso con prenotazione obbligatoria via mail. / free; limited number of partici-


DOMENICA 16 AGOSTO Mercatino dell’antico Market of the antique Nell`atmosfera di un paesaggio ancora incontaminato qual è questo territorio attraversato dal fiume Adda: stampe, antiche, mobili, oggettistica, libri, numismatica, utensili di un tempo passato, pizzi e merletti e tante altre cose e molto altro In the atmosphere of a still uncontaminated landscape such as this territory crossed by the river Adda: prints, antiques, furniture, objects, books, numismatics, tools of the past, lace and lace and many other things and much more. Imbersago presso Piazza Garibaldi e le vie del paese /in piazza Garibaldi and in the streets of the village dalle 9.00 alle 18.00 / from 9.00 am to 6.00 pm Tel. +39 346 9441969 info@prolocoimbersago.it www.prolocoimbersago.it SETTEMBRE SEPTEMBER DA GIOVEDÌ 3 A SABATO 5 SETTEMBRE Sonica festival 16^ edizione / 16th edition musica live, ottima cucina, ottime birre e puro divertimento. live music, good food, good beers and entertainment. Mandello del Lario presso Piazza del Mercato dalle 19.00 servizio cucina

from 7.00 pm cooking service ingresso gratuito / free entrance Tel. +39 335 1614557 sonicafest@gmail.com sonica-festival.it info@sonicamandello DOMENICA 13 SETTEMBRE Minute meraviglie! Uno sguardo, un poco meno distratto del solito, al variegatissimo e straordinario mondo degli Insetti. Una camminata nei prati del Parco per un incontro ravvicinato con mantidi, cavallette, farfalle! A look, a little less distracted than usual, at the varied and extraordinary world of the Insects. A walk in the meadows of the Park for a close encounter with mantids, grasshoppers, butterflies! Montevecchia luogo di partenza verrà comunicato all’atto della prenotazione / The departure point is given at the booking partenza ore 9.00 (ritrovo almeno un quarto d’ora prima) / Start at 9.00 am ( be there 15 minutes in advance) COSTO: € 3,00; gratuito per i bambini fino ai 12 anni; PRICE: € 3,00; free for children up to 12 years old uscita a numero chiuso con prenotazione obbligatoria via mail. / free; limited number of participants, reservation by email required gev@parcocurone.it www.parcocurone.it www.gevcurone.it DOMENICA 20 SETTEMBRE Crea ed Esponi 14^ edizione / 14th edition Tradizionale mercatino di creatività che si svolge ogni 53

terza domenica del mese da marzo a novembre (escluso agosto) traditional market of creativity held every third week of the month from March until November (except for August) Calolziocorte Lungo la zona pedonale che costeggia la riva del fiume in località Lavello In the pedestrian area along the river in the hamlet of Lavello Tel. +39 0341 630956 proloco.calolzio@libero.it DOMENICA 20 SETTEMBRE Commerciante per un giorno Trader for a day 9^ edizione / 9th edition Calolziocorte Lungo la zona pedonale che costeggia la riva del fiume in località Lavello In the pedestrian area along the river in the hamlet of Lavello Tel. +39 0341 630956 proloco.calolzio@libero.it DOMENICA 20 SETTEMBRE Mercatino dell’antico Market of the antique Nell`atmosfera di un paesaggio ancora incontaminato qual è questo territorio attraversato dal fiume Adda: stampe, antiche, mobili, oggettistica, libri, numismatica, utensili di un tempo passato, pizzi e merletti e tante altre cose e molto altro In the atmosphere of a still uncontaminated landscape such as this territory crossed by the river Adda: prints, antiques, furniture, objects, books, numismatics, tools of the past, lace and lace and many other things and much LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Lecco

pants, reservation by email required gev@parcocurone.it www.parcocurone.it; www.gevcurone.it


Events Lecco

more. Imbersago presso Piazza Garibaldi e le vie del paese / in piazza Garibaldi and in the streets of the village dalle 9.00 alle 18.00 / from 9.00 am to 6.00 pm Pro Loco Imbersago Tel. +39 346 9441969 info@prolocoimbersago.it DOMENICA 20 SETTEMBRE Miele: Un gioco d’api Honey: A bee game Un percorso per scoprire dove, di cosa e come si nutrono (le api), la profonda relazione con l’ambiente e l’agricoltura ed il loro significato come bioindicatori. Visiteremo un apiario ed un laboratorio di produzione di miele A path to discover where, what and how they feed (the

bees), their deep relationship with the environment and agriculture and their meaning as bio-indicators. We will visit an apiary and a honey production laboratory. Montevecchia luogo di partenza verrà comunicato all’atto della prenotazione / The departure point is given at the booking partenza ore 9.00 (ritrovo almeno un quarto d’ora prima) / Start at 9.00 am ( be there 15 minutes in advance) COSTO: € 3,00; gratuito per i bambini fino ai 12 anni; PRICE: € 3,00; free for children up to 12 years old uscita a numero chiuso con prenotazione obbligatoria via mail. / free; limited number of participants, reservation by email required gev@parcocurone.it

DA SABATO 8 A DOMENICA 16 AGOSTO

DOMENICA 27 SETTEMBRE Villa Manzoni al Caleotto visita guidata di circa 1 ora e mezza con guida turistica abilitata nellla residenza paterna di Alessandro Manzoni, che qui trascorse molta della sua giovane età. La visita si effettuerà solo con l’iscrizione di almeno 5 persone. Guided tour of about 1 and a half hours with a licensed tour guide in the paternal residence of Alessandro Manzoni, who spent a big part of his young age here. The visit will take place only with the registration of at least 5 people. Lecco ritrovo presso la biglietteria di Villa Manzoni in Via Don

Display and sale of the products and activities of Valsassina, Valvarrone, Val d’esino and Riviera. Dalle 10.00 alle 23.00 From 10.00am to 11.00pm

SAGRA DELLE SAGRE 55^ edizione Esposizione e vendita dei prodotti e delle attività della Valsassina, Valvarrone, Val d’esino e Riviera.

LAKE COMO EVENT GUIDE

www.parcocurone.it; www. gevcurone.it

54

INGRESSO E PARCHEGGIO GRATUITO segreteria@ceresasrl.com www.sagradellesagre.it


DOMENICA 27 SETTEMBRE Il regno dei funghi I funghi sono abitanti silenziosi del bosco ma fondamentali per l’equilibrio e la continuazione della vita sulla Terra. Conoscerli per rispettarli… Un immancabile appuntamento autunnale con gli amici dell’Associazione Micologica

Mushrooms are silent inhabitants of the forest but fundamental for the balance and continuation of life on Earth. Getting to know them to respect them... An unmissable autumn appointment with friends of the Mycological Association. “Bresadola”di Missaglia. Montevecchia Il luogo di partenza verrà comunicato all’atto della prenotazione / The departure point is given at the booking partenza ore 9.00 (ritrovo almeno un quarto d’ora prima) / Start at 9.00 am ( be there 15 minutes in advance) gev@parcocurone.it www.parcocurone.it www.gevcurone.it

B&B Sari

DOMENICA 27 SETTEMBRE Mercatino delle pulci Flea market Per la stagione 2020, il Mercatino delle Pulci di Valmadrera si terrà la quarta domenica del mese, da gennaio a novembre (escluso agosto) For the season 2020, the flea market of Valmadrera is held every fourth Sunday of the month, from January until November (except for August) A pagamento For a fee Valmadrera presso il Piazzale del Mercato at the Piazzale del Mercato Tel. +39 347 6295548 pulci@turismovalmadrera.it www.mercatinopulcivalmadrera.it

B&B Lori

Via Al Ronco 13 Albate (CO)

Via Giovane Italia 12 Albate (CO)

Residenze ad uso esclusivo immerse nel verde con terrazze riservate, quattro posti letto in due camere separate.

Matteo Roncoroni cell. +39 3397771331 ba.teo@alice.it

@B&BSARI - @B&BLORI

55

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Lecco

Guanella, 1 meeting place at the ticket office of Villa Manzoni in Via Don Guanella, 1 ore 15.00 (15 minuti prima della visita) / 3.00 pm (15 minutes in advance) A pagamento C Tel. +39 347 6235504 infolecco@guidelagodicomo.com www.guidelagodicomo


LUGLIO JULY

Events Valtellina

DA VENERDÌ 24 LUGLIO A DOMENICA 30 AGOSTO Enjoy Stelvio National Park I passi alpini chiudono al traffico motorizzato Stelvio, Gavia, Mortirolo e Cancano: sono questi i celebri e spettacolari passi alpini che questa estate verranno chiusi al traffico motorizzato e riservati esclusivamente a ciclisti ed escursionisti. possibilità a tutti gli appassionati di vivere la natura e pedalare in tutta tranquillità senza il passaggio di moto e auto. Alpine passes close to motorized traffic Stelvio, Gavia, Mortirolo and Cancano: these are the famous and spectacular Alpine

passes that this summer will be closed to motorized traffic and reserved exclusively for cyclists and hikers. The possibility for all enthusiasts to experience nature and cycle in complete tranquillity without the passage of motorcycles and cars. www.valtellina.it

Pasquale Mirra, Tino Tracanna, Marco Bardoscia, Marcello Allulli. Tutti i concerti sono a ingresso gratuito Valtellina’s longest-lived jazz and contemporary music festival. Ambria Jazz is spread over the whole territory of the province of Sondrio and AGOSTO for the 2020 edition offers AUGUST 11 concerts. Among the Italian musicians involved FINO A will be Pasquale Mirra, Tino VENERDÌ 14 AGOSTO Tracanna, Marco Bardoscia, Ambria Jazz Marcello Allulli. Festival di jazz e musica All concerts are free admiscontemporanea più longevi sion della Valtellina. www.valtellina.it Ambria Jazz si sviluppa su tutto il territorio della FINO A provincia di Sondrio e per DOMENICA 30 AGOSTO l’edizione 2020 propone ENERGY2RUN diventa 11 concerti. Tra i musicisti Virtual Race italiani coinvolti vi saranno ENERGY2RUN becomes

Da sabato 25 a domenica 26 luglio

Notte Rosa alle cascate Uno degli eventi estivi più attesi in Valchiavenna, nello splendido borgo di Piuro. Mostre, concerti, assaggi di prodotti tipici chiavennaschi, animazione per i più piccoli, voli in mongolfiera e molto altro: una giornata di festa e divertimento in una delle zone più suggestive della Valtellina, le splendide cascate dell’Acquafraggia! Pink night at the waterfalls One of the most awated summer events in Valchiavenna, in the beautiful village of Piuro. Exhibitions, concerts, tastings of typical products of Chiavenna, entertainment for children, balloon flights and much more: a day of celebration and fun in one of the most beautiful areas of Valtellina, the beautiful waterfalls of Acquafraggia! LAKE COMO EVENT GUIDE

56

Dalle ore 15.00 From 3.00 pm Piuro – Chiavenna www.valtellina.it


a daily ticket at a cost of € 5.00, which will be donated entirely to charity. www.energy2run.eu DOMENICA 30 AGOSTO Trofeo Kima Conosciuto a livello mondiale, il Trofeo Kima è, da più di 20 anni, una delle gare di riferimento nello scenario dello skyrunning internazionale. Con i suoi 52 chilometri di percorso e 8400 metri di dislivello complessivi, è caratterizzato da sette passi alpini e richiama in ogni edizione gli atleti più importanti della disciplina nella spettacolare Val Masino. Morene, nevai e creste esposte sono presenti lungo tutto il tracciato che, nei punti chiave, è dotato di corde fisse per la sicurezza dei corridori. Known worldwide, the Kima Trophy has been one of the benchmark races in international skyrunning for more than 20 years. With its 52 kilometres of course and 8400 metres of altitude difference in total, it is characterized by seven Alpine passes and attracts the most important athletes of the discipline in the spectacular Val Masino in every edition. Morene, snowfields and exposed ridges are present along the entire route which, at key points, is equipped with fixed ropes for the safety of the runners. Valmasino – Sondrio Trofeokima.org SETTEMBRE SEPTEMBER SABATO 4 E DOMENICA 5 SETTEMBRE 57

Dreamland Music Festival Festival outdoor di musica elettronica Sul palco si esibiranno numerosi ospiti nazionali ed internazionali Outdoor festival of electronic music On stage many national and international guests Centro Sportivo Pradasc Lanzada - Sondrio www.dreamlandmusicfestival.it DA VENERDÌ 11 A DOMENICA 13 SETTEMBRE Eroico Rosso Sforzato Wine Festival Un fine settimana di scoperta e degustazione dei più importanti vini valtellinesi, con decine di cantine con prestigiose etichette di Sforzato DOCG dislocate nei saloni, nelle corti e nei giardini dei palazzi tiranesi. E poi un ricchissimo ventaglio di viste guidate, passeggiate, tour in bici, oltre che laboratori di pittura botanica, musica dal vivo e molto altro! A weekend of discovery and tasting of the most important wines of Valtellina, with dozens of cellars with prestigious Sforzato DOCG labels located in the halls, courtyards and gardens of the palaces of Tirana. And then a wide range of guided tours, walks, bike tours, as well as botanical painting workshops, live music and much more! Tirano e dintorni / Tirano and the surrounding area Eroicorosso.it SABATO 12 E DOMENICA 13 SETTEMBRE Festa dell’alpeggio LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Valtellina

Virtual Race In attesa di poter proporre nuovamente in data unica l’emozionante gara in versione classica sul percorso dei 18km, è nata l’idea di creare una competizione alternativa per dare la possibilità a tutti di cimentarsi nella prova durante i loro allenamenti nella splendida valle di Cancano e di sfidare i partecipanti concorrendo ad una classifica virtuale. percorso di 16,7 km. In corrispondenza dell’area parcheggio Monte Scale sarà presente un pannello informativo che fungerà da punto di partenza e di arrivo della prova mentre lungo il percorso saranno presenti gli appositi indicatori di direzione della Virtual Race. Per accedere in auto all’area di Cancano sarà necessario munirsi del ticket giornaliero al costo di 5,00 € che verrà interamente devoluto in beneficenza. Waiting to propose again on a unique date the exciting race in classic version on the 18km route, the idea was born to create an alternative competition to give everyone the opportunity to try the test during their training in the beautiful valley of Cancano and to challenge the participants by competing for a virtual ranking. route of 16.7 km. At the Monte Scale parking area there will be an information panel that will serve as the starting and finishing point of the race while along the route there will be the Virtual Race direction indicators. To access the Cancano area by car, you will need


Events Valtellina

Alpine pasture festival Come da tradizione, Chiareggio festeggia e celebra il ritorno dagli alpeggi dei “bacàn”, i guardiani del bestiame che lasciano i paesi a inizio estate e per tre mesi vivono in solitudine sugli alpeggi con le loro mandrie. Due giornate di festa e di gioia per tutti, dove conoscere le persone che con passione si dedicano a questa vita in modo tanto umile quanto semplice. A Chiareggio ma anche nel resto della Valmalenco sono numerosi gli appuntamenti previsti per celebrare al meglio la 21^ edizione della Festa dell’Alpeggio, in primis la degustazioni di formaggi, prodotti caseari e altre tipicità del territorio, così come scoprire e vivere le tradizioni del luogo che si tramandano da generazione a generazione. According to the tradition, Chiareggio celebrates the return from the mountain pastures of the “bacàn”, the guardians of the cattle who leave the villages at the beginning of summer and for three months live alone on the mountain pastures with their herds. Two days of celebration and joy for everyone, where you can get to know the people who passionately dedicate themselves to this life in a humble and simple way. In Chiareggio but also in the rest of Valmalenco there are many events planned to celebrate the 21st edition of the Alpine pasture festival, first of all the tasting of cheeses, dairy products and other typical local products, as well as discovering and experiLAKE COMO EVENT GUIDE

encing the traditions of the place that have been handed down from generation to generation. Valmalenco www.valtellina.it

del bestiame dagli alpeggi in quota. Con l’Alpen Fest, Livigno offre tre giorni ricchi di eventi e momenti per vivere pienamente la tradizione contadina che ha sempre contraddistinto SABATO 19 E la località. I protagonisti asDOMENICA 20 SETTEMBRE soluti sono gli allevatori con Valdidentro Mountain i loro capi di bestiame che, Feast per l’occasione, vengono Come da tradizione, Valabbelliti con campanacci didentro celebra su 2 giorni preziosi e ghirlande e venla transumanza, il ritorno del gono portati in sfilata lungo bestiame dagli alpeggi in le vie del centro. quota. Sabato 19 torna Al dì According to tradition, transde la bronza con la caratter- humance is celebrated in istica sfilata lungo le vie di September, that is the return Isolaccia del bestiame, festa of the cattle from the alpine degli allevatori e numerosi pastures at high altitude. eventi e animazione per With the Alpen Fest, Livigno adulti e bambini. Domenica offers three days full of events 20, invece, appuntamento and moments to live fully con la Festa del Boscaiolo. the rural tradition that has L’appuntamento è presso il always characterized the Centro Polifunzionale Rasin town. According to the tradition, The absolute protagonists Valdidentro celebrates on are the breeders with their 2 days the transhumance, cattle that, for the occasion, the return of the cattle from are embellished with precious the alpine pastures at high cowbells and garlands and altitude. On Saturday 19th, Al are carried in parade along dì de la bronza returns with the streets of the center. the characteristic parade Livigno along the streets of Isolaccia www.valtellina.it of the cattle, feast of breeders and numerous events and SABATO 19 E entertainment for adults DOMENICA 20 SETTEMBRE and children. Sunday 20th, Valtellina Ebike Festival instead, appointment with Due giorni dedicati al monthe Festa del Boscaiolo. do della mountain-bike The appointment is at the elettrica! Natura, energia Rasin Multipurpose Centre. e vitalità sono gli ingrediValdidentro - Sondrio enti alla base della prima www.valtellina.it edizione del Valtellina Ebike Festival, l’evento imperdibile SABATO 19 E per scoprire le meraviglie DOMENICA 20 SETTEMBRE della Bassa Valtellina in sella Alpen Fest alla mtb. Centro dell’evento Come da tradizione, a è la splendida Morbegno. settembre si celebra la All’esterno del Polo Fieristico transumanza, ossia il ritorno cittadino verrà allestito un 58


villaggio ricco di iniziative, una zona ristorativa e di relax e un’area espositiva dove si avrà la possibilità di provare i modelli di mountain bike elettrica e altri prodotti dedicati agli appassionati di bicicletta. Su tutto il territorio della Bassa Valtellina saranno invece numerose le escursioni e attività in programma. Two days dedicated to the

world of electric mountain biking! Nature, energy and vitality are the ingredients behind the first edition of the Valtellina Ebike Festival, the unmissable event to discover the wonders of the Lower Valtellina on a mountain bike. The centre of the event is the splendid Morbegno. Outside the city’s Exhibition Centre there will be a village full of initiatives, a restaurant

and relaxation area and an exhibition area where you will have the opportunity to try electric mountain bikes and other products dedicated to cycling enthusiasts. There will be many excursions and activities scheduled throughout the Lower Valtellina area. Morbegno e dintorni www.valtellina.it sportdimontagna.com

Sabato 26 e domenica 27 settembre

Nasce dal desiderio di far conoscere la Valmalenco fuori dagli schemi consueti, scoprendo angoli nascosti e dimenticati, dettagli poco appariscenti e assaporando ogni luogo per la sua unicità e bellezza. Un evento diffuso, a stretto contatto con l’ambiente, nel quale l’auto non sarà necessaria. Ogni viandante potrà scegliere il proprio sentiero: boulder e arrampicata, racconti d’autore, percorsi di scoperta, musica e sapori, esperienze in natura o semplicemente cammino. Ad “Altro Festival” il territorio è un teatro da esplorare e da vivere con il proprio passo, ritmo e attitudine, il cui centro focale sarà il percorso, dimenticando la necessità di avere una meta. Si partirà da Sondrio per risalire la Valmalenco fino a Chiareggio al cospetto del Disgrazia, a piedi o in bicicletta, percorrendo tutti quei luoghi che si attraversano abitualmente in auto. La traccia di cammino segue il sentiero Rusca. Lungo il cammino accompagneranno il viandante appuntamenti diffusi, incontri e spazi inesplorati.

Born from the desire to make Valmalenco known outside the usual schemes, discovering hidden and forgotten corners, inconspicuous details and savouring every place for its uniqueness and beauty. A widespread event, in close contact with the environment, where the car will not be necessary. Every traveller can choose his own path: bouldering and climbing, author’s tales, discovery paths, music and flavours, experiences in nature or simply walking. At “Altro Festival” the territory is a theatre to explore and live with your own pace, rhythm and attitude, whose focal point will be the path, forgetting the need to have a destination. You will start from Sondrio to go up the Valmalenco up to Chiareggio in the presence of Disgrazia, on foot or by bicycle, going through all those places that you usually cross by car. The trail follows the Rusca path. Along the way will accompany the wayfarer widespread appointments, meetings and unexplored spaces.

Chiesa Valmalenco info@altrofestivalvalmalenco.it www.altrofestivalvalmalenco.it facebook.com/altrofestivalvalmalenco instagram.com/altrofestivalvalmalenco 59

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Valtellina

Altrofestival


Alla scoperta del team del Mendrisiotto Turismo

La regione Mendrisiotto e Basso Ceresio non è cambiata dopo la chiusura delle frontiere che per alcuni mesi è stata determinata dal Covid 19. Il lago e le montagne sono sempre li, così come lo sono i punti panoramici, i lidi e così anche la rete di sentieri che si estende su tutto il territorio dal Sighignola, attraverso la Val Mara, fino alla Vetta del Monte Generoso, dal Parco delle Gole della Breggia, attraverso la Valle di Muggio, fino alla cima del Bisbino, o ancora, sulla collina del Penz e al Parco della Valle della Motta, come anche sul Monte San Giorgio, Patrimonio naturale dell’UNESCO, permettendo a chiunque di raggiungere molti luoghi suggestivi. Il paesaggio è lo stesso, eppure, molto è cambiato. Un cambiamento che è tale

60

perché coloro che vendono e coloro che acquistano esperienze turistiche sono cambiati, o almeno lo sono in questo momento, scandito ancora da incertezze ed anche da paure. La Svizzera è stata definita in recenti studi tra le nazioni più sicure ed il settore turistico chiaramente è confortato dal fatto di poter presentare un’immagine così particolarmente positiva. Mai come in questi ultimi mesi si è sentito parlare di valori e di riscoperte. Se è vero che la crisi ed il lock down dovuti al Covid 19 hanno messo in crisi e stanno tenendo stretto in una morsa il settore turistico ed i suoi operatori, che devono convivere con nuove direttive ed anche nuove abitudini, è anche vero che da una crisi possono nascere idee ed opportu-


LAKE COMO EVENT GUIDE

Territorio

nità, anche per il settore turistico della regione del Mendrisiotto e Basso Ceresio. Pian piano tutto è stato riaperto e la regione è pronta ad accogliere i visitatori che vorranno approfittare dell’offerta naturalistica, culturale ed enogastronomica di questa regione, la più meridionale della Svizzera. Una regione che propone comunque delle belle opportunità di svago e di vacanza tra natura e cultura. Ma i progetti non mancano ed il piccolo team dell’Organizzazione regionale non ha mai smesso d’impegnarsi, lavorando da casa, per organizzare la comunicazione con i partner del territorio e per costruire nuovi ponti che possano permettere lo sviluppo di progetti che permetteranno di rilanciare la regione. Ognuno di loro

61

è come un pezzetto di un puzzle e la loro motivazione è un ottimo esempio di come si possa continuare a guardare avanti e ad impegnarsi per cercare di seguire il cambiamento e cercare dell’innovazione. Grazie al Covid 19, questo team ha imparato a lavorare e ad occuparsi dei partner in maniera diversa ed anche a gestire i processi di lavoro legati allo sviluppo di progetti con rinnovato slancio, cercando spesso soluzioni alternative e andando oltre gli schemi conosciuti. Ognuno con le proprie competenze ha dato un contributo importante alla riapertura della Regione ed i progetti, che saranno presentati nel corso dell’estate, dovrebbero potere essere la manifestazione più palese del loro operato.


Discovering the team of Mendrisiotto Turismo

T

he region Mendrisiotto and Basso Ceresio has not changed after the closing of the borders that for some months has been determined by the emergency Covid-19. The lake and the mountains are still there, as there are the panoramic points, the shores and also the different paths on the entire territory, from Sighignola, through Val Mara, up to the Top of Monte Generoso, from the Parco delle Gole della Breggia, through Valle di Muggio, up to the top of the Bisbino, or also, on the hill of the Penz and to the Parco della Valle della Motta, as also on the top of Monte Generoso, Unesco declared natural heritage, so everybody can reach many beautiful destinations. The landscape is the same, still much

62

has changed. A change that there is because those who sell and those who buy tourist experiences have changed, or at least they are in this moment, still marked by uncertainties and also by fears. In recent studies Switzerland has been defined among the safest countries and the tourist sector is clearly comforted by the fact of being able to give such a positive image. Never as in these last few months people talked about values and rediscoveries. If it is truth what the crisis and the lockdown due to Covid-19 have led to a crisis and they keep the tourist sector and the tourist operators in a vise, who have to live with new guiding and also new habits, is also truth that ideas and opportunities


LAKE COMO EVENT GUIDE

Territorio

can also come from a crisis, also for the tourist sector of the region of Mendrisiotto and Basso Ceresio. Slowly everything has been reopened and the region is ready to welcome the tourists who will enjoy the naturalist, cultural and wine-gastronomic offer of this region, the southernmost of Switzerland. A region that proposes, in any case, beautiful opportunities to relax and to have a holiday between nature and culture. Actually there are many projects and the small team of the regional Organization has never stopped being engaged, working from home, organizing the communication with the partners of the territory and to build new bridges that could allow the development of projects that will

63

relaunch the region. Each one of them is like a part of a puzzle and their motivation is the perfect example of how it is possible to keep on looking ahead and to commit for a change and for innovation. Thanks to Covid-19, this team has learnt to work and to be responsible for the partners in a different way and also to manage the processes of work linked to the development of projects with renewed enthusiasm, looking often for alternative solutions and going over the familiar schemes. Everyone with his/her own competences has given an important contribution to the reopening of the Region and the projects, which will be presented during the summer, they should be the clear expression of their work.



MERCOLEDÌ 29 LUGLIO Yoga adulti Yoga adults Fondazione Claudia Lombardi per il teatro Sessione di yoga serale nel parco. L’incontro durerà circa un’ora e ogni partecipante dovrà venire dotato di un tappetino o telo da mettere a terra. Yoga session in the park. Ora 18.30 / 6.30 pm Figino Longlake.ch GIOVEDÌ 30 LUGLIO gARTen | aperitivo Meet the artist Fondazione Claudia Lombardi per il teatro Occasioni di dialogo e conoscenza con gli artisti che espongono i loro lavori a gARTen, nel parco adiacente la sede della Fondazione. Opportunities for dialogue and knowledge with the artists who exhibit their work at gARTen, in the park adjacent to the Foundation’s headquarters. Ora 18.00 / 6.00 pm Figino Longlake.ch AGOSTO AUGUST MARTEDÌ 4 AGOSTO Incontra uno scrittore al parco: Renato Giovannoli Meet a writer in the park: Renato Giovannoli Proposto dalla / Proposed by Biblioteca cantonale di Lugano Ora 18.00 / 6.00 pm

Boschetto - Parco Ciani Lugano Longlake.ch MERCOLEDÌ 5 AGOSTO E MERCOLEDI’ 19 AGOSTO Yoga bambini Yoga for children Fondazione Claudia Lombardi per il Teatro Primo approccio giocoso allo yoga per bambini dai 6 ai 12 anni. Yoga for children from 6 to 12 years old. Ore 10.00 / 10.00 am Figino Longlake.ch DA GIOVEDÌ 6 A DOMENICA 9, DAGIOVEDÌ13ADOMENICA16, DAGIOVEDÌ20ADOMENICA23, DAGIOVEDÌ27ADOMENICA30 AGOSTO Lugano Bella Temporary shop per la promozione di produzioni locali / Temporary shop to promote the local productions ore 14.00 - 19.00 2.00 pm - 7.00 pm Coordinato dall’omonimo collettivo, deve il suo nome al concetto che Lugano è bella, ma potrebbe esserlo di più! Ad esempio, con un bel container rosso in riva al lago, luogo d’incontro e vendita di oggettistica proveniente dalla fervente scena locale. Sul prato di Rivetta Belvedere avrete occasione di scoprire una selezione, sicuramente non esaustiva, di designer e creativi provenienti da differenti realtà del Ticino. Coordinated by the collective of the same name, it owes its name to 65

the concept that Lugano is beautiful, but it could be more so! For example, with a beautiful red container on the lake shore, a meeting place and sale of objects from the fervent local scene. Belvedere Longlake.ch VENERDÌ 7 E SABATO 8, VENERDÌ 14 E SABATO 15, VENERDÌ 21 E SABATO 22, VENERDÌ 28 E SABATO 29 AGOSTO Mercatino LongLake con chiusura del lungolago al traffico / with the lakeside promenade will be closed to traffic venerdì (20.00-00.30) e sabato (19.30-00.30) e Friday (8.00 pm-12.30 am) Saturday (7.30 pm-12.30 am) Durante il mercatino LongLake 2020 della Città di Lugano vengono proposti prodotti tipici enogastronomici, dolciumi, leccornie e oggetti artigianali. During the Mercatino LongLake 2020 of the City of Lugano are proposed typical food and wine products, sweets, delicacies and handicrafts. Dalle 20.30 / 8.30 pm Lungolago di Lugano Longlake.ch VENERDÌ 7, 14, 21, 28 AGOSTO Cinemarittima Rassegna di cortometraggi selezionati con cura alla scoperta di piccoli capolavori proiettati in riva al lago in un’intima atmosfera. Un formato forse poco conosciuto ma che nasconde bellissime LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Ticino

LUGLIO JULY


sorprese. Muti, in bianco e nero, animati, famosi, sconosciuti. Sicuramente corti. Review of carefully selected short films to discover small masterpieces projected on the lake shore in an intimate atmosphere. A format perhaps little known but that hides beautiful surprises. Mute, black and white, animated, famous, unknown. Definitely short. Ore 21.30 / 9.30 pm Foce del Cassarate - lato porto Longlake.ch

Events Ticino

MERCOLEDÌ 12 AGOSTO Yoga adulti Fondazione Claudia Lombardi per il teatro Sessione di yoga serale nel parco. L’incontro durerà circa un’ora e ogni partecipante dovrà venire dotato di un tappetino o telo da mettere a terra. Yoga session for adults in the park. Ore 18.30 / 6.30 pm Figino Longlake.ch MARTEDÌ 18 AGOSTO Incontra uno scrittore al parco: Graziano Martignoni Meet a writer in the park: Graziano Martignoni Proposto dalla Biblioteca cantonale di Lugano Ora 18.00 / 6.00 pm Boschetto - Parco Ciani – Lugano Longlake.ch GIOVEDÌ 20 AGOSTO Incontra uno scrittore al parco: Mattia Bertoldi Meet the writer in the park: Mattia Bertoldi Proposto dalla Biblioteca LAKE COMO EVENT GUIDE

cantonale di Lugano Ore 18.00 / 6.00 pm Boschetto - Parco Cian Lugano Longlake.ch DOMENICA 23 AGOSTO Greina Trail - Vertical Töira Il Vertical Töira, che doveva completare l’offerta dell’ormai consolidato evento Greina Trail, si trasforma nella gara di punta per questa edizione un po’ particolare. Corsa in salita che parte da Campo Blenio per salire verso il pizzo Rossetto, sarà la sola gara offerta quest’anno ai corridori. The Vertical Töira, which was to complete the offer of the well-established Greina Trail event, turns into the flagship race for this particular edition. The uphill race, which starts from Campo Blenio and climbs up to the Rossetto lace, will be the only race offered to the riders this year. Campo Blenio Tel. +41 91 872 14 87 info@greinatrail.ch www.greinatrail.ch DOMENICA 23 AGOSTO Traversata Lago di Lugano La Traversata del Lago di Lugano è una nuotata popolare non competitiva sulla distanza di 2500 metri da Caprino al Lido di Lugano. Sono ammessi nuotatori e nuotatrici di età superiore ai 14 anni. I bambini tra i 6 e i 13 anni possono partecipare, accompagnati da un adulto, alla Mini Traversata, che si svolge su 66

un circuito di 300-350 metri nel tratto di lago davanti alla spiaggia del Lido. A pagamento. Nella tassa d’iscrizione sono inclusi T-Shirt, cuffia, pallone di sicurezza e un piatto di pasta a mezzogiorno. The ” Traversata del Lago di Lugano” is a popular non-competitive swim on the distance of 2500 meters from Caprino to Lido di Lugano. Swimmers and swimmers over 14 years of age are admitted. Children between 6 and 13 years old can participate, accompanied by an adult, in the Mini Traversata, which takes place on a circuit of 300-350 meters in the lake in front of the Lido beach. On payment. The entry fee includes T-Shirt, cap, safety balloon and a plate of pasta at noon. Lido di Lugano Lugano Tel. +41 91 970 16 53 info@traversatalagolugano.ch LUNEDÌ 24 AGOSTO Incontra uno scrittore al parco: Alexandre Hmine Meet the writer in the park: Alexandre Hmine Proposto dalla Biblioteca cantonale di Lugano Ore 18.00 / 6.00 pm Boschetto - Parco Ciani Longlake.ch MARTEDÌ 25 AGOSTO Incontra uno scrittore al parco: Roberto Falconi Meet the writer in the park: Roberto Falconi Proposto dalla Biblioteca cantonale di Lugano Ore 18.00 / 6.00 pm Boschetto - Parco Cian Lugano


Longlake.ch MERCOLEDÌ 26 AGOSTO Incontra uno scrittore al parco: Pietro Montorfani Meet the writer in the park: Pietro Montorfani Ore 18.00 / 6.00 pm Boschetto - Parco Ciani Longlake.ch MERCOLEDÌ 26 AGOSTO Yoga adulti Fondazione Claudia Lombardi per il teatro Sessione di yoga serale nel parco. L’incontro durerà circa un’ora e ogni partecipante dovrà venire dotato di un tappetino o telo da mettere a terra. Yoga session in the park. Ore 18.30 / 6.30 pm Figino Longlake.ch

DOMENICA 30 AGOSTO Vallemaggia Trail Il ricavato verrà devoluto all’associazione che si occuperà ad impegnarlo in azioni benefiche nel mondo. La prima in Svizzera, trail a tappe su 3 giorni. Una corsa che si svolge sulle montagne, tra sentieri incontaminati dove la natura vi regalerà scenari molto suggestivi. Le tre tappe si svolgeranno tutte in Valle Maggia. La corsa è aperta a tutti coloro che abbiano compiuto i 16 anni d’età. The proceeds will be donated to the association that will engage it in charitable actions around the world. The first in Switzerland, trail in stages over 3 days. The race is

open to all those who have turned 16 years of age. vallemaggiatrail@gmail.com www.vallemaggiatrail.com SETTEMBRE SEPTEMBER DA MERCOLEDÌ 2 A DOMENICA 6 SETTEMBRE ChiassoLetteraria 15.a edizione Festival internazionale di letteratura che s’interroga sullo spazio che comunità e persone hanno a disposizione per decidere della propria vita: è ancora possibile per il soggetto prendere in mano le redini del proprio futuro? Quali gli autori che hanno davvero qualcosa da dirci? Quale mondo nuovo la letteratura può aiutarci a immaginare?

FINO A DOMENICA 30 AGOSTO

LONGLAKE FESTIVAL LUGANO 10^ EDIZIONE

The tenth edition of LongLake Lugano loses a part of its program but it is redesigned guaranteeing a presence of appointments during the summer, to be enjoyed in complete safety. Lugano

Events Ticino

La decima edizione di LongLake Lugano perde una parte del suo programma ma si rimodella garantendo una presenza di appuntamenti durante l’arco dell’estate, da fruire in tutta sicurezza. Lugano

Mob.+41 (0)58 866 48 00 eventi@lugano.ch www.luganoeventi.ch

67

LAKE COMO EVENT GUIDE


Events Ticino

Il programma dell’edizione 2020 si preannuncia ricco di incontri con scrittori, poeti, artisti, saggisti di primo piano sia svizzeri sia internazionali. An international festival of literature that questions the space that communities and people have at their disposal to decide about their lives. The programme for the 2020 edition promises to be full of meetings with leading Swiss and international writers, poets, artists and essayists. Entrata libera / Free entrance Via Dante Alighieri 4 - Chiasso Tel. +41 79 284 64 86 chiassoletteraria@gmail.com www.chiassoletteraria.ch

SABATO 5 SETTEMBRE marCHethon CF della Svizzera italiana Corsa/camminata di solidarietà. I fondi raccolti da marCHethon CF vengono devoluti alla Società Svizzera per la Fibrosi Cistica. Solidarity run/walk. The funds raised by marCHethon CF are donated to the Swiss Cystic Fibrosis Society. Ore 9.00 / 9.00 am Piazza Centrale - Biasca www.marchethon-ti.ch

SABATO 5 E DOMENICA 6 SETTEMBRE Triathlon Locarno Il Triathlon di Locarno si svolge nella magnifica DA GIOVEDÌ 3 A DOMENICA cornice del Lago Maggiore. 6 SETTEMBRE Vengono organizzate Verzasca FOTO Festival gare su diverse distanze in settima edizione, modo da soddisfare le varie Si svolgerà seguendo esigenze degli atleti. Per la un’architettura prima volta i campionati programmatica costruita svizzeri di Team Triathlon negli anni, con al suo centro che si svolgeranno sabato le consuete esposizioni pomeriggio. all’aperto nelle vie del paese Nella zona d’arrivo è di Sonogno e lungo la organizzato un villaggio Redorta. animato con attrazioni per Il programma su più giorni gli spettatori e attento alle prevede incontri, visite alle esigenze dei bambini. esposizioni, presentazioni The races involve all family degli artisti ospiti, tavole members. And for the first rotonde e concerti dal vivo. time the Swiss Team Triathlon It will take place following a Championships will take programmatic architecture place on Saturday afternoon. built over the years, with at sab: 13.30 - 15.30 its center the usual outdoor Sat: 1.30 pm - 3.30 pm exhibitions in the streets of dom: 8.30 partenze the village of Sonogno and Sun: 8.30 am start along the Redorta. Meetings, Lido di Locarno- Locarno visits to the exhibitions and Tel. +41 848 091 091 live concerts. info@3locarno.ch Tel.+41 77 452 97 99 www.3locarno.ch info@verzascafoto.ch www.verzascafoto.ch SABATO 5 SETTEMBRE Il Tappo alle Cantine LAKE COMO EVENT GUIDE

68

Giornata all’insegna dell’enogastronomia. Day of food and wine tasting Il Mendrisiotto dal sapore vero aspetta di essere degustato! Viale alle Cantine -Mendrisio info@clubdeltappo.ch www.clubdeltappo.ch DOMENICA 6 SETTEMBRE Lugano PasSteggia Ogni anno la passeggiata, che si articola su più tappe, si propone di promuovere le zone più belle ma meno conosciute del comune, nonché di offrire prodotti enogastronomici del territorio presentati da aziende e artigiani locali. Le registrazioni avvengono tramite il sito Every year the walk aims to promote the most beautiful but lesser known areas of the municipality, as well as to offer local food and wine products presented by local companies and artisans. The registrations are made through the website A pagamento / Ticket required Lugano info@luganopassteggia.ch www.luganopassteggia.ch DOMENICA 6 SETTEMBRE La Fromangiada Fromangiada, a tutto formaggio! E’una festa che si svolge annualmente in Valle Verzasca. Protagonista assoluto naturalmente è il formaggio verzaschese, che si può gustare durante un grande pranzo. A pasta dura, molle, di capra, di mucca, misto, ... ce n’è per tutti i gusti. Ad animare il pomeriggio


DOMENICA 6 SETTEMBRE Festa della Farina bóna Come ogni anno, quest’anno a Vergeletto, festa dela Farina bóna. Sei appassionato/a di cucina e adori i profumi e gli ingredienti naturali? Iscriviti al concorso e presenta la miglior ricetta

per accompagnare le Gallette bóna bóna! Prepara e consegna la tua salsa, crema o condimento sabato 31 agosto dalle 09.00 alle 12.00 in via delle Scuole 15 a Cavigliano. Are you passionate about cooking and love perfumes and natural ingredients? Sign up for the competition and present the best recipe to accompany the Gallette bóna bóna! Prepare and deliver your sauce, cream or condiment on Saturday 31 August from 09:00 am to 12:00 pm in Via delle Scuole 15 in Cavigliano. Mulino di Loco Vergeletto www.farinabona.ch DA SABATO 12 A DOMENICA 13 SETTEMBRE

FINO A DOMENICA 9 AGOSTO Da ieri a oggi. Linee del contemporaneo in Ticino. La Collezione Un centinaio di opere con l’obiettivo di farle dialogare, ravvisandone affinità di linguaggio. Il contemporaneo è qui inteso come un dialogare tra generazioni che coprono circa quarant’anni di storia, mutando di colpo da una memoria di atmosfere da ultimo naturalismo a un’immagine tecnologicamente ultraelaborata. Il nocciolo della mostra sta quindi tutto nella storia del Museo d’arte Mendrisio che, dalle prime biennali dedicate a Paolo Bellini e ad Aldo Ferrario, arriva fino agli spazi dedicati ad Alan Bogana o a Marta Margnetti. In mostra tutti artisti ben noti, che hanno stretto un legame con il museo. Orari: mercoledì – domenica 14.00-18.00 Festivi aperto Wednesday - Sunday 2.00 pm - 6.00 pm Holidays open

Locarno City of Guitars Evento dedicato agli amanti della chitarra che potranno assistere alle esibizioni dal vivo di alcuni tra i più grandi chitarristi al mondo. Locarno City of Guitars is an event dedicated to guitar lovers who can enjoy live performances by some of the world’s greatest guitarists. Entrata libera / Free entrance Orari sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 23.00 Saturday and Sunday from 10.00 am to 11.00 pm Locarno City of Guitars Piazza Grande - Locarno www.cityofguitars.com SABATO 12 SETTEMBRE Street Food Village 40 ristoratori e produttori con sede in Ticino che vi proporranno le loro sfiziose

About a hundred works with the aim of making them dialogue, recognizing their language affinity. The contemporary is here understood as a dialogue between generations that cover about forty years of history, suddenly changing from a memory of atmospheres from the latest naturalism to a technologically ultra-elaborated image. The core of the exhibition therefore lies in the history of the Mendrisio Art Museum which, from the first biennials dedicated to Paolo Bellini and Aldo Ferrario, to the spaces dedicated to Alan Bogana or Marta Margnetti. On display are all well-known artists who have forged links with the museum. Ufficio Stampa Museo d’arte Mendrisio tel. +41. 058.688.33.50 www.mendrisio.ch/museo museo@mendrisio.ch 69

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Ticino

musica, giochi, sculture con le motoseghe, bancarelle e tanto altro ancora. It is a festival that takes place annually in the Verzasca Valley. The absolute protagonist of course is the Verzasca cheese, which can be enjoyed during a great lunch. Dalleore11.00/From11.00am Brione Verzasca Tel.+41 91 759 77 44 www.ticino.ch


Events Ticino

specialità gastronomiche, accogliente piazza culinaria dove il pubblico potrà piacevolmente sedersi ad assaggiare moltissime specialità. Un viaggio culinario durante il quale scoprire sia specialità del Ticino che dal mondo intero! 40 restaurateurs and producers based in Ticino who will offer you their delicious gastronomic specialties, a welcoming culinary square where the public can pleasantly sit and taste many specialties. A culinary journey during which you can discover both specialities from Ticino and from all over the world! Entrata libera / Free entrance Piazzale Lago - Riva SanVitale team@saporiedissapori.ch www.saporiedissapori.ch SABATO 12 SETTEMBRE Corsa delle 7 Chiese Percorso tra nuclei tipici, vigneti e sentieri dove potrete ammirare monumenti storici e le 7 chiese. 7 km su terreno misto (asfalto e sterrato) con dislivello di 165 m. Sono previste stazioni di rifornimento lungo il percorso e all’arrivo. Per l’occasione il Museo di Leventina e le chiese saranno aperte al pubblico. Route through typical villages, vineyards and paths where you can admire historical monuments and the 7 churches. 7 km on mixed terrain (asphalt and dirt) with an altitude difference of 165 m. There are petrol stations along the route and on arrival. For the LAKE COMO EVENT GUIDE

occasion the Museum of Leventina and the churches will be open to the public. Orario dalle 09.00 / 9.00 am Via San Nicolao 16 - Giornico Tel.+41 91 864 13 21 www.corsa7chiesegiornico. org DOMENICA 13 SETTEMBRE Festa PaneVino La cottura del pane nel forno a legna è una tradizione che si ripete annualmente al Museo regionale di Intragna (dalle ore 15.00). L’evento prevede pure la degustazione di vini locali con accompagnamento di musica popolare con il Trio Fregüi. Baking bread in the woodfired oven is a tradition that is repeated annually at the Regional Museum of Intragna (from 3.00 pm). The event also includes the tasting of local wines accompanied by folk music with the Trio Fregüi. Si termina con una cena in piazza a base di risotto e formaggio (dalle ore 18.00). Dinner in the square with risotto and cheese (starting from 6.00 pm). Orari domenica dalle ore 15.00 / Sunday 3.00 pm Piazza – Intragna www.ticino.ch DA GIOVEDÌ 17 A DOMENICA 20 SETTEMBRE Babel Festival di letteratura e traduzione Babel è il festival letterario centrato sulla traduzione, sia in senso stretto – scrittori legati a più lingue e culture a dialogo con i loro traduttori italiani, laboratori 70

di traduzione, traduzioni tra le arti e pubblicazione di libri – sia come metafora di ospitalità linguistica, attraversamento e incontro. Di anno in anno Babel si rivolge a una lingua, a un paese, a un tema, invitando scrittori, artisti, musicisti e traduttori. Babel is the literary festival focused on translation. Babel invites writers who work across languages and cultures, and their Italian translators; the festival promotes translations between different art-forms, organises translation workshops, prizes and residences, and publishes new work in new languages. Understood as linguistic hospitality, translation is the practice that prompts you to go towards the other, in order to invite the other to your own home, and serves as model for other kinds of hospitality. Teatro Sociale Bellinzona Tel. +41 78 804 0814 Mob. +41 78 804 0814 info@babelfestival.com www.babelfestival.com VENERDÌ 18 E SABATO 19 SETTEMBRE Open air al Lagh Con la partecipazione di artisti emergenti e di band affermate a livello nazionale e internazionale, che si alterneranno nei due giorni a Locarno sulle rive del Lago Maggiore. Tutti con la promessa di far ballare il caloroso pubblico che da sempre segue quest’evento. Due serate che spazieranno tra Metal, Rock, Punk e Folk, rese possibili grazie


SABATO 19 SETTEMBRE Giornata agricola leventinese e rassegna dei formaggi Farm day and cheese festival Giornata agricola e rassegna dei formaggi leventinesi. Possibilità di degustare e acquistare il meglio della produzione casearia degli Alpi leventinesi. Anche quest’anno la rassegna dei formaggi sarà affiancata dall’evento denominato“Giornata agricola leventinese”, con la presenza di bestiame bovino, che arriverà in loco nel corso della mattinata attraverso una

breve transumanza. La Filarmonica Alta Leventina e i trattori d’epoca accompagneranno la transumanza. Esposizione di differenti animali, tra i quali mucche, capre, capre, cavalli, pony, asini, percore, suini, galline e conigli. Agricultural day and review of Levantine cheeses. Possibility to taste and buy the best cheese production of the Leventinesi Alps. Also this year the cheese review will be flanked by the event called “Leventinesi Agricultural Day”, with the presence of cattle, which will arrive on site during the morning through a short transhumance. Oraridalleore9.00alleore18.00 From9.00amto6.00pm Aerodromo - Ambrì Tel.+41 91 869 15 33 leventina@bellinzonesealtoticino.ch SABATO 19 SETTEMBRE Le Corti inCanto Il terzo sabato di settembre, il centro storico di Locarno risuona di canti e musiche. I cortili delle chiese, del castello Visconteo e delle più belle case private diventano luogo di raccolta e di ascolto: arie medievali, allegre note di folclore locale, momenti di poesia e di canto corale. On the third Saturday of September, the historic centre of Locarno resounds with songs and music. The courtyards of the churches, the Visconti castle and the most beautiful private houses become a place of gathering and listening: medieval arias, cheerful notes of local folklore, moments of poetry 71

and choral singing. Orari sabato dalle ore 14.00 alle ore 18.30 / From 2.00 pm to 6.30 pm Città Vecchia - Locarno www.cortincanto.ch SABATO 19 E DOMENICA 20 SETTEMBRE Japan Matsuri - Festival giapponese nona edizione “Japan Matsuri – Festival Giapponese”un mondo affascinante e lontano, tra tradizione e modernità. Oltre alla mostra mercato potrai scoprire e imparare nuovi aspetti riguardo questa splendida cultura. Concerti, workshop, conferenze, arti marziali, mostre, bonsai, cosplay, manga, videogiochi, gastronomia e tanto altro, intratterranno e coinvolgeranno grandi e piccini. “Japan Matsuri - Japanese Festival”, concerts, workshops, conferences, martial arts, exhibitions, bonsai, cosplay, manga, video games, gastronomy and much more, will entertain and involve children and adults alike. Espocentro Via G. Cattori 3 - Bellinzona www.japanmatsuri.org DOMENICA 20 SETTEMBRE Lema Trail Prima edizione della corsa in salita che porterà dal grazioso borgo di Miglieglia nel Malcantone, alla vetta del Monte Lema. La partenza della corsa è prevista vicino alla Funivia del Monte Lema. Dopo un primo tratto su asfalto LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Ticino

ad un’associazione non profit nata dalla passione di quattro amici per la musica e la loro regione. A completare la ricca offerta musicale, dalle 17.30 alle 2.00 del mattino (apertura cancelli alle 16.45), saranno presenti diverse postazioni bar. I biglietti sono disponibili in prevendita su biglietteria.ch – ticketcorner.ch e sul sito openairallagh.ch. With the participation of emerging artists and established national and international bands, in Locarno on the shores of Lake Maggiore. All with the promise to make dance the warm audience that has always followed this event. Orari: sabato e domenica 16.45 - 02.00 / Saturday and Sunday 4.45 pm - 2.00 am Lido Locarno - Locarno openairallagh@gmail.com www.openairallagh.ch


Events Ticino

si entra nel sentiero e a contatto diretto con la natura. Ci si inerpica per ca. 950 metri prima di raggiungere l’Ostello posto all’arrivo della funivia e proseguire fino alla cima dove sorge l’osservatorio astronomico e dove sarà posto il traguardo. A pagamento First edition of the uphill race that will take you from the pretty village of Miglieglia in Malcantone to the summit of Monte Lema. The start of the race is scheduled near the Monte Lema cable car. After a first stretch on asphalt you enter the path and in direct contact with nature. Climb up for about 950 metres before reaching the hostel at the cable car arrival and continue to the top where the astronomical observatory is located and where the finish line will be set. Actitity to pay Monte Lema Miglieglia (Funivia)- Curio info@lematrail.ch www.lematrail.ch DOMENICA 20 SETTEMBRE Fiera dell’Antiquariato 36a edizione / 36th edition L’arte e la cultura attraverso la Fiera dell’antiquariato e del collezionismo, rende partecipi oltre 10.000 visitatori che percorrono le vie del Magnifico Borgo vivo e appassionato per l’occasione. Sulle bancarelle dei diversi espositori presenti si trovano argenti, gioielli, vetri, porcellane, maioliche, libri, sculture, arte popolare tessitura, mobili, arti extraeuropee, giocattoli, ferri, design LAKE COMO EVENT GUIDE

del‘900 e dipinti del XVI al XX secolo, grande presenza di dipinti di pittori ticinesi dell’Ottocento al Novecento e molto altro ancora da scoprire. The art and culture through the Exhibition of Antiques and Collectors, makes more than 10,000 visitors who walk the streets of the Magnifico Borgo alive and enthusiastic for the occasion. On the stalls of the various exhibitors present there are silverware, jewellery, glass, porcelain, majolica, books, sculptures, weaving folk art, furniture, extra-European arts, toys, irons, 20th century design and paintings from the 16th to the 20th century, a great presence of paintings by painters from Ticino from the 19th to the 20th century and much more to discover. Mendrisio Mob. +41 77 409 34 07 fiera.antiquariato@gmail.com DOMENICA 20 SETTEMBRE La Meseda Profumi, colori e sapori del Canton Ticino. Un evento che unisce il piacere della bicicletta (tre percorsi bici vip e 3 percorsi bici individuali ) con il piacere della tavola per scoprire gli agriturismi ticinesi. Dalla vendita dei propri prodotti genuini, alle aree tematiche in cui c’è la possibilità di interagire con gli animali, dalla presentazione di tecnologie e di materiali per la coltivazione, alla cura e gestione dello spazio verde attraverso corsi, prove pratiche e dimostrazioni dedicate con il programma 72

coordinato dall’Unione Contadini Ticinesi:“Scuola in Fattoria”. Fragrances, colours and flavours of Canton Ticino. An event that combines the pleasure of cycling (three VIP bike routes and three individual bike routes ) with the pleasure of the table to discover Ticino’s farmhouses. An event that winks at the opening of the NFTA (the new transalpine railway) to host the many confederate lovers of Ticino. Tel. +41 91 605 12 24 info@uniqueforswitzerland.ch www.lameseda.ch DOMENICA 20 SETTEMBRE Raiffeisen Walking Lugano Appuntamento per tutti, camminatori allenati e non, famiglie, giovani e anziani per una giornata all’insegna del movimento. Verranno proposti percorsi walking e nordic walking (dai 6.8 ai 18.7 km) e un trail cittadino competitivo aperto anche agli appassionati della corsa. Appointment for everyone, trained walkers and not, families, young and old for a day of movement. There will be walking and Nordic walking trails (from 6.8 to 18.7 km) and a competitive city trail open to running enthusiasts. Lugano iscrizioni@walkinglugano.ch www.walkinglugano.ch DOMENICA 20 SETTEMBRE Ladies Run Ticino L’unica corsa tutta al femminile del Ticino a Lugano!


DA VENERDÌ 25 A DOMENICA 27 SETTEMBRE Sagra del Borgo Mendrisio è la città più vignata del Cantone Ticino e la sua regione è nota soprattutto per il forte legame con le tradizioni e per l’indiscussa qualità dell’offerta enogastronomica, conosciuta come il Magnifico Borgo, un appellativo che testimonia della sua storia e della presenza nel centro storico di differenti monumenti che ricordano il suo passato illustre: vicoli suggestivi, tipiche case con corti interne e tetti in cotto, chiese medievali e barocche. La sagra è generalmente una festa popolare a carattere tradizionale che nasce dalla

celebrazione di un evento a carattere religioso o di una commemorazione, prevalentemente di santi, a volte del santo patrono, oppure creata per festeggiare il raccolto e per promuovere un prodotto enogastronomico locale. La Sagra del Borgo, che vuole essere una celebrazione della vendemmia e dei suoi prodotti, è a tutti gli effetti la festa della vendemmia e ambisce a divenire l’evento che permette di percorrere le vie del centro storico del Magnifico Borgo apprezzando e riscoprendo tradizioni, costumi, usanze e prodotti locali. Mendrisio is the most winegrowing town in the Canton of Ticino and its region is known above all for its strong ties with traditions and for the undisputed quality of its food and wine offer, known as the Magnifico Borgo, a name that testifies to its history and the presence in the historic centre of various monuments that recall its illustrious past: charming alleys, typical houses with internal courtyards and terracotta roofs, medieval and baroque churches. The festival is generally a folk festival of a traditional character that comes from the celebration of a religious event or a commemoration, mainly of saints, sometimes of the patron saint, or created to celebrate the harvest and to promote a local food and wine product. Entrata gratuita durante il giorno/ Free entrance during the day: venerdì e sabato fino alle 18.30 e domenica 73

durante tutto il giorno / Friday and Saturday until 6.30 pm and Sunday all day Entrata a pagamento / Ticket (CHF 8.- ): venerdì 27 e sabato 28 settembre a partire dalle 18.30 Friday 27 and Saturday 28 from 6.30 pm Mendrisio Tel.+41 91 646 57 61 www.sagradelborgo.ch DA VENERDÌ 25 A DOMENICA 27 SETTEMBRE Fiera del fumetto Tre giornate nel mondo delle Nuvole Parlanti. La fantasia, il divertimento e l’arte sono al centro di questa manifestazione aperta ai collezionisti e a tutti i visitatori che desiderano conoscere l’affascinante universo del mondo del fumetto. Three days in the world of Nuvole Parlanti. Fantasy, fun and art are at the heart of this event open to collectors and all visitors who want to know the fascinating world of comics. Palazzo dei Congressi Piazza Indipendenza 4 Lugano Tel. +41 79 621 38 41 info@fieradelfumettolugano.ch www.fieradelfumetto.ch SABATO 26 E DOMENICA 27 SETTEMBRE Lugano Bike Emotions Centro città / City center Piazza della Riforma 1 Lugano Tel. +41 58 866 72 62 info@luganobe.ch luganobe.ch

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Ticino

Una vera e propria festa della donna di ogni età. Villaggio rosa con prestazioni esclusive e gratuite per tutte le partecipanti (massaggi, trucco, fitness, consulenze, ecc.) Partenza e arrivo in centro città (Piazza Manzoni / Riforma) The only all-female race in Ticino in Lugano! Run and animations for women: Ladies Run is the only all-female run in Ticino and is combined with a pink village, with exclusive services for participants. A real feast for women of all ages. A race for women only 2 routes for each training level (5 km and 10 km). Start and arrival in the city centre (Piazza Manzoni / Riforma) Pink village with exclusive and free services for all participants (massages, make-up, fitness, consultations, etc.). Piazza Manzoni, Lugano info@ladiesrunticino.ch


74


“Jean Corty (1907-1946): gli anni di Mendrisio.” Exhibition LAKE COMO EVENT GUIDE

La rassegna aperta alla Pinacoteca canto-

merose opere – paesaggi e figure – da lui dipinte durante i ricoveri presso quello che all’epoca era denominato Manicomio di Mendrisio, tra il 1933 e il 1941 (un centinaio, tra olii e disegni). Donate dal pittore stesso al suo dottore Olindo Bernasconi (1892-1941), i cui discendenti le conservano ancora, sono in gran parte inedite. Viene inoltre ripercorsa la storia dell’Organizzazione Sociopsichiatrica Cantonale di Mendrisio, sia dal punto di vista architettonico che delle cure lì praticate in quegli anni, istituendo confronti con le altre realtà in Svizzera e in Italia. In particolare si ricorda che prima della sua apertura, nel 1898, nel Ticino non esistevano strutture preposte al trattamento degli infermi di mente, che

nale Giovanni Züst di Rancate (Mendrisio, Svizzera), fino all’11 ottobre 2020, è dedicata a Jean Corty, uno dei più apprezzati pittori svizzeri. La sua parabola artistica, consumatasi nell’arco di soli vent’anni, rivela la fascinazione per l’Espressionismo nordico subita durante gli anni della formazione a Bruxelles. Il padre Francesco Corti era emigrato, come tanti ticinesi, spostandosi da Agno a Cernier (Canton Neuchâtel) per lavorare nelle cave; qui si era sposato e aveva dato vita a una dozzina di figli, tra cui il nostro Jean-Baptiste. Quando si presentano non meglio precisati disturbi nervosi, l’artista viene trasferito nel Cantone di origine. La mostra presenta unicamente le nu-

75


Opere dalla collezione del dottor Olindo Bernasconi

dovevano quindi subire l’ulteriore disagio di doversi recare lontano da casa per ricevere cure adeguate. Erano stati così stipulati accordi con vari istituti a Milano, Torino e soprattutto Como, dove centinaia di malati ticinesi venivano ricoverati al San Martino. Qui “venivano portati quasi esclusivamente gli ammalati più inquieti, più clamorosi, più insopportabili in famiglia e negli ospedali comuni”, come riporta un periodico ticinese del 1899. Inaugurato nel 1882, il San Martino è una struttura isolata dal resto della città, circondata dal verde, costruita sovrapponendo schemi diversi, nel tentativo comunque di seguire gli aggiornamenti del pensiero psichiatrico, che si stava orientando in quegli anni verso l’idea di un istituto “a villaggio”, con vari padiglioni disseminati in un contesto naturale. Questo approccio,

76

sviluppato a Mendrisio, era vantaggioso sotto molti punti di vista. La scelta del sito, in campagna, dava ai ricoverati la possibilità di godere di un ambiente vicino alla natura, rilassante e rigenerante; i vari padiglioni consentivano una suddivisione dei malati a seconda delle diverse patologie; i metodi no-restraint si basavano sulla rinuncia alla coercizione. A Mendrisio, come a Como e in tutti gli istituti più all’avanguardia dell’epoca, aveva grande spazio la terapia occupazionale. I mezzi di cura a disposizione dei medici erano infatti limitati se si ricorda che gli psicofarmaci arrivano solo negli anni Cinquanta del Novecento. L’ergoterapia, che prevedeva soprattutto attività di tipo agricolo, teneva vive le attitudini sociali e permetteva di reinserirsi più facilmente nella vita quotidiana dopo le dimissioni.


LAKE COMO EVENT GUIDE

Exhibition Pinacoteca cantonale Giovanni Züst Via Pinacoteca Züst 2 6862 Rancate tel. +41 91 816 47 91 www.ti.ch/zuest

T

he exhibition opened at the Pinacoteca cantonale Giovanni Züst of Rancate (Mendrisio, Switzerland) until October 11, 2020 is dedicated to Jean Corty, one of the most appreciated Swiss painters. His artistic parable consumed in the arch of just twenty years, reveals the fascination for the northern Expressionism he experienced during the years of his education in Brussels. His father Francesco Corti emigrated, like so many people from Ticino, moving from Agno to Cernier (Canton Neuchâtel) to work in the quarries; here he got married and he had a dozen children, among them our Jean-Baptiste. When he started suffering from unspecified nervous disorders, the artist moved back to the region of origin. The exhibition presents the numerous works – landscapesandfigures– hepaintedduringhishospitalizationsin what it was called Manicomio di Mendrisio (Mental Hospital of Mendrisio) between 1933 and 1941 (a hundred worksofoiloncanvasanddrawings).thepainterdonated them to his doctor Olindo Bernasconi (1892-1941), whose descendants still keep, they are largely unpublished. Moreover the history of the Organizzazione Sociopsichiatrica Cantonale id Mendrisio (Socio-psychiatric Organization of Mendrisio) is analyzed from the architectural point of view to the treatments point of view, making comparison with other hospitals in Switzerland and in Italy. In particular, before its opening, in 1898, there were no existing structures for the treatment of mentally ill patients, who had to face the further uneasiness to

go far from home in order to get the adequate cares. So they made some agreements with the different institutes of Milan, Turin and above all Como, where hundreds of patients from Ticino were hospitalized at San Martino. Here“theyhospitalizedmainlythepatientswhowerethe most troubled, the most difficult, the most unbearable in the family or in regular hospitals”, as it can be found in a magazine of Ticino in 1899. Inaugurated in 1882, San Martino is a structure isolated from the rest of the city, surrounded by green, built superimposing different schemes in the attempt to follow the updating regarding the psychiatric thought, which in those years was orientated towards the idea of a “village” institute, with several pavilions in a natural context. This approach developed to Mendrisio, was advantageous under many points of view. The choice of the site, in the country, gave to the patients the possibility of enjoying an environment close to the nature, relaxing and regenerated; several pavilions allow the patients to be separated according to the different pathologies; the methods no - restraint were based on the renunciation of the coercion. In Mendrisio, as in Como and in all the most advanced institutes of the time, the occupational therapy had a key role. The treatments were actually limited because the psychotropic drugwereintroducedinthefiftiesofthe20thcentury.The ergotherapy, which foresaw above all activity of agricultural type, promoted the social aptitudes and facilitated the reintegration of the daily after the hospital discharge. 77


Milano Mostre 2020

____________________________________________________________________ come prendono i vita i personaggi e i colori tanto amati da adulti e bambini. La mostra sarà a cura del Walt Disney Animation Research Library, l’archivio degli Studios Disney dove è conservato il tantissimo materiale prodotto nei decenni relativo a ogni singolo cartone. A cura del Walt Disney Animation Research Library Lunedì: dalle 14 e 30 alle 19 e 30; Martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30 - 19.30; Giovedì e sabato: 9.30 - 22.30 Milano, Mudec – www.mudec.it ________________________________

Fino a domenica 26 luglio 2020 “ROBOT DAGLI ANTICHI AUTOMI ALLA ROBOTICA CONTEMPORANEA” La mostra intende proporre una riflessione su come lo stupefacente e rapido sviluppo che la tecnologia ha maturato negli ultimi decenni nel campo della robotica abbia fortemente influenzato la vita umana nei più svariati ambiti. Dall’industria dove i robot hanno progressivamente sostituito il lavoro umano, all’ingegneria biomedica dove la robotica è riuscita a creare protesi sempre più evolute fino ad ambiti quali la guerra, l’ambiente o persino le nostre relazioni personali, la tecnologica è entrata sempre più in contatto con le nostre vite stabilendo la convivenza tra uomo e robot come un dato di fatto. In una ricostruzione storica e avvincente del rapporto tra uomo e tecnologia, la mostra mette in evidenza il fascino che il suo doppio tecnologico ha sempre esercitato sull’uomo fin dai tempi antichi. I primi congegni meccanici dell’antica Grecia così come le macchine di Leonardo e i suoi studi anatomici ci rivelano come l’uomo sia sempre stato attratto dall’idea di creare un proprio clone artificiale; una suggestione che ispirerà numerosi autori nel campo della letteratura, dell’arte e del cinema. Lunedì: 14.30–19.30; Martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30-19.30; Giovedì e sabato: 9.30-22.30 Milano, Mudec www.mudec.it ________________________________

Da venerdì 18 settembre a domenica 15 novembre 2020 FEDERICO FELLINI Omaggio ad uno dei più importanti registi italiani di sempre, a cento anni dalla sua nascita. Vincitore di numerosi premi come Oscar per Miglior Film Straniero, la Palma d’Oro al Festival di Cannes e il Leone d’Oro della Mostra del Cinema di Venezia, Federico Fellini ricevette innumerevoli tributi già in vita, essendo stato capace di cambiare il volto del cinema italiano, e non solo. La mostra intende ripercorrere le tappe della carriera di questo grande regista, nato a Rimini nel 1920 e indirizzato a diventare giornalista, ma soprattutto sceneggiatore di grande successo. Ancora giovanissimo, firmerà insieme ad altri le sceneggiature di Roma città aperta (1945) e Paisà (1946) di Roberto Rossellini, e sarà proprio durante le riprese di quest’ultimo film che Fellini si avvierà a quella che, ancora senza saperlo, sarà la sua definitiva consacrazione: la regia cinematografica. Dopo alcune prime esperienze, il suo esordio assoluto avverrà con Lo sceicco bianco (1952), cui seguirono gli anni prolifici e gloriosi de I Vitelloni (1953), La Strada (1954), La dolce vita (1960), 8 1/2 (1963) e Amarcord (1973). Fellini rimase operativo fino a poco prima della sua morte, sopraggiunta nel novem-

Fino a domenica 13 settembre 2020 DISNEY: L’ARTE DI RACCONTARE STORIE La mostra Disney: l’arte di raccontare storie è incentrata sugli artisti che negli anni si sono avvicendati agli Walt Disney Animation Studios, creando i cartoni animati più amati in assoluto, ormai vere e proprie icone. Si potrà scoprire l’evoluzione delle tecniche per poter realizzare i cartoni e vedere LAKE COMO EVENT GUIDE

78


www.comune.milano.it

_____________________________________________________________________ bre del 1993, e solo pochi mesi prima - nel marzo del 1993 - ricevette l’Oscar alla carriera, il giusto coronamento per la carriera di un genio della pellicola come lui, che seppe attraversare epoche e tecniche diverse. Furono moltissimi i progetti non realizzati e così come i talenti multiformi del regista non sempre noti al grande pubblico, ad esempio la vignettistica e i fumetti. Federico Fellini fu protagonista e testimone di un’epoca resa immortale anche grazie ai suoi film, che rivivrà proprio grazie alla mostra “Fellini Fellini” a Palazzo Reale a Milano che per l‘occasione offrirà la possibilità di ammirare non solo i suoi disegni e copioni originali, ma anche alcuni oggetti e costumi di scena. Lunedì 14.30 - 19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30 - 19.30; giovedì e sabato: 9.30 - 22.30 Milano, Palazzo Reale www.palazzoreale.it _______________________________

artisti come Caravaggio, di cui riprese gli accenti fortemente drammatici dei suoi modelli, la cui potenza è intrisa delle violenze che subì in prima persona. Un’altra sezione della mostra sulle Signore del Barocco è dedicata a Fede Galizia, anche lei figlia d’arte, che seppe coniugare un sapiente naturalismo pittorico alle ecniche più raffinate come l’incisione e la miniatura. Apprezzata come ritrattista dalla corte Imperiale di Rodolfo II e dall’aristocrazia milanese, morì prematuramente durante la peste del 1630, sparendo dalla letteratura critica dei secoli successivi.La mostra prosegue indagando la personalità della bolognese Lavinia Fontana, che legata alla tradizione artistica del Tardo Rinascimento, entrò subito in contatto con artisti, committenti ed ecclesiastici. Descritta come pittrice e donna virtuosa, la sua produzione comprese paesaggi, soggetti naturalistici e religiosi, ma fu soprattutto la pratica del ritratto a farle raggiungere il successo con committenze illustri come quelle de Re di Persia e di Papa Paolo V. La mostra si conclude con l’illustrazione della figura di Sofonisba Anguissola, che raggiunse in vita un grande successo, diventando una delle più famose artiste del tempo, frequentando la corte di Spagna. La mostra Signore del Barocco presenta uno sguardo nuovo e accattivante su una pittura tutta al femminile, dove talenti a lungo dimenticati, tornano a brillare in tutta la loro potenza. Lunedì 14.30 - 19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30 - 19.30; giovedì e sabato: 9.30 - 22.30 Milano, Palazzo Reale www.palazzoreale.it

da martedì 1 dicembre 2020 a martedì 30 marzo 2021 LE SIGNORE DEL BAROCCO Dedicata alle artiste del Seicento. Una celebrazione della creatività di donne che hanno saputo indagare il loro tempo con uno sguardo attento e vivace, rivelando prospettive nuove, con capacità tecniche e pittoriche pari a quelle dei loro colleghi uomini. Un’occasione unica per conoscere e apprezzare artiste molto spesso dimenticate, che hanno pagato il prezzo di una società dove il pensiero critico maschile, ha celato alle generazioni successive il loro straordinario talento e la loro indipendenza, in un’epoca dove la più alta aspirazione per una donna era diventare una brava moglie. Un quadro completo e dettagliato, in cui la celebre Artemisia Gentileschi dialoga con altre colleghe più e meno note. Dotata di una forte personalità, apprese le basi nella bottega del padre Orazio, dove ebbe la possibilità di osservare il lavoro di grandi 79

LAKE COMO EVENT GUIDE


Milano Exhibitions 2020

______________________________________________________________________ Until Sunday July 26, 2020 “ROBOT DAGLI ANTICHI AUTOMI ALLA ROBOTICA CONTEMPORANEA” The exhibition aims at proposing a reflection on how the astonishing and rapid development that technology has developed in recent decades in the field of robotics has strongly influenced human life in the most varied fields. From industry where robots have progressively replaced human work, to biomedical engineering where robotics has managed to create increasingly advanced prostheses to areas such as war, the environment or even our personal relationships, technology has increasingly come into contact with our lives, establishing the coexistence between man and robot as a fact. In a historical and compelling reconstruction of the relationship between man and technology, the exhibition highlights the fascination that its technological double has always exerted on man since ancient times. The first mechanical devices of ancient Greece as well as Leonardo’s machines and his anatomical studies reveal how man has always been attracted by the idea of creating his own artificial clone; a suggestion that will inspire many authors in the fields of literature, art and cinema. Monday: 2.30 p.m. to 7.30 p.m.; Tuesday, Wednesday, Friday and Sunday: 9.30 a.m. to 7.30 p.m.; Thursday and Saturday: 9.30 a.m. to 10.30 p.m. Milano, Mudec www.mudec.it ________________________________

is kept the huge material produced in the decades related to every single car-toon. By Walt Disney Animation Research Library Monday: from 2.30 pm to 7.30 pm Tuesday, Wednesday, Friday and Sunday: 9.30 am - 7.30 pm / Thursday and Saturday 9.30 am - 10.30 pm Milano, Mudec – www.mudec.it ________________________________ From Friday September 18 to Sunday November 15, 2020 FEDERICO FELLINI An homage to one of the most important Italian directors ever, one hundred years after his birth. Winner of numerous awards such as the Oscar for Best Foreign Film, the Palme d’Or at the Cannes Film Festival and the Golden Lion at the Venice Film Festival, Federico Fellini received countless tributes already in his lifetime, having been able to change the face of Italian cinema, and not only. The exhibition aims at retracing the steps of the career of this great director, born in Rimini in 1920 and directed to become a journalist, but above all a very successful screenwriter. When he was still very young, he signed with others the screenplays of Roma città aperta (1945) and Paisà (1946) by Roberto Rossellini, and it was during the shooting of this last film that Fellini was going to make his definitive success: filmmaking. After some early experiences, his absolute debut will be with Lo sceicco bianco (1952), followed by the prolific and glorious years of I Vitelloni (1953), La Strada (1954), La dolce vita (1960), 8 1/2 (1963) and Amarcord (1973). Fellini remained operative until shortly before his death, which occurred in November 1993, and only a few months before in March 1993 - he received the Oscar for his career, the perfect crowning achievement for the career of a film genius like himself, who knew how to go through different eras and techniques. There were many unrealized projects

From February 19 to September 2020 DISNEY: L’ARTE DI RACCONTARE STORIE The exhibition Disney: the art of telling histories is based on the artists who in the years alternated to Walt Disney Animation Studios, creating the majority of the loved cartoons, which became absolute icons. you can discover the evolution of the techniques to see how the characters and colors are created. The exhibition is organized by Walt Disney Animation Research Libra-ry, the archives of Studios Disney where there LAKE COMO EVENT GUIDE

80


www.comune.milano.it

_____________________________________________________________________ Another section of the exhibition on Signore del Barocco (Ladies of the Baroque) is dedicated to Fede Galizia, also a daughter of art, who was able to combine a wise pictorial naturalism with the most refined techniques such as engraving and miniature. Appreciated as a portraitist by the Imperial Court of Rudolf II and the Milanese aristocracy, she died prematurely during the plague of 1630, disappearing from the critical literature of the following centuries. The exhibition continues by investigating the personality of the Bolognese Lavinia Fontana, who, linked to the artistic tradition of the Late Renaissance, immediately came into contact with artists, clients and ecclesiastics. Described as a painter and virtuous woman, her production included landscapes, naturalistic and religious subjects, but it was above all the practice of portraiture that made her successful with illustrious commissions such as those of the King of Persia and Pope Paul V. The exhibition concludes with the illustration of the figure of Sofonisba Anguissola, who achieved great success during her lifetime, becoming one of the most famous artists of her time, attending the court of Spain. The exhibition Lord of the Baroque presents a new and captivating look at an allfemale painting, where long-forgotten talents return to shine in all their power. Monday 2.30 - 7.30 p.m.; Tuesday, Wednesday, Friday and Sunday: 9.30 - 7.30 p.m.; Thursday and Saturday: 9.30 - 10.30 p.m. Milano, Palazzo Reale www.palazzoreale.it

and the director’s multiform talents not always known to the general public, for example cartoons and comics. Federico Fellini was the protagonist and witness of an era made immortal also thanks to his films, which will come back to life thanks to the exhibition “Fellini Fellini” at Palazzo Reale in Milan, which for the occasion will offer the opportunity to admire not only his original drawings and scripts, but also some props and costumes. Monday 2.30 - 7.30 p.m.; Tuesday, Wednesday, Friday and Sunday: 9.30 - 7.30 p.m.; Thursday and Saturday: 9.30 - 10.30 p.m. Milano, Palazzo Reale www.palazzoreale.it ________________________________ From Tuesday December 1 to Tuesday March 30, 2021 LE SIGNORE DEL BAROCCO Dedicated to 17th century artists. A celebration of the creativity of women who have been able to investigate their time with a careful and lively gaze, revealing new perspectives, with technical and pictorial skills equal to those of their male colleagues. A unique opportunity to get to know and appreciate artists who are very often forgotten, who paid the price of a society where critical male thought concealed their extraordinary talent and independence from subsequent generations, in an era where the highest aspiration for a woman was to become a good wife. A complete and detailed picture, in which the famous Artemisia Gentileschi dialogues with other more and lesser known colleagues. Endowed with a strong personality, she learned the basics in the workshop of her father Orazio, where she had the opportunity to observe the work of great artists such as Caravaggio, whose strongly dramatic accents she took on her models, whose power is imbued with the violence she suffered personally. 81

LAKE COMO EVENT GUIDE


LAKE COMO EVENT GUIDE

kitchen

INVOLTINI DI FILETTI DI LAVARELLO RIPIENI ALLE VERDURINE PER 4 PERSONE

FOR 4 PEOPLE

Ingredienti: 6 filetti di lavarello tagliati a metà Per il ripieno: 10 fette di pan carrè 2 rossi d’uovo 1 bicchiere di brodo di pesce 80 gr parmigiano grattuggiato. 1 spicchio di aglio. 1/2 bicchiere di olio di oliva 50 gr di burro Prezzemolo tritato sale e pepe q.b. 200 gr carote tagliate a julienne 200 gr porri tagliate a julienne

Ingredients: 6 fillets of lavarello fish cut in half For the filling: 10 slices of toasting bread 2 yolks 1 glass of broth fish 80 gr of grated Parmesan cheese: 1 clove of garlic 1/2 glass of olive oil 50 gr of butter Minced parsley salt and pepper 200 gr carrots cut into thin strips 200 gr leek cut into thin strips

PREPARAZIONE Prendere i filetti e disporli su un piano di lavoro. Preparare il ripieno passando il pan carrè al setaccio. Mettere una padella sul fuoco con un poco di olio e di burro mettere lo spicchio di aglio a tostare ed a tostatura levarlo ed aggiungere il pancarrè tritato per una leggera tostatura, porlo in una terrina aggiungere i rossi d’uovo, il formaggio, il prezzemolo tritato, il brodo e formare un impasto omogeneo. Preparare gli involtini. Fare tostare le verdurine. In una pirofila imburrata porre gli involtini con le verdure fare cuocere in forno possibilmente a vapore per circa 15 minuti servire accompagnati con polenta.

PREPARATION Take the fillets and put them on a work plan. Prepare the filling combing out the toasting bread. Put a frying pan on the fire with a little bit of oil and but-ter, add the clove of garlic to toast and then add the minced toasting bread, put it into a bowl to add the yolks, the cheese, the minced parsley, the broth and form a homogeneous mixture. Prepare the wraps. Toast the vegetables. In a buttered oven-proof dish put the wraps with the vegetables and cook in oven for about 15 minutes and serve with polenta. 82


LAKE COMO EVENT GUIDE Ristorante Imbarcadero Como, Piazza Cavour, 20 Tel. +39 031 270166 Caffè-ristorante “Bar delle Terme” Como, Lungolario Trieste, 14 Tel. +39 031 329111 Ristorante Navedano Como, Via G. Velzi, 4 Tel. +39 031 308080 Chiuso martedì e mercoledì a pranzo Ristorante Yacht Club Como Como, Viale Puecher, 8 Tel. +39 031 574725 Ristorante Antica Darsena Palace Hotel Como Como, Lungolario Trieste, 16 Tel. +39 031 23391 Antica Osteria Crotto del Sergente Como Loc. Lora via Crotto del Sergente, 13 Tel. +39 031 283911 Feel Como Como, via Diaz 54 Apertura estiva da mercoledì a sabato presso Serre di Villa del Grumello Via Celesia, Como Tel. +39 3347264545

I Tigli in Theoria Como, Via Bianchi Giovini, 41 Tel. +39 031 305272 Chiuso martedì Pinzimonio Como, Via Bonanomi, 24 Tel. +39 031 268667

Como, via Rodari, 6 Tel. +39 031 26 40 42 www.ristorantesociale.it È gradita la prenotazione

Ristorante “La Goletta” Bellagio, Via Roma, 2 Tel. +39 031 956426 Polentoteca Chalet Gabriele Piano Rancio Bellagio (Co) Tel. +39 031 963624

Ristorante Raimondi Taverna Due Castagni Como, Via per Cernobbio, 12 Lura di Blessagno (Co), Tel. +39 031 338233 Via Selva, 12 Tel. +39 031 8427022 Kitchen Chiuso martedì e Parco di Sheraton Lake Como Hotel, a pranzo il mercoledì via per Cernobbio 41 A Tel. +39 031 516460 Antica Locanda Chiuso il lunedì La Vignetta Cremnago d’Inverigo (Lc), Via Garibaldi, 15 Posta Bistrot Tel. +39 031 698212 Como, Piazza A. Volta Chiuso il martedì Tel. +39 031 2769011 The Market Place Como, Via Rovelli 51 Tel. +39 031 270712

Canottieri Restaurant Lecco, Via Francesco Nullo, 2 Tel. + 39 0341 366160

Ristorante La Terrazza Tremezzo, via Regina, 8 Tel. +39 0344 42491

Osteria del Pomiroeu Seregno (Mb), Via Garibaldi,37 Tel. +39 0362 237973 Chiuso lunedì e martedì a pranzo

Ristorante Far and Sure Menaggio, via Golf, 12 Tel. +39 0344 35237 Armilla Anzano del Parco (Co), Via Stazione, 2 Tel. +39 031 619396 Chiuso domenica

RISTORANTE SOCIALE Tradizione ed eleganza a due passi dal Duomo

Restaurant

Ristorante Piazza Repubblica Milano, Via Aldo Manuzio,11 Tel.+39 02 62695105 Ristorante Crotto dei platani Brienno, via Regina, 73 Tel.+39 031 814038


LAKE COMO EVENT GUIDE

Map


@whatsoncomo


LAKE COMO EVENT GUIDE INFORMAZIONI TURISTICHE Infopoint Lake Como Tourist Information Tel. +39 031269712 Tel. +39 0314493068 Infopoint Stazione S.Giovanni Tel. +39 3420076403 www.provincia.como.it www.visitcomo.eu TAXI Tel. +39 031261515 www.taxi-como.it TRENI Ferrovie dello Stato Tel. 89 20 21 attivo 24h su 24h Tel.06 3000 attivo 24 h su 24 www.fsitaliane.it Ferrovie Nord Milano Tel. +39 02 85111 www.ferrovienord.it Ferrovie Federali Svizzere Tel. 900 300 300 NAVIGAZIONE - PONTILI Tel. +39 031304060 www.navigazionelaghi.it FUNICOLARE Tel. +39 031 303608 www.funicolarecomo.it UFFICI ISTITUZIONALI COMUNE DI COMO Tel. +39 0312521 www.comune.como.it PROVINCIA DI COMO Tel. +39 031 230111 www.provincia.como.it

Info EMERGENZA NUMERO UNICO EMERGENZA 112 QUESTURA Tel. +39 031 3171 CARABINIERI Tel. +39 031 33861 VIGILI DEL FUOCO Tel. +39 031 331331 Pronto Intervento 115 POLIZIA LOCALE Tel. +39 031 252700 Pronto Intervento 113 GUARDIA DI FINANZA Tel. +39 031 304466 Pronto Intervento 117 CORPO FORESTALE Tel. +39 031 263142 Pronto Intervento 1515 SOCCORSO ACI Tel. 803 116 TRAFFICO VIABILITA’ Tel. 1518 OSPEDALI Pronto Intervento 118 Guardia medica 840.000.661 SANT’ANNA Tel. +39 031 5851 VALDUCE Tel. +39 031 324111 VILLA APRICA Tel. +39 031 579411 MENAGGIO Tel. +39 0344 33111 CANTU’ Tel. +39 031 799111 GRAVEDONA Tel. 0344 92111 ERBA +39 031 640316 ORARI FUNZIONI DUOMO DI COMO Orari SS. Messe Feriali: 8.00 - 9.00 - 10.00 - 18.30 Festivi: 8.00 - 10.00 - 12.00 - 17.00 19.00 - 20.30 Sabato e prefestivi: 18.30 www.diocesidicomo.it


Map

LAKE COMO EVENT GUIDE

Sorico

Riserva Naturale Pian di Spagna e Lago di Mezzola

Gravedona

SS36 Piantedo Colico Piano Laghetto

era izz

Sv

Dongo

lia

Ita

SS340 SS36 Cremia Dervio

Santa Maria Rezzonico Carlazzo

Premana

Acquaseria Bellano

Porlezza

SS340

Margno SS36

Menaggio

Varenna Lago di Como

Cortenova Esino Lario

Tremezzo Bellagio

Pellio Intelvi Castiglione D’ Intelvi

Ossucccio Sala Comacina

Schignano Brienno

Grigna Settentrionale

SS583 Civenna

Lezzeno

Vassena Magreglio

Nesso

Mandello Onno del Lario

Sv iz

ze ra

SS340 SS583 Laglio Carate Urio Torno

Maisano

Caglio

Palanzo

Ponte Lambro

SS583

Como

SP40

Lucino Grandate

Erba

SS342 Tavernerio Lipomo

Capiago-intimiano

Luisago CantĂš

Inverigo

Eupilio

Ballabio

SS36

Lecco

Canzo

Brunate

SS583

Asso

Faggeto Lario Molina

Pasturo

Piani Resinelli

Abbadia Lariana

Pognana Lario

Cernobbio

Introbio

Lierna

SS583

Isola Comacina

Argegno

Primaluna

Lenno

Cesana Brianza

Valmadrera SS36 Civate Pescate Lago di Annone

Lago di Pusiano

Calolziocorte

Oggiono

Merone SP41

SP72 Airuno SS342

Cisano Bergam.


Per la tua pubblicità su

Events Ticino

www.noirfest.com

Events Valtellina

Events Lecco

Events Lake Como

anno XIV n.3

AUTUMN 18

LAKE COMO EVENT GUIDE

anno XV n.4

anno XV n.3

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Lake Como

Events Lake Como

LAKE COMO EVENT GUIDE

Events Valtellina

Events Lecco

dal 23 Novembre ‘19 al 6 Gennaio ‘20

Events Ticino

Events Valtellina

Events Lecco

XXVI Edizione

one Edizi XXVI mbre 2019 ve 20 23 no nnaio 20 06 ge

WINTER 19/20

AUTUMN19

@whatsoncomo

Events Ticino

seguici su

LAKE COMO EVENT GUIDE

LAKE COMO EVENT GUIDE

@whatsoncomo

@whatsoncomo

TBM Service & C Piazza Duomo 17 22100 Como Tel. +39 031 268989 e-mail: info@tbmservice.it

whatsoncomo.com