Page 1

Parrocchia San Sergio I Papa Corso dei Mille, 1070 - Palermo

L E T T E R A

Anno XXXV - n° 2 - Dicembre 2013

A I C R I S T I A N I

GESU’ CHE SI FA UOMO ILLUMINA IL CAMMINO DI OGNUNO DI NOI www.parrocchiasansergio.it


Carissimi, La nascita di Gesù, il Natale, ci provoca una grande gioia, paragonabile solamente a quella della Pasqua. Sì, perché questo avvenimento è decisivo per la storia della nostra salvezza: Cristo ci porta il Vangelo, la “Buona Notizia” , che il Padre nel suo amore misericordioso ci ama a tal punto da mandare il suo Figlio Gesù ad incarnarsi, a farsi uno di noi, a diventare uomo, pur essendo di natura divina. PAPA FRANCESCO, proprio in questi giorni, ha fatto dono alla Chiesa di una Esortazione Apostolica, “LA GIOIA DEL VANGELO”… riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù. Coloro che si lasciano salvare da Lui sono liberati dal peccato, dalla tristezza, dal vuoto interiore, dall’isolamento. Con Gesù Cristo sempre nasce e rinasce la gioia. (n°1) Quando la vita interiore si chiude nei propri interessi non vi è più spazio per gli altri, non entrano più i poveri, non si ascolta più la voce di Dio, non si gode più della dolce gioia del suo amore, non palpita l’entusiasmo di fare il bene. Anche i credenti corrono questo rischio, certo e permanente. (n°2) Invito ogni cristiano, in qualsiasi luogo e situazione si trovi, a rinnovare oggi stesso il suo incontro personale con Gesù Cristo o, almeno, a prendere la decisione di lasciarsi incontrare da Lui, di cercarlo ogni giorno senza sosta. (n°3) Al centro del nuovo documento c’è l’idea di «Insisto ancora una volta: Dio non si stanca mai di perdonare», mentre «siamo noi che ci stanchiamo di chiedere la sua misericordia». Dio «torna a caricarci sulle sue spalle una volta dopo l’altra, ci permette di alzare la testa e ricominciare, con una tenerezza che mai ci delude e che sempre può restituirci la gioia». E il cristiano è chiamato ad entrare «in questo fiume di gioia». (n°3). Carissimi, questo di Papa Francesco mi sembra il migliore degli auguri tra i tanti che possiamo scambiarci a Natale. Ad esso mi unisco con grande affetto per tutti voi e le vostre famiglie, P. Pietro Leta, parroco.


CHI CREDE, VEDE E AMA CHI E’ CHE CREDE? Sembra strano, ma il primo in assoluto a credere è proprio Dio! Sì, perché essendo il PADRE, Egli è il primo ad aver fiducia nei figli. Noi figli, sperimentando di essere amati, sempre e comunque, contraccambiamo la fiducia in Dio.

CHI CREDE, VEDE…. CHE COSA? La bella notizia, che Gesù si fa uomo, uno di noi ci spinge a metterci in cammino per … cercare - incontrare - amare “L'angelo disse loro: «Non temete: vi annuncio una grande gioia: oggi, è nato per voi un Salvatore, … i pastori si dicevano : «Andiamo a Betlemme, vediamo questo avvenimento che il Signore ci ha fatto conoscere». (Lc 2,10-12) “Alcuni Magi vennero da oriente a Gerusalemme e dicevano: «Dov'è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo»... essi partirono. Ed ecco, la stella, che avevano visto spuntare, li precedeva, finché giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino. Al vedere la stella, provarono una gioia grandissima. Entrati nella casa, videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo adorarono. (Mt 2,1-7)

CHI CREDE, AMA…. CHI? E’ nella logica umana del riamare chi ci ama. Gesù invece ci apre a una dimensione nuova: “Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori” (Mt 5,43). Iniziamo dalla solidarietà verso i più poveri


PREPARIAMOCI INSIEME AL NATALE

CON IL PRESEPIO IN CHIESA E NELLE CASE + TRE GIORNI DI NOVENA CON I BAMBINI E GENITORI Nei giorni 16-17-18 alle ore 17 – segue la S. Messa + Lunedì 23 alle ore 17.30 CONFESSIONE COMUNITARIA + Raccolta di viveri per i più poveri: domenica 22 in Chiesa durante le Messe del Sabato e della Domenica N O T T E D I N A T A L E Ore 22.30 PRESEPE VIVENTE (preparato dai giovani e dagli Scout) MESSA DI MEZZANOTTE SCAMBIO DI AUGURI * Messa di Ringraziamento di Fine Anno: 31 Dicembre alle ore 18.00

* Sante Messe per il giorno di Natale e per Capodanno:

10.00 - 11.45 - 18.00 ORARI DELLE SS. MESSE Feriali: ore 8.15 - Sabato ore 18.00 Festivi: ore 8.30 - 10.00 - 11.45 - 18.00 APERTURA DELLA PARROCCHIA Feriali 8.00 - 11.00 - 16.00 - 19.00 (eccetto il Sabato) BUON NATALE BUON NATALE BUON NATALE BUON NATA-

lettera-ai-cristiani-dicembre-2014  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you