Page 1

LU

Anno II - N.2 giugno 2011 - Copia gratuita

CC

A

tutto quanto fa tendenza

Benessere Obiettivo: relax Wellness Aim: relaxation

Tempo libero (Ri)scoprire Lucca Free time (Re)discover Lucca Sport Calcetto Five-a-side football

Motori • Motors

HARLEY-DAVIDSON A LUCCA

Harley-Davidson in Lucca 1


scopri un prodotto artigianale di qualità Per il bar, il ristorante, l’ufficio la tradizione e il gusto delle miscele Caffé Giurlani Torrefazione Giurlani di Valenti G. & C. S.a.s. Via per Camaiore n°1156 Loc. Monte San Quirico 55100 Lucca Tel./fax: 0583/341462 Mobile: 329/8136466 - 329/4919435 torrefazionegiurlani@email.it - www.torrefazionegiurlani.com

2


Benvenuti • Welcome Way of Life è il nuovo magazine distribuito gratuitamente a Lucca e nella Piana. Lo si trova presso bar, ristoranti, alberghi e uffici, palestre, agenzie di viaggio, centri di estetica, parrucchieri, studi professionali, negozi selezionati, patronati, librerie, concessionari di auto e moto. Way of Life è una rivista bilingue (italiano-inglese) dedicata all’intrattenimento e allo “stile di vita” che fa tendenza nel comprensorio lucchese; è un trimestrale che a mezzo di articoli, interviste, recensioni, reportage e rubriche parla di shopping, gastronomia, spettacolo, fitness, internet, moda, wellness e molto altro ancora; è uno spazio informativo che si rivolge ad un pubblico in movimento, attento ad uno stile di vita qualificato e qualificante. Way of Life is the new magazine distri-

buted free in Lucca. It can be found in bars, restaurants, hotels, public offices, gyms, travel agencies, beauty centers, hair stylists, professional offices, stores, institutions, libraries, dealers of cars and motorcycles. Way of Life magazine is a bilingual (Italian and English) dedicated to entertainment and “lifestyle” that is trendy in the area of Lucca; it’s a quarterly that with articles, interviews, reviews, reports and columns talk about shopping, food, entertainment, fitness, internet, fashion, wellness and much more; it’s an information space that is aimed at an audience on the move, with a careful, qualified and qualifying lifestyle.

Sommario 4 Motori Motors

34 Benessere Wellness

9

Tempo libero Free time

13 Tradizione Tradition

40 Moda Fashion

14 Novità Novelty

43 Arte Art 45 Fotografia Photography 46 Internet Internet

18 Gastronomia Gastronomy 26 Sport Sport Way of Life - Trimestrale di informazione e intrattenimento. Anno II - n. 2 giugno 2011

in copertina • on the cover

Stefano Biagioni e Gianluca Del Frate, sono i titolari della concessionaria Harley-Davidson di Marlia, punto di riferimento per gli ‘harleysti’ lucchesi. Stefano Biagioni and Gianluca Del Frate are the owners of Harley-Davidson store in Marlia. The meeting point for all Harley fans!

32 Giochi Games

Registrazione presso il tribunale di Lucca n. 915 del 06/10/2010

Direttore Responsabile: Massimiliano Paluzzi Editore: Centro Studi San Marco

Responsabile proprietà: Ausilia Salerno

Direzione e amministrazione: Via San Marco, n. 245 Lucca Impaginazione: Roberto Berti Stampa: San Marco Litotipo Traduzioni: British Institutes - Lucca

Responsabile marketing: Paolo Salerno

Per la tua pubblicità: tel. 392.9620609 redazione@wayoflifeitalia.it

Foto: Franco Scatena

Questa rivista è anche online all’indirizzo www.wayoflifeitalia.it

Distribuzione: Bruno Benassi

3


Motori

R

umorose, potenti, diverse da tutte le altre: sono le moto Harley-Davidson. Una volta si vedevano solo nei film, oggi invece è sempre più facile incontrarle sulle strade della Lucchesia; questo grazie a Stefano Biagioni, Gianluca Del Frate e alla loro concessionaria di viale Europa a Marlia. Come nasce la vostra passione per le moto Harley-Davidson e in che modo si è trasformata in un lavoro? Siamo sempre stati appassionati di auto e moto ‘made in USA’. L’interesse per il marchio Harley-Davidson è nato dalla caratteristica di produrre motociclette uniche, grazie alla possibilità di personalizzazione. L’idea di possedere una moto che puoi trasformare secondo i tuoi gusti e le tue esigenze è stupenda, ed è stata proprio questa idea che ci ha spinto ad aprire una concessionaria per far conoscere questo mondo anche ai lucchesi.

Intervista con gli imprenditori che hanno portato a Lucca il leggendario marchio ‘made in USA’. Interview with the entrepreneurs who brought the legendary “made in the USA” brand to Lucca.

Nate come moto prettamente ‘americane’, le HarleyDavidson sono ormai diffuse in tutto il mondo. Qual è la situazione a Lucca? La situazione è ottima, considerando che l’apertura della nostra concessionaria risale ad appena un anno fa. Da subito si è notata una grande curiosità nei confronti di questo marchio

4


Motori

N

oisy, powerful, different from any other: they are the Harley-Davidson bikes. Once you could only see in movies, but today it’s easy to meet them on the streets of Lucca, thanks to Stefano Biagioni, Gianluca Del Frate and their dealership of Viale Europa, Marlia.

Storia di un mito • Story of a myth Tutto inizia nel 1903 quando due ragazzi americani, William S. Harley e Arthur Davidson, realizzano la loro prima motocicletta. Da allora le moto Harley-Davidson hanno segnato la storia dell’industria motoristica e la vita di generazioni di ‘bikers’ in tutto il mondo. Everything began in 1903, when two young Americans, William S. Harley and Arthur Davidson, built their first motorcycle. Since then, Harley-Davidson motorbikes have marked the history of the motorcycle industry and the lives of generations of “bikers” all over the world.

How did your passion for Harley Davidson motorbikes begin and how did this passion transform into a job? We have always had a passion for cars and motorbikes “made in the USA”. Our interest in the Harley Davidson brand originated from the fact that they produce unique motorbikes, thanks to the possibility of personalization. The idea of owning a motorbike that can transform itself according to your tastes and needs is wonderful, and it was this idea which pushed us, in 2005, to open a motorcycle dealer in order to allow the people in Lucca to discover this world.

1903

Born as strictly “American” bikes, Harley Davidsons are now available all over the world. What’s the situation in Lucca? The situation in Lucca is very good, considering that the opening of our dealer was only one year ago. We instantly noticed that there lots of curiosity regarding this brand and

ANNI ‘30

HD domina il mercato americano. HD dominates the American market.

ANNI ‘50

Arriva il leggendario modello ‘Sportster’. The ‘Sportster’ model arrives.

ANNI ‘70

HD è campione del mondo di velocità. HD is world speed champion. A sinistra Stefano Biagioni e Gianluca Del Frate con uno dei loro più spettacolari modelli, in alto lo staff della concessionaria HD di Marlia e sopra la XR 1200 X, la più europea delle Harley-Davidson. Left Stefano Biagioni and Gianluca Del Frate with one of their most spectacular models, at the top of the staff of the dealership HD in Marlia and above the XR 1200 X, the most European of Harley-Davidson.

OGGI

HD è leader mondiale delle grosse cilindrate. HD is world leader for high powered bikes.

5

Foto: Scatena Fotografia

Nasce la prima Harley-Davidson. The first Harley Davidson is born.


Motori

e i riscontri in termini di vendite sono notevoli. Lo dimostra il fatto che, ad oggi, come percentuale di crescita siamo il secondo marchio sopra i 900cc, preceduti solo dalla BMW.

the confirmation in terms of sales is notable. This is demonstrated by the fact that, at this time, our percentage of growth, places us as the second brand over 900cc, preceded only by BMW.

Descriveteci la vostra clientela, chi è il ‘biker’ che acquista una moto Harley-Davidson? Ci sono molti falsi stereotipi, causati soprattutto da certa cinematografia, che descrivono gli harleysti come tipi ribelli e attaccabrighe, gente che vive ai margini. In realtà il nostro bacino di utenza va dall’imprenditore all’impiegato, insomma un target medio-alto. E non bisogna dimenticare la componente femminile, sempre più ragazze scelgono di guidare una Harley-Davidson.

Describe your clientele to us, who is the “biker” that buys a Harley Davidson motorbike? There are many false stereotypes, caused above all by certain films, which describe Harley fans as rebellious roughnecks, outsiders. In reality our consumers go from entrepreneurs to employees, let’s say a medium to high target. We mustn’t forget the female component, more and more girls choose to ride a Harley Davidson motorbike. A prerogative of bikers is that they personalize their motorbikes, tell us about this trend. The “customization”, as it’s called in jargon, the personalization of a motorbike, is an integral part of the Harley Davidson world. The possibility of making your bike like no other is an incredible added value, for this reason our brand offers its clients a wide range of accessories that few others can boast.

Una prerogativa dei bikers è che personalizzano le loro moto, parlateci di questa tendenza. La ‘customizzazione’, come viene chiamata in gergo la personalizzazione di una moto, è parte integrante del mondo Harley-Davidson. La possibilità di rendere la tua moto come nessun’altra è un valore aggiunto incredibile, per questo il nostro marchio mette a disposizione dei propri clienti una gamma di accessori che poche altre case posso vantare. Il modello a cui siete più legati? La Softail Springer, una classica moto ‘custom’ molto apprezzata dai puristi. Pesante, rumorosa e ‘vibrante’ - del resto, se così non fosse, che Harley sarebbe? - eppure starle in sella è puro relax. La posizione di guida, infatti, è comodissima e notevole è anche la guidabilità in marcia; insomma: la moto ideale per godersi appieno un’esperienza ‘on the road’.

The model you’re most attached to? The Softail Springer, a classic custom motorbike which is really appreciated by purists. Heavy, noisy and “vibrating” – after all, if it wasn’t , it wouldn’t be a Harley, would it? – however, riding it is pure relaxation. The seating position, in fact, is comfortable and driving it in gear is remarkable; to sum up: the ideal motorbike to fully enjoy an “on the road” experience.

In sintesi, cosa ha di speciale una moto Harley-Davidson, cos’è che la rende leggendaria? Venite a provare una Harley e risponderete voi stessi a questa domanda! Non è un caso se la nostra concessionaria offre la possibilità di provare alcuni modelli!

To summarise, what’s special about a Harley Davidson, what makes it legendary? Come and try a Harley and answer this question yourselves! It’s no accident if our dealer offers the opportunity to test drive some models!

L’officina della concessionaria di viale Europa, a Marlia, garantisce un’assistenza completa per la riparazione e manutenzione dei modelli. In alto, tratta da un giornale del 1917 questa pubblicità mostra che la prima ditta ad aver importato in Italia le moto Harley-Davidson era lucchese. The garage of Marlia store in Viale Europa guarantee complete assistance for repairing and maintenance of all motorbikes. Above, an advertising dated 1917 shows that the first HarleyDavidson import store was from Lucca.

6


Opificio della Bellezza Via Borgo Giannotti, 58 Lucca

Aperti dal martedĂŹ al sabato

tel. 0583 494150 fax 0583 991541

orario no stop 8.30/19.00

www.opificiodellabellezza.it

la prenotazione è consigliata.

in questo salone sono disponibili i prodotti Revlon PROFESSIONAL

7


Mondo

Campoconestivo British Institutes Dal 13 giugno al 12 agosto e dal 29 agosto al 9 settembre

Riservato ai bambini dai 5 ai 12 anni, è l’occasione ideale per imparare l’inglese divertendosi! Al campo estivo di British Institutes troverai:

• un insegnante ogni 5 bambini; • numero massimo 15 bambini per classe; • insegnanti madrelingua inglese; • tante attività musicali, artistiche, sportive. Per saperne di più: BRITISH INSTITUTES Via Filzi, 43 Lucca

8

cell.348/7253344 - lucca@britishinstitutes.it


L

ucca è una città antica e artisticamente ricca. Molte le chiese, i palazzi, i monumenti che però sono spesso sconosciuti agli stessi lucchesi. Allora perché non trasformarsi per un giorno in turisti nella propria città? Può essere l’occasione per riscoprire autentici tesori a cui non facciamo più caso. Per cominciare facciamo una tappa alla Caffetteria Landucci di piazzale Ricasoli dove un buon caffè ci darà lo sprint per iniziare il nostro tour che vogliamo far partire dalla chiesa di S. Michele, fondata nell’VIII secolo e famosa per i suoi marmi intarsiaFacciata della chiesa di San Michele. ti. Osservare la sua facciata è come fare Front of the church un tuffo nell’immaginario medievale con of San Michele. bizzarre raffigurazioni di animali, mostri e uomini fra cui l’osservatore attento noterà anche Cavour e Garibaldi, i cui ritratti vennero aggiunti durante le ristrutturazioni ottocentesche. Non può mancare una visita al Duomo di S. Martino al cui interno, nel tempietto costruito da Matteo Civitali, è custodita

L

Tempo libero

ucca is an old and artistically rich town. Many are the churches, palaces, monuments that are often unknown even to the Lucchesians. So why not turn into tourists of our own town for a day? It can be a chance to rediscover real treasures we don’t even notice anymore. To begin with, let’s stop off at the Caffetteria Landucci in piazzale Ricasoli where a good coffee will give us the energy to start our tour which we want to start at S. Michele church, founded in the 8th century and famous for its inlaid marble. Looking at its façade is like diving into the medieval collective imagination with bizarre representations of animals, monsters and men, among which a careful observer will also notice Cavour and Garibaldi, whose portraits were added during the restorations in the 19th century. We must also visit S. Martino’s Duomo, inside which, in the little temple

LUCCA:

una città da (ri)scoprire Lucca: a town to (re)discover

9


Tempo libero

built by Matteo Civitali, the extremely famous wooden statue of the Holy Face is kept. A little less known is the story of the ex voto which surround the crucifix. The axe, for example, is of those used during Medieval times. The Pasticceria di object in question can be found on a shelf right in front of produzione propria the crucifix and, according to the legend, it “softened” e caffetteria so as not to hurt the neck of an innocent person. Not far con le miscele away is another very singular ex voto, that is a Turkish più pregiate flag, even though the term “flag” isn’t correct, it’s in fact a pole surmounted on a plaited horse tail which a Piazzale Ricasoli, 193 davanti stazione FS Lucchesian tore from his enemy during a battle in 1716. l’arcinota statua lignea del Volto Santo. Un Stefano Orsetti, this is the name of the po’ meno conosciuta è la storia degli ex voto heroic “Lucchese”, fought in the impeche circondano il crocefisso. La mannaia, per rial army of Eugenio di Savoia during esempio, di quelle in uso durante il medioevo. the victorious campaign in the Balkans L’oggetto in questione si trova su una menagainst the Ottoman Empire and, when sola proprio di fronte al crocefisso e, stando he returned to Lucca, he decided to offer alla leggenda, si sarebbe ‘ammorbidita’ per to the Holy Face the precious war trophy. non offendere il collo di un innocente. Poco Close to the Duomo, it’s worth visiting the distante c’è un altro ex voto alquanto singoIl Volto Santo, l’icona più venerata church of Santi Giovanni and Reparata, lare, ovvero una bandiera turca, anche se il dalla tradizione lucchese. the main episcopal seat of Lucca, mainly The ‘Volto Santo’, the most termine ‘bandiera’ è improprio; si tratta infatti venerated icon of the Lucca’s for what can be found in the crypt beneath, di un’asta sormontata da una coda di cavallo tradition. where architectural remains and mosaics intrecciata che un lucchese strappò al nemico have been found, which date back to the durante una battaglia nel 1716. Stefano Orsetdawning of the history of Lucca, when the town was a ti, questo il nome dell’eroico lucchese, combatteva nell’arroman “municipium”. mata imperiale di Eugenio di Savoia durante la vittoriosa At this stage it must be time for lunch, and so let’s go to campagna nei Balcani contro l’impero Ottomano e, tornato a ‘da Francesco’ in Corte Portici, to taste typical Tuscan Lucca, volle donare al Volto Santo il prezioso trofeo di guerdishes. Let’s continue our tour by visiting San Cristofora. Nelle vicinanze del duomo vale la pena visitare la chiesa ro, at the beginning of Via Fillungo, where we go back dei Santi Giovanni e Reparata, prima sede vescovile di Lucto the time in which Lucca was the European capital of ca, soprattutto per ciò che si trova nella cripta sottostante silk. On its facade, in fact, we can see the marks of two dove sono stati rinvenuti resti architettonici e mosaici che iron bars (now kept in Museo Guinigi) which were used risalgono agli albori della storia di Lucca, quando la città era to measure the precious drapes. un ‘municipium’ romano. A questo punto si sarà fatta l’ora di

Caffetteria Landucci

La chiesa dei Santi Giovanni e Reparata con i reperti di epoca paleocristiana, in primo piano uno splendido pavimento a mosaico. The church of Saints Giovanni e Reparata with findings from early Christian times, in the foreground a beautiful mosaic floor.

10


Tempo libero

La Torre dell’Orologio ed il suo impressionante meccanismo, in funzione dal 1754. The Clock Tower and its striking mechanism, operating by 1754.

RISTORANTE DA FRANCESCO

An obligatory stop for visitors and residents is tower Guinigi, located in via S. Andrea. The peculiarity of being a tower with trees, hundred year oaks that look over it, has made it a symbol of the town. A little less visited, but maybe more interesting is the “Torre dell’Orologio” (clock tower) in via Fillungo. From the name, we can understand what characterizes it: a magnificent clock that since 1754 beats time for the Lucchesians. The mechanism is visible and when it moves the effect of the bell chime is very suggestive. If the 207 steps (!) we had to climb to get to the top of the tower have made us hungry, let’s stop at Felice’s, the historic pizzeria that is famous for its cecina (chickpea pizza). Let’s continue in via Fillungo and go towards piazza anfiteatro – re-built on the remains of a Roman amphitheatre that dates back to the second century from which it has kept its characteristic elliptical shape – and a few steps away we find ourselves in front of the mosaic of the Basilica di S. Frediano, which dates back to the 12th century, and represents the Ascension of Christ. The church bears the name of Lucca’s first archbishop who, according to tradition, was the founder. Inside there are many important paintings, starting with the magnificent baptismal font; but for the curious visitor, lookout for the so-called “stone of San Frediano”, close to the main altar, a big slab that is over 5 meters long, which was apparently miraculously transported to that place by the

Cucina tipica toscana Chiuso il lunedì Corte Portici, 13 Tel. 0583/418049 pranzo, e allora tutti da Francesco in Corte Portici, per gustare i piatti tipici della cucina toscana. Riprendiamo il tour con una visita a San Cristoforo, all’inizio di via Fillungo, dove si torna al tempo in cui Lucca era la capitale europea della seta. Sulla sua facciata, infatti, si possono notare i segni di due sbarre in ferro (oggi conservate al Museo Guinigi) che servivano per misurare i preziosi drappi. Tappa obbligata per visitatori e residenti è la torre Guinigi, ubicata in via S. Andrea. La peculiarità di essere una torre alberata, con i lecci secolari che la sormontano, ne ha fatto il simbolo della città. Un po’ meno frequentata, ma forse più interessante, è la Torre dell’Orologio in via Fillungo. Già dal nome si capisce cosa la caratterizza: un magnifico orologio che dal 1754 scandisce il tempo dei lucchesi. Il meccanismo è ben visibile e quando si aziona per far sentire i rintocchi l’effetto è davvero suggestivo. Se i 207 scalini (!) che bisogna salire per arrivare in cima alla torre ci hanno fatto venire appetito, facciamo una sosta da Felice, la storica pizzeria famosa soprattutto per la sua cecina. Proseguiamo poi in via Fillungo e ci dirigiamo verso piazza dell’anfiteatro - ricostruita appunto sui resti di un anfiteatro romano risalente al II secolo di cui conserva la caratteristica forma ellittica - e a pochi passi ci troviamo di fronte il mosaico della Basilica di S. Frediano, risalente al XII secolo, che rappresenta l’Ascensione di Cristo. La chiesa porta il nome del primo Vescovo di Lucca che, secondo la tradizione, ne sarebbe stato il fondatore. All’interno sono molte le opere d’arte di rilievo a cominciare dal magnifico fonte battesimale; ma per il visitatore a caccia di curiosità segnaliamo, in prossimità dell’altar maggiore, il cosiddetto ‘sasso di San

Via Buia Tel. 0583.494986

11


Tempo libero

Saint, who, it is said, lifted it “like a little twig”. The basilica is very close to the town walls, and is of the renaissance period, which allow us to see Lucca from every angle. Also close to the basilica stands, one of the many historic dwellings, palazzo Pfanner, which dates back to the second half of the 17th century, with an attractive garden, rich with ornamental plants and statues, it became famous for having been the home of the “Marchese del Grillo” in the exhilarating film interpreted by Alberto Sordi. The day comes to an end, and to finish in style there’s nothing better than an aperitif at Caffè Monica in corso Garibaldi. Have we finished the Tour? No, it’s only the beginning. In the next issues we will recommend many more beauties that await you in this town rich with art, history and legends.

Frediano’, un lastrone di più di 5 metri di lunghezza che sarebbe stato miracolosamente trasportato in quel luogo dal Santo, il quale lo avrebbe sollevato ‘come un fuscello’. La basilica è vicinissima alle mura urbane, di epoca rinascimentale, che permettono di vedere Lucca da ogni angolazione. Sempre vicino alla basilica si erge una tra le tante dimore storiche della città, palazzo Pfanner, risalente alla seconda metà del XVII secolo, con un suggestivo giardino ricco di piante ornamentali e statue e divenuto celebre per essere stato la residenza del Marchese del Grillo nell’esilarante film interpretato da Alberto Sordi. La giornata volge al termine, per concluderla degnamente non c’è niente di meglio di un aperitivo al Caffè Monica di corso Garibaldi. Abbiamo concluso il Tour? No, è solo l’inizio. Nei prossimi numeri vi suggeriremo tante altre meraviglie che vi aspettano in questa città ricca di arte, storia e leggende.

Caffé Monica

Caffetteria, aperitivi, selezione dei migliori liquori nazionali ed internazionali

Corso Garibaldi, ang. via V. Veneto Tel. 0583/467402

La basilica di San Frediano con lo splendido mosaico che ne decora la facciata, in alto il giardino di palazzo Pfanner. The basilica of San Frediano with the wonderful mosaic that decorates the front, above the garden of Palazzo Pfanner.

12


I

E

Tradizione

t was 1910 when Felice Marchi began to make the “castagnaccio” with chestnut from Garfagnana, and serve wine on wooden tables. Thus was born what is now the pizzeria ‘Da Felice’ of Via Buia, in Lucca. In 1960, the reins are taken by the nephew Marino Grazzini, called Felice, who still runs the restaurant with his wife Pasquina and daughter Marisa. The secret of this success? Just try to find it! The ingredients are natural and fresh, the mozzarella is just Fiordilatte, tomatoes are peeled in a natural way and, for the castagnaccio, the flour is original D.O.P. of Garfagnana.

ra il 1910 quando Felice Marchi cominciò a fare il castagnaccio con le castagne della Garfagnana e a servire il vino sui tavoli di legno. Nasce così quella che è oggi la pizzeria ‘Da Felice’ di via Buia, a Lucca. Nel 1960 le redini vengono prese dal nipote Marino Grazzini, soprannominato Felice, il quale gestisce ancora oggi il locale assieme alla moglie Pasquina e alla figlia Marisa. Il segreto di tanto successo? Basta assaggiare per scoprirlo! Gli ingredienti sono naturali e freschissimi, la mozzarella è solo Fiordilatte, i pomodori sono pelati al naturale mentre, per il castagnaccio, la farina è originale D.O.P. della Garfagnana.

DA FELICE

Cento anni di buoni sapori. One hundred years of good taste.

13


Novità

il nuovo

locale dell’estate A NEW PLACE TO GO IN SUMMER 14


è

I

tempo d’estate il che, per molti lucchesi, vuol dire trasferte sempre più frequenti verso la vicina Versilia. Quest’anno, ad attenderli, ci sarà una novità in più: Giuliopassamilolio. No, non è un errore di battitura ma il nome di un nuovo locale a metà fra il ristorante, il lounge bar e la discoteca. Ubicato a Marina di Torre del Lago, al numero 33 di viale Europa, Giuliopassamilolio è aperto fino a notte inoltrata ed è il posto ideale per trascorrere una serata all’insegna del divertimento, qualunque siano le esigenze. Giuliopassamilolio è infatti tanti locali in uno ed è adatto per chi cerca un cocktail bar dove bere ottimi drinks chiacchierando con gli amici ma anche per chi vuole trascorrere un dopo cena in stile ‘movida’ con musica e pista per ballare. E naturalmente è il luogo ideale per cenare con ottimi primi, secondi freschi e gustosi ed una lista di dessert che stupirà per la squisitezza delle preparazioni. Per la carta dei vini la gestione ha scelto un’unica marca, fra le più prestigiose del comprensorio lucchese, ovvero la ‘Tenuta del Buonamico’ che con i suoi vini bianchi e rossi prodotti sulle splendide colline di Montecarlo sta riscuotendo un successo crescente sia in Italia che all’estero. Tanto divertimento per tutti i gusti, insomma, grazie ad una programmazione estremamente varia e diversificata in un ambiente informale e vagamente glamour dove il comfort è garantito dalla spaziosità della zona tavoli. Per avere maggiori informazioni o per prenotare il numero telefonico è 331/9445295.

Novità

t’s summer time, which, for many Lucchesians, means ever more frequent trips to nearby Versilia. This year, waiting for them, will be an extra novelty: Giuliopassamilolio. No, it’s not a typing error, but the name of a new place halfway between restaurant, lounge bar and disco. Situated in Marina di Torre del Lago, at number 33 of viale Europa, Giuliopassamilolio is open until late night and is the ideal place to spend a fun-filled evening, whatever your needs. Giuliopassamilolio is in fact many places in one and is suitable for those looking for a cocktail bar where they can sip great drinks while chatting with friends, but also for who wants to spend a “movida” style after dinner with music and dance floor. And naturally it’s the ideal place to have dinner with great first courses, fresh and tasty main courses and a dessert list which will stun for the exquisite preparation. For the wine list the management has chosen one unique brand, amongst the most prestigious in Lucchesian district, that is the “Tenuta del Buonamico” which with its red and white wines produced on the splendid hills of Montecarlo, is enjoying a growing success both in Italy and abroad. Lots of fun for all tastes, in short, thanks to an extremely varied and diverse program, in an informal and vaguely glamorous atmosphere, where comfort is guaranteed by the spaciousness of the dining area. For further information or for booking the telephone number is 331/9445295.

è finito il tempo delle serate trascorse migrando da un locale all’altro! La formula di ‘Giuliopassamilolio’, infatti, è quella del moderno ‘multilocale’ dove si può bere l’aperitivo, cenare e scatenarsi in pista fino tarda notte. Evenings spent going from one bar to the other are over! The formula of “Giuliopassamilolio” is in fact, that of a modern “multi-use place” where you can drink and aperitif, have dinner and dance the night away until late.

15


Novità

Le proposte di

IL RISTORANTE La cucina di Giuliopassamilolio è ideata per soddisfare i buongustai di pesce, quelli che amano le ricette classiche e i più fantasiosi che sono alla ricerca di preparazioni originali e sorprendenti. Fra gli antipasti consigliamo soprattutto i crudi a base di pesce freschissimo, acquistato giornalmente presso fornitori di fiducia. I primi spaziano dal tradizionale ‘scoglio’ agli originali - e squisiti - ravioli neri al nero di seppia mentre i secondi stupiranno per varietà e abbondanza, il tutto accompagnato dagli ottimi vini della Tenuta del Buonamico. Per finire in bellezza, non mancano i dolci, tutti rigorosamente fatti in casa.

Antipasti Tutto crudo al profumo d’estate Cozze all’aceto di mele Mare caldo con olio del Re Polpettine di baccalà al peperoncino Cartoccio all’arancia

Primi piatti Ravioli al nero di seppia Spaghettini allo scoglio Paccheri di gragnano agli scampi Risotto alle fragole e gamberi

Secondi piatti Gran fritto di Giulio Spiedini di totani alla griglia Trancio di tonno glassato con insalata di Bulghur Padellata di mare

Dessert Semifreddo al croccantino con cioccolato fuso Crema con fragole Cheese cake alla frutta

THE RESTAURANT

Caramello goloso

The cooking of Giuliopassamilolio is created to meet the fish gourmet, those who love the classic recipes and the most imaginative, that are looking for original and surprising preparations. Among the appetizers especially recommend the fresh seafood, purchased daily from trusted vendors. The main course range from the traditional ‘pasta allo scoglio’ to the original - and delicious - black ravioli with squid ink while the secound course will surprise for variety and abundance, all accompanied by excellent wines marked Tenuta of Buonamico. To finish there are the desserts, all homemade.

Ristorante “Giuliopassamilolio” Viale Europa, 33 Marina di Torre del Lago Tel. 331/9445295 16


COSA C’è DI PIù NATURALE DEL GELO? Masama Sur porta a casa tua prodotti di qualità conservati grazie al sistema più antico ed efficace di preservare la freschezza. La surgelazione, infatti, è da sempre il metodo preferito da chi vuole mantenere tutto il gusto e i valori nutrizionali dei cibi.

TANTI PRODOTTI DI QUALITÀ Filetti di platessa, palombo, nasello dell’Atlantico, sogliola, gamberetti, pesce spada e poi verdure, pizze e focacce pronte. Masama Sur ti offre queste e tante altre delizie, cercale nel banco frigo del tuo supermercato.

Via Vecchia Buggianese 247 51019 Ponte Buggianese (Pt) Tel. 0572 636441 - Fax 0572 636575


Gastronomia

ristorante

DA FRANCESCO Da Francesco restaurant

A due passi da Piazza San Michele la migliore cucina tradizionale. A stone’s throw from Piazza San Michele the best traditional cooking.

18


N

I

el cuore del centro storico di Lucca, il ristorante ‘Da Francesco’ propone specialità lucchesi e toscane. L’ambiente è accogliente e informale mentre la veranda all’aperto è ideale per cene e pranzi nel periodo estivo. I piatti proposti vengono preparati con ingredienti di prima qualità. Il menu offre un’ampia scelta di antipasti e primi piatti per poi proseguire con la specialità della casa, ovvero i secondi di carne, e con gli ottimi piatti a base di pesce tra i quali non poteva mancare la tipica frittura di Paranza. Per finire, dolci fatti in casa accompagnati da buon vino lucchese.

Gastronomia

Foto: Scatena Fotografia

n the heart of the historic centre of Lucca, the restaurant “da Francesco” proposes Lucchesian and Tuscan specialities. The ambience is welcoming and informal, while the large outdoor veranda is ideal for lunches and dinners in the summertime. The dishes on offer are prepared with prime quality ingredients. The menu offers a wide choice of starters and first courses and then continues with the house specialities, that is meat main courses and superb fish dishes amongst which the typical “Paranza” couldn’t be left out, and to finish, homemade cakes followed by selected sparkling lucchesian wine.

Il ristorante Da Francesco si trova in Corte Portici a Lucca ed è chiuso il lunedì. Per prenotazioni telefonare al numero 0583/418049. The restaurant Da Francesco is located in Corte Portici in Lucca and is closed on Mondays. For reservations please call 0583/418049.

19


Ristorante Da Francesco: l’imbarazzo della scelta! Restaurant Da Francesco: it’s difficult to choose!

ANTIPASTI

Piccione arrosto con patate - Pigeon roast with potatoes Cotoletta alla milanese con patatine - Cutlet with french fries Coscio di tacchino con patate - Leg of turkey with potatoes Coniglio alla cacciatora - Rabbit with tomato sauce and olives Insalata di pollo - chicken salad Vitel tonné Petto di pollo alla griglia - Chicken breast grilled Carpaccio rucola e grana Pollo al mattone Bistecca di maiale con patate - Pork steak grilled with potatoes Bistecca di vitella - Veal steak Fettina di manzo ai ferri - Minute steak beef Roast beef con rucola - Roast beef with roket salad Filetto di manzo alla griglia - Fillet beef grilled Bistecca alla fiorentina - Big beef steak with bone Bistecca di manzo - Beef steak with bone Tagliata con rucola - Beef with roket salad and cheese

Antipasto salumi e crostini Crostini con lardo Bruschetta Caprese - Tomato and mozzarella Prosciutto e melone - Ham and melon Prosciutto e ananas - Ham and pineapple Bresaola con rucola - Dried salt beef with roket and cheese Carpaccio di pesce spada - swordfish with salad Carpaccio di tonno - Thinly sliced tuna with salad

PRIMI PIATTI Pasta all’arrabbiata Pasta al pomodoro - pasta with tomato sauce Pasta al sugo di carne - Pasta with meat sauce Spaghetti alla bolognese - Spaghetti with meat sauce Farro ai 5 cereali - cereal soup Pasta al gorgonzola e rucola - Pasta with cheese and roket Pasta alle melanzane - Pasta with aubergine Spaghetti alle cozze - Spaghetti with mussel Ravioli alle noci - Pasta filled spinach and ricotta with wallnut sauce Tortelli lucchesi - Pasta filled meat and meat sauce

PESCE - FISH Orata alla griglia - Gilthead grilled Orata al forno con verdure - Gilthead roast with vegetable Branzino al forno con verdure - Sea bass roast with vegetable Branzino alla griglia - Sea bass grilled Frittura di paranza - fish-fry

SECONDI PIATTI Roast beef Scaloppine al limone - Escalop with lemon sauce Arrosto di maiale - Rost pork Fegato alla salvia - Liver with sage Trippa - Tripe Arrosti misti - mix roast Spezzatino con schiaccioni - Veal stew with vegetable Agnello arrosto - Roast lamb Rosticciana con patate - Pork chop with potatoes Pancetta di vitella - Becon of veal Ossobuco con piselli - Marrow bone with green peas

CONTORNI - SIDE DISHES Spinaci al burro - Spinach with butter Patate fritte - Fried potatoes Pomodori - Tomato salad Fagioli lessi - Beans boiled Patate arrosto - Roast potatoes Melanzane alla parmigiana - Obergine with tomato and cheese Insalata Verdure alla griglia - Vegetable grilled Zucchini trifolati - Courgette

20


Autosalone multimarche

autofficina, elettrauto, gommista, revisioni

1.500 euro per la tua vecchia auto

Foto: Scatena Fotografia

Guamo Capannori - via per Vorno tel. 0583/429494

21


22


ANTONELLO SERIO di Caterina Linciano via Fillungo, 130 Lucca tel.: 0583 490014

24


Moda

BORSE & ACCESSORI per un’estate trendy Bags & Accessories for a trendy summer

Prodotti realizzati con materiali di qualità ma a prezzi accessibili, è questa la formula vincente del marchio ‘Antonello Serio’. Products made ​​with quality materials but convenient, this is the winning formula of the brand ‘Antonello Serio’.

25


Moda

Anche per questa estate 2011 Antonello Serio propone borse e accessori dallo stile classico ed elegante ma mai banale. Even for this summer 2011 Antonello Serio offers bags and accessories classic and elegant but never boring.

La collezione primavera estate 2011 di Antonello Serio è piÚ eclettica che mai con nuovi colori, materiali sempre diversi e tanti modelli da scegliere. Antonello Serio’s Spring-Summer collection 2011 is eclectic like never before with new colours, exclusive design and a wide range of materials.

26


Moda

A Lucca ha aperto il nuovo punto vendita monomarca “Antonello Serio”. L’iniziativa nasce da Caterina e Andrea che, innamoratisi dello stile fresco e coinvolgente delle linee accessori Bags e Bijoux, hanno voluto lanciare anche a Lucca la griffe italiana più trendy del momento. Caterina ha scelto per le sue clienti alcuni dei capi di abbigliamento più rappresentativi della collezione Primavera/ Estate 2011, caratterizzata da colori che ricordano le sfumature più cangianti della natura. Le borse di Antonello Serio sono come frutti golosi cui le donne non sanno resistere: femminili, divertenti, impeccabilmente rifinite e appetibili anche per il prezzo. Bijoux creati per adornare donne dinamiche e attente ai dettagli, che esaltano il loro carattere deciso e accattivante.

Foto: Scatena Fotografia

In Lucca, has opened the new store of “Antonello Serio”. The initiative was by Caterina and Andrea that, fell in love for the fresh and exciting lines of accessories Bags and Bijoux, wanted to launch in Lucca the italian brand of the moment. Caterina has chosen for its clients some of the most representative garments of the Spring/Summer 2011 collection, characterized by colors that recall the iridescent shades of nature. Antonello Serio bags are as delicious fruits which women can’t resist: female, funny, impeccably decorated and attractive for the price. Bijoux created to adorn dynamic women attentive to details, highlighting their strong and winning character.

Consegna questo coupon nel punto vendita Antonello Serio di via Fillungo (Lu): su borse e abbigliamento avrai uno sconto del

20%

27


Servizi di Consulenza per le Aziende e i Privati

Attività Progetto d’impresa, analisi di fattibilità; logistica; procedure burocratiche e forma giuridica.

Aziendale Analisi economico finanziaria; progettazione e valutazione delle opzioni strategiche; risanamenti e

Fai crescere la tua attività con una efficace comunicazione pubblicitaria.

ristrutturazioni finanziarie; businnes plan; pianificazione finanziaria.

Banca Consulenza finanziaria e posizioni

Centro Studi San Marco realizza per voi campagne pubblicitarie e informative, prodotti grafici di qualsiasi tipo, siti internet, allestimenti ed eventi ed è un partner ideale per aziende, enti, esercizi commerciali e professionisti che vogliono distinguersi sul mercato.

debitorie; apertura al credito; consulenza mutui e finanziamenti.

Comunicazione Campagne pubblicitarie; stampa prodotti tipografici e digitali;

Creatività

programmazione e sviluppo internet. Organizzazione eventi; ufficio stampa e

Dall’ideazione del logo e dell’immagine coordinata allo sviluppo di un’intera campagna pubblicitaria o informativa.

pubbliche relazioni.

Immobiliare

Internet Siti web statici e dinamici, negozi on line, campagne di mailing e pubblicità in rete.

Offset

Consulenza immobiliare; assistenza agli atti; preliminari, compra-vendite, locazioni, comodati. Stime, valutazioni e progettazioni. Adempimenti.

Brochure, manifesti, volantini, cataloghi, riviste, biglietti da visita, etichette e packaging.

Infortunistica Danni fisici e a veicoli; assistenza

Digitale

medica, legale, giudiziale e

Vetrofanie, insegne, cartellonistica, totem, decorazioni personalizzate di veicoli, stampa grande formato.

Sede: Via S.Marco, 245 - Lucca Tel. 0583.1805053 Fax 0583.1805057 sanmarco@studigiuridici.com

28

stragiudiziale; anticipo spese mediche. Auto sostitutiva; riparazioni auto. Soccorso stradale.


“La forza dell’esperienza al vostro servizio.”


Sport

CALCETTO

lo sport che piace ai Lucchesi five-a-side football, the sport lucchesians like 30


C

H

entinaia di società affiliate e decine di migliaia di tesserati. Le dimensioni che il calcetto ha assunto in Italia negli ultimi anni sono quelle di un vero e proprio fenomeno sociale. Tutto comincia nei circoli dell’alta società, soprattutto romana, dove il calcetto arriva negli anni cinquanta. Da divertimento mondano per pochi, il calcetto (o per essere più corretti il ‘calcio a 5’) diventa presto uno sport popolare, con campi e tornei che spuntano ovunque e folle sempre più numerose di praticanti e spettatori. Così, a cavallo fra gli anni ‘70 e ‘80, quello che era uno sport amatoriale comincia ad assumere i connotati di una vera e propria disciplina agonistica, un’evoluzione culminata con la nascita, all’interno della Federazione Italiana Gioco Calcio, della Divisione Calcio a 5. Arrivano quindi i primi campionati nazionali, e anche a livello internazionale il calcetto italiano inizia a farsi valere. Ma il calcetto rimane prima di tutto uno sport per la gente, da giocare per passione, fra amici. Ecco perché oggi, in un mondo sportivo dominato da tifo violento, doping, corruzione ed eccessi, il calcetto rimane un’oasi di agonismo sano e positivo. Il calcetto sta vivendo un vero e proprio ‘boom’ anche a Lucca. I Lucchesi che lo praticano o lo seguono sono tantissimi e numerose sono le società, alcune delle quali si distinguono per aver unito all’attività sportiva un’importantissima valenza sociale. Ecco le più interessanti.

Sport

undreds of affiliated football clubs and tens of thousands of members. The dimension that fivea-side football has reached in Italy in the last few years is that of a true social phenomenon, as well as a sporting one. Everything starts in high society circles, above all in Rome, where five-a-side arrives in the 50s. From social entertainment for some, five-a-side (or “calcetto” Italy) quickly becomes a popular sport, with pitches and tournaments springing up everywhere, with ever more numerous crowds of players and spectators. So, between the 70s and 80s, that which was an amateur sport begins to acquire the connotations of a true competitive discipline, an evolution which culminates with the birth, within the Federazione Italiana Gioco Calcio, of the “Five-A-Side Division”. And so the first national championships take place, and also at international level, Italian five-a-side begins to impose itself. But, five-a-side remains first of all a sport for the people, to play for the love of it, among friends. This is why today in a sporting world dominated by violent support, doping, corruption and excess, five-a-side remains an oasis of healthy and positive competitiveness. Fivea-side is having a real boom in Lucca too. The Lucchesians who play it and who follow it are many as are the clubs, some of which stand out for having given an important social merit to this sporting activity. These are the most interesting.

CIRCOLO ‘EL NINO’ Il Circolo ‘El Nino’ nasce grazie a Massimo Costalli, calciatore di grande esperienza. “Grazie a babbo Valter, ex giocatore degli anni ‘50 e ‘60 – spiega Costalli - iniziai a giocare al calcio nell’U.S. S.Concordio. Eravamo una squadra forte costituita da amici di scuola e di quartiere, una squadra che sapeva dare filo da torcere all’Atletico Lucchese. Purtroppo una tragedia colpì quel gruppo così unito, l’improvvisa morte del carissimo Alberto Parenti, del quale porto sempre dentro

The “El Nino” club, was founded thanks to Massimo Costalli, footballer of great experience. “ Thanks to dad Valter, and exfootballer of the 50s and 60s – explains Costalli – I started playing football in the U.S. S. Concordio. We were a strong team made of school and neighbourhood friends, a team which made life difficult for the Atletico Lucchese. Unfortunately a tragedy struck this close group, the sudden death of Alberto Parenti, whose memory I still carry with me, in fact the image

A sinistra foto d’archivio di Massimo Costalli mentre affronta il centrocampista della Roma Giuseppe Giannini. A fianco, un giovanissimo Costalli (a destra) accanto ad Alberto Parenti, cui è dedicato il circolo ‘El Nino’. Left: picture showing Massimo Costalli against Roma player Giuseppe Giannini. Beside, a very young Costalli (on the right) with Alberto Parenti to whom the club “El Nino” is dedicated.

31


32


Sport Il calcetto in Lucchesia è ormai un fenomeno di massa. Migliaia gli amatori che lo praticano, e tanti gli impianti che sono nati un po’ dovunque sulla Piana. Five-a-side football is a very practiced sport in Lucca. Lots of players and many new fields where it’s possible to train.

di me il ricordo, tanto che l’immagine all’entrata del circolo sportivo ‘El Nino’ è dedicata proprio a lui.” Massimo Costalli passa in seguito alla Folgor Marlia e da lì fa il grande salto negli allievi professionisti dell’Empoli Calcio per approdare alla Pistoiese, all’epoca in serie A. Comincia così un periodo ricco di soddisfazioni: due campionati Allievi Professionisti ed il Campionato Primavera nazionale giocati insieme a compagni del calibro di Apolloni, Bisoli, Baldini, che sono poi emersi ad altissimi livelli. “Tra le varie partite disputate – continua Costalli - mi piace ricordare il 6 a 2 con il Grosseto, ottenuto grazie anche ad una mia tripletta.” In seguito, il calcio è divenuto un hobby ma anche un impegno sociale, culminato con la creazione del Circolo Sportivo ‘El Nino’. “Devo dire che, al di la dei numeri delle squadre partecipanti alle varie competizioni, il dato più importante è l’aver creato un ambiente familiare, dove l’agonismo passa in secondo piano rispetto all’aggregazione, al clima familiare, al rispetto.” Massimo Costalli ci tiene a ringraziare quanti condividono con lui quest’avventura: i soci Giovanni, Emiliano e Andrea, i responsabili del bar-ristorante Mario, Alfredo e Nicola, e gli “inossidabili collaboratori” Mauro e Beino. Il Circolo ‘El Nino’ è a disposizione non solo per competizioni agonistiche ma anche per cerimonie, compleanni e per tutte quelle occasioni in cui si vuole incontrarsi e far festa. Insomma l’ambiente giusto per fare sport ma anche per stare bene insieme. Per informazioni tel. 0583/999414

as you enter the “El Nino” sports club is dedicated to him.” Massimo Costalli then transfers to Folgor Marlia and from there he makes a leap to the professional team of Empoli Calcio, to then move to the Pistoiese when it was in “series A”. A rich and satisfying period begins: two championships of “Allievi Professionisti” and the national “Primavera” Championship played with team mates of the calibre of Apolloni, Bisoli, Baldini, who then became famous at high level. “Among the various matches played – continues Costalli – I like to remember the 6-2 against Grosseto, obtained thanks to my hat trick”. After, football became a hobby, but also a social commitment, which culminated in the creation of the “El Nino” sports club. “I have to say that, apart from the number of teams taking part in the different competitions, the most important thing is having created a homely environment, where competitiveness comes second to the importance of being together, to the family atmosphere, to respect”. Massimo Costalli would like to thank those who share this adventure with him: his partners Giovanni, Emiliano and Andrea, those in charge of the bar-restaurant Mario, Alfredo and Nicola and the “indestructible collaborators” Mauro and Beino. The ‘El Nino’ sports club is available not only for competitions, but also for celebrations, birthdays and for all those times in which one wants to meet up and party. In short, a great place to do sport and to have fun together. For further information tel.0583/999414

AFD EVERGREEN CALCETTO L’AFD Evergreen Calcetto di Mugnano è una creatura di Alberto Francesconi, lucchese classe 1970, il quale si definisce “un calciatore mancato, anche perché spesso non sono riuscito a sfruttare al meglio le occasioni che mi ha offerto la vita”. Pur non essendo diventato un calciatore professionista, per Francesconi non sono mancate le soddisfazioni quali, ad esempio, i tredici campionati vinti ed il record dei ventotto

AFD Evergreen Calcetto of Mugnano is Alberto Francesconi’s creation, born in Lucca in 1970, who calls himself “a failed footballer, also because often I wasn’t able to exploit the opportunities life gave me to their best advantage”. Although he didn’t become a professional footballer, Francesconi didn’t miss out on satisfactions like the, 13 championships he won, for example, and the record

33


Sport

goal, a 38 anni in serie D, con cui è diventato capocannoniere di tutt’Italia. Francesconi ha iniziato la sua carriera nella stagione 91/92 con il Livorno Calcio e l’anno successivo ha Alberto Francesconi disputato le “Università di al suo esordio in C1. Buffalo”. Nel’96 si è laureAlberto Francesconi during his debut in ato presso l’ISEF di Firenze C1 Serie. e, dopo il servizio militare, ha continuato a calciare sui campi di mezza Toscana. “Il calcio è da sempre la mia passione – spiega Francesconi - e oggi continuo a stare a contatto col mio sport preferito gestendo un impianto sportivo immerso nel verde che mi permette di stare a contatto con la natura.” L’impianto in questione si trova a Mugnano ed è composto da due campi per calcio a cinque e uno per calcio a sette, con tornei e campionati organizzati lungo tutto l’arco dell’anno. L’impianto ospita anche corsi di formazione tenuti da prestigiosi nomi del calcio nazionale come l’ex attaccante del Piacenza Nicola Caccia. Per informazioni tel. 335/6699982

of twenty-eight goals, at the age of 38 in series D, with which he became top scorer of Italy. Francesconi began his career in the 91/92 football season with Livorno Calcio and the next year he took part in the “Università di Buffalo”. In ’96 he graduated from the ISEF in Florence and, after his military service, continued to play on half the pitches in Tuscany. “Football has always been my passion – explains Francesconi – and today I continue to stay in touch with my favourite sport by running a sports centre immersed in greenery which allows me to stay in contact with nature.” The sports centre in question is in Mugnano and has two five-a-side football pitches and one for seven-a -side football, with tournaments and championships organized throughout the year. The centre also hosts training courses held by prestigious names of national football like the ex Piacenza striker Nicola Caccia. For further information tel. 335/6699982

CENTRO SPORTIVO SANDRO VIGNINI Il centro sportivo Sandro Vignini si distingue nel panorama calcistico lucchese non solo da un punto di vista sportivo ma anche sociale. Il centro, gestito dall’ex giocatore della Lucchese Vittorio Tosto (veterano con oltre cinquecento partite giocate fra serie A e B), vanta più di ottocento tesserati ed è dedicato ad un altro calciatore rossonero - Sandro Vignini, appunto - morto tragicamente in un incidente stradale. Le strutture, situate al numero 4 di via dello Stadio presso lo stadio Porta Elisa, si compongono di un campo per calcio a sette e di uno per calcio a cinque con annessi spogliatoi, di uno spazio ristoro con bar e ristorante ed inoltre di un parco giochi attrezzato per bambini. Proprio le giovani generazioni, del resto, sono il perno dell’attività agonistica del centro che porta avanti un’interessante azione pedagogica grazie anche ad iniziative come il Summer Soccer, il campo estivo dedicato ai calciatori più piccoli, e le Special Olympics. Quest’ultimo appuntamento merita una menzione particolare: si tratta infatti di un’iniziativa che si svolge in cinquanta paesi e che vede squadre composte da giovani

The sports centre ‘Sandro Vignini’ distinguishes itself in the Lucchesian football setting, not only from a sporting point of view but also from a social one. The centre, managed by the ex Lucchese player Vittorio Tosto (a veteran with more than five hundred matches played in A and B series), boasts more than 800 members and is dedicated to another Lucchese player – Sandro Vignini – who tragically died in a road accident. The facilities, located at number 4 in via dello Stadio in the Porta Elisa stadium, have a pitch for seven-a-side and one for five-a-side football with changing rooms attached, a refreshment area with a bar and restaurant and also a play area equipped for children. It is the young generations, after all, who are the focus of the competitive activities of the centre which carries out an interesting pedagogic function also thanks to initiatives like the Summer Soccer, the summer camp dedicated to younger footballers, and the Special Olympics. The latter are sponsored by prestigious authori-

34


Sport

Situato a pochi passi dalla città, il centro sportivo Sandro Vignini è aperto tutti giorni, festivi compresi. La struttura ospita numerose iniziative sportive, tornei e memorials e si distingue per le attività sportive e didattiche riservate ai più piccoli Sports center Sandro Vignini is very close to Lucca and is open every day, even on holidays. Sports events, tournaments and memorials are held here with a special attention to children.

con e senza disabilità affrontarsi all’insegna della solidarietà e dell’amicizia. Le Special Olympics sono patrocinate da enti ed istituzioni molto prestigiose, fra cui spiccano FIGC e Lega Calcio. Un altro ambito verso cui il centro sportivo guidato da Vittorio Tosto è particolarmente sensibile è quello dei memorial, fra quelli organizzati ricordiamo il torneo di calcio a sette dedicato a Stefano Antonetti e quello di ‘calciotto’ in ricordo del giovane arbitro Alessio Grandi. Gli appuntamenti sopra elencati rappresentano al meglio lo spirito del centro sportivo Sandro Vignini, dove lo sport è concepito prima di tutto come occasione di crescita morale e umana. Uno spirito che, dopo i recenti scandali che hanno infangato il mondo del calcio, appare quanto mai auspicabile.

ties and institutions, among which FIGC and Lega Calcio stand out. Another area about which the sports centre, led by Vittorio Tosto, is particularly sensitive, is that concerning memorials. Among those organised let’s not forget the seven-a-side football tournament dedicated to Stefano Antonetti and the “calciotto” one, in memory of the young referee Alessio Grandi. The events listed above best represent the spirit of the Sandro Vignini sports centre, where sport is thought of first of all as an opportunity for moral and humane growth. A spirit which, especially after the recent scandals which have disgraced the football world, seems ever more desirable.

Centro Sportivo Sandro Vignini by Vittorio Tosto organizza eventi sportivi, cerimonie, feste di compleanno. Per maggiori informazioni: Tel. 339/7736685 - centroallostadio@libero.it www.centrosportivosandrovignini.it

35


Benessere

obiettivo:

RELAX aim: relaxation

I trattamenti più efficaci per combattere lo stress. The most effective treatments to fight stress.

C

E

iascuno di noi sperimenta ogni giorno come i ritmi frenetici e le giornate passate sempre di corsa, in continuo ritardo, siano causa di forte stress. Ma cos’è, esattamente, lo stress? Bisogna precisare che lo stress è una reazione fisiologica che l’organismo mette in atto quando siamo sottoposti a stimoli eccessivi, ad esempio quando ci affatichiamo sul lavoro o ci concentriamo per venire a capo di un problema. In simili casi i medici parlano di “eustress”, ovvero di stress proporzionato alle nostre forze. Quando invece lo stress eccede le capacità di resistenza dell’organismo e della psiche, si parla di “distress” - stress patologico - facilmente riconoscibile dalle sintomatologie: nervosismo, accelerazione del battito cardiaco, ansia, irritabilità. Per riportare a valori accetta-

very one of us experiences every day how a hectic pace, our days spent in a rush, constantly late, are a cause of heavy stress. But what, exactly, is stress? We must specify that stress is a physiological reaction that the organism carries out when we have to undergo excessive stimuli, for example when we get tired at work or we concentrate to find a solution to a problem. In these cases doctors talk about “eustress”, that is stress that is proportioned to our strength. Instead, when stress exceeds the organism and the psyche’s ability to resist, we speak of “distress” – pathological stress – easily recognized by its symptoms: nervousness, accelerated heartbeat, anxiety, irritability. To bring the stress level back to a correct level one should unwind, if possible by taking refuge in a

36


Benessere

bili il livello di stress bisognerebbe “staccare la spina”, magari rifugiandosi in qualche luogo tranquillo, lontano dalla frenesia. Per questo, negli ultimi anni, è cresciuto il numero di coloro che scelgono di trascorrere le vacanze presso relais, stabilimenti termali, beauty farm e spa; luoghi dove il corpo e la mente possono rilassarsi e ritrovare armonia. Già l’atmosfera che si respira arrivando in queste strutture - profumi gradevoli, luci soffuse, colori tenui - predispone alla calma. In questi centri, immersi nel verde e lontani dalla confusione delle città, è possibile “ricaricare le batterie” grazie soprattutto ai trattamenti, sempre diversi e originali, che il mondo del Wellness mette a disposizione. Massaggi, terapie a base di fanghi, elettrostimolazioni, bagni in acque sulfuree, yoga, cromoterapia, aromaterapia e chi più ne ha più ne metta. Tutti trattamenti volti a far recuperare il tanto agognato relax.

quiet place, far from our frenzied life. For this reason, in the past years, the number of those who choose to spend their holidays in relais, spas and beauty farms has risen; places where body and mind can relax and regain harmony. The atmosphere you breathe when you get to these facilities – nice smells, dimmed lighting, pastel colours – already predisposes to calmness. In these centres, immersed in greenery and faraway from the bustling city, it’s possible to “recharge our batteries” thanks especially to the treatments, always different and original, that the “wellness” world provides us with. Massages, mud based therapies, electro stimulation, baths in sulphurous waters, yoga, colour therapy, aromatherapy and so on. All treatments aimed at recovering that long craved for relaxation.

Stone Therapy (nella pagina a fianco), massaggio Shiatsu (sotto) e ayurveda (in alto a destra) sono trattamenti ideali per combattere lo stress. Stone Therapy (opposite page), Shiatsu massage (below) and Ayurveda (top right) are ideal treatments to fight stress.

RELAXATION COMES FROM THE ORIENT

Among anti-stress treatments, massage is the most popular. Shiatsu, for example, is based on extension and pressure movements which the masseur executes on the body alternating them with pauses made to loosen up the joints. The Ayurveda massage is also frequently requested (Ayurveda, traditional Indian medicine) based on the theory according to which physical well-being is determined by the balance of vital energies called Vata, Pitta and Kapha. The masseur, by using manipulation and applying warm oils, re-establishes the balance between these energies bringing benefits to the nervous system. The Energetic Spiritual Massage, instead, is founded on identifying the points corresponding to the 7 Chakra on the sole of the feet, by stimulating these, the flow of vital energy is favoured. In oriental tradition, in fact, the wellbeing of the body and psyche is given by the free and har-

37


Benessere

monious flow of “vital energies” which run through the body. For this, Chinese massage has as its goal the restoration of the “Qi” flow, vital energy that is, in particular, through soft manipulation, it favours the free flow of Qi by loosening emotional tension and establishing a state of relaxation. The Tibetan massage is also now practised in many beauty centres. According to traditional Tibetan medicine the human body is divided into 3 areas which correspond to the same number of “moods”. In the centre we have wind, on the right bile, and on the left phlegm. Based on this division the masseur moves his hands along a specific path which will lead him to unblock the canals and energetic meridians. The Tibetan massage, as well as relaxing the nervous and muscular system, favours the drainage of the lymphatic system and eliminates toxins. Finally, it’s worth talking about the Thai Massage, a combination of pressure, manipulation and stretching, particularly efficient against chronic muscle contraction, which is one of the main effects of stress.

IL RELAX ARRIVA DALL’ORIENTE

Fra i trattamenti antistress il massaggio è quello che va per la maggiore. Lo Shiatsu, per esempio, si basa su movimenti di trazione e pressione che il massaggiatore esercita sul corpo intervallandoli con pause volte a sciogliere le articolazioni. Molto richiesto è anche il Massaggio Ayurvedico (da Ayurveda, medicina tradizionale indiana) basato sulla teoria secondo cui il benessere psicofisico è determinato dall’equilibrio di tre energie vitali chiamate Vata, Pitta e Kapha. Il massaggiatore, attraverso manipolazioni e applicando oli caldi, ripristina l’equilibrio fra queste energie apportando benefici al sistema nervoso. Il Massaggio Energetico Spirituale, invece, si basa sull’individuazione sopra la pianta del piede di punti corrispondenti ai sette Chakra stimolando i quali si favorisce il flusso dell’energia vitale. Nella tradizione orientale, infatti, il benessere di corpo e psiche è dato dal libero e armonico fluire delle “energie vitali” che scorrono nel corpo. Per questo il massaggio cinese ha per scopo quello di ripristinare il flusso del “Qi”, l’energia vitale appunto, quando condizioni di stress psicofisico ne hanno causato l’alterazione. Il Massaggio Tao, in particolare, mediante una morbida manipolazione, favorisce il libero fluire del Qi allentando le tensioni emotive e determinando uno stato di rilassamento. Anche il massaggio tibetano viene praticato ormai in numerosi centri benessere. Secondo la medicina tradizionale tibetana il corpo umano è suddiviso in tre aree cui corrispondo altrettanti “umori”. Al centro abbiamo

TREATMENTS FOR ALL TASTES

Even if at first sight it may seem like a normal massage technique, Reiki is based on an energetic exchange which happens between the operator and the patient through contact from the hands on the body, without manipulation or applying pressure. A discipline which has spread a lot in the West is Tai Chi, a light Chinese exercise that combines meditation and physical movement in the Oriental belief that both physical and spiritual wellbeing are one, a concept which is at the base of holistic therapies (from the Greek “Olos” which means “all”). Less mystic, but just as effective to fight stress is mud therapy. Used to treat the most diverse physical pathologies, the application of mud is also useful to relax nerves. The treatment begins with the application of warm mud, then washed away with sulphurous thermal water, after this you are dried and you rest for at least half an hour in designated rooms where a drainage massage completes the treatment. If massages are considered classic, Stone Therapy is a novelty as an anti-stress treatment. This technique adds to the massage the therapeutic properties of the stones which are heated and then placed on the patient’s body, where they gradually release the heat.

La maggior parte dei trattamenti anti stress deriva da tradizioni antichissime come quella indiana o quella dei nativi americani. Most of the anti-stress treatments derived from ancient traditions such as the Indian or Native American.

38


Benessere

I Trattamenti più originali The most original Treatments Aromaterapia • Aromatherapy Si basa sull’inalazione di fragranze che stimolano il sistema nervoso migliorando il tono dell’umore. Oli essenziali come gelsomino, bergamotto, lavanda e camomilla sono i più indicati per ritemprarci dallo stress. It is based in the use of essences to affect or alter a person’s mood or behaviour and to facilitate physical, mental, and emotional well-being. Essential oils such as jasmine, bergamot, lavender and chamomile can have immediate and natural stress-relieving effects.

Cristalloterapia • Crystal therapy

il vento, a destra la bile e a sinistra la flemma. Basandosi su questa ripartizione il massaggiatore agisce con le mani lungo un preciso percorso che lo porterà a sbloccare i canali e i meridiani energetici. Il massaggio tibetano, oltre a distendere il sistema nervoso e muscolare, favorisce il drenaggio del sistema linfatico e lo smaltimento delle tossine. Infine, vale la pena citare il Massaggio Thailandese, una combinazione di pressioni, manipolazioni e stretching particolarmente efficace contro la contrazione muscolare cronica, che è uno dei principali effetti dello stress.

Utilizza le proprietà benefiche delle pietre preziose per migliorare l’equilibrio psicofisico. Le pietre vengono poste in determinate zone del corpo dove agiscono rilasciando la loro energia positiva. The crystal therapy uses gemstone crystals and their healing properties to restore the complete balance of body and mind. When crystals are placed on or around the chakras, or energy centres of the body, they induce positive energy.

TRATTAMENTI PER TUTTI I GUSTI

Massaggio al Cioccolato • Chocolate massage

Anche se a prima vista potrebbe sembrare una normale tecnica di massaggio, il Reiki si basa su uno scambio energetico che avviene fra l’operatore e il paziente mediante il contatto delle mani sul corpo, senza che venga esercitata alcuna manipolazione o pressione. Una disciplina che ha conosciuto grande diffusione in occidente è il Tai Chi, una ginnastica morbida cinese che unisce la meditazione al movimento fisico nella convinzione tutta orientale che salute fisica e spirituale siano un tutt’uno, concetto che sta alla base delle terapie “olistiche” (dal greco “Olos” che significa, appunto, “tutto”). Meno mistica ma altrettanto efficace per combattere lo stress è la fangoterapia. Usata per curare le più svariate patologie fisiche, l’applicazione di fanghi risulta utile anche per rilassare i nervi. Il trattamento comincia con l’applicazione di fanghi caldi che vengono poi lavati via con acqua termale sulfurea, dopo di che ci si asciuga e si va a riposare per almeno mezz’ora in apposite stanze dove un massaggio drenante completa la seduta. Se i fanghi sono un classico, la Stone Therapy è una novità in fatto di trattamenti antistress. Questa tecnica unisce al massaggio le proprietà terapeutiche delle pietre che vengono scaldate e poi posate sul corpo del paziente, dove rilasciano gradualmente il calore.

Il cioccolato contiene sostanze che stimolano il sistema nervoso e migliorano il tono dell’umore. Da qui nasce questo trattamento in grado di restituire benessere e relax con golose “immersioni” nel cioccolato caldo. Chocolate contains some ingredients that balance the nervous system. It also has properties that improve a person’s mood. With the chocolate massage you experience total pleasure as your body is immersed in one of nature’s most sumptuous treats. It stimulate the senses, releases tension and produces well-being.

Bagni di fieno • Hay baths Si tratta di immersioni nell’erba appena tagliata che, a causa della fermentazione, sprigiona calore (che favorisce la sudorazione e l’eliminazione di tossine) e soprattutto principi attivi molto salutari per l’organismo. This consists of a complete immersion in freshly-cut grass, which releases heat due to fermentation. This favours the elimination of toxins and induces sweating, while the heat provides health benefits for the individual.

39


40


L’unione tra le antiche tecniche tradizionali e l’innovazione tecnologica ha dato vita allo stile unico ed inconfondibile dei prodotti CG Serramenti, autentica falegnameria toscana. Ogni nostra attività è concepita come sfida, ogni nostro prodotto esprime qualità. Passione profonda per il design e la ricerca, eccellenza tecnologica, rispetto per le tradizioni, gusto estetico: su questi valori si fonda la nostra filosofia aziendale.

Via Toscana, 120/122/126/130/130-a Certaldo (FI) Tel. 0571/663501 - Fax 0571/662052 - info@cgserramenti.it Visitate il nostro show room on line:

41

www.cgserramenti.it


Giochi

arrivano

LE REGINE! ‘Le Regine’ arrive!

I

I

n an ever more complex market like that of amusement arcades, Perselli Videogiochi has decided to launch a new brand which differentiates its arcades from those of the competitors. The “Le Regine amusement arcade” is therefore born, a tailor-made format for Perselli Videogiochi’s clients which gives the chance of playing different types of “machines”, from the classic slot machines to the more advanced Videolottery ones. The visitors of these amusement arcades definitely won’t be disappointed: in fact the characteristic logo is a sign of high standards of gaming comfort with all the necessary equipment, from the casino stools to bar service, from the graphics of the machines to the internal layout created to guarantee the player’s privacy. There will also be air-conditioned rooms, internal areas for smokers and relaxation areas. The aim of this, obviously, is the player’s loyalty. For this purpose, soon a loyalty card will be activated and will allow the accumulation of points depending on how much has been played, points that can be used to buy things in well-known electrical chains. A merchandising range is also being finalized, it includes personalized gadgets with the logo Le Regine like umbrellas, lighters, t-shirts, and hats which will be given free to players. The Le Regine brand isn’t franchised, but is a group of amusement arcades where players can find high standards and services. Those who decide to be part of it can still count on the support of Perselli Videogiochi, particularly regarding advertising, as well as supplying a web portal which lets players know where the closest arcade is. For those who wish to know more, contact Perselli Videogiochi by calling 0573/998001 or at the e-mail address info@ persellivideogiochi.it

n un mercato sempre più complesso come quello delle sale giochi, Perselli Videogiochi ha deciso di lanciare un nuovo marchio che contraddistingue le proprie sale da quelle della concorrenza. Nasce così “Sala da gioco Le Regine”, un format creato su misura per i clienti della Perselli Videogiochi che da la possibilità di giocare con le più diverse tipologie di “macchinette”, dalle classiche slot machine alle più avanzate Videolottery. I visitatori di queste sale giochi non resteranno certo delusi: alla caratteristica insegna corrispondono infatti elevati standard di comfort di gioco con tutti gli accessori necessari, dagli sgabelli da casinò al servizio bar, dalla grafica degli apparecchi fino alla disposizione interna volta a garantire la privacy del giocatore. Non mancheranno sale climatizzate, spazi interni per fumatori e zone relax. L’obiettivo di tutto questo, ovviamente, è la fidelizzazione del giocatore. A questo proposito, a breve sarà attivata una fidelity card che consentirà un accumulo di punti in base alle giocate effettuate, punti che potranno essere usati per acquisti presso note catene di elettrodomestici. Inoltre è in fase di ultimazione una linea di merchandising che comprende gadget personalizzati con il logo Le Regine quali ombrelli, accendini, t-shirt, cappellini che saranno dati in omaggio ai giocatori. Il marchio Le Regine non è un franchising bensì un circuito di sale dove il giocatore può trovare standard e servizi elevati. Chi sceglie di farne parte può comunque contare sull’appoggio di Perselli Videogiochi, in particolare per quanto attiene la promozione pubblicitaria, oltre a disporre di un portale internet grazie al quale il giocatore potrà sapere dov’è la sala giochi più vicina. Chi volesse saperne di più può contattare Perselli Videogiochi al numero 0573/998001 oppure all’indirizzo di posta elettronica info@persellivideogiochi.it.

42


Arte Tela ad olio raffigurante il martire della chiesa cattolica croata Aloijzije Stepinae. Oil painting depicting the martyr of Croatian Catholic Church Aloijzije Stepinae.

la pittura di Gianfranco RONTANI

Gianfranco Rontani’s painting

G

G

ianfranco Rontani è uno dei più quotati pittori lucchesi, celebre a livello internazionale soprattutto per le sue opere d’ispirazione religiosa. Rontani è anche l’artista dei record. Il suo Inferno di Dante Alighieri, infatti, con 108 mq di superficie dipinta è universalmente riconosciuto come l’opera più imponente che sia stata realizzata nel XX secolo. Meno imponenti ma altrettanto significative le ventidue tele dedicate al Carnevale di Viareggio e i grandi dipinti d’ispirazione religiosa come “Lasciate che i fanciulli vengano a me”

ianfranco Rontani is one of the most valued Lucchesian painters, famous at international level, above all for his religiously inspired works. Rontani is also a record-breaking artist. In fact, his Dante Alighieri’s Inferno, with a painted surface of 108m2 is universally recognised as the most imposing work that has been made in the 20th century. Less impressive, but just as significant, are the 22 canvases dedicated to Viareggio’s Carnival and the great religiously inspired paintings like “Lasciate che I fanciulli vengano a

43


Arte

(donato personalmente a Papa Giovanni Paolo II durante la sua visita pastorale a Lucca), la “Resurrezione di Cristo dinnanzi a Sua Madre Maria”, altra opera donata al Santo Padre in occasione del Giubileo, e “La resurrezione di Lazzaro”. Cavaliere della Repubblica per meriti artistici, Gianfranco Rontani è considerato uno dei più importanti artisti viventi, capace di dare lustro con la sua pittura descrittiva e surreale all’arte e, in generale, a tutta la cultura italiana. In un periodo di grave indifferenza nei confronti delle arti figurative, fa piacere sapere che è proprio un maestro lucchese a tenere viva l’attenzione dei critici e della gente. Terminiamo parlando dell’ultima fatica di Rontani, una tela a olio di due metri per due raffigurante l’arcivescovo di Zagabria Alojzije Stepinae, martire cattolico morto in un campo di concentramento iugoslavo al tempo del regime di Tito. L’opera conferma l’impegno civile e la sensibilità religiosa del maestro lucchese che ha voluto donarla al vescovo della capitale croata.

me” (given in person to Pope John Paul II during his pastoral visit to Lucca), the “ Resurrezione di Cristo dinnanzi a Sua Madre Maria”, another work given to the Pope on the occasion of the jubilee, and the “la resurrezione di Lazzaro”. Knight of the Republic for artistic merit, Gianfranco Rontani is considered one of the most important living artists, able to give lustre with his descriptive painting and surreal art and, in general, to all Italian culture and in a period of serious indifference regarding figurative arts, it’s nice to know that it’s actually a Lucchesian master who is keeping the attention of the critics and the people alive. Finally let’s speak about Rontani’s last work, an 2m by 2m oil painting showing the archbishop of Zagabria, Alojzije Stepinae, a catholic martyr who died in a Yugoslavian concentration camp under Tito’s regime. The work which, confirms the Lucchesian master’s civil commitment and religious sensitivity, was given by him to the bishop of the Croatian capital. Alcune opere del maestro Rontani fra cui la resurrezione di Lazzaro (sotto) e una delle 22 opere ispirate al Carnevale di Viareggio (in basso a destra). Some of master Rontani’s work among which the resurrection of Lazzaro (below) and one of the 22 works inspired by Viareggio’s Carnival (below on the right).

44


Fotografia

CANON o NIKON? Canon or Nikon?

N

N

ikonisti vs Canonisti: una guerra che si combatte sui forum, sui blog e sui Social Network. Impossibile scrivere un parere negativo su una delle due marche senza essere accusati di ricevere soldoni dall’altra. Su questo voglio dire due parole. Molti affermano che io sia Canonista perché Canon mi paga. Mi dispiace: non prendo un euro. E’ vero, uso una Canon, ma non la venero, ci faccio solo fotografie. Ora arriviamo al nocciolo della questione: Canon o Nikon, quale è la migliore? Ebbene, dopo aver provato alcune reflex di entrambe le marche, posso dire che entrambe scattano fotografie (pazzesco vero?) e che gli unici confronti si possono fare tra i singoli modelli valutando il rapporto qualità/ prezzo. Insomma, non esiste una marca migliore in assoluto, l’ago della bilancia varia a seconda dei periodi e delle novità che escono sul mercato. Allora volete sapere perché sui Blog si fanno confronti tra macchine fotografiche? Perché fanno guadagnare soldi e portano molte visite. La verità è che ci preoccupiamo di avere la macchina fotografica con un accessorio in più, invece di documentarci su quello che è veramente la fotografia. Se lo facessimo, capiremmo che 2 o 3 megapixel in meno o una velocità di scatto che non ti permette di fotografare un missile non sono handicap. La vera differenza la fa l’uomo che sta dietro la macchina fotografica. Senza dimenticare, poi, che si parla troppo delle macchine e poco degli obiettivi. Così ci si ritrova ad acquistare reflex sofisticate e ad usarle con obiettivi che sono veri e propri “cocci di bottiglia” quando è proprio la qualità dell’ottica che determina la qualità dell’immagine! Penso ai grandi della fotografia del passato e alle macchine che usavano, quasi dei giocattoli se paragonate alle nostre reflex, eppure le loro fotografie sono tuttora bellissime, dei capolavori immortali. L’importante, infatti, è acquisire conoscenza e padronanza del mezzo (oltre ad un certo gusto compositivo) dopo di che Canon o Nikon non farà molta differenza. Franco Scatena

ikonists versus Canonists: a war which is fought on forums, blogs and on Social Networks. It’s impossible to write a negative opinion on one of the two brands without being accused of receiving money from the other. I’d like to say two words about this. Many say I’m a Canonist because Canon pay me. I’m sorry: I don’t get any money. It’s true, I use a Canon but I don’t venerate it, I just take photos with it. Let’s get to the point: Canon or Nikon, which is the best? Well, after having tried some reflexes of both brands, I can say that they both take photographs (crazy right?) and that the only comparisons to be made are between single models by evaluating the quality/price ratio. In brief, a best all-round brand doesn’t exist, the balance tips depending on the period and the new models on the market. So do you want to know why they compare cameras on blogs? Because they make money and bring lots of visitors. The truth is that we worry about having a camera with an extra accessory, instead of researching what photography is truly about. If we did this, we would understand that 2 or 3 megapixels less or a shot speed that doesn’t allow you to photograph a missile aren’t a handicap. The real difference is made by the person who is behind the camera. Without forgetting, after all, that we speak too much about cameras and too little about the lens. This way we find ourselves buying sophisticated reflexes and using them with lenses that are more like “bottle ends” when it’s really the quality of the optics which determine the quality of the image! I think of the great photographers of the past and of the cameras they used, practically toys if we compare them to our reflex cameras, however their photographs are still beautiful, immortal works of art. The important thing, in fact, is acquiring knowledge and command of the equipment (as well as a certain taste for composition) after this Canon o Nikon will make little difference. Franco Scatena

45


Internet

vacanze ON Anche in Italia vi è un boom di acquisti su internet. Con quasi 8 miliardi di euro di fatturato, l’ecommerce registra un balzo in avanti dovuto soprattutto al mutamento culturale che vede internet sempre più presente nella vita degli italiani. La voce di spesa più significativa continua ad essere rappresentata dai viaggi e anche per il 2011 c’è da aspettarsi che sempre più persone ricorreranno alla rete per organizzare le proprie ferie estive. Ecco quindi qualche consiglio per evitare brutte sorprese: evitiamo di acquistare pacchetti su siti che non forniscono un numero di telefono e l’indirizzo della società venditrice, stampiamo le pagine del sito con le operazioni di acquisto e rivolgiamoci a tour operator conosciuti, che garantiscono una maggior sicurezza durante le transazioni con carta di credito. Concludiamo con qualche indirizzo utile dove trovare idee ed effettuare le prenotazioni: www.paesionline.it, ottimo sito di informazione turistica sia per destinazioni in Italia che all’estero. www.tripadvisor.it, sito di recensioni in cui i turisti dicono la loro su hotel, ristoranti, mete turistiche, ecc. L’ideale per farsi un’idea su dove andare… e dove non andare! www.it.lastminute.com, viaggi low cost e offerte per tutti i gusti e per tutte le tasche.

LINE

on line holidays

Even in Italy there’s a boom of internet purchases. With a turnover of nearly 8 billion euros, e-commerce is registering a leap forward especially due to cultural changes which see the internet ever more present in the life of Italians, not only the young. The most significant purchases continue to be represented by the travel sector and also for 2011 we can expect that more and more people will turn to the net to plan their own summer holidays. Here are some tips to avoid nasty surprises: avoid buying packages on sites which don’t give a phone number and the address of the selling company, print the pages from the site containing the purchase transaction and use wellknown tour operators, which guarantee greater security during credit card transactions. In conclusion some useful address where you can find ideas and make bookings: www.paesionline.it, a great tourist information site for Italian and foreign destinations. www.tripadvisor.it, consumer opinion site where tourists say what they think about hotels, restaurants, tourist destinations, etc. Great to get an idea about where to go... and where not to go! www.lastminute.com, low cost holidays and offers for all tastes and all budgets.

Facebook: siamo già 1.438! Grazie a tutti i lettori, ai partners commerciali, ai collaboratori per averci aiutato a raggiungere questo bel traguardo. Continuate a seguirci e se ancora non siete iscritti venite a trovarci sul social network più famoso del mondo ed inviateci foto, idee e commenti, saremo lieti di ospitare i vostri contributi sulla bacheca di Way of Life. ................................................................

Way of Life si sfoglia con un click

Facebook: we’re already 1438!

Sul sito www.wayoflifeitalia.it puoi leggere il magazine comodamente sul tuo pc. è facile: basta cliccare e poi lo sfogli come una normale rivista.

Thanks to all the readers, commercial partners, collaborators, for having helped us reach this fantastic result. Continue to follow us and if you’re still not signed up come and visit us on the most famous social network in the world and send us photos, ideas and comments, we’ll be happy to share your contributions on the Way of Life wall.

Way of Life flick it with a click

On the site www.wayoflifeitalia.it it’s possible to read the magazine on your own PC. It’s easy: just click and flick like a normal magazine. 46


Diventa partner di Way of Life!

i nostri partners

Invia una e-mail all’indirizzo redazione@wayoflifeitalia.it oppure telefona al 392.9620609 e scopri il modo più efficace di promuovere la tua attività.

our partners 20 16

8

7

6 15 2

19

15 11

18

10

14

15 1

13

5 3

12

19

4

1 • AFD EVERGREEN CALCETTO Loc. Mugnano

6 • CENTRO SPORTIVO S. VIGNINI Via dello Stadio, 4

11 • ’DA FRANCESCO’ RISTORANTE Corte Portici, 13

16 • OPIFICIO DELLA BELLEZZA Via Borgo Giannotti, 58

2 • ANTONELLO SERIO Via Fillungo, 130

7 • CENTRO STUDI SAN MARCO Via San Marco, 245

12 • GI BI MOTOR Via per Vorno Z.I. Guamo

17 • PERSELLI VIDEOGIOCHI Via S. Felice e Piteccio, 3/A - Pistoia

3 • BRITISH INSTITUTES Via Filzi, 43

8 • CIRCOLO ‘EL NINO’ Via della S.ma Annunziata

13 • GIULIOPASSAMILOLIO Marina di Torre del Lago

18 • SCATENA FOTOGRAFIA Viale Giacomo Puccini, 142

4 • CAFFè LANDUCCI Piazzale Ricasoli, 193

9 • CG SERRAMENTI Via Toscana, 126 Certaldo (Fi)

5 • CAFFè MONICA Corso Garibaldi, 24

10 • ’DA FELICE’ PIZZERIA Via Buia, 12

14 • HARLEY-DAVIDSON Viale Europa, 101 15 • MUSETTI Via Fillungo, 44/80 Piazza Anfiteatro, 45

19 • STUDIO SPORT Via Enrico Mattei, 415/A 20 • TORREFAZIONE GIURLANI Via per Camaiore, 1156

SABATO 23 LUGLIO 2011

HAPPY HARLEY! Aperitivo in compagnia delle leggendarie moto made in U.S.A.

Dove: Concessionaria Harley Davidson Viale Europa - Marlia (Lu) 47 0583/438135 Info: Tel: 0583/436009 Fax:

Drink s & bee r for a ll!


1969

UMBERTO MUSETTI LUCCA

FILLUNGO, 44 - TEL. 0583.49.30.92 FILLUNGO, 80 - TEL. 0583.95.38.43 ANFITEATRO, 45 - TEL. 0583.46.79.88 FAX 0583.40.96.01

www.umbertomusetti.it 48

Way Of Life N°3 - Giugno 2011  

Way Of Life N°3 - Giugno 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you