Page 1

sPORT

5VOLLEY VOLLEY6 VOLLEY

5 VOLLEY SERIE B2 FEMMINILE 6

5 VOLLEY COPPA COMITATO 6

Crs, panettone amaro Le biancoblu tornano da Genova a mani vuote GENOVA CRS SALUZZO

3 0

Crs Volley Saluzzo: Operti (cap.), Anzola, Garro, Contato, Mana T., Silvestri, Mana A., ActisGrosso, Panetta, Benedetto (L). Allenatore: Bianco, 2° allenatore: Porello. Parziali: 25-12; 25-20; 25-14. La Crs “da trasferta” è meno convincente della “versione casalinga” e torna dall’uscita di Genova dopo una prestazione poco in linea con la bella, e confortante, gara interna della scorsa settimana contro l’Alessandria. Le biancoblu fuori dalle mura amiche sono ancora troppo fragili e, di fronte alle difficoltà che i match propongono, faticano a reagire con la personalità esibita in casa. La gara ha vissuto un sussulto solo nella seconda frazione, dove c’è stata una bella reazione che ha messo in discussione la vittoria del parziale da parte delle locali ma, a parte tale frangente, 1° e 3° set sono stati monologhi genovesi. Commenta il team manager Lucullo-Iberti: «La partita di questa sera non è stata un grosso match: le locali hanno battuto molto bene facendo “saltare” la nostra ricezione, problema che si è riverberato sulla costruzione delle nostre

Un attacco di Chiara silvestri (foto di Roasio) azioni d’attacco. Le genovesi sono una discreta squadra ma, rispetto all’ultima partita contro l’Alessandria, a noi è mancato il carattere, ci si è “squagliati” dinanzi alle prime difficoltà e ciò ci ha impedito di cambiare il corso della gara. L’unico sussulto all’interno del match, da parte nostra, si è visto nel 2°set quando, sotto di 8 punti, è andata al servizio la Silvestri e, con il suo fondamentale di punta, ha messo in grossa difficoltà la ricezione locale e ci siamo

avvicinati fino al 23-20. Purtroppo, poi, le genovesi si sono riprese e hanno chiuso 25-20. Da salvare di questa gara c’è il 2° set, 1° e 3° hanno avuto “poca storia”, nella 3ª frazione abbiamo ottenuto qualche punto nel finale, quando le locali avevano già accumulato un bel vantaggio e, probabilmente, avevano già la testa negli spogliatoi». Per quanto riguarda eventuali integrazioni d’organico, il team manager saluzzese si rammarica perché: «Una ragazza doveva venire a provare da noi, questa settimana, poi non se ne è più fatto nulla…». Oltre che sul campo, anche in sede di mercato ci sono grosse difficoltà, in quanto la “finestra” prevede la sua chiusura entro il 31 dicembre e, in tali condizioni, non è facile scegliere oculatamente, posto che, in tale fase della stagione, vi siano atlete interessanti. Da rimarcare che, nell’ultima partita, la Crs ha dovuto fare a meno delle capacità, del carisma e dell’esperienza di Tamara Mana, in panchina per stare vicino alla squadra. Dopo le festività natalizie la Crs ospiterà, sabato 9 gennaio 2010, il Pro Patria Milano per la partita che va a chiudere il girone d’andata. cristiano crispo

volley B2 fem. 14 ª RAINSDUALTTAA T I Pi nerol o - Verc el l i

3-1

Chi eri - Vi stari no

3-1

Mondovì - Pavi a

3-0

Fi orenzuol a - Vi l l ar Perosa

3-1

Al essandri a - Bresso

1-3

Genova - CRS SAL UZZO

3-0

Pro Patri a - Cormano

3-1

Muggi ò - L i l l i put

0-3

CL A S S I F I CA sq uad re

P. P. G V P SF S F SS SS

Lilliput Fiorenzuola Mondovì

40 40 14 14 0 42 6 35 35 14 11 3 39 17 32 32 14 11 3 38 18

Bresso Pinerolo Vercelli Pro Patria Chieri Pavia Alessandria Genova Muggiò Villar Perosa Cormano Vistarino CRS SALUZZO

29 29 14 10 4 37 28 28 14 9 5 31 25 25 14 8 6 33 24 24 14 8 6 31 23 23 14 7 7 28 21 21 14 8 6 27 17 17 14 6 8 24 15 15 14 5 9 20 14 14 14 4 10 19 12 12 14 4 10 21 12 12 14 4 10 18 6 14 2 12 13 3 14 1 13 5

21 19 24 26 26 27 31 31 34 34 33 39 40

1 5 ª 9A/N1D/A2T0A10 Vi stari no - Pi nerol o Pavi a - Chi eri Vi l l ar Perosa - Al essandri a Bresso - Genova CRS SALUZZO - Pro Patria h. 18,30 Cormano - Muggi ò L i l l i put - Mondovì Verc el l i - Fi orenzuol a

Crea, Mana e Pagliero, stabilizzando il distacco sugli 8-9 punti. Poca reazione da parte degli ospiti, e Saluzzo vola (+11) con l’attacco di Pagliero: 18-7. Entra Bruno per Crea, poi sale in cattedra Balocco, che piazza due muri consecutivi sulla lunga serie in battuta di Mana (ace per lui sul 219). Finale in scioltezza e 1-0 in cassaforte. Qualche segnale di riscatto ospite nella seconda frazione, ma ai giovani del Villanova manca la continuità. Bene Mana, capitan Merlo, Celenta e Pagliero nella prima metà del secondo set. Poi il sestetto di casa, ben orchestrato da Andrea Giaccardi, chiude bene senza soffrire. Gli ospiti giocano il tutto per tutto nel terzo set. Si combatte sino al 53 di Mana, poi Crea colpisce e Saluzzo si stacca definitivamente. Due ingressi nella squadra di casa, che fa entrare Celenta e Merlo, ed è sempre un’ottima Giaccardi a dettare i tempi. Chiusura felice con il gran muro punto di Danilo Mana. Sempre durante la sosta del campionato di Prima divisione, nella settimana tra l’11 gennaio ed il 17 gennaio, sono in programma le semifinale di Coppa Comitato. Le quattro squadre qualificate (Giaccardi Volley Saluzzo, Benassi Alba, Leclerc Savigliano e Bre Banca Lannutti Cuneo) si affrontano per centrare l’obiettivo finale. Per i colori saluzzesi della Giaccardi, l’avversario è la Bre Banca Lannutti Cuneo.

5 VOLLEY GIOVANILE 6

SAVIGLIANO 0 ROSE FRUIT SAL. 3 Rose Fruit Saluzzo: Martini, Ferrero, Bono, Mellano, Astesana, Bonansea, Mondino, Rivoira (cap), Preci, Aceto, Panetta, Pronino (l), Barale (l). All. Boglione. Parziali: 15-25; 8-25; 15-25. SAVIGLIANO – Il derby sul campo delle “cugine” si conclude rapidamente in favore della Rose Fruit Volley Saluzzo, che trova tre punti sotto l’albero e continua la sua rincorsa al vertice della classifica. Un 3-0 con poche repliche, quello calato dalla Rose Fruit, che conferma i progressi delle partite precedenti (Alba esclusa, ovviamente). A fare la differenza, in favore delle biancofucia di coach Boglione, la miglior capacità di gestione dell’incontro manifestata dalle marchionali. Avvio combattuto, poi, gradualmente, le marchionali vengono fuori e vanno a chiudere senza troppo soffrire. Non c’è storia nella seconda frazione, con Saluzzo che va sul 2-0. Terzo set ed è subito 15-3 per le ospiti. Poi è ancora 17-6: un vantaggio largo, condotto in porto malgrado qualche difficoltà. Finisce 3-0 per Saluzzo, che evidenzia un’ottima difesa e continuità di gioco. Ha ormai recuperato del tutto dall’infortunio la Mondino, che gioca tutto il primo set, alternandosi poi con la Martini. Nella sosta natalizia doppio impegno per le ragazze della Rose Fruit Volley Saluzzo. Domenica 27 il sestetto di coach Boglione è impegnato nel torneo under 16 di Sarzana, in Liguria. Le marchionali sono inserite nel girone con Sarzana e Volley Parma. Gare di qualificazione al mattino (partite al meglio dei due set; un punto per ogni set vinto) e

finali nel pomeriggio tra le tre vincenti dei gironi di qualificazione e la miglior seconda. Prima gara per le biancofucsia alle 10,30 con Volley Parma. Martedì 29, impegno interno (palasport di via della Croce) per la Rose Fruit Saluzzo, che ospita il quadrangolare con Area 0172 Bra, Savigliano e Fossano. CLASSIFICA: El Gall punti 30; Rose Fruit Saluzzo 26; Bra 24; L’Alba 19; Savigliano 15; Centallo 12; Dogliani, Morozzo 9; Narzole 3; Lpm Mondovì 0. PROSSIMO TURNO (11ª giornata 10/1): Lpm Mondovì – Narzole; Centallo – Bra; El Gall – L’Alba; Morozzo – Savigliano; Rose Fruit Saluzzo – Dogliani. GIRONE B RISULTATI (10ª giornata): Fossano – Busca 3-0; San Cassiano – Vicoforte 3-1; Cuneo Granda – Racconigi 3-0; Bcc Cherasco – S. Orsola 0-3; Mondovì – Villanova 3-0. FOSSANO 3 BUSCA 0 Busca: Bianco, Boschero, Bovo, Bruno, Galliano, Mantova, Obertino, Otta, Pansa, Rosso, Bastonero, Giraudo, Rossi, Olivero. Parziali: 25-10; 25-18; 25-15. Ancora una netta sconfitta per le ragazze di Massimo Iaria che non riescono a trovare la loro dimensione in questo torneo. CLASSIFICA: S. Orsola punti 29; Cuneo Granda 28; San Cassiano 21; Lpm Mondovì 20; Racconigi 16; Bcc Cherasco, Fossano 12; Villanova 7; Vicoforte 5; Busca 0. PROSSIMO TURNO (11ª giornata 10/1): Busca – San Cassiano; Villanova – Fossano; Vicoforte – Cuneo Granda; Racconigi – Bcc Cherasco; S. Orsola – Lpm Mondovì. UNDER 16 MASCHILE RISULTATI (9ª giornata): Cuneo A – Mondovì 3-0; Savigliano – Busca 0-3; Alba – Bre Cuneo B 3-0. (rec. 8ª giornata): Mondovì - Busca 0-3.

SAVIGLIANO 0 BUSCA 3 Parziali: 16-25; 2125; 22-25. MONDOVì 0 BUSCA 3 Parziali: 16-25; 2125; 13-25. Busca: Ichino, Alasia, Gallo, Paoletti, Bedino, Brizio, Cherasco, Marchisio, Barbero, Arneodo, Aimar, Mandrile, Vercellone, Rinaudo I ragazzi di Maurino continuano a vincere perentoriamente consolidando il secondo posto in classifica. Per loro niente vacanze, continuano gli allenamenti in vista del torneo Bearwoolvolley in programma a Biella dal 3 al 5 gennaio. CLASSIFICA: Bre Cuneo A punti 26; Busca 24; Alba 14; Bre Cuneo B 12; Savigliano 7; Mondovì 1. PROSSIMO TURNO (10ª giornata 16/1): Busca – Bre Cuneo A; Mondovì – Alba; Bre Cuneo B – Savigliano. UNDER 14 FEMMINILE GIRONE A RISULTATI (10ª giornata): Busca – Maira 30; L’Alba – El Gall 3-0; Villanova – Cavallermaggiore 3-0. BUSCA 0 MAIRA DRONERO 3 Busca: Arese, Rubiolo, Aimar, Giusiano, Ramonda, Daniele, Barbero, Gerthoux, Drago, Risso, Seia, Quaranta, Berardo.Maira Dronero: Golè, Cesano, Brignone, Prandi, Allione, Ribero, Conte, Olivero, Arneodo Bima. All. Mina. Parziali: 8-25; 17-25; 7-25. Ottima prestazione dell’under 14 dronerese, che si aggiudica per la seconda volta il “derby della Valle Maira” in trasferta a Busca. Nonostante alcune imprecisioni nel secondo parziale, nel primo e nel terzo set le ragazze di Mina hanno mostrato ottimi gesti tecnici “studiati” nel corso degli allenamenti. I complimenti vanno quindi anche al tecnico Stefano Mina, che sta effettuando un ottimo la-

voro di crescita pallavolistica nel settore giovanile di Dronero. Tre punti conquistati e Maira che consolida il secondo posto in classifica, dietro all’imponente Alba Volley. CLASSIFICA: L’Alba punti 30; Maira 24; El Gall 16; Busca 10; Villanova 10; Cavallermaggiore 0. GIRONE C RISULTATI (10ª giornata): Geuna Saluzzo – Morozzo 3-1; Cuneo Granda – Lib. Borgo 3-0; SavinVolley – Centallo 2-3. GEUNA SALUZZO 3 MOROZZO 1 Parziali: 25-23; 18-25; 25-20; 25-12. Geuna Ceramiche Volley Saluzzo: Barale, Costamagna, Testa, Piacenza (cap), Cirla, Macrì, Capra, Giangreco, Xheni Doci, Lovera, Boccon, Rosso, Madaffari. All. Panero. Dirigente: Cravero. SALUZZO – Un bel risultato tondo per la formazione della Geuna Ceramiche Volley Saluzzo, che nel turno casalingo con Morozzo (ultima prova dell’anno e ultima gara del girone di qualificazione) si sblocca e non sbaglia più niente. Le padrone di casa hanno un attimo d’incertezza (36) ma si riprendono immediatamente con la battuta punto della Zavatteri. Il primo pari sull’attacco della Testa, poi Saluzzo passa in vantaggio: 9-7 e time out ospite. Giangreco, Barale e Zavatteri (bene anche la Doci – “ace” per il 12-7, Boccon e Testa) tengono sempre sopra la Geuna. Qualche rischio di troppo nel finale, quando si passa da 22-15 al 23-22, ma la Testa spariglia subito in favore di Saluzzo, che non fallisce il set ball. Difficile l’approccio del secondo set. Dal 6-6 la Geuna scivola sotto 6-9 e poi 6-11. Entra la Lovera, poi comincia la rimonta, aperta dal punto della Boccon: 7-11. L’aggancio si perfeziona sul 1616 (attacco della Testa), poi le due formazioni sono a contatto ancora sul 1818 (punto della Giangreco), ma il finale di frazione

Saluzzo ha espugnato Dronero MAIRA DRONERO 0 MONDADORI SAL. 3 Maira Dronero: Giorsetti, Romano, Tolosano, Ponza, Rivero, Bianco, Cuniberti, Ribero, Fagiolo. All. Martino e Mattalia. Libreria Mondadori Volley Saluzzo: Pansa (cap.), Cravero, Giraudo, Di Palma, Bonetti, Chialvo, Bessone, Pignatta, Peirone (l). Allenatore: Crispo. Parziali: 19-25; 2225; 20-25. Maira Spa Dronero – Libreria Mondadori Saluzzo era il big-match della 7ª giornata del campionato Top Junior Csi femminile. La partita non ha tradito le attese, anzi, per merito di entrambe le squadre è stata godibilissima e tirata, per tutti e tre i parziali, a dimostrazione del valore delle squadre scese in campo. Le saluzzesi, con questa vittoria, rallentano il tentativo di fuga della capolista e seguono in scia, pronte a dare battaglia fino alla fine del campionato. L’inizio vede le locali aggressive e pimpanti tant’è che, sul 10-7, mister Crispo chiede timeout per indicare le contromisure da adottare in difesa: al rientro in campo le saluzzesi iniziano a macinare il loro gioco e, punto dopo punto, erodono il vantaggio locale fino al sorpasso, con mister Mattalia che ferma il gioco sul 13-17. Il vantaggio saluzze-

se è frutto della lucida gestione delle attaccanti da parte delle palleggiatrici Pansa e Pignatta e del gran lavoro di seconda linea che permette di scegliere alle registe biancoblu le soluzioni d’attacco più profittevoli. Sopra 0-1, il 2° set inizia con le ospiti aggressive che si portano subito 1-5: le locali accusano il colpo del 1° set e sembrano aver perso un po’ di mordente ma, a quota 9, le due squadre viaggiano nuovamente a braccetto. Il secondo parziale è palpitante: le azioni sono lunghe e gli scambi di qualità, ma è nel finale che la Mondadori produce l’allungo vincente grazie alla fase d’attacco di Cravero, Giraudo, Di Palma e Chialvo, con una Peirone molto reattiva in ricezione e difesa. Sul 22-24 è un errore locale a permettere alle saluzzesi di portarsi sullo 0-2 e il 3° set inizia, in casa biancoblu, con Bonetti per Giraudo, con la giovanissima attaccante che va, immediatamente, a punto, entrando subito in partita. Chi si aspettava una terza frazione meno emozionante e combattuta delle precedenti deve presto ricredersi: entrambe le squadre onorano, fino alla fine, l’incontro, continuando a sciorinare belle giocate e azioni lunghe ed intense, che divertono il folto pubblico presente. Cambio campo con le

5 VOLLEY SERIE C GIRONE B 6

La Rose Fruit trova 3 punti sotto l’albero, la Geuna chiude al 3° posto la prima fase UNDER 16 FEMMINILE GIRONE A RISULTATI (10ª giornata): Bra – Mondovì 3-0; Narzole – El Gall 0-3; L’Alba – Morozzo n.p.; Savigl. – Rose Fruit Saluzzo 0-3; Dogliani – Centallo 1-3.

VOLLEY CSI TOP JUNIOR

La Giaccardi vola in semifinale GIACCARDI SAL. 3 VILLANOVA 0 Parziali: 25-11; 2517; 25-14. Giaccardi Volley Saluzzo: Balocco, Bruno, Celenta, Mana, Giaccardi, Merlo (cap), Crea, Pagliero. SALUZZO – La Giaccardi Volley Saluzzo si accomiata dal 2009 con una bella vittoria in Coppa Comitato. Con il campionato di Prima divisione maschile fermo (la ripresa è in calendario per il 21 gennaio 2010), la formazione saluzzese si rituffa in Coppa Comitato. Fallito il passaggio diretto in semifinale, riservato al sestetto capolista (decisivo, l’ultimo turno di campionato con la fatale sconfitta di Alba), la Giaccardi Volley Saluzzo è costretta a guadagnarsi l’accesso alla fase finale nella sfida secca con il Basso Lavorazioni Meccaniche Villanova Mondovì. Una gara che, giusto un mese fa, si concluse con un netto 3-0 in favore del sestetto saluzzese. Non sfugge alla regola neppure la gara di Coppa Comitato: addirittura più netti i parziali in favore della formazione di casa, che fa valere tutta la sua esperienza su un team giovanissimo. Nell’ultimo appuntamento del 2009, Saluzzo denuncia l’assenza di Andrea Capello. Il sestetto di casa parte con Giaccardi in palleggio, Pagliero opposto, Celenta e Crea in banda, Mana e Merlo centrali. Avvio subito forte. I padroni di casa volano con

non è preciso, e Morozzo pareggia i conti. Nella terza frazione le padrone di casa vanno subito sopra 11-5 (due ace consecutivi della Doci) e dilagano sul 12-5. Improvvisamente, in casa Saluzzo si spegne la luce, ed è un incredibile 13-13 a riaprire la frazione. Il nuovo vantaggio arriva con la Zavatteri, poi la Piacenza (battuta punto per il 1816) continua l’opera. L’elastico tra i due sestetti passa dai 3 ad 1 solo punto di margine, poi, sul 2120, Saluzzo aggiusta la mira e torna in vantaggio. Nessun problema di sorta nel quarto ed ultimo set. Ultimi 2 punti per merito della Testa. Chiusa la prima fase, le saluzzesi sono terze in classifica con 18 punti. A gennaio la ripresa, con nuovi gironi e nuove avversarie. CLASSIFICA: Cuneo Granda punti 30; Centallo 20; Geuna Saluzzo 18; Morozzo 14; SavinVolley 8; Libertas Borgo 0. UNDER 14 MASCHILE RISULTATI (9ª giornata): Mondovì – Villanova 3-0; Bre Cuneo A – Bre Cuneo B 3-0; Morozzo – Savigliano 0-3; Alba – Maira Dronero 0-3; riposava: Busca. CLASSIFICA: Mondovì, Maira Dronero punti 22; Savigliano 18; Bre Cuneo A 13; Villanova 12; Alba 9; Morozzo, Bre Cuneo B 3; Busca 0. UNDER 13 FEMMINILE BORGO 0 BUSCA 3 Parziali: 15/25; 8/25; 16/25. BUSCA 2 SAVINVOLLEY 1 Parziali: 25-20; 2518; 25-27. Busca: Garnero, Bellone, Bertaina, Gherra, Anghilante, Ruggeri, Raina, Spada, Giraudo, Bottasso. Doppia vittoria nell’appuntamento prenatalizio per le giovanissime atlete di Alan Dutto che affrontano con determinazione gli incontri ritrovando sul parquet affiatamento e gioco che permettono loro di conquistare un bel risultato.

1 punto per il Busca Sconfitto al tie break dal Parella BUSCA PARELLA

39

Giovedì 24 dicembre 2009

scappa grazie a 2 Parella troppi errori gratuiti dei 3 buschesi. La situazione

Parziali: 21/25; 25/ 17; 25/21; 24/26; 12/15 Top Four Bre Banca Busca: Mattio, Revello, Pautasso, Manca, Dovetta, Carollo, Rinaudo, Piola, Rivero, Cherasco, Bedino, Paoletti. Allenatore Ferrero, vice Maurino. Un punto. Probabilmente poco, ma importante. Primo set complicato con moltissimi errori punto da parte della Top Four Bre Banca, che regala troppo ad un avversario giovane e molto motivato. Nel secondo set anche il Parella sbaglia qualcosa, il Busca prende coraggio e vince agevolmente 25/17. Nel terzo set probabilmente si vede il miglior Busca della stagione, finalmente sciolto e senza la paura di sbagliare e capace di giocare fino in fondo. Il quarto set parte in salita, poi un riavvicinamento e nuovamente il

precipita fino al 18/23, ma alcuni cambi e una grande attenzione a muro riaprono la partita 24/24. Alcune indecisioni dei buschesi regalano il set agli ospiti. Il tie break è un misto di tensione e rabbia, ma anche di errori che costano troppo ai buschesi.

PRIMA DIVISIONE

Vola il Busca VAL ELLERO 1 BUSCA 3 Busca: Bruno, Ingaramo, Boiero, Casavecchia, Falco Mara, Bianco, Lingua, Lukaj, Rattalino, Arese, Ariaudo, Cefalù, Falco Michela. Parziali: 12/25; 25/21; 20/25; 21/25 Concedono un set, contrariamente alle loro abitudini, le giovani atlete di mister Grenna, ma portano a casa un’altra brillante vittoria prima della pausa natalizia.

SERIE C GIR. A

locali avanti 13-9, ma le biancoblu non ci stanno: Giraudo per Di Palma e Bessone per Bonetti, sono i cambi in casa saluzzese e, punto dopo punto, le ospiti prima si riportano sotto, e poi mettono la freccia, chiudendo con un bel 0-3 una partita molto bella e divertente. Onore ad entrambe le squadre per il gioco prodotto e l’impegno profuso: big-match ci si aspettava e bigmatch è stato, fino in fondo… A fine partita, questo il commento dell’allenatore casalingo su questa avvincente gara: «Abbiamo disputato una buona partita, credo la migliore di quest’anno: i miei complimenti vanno però anche al tecnico del Saluzzo, che fin da subito ha messo in campo una squadra con il solo obiettivo di portare a casa i tre punti. Da parte nostra non ci siamo nascosti e abbiamo cercato di reagire ad ogni parziale per non rimanere indietro, adattandoci molto al ritmo veloce impresso dalle ospiti, ma errori di imprecisione hanno fatto la differenza a fine set. Per questa volta è andata, ma senza dubbio questa sconfitta ci ha aiutato molto a crescere come squadra a livello collettivo. Nei prossimi allenamenti lavoreremo con più decisione e convinzione sui nostri punti deboli, per farli diventare punti di forza».

volley C mas. ANDATA

10ª RAINSDUALTTAA T I Cedal i o - Meneghetti

3-2

BUSCA - Parel l a

2-3

Dravel l i - 4val l i Al

3-0

Gasp Monc . - Ar ti vol l ey

1-3

Tec nosystem - Al l mag

3-1

For ti tudo - Benassi Al ba

3-2

Riposava Pavic

Villa ancora ko Ancora una sconfitta per il Ricotto Villafranca che cede al Novi per 3-0. SERIE C MASCHILE GIRONE A RISULTATI (10ª giornata): Chieri – Alicese 13; Altiora – Leinì 3-1; Olimpia Vercelli – Fossano 30; Novi – Ricotto Villafranca 3-0; Chisola – Sant’Anna 3-0; Borgovercelli – S. Paolo 3-2; riposava: Torino. CLASSIFICA: Olimpia Vercelli punti 27; Novi 21; Alicese, Chisola 19; Fossano, Torino 15; Altiora 14; Sant’Anna, Borgovercelli 12; S. Paolo 11; Chieri 10; Leinì 3; Ricotto Villafranca 2. PROSSIMO TURNO (11ª giornata 9/1): Alicese – Olimpia Vercelli; Leinì – Chieri; S. Paolo – Altiora; Sant’Anna – Novi; Torino – Borgovercelli; Fossano – Chisola; riposa: Ricotto Villafranca.

CL A S S I F I CA sq uad re

P. P. G V P SF S F SS SS

Ar tivolley Benassi Alba Cedalio

27 27 10 9 1 29 9 20 20 9 6 3 23 10 20 20 9 8 1 24 13

Pavic Dravelli Tecnosystem For titudo Meneghetti Gasp Monc. Allmag Parella 4valli Al BUSCA

19 19 9 7 19 19 9 7 17 17 9 5 16 16 9 5 14 14 9 4 11 11 10 4 6 10 2 5 9 2 4 9 1 2 9 0

2 2 4 4 5 6 8 7 8 9

22 22 22 20 18 16 15 8 7 8

13 14 17 16 17 22 28 24 24 27

11ª 9A/N1D/A2T0A10 Meneghetti - Dravel l i Parel l a - Cedal i o Benassi Alba - BUSCA h. 20,30 Al l mag - Gasp Monc . Pavi c - For ti tudo 4val l i Al - Tec nosystem Ri posa Ar ti vol l ey

VOLLEY CSI

Piasco, solo 2 su 5 L’ultimo turno dei campionati di volley Csi, prima della pausa natalizia, ha registrato una mezza battuta di arresto per il gruppo della Polisportiva Piaschese che si era assestato da qualche settimana su ruolini di marcia ben più favorevoli. Su cinque squadre impegnate, tre sono state sconfitte e solo due hanno riportato il segno positivo. A brillare sono state questa volta la formazione maschile della Coesp e le ragazze dell’Industrial Tecnica. I primi sono andati ad espugnare a Madonna dell’Olmo il campo del Ronchi Asd, una delle squadre più titolate del torneo Open maschile di 1ª divisione, superata per due set ad uno. Dallo stesso campo e con identico risultato, contro il Ronchi Volley Team, sono uscite trionfatrici le ragazze che giocano il torneo open femminile di eccellenza. Sconfitta casalinga di misura, invece, per gli uomini della Ferrero Costruzioni Meccaniche. L’Arditi Giraf Pub ha interrotto bruscamente la striscia positiva dei piaschesi superandoli per 2 set ad 1. Senza storia, invece, le partite dell’under 14 Mattio Cicli, strapazzata in casa per 3 a 0 dalla Virtus Boves e per l’Open Mista di 2ª divisione Vigor Cycling Team, battuta con lo stesso punteggio perentorio da La Marco Costruzioni Sas di S. Rocco Castagnaretta.

Nella foto la formazione della Ferrero Costruzioni Meccaniche la quale, nonostante la sconfitta, occupa la 4ª posizione del torneo open maschile di 1ª divisione a 3 punti dalla capolista, ma con una gara in meno. L’organico della squadra è il seguente: Alberto Ferrero, Luca Bastonero, Ivan Garnero, Albino Sandrone, Gianluca Bergese, Matteo Fina, Andrea Quaglia, Marco Monge Roffarello, Luca Colombero, Mariano Valfrè, Roberto Mattio, Flaviano Monge, Samuele Scavino, Gianni Richard e Flavio Isaia.

SAL24C39_039  

GIRONE C RISULTATI (10ª gior- nata): Geuna Saluzzo – Morozzo 3-1; Cuneo Gran- da – Lib. Borgo 3-0; Savin- Volley – Centallo 2-3. .cnoMpsaG-g...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you