Page 36

BENESSERE

OLIO DI MONOI

Proprietà e benefici per pelle e capelli Prezioso alleato per la nostra bellezza, l’olio di Monoi tiarè è un olio naturale, originario di Tahiti, dall’odore intenso ed esotico, che si ottiene macerando i fiori di Gardenia Tahitensis nell’olio di copra, la polpa disidratata del cocco. È privo di conservanti o profumi aggiuntivi e per questo tende a solidificare al di sotto dei 24° e bisogna esporlo a fonti luminose per poterlo riutilizzare allo stato liquido. L’olio di Monoi è usato moltissimo in campo cosmetico, in prodotti per la cura dei capelli ma anche della pelle grazie alle sue proprietà idratanti, lenitive e nutrienti. L’olio di Monoi deve le sue proprietà cosmetiche alla sua composizione: · acidi grassi a catena media, come l’acido laurico; · antiossidanti, come la vitamina E e l’acido ferulico; · il salicilato di metile, con blanda attività antinfiammatoria. L’olio di Monoi ha notevoli proprietà idratanti, fondamentali anche per la salute del capello: la presenza di acido laurico nell’olio di cocco favorisce la rigenerazione delle fibre che compongono i capelli e protegge dagli inevitabili danni che potrebbero compromettere il naturale equilibrio del cuoio capelluto come l’esposizione prolungata ai raggi UV, lo smog e l’uso continuo di piastre e phon a temperature elevate. Inoltre è utile anche come protezione dalla salsedine e dal cloro, mentre le sue proprietà antinfiammatorie aiutano ad alleviare irritazioni e pruriti locali del cuoio ca3 6

VIVIBENE

pelluto, soprattutto causati dalla comune forfora. Usarlo è facilissimo: si può applicare sia su capelli asciutti sia umidi, frizionandone poche gocce sulle lunghezze prima di asciugarli o facendone un impacco da tenere in posa per circa 30’ un paio di volte a settimana. Rappresenta un naturale prodotto di bellezza con proprietà essenziali anche per la cura della pelle: neutralizza i radicali liberi, previene rughe e smagliature e le contrasta, elasticizzando e tonificando la cute naturalmente, idrata la pelle secca e lenisce le scottature lievi. L’olio di Monoi può essere messo sulla pelle prima di esporci ai raggi solari, ma è sempre importante abbinarlo alla protezione solare perché idrata la pelle mentre stiamo al sole, ma non la protegge perché privo di filtri UV. In commercio lo troviamo presente in numerosi cosmetici: · trattamenti solari, in cui l’olio di Monoi è associato a protezioni a largo spettro UVA-UVB; · doposole, per idratare e mantenere un’abbronzatura uniforme più a lungo; · sublimatori, pensati per nutrire la pelle ed esaltarne il colorito, in cui possiamo trovare altri oli naturali (cartamo, jojoba, morinda, enotera) che agiscono in maniera sinergica con l’olio di Monoi potenziando i suoi effetti benefici.

VIVI BENE - Numero 9 - 2018  

Trimestrale di salute e benessere

VIVI BENE - Numero 9 - 2018  

Trimestrale di salute e benessere

Advertisement