Page 34

BENESSERE

DONNE IN GRAVIDANZA

Come mantenersi in forma tra relax, lunghe passeggiate ed attività fisica Prendersi cura di sé, in gravidanza, non è semplice. Le preoccupazioni sono esclusivamente rivolte al proprio bambino e trovare il tempo da dedicare a se stesse, al proprio corpo e al proprio benessere diventa un’impresa ardua.

Qualche consiglio: indossa scarpe adeguate, possibilmente da running, se te la senti, cammina tutti i giorni, porta con te una bottiglietta d’acqua, cammina su terreni in terra battuta, per un buon allenamento è necessario camminare almeno 30’.

In realtà, dedicare qualche minuto della propria giornata a se stesse e quindi concedersi qualche piccolo momento di relax, significa volersi bene ma soprattutto voler bene al proprio bimbo. Non è una forma di egoismo. Avere cura di sé significa avere cura anche degli altri.

Se 30’ di passeggiata non soddisfano la tua voglia di mantenerti in forma, esistono alcune tecniche corporee, discipline ideali per le donne in gravidanza. A partire dal quarto mese è possibile praticare lo stretching, una ginnastica dolce studiata per favorire l’allungamento ed il rilassamento dei muscoli di tutto il corpo, lo yoga prenatale, la disciplina indiana che permette di stabilire un contatto profondo con se stesse attraverso il movimento e la respirazione, l’acquagym, il movimento in acqua che migliora il ritorno venoso, il tono cardiovascolare e la capacità respiratoria, riduce l’edema degli arti inferiori e allevia il dolore alle articolazioni ed infine il pilates, il metodo che concentra tutti gli esercizi sul baricentro della donna. I movimenti del pilates sciolgono i muscoli del dorso, rafforzano quelli del perineo e aiutano a respirare in modo corretto.

Ma qual è il momento migliore per concedersi un po’ di relax? E quali attività è possibile praticare in gravidanza? Consigliamo di evitare la sera, al termine della giornata si è stanchi e si ha solo voglia di dormire. L’ideale è svolgere gli esercizi al mattino, prima di cominciare la giornata. Una piccola pausa di 15’ proprio all’inizio della giornata permette di cominciare bene, con quella calma e serenità, che danno il giusto sprint per arrivare fino a sera. Il posto più adatto per rilassarsi? Una stanza isolata in cui nessuno può disturbarti. Concentrati sul respiro, chiudi gli occhi e inspira profondamente. Basta un buon esercizio di meditazione per prendersi cura di sé ed iniziare la giornata nel migliore dei modi regalandosi tanta energia. Al relax mattutino alterna lunghe passeggiate. Camminare, si sa, fa bene ed è la forma di movimento più comune ed economica. Basta un buon paio di scarpe ed il ‘gioco’ è fatto. 3 4

VIVIBENE

Che siano 15’ di relax, lunghe passeggiate o una lezione di pilates, l’esercizio fisico ed il prendersi cura del proprio corpo risultano fondamentali per acquisire la consapevolezza della propria forza e della propria bellezza. L’esercizio fisico attenua le tensioni corporee e fa riemergere la forza di cui si ha bisogno per vivere il parto e la maternità come esperienze di crescita ed appagamento.

VIVI BENE - Numero 8 - 2018  

Trimestrale di salute e benessere

VIVI BENE - Numero 8 - 2018  

Trimestrale di salute e benessere

Advertisement