Issuu on Google+

1


BURKINA FASO Dalle moschee di Bani Gurunsi, Dagarti, Lobi e Senoufo 9 Giorni / 7 Notti Viaggio alla scoperta dell’icona del Burkina Faso, le 7 moschee di Bani, luogo sacro creato da Mohamed Kafando, da qui raggiungiamo il Burkina Faso animista dei popoli Gourunsi dalle bellissime case colorate, Lobi dalle case fortezza e i loro altari animisti, i Senoufo e le loro foreste sacre dove i ragazzi vengono iniziati alle società segrete. Nel viaggio potrete vedere Nazinga con i suoi elefanti , Bobo Dioulasso con la sua moschea e il suo stile coloniale.

PUNTI FORTI: • • • • • •

BANI CON LE SUE 7 MOSCHEE VISITA DI OUAGADOUGOU. POPOLO GURUNSI. VILLAGGI DAGARTI. GAOUA, I VILLAGGI LOBI, LE ROVINE DI LOROPENI E LA CASA REALE DI OBIRE. I VILLAGGI SENOUFO, IL MERCATO DI BANFORA, I PICCHI DI SINDOU, BOBO DIOULASSO E LA SUA MUSICA.

2


CERIMONIA DELLE MASCHERE BWABA.

ITINERARIO GIORNO 1 Italia - Ouagadougou Partenza con volo di linea. Arrivo in serata. Trasferimento in hotel e pernottamento all’ Azalai Indépendance Hotel o similare.

assegnate a seconda del sesso. Gli uomini si occupano della parte dell'edificio che consiste nella sovrapposizione di strati di argilla tenuti insieme da colonne di legno e archi. Le donne prendono cura delle rifiniture: fanno le mura e la terrazza impermeabile con dunk zebù e dipingono grandi affreschi con colori naturali provenienti dal rosso, nero e pigmenti bianchi sullo sfondo ocra delle pareti di argilla. I disegni geometrici si fondono perfettamente ad affreschi con le forme rotonde e rettangolari dell'edificio. Questo è un perfetto esempio del tipo di architettura scultorea che ha fortemente influenzato il lavoro di Le Corbusier.

GIORNO 2 Ouagadougou – Bani – Ouagadougou (460 km ) Al mattino partenza per il nord del Burkina Faso, e arrivo alla cittadina di Bani. Il villaggio è circondato da 14 colline. Su di esse sono state costruite 7 moschee in terra cruda. E' diventato un luogo di preghiera e di pellegrinaggio dove di venera Mohamed Kafando. Costruite dai pellegrini e dagli abitanti per consacrare la figura di quest'uomo con la costruzione di altrettante moschee sulle 7 colline sopra l'abitato. Tutte sono state disposte secondo una pianta ben precisa che rappresenta la posizione di un uomo in preghiera con la testa, le mani e i piedi. All'interno il pavimento è di sabbia con colonne portanti in pietra. Di modeste dimensioni (dagli 8 ai 13 metri di lunghezza e dai 6 ai 10 metri di larghezza), sono comunque un bel colpo d'occhio soprattutto se pensiamo che nel giro di centinaia di chilometri c'è solo una piatta pianura semi arida con sparuti villaggi. Ciascuna delle moschee ha un nome caratteristico: del sole che tramonta; del sacrificio; della buona idea; della gioia; del sorgere del sole e del piacere. Rientro a Ouagadougou e sistemazione in hotel. Cena in Ristorante e pernottamento in Hotel. Pensione Completa.

Trasferimento verso Nazinga entriamo nel Ranch di Nazinga da dove si possono osservare spesso gli elefanti che vanno alla pozza per lavarsi. Pernottamento. Pensione completa. GIORNO 4 Nazinga - Paese Dagarti – Gaoua ( 270 km) Trasferimento verso Occidente e visita dei villaggi Dagarti. Attraverseremo una zona quasi mai visitata dai turisti, dove incontreremo il popolo Dagarti che costruisce case fortificate e con orgoglio preserva le tradizioni animiste. Pernottamento all’ Hotel Hala o similare. Pensione completa.

GIORNO 3 Ouagadougou – Paese Gourounsi – Nazinga ( 300 Km) Trasferimento al Sud e visita delle case dipinte Gurunsi, verso le savane del Sud dove vivono i Gourounsi, un popolo che costruisce e dipinge grandi dimore fortificate. Nella cultura Gourounsi e Kassena, le diverse parti del processo architettonico sono

GIORNO 5 Gaoua – Paese Lobi – Gaoua ( 110 km) Il Lobi del Burkina Faso sono i più appartati di questo gruppo etnico presente anche in Ghana e Costa d'Avorio. Il Lobi del Burkina sono anche quelli che ancora vivono nei villaggi più caratteristici dato che,

3


grazie al loro comportamento ostile, sono sempre riusciti a mantenere le loro tradizioni invariate. Gli uomini sono soliti ancora muoversi armati di archi e frecce mentre le donne indossano un piccolo disco sul loro labbro inferiore. I membri di una famiglia allargata vivono tutti insieme in uno stesso edificio di argilla. Ancora oggi i Lobi usano scolpire belle statue che utilizzano per adorare i loro antenati. Per la nostra visita ci sarà una guida locale che parla la lingua Lobi altrimenti sarebbe impossibile penetrare questo popolo intrinsecamente asociale. Pernottamento all’ Hotel Hala o similare. Pensione completa.

In mattinata partenza per Sindou per vedere i picchi di Sindou: itinerario a piedi. Nel pomeriggio, trasferimento a Bobo. La caratteristica dell'ambiente naturale della zona Banfora è fatta di incantevoli paesaggi interessanti. I picchi di Sindou: Passeggiata alla scoperta di rocce calcaree e delle loro forme spettacolari. Pernottamento all’ Auberge o similare. Pensione completa.

GIORNO 8 Bobo Dioulasso – Ouagadougou – Volo ( 356 km) Al Mattino breve visita di Bobo Dioulasso, una città africana molto affascinante, Bobo Dioulasso è sicuramente la città più verde del paese. Molti dei suoi quartieri hanno mantenuto una particolare atmosfera coloniale. La sua stazione ferroviaria di stile neomoresca sembra uscita da un film. In uno stile radicalmente diverso, scopriremo la moschea costruita in puro stile sudanese e le interessanti aree antiche della città. Nel 1891, l'esploratore francese Crozat per descrivere l'importanza del commercio in Bobo Dioulasso scrisse: "le carovane provenienti dal Sud portano noci di cola e tessuti, quelle dal nord sono cariche di sale, strumenti di ferro e perle di vetro provengono dall' Oriente e l’oro arriva dal paese Lobi ". Bobo è anche considerata un crocevia di arte e musica nel paese ed è possibile trovare una collezione molto bella di maschere di legno a forma di farfalla, gufo, caimano, sole ecc ... il loro design e il simbolismo religioso è un vero piacere per gli occhi. Pranzo lungo la strada ( probabilmente a Boromo dove non è raro vedere gli elefanti) . Arrivo a Ouagadougou nel tardo pomeriggio. Cena e trasferimento in aeroporto. Notte in Volo.

GIORNO 6 Gaoua – Banfora ( 300 km) Sulla strada per Banfora visiteremo i villaggi Senoufo. Arrivo a Banfora, visita della città con particolare attenzione al mercato. I Senoufo vivono nel centronord della Costa d'Avorio, nel Mali e nel Burkina Faso. I Villaggi Senoufo sono completamente indipendenti l'uno dall'altro. Una società segreta Senoufo svolge un ruolo importante in tre periodi dei primi trent'anni di vita dell'uomo. Dopo questo, gli uomini non sono più costretti ad attività agricole. Ogni villaggio Senoufo ha un bosco sacro in cui sono svolte attività rituali all’ aperto. Da un punto di vista artistico, il mercato Banfora è uno fra i più ricchi del paese. Pernottamento al Hotel Canne à Sucre o similare. Pensione completa.

GIORNO 9 Ouagadougou – Italia

GIORNO 7 Banfora – Bobo ( 100 km)

4


In nottata partenza, cambio di aeromobile e proseguimento per l’Italia Tutti gli itinerari illustrati possono subire variazioni determinate dal verificarsi di situazioni o cause di forza maggiore quali eventi politici o climatici, epidemie, limitazioni imposte senza preavviso dalle autorità locali, cancellazioni di voli e scioperi dei mezzi di trasporto. Di fronte al verificarsi degli eventi indicati la nostra organizzazione farà il possibile per salvaguardare il livello dei servizi e le caratteristiche peculiari del programma di viaggio. Gli itinerari possono anche essere effettuati, per ragioni operative, in senso inverso senza pregiudicarne validità e completezza. OPERATIVO VOLI DA MILANO MALPENSA: 1 TK1874W 26JAN 6 MXPIST SS1 1115 1500 /DCTK /E 2 TK 597W 26JAN 6 ISTOUA SS1 1745 2355 /DCTK /E 3 TK 597W 03FEB 7 OUAIST SS1 0055 0915 /DCTK /E 4 TK1895W 03FEB 7 ISTMXP SS1 1205 1400 /DCTK /E PARTENZE 2013 26-GEN

TASSE AEREOPORTUALI - 286.99

QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA BASE 4 PERSONE A PARTIRE DA € 1.350 BASE 2 PERSONE A PARTIRE DA € 1.820

Visto – 70 euro + 15 diritti agenzia=85 Iscrizione + assicurazione medico bagaglio 50 €

SUPPLEMENTO SINGOLA:

€ 290 PER PERSONA

*LA QUOTA COMPRENDE -PASSAGGI AEREI CON VOLI DI LINEA IN CLASSE ECONOMICA -20 KG DI FRANCHIGIA BAGAGLIO -SISTEMAZIONI COME DA PROGRAMMA -PASTI COME DA PROGRAMMA -VISITE ED ESCURSIONI COME DA PROGRAMMA -GUIDA LOCALE PARLANTE FRANCESE E / O ITALIANO

*LA QUOTA NON COMPRENDE -TASSE AEROPORTUALI -QUOTA GESTIONE PRATICA (€ 50 PER PERSONA; INCLUDE ASSICURAZIONE MEDICO-BAGAGLIO) -BEVANDE ED ACQUA AI PASTI - VISTO -ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO, MEDICO, BAGAGLIO -MANCE -DIRITTTI FOTOGRAFICI NEI VILLAGGI -QUANT’ALTRO NON ESPRESSAMENTE MENZIONATO NE “LA QUOTA COMPRENDE”

Documenti necessari per il viaggio: Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi dal momento dell’ingresso nel Paese e, comunque, estesa a tutta la durata del soggiorno. Visto d’ ingresso: necessario; da richiedere presso le Autorità diplomatico/consolari del Burkina Faso presenti in Italia. Il visto non può essere ottenuto in aeroporto al momento dell’arrivo nel Paese. Vaccinazioni obbligatorie: febbre gialla. ELENCO SISTEMAZIONI PREVISTE (O SIMILARI): OUAGADOUGOU: NAZINGA : GAOUA: BANFORA: BOBO DIOULASSO: OUAGADOUGOU:

AZALAI INDÉPENDANCE HOTEL RANCH NAZINGA HOTEL HALA HOTEL CANNE À SUCRE AUBERGE AZALAI INDÉPENDANCE HOTEL

5

2 NOTTI 1 NOTTE 2 NOTTI 1 NOTTE 1 NOTTE 1 DAY USE


CLIMA BURKINA FASO tipicamente saheliano caratterizzato da un'unica breve stagione delle piogge che va da giugno a settembre, quando la temperatura media è di circa 30 gradi. Nei mesi di ottobre e novembre la temperatura aumenta mentre il clima si fa più secco. I mesi di dicembre e gennaio sono caratterizzati dall'Harmattan (vento del deserto): sono possibili tempeste di sabbia, la temperatura diminuisce considerevolmente, soprattutto nelle ore notturne. Da febbraio a maggio il clima è sempre più secco e le temperature sempre più elevate fino a raggiungere i 40/45 gradi nei mesi di aprile e maggio. Si consigliano abiti leggeri e freschi.

6


Dalle moschee di Bani Gurunsi, Dagarti, Lobi e Senoufo