Page 1

gianluigi balsebre

libri d’artista 1996-2017

studio rebelbas arte contemporanea firenze


Gianluigi Balsebre

libri d’artista 1996-2017 1996 1. Mutus Liber, 1996, pp.123, rilegato, cm.21x15. Copertina rigida con pittura a tempera e titolo in trasferibili blu e rossi. Pagine interne in carta riciclata illustrate a mano con tecnica mista (collage, polimaterici, inchiostri, tempera, trasferibili, ecc.). Il titolo riprende quello di un testo alchemico del 1677, composto unicamente da tavole incise, senza alcun commento verbale. Esemplare unico. 1999 2. Ne Travaillez Jamais, 1999, pp.48, rilegato, cm.21x14. Copertina rigida in cartone marrone con titolo, scritto a mano trasversalmente, in oro. Sulla costola un cordoncino intrecciato, cucito, fissa una piccola conchiglia. All’interno pagine di carta cotone illustrati a mano con pitture in varie tecniche e scritte ad inchiostro e collage. Il titolo riprende un famoso slogan situazionista comparso, per la prima, volta su di un muro di Parigi, in rue de Seine, nel 1953. Esemplare unico. 3. Minimus Liber, 1999, pp.224, rilegato, cm.5x4. Copertina rigida in cartone, arancione, con interventi grafici in oro e nero con il titolo in rosso. Il piccolissimo libro contiene, nelle pagine interne, disegni astratti in inchiostro nero, rosso, giallo ed azzurro. Se si fanno scorrere velocemente le pagine (con il pollice sul margine esterno) i disegni si animano. Esemplare unico. 2000 4. Realizzare l'arte, 2000, libroggetto. Scatola di cartone di cm.23x18x3,5 con collage in giallo, arancione e viola, con scritte a mano in rosso, argento e oro. La scatola si apre con due ribalte tenute chiuse da una stecca di legno decorata, in oro e argento, con due frecce sulle facce. All’interno fogli sciolti di vario formato, in carta giapponese, con interventi grafici in tecnica mista e scritte a mano. I testi riportano frasi e brevi scritti situazionisti sul tema della realizzazione dell’arte nella vita quotidiana. Esemplare unico. 2005 5. Antologia dei Pensieri Smarriti, 2005, pp.416, rilegato, cm.18x11. Copertina rigida bianca con collage di garza di cotone a rilievo. Libro a stampa, modificato. Le pagine sono state strappate irregolarmente e su di esse sono applicati, a collage, frammenti di carte colorate che smarginano dai bordi. Sulle pagine a stampa alcune punzonature a stella ed alcune sottolineature evidenziate in giallo. Esemplare unico. 6. Quaderno, 2005, pp.60, legato con spillature sulla costola, cm.16x12. Copertina a stampa, nera, modificata con interventi grafici, a mano, in argento e viola. All’interno pagine di carta vergatina fabriano, quadrettati, illustrati a mano, con tecnica mista e scritte ad inchiostro blu e viola. Il quaderno, all’origine, era un cadeau della casa editrice Sellerio. Esemplare unico. 2006

2

7. Slogans, 2006, libroggetto, scatola di legno, di cm. 18,5x17,5x3,5, ricoperta, all’interno ed all’esterno, di un collage di frammenti di giornali e riviste. Chiusura metallica su di un lato. All’interno 15 fogli sciolti, recto/verso, più uno relativo al titolo. Sui fogli detournement di testi pubblicitari, a collage, che formano brevi poesie nelle quali è sovvertito il senso dei testi originari. Questo libro è stato usato, nel 2015,


nell’operazione artistica “mostra a domicilio”. L’operazione prevedeva l’invio, ad un elenco selezionato di corrispondenti, di alcune opere d’arte che potevano essere fruite, direttamente a domicilio, da chi le riceveva. Esemplare unico. 2007 8. In girum imus nocte et consumimur igni, 2007, libroggetto. Scatola di cartone, bianca, di cm. 15x23x3 , con intervento pittorico a matita grassa e collage. All’interno 32 fogli di carta fabriano, legati a organetto, dipinti con cere ed inchiostri colorati. Su ciascun foglio una lettera a formare il titolo del libro. Sul retro dei fogli lettere ad inchiostro nero ed un breve testo di Guy Debord, scritto a matita. Il titolo è il più lungo palindromo latino, leggermente modificato, che Debord ha utilizzato come titolo di un suo film. Esemplare unico. 2009 9. Labirinti, 2009, pp.236., rilegato, cm.13x9. Copertina rigida in cartone ricoperto di carta marezzata con interventi grafici in nero, arancione e nero. Nelle pagine interne, dipinti con tecnica mista ed alcune frasi in inchiostro nero: due palindromi latini, che sono, anche, frasi labirintiche; una scritta in greco antico ed una in francese che testimonia la mia lunga fase di costruzione di labirinti mentali, dipinti ed immaginati, nel ciclo di mie pitture omonime. Esemplare unico. 2010 10. Le Labyrinthe dans la tête, 2010, libroggetto, scatola di cartone nero e carminio con scritte a mano in verde, cm.21,5x21,5x5,5. La scatola contiene 58 fogli sciolti di carta fabriano ad una sola faccia, di cm. 20x20, con dipinti in tecnica mista. Un foglio di cartone canettato, di cm.20x20, contiene un testo che avverte che: “la scatola contiene 58 fogli, uno per ogni anno di età dell’autore al momento della realizzazione”. Esemplare unico. 11. Labirinto, 2010, libroggetto. Scatola di cartone canettato, di cm.25x25x6, con collage di lettere che formano il titolo e scritte a mano in verde. La scatola contiene fogli di cartone canettato, di vario formato, con incollati dei frammenti dipinti sulle due facce. A questi si aggiunge un foglio, di cm. 21x18, bianco, con uno studio di installazione che si può realizzare con il contenuto della scatola. In realtà questo libroggetto è una “mostra in scatola” , un kit pronto all’uso per una “esposizione da viaggio”, facile da trasportare o spedire, con il quale chiunque può allestire una mostra. Esemplare unico. (Vedi anche la scatola “mani” del 2017). 2016 12. Mani, 2016, pp.162, rilegato, triangolare, cm. 30x21x21. Copertina nera, con un dipinto in acrilico in giallo e rosso e scritta in rosso. All’interno fogli bianchi, con dipinti in tecnica mista, con scritte a mano in inchiostro colorato e trasferibili in nero. Questo libro si inserisce nel ciclo di pitture omonime ispirate alle inpronte di mani delle caverne preistoriche. Esemplare unico. 13. Mutusliber, 2016, libroggetto, fustellato a forma di B, cm. 19x14x3; La copertina e le pagine del libro sono tutte incollate tra loro. Sull’oggetto così ottenuto è stata stesa una imprimitura a gesso acrilico ed una mano di bianco di titanio. Sulla costola il titolo, scritto a mano con mascherine, in colore grigio. Esemplare unico. 2017

3

14. Artefutura, 2017, pp.162, triangolare, cm.30x21x21, rilegato. Copertina nera con scritte, a mano, in bianco. Nella pagine interne scritte a mano, in inchiostro nero. Qui, come nei disegni della serie omonima, è la stessa grafia delle parole (quasi sempre ARTE o ARTEFUTURA) che crea una texture grafica, accostando le parole senza spazi fra loro ed alternando il testo diritto


a quello rovesciato. Ciò che si coglie immediatamente in questi lavori grafici, non è la scritta ed il suo significato, ma il puro segno e la trama grafica che è formata dalle parole. Esemplare unico. 15. Nastropoesia, 2017, libroggetto. Scatola di legno, cilindrica, di diametro cm. 15,5 e di altezza 6,5 cm. All’interno della scatola un nastro di carta lungo circa 15 metri ed alto 5 centimetri, composto da spezzoni di carte colorate di vari colori, incollati tra loro, sui quali è scritto un testo. Il libroggetto nastropoesia è un esemplare unico, realizzato a Firenze, nel 2017, come replica dell’originale del 1971 andato perduto. Esemplare unico. 16. Alfabeto, 2017, pp.162, cm.14x14, , rilegato, copertina nera con titolo in nero. Nelle pagine interne scritte a mano e disegni in inchistro nero e timbri su carta bianca. In questo libro gioco con l’alfabeto. Sarebbe meglio dire con gli alfabeti, ovvero con lo sviluppo storico-formale delle lettere dalle origini ad oggi. Le lettere, prima di essere significato, sono segno, simbolo, forma. Infatti la grafia delle lettere, delle frasi che esse compongono, al di là del loro significato semantico, si può indagare come puro segno pittorico, come gesto grafico, come forma estetica. Anche le frasi che le lettere formano, diventano texture che possono essere godute per il loro aspetto formale, senza preoccuparsi del loro significato. E’ ciò che faccio in questo libro riallacciandomi, in qualche modo, alle ricerche dei miei anni giovanili. Esemplare unico. 17. Mani, 2017, libroggetto. Scatola di cartone canettato, con coperchio in plastica trasparente, cm. 30x27x7. Sul coperchio scritte, a mano, in bianco. All’interno 100 mani, acrilici e tecnica mista su carta fabriano, a grandezza naturale, ritagliate ed un testo esplicativo con alcuni esempi di allestimenti che si possono realizzare con il contenuto della scatola. Anche questo libroggetto, come quello intitolato Labirinto, del 2010, infatti è una “mostra in scatola” o “esposizione da viaggio”, un kit pronto all’uso, facile da trasportare o spedire, con il quale chiunque può allestire una mostra. Esemplare unico.

Gianluigi Balsebre, Firenze, gennaio 2018

studio rebelbas arte contemporanea Via del pellegrino 9R 50139 Firenze rebelbas@virgilio.it

4

© gianluigi balsebre 2018


MUTUS LIBER 1996 122 pagine, rilegato, 15x21 cm.

5


NE TRAVAILLEZ JAMAIS 1999 48 pagine,rilegato, 14x21 cm.

6


MINIMUS LIBER 1999 224 pagine, rilegato, 4x5 cm.

7


REALIZZARE L’ARTE 2000 Scatola di cm.18x23x3,5 Contenente 59 fogli sciolti di varie misure

8


ANTOLOGIA DEI PENSIERI SMARRITI 2005 400 pagine, rilegato, 12x19 cm.

9


QUADERNO 2005 60 pagine, rilegato,12x16 cm.

10


SLOGANS 2006 scatola cm.18,5x17,5X3,5 15 fogli sciolti recto/ verso

11


IN GIRUM IMUS NOCTE ET CONSUMIMUR IGNI 2007 scatola di cm.15x23X3 32 fogli legati a organetto

12


13

LABIRINTI 2009 236 pagine, rilegato, 9x13 cm.


LE LABYRINTHE DANS LA TETE 2010 scatola di cm.21,5x21,5x5,5 58 fogli sciolti ad una sola faccia

14


LABIRINTO 2010 scatola di cartone canettato di cm.25x25x6 contenente frammenti dello stesso cartone con collage recto/verso

15


MANI 2016 PP. 162,cm.30x21X21, rilegato,triangolare

16


MUTUSLIBER 2016 Fustellato a forma di B cm.19x14x3

17


ARTEFUTURA 2017 triangolare, pp.162 rilegato, cm. 30x21x21

18


NASTROPOESIA 2017 scatola di legno cilindrica, diametro cm.15,5, altezza cm.6,5. all’interno nastro m.15x5cm.

19


ALFABETO 2017 pp.162, rilegato, cm.14x14

20


MANI 2017 scatola, cm.30x27x7, coperchio in plastica trasparente

21


gianluigi balsebre

libri d’artista 1996-2017

studio rebelbas arte contemporanea firenze

GIANLUIGI BALSEBRE LIBRI D'ARTISTA 1996-2017  

17 LIBRI D'ARTISTA E LIBRIOGGETTO REALIZZATI DA GIANLUIGI BALSEBRE DAL 1996 AD OGGI,

GIANLUIGI BALSEBRE LIBRI D'ARTISTA 1996-2017  

17 LIBRI D'ARTISTA E LIBRIOGGETTO REALIZZATI DA GIANLUIGI BALSEBRE DAL 1996 AD OGGI,

Advertisement