Page 40

40

IL RAGNO E DON GIGINO http://lorenzoragnocelli.blogspot.it

D

on Gigino che ama ogni bambino – II Avvento di Lorenzo Ragno Celli ed. Thunder Studio. Ritorna, dopo essere stato tra i cinque fumetti dell’anno secondo il sondaggio di XL-Repubblica

ed essere tra i finalisti del Leone Di Narnia, la satira – denuncia sul mondo del clero di Lorenzo Ragno Celli. Il nuovo albo di Don Gigino che ama ogni bambino, sempre targato Thunder Studio, affronta

di nuovo le tematiche che ne hanno fatto uno dei fumetti più discussi e censurati, la pedofilia nel mondo ecclesiastico. L’albo avrà l’introduzione di Titti Gaeta, responsabile Arti Visive - Moa Museum e vanterà degli

omaggi da parte di Luca PIERZ Persantelli (Ravioli Uèstern), Davide La Rosa (Zombie gay in Vaticano) e Emanuela Lupacchino (X-Factor, JL). Questa volta, oltre storie, ci sarà una parte speciale dedicata al mondo del fumetto, un omaggio dell’autore al mondo delle nuvole parlanti in cui farà interagire il suo Don Gigino con degli “ospiti” speciali, il tutto condito con la sua satira cattiva e disillusa. La prima presentazione dell’albo vedrà come sfondo proprio quella NarniaFumetto che già vide, nella passata edizione, il battesimo del primo albo, a questa seguiranno altre presentazioni in giro per fumetterie, fiere ed eventi. L’AUTORE Lorenzo “RAGNO” Celli, nato a Battipaglia -SA-. Appassionato di foto. Ha collaborato con “Un sorso in più”, la fanzine di Carmen Consoli Fan Club, con la rivista online “Il Bollettino dei MOAI”. Ideatore di manifesti di vari gruppi musicali indie e rock. Ha collaborato come storyboard artist per pubblicità, video musicali e cortometraggi indipendenti. Ideatore della vignetta satirica “Don Gigino, che ama ogni bambino”, incentrata su

JAPANIMANDO N. 15  

Bollettino mensile d'informazione sulle attività dell'associazione culturale JAPANIMATION, dei suoi fans e dei suoi partners.

JAPANIMANDO N. 15  

Bollettino mensile d'informazione sulle attività dell'associazione culturale JAPANIMATION, dei suoi fans e dei suoi partners.

Advertisement