Issuu on Google+


Sommario

Il Mosaico di Vilnius Vilnius è da sempre una città solare e le persone di diverse nazionalità e culture che vi abitano hanno reso la città un mosaico ricco di colori. La nostra storia, la cultura, la natura, le festività ed il divertimento si riflettono nei nostri colori ed ora siamo pronti a guidarvi alla loro scoperta. Il Lupo di Ferro è la leggenda della nostra forza: vogliamo che la fama della nostra città e la sua gloriosa storia si diffondano fino ai luoghi più remoti, in modo che tutto il mondo ne venga a conoscenza. Il giglio bianco rappresenta la nostra cultura: è un fiore che sboccia rivelando i misteri del Medioevo, le storie barocche di Vilnius, i tesori dell’epoca moderna, le emozionanti celebrazioni tradizionali e gli eventi culturali più recenti. Il verde chiaro su cui è posto il gambo del giglio rappresenta invece l’aura di benvenuto che circonda la città: siete tutti invitati a scoprire l’accoglienza e la tranquillità di Vilnius e a passare affascinanti momenti di relax e tranquillità nella nostra città. La spirale sullo sfondo arancione rappresenta infine l’allegria barocca della capitale e vi invita a farvi coinvolgere dal vortice della città in festa. Provate tutto ciò che vi suggerisce il vostro cuore: sarà un’esperienza indimenticabile. L’ente pubblico “Ufficio turistico di Vilnius” ha realizzato il progetto “Nuove opportunità turistiche nella città di Vilnius”, grazie al quale è stato ideato uno stile uniforme per le pubblicazioni e sono stati realizzati un sito internet e dei souvenir della città (giugno 2008). Anche il logo raffigurante il Mosaico di Vilnius è parte integrante del progetto.

www.vilnius-tourism.lt

Informazioni turistiche

2

Vilnius è

4

Come arrivare a Vilnius?

8

Informazioni per il visitatore

12

Cultura

19

Storia

34

Musei

36

Giro turistico

42

Oasi verdi della città

56

Dintorni e altre città

62

Alloggio

68

Mangiare fuori

73

Shopping

78

Tempo libero

82

Informazioni utili

96

Mappe

100

1


Informazioni turistiche INFORMAZIONI TURISTICHE Se passerete in uno degli Uffici Turistici di Vilnius potrete trovare: • Informazioni su posti della città più interessanti da visitare, musei, eventi culturali, svaghi; • pubblicazioni gratuite / a pagamento di tipo turisticoinformativo su Vilnius, la mappa della città, souvenir; • L’utile tessera della città di Vilnius; • Consigli su possibilità più convenienti di alloggio, posti dove poter mangiare, fare shopping.

Si consigliano le seguenti modalità per conoscere la città: (maggiori informazioni a pag. 82-84)

• Escursioni a tema (per gruppi); • Escursioni regolari “Scoprire la Città Vecchia di Vilnius“ (nei giorni 15 maggio – 15 settembre) in lingua inglese, tedesca, russa e polacca; • Escursioni nella stagione natalizia (nei mesi di dicembre - gennaio) in lingua inglese e russa; • 10 itinerari a tema (per conoscere autonomamente la città); • Audioguida con apposita mappa.

Tessera della città di Vilnius La tessera è destinata ai visitatori che vogliono conoscere meglio la città. La tessera può essere di tre tipi: della durata di 24 ore (trasporto pubblico incluso), 24 ore (trasporto pubblico escluso) e 72 ore (trasporto pubblico incluso). La tessera è nominale e diventa valida dal momento dell’acquisto.

Prezzi della tessera (2011): 24 ore trasporto incluso

24 ore transporto escluso

72 ore trasporto incluso

58 Lt (€ 17)

45 Lt (€ 13)

86 Lt (€ 25)

Con la tessera della durata di 24 ore potete scegliere uno dei due servizi: noleggiare un’audioguida, oppure partecipare gratuitamente all’escursione a piedi. Con la tessera della durata di 72 ore potete avere entrambi i servizi gratuitamente.

2

Il proprietario della tesserà può: • usufruire del trasporto pubblico della città (eccetto la carta di 24 ore nella quale è escluso il trasporto pubblico), • visitare gratuitamente i musei, • ricevere sconti: per escursioni conoscitive in autobus / microbus, oppure biciclo elettrico (ing. segway), per la prenotazione di un alloggio, servizi di benessere, presso ristoranti e caffetterie. Potete acquistare la tessera negli Uffici Turistici di Vilnius, oppure prenotarla sul sito Internet www.vilnius-tourism.lt


Informazioni turistiche INFORMAZIONI UTILI SUI SITI WEB

* QR

* QR

VENTI POSTI PIÙ VISITATI DI VILNIUS

www.vilnius-tourism.lt La pagina web dell’Ufficio Turistico e delle Conferenze fornisce informazioni utili ai visitatori su: novità riguardo il turismo a Vilnius, i posti più frequentati, escursioni, eventi, pubblicazioni turistiche. Sul sito è anche possibile prenotare il pernottamento in hotel, un’escursione (durante la stagione turistica), la tessera della città di Vilnius. www.vilnius-events.lt Il sito presenta in modo essenziale e visualmente allettante le informazioni sugli eventi nella città di Vilnius e nei dintorni. Particolare attenzione è riservata agli eventi tradizionali della città, ai festival e agli eventi non commerciali. La pagina web si distingue dalle altre per capacità di filtrare le informazioni in modo semplice e comodo.

(maggiori informazioni a pag. 42-55)

Basilica di San Stanislao, il Campanile, Piazza della Cattedrale 2. Monumento a Gediminas 1.

3. Castello Superiore e la Torre di Gediminas 4. Palazzo dei Gran Duchi di Lituania 5. Chiesa di Sant’Anna 6. Chiesa Cistercense 7. Chiesa della Santa Madre di Dio

* QR

www.vilnius-convention.lt Il sito Internet è dedicato ai partecipanti delle conferenze del mercato turistico: ovvero ai progettisti e organizzatori degli eventi imprenditoriali. Nella pagina si propongono spazi adatti alle conferenze ed altri eventi con numero dettagliato di posti e le apparecchiature disponibili, le compagnie specializzate in organizzazione di conferenze e idee per viaggi di motivazione. Nel sito è disponibile un calendario degli eventi imprenditoriali, un sistema di ricerca automatica di spazi disponibili e diverse forme di moduli di richiesta.

*QR è un codice a barre (ingl. Quick Response) attraverso il quale, dopo averlo scannerizzato con il proprio telefono cellulare (con fotocamera e accesso a Internet), si è indirizzati ai siti web appropriati. I lettori dei codici QR potete scegliere e scaricare dal sito Internet http://tiny.lt/qr

8. Užupis 9. Via Pilies 10. Palazzo Presidenziale 11. Università di Vilnius 12. Chiesa dei Santi Giovanni 13. Palazzo del Municipio di Vilnius, Piazza del Municipio 14. Chiesa di San Casimiro 15. Vie Stiklių-Žydų-Gaono 16. Chiesa di Santa Teresa 17. Chiesa Ortodossa dello Spirito Santo 18. Aušros Vartai (la Porta dell’Alba) 19. Chiesa di San Nicola 20. Chiesa di San Pietro e Paolo 3


Vilnius è… VILNIUS È… CITTÀ BAROCCA AL CONFINE TRA DUE MONDI Vilnius è la sola capitale europea ad essere situata al confine tra due civiltà antiche: quella latina e quella bizantina. In questa città la cultura antica ed eclettica, lo spirito di tolleranza per le diverse nazionalità e religioni sono rimasti vivi attraverso i secoli. A partire dal XVI secolo Vilnius, menzionata per la prima volta in fonti scritte del 1323, si è trasformata in una splendida città medievale il cui patrimonio storico continua ad affascinare anche ai giorni d’oggi.

La città di Vilnius, fondata sul confine di due culture, è sempre stata moderna, creativa ed aperta al dialogo tra le diverse culture. Profonde tradizioni e conoscenza della cultura etnica sono creativamente inserite nelle moderne forme d’arte come il teatro, la musica, le arti visuali e danza – tutto ciò da forma a un nuovo tipo di arte. I nostri artisti sono conosciuti in Europa e nel mondo e Vilnius è stata scelta come Capitale Europea della Cultura nel 2009. La capitale della Lituania è una delle più belle città del Vecchio Continente; a Vilnius il patrimonio del passato, le conquiste del presente, la scienza e la cultura convivono in armonia. Inoltre gli abitanti di Vilnius sono persone ospitali e allegre.

ARCHITETTURA ANTICA La Vecchia Vilnius non è solo una città Barocca. L’attrazione più stupefacente della Città Vecchia è senza dubbio l’elegante capolavoro gotico della Chiesa di Sant’Anna, ma è molto interessante anche la monumentale Chiesa Cistercense, situata proprio

L’architettura della Città Vecchia è motivo di orgoglio per la capitale. Gli edifici della più grande Città Vecchia Barocca dell’Europa centrale ed orientale (circa 360 ettari di superficie), che è riuscita a mantenere intatto il proprio tessuto stradale medievale e la propria struttura tradizionale, ricordano le affascinanti ed antiche città italiane dove è nato il Barocco. Eleganti e snelle torri che sembrano sostenere il cielo sono il risultato della scuola barocca lituana. La Città Vecchia di Vilnius, adagiata nell’anfiteatro di una natura mozzafiato, fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO fin dal 1994.

alla sua destra. Il Cortile Principale dell’Università di Vilnius, il palazzo storico dell’Alumnatas, la Porta dell’Alba (Aušros Vartai) ed il Palazzo Reale appena ricostruito, rappresentano invece lo straordinario patrimonio rinascimentale della città. La dignitosa architettura classica lituana è ben rappresentata dalla Cattedrale di Vilnius, dal Palazzo del Municipio e dal Palazzo Verkiai. Il Palazzo Chodkevičių (Chodkiewicz) è il palazzo più elegante della Lituania nonché l’edificio in stile classico più grande.

CITTÀ MODERNA Il centro d’affari multipiano situato sulla sponda destra del fiume Neris è il simbolo dello sviluppo dinamico della città. La capitale della Lituania è la prima città della zona per quanto riguarda il volume di nuove 4


Vilnius è… al Console Giapponese Chiune Sugihara (19001986) che prestò soccorso a molti ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale ed anche un’allegra scultura del Dottor Dolittle, dedicata al popolare medico Zemach Shabad (1864-1935).

IL PATRIMONIO STORICO SOVIETICO

costruzioni di palazzi uffici e di edifici residenziali e vanta infrastrutture di alto livello, servizi e una qualità di vita in forte aumento. Vilnius è la città dove il futuro diventa presente.

2009 – UN ANNO IMPORTANTE PER VILNIUS E PER LA LITUANIA Scultura „Agricoltura“, scultri B. Bučas, P. Vaivada

Nel 2009 a Vilnius è stata assegnata la missione di essere la capitale Europea della Cultura in quanto tra i nuovi membri dell’Unione Europea la capitale della Lituania è una delle città maggiormente preparate a tutelare le vecchie tradizioni culturali dell’Europa allacciando anche le sfide del presente. Nel 2009 la Lituania ha celebrato i mille anni di vita del proprio nome.

L’ex quartier generale del KGB è il simbolo dell’occupazione e repressione sovietica ed oggi ospita il Museo delle Vittime del Genocidio che illustra le spaventose statistiche della deportazione e alcune mostre dedicate alle battaglie della resistenza; i visitatori possono anche entrare nelle terrificanti celle dove i combattenti per la libertà venivano rinchiusi e torturati. Anche il Ponte Verde (Žaliasis Tiltas), costruito nel 1952 e decorato con 4 sculture tipiche dell’epoca sovietica, fa parte del patrimonio storico di quel periodo. L’edificio residenziale del 1951 vicino al fiume Neris (all’angolo tra Via J. Tumo-Vaižganto e Via A. Goštauto) è un chiaro esempio di stile Stalinista.

LA GERUSALEMME DEL NORD Vilnius si è guadagnata il soprannome di Gerusalemme del Nord grazie alle opere del Gaon di Vilnius, Elijah ben Solomon Zalman (1720-1797). La mostra che presenta gli anni della prosperità della comunità ebraica lituana e il periodo dell’olocausto può essere visitata presso il Museo Ebraico Statale del Gaon di Vilnius presso il Museo Commemorativo di Paneriai, mentre, nel Quartiere Ebraico della città, è anche possibile visitare i monumenti commemorativi del vecchio ghetto. Qui troverete un monumento 5


Vilnius è… L’UNIVERSITÀ DI VILNIUS

cinema d’avanguardia americano Jonas Mekas, il leader spirituale del Tibet Dalai Lama, il Presidente della Lituania Valdas Adamkus ed altri ancora, sono cittadini onorari della “repubblica”. Gli abitanti di Užupis partecipano alla fiera annuale di Montmartre a Parigi. Il quartiere ospita svariate gallerie d’arte, laboratori d’arte ed intimi caffè. Un angelo custode protegge Užupis da una delle sue piazze e sulla sponda del fiume si può scorgere la Sirena di Užupis. La chiesa di San Bartolomeo a Užupis (via Užupio 17A.) è la chiesa più piccola di Vilnius ed è visitabile dal lunedì al giovedì dalle 16:00 alle 19:00 e la domenica dalle 9:00 alle 14:00.

PANORAMI CITTADINI Una delle prime università nell’Europa dell’Est, l’Università di Vilnius fu fondata nel 1579 e molto presto iniziò a diffondere le proprie idee scientifiche progressiste anche fuori dai confini della regione. Molti dei suoi docenti e studenti sono tra le personalità più importanti delle scienze, della cultura e della storia dell’arte lituana. L’isolato in cui si trovano i vecchi edifici dell’Università è un vero tesoro di scienza ed arte: qui sono conservate intere collezioni di vecchie pubblicazioni e ricche collezioni di atlanti, mentre l’interno dell’Università è di per sé una straordinaria galleria d’arte. La biblioteca dell’Università di Vilnius, infine, conserva l’unico esemplare esistente in Lituania del primo libro lituano: La Catechesi di M. Mažvydas.

LA REPUBBLICA DI UŽUPIS

Užupis è un quartiere di artisti situato in un’ansa del fiume Vilnelė e, percorrendo a ritroso molti secoli della sua storia, è anche noto con il nome di Repubblica di Užupis. La creativa comunità del quartiere organizza originali celebrazioni ed eventi e contribuisce a rendere colorita la propria “repubblica”. Molte personalità di spicco come il fondatore del 6

Il monumento è stato ricostruito nel 1989 secondo il progetto di Antanas Vivulskis

Per il proprio paesaggio, Vilnius è una delle città più belle del mondo: la Città Vecchia, circondata da colline ricoperte da folti boschi, è adagiata sulla confluenza di due fiumi ed il centro della città si stende comodamente nella valle del Neris. Dalla Torre Gediminas, dalla Collina di Tauras, dalla Collina delle Tre Croci, dalla Collina di Užupis, da un’apposita piazzetta panoramica in via Subačiaus o dal bastione si possono ammirare alcune splendide vedute panoramiche sulla Città Vecchia. Quando scende la sera o durante una giornata soleggiata si potrà scorgere uno splendido panorama di Vilnius pranzando o cenando al ristorante “Paukščių takas” situato nella Torre della Televisione (a 165 metri dal suolo, in via Sausio 13 10), al ristorante “Tores” a Užupis (via Užupio 40) o sorseggiando un cocktail nello Skybar al ventiduesimo piano dell’hotel „Radisson Blu Hotel Lietuva“ , in corso Konstitucijos 20 nel ristorante „Horizontas“ (presso l’hotel „Crowne Plaza Vilnius“, via M. K. Čiurlionio 84). Questi sono solo alcuni degli splendidi locali che vi possono regalare una straordinaria vista dall’alto di Vilnius e dei suoi dintorni.


Vilnius è… LA CAPITALE PIÙ VERDE AL CENTRO DELL’EUROPA

Dennis Oppenheim. Struttura bevente con piscina a forma di rene

Il centro geografico dell’Europa si trova 26 km a nord di Vilnius (54° 54’ N, 25° 19’ E) secondo quanto stabilito nel 1989. L’Europos Parkas (Parco d’Europa) è situato nei pressi del Centro Geografico dell’Europa (19 km dal centro della città) e la sua vasta area di 55 ettari è occupata dall’esposizione di circa 100 sculture realizzate da noti scultori provenienti da oltre trenta paesi diversi del mondo. I parchi, i giardini pubblici, le riserve e le altre aree verdi coprono oltre il 46% dell’area cittadina. Alcune di queste aree sono coltivate, mentre altre mantengono intatta la loro naturale bellezza.

Si dice che la mattonella con la scritta “stebuklas” (il miracolo) posta in Piazza della Cattedrale, tra il campanile e la Cattedrale, abbia il potere di esaudire ogni desiderio; un’altra mattonella da visitare con la propria dolce metà è quella con la scritta “cuore e mela”, dedicata agli innamorati, situata in via Vilnius 30 vicino al monumento a S. Moniuška (Stanislaw Moniuszko). Passeggiando sulle rive del fiume Neris tra il ponte del Re Mindaugas ed il Ponte Verde, si possono ammirare le sponde del fiume che si dichiarano reciproco amore: una splendida occasione per rivolgersi alla propria amata dicendo “Aš tave myliu” (ti amo) ed insegnarle a dire “ir aš tave” (anch’io). “Le sponde dell’amore” del fiume Neris sono state ricoperte di fiori per la prima volta nell’estate del 2000, grazie ad un’idea dell’artista Gitenis Umbrasas: tra le lastre quadrate di cemento dell’argine è stata versata una miscela di sabbia e terra nera in cui sono stati piantati degli splendidi fiori.

UN’ALTRA VILNIUS Vilnius è l’unica capitale al mondo in cui, dal centro della città, possono decollare i palloni aerostatici. Esattamente al centro della città, sulla sponda del Neris, nel luogo in cui le due sponde del fiume si dichiarano reciproco amore, sono stati realizzati un parco giochi ed una spiaggia artificiale.

Andando con la macchina nell’intersezione tra corso Kostitucijos e via Geležinio vilko presso la rotatoria potete osservare la scultura „Laisvės kelias“ (strada della libertà) che è stata eretta nella seconda metà del 2010. Questa scultura è dedicata al ventesimo anniversario della restaurazione dello Stato della Lituania ed è anche un ricordo della lotta per l’indipendenza nonché un simbolo di libertà e unione per le future generazioni. È un’esortazione a non dimenticare le idee di unione che hanno permesso alla Lituania di conquistare la libertà. La scultura simboleggia la catena umana che nel 1989 ha unificato tre Paesi Baltici che aspiravano all’indipendenza. La catena umana fu di 600 km ed è diventata un simbolo di unità che non ha pari nel mondo. L’ideatore dell’idea del progetto è lo scultore Tadas Gutauskas. Maggiori informazioni: www.laisveskelias.lt

7


Come arrivare a Vilnius? COME ARRIVARE A VILNIUS?

Come arrivare dall’aeroporto internazione di Vilnius al centro della città e tornare indietro? In autobus: Linea 1 – Aeroporto – Stazione; Linea 2 – Aeroporto – Centro – Šeškinė. Gli orari degli autobus potete trovare nelle fermate degli autobus oppure sul sito www.vilniustransport.lt

IN AEREO In Lituania ci sono tre aeroporti internazionali: quello di Vilnius, Kaunas e Palanga. I principali sono i primi due

Aeroporto internazionale di Vilnius

(L’aeroporto dista dal centro della città soltanto 7 km, oppure 15 minuti di viaggio in macchina)

I biglietti potete acquistarli nelle edicole oppure direttamente dal conducente dell‘autobus. Un biglietto corsa singola del trasporto pubblico nell‘edicola costa 2 Lt, se aquisterete il biglietto dal conducente il costo sarà di 2,50 Lt (i prezzi sono in riferimento al mese di marzo dell‘anno 2011). In minibus: Linea 15 – Aeroporto – via Kalvarijų – Santariškės; Linea 20 – Aeroporto – Fabijoniškės (solo giorni lavorativi (solo lav.); Linea 47– Aeroporto – Pašilaičiai (solo lav.).

Rodūnios kelias 10 A (GPS N 54° 38.583’ E 25°16.766’) (N 54.643056° E 25.279433°)

I minibus partono ogni 5-15 minuti. I biglietti possono essere acquistati solo presso l’autista. Il prezzo del biglietto è di 3 Lt.

Tel. +370 5 273 9305 E-mail airport@vno.lt

In treno:

Arrivati all’aeroporto potete noleggiare una macchina (maggiori informazioni a pag. 16), effettuare il cambio della valuta. All’interno dell‘aeroporto sono presenti agenzie di viaggi, di trasporto del carico, spedizione urgente del carico mediante trasporto aereo, compagnie aeree, ristoranti, una stanza per la preghiera, servizio wireless „Airport-free“ gratuito, nelle vicinanze c’è un albergo.

Le informazioni più dettagliate sui servizi dell’aeroporto, compagnie aeree e orari dei voli potete trovare nel sito www.vno.lt

L’apposito treno-navetta di un solo vagone percorre il tragitto “Stazione ferroviaria di Vilnius” “Aeroporto internazionale di Vilnius”, impiegando 7 minuti. Il biglietto costa 2,5 Lt. I biglietti possono essere acquistati nella stazione ferroviaria oppure nel treno, direttamente dal conducente.

Aeroporto internazionale di Kaunas (secondo aeroporto per grandezza in Lituania, dista 100 km da Vilnius, nella direzione nord-ovest)

Karmelava, zona di Kaunas (GPS N 54° 58.044’ E 24° 04.425’) (N 54.967398° E 24.073744°) Tel. +370 37 399307 E-mail info@kun.lt Orario di apertura: LUN-DOM 08:00 – 23:00 Le informazioni sui voli e sui servizi dell‘aeroporto potete trovare nel sito www.kaunas-airport.lt

Ogni giorno, senza fermate intermediarie, delle corriere viaggiano da Vilnius all’aeroporto 8


Come arrivare a Vilnius? di Kaunas e viceversa. A Vilnius la corriera preleva e trasporta i viaggiatori dall’hotel “Panorama” (via Sodų, 14). All’aeroporto di Kaunas la corriera ferma davanti al terminale dei passeggeri. La durata del viaggio è di 1 h e 15-20 min. Il costo del biglietto solo andata è di 35 Lt. Andata e ritorno – 55 Lt. L’orario della corriera è coordinato con il grafico della compagnia aerea „Rayanair“ ed è adattabile a qualsiasi volo. I biglietti potete acquistarli in anticipo sui siti www.ollex.lt, www.airport-express.lt, nella reception dell’hotel „Panorama“, in molte agenzie di viaggi, oppure direttamente dal conducente (se sono disponibili posti liberi). È possibile ricevere ulteriori informazioni chiamando il num. +370 5 210 4304 oppure via e-mail info@ollex.lt

In autobus Potete arrivare a Vilnius viaggiando su autobus di linea diretta dai seguenti paesi: Inghilterra, Austria, Bielorussia, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Spagna, Italia, Lettonia, Polonia, Olanda, Francia, Russia, Slovacchia, Svizzera, Ucraina, Ungheria, Germania. I dettagli sulle linee e gli orari potete trovare sui siti www.eurolines.lt, www.ecolines.lt, www.luxexpress.eu/lt Stazione centrale degli autobus di Vilnius (molto vicina alla strazione ferroviaria, solo 10 min. a piedi dalla Città Vecchia)

Via Sodų 22 Informazioni (orario: LUN-DOM 07:00 – 19:00): Tel.: +370 5 900 01661 Orario delle casse di linee nazionali: LUN–DOM 06:00 – 21:00 Orario delle casse di agenzie di linee internazionali: LUN–DOM 07:00 – 22:00 tel. +370 5 233 5277 Orario dell’ufficio spedizioni: LUN–VEN 05:30 – 21:45, SAB, DOM 07:00 – 20:45, tel: +370 5 233 0983 E-mail office@autobusustotis.lt Orari di linee nazionali. Prova il codice QR!

Come raggiungere il centro della città dalla stazione centrale degli autobus di Vilnius e tornare indietro?

In autobus: Linea 26 – Stazione – via Pylimo – Santariškės; Linea 34 – Stazione – via Olandų – Baltupiai – Jeruzalės g. – Visoriai; Linea 43 – Stazione – Ponte verde (Žaliasis tiltas) – Šeškinė – Justiniškės; Linea 53 – Stazione – via Pylimo – via Kalvarijų – Fabijoniškės.

In filobus: Linea 1 – Stazione – Žvėrynas – Karoliniškės; Linea 2 – Stazione – via Žygimantų – Saulėtekis; Linea 5 – Stazione – Žirmūnai; Linea 7 – Stazione – Žvėrynas – Justiniškės – Pašilaičiai.

In minibus: Linea 4 – Stazione – Šeškinė – Perkūnkiemis (solo g. lavorativi); Linea 5 – Stazione – Santariškės; Linea 1 – Stazione – Pilaitė (solo g. lavorativi); Linea 2 – Stazione – Fabijoniškės; Linea 7 – Stazione – Pašilaičiai (solo giorni lavorativi e sabato); Linea 6 – Stazione – Lazdynai – Pašilaičiai – Istituto della chimica (Chemijos institutas) Per conoscere gli orari dei trasporti pubblici: www.vilniustransport.lt

www.autobusustotis.lt 9


Come arrivare a Vilnius? IN TRENO

IN AUTO

Viaggiando con un treno diretto è possibile raggiungere Vilnius dai seguenti paesi:

Vilnius è raggiungibile attraverso queste strade:

Russia, Bielorussia, Ucraina, Polonia, Lettonia, Kaliningrado. Con lo scalo a Varsavia è possibile raggiungere Vilnius dalla Germania (Berlino), Austria (Vienna), Ungheria (Budapest), Repubblica Ceca (Praga), Repubblica Slovacca (Bratislava). Stazione ferroviaria di Vilnius (molto vicina alla stazione centrale degli autobus, solo 10 min. a piedi dalla Città Vecchia)

Via Geležinkelio 16 Informazioni (ventiquattro ore): Tel.: +370 5 233 0088, +370 5 233 0087, +370 5 233 0086 Prenotazione biglietti (LUN – VEN 08:00 – 19:30): Tel.: +370 5 269 2466, +370 5 269 3722

(la prenotazione deve essere effettuata non prima di 6 giorni dalla data di partenza)

E-mail vilniaus.agentura@litrail.lt Agenzia di vendite (biglietti di linee internazionali, noleggio auto, assicurazione sulla vita): Tel.: +370 5 269 3722, +370 5 269 2466, +370 5 269 2748 Gli orari delle linee ferroviarie potete trovarli su www.litrail.lt Dalla stazione ferroviaria potete raggiungere il centro della città e tornare indietro con gli stessi trasporti pubblici che partono anche dalla stazione centrale degli autobus.

IN TRAGHETTO (attraverso Klaipėda) Klaipėda è la terza città per grandezza in Lituania nella quale si trova il più grosso porto della parte ovest del paese, a circa 320 km da Vilnius. Da Klaipeda è possibile raggiungere Vilnius in treno, autobus, macchina.

Klaipėda è raggiungibile con il traghetto partendo dalle seguenti città: Kiel (Germania), Sassnitz (Germania), Karlshamn (Svezia). Gli orari delle linee dei traghetti, i prezzi e l’acquisto dei biglietti sono disponibili sui siti www.krantas.lt, www.bts.lt e sui siti di altre agenzie. 10

Vilnius – Kaunas – Klaipėda, autostrada A1 (E85) Vilnius – Ukmergė – Panevėžys, autostrada A2 (E272) Vilnius – Medininkai – Minsk, autostrada A3 (E28) Vilnius – Varėna – Druskininkai – Grodno, autostrada A4 (P42) Vilnius – Molėtai – Utena, autostrada A14 Vilnius – Šalčininkai – Lida, autostrada A15 Vilnius – Prienai – Marijampolė, autostrada A16 Vilnius – Šumskas, strada extraurbana 101 Vilnius – Švenčionys – Zarasai, strada extraurbana 102 Vilnius – Polatsk, strada extraurbana 103

La Lituania è attraversata da 6 Strade Europee E67 VIA BALTICA: Helsinki–Tallinn–Riga– Pasvalys–Panevėžys–Kaunas–Marijampolė– Varsavia–Wroclaw–Praga; E28 Berlino–Gdansk–Karaliaučius–Kybartai– Marijampolė–Vilnius–Minsk–Gomel; E77 Pskov–Riga–Joniškis–Šiauliai–Tauragė– Karaliaučius–Gdansk–Varsavia–Cracovia–Budapest; E85 Klaipėda–Kaunas–Vilnius–Lida–Chernivtsi– Bucarest–Alessandropoli; E262 Ostrov–Daugavpils–Zarasai–Ukmergė–Kaunas; E272 Klaipėda–Palanga–Šiauliai–Panevėžys– Ukmergė–Vilnius.

Limiti di velocità Dal 1 aprile fino al 31 ottobre il limte in autostrada per le autovetture è di 130 km/h, dal 1 novembre fino al 31 marzo il limite in autostrada per le autovetture è di 110 km/h, dal 1 aprile fino al 31 ottobre il limite di velocità per le autovetture sulle strade extraurbane principali è di 110 km/h, dal 1 novembre fino al 31 marzo il limite di velocità per le autovetture sulle strade extraurbane principali è di 100 km/h, sulle strade con manto in asfalto, o calcestruzzo il limite di velocità è di 90 km/h, su tutte le altre strade il limite di velocità è di 70 km/h.


Come arrivare a Vilnius? Codice stradale In Lituania la circolazione delle vetture stradali si svolge sulla parte destra della strada. Dal 1 aprile fino al 10 novembre gli autoveicoli utilizzano pneumatici estivi. Dal 10 novembre fino al 1 aprile le autovetture devono obbligatoriamente utilizzare pneumatici invernali. Il codice stradale regolamenta anche l’uso dei pneumatici chiodati – gli autoveicoli possono utilizzare tale tipo di pneumatico fino al 10 aprile. Durante il giorno i conducenti dei veicoli a motore e ciclomotori devono tenere accese le luci anabbaglianti.

Se deciderete di lasciare la vostra auto nel centro della città o nella Città Vecchia un’ora di parcheggio vi costerà 2-3 Lt, a seconda della tariffa della zona. Potete pagare in contanti, oppure utilizzando una apposita carta, nei parchimetri che si trovano nelle vicinanze dei parcheggi e delle vie.

Parcheggi gratuiti per macchine e autobus turistici a Vilnius: Presso la piazzetta panoramica (nelle vie Subačiaus / Maironio) (senza limite di tempo) Presso Porta Aurora (nelle vie Aušros vartų / Bazilijonų) (senza limite di tempo) Nel quartiere Tymo (nelle vie Maironio / Aukštaičių) Presso la chiesa di San Pietro e San Paolo (via Antakalnio) (30 min.) Presso la via Olandų (vicino via Dailidžių) (senza limite di tempo) Nelle vie Maironio e Barboros Radvilaitės (5 min. ) In via Šventaragio (nella piazza della Cattedrale (Katedros aikštė) (5 min.) In via Šv. Stepono (vicino alla stazione ferroviaria, tra le vie Geležinkelio e Panerių) (senza limite di tempo)

Parcheggio A Vilnius sono presenti parcheggi per macchine aperti 7 giorni a settimana, 24 ore su 24: Corso Gedimino 9A (parcheggio sotterraneo situato sotto il corso Gedimino, via Ž.Liauksmino e piazza V.Kudirkos, con 262 posti auto); Via Tilto 14 (parcheggio multipiano in via Tilto con 117 posti auto); Via Kosciuškos 1A (con 58 posti auto e 26 posti per bus, molto vicino alla Città Vecchia. Impiegherete solo 5 min. se vorrete raggiungere a piedi la piazza della Cattedrale, via Pilies oppure il corso Gedimino); Presso il Parco dei Monti (Kalnų parkas (via T.Kosciuškos) parcheggio a pagamento.

Importante: • Ricordate che i parchimetri non danno resto, quindi è meglio avere la somma desiderata in monete; • Di solito nei giorni lavorativi i parcheggi sono a pagamento dalle ore 08:00 fino alle 20:00. Gli orari sono comunque indicati negli appositi cartelli stradali. Prestate attenzione che nelle vie Didžioji, Pilies, Vokiečių, Aušros Vartų, Šv. Jono, Etmonų invece i parcheggi sono a pagamento dal Lunedì al Sabato dalle 08:00 fino alle 22:00, nelle vie Geležinkelio, Arklių, Sodų e Pylimo che sono vicino al mercato coperto dal Lunedì alla Domenica dalle 07:00 fino alle 20:00 e nelle vie Turgaus, Rinktinės dal Martedì alla Domenica dalle 07:00 fine alle 18:00.

Per informazioni sui parcheggi e sulle tariffe delle varie zone potete visitare il sito www.parking.lt

11


Informazioni per il visitatore INFORMAZIONI PER IL VISITATORE Informazioni sulla Lituania Superficie

65.300 chilometri quadrati (circa un terzo del territorio è coperto da foreste e il 4,5% da acque interne. In Lituania ci sono più di 2.800 laghi con superficie maggiore di 0,5 ettari e 18 fiumi più lunghi di 100 km)

Posizione geografica

La Repubblica di Lituania si trova sulla costa est del Mar Baltico.

Paesi di confine

Lettonia, Bielorussia, Polonia, Kaliningrado (Federazione Russa)

Ora locale

Zona centrale del fuso orario Europeo, durante l‘inverno GMT+2 ore, durante l’estate GMT+3 ore.

Clima

Marittimo-continentale Su www.meteo.lt potete trovare le previsioni per i prossimi cinque giorni

Popolazione

3,27 milioni di abitanti (secondo le statistiche del 2010)

Composizione etnica

Lituani – 83,5%, Polacchi – 6,7%, Russi – 6,3%, Bielorussi –1,2%, altri – 2,3%. In Lituania risiedono circa 115 diversi gruppi etnici.

Capitale

Vilnius

Lingua ufficiale

Lituano (una delle lingue più archaiche dell‘Europa)

Tipo di governo

Repubblica Parlamentare

Religione

Principale – Cattolico-Romana (circa l‘80% della popolazione ), altre minoranze religiose – gli Ortodossi, i Luterani, i Riformati, i Vecchi Credenti, gli Ebrei, i Sanniti, i Caraimi ecc.

Valuta nazionale

La valuta nazionale è il litas (Lt). Il tasso di cambio in Lituania è 1 EUR = 3,4528 Lt (2011). Per maggiori informazioni www.lbank.lt

Organizzazioni internazionali

NATO (dal 2004 04 01), Unione Europea (dal 2004 05 01) Per maggiori informazioni riguardo organizzazioni internazionali delle quali fa parte la Lituania visitare il sito www.urm.lt

Festività nazionali della Lituania 1 Gennaio – Capodanno; 16 Febbraio – Giorno della restaurazione dello Stato della Lituania (giorno dell’Indipendenza); 11 Marzo – Giorno del Ripristino dell‘Indipendenza della Lituania; 8 – 9 Aprile (nel 2012) – Pasqua; 1 Maggio – Festa del Lavoro (Festa dei Lavoratori); 24 giugno – Giorno di San Giovanni (Solstizio d’Estate); 6 Luglio – Festa della Repubblica (giorno d‘incoronazione del Re Lituano Mindaugas); 15 agosto – Assunzione; 1 Novembre – Ognissanti; 24 Dicembre – Vigilia di Natale; 25 e 26 Dicembre - Natale. 12


Informazioni per il visitatore Internet

Informazioni su Vilnius Superficie Popolazione

401 kilometri quadrati

Densità della popolazione

1397 abitanti per 1 kilometro quadrato

Gruppi etnici

Lituani (57,8%), Polacchi (18,7%), Russi (14%), Bielorussi (4%), Ebrei (0,5%), il resto (5%) è composto da minoranze di altri paesi

560 192 (2010), un settimo di tutta la popilazione della Lituania

La Lituania è uno dei primi stati in Europa per la diffusione della comunicazione mobile. Quindi trovare a Vilnius un Internet Caffè oppure una zona di copertura wireless non è affatto difficile. Nel centro e nella Città Vecchia le zone wireless si trovano nelle vie Pilies, Vokiečių, Goštauto, Konstitucijos, nel corso Geminino, in piazza della Cattedrale, nell’aeroporto internazionale di Vilnius, negli uffici turistici di Vilnius che si trovano in via Vilniaus 22, in via Didžioji 31, via Geležinkelio 16 ecc.

Numero d’Emergenza In caso di emergenza chiamare il 112. Non è necessario alcun prefisso.

Servizio informazioni Informazioni sulla Lituania 24 ore su 24 +370 700 55118.

Prefissi interurbani in Lituania Birštonas Druskininkai Ignalina Kaunas Klaipėda Lazdijai Molėtai Neringa Palanga Panevėžys Šiauliai Trakai Vilnius

319 313 386 37 46 318 383 469 460 45 41 528 5

In Lituania prima di ogni prefisso di città bisogna digitare +370 oppure 00370

I posti nei quali è possibile il collegamento wireless sono segnalati dal simbolo „Zebra“ belaidis internetas. Informazioni più dettagliate potete trovare sul sito (in inglese) http://internetas.zebra.lt/ node/207 É possibile pagare con la carte di credito Visa, Mastercard. Le tessere con la password per l’utilizzo della connessione „Zebra“ possono essere acquistate in molti alberghi („Karolina“, „Grotthuss“, „Rūdninkų vartai“, „Algirdas“, „Alexa“, „Adelita“, „Skrydis“, „Dvaras“, „Crowne Plaza Vilnius“), negli uffici di poste (corso Gedimino 7, via Vokieciu 7, via Geležinkelio 6) e nei negozi specializzati di Vilnius: Nel centro di commercio e intrattenimento „Akropolis“ (via Ozo 25 orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00), „TEO“ (via Ukmergės 223, orario di apertura: LUN– VEN 09:00 – 19:00, SAB 09:00 – 14:00) 13


Informazioni per il visitatore Caffè internet a pagamento: „Collegium“ via Pilies 22 (orario di apertura: stagione estiva LUN–VEN 09:00 – 20:00, SAB 11:00 – 20:00, fuori stagione: LUN–VEN 09:00 – 18:00) Biblioteca della tecnica / Internet caffè via Šv. Ignoto 6 (orario di apertura: LUN–VEN 08:00 – 19:00) „Taškas“ via J. Jasinskio 1 / via Dainavos 8 (aperto 24 su 24) „Mintvinetu“ libreria dell‘usato via Šv. Ignoto 16 / 10 (orario di apertura: LUN–DOM 11:00 – 20:00 con il proprio computer 15 min. di navigazione sono gratuiti, un‘ora – 4 Lt) „Senoji raštinė“ via Pylimo 54 (orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB 10:00 – 15:00)

Sportelli di cambio valuta in centro e nella Città Vecchia La commissione per il cambio è di 2 – 3 Litas. La maggior parte delle banche sono aperte solo nei giorni lavorativi e solo fino alle 17.00 o alle 18.00, mentre gli sportelli bancari situati all’interno dei grandi centri commerciali sono aperti anche nei fine settimana.

Sportelli di cambiovaluta in centro e nella Città Vecchia Banca „Swedbank“ (via Vokiečių 26) Orario di apertura: LUN–VEN 08:30 – 17:30 Banca „Swedbank“ (via Barboros Radvilaitės 1 / 2) Orario di apertura: LUN–GIO 09:00 – 17:30, VEN 09:00 – 17:00 Banca „Swedbank“ (via Vilniaus 16) Orario di apertura: LUN–VEN 08:30 – 17:00 14

Banca „Swedbank“ (corso Konstitucijos 20 A) Orario di apertura: LUN–GIO 09:00 – 17:30, VEN 09:00 – 17:00 Banca „Nordea“ (via Didžioji 18 / 2) Orario di apertura: LUN–VEN 08:30 – 16:30 Banca „Nordea“ (corso Gedimino 2 / 33) Orario di apertura: LUN–VEN 09:30 – 17:30 Banca „DnB NORD“ (via Pilies 36) Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00 Banca „DnB NORD“ (via Vilniaus 18) Orario di apertura: LUN–GIO 08:00 – 17:00, VEN 08:00 – 16:00 Banca SEB (corso Gedimino 12) Orario di apertura: LUN–VEN 08:00 – 17:00 Banca SEB (via Vokiečių 9) Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 17:30 Banca „Snoras“ (corso Gedimino 2) Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB 09:00 – 14:00 Banca „Snoras“ (nell‘intersezione di via A. Vienuolio e via A. Goštauto) Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB 09:00 – 15:00 Banca „Snoras“ ((via Sodų 22) Orario di apertura: LUN–VEN 07:30 – 19:30, SAB–DOM 08:00 – 17:00 Banca “Danske“ (corso Gedimino 10 / via Totorių 1) Orario di apertura: LUN–GIO 08:00 – 17:00, VEN 08:00 – 16:30 Banca „Ūkio bankas“ (via A. Goštauto 40) Orario di apertura: LUN–GIO 08:00 – 16:45, VEN 08 – 15:45 Banca „Danske“ (corso Konstitucijos 3) Orario di apertura: LUN–GIO 09:00 – 18:00, VEN 09:00 – 17:00 Banca „Ūkio bankas“ (corso Gedimino 1) Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00 Banca „Ūkio bankas“ (via Vilniaus 28 / via Benediktinių 2) Orario di apertura: LUN–GIO 08:00 – 17:00, VEN 08:00 – 16:00 Banca „Medicinos bankas“ (via Sodų 22) (nella stazione degli autobus) Orario di apertura: LUN–DOM 07:00 – 22:00 Banca „Medicinos bankas“ (aeroporto internazionale di Vilnius) Orario di apertura: LUN–DOM 06:00 – 23:00

APERTO 24 ORE SU 24 Banca „Citadelė“ (via Geležinkelio 6) (accanto alla stazione ferroviaria)


Informazioni per il visitatore Nei fine settimana è possibile trovare sportelli bancari aperti nei seguenti centri commerciali: Banca „Swedbank“: „Akropolis“ (via Ozo 25) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 Banca „DnB NORD“: „Akropolis“ (via Ozo 25) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 „Panorama“ (via Saltoniškių 9) Orario di apertura: LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB–DOM 10:00 – 19:00 Banca „SEB“: „Akropolis“ (Ozo g. 25) Orario di apertura LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 18:00, DOM 10:00 – 16:00 Banca „Danske“: „Europa“ (corso Konstitucijos 7) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 „Akropolis“ (via Ozo 25) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 Banca „Ūkio bankas“: „Panorama“ (via Saltoniškių 9) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 „Akropolis“ (via Ozo 25) Orario di apertura: LUN–DOM 09:00 – 22:00 „VCUP“ (corso Konstitucijos 16) Orario di apertura: LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 17:00 Banca „Citadelė“ Centro commerciale „Gedimino 9“ (corso Gedimino 9) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 Banca „Snoras“ Centro di commercio e intrattenimento „Ozas“ (via Ozo 18) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 21:00 „Akropolis“ (via Ozo 25) Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00

Bagni pubblici nelle zone turistiche di Vilnius Via Vokiečių 13, piazza Lukiškių 18, corso Konstitucijos 7 A (nel sottopassaggio, uscendo dal centro commerciale „Europa“), via Olandų 1 (davanti alla chiesa di San Pietro ir Paolo), via Pamėnkalnio 40 A (davanti alla banca „Medicinos bankas“), via B. Radvilaites 2 (vicino alla Cattedrale), via Bazilijonų 5 (vicino alla Porta Aurora), via Kauno 5 A / 1.

Assistenza medica dell’Università Ospedale di pronto soccorso dell’università di Vilnius Via Šiltnamių 29 Tel. +370 5 216 9069 (informazioni) www.vgpul.lt

Ente pubblico Policlinico del centro

Via Pylimo 3 / 1 Tel. +370 5 251 4066, +370 5 261 2442 Orario di apertura: LUN–VEN 07:00 – 20:00 www.pylimas.lt

Clinica „Baltijos ir Amerikos klinika“

Via Nemenčinės 54 A Tel. +370 5 234 2020 (24 ore su 24) Cell. +370 698 52655 (24 ore su 24) Orario di apertura: LUN–DOM 08:00 – 22:00 Gran parte dei medici e infermieri della clinica parlano inglese, russo, tedesco e polacco. www.bak.lt

Centro di medicina diagnostica

Via V. Grybo 32 / 10 Tel. +370 5 270 9120, +370 5 247 6327 Cell. +370 698 00000 Orario di apertura: LUN–VEN 07:00 – 20:00, SAB 08:00 – 15:00 I medici possono comunicare in inglese, russo, tedesco, francese, polacco. www.medcentras.lt

Centro di medicina „Northway“

Via S. Žukausko 19 Tel. +370 5 264 4466 Orario di apertura: LUN–VEN 07:00 – 20:00, SAB 10:00 – 14:00 I medici possono comunicare in inglese, russo. www.nmc.lt

Centro di medicina per tutta la famiglia

Via Pylimo 9 Tel. +370 5 260 8684 Orario di apertura: LUN–VEN 08:00 – 20:00, SAB 08:00 – 15:00 I medici possono comunicare in inglese, tedesco, russo, polacco. www.seimosgydytojas.lt

Clinica „Medicina Generalis“

Corso Gedimino 1 – 19 Cell. +370 684 33100 Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 17:00 (anche a seconda di accordo preso in anticipo) Il medico è di madre lingua inglese.

Farmacie in centro e nella Città Vecchia Farmacia Eurovaistinė

Corso Gedimino 18 Tel. +370 5 231 3913 Orario di apertura: LUN–VEN 08:00 – 21:00, SAB 09:00 – 20:00, DOM 10:00 – 17:00 15


Informazioni per il visitatore Farmacia Vilniaus Gedimino

Corso Gedimino 27 Tel. +370 5 261 0135 Orario di apertura: LUN–VEN 07:30 – 21:00, SAB–DOM 10:00 – 17:00

Farmacia Vokiečių

Via Didžioji 13 Tel. +370 5 212 4232 Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 20:00, SAB–DOM 10:00 – 18:00

Budget

Rodūnios kelias 2 (nell’aeroporto internazionale di Vilnius) Tel. +370 5 230 6708 E-mail budget@budget.lt www.budget.lt

Hertz

Farmacia Camelia

Via Vilniaus 29 Tel. +370 5 260 8416 Orario di apertura: LUN–VEN 08:00 – 19:00, SAB 09:00 – 15:00

Rodūnios kelias 2 (nell‘aeroporto internazionale di Vilnius) Tel. / fax +370 5 232 9301 E-mail airport@hertz.lt Via Kalvarijų 14 Tel. +370 5 272 6940 E-mail reservations@hertz.lt www.hertz.lt

Farmacia Šeimos

Europcar

Via Vilniaus 22 Tel. +370 5 261 8387 Orario di apertura: LUN –VEN 07:30 – 19:00, SAB 09:00 – 16:00, DOM chiuso

Farmacia Universiteto

Via Universiteto 2 Tel. +370 5 212 1219 Orario di apertura: LUN– VEN 07:30 – 19:30, SAB 09:00 – 16:00, DOM chiuso

Farmacia Operos

via A. Vienuolio 6-21 Tel. +370 5 212 6116 Orario di apertura: LUN–VEN 07:30 – 19:00, SAB-DOM chiuso

Autonoleggi ADC Rent

Rodūnios kelias 3 (vicino all‘aeroporto internazionale di Vilnius) Cell. tel. +370 687 00083 E-mail info@adcrent.com www.adcrent.com

Avis

Rodūnios kelias 2 (nell‘aeroporto internazionale di Vilnius) Tel. / fax +370 5 232 9316 E-mail apo@avis.lt Corso Laisvės 3 Tel. +370 5 230 6820 E-mail avis@avis.lt www.avis.lt 16

Rodūnios kelias 2 Tel. / fax +370 5 216 3442 E-mail airport@europcar.lt Via L. Stuokos-Gucevičiaus 9 – 1 Tel. +370 5 212 2739 E-mail reservations@europcar.lt www.europcar.lt

Sixt

Rodūnios kelias 2 (nell‘aeroporto internazionale di Vilnius) Tel. +370 5 239 5636 Via Smolensko 6 – 320 Tel. +370 5 246 1581 E-mail rent@sixt.lt www.sixt.com

Ollex

Via Eišiškių 26 Tel. +370 5 210 4304 E-mail info@ollex.lt www.ollex.lt

Easy Rental

Via Tarandės 34 Tel./fax +370 5 212 3691 Cell. +370 604 11779 E-mail info@easyrental.lt www.easyrental.lt Busikas Via Parodų 1 A Tel. kom.. +370 684 62716 E-mail: info@busikas.lt www.busikas.lt


Informazioni per il visitatore Trasporto pubblico Gli autobus e i filobus cominciano le corse alle 05:30 del mattino e terminano alle 22:30. Un biglietto corsa singola acquistato in edicola costa 2 Lt. Se aquisterete il biglietto dal conducente il costo sarà di 2,50 Lt. Per studenti e pensionati sono previste delle agevolazioni (i prezzi sono in riferimento al mese di marzo dell‘anno 2011).

Gli orari degli autobus potete trovare nelle fermate degli autobus oppure sul sito www.vilniustransport.lt Dal 15 aprile del 2010 a Vilnius è entrato in vigore un nuovo sistema nel trasporto pubblico: tutti i passeggeri devono sulire sugli autobus e filobus mediante porte anteriori. É obbligatorio esibire al conducente il biglietto elettronico, obliterare il biglietto di corsa singola, altrimenti acquistarlo dal conducente. Scendere dal mezzo di trasporto è possibile mediante le restanti porte.

Taxi Numeri attraverso i quali è possibile prenotare un taxi: Taxi „Ekipažas“ +370 5 233 7958, Taxi „Martono“ +370 5 246 1484

(è possibile pagare con carte di credito, eccetto American express),

Se siete giunti a Vilnius per un paio di giorni potete acquistare un biglietto da 1, 3 o 10 giorni. 1 biglietto 24 ore di autobus e filobus costa 13 Lt, 3 giornate – 23 Lt, 10 giornate – 46 Lt. I biglietti da 1, 3 o 10 giorni potete acquistare nelle edicole che si trovano nelle seguenti vie: Via Geležinkelio 16 (presso la stazione ferroviaria), via Sodų 22 (vicino alla stazione degli autobus), corso Laisvės 60 (presso la Camera della Stampa), corso Gedimino 2 (presso la Cattedrale). A Vilnius è possibile utilizzare il sistema del biglietto elettronico: una volta attivata la carta in seguito bisognerà ricaricarla. La carta potete acquistarla nelle edicole, oppure nel centro clienti (corso Gedimino 9 A, davanti all‘hotel „Novotel“), presso lo sportello „SĮ Susisiekimo paslaugos“ (via Geležinkelio 16, presso la stazione ferroviaria), in tutti i punti di vendita di biglietti che sono contrasseganti con il simbolo del biglietto elettronico. Maggiori informazioni: www.vilniusticket.lt

Taxi „Merseros“ +370 601 19181, Taxi „Eurotaksi“ +370 5 277 0077

É possibile prenotare un taxi chiamando il numero d’informazione +370 700 55118, il servizio è disponibile in diverse lingue e la ricerca viene effettuata in diverse aziende. Non è necessario attendere in linea finché viene trovato un taxi disponibile – si verrà informati tramite un messaggio SMS. Per prenotare un taxi attraverso Internet e per informazioni più dettagliate consultare il sito Internet www.etaksi.lt

Tariffe dei taxi A Vilnius una corsa in taxi costa dai 1,5 ai 3 Lt per chilometro. Se si usufruisce di un taxi senza la prenotazione anticipata la tariffa applicata viene raddoppiata. Se sorge il dubbio sulla correttezza del prezzo della tariffa si consiglia di conservare la ricevuta della corsa. Per maggiori informazioni www.vilnius-tourism.lt, www.etaksi.lt

17


Informazioni per il visitatore Servizi postali in centro e nella Città Vecchia

Servizi di lavanderia

Uffici postali di Vilnius Corso Gedimino 7, LT–01001 Orario di apertura: LUN–VEN 07:30 –19:00, SAB 09:00 – 16:00

Skalbiu sau

Via Vokiečių 7, LT–01013 Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 19:00, SAB 09:00 – 16:00

Tel. +370 5 233 9440, orario di apertura: LUN–VEN 09:30 – 20:30, SAB 10:00 – 20:00, DOM 10:00 – 18:00 Corso Savanorių 176 (Nel centro commerciale „Norfa Bazė“) Tel. +370 5 216 4689, orario di apertura: LUN–SAB 10:00 – 20:00, DOM 10:00 – 19:00 Viale Saulėtekio 41 Tel. +370 5 269 6098, orario di apertura: LUN–VEN 10:00 – 20:30, SAB 10:00 – 20:00, DOM 10:00 – 19:00

Via Aušros Vartų 18, LT–01047 Orario di apertura: LUN–VEN 08:00 –19:00, SAB 09:00 – 15:00 Via Geležinkelio 6, LT–02001 Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 19:00, SAB 09:00 – 15:00 Corso Gedimino 53 (vicino al Parlamento), LT–01028 Orario di apertura: LUN–GIO 06:30 – 15:30 (pausa pranzo 10: 30 – 12:00), VEN 06:30 – 15:00 (pausa pranzo 10:30 – 12:00) Via Pamėnkalnio 28, LT–01031 Orario di apertura: LUN–VEN 08:00 – 19:00 Maggiori informazioni www.post.lt

Caselle postali Potete trovare le caselle postali davanti agli uffici sopracitati, o anche in via Pilies 23, via Maironio 1, via Sodų 14, via Sodų 22, via Žygimantų 3, via Geležinkelio 16, corso Konstitucijos 3 A, corso Konstitucijos 23.

Costi dei servizi postali Corrispondenza in grammi (spedizione prioritaria)

Lituania

Paesi della UE

Paesi non facenti parte della UE

Fino a 20 g

1.55 Lt

2.45 Lt

2.90 Lt

Dai 20 g fino ai 50 g

1.65 Lt

2.95 Lt

3.35 Lt

Dai 50 g fino ai 100 g

1.80 Lt

3.20 Lt

4.40 Lt

Dai 100 g fino ai 500 g

2.50 Lt

5.90 Lt

11.75 Lt

Dai 500 g fino ai 2000 g

4.90 Lt

15.00 Lt

40.95 Lt

18

(self-service: lavaggio, asciugatura, stiro) Via Šeškinės 26 (Vicino al centro commerciale „IKI“, si può arrivare in: autobus Linea 2, oppure minibus Linea 4 direzione Šeškinė, andare fino al capolinea)

“Joglė” (lavaggio e pulizia) Corso Gedimino 9 (Nel centro commerciale „Gedimino 9“) Cell. +370 686 04696, orario di apertura: LUN–SAB 10:00 – 20:00, DOM 11:00 – 18:00 Corso Konstitucijos 7 A Tel. +370 5 248 7039, orario di apertura: LUN–SAB 10:00 – 21:00, DOM 10:00 – 20:00 Via Mindaugo 11 (Nel centro commerciale „Maxima“) Cell. +370 620 11133, orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 20:00, SAB–DOM 10:00 – 19:00 Via J. Jasinskio 16 Tel.: +370 264 9164, +370 800 60000, orario di apertura: LUN–VEN 08:00 – 20:00, SAB 09:00 –16:00 „Švara“ (lavaggio a secco e ad acqua) Via Slucko 3 (vicino all‘hotel „Holiday Inn“) Tel. +370 5 272 7931, orario di apertura: LUN–VEN 07:30 – 19:00, SAB 09:00 – 14:00 Via Konarskio 21 Tel. +370 5 265 2969, orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00 (pausa pranzo 13:00 – 14:00), SAB 09:00 – 14:00 Via Šeškinės 26 Tel. +370 5 242 4509, orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00 (pausa pranzo 13:00 – 14:00), SAB 09:00 – 14:00


Cultura EVENTI CULTURALI TRADIZIONALI

16 febbraio

Vilnius vanta una vasta serie di eventi culturali. Le festività di calendario, nazionali e cittadine, i festival dell’arte popolare e le fiere non sono solo concerti, ma danno anche la possibilità di un coinvolgimento attivo degli abitanti della città e degli ospiti, mentre le opere dei maestri artigiani e degli artisti popolari sui banchi della fiera diventano una sorta di mostra che stupisce per fantasia ed ingegno.

Il 16 Febbraio 1918, il Consiglio di Lituania sottoscrisse l’Atto di Indipendenza della Lituania che proclamò la fine di tutti i vincoli allo Stato e sancì l’Indipendenza della Lituania. Nella capitale ed in tutto il paese, in questo giorno, hanno luogo cerimonie solenni, concerti, sfilate di bande musicali e altri eventi.

GIORNO DELL’INDIPENDENZA LITUANA

Inizi di marzo

MOSAICO DEGLI EVENTI

MOSTRA INTERNAZIONALE DI GIOIELLERIA „AMBER TRIP“

www.vilnius-events.lt Informazioni sugli eventi a Vilnius e nei dintorni

1 gennaio

GIORNO DELLA BANDIERA LITUANA Il 1° Gennaio 1919 il tricolore lituano è stato issato per la prima volta sulla torre del Castello di Gediminas. Per ricordare questo giorno, sulla collina Gediminas di Vilnius si tiene una cerimonia solenne per la sostituzione della bandiera.

La più grande mostra dei gioielli nei Paesi Baltici alla quale partecipano tanti gioiellieri professionisti, designer e gioiellieri amatoriali. Maggiori informazioni: www.ambertrip.com

Primo week-end di marzo

FIERA KAZIUKO

6 gennaio

FESTA DEI TRE RE MAGI (EPIFANIA) La Festa dei Tre Re Magi è uno straordinario spettacolo di mistero che simboleggia la fine delle festività invernali. I Tre Re Magi (i tre saggi del Vangelo) percorrono la Città Vecchia ed augurano ai cittadini salute, pace e prosperità. Alla fine della processione nella Piazza della Cattedrale si svolge uno spettacolo di 15 minuti chiamato “Betlemme”, basato sulla trama Biblica.

La fiera, che trae le proprie origini dal giorno di San Casimiro, patrono della Lituania, si svolge da più di 400 anni. Per gli artigiani popolari questa è la più importante occasione per presentare le proprie opere ai visitatori. Anche questa è un’allegra festa che abbraccia tutte le zone della Città Vecchia. Maggiori informazioni: www.etno.lt, www.kaziukomuge.lt 19


Cultura Martedì, 46 giorni prima di Pasqua (il 21 febbraio nel 2012) MARTEDÌ GRASSO

È una festività durante la quale i mimi del Martedì Grasso invadono la Città Vecchia per “cacciare l’inverno fuori dal cortile”; il Martedì Grasso si cucinano le crespelle: se riuscirete a mangiarne molte avrete un anno pieno di successi. Alla fine dei festeggiamenti, Morė (simbolo delle avversità dell’inverno), viene bruciata in un rogo e la gente inizia ad aspettare l’arrivo della primavera. Maggiori informazioni: www.etno.lt

e un evento concettuale ed innovativo che unisce i stilisti più giovani con i professionisti del campo della moda. Maggiori informazioni: www.madosinfekcija.lt

Aprile

FESTIVAL MUSICALE „GARSO GALERIJA“ (GALLERIA DEL SUONO)

11 marzo

GIORNO DELLA RESTAURAZIONE DELL’INDIPENDENZA DELLA LITUANIA L’Atto di Restaurazione dello Stato di Lituania fu sottoscritto l’11 marzo 1990. In questa data, ogni anno, vengono onorate le vittime delle battaglie per la libertà della Lituania; nella piazza Nepriklausomybės si svolge la cerimonia dell’issamento della bandiera e vengono organizzate parate di bande degli ottoni, recite e concerti.

Marzo-aprile

FESTIVAL DEL CINEMA INTERNAZIONALE “KINO PAVASARIS” (PRIMAVERA DEL CINEMA) Il Festival offre al pubblico un’occasione per assistere a film molto conosciuti o premiati in vari festival del cinema; vengono organizzati incontri con importanti figure del cinema lituano e quello estero accanto a serate tematiche, o di discussione. Maggiori informazioni: www.kinopavasaris.lt

Marzo e novembre

FESTIVAL DELLA MODA „MADOS INFEKCIJA“ (INFEZIONE DELLA MODA) Questo non è solanto il più vivace festival della moda in Lituania, ma anche una festa dell’arte della moda 20

L’evento “Jauna Muzika” (Musica Giovane), quest’anno intitolato “Garso galerija”, è il più grande festival della musica elettronica ed elettro-acustica in tutti gli Stati Baltici. Nel corso di questa manifestazione vengono presentati al pubblico gli ultimi risultati e progetti dell’arte musicale. Maggiori informazioni: www.garsogalerija.net

Aprile – maggio

FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MUSICA “SUGRĮŽIMAI” (I RITORNI) Le sale concerti di Vilnius e di altre città assistono al ritorno dei musicisti lituani che lavorano o studiano all’estero e che portano con sé al festival anche un collega straniero. Quasi tutte le star lituane della musica sparse per il mondo ritornano in Lituania per partecipare a questo festival. Maggiori informazioni: www.lmrf.lt


Cultura Primo sabato del mese di maggio

GIORNO DELLA MUSICA DI STRADA

poesia in vari luoghi della città, si svolgono discussioni e dibattiti con gli ascoltatori. Maggiori informazioni: www.rasytojai.lt

Ultima settimana di maggio

FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MUSICA TRADIZIONALE “SKAMBA SKAMBA KANKLIAI” Nelle piazze, nei parchi e nei cortili della Città Vecchia di Vilnius si svolgono piacevoli concerti di gruppi folkloristici provenienti dalla Lituania e da numerosi altri paesi. Il festival è accompagnato anche da una fiera dell’artigianato tradizionale. Maggiori informazioni: www.etno.lt

Fine maggio Questo è un nuovo evento destinato a diventare tradizionale, in cui i musicisti professionisti e dilettanti suonano e cantano nelle strade, nelle piazze e nei parchi della capitale, come musicisti di strada. Maggiori informazioni: www.gatvesmuzika.lt

Inizi di maggio

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI DANZA CONTEMPORANEA “NAUJASIS BALTIJOS ŠOKIS” (NUOVA DANZA BALTICA)

È il maggiore evento di danza contemporanea dei Paesi Baltici che attira partecipanti non solo dalla regione del Mar Baltico, ma anche da altri paesi e continenti. Maggiori informazioni: www.dance.lt

Maggio

FESTIVAL INTERNAZIONALE POESIA “POEZIJOS PAVASARIS” (PRIMAVERA DELLA POESIA)

DELLA

Poeti lituani, attori e ospiti dall’estero leggono versi di

MOSTRA INTERNAZIONALE DEL VINO “VYNO DIENOS” (I GIORNI DEL VINO) In questa mostra annuale si incontrano gli appassionati di vino, i professionisti, i produttori ed i distributori. Nella mostra si svolgono presentazioni di vini dei fornitori e dei produttori, degustazioni a tema, mostre di cantine, accessori e strumenti di produzione e degustazione del vino e mostre di prodotti gourmet. Maggiori informazioni: www.vynodienos.lt

Giugno

VILNIAUS FESTIVALIS (FESTIVAL DI VILNIUS)

Il “Festival di Vilnius” organizzato annualmente dal 1997 è uno dei festival di musica classica più solidi e poliedrici in Lituania, membro anche dell’Associazione Europea dei Festival. Dedicando molta attenzione alla cultura dell’esecuzione, che viene diffusa a Vilnius dai numerosi solisti di fama mondiale, gruppi e orchestre, il festival incita alla creazione della musica popolare, da spazio anche ai progetti di musica antica, jazz e teatro musicale (dalla fine di maggio fino a metà luglio si svolgono circa 10 eventi). Maggiori informazioni: www.vilniusfestivals.lt, www.filharmonija.lt

21


Cultura Giugno

NOTTE CULTURALE „TEBŪNIE NAKTIS!“ (E NOTTE SIA!)

Giugno – luglio

FIERA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA „ART VILNIUS 2011“ Questa fiera internazionale d’arte è una delle maggiori manifestazioni di arte nei Paesi Baltici nella quale viene presentato un ampio panorama di gallerie d’arte contemporanea: opere di noti artisti, discussioni, un vasto programma educativo ecc. Maggiori informazioni: www.artvilnius.com

6 luglio

INCORONAZIONE DEL RE MINDAUGAS - FESTA DELLA REPUBBLICA Nella notte più breve dell’estate le persone si svegliano dal sonno culturale. Le piazze della città si trasformano in scuole di ballo sotto il cielo stellato, i prati dei parchi diventano sale cinematografiche, il fiume si orna di installazioni, labirinti illuminati, le chiese eccheggiano di concerti di musica classica, rock, organo, nei stretti vicoli si recitano spettacoli, dai balconi si cantano canzoni d’amore, si illuminano lampioni fatti a mano, si leggono poesie e si cantano le ninne nanne. Grande attrazione è scaturita dai spettacoli musicali e d’animazione dei musei. Si dice che a Vilnius un cittadino su cinque festeggia la cultura. Maggiori informazioni: www.kulturosnaktis.lt, www.tebunienaktis.lt

23 giugno

SAN GIOVANNI (FESTA DELLA RUGIADA - SOLSTIZIO D’ESTATE)

Il solstizio d’estate oppure Rasos Šventė (Festa della Rugiada), trae le sue origini dai tempi pagani e fu rinominata Festa di San Giovanni in epoca cristiana. Nel parco regionale Verkių viene organizzata una grande festa serale dove si canta, si ballano danze popolari e si leggono le carte. A mezzanotte ha inizio la caccia al magico fiore della felce che, si crede, sbocci solo in questa notte. Maggiori informazioni: www.pavilniai-verkiai.lt 22

Nel giorno della Festa della Repubblica, la Lituania celebra il giorno dell’incoronazione del Duca Mindaugas, fondatore dello Stato di Lituania. Ai piedi della Collina Gediminas e nella Città Vecchia si svolgono i Giorni dell’Archeologia dal Vivo, dove i maestri artigiani danno dimostrazione delle antiche arti manuali, si possono ammirare gruppi di antichi cavalieri ed ascoltare musica antica. In altri posti si possono visitare fiere, assistere ai concerti di gruppi etnografici, e partecipare ad altri festeggiamenti.

Inizi di luglio (2014)

FESTIVAL MONDIALE DELLA CANZONE LITUANA Il programma di questo tradizionale festival canoro comprende una serata per i gruppi folk, esibizioni di gruppo ed individuali dei gruppi di kankles (antico strumento lituano di corde), delle bande di ottoni, mostre di arte popolare, giorni del folklore e danze, ma anche una giornata delle canzoni che inizia con una parata che coinvolge tutta la città. Il Festival Mondiale della Canzone Lituana si tiene ogni quattro anni o in concomitanza con eventi nazionali particolari. Maggiori informazioni: www.dainusvente.lt, www.llkc.lt


Cultura Luglio-agosto

FESTIVAL ESTIVO DI SAN CRISTOFORO

Settembre

FESTIVAL DI MUSICA ANTICA „BANCHETTO MUSICALE“ Il festival presenta ai cittadini lituani e agli ospiti dalla capitale la musica dell’espoca medievale, rinascimentale e barocca. Maggiori informazioni: www.bmfestival.lt

Penultima settimana di settembre

FESTA DI GEDIMINAS. EQUINOZIO D’AUTUNNO (Fiera dei popoli, equinozio

d’autunno, festival internazionale di teatro da strada di Vilnius „Mozaika“) Il festival internazionale segue il motto “tutti i generi sono buoni, eccetto quelli noiosi”. Uno dei maggiori eventi estivi di Vilnius, attira numerosi artisti dalla Lituania e dagli altri paesi. (circa 40-50 eventi). Maggiori informazioni: www.kristupofestivaliai.lt

Inizi di luglio

FESTIVAL DEL CASTELLO

L’evento è dedicato al fondatore di Vilnius Duca Gediminas e comprende un carnevale e svariati concerti tenuti da minoranze regionali ed etniche lituane. Uno straordinario e misterioso spettacolo di sculture di fuoco conclude in maniera speciale i festeggiamenti ma, prima dello spettacolo, queste grandi sculture di paglia create da artisti professionisti, vengono esposte all’aperto nelle piazze della città. Maggiori informazioni: www.etno.lt, www.vrkc.lt

Il “Festival del castello“ viene organizzato ogni anno ed è dedicato alla presentazione al pubblico del patrimonio materiale, spirituale e culturale della Corte dei Granduchi di Lituania risalente all’epoca rinascimentale e del primo barocco: un’ottima occasione per promuovere la salvaguardia di questa preziosa eredità storica. Maggiori informazioni: www.antiqua.lt

Ultimo week-end del mese di agosto

FIERA DI BARTOLOMEO

L’obbiettivo della fiera che si svolge nella Piazza del Municipio è quello di presentare Vilnius come una città che possiede le vecchie tradizioni europee, ricordare il ruolo e l’influsso che hanno avuto gli artigiani sulla vita della città nei secoli precedenti, così come far conoscere e provare da vicino la delicatezza (che scompare col passare del tempo) dei processi dell’artigianato. Maggiori informazioni: www.amatugildija.puslapiai.lt

Inizi di settembre

“SOSTINĖS DIENOS” (GIORNI DELLA CAPITALE) Durante i Giorni della Capitale, in vari luoghi all’aperto, si svolgono numerose esibizioni di ingegno, addirittura estreme. Corso Gedimino si trasforma in un gigantesco laboratorio d’arte ed in una galleria di differenti cucine nazionali. Maggiori informazioni: www.vilniusfestivals.lt

Settembre

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI FOLKLORE „POKROVSKIJE KOLOKOLA“ Il festival mira a presentare Vilnius come un centro d’arte multiculturale e far conoscere agli abitanti di Vilnius e agli ospiti l’arte del canto folkloristicoetnografico come anche la musica e le danze. Il programma del festival è composto da concerti, laboratori creativi dei collettivi folkloristici, feste serali per giovani con tanto di discussioni, balli e canti.

23


Cultura Fine settembre – inizi ottobre

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO “SIRENOS” (SIRENE)

Ottobre

FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MUSICA CONTEMPORANEA “GAIDA” (LA MELODIA)

È il più importante e più vasto festival della musica contemporanea in Lituania e presenta le nuove tendenze musicali, le mode ed i processi creativi in Lituania e nel mondo; vi partecipano i cantautori più famosi. Maggiori informazioni: www.vilniusfestivals.lt

Novembre

CINEFORUM DEI PAESI EUROPEI „SCANORAMA“ “Sirenos” presenta il provocatorio teatro moderno europeo ed i nuovi impressionanti progetti del palcoscenico lituano. Gli spettacoli si tengono sui palcoscenici dei vari teatri di Vilnius ed altri luoghi. Maggiori informazioni: www.sirenos.lt

L’unico e il più grande cineforum dei paesi europei della regione Baltica, attraverso collaborazioni è strettamente connesso con i più importanti festival cinematografici dell’Europa. Il programma del festival è rivolto ad un pubblico di spettatori di ampia estrazione sociale ed età. Maggiori informazioni: www.scanorama.lt.

Settembre – ottobre

Novembre

Vilnius Jazz, il più vecchio dei festival, vanta la partecipazione dei migliori musicisti jazz della Lituania e di star di altri paesi. Vilnius Jazz è famoso per i suoi programmi creativi ed ambiziosi, ma anche per le esibizioni colme di improvvisazioni. Maggiori informazioni: www.vilniusjazz.lt

È il più giovane jazz festival in Lituania ed è aperto a tutti gli stili e le tendenze della musica jazz; questo festival si è già conquistato un posto tra gli eventi più importanti sia di Vilnius che di tutta la Lituania. Maggiori informazioni: www.vilniuscityjazz.lt

Ottobre

Fine novembre - metà gennaio

FESTIVAL MUSICALE INTERNAZIONALE “VILNIUS JAZZ”

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI CANTAUTORI „TAI – AŠ“ (QUESTO È QUEL CHE SONO)

Nei concerti principali di questo festival si esibiscono i più famosi cantautori della Lituania e quelli provenienti dall’estero. Maggiori informazioni: www.kultura.lt, www.bardai.lt

24

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL JAZZ ���VILNIUS MAMA JAZZ”

FESTIVITÀ INVERNALI NELLA CAPITALE FIERA NATALIZIA della capitale (nei giorni 16 dicembre 2011; 6 gennaio 2012; 15 dicembre 2012; 6 gennaio 2013)

Ogni anno l’inverno porta a Vilnius numerosi svaghi, concerti, spettacoli, mostre, fiere, animazioni ed altri passatempi. La stagione natalizia è la più religiosa e scintillante festività invernale, che dura sino all’Epifania.


Cultura EVENTI DI LUNGA DURATA CERIMONIA DI ISSAMENTO DELLA BANDIERA Domenica (tutto l’anno, alle ore 12:00) Luogo: piazza S. Daukanto (davanti al Palazzo Presidenziale) Maggiori informazioni: www.president.lt

MERCATI DEGLI AGRICOLTORI LITUANI, FIERE ECOLOGICHE

Mercoledì (11:00 – 16:00): nel giardino presso il Ministero dell’Agricoltura (Corso Gedimino 19) Sabato (tutto l’anno, 09:00 – 17:00): presso il centro di commercio e intrattenimento „Akropolis“ (via Ozo 25) Venerdì (11:00 – 17:00) e sabato (11:00 – 18:00): nel centro commerciale „Panorama“ (via Saltoniškių 9) Maggiori informazioni: www.organic.lt, www.akropolis.lt, www.panorama.lt

MERCATO DELLE PULCI

Domenica (12:00 – 17:00) Luoghi: ottobre – aprile: centro commerciale „Gedimino 9“ (Corso Gedimino 9), maggio – settembre: piazzetta della Casa degli Insegnanti (via Vilniaus 39) Maggiori informazioni: www.blusturgis.lt

EVENTI DI VILNIUS E DINTORNI DIRETTAMENTE SUL TUO TELEFONO CELLULARE QR è un codice a barre (ingl. Quick Response) attraverso il quale, dopo averlo scannerizzato con il proprio telefono cellulare (con fotocamera e accesso a Internet), si è indirizzati ai siti web appropriati. I lettori dei codici QR potete scegliere e scaricare dal sito Internet http://tiny.lt/qr

www.vilnius-events.lt 25


Cultura EVENTI SPORTIVI TRADIZIONALI NELLA CITTÀ DI VILNIUS

Mese

Evento

Maggiori informazioni

marzo

Torneo internazionale di Bushido „K-1 & KOK WORLD GP“

www.bushido.lt

aprile

Campionato Europeo di Kyokushin karate

www.kyokushin.lt

maggio

Regata di Neris

www.neriesregata.lt

maggio

Rally tradizionale per il trofeo „Coppa del Sindaco di Vilnius“

www.lak1926.lt

giugno

Competizioni multisportive di squadra „Vilnius Challenge“

www.vilniuschallenge.lt

agosto

Tradizionale maratona internazionale di bici „Velomaratonas“

www.velomaratonas.lt

settembre

Rally intorno alla Lituania per il trofeo “Coppa del Presidente della Lituania”

www.lak1926.lt

settembre (inizi)

Regata di Vilnius

www.regata.lt

settembre

Maratona internazionale di Vilnius

www.maratonas.lt

settembre – ottobre

Torneo internazionale di equitazione di Vilnius

www.equestrian.lt

novembre

Campionato mondiale di SAMBO

www.sambo.lt

novembre

Torneo internazionale di Bushido „FC HERO’S“

www.bushido.lt

dicembre

Campionato mondiale di gruppi di ballo latinoamericano

www.dancesport.lt

dicembre

Corsa internzionale delle festività

www.maratonas.lt

Evento sportivo speciale del 2011 in Lituania è il campionato europeo di pallacanestro „Eurobasket 2011“. Maggiori informazioni: www.eurobasket2011.com, www.fibaeurope.com

26


Cultura TEATRI E SALE CONCERTO

musicisti lituani e stranieri. Il Palazzo dei Congressi è il luogo in cui si tengono i concerti e anche le opere dell’Orchestra Sinfonica Nazionale Lituana diretta da Gintaras Rinkevičius. La Chiesa di Santa Caterina, invece, è un vero centro culturale multifunzionale che ospita concerti, mostre e progetti di arte sintetica, mentre alla Siemens Arena trovano posto gli artisti della musica pop, gli spettacoli e gli eventi sportivi.

Teatri Teatro di Prosa Nazionale Lituano Il teatro lituano è considerato uno dei migliori in Europa. È più facile assistere alle opere messe in scena dal mago della rappresentazione Eimuntas Nekrošius o del giovane genio del paradosso e dell’espressione Oskaras Koršunovas “da qualche parte in Europa” piuttosto che a Vilnius. Spesso anche Gytis Padegimas e Cezaris Graužinis donano il proprio talento della regia ai teatri di altri paesi. I spettacoli di danza teatrale di Anželika Cholina sono un’impressionante sintesi di danza e dramma. Al Piccolo Teatro di Vilnius spesso vengono messe in scena le opere romantiche di Rimas Tuminas, ricche di vibrazioni dell’animo umano. Il Teatro della Gioventù si distingue per ricchezza dei contenuti e varietà. Il Keistuolių Teatras (Teatro dell’Uomo Bizzarro) offre tanti spettacoli colmi d’allegria (anche per bambini). Il Teatro “Domino” è orientato anche verso eventi da club. L’attività del Teatro di Prosa Russo è molto ampia: qui sono frequenti anche serate di musica. Gli spettacoli del Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto affascinano per la numerosità di talenti, per la eccezionale regia e scenografia; molti rinomati maestri del palcoscenico lavorano spesso in questo teatro. Nella sala della Filarmonica sono spesso presentati numerosi concerti di musica classica e di jazz di

Corso Gedimino 4 Tel.: +370 5 262 9771 (biglietteria ed informazioni), +370 5 262 6471 Orario di apertura biglietteria: MAR–DOM 11:00 – 19:00 www.teatras.lt

Teatro Nazionale Lituano dell’Opera e del Balletto Via A. Vienuolio 1 Tel.: +370 615 51000, +370 5 262 0727 Orario di apertura biglietteria: LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 18:30, DOM 10:00 – 15:00 www.opera.lt

Piccolo Teatro Statale di Vilnius

Corso Gedimino 22 Tel. +370 5 249 9869 Orario di apertura biglietteria: MAR–SAB 11:00 – 18:30, DOM 13:00 – 18:30 (pausa pranzo 15:00 – 16:00) www.vmt.lt

Teatro di Prosa Russo della Lituania

Via J. Basanavičiaus 13 Tel. +370 5 262 0552 Orario di apertura biglietteria: MAR-SAB 10:45 – 18:30, DOM 11:00 – 16:00 (pausa pranzo 14:45 – 15:30) www.rusudrama.lt

Teatro della Gioventù

Via Arklių 5 Tel. +370 5 261 6126 Orario di apertura biglietteria: MAR–DOM 11:00 – 18:00 (pausa pranzo 14:00 – 14:30) www.jaunimoteatras.lt

Teatro „Domino“

Corso Savanorių 7 (Presso il cinema „Forum Cinemas Vingis“) Cell. +370 656 86383 Orario di apertura biglietteria: LUN–DOM 11:00 – 19:00 (pausa pranzo 14:00 – 15:00) www.dominoteatras.lt 27


Cultura “Keistuolių teatras” (Teatro dell’Uomo Bizzarro) Corso Laisvės 60 Tel. +370 5 242 4585 Orario di apertura biglietteria: LUN–VEN 11:00 – 19:00 www.keistuoliai.lt

Teatro di Gytis Ivanauskas Via Šaltinių 1 – 58 Tel. +370 5 215 1077 www.giteatras.lt

Menų spaustuvė (Tipografia delle Arti) Via Šiltadaržio 6 Tel. +370 5 204 0832 www.menuspaustuve.lt

Arena teatrale della banca „Ūkio bankas“ Via Olimpiečių 3 Cell. +370 683 77357 www.teatroarena.lt

Teatro nazionale di danza della scuola nazionale dell’arte M. K. Čiurlionio Via T. Kosciuškos 11 Tel. +370 5 210 0728 www.sokioteatras.lt

Sale concerto

Palazzo del Municipio di Vilnius Via Didžioji 31 Tel. +370 5 261 8007 www.vilniausrotuse.lt

Arena „Siemens“

Via Ozo 14 Tel. +370 5 247 7576 www.siemens-arena.com

Arena Utenos Pramogų Via Ąžuolyno 9 Tel. +370 5 242 4444 www.pramoguarena.lt

Sala concerto „Piano.Lt“

via Trakų 9 / via Kėdainių 1 (entrata da via Kėdainių) Tel. +370 612 64264 www.piano.lt

Orchestra Filarmonica Nazionale Lituana

Via Aušros Vartų 5 Tel. +370 5 266 5210 (informazioni) Tel.: +370 5 266 5233, +370 698 52075 (prenotazione biglietti) Orario di apertura biglietteria: MAR–SAB 10:00 – 19:00, DOM 10:00 – 12:00 www.filharmonija.lt Nei pomeriggi della domenica l’Orchestra Filarmonica Nazionale Lituana vi invita ad ascoltare musica in uno dei più belli castelli dell’isola di Trakai, nella Grande Sala del Castello di Trakai. I biglietti possono essere acquistati presso la biglietteria dell’Orchestra Filarmonica Nazionale Lituana, sul sito Internet www.bilietai. lt e presso tutti i luoghi di vendita „bilietai.lt“ (non è possibile acquistare i biglietti prima di due giorni dal concerto); oppure nella biglietteria del Castello di Trakai (i biglietti possono essere acquistati solo un’ora prima del concerto).

Chiesa di Santa Caterina Via Vilniaus 30 Tel. +370 604 89439 www.kultura.lt

Palazzo dei Congressi

Via Vilniaus 6 / 16 Tel. +370 5 261 8828 Orario di apertura biglietteria: LUN–VEN 12:00 – 19:00, SAB 11:00 – 16:00 www.lvso.lt 28

Da Vilnius potete arrivare a Trakai con l’autobus della Filarmonica. In caso di necessità, acquistando il biglietto per il concerto nella biglietteria della Filarmonica richiedete il tagliando di viaggio gratuito (un tagliando per un biglietto acquistato). Nei giorni dei concerti l’autobus parte alle ore 13:30 dalla piazzetta di via Arklių e finito il concerto ritorna nello stesso posto. La quantità dei tagliandi di viaggio è limitata. Con il biglietto del concerto il medesimo giorno (non meno di un’ora prima del concerto) potete visitare gratuitamente le mostre del museo del Castello di Trakai.


Cultura È possibile acquistare i biglietti per gli eventi anche nelle biglietterie delle compagnie „Bilietai.lt“, „Tiketa“ e „Bilietų pasaulis“ (verrà applicato un contributo per il servizio di vendita) e sui siti Internet (è necessario stampare il biglietto elettronico): www.bilietai.lt, www.tiketa.lt, www.bilietupasaulis.lt

Biglietterie „Bilietai.lt“ nella Città Vecchia e in centro Nome

Indirizzo

Orario di apertura

Biglietteria principale di „Bilietai.lt“

Corso Gedimino 9 A

LUN–DOM 10:00 – 20:00

Piccolo Teatro Statale di Vilnius

Corso Gedimino 22

MAR–SAB 11:00 – 18:30, DOM 13:00 – 18:30 (pausa 15:00 – 16:00)

Palazzo dei Congressi

Via Vilniaus 6 / 14

LUN–VEN 12:00 – 19:00, SAB 11:00 – 16:00

Centro commerciale „VCUP“

Corso Konstitucijos 16

LUN– DOM 10:00 – 22:00

Biglietterie „Tiketa“ nella Città Vecchia e in centro Nome

Indirizzo

Orario di apertura

Teatro di Prosa Russo della Lituania Via J. Basanavičiaus 13

MAR–SAB 10:45 – 18:30, DOM 11:00 – 16:00 (pausa 14:45 – 15:30)

Palazzo del Municipio di Vilnius Via Didžioji 31

MAR–VEN 12:00 – 18:00, SAB 12:00 – 17:00

Centro commerciale „Europa“ Corso Konstitucijos 7 A

LUN–VEN 10:00 – 20:00, SAB–DOM 11:00 – 20:00

Biglietterie „Bilietų pasaulis“ nella Città Vecchia e in centro Nome

Indirizzo

Orario di apertura

Centro commerciale „VCUP “ Corso Konstitucijos 16

LUN–DOM 10:00 – 22:00

Libreria „Draugystė“

Corso Gedimino 2

LUN–VEN 10:00 – 20:00, SAB 11:00 – 18:00

Libreria „Vaga“

Corso Konstitucijos 7 A (Centro commerciale „Europa“)

LUN–SAB 10:00 – 21:00, DOM 10:00 – 20:00

Libreria del Castello

Via Pilies 22

LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 17:00

Potete trovare tutte le tre compagnie di biglietti nel CENTRO COMMERCIALE „MAXIMA“ XXX Via Mindaugo 11 / via T. Ševčenkos 2 Orario di apertura: LUN–DOM 08:00 – 22:00

29


Cultura Sale d’esposizione, centri d’arte Centro lituano per esposizioni e conferenze Corso Laisvės 5 (GPS N 54° 40.668’ E 25° 13.552’) (N 54.677806° E 25.225861°) Tel. +370 5 245 1800 www.litexpo.lt

Centro d’arte contemporanea (ŠMC)

Via Vokiečių 2 Tel. +370 5 212 1945 Orario di apertura: MAR–SAB 12:00 – 20:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 8 Lt, scolari, studenti – 4 Lt, il mercoledì l’ingresso è gratuito per tutti www.cac.lt Il Centro d’arte contemporanea (ŠMC) è il più grande centro d’arte nei Paesi Baltici. Qui vengono organizzate retrospettive di noti artisti provenienti dall’estero e dalla Lituania, ma l’attività principale del Centro d’arte contemporanea è la presentazione delle nuove tendenze dell’arte internazionale. Gli eventi organizzati dal ŠMC vengono visitati da circa 60 mila visitatori all’anno.

Galleria nazionale d’arte (NDG)

Corso Konstitucijos 22 Tel. +370 5 219 5960 Orario di apertura: MAR, MER, VEN, SAB 12:00 – 19:00, GIO 13:00 – 20:00, DOM 12:00 – 17:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 6 Lt, scolari, studenti – 3 Lt, per bambini che non hanno ancora iniziato a frequentare la scuola l’ingresso è gratuito www.ndg.lt

NDG è un moderno e multifunzione centro d’arte e della cultura che ha come scopo il dialogo con la società. Qui i visitatori possono vistare l’esposizione permanente (che presenta la moderna e contemporanea pittura lituana del XX-XXI secolo, anche la scultura, la grafica, la fotografia, le installazioni e la video arte), le mostre temporanee, ma anche partecipare ad eventi culturali, conferenze e programmi educativi. Qui si trova anche il più grande archivio d’informazione della Lituania sugli artisti lituani del XX-XXI secolo, nonché una biblioteca-sala di lettura.

Centro delle arti visive di Jonas Mekas (galleria) Via Gynėjų 14 (complesso della Porta di Vilnius) Orario di apertura: MAR–SAB 12:00 – 19:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 10 Lt www.mekas.lt

Centro culturale multifunzione nel quale sono custoditi e proiettati i film di Jurgis Mačiūnas, Jonas Mekas e le opere degli artisti appartenenti al movimento FLUXUS e anche degli artisti che operano nei campi del cinema, video, arte digitale e arte mista.

Centro d’arte dell’ambra baltica

È possibile accedere anche alla sala di lettura del ŠMC: LUN-VEN 12:00 – 19:00 30

Via Šv. Mykolo 12 Tel. +370 5 212 0499 Orario di apertura: LUN–DOM 09:00 – 18:00 www.ambergallery.lt Il centro d’arte dell’ambra baltica apre le proprie porte a tutti coloro che desiderano conoscere il segreto


Cultura dell’ambra. I visitatori della galleria possono conoscere la storia della formazione dell’ambra, le sue proprietà curative e come distinguere l’ambra vera da quella falsa. Il centro d’arte dell’ambra baltica organizza anche mostre individuali e seminari di vari artisti.

Galleria-museo dell’ambra

Via Šv. Mykolo 8 Tel. +370 5 262 3092 Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 19:00 (ingresso gratuito) www.ambergallery.lt

Galleria „Znad Wilii“

Via Išganytojo 2 / 4 Tel.: +370 5 212 3020 Orario di apertura: LUN–SAB 12:00 – 19:00, DOM 12:00 – 17:00 http://znadwiliiwilno.lt

Centro d’arte grafica di Vilnius „Kairė-dešinė“ Via Latako 3 Tel.: +370 5 261 1995 Orario di apertura: MAR–VEN 11:00 – 18:00, SAB 11:00 – 15:00 www.graphic.lt Il centro d’arte dell’ambra baltica, situato nelle cantine di una magnifica via della Città Vecchia, da la possibilità di conoscere i strati sociali della vecchia città di Vilnius, mentre visitando l’antico luogo sacro dei balti è possibile percepire lo spirito dei nostri antenati pagani. I visitatori della galleria rimangono stupefatti dall’oro più prezioso della Lituania – l’ambra, nonché colpiti dalla gentilezza e cordialità del personale di lavoro della galleria, dalle mostre artistiche dell’ambra, e dall’unicità delle opere di gioielleria. Potete approfondire la vostra conoscenza dell’ambra visitando anche il museo-galleria dell’ambra situato in via Šv. Mykolo 8, oppure visitando la galleria dell’ambra in via Aušros Vartų 17 (presso la Porta dell’Alba).

GALLERIE D’ARTE E LABORATORI D’ARTIGIANATO Gallerie d’arte Le informazioni sulle gallerie d’arte a Vilnius potete trovare nella pagina Internet www.vdaa.lt Un elenco più dettagliato delle gallerie di Vilnius e della Lituania potete trovare nel sito Internet www.muziejai.lt

Galleria „Arka“

Via Aušros Vartų 7 Tel.: +370 5 212 1319 Orario di apertura: MAR 12:00 – 19:00, SAB 12:00 – 16:00 www.arkagalerija.lt

Galleria „Lietuvos aido“

Via Žemaitijos 11 Tel.: +370 5 212 4727 Orario di apertura: MAR–VEN 12:00 – 18:00, SAB 12:00 – 16:00 www.lagalerija.lt

Galleria di via Šv. Jono

Via Šv. Jono 11 Tel. +370 5 212 4154 Orario di apertura: MAR–VEN 12:00 – 19:00, SAB 12:00 – 16:00 www.artistsassociation.lt

Galleria dell’associazione degli orefici „Meno niša“ Via J. Basanavičiaus 1 / 13 Tel. +370 5 231 3811 Orario di apertura: MAR–VEN 12:00 – 19:00, SAB 12:00 – 16:00 www.menonisa.lt

Galleria „Vartai“

Via Vilniaus 39 (Casa degli Insegnanti di Vilnius, terzo piano) Tel. +370 5 212 2949 Orario di apertura: MAR–VEN 12:00 – 18:00, SAB 12:00 – 16:00 www.galerijavartai.lt

Galleria Užupio

Via Užupio 3 – 1 Tel.: +370 5 231 2318, cell.: +370 682 39946 Orario di apertura: LUN–VEN 11:00 – 19:00, SAB 11:00 – 17:00 www.uzupiogalerija.lt 31


Cultura Galleria Pamėnkalnio

Via Pamėnkalnio 1 / 13 Tel. +370 5 262 4552 Orario di apertura: LUN–VEN 10:00 – 18:00, SAB 10:00 – 16:00 www.galerija-lds.lt

Gelleria „Židinys“ di Anastazija e Antanas Tamošaičiai

Via Domininkonų 15 Tel. +370 5 212 3233 Orario di apertura: MER–VEN 12:00 – 18:00, SAB 12:00 – 16:00

Galleria „Akademija“ Galleria fotografica di Vilnius

Via Stiklių 4 (entrata dalla parte di via Didžioji 19) Tel.: +370 5 261 1665 Orario di apertura: MAR–GIO 12:00 – 18:00

Galleria di Stasys Juškus

Via Barboros Radvilaitės 6 B Tel.: +370 5 212 6611, cell.: +370 600 39999 Orario di apertura: LUN–SAB 11:00 – 19:00 www.juskusgallery.com

Pinacoteca di Savickas

Via Trakų 7 Tel.: +370 5 261 5078 Orario di apertura: MAR–VEN 12:00 – 18:00, SAB 11:00 – 16:00 www.savickogalerija.lt

Galleria/studio d’arte della Città Vecchia

Via Totorių 22 – 4 Tel.: +370 686 06383 Orario di apertura LUN–DOM 11:00 – 18:00 www.totgallery.lt

Via Pilies 44 / via Latako 2 Tel. +370 5 261 2094 Orario di apertura: LUN–SAB 12:00 – 18:00

Gelleria Piccola

Via Latvių 19A Tel. +370 5 272 2597 Orario di apertura: LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 18:00 www.smallgallery.net

Galleria d’arte russa

Via Išganytojo 2 / via Bokšto 4 Tel. +370 5 212 3236 Orario di apertura: LUN–SAB 11:00 – 18:00 www.rkc.lt/gallery

Galleria d’ambra

Via Aušros Vartų 17 Tel.: +370 5 212 5791 Orario di apertura: LUN–SAB 10:00 – 19:00 www.ambergallery.lt

Museo delle cere (galleria)

Galleria „Rotunda“

Via Aušros Vartų 19 Tel.:+370 673 72 311,+370 685 43 447 Orario di apertura: LUN–DOM 09:00 – 21:00

Galleria “Actus magnus”

Prezzi dei biglietti: adulti – 16 Lt, scolari, studenti, pensionati, persone disabili – 12 Lt, bambini dai 7 ai 14 anni – 6 Lt, gruppo (non meno di 7 persone) – 10 – 14 Lt, bambini al di sotto di 7 anni – gratuito. Nel prezzo sono inclusi la guida e la possibilità di scattare fotografie. www.waxfigures.tik.lt

Via A. Rotundo 3 Tel.: +370 5 249 7516 Orario di apertura: LUN–VEN 10:00 – 18:00, SAB 10:00 – 16:00 Via Pilies 36 – 44 (entrata dal cortile) Tel. +370 659 45722 Orario di apertura: MAR–VEN 13:00 – 18:00, SAB 12:00 – 17:00 www.actusmagnus.com

32


Cultura Laboratori d’artigianato Nome, informazioni

Orario di apertura

Arte decorativa, opere

Galleria tessile „Aukso avis“

Via Savičiaus 10 (dal dicembre del 2012 via Pilies 38) Tel. +370 5 261 0421 www.auksoavis.lt

LUN–VEN 12:00 –19:00, SAB 12:00 – 17:00 (dal 1 al 31 dicembre e dal 1 al 31 giugno aperto anche DOM 12:00 – 17:00)

Opere moderne dell’arte applicata moderna, fatte di seta, feltro, vetro, ceramica, pelle, carta, legno, metallo

Fabbrica di mano fattura Jūratė

LUN–DOM 10:00 – 19:00

arte tessile, opere di lana: tovaglie, tovaglioli, asciugamano, lenzuola

Museo di Užupis-galleria delle opere in ferro battuto

MAR–VEN 10:30 – 18:30, SAB 10:30 – 16:00

arte del ferro battuto

Galleria „Sauluva“

LUN–SAB 10:00 – 18:00

Opere e souvenir di ambra, ceramica, tessuti, legno, vetro, i speciali rami di ginepro di Vilnius, cartoline e quadri di fiori essiccati

Galleria-laboratorio aperto della ceramica „Amatų gildija”

MAR–SAB 11:00 – 19:00

arte dei vasi, ceramica

Officina dei vasai di Vilnius

MAR–VEN11:00 –19:00, SAB 12:00 – 18:00

arte dei vasi, ceramica

Studio-galleria delle ceramiche nere „Molio laumė“

LUN–VEN 12:00 – 16:00

arte e opere di ceramica nera

Showroom dei ritagli di carta (di Klaidas Navickas)

LUN–MAR 17:00 – 20:00, MER–GIO 15:00 – 19:00, VEN 16:00 – 19:00, SAB–DOM – è necessario prenotare la visita

opere di ritagli ed intagli

Via J. Basanavičiaus 29 Cell.: +370 686 10804, +370 687 90650 www.klaidaspapercuts.lt

Laboratorio-galleria „Delmonas“

MAR–VEN 11:00 – 18:00

Tecniche della decorazione: decorazione tessuti, pittura sulla seta

Laboratorio-galleria „D’Arijaus papuošalai“

MAR–VEN 12:00 – 18:30, SAB 11:00 – 17:00

Gioielli

Via Didžioji 20 / 1 Tel. +370 5 231 4005 www.jurate.eu

Via Užupio 26 Tel.: +370 5 215 3757, cell.: +370 698 14 122 www.vilniauskalviai.lt Via Literatų 3 Tel. +370 5 212 1227 www.sauluva.lt

Via Pranciškonų 6 Tel. +370 5 212 0520, cell.:+370 618 00142 www.amatugildija.puslapiai.lt Via Užupio 9 / via Paupio 2 – 20 Tel.: +370 659 99040, cell. +370 659 99041 www.pottery.lt Via Naugarduko g. 20 Cell. +370 699 42456 www.ceramics.w3.lt

Via J. Basanavičiaus 16 / 5 Tel. +370 5 279 1282 Via Dominikonų 7 / 20 Tel.: +370 5 212 3143, cell. +370 611 00 640 www.darijaus.com

Visitate il sito Internet www.vdaa.lt per conoscere le attività nel campo dell’artigianato e le mostre in corso. Per le dimostrazioni d’artigianato è necessario concordare in anticipo. 33


Storia STORIA La Lituania è lo Stato più vecchio di tutti i paesi del Baltico. Il Papa attribuì alla Lituania il titolo di Regno Europeo nel 1251, dopo che nel XIII secolo il Re Mindaugas riunì tutte le tribù lituane e si convertì al cattolicesimo, traghettando così il giovane Stato lituano verso la cultura Europea. Nei secoli dal XIII al XV, il Gran Ducato di Lituania divenne un vasto Stato medievale che si estendeva su gran parte dell’Europa Orientale. Il XVI secolo fu l’epoca in cui Vilnius prosperò maggiormente: la capitale divenne una delle più belle città dell’Europa Orientale e ancora oggi è possibile ammirare il suo patrimonio storico. La storia della Lituania è ricca di momenti drammatici: le guerre e le occupazioni durarono per 700 anni sui 1000 anni della sua storia. Il forte desiderio di libertà portò la Lituania all’indipendenza due volte: nel 1918 e nel 1990, con la “rivoluzione cantante”. La Lituania di oggi è un attivo e rappresentativo membro dell’Unione Europea.

La leggenda della Fondazione di Vilnius

rivelargliene il significato. Il sacerdote gli disse: “Ciò che gli dei vogliono che accada al Sovrano ed alla Lituania, dovrà accadere! Il lupo di ferro è simbolo di un castello insormontabile e di una città che sarà fondata dal Sovrano in questo luogo. La città diverrà la capitale delle terre della Lituania; l’ululato del lupo rappresenta la fama della città, che giungerà fino ai luoghi più remoti della Terra.” Così il Gran Duca di Lituania Gediminas acconsentì alla volontà degli dei e iniziò a costruire la futura capitale il cui nome, Vilnius, trae le proprie origini dal nome del fiume Vilnia.

Le date più importanti della storia di Vilnius e della Lituania 1009 Il nome della Lituania è menzionato per la prima volta in una fonte scritta: la Cronaca di Quedlinburgo. 1251 La Lituania (il solo paese pagano dell’Europa di allora) ottiene il titolo di Regno, per mezzo di una Bolla Papale. 1253 Il Duca Mindaugas è incoronato come Re di Lituania. Oggi il 6 Luglio è la Festa della Repubblica. 1323 Durante il regno del Gran Duca Gediminas, Vilnius viene menzionata per la prima volta nelle lettere di Gediminas al Papa come capitale della Lituania. 1387 Il Gran Duca Jogaila converte la Lituania, unisce Lituania e Regno di Polonia e concede a Vilnius i privilegi di città.

Molto tempo fa, il Gran Duca di Lituania Gediminas stava cacciando nella foresta sacra della valle di Šventaragis. Dopo una lunga e proficua caccia sentì affaticato e decise quindi di passare la notte in quella foresta. Aveva appena chiuso gli occhi, quando ebbe uno strano sogno: un enorme lupo di ferro che si stagliava sulla cima della collina dove Gediminas aveva ucciso un bisonte durante la caccia. Il lupo con il testa orgogliosamente protesa verso la luna, ululò tanto forte quanto solamente un centinaio di lupi avrebbero potuto fare. Dopo essere stato svegliato dal sole dell’alba, il Duca si ricordò del sogno e chiese al sacerdote pagano Lizdeika di 34

1410 L’esercito guidato dal Re Polacco Jogaila e dal Gran Duca lituano Vytautas riesce in una vittoria decisiva contro gli ordini Germanici a Žalgiris (Grunwald). 14°-15° secolo La Lituania e le sue terre affiliate diventano uno dei più vasti Stati in Europa. 1495 A Vilnius vengono aperti i primi laboratori orafi e sartoriali. La capitale inizia a svilupparsi come centro del commercio, dell’industria e della cultura dell’Europa centro-orientale. 1501 Entra in funzione l’acquedotto cittadino.


Storia 1522 Francisk Skoryna fonda la prima tipografia della città. Vilnius diventa uno dei più famosi centri di stampa dei libri di tutta l’Europa. 1547 Viene pubblicato a Kaliningrado il primo libro lituano, la Catechesi di Martynas Mažvydas. 1569 A seguito dell’Unione di Lublino, che formò un unico Stato di Polonia e Lituania chiamato Confederazione delle Due Nazioni, Vilnius perde alcune delle sue funzioni di capitale e Varsavia diventa il centro del vasto Stato unitario. 1579 Viene concesso lo status di Università alla scuola fondata a Vilnius dai Gesuiti. L’Università diventa il principale centro culturale della regione.

1896–1902 Vilnius diviene risorgimento nazionale.

il

centro

del

1904 Viene abolito il divieto di pubblicare opere in lingua lituana. 1905 Si riunisce il Grande Parlamento (Seimas) di Vilnius, e nel corso della riunione prende forma l’idea di ripristinare l’indipendenza della Lituania. 16 Febbraio 1918 Dopo la dichiarazione d’indipendenza di Vilnius, viene ripristinata l’indipendenza dello Stato lituano. 1920 La Polonia occupa la regione di Vilnius e la capitale della Lituania viene spostata a Kaunas.

1655–1661 Vilnius incontra un periodo di guerre e di occupazione in cui la città con il suo patrimonio gotico, rinascimentale e del primo barocco viene quasi completamente distrutta. I cittadini di Vilnius vengono deportati ed uccisi e l’intera città viene saccheggiata e data alle fiamme.

1939–1940 La firma del trattato RibbentropMolotov tra l’Unione Sovietica e la Germania, in cui l’Europa veniva suddivisa in territori di diversa influenza politica, pone fine all’indipendenza della Lituania; L’Unione Sovietica restituisce Vilnius alla Lituania ed occupa tutto il paese.

1795 Dopo la suddivisione in tre parti della Confederazione delle Due Nazioni, la Lituania viene annessa alla Russia e diviene una provincia russa con Vilnius come capoluogo. Molti abitanti della città vengono uccisi o deportati nelle regioni orientali dell’Impero Russo.

Seconda Guerra Mondiale. Durante la Seconda Guerra Mondiale la Città Vecchia di Vilnius subisce seri danni; fortunatamente numerosi monumenti di valore rimangono indenni.

1830–1831 Inizia la rivolta per l’indipendenza della Confederazione delle Due Nazioni contro l’amministrazione russa, causata dalle repressioni dell’impero russo.

1940–1953 Le autorità d’occupazione mettono in atto repressioni e deportazioni di massa. La Lituania perde circa un terzo della sua popolazione.. 1944–1953 – In questo periodo, in Lituania, sono attivi dei movimenti segreti di resistenza.

1831 Dopo la rivolta fallita, l’amministrazione russa chiude l’Università di Vilnius, trasforma le chiese cattoliche in ortodosse e chiude i monasteri o li trasforma in caserme.

1945 La Lituania diventa membro delle Nazioni Unite e ciò avviene grazie agli sforzi degli ex artefici dell’indipendenza lituana e degli Stati che non hanno riconosciuto l’occupazione sovietica.

1864 A seguito della seconda rivolta contro l’amministrazione russa viene proibita la pubblicazione di opere in lingua lituana. I libri in lingua lituana vengono pubblicati in Prussia e distribuiti in segreto in Lituania dai contrabbandieri di libri (knygnešiai). Vengono aperte delle scuole lituane segrete.

11 Marzo 1990 Il Coniglio Supremo proclama il ripristino dell’indipendenza della Lituania.

1869 Viene costruita la linea ferroviaria San Pietroburgo-Vilnius-Varsavia, vengono aperte una fonderia per il ferro ed una fabbrica di tabacchi e viene realizzato il primo birrificio.

1991 La Lituania diviene membro delle Nazioni Unite come Stato indipendente. Nel Marzo 2004 la Lituania diventa membro della NATO e nel Maggio dello stesso anno diventa membro dell’Unione Europea. Vilnius diviene una delle capitali dell’Unione Europea e della NATO. 35


musei MUSEI www.muziejai.lt è un esauriente portale sui musei lituani. Possedendo la tessera della città di Vilnius (ingl. Vilnius City Card) l’ingresso alla gran parte dei musei di Vilnius è gratuito. L’elenco completo delle agevolazioni è presente sul sito www.vilnius-tourism.lt. Negli uffici turistici di Vilnius è possibile acquistare la la tessera della città di Vilnius, che può essere della durata di 24 o 72 ore.

Museo nazionale della Lituania e le sue sezioni Il museo nazionale della Lituania è il più vasto archivio del patrimonio storico-culturale di tutto il paese. È il più vecchio museo della Lituania. Le sue origini risalgono al museo dell’antichità, fondato a Vilnius nel 1855. Il museo nazionale della Lituania ha sei sezioni a Vilnius: il Nuovo e Vecchio Arsenale, la Torre del Castello di Gediminas, il Bastione del Muro di Difesa di Vilnius, la Casa-museo di Kazys Varnelis e la Casa dei Firmatari.

Incoronato nel 1253, Mindaugas raccolse tutte le terre lituane in un unico Stato ed ottenne il riconoscimento, da parte della comunità internazionale, dello Stato di Lituania. Il monumento al Re Mindaugas, situato di fronte al Museo Nazionale di Lituania, venne inaugurato il 6 Luglio 2003 in occasione del 750° anniversario dell’incoronazione del Re Mindaugas. L’autore del monumento è lo scultore Regimantas Midvikis. La base del monumento è ricoperta con i simboli dell’antico calendario baltico che ricorrono spesso negli scritti antichi.

Il Vecchio arsenale Via Arsenalo 3 Tel.: +370 5 212 2452 Orario di apertura: maggio – settembre MAR–SAB 10:00 – 17:00, DOM 10:00 – 15:00, ottobre – aprile MER–DOM 10:00 – 17:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 5 Lt, scolari, studenti – 2 Lt www.lnm.lt

Il Nuovo Arsenale

Via Arsenalo 1 Tel.: +370 5 262 9426 Orario di apertura: maggio – settembre MAR–SAB 10:00 – 17:00, DOM 10:00 – 15:00, ottobre – aprile MER–DOM 10:00 – 17:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 5 Lt, scolari, studenti – 2 Lt www.lnm.lt Grazie all’autentica esposizione del museo è possibile conoscere la storia della Lituania, la cultura lituana e i costumi. Nelle vicinanze è situato il Vecchio Arsenale. Una funicolare collega il cortile interno del museo con la Collina Gediminas. Accanto al museo è possibile ammirare il maestoso monumento a Mindaugas. Mindaugas fu il primo Gran Duca di Lituania ed il primo ed unico Re di Lituania. 36

Il museo è completamente dedicato alla preistoria della Lituania, dalla comparsa dei primi abitanti nella zona del paese fino alla fondazione dello Stato. La mostra comprende oggetti personali ed utensili da lavoro dei primi abitanti lituani ed illustra la storia della formazione della cultura Baltica.

La Torre del Castello di Gediminas Via Arsenalo 5 Tel.: +370 5 261 7453 Orario di apertura: maggio – settembre LUN–DOM 10:00 – 19:00, ottobre – aprile MAR–DOM 10:00 – 17:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 5 Lt, scolari, studenti – 2 Lt www.lnm.lt I visitatori amano particolarmente la torre per il favoloso panorama della Città Vecchia e del centro della città che è possibile ammirare dalla torre.


musei In questo edificio fu dichiarata l’indipendenza della Lituania e, il 16 febbraio 1918, venne siglato l’atto d’indipendenza della Lituania. Il museo ospita una mostra regolarmente aggiornata, dedicata ai firmatari dell’atto del 16 febbraio.

Bastione del Muro di Difesa di Vilnius Via Bokšto 20 / 18 Tel. +370 5 261 2149 www.lnm.lt

All’interno della torre sono esposti i modelli dei Castelli di Vilnius della seconda metà del XV secolo e dell’inizio del XVII secolo, ma si possono ammirare anche vecchi armamenti e l’iconografia della Vecchia Vilnius. I visitatori possono raggiungere la cima della Collina Gediminas tramite una funicolare che parte dal cortile interno del museo (entrata dalla parte di via Arsenalo) oppure salire a piedi lungo un sentiero lastricato che parte dal giardinetto Šventaragio. (la funiculare percorre la pista di 71 metri in 35 secondi) Orario della funiculare: aprile – ottobre: LUN–DOM 10:00 – 19:00, novembre – marzo: MAR–DOM 10:00 – 18:00 Prezzo (salita e discesa): adulti 3 Lt, scolari, pensionati – 2 Lt, per bambini fino ai 7 anni, persone disabili – gratuito.

Il bastione è un complesso difensivo di epoca rinascimentale, ancora visitabile nella sua costruzione originale risalente al XVII secolo, situato vicino al vecchio muro cittadino. Il Bastione ospita una mostra storica di armamenti ed offre ai visitatori la possibilità di godere di una splendida vista sulla Città Vecchia. Attualmente il museo è chiuso per i lavori di restauro, le informazioni sulla riapertura al pubblico potrete trovare sul sito Internet www.lnm.lt.

Museo delle Vittime del Genocidio (KGB)

Casa-museo di Kazys Varnelis Via Didžioji 26 Tel. +370 5 279 1644 (i visitatori possono entrare soltanto con una prenotazione telefonica della visita) Orario di apertura: MAR–SAB 10:00 – 16:00, le visite sono gratuite I 33 saloni della casa del famoso artista nativo della Lituania, professionista delle vetrate e maestro dell’arte contemporanea (minimalismo, arti ottiche e neo materialismo), contengono varie collezioni di altissimo valore come vecchi disegni, pitture, sculture, mobili rinascimentali e di periodi successivi, arte orientale, mappe e lavori astratti dello stesso Kazys Varnelis.

Casa dei Firmatari Via Pilies 26 Tel. +370 5 231 4437 Orario di apertura: MAR–SAB 10:00 – 17:00 Prezzo di biglietti: adulti – 2 Lt www.lnm.lt

Via Aukų 2 A Tel. +370 5 249 8155 (informazioni), +370 5 249 6264 (prenotazione escursioni) Orario di lavoro: MER–SAB 10:00 – 18:00, DOM 10:00 – 17:00 Prezzi biglietti: adulti – 6 Lt, scolari, studenti – 3 Lt www.genocid.lt/muziejus Il museo è situato in quello che in passato fu il quartier generale del KGB. In questo museo sono raccolti materiali storici e documenti relativi alle repressioni messe in atto dalle autorità d’occupazione contro la popolazione della Lituania tra il 1940 ed il 1990, materiali sulla resistenza anti-sovietica ed anti-nazista ed informazioni sui partecipanti alle forze di resistenza e sulle vittime del genocidio. La parte centrale della mostra è la prigione interna (stanze degli interrogatori) del KGB. È possibile visitare anche 37


musei la stanza delle esecuzioni delle condanne a morte, mentre nei stand informativi si descrive in che modo ciò avveniva. Chi è particolarmente interessato alla storia del KGB può visitare il complesso memoriale di Tuskulėnai. Il territorio di Tuskulėnai durante la metà del XX secolo è stato terreno di tragedie e violenze e dove nel periodo 1944-1947 furono segretamente sotterrati i resti delle persone torturate e massacrate nelle prigioni interne del NKGB-MGB. Indirizzo: via Žirmūnų 1 F, tel.: +370 5 275 0704, +370 5 275 1223, maggiori informazioni: www.genocid.lt

Museo Nazionale Ebraico Gaon di Vilnius e le sue sezioni Il primo Museo Ebraico fu fondato a Vilnius nel 1913, ma in seguito a guerre a e all’occupazione sovietica fu chiuso. Nel 1989 il museo fu ripristinato e nel 1997 in occasione dei 200 anni dalla morte di Gaon è stato rinominato museo nazionale ebraico Gaon di Vilnius. Il museo ha quattro sezioni a Vilnius, le quali rispecchiano gli aspetti del patrimonio culturale e della tragedia ebraica: mostra storica, mostra dell’Olocausto, il Centro di Tolleranza, Museo Memoriale di Paneriai.

Mostra storica

Mostra dell’Olocausto Via Pamėnkalnio 12 Tel.: +370 5 262 0730 Orario di apertura: LUN–GIO 09:00 – 17:00, VEN 09:00 – 16:00, DOM 10:00 – 16:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 5 Lt, studenti, pensionati – 2 Lt www.jmuseum.lt Il museo cura il patrimonio storico, materiale e spirituale degli ebrei lituani e l’arte ebraica tradizionale e moderna, raccoglie documenti ed oggetti relativi all’olocausto, organizza mostre temporanee e contribuisce a curare la cultura e le tradizioni ebraiche.

Centro di Tolleranza Via Naugarduko 10 / 2 Tel.: +370 5 231 2357, +370 5 231 2356 Orario di apertura: LUN–GIO 09:00 – 17:00, VEN 10:00 – 16:00, DOM 10:00 – 16:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 5 Lt, scolari, studenti, pensionati, persone disabili – 2 Lt www.jmuseum.lt L’ex teatro ebraico è stato ricostruito ed ospita ora varie mostre della comunità e della cultura ebraica, mostre temporanee di artisti di tutto il mondo e di ebrei di origine lituana.

Museo Commemorativo di Paneriai Via Agrastų 17 Tel. +370 680 81278 Orario di apertura: il monumento alle vittime è sempre aperto al pubblico, l’orario di apertura del museo: LUN–GIO 09:00 – 17:00, DOM 09:00 – 17:00, ingresso gratuito

Via Pylimo 4 Tel.: +370 5 261 6253, +370 5 262 0730 Orario di apertura: DOM–GIO 10:00 – 14:00 (ingresso gratuito) www.jmuseum.lt L’esposizione è composta da: Istituto ebraico della scienza (JIVO), ebrei in lotta contro il nazismo, la galleria dei giusti, Jaša Heifecas e Vilnius, la stanza memoriale di Avraomas Karpinovičius, la stanza memoriale di Chackelis Lemchenas.

38

In prossimità dell’edificio del museo, tra il 1941 ed il 1944 vennero uccise quasi 100.000 persone di cui 70.000 erano ebrei. La mostra comprende immagini delle persone uccise a Paneriai, ordini delle autorità di occupazione ed altre informazioni documentali. Qui è stato anche costruito un monumento alle vittime di Paneriai. Centro Ebraico di cultura ed informazione Via Mėsinių 3 A / 5 Tel.+370 261 6422 Orario di apertura: LUN–VEN 12:00 – 18:00, SAB 12:00 – 16:00 www.jewishcenter.lt


musei Museo del teatro, della musica e del cinema

Il museo è situato nella chiesa di San Michele Arcangelo e nei diversi edifici dell’ex monastero di bernardinai, davanti alle chiese di Sant’Anna ir San Francesco d’Assisi. La mostra è composta dall’eredità ecclesiastica: opere d’arte, oggetti liturgici, documenti storici e libri. I preziosi oggetti da museo esposti nell’area della chiesa provengono da diversi santuari di Vilnius: dalla Cattedrale, dalle chiese di Santi Apostoli Pietro e Paolo, San Michele e Santa Teresa. L’anima della mostra sono le reliquie provenienti dal tesoro della Cattedrale di Vilnius – testimonianze della tradizione della devozione e capolavori di oreficeria.

Museo dell’energetica e della tecnologia Via Vilniaus 41 Tel.: +370 5 262 2406 Orario di apertura: MAR–VEN 12:00 – 18:00, SAB 11:00 – 16:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 5 Lt, scolari, studenti pensionati – 3 Lt, „Biglietto famigliare“ (indipendentemente dalla quantità dei bambini) – 10 Lt www.ltmkm.lt

Via Rinktinės 2 Tel. +370 5 278 2085 Orario di apertura: MAR, MER, VEN, SAB 10:00 – 17:00, GIO 10:00 – 19:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 10 Lt, scolari, studenti, pensionati – 5 Lt, persone disabili – 2 Lt www.emuziejus.lt

Qui si possono trovare collezioni storiche di questi campi dell’arte, accanto ad una rara collezione di strumenti musicali meccanici del XVIII-XX secolo, nonché registrazioni musicali, oggetti di scenografie e retrospettive delle opere dei più famosi artisti lituani del teatro, del palcoscenico e del cinema, i loro oggetti personali ecc.

Museo dell’Eredità Ecclesiastica Via Šv. Mykolo 9 (Chiesa di San Michele Arcangelo) Tel. +370 5 269 7803, +370 5 269 7800 Orario di apertura: MAR–SAB 11:00 – 18:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 9 Lt, scolari, studenti, pensionati – 5 Lt Ultimo venerdì del mese – ingresso gratuito www.bpmuziejus.lt

La prima centrale elettrica di Vilnius oggi più che mai cattura lo sguardo dei visitatori e abbatte i vecchi standart del museo tradizionale. La mostra sull’energetica permette al visitatore di conoscere l’autentico impianto della centrale che ancora fino a poco tempo fa era in funzione, mentre una passeggiata tra le caldaie di vapore, turbine, generatori, condensatori e complesse tubature vi farà percepire l’atmosfera di questo tipo di ambiente industriale. La centrale di vento e dell’energia solare situata sul tetto introduce alla società un esempio di energetica alternativa, ma sempre più attuale. Tutte le esposizioni del museo sono ampiamente dotate di tecnologia moderna che esorta il visitatore non soltanto ad osservare, ma diventare anche partecipe del processo conoscitivo. All’interno del museo sono presenti le esposizioni interattive “Tecnologia per bambini” e “Lo scopo della scienza tecnologica”. 39


musei Torre della Televisione

Museo d’Arte Lituana e le sue sezioni Il museo d’Arte Lituana ha quattro sezioni a Vilnius: la Pinacoteca di Vilnius, il Museo di Arti Applicate, il Palazzo Radvilų e la Galleria d’Arte Nazionale.

Pinacoteca di Vilnius Via Didžioji 4 Tel. +370 5 212 4258 Orario di apertura: MAR–SAB 12:00 – 18:00, DOM 12:00 – 17:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 6 Lt, scolari, studenti, pensionati – 3 Lt www.ldm.lt Via Sausio 13-osios 10 (GPS N 54º41.303’ E 25º12.846’) (N 54.688375º E 25.214093º) Tel. +370 5 252 5333 Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 21 Lt, scolari, persone disabili – 9 Lt, bambini fino ai 5 anni – gratuito www.lrtc.lt La torre della televisione è uno degli edifici più alti dell’Europa orientale. La sua altezza raggiunge i 326,5 metri. Nel primo piano è stata realizzata una mostra fotografica dedicata alle 14 persone rimaste uccise durante i tragici eventi del gennaio 1991. Le croci e i monumenti presenti all’ingresso dell’edificio sono la testimonianza di una delle lotte più importanti del paese per l’indipendenza. Nell’anello superiore della costruzione (a 165 metri d’altezza) è presente il caffè-bar “Via Lattea“ (Paukščių takas) e una piazzetta panoramica rotante. In condizioni di tempo soleggiato è possibile vedere il panorama in un raggio di 50 km.

La Pinacoteca è situata nel grande e lussuoso palazzo dei conti Chodkevičiai che vanta splendidi interni decorati, risalenti al tardo classicismo. Questa è l’unica esposizione permanente al mondo che presenta in maniera completa la storia dell’arte lituana dal XVI secolo all’inizio del XX secolo. Di particolare pregio è la collezione delle opere degli artisti della Scuola d’Arte di Vilnius dei secoli XVIII–XIX. Nella galleria si tengono spesso varie mostre, serate culturali e concerti di musica classica.

Museo di Arti Applicate

Via Arsenalo 3 A Tel.: +370 5 262 8080, +370 5 212 1813 (prenotazione escursioni ed attività educative) Orario di apertura: MAR–SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 6 Lt, scolari, studenti – 3 Lt www.ldm.lt

Il Museo di Arti Applicate è stato fondato nel 1987, nel Vecchio Arsenale ricostruito del Castello Inferiore. Il museo è stato costruito su edifici di legno del XII–XIV sec., lastricati e resti del muro di difesa del Castello Inferiore. Nel seminterrato è stata realizzata una mostra nella quale è possibile 40


musei vedere ciò che resta dei vecchi frammenti culturali della città di Vilnius. Nel museo sono esposti manufatti di arte sacrale popolare lituana, disegni di arte sacrale, icone dei vecchi credenti, ortodossi, uniati (Ortodossi Greci) e manufatti di metallo. Nel Museo di Arte Applicate è stata aperta anche la mostra „Reperti del Palazzo dei Gran Duchi della Lituania“.

Museo della Letteratura di Alexander Pushkin Via Subačiaus 124 Tel. +370 5 260 0080 Orario di apertura: MER–DOM 10:00 – 17:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 4 Lt, scolari, studenti – 2 Lt www.vilniausmuziejai.lt

Palazzo Radvilų Via Vilniaus 22 Tel. +370 5 262 0981 Orario di apertura: MAR–SAB 12:00 – 18:00, DOM 12:00 – 17:00 Prezzi dei biglietti: adulti – 6 Lt, scolari, studenti, pensionati – 3 Lt www.ldm.lt

Il palazzo in cui ha vissuto la famiglia del figlio più giovane di A.S. Pushkin offre varie mostre dedicate al vate della poesia russa; i visitatori possono anche visionare ed ascoltare i film e la musica basati sulle opere del poeta. Gli interni decorati originali sono stati preservati in sei stanze del palazzo.

Museo della Numismatica Parte di questo palazzo, che nel XVII secolo era noto come il “Louvre di Vilnius”, ha ospitato per diverso tempo una mostra dedicata ad artisti stranieri provenienti dall’Europa Occidentale e Centrale e dalla Russia. Attualmente qui vengono esposte le maggiori mostre a tema, allestite dal Museo d’Arte Lituana.

Museo di Adomas Mickevičius della Biblioteca dell’Università di Vilnius Via Bernardinų 11 Tel. +370 5 261 8836 Orario di apertura: MAR–VEN 10:00 – 17:00, SAB, DOM 10:00 – 14:00 Prezzi dei biglietti: adulto – 4 Lt, scolari, studenti – 2 Lt

Via Totorių 2 / 8 Tel.: +370 5 268 0334, +370 5 268 0346 Orario di apertura: MAR–GIO 09:00 – 16:00, VEN 09:00 – 15:00 www.lb.lt Il museo ha cominciato la propria attività 16 anni fa e alla fine del 2010 ha aperto le porte al pubblico nell’intersezione di corso Gediminas e via Totorių. Nelle cinque sale disposte in due piani i visitatori possono conoscere la storia dei soldi e dell’attività bancaria nel mondo, i soldi della Lituania, lo sviluppo dell’attività bancaria in Lituania dalla comparsa dei primi uffici di credito fino ai giorni d’oggi. Nelle esposizioni sono presenti mezzi interattivi, film a tema, giochi.

Il museo è situato nell’appartamento del famoso poeta polacco e patriota lituano. Accanto alle tre mostre “A. Mickevičius e la Lituania”, “I Filomatematici e A. Mickevičius”, “Le donne nella vita di A. Mickevičius”, si possono anche trovare molte delle cose che sono appartenute al poeta come le sue lettere, le prime edizioni dei suoi libri e le traduzioni in altre lingue. 41


giro turistico GIRO TURISTICO (I seguenti luoghi sono indicati con i numeri nella mappa, all’ultima pagina della pubblicazione)

Il cuore storico di Vilnius è la piazza della Cattedrale e la zona circostante: sulla collina – il Castello Superiore; ai suoi piedi – il Castello Inferiore ed il Palazzo dei Gran Duchi di Lituania (Valdovų Rūmai) che attualmente è in fase di ricostruzione (si stima che dall’inizio del 2013 due dei quattro complessi del Palazzo dei Gran Duchi di Lituania saranno aperti ai visitatori); il Vecchio ed il Nuovo Arsenale, la Cattedrale, i monumenti che si trovano in questa aria ed il giardinetto di Šventaragis. Nella Piazza della Cattedrale c’è una una mattonella magica. Nel 1989 proprio da questo punto ebbe inizio la cosiddetta Strada Baltica, ovvero una catena umana lunga 595 km (Vilnius-Riga-Tallin) che gridava all’indipendenza. I vostri desideri più segreti diverranno realtà salendo sulla mattonella e facendo una piroetta. Il simbolo di Vilnius, che si staglia alto nel cielo della Città Vecchia, è la torre del Castello del Gran Duca Gediminas fondatore di Vilnius (il castello è anche noto come Collina di Gediminas, Castello di Gediminas, XIV secolo). Dalla sommità della Torre di Gediminas si scorge un magnifico panorama di Vilnius. Sull’altra sponda del fiume Vilnelė è sitauta la Collina delle Tre Croci. Esistono molte leggende sulla comparsa delle croci sulla collina ed il panorama della Città Vecchia che si spande da questa collina è semplicemente fantastico. Un altro luogo da cui è possibile contemplare uno straordinario panorama di Vilnius e Užupis è la piazzetta panoramica in via Subačiaus. Mentre ammirate l’incredibile armonia delle facciate delle chiese, non esitate di visitarle all’interno: le decorazioni interne della maggior parte delle chiese sono davvero di grande effetto. Gli interni della Chiesa dei Santi Pietro e Paolo (XVII secolo) sono un vero capolavoro dell’epoca barocca e all’interno della chiesa ci sono oltre 2000 sculture di artisti italiani. Infine, durante le vostre passeggiate per Vilnius, non fatevi riguardo a dare un’occhiata all’interno degli antichi cortili per provare il romanticismo del vero spirito della Città Vecchia.

1 Basilica di San Stanislao, il Campanile, Piazza della Cattedrale

Piazza Katedros 1, tel. +370 5 261 07 31, www.katedra.lt

La Cattedrale di San Stanislao e San Vladislao è la chiesa più importante per i Cattolici del paese ed è anche il luogo di molte celebrazioni cristiane, popolari e nazionali. Nel 1922 alla Cattedrale fu concesso il titolo di Basilica, che è il più alto riconoscimento per una chiesa ed è concesso dal Papa soltanto a chiese particolarmente importanti. Molte importanti personalità del Gran Ducato di Lituania 42

come nobili, vescovi e duchi sono sepolti nella cripta della Cattedrale. Il Mausoleo dei Sovrani situato sotto la Cappella di San Casimiro, contiene le spoglie del Gran Duca di Lituania e Re di Polonia Alexandrer. È l’unico sovrano della Polonia e della Lituania sepolto a Vilnius. Vytautas il Grande, nipote del Duca Gediminas e più potente sovrano di Lituania, è sepolto nella cripta della Cattedrale assieme alla moglie Ona. Anche due mogli di Žygimantas Augustas, la Regina Elisabetta d’Austria (d’Asburgo) e la Regina Barbora Radvilaitė (della quale si dice che fosse la più bella donna dell’Europa dell’epoca) sono sepolte li. Le mura della Cattedrale proteggono anche l’urna con il cuore del Re Vladislovas Vaza (Wladyslaw Vasa). Sono ancora ben conservate le antiche mura della chiesa risalenti al XIII-XV secolo ed il più antico affresco lituano, dipinto nel XIV secolo.

Orari di visita e delle messe Orario di visita della Basilica: LUN–DOM 07:00 – 19:00 La messa (in lingua lituana) viene celebrata nei seguenti orari: LUN–SAB alle ore 08:00, 17:30 e 18:30 (nella cappella di San Casimiro), DOM alle ore 08:00, 09:00, 10:00 (messa della gioventù), alle ore 11:15 (messa dei bambini), alle ore 12:30 (messa solenne) e anche di sera alle ore 17:30 e 18:30. Visite guidate nei sotterranei della Cattedrale Per chi volesse visitare i sotterranei della Basilica della Cattedrale vengono organizzate escursioni per gruppi in lituano, inglese, russo, polacco. È necessario prenotare l’escursione una settimana in anticipo. Potete ricevere maggiori informazioni chiamando il tel. +370 5 261 1127. Se siete interessati a scoprire cosa si nasconde non solamente nei sotterranei della Basilica, vi invitiamo a partecipare all’escursione a tema “I sotterranei di Vilnius” (in lituano, inglese, russo) che è possibile prenotare presso gli Uffici Turistici di Vilnius al tel. +370 5 253 2115, oppure mediante e-mail tours@vilnius.lt, www.vilnius-tourism.lt


giro turistico Il Campanile

La Torre Campanaria situata di fronte alla Cattedrale, è una torre che faceva parte delle vecchie mura difensive di Vilnius ed è alta 57 metri. L’aspetto attuale del Campanile risale alla sua ricostruzione avvenuta 200 anni fa. Si crede che le fondamenta quadrangolari della torre furono costruite nel XIII o XIV secolo. La parte rotonda della torre con le feritoie, risale ai secoli dal XIV al XVI. In tempi più recenti la torre è stata trasformata in un campanile e la sua parte più alta è stata costruita con uno stile semi-barocco e semi-classico. A dispetto della mescolanza di vari stili nella propria architettura, la Torre Campanaria appare molto elegante ed armoniosa. Nel XVII secolo venne anche installato un orologio sulla torre. È un orologio particolare perché è sprovvisto della lancetta dei minuti ed i rintocchi della campana segnano il tempo ogni 15 minuti. Per secoli l’addetto all’orologio ogni settimana doveva scalare i 92 gradini della torre e raggiungere la sommità del Campanile per caricare il meccanismo dell’orologio. Poi, diversi anni fa, venne installato un meccanismo automatico che ha rimpiazzato l’uomo.

Nel medioevo tutto era diverso: il fiume Vilnia scorreva attorno all’attuale piazza. Oggi qui c’è una strada e le Vie Barboros Radvilatės, Šventaragio e Tado sono state costruite lungo il percorso dove una volta scorreva il fiume Vilnia e si andava a pesca. E proprio qui, nella piazza della Cattedrale e nei luoghi che la circondano, che sono state concentrate per secoli le autorità militari, politiche, amministrative e spirituali della Lituania. L’elemento centrale della Piazza della Cattedrale è la più importante chiesa della Lituania, la Cattedrale (Basilica) di Vilnius. Nelle vicinanze furono costruiti tre castelli per difendere il territorio: Il Castello Superiore, il Castello Inferiore, ed il Castello Curvo. Le mattonelle rosa di granito che ricoprono la superficie della piazza indicano il luogo in cui era situato il muro di difesa con la propria Porta Occidentale, le proprie torri ed il Palazzo Vescovile. Già al tempo di Gediminas, il fiume Vilnia fu spostato lontano dalla Piazza della Cattedrale ed un nuovo letto per il fiume, usato ancora oggi, fu scavato per lo scopo. Così facendo, il Castello Superiore e quello Inferiore andarono a finire su un’isola. Alla soglia tra il XVIII e il XIX secolo, la maggior parte del Castello Inferiore venne distrutta ed il vecchio letto del fiume Vilnia venne riempito. In questo modo si formò quella che è l’attuale Piazza della Cattedrale.

2 Monumento a Gediminas (nella Piazza della Cattedrale)

Piazza della Cattedrale

La Piazza della Cattedrale è il cuore storico della città. Qui, alla confluenza dei fiumi Neris e Vilnia e sul crocevia di importanti rotte commerciali, si formò la città di Vilnius.

Il monumento al Gran Duca di Lituania Gediminas fu creato dall’artista Lituano-Americano Vytautas Kašuba e da Mindaugas Šnipas. Oltre ad essere il fondatore di Vilnius e Trakai, Gediminas fu anche uno dei più famosi sovrani di Lituania. La sua fama può essere paragonata solo a quella di suo nipote Vytautas il Grande. Gediminas è vissuto tra il 1275 ed il 1341 e regnò sul Gran Ducato di Lituania per 25 anni. Trasferì la capitale della Lituania da Trakai a Vilnius ed era più 43


giro turistico noto come il diplomatico che attirò sulla Lituania l’attenzione dell’intera Europa, piuttosto che come capo militare. Fu nella lettera di Gediminas all’Europa Occidentale che il nome di Vilnius venne menzionato per la prima volta nel 1323, anno che si considera tradizionalmente l’anno della fondazione della città. Gediminas riuscì ad espandere molto i confini dello Stato e la sfera d’influenza del Gran Ducato di Lituania sia a est che a sud. Durante il regno di Gediminas, Vitebsk e Volyn furono annessi alla Lituania e le terre di Kievan Rus divennero un feudo alle dipendenze del Gran Ducato. Nel suo viaggio verso ovest, l’esercito di Gediminas arrivò quasi a Berlino. Durante il regno di Gediminas la superficie dello Stato Lituano raddoppiò.

3 Castello Superiore e la Torre di Gediminas Via Arsenalo 5, tel. +370 5 261 7453, www.lnm.lt

Il Castello venne menzionato per la prima volta nel 1323 nel trattato di Gediminas, assieme alla città di Riga. All’epoca, il Castello Superiore era ancora costruito in legno; non si conosce la data in cui fu realizzato il castello in pietra. Il Castello Superiore fu costruito per proteggere la città dai crociati; a quel tempo, sulla Collina di Gediminas non c’erano alberi, vi scorrevano numerose sorgenti di acqua potabile. Nel XIV secolo i crociati raggiunsero la capitale della Lituania e la attaccarono per otto volte; l’ultimo attacco avvenne nel 1402. A dispetto del supporto che i crociati avevano da parte dei cavalieri inglesi, francesi, italiani e fiamminghi, essi non riuscirono mai ad occupare il Castello di Vilnius. Alla fine del XV secolo il Castello Superiore fu ricostruito da Vytautas il Grande. Vilnius non vide altri eserciti stranieri alle proprie 44

mura per ben 250 anni. A metà del XVII secolo, durante la guerra con Mosca, il Castello Superiore venne quasi distrutto e fu abbandonato per molto tempo. Oggi parte del castello è stata ricostruita; la torre occidentale, meglio nota come Torre di Gediminas, è quella che si è conservata meglio. Oggi all’interno è stato aperto un museo. La Torre di Gediminas è il simbolo di Vilnius. È possibile raggiungere il Castello Superiore e la Torre Gediminas a piedi seguendo un sentiero che parte dal parco Sereikiškių o a bordo della funicolare che parte dal cortile interno del Museo Nazionale (entrata dalla parte di via Arsenalo), maggiori informazioni a pag. 37.

dei Gran Duchi di Lituania 4 Palazzo Piazza Katedros 3

tel. +370 5 212 7476, le escursioni e i programmi educativi sono prenotabili al tel. +370 5 262 0007 www.valdovurumai.lt

In questa area storica nei secoli IV – VIII vi fu un centro abitato costruito in legno, nella seconda metà del XIII secolo parte del centro abitato diventò un castello di pietra. Nella prima metà del XVI secolo è divenuto l’edificio principale all’interno della vasta zona, recintata dalle mura di pietra, del Castello Inferiore di Vilnius. Sin dai primi tempi di Gediminas qui hanno vissuto tutti i duchi di Lituania. Più volte essi hanno allargato le mura del castello e alla fine del XV secolo fu cominciata una ricostruzione da principio. Inizialmente il castello possedeva tratti gotici, ma nella prima metà del XVI la residenza rappresentativa dei Gran Duchi di Lituania è diventata un palazzo rinascimentale di lusso. Nella prima metà del XVII secolo il palazzo venne modificato con l’aggiunta di elementi del primo Barocco. A quel tempo Vilnius fu uno dei maggiori centri dell’Europa centro-orientale. Il palazzo fu saccheggiato dagli invasori verso la metà del XVII secolo e all’inizio del XIX secolo fu demolito completamente. Nel 2000 il Governo della Repubblica di Lituania ha approvato la legge per la ricostruzione del Palazzo dei Gran Duchi di Lituania e dopo due anni sono stati iniziati i lavori. Si stima che dall’inizio del 2013 due dei quattro complessi del Palazzo saranno aperti ai visitatori ed ospiteranno Museo Nazionale (aperto dal 2009) del Palazzo dei Gran Duchi di Lituania.


giro turistico 5 Chiesa di Sant’Anna Via Maironio 8

La chiesa di Sant’Anna è un capolavoro tardo-gotico. Gli storici sono discordi riguardo l’autore dell’opera ed il periodo di costruzione. La leggenda popolare narra che Napoleone Bonaparte, affascinato dall’eleganza della chiesa, volesse portarla a Parigi nel palmo della propria mano. Sfortunatamente la realtà non fu così romantica: durante la marcia dell’esercito napoleonico attraverso la Lituania, la chiesa fu consegnata alla cavalleria francese. Comunque, in una lettera indirizzata a sua moglie, Napoleone scrisse che “Vilnius è una città molto bella”... La Chiesa di Sant’Anna, che non è cambiata per oltre 500 anni, è sopravissuta fino ai giorni nostri ed è diventata uno dei simboli di Vilnius. Vicino alla chiesa si trova la torre campanaria costruita nel XIX secolo in uno stile che imita il gotico.

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: da maggio fino a settembre LUN–DOM 11:00 – 19:00, da ottobre fino ad aprile 17:00 – 19:00 La messa in lingua lituana si svolge nei seguenti orari: LUN–SAB alle ore 18:00, DOM alle ore 09:00, 11:00

6 Chiesa Cistercense

Via Maironio 10, tel. +370 5 262 6004, www.bernardinuansamblis.lt

Il nome completo della Chiesa Cistercense è Chiesa di San Francesco e San Bernardo. La costruzione è massiccia e robusta e, in caso di necessità poteva essere usata non solo per la preghiera ma anche per la difesa. Questa ipotesi è testimoniata dalle 19 feritoie presenti sulla facciata nord. Si possono ammirare le finestre appuntite, i contrafforti a scala,

la tranquilla e piana composizione della facciata ed il frontone del XVII secolo in stile rinascimentale con un affresco risalente al XIX secolo che ben si addice alla parte gotica della chiesa. Nel periodo sovietico la Chiesa Cistercense fu chiusa e trasformata in un deposito. Dopo il ripristino dell’indipendenza, i monaci francescani, che fino ad allora avevano operato in segreto, ritornarono ad occupare la chiesa. Il complesso Cistercense è stato dichiarato monumento del patrimonio culturale della Lituania e, nel 2008, è divenuto “progetto culturale di importanza nazionale”.

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: LUN, MAR, GIO 07:15 – 19:00, MER, SAB 10:00 – 19:00, DOM 09:30 – 18:30 La messa si svolge nei seguenti orari: LUN, MAR, GIO alle ore 07:30, MER alle ore 18:00 (messa della gioventù), GIO alle ore 18:00 (in lituano), VEN alle ore 07:30 (in latino), DOM alle ore 09:00 (in inglese), alle ore 10:30, 13:00, 17:00 (in lituano) Nella chiesa si svolgono escursioni in lingua lituana, inglese e russa per gruppi non inferiori di 8 persone nei seguenti orari: MAR-SAB dalle ore 10:00 alle 17:00. Le escursioni si svolgono negli itinerari e orari concordati anticipatamente. I gruppi vengono registrati nei seguenti orari: MAR-SAB 09:00 – 18:00 tramite e-mail pranciskonunamai@inbox.lt oppure al tel. +370 682 40216 (la registrazione avviene non prima di due ore dall’escursione. Le escursioni non hanno luogo la domenica, il lunedì e durante le messe o gli eventi liturgici).

45


giro turistico 7 Chiesa della Santa Madre di Dio Via Maironio 14

8 Užupis

La Chiesa della Santa Madre di Dio divenne la chiesa più importante per gli Ortodossi Lituani già seicento anni fa. Si crede che la Chiesa della Santa Madre di Dio venne fatta costruire da Uliana, moglie del Gran Duca di Lituania Algirdas e madre di Jogaila. Secondo la leggenda, la prima chiesa in questo luogo fu costruita dal Gran Duca Algirdas attorno al 1346. I muri più vecchi della chiesa, ancora presenti, risalgono al XV secolo. Nel XVI secolo la chiesa fu completamente ricostruita dal Duca Konstanty Ostrogski. Nel 1609 la chiesa divenne proprietà degli Uniati, credenti Ortodossi Orientali che sono favorevoli alla riunificazione con la Chiesa Cattolica Romana. Poi, per un lungo periodo, la chiesa rimase abbandonata. Duecento anni fa la proprietà dell’edificio fu trasferita all’Università di Vilnius ed ospitò una biblioteca, udienze, un museo e sale per dissezione. L’aspetto attuale della chiesa è dovuto alla sua ricostruzione nella metà del XIX secolo, quando ritornò di proprietà alla Chiesa Ortodossa.

Spesso Užupis è paragonata a Montmartre di Parigi o a Christiania di Copenhagen. Užupis è la “repubblica” degli artisti ed ha un proprio inno, una propria costituzione, un presidente, un vescovo, due chiese, uno dei più antichi cimiteri di Vilnius che è il Cimitero Cistercense, sette ponti ed un patrono: l’angelo di bronzo di Užupis. La costituzione della Repubblica di Užupis è pubblicata sul recinto all’inizio di Via Paupio.

Orario di visita e delle messe

Questo è uno dei più antichi quartieri di Vilnius ed è menzionato nei documenti storici già nel XVI secolo. Anticamente, qui, nella periferia più povera della città, abitata quasi esclusivamente da artigiani, si potevano vedere numerose pale di mulini. In un

Orario di visita della chiesa: LUN–DOM 10:00 – 12:15 e 13:15 – 17:00 La messa si svolge nei seguenti orari: SAB e DOM alle ore 09:00

46


giro turistico certo periodo della storia, nelle vicinanze, si formò anche un quartiere a luci rosse. In epoca sovietica, Užupis fu molto trascurato e si guadagnò la fama del più pericoloso quartiere di Vilnius. Con il passare del tempo numerosi artisti vennero a stabilirsi nelle economiche case di Užupis, e, più tardi, l’Accademia dell’Arte si stabilì appena al di là del ponte. Oggi in questo quartiere sono organizzati festival della moda alternativa, concerti, mostre, serate di poesia, esibizioni e le originali festività di Užupis. Attualmente Užupis è uno dei più prestigiosi e costosi quartieri di Vilnius. Letteralmente il nome Užupis significa “luogo oltre il fiume”. Il fiume Vilnia, spesso chiamato anche Vilnelė, è parte integrante di Užupis; è naturale quindi che uno dei simboli di Užupis sia una sirena in bronzo, creata dallo scultore Romas Vilčiauskas ed essa siede in una speciale nicchia nell’argine del Vilnia. Si dice che sia la sirena ad attirare le persone di tutto il mondo fino a Užupis e tutti quelli che si arrendono al suo incantesimo, rimarranno ad Užupis per sempre.

9 Via Pilies

Via Pilies è la più vecchia e colorata via della Città Vecchia di Vilnius. La via è sul percorso della vecchia strada che dal Castello di Vilnius si estendeva a sud verso la Polonia e la Russia; era la strada principale per il castello, con le sue diramazioni che sono divenute traverse della via. Il nome di via Pilies fu menzionato per la prima volta in annali storici già nel 1530. Re, Legati Pontifici e rappresentanti di altri paesi sono transitati su questa via nella loro marcia verso il castello. Molti nobili e cittadini abbienti costruirono le proprie case in via Pilies. L’Università di Vilnius occupò un intero quartiere della città accanto a via Pilies ed i professori universitari erano soliti abitarvici. Alla fine del XVIII secolo, in uno dei cortili della via, fu istituito il Giardino Botanico dell’Università di Vilnius. Anche numerose processioni della Chiesa passavano lungo via Pilies. I punti più ampi della strada erano occupati dai mercati: il cosiddetto Mercato Grande, vicino al Palazzo del Municipio ed il mercato del pesce vicino alla Chiesa di Santa Paraskeva (Pyatnickaya).

Una scultura raffigurante un angelo fu inaugurata nella piazza centrale di Užupis nel 2002; l’angelo di bronzo creato dallo scultore Romas Vilčiauskas è diventato il simbolo di Užupis.

La via cattura l’attenzione del visitatore per la varietà degli stili architettonici: il numero 12 e 14 di via Pilies sono edifici gotici, il numero 4 è un edificio rinascimentale con una sala capitolare ed il frontone della Chiesa di San Giovanni è in stile barocco. Da via Pilies si apre anche una splendida veduta della Torre di Gediminas. 47


giro turistico 10 Palazzo Presidenziale

Piazza S. Daukanto 3, tel. +370 5 266 4011, www.president.lt

Ogni sabato nel Palazzo Presidenziale vengono organizzate escursioni gratuite (da prenotare in anticipo). È possibile visitare gli interni storici del palazzo e perfino l’ufficio del presidente. Ogni domenica alle ore 12:00 si svolge la solenne cerimonia (5-10 min.) del cambio della bandiera. Alla cerimonia prendono parte non solo soldati che indossano le moderne uniformi da parata, ma anche guardie d’onore dell’esercito lituano che indossano armature medievali. I soldati che portano l’uniforme ricostruita delle guardie del Palazzo dei Granduchi di Lituania dell’epoca di Algirdas (XIV secolo) sono la testimonianza che l’esercito lituano oggi è custode e parte della millenaria storia del proprio paese. Maggiori informazioni sul sito Internet www.president.lt

Il Palazzo Presidenziale, chiamato comunemente “Prezidentūra” (Ufficio del Presidente), fu costruito nella Piazza di Simonas Daukantas (Simonas Daukantas, laureato all’Università di Vilnius, è l’autore del primo testo di storia della Lituania in lingua lituana, pubblicato nel XIX secolo). In qualunque modo decidiate di raggiungere Piazza Daukanto, una stretta via si aprirà improvvisamente fondendosi con la piazza dominata da un edificio in stile classico risalente alla fine del XVIII secolo – inizio del XIX secolo: l’antica casa nobiliare, ora ufficio del presidente. La magnificenza della piazza è in qualche modo alleviata dalle torri barocche sul tetto del palazzo. Qualche parola sul Palazzo Presidenziale. A partire dal XVI secolo fu utilizzato come residenza del governatore generale di Vilnius. Durante la propria storia il palazzo fu visitato da molte personalità importanti come lo Zar Russo Alessandro I, il Re Francese Luigi XVIII, l’Imperatore Napoleone Bonaparte, lo statista e maresciallo Polacco Jozef Pilsudski. Nel 1997 l’edificio venne ristrutturato. Attualmente l’edificio è occupato dal Presidente della Lituania e dalla sua Cancelleria ed i leader dei paesi di tutto il mondo vengono ricevuti nel palazzo. La bandiera del presidente della Lituania sventola sul tetto e viene ammainata quando il presidente lascia il paese. Di fronte all’edificio ci sono tre bandiere nazionali di cui due possono essere rimpiazzate dalle bandiere nazionali delle personalità eventualmente in visita nel paese. Ogni giorno alle 18:00 si può assistere al cambio della guardia al Palazzo Presidenziale. Sono organizzati anche tour gratuiti nel Palazzo Presidenziale ogni sabato. Durante la visita i partecipanti possono ammirare gli interni dell’edificio storico ed anche visitare l’ufficio del presidente. 48

11 L’Università di Vilnius

Via Universiteto 3, tel. +370 5 268 7298 (servizio visitatori), +370 5 268 7103 (biblioteca) www.vu.lt

L’università di Vilnius è una delle più vecchie università dell’Europa Orientale. È stata fondata nel periodo in cui nella Lituania si diffuse il movimento di riformazione e nella lotta contro la riformazione furono chiamati in aiuto i gesuiti. I monaci dell’ordine dei gesuiti presero presto il controllo dell’istruzione. Nel 1569 essi fondarono un collegio e nel 1579 l’Università di Vilnius. Il complesso dell’Università di Vilnius si è formato nel corso di molti secoli e, di conseguenza, è composto da edifici in stile gotico, barocco e classico. L’architettura medievale dei suoi stabili è contrastata dalla viva atmosfera studentesca. I tredici cortili interni, i portici e le gallerie danno all’edificio un aspetto ancora più variegato. I cortili sono stati dedicati a famosi laureati e professori dell’Università e nel Cortile Principale si possono vedere delle targhe commemorative a loro dedicate.


giro turistico Attualmente l’Università di Vilnius conta 12 facoltà e circa 23.000 studenti. Il vecchio edificio dell’Università è occupato dagli uffici amministrativi e da 3 facoltà: storia, filologia e filosofia. C’è anche una biblioteca fondata nel 1570 che contiene più di 5 milioni di pubblicazioni e vecchi manoscritti. Uno dei due esemplari conosciuti del primo libro lituano, la Catechesi di Martynas Mažvydas è conservato qui.

Prezzi dei biglietti per l’entrata nel complesso architettonico (cortili interni, chiesa): adulti – 5 Lt, scolari e studenti – 1 Lt. Orario di visita: marzo – ottobre LUN–VEN 09:00 – 18:00, novembre – aprile LUN–VEN 09:30 – 17:30 Per chi volesse conoscere più dettagliamente il complesso architettonico dell’Università di Vilnius e la biblioteca, tutti i giorni lavorativi dalle ore 09:00 alle ore 15:00 vengono organizzate escursioni in lituano, inglese, francese, russo e polacco. È necessario solamente compilare in anticipo il modulo elettronico presente sul sito Internet www.mb.vu.lt/ekskursija.php, oppure rivolgersi al reparto di comunicazione ed informazione della biblioteca dell‘università al tel. +370 5 268 7103. Maggiori informazioni sul complesso architettonico dell’Università di Vilnius e sulle storiche sale della biblioteca potete trovare sul sito Internet www. mb.vu.lt/kiemeliai NOVITÀ! Dall’inizio di giugno del 2011 l’Università di Vilnius dal lunedì al sabato, dalle ore 09:00 fino alle ore 18:00 invita tutti i visitatori ad ammirare il panorama della capitale dal più alto edificio della Città Vecchia – il campanile della Chiesa dei Santi Giovanni. Nello storico campanile è stato realizzato un moderno ascensore ed i visitatori possono raggiungere senza fatica la piazzetta panoramica sitauta a 45 metri d’altezza. La visita è a pagamento.

12 Chiesa dei Santi Giovanni

Via Šv. Jono 12, tel. +370 5 212 1715

Una delle parti più pittoresche del complesso dell’Università di Vilnius è la Chiesa dei Santi Giovanni con il proprio campanile. Il nome completo della chiesa è Chiesa di San Giovanni Battista e di San Giovanni Evangelista, e questo è il motivo per cui il nome abbreviato della chiesa è Chiesa dei Santi Giovanni. La costruzione della chiesa durò per almeno 40 anni e fu completata nel 1426. All’epoca era un edificio in stile gotico. Nel 1571 la proprietà della chiesa fu trasferita all’Ordine dei Gesuiti ed essa divenne parte del complesso dell’Università. Oltre alle messe, la Chiesa dei Santi Giovanni ha assistito a molte proteste studentesche, spettacoli teatrali, e cerimonie di benvenuto per i re. In epoca sovietica questa chiesa fu trasformata in un magazzino ed in epoca più recente è diventata la sede del Museo dell’Università. Oggi la Chiesa dei Santi Giovanni è tornata ad assolvere la propria funzione principale e nel 1993 è stata anche visitata dal Papa Giovanni Paolo II. La torre del campanile della Chiesa dei Santi Giovanni, alta 68 metri, è uno degli edifici più alti della Città Vecchia. L’attuale facciata della chiesa è stata progettata nel XVIII secolo dal più importante architetto barocco di Vilnius: Jonas Kristupas Glaubicas (Johan Christoph Glaubitz).

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: LUN–DOM 10:00 – 17:00 La messa in lingua lituana si svolge nei seguenti orari: LUN–GIO alle ore 17:30, DOM alle ore 11:00 e 13:00 Nella Chiesa dei Santi Giovanni dell’Università di Vilnius si svolge l’ “Alma Mater Musicalis” e un ciclo di concerti di organo. I programmi dei concerti sono disponibili sui siti Internet: www.lmrf.lt, www.vilnius-events.lt

49


giro turistico 13 Palazzo del Municipio di Vilnius

Via Didžioji 31, tel. +370 5 261 8007, www.vilniausrotuse.lt

L’edificio del Palazzo del Municipio era inizialmente una costruzione gotica, in seguito cambiò con il tempo. L’ultima ricostruzione del Palazzo del Municipio avvenne alla fine del XVIII secolo ad opera dell’architetto Laurynas Stuoka-Gucevičius. Dopo la ricorstruzione il Palazzo del Municipio assunse un’architettura di stile classico. Nel XIX secolo divenne teatro cittadino nel quale, trallaltro, il famoso compositore polacco Stanisław Moniuszko diresse la prima della propria opera. Di tutti i compositori polacchi, forse soltanto Frederic Chopin potrebbe essere considerato più importante di Moniuszko. Nel XX secolo qui era situato il Museo dell’Arte. Oggi il Palazzo del Municipio è un edificio rappresentativo. Durante l’anno qui si svolgono numerosi eventi: concerti, serate letterarie, presentazioni di libri, mostre e festival. Il frontone del Palazzo del Municipio è decorato con lo stemma di Vilnius: San Cristoforo che porta sulle sue spalle Gesù Bambino.

Orari di visita del Palazzo del Municipio Informazioni dettagliate su gli orari di visita e i prezzi dei biglietti sono disponibili sul sito Internet www.vilniausrotuse.lt

Piazza del Municipio La Piazza del Municipio è stata, negli ultimi sei secoli, la piazza centrale di Vilnius. Nel 1387 la Lituania divenne uno Stato cristiano e a Vilnius furono concessi i diritti di Magdeburgo; per questo nacque il bisogno di creare un quartier generale per le autorità della città e, poiché questa era la piazza principale, fu deciso di costruirvi anche 50

il Municipio. L’edificio ospitava la “magistratura” (cioè il consiglio cittadino), ma anche le aule del tribunale, la tesoreria, gli archivi, il deposito di armi e munizioni e le stanze in cui erano preservati i campioni delle unità di misura. Nel seminterrato fu costruita una prigione.

Importanti rotte commerciali che si trasformarono poi in strade, conducono alla Piazza del Municipio. I mercanti provenienti da Mosca, Riga, Gdansk e Cravovia arrivavano fino a Vilnius per i propri affari e così, nella piazza, fu costruita la sede della corporazione dei mercanti: l’edificio della Piccola Corporazione dei Mercanti è giunto intatto fino ai giorni nostri ed ora ospita il museo di Kazys Varnelis. Le persone in cerca di un lavoro e quelli che cercavano dei lavoratori si radunavano nella città al mattino presto. Molto spesso nella piazza si tenevano esibizioni di acrobati viaggianti, attori di commedia ed artisti, ma anche cerimonie religiose.


giro turistico 14 Chiesa di San Casimiro

Via Didžioji 34, tel. +370 5 212 1715, www.kazimiero.lt

La Chiesa di San Casimiro è la prima chiesa in stile barocco della Lituania. I monaci Gesuiti costruirono questa chiesa, con l’appoggio del Gran Cancelliere di Lituania Leonas Sapiega, per onorare San Casimiro, patrono e protettore della Lituania. La chiesa fu progettata seguendo l’esempio della prima chiesa barocca al mondo: Il Gesù di Roma (La Chiesa del Gesù). La Chiesa di San Casimiro è stata la chiesa Gesuita più importante del Gran Ducato di Lituania. La chiesa si è preservata fino ai giorni nostri nonostante le molteplici vicissitudini che l’hanno colpita: bruciò nel XVIII secolo, ma fu ricostruita; venne poi utilizzata come granaio durante la marcia di Napoleone verso la Russia e fu ricostruita e tramutata in chiesa ortodossa nel XIX secolo. Si dice che il famoso scrittore Fyodor Dostoyevsky venne a pregare in questa chiesa durante la sua breve visita a Vilnius. Durante la Prima Guerra Mondiale divenne la chiesa dell’esercito tedesco e durante il periodo sovietico fu di nuovo trasformata ed adattata per ospitare un museo sull’ateismo. In seguito alla restaurazione dell’Indipendenza, la Chiesa di San Casimiro fu restituita ai fedeli. I Gesuiti, che durante il periodo sovietico avevano continuato a lavorare in luoghi sotterranei, ritornarono ad occupare l’edificio che apparteneva al loro monastero e vi fu aperto un ginnasio gesuita. Proclamato Santo, Andrea Bobola servì Cristo ed il proprio popolo in questa chiesa; una targa commemorativa lo ricorda ai visitatori.

15 Vie Stiklių-Žydų-Gaono

Queste tre vie facevano parte del quartiere medievale ebraico che era situato ad ovest di via Didžiosios e si estendeva fino alle vie Dominikonų e Vokiečių. Nel periodo della seconda guerra mondiale qui vi fu per un breve periodo il cosiddetto Piccolo Ghetto ebraico (nelle vie Stiklių, Gaono, Antokolskio, Žydų) nel quale hanno vissuto circa 11-12 mila persone, principalmente intellettuali, lavoratori e disoccupati. Il Piccolo Ghetto rimase fino al 1941. In via Žydų era situata la Grande Sinagoga (oggi scomparsa) che poteva contenere 3-5 mila fedeli e nella quale vi erano custoditi 18 rotoli della Torah. Accanto vi era una casa di preghiera Gaon, la famosa biblioteca di Strašūnas ed altri edifici di funzione religiosa, appartenenti al cortile interno della sinagoga. Tutto ciò è stato definitivamente distrutto dalle autorità sovietiche. Oggi nel luogo dove sorgeva la Grande Sinagoga vi è un asilo per bambini, accanto è stato costruito un monumento a Gaon, nel posto dove era la sua casa. I vicoli stretti e curvi con le oblique arcate hanno conservato il proprio aspetto iniziale. Anche l’architettura antica si è conservata, in alcuni luoghi ha subito lavori di restauro: soprattutto le case nelle vie Stiklių e Gaono.

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: fuori stagione LUN–SAB 17:00 – 18:30, DOM 11:00 – 14:00, durante la stagione LUN–SAB 10:00 – 18:30, DOM 11:00 – 14:00 La messa in lingua lituana si svolge nei seguenti orari: LUN–SAB alle ore 17:30, DOM alle ore 10:30 (messa per la gioventù), 12:00

Autori: Teodoras Kazimieras Valaitis, Mindaugas Šnipas

51


giro turistico 16 Chiesa di Santa Teresa

17 Chiesa Ortodossa dello Spirito Santo

È uno degli edifici del primo periodo barocco della Lituania. La facciata della Chiesa di Santa Teresa è attribuita a Constantino Tencalla, l’architetto di corte di Wladyslaw Vasa. Per il progetto fu seguito l’esempio della chiesa di Maria Della Scala, una chiesa dei Carmelitani Scalzi che si trova a Roma. Per la realizzazione della facciata della chiesa di Santa Teresa furono utilizzati costosi materiali da costruzione come l’arenaria svedese, il marmo ed il granito. La Chiesa di Santa Teresa apparteneva al Monastero dei Carmelitani Scalzi; i Carmelitani sono un ordine religioso che conta ottocento anni di storia ed il cui nome deriva dal Monte Carmelo in Palestina. Nel XVI secolo un ramo riformato dell’ordine, ovvero i Carmelitani Scalzi famosi per la loro teologia mistica, si separarono dall’ordine principale. Gli attuali interni della chiesa furono realizzati nella seconda metà del XVIII secolo e sono stati preservati fino ai giorni nostri. L’imponente altare principale è tra i più stupefacenti della Lituania.

Questa è la più importante Chiesa Ortodossa in Lituania e il monastero ed il convento accanto alla chiesa sono i soli monasteri ortodossi attivi in Lituania. Il permesso di costruire la Chiesa Ortodossa dello Spirito Santo fu concesso dal Re polacco-lituano Wladyslaw Vasa. Gli interni della chiesa sono ornati con decorazioni in stucco e sculture - questo particolare contraddistingue la chiesa dalle chiese ortodosse degli altri paesi. Lo stucco è una miscela di intonaco e marmo di alta qualità di solito di colore bianco o giallognolo. Un reliquiario decorato, posto al centro della Chiesa dello Spirito Santo contiene i resti di tre santi ortodossi: Sant’Antonio, Sant’Eustachio e San Giovanni. La Chiesa dello Spirito Santo di Vilnius è la sola chiesa ortodossa in Lituania costruita con la pianta a croce latina, come le chiese barocche. Già alla fine del XVI secolo, vicino alla chiesa, sorsero un monastero, una scuola ed una tipografia. Nel XVIII secolo il Monastero dello Spirito Santo non riuscì ad evitare di essere coinvolto dalle grandi piaghe che scossero la città: la Grande Guerra del Nord, la peste, la rivolta di Kosciuszko e, più tardi, l’invasione francese. Nel 1749 la chiesa venne bruciata e fu poi ricostruita da uno dei più importanti architetti barocchi di Vilnius: Jonas Kristupas Gaubicas (Johan Christoph Glaubitz). La chiesa fu nuovamente ricostruita nel XIX secolo.

Via Aušros Vartų 14, tel. +370 5 212 3513, www.ausrosvartai.lt

Orario di visita e delle messe Orario di visita: chiesa LUN–DOM 07:00 – 12:00, 16:00 – 19:15; cappella LUN–DOM 06:00 – 19:00 La messa si svolge nei seguenti orari: ILUN–SAB nella chiesa: alle ore 07:30 (in latino), alle ore 17:30 (in polacco), e alle ore 18:30 (in lituano); nella cappella: alle ore 09:00 (in lituano), alle ore 10:00 (in polacco) DOM nella chiesa: alle ore 09:00 (in polacco), alle ore 11:00 (in lituano), alle ore 13:00 (in polacco), alle ore 17:30 (in polacco), e alle ore 18:30 (in lituano); nella cappella: alle ore 09:30 (in lituano) 52

Via Aušros vartų 10, tel. +370 5 212 7765

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: LUN–DOM 10:00 – 17:00 La messa si svolge nei seguenti orari: LUN–SAB alle ore 08:00 e alle ore 17:00, DOM alle ore 07:00, 10:00, 17:00


giro turistico 18 Aušros Vartai (La Porta dell’Alba)

Via Aušros Vartų 12, tel. +370 5 212 3513, www.ausrosvartai.lt

Le prime notizie della Porta dell’Alba, uno dei simboli di Vilnius, risalgono al 1514. Oggi, la Porta dell’Alba è considerata dalla maggior parte delle persone un luogo di culto, ma, molti secoli fa, sentendo parlare della Porta dell’Alba, gli abitanti di Vilnius avrebbero pensato prima di tutto alle mura difensive della città. A quel tempo, infatti, le mura di Vilnius avevano dieci porte e la Porta dell’Alba è l’unica pervenuta intatta fino ai giorni nostri. Le feritoie sulla parte esterna della porta ci ricordano ancora oggi la sua funzione difensiva. Questa è la storia della Porta dell’Alba... Inizialmente la porta era chiamata Porta di Medininkai, perché era situata sulla strada che portava a Medininkai. Il nome attuale trae la sua origine dall’appellativo “Aštrieji vartai” (Porta Acuta), dovuto al fatto che la porta, all’epoca, era situata nella zona della città chiamata “aštrusis” (acuta). L’altra versione sull’origine del nome attuale è che il nome derivi dal fatto che la porta si trova ad est, dove sorge l’alba. Inoltre Maria Madre di Dio era solita essere chiamata Stella del Mattino.

Nel XVII secolo vicino alla Porta dell’Alba fu costruita una cappella in legno e all’interno vi fu posizionato il dipinto miracoloso di Maria Madre di Dio. Dopo un incendio la cappella fu ricostruita in pietra e venne nuovamente ricostruita in stile tardo-classico nel XIX secolo. Il magico dipinto di Santa Maria Madre di Dio, Madre della Compassione, contenuto nella cappella della Porta dell’Alba è uno dei più importanti dipinti rinascimentali della Lituania e viene anche chiamato Madonna della Porta dell’Alba o Madonna di Vilnius. Il dipinto fu realizzato specificatamente per questa cappella nel XVII secolo seguendo l’esempio dell’artista fiammingo Marten de Vos. Sia i Cattolici, che gli Ortodossi e gli Uniati (ovvero gli Ortodossi Greci) adoravano il dipinto e lo consideravano miracoloso.

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: LUN–DOM 06:00 – 19:00 La messa si svolge nei seguenti orari: LUN–SAB alle ore 09:00 (in lituano), alle ore 10:00 (in polacco), DOM alle 09:30 (in lituano)

53


giro turistico 19 Chiesa di San Nicola

Via Šv. Mikalojaus 4, tel. +370 5 262 3069, www.mikalojus.lt

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: LUN–VEN 13:30 – 18:30, SAB 08:30 – 17:00, DOM 07:30 – 15:00 La messa (in lituano) si svolge nei seguenti orari: LUN alle ore 18:00, MAR–VEN alle ore 08:00, 18:00, SAB alle ore 09:00, DOM alle ore 08:00, 10:00, 14:00

20 Chiesa di San Pietro e Paolo

Via Antakalnio 1, tel. +370 5 234 0229

La Chiesa di San Nicola è la chiesa più antica in tutta la Lituania e le sue caratteristiche gotiche sono state preservate sino ai giorni nostri praticamente immutate. La Chiesa di San Nicola fu costruita da una comunità tedesca che abitava a Vilnius, durante gli ultimi anni del paganesimo lituano. Anche se gotica, la Chiesa di San Nicola acquisì alcuni tratti barocchi nel corso dei secoli XVIII e XIX: vennero aperte nuove finestre, furono aggiunte una torre, una sagrestia ed un altare barocco e furono anche installati degli organi, tra cui un organo in stile rococò. Tra il 1901 e il 1939 la Chiesa di San Nicola era l’unica della città ad ospitare funzioni in lingua lituana e veniva anche utilizzata come centro culturale lituano. Nel periodo dell’occupazione sovietica, vicino alla chiesa, fu posizionata una scultura di San Cristoforo, protettore di Vilnius realizzata da Antanas Kmieliauskas: questo fu un gesto di resistenza messo in atto perché lo stemma della città raffigurante San Cristoforo era stato messo al bando dal regime sovietico..

54 52

Questa è la più famosa chiesa barocca di Vilnius, nota per i suoi interni particolari che contano circa due mila statuette di stucco. La leggenda narra che in questo luogo era situato un santuario dedicato alla dea pagana Milda. Un tempo qui sorgeva una chiesa di legno che fu distrutta durante il periodo delle guerre contro Mosca. La attuale chiesa è stata costruita dal hetman (comandante delle forze armate) Michele Casimiro Pac che desiderava rendere memorabile la liberazione di Vilnius dai russi. La chiesa ha acquisito il proprio aspetto attuale nel 1676, in seguito è stata decorata con modanature di stucco, affreschi. Agli inizi del XIX secolo è stato realizzato il pulpito in stile rococò. Per ricordare la visita di Giovanni Paolo II in Lituania la piazza davanti alla chiesa è stata intitolata con il nome del Papa.


giro turistico Itinerario turistico a Vilnius per persone con invalidità motoria

Orario di visita e delle messe Orario di visita della chiesa: LUN–DOM 06:00 – 18:30 La messa si svolge nei seguenti orari: LUN–SAB alle ore 07:00 e 07:30 (in lituano), alle ore 17:00 (in polacco), alle ore 18:00 (in lituano), DOM alle ore 07.30 (in lituano), alle ore 08:30 (in polacco), alle ore 10:00 (messa della gioventù), alle ore 11:30 (in lituano), alle ore 13:00 (in polacco), alle ore 18:00 (in lituano) Le informazioni sui musei, chiese ed altri luoghi da visitare a Vilnius potete trovare nel sito Internet www.vilnius-tourism.

Per ulteriori informazioni circa le principali attrazioni turistiche della Città Vecchia di Vilnius, potete chiamare il numero 1389; tramite questo numero potrete ascoltare dettagliate informazioni in lituano, inglese, francese, polacco e russo. È sufficiente comporre il numero 1389, selezionare la lingua desiderata e scegliere il numero dell’edificio che è riportato sugli stand informativi in metallo posti vicino alle attrazioni. Costo del servizio: per gli utenti di telefono cellulare lituano 1 litas/minuto; agli utenti di operatori mobili stranieri sarà applicata la tariffa di una chiamata locale in Lituania, come da piano tariffario del rispettivo operatore mobile. Il servizio è disponibile sulle reti di Bitė Lietuva e Omnitel.

A Vilnius è stato realizzato uno speciale itinerario fatto appositamente per persone con invalidità motoria che va dalla Porta dell’Alba fino a via Arsenalo. L’itinerario è stato creato tenendo in considerazione le osservazioni e le proposte delle persone con invalidità motoria. L’itinerario è composto da 33 oggetti da visita che si possono raggiungere superando lievi ostacoli (pendii, scale, pavimento diseguale). Prima di cominciare la visita si raccomanda di studiare l’itinerario, valutare il proprio stato di salute e la propria forza fisica. Si raccomanda di essere accompagnati da qualcuno. Durata dell’itinerario: 2-4 ore Lunghezza totale dell’itinerario: circa 3 chilometri Potete richiedere la pubblicazione con l’itinerario e la mappa presso gli Uffici Turistici di Vilnius. La pubblicazione è stata realizzata in lingua lituana ed inglese. La presentazione dell’itinerario è disponibile sul sito Internet www.vilnius-tourism.lt Si invita di visitare l’Ufficio Turistico di Vilnius, situato in via Vilniaus 22 – l’ufficio è adattato per le persone disabili, in sedia a rotelle. Strada di Pellegrinaggio del Papa Giovanni Paolo II

Con la Strada di Pellegrinaggio del Papa Giovanni Paolo II si vuole ricordare i principi universali, indispensabili per poter condurre una vita pienamente e significativamente, che il Papa ha sottolineato durante la propria visita in Lituania nel 1993: il Cristo, il crocifisso, lo Spirito Santo, la fede, la speranza e il miglior esempio di una vita basata sull’amore – Maria. Per questo motivo la Strada di Pellegrinaggio intitolata a Giovanni Paolo II include non solamente i santuari visitati durante la sua visita in Lituania, ma anche altri luoghi che hanno attratto la sua attenzione nonché posti famosi per tradizione della devozione. Vilnius abbonda di essi. Maggiori informazioni sul sito Internet: www.piligrimukelias.lt

55


Oasi verdi della città OASI VERDI DELLA CITTÀ La nascita del parco d’Europa delle sculture nelle vicinanze di Vilnius fu come una profezia che a breve, a poca distanza dal parco verrà stabilito il centro geografico dell’Europa. Quando nel 2004 la Lituania entrò a far parte dell’Unione Europea qui fu inaugurato un obelisco. La sua corona di stelle rammenta che già nel XIII sec. il Granducato di Lituania fu una parte civilizzata dell’Europa. L’impressionante accento di questo posto è che proprio nei pressi è stato creato l’immenso parco d’Europa (55 ettari) nel quale si trovano più di 100 sculture, realizzate da famosi artisti provenienti da più di 30 paesi diversi. Un’esposizione a cielo aperto. A Vilnius ci sono perfino due parchi regionali – quello di Verkių e Pavilnių. I parchi di Vingio e Kalnų sono situati nel pieno centro della città. Il parco Vingio diventa il palco principale durante uno dei più importanti eventi musicali „Dainų šventė” (Festa della Canzone). Nel cuore della Città Vecchia ai piedi del Castello di Gediminas si trova il giardinetto pubblico “Šventaragio” e nell’ansa del fiume Vilnelė – il parco Sireikiškių.

Il parco d’Europa

A 19 km dal centro di Vilnius troverete uno dei più interessanti musei di arte contemporanea, in cui natura ed arte si fondono in una miscela unica. Il parco d’Europa fu creato nel 1991 per rafforzare il significato del centro geografico dell’Europa attraverso il linguaggio dell’arte. In quest’area sono esposte circa 100 sculture di artisti di tutto il mondo, tra cui sono presenti anche opere di famosi artisti come Dennis Oppenheim, Magdalena Abakanowicz e Sol LeWitt. Potrete ammirare la famosa opera „LNK infotree“ che è entrata a far parte del Guinness Book of World Records, ma potrete vedere anche molte altre opere creative in mostra all’aperto. Nel parco è presente inoltre un ristorante del museo, un negozio di souvenir, uno speciale servizio di posta, è possibile noleggiare delle bici.

Come arrivare? Da Vilnius prendere via Kalvarijų fino alla rotonda di Santariškės e procedere in direzione Žali Ežerai (Laghi Verdi), poi seguire le indicazioni per Europos Parkas. È possibile raggiungere il Parco d’Europa con il minibus Nr. 146 salendo nella fermata kunigo Broniaus Laurinavičiaus e prendendo la direzione di Skirgiškės (Europos parkas). L’orario dei minibus è disponibile sul sito Internet del museo.

Mara Adamitz Scrupe. Una scienza sospetta

Villaggio di Joneikiškių, zona di Vilnius (GPS N 54°49.846’ E 25°21.105’) (N 54.830763º E 25.351742º)

Tel. +370 5 237 7077 (per informazioni, escursioni in lingua lituana, inglese, russa e prenotazione di lezioni d’arte) Orario di apertura: LUN–DOM dalle 10:00 fino al tramonto Prezzi di biglietti: adulti – 21 Lt, studenti, pensionati – 14 Lt, scolari – 7 Lt, gratuito per: bambini fino ai 7 anni, accompagnatori di classe dei studenti (10 studenti – 1 accompagnatore), giornalisti (esibendo un tesserino). www.europosparkas.lt 56

Marius Zavadskis. Giostra


Oasi verdi della città Centro geografico dell’Europa

Parco Sireikiškių

Scultura di Gediminas Jokubonis

Villaggio di Girijos, Nemenčinė, zona di Vilnius (GPS N 54°54.370’ E 25°19.234’) (N 54.906174º E 25.320562º)

Orario di apertura: gli oggetti sotto il cielo aperto sono visitabili in qualsiasi orario del giorno. L’ingresso è gratuito. Nel 1989 gli scienziati dell’Istituto Nazionale Francese di Geografia hanno stabilito che il centro geografico dell’Europa si trova in Lituania, 26 km a nord di Vilnius. Il centro geografico dell’Europa è segnato da un’opera del famoso scultore lituano Gediminas Jokūbonis, dedicata all’ingresso della Lituania nell’Unione Europea: si tratta di una colonna in granito bianco decorata con una corona di stelle.

(GPS N 54°41.091’ E 25°17.619’) (N 54.684857º E 25.293649º) Il parco Sireikiškių è situato in pieno centro di Vilnius, tra la collina del Castello di Gediminas, il fiume Vilnelė ed il monastero Bernardinų. Durante l’estate il parco diventa uno dei posti preferiti dagli abitanti di Vilnius per le passeggiate e i giochi per i bambini. Entrando dall’ingresso centrale troverete subito le giostre per i bambini, in seguito delle stradine vi condurrano nel cuore del parco, fino al fiume Vilnelė. Nel parco sono presenti anche dei campi da tennis.

Parco Kalnų (parco dei Monti)

Come arrivare? Il modo più comodo per raggiungere il centro geografico d’Europa è in automobile. Andando da Vilnius prendere la strada principale A14 direzione Molėtai, proseguite finché al km 26 vedrete l’indicazione „Europos geografinis centras“. È possibile raggiungere il centro geografico d’Europa anche in autobus (linea Vilnius – Paberžė) salendo nella fermata Molėtų che si trova nella rotonda Santariškių. Bisognerà chiedere al conducente di fermarsi presso la zona del centro geografico dell’Europa. Oppure dalla stazione centrale degli autobus di Vilnius dalla piattaforma Nr. 32 parte un autobus (linea Vilnius – Radžiuliai). La durata del viaggio è di circa 30 min. I biglietti possono essere acquistati direttamente dal conducente.

(GPS N 54°41.315’ E 25°17.834’) (N 54.688585º E 25.297235º) Il parco Kalnų si trova al centro di Vilnius ed è accessibile da via T. Kosciuškos; salendo la collina da questo lato, vi ritroverete vicino ad un palco dove, in estate, vengono organizzati vari concerti e festival. La zona del parco confina con Užupis (via Krivių) e con il fiume Vilnelė. Il parco Kalnų è formato da diverse colline tra cui la più imponente è la Collina delle Tre Croci; si crede che in 57


Oasi verdi della città passato, su questa collina, sette monaci francescani furono trucidati a morte dai pagani e, dopo essere stati inchiodati su delle croci, furoni lasciati alla deriva sul fiume. Ora in quel luogo è stato posto il monumento delle Tre Croci realizzato dall’architetto e scultore A. Vivulskis. La collina Stalo (collina del tavolo) deve il proprio nome alla forma, che per la sua cima piatta, ricorda un tavolo. La collina della tomba di Gediminas indica il luogo di sepoltura del Duca Gediminas. Questo posto non è frequentato soltanto da coloro che vogliono godersi il panorama della città, ma è anche il luogo preferito dalle comunità religiose dei Balti, che si recano qui per celebrare le loro funzioni su un altare pagano. La collina di Bekešas deve il proprio nome a Kasparas Bekešas, un importante capo militare dello Stato lituano e polacco, sepolto qui nel 1580.

è stato costruito un palco che ospita numerosi concerti ed eventi di vario genere. Nel 1988 nello stadio vicino al palco si tennero i comizi organizzati da Sajūdis e nel 1993 il papa Giovanni Paolo II vi celebrò una messa.

Parchi regionali Verkių e Pavilnių

Parco Vingio

Direzione dei parchi regionali Pavilnių e Verkių

Via Žaliųjų ežerų 53 (Padiglione del complesso architettonico „Palazzo Verkiai“) (GPS N 54°45.034’ E 25°17.680’) (N 54.750573º E 25.29467º) Tel. +370 5 272 9834 www.pavilniai-verkiai.lt

Come arrivare? (GPS N 54°40.948’ E 25°14.802’) (N 54.682459º E 25.246692º) Il parco Vingio si trova in un’ansa del fiume Neris e ricopre un’area di 160 ettari. Nei secoli XV e XVI apparteneva alla famiglia Radvilos (Radziwill) poi divenne proprietà del vescovo Masalskis ed infine del governatore generale di Vilnius Leontij Beningsen, che vi costruì una sfarzosa casa estiva all’interno della pineta. Nel 1919, dopo il ripristino dell’Università di Vilnius, nel palazzo del parco vi fu fondato un giardino botanico. Nel XX secolo il giardino fu gravemente danneggiato da un’innondazione e dalla guerra e la maggior parte del giardino botanico fu ricreata altrove. Il parco ha due ingressi: uno da via M. K. Čiurlionio ed un altro da via Birutės. Vicino all’ingresso di via M. K. Čiurlionio c’è una cappella in stile classico ed un cimitero dei soldati tedeschi. Il parco Vingio è molto apprezzato dagli abitanti di Vilnius che lo frequentano per passeggiare, andare in bicicletta, oppure con i pattini a rotelle. Al centro del parco 58

Se viaggerete in macchina, imboccare via Kalvarijų, attraversare Baltupiai fino alla rotonda di Santariškės e svoltare in direzione di Žalieji ežerai (Laghi Verdi) Europos parkas (Parco d’Europa). Salire sulla collina e svoltate a destra verso il Palazzo Verkių. È possibile viaggiare anche in autobus Nr. 35, 36 ir 76, salendo nella fermata di kunigo Broniaus Laurinavičiaus e scendendo alla fermata Verkių rūmai.

Parco regionale Verkių Il complesso Verkiai sulla sponda del fiume Neris è molto amato dagli abitanti di Vilnius e dai visitatori di altre città. È un complesso di palazzi in stile classico, circondato da un parco. Nel fine settimana, dal palazzo nel parco Verkių partono delle passeggiate, o escursioni in bicicletta per visitare il parco regionale ed i dintorni di Vilnius. Uno di questi percorsi serpeggia anche tra i Laghi Verdi (Žalieji ežerai).


Oasi verdi della città Presso i Laghi Verdi sono allestite spiagge e campi di pallacanestro e pallavolo ed è possibile noleggiare barche e fare jogging. Per il pranzo sono a vostra disposizione il ristorante “Vandens malūnas” (via Verkių 100), oppure la griglieria “Šernas” che si trova nel posto di villeggiatura dei Laghi Verdi (GPS N 54° 47.103 E 25° 20.091), (N 54.785054º E 25.334849º). Molti visitatori provenienti dall’estero e pellegrini sono attratti dalla zona di Kalvarija di Vilnius, un complesso urbanistico unico che riproduce la Via Crucis. I visitatori possono percorrere la Via Crucis visitando le trentacinque stazioni di Kalvarija di Vilnius. La lunghezza totale del percorso è di 7 km. In una profonda gola vicino alla stazione XIII della Via Crucis c’è una delle più grandi ed interessanti sorgenti d’acqua del parco regionale Verkių, considerata miracolosa. Gli abitanti di Vilnius ed i pellegrini in visita bevono da secoli l’acqua di questa sorgente, che si pensa abbia poteri curativi. (GPS N 54° 44.427’ E 25° 16.805’), (N 54.740458º E 25.280081º).

tutti gli interessati a partecipare alle passeggiate cognitive organizzate in primavera ed autunno. Durante la visita del parco regionale Pavilnių potrete anche vedere il complesso di colline di Ribiškės, mentre dalla collina Liepkalnis, situata vicino alla strada per Minsk si scorge un meraviglioso panorama. Durante l’inverno la collina Liepkalnis è molto amata dai sciatori (maggiori informazioni a pag. 93).

Come arrivare? Da Žaliasis tiltas (Ponte Verde) prendere l’autobus Nr. 44 per il parco regionale Pavilnių. Andando in automobile, dal centro della città percorrere via Zarasų, o via Olandų, nei pressi della rotonda svoltare a destra in direzione di „Belmontas“ e percorrere la strada fino alla fine. Per raggiungere la scarpata Pučkorių continuare su via S. Batoro.

Gite conoscitive nei parchi regionali Verkių e Pavilnių

Parco regionale Pavilnių Il cuore del parco regionale Pavilnių è la valle del fiume Vilnia. I visitatori possono intraprendere un percorso storico-cognitivo del parco che si stende lungo il fiume Vilnelė, partendo dall’argine Pučkorių. La scarpata di Pučkorių è un monumento geologico

Per chi desidera conoscere meglio i parchi regionali Verkių e Pavilnių si organizzano gite conoscitive:

unico nel suo genere. In questa zona potrete anche visitare il luogo di un vecchio mulino ad acqua che ora è occupato da „Belmontas“, una catena di ristoranti e attività per il tempo libero. Accanto vi scorrono le cascate di Belmonto e per chi volesse trascorrere il tempo libero attivamente, vicino è possibilie visitare il parco d’avventura „Belmontas“ (maggiori informazioni a pag. 91). Vicino alla scarpata di Pučkorių, in un’accogliente tratto della riva di Vilnia è stato collocato un orologio solare. L’amministrazione del parco invita

a piedi, di domenica: da maggio a settembre alle ore 16:00, da ottobre a febbraio alle ore 15:00 in bici, di sabato: da maggio a settembre alle ore 11:00 Durata delle escursioni: 2-4 ore. I visitatori sono accompagnati ed informati da una guida specializzata nel settore. Il percorso ed il punto d’incontro vengono indicati sui siti Internet: www.pavilniai-verkiai.lt, www.vilnius-events.lt

59


Oasi verdi della città Giardino botanico dell’Università di Vilnius

Via Kairėnų 43 (GPS N 54°44.181’ E 25°24.182’) (N 54.736355º E 25.403027º) Tel. +370 5 231 7933 Orario di apertura: è consigliato visitare il giardino dal mese di maggio fino alla fine di ottobre MAR– VEN 09:00 – 17:00, VEN–DOM 10:00 – 20:00 Prezzi biglietti: adulti – 7 Lt, studenti, scolari, pensionati – 4 Lt, biglietto per tutta la famiglia (2 adulti + 2 bambini) – 18 Lt www.botanikos-sodas.vu.lt Il giardino botanico dell’Università di Vilnius non è soltanto il più grande in Lituania (superficie totale 199 ettari), ma anche il più ricco di collezioni di piante: qui ci sono ben 9000 nomi diversi di piante che appartengono a 886 specie e le collezioni più copiose ed impressionanti sono quelle dei rododendri, ulivi, liane, peonie, dahlie, piante cipolline. Il giardino botanico dell’Università di Vilnius è interessante anche come oggetto di eredità storica – i visitatori possono visitare a Kairėnai la parte agricola dell’antica tenuta, come anche l’antico parco con i stagni. Nel giardino botanico si svolgono diversi eventi culturali (concerti, mostre). È possibile andare a cavallo, oppure fare un giro in carrozza. Ogni anno dal mese di settembre fino a novembre il giardino botanico dell’Università di Vilnius promuove il progetto artistico „Gamta ir menas“ (Natura e arte) dando la possibilità agli artisti di ogni tipo (ceramisti, tessitori, scultori, pittori, fotografi, poeti, fioristi, musicisti, ballerini ecc.) di presentare i loro lavori in un ambiente leggermente insolito, ovvero in mezzo alla natura del parco botanico dove tutti i visitatori possono ammirare le opere. Per maggiori informazioni: www.botanikos-sodas.vu.lt e www.vilnius-events.lt 60

Come arrivare? In macchina: andando verso il giardino botanico andare nella direzione di Dvarčioniai. Con trasporto pubblico: dalla piazza della Cattedrale prendere l’autobus Nr. 2, 3, 4 oppure il filobus Nr. 14 alla fermata Karaliaus Mindaugo e scendere nella fermata della strada Nemenčinės (se viaggerete con gli autobus Nr. 3, 4 oppure con il filobus Nr. 14 allora scendere alla fermata del capolinea e attraversare la strada e andare a piedi per un paio di centinaia di metri fino alla fermata della strada Nemenčinės), quindi prendere l’autobus Nr. 18 oppure Nr. 38 e scendere alla fermata Kairėnų.


Oasi verdi della città Parco delle sculture „Vilnoja“

Parco regionale Neries Via Vilniaus 3, Dūkštos, zona di Vilniaus (la direzione) (GPS N 54°49.246’ E 24°58.473’) (N 54.820767º E 24.974545º) Orario di apertura centro visite del parco regionale Neries: LUN–VEN 08:00 – 16:00, SAB–DOM (dal 1 maggio al 1 ottobre) 10:00 – 14:00, orario di apertura della direzione del parco: LUN–GIO 08:00 – 12:00, 12:45 – 17:00, VEN 08:00 – 12:00, 12:45 – 15:45 www.neriesparkas.lt

Via Zdziechovskio 27, Sudervė, zona di Vilniaus (GPS N 54°47.471’ E 25°04.794’) (N 54.791183º E 25.079908º) www.stoneart.lt Al parco delle sculture di pietra si arriva attraversando la piccola città di Sudervė. L’attenzione dei visitatori è spesso incuriosita da una chiesa di forma molto originale che si trova sulla collina del Castello. La chiesa è un monumento architettonico degli inizi del XIX secolo. Nelle vicinanze è situato il parco, con accanto anche un albergo e un’area di 4 ettari, dove sono in esposizione più di 40 sculture moderne. Alcune di esse sono collocate sulla superficie dell’acqua. Ogni anno nel parco si organizzano meeting nei quali vengono invitati sia artisti lituani che quelli dall’estero.

Come arrivare? In auto: il parco dista da Vilnius 21 chilometri. Uscendo da Vilnius imboccare via Ukmergės e seguire le indicazioni. Uscendo dalla capitale la strada è la A2, mentre quella fino a Sudervė è la extraurbana Nr. 171. In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 10, 11. Gli autobus partono per Sudervė circa 12 volte al giorno (nei week-end – circa 6 volte).

Il parco regionale Neries è prima di tutto il fiume Nėris con il suo impressionante panorama, i piccoli villaggi e i resti dell’antica storia della Lituania. Il parco è situato nel più bel tratto di Neris allo scopo di preservare la vivace espressività della vallata del fiume, l’unicità della vegetazione e della fauna, il sistema delle correnti, i naturali fiumi affluenti e il patrimonio culturale. Il parco regionale Neries è situato nel triangolo Vilnius – Trakai – Kernavė che è una zona molto attraente per i visitatori e ben collegata con le migliori strade statali. Il parco offre escursioni conoscitive e vari itinerari turistici. Qui è stato realizzato il più lungo (2,3 km) percorso conoscitivo in Lituania fatto appositamente per le persone disabili – il percorso delle querce di Dukštai.

Come arrivare? In auto: imboccare via Ukmergės e andare in direzione nord-ovest verso via Paribio, scegliere l’uscita verso Bukiškės / Sudervė / Kernavė. Poi svoltare a destra all’altezza dell’indicazione Avižieniai / Bukiškės / Sudervė / Vilnius (a circa 25 km da Vilnius). Per raggiungere il percorso conoscitivo Saidės (a circa 15 km da Vilnius) (GPS N 54°43.197’ E 25°02.583’) (N 54.719946º E 25.043057º) che si trova presso il meraviglioso ruscello Saidė, andare in macchina sull’autostrada Vilnius-Kaunas, a 2 km dopo Grigiškės svoltare a destra verso la direzione di Stirniai. Dopo proseguire sempre dritto circa 4,5 km fino ad arrivare al ruscello Saidė (bisogna attraversare il territorio dell’ex sanatorio „Aušveita“). In treno: prendere la direzione Vilnius – Kaunas e scendere alla fermata Lazdėnai. Da qui potete proseguire a piedi, o in bici attraverso la pista turistica della sponda sinistra del fiume Neris. La pista di 23 chilometri si insinua attraverso i percorsi nel bosco presso la più grande ansa di Neris, quella di Velniakampio. Non c’è alcun rischio di perdersi – durante l’intero tragitto sono presenti indicazioni. 61


Dintorni e altre città DINTORNI E ALTRE CITTÀ Nelle vicinanze di Vilnius ci sono le due antiche capitali della Lituania. La prima – Kernavė. In questo territorio unico, composto da cinque antiche colline (piliakalnis) dimorano 11 secoli di storia dei Balti e l’intera area figura nella lista del Patrimonio mondiale dell’UNESCO. L’altra antica capitale, Trakai, è circondata da magnifici laghi. Qui si leva il più impressionante castello su isola dell’Europa Orientale.

Trakai

molti visitatori interessati a visitare questo straordinario luogo, che offre riparo dall’intensa vita di città con lunghe camminate in zone tranquille e giri con lo yacht in uno dei numerosi laghi. Trakai è anche nota per i caraimi, un popolo di lingua turca che vive qui sin dal XIV secolo ed ha conservato le proprie tradizioni fino ai giorni nostri. La Kenesa (luogo di culto dei caraimi) e le case dei caraimi di Trakai sono sopravvissute fino ad oggi, e i piatti tradizionali di questo popolo, il più famoso dei quali è il kibinas, si possono assaggiare in ristoranti di cucina caraimica. Per chi volesse ammirare la bellezza del panorama locale si raccomanda di percorrere a piedi il percorso conoscitivo di Varnikų situato presso la riserva botanica-zoologica di Aukštadvarnis (lunghezza del percorso - 10,1 km) (GPS N 54° 38.866’ E 24° 57.927’) (N 54.647766º E 24.965454º).

Ufficio turistico di Trakai

Via Vytauto 69 (GPS N 54°38.304’ E 24°56.012’) (N 54.638401º E 24.933526º) Tel. +370 528 51934, cell. +370 672 09476 E-mail trakaiTIC@is.lt Orario di apertura: da ottobre ad aprile LUN-GIO 08:00 – 17:00, VEN 08:00 – 15:45, SAB, DOM - chiuso; Da maggio a settembre LUN 09:00 – 17:00, MAR– VEN 09:00 – 18:00, SAB, DOM e giorni festivi 09:00 – 15:00 www.trakai.lt, www.trakai-visit.lt La vecchia città di Trakai, meta molto popolare tra i lituani ed i visitatori stranieri, si trova ad ovest di Vilnius, circondata da colline, foreste e laghi. Le rive della penisola su cui si trova la città, sono bagnate dalle acque dei laghi Galvės, Totoriškių e Bernardinų (Lukos). Questa città, famosa per i suoi paesaggi pittoreschi e per il leggendario castello di Trakai, è stata la culla dello Stato Lituano, nonché un importante centro politico e militare, quartier generale dei gran duchi lituani e capitale della Lituania. Oggi Trakai attira 62

Come arrivare? In auto: Trakai dista da Vilnius 27 km. Da Vilnius, percorrere Corso Savanorių e proseguire seguendo le indicazioni. La strada principale è la A16. In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 6, 7, 8 (locale), 28 e 29 (interregionale, attraverso Alytus). Gli autobus per Trakai partono circa 50 volte al giorno (nei fine settimana circa 40 volte), con intervalli di circa 10-20 minuti, www. autobusustotis.lt In treno: dalla stazione ferroviaria di Vilnius (via Geležinkelio 16, tel. +370 5 233 0088), www.litrail.lt


Dintorni e altre città Eventi a Trakai

Mese

Evento

Maggio

Notte al museo

Giugno (inizi)

Festa della città „Estate di Trakai“

Giugno (prima metà)

Festa medievale di Trakai

Luglio

Opera „Pilėnai“

Luglio – agosto

Ciclo di concerti di musica da camera „Užutrakio muzikos vakarai“

Luglio – agosto

„Jazz Fiesta“ nella barca „Galvė“, www.baltis.lt

Agosto (metà)

Žolinė (festa della fioritura dei cavoli)

Agosto (seconda metà)

Giornate dei mestieri antichi nel castello dell’Isola di Trakai

Settembre

Festival di musica sacrale

Per maggiori informazioni potete consultare i seguenti siti Internet: www.trakukrastas.lt, www.trakaimuziejus.lt, www.trakai.lt, www.vilnius-events.lt

63


Dintorni e altre città Kernavė

Nel 1989 è stata fondata la nazionale riserva culturale di Kernavė. Dal 2004 la zona archeologica di Kernavė è entrata a far parte del Patrimonio mondiale dell’UNESCO. L’eccezionale valore di questo posto è l’insediamento di vita, che comincia dal tardo Paleolitico (IX millennio avanti Cristo) e continua sino ai giorni d’oggi. Museo della zona archeologica di Kernavė Nell’esposizione del moderno e rinnovato museo della zona archeologica di Kernavė potrete scoprire il periodo preistorico e medioevale di Kernavė (il museo aprirà nella seconda metà del 2011, non appena sarà completata la nuova esposizione).

Direzione della riserva culturale di Kernavė Via Kerniaus 4 A, Kernavė, zona di Širvintai (GPS N 54°53.157’ E 24°51.235’) (N 54.885945º E 24.853919º)

Tel.: +370 382 47371 E-mail direkcija@kernave.org www.kernave.org Kernavė si trova a 35 km da Vilnius ed è una cittadina situata nella sponda destra del fiume Neris, in passato fu uno dei primi centri dello Stato lituano (XIII secolo). Nella leggendaria valle Pajutos e le cinque colline antiche ai suoi piedi dimorano i resti della capitale dell’ultimo Stato pagano dell’Europa.

Per informazioni e prenotazione escursioni tel.: +370 382 47385 oppure +370 382 47371.

Come arrivare? In auto: il modo più comodo per arrivare a Kernavė è con l’auto. Dal centro di Vilnius proseguire verso il quartiere Pilaitė, percorrere Via Pilaitės fino alla fine e svoltare a destra seguendo le indicazioni. Un’opzione alternativa è quella di percorrere l’autostrada A1 o A2 e proseguire poi sulle strade extraurbane 108 e 116. In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 10 oppure 11. Gli autobus per Kernavė partono circa 6 volte al giorno, con intervalli di circa 30 min. – un’ora e mezza. Gli orari sono disponibili sul sito Internet www.autobusustotis.lt

Eventi a Kernavė Mese

Evento

23 Giugno dalle 20:00 alle 05:00

Festa della Rugiada

8 – 10 Luglio (2011), 6 – 8 Luglio (2012)

Festival internazionale dell’archeologia dal vivo „Gyvosios archeologijos dienos Kernavėje“

Per maggiori informazioni potete consultare i seguenti siti Internet: www.kernave.org, www.vilnius-events.lt 64


Dintorni e altre città Kaunas

Klaipėda

Ufficio turistico della regione di Kaunas

Ufficio turistico e culturale di Klaipėda

Viale Laisvės 36, Kaunas (sede principale) (GPS N 54°53.837’ E 23°55.138’) (N 54.897291º E 23.918973º)

Tel.: +370 37 323436, +370 37 423678 E-mail info@kaunastic.lt Orario di apertura: fuori stagione LUN–GIO 09:00 – 18:00, VEN 09:00 – 17:00; nella stagione turistica LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB 10:00 – 18:00 (pausa pranzo 13:00 – 14:00), DOM 10:00 – 15:00 Gli uffici turistici sono presenti anche nella stazione degli autobus, nella stazione ferroviaria, nell’aeroporto internazionale di Kaunas, nell’hotel „Park Inn“. http://visit.kaunas.lt

Come arrivare? In auto: strada principale A1 In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 35, 36, 37. Nei giorni lavorativi per Kaunas partono circa 20 autobus al giorno, con intervalli di tempo differenti – dai 10 minuti fino a un’ora, gli orari sono disponibili sul sito Internet www.autobusustotis.lt In treno: dalla stazione ferroviaria (via Geležinkelio 16, tel. +370 5 233 0088), www.litrail.lt

Via Turgaus 7, Klaipėda (GPS N 55°42.500’ E 21°08.019’) (N 55.708337º E 21.133648º)

Tel. +370 46 412186 E-mail tic@klaipedainfo.lt Orario di apertura: fuori stagione LUN–VEN 09:00 – 18:00, nella stagione turistica LUN–VEN 09:00 – 19:00, SAB–DOM 10:00 – 16:00 www.klaipedainfo.lt

Come arrivare? In auto: strada principale A1 In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 35, 37. Gli autobus per Klaipėda partono circa 8 volte al giorno, con intervalli dai 30 minuti fino a 8 ore. In treno: dalla stazione ferroviaria (via Geležinkelio 16, tel. +370 5 233 0088), www.litrail.lt

65


Dintorni e altre città Birštonas

Druskininkai

Ufficio d’informazione turistica di Birštonas

Uffici turistici ed imprenditoriali di Druskininkai

Tel. +370 319 65740 E-mail info@visitbirstonas.lt Orario di apertura: fuori stagione LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB 10:00 – 18:00; nella stagione turistica LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB–DOM 10:00 – 18:00 www.visitbirstonas.lt

Tel.: +370 313 60800, +370 313 51777 E-mail information@druskininkai.lt Orario di apertura: (via Gardino 3) LUN–GIO 08:30 – 17:15, VEN 08:30 – 16:15 (pausa pranzo 12:15 – 13:00); (via M. K. Čiurlionio 65) LUN–SAB 10:00 – 18:45 (pausa pranzo 12:15 – 13:00), DOM 10:00 – 17:00 (orario continuato) www.info.druskininkai.lt

Via Jaunimo 3, Birštonas (GPS N 54°35.574’ E 24°01.606’) (N 54.592894º E 24.026767º)

Come arrivare? In auto: strada principale A1, dopo A16 In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 23, 29. Gli autobus per Birštonas partono circa 8 volte al giorno, dalle 07:10 fino alle 18:10, gli orari sono disponibili sul sito Internet www.autobusustotis.lt

66

Via Gardino 3, via M. K. Čiurlionio 65, Druskininkai (GPS N 54°00.924’ E 23°58.647’) (ufficio di via Gardino 3) (N 54.015396º E 23.97745º)

Come arrivare? In auto: da Vilnius andare in direzione di Trakai – strada principale A16, superata la città di Paneriai imboccare la strada principale A4. In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 29, 30, 31. Gli autobus per Druskininkai partono circa 13 volte al giorno, con intervalli dai 30 minuti fino a 1,5 ore.


Dintorni e altre città Šiauliai Ufficio turistico di Šiauliai

Palanga

Via Vilniaus 213, Šiauliai (GPS N 55°55.948’ E 23°18.779’) (N 55.932462º E 23.312983º) Tel.: +370 41 523110, +370 41 521105 E-mail tic@ siauliai.lt Orario di apertura: LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB 10:00 – 16:00, 15 giugno fino al 1 settembre aperto anche DOM 10:00 – 15:00 www.siauliai.lt/tic È possibile ricevere informazioni turistiche anche nel centro turistico ed imprenditoriale della regione di Šiauliai (via J. Basanavičiaus 7, comune di Kuršėnai, zona di Šiauliai, orario di apertura: LUN–VEN 08:00 –17:00) oppure nel centro d’informazioni presso la Collina delle Croci (Kryžių kalnas) (tel. +370 41 370860, orario di apertura: novembre – febbraio LUN–DOM 09:00 – 17:00, marzo – ottobre LUN–DOM 09:00 – 18:00).

Come arrivare? In auto – strada principale A1, dopo A12 In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 24. Gli autobus per Šiauliai partono circa 8 volte al giorno, dalle 07:10 fino alle 18:10, gli orari sono disponibili sul sito Internet www.autobusustotis.lt In treno: dalla stazione ferroviaria (Geležinkelio g. 16, tel. +370 5 233 0088), www.litrail.lt

Come arrivare alla Collina delle Croci? (Kryžių kalnas)

Ufficio turistico di Palanga

Via Kretingos 1, Palanga (GPS N 55°55.092’ E 21°04.015’) (N 55.918206º E 21.066918º) Tel. +370 460 48811 E-mail info@palangatic.lt Orario di apertura: fuori stagione LUN–VEN 09:00 – 17:00, SAB 10:00 – 14:00; nella stagione turistica LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB–DOM 10:00 – 16:00 www.palangatic.lt

Come arrivare? In auto: fino a Klaipėda strada principale A1 (E85) dopo svoltare nella strada principale A13 (E272) In autobus: dalla stazione degli autobus (via Sodų 22, tel. 1661) prendere l’autobus che parte dalla piattaforma Nr. 35, 36, 37. Gli autobus per Palanga partono circa 8-10 volte al giorno, gli orari sono disponibili sul sito Internet www.autobusustotis.lt

In auto: Imboccare la strada A12 in direzione Joniškis e Riga. Alla vista dell’indicazione „Kryžių kalnas 2 km“, svoltare a destra (GPS N 56°00.932’ E 23°24.821’), (N 56.015536º E 23.41368º). In bici da Šiauliai: Imboccare la strada A12 in direzione Joniškis e Riga. Sulla parte destra della strada è presente una pista ciclabile. Alla vista dell’indicazione „Kryžių kalnas 2 km“, svoltare a destra. In autobus: dalla stazione degli autobus di Šiauliai in direzione Šiauliai – Joniškis partono gli autobus nei seguenti orari: 07:25 (tranne la domenica), 08:25, 10:25, 11:00, 12:15, 13:10, 14:15, 15:40 Scendere alla fermata Domantų (la terza da Šiauliai). Dalla fermata Domantų gli autobus per Šiauliai partono nei seguenti orari: 07:43, 09:37 (tranne la domenica), 10:43, 12:17, 13:03, 14:03, 15:07, 17:32

67


Alloggio Alloggio

È possibile prenotare un alloggio nel settore privato anche presso gli uffici turistici di Vilnius. Sul sito internet www.vilnius-tourism.lt è possibile prenotare online una stanza d’albergo o presso un affittacamere.

HOTEL

ATRIUM ****

Via Pilies 10 Tel. +370 5 210 7777 www.atrium.lt

RADISSON BLU HOTEL LIETUVA **** Corso Konstitucijos 20 Tel. +370 5 272 6272 www.radissonblu.com/lietuvahotel-vilnius

BEST WESTERN NAUJASIS VILNIUS ****

5 stelle

Corso Konstitucijos 14 Tel. +370 5 273 9595 http://vilniushotel.eu/LT/Vilnius

LE MÉRIDIEN VILNIUS *****

AMBERTON ****

Villaggio Ežeraičio, Avižieniai, zona di Vilnius (chilometro 19) (GPS N 54°49.674’ E 25°07.853’) (N 54.827892º E 25.13088º) Tel. +370 5 273 9700 www.lemeridienvilnius.com

NARUTIS *****

Via Pilies 24 Tel. +370 5 212 2894 www.narutis.com

RELAIS & CHATEAUX STIKLIAI HOTEL ***** Via Gaono 7 Tel. +370 5 264 9595 www.stikliaihotel.lt

RAMADA VILNIUS *****

Via Subačiaus 2 Tel. +370 5 255 3355 www.ramadavilnius.lt, www.ramada.com

Via L. Stuokos-Gucevičiaus 1 Tel. +370 5 210 7461 www.ambertonhotels.com

CONGRESS ****

Via Vilniaus 2 / 15 Tel. +370 5 269 1919 www.congress.lt

CONTI ****

Via Raugyklos 7 / 2 Tel. +370 5 251 4111 www.contihotel.lt

CROWNE PLAZA VILNIUS **** Via M. K. Čiurlionio 84 Tel. +370 5 274 3400 www.cpvilnius.com

EUROPA ROYALE VILNIUS ****

4 stelle

Via Aušros Vartų 6 Tel. +370 5 266 0770 www.groupeuropa.com

ARTIS CENTRUM HOTELS ****

HOLIDAY INN VILNIUS ****

Via Liejyklos 11 / 23 Tel. +370 5 266 0366 www.centrumhotels.com 68

Via Šeimyniškių 1 Tel. +370 5 210 3000 www.holidayinnvilnius.lt


Alloggio MABRE RESIDENCE HOTEL **** Via Maironio 13 Tel. +370 5 212 2087 www.mabre.lt

NOVOTEL VILNIUS CENTRE ****

Corso Gedimino 16 Tel. +370 5 266 6200 www.novotel.com, www.accorhotels.com

3 stelle ADELITA ***

Rodūnios kelias 8 Tel. +370 5 232 9304 www.adelita.lt

A5 HOTEL ***

RATONDA CENTRUM HOTELS ****

Via Fabijoniškių 6 Tel. +370 5 270 2409 www.a5hotel.lt

NERINGA ****

Via Algirdo 24 Tel. +370 5 232 6650 www.algirdashotel.lt

Corso Gedimino 52 / 1 Tel. +370 5 212 0670 www.centrumhotels.com

Corso Gedimino 23 Tel. +370 5 212 2288 www.neringahotel.com

ALGIRDAS CITY HOTEL ***

AMICUS HOTEL ***

SHAKESPEARE BOUTIQUE HOTEL ****

Via Kaminkelio 15 Tel. +370 5 237 5880 www.amicushotel.lt

ŠARŪNAS ****

Via Šv. Ignoto 12 Tel. +370 5 212 3426 www.apia.lt

GROTTHUSS HOTEL ****

Via Kalvarijų 265 Tel. +370 5 277 7773 www.hotelgoda.lt

Via Bernardinų 8 / 8 Tel. +370 5 266 5885 www.shakespeare.lt

Via Raitininkų 4 Tel. +370 5 272 4888 www.hotelsarunas.lt

Via Ligoninės 7 Tel. +370 5 266 0322 www.grotthusshotel.com

APIA ***

A. V. GODA ***

BAJORŲ UŽEIGA ***

Via Sudervės 10, Avižieniai, zona di Vilnius (GPS N 54° 45.679’ E 25° 10.605’) (N 54.761309° E 25.176748°) Tel. +370 5 240 3957 www.bajoruuzeiga.lt

CITY GATE ***

Via Bazilijonų 3 Tel. +370 5 210 7306 www.citygate.lt

EMBASSY HOTEL BALATONAS **** Via Latvių 38 Tel. +370 5 272 2250 www.embassyhotel.lt

69


Alloggio CENTRO KUBAS – ANGEL ***

ŽEMAITĖS HOTEL ***

Via Stiklių 3 Tel. +370 5 266 0860 http://hotel.centrokubas.lt

Via Žemaitės 15 Tel. +370 5 213 3193 www.hotelzemaites.lt

CENTRUM UNIQUESTAY HOTEL ***

EUROPA STAY VILNIUS *** Via Ąžuolyno 7 Tel. +370 5 236 2222 www.groupeuropa.com/europa_stay_lt

Via Vytenio 9 / 25 Tel. +370 5 268 3300 www.uniquestay.lt

COMFORT VILNIUS *** Via Gėlių 5 Tel. +370 5 264 8833 www.comfort.lt

E-GUESTHOUSE *** Via T. Ševčenkos 16 Tel. +370 5 266 0730 www.e-guesthouse.lt

2 stelle AMBASSADOR **

Corso Gedimino 12 Tel. +370 5 261 5450 www.ambassador.lt

ECOTEL VILNIUS **

EUROPA CITY VILNIUS ***

Via Slucko 8 Tel. +370 5 210 2700 www.ecotel.lt

KAROLINA ***

Via T. Ševčenkos 16 Tel. +370 5 203 2074 www.gilehotel.lt

Via J. Jasinskio 14 Tel. +370 5 251 4477 www.groupeuropa.com/europa_city_lt Via Sausio 13-osios 2 Tel. +370 5 216 8934 www.karolina.lt

GILĖ **

JERUZALĖ HOTEL **

MARTIALIS ***

Via Kalvarijų 247 Tel. +370 5 271 4040 www.jeruzalehotel.com

PANORAMA ***

Via Pylimo 63 Tel. +370 5 260 9626 www.mikotelgroup.com

PONAS TADAS ***

Via Rūdninkų 15 / 46 Tel. +370 5 261 3916 www.cityhotels.lt

Via Bistryčios 13 Tel. +370 5 210 4800 www.martialis.lt Via Sodų 14 Tel. +370 5 233 8822 www.hotelpanorama.lt Via Naugarduko 76 Tel. +370 5 233 3663 www.polskidom.lt

PARK INN VILNIUS NORTH *** Via Ukmergės 363 Tel. +370 5 238 8000 www.parkinn.com/hotel-vilnius

RINNO ***

Via Vingrių 25 Tel. +370 5 262 2828 www.rinno.lt

TILTO HOTEL ***

Via Tilto 8 Tel. +370 5 210 0021 www.hoteltilto.com

MIKOTEL **

RŪDNINKŲ VARTAI **

RUNMIS **

Via Panevėžio 8 A Tel. +370 5 265 6816 www.runmis.lt

SKRYDIS HOTEL **

Rodūnios kelias 8 (all’aeroporto internazionale di Vilnius) Tel. +370 5 232 9099 www.vno.lt

VELGA **

Via Geležinio Vilko 3 Tel. +370 5 231 1435 www.hotelvelga.lt

VILNIUS EUROPOLIS ** Via Švitrigailos 11 D Tel. +370 5 215 0410 www.europolis.lt

70


Alloggio ŽIJŪRĖ **

GRYBAS HOUSE ***

VIVA GREEN RESORT **

TELEKOMO SVEČIŲ NAMAI ***

Via Žirnių 10 Tel. +370 5 215 2244 www.zijure.lt Villaggio di Tuščiauliai, Nemenčinė, zona di Vilnius Cell. +370 612 34207 www.vivagreenresort.lt

Via Aušros Vartų 3 Tel. +370 5 264 7474 www.grybashouse.com

Via A. Vivulskio 13 A Tel. +370 5 264 4861 www.telecomguesthouse.lt

LITINTERP **

ASIMARĖ *

Via Bernardinų 7 Tel. +370 5 212 3850 www.litinterp.com

VLASPA VIEŠBUTIS *

Via Kedrų 6 Tel. +370 5 233 9887 E-mail milzinai@locc.lt

1 stella Via Žirmūnų 149 Tel. +370 5 271 4001 www.asimare.lt

Via Šv. Stepono 11 Tel. +370 5 216 0254

GUEST HOUSE DVARAS ****

Via Tilto 3 – 1 Tel. +370 5 210 7370 www.dvaras.lt

MANO LIZA ****

Via Ligoninės 5 Tel. +370 5 212 2225 www.hotelinvilnius.lt

IDA BASAR ****

Via Subačiaus 1 Tel. +370 5 262 2909 www.idabasar.lt

MILŽINŲ PAUNKSMĖ *

OSTELLI PER GIOVANI OSTELLO PER GIOVANI *

Corso Konstitucijos Tel. +370 5 272 2270 www.jnn.lt

OSTELLO PER STUDENTI E GIOVANI *

Viale Saulėtekio 4, viale Saulėtekio 6, viale Saulėtekio 39, via Didlaukio 59 Tel. +370 5 231 5165 www.bustas.vu.lt

OSTELLO PER GIOVANI „A HOSTEL“

Via Šv. Stepono 15, via Sodų 8, via Sodų 17 Tel. +370 5 213 9994 www.ahostel.lt

VINGRIAI ****

Via Vingrių 25 Tel. +370 5 212 2859 www.hotelvingriai.lt

PRAMOGŲ BANKO SVEČIŲ NAMAI **** Via Pamėnkalnio 7 / via A. Stulginskio 8 Cell. +370 700 55555 www.pramogubankas.lt

SENATORIAI ****

Via Tilto 2 Tel. +370 5 212 6491 www.senatoriai.lt

DOMUS MARIA *** Via Aušros Vartų 12 Tel. +370 5 264 4880 www.domusmaria.lt

71


Alloggio CENTRO GIOVANI TURISTI DI VILNIUS * Via Polocko 7 Tel. +370 5 261 1547 www.vjtc.lt

OSTELLO PER GIOVANI FILARETŲ

LAKŠTAS **

Via V. Graičiūno 30 Tel. +370 5 264 0064 E-mail motelis@lakstas.lt

VILNOJA **

Via Filaretų 17 Tel. +370 5 215 4627 www.filaretaihostel.lt

Via M. Zdziechovskio 27, Sudervė, zona di Vilnius (GPS N 54°47.471’ E 25°04.794’) (N 54.791183º E 25.079908º)

OSTELLO PER GIOVANI „AVIŽA“

Tel. +370 5 249 0346, cell. +370 686 00067 www.stoneart.lt

Via Sodų 13 Tel.: +370 5 213 9477, cell. +370 615 38559 www.aviza-hostel.com

OSTELLO PER GIOVANI „PAUPIO NAMAI“ Via Paupio 31 A Tel. +370 5 264 3113 www.paupio.lt

OSTELLO PER GIOVANI DELLA CITTÀ VECCHIA Via Aušros Vartų 20 – 15 A Tel. +370 5 262 5357 E-mail oldtownhostel@anc.lt

OSTELLO PER GIOVANI E STUDENTI DELL’UNIVERSITÀ PEDAGOGICA DI VILNIUS Via A. Vivulskio 36 Tel. +370 5 213 0704 www.sveciunamai.vpu.lt

OSTELLO PER GIOVANI „FORTŪNA“ Via Liepkalnio g. 2 Cell. + 370 623 45050 www.fortunahostel.lt

CAMPEGGIO VILNIUS CITY KEMPINGAS **

Via Parodų 9 (presso il centro di congressi ed esposizioni „Litexpo“) (GPS N 54° 40.668’ E 25° 13.552’) (N 54.677806° E 25.225861°) Cell.: +370 680 324522, +370 629 72223 (orario di apertura della reception: LUN-DOM 08:00 – 22:00) Il camping è aperto ogni anno dal 1-o di giugno fino al 10 di settembre. www.camping.lt/vilniuscity

KEMPINGAS SLĖNYJE ****

Via Slėnio 1, Trakai (Zona di Trakai, circa 33 km da Vilnius) (GPS N 54° 40.051’ E 24° 55.774’) (N 54.66752° E 24.929562°) Tel. +370 528 53880 www.camptrakai.lt

MOTEL LINGĖS MOTELIS ***

Villaggio di Nemėžis, zona di Vilnius Tel. +370 5 247 2166 www.hotelslinges.com

PARADISĖ ***

Via Ukmergės 246 Tel. +370 5 243 0154 www.motelparadise.lt

SVAJONĖ ***

Via Vilniaus 61, Nemenčinė, zona di Vilnius Tel. +370 5 232 6800, cell. +370 698 48186 www.hotelsvajone.lt

TANAGRA ***

Via Minsko 26 A Tel. +370 5 235 5204; www.tanagra.lt/motel

72

Per maggiori informazioni sui camping in Lituania www.camping.lt


Mangiare fuori MANGIARE FUORI

Cucina lituana Bernelių užeiga

Via A. Vienuolio 1 / corso Gedimino 19 Tel. +370 5 210 0599, cell. +370 663 60232 www.berneliuuzeiga.lt

Neringa

Corso Gedimino 23 Tel. +370 5 261 4058 (riservazione tavoli) www.restoranasneringa.lt

Žemaičiai

Via Vokiečių 24 Tel. +370 5 261 6573 www.zemaiciai.lt

Lokys

Marceliukės klėtis

Via Tuskulėnų 35 www.marceliukeskletis.tinkle.lt

Pilies menė

Via Pilies 8 Tel. +370 5 261 2552

Agotos gryčia

Via Šeškinės 59 A Tel. +370 5 242 6205 www.agotosgrycia.lt

Katpedėlės pirkia

Via P. Lukšio 34 (al centro di commercio e intrattenimento „Banginis“) Tel. +370 5 278 8814, cell. +370 620 68419 www.katpedele.lt

Via Stiklių 8 / 10 Tel. +370 5 262 9046 www.lokys.lt

Cucina argentina

Čili kaimas

El Gaucho Sano

Via Vokiečių 8 Tel. +370 5 231 2536 www.cili.lt

Čili kaimas

Corso Gedimino 14 Tel. +370 5 212 1422 www.cili.lt

Gabi

Via Šv. Mykolo 6 Tel. +370 5 212 3643 http://gabi.meniu.lt

Forto dvaras

Via Pilies 16 Tel. +370 5 261 1070, cell. +370 656 13688 www.fortodvaras.lt

Via Pilies 10 Tel. +370 5 210 7773 www.atrium.lt

Cucina europea Amatininkų užeiga

Via Didžioji 19 / 2 Tel. +370 5 261 7968, cell. +370 687 22366 www.amatininkai.lt

Centro di benessere e divertimento „Belmontas“ Via Belmonto 17 (GPS N 54°41.032’ E 25°21.376’) (N 54.68386º E 25.356261º)

Cell.: +370 615 20220, +370 686 14656 (riservazione tavoli) www.belmontas.lt 73


Mangiare fuori Brasserie de Verres en Veres

Via Didžioji 35 / 2 Tel. +370 5 212 0111 (riservazione tavoli) www.vilnius.radissonsas.com

Saint Germain

Via Literatų 9 Tel. +370 5 262 1210 www.vynine.lt

La Pergola

Via Ligoninės 7 Tel. +370 5 266 0322 www.grotthusshotel.com

Rene

Via M. Antokolskio 13 Tel. +370 5 212 6858

Zoe’s Bar & Grill

Via Odminių g. 3 Tel. +370 5 212 3331 www.zoesbargrill.com

„Sensus“ Grill&Wine

Skonis ir kvapas

Via Trakų 8 Tel. +370 5 212 2803 www.skonis-kvapas.lt

Užupio kavinė

Via Užupio 2 Tel. +370 5 212 2138 www.uzupiokavine.lt

Via Totorių 16 Tel. +370 5 261 4693, Cell. 8 620 52520 www.bonussensus.lt

Užupio klasika

Vandens malūnas

Stikliai

Via Verkių 100 (GPS N 54º 44.747’ E 25º 17.458’) (N 54.745776º E 25.290975º)

Via Gaono 7 Tel. +370 5 264 9580 www.stikliaihotel.lt

Tel. +370 5 271 1666 www.vandensmalunas.lt

Cozy

La Boheme

Via Šv. Ignoto 4 / 3 Tel. +370 212 1087, cell. +370 657 56270 www.laboheme.lt

Artistai

Via Šv. Kazimero 3 Tel. +370 5 212 1268 www.artistai.lt

Mano guru

Via Vilniaus 22 / 1 Tel. +370 5 212 0126 www.manoguru.lt

Medininkai

Via Aušros Vartų 6 Cell. +370 600 86491 www.medininkai.lt

Tores

Via Užupio 40 Cell. +370 655 32626 (riservazione tavoli dalle ore 12:00 in poi) www.tores.lt 74

Via Užupio 28 Tel. +370 5 215 3677 http://uzupioklasika.meniu.lt

Via Dominikonų 10 Tel. +370 5 261 1137 www.cozy.lt

Horizontas

Via M. K. Čiurlionio 84 (hotel „Crowne Plaza Vilnius“) Tel. +370 5 274 3400 www.cpvilnius.com

Prie Katedros

Corso Gedimino 5 Cell. +370 605 77555 www.priekatedros.lt

Wall St.

via Lvovo 25 (centro imprenditoriale di Vilnius) Tel. +370 5 219 5916 www.wallst.lt

Jalta

Via Vykinto 7 A Tel. +370 650 12114

Green Hall

Via Upės 21 Tel. +370 615 55511 www.greenhall.lt


Mangiare fuori Cucina cinese

Cucina indiana

Auksinis feniksas

Sue’s Indian Raja

Corso Gedimino 64 Tel. +370 5 249 6909

Didžioji Kinija

Corso Konstitucijos 12 Tel. +370 5 263 6363 www.kinuvirtuve.lt

Naujieji rytai

Via Užupio 4 Tel. +370 5 215 4499 http://nrytai.lt

Trys klevai

Via Pilies 16 / via Šv. Mykolo 2 Tel. +370 5 261 6296

Via Odminių 3 Tel. +370 5 266 1887 http://www.sues-lt.com

Indian Maharaja

Via Trakų 4 Cell. +370 662 11600 www.indianmaharaja.lt

Cucina spagnola Barcelona

Via Linkmenų 5 / via Krokuvos 66 Tel. +370 5 233 3337 www.barcelona.lt

Pekino antis

Via Algirdo 2, via Algirdo 28 Tel.: +370 5 233 9999, +370 5 215 1620 www.kinuvirtuve.lt

Cucina francese

Cucina italiana Da Antonio

Via Vilniaus 23 Tel. +370 5 262 0109 www.antonio.lt

La Provence

Via Vokiečių 22 Tel. +370 5 262 0257 www.laprovence.lt

Balzac

Via Savičiaus 7 Cell. +370 614 89223 www.balzac.lt

Cucina belga Belgai

Via Rūdninkų 15 / via Pylimo 46 Tel. +370 5 212 6603 www.belgai.lt

Cucina greca Liūtų vartai

Via Kauno 28 Cell. +370 699 37 559 www.liutuvartai.lt

Spyros Metaxa

Via Pilies 5 Tel. +370 5 216 3971 www.liutuvartai.lt

Da Antonio

Via L. Stuokos Gucevičiaus 1 Tel. +370 5 210 7466 www.antonio.lt

Itališka vyninė

Via Užupio 30 Tel. +370 640 44554 www.italiskavynine.lt

Sorrento

Via Pylimo 21 Tel. +370 5 264 4737 www.sorrento.lt

75


Mangiare fuori St. Valentino

Via Vilniaus 47 / via Trakų 18 Tel. +370 5 231 4198 http://stvalentino.lt

Vapiano

Corso Konstitucijos 7 A (Centro commerciale „Europa“) Tel. +370 5 238 3489 www.vapiano.de

Cucina giapponese Miyako

Corso Konstitucijos 7 A Tel. +370 5 248 7060, cell. +370 618 52112 www.miyako.lt

Tokyo

Cucina orientale Briusly

Via Islandijos 4 Tel. +370 5 261 2753

Čingischanas

Via J. Basanavičiaus 8 / 1 Cell. +370 619 12816 www.restoranas.net

Cucina polacca Ponas Tadas

Via Naugarduko 76 Tel. +370 5 213 6814 www.polskidom.lt

(cucina Giapponese ed Europea) Corso Konstitucijos 26 (al centro di „Forum Palace“) Tel. +370 615 21565

Pizzerie

Gan Bei City

Can Can

Via Saltoniškių 9 (Centro commerciale „Panorama“, terzo piano) Tel. +370 205 2555 www.ganbeicity.lt

Corso Gedimino 24 Cell. +370 659 90414 www.cancan.lt

Osaka

Via Trakų 2/ via Pylimo 24 Cell. +370 659 04289 www.cancan.lt

Via Vilniaus 19 Tel. +370 261 7176 www.osaka.lt

Sushi House

Via Vilniaus 45 Cell. +370 682 28222 www.sushihouse.lt

Sushi Express

Via Jasinskio 16 A Cell. +370 699 69343 www.sushiexpress.lt

Cucina ebraica Kineret

Via Raugyklos 4 A Cell.: +370 605 40422

Cucina messicana Meksika

Via Algirdo 2 Tel. +370 5 265 0147 www.restoranasmeksika.lt

Tres Mexicanos

Via Tilto 2 Cell. +370 674 18600 www.tresmexicanos.lt 76

Can Can

Can Can

Via Mindaugo g. 11 Cell. +370 659 32584 www.cancan.lt

Čili pica

Corso Gedimino 37 Cell. +370 659 32472 www.cancan.lt

Čili pica

Corso Gedimino 23 Cell. +370 687 72137 www.cili.lt

Čili pica

Via Didžioji 5 Cell. +370 687 85729 www.cili.lt

Mambo pica

Corso Gedimino 37 Cell. +370 656 19929 www.mambo.lt

Pica Jazz

Via Vokiečių 24 Tel. +370 5 212 3646, cell. +370 698 23952 www.pizzajazz.lt


Mangiare fuori Pomodoro

Via Jogailos 4 Tel. +370 5 269 0022 www.pomodoro.lt

Užupio picerija

Via Paupio 3 Tel. +370 5 215 3666

Cucina caucasica ADRIA

Via Islandijos 4 Cell. +370 640 77760 www.adriarestoranas.lt

Cucina russa

DIVIETO DI FUMO NEI LOCALI PUBBLICI

Carskoje Selo

In conformità alla Legge sul Controllo del Tabacco della Repubblica di Lituania è vietato fumare nei luoghi pubblici (ristoranti, caffè, bar, altri locali di ristorazione collettiva, club, discoteche, hotel, internet caffè, trasporto pubblico e istituti d’istruzione) eccetto locali appositamente attrezzati per i fumatori e club specializzati per fumatori di sigaro e pipa (a partire dal 1 Gennaio 2007). In Lituania, inoltre, è vietato pubblicizzare i prodotti del tabacco (salvo alcune eccezzioni) ed è vietata la loro vendita ai minori di 18 anni. In conformità delle disposizioni previste dall’Unione Europea, le confezioni dei prodotti del tabacco riportano le avvertenze relative ai danni alla salute.

Via Šeimyniškių 3 Tel. +370 5 272 8618 www.katpedele.lt

Čagino restoranas

Via J. Basanavičiaus 11 Tel. +370 5 261 5555 www.cagin.lt

Cucina vegetariana Balti drambliai

Via Vilniaus 41 Tel. +370 5 262 0875 www.baltidrambliai.com

RawRaw

Via S. Skapo 10 Tel. +370 5 231 3242 Cell. +370 699 52022 www.rawraw.lt

VEGAFÉ

Via Savičiaus 13 / via Augustijonų 2 Cell. +370 659 77072 www.jogosmityba.lt

Cucina ungherese Csarda

Via Šv. Mykolo 4 – 1 Tel. +370 659 55552 www.csarda.lt

Cucina tedesca Graf Zeppelin

Via Savičiaus 9 Tel. +370 674 62949, +370 673 10725 www.grafzeppelin.lt

Un elenco dettagliato dei ristoranti e altri locali di ristorazione potete trovare sul sito internet www.meniu.lt

Bravaria

Via Ozo g. 25 (Centro commerciale „Akropolis“) Cell. +370 652 21121 www.bravaria.lt 77


Shopping SHOPPING

La maggior parte dei negozi specializzati, boutiques di stilisti internazionali e quelli locali e centri commerciali si trovano nel centro della città, nelle vie Didžioji e Vokiečių e nei corsi Gedimino, Konstitucijos. In alcuni di questi negozi si vende il lino lituano e i suoi prodotti: tovaglie, vestiti e perfino bambole di pezza; in altri – ceramiche artistiche, souvenir di vetro e gioielli che affascinano per il proprio stile e fantasia. La Lituania è il paese dell’ambra e per questo nei negozi c’è un’ampia scelta di questa

„pietra del sole“. Oggetti d’artigianato e opere degli artisti dilettanti si possono acquistare nei negozi all’incrocio tra via Pilies e via Didžioji, mentre nelle gallerie d’arte potrete trovare le opere degli artisti professionisti. “Akropolis”, “Panorama”, “Ozas” non sono soltanto dei centri commerciali, ma anche dei centri d’intrattenimento con numerosi ristoranti e varie possibilità di svago per il tempo libero. Mentre “Iki”, “Maxima”, “Norfa” sono invece catene di supermercati in cui è possibile trovare generi alimentari e altri prodotti di prima necessità.

Principali centri commerciali

78

Nome

Indirizzo

Orario di apertura

Sito Internet

Gedimino 9

Corso Gedimino 9

LUN–SAB 07:00 – 22:00, DOM 08:00 – 22:00

www.gedimino9.lt

Flagman

Corso Gedimino 16

LUN–SAB 10:00 – 20:00, DOM 11:00 – 18:00

www.flagman.lt

VCUP

Corso Konstitucijos 16

LUN–DOM 10:00 – 22:00

www.vcup.lt

Europa

Corso Konstitucijos 7 A

LUN–SAB 07:00 – 24:00

www.pceuropa.lt

Akropolis

Via Ozo 25

LUN–DOM 08:00 – 23:00

www.akropolis.lt

Panorama

Via Saltoniškių 9

LUN–DOM 08:00 – 23:00

www.panorama.lt

Ozas

Via Ozo 18

LUN–DOM 08:00 – 23:00

www.ozas.lt


Shopping Lino e ambra

Antiquariato Antiquariato di via Dominikonų Via Dominikonų 3 – 2 Tel. +370 5 261 1738 Orario di apertura : LUN–VEN 12:00 – 19:00, SAB 12:00 – 15:00 Senasis kuparas (negozio del vetro decorativo lituano) Dominikonų g. 14 Tel. +370 5 262 1024 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 16:00 www.kuparas.lt

Casa del lino

Via Pilies 38, via Universiteto 10, via Vilniaus 12 Tel.: +370 5 212 2322, + 370 5 212 1213, + 370 5 212 1921 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 16:00, DOM 11:00 – 17:00 (solo in via Pilies 38) www.siulas.lt

Centro dell’antiquariato di Vilnius Via Dominikonų 16 Tel. +370 5 262 7479 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 19:00, SAB 11:00 – 15:00 www.antiques.lt

Salone „Linas“ Via L. Stuokos Gucevičiaus 13 Tel. +370 5 261 8154 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 16:00 www.linas.lt

Amžinos vertybės Via Dysnos 7 / via Ašmenos 3 – 14 (l’entrata è dalla parte di via Dysnos) Tel. +370 5 231 2375 Orario di apertura : MAR–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 16:00 www.values.lt

Museo delle sculture dell’ambra „Amber“ Via Aušros Vartų 9 Tel. +370 5 212 1988 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB–DOM 10:00 – 17:00 www.ambergift.lt

Antiquariato di via Latako Via Latako 3 Tel. +370 5 212 1404 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 18:00, SAB 12:00 – 14:00

Galleria e museo dell’ambra Via Šv. Mykolo 8 Tel. +370 5 262 3092 Orario di apertura : LUN–SAB 09:00 – 19:00 www.ambergallery.lt

Unione dei maestri dell’Arte Popolare lituana (Antiquariato della Città Vecchia) Via Žydų 2 / via Antokolskio 12 Tel. +370 5 262 9936 Orario di apertura : MAR–VEN 12:00 – 18:00, SAB 12:00 – 15:00

Galleria dell’ambra Via Aušros Vartų 17 Tel. +370 5 212 5791 Orario di apertura : LUN–SAB 10:00 – 19:00 www.ambergallery.lt

Antiquarius Via Bernardinų 10 – 10 Tel. +370 5 260 8232 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 17:00

Piccolo museo dell’ambra Via Didžioji 6 Tel. +370 5 262 4986 Orario di apertura : LUN–SAB 10:00 – 19:00 www.lgstudija.lt

Antiquariato „Edmondo antikvariatas“ Via Didžioji 27 Tel. +370 5 210 7082, cell.+370 605 22222 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 18:00, SAB 11:00 – 16:00

Studio del lino e dell’ambra Via Didžioji 6 Tel. +370 5 262 4986 Orario di apertura : LUN–DOM 10:00 – 19:00 www.lgstudija.lt

Sklep-Antykwariat Via Didžioji 27 Tel. +370 5 210 7082, cell.+370 605 22222 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 18:00, SAB 11:00 – 16:00 www.ek-art.lt

Gintraka Via Aušros Vartų 13 Cell. +370 687 81817 Orario di apertura : LUN–DOM 10:00 – 19:00 www.ambershop.lt

Negozio-antiquariato Via Didžioji 38 Tel. +370 656 18891 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00

79


Shopping Sancta Via Aušros Vartų 15 Tel. +370 5 261 9113 Orario di apertura : LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB–DOM 10:00 – 15:00 Antiquariato di via Totorių Via Totorių 24 Tel. +370 5 261 4513 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 18:00, SAB 11:00 – 15:00

Librerie Akademinė knyga Via Universiteto 4 Tel. +370 5 266 1680 Orario di apertura : LUN –VEN 10:00 – 18:00, SAB 10:00 – 15:00 www.humanitas.lt Humanitas Via Domininkonų 5 Tel. +370 5 262 1153 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 18:00, SAB 10:00 – 16:00 www.humanitas.lt

Draugystė Corso Gedimino 2 Tel. +370 5 268 5081 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 20:00, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 18:00 www.vaga.lt

Boutiques di stilisti Mados linija Via Didžioji 21 Tel. +370 5 269 1230 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 19:30 SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00 www.apranga.lt Marks&Spencer Corso Gedimino 20 Tel. +370 5 266 0083 Orario di apertura : LUN–SAB 10:00 – 21:00, DOM 11:00 – 18:00 www.marks-and-spencer.lt

Kalbos Via Trakų 5 A Tel.: +370 5 261 0416, +370 5 268 5862 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 18:00, SAB 10:00 – 15:00 www.humanitas.lt

Du Broliai Via Didžioji 14 (Boutique per donne) Via Didžioji 25 (Boutique per uomini) Via Didžioji 28 (Emporio Armani) Via Didžioji 33 / 2 (Escada) Tel.: +370 5 279 1739, +370 5 262 9620, +370 5 261 0136, +370 5 262 6190 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 20:00, SAB 11:00 – 20:00, DOM 11:00 – 17:00 www.dubroliai.lt

Rotas Via Pylimo 42 Tel. +370 5 212 4760 Orario di apertura : LUN–VEN 09:00 – 19:00, SAB 10:00 – 15:00 www.rotas.lt

Gedimino 22 Corso Gedimino 22 Tel. +370 5 262 4221 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 20:00, SAB 10:00 – 18:00, DOM 10:00 – 17:00 www.levuo.lt

Prancūziškos knygos Via Didžioji 1 Tel. +370 5 262 0517 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 15:00 www.almalittera.lt

Hugo Boss Via Didžioji 33 / 2 Tel. +370 5 262 8035 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 19:30, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00 www.apranga.lt

Vaga Corso Gedimino 50 Tel.: +370 5 249 8392, +370 5 249 8396 Orario di apertura : LUN–VE N 10:00 – 19:00, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00 www.vaga.lt

Juozas Statkevičius Couture Via Odminių 11 Tel. +370 5 212 2029 Orario di apertura : MAR–VEN 11:00 – 19:00, SAB 11:00 – 16:00 www.statkevicius.com

Pilies knygynas Via Pilies 22 Tel. +370 5 261 1467 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 17:00 www.vaga.lt

La Perla Via Didžioji 20 / 1 Tel. +370 5 261 5135 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 19:30, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00 www.apranga.lt

Un elenco più dettagliato delle librerie potete trovare visitando i siti Internet www.knygynai.lt, www.vaga.lt, www.almalittera.lt oppure www.humanitas.lt. 80

Marc O’Polo Corso Konstitucijos 7 A (Centro commerciale „Europa“) Tel. +370 5 248 7173 Orario di apertura : LUN–SAB 10:00 – 21:00, DOM 10:00 – 20:00 www.marc-o-polo.com


Shopping Max Mara Via Didžioji 23 Tel. +370 5 210 7058 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 19:30, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00 www.apranga.lt Nijolė Corso Gedimino 3 A Cell. +370 5 263 9090 Orario di apertura : LUN–SAB 11:00 – 19:00, DOM 11:00 – 16:00 www.nijole.lt Ramunė Piekautaitė Via Didžioji 20 Tel. +370 5 231 2270 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 19:30, SAB 11:00 – 18:00, DOM 11:00 – 16:00 www.ramunepiekautaite.com

Negozi d’arte Aukso centras (Centro dell’oro) Via Trakų 6, tel. +370 5 262 6060 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 18:00 Via Vilniaus 25, tel. + 370 5 262 2158 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 17:00 Via Aušros Vartų 19, tel. + 370 5 212 1522 Orario di apertura : LUN–VEN 09:00 – 18:00, SAB 09:00 – 15:00 Corso Gedimino 2 / 1, tel. +370 5 262 0671 Orario di apertura : LUN–SAB 10:00 – 19:00, DOM 11:00 – 17:00 www.auksocentras.lt Dorado Via Jogailos 4 Tel. +370 5 269 0007 Orario di apertura : LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 17:00 Elementai Via Stiklių 14 / 1 Tel. +370 5 260 8588 Orario di apertura : LUN–SAB 11:00 – 19:00 YURGA Via Trakų 16 Tel. +370 5 212 2856 Orario di apertura : LUN–VEN 11:00 – 19:00, SAB 11:00 – 17:00 www.yurga.lt Jūratės akmenėliai / Studio della ceramica Via Pylimo 22 D Tel. +370 5 262 0279 Orario di apertura : (negozio di pietre) MAR–VEN 11:00 – 19:00, SAB 10:00 – 17:00 Orario di apertura : (negozio di ceramica) MAR–VEN 11:00 – 19:00, SAB 10:00 – 17:00 www.juratesakmeneliai.lt

Veltinio namai (Casa del feltro) Via Stiklių 7 Cell. +370 655 50566 Orario di apertura : LUN–DOM 10:00 – 20:00 www.veltinio-namai.lt Vilnos namai (Casa della lana) Via Universiteto 10/7 Cell. +370 650 26781 Orario di apertura : LUN-VEN 10:00 – 19:00, SAB 10:00 – 16:00 http://wool.lt Stiklė Via Gedimino 9 Tel. +370 5 212 6792 Orario di apertura : LUN–SAB 10:00 – 20:00, DOM 10:00 – 18:00 www.stikle.lt Gioielleria di Vilnius Via Pylimo 54 Orario di apertura : LUN–VEN 09:00 – 19:00, SAB 09:00 – 15:00 Via Pylimo 60 Orario di apertura : LUN–VEN 08:00 – 17:00, SAB–DOM 08:00 – 15:00 Corso Konstitucijos 12 Orario di apertura : LUN–VEN 09:30 – 18:30, SAB 10:00 – 15:00 www.vilniausjuvelyrika.lt

Mercati Mercato Gariūnų Via Gariūnų 68 Orario di apertura : MAR 04:00 – 14:00, MER 06:00 – 14:00, GIO 04:00 – 14:00, VEN 06:00 – 14:00, SAB 05:00 – 14:00, DOM 06:00 – 14:00 www.gariunai.lt Mercato dei fiori Via J. Basanavičiaus 42 Orario di apertura LUN–DOM 07:00 – 19:00 Mercato Halės Via Pylimo 58 / 1 Orario di apertura : MAR–SAB 07:00 – 17:00, DOM 07:00 – 15:00 Mercato Kalvarijų Via Kalvarijų 61 / via H. Manto 1 Orario di apertura : MAR–DOM 07:00 – 16:00 www.kalvariju-turgus.lt Mercato Sostinės Via Kalvarijų 88 Orario di apertura : LUN–DOM 08:00 – 20:00 www.sostines-turgus.lt Mercato Ūkininkų Via Šaltkalvių 2, via Viršuliškių 30 Orario di apertura : LUN–VEN 08:00 – 19:00, SAB 08:00 – 17:00, DOM 08:00 – 15:00

81


Tempo libero TEMPO LIBERO

ATTIVITÀ PARTICOLARI Escursioni a tema

A Vilnius non avrete occasione di annoiarvi; il modo migliore per entrare in sintonia con il ritmo della città è quello di sedersi in uno dei numerosi caffè, bar o pub: la musica ed i night club vi coinvolgeranno nella loro allegria. Se non volete perdervi la prima mondiale di un film, seguite il programma dei film proiettati nei vari cinema. La maggior proiezione dei film lituani, invece, avviene principalmente nei cinema „Skalvija“ e „Kino pasaka“. La capitale vanta uno straordinario paesaggio naturale il quale potete esplorare andando in bicicletta, in canoa oppure con delle escursioni nei parchi. É anche possibile ammirare Vilnius dall’ alto di una mongolfiera, oppure sorvolandola in un parapendio. Un giro in fuoristrada nelle cave di ghiaia, o un’escursione notturna nelle paludi vi potrebbero regalare emozioni davvero forti. Sia grandi che piccini potranno rilassarsi e divertirsi nel parco acquatico “Vichi”. Se riuscite a trovare un pò di tempo e fare un salto in un centro estetico, o di relax vi sentirete come rinati e una volta tornati a casa i vostri amici rimarranno stupefattai dal vostro aspetto fantastico e dai vostri occhi colmi di felicità. I viaggiatori più piccoli saranno felici di visitare i centri di divertimento, oppure uno dei caffè fatti appositamente per i bambini. E se vorrete festeggiare un’occasione particolare richiedete un’esibizione speciale di attori professionisti.

Vi intressa scoprire quali storie d’amore custodiscono le mura della Vecchia Città, quali segreti si nascondono nei sotterranei della città, oppure com’è la Vilnius notturna? Allora scegliete una delle svariate escursioni a tema: “i panorami di Vilnius”, “Le più illustri dame di Vilnius e le loro storie d’amore”, “Vilnius notturna”, “Vilnius – città medievale”, “Le leggende di Vilnius”, “Le chiese e i santuari di Vilnius”, “I sotterranei di Vilnius”, “La Repubblica di Užupis”, “I segreti dei vicoli della Città Vecchia di Vilnius”, “Vilnius artistica e romantica”, “Vilnius musicale”, “Vilnius sovietica”, “Vilnius città di miracoli”, “Vilnius Reale”, “Le storie del vecchio quartiere di Žvėrynas”, “Le tracce della storia della medicina a Vilnius”, “I monasteri di Vilnius”.

È possibile prenotare in anticipo le escursioni a tema chiamando il numero di tel. +370 5 253 2115 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail tours@vilnius.lt Per maggiori informazioni: www.vilnius-tourism.lt 82


Tempo libero Escursioni in diverse lingue per visitatori provenienti dall’estero

Le escursioni si svolgono dal 15 maggio fino al 15 di settembre (2011): in lingua Inglese, alle ore 14:00, il lunedì, il mercoledì, il venerdì e la domenica; in lingua Tedesca, alle ore 14:00, il martedì, il giovedì e il sabato; in lingua Russa, alle ore 14:00, il martedì e il venerdì; in lingua Polacca, alle ore 16:00, il martedì e il venerdì. Inizio escursione: dal campanile della piazza della Cattedrale (presso i gradini del campanile) Durata dell’escursione – 2 ore Prezzo del biglietto – 35 Lt. Con la tessera della città di Vilnius l’escursione è gratuita! I biglietti potete acquistarli negli uffici turistici di Vilnius e prima dell’escursione davanti al campanile della piazza della Cattedrale. Proposta per la stagione natalizia Le escursioni durante il periodo delle festività natalizie si svolgono dalla fine di dicembre fino a metà gennaio in lingua Inglese e Russa. Per maggiori informazioni sulle escursioni (2011, 2012): tel. +370 5 253 2115, oppure e-mail tours@vilnius.lt, www.vilnius-tourism.lt www.vilnius-tourism.lt

Dieci itinerari a tema a Vilnius (da percorrere a piedi)

Al fine di realizzare il progetto „Nuove opportunità turistiche nella città di Vilnius“ l’ufficio turistico di Vilnius ha ideato 10 itinerari tematico-informativi dedicati sia agli abitanti di Vilnius sia ai visitatori provenienti da altre città, o dall’estero; in altre parole per tutti quelli che vogliono conoscere Vilnius autonomamente, facendo un giro a piedi. Basterà soltanto scegliere uno dei 10 temi, prendere un depliant con la mappa presso gli uffici turistici di Vilnius e sarete pronti per l’escursione. Sono disponibili i seguenti itinerari: „Lungo la strada verso lo Stato Lituano“, „Castelli e colline di Vilnius“, „La storia del Palazzo di Vilnius“, „Eredità polacca a Vilnius“, „Eredità russa a Vilnius“, „Eredità ebraica a Vilnius“, „Eredità tedesca a Vilnius“, „Passeggiata sul sentiero Pūčkorių”, “Vilnius musicale”, “Vilnius artistica e romantica”.

Audioguida

I visitatori della città possono visitare Vilnius seguendo anche uno dei due percorsi audioguidati, ascoltando i racconti sulla città in Lituano, Inglese, Tedesco o Polacco. Le audioguide possono essere noleggiate presso due dei quattro uffici turistici di Vilnius (quelli di via Vilnius 22 e via Didžioji 31). Insieme all’audioguida vi sarà fornita anche un’apposita mappa con indicato il percorso da seguire. Il costo del noleggio è di 35 Lt, con 100 Lt di ipoteca che vi saranno restituiti subito dopo la riconsegna dell’apparecchio. L’audioguida è noleggiabile per un giorno (da restituire lo stesso giorno del prelievo). Con la tessera della città di Vilnius l’audioguida è gratuita. Per informazioni: tel. +370 5 262 9660, +370 5 262 6470, www.vilnius-tourism.lt

Escursioni su mezzi di trasporto In macchina: Un suggestivo itinerario automobilistico vi permetterà di visitare i più famosi siti del patrimonio culturale, storico e architettonico, così come ammirare panorammi panorami (un percorso circolare di circa 80 km). Per conoscere l’itinerario visitate il sito www.vilniusautomobiliu.lt In autobus turistico: Escursioni panoramiche della durata di 1 ora e 40 minuti in Lituano, Inglese, Russo, Italiano, Tedesco, Francese, Norvegese, Polacco. Per informazioni chiamare il num. di cell: +370 655 66830 (tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00), oppure vistare www.valandele.lt In microbus: Sono disponibili escursioni turistiche in microbus a Vilnius, Trakai ed in altre città della Lituania. Per prenotare un’escursione tel. +370 5 261 5558 oppure cell. +370 699 54064, www.vilniuscitytour.com 83


Tempo libero Festicciola lituana

Tutti quelli che desiderano assaporare l’originale spirito delle festività lituane e i tradizionali piatti lituani sono invitati alle numerose festicciole lituane. Durante questi incontri un tipico coro di campagna si esibisce in canzoni nazionali lituane e presenta uno spettacolo di antichi strumenti musicali.

Gli ospiti sono invitati non solo a ballare, ma anche a cantare. I cuochi faranno vedere come viene cucinato il più tradizionale dei piatti lituani – Cepelinai. Gli ospiti potranno partecipare alla preparazione del piatto e, senza dubbio, anche al successivo assaggio. Per prenotare una tipica festicciola lituana potete chiamare il num. +370 5 253 2115 oppure scrivere all’indirizzo e-mail tours@vilnius.lt Per maggiori informazioni visitare il sito Internet www.vilnius-tourism.lt

84

„1984. Il dramma della sopravvivenza“ – un’occasione unica per tornare indietro nel tempo

25 chilometri da Vilnius, 5 metri sotto terra – e siete già nell’URSS. quì potrete visitare l’unico museo sotterraneo del socialismo al mondo e grazie allo spettacolo „1984. Il dramma della sopravvivenza in un bunker sovietico“ potrete voi stessi diventare cittadini dell’URSS. I visitatori che vorranno provare il dramma della sopravvivenza, una volta arrivati verranno accolti dalla sicurezza e dai cani di guardia. Dopo aver deposto i vostri oggetti personali, portafogli, macchine fotografiche e telefoni cellulari sarete costretti ad indossare logore tute da lavoro e potrete immergervi per 2 ore in quella che fu una tipica vita di un cittadino dell’URSS, colma di tensione e bizzarie sociali. Sarete condotti attraverso labirinti che si trovano sotto 5 metri di lastre di cemento armato, vi saranno mostrate trasmissioni e negozi dell’anno 1984, sarete torchiati in un ufficio della KGB, sarete costretti ad imparare l’inno dell’URSS, bisognerà abituarsi ad indossare la maschera antigas, ballerete canzoni d’epoca e mangerete un tipico pranzo sovietico. Una volta lasciato il bunker vi verrà consegnato un attestato di partecipazione. L’escursione è disponibile soltanto per gruppi turistici, comprando il biglietto per l’escursione, oppure prenotando l’escursione a parte. Località: Sovietinis bunkeris, villaggio di Naujasodė, Bezdoniai, zona di Vilniaus (GPS N 54º 49.875’ E 25º 32.124’) (N 54.831252º E 25.535404º) Le date delle escursioni e i consigli su come raggiungere il posto potete trovare sul sito www.sovietbunker.com


Tempo libero Cinema

Night club e bar (al centro e nella Città Vecchia)

Forum Cinemas Vingis

Corso Savanorių 7 Tel. 1567 (informazioni, riservazione biglietti, 1,9 Lt/min.) È necessario ritirare i biglietti prenotati un’ora prima dello spettacolo www.forumcinemas.lt

Forum Cinemas Akropolis

Via Ozo 25 Tel. 1567 (informazioni, riservazione biglietti, 1,9 Lt/min.) È necessario ritirare i biglietti prenotati un’ora prima dello spettacolo www.forumcinemas.lt

Pasaka

Via Šv. Ignoto 4 / 3 Tel. +370 5 261 1516 www.kinopasaka.lt

SkyBar

Corso Konstitucijos 20 (all’hotel „Radisson Blu Hotel Lietuva“, ventiduesimo piano) Tel. +370 5 272 6200 Orario di apertura: DOM–GIO 17:00 – 01:00, VEN–SAB 17:00 – 02:30 www.sky-bar.lt

Club musicale „Tamsta“

(musica dal vivo) Via Subačiaus 11 A Tel. +370 5 212 4498, cell. +370 650 56496 Orario di apertura: MER–GIO 19:00 – 01:00, VEN–SAB 19:00 – 03:00 Inizio esibizioni: MER–GIO 21:00 / 21:30, VEN–SAB 21:30 / 22:00 La prenotazione dei tavoli è possibile fino alle 20.30 www.tamstaclub.lt

Skalvija

Bar-club di cocktail latinoamericani „Pabo Latino“

Via A. Goštauto 2 / 15 Tel. +370 5 261 0505 www.skalvija.lt

Via Trakų 3 Tel. +370 5 262 1045 Orario di apertura: GIO 21:00 – 03:00, VEN–SAB 21:00 – 05:00 www.pabolatino.lt

Multikino

Night club musicale „Prospekto PUB“

Via Ozo 18 (Centro commerciale „Ozas“, terzo piano) Tel. +370 5 210 0150 www.ozas.lt

Sala cinematografica del centro di commercio ed intrattenimento „Panorama“ Via Saltoniškių 9 Tel. +370 5 219 5811 www.panorama.lt

Le informazioni sui film in programma nei cinema di Vilnius e in quelli di altre città potete trovare sul sito www.cinema.lt

Corso Gedimino 2 / 1 Tel.: +370 212 0832, +370 5 212 0385 Orario di apertura: LUN–DOM 11:00 – 05:00 www.prospektopub.com

Bar „Paparazzi“

Via Totorių 3 Tel. +370 5 212 0135 Orario di apertura: LUN–GIO 16:00 – 03:00, VEN–SAB 16:00 – 06:00, DOM 16:00 – 03:00 (Il mercoledì è possibile giocare ai seguenti giochi da tavolo:„Carcassonne“, „Naujakuriai“, „Alias“, „Monopoly“, „Scotland Yard“, „Jenga“, „Quarto“, „Pylos“.) www.paparazzi.lt

Bar „Mojito Naktys“

Via Didžioji 33 / via Rūdninkų 2 (l’entrata è dalla parte di via Aklių) Cell. +370 610 04131 Orario di apertura: MAR–SAB 20:00 – 05:00 www.mojitonaktys.lt 85


Tempo libero Club musicale „Aula Blues Club“

(musica dal vivo) Via Pilies 11 Tel. +370 5 268 7173 Orario di apertura: stagione invernale LUN–DOM 11:00 – 24:00, stagione estiva LUN–DOM 09:30 – 02:00 www.bluesclub.lt

Caffè, ristorante e bar musicale „Cozy“

Via Dominikonų 10 Tel. +370 5 261 1137 Orario di apertura: LUN–MER 09:00 – 02:00, GIO–VEN 09:00 – 04:00, SAB 10:00 – 04:00, DOM 10:00 – 02:00 Bar musicale: GIO–VEN 21:00 – 04:00, SAB 21:00 – 04:00 www.cozy.lt

Club musicale „Brodvėjus“

(musica dal vivo) Via Vokiečių 4 / via Mėsinių 4 Cell. +370 652 57790 Orario di apertura: MAR 09:00 – 03:00, MER 19:00 – 04:00, GIO–SAB 19:00 – 05:00, DOM 19:00 – 03:00 www.brodvejus.lt

Bar „Bix“

Via Etmonų 6 Tel. +370 5 262 7791 Orario di apertura: LUN–MER 11:00 – 02:00, GIO 11:00 – 03:00, VEN–SAB 11:00 – 05:00, DOM 11:00 – 24:00 www.bix.lt

Bar - night club „Tarantino“

Via Trakų 2 Tel. +370 609 61616 (dalle 12:00 in poi) Orario di apertura: GIO 22:00 – 04:00, VEN–SAB 22:00 – 05:00 www.tarantinoclub.lt

Club musicale „Artistai Pub“

New York Club

Via Kalvarijų 85 Cell. +370 699 15587 Orario di apertura: GIO–SAB 19:00 – 03:00 www.newyorkclub.lt

Ristorante e club musicale „Havana Social Club“

Via Šermukšnių 4 A Tel. +370 5 261 0812 Orario di apertura: LUN 11:00 – 15:00, MAR 11:00 – 24:00, MER 11:00 – 01:00, GIO 11:00 – 15:00, 21:00 – 02:00, VEN 11:00 – 15:00, 20:00 – 05:00, SAB 18:00 – 05:00 www.havanasocialclub.lt

Club di birra e musica „Bermudai“

(musica dal vivo) Via Upės 6 Cell. +370 655 70262 Orario di apertura: LUN–MER 17:00 – 24:00, GIO 17:00 – 03:00, VEN–SAB 17:00 – 05:00 www.bermudaiclub.lt

Via Šv. Kazimiero 3 Tel. +370 5 212 1268 Orario di apertura: LUN–MER 11:00 – 02:00, GIO 11:00 – 04:00, VEN 11:00 – 05:00, SAB 12:00 – 05:00, DOM 12:00 – 24:00 www.artistai.lt

Rock bar „PoGo baras“

Club „Nesė Relax“

Club di musica jazz „Jazz Kablys“

Via Pamėnkalnio 7 (Nel centro divertimenti) Tel. +370 700 55555 Orario di apertura: GIO 21:00 – 03:00, VEN–SAB 22:00 – 06:00 www.nesepb.lt

Ristorante – bar „Alaus Namai“

Via A.Goštauto 8 Tel. +370 5 260 9637 Orario di apertura: LUN–MER 12:00 – 24:00, GIO 12:00 – 03:00, VEN 12:00 – 05:00, SAB 15:00 – 05:00, DOM 15:00 – 23:00 (È possibile assaggiare la vera birra lituana prodotta nei piccoli birrificii artigianali secondo le antiche tradizioni della produzione di birra non pastorizzata) www.alausnamai.lt 86

Via Vilniaus 12 Cell. +370 662 59613 Orario di apertura: LUN–GIO 18:00 – 01:00, VEN–SAB 18:00 – 04:00, DOM 18:00 – 01:00 www.pogobaras.lt Via Kauno 3 A Cell. +370 617 08226 Orario di apertura: MER–VEN 19:00 – 23:00 www.jazzkablys.lt


Tempo libero Bar musicale „Chaplin“

Via Totorių 11 Orario di apertura: LUN–GIO 10:00 – 02:00, VEN–SAB 10:00 – 04:00, DOM 10:00 – 02:00 www.chaplin.lt

Bar „Gorky“

Via Pilies 34 Cell. +370 652 18035 Orario di apertura: LUN 09:00 – 24:00, MAR–GIO 09:00 – 02:00, VEN–SAB 09:00 – 04:00, DOM 09:00 – 24:00

Mini birrificio–ristorante „Būsi Trečias“

Via Totorių 18 Tel. +370 5 231 2698 Orario di apertura: LUN–GIO 11:00 – 23:00, VEN 11:00 – 03:00, SAB 11:00 – 02:00, DOM 11:00 – 23:00 (Le serate di giochi da tavolo si svolgono il lunedì, giovedì e domenica a partire dalle ore 18:00) www.busitrecias.lt

Bar (M)isterija

Via Totorių 18 Tel. +370 5 212 5051 Orario di apertura: LUN–GIO 11:00 – 04:00, VEN 11:00 – 06:00, SAB 18:00 – 06:00, DOM 18:00 – 04:00 www.misterija.lt

Cafe de Paris

Via Didžioji 1 Tel. +370 5 261 1021 Orario di apertura: LUN–MAR 11:00 – 24:00, MER– GIO 11:00 – 02:00, VEN–SAB 11:00 – 04:00, DOM 11:00 – 24:00 www.cafedeparis.lt

Bar „Banzai“

Via Šv. Ignoto 14 Tel. +370 652 32111 Orario di apertura: LUN–MER 12:00 – 24:00, GIO–VEN 12:00 – 02:00, SAB 15:00 – 02:00, DOM 15:00 – 24:00 www.banzaibaras.lt

Bar Liv Lounge

Via Tumėno 4 (porta Vilnius) Tel. +370 5 242 1055 Orario di apertura: LUN–GIO 10:00 – 23:00, VEN 10:00 – 03:00, SAB 12:00 – 01:00, DOM 12:00 – 23:00 www.livlounge.lt

È opportuno ricordarsi che il massimo tasso alcolemico consentito in Lituania per la guida è di 0,4 per mille. Per questo è sconsigliabile mettersi al volante dopo aver bevuto un paio di bicchieri di birra, o di vino. A Vilnius possono verificarsi furti e borseggi nei club, nei bar, nelle caffetterie, o nei ristoranti, per questo si consiglia di tenere gli oggetti di valore sempre accanto a voi e non lasciarli nelle tasche dei vestiti appesi. È consigliabile evitare inviti da parte di persone sospette ed è meglio non mostrare il contenuto del proprio portafoglio, evitare di ostentare oggetti costosi.

Sport e benessere Parco acquatico “Vichy” Via Ozo 14 C (vicino al centro di commercio ed intrattenimento „Ozas“, e „Siemens Arena“) (GPS N 54°42.980’ E 25°16.653’) (N 54.71634º E 25.277556º) Tel. +370 5 211 1112, 1653 (2 Lt/min.) Orario di apertura: LUN–VEN 12:00 – 22:00, SAB–DOM 10:00 – 22:00 (aperto tutto l’anno) I biglietti per il parco acquatico si vendono fino alle ore 20:00 www.vandensparkas.lt

Il parco acquatico „Vichy“ è un esclusivo centro di intrattenimento che unisce l’atmosfera delle isole Polinesiane e le strutture più moderne del divertimento acquatico. Qui vi aspettano 8 acquascivoli più stupefacenti dei Paesi Baltici, tra i quali „Il grido dei Maori“ che vi farà provare il brivido dell’assenza di gravità, le gigantesche onde del „Mare dei delfini“, svariati tipi di saune con la rinfrescante stanza di ghiaccio e le zone di relax, le bevande esotiche nei bar e nel ristorante „Aloha“, un mercatino di souvenir, un’infinità di altri servizi e un’inconfondibile atmosfera di vacanza.

Come arrivare? In auto: Dal centro della città raggiungere il Ponte Verde (Žaliasis tiltas). Dopo il ponte proseguire dritto in via Kalvarijų fino all’incrocio delle vie Ozo e Kareivių, quindi svoltare a sinistra. Proseguire in via Ozo per circa 300 metri finché si scorge sulla destra, la via che porta alla Siemens Arena seguita dall’ingresso della stazione di servizio “Lukoil”. Svoltare a destra appena prima della stazione di servizio e da li sarà possibile vedere il grande edificio con l’insegna del parco acquatico “Vichy”. In autobus: Dal centro della città prendete l’autobus nr. 53 che parte dalla stazione (Direzione: Stotis – Fabijoniškės) e scendete alla fermata Širvintų, andate quindi a destra e dopo la stazione di servizio “Lukoil”, presso il centro commerciale “Ozas” sarà visibile l’edificio del parco acquatico “Vichy”. Potete anche raggiungere il parco acquatico con gli autobus nr. 7, 45, 53 A (fermata Širvintų), nr. 87 (fermata Ozo žiedas). Gli itinerari degli altri autobus e filobus con i quali arrivare al parco li potete trovare sulla home page del parco acquatico oppure sul sito Internet www.vilniustransport.lt 87


Tempo libero Centro lituano di giovani e bambini

Questo centro offre diverse possibilità di sviluppo di capacità motorie e creative come sport, danza, arte, musica, lingue straniere e altro, c’è anche una piscina e un campo sportivo. Corso Konstitucijos 25 GPS N 54°41.957’ E 25°16.045’ (N 54.699282° E 25.267412°) Tel. +370 5 273 3333 www.lvjc.lt

Centri SPA (nella Città Vecchia, vicino al centro) Club sportivo „Forum“

Corso Konstitucijos 26 Tel.: +370 5 210 3149, +370 5 210 3154 Orario di apertura: LUN–VEN 06:30 – 22:30, SAB – DOM 08:00 – 22:00 www.forumfitness.lt

Club sportivi „Impuls“

Tel. 1588 (2 Lt/min.) Via Kareivių 14 (parco di sport e divertimenti) Orario di apertura: LUN–VEN 06:30 – 21:30, SAB– DOM 09:30 – 21:00 Via Ozo 41 (parco di sport e divertimenti) Orario di apertura: LUN–VEN 07:00 – 22:00, SAB– DOM 09:00 – 21:00 Corso Savanorių 28 Orario di apertura: LUN–VEN 06:30 – 21:30, SAB– DOM 09:30 – 21:00 Via L. Asanavičiūtės 15 Orario di apertura: LUN–VEN 06:30 – 21:30, SAB– DOM 09:30 – 21:00 www.impuls.lt

Fitlife

Via Mindaugo 14 B Tel. +370 5 2659191 Orario di apertura: LUN–GIO 06:30 – 22:00, VEN 06:30 – 21:00, SAB–DOM 09:00 – 18:00 www.fitlife.lt

Body Gym

Via Olimpiečių 3 Tel. +370 5 272 7744 Orario di apertura: LUN–GIO 07:00 – 22:00, VEN 07:00 – 21:00, SAB 09:00 – 19:00, DOM 10:00 – 18:00 www.bodygym.lt

Club sportivo „Savicko sporto klubas“

Via Ąžuolyno 7 (SEB Arena) Tel. +370 236 2223 Orario di apertura: LUN–VEN 07:00 – 22:00, SAB– DOM 09:00 – 21:00 www.savickosportoklubas.lt

88

Centro di terapie d’ambra e altri minerali „Amber Relax Luxus“ Via Latvių 7 Tel. + 370 5 272 4090, cell. +370 611 57000 www.ambergift.lt

Amber Massage SPA

Via Aušros Vartų 15 Tel. +370 5 261 4923, cell. +370 687 20060 www.ambermassage.com

Centro SPA di Ajurveda „Shanti“

Via Subačiaus 17 Tel. +370 5 262 0205, cell. +370 606 75557 www.ajurveda.lt

Centro di benessere e bellezza „Idzumi“ Via Sporto 12 Tel. +370 5 247 2470, cell. +370 652 88854 www.idzumi.lt

Centro di massaggi asiatici „Azia Spa“

via Šv. Mikalojaus 5 Tel.: +370 5 244 4646, cell. +370 644 03000 www.aziaspa.lt

Centro di bellezza e cosmetologia Via Vokiečių 28 / via Trakų 17 Tel. +370 5 262 9187 www.sugihara.lt


Tempo libero Centro „Dienos SPA“

Via Vokiečių 28 / 17 – 3 Tel.: +370 5 231 4537, +370 5 231 2665 Cell. +370 616 90647 www.sugihara.lt

Clinica di chirurgia estetica e di terapie di belleza Via Č. Sugiharos 3 Tel.: +370 5 270 5710, +370 5 270 5777 www.sugihara.lt

Centro SPA „Akropolis“

Via Ozo 25 Tel.: +370 5 249 2701, +370 698 347 08

Centro di massaggio Thai tradizionale „Sala Thai“ Via Gaono 1 / via Domininkonų 15 Tel. +370 5 261 5613, cell. +370 694 19684 www.salathai.lt

Centro SPA „East Island“

Corso Konstitucijos 26 (nell’edificio di „Forum Palace“) Tel. +370 5 272 2227, cell. +370 682 33222 www.east-island.lt

Centro SPA „Sothys“

Via Pylimo 45 / via Gėlių 1 Tel.: +370 5 262 2777, +370 5 262 2888 www.sothys.lt

Dviratis plius

(noleggio bici) Via Žirmūnų 70 Tel. +370 5 277 7720 Orario di apertura: durante la stagione LUN–VEN 10:00 – 19:00, GIO 10:00 – 17:00, DOM 10:00 – 15:00 www.dviratisplius.lt

Instinktas

(noleggio bici) Corso Konstitucijos 12 Tel. +370 5 273 6480 Orario di apertura: LUN–VEN 10:00 – 19:00, SAB 11:00 – 17:00 www.instinktas.lt

„Kelrodis“

(noleggio bici) (è obbligatoria la riservazione anticipata) Via T. Ševčenkos 15 / via Švitrigailos 14 Cell. +370 699 44251 www.atrakcija.lt

Veloklinika

(noleggio e riparazione bici) Via A. Domaševičiaus 7 Cell. +370 606 87754 Orario di apertura: LUN–VEN 11:00 – 19:00, SAB 11:00 – 16:00 www.veloklinika.lt

Centro noleggio di bici e velomobili

Noleggio bici, velomobili, bicicli elettrici durante la stagione turistica

(vicino la piazza della Cattedrale, nel parco, presso la statua di Gediminas) Tel. +370 636 00099 Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 21:00

Super Segway

(noleggio biciclo elettrico) Via Vilniaus 45 Cell. +370 612 34444 Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 19:00 Sono anche possibili escursioni in biciclo elettrico con guida turistica con seguenti itinerari: „Città Vecchia di Vilnius“ (1,5 ore), „Città Vecchia di Vilnius e le anse del fiume Neris“ (3 ore). www.supersegway.com

Velo-City

(noleggio bici) Via Bernardinų 10 – 6 Tel. +370 5 216 2671 Cell.: +370 674 12123, +370 699 56009 Orario di apertura: durante la stagione LUN–GIO 10:00 – 20:00, SAB–DOM 10:00 – 21:00 (in caso di maltempo chiusura anticipata), fuori stagione LUN–VEN10:00 – 18:00 www.velo-city.lt 89


Tempo libero Voli in mongolfiera

Golf „Sostinių golfo klubas“ (Golf Club delle capitali)

Uno dei svaghi più emozionanti è il volo in mongolfiera. In condizioni di meteo favorevoli è possibile decollare ed atterrare nel pieno centro di Vilnius. Centro aerostatico Via Upės 5 Tel. +370 5 273 2703, cell. +370 652 00510 www.ballooning.lt

Mongolfiere

Cell.: +370 611 20911, +370 650 26468 www.orobalionai.lt

Svaghi nel tempo libero Corso Savanorių 180 – 54 Tel. +370 698 22810 www.aeronautica.lt

Voli in mongolfiera

Cell.+370 618 30069 www.skrydziaiorobalionais.lt

Smile Balloons

Cell.: +370 610 48039, +370 614 60658 www.skrydisorobalionu.com

Villaggio di Pipiriškiai, circoscrizione di Pastrėvis, comune di Elektrėnai (GPS N 54°43.212’ E 24°45.513’) (N 54.720207º E 24.75855º) Cell. +370 619 99999 Orario di apertura: LUN–DOM 08:00 – 20:00 (aprileottobre), LUN–VEN 10:00 – 17:00 (novembre–marzo) www.capitals.lt

Questo golf club, situato tra le quattro capitali storiche della Lituania, è vincitore dell’edizione 2007 del concorso “Sviluppo dell’Anno” promosso dalla conferenza internazionale “2008 Golf Inc.”. Il campo da golf è situato su terreno collinare con quattro laghetti naturali e alcuni stagni artificiali. Una parte del campo ricade nella riserva geomorfologica protetta di Pipiriškių istituita allo scopo di preservare il paesaggio naturale della Lituania Orientale.

“Europos centro golfo klubas” (Golf Club del centro d’Europa)

Voli notturni in mongolfiera

(il decollo avviene un’ora e mezza prima del tramononto, o dell’alba) Cell. +370 652 16600 www.vaiduokliai.lt

Villaggio di Girija, zona di Vilniaus (nel centro geografico d‘Europa, via Molėtų, al km 26) (GPS N 54°54.619’ E 25°18.733’) (N 54.910311º E 25.312217º)

90

Cell. +370 612 13788 Orario di apertura: LUN–VEN 11:00 – 18:00, SAB–DOM 10:00 – 18:00 (durante la stagione) www.golfclub.lt


Tempo libero Il Golf Club del centro d’Europa offre a tutti l’oppurtunità, perfino ai giocatori professionisti di disputare una partita particolarmente emozionante poiché nel territorio del club sono presenti numerosi bacini d’acqua: il lago di Girija, i stagni d’acqua, i canali e altri ostacoli naturali che richiederanno la vostra massima concentrazione fino alla fine della partita. L’unicità del paesaggio vi offrirà l’oppurtunità di provare tutti i bastoni presenti nella vostra sacca da golf!

Golf Club “V”

Autostrada A2, km 19 (nell’hotel „Le Meridien Vilnius“) (GPS N 54°49.674’ E 25°07.853’) (N 54.827892º E 25.13088º) Orario di lavoro: LUN–DOM 08:00 – 21:00 (durante la stagione) Tel. +370 5 273 9700 www.lemeridienvilnius.com

Il professionale complesso dei campi da golf da 18 buche è stato realizzato secondo gli standart dell’Associazione del Golf Americano, con prati adeguati e il tappeto di sabbia per lo scorrimento delle palline. „V“ è l’unico complesso dei campi da golf PGA („Professional Golfers Association“) nei Paesi Baltici. Il complesso dispone anche di un campo di allenamento di 20 posti (driving range), un campo per la partita breve (short game area) e un campo per lo scorrimento delle palline (putting green).

Parchi d’avventura Parco d’avventura Belmonto Via Belmonto (nel parco regionale Pavilnių, vicino al centro di divertimento e relax „Belmontas“) (GPS N 54°41.034’ E 25°21.402’) (N 54.683896º E 25.356699º) Tel. +370 610 00009 Orario di apertura: LUN–DOM 11:00 – 18:00 www.belmontonuotykiuparkas.lt

Il parco d’avventura Belmonto offre ai visitatori emozioni estreme abbinate al clima di ospitalità. Il parco si trova sul pendio sinistro di Vilnelė, situato a 40 metri di altezza sopra l’impressionante vallata di Belmonto. Affrontando le piste d’avventura i visitatori possono contemporaneamente ammirare il magnifico panorama che circonda il centro di Belmonto.

Parco d’avventura LABAS

via Lizdeikos, parco di Spalvotųjų šaltinių, quartiere di Antakalnis (GPS N 54°43.511’ E 25°18.958’) (N 54.725179º E 25.315966º) Tel. +370 602 32366 Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:30 (marzo – ottobre) (ultima entrata per adulti è alle ore 20:00, per i bambini alle ore 21:00); LUN–DOM 10:00 – 19:30 (novembre – febbraio) (ultima entrata per adulti alle ore 17:00 – 18:00) Per le scalate notturne bisogna prendere accordo anticipatamente. www.labasnuotykiuparkas.lt

Scalare gli alberi è uno svago che sta diventando sempre più popolare sia tra gli adulti che tra i bambini. Secondo per grandezza in Lituania il parco d’avventura è situato vicino al centro della capitale Vilnius, sulla riva del fiume Neris. Il parco d’avventura LABAS offre ai visitatori più di un chilometro e mezzo di percorso sugli alberi, composto da circa 100 tipi di prove differenti. I 5 percorsi diversi sugli alberi sono adatti sia ai più piccoli che ai scalatori professionisti. Quelli che amano le sensazioni forti potranno provare l’altalena “Il salto dell’elefante”. I visitatori del parco vengono addestrati e dotati di attrezzi d’alpinismo professionali da istruttori qualificati.

91


Tempo libero Parco di divertimenti e relax „Tony Resort“

(titolo precedente: „Anupriškės“) (hotel, ristorante, sale di conferenza, parco d’avventura, equitazione, escursioni nelle paludi, saune, campi sportivi, divertimenti acquatici, vacanza di benessere) Villaggio di Anupriškės, zona di Trakai (GPS N 54º 42.333’ E 24º 54.233’) (N 54.705556º E 24.903889º)

Arrampicata

Cell. +370 611 44445 www.anupriskes.lt

Come arrivare? In macchina, da Vilnius: andando sull’autostrada Vilnius – Klaipėda (A1) vicino alla città Rykantai svoltate verso Trakai. Attraversata la strada Trakai – Vievis (107), svoltate verso Vievis. In seguito seguite le indicazioni come se andaste da Trakai. In macchina, da Trakai: Superata la città di Bražuolė subito dopo il cartello della città, che segna la fine di essa, esattamente 1 km, raggiungerete un cimitero su una collina. Essa si trova a 8 km da Trakai. Presso il cartello del ristorante/hotel bisogna svoltare a destra e imboccare la strada asfaltata davanti al cimitero. In seguito andare avanti per 2 km seguendo le indicazioni verso il parco d’avventura „Anupriškės“. In autobus: dalla stazione degli autobus di Trakai prendete l’autobus direzione Vievis (fermata nr. 1) che va verso i giardini di „Gilušis“: LUN, MER, SAB 09:00, SAB 18:37. Dalla fermata dei giardini di „Gilušis“ seguendo le indicazioni raggiungerete il parco in 5 minuti.

Montis magia

Arrampicata, gite estreme Via Vytenio 46 B Cell.: +370 699 12400, +370 655 78380 Orario di apertura: MAR, GIO, VEN 16:00 – 21:00, SAB, DOM 14:00 – 19:00 www.montismagia.lt

Pesca amatoriale

Gite con i fuoristrada, o in quad

Žvejų namai

Villaggio di Vilūniškių, comune di Elektrėnai, zona di Trakai. (GPS N 54°44.545’ E 24°51.578’) (N 54.742414º E 24.859635º) Tel. +370 5 282 6008 Orario di apertura: LUN–DOM 11:00 – 22:00 www.zvejunamai.lt

Safari lituano

Gite estreme con fuoristrada e gite conoscitive in tutta la Lituania Via Didžioji 12 Cell. +370 686 55535 www.safari.lt

Club „Kross“

(Noleggio quad) Via Skersinės 70 Cell. +370 699 92592 www.kross.lt 92

Pescate una trota e sarà preparata e cucinata da uno chef professionista proprio sotto i vostri occhi. Per i bambini è stato realizzato un moderno e sicuro campo giochi „Città dei bambini“.

Come arrivare? In auto: Andando da Vilnius verso Kaunas nella strada A1, al km 36, vedrete un cartello che raffigura un pesce. Il cartello indica che nelle vicinanze si trova „Žvejų namai“. Arrivati al cartello svoltate a destra, nella strada verso Trakai. Andate avanti e dopo 3 km alla vostra sinistra vedrete „Žvejų namai“.


Tempo libero Canottaggio nei fiumi Vilnelė e Neris

Pattinaggio su ghiaccio, sci

A tutti coloro che visitano Vilnius nella stagione turistica raccomandiamo vivamente di provare le gite da un giorno in canoa nei fiumi di Vilnelė e Neris. Vilnelė è caratterizzata non solo da pendii molto scoscesi della valle, ma anche dalla forte corrente e curve improvvise (soprattutto in primavera). Andando in canoa potrete ammirare il parco regionale di Pavilniai, l’affioramento di Pučkoriai, la Repubblica di Užupis, il parco di Sereikiškių e il centro di Vilnius. Gli impressionanti tragitti sono percorribili sia di giorno che di notte (circa 4 ore) Palazzetto di ghiaccio „Akropolio ledo arena“ Via Ozo 25 Tel. +370 5 249 2878 Orario di apertura LUN–DOM 08:00 – 24:00 www.akropolis.lt

Palazzetto di ghiaccio „Ledo rūmai“

Via Ąžuolyno 9 Tel. +370 5 242 4444 Orario di apertura: LUN–DOM 08:00 – 24:00 www.ledorumai.lt

Pista di sci sul tetto del centro commerciale “Ozas” Active Tourism

Cell. +370 618 82995 www.activetourism.lt

Noleggio canoe

Cell. +370 655 43985 www.baidares.lt

(solo durante la stagione invernale) Via Ozo 18 (terzo piano, presso il parcheggio delle auto) Tel. +370 5 210 0150 Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 (dal 1 dicembre fino al 30 gennaio) www.ozas.lt

Pista di sci di Liepkalnis

Gita notturna in canoa sul fiume Vilnelė

Via Minsko 2 (GPS N 54°39.324’ E 25°18.412’) (N 54.655408º E 25.306865º)

Navigazione in barca sul fiume Neris

Tel. +370 5 210 6242 Orario di apertura: MAR–GIO 16:00 – 20:00, VEN 15:00 – 20:00, SAB–DOM 10:00 – 20:00 www.sniegozona.lt

Cell. +370 652 16600 www.vaiduokliai.lt

Troverete la barca „Ryga“ nel fiume Neris, nella banchina accanto al ponte di Karaliaus Mindaugo. Durata del viaggio: dai 45 min. fino ad un’ora (a seconda della forza della corrente e condizioni meteorologiche). Durante la stagione turistica la barca naviga dalle ore 10:00 fino alle 22:00, salpando ogni ora. Se non si radunano almeno 10 viaggiatori la navigazione non avviene. In tal caso è possibile fare un giro in motoscafo. Per informazioni più dettagliate chiamare il nr. +370 685 01000, oppure consultare il sito www.barta.lt 93


Tempo libero Intrattenimento per bambini

Teatri

Caffè Nei ristoranti e caffè consigliamo di richiedere sempre al cameriere l’apposito menu ed i divertimenti disponibili per i bambini. Ristorante McDonald‘s

(campo giochi, offerte speciali per bambini) Corso Gedimino 15 Tel. +370 5 262 2931 Orario di apertura: LUN–DOM 07:00 – 24:00

Club per bambini „Čempionai“

Corso Konstitucijos 26 (nel palazzo „Forum Palace“) Tel. +370 5 210 3149 Orario di apertura: LUN–VEN 12:00 – 21:00, VEN– DOM 10:00 – 20:00

Caffè, pizzeria, bar „Laukiniai vakarai“

Via Antakalnio 66 Tel.: +370 5 234 3980, +370 5 234 4220 Orario di apertura: MAR–MER 12:00 – 22:00, GIO–SAB 12:00 – 23:00 www.laukiniaivakarai.aiva.lt

Nykštukų pasaulis

Corso Laisvės 88 Tel. +370 5 240 7070, cell. +370 656 04660 Orario di apertura LUN–DOM 11:00 – 24:00

Teatro di burattini di Vilnius „Lėlės“

Via Arklių 5 Tel. +370 5 262 8678 (cassa biglietti) Orario di apertura della cassa: MAR–DOM 10:00 – 16:00 www.teatraslele.lt

Elfų teatras (teatro degli elfi) Corso Konstitucijos 23 B Tel. +370 5 272 6052 Cell. +370 652 49053 www.elfuteatras.lt

Teatro „Keistuolių“

Corso Laisvės 60 Tel. +370 5 242 4585 (cassa) Orario di apertura della cassa: LUN–VEN 11:00 – 19:00 e un’ora prima dello spettacolo Nei fine settimana è possibile acquistare i biglietti soltanto per lo spettacolo dello stesso giorno. www.keistuoliai.lt

Teatro „Raganiukės“

Via S. Stanevičiaus 24 Cell.: +370 677 19812, +370 670 97832 Orario di apertura della cassa: MAR–VEN 11:00 – 18:30, SAB–DOM 10:00 – 17:00 www.raganiuke.lt

Nei week-end le famiglie con i bambini sono invitate a visitare i spettacoli ed eventi organizzati anche dal centro d’arte „Menų spaustuvė”, dal Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto, dalla Filarmonica Nazionale Lituania, dal Palazzo dei Congressi di Vilnius, dal Teatro di Ballo della scuola d’Arte di M. K. Čiurlionis e dalla Casa degli Insegnanti di Vilnius. Maggiori informazioni su www.vilnius-events.lt

94


Tempo libero Parchi di gioco per bambini

Raccomandiamo ai genitori con bambini di visitare anche: Museo dell’elettricità e della tecnologia

(esposizioni interrattive per bambini) via Rinktinės 2, tel. +370 5 278 2085, www.emuziejus.lt (maggiori informazioni a pag. 39)

Planetario

(programmi speciali per bambini di ogni età, giovani e adulti) Corso Konstitucijos 12 A, tel. +370 5 272 4148, www.planetarium.lt

Parco divertimenti „X Planet“ Via Ozo 18 (nel centro di commercio e d’intrattenimento “Ozas”, terzo piano) (GPS N 54°42.804’ E 25°16.400’) (N 54.713398º E 25.273335º)

Torre della radiotelevisione lituana

via Sausio 13-osios 10, tel. +370 5 252 5333, www.lrtc.lt (maggiori informazioni a pag. 40)

Museo delle cere

via Aušros Vartų 19, cell.: +370 673 72311,+370 685 43 447, www.waxfigures.tik.lt

Tel. +370 5 260 8735 Orario di apertura: LUN–VEN 12:00 – 21:00, SAB 10:00 – 22:00, DOM 10:00 – 21:00 www.xplanet.lt

(maggiori informazioni a pag. 32)

Il più grande dei parchi di divertimento per tutta la famiglia nei Paesi Baltici. Nel pianeta delle avventure e dei divertimenti il visitatore potrà provare numerose giostre, svaghi sportivi, giochi elettronici, svariati eventi per bambini.

(maggiori informazioni a pag. 56)

„Euroopa“

Parco d’Europa

villaggio di Joneikiškiai, zona di Vilnius, tel. +370 5 237 7077, www.europosparkas.lt

Giardino botanico di Kairėnai

via Kairėnų 43, www.botanikos-sodas.vu.lt, (maggiori informazioni a pag. 60)

Via Ozo 25 (nel centro commerciale e d’intrattenimento „Akropolis“, primo piano) (GPS N 54°42.637’ E 25°15.664’) (N 54.71062º E 25.261068º)

Il labirinto delle piante di mais, (solo durante l’estate e autunno), presso il ristorante “Trakų Dvarkiemis”, sul km 18 della strada Vilnius–Trakai, www.kukuruzulabirintas.lt

Tel. +370 5 238 7848 Cell. +370 618 44918 Orario di apertura: LUN–DOM 10:00 – 22:00 www.pramoguimperija.lt/euroopa

I parchi di avventura a Vilnius e nei dintorni di Vilnius (maggiori informazioni a pag. 91-92)

Questo centro di divertimenti è fatto di sorrisi dei piccini, sghignazzi, sinuose gallerie, piscine colme di palline colorate, divertenti altalene, giostre, morbidi trampolini elastici e altri divertimenti speciali, accompagnati dai sempre allegri animatori del centro.

Centro giochi per bambini „Bamblinas“ Via Verkių 29, korpusas 9 (GPS N 54°42.793’ E 25°17.778’) (N 54.713221º E 25.296297º) Tel. +370 5 274 1482 Orario di apertura: MAR–DOM 10:00 – 20:00 www.bambolinas.lt

Parco acquatico „Vichi“ via Ozo 14 C, tel. +370 5 211 1112, www.vandensparkas.lt

(maggiori informazioni a pag. 87)

Per ulteriori proposte e informazioni consultate il sito www.vilnius-tourism.lt (nella rubrica svago / divertimenti per bambini e famiglia). Per conoscere il calendario degli eventi a Vilnius consultate il sito www.vilnius-events.lt.

95


Informazioni utili COORDINATE GPS Posti più frequentati di Vilnius e dintorni Il parco d’Europa

(GPS N 54°49.846’ E 25°21.105’) (N 54.830763º E 25.351742º)

Centro Geografico dell’Europa

Parco di divertimenti e relax „Tony Resort“ (Anupriškės) (GPS N 54º 42.333’ E 24º 54.233’) (N 54.705556º E 24.903889º)

Bunker sovietico

(GPS N 54º 49.875’ E 25º 32.124’) (N54.831252º E 25.535404º)

(GPS N 54°54.370’ E 25°19.234’) (N 54.906174º E 25.320562º)

Altre città della Lituania

Torre della Televisione

(GPS N 54°38.304’ E 24°56.012’) (N 54.638401º E 24.933526º)

(GPS N 54º41.303’ E 25º12.846’) (N 54.688375º E 25.214093º)

Direzione dei parchi regionali di Pavilnių e Verkių (GPS N 54°45.034’ E 25°17.680’) (N 54.750573º E 25.29467º)

Centro di relax ed intrattenimento „Belmontas“ (GPS N 54°41.032’ E 25°21.376’) (N 54.68386º E 25.356261º)

Giardino Botanico dell’Università di Vilnius (GPS N 54°44.181’ E 25°24.182’) (N 54.736355º E 25.403027º)

Parco delle sculture „Vilnoja“

(GPS N 54°47.471’ E 25°04.794’) (N 54.791183º E 25.079908º)

Parco regionale Neries

(GPS N 54°49.246’ E 24°58.473’) (N 54.820767º E 24.974545º)

Parco acquatico „Vichy“

(GPS N 54°42.980’ E 25°16.653’) (N 54.71634º E 25.277556º)

Parco d’avventura Belmonto

(GPS N 54°41.034’ E 25°21.402’) (N 54.683896º E 25.356699º)

Parco d’avventura „LABAS”

Ufficio turistico di Trakai

Direzione della riserva culturale di Kernavė (GPS N 54°53.157’ E 24°51.235’) (N 54.885945º E 24.853919º)

Ufficio turistico della regione di Kaunas

(GPS N 54°53.837’ E 23°55.138’) (Viale Laisvės 36) (N 54.897291º E 23.918973º)

Ufficio turistico e culturale di Klaipėda (GPS N 55°42.500’ E 21°08.019’) (N 55.708337º E 21.133648º)

Ufficio d’informazione turistica di Birštonas (GPS N 54°35.574’ E 24°01.606’) (N 54.592894º E 24.026767º)

Uffici turistici ed imprenditoriali di Druskininkai (GPS N 54°00.924’ E 23°58.647’) (via Gardino 3) (N 54.015396º E 23.97745º)

Ufficio turistico di Šiauliai

(GPS N 55°55.948’ E 23°18.779’) (N 55.932462º E 23.312983º)

Collina delle Croci (Kryžių kalnas) (GPS N 56°00.932’ E 23°24.821’) (N 56.015536º E 23.41368º)

Ufficio turistico di Palanga

(GPS N 55°55.092’ E 21°04.015’) (N 55.918206º E 21.066918º)

(GPS N 54°43.511’ E 25°18.958’) (N 54.725179º E 25.315966º)

Le coordinate GPS sono necessarie per programmare il percorso mediante sistemi di navigazione come „Tom Tom“, „Garmin“ ecc. Le coordinate vengono inserite nel navigatore (GPS) in questa maniera: gradi e minuti dd°mm.mmm’ (ad es.: N 32° 18.385’ E 122° 36.875’) oppure gradi dd°dddd° (N 32.30642° E 122.61458°) (più frequentemente nei telefoni cellulari dotati di navigazione GPS). 96


Informazioni utili CODICI QR DI INDIRIZZI INTERNET UTILI

www.vno.lt

www.lietuva.lt

www.vilniustransport.lt

www.travel.lt

www.muziejai.lt

www.tourism.lt

www.vilnius.lt

www.lietuvosmarsrutai.eu

www.vilniusautomobiliu.lt

www.piligrimukelias.lt

QR è un codice a barre (ingl. Quick Response) attraverso il quale, dopo averlo scannerizzato con il proprio telefono cellulare (con fotocamera e accesso a Internet), si è indirizzati ai siti web appropriati. I lettori dei codici QR potete scegliere e scaricare dal sito Internet http://tiny.lt/qr 97


Informazioni utili SITI INTERNET UTILI PER IL VISITATORE Turismo a Vilnius e in Lituania

98

www.vilnius-tourism.lt

Novità sul turismo a Vilnius, i posti più frequentati, escursioni, eventi, pubblicazioni turistiche

lituano, inglese, tedesco, polacco, russo

www.travel.lt

Principali risorse e servizi del turismo in Lituania

lituano, inglese, tedesco, russo, polacco, italiano, lettone

www.lietuva.lt

Portale principale della Lituania

lituano, inglese, francese

www.turizmas.lt

Catalogo del turismo lituano

lituano, inglese, tedesco, russo

www.muziejai.lt

Musei della Lituania

lituano, inglese, tedesco, francese

www.musupaveldas.lt

Turismo culturale in Lituania

lituano, inglese, lettone

www.inyourpocket.com/lithuania

Le guide turistiche delle città in Lituania

inglese

www.lonelyplanet.com/lithuania

Informazioni sulla Lituania e le sue città dalla popolare guida turistica „Lonely Planet“

inglese

www.litauen-info.de

Principali informazioni sulla Lituania

tedesco

www.vilna.info

Informazioni dettagliate sulla Lituania e su Vilnius

finlandese

www.atostogoskaime.lt

Informazioni sull’agriturismo in Lituania

lituano, inglese, russo, tedesco

www.lithuania-photo.com

Foto e filmati da un volo d’uccello

lituano, inglese

www.top10inthecity.com

Informazioni su Vilnius in Internet e nei telefoni cellulari

inglese

www.piligrimukelias.lt

La strada di pellegrinaggio di Giovanni Paolo II in Lituania

lituano, inglese, polacco, tedesco

www.lietuvosmarsrutai.eu

Presentazione multimediale degli itinerari turistici della Lituania

lituano, inglese, tedesco

www.vilniusautomobiliu.lt

Un impressionante tragitto automobilistico nella città di Vilnius e dintorni

lituano, inglese

http://city-info.net

Informazioni turistiche sulle città della Lituania nei terminali d’informazione

lituano, inglese, russo, polacco, tedesco

www.greatbaltic.eu

Progetto „Didysis žygis po Baltijos šalis“ (La grande gita nei Paesi Baltici)

lituano, inglese, russo, estone, lettone


Informazioni utili

Pubblica amministrazione www.vilnius.lt

Sito ufficiale dell’Amministrazione della città di Vilnius.

lituano, inglese

www.president.lt

Sito ufficiale del Presidente della Repubblica di Lituania

lituano, inglese, francese, russo

www.lrs.lt

Sito ufficiale del Parlamento della Repubblica di Lituania

lituano, inglese, francese, cinese, russo, tedesco

www.lrv.lt

Sito ufficiale del Governo della Repubblica di Lituania

lituano, inglese

www.tourism.lt

Sito ufficiale del Dipartimento Statale per il Turismo

lituano, inglese

www.urm.lt

Sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Lituania

lituano, inglese, russo, francese

www.migracija.lt

Sito ufficiale del Dipartimento delle Politiche Migratorie

lituano, inglese, russo

Siti internet degli uffici turistici lituani all’estero www.baltikuminfo.de

Germania (Berlino)

tedesco

www.lituaniatur.com

Spagna (Barcellona)

spagnolo

www.liettua.fi

Finlandia (Helsinki)

finlandese

www.litinfo.ru

Russia (Mosca)

russo

www.litwatravel.com

Polonia (Varsavia)

polacco

www.lithuaniatourism.co.uk

Gran Bretagna (Londra)

inglese

www.infotourlituanie.fr

Francia (Parigi)

francese

www.turismolituano.it

Italia (Roma)

italiano

99


20


Cinema

Banche e cambiavaluta

Pubbliche autorità

Centri commerciali e di intrattenimento

Cimitero

Consolati

Informazioni turistiche

Monumenti

Edifici

Ambasciate

Vedute panoramiche

WC pubblici

Sale concerto

Luoghi di culto Sinagoghe

Parchi, aree verdi

Hotel

Informazioni topografiche: Mappa ortografica ORT10LT Scala 1:10000 ©Servizio Nazionale del Territorio, del Ministero del’Agricoltura 2005-2006, Scala 1:10000 Banca dati cartografica KDB10LT ©Servizio Nazionale del Territorio, del Ministero del’Agricoltura

Mappa del Centro Citta di Vilnius Uffici postali

Centri d’Arte

Gallerie d’arte e laboratori di belle arti

Ferrovie

GELEŽINKELIO STOTIS

Mercati

Teatri

Musei

Vie per lo shopping

Mappa Legenda

AUTOBUSŲ STOTIS


A

Anykščių g. H1 Aguonų g. L3, M3 Algirdo g. L3, M3 Amatų g. M2, M3 Apkasų g. G4, H4 Arsenalo g. J4, J5 Arklių g. L4 Aušros Vartų g. L4, M4 Alytaus g. N4 Aukštaičių g. L5 Alkūnės g. M5 Antakalnio g. H6 Akmenų g. K3 Alšėnų g. N4

B

Birutės g. K1 Burbiškių g. N1 Birželio 23-osios g. L2, M2 Barboros Radvilaitės g. K5 Bokšto g. L5 Baltstogės g. M5, M6 J. Bielinio g. N5 K. Būgos g. I6 Balandžių g. M6 Birbynių g. N6 J. Basanavičiaus g. K2, L2, L3 Bazilijonų g. M4 Brolių g. N3

Č

M. K. Čiurlionio g. K1

D

Deltuvos g. H1 K. Donelaičio g. L1 Durpių g. G3 Dubingių g. G3, H3 Daugėliškio g. H3 Dariaus ir Girėno g. N3 Didžioji g. L4 Dzūkų g. N4, N5 M. Daukšos g. L5, M4 M. Dobužinskio g. J6 Dalgių g. N6 Dunojaus g. N6 Dailidžių g. J6 Dominikonų g. D2

E

Elnių g. I1

F

S. Fino g. I4 Filaretų g. K6

G

Geležinio Vilko g. K1, G2, H2, I2, J2, K2 A. Goštauto g. J2, K2, J3 Giedraičių g. H3, I3, H4 Gedimino pr. K3, K4 Gervėčių g. M5, M6 Gerosios Vilties g. N1 Gedimino pr. J2 Gynėjų g. J2 Geležinkelio g. M4 Gudų g. N4 J. Galvydžio g. G5 Geležinė g. M6 Gardino g. N6 Gelvonų g. G1

I

Iešmininkų g. N2 Šv. Ignoto g. K4

J

J. Jasinskio g. J2, K2 Jovaro g. K2, L2 Jogailos g. K3 A. Jaroševičiaus g. N4 K. Jauniaus g. I6 A. Juozapavičiaus g. J4 Šv. Jono g. K4

K

Kalvarijų g. H4, I4, G4 K. Kalinausko g. K2, K3 Šv. Kazimiero g. L4, L5 P. Klimo g. K2, L2 Krokuvos g. I3, I4 Kauno g. M2, M3 Kernavės g. G3, H3 Krivių g. K5, K6 Kęstučio g. I1 J. Kraševskio g. K1 S. Konarskio g. L1 M. Katkaus g. H5

T. Kosciuškos g. J5 J. Kubiliaus g. G5 V. Kudirkos g. K2 Kedrų g. L1 Kuršių g. N1 Kražių g. J2 Konstitucijos pr. I3 Kaštonų g. J3 Konduktorių g. N3 Kaltanėnų g. H4 Kedrų g. M1 Kazliškių g. I4 Kranto g. L6 Krėvos g. M6

L

P. Lukšio g. G4, G5, G6 Linkmenų g. G3, H3 Lvovo g. I2, I3 Ligoninės g. L4 Lūšių g. H1, I1 Lokių g. I1 Lenktoji g. I1 Latvių g. I1 Liepyno g. I1 Liubarto g. J1 Lukiškių g. J2, J3 Lydos g. L4 Lenkų g. N4 Liepkalnio g. M5

M

Maironio g. K5, L5 H. Manto g. H4, I4 S. Moniuškos g. J1 A. Mickevičiaus g. J1 Mindaugo g. L3 Maišiagalos g. G4 Minties g. H5 Merkinės g. N5 Markučių g. M6

N

Naugarduko g. M1, N1, L3 T. Narbuto g. I1 Nočios g. K1 Naujininkų g. N4 Neries g. G6 Naručio g. M5


O

Olandų g. K6 Ozo g. G2, G3 Olimpiečių g. J5

P

Pelesos g. N3, M4 Prūsų g. N2, N3 Pylimo g. K3, L3 Pieninės g. H1 Paribio g. H1 D. Poškos g. J1 Pušų g. J1 V. Pietario g. L1 Pakalnės g. K2 Panerių g. N2, M3 Pamėnkalnio g. K3 Punsko g. M3 Pilies g. K4 Pranciškonų g. L4 Pylimo g. M4 Pumpurų g. N4 Panevėžio g. N4 Paupio g. L5, L6 Perlojos g. N5 M. K. Paco g. J6 Pavasario g. J6 Polocko g. K6

R

Raseinių g. L1, L2 Ratnyčios g. G3, H3 Rudnios g. H3 Rinktinės g. I4, J4 Rūdninkų g. L4 Raugyklos g. M4 Rudaminos g. N4 Raitininkų g. I5, J5 Rasų g. L5, M5, M6, N6 Ramybės g. M5 Ribiškių Didžioji g. N6 Raguvos g. N6

S, Š

Smolensko g. L2, M2, N2 Savanorių pr. L1, M1 Šv. Stepono g. L4, M4 Subačiaus g. L5, L6 A. Stulginskio g. K3 A. Smetonos g. K3

Z. Sierakausko g. K2 P. Skorinos g. L1 L. Sapiegos g. I6 Stirnų g. I1 Stumbro g. I1 Sėlių g. I1 Skroblų g. M1 Saltoniškių g. I2 Studentų g. I2 Suvalkų g. K2 Saracėnų g. H4, I4 Slucko g. J4 Sodų g. M4 Stoties g. M4 Seinų g. M4 Sniego g. M4 Sporto g. I5 Sluškų g. J5 Stadiono g. M5 Smėlio g. H6 Saulės g. J6 Skudučių g. M6 Sibiro g. M6 Sukilėlių g. N6 Slėnio g. N6 Švitrigailos g. L2, L3, M3 Švenčionių g. M5, M6 Šilutės g. I4, H4 V. Šopeno g. M3, M4 T. Ševčenkos g. L2 Širvintų g. G3, H3 Šilo g. H6 Šeimyniškių g. I5 Šeškinės g. G1 Šaltkalvių g. N2 Šaltinių g. M3 Šnipiškių g. J3 Šermukšnių g. J3 Šventaragio g. K4

T

Tyzenhauzų g. N5, M4, M5 J. Tumo-Vaižganto g. J2, K2, J3 Teatro g. K3, L3 Tuskulėnų g. H5, I5 Treniotos g. J1 Traidenio g. J1 Tauro g. K3 Telšių g. N3 Treinio g. G4

Trimitų g. H4 Turgaus g. I4 Tilto g. J4 Totorių g. K4 Trakų g. L4 Turgelių g. M5 Tarpkalnio g. N5

U, Ū

Ukmergės g. G1, H1 Upės g. I2, J3 Upytės g. H1 Utenos g. H3 Ulonų g. G4, G5 Užupio g. L5

V

Vilniaus g. K3, J4, K4 P. Vileišio g. G6, H6, I6 P. Višinskio g. L6, M6 T. Vrublevskio g. J4, K4 Vytenio g. L2, M2 Vytauto g. J1 Vykinto g. J1 Valančiaus g. K2 A. Vivulskio g. L2 Vasario 16-osios g. J3 Vingrių g. L3 Verkių g. H4 Vokiečių g. L4 Vaivorykštės g. N4 Varšuvos g. M5 Varėnos g. N5 Vasaros g. J6 Vieversių g. N6 Vitebsko g. M6

Z, Ž

Žirmūnų g. I5, I6, G6 Žvirgždyno g. L6, K6 Žemaitės g. M1 Zietelos g. N1 Žalgirio g. H3 Žvejų g. J4 Žygimantų g. J4 Žemaitijos g. L4 Zanavykų g. N4 Žygio g. G5 S. Žukausko g. G5 Zarasų g. L6


20

3 4

1

2

10

11

5

12

6

9 7

8

15 19 13 14

17 16 18

Informazioni topografiche: Scala I:10000 Mappa ortografica ORT10LT© Servizio Nazionale del Territorio del Ministero dell’Agricoltura 2005-2006 MI 10000 Banca dati cartografica KDB10LT© Servizio Nazionale del Territorio del Ministero dell’Agricoltura, 2001-2002

Seguite questi percorsi con l’audioguida! E’ possibile noleggiarla presso gli Uffici Turistici di Vilnius (Via Vilniaus 22 e Via Didžioji 31 [Palazzo del Municipio di Vilnius]).

Mappa Legenda

Percorso pedonale attorno Vilnius nr 1 Percorso pedonale attorno Vilnius nr 2

Mapa della Città Vecchia 18 Giro turistico

Vie per lo shopping

Musei

Teatri

WC pubblici

Gallerie d’arte e laboratori di belle arti

Hotel

Ferrovie

Centri d’Arte

Mercati

Uffici postali

Parchi, aree verdi

Luoghi di culto

Sale concerto

Vedute panoramiche

Ambasciate

Edifici

Sinagoghe

Informazioni turistiche

Cimitero

Centri commerciali e di intrattenimento

Monumenti

Cinema

Banche e cambiavaluta

Consolati Pubbliche autorità



Vilnius Guida Turistica 2011