Page 1

tto numero

51 frammenti per Lorenzo Calogero

33

Agosto 2010


Tutto era calmo solare Io mi ricordo dei tempi passati, antichi. Tutto era accolto nel calmo taciturno lento svolgersi delle stagioni, nel regolare solare ciclo del giorno. Tutto si muoveva lento quieto, quasi senza un perchÊ. Ascoltavo la prima voce dei pastori al limite dei tempi solitari, finchÊ non me la ritoglieva la voce impetuosa del vento. Camminavo per ridesti ridenti sentieri. Là si fermava la prima mia giovanile speranza. Dentro quel chiuso sole si muovevano i miei primi passi. L’urlo delle passioni non era ancora solitario entrato nel cavo delle vene a scuotermi. Tutto era calmo solare come un giorno aperto. Lorenzo Calogero, da Parole del Tempo, 1933 - 35


tut 2010 2011

100 anni dalla nascita

50 anni dalla morte

Lorenzo Calogero

Celebrazioni dell’anno Calogeriano

Tutto era calmo solare

“Quaderni di Villanuccia”

Un progetto a cura di Nino Cannatà Testo dall’opera “Parole del Tempo”, Maia Ed. 1956 Immagine foto-pittorica: Nino Cannatà Musica: Girolamo Deraco Supervisione multimedia: Simone Carrai Sviluppo grafico ed editing: Vitoria Muzi In redazione: Andrea Civinini, Valentina Dugo Produzione: Villanuccia e Progetti Digitali _2010

"Quaderni di Villanuccia" .33  

33 51 frammenti per Lorenzo Calogero Agosto 2010 Tutto era calmo solare come un giorno aperto. Lorenzo Calogero, da Parole del Tempo, 1933 -...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you